Benzina? Raddoppiare il prezzo e dimezzare il consumo si può già oggi!

Due Twingo: una normale, quella azzurra, e una modificata dagli ingegneri svizzeri della ESORO su incarico di Greenpeace, quella gialla.

Le modifiche:

– 4 posti, 4 airbag, 5 marce
– Prestazioni: superiori all’originale
– Peso 650 kg invece di 825 kg
– Motore: 358 cc con compressore, del peso di
30 kg invece di 80
– Miglioramento del CX
– Gomme a bassa resistenza
– Consumo: 3 litri per 100 km, invece di 6.

Queste modifiche sono applicabili a tutte le auto, non solo alle TWINGO.

E’ la macchina che ho portato davanti ai cancelli della FIAT per proporre le modifiche nelle loro auto di serie.

Risultato: il nulla.

La SMILE è stata prodotta dalla ESORO (http://www.esoro.ch/) una ditta svizzera all’avanguardia nella produzione di prototipi innovativi ad alta tecnologia.
Ha superato le prove del TÜV tedesco, il più prestigioso e severo organismo di ceritificazione europeo.

Il progetto per la sola ricerca e costruzione della SMILE è stato finanziato da Greenpece con 2 milioni di marchi (ca. 2 milioni di euro).

Per saperne di più:
www.greenpeace.it/new/displaynews.php?id=307
www.esoro.ch/english/content/kernk/nhanst/smile/smile.htm
www.greenpeace.org/deutschland/?page=/deutschland/mm/projekte/video–smile

Centro delle preferenze per la privacy

Necessari

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

gdpr[*], bds_user_logged_in, wordpress_logged_in,

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gid, _wingify_pc_uuid, _cfduid,

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

fr