Il Blog delle Stelle
Le lobby del gioco d'azzardo si mettano l'anima in pace: non cambiamo idea

Le lobby del gioco d'azzardo si mettano l'anima in pace: non cambiamo idea

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 206

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

I lobbisti del gioco d’azzardo affiliati a Confindustria vorrebbero sedersi al tavolo con me per convincermi a tornare sui miei passi e non vietare la pubblicità al gioco dell’azzardo. Mi spiace per loro, ma non cambio idea.

Vietare la pubblicità al gioco d’azzardo è un passo storico di grande valore culturale
. Sono convinto che non distruggerà il settore del gioco legale e per quanto riguarda gli investimenti pubblicitari semplicemente verranno sostituiti da quelli di altre industrie, come è avvenuto quando è stata vietata la pubblicità al tabacco.

Per quanto riguarda il tavolo con me io sono disponibile, a patto che assieme a me ci siano anche le associazioni no slot, i familiari delle vittime dell’azzardopatia e altri comitati che a vario titolo combattono questa piaga così capiranno anche loro perché un provvedimento di questo tipo sia assolutamente necessario.

Per me vengono prima i cittadini e la loro qualità di vita.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Lug 2018, 10:10 | Scrivi | Commenti (206) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 206


Tags: azzardo, azzardopatia, Confindustria, lobby, luigi di maio, m5s, noslot, tavolo

Commenti

 

Bravo. Grande.
Ma non è sufficiente per ridurre il problema della dipendenza. Occorre obbligare l'uso delle carte o bancomat per usare queste macchine infernali (no contanti quindi) per risolvere due problemi. 1 A fronte di una stessa tessera e codicefiscale max un ora a settimana di gioco (anche su internet). 2 si riduce il lato oscuro della forza che gira attorno a questo mondo!

Robert T. 18.07.18 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, continua cosi , il gioco d'azzardo è un cancro talmente diffuso che non c'è proprio necessità anche di pubblicizzarlo

gpl3 14.07.18 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Tieni duro, il mio voto l'avete avuto soprattutto perché siete stati gli unici in campagna elettorale che hanno sollevato il problema "Ludopatia". Vengo fuori da 3 anni pazzeschi, in cui sono stata lasciata sola ad aiutare un marito vittima del gioco d'azzardo. Ora la situazione è quasi alla normalità ma ho dovuto pensare a tutto io visto che lui, anche di fronte all'evidenza negava di avere un problema, piuttosto avrebbe preferito divorziare pur di non affrontare la strada del recupero, credimi, ho visto un uomo di mezza età, sempre sano, con due figli ai quali ha sempre voluto un bene dell'anima cambiare come il giorno e la notte nel giro di pochi mesi ed ho scoperto il tutto solo perché IO credendomi pazza e depressa ho deciso di mettermi nelle mani di una psicoterapeuta. Ora ne siamo quasi fuori, ma sono stati 2 anni devastanti, l'unica mia fortuna è che io lavoro e tutte le proprietà che abbiamo sono mie, quindi sono riuscita a salvaguardarle per fortuna. Luigi, iniziare dalla pubblicità va benissimo, spero che togliate la possibilità di esporre i gratta e vinci nelle casse dei supermercati (ogni mattina vedo orde di donne convertire in resto della spesa in grattini), poi dovrete agire anche sul supporto per le famiglie che sono cadute nella spirale del gioco: io per fortuna avevo la possibilità finanziaria di prendere uno psicoterapeuta privato, avevo provato anche a cercare un supporto pubblico, mi mandavano al sert, sinceramente ho evitato, mettere mio marito a contatto con i tossicodipendenti non era il caso visto che mio marito è una persona che lavora tantissimo con la gente ed è conosciuto come un gran lavoratore serio e professionale (come molti ludopatici sono). Scusa se mi sono permessa di raccontarti a grandi linee la mia storia, ma vedo che sei sempre disponibile ad ascoltare. Buon lavoro!

Marta S. Commentatore certificato 14.07.18 13:37| 
 |
Rispondi al commento

STOP A QUELLO CHE NON TI APPARTIENE

Complimenti a questo magnifico Governo che ha sbendato la dea con benda, mentre elargiva soldi che non erano di diritto di chi li percepiva, in quanto non maturati da versamenti che l’istituto previdenziale chiede a tutte le categorie per legge. E’ anche inesatto dire che questo provvedimento sia anticostituzionale da taluni costituzionalisti, proprio per il fatto che gli emolumenti in oggetto non vennero formulati su una base di richiesta da parte del popolo Italiano, che ora ne invoca l’abolizione, ma furono resi legali dagli stessi interessati che poi divenivano immediatamente gli intestatari del beneficio, come ripeto, non maturato come prevedeva l’istituto previdenziale. Questo per affermare che il provvedimento del governo Conte è costituzionale proprio nella misura in cui ha rimosso un privilegio che non era stato acquisito con le modalità costituzionali, ossia: le regalie quando furono approvate non erano espressione della volontà del popolo ma di chi voleva aumentare la sua personale ricchezza gravando sullo Stato senza aver dato in cambio nulla. Quindi se l’organismo politico le ha create, lo stesso organismo politico attraverso la maggioranza può anche revocarle. Ricordo infatti che, a differenza dei precedenti, questo è un governo di maggioranza votato dai cittadini, anche sulla base di questa promessa fatta dai politici in campagna elettorale, per cui non ci piove che l’abrogazione sia più che costituzionale e vada rispettata proprio perché è espressione del volere del popolo che nella nostra Repubblica è e rimane sovrano.

SIETE FANTASTICI, LASCIATELI STRILLARE, I CITTADINI SONO TUTTI CON VOI.

friso r. Commentatore certificato 13.07.18 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Il gioco d'azzardo è una droga PESANTE.
Va ABOLITO ! Lasciamolo solo nei 4 casinò statali dove ricchi stupidi vanno a farsi spennare.
Macchinette nei bar e gioco on line ROVINANO LE FAMIGLIE. E i mafiosi sono dentro questo business.
BASTA !! Macchinette SEQUESTRATE e GESTORI in GALERA !!!
A Mestre un pensionato è stato ASSASSINATO da due compari di macchinette per rubargli un anello ed una catena d'oro. Un ricettatore glieli ha pagati 1.200 euro. Hanno strangolato un amico per 5/600 euro a testa. Fa più morti e delitti il gioco d'azzardo che la Droga !!!

Roberto C., Venezia Commentatore certificato 12.07.18 23:21| 
 |
Rispondi al commento

ho 53 anni e quest' anno 2018 sono capitati 2 avvenimenti mai visti in precedenza, 1 bellissimo l' altro meno bello . il bellissimo e che finalmente dal 4 marzo 2018 abbiamo un governo composto da persone oneste , serie e competenti che vogliono realmente occuparsi dei problemi degli italiani, l' altro meno bello e' l' esclusione della nazionale di calcio italiana dalle fasi finali dei mondiali in russia che conferma il fallimento del vecchio governo anche nello sport. distinti saluti augurandovi,augurandomi ed augurandolo a tutti gli italiani che possiate rimanere al governo per i prossimi 100 anni grazie m5s

antonio noviello 12.07.18 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Se lo ripetete troppo spesso vuol che un po di timore che le lobby potrebbere attivare le loro influnze. Io nemmeno lo comunicherei.

Roberto Maccione Commentatore certificato 12.07.18 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Salve. Il decreto dignità non è quello che auspicavamo, credevo che i voucher non si introdussero, avete promesso questo e ora la lega ha deciso di introdurli. Mi sembra una presa in giro!

melania rossi 12.07.18 11:30| 
 |
Rispondi al commento

UN FATICOSO TRIPOLARISMO NAZIONALE E UN IMPERFETTO BIPOLARISMO MUNICIPALE

Il centrodestra; sta mettendo solide radici nelle zone centrali del Paese, più la Lega di Salvini. Quindi il consenso per la Lega non è “episodico” e tenderà a oscurare e inglobare altri componenti di CDX cioè FI e Fratelli d'Italia.

IL centrosinistra; riesce a tenere serrati i ranghi quando il proprio candidato è al ballottaggio, mentre quando non c’è, come nel caso di Terni, si divide tra astensione prevalente e la scelta di CDX piuttosto che M5S ternano. Anche in questi tempi di grandissima volatilità elettorale del PD lacerato dalle faide interne elettorato è disorientato. PD di RenSì sia a livello locale che nazionale è destinato a sparire dalla scena politica italiana.

IL Movimento 5 stelle: alle elezioni del 4 marzo ottimo risultato ma alle comunali risultati non uniformi ma registra un bilancio in sostanziale pareggio: molto dipende dalla organizzazione e gestione del M5S a livello locale. La debolezza più significativa è sopratutto è dovuto dai gruppi stretti e chiusi che frappongono ostacoli e difficoltà pratiche al libero accesso delle idee e dei cittadini che vogliono avvicinarsi al M5S provocando i " limiti e la dispersione delle risorse " e la “perdurante disorganizzazione” periferica. La soluzione l'apertura e riprendere lo slogan "UNISCITI A NOI"

Comunque si confermano i principali catalizzatori delle “seconde preferenze degli elettori” hanno vinto 5 ballottaggi su 7 Avellino, Assemini, Acireale, Imola, Pomezia e 2 sconfitte a Ragusa e a Terni.

Shir akbari 12.07.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma quelli del Pd che sbraitavano contro la Raggi (ricordo la foga veemente di Giannini o della Merlino) dicendo che se se certi nominati dalla Raggi erano delinquenti, lei era colpevole per averli scelti, com'è che non ripetono la stessa cosa davanti a Pittella e agli altri 22 ladri della Basilicata tutti piddini??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Penelope
Anche se Brasile e Italia hanno un punto in comune, che è quello della corruzione, Lula resta in prigione Berlusconi, pateticamente rifatto, lo lasciano libero e in politica

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Casse del Pd in pieno fallimento, dipendenti in cassa integrazione, spariscono i finanziatori
Casse di Forza Italia in pieno fallimento, Silvio Berlusconi non paga più, pignorati i conti di Forza Italia: il partito verso il crac
Casse della Lega in pieno fallimento. Salvini obbligato a pagare il furto di 49 milioni di Bossi, non sa dove cavolo trovarli. Perché qualcuno non pignora di beni di Bossi e Belsito?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 08:47| 
 |
Rispondi al commento

EVVAI !UN ALTRO COLPO ALLA MAFIA!!

Giarrusso salva il 41-bis
La riforma della Giustizia di Renzi prevedeva varie modifiche che, con un pericolosissimo effetto domino, avrebbero favorito i condannati per mafia, aggirando il famoso articolo 41-bis e dando ai mafiosi gli stessi benefici dei detenuti per reati comuni. Di fatto si sarebbe eliminato l'ergastolo per i pluriassassinio mafiosi.
Giarrusso si è battuto per salvare le pene introdotte da Falcone e ha vinto.
Chi sarebbe dunque che favorisce la mafia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Antonio M. Rinaldi
Ultimora Cristiano Ronaldo salva una Banca italiana aprendo un Conto Corrente! 😁😁😁

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 08:32| 
 |
Rispondi al commento

http://tg.la7.it/cronaca/dopo-lo-scandalo-del-party-del-primario-sulla-sanit%C3%A0-campana-%C3%A8-scontro-tra-la-grillo-e-de-luca-11-07-2018-129418

La Ministra Grillo riapre un reparto maternità chiuso da due anni e bacchetta i dolci vizi del primario appena nominato che chiude il reparto di cardiologia per un party di festeggiamento. Al carcere circondariale di Poggioreale glieli farei festeggiamenti!
E ti pareva che non insorgesse De Luca??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 08:31| 
 |
Rispondi al commento

La Boschi
L’idea di votare a favore del Decreto Legge pseudo Dignità del governo Salvini-DiMaio è assurda. È un decreto che va contro la storia del Pd. E che soprattutto va contro il futuro dell’Italia, creando lavoro nero, non lavoro stabile

Liviana
Il Jobs Act ha fatto sì che il 95% dei nuovi assunti fosse precario, con contratti che in un caso su 3 durano anche solo un giorno.
Il decreto di Dignità va contro la storia del Pd ? ...e meno male !!!!!!!!!

Io: E dei lavoratori conteggiati tali anche per un'ora sola di lavoro la settimana, che mi dici? Va anche quello a favore della storia del Pd??? E gli 86 miliardi regalati alle banche? E la svendita dell'Italia alle multinazionali? E la guerra dichiarata alla Siria? E la firma del Tryton? E la cancellazione dei diritti del lavoro? E la depenalizzazione di 120 reati tra cui il furto? E il tentativo di stuprare mezza Costituzione? E il Rosatellum fatto solo per l'inciucio di Renzi con Berlusconi? E le impunità ai potenti con le regalie ai politici? E la consociazione con delinquenti tipo Pittella e altri 22 del Pd? E Buzzi e Carminati e lo scandalo dei CTP? Tutta roba che andava assieme alla storia del Pd???
Quando costei chiuderà la bocca, sarà un beneficio per tutta l'umanità.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Facciamoci una domanda:
"Come mai adesso tutti vogliono "Dialogare" con i 5 stelle?".
Mah, valli a capire, ma non eravamo gli appestati?

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.07.18 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il gioco d'azzardo DEVE ESSERE ABOLITO e chi ''lavora'' nel settore si cerchi un lavoro vero e vada FINALMENTE a LAVORARE.
Porre un limite ai luoghi dove si può giocare d'azzardo, mentre si trovano slot machine e giochi di tutti i tipi anche al supermercato.

Art. 4.
La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto
al lavoro e promuove le condizioni che rendano
effettivo questo diritto.
Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo
le proprie possibilita` e la propria scelta, una attivita`
o una funzione che concorra al progresso
materiale o spirituale della societa`.

Cosa dice???
''CHE CONCORRA AL PROGRESSO MATERIALE O SPIRITUALE DELLA SOCIETA'''
Tali Aziende concorrono solo all'IMPOVERIMENTO MATERIALE e SPIRITUALE della società QUINDI sono TUTT'OGGI FUORILEGGE.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 12.07.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Liviana
Il Golpe di Renzi sulla giustizia, che tanto piaceva al pedonano, sarà carta straccia.....
Viva le intercettazioni!
(Anzi speriamo che possano farle anche gli ispettori del fisco, i vigili e i pompieri, come avviene in UK)

Una a una le schiforiforme di Renzi cadono a pezzi!
E poi c'è qualche idiota che dice pure che il M5S sta facendo poco!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno vendendo una maglia di Cristiano Ronaldo al minuto al prezzo di 150 euro.
Poi io sarei la psicopatica che vuole lo sterminio dell'umanità? SONO IO LA PSICOPATICA????

#balalaika #RonaldoAllaJuve #CroaziaInghilterra

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti e grazie. Questa del gioco d'azzardo in Italia è una degenerazione fuori controllo ed è bene che si cominci a porre un freno. Andate avanti con coraggio.

Ivan Solinas, Strada in Chianti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.07.18 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Ivo Serentha
Sarò smentito tra qualche tempo,e non me lo auguro naturalmente,al momento non vedo alcun rischio democratico,c'è in atto una reazione magari scomposta a cosa ha combinato la casta dai tempi di Craxi.
Mostrare durezza per coinvolgere la comunità europea a interessarsi sui migranti,me lo auguravo da anni,finalmente tagliare i vitalizi a prescindere che faranno ricorso è più che giusto,colpire le delocalizzazioni va benissimo sempre che si riesca,se questi sono provvedimenti da antiplsasto fascista a me pare pure follia solo pensarlo.
Sul gioco d'azzardo farei molto di più,farei sparire slot e bingo vere sciagure delle persone deboli vista la diffusione esistente,tra l'altro facendo pagare commissioni irrisorie ai gestori di tale scempio.
Un inizio assolutamente positivo,se tutto ciò vuol dire essere fascisti,si rende ridicolo chi lo afferma.
Infine,benvenuta la rete vera espressione democratica mai vista da sempre,sperando si conservi tale,nonostante le teste vuote da una parte e il potere che se potesse la abolirebbe.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 06:39| 
 |
Rispondi al commento

a questo link http://www.ilblogdellestelle.it/2016/12/bollette_aumentate_e_pubblicita_farlocche.html appaiono nei commenti delle offerte di prestiti tra privati probabilmente tutte farlocche. Non si possono eliminare? Compreso chi le scrive?

Carlo Pianto 12.07.18 06:35| 
 |
Rispondi al commento

Redvet
L'Europa di Spinelli e dei begli spiriti di sinistra semplicemente non è mai esistita. I settanta anni di pace sono una bufala, a meno di collocare i Balcani in Asia. Schengen serve a non mostrare il passaporto in frontiera, finchè qualcuno non decida altrimenti, Francia e Austria, ad esempio. Il surplus commerciale tedesco, contrario al trattato di Maastricht, viene da anni prestato a strozzo ai PIIGS (Portogallo, Italia, Irlanda, Grecia e Spagna) per pagare il debito privato delle banche private convertito in pubblico dalla BCE di Mario Draghi. La UE ha bombardato Siria, Libia, Iraq, Serbia e interviene in Afghanistan da anni. Sostiene i fascisti ucraini sanzionando la Russia. E invece di accogliere e integrare chiude le frontiere, comprese quelle marittime (miliardi ai fascisti turchi, motovedette agli schiavisti libici). Riformabile? Prima si sfascia, meglio è per tutti, europei ed africani.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 06:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Kurz
La popolazione europea era di 605 milioni nel 1960 e siamo 740 milioni oggi.
Nello stesso lasso di tempo, l'Africa è passata da 285 a 1.216 milioni, complice anche, e qui l'uomo bianco ha le sue responsabilità, la drastica riduzione del tasso di mortalità infantile (e la previsione è che tra 30 anni sarà raddoppiata).
Pure a fronte dell'aumento del PIL, della scolarità e della diminuzione del numero di poveri assoluti in Africa negli ultimi vent'anni, l'esplosione demografica è tale che il numero di quelli che vogliono partire aumenta vertiginosamente.
La domanda è se l'Europa può permettersi (di volerlo neanche se ne parla) una tale pressione migratoria.

Ce la possiamo permettere?
E i vari umanitari (Gino Strada, Saviano e gli ipocriti del Pd) pensano che se la possa permettere 'la sola Italia'?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 06:23| 
 |
Rispondi al commento

segue Annamaria
del proprio passato e delle proprie identità collettive.
[...]Ma il modo più sbagliato di reagire a questa esigenza di riconoscimento che i partiti sovranisti pongono, pur nelle forme brutali che sono proprie di quei movimenti, è liquidarla come un semplice ritorno del passato, come se ci trovassimo di fronte a una marea nera che rischia di travolgere le nostre democrazie".

Gianfranco Pasquino:" "L'unica cosa certa è che i sovranisti non vogliono l'Europa politica e federale immaginata da Altiero Spinelli. Per il momento, l'unico vero europeismo esistente. L'ipotesi di costruire un'Europa delle nazioni, con una forte guida sovranista, mi sembra molto acrobatica. Il pericolo è che la cooperazione tra stati si trasformi rapidamente nella guerra di tutti contro tutti".

Un fatto è certo. Quanto sta accadendo da noi, e NON SOLO da noi, merita una riflessione seria.
Non penso si tratti di barbarie. Dietro gli slogan e i proclami semplici e rozzi, a volte anche brutali, si agita qualcosa di profondo che non va sottovalutato o derubricato a semplice 'era della folla'.
La tempesta che ha rischiato di travolgere il governo Merkel, per fare un esempio, a dispetto delle apparenze c'entra assai poco con i migranti: è crisi POLITICA di ben più ampio respiro e non dissimile da quella italiana.

Questa Europa forse muore perché è un'Europa che non ama i suoi cittadini, che li soffoca e li impoverisce, che li rende infelici; un'Europa lontana che non conosce equità, giustizia, solidarietà.
Un'Europa così è anche giusto che muoia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 06:20| 
 |
Rispondi al commento

Anna Maria
L'altra Europa di Salvini
Campi,Orsina,Ignazi,Pasquino: il "manifesto" di Salvini a Pontida secondo analisti e politologi"
https://www.huffingtonpost.it/2018/07/02/laltra-europa-di-salvini_a_23473003/?utm_hp_ref=it-homepage

Per una volta(era ora!)l'Huffington Post smette di deridere,sbertucciare,demonizzare e prova a fare un'analisi seria di quanto sta accadendo
L'articolo offre spunti di riflessione molto interessanti che provo a selezionare

Piero Ignazi:"I partiti sovranisti sono contro l'Ue così come è stata realizzata,ma non sono contro l'Europa in sé.La loro idea di Europa è quella di una fortezza da difendere come un bastione dalle invasioni.Era l'idea delle destre radicali degli anni 80,che invitavano a difendersi dalle ingerenze americane e sovietiche.Oggi l'invasione da cui proteggersi è quella degli immigrati.È un'idea di Europa assai diversa dal concetto di Europa aperta e libera che si è affermata finora.Un'Europa cristiana,non multiculturale,molto identitaria"

Giovanni Orsina:"è un progetto politico a cui Salvini sta lavorando da tempo.È una maniera diversa di intendere l'Europa.È l'Europa in cui sarebbero di nuovo centrali gli stati nazione e diminuirebbe il ruolo della commissione di Bruxelles.Il trasferimento di sovranità smetterebbe di essere lo strumento principale della politica comune e tornerebbe protagonista la collaborazione.Certo,il rischio è che,dopo aver smontato il sistema europeo attuale,niente di nuovo sorga al suo posto e ogni paese vada avanti per la sua strada.Nessuno,però,può negare che la cornice di trattati e norme dentro la quale si muove oggi l'Ue non è più in grado di funzionare"

Alessandro Campi:"L'idea di costruire l'Ue in polemica con le identità nazionali è del tutto fallimentare.L'essenza europea risiede nel pluralismo nazionale.Negare questo significa negare la stessa storia europea.La difficoltà nella quale oggi si trova l'Unione ha a che fare anche con questa mancata elaborazione

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.07.18 06:17| 
 |
Rispondi al commento

hanno deciso!!!! da Milano il buon Franceschini, propone il nuovo nemico, è ovviamente il fascista Salvini....i 5 stelle no...si dialoga, dice cosi.....scelta facile , ovvia, si presta, ovviamente aumenterà il consenso, sarà un governo da 70%....suppongo che la strategia sarà sullo stile "congiuntivi, spelacchio, buche"....suppongo eh, poi vedremo, però sono strani, sembrano perfino ingenui, impossibile mi direte, è gente che fa politica da decenni...eppureeee....cavalcano sempre verso il burrone....sono strani, strani...io avrei aspettato il proff Savona,.....certo lo spessore mette a disagio....però quando avrà affilato le armi e comincerà la battaglia farà tremare i parlamenti dell'europa....altro che Salvini....non vedo l'ora, un caro abbraccio a tutti, è appena iniziata,

silvana 12.07.18 03:22| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari,
e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare.

*

[Martin Niemöller]


la7 dopo 20 anni, in tv si è sentito parlare di "politica".Incredibile

m.m 11.07.18 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse è per questo che non potrei mai fare il politico.........
perche' io questo problema dell'invasione delle Slot Machine , che ti spuntano fuori da ogni angolo, lo risolverei eliminandole.....
facendo un decreto che ne vieta la collocazione in tutti i luoghi che non siano Casino' o Sale Slot, che a loro volta, dovrebbero ritornare ad essere collocati fuori dalle Città......in luoghi appositi di divertimento, e non sotto casa, fuori dall'ufficio, ad ogni bar o tabaccherie varie.....
estirpato alla radice........
la vita è breve.....meglio fare tutto in breve tempo.........ma ovviamente mi sbaglio!

fabio S., roma Commentatore certificato 11.07.18 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se quanto scrivo non è pertinente, ma faccio una piccola esternazione: sono apparsi in questi giorni sul Fatto Quotidiano degli articoli che riguardano il Sindaco di Monfalcone (sede di un importante cantiere di Fincantieri appunto). Sembrerebbe che i monfalconesi siano dei razzisti ecc. ecc. causa la loro incapacità di accogliere ed integrare i figli di immigrati Bangladesi negli asili e nelle scuole di Monfalcone. Non c’è una parola in questi articoli che corrisponda a verità. Tanto che non leggeró mai più il Fatto per rispetto alla cittadina dove lavoro. La verità è che i monfalconesi per decenni sono stati tanto accoglienti da venire emarginati loro. Questa cittadina, data l’attività di Fincantieri è una cittadina Bangladesh vera e propria, noi ce ne siamo dovuti andare svendendo le nostre case. Inviterei quindi dei giornalisti seri a venire, ci sarebbe materiale interessante per scrivere qualche cosa di curioso, su NOI POVERI MIGRANTI NEI COMUNI LIMITROFI

Grazia C., Romans d'Isonzo Commentatore certificato 11.07.18 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre a vietare le pubblicità, bisognerebbe dare la possibilità alle persone che vogliono uscire da questa malattia di autoescludersi non solo online, ma anche in tutti i luoghi fisici in cui sia possibile giocare. Questo farebbe davvero la differenza. In molti paesi europei l'autoesclusione è già adottata!

Fabiana 11.07.18 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Gli amici di Salvini: Rimini, ronde di Forza Nuova e neofascisti polacchi: “Polizia ci ha creato disagio”. Il questore: “La sicurezza la fa lo Stato”Cos'altro dire? Se volete sta roba tenetevela.P.s Mi rivolgo a chi è stato "illuminato" sulla via di Salvini, anche in questo blog. Perchè avete votato M5S? Ponetevela la domanda ogni tanto. https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/07/11/rimini-ronde-di-forza-nuova-e-neofascisti-polacchi-polizia-ci-ha-creato-disagio-il-questore-la-sicurezza-la-fa-lo-stato/4485453/

Alabama 11.07.18 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla grande !! il gioco d'azzardo sta rovinando tante persone che cadono nella ludopatia, ormai le macchinette sono ovunque, e oltretutto lo stato non ci guadagna una mazza di niente, tutta la torta è per le lobby del gioco. Bene regolamentarlo meglio e abbattere lo strapotere di chi ci guadagna sfruttando le debolezze della gente e la speranza di vincere in un momento dove tanti sono in difficoltà.

Paolo Pizzocheri 11.07.18 20:00| 
 |
Rispondi al commento

siamo con te. VAI ALLA GRANDE.

lucy 11.07.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento

oggi una bellissima notizia , Davigo primo degli eletti dei nuovi consiglieri del Csm . Con il M5S al governo il vento inizia a cambiare un po dovunque . Domani saranno aboliti finalmente e per davvero i vitalizi .Caro Salvini & C. vi vedo male , Il M5S va avanti come un treno con riforme che rallegrano il cuore di tutti gli italiani onesti , giustizia , lavoro , cancellazione di privilegi assurdi , cose che solo politici onesti possono fare nell'interesse assoluto dei comuni cittadini . O vi adeguate o annegate . Se domani solo provate a votare contro la soppressione dei vitalizi perdete in un colpo solo il 50% dei voti , vi rimarranno solo i razzisti e gli omofobi.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.07.18 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avanti m5s

11.07.18 17:54| 
 |
Rispondi al commento

vai di maio

11.07.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento

L'aria che cambia.
Evviva! Piercamillo Davigo primo degli eletti al CSM!! Renzi manco ce lo voleva!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Luigi continua così.

patrizia v., cagliari Commentatore certificato 11.07.18 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Fondi Lega, Francesco Belsito: "Con me tesoriere c'erano in cassa 40 milioni, Salvini li chiedeva per Radio Padania"
Il tesoriere del Carroccio dal 2010 al 2012, condannato dal Tribunale di Milano, parla alla Stampa: "Penso li abbiano spesi, non li stanno nascondendo"

m.m 11.07.18 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigiercomicostellato:Eliminatelo

v 11.07.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche la modalità FUT del gioco Fifa potrebbe essere considerata >?


Il mio commento(e richiesta soluzione) è relativo alla TARI comune di Milano(non trovo più l'argomento sul website del M5S).
Dopo che il M5S ha portato in evidenza il problema degli errori di calcolo commessi dai Comuni non è successo più nulla. I comuni continuano ad inviare i bollettini sbagliati. A Milano dove vivo ho ricevuto il bollettino TAR sempre sbagliato. Adesso chiedono un importo di QUOTA VARIABILE di Euro 110,22 per 95Mq e altri Euro 110,22 per 2Mq di cantina!!!. Siamo alla follia pura o ignoranza totale dei Comuni o truffe intenzionale!!!. Il M5S cosa sta facendo al riguardo?. Contattatemi se volete i dettagli. Basta è ora di finirla fate qualcosa per risolvere queste truffe!!!

walter f. Commentatore certificato 11.07.18 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi non date più un soldo alla Fiat dopo che spende 200 milioni di euro per un calciatore con operai in cassa integrazione e che non hanno aumenti da 10 anni! «È inaccettabile che mentre ai lavoratori di Fca e Cnhi l’azienda continui a chiedere da anni enormi sacrifici a livello economico la stessa decida di spendere centinaia di milioni di euro per l’acquisto di un calciatore». È quanto si legge in una nota diramata dall’Usb di Melfi, a proposito dello stabilimento Fca della Basilicata, dopo l’ufficializzazione dell’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus. Dopo le perplessita’ dell’operaio Fca di Pomigliano, che all’agenzia Dire aveva spiegato che i dipendenti dell’ex Fiat non prendono un aumento da 10 anni, e’ arrivata la nota del sindacato. «Ci viene detto che il momento e’ difficile, che bisogna ricorrere agli ammortizzatori sociali in attesa del lancio di nuovi modelli che non arrivano mai- continua la nota- E mentre gli operai e le loro famiglie stringono sempre piu’ la cinghia la proprieta’ decide di investire su un’unica risorsa umana tantissimi soldi! È giusto tutto questo?, e’ normale che una sola persona guadagni milioni e migliaia di famiglie non arrivino alla meta’ del mese? CARO LUIGI, VISTO CHE LA FCA HA COSI' TANTI SOLDI, INVECE DI RIDURGLI LE TASSE AUMENTATELE OPPURE COSTRINGETE FCA AD AUMENTARE GLI STIPENDI AGLI OPERAI. E' UNA VERGOGNA.. LA FIAT HA PRESO AIUTI STATALI PER DECENNI E HA ANCHE DELOCALIZZATO ANDANDO A PRODURRE IN POLONIA, BRASILE, ARGENTINA ETC..NON SOLO PER LA LEGGE STABILITA' DEL 2017 CRISTIANO RONALDO PAGHERA' SOLO 100.000 EURO DI TASSE SUL REDDITO AVUTO ALL'ESTERO (NEL 2017 CIRCA 54 MILIONI DI EURO..).

maurizio 11.07.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I giochi d' azzardo e tutto ciò che è collegato ad essi vanno eliminati con urgenza per evitare ulteriori gravi danni e drammi.

giuliano dolce 11.07.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Da vedere..si ridurrà così

qxwfraw 11.07.18 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Dopo Franceschini un altro che vuol ritornare (con molto ritardo)sulla terra.Delrio sta con Franceschini: “Dialogo col M5s utile al Paese”

m.m 11.07.18 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Luigiercervelloinpace:Eliminatelo

v 11.07.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

huffingtonpost.it: Un vero peccato non poterlo usare come carte igienica..però come lassativo fa il suo dovere.

v 11.07.18 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avanti così

giuseppe d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 15:34| 
 |
Rispondi al commento

"Quando si parla di ong bisogna capire cosa si vuole intendere. Fanno un lavoro straordinario".Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, dopo la sua visita nell'hotspot di Pozzallo. "L'inchiesta di Palermo archiviata, l'inchiesta di Catania da un anno non cava un ragno dal buco. Quindi bisogna capire bene di chi si parla e chi le finanzia, se no si fa cattiva informazione. Le ong nel Mediterraneo hanno salvato i migranti".
GENTILE VIVIANA A QUANTO PARE ANCHE IL PRESIDENTE DELLA CAMERA FICO E' DISINFORMATO COME ME SULLA QUESTIONE ONG. NEL SITO DELLA CAMERA C'E' IL SUO INDIRIZZO E.MAIL. PROVI A SCRIVERGLI COSI' SAPRA' LA VERITA'...

MAURIZIO 11.07.18 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per contrastare il gioco d'azzardo serve che le biblioteche specialmente in estate dilatino un po' gli orari invece di accorciarli o andare in ferie tutto il mese d'agosto; attrarre gli utenti organizzando spazi di lettura e dibattito e sale di giochi di società, aprire nuovi punti biblioteca e dare in dotazione tablet di fascia bassa e ebook reader a chi non e' attratto da internet per invogliare alla ricerca delle informazioni. Investire soldi in questo senso non significa per forza trarne delle forme di lucro ma guadagnare in una cittadinanza piu' consapevole. E' vergognoso che la maggior parte delle biblioteche siano a corto di personale e di soldi e aperte due ore al mattino tre giorni la settimana e indirizzare la gente e soprattutto i ragazzi verso i bar e sale slot aperti 24h su 24.


Bravo di maio!!! Avanti cosi!!!

Cristina andriani 11.07.18 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo su tutta la linea.

Giuseppe Totaro 11.07.18 14:59| 
 |
Rispondi al commento

2011
Tutto l’affare è complicato da passaggi di mano in cui i beni raddoppiano il loro prezzo
E’ un giro di soldi immenso. Basti pensare che Snai significa 6000 concessioni per scommesse sportive in tutta Italia, giochi online, sale bingo, slotmachine, 5052 videolotteries. Oltre a Teleippica possiede anche le quote degli ippodromi di Capannelle e Pisa. E, soprattutto, i terreni di San Siro, da 40 anni oggetto del desiderio della speculazione immobiliare milanese. Guidate dalle potenti famiglie di Maurizio Ughi e Francesco Ginestra, nel 2006, hanno dato il via ad una operazione molto discussa con soci Snai che vendono le proprie concessioni a se stessi e se le riaffittano. La famiglia Ughi, da concessionario, ha venduto a Ughi amministratore ben 44 concessioni e ha messo in tasca 48 milioni di euro. Di più ha fatto il suo vice Francesco Ginestra, dalle 79 concessioni, la sua famiglia ha messo in tasca complessivamente oltre 58 milioni e cosi hanno fatto un po’ tutti gli altri componenti del consiglio di amministrazione. Tutti i giochi sono fatti con l’intermediazione di paradisi fiscali dove la magistratura ha difficoltà ad entrare. Alla fine hanno creato un tale garbuglio che non si sa nemmeno chi siano i reali proprietari, perché la nota tipica è che nessuna società presenta bilanci e che tutte hanno i soldi in paradisi fiscali. Non basta ancora. Ci sono sospetti che alcuni biglietti siano stati taroccati per dare le vincite a persone certe e di fiducia.
Nella Sgai c’è Pellegrino Mastella, figlio di Clemente, e poi ci sono gli zii materni, Italico e Carlo Lonardo, fratelli di Sandra Lonardo, moglie dell’ex ministro della Giustizia. Addirittura le ricevitorie di Lottomatica stavano nelle mani di uno condannato per associazione mafiosa che le aveva ottenute con regolare interdittiva antimafia. E questa industria oggi è al secondo posto come causa di indebitamento e usura.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2011
Hanno scoperchiato tutto questo ambaradan la Corte dei Conti e la Guardia di Finanza. Ma agli investigatori della GdF che hanno permesso all’erario di recuperare un po’ di milioni, non è stato dato nessun avanzamento di carriera e a chi non ha sorvegliato, come era suo compito, non è stato fatto nemmeno un richiamo. Insomma alle Fiamme Gialle che hanno ben lavorato è andato ancora bene che non li hanno licenziati!
Questo è il sistema di affari sotto Berlusconi!
Anzi B approfittò del terremoto de l’Aquila per fare un decreto d’urgenza per le popolazioni colpite introducendo nuovi giochi come le videolottery. Concessionari sempre gli stessi. Avete saputo che qualcosa sia arrivato a l’Aquila?
La concessione per slot che scadeva a Ottobre 2009 è stata prolungata con il DDL Abruzzo fino al 2018. 2 due anni ddopo il terremoto avevano fatturato 120 miliardi di euro. E nelle casse dello stato ne erano finiti 20. Ma dove sono finiti i soldi destinati per legge alle popolazioni colpite dal terremoto?
Molti sono stati dati come mancette ai partiti. Il Senatore Raffaele Lauro lamentava il fatto che grazie ai massicci investimenti in pubblicità, che le grandi concessionarie fanno, tipo Sisal, tipo Lottomatica ecc, vengono ammansiti i media. Lottomatic fa versamenti a Mediaset. Insomma è un giro, dove agli affaristi sporchi si succedono i politici sporchi, tutti si danno una mano e prosperano allegramente. E poi in Italia si daà la colpa della crisi ai marocchini e Bossi tuona contro i Napoletani!
In Lottomatica, oltre alla famiglia Drago, c’è anche Marina Berlusconi e Ennio Doris e una quota ce l’ha direttamente Silvio.
La Sisal gestisce e in esclusiva dal ‘96 il SuperEnalotto da cui proviene gran parte del suo reddito. Nel marzo del 2005 la concessione doveva scadere. Lo storico proprietario, Rodolfo Molo,era preoccupato come Fiorani e altri che avevano quote Sisal. Ma il direttore dei Monopoli, Tino, ha proorga per 5anni

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 14:45| 
 |
Rispondi al commento

2011
Di questo piatto ricco, 32 miliardi di euro, provengono dalle slot machine, un mercato illegale fino al 2004, quando Tremonti decide di legalizzarle firmando una convenzione con 10 concessionarie a cui affidare il controllo, come fossero esattori dello Stato, peccato che si siano intascati 98 miliardi e che di questi soldi non ne sia tornato indietro nemmeno un euro. Ovviamente la legalità non esiste, tant’è che hanno messo tutte la loro sede nei paradisi fiscali!
Il siciliano Francesco Corallo è proprietario dell’Atlantis World, la concessionaria di giochi che detiene il primato di slot machines in Italia, sede alle Antille, che apre altri casinò nel mondo e che è stato coinvolto col padre nella scalata del Casinò di Campione e di Sanremo. Una vicenda che è costata la condanna al padre Gaetano Corallo per associazione per delinquere, e costui è amico del boss Nitto Santapaola che alle Antille ci fa in vacanza e le usa con altri mafiosi per la sua latitanza, tutti legati alla mafia americana, e che riciclano denaro sporco da narcotraffico in centri residenziali e casinò.E queste cose Berlusconi le sa tanto bene che Frattini aveva proposto al console di Miami, di nominare Corallo nostro console onorario a Saint Martin. Quando viene in Italia, Francesco Corallo fa base a Roma, dove riceve manager e politici, come un capo di Stato. Il suo nome emerge nell’inchiesta su Vittorio Emanuele, accusato di influire sui Monopoli. E’ amico di Laboccetta, esponente di An a Napoli, e amico di Fini, a cui ha dato 50.000 € per la campagna elettorale. Laboccetta, prima di essere eletto deputato del Pdl da B nel 2008, era stato scelto da Corallo come rappresentate legale di Atlantis. Insomma politica, frode, evasione e mafia camminano strette strette. E la società fiduciaria, che ha la gestione della concessionaria giochi Atlantis oggi Bplus è la stessa, guarda caso, della casa di Montecarlo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Renzi: Il suo nuovo mestiere di presentatore tv https://youtu.be/ChHCP7X2qn0

qxwfraw 11.07.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

2011
Vi ricordo il bellissimo servizio di Sigfriedo Ranucci, uno dei migliori giornalisti italiani, su Report? I BISCAZZIERI

http://www.rai.it/dl/docs/1304935068977Microsoft_Word_-_I_BISCAZZIERI_3_di_Sigfrido_Ranucci.pdf

Dare gratis il controllo delle slot machine che è la terza industria del paese per fatturato fa impallidire di rabbia! E poi si depredano lavoratori e pensionati! Non può esistere vergogna più grande! E Monti intende perpetuarla?! E ha anche la faccia di chiedere A NOI di dargli consigli sul modo di trovare i soldi per fronteggiare la crisi?! I soldi sono lì, prendeteli!

“Newslot, VLT, Bingo, scommesse e lotterie. Un’ immensa torta spartita tra Stato, concessionari ed esercenti. Quest’anno l’industria dei giochi ha fatturato 61,4 miliardi di €, di cui circa 44 ritornano in vincite, 9,9 vanno nelle tasche dell’erario (+17%), il resto in quello di concessionarie e esercenti. Ma chi ci guadagna davvero?
I concessionari delle slot sono, dal 2004, considerati esattori per conto dello Stato, ma solo da quest’anno Tremonti ha inserito una norma nell’ultima legge di stabilità che pone requisiti di trasparenza, onorabilità e solidità economica. Insomma solo ora si chiede di sapere con esattezza chi sono i proprietari delle concessionarie che maneggiano quantità di denaro stratosferiche e hanno, non si sa perché, intricate strutture societarie con sede ai Caraibi o in Lussemburgo che oscurano qualunque trasparenza. Eppure si tratta di un settore delicatissimo, a rischio di infiltrazioni mafiose, che della trasparenza dovrebbe fare il suo principale passaporto (ed è certo che uno dei titolari è proprio un boss mafioso!)
A Roma, le slot machine, le hanno infilate anche dentro le metropolitane, i gratta e vinci dentro le Poste. E si avviso a chi fa la spesa al supermarket che tra poco alle casse vi chiederanno se preferite ricevere il resto in denaro o in gratta e vinci.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

(Questo lo scrissi in un Masada del 2011
I BISCAZZIERI
Magari uno pensa come mai, in piena crisi e coi tagli recessivi e spietati di Monti, nessuno chieda ai 10 soggetti che controllano lo slot machine che fine abbiano fatti i 98 miliardi di introiti che non hanno denunciato. Notare che per i 10 evasori, Bplus, Sisal, Lottomatica, c’è anche la sorella di Alemanno che dirige i Monopoli che dovrebbe controllarli…e tra i concessionari c’è anche un mafioso.
Il fatto è che, grazie al caro B e al carissimo Bossi, l’affare grasso e grosso dello slot machine si è arricchito di un nuovo seguito gustoso: B non solo non ha fatto nulla per riavere i soldi fregati al fisco e punire gli evasori, non solo non li ha cacciati dalle loro concessioni, ma ha fatto una legge per dar loro gratis le concessioni per 9 anni! Legge che Monti ha puntualmente recepita. Poteva anche non farlo. Si vede che pensava che un’asta a pagamento ‘sarebbe andata deserta’,come ha avuto la faccia di dire Berlusconi sulle frequenze del digitale, con Bossi sempre che uggiola giulivo.
Sono altri miliardi che lo Stato potrebbe incassare, senza penalizzare pensionati o lavoratori. Credete che la Severino o Monti metteranno anche questo nella loro riforma della Giustizia? Proviamo a chiederlo a Bersani che aderisce così appassionatamente al nuovo corso destrorso che più destrorso non si può.
Se pensate che il regaluccio valga poco, considerate che il giro di affari delle slot è di 45 miliardi l’anno, più di quanto venda in tutto il mondo la FIAT.
Quella del slot machine è stata una delle nefandezze di B, puntualmente appoggiata da Bossi: dare senza gara a 10 soggetti il controllo di un patrimonio immenso, e permettere che non pagassero tasse per 98 miliardi e, dopo la scoperta dell’enorme evasione, fare agli evasori un ulteriore denaro di allungare il tempo delle concessioni e di averle aggratis! Eppure quella dei giochi è la terza azienda del paese, regalata per 9 anni GRATIS!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il compito della politica limitare la distruzione, mentre il capitalismo pur di far profitto non gli interessa degli effetti negativi, il capitalismo non ha moralità, cerca solo il guadagno e siccome non può limitarsi da solo ci deve essere la politica che lo fa, se non lo fa lascia tutto in mano alla spaeculazione privata

giancarlo ., Treviso Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.18 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Gradatamente sarebbe opportuno fare ogni ragionevole sforzo per disincentivare il gioco. Troppe persone passano quasi tutto il tempo libero a giocare Fanta numeri, partite di calcio virtuali e a grattare biglietti.. è una tristezza degna di un racconto di Mark Twain in versione moderna ed è una sconfitta per tutti

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 11.07.18 14:30| 
 |
Rispondi al commento

cambiare idea ?

è piu' facile che comincino a volare gli elefanti.

FABIO B., bologna 11.07.18 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente il ritorno della Società Civile.

Raffaele . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 11.07.18 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Dato che le slot sono PERICOLOSE per persone GIA' IN DIFFICOLTA',infierire PER SOLDI su di loro e' SINCERAMENTE DA VIGLIACCHI.
Trovo molto INTELLIGENTE,COERENTE E ATTO DOVUTO,la PROPOSTA di Franco Gnesotto( che fa' un commento qua sotto) per il quale SAREBBE OPPORTUNO fare PUBBLICITA' DISSUASIVA contro le slot.

Dato che LO STATO PERCECIPISCE UN SACCO DI SOLDI su QUESTA SPECULAZIONE SULLA SALUTE DELLE PERSONE,perche' non PUBBLICHIAMO NOMI E COGNOMI DELLE AZIENDE CHE INVESTONO SULLE SLOT.
Si lamentano?
Perfetto!..non avranno nessuna VERGOGNA a vedere il LORO NOME AL TELEGIORNALE.
Non c'e' niente di male?
Bene..fuori nomi e cognomi!
Pubblichiamo dove vengono messi,da parte dello stato i PROVENTI.
Si era parlato di TRASPARENZA?
Bene!
Ecco UN' OTTIMA OCCASIONE!
CORAGGIO!
Erano questi I POTERI FORTI DEI QUALI SI PARLAVA IN CAMPAGNA ELETTORALE..cosa ci aspettavamo?
Che stavano zitti?
E' TRATTARE CON LORO,sapendo CHE NON HANNO MAI VOLUTO TRATTARE, cHe e' STUPEFACENTE!
STUPEFACENTE COME LE SLOT!

Luca Fini 11.07.18 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E eliminare le slot machine dai bar? Quando? mai? Tra l'altro sono truccabili ...

berto berto 11.07.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento

E i 18 miliardi condonati?
Comunque OT ?...Bene così ....Go Savona go!
Il piano B, alla faccia dei beccamorti lacchè venduti, è un MUST (dovere) per l'Italia.
Fatelo senza dir nulla a nessuno.
Forza Danilo Toninelli, tante cose utili agli Italiani sono nelle tue mani!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.07.18 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Fonti della Procura di Trapani precisano che dagli atti di indagine non emerge in alcun modo che l'operato delle navi umanitarie, che in più occasioni avrebbero soccorso i migranti in acque libiche e con modalità ancora da accertare, possa nascondere fini illeciti di qualsiasi natura. Se le Ong hanno violato le norme lo hanno fatto solo per fini umanitari dando precedenza assoluta alla salvezza delle vite umane.
A QUANTO PARE NON E' VERO QUELLO CHE DICE SALVINI SULLE ONG..MA QUESTA ERA LA SCUSA NECESSARIA PER GIUSTIFICARE LA LINEA DURA.. HA RAGIONE LA MINISTRA TRENTA..BISOGNA CHE SALVINI SE NE FACCIA UNA RAGIONE. NON PUO' CONTINUARE A FARE LO SCERIFFO ACCUSANDO LE ONG DI FARE BUSINESS CON GLI SCAFISTI.

maurizio 11.07.18 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Dell’Utri si è messo nel business delle slot machine e dei videopoker, sfruttando le amicizie del padre noto condannato per la Trattativa Stato-mafia e condannato a 12 anni. In aggiunta è stato condannato a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa, come è condannato a 4 anni per frode fiscale il suo degno amico B.Quale tavolo vuoi aprire con certi personaggi?. Pensare a Dell’Utri, nella vasca da bagno jacuzzi con il sigaro in bocca,fa veramente incazzare. Chiudere tutto, (toglierli l'acqua dove nuotano) è un po come ucciderli un poco alla volta.Poi si penserà al resto, che è ancora molto. La pubblicità è solo una panacea poco efficace.

m.m 11.07.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giggino for Pepsodent !!

that road 11.07.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Grande Luigi,
se insistono fagli pagare le cure ai malati di azzardopatia, se lo meritano.
se fosse per me metterei fuorilegge quelle infernali macchinette inutili rovina famiglie.
A tutti gli italiani vi chiedo di smettere con Lotto Enalotto scommesse e porcate varie, anche un Bambino capisce il danno che fanno.....

Giorgio 11.07.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Pubblicità giochi d'azzardo?
ROVESCIAMO IL PROBLEMA.
Pubblicità...contro...i giochi d'azzardo.
FATE PUBBLICITÀ DISSUASIVA.

Pier Franco Gnesotto, Roma Commentatore certificato 11.07.18 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora un bell'articolo di Tommaso Merlo:

https://infosannio.wordpress.com/2018/07/11/la-solidita-del-movimento-e-la-cotta-per-salvini/

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta Luigi!

P.s: ancora un bell'articolo di Marco Travaglio:

https://infosannio.wordpress.com/2018/07/11/marco-travaglio-propaganda-live/

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tesi che ripetono gli operatori del settore e cioè che ci sarà un impennata della distribuzione illegale di apparecchiature per il “gioco” in mancanza di azzardo “lecito ed autorizzato”, è in realtà uno spauracchio! In quanto è lapalissiano che deve essere messo in atto un serrato controllo all’interno degli esercizi commerciali nel momento in cui verranno messi al bando tutti i dispositivi che consentono vincite in denaro - in modo da non ripetere quello che è successo tra il 1985 fino al 2004, quando si è arrivati a contare oltre mezzo milione di videopoker installati in ogni bar -. Altresì è impensabile che il numero monstre di persone (circa 17 milioni), che si è avvicinata a questi prodotti solo per il fatto che sono stati artatamente fatti passare dallo stesso stato come innocui giochi da intrattenimento, si mettano alla ricerca di bische o luoghi ameni dove esercitare tale pratica. A me visto i precedenti (gli stessi che oggi sono gestori autorizzati erano coloro i quali hanno distribuito con metodi mafiosi gli apparecchi nel succitato periodo), sembra più che un monito, una minaccia …

Alfredo 11.07.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetto, cittadino Di Maio.
Mantenere quello che si dice dopo decenni di chiacchere, di aria fritta e di promesse a vanvera dei Partiti italiani, è fondamentale per restituire credibilità all'Italia.

giorgio peruffo Commentatore certificato 11.07.18 12:52| 
 |
Rispondi al commento

desideriamo che questo Governo parli con unica voce, per cui prima chiudetevi in una stanza a decidere quale deve essere la versione ufficiale e poi rilasciate le dovute dichiarazioni alla stampa..... siamo stanchi di gazzarre senza che si risolva mai nulla. CORAGGIO: Siete al Governo, governate con orgoglio e determinazione

Grazia C., Romans d'Isonzo Commentatore certificato 11.07.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti con te, equesto deve essere solo il primo passo.

mzee.carlo 11.07.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

punto ..per questa volta si attaccano al tram

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.07.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo così Luigi, io aggiungerei anche di aumentare la tassazione a questi signori anche per ripagare in parte il danno che molte persone hanno subito.

Alberto C., Aci Sant'Antonio Commentatore certificato 11.07.18 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Luigi ha detto una cosa sacrosanta, Conte a Bruxelles ha ottenuto diversi risultati, per esempio ha destabilizzato la Markel. Infatti, tornata in patria, è stata bastonata perchè non ha portato a casa il dovuto.
E' evidente che le decisioni a questi vertici sono sempre state prese, in separata sede e fra pochi.
Conte discutendo sugli argomenti, ha messo in crisi questo sistema.
Ma c'è di più che ci è sempre sfuggito, ricordate il - ce lo chiede l'Europa?
Ora possiamo dire che non era l'ue a chiedercelo ma bensì il partito del pd a livello europeo.
Quindi senza che nessuno ce lo dicesse, c'era un organismo di partito europeo che decideva e sempre a discapito degli italiani.
Tutti zitti e asserviti poichè senz'altro avevano un tornaconto, forse chiudeva gli occhi su provvedimenti che l'Italia non applicava, permettendo così zone su cui lucrare, a livello nazionale, a discapito degli italiani, indistubrati.

newmail ***** Commentatore certificato 11.07.18 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo a non capire la gravità e l'importanza politica del problema invasione ! La via che sta seguendo Salvini è l'unica possibile se vogliamo risolvere questa pericolosa questione che rischia di far saltare il governo e ridurci a secondo partito ! In caso di nuove elezioni la Lega farebbe il botto , è sicuro ! L'invasione è vista come il fumo negli occhi dalla stragrande maggioranza degli italiani che vedono nel decisionismo di Salvini l'unica salvezza e nel nostro classico ondivaghismo un atteggiamento inutile se non dannoso . Se non stoppiamo le stravaganze di Fico e non ci decidiamo a essere più concreti perderemo molti consensi .

vincenzo di giorgio 11.07.18 12:30| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei un Grande Luigi l'unico politico senza scopo di lucro, ti ammiro

Francesco B., Montecchio Maggiore Commentatore certificato 11.07.18 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimi io per tanto tempo ho lavorato come psichiatra nel settore delle dipendenza patologiche e devo dire che sono molto. contenta di questa posizione del governo
La ludopatia è una piaga grave che rovina individui e famiglie difficile da arginare e combattere
Fosse per me dichiarerei illegale ogni forma di gioco d azzardo alla pari delle sostanze stupefacenti
Un grazie a Di Maio

Maria Rosa Merlano , Genova Commentatore certificato 11.07.18 12:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Va bene così, Ministro Di Maio. Serve soprattutto quello, in Italia: il cambio di "mentalità". Bisogna tornare a fare le cose per PRICIPIO e non più solo quelle per CONVENIENZA. Vai benissimo!

Gioacchino Palazzo 11.07.18 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo gli interventi sul gioco d'azzardo!
Smettiamola però di gigioneggiare sulla questione clandestini! La linea che vogliono gli italiani, la maggioranza, è quella di Salvini...
O vogliamo veramente essere messi all'angolo?

marco d. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.07.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No zingari.
No immigrati tutti.
Mi spiace 5 stelle..non vi voto più.


Grande Luigi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.07.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

L' Italia spende per la difesa 1,15% del PIL ( 20.968,9 milioni di euro) , ma come si sa ci sono anche i carabinieri da mantenere, che “costano” 6.632,8 ,milioni e anche l'ex guardia forestale
Ovvero per navi, soldati e aerei restano il 0,7% del PIL.

Tutto bene, ma saranno problemi quando, fra pochi giorni, il governo incontrerà Trump, che chiede che l'Italia dedichi alla difesa il 2% del PIL.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.07.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non sarebbe una priorità questa, comunque va bene spero ci sia maggiore impegno anche su altre questioni specialmente sulla tenuta del governo

ne ho sentito una bella in tv riguardo la pubblicità del gioco d'azzardo, ovvero che il mancato introito dell'iva sulla suddetta pubblicità minerebbe il bilancio dello Stato

spero non sia vero altrimenti ci sarebbe veramente da preoccuparsi

psichiatria. 1 11.07.18 12:02| 
 |
Rispondi al commento

bene così!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ribadisco sinteticamente:
La casta sta cercando da subito di dividere i due gruppi politici che formano il governo.
Cerchiamo di non caderci anche noi su questa tecnica,a parte qualche disturbatore,perchè esiste a garanzia un contratto firmato e un comitato di conciliazione.
Cerchiamo di andare avanti per un "cambiamento".
Loro hanno paura,noi no!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 11:49| 
 |
Rispondi al commento

È una limitazione non è un divieto....chi vuole lo può fare m'ha non ci vedo nulla di strano

Loreto Sellitto 11.07.18 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Elio Lannutti
Basilicata: Pittella arrestato e sospeso, ma niente dimissioni. Mozione di sfiducia. Ma il Pd: “Dimostrerà che non c’entra”. Ma vi rendete conto sul grado di arroganza e disprezzo delle leggi e della magistratura del Pd Ogm ?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Grecia: scoperta tavoletta con versi dell'Odissea, forse la più antica. C'è scritto: "Ulisse stai attento a quella culona inchiavabile di Circe, ai proci della BCE, al gigante della Troika che tira i massi sulla tua nave".

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I ragazzi tirati fuori dalla grotta sono magri impiccati.
I nostri preadolescenti resistevano di più, perchè sono tutti belli cicciotti. E forse, se erano americani, non ci passavano nei tunnel :-))).
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.07.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Forse questo Governo è già arrivato al capolinea. Ormai secondo il M5S è lecito ammutinarsi a chi ti ha ripescato dal mare per essere portati per forza in Italia. Lo si pretende e lo si ottiene, viste le dichiarazioni dei Ministri leghisti Toninelli e Trenta. Fossi in Salvini chiederei la crisi di Governo e poi ci si conterebbe di nuovo al voto: perchè ha ragione il Premier Conte, si deve avere una linea chiara sull'immigrazione SOLO da noi in Italia, altrimenti ogni barcone creerà un caso a sè.

Chiara Mente Commentatore certificato 11.07.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Riposto un precedente commento richiesto da tanti amici:Caro Di Maio le pubblicità sui giochi d'azzardo non vanno solo cancellate, ma vanno proprio aboliti i giochi d’azzardo, Qui non stiamo a Las Vegas frequentata da ladri miliardari che passano il tempo spendendo soldi rubati, ma qui ci troviamo in una antica e gloriosa nazione abitata da gente che vive di lavoro, che si spezza la schiena dieci ore al giorno per un misero stipendio e non si deve permettere a questi criminali che le gestiscono, di rubargli anche quei pochi soldi, oltretutto per lo Stato sono solo una perdita visto che non hanno mai pagato le tasse. Se questo è il governo del cambiamento DEVE dimostrarlo chiudendo quei luoghi di perdizione voluti da un soggetto che ha rovinato la vita degli italiani, non permettiamo che gliela distrugga del tutto. I ricchi perdono soldi rubati i poveri soldi sudati!

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 11.07.18 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio, scusa tanto per il fuori tema ma proprio non trovavo un luogo adatto dove comunicarti quanto segue:

Per favore basta con questo silenzio sulla Lega, anche se ciò vuol dire criticare il governo di cui si fa parte. Non ci vedo nulla di male a rimettere tutto in discussione, certi del fatto che c'è solo un contratto, non un'alleanza, e che ci staremmo provando fino alla prova contraria che tutto ciò possa funzionare. Apriamo alle critiche e agli interventi contrastivi sull'improponibile Salvini e le sue bizarre idee, liberiamo le nostre idee in netto contrasto con la Lega, in modo più trasparente come era sempre stato. Basta con la preoccupazione di mandare tutto in aria. Se così deve essere, se gli italiani vogliono la lega razzista, l'abbaiano pure. In questo modo però, non solo ce l'hanno, ma distruggono ciò che il M5S ha creato con duro lavoro. Abbiano gli italiani l'uno (se è questo che veramente vogliono), ma non l'altro al contempo. Sarebbe un vano sacrilegio, avendo comunque ciò che vogliono. Cordialmente.

Unsoldo 11.07.18 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Luigi, non demordere! Purtroppo gli industriali seri in questo paese sono finiti da un pezzo !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.07.18 10:59| 
 |
Rispondi al commento

**6
Ergo questa è “l’ultima e definitiva occasione… per fare chiarezza nel mondo delle Ong: Medici senza frontiere e con loro tutte le Ong che non hanno firmato il protocollo devono far sapere da oggi se sono con Jugend Rettet o con Save The Children” e le altre che l’hanno firmato. Parola di Repubblica, non del putribondo Fatto Quotidiano. Nella speranza di avere soddisfatto le legittime curiosità di Zoro, rispondo – già che ci sono – anche alla giornalista Francesca Mannocchi, anche lei piuttosto nervosa, su Facebook, a causa del mio articolo: “Marco Travaglio dice che in Libia ci sarebbero dai 700 mila al milione pronti a partire? Dove ha trovato questo dato? La stima dei migranti PRESENTI in territorio libico NON corrisponde al numero dei migranti pronti a partire, Naturalmente".
Il dato di 700.000-1 milione è frutto delle stime di numerosi osservatori della realtà libica, tra cui orenzo Cremonesi del Coriere della sera, uno degli inviati più seri e informati sul Medio Oriente e il Nordafrica. Che quei migranti vogliano partire per l'Europa, invece, lo desumo dal fatto che difficilmente i disperati del Mali, o del Niger, o della Nigeria lasciano le loro case e attraversano il deserto accompagnati da trafficanti senza scrupoli che li pestano e li depredano, per trascorrere le vacanze estive in un campo lager della Libia. Ma se la collega Mannocchi ha informazioni di segno contrario, attendo con ansia di conoscere le sue fonti. Naturalmente."
.
Volontariato va bene. Spirito umanitario va bene. Ma se per difenderli devono negare i fatti, allora Saviano, Strada, Zoro e quant'altri farebbero meglio a stare zitti, il turpe Macron compreso.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento

**5
gli scafisti li vedono e mandano il gommone verso questi proiettori”. Il direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri, ha rivelato al Parlamento: “Attraverso le testimonianze di migranti, abbiamo osservato che in alcuni casi gli scafisti danno telefoni ai migranti con i numeri delle Ong”.
Ma, onde evitare che il simpatico Zoro (e pure Strada o Saviano) faccia un altro tweet per dubitare dei provvedimenti di pm, Gup, Riesame di Trapani, Cassazione e altre Procure, delle immagini dei satelliti, delle parole di un ammiraglio e del capo di Frontex e di altra simile robaccia, gli cito una fonte che potrebbe vincere la sua congenita incredulità. È un articolo di Repubblica del 3 agosto 2017: “La coraggiosa inchiesta di Trapani” si fonda sull’“evidenza incoercibile dei fatti” e “dà un senso, a chi ancora non l’avesse colto, al codice di autoregolamentazione” imposto da Minniti alle Ong. Che “disciplinerà di qui in avanti le attività… delle Ong (fatto proprio dall’Ue)”. Non solo: la “coraggiosa inchiesta… svela in quale infernale meccanismo il nostro Paese fosse finito. Almeno fino a quando – e ne va dato pieno atto e merito – al Viminale non sono arrivati il ministro Minniti e un’idea di governo dei flussi migratori”. E ancora: l’Ong tedesca “non soccorreva migranti sottraendoli alla morte in mare. Li caricava sotto costa, in acque territoriali libiche, con l’accordo dei trafficanti di uomini, per poi depositarli in uno dei tanti porti italiani”. Dunque “ha mentito”: rifiutava il codice Minniti non per difendere la sua “neutralità”, ma per continuare le sue “trastule con i trafficanti di uomini… ritenuti dai giovani tedeschi della Ong assai più ‘neutrali’ dei poliziotti… Ma c’è di più. Si dimostra ora quale oscenità ideologica, questa sì contraria a ogni principio umanitario, nasconda l’idea che il nostro Paese sia parte di un ‘conflitto’ (contro chi?) le cui vittime sarebbero i migranti”.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento

**4
Il che, salvo immaginare sistematici casi di telepatia o continue apparizioni dell’arcangelo Gabriele, dimostra un coordinamento fra scafisti (o loro complici) e Ong, sempre nel posto giusto al momento giusto per rilevare il carico umano, spesso al confine delle acque territoriali libiche, o financo oltre. In molti casi, il trafficante “vendeva” a prezzo maggiorato quei viaggi “sicuri”, incrementando i guadagni, riducendo le spese (perché investe molto meno sui natanti e sul carburante) e azzerando il rischio che, avvicinandosi troppo alla costa italiana, qualcuno lo arrestasse. Questo modus operandi è stato più volte rivendicato dalle Ong coinvolte (sorvolando ovviamente sui contatti telefonici: ammetterli sarebbe confessare il favoreggiamento). L’argomento è: “Così si salvano più vite”. Ma non è vero: le consegne sincronizzate avvengono senza pericoli di vita, dunque non sono salvataggi, ma 'incentivi al traffico di migranti', che infatti fino a un anno fa prosperava indisturbato, mettendo a rischio più vite ancora.
Poi Minniti, che conosceva bene quella trafila, impose alle Ong alcune regole: tenere i transponder accesi (già: perché venivano quasi sempre spenti?) e ospitare un agente di polizia giudiziaria a bordo delle navi (perché, se era tutto regolare, tanta resistenza a far salire la polizia?). Norme di comune buonsenso, che invece molte Ong respinsero sdegnate, dimostrando che proprio tutto regolare non era. Dopodiché, come per miracolo, le partenze dalla Libia (e dunque i morti in mare) crollarono dell’80-90%, anche grazie a nuovi accordi Roma-Tripoli. L’ammiraglio Enrico Credendino, comandante delle operazioni internazionali Sophia e Navfor Med, ha confermato al Corriere della Sera: “Ci sono Ong che lavorano spesso al limite delle acque libiche, la sera hanno questi grossi proiettori: gli scafisti li vedono e mandano il gommone verso questi proiettori”.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

**3
sequestrata un anno fa a Trapani perché – spiegò il procuratore Ambrogio Cartosio – “è accertato che i migranti vengono scortati dai trafficanti libici e consegnati non lontano dalle coste all’equipaggio che li prende a bordo della Iuventa. Non si tratta dunque di migranti ‘salvati’, ma recuperati, consegnati. E poiché la nave della Ong ha ridotte dimensioni, questa poi provvede a trasbordarli presso altre unità di Ong e militari”.
Consegne sincronizzate grazie a comunicazioni dirette o indirette (tramite mediatori e favoreggiatori) con gli scafisti, ai quali veniva poi consentito di smontare e riprendersi i motori dai gommoni (che per legge andrebbero distrutti) e infine venivano graziosamente restituiti tre barconi, subito riutilizzati nei giorni seguenti per altri traffici di esseri umani. Sulla prua della Iuventa campeggiava il cartello “Fuck Imrcc”, simpatico messaggio al Centro di coordinamento Sar italiano. È lo stesso scenario descritto mesi prima dal procuratore di Catania Carmelo Zuccaro nelle audizioni in Parlamento, a proposito di altre Ong, e poi immortalato da altre indagini di varie Procure siciliane. Se poi alcune indagini (diversamente da quella di Trapani, che s’è vista confermare il sequestro della Iuventa fino in Cassazione) non hanno finora accertato reati, non significa che non abbiano acclarato fatti oggettivi.
Che sono l’uno il replay dell’altro e, anche quando non sono penalmente rilevanti, vanno comunque valutati per ricostruire quel che accade nel Mediterraneo. Tra l’altro, è ciò che spesso rilevavano i satelliti militari puntati sul Mediterraneo: navi di Ong salpavano all’improvviso dai porti europei (soprattutto italiani) e facevano rotta verso un punto X del mare, in simultanea o addirittura in anticipo sulla partenza di un barcone carico di migranti dalla costa libica che, guardacaso, puntava dritto verso X.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

**b
Qui si sta facendo una confusione patologica tra 'la virtù umanitaria e privata della pietas' e un inesistente 'dovere pubblico' che lo Stato italiano dovrebbe avere nei confronti di TUTTI i poveri del mondo, oltre tutto come UNICO Stato europeo che dovrebbe farlo. E per difendere questa stranissima e indecente tesi, Strada, come Saviano, come Zoro ecc sono pronti a negare ogni fatto anche super evidente.

Proprio per questo mi è piaciuto l'editoriale di oggi su Travaglio.

Marco Travaglio: “Propaganda Live”
Siccome non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire né peggior cieco di chi non vuol vedere, Zoro prende mezza frase dal mio articolo piuttosto lungo di ieri sui migranti per segnalarmi alla corte di rottweiler che popolano il suo profilo Twitter. I quali – senz’aver letto una riga del mio pezzo – colgono l’occasione per riempirmi di insulti e dipingermi come servo di questo o quell’altro. Nessun problema: c’è chi pensa di fare informazione a colpi di show, magliette e tweet, e chi prova a farla documentandosi e studiando. Poi ciascuno sceglie quella che preferisce. Ma siccome, se non rispondi entro due minuti al primo che passa per i social, sei subito additato come omertoso o in difficoltà (chissà perché non replica, eh eh), accontento volentieri il nostro spiritoso showman. La sua domanda è questa: “Marco Travaglio sul Fatto scrive: ‘il legame fra alcune Ong e gli scafisti, ormai acclarato e addirittura rivendicato dalle interessate’. Per interesse personale e professionale avrei bisogno di sapere nel dettaglio ‘acclarato’ da chi e ‘rivendicato’ da chi. Grazie”.
(Io:ci aggiungo Strada che ormai fuori di testa negava qualunque colpa delle navi ONg e ripeteva che Zuccaro non aveva mai avuto nessuna prova delle sue accuese che dunque erabo false)
Gentile Zoro(e gentile Strada),sul web può trovare i filmati,le fotografie e l’audio delle intercettazioni dei responsabili di un’Ong, la tedesca Jugend Rettet e della sua nave Iuventa

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno. Molto bene!! Finalmente,qualcosa si muove. Ho solo timore che,i grandi potentati,si mettano insieme per fermare il cambiamento. Dovete restare ben saldi. Vado fuori argomento per un'attimo: l'altra sera,ho ascoltato Di Maio su LA 7. Semplicemente strepitoso!!!
Stefano.

Stefano 11.07.18 10:53| 
 |
Rispondi al commento

**a
Io sono una volontaria e non vorrei mai parlar male dei volontari, ammiro Emergency e non vorrei mai parlare male di Gino Strada, vengo dalla sx e ogni volta che mi tocca attaccare qualcuno della finta sx di Renzi mi piange il cuore, ho apprezzato il Saviano di Gomorra e avrei tanto preferito che avesse continuato a combattere contro la camorra invece di sproloquiare su tutto e tutti come avesse l'onniscienza divina perché la sua presunzione è intollerabile, ma la verità è verità e se uno dei personaggi citati mente, non me ne frega proprio niente da che parte dice di stare: La sua menzogna è un insulto. Lo è alla mia intelligenza, all'Italia e agli italiani, sia che si chiami Migliore o Saviano o Strada o Zoro. In ogni caso il tipo mi prende per scema e non glielo permetto. Non c'è nessun principio che dia a nessuno il diritto di mentire o di stralciare i fatti prendendo per scemi gli altri.
Per questo, quando su 'In onda' ho sentito parlare Gino Strada o ogni volta ormai che Saviano dice degli spropositi (del tipo che siamo assassini perché non siamo entrati nelle acque libiche a salvare i 60 che sono naugrafagati vicino a riva) o che i falsi sinistri della falsa sinistra fanno 'i tanto umanitari' negando l'evidenza degli altri e negando soprattutto l'evidenza di quello che hanno fatto o non hanno fatto finora (e dico questo soprattutto ai cosiddetti vip intellettuali della sx che hanno rotto le palle pure loro), comincio a provare un fastidio che è profonda intolleranza alla falsità e all'ipocrisia.
Io capisco che quando uno 'sceglie' il volontariato ha pieno 'diritto' di regalare anche le mutande. Sta nella sua scelta. Non capisco però chi ha dedicato la vita al volontariato come Strada che 'pretende' un 'volontariato obbligatorio' da parte di uno Stato. Uno Stato ha dei 'doveri' verso i propri cittadini e ha dei 'diritti' nei confronti degli altri Stati. Uno Stato non è un ente di beneficenza.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.07.18 10:52| 
 |
Rispondi al commento

e mentre qualcuno catalizza su di sè l'attenzione mediatica perchè personaggio media ma non di temi chi abbiamo votato fa esattamente quello promesso non in qualche mese ma subito

Ringrazio ogni giorno che Di Maio abbia accettato con grande umiltà e rispetto per il popolo italiano il conratto con Lega.

Oggi saremmo qui a sentire ogni giorno Renzi venderci fandonie (a mediaset finirà negli anni a vendere materassi rotti e pentole senza coperchi, perchè quello deve fare) e Berlusconi il marcio nel midollo a raccontarci i suoi progetti per i suoi prossimi 40 anni

Grazie a tutti voi, grazie Luigi per essere stato forte e resistente quando nessuno aveva più voglia di quei loschi giochi

Dani Cap 11.07.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento

L'azzardopatia è una malattia meglio conosciuta come G.A.P. per la quale ancora non viene fatto abbastanza in termini di prevenzione e/o di piani terapeutici. Intervenire in tal senso renderebbe più consapevole il ludopatico costituendo di fatto un primo passo verso la guarigione ovvero una forma più lieve del disturbo.

Giuseppe Militti, BATTIPAGLIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro Di Maio: alle 08.00 è già bello pronto in diretta a Omnibus dalla Sardoni ad aggiornarci su cosa sta' facendo il Governo.
Non c'è niente da fare,il suo chiodo fisso è mettere sempre al centro del dibattito l'interesse del Cittadino e devo dire che nonostante la mia matura età,ogni volta che lo sento parlare mi sento come se stessi tra le braccia del mio papà.
Purtroppo ha commesso l'errore di presentarsi senza cravatta,dando così elementi di discussioni psico-socio-analitiche e chissà quant'altro,ai suoi denigratori.
Un abbraccio a tutto il MoVimento.

Clo' D., Bologna Commentatore certificato 11.07.18 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incontro con i responsabili della rovina di migliaia di persone NO non si deve, caro Luigi un consiglio non andare sempre in TV stai facendo la fine di Frottolo alla fine diventi antipatico, una conferenza stampa a palazzo Ghigi ogni 15/20 giorni bastano e avanzano per i giornalai di regime e poi sbrigarsi a togliere i finanziamenti alla stampa.

anacleto bomprezzi 11.07.18 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi special ONE.)))

Stefano 11.07.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori