Il Blog delle Stelle
Davide continua a vincere contro Golia #ElezioniComunali2018

Davide continua a vincere contro Golia #ElezioniComunali2018

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 278

di Luigi Di Maio

Il MoVimento 5 Stelle anche a questa tornata elettorale si è presentato da solo in tutti i comuni contro coalizioni di decine di liste. Ogni volta è un'impresa titanica. La nostra squadra di 20 - 30 candidati se la deve vedere in campo aperto contro corazzate che schierano centinaia di candidati e contro la logica clientelare che ancora resiste in molte zone d'Italia.

Nonostante ciò, nei comuni che già amministravamo (Assemini con Sabrina Licheri, Pomezia con Adriano Zuccalà, Ragusa con Antonio Tringali) siamo nuovamente al ballottaggio, a conferma delle capacità di governo che abbiamo dimostrato nel territorio. Oltre a Ragusa, nei capoluoghi siamo al ballottaggio in tre città dove potremmo conseguire dei risultati storici: ad Avellino con Vincenzo Ciampi, a Terni con Thomas De Luca e a Imola con Manuela Sangiorgi. Affronteremo il secondo turno anche ad Acireale. Vi annuncio fin da ora che nei prossimi giorni andrò a dare una mano ai nostri candidati perchè è importantissimo rispondere a queste esigenze di cambiamento. Al primo turno i nostri candidati hanno vinto a Crispiano in Puglia, a Ripacandida in Basilicata, a Pantelleria in Sicilia, a Castel Di Lama nelle Marche.

Ogni volta che ci sono delle elezioni amministrative i media raccontano sempre la solita solfa, che siamo in affanno, che rispetto alle politiche è andata male e che quindi siamo prossimi alla scomparsa. E' una lettura che continuano a riproporre da 5 anni a questa parte, che si è sempre rivelata falsa e che si rivelerà tale anche questa volta. Rispetto al 2013 abbiamo la possibilità di triplicare i nostri sindaci e questo è il nostro obbiettivo per i ballottaggi del prossimo 24 giugno.

Ringrazio tutti i candidati e tutti gli attivisti che grazie al loro impegno ogni giorno sul territorio hanno ottenuto questi importanti risultati e hanno dimostrato che Davide continua a vincere contro Golia.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Giu 2018, 12:32 | Scrivi | Commenti (278) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 278


Tags: di maio, elezioni amministrative, movimento 5 stelle, risultati

Commenti

 

solo a rincorrere (una ( leader -schip carismatica)sui e con i social elettori portano sol,o a battagllie sfasciste, vedi impechment –o quando il di battista sui social oscuro dei principi cardine dello di Stato tra tanti il principio di pareggio di bilancio–(deficitt di competenze) incita spesso a discese in piazza ……

ed ancora che di re in sede di contrattazione di contratto con la lega , il gruppo leader composto da Di maio , toninelli,e Bonafede, ( che possiamo definire gruppo magico) dei movimenti 5 stelle
latita in quanto a competenze in negoziazione , conscenza delle nrome costituzionali di funzionamento dello Stato –apparato ed ancora di conoscenza del minimo di politica economica,;
DATO DI FATTO
risultato il 70 percento del contratto e’fatto risalire alla i lega forza inferiore politicamente,
DATO DI FATTO

mentre il 30 percentuale indefinito e mal posto al l movimento stesso –


se questi non hanno saputo contrattare se non hanno una vision DELL’Italia del cambiamento , di giustizia e trasporti se non hanno le competenze di negoziazioni perche’ stavano li.

Classe dirigente Capacita dei saper gestire gli uomini di saper delegare e conivolgere


La risposta di Maio leader carismatico ma nulla di piu’ , il vero leader non insegue i social ma ha una comunicazione condivisi e, soprattutto , ha la capacita’ di delegare, ma a chi si delega, si delega ai competenti cio’ che Di Maio non ha fatto…
Ecco perche’ “davide e’ il movimento ma non gli uomini “questo aiuta a leggere il risultato amministrativo, processo che comporta scelta di uomini e non di ideologia

alessandro F., airola Commentatore certificato 15.06.18 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Altro dato competenze e criticita’ del gruppo magico
Ma poi mi trovo a livello nazionale Toninelli , bonafede che stanno li perche’ inseriti nominati dal movimento, viceversa , la lega seppur come tutti partiti nomina i propri deputati , non trascura il territorio , ne’ le competenze non faccio i nomi sul territorio ma la lega e’ forza di governo di regioni –(Ed e’ composto seppur da nominati , di persone che hanno un minimo di competenze borghi, giogetti , sir ed altri-)

Il gruppo magico non funziona non solo come simbolo ma non da spazio ai meritevoli
Cio’ che vorrei evidenziare e’ che non e’ possibile trascurare le competenze che non sono date da Baroni, avvocati e laureati ma dalle conoscenze acquisite—e non solo abbiamo tacciato gli a
A mio parere nel movimento 5 stelle sono trascurate sia la competenza e sia la volonta Di rompere con i gruppi magici-
Se abbiamo qualche idea buona che ha portato il movimento al 32 percentuale allo scorso 4 Marzo questo e’ dovuto alla visione social ideologica di un Casaleggio ancor presente nella sua stirpe ovvero un Casaleggio IUNIOR –
Costui ha ben delineato una visibilita AL Movimento mediante dei punti di forza: elenco di Ministri presentati ante elezioni , connotando e colorando il movimento di una capacita’ di vision creativa ovvero di prevedere alternativa alle incertezze che avrebbe portato il ssitema elettorale., gli stessi colloqui alla city del Di Maio 2 mesi ante elezione sono frutto delle sue scelte strat4egiche.

quindi ancora una volta il movimento assurge a forza trainante ma non gli uomini che quando vengono lasciati soli fanno danni
non e’ forse vero che capi- bastoni totalmente oscuri di una visione condivisa ma sicuri solo a rincorrere (una ( leader -schip carismatica)sui e con i social elettori portano sol,o a battagllie sfasciste, vedi impechment –o quando il di battista sui social oscuro dei principi cardine dello di Stato tra tanti il principio di pareggio di bilancio–(deficitt di com

alessandro F., airola Commentatore certificato 15.06.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

“Davide vince su golia”
Dico io solo : Davide e’ il movimento ma non le persone che lo compongono

Diciamo la verita’ i cittadini credono nel movimento in una sorta di cristallizzazione ideologica

Dati di fatto le politiche non sono le ammiistrative, le prime hanno un risvolto come detto prima ideologico-

Contestualizzazione del movimento fondamento
- le prime direttive date da Casaleggio e grillo erano impostate su una partecipazione attvista dei cittadini nel movimento e, fortemente, dando una giusta ri- collocazione al tutto secondo uan rilettura della politica rivolta ad un etica di morale –( greco- classica il primato della politica al servizio dei cittadini al fine della realizzazione del bene comune mediante una scelta condivisa, vedi atora?pubblici vigenti in Grecia-)

Fin qui tutto bene , ma cosa non funziona a mio parere
Il Sistema elettorale lungi dal far scegliere i propri elettori e’ ancora come piu’ volte tacciato dai 5 stelle:Un sistema premio per i nominati dai partiti vale per tutti , vale anche per i 5 stelle-
Nel piccolo io ad esempio ho votato nel collegio uninominale Mag....e Pasquale, l ho conosciuto , l ho ascoltato e mi e’ sembrato oltre ad essere attivista un cittadino dotato di competenze…

alessandro F., airola Commentatore certificato 15.06.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Come scrissi prima dell’accordo con la Lega, scongiurandolo, alle amministrative il primo schiaffo e il giusto ridimensionamento per l’accordo con i fascisti.
Chi ha votato sempre a sinistra,come me, e ha deciso di sostenervi, non può sopportare di vedere Borghezio al parlamento europeo,un laido, collega con 5stelle.
Battaglie per l’acqua, la Tav, l’accoglienza,
adesso comanda Salvini e buttiamo a mare i migranti.
Non stupitevi se perderete voti, ma per le poltrone vi siete giocati la faccia.
Mai più vi darò il mio voto.


No flat tax è solo roba per ricchi.Questo contratto con Salvini porterà a sbattere.
La Raggi se non fa qualcosa di eclatante per Roma andrà a sbattere.Poi quando finiremo di sbattere?

Mario V., Solarolo Commentatore certificato 12.06.18 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più convinto che è ora di cambiare il sistema per formare le squadre di governo da quelle locali che sono la base per gli umori della gente fino ai massimi vertici.
Bisogna sempre analizzare i risultati e non cantare vittoria quando non è, ponderare sempre le risposte a caldo sapendo che le domande di qualche giornalista sono fatte a posta per farti dire quello che non pensi, se no ci confondiamo con gli altri politicanti che vivono nei salotti TV.
Pubblicizzare di più se ci sono dei nostri successi con dichiarazioni in tv e sui giornali ma mai fare del chiacchiericcio con altri politicanti che cercano solo visibilità.
Aiutare a chi sta in periferia con la presenza ma anche con i soldi perchè la politica onesta costa con i fondi che risparmiate,quindi i vostri.
Guardate queste votazioni erano un ammasso di simboli insignificanti per truccare i risultati e la popolazione cadere nel loro gioco, NON HANNO PIU' LA FACCIA DI PRESENTARSI SINGOLARMENTE COME FACCIA NOI.

FRANCO GIACOMUCCI, ANCONA Commentatore certificato 12.06.18 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Hanno già cominciato!
Libero
"Aquarius, mistero svelato: cosa è successo davvero
Salvini, Juncker, il panico e... Toninelli massacrato"
Eravamo Golia, e siamo tornati Davide. E la fionda l'hanno loro!

ELIO P., NERVIANO Commentatore certificato 12.06.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visti i risultati poco esaltanti se non deludenti alle recenti consultazioni comunali anche se con le riserve del caso visti i prossimi ballottaggi, si puo' forse solo pensare che gli attori scelti a rappresentare il M5S non sono risultati all' altezza o/e che la proposta a livello locale pecca di quegli ingredienti che danno gusto alla politica e forza alle attività locali. Il rapporto sempre meno coinvolgente con i cittadini e l'assenza nei territori, come accaduto a Palermo, di un legame saldo tra gli elettori e gli eletti, specie nei collegi uninominali, indeboliscono le aspettative e le aspirazioni di una partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica locale. Paolo Caruso (PALERMO)

PAOLO CARUSO 12.06.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Non vi preoccupate delle amministrative. Gli altri sono un'accozzaglia di liste civiche e poi con le amministrative è molto più facile il voto di scambio e loro sono fortissimi in questo. Le amministrative non valgono niente, voi pensate a governare e a rispettare i punti del contratto.

FC 12.06.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Le elezioni..., non abbiamo parso? non abbiamo vinto. Si la solita solfa che le amministrative van sempre cosi...è la classica foglia di fico presa a prestito da quei partiti di cui ci si considera diversi. Possono solo i Meetup? Dove come che fanno dove sono sul territorio...a si sono online, ma quanta gente ha dimistichezza del mezzo. Se Roma ha perso in modo "cosi netto" due Municipi dove i contrasti interni han messo in risalto la natura molto Sansoniana (muoio io con tutti i filistei), vorrà pur dire qualcosa. Cioè che forse è giunto il momento di diventare grandi. La paura di infiltrati ed infiltrazioni sono un ostacolo enorme sulla piattaforma abilitata al voto dei candidati, facendo si che si creino coalizioni di pochi a discapito dei tanti...In buona misura si pretende che siano sempre i pochi a determinare i candidati...selezionati diranno alcuni, si senza dubbio, ma con quale metro di giudizio vista la non vittoria delle ultime elezioni?

Fabio ANIMATORE Ceteroni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.06.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Come storia insegna non è la politica che va a destra, ma i nostri concittadini. Sfugge ai più che accogliere senza averne i mezzi e la adeguata struttura, sopratutto fatta di controlli a contrasto del malaffare, amplifica l'insofferenza e la paura di tanti nostri connazionali. Sono stato da sempre fautore dell'accoglienza, ma fra la posizione di Salvini e quella di Nogarin, scelgo la via mediana, cioè mostrarsi determinati non nei confronti di questi emigranti verso cui dobbiamo mostrare risolutezza ma non crudeltà...ma dobbiamo farci sentire in Europa ed ll'Onu, dove fanno umanitaresimo quando conviene loro e non pesta i piedi ai grandi.

Fabio ANIMATORE Ceteroni, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.06.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Al di là delle accozzaglie di liste civiche nelle amministrative, il vento va a destra, fate finta di non capire. C'è un ritorno di vera destra, molte persone vogliono una vera destra con i relativi valori: no migranti, no ius solis, no figli per gli omosessuali. La lega è fermissima su questi punti. Cosa ha fatto la raggi un mese fa? ha trascritto in comune il figlio di 2 uomini, cioè un figlio concepito con l'orrenda pratica dell'utero in affitto. E la appendino a torino ha fatto lo stesso, ma in quel caso un figlio di 2 donne. Figli concepiti all'estero perché in italia è vietato. Sarà un grosso problema per il m5s. C'è una parte di sinistra del m5s, capitanata da fico, che è favorevole a queste robe: si a tutti i migranti, si ius solis, si figli x i gay, cioè come il pd e liberi uguali. Nogarin a Livorno ha detto che il suo porto era pronto ad accogliere la nave dei migranti. Sarà un grosso problema x grillo, se porterà avanti questi diritti ipocriti della sinistra radical chic, il m5s sparirà e la lega volerà oltre il 40%. Sicuro. C'è voglia di vera destra con i relativi valori e la lega li esprime tutti. E' tutto molto chiaro. Grillo dovrà decidere da che parte andare, o vera destra tipo lega o sinistra radical chic tipo pd e liberi uguali.

mario r 12.06.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile!
Salvini ha ottenuto la seconda Carica dello Stato.
Salvini è stato zitto e Di Maio ha parlato di Impeachment.
Salvini se ne è tornato e ha fatto credere che il Governo si è formato per sua disponibilità.
Salvini sta ottenendo coi migranti la cosa che premeva di più a lui e alla Lega.
Salvini (Ministro dell'INTERNO) che fa comizi per la lega... e per chi vota 5Stelle per il conflitto d'interessi, è un po troppo.
Salvini che va allo show della De Filippi
Salvini che vi "dice" che la Lega cresce!!!
Avete ancora due o tre giorni di tempo. E ve lo dice uno che ha una buona esperienza nelle comunicazioni (Nel 94 sono stato contatto da Silvio per la strategia di Forza Italia)
Onorevole Di Maio; Fuori le Palle!

ELIO P., NERVIANO Commentatore certificato 12.06.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Non condivido affatto l'ottimismo di Di Maio. fatta salva la buona fede di chi ha offerto la sua candidatura è bene fare riferimento anche direttamente alle esperienze dirette che stiamo facendo. E' preoccupante che anche dove abbiamo governato siamo arretrati, percepiti come chiacchieroni che poi non ce la fanno a mantenere le promesse. A Torino questo è accaduto e i sostenitori diretti della Appendino invece di aprirsi alle critiche hanno cominciato ad escludere ed "espellere". Il Movimento è nato per includere e non per escludere o allontanare. Il risultato peggiore per noi è stato quello dei municipi romani! Svegliamoci! Il Movimento non deve essere un CLUB di nuovo establishment!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.06.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

RIFLESSIONE SUL RISULTATO DELLE AMMINISTRATIVE 2018, LA FINE DI TERNI CONNECTION

1-Il dato importante è che a Terni il PD dice addio a suo roccaforte in umbria. qualcuno la attribuisce alla crisi della acciaieria, ma ho i miei dubbi:, la crisi della città è dovuto sopratutto al sistema affaristico di Terni Connection che negli ultimi vent'anni ha divorato la città lasciando ai ternani i debiti e disservizi e l'aumento delle tasse.

2-L'immigrazione come pilastro della campagna elettorale ha funzionato e la Lega si consolida dopo le elezioni del 4 marzo: cresce ed è il primo partito e trascina la coalizione fatto di fiancheggiatori: i partitini e le liste civiche ottengono così quei voti che altrimenti sarebbero loro preclusi e sono un serbatoio e un sottobosco elettorale in cambio di poltrone e basta: dopo le elezioni spariscono.

3- Ironia della sorte ci troviamo l'altra metà, cioè il firmatario del contratto del governo come avversario politico: forse per questo abbiamo dato meno importanza ma più abbiamo puntato a demolire PD, che però si era già lacerato da solo.

PREPARIAMOCI AL BALLOTTAGGIO E AFFRONTIAMO LA LEGA E I SUOI FIANCHEGGIATORI , UNICO AVVERSARIO POLITICO

Shir akbari 12.06.18 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Onestà ! Ricordiamoci, che chi ha cominciato come me a credere nel Movimento 5S e l'ha poi votato era per avere al governo persone che porteranno avanti questo slogan.
Chi di questi signori coalizzati in liste per andare al potere può andare orgoglioso di questo slogan ?, io per adesso sto vedendo che solo il Movimento 5S ha restituito denaro pubblico non ultimo il nostro Alessandro Diba . Complimenti a lui e a tutti quelli che come lui hanno saputo tenere fede alle promesse elettorali, ma gli altri ? ? ? , quelli delle coalizioni da poltrona sicura?, che fanno ? . Io di dubbi su chi votare non ne ho , anche se i giornalai sponsorizzano solo un tipo di politico ,quelli come loro che fanno delle chiacchiere ma pochi fatti .Forza ,guardiamo al concreto .

Fabrizio Nex G. 12.06.18 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, non mi sento di condividere questo tuo ottimismo.
E' vero che che nelle amministrative giocano fattori locali, ma penso che occorra fare una autocritica per capire come mai nelle amministrative non si riesce a sfondare.
Forse che i candidati che si presentano non sono all'alteza delle aspettative?

mzee.carlo 12.06.18 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie al movimento cinque stelle Salvini sta acquistando consensi, abbiamo messo il tappeto rosso al suo cammino, svegliatevi e fatevi sentire l'unica salvezza è il cambiamento della legge Fornero.

Sasa.Saverio A., Casei Gerola Commentatore certificato 12.06.18 07:46| 
 |
Rispondi al commento

Davide continua a vincere contro Golia.
E' vero! Purtroppo Golia eravamo noi e la Lega era Davide.
Almeno, dai i risultati delle elezioni Politiche.

ELIO P., NERVIANO Commentatore certificato 12.06.18 01:56| 
 |
Rispondi al commento

I..fatti di del nostro grande Luigi!

Sto uscendo adesso dalla sede del Ministero. È tardi, ma sono felice perché oggi abbiamo raggiunto un accordo importante per la vita di migliaia di persone. Abbiamo chiuso poco fa l’accordo sulla trattativa Tim che sarebbe scaduto questa notte, lasciando in cassa integrazione circa 30 mila lavoratori e senza dare loro risposte concrete. La trattativa è stata portata avanti dai sindacati che hanno poi coinvolto il Ministero del Lavoro. Questa crisi aziendale ci fa capire perché è importante che Ministero del Lavoro e dello Sviluppo Economico lavorino all’unisono. Così come è importante le delega alle telecomunicazioni, che ho deciso di tenere....

https://it-it.facebook.com/LuigiDiMaio/

Roberto ., Roma Commentatore certificato 12.06.18 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Scusate signori: ho votato per ben due volte 5 Stelle, ma sta andando male, e le elezioni di ieri ne sono la prova. Il movimento si deve organizzare in periferia, non si può credere di poter candidare emeriti sconosciuti con appena trenta click. I competenti dove sono ? E poi, quando finirà il secondo mandato in Parlamento, e dunque sarà gettata alle ortiche tutta l'esperienza maturata nei dieci anni di permanenza nelle istituzioni, ove troverete altra gente o nuova linfa preparata ed all'altezza del compito ? Con altrettanti venti, o trenta click ? Urge per i Cinque stelle un assetto " partitico ", questa purtroppo è l'amara verità. Lo dicono i fatti, basta vedere come i furbi della Lega e Salvini stiano fagogitando il movimento. Sicché a comandare è proprio il partito di Salvini, quello con meno voti dei 5 Stelle, nel silenzio più assoluto di Di Maio. Non prevedevo che la situazione politica prendesse questa piega. Sarebbe stato meglio rimanere sui propri passi e tornare a breve a nuove elezioni. Atteggiamento molto più democratico e sensato dell'attuale, che vede allo sbando numerosi elettori e simpatizzanti. Anche Roma dovrebbe far riflettere per il pessimo lavoro della Raggi che sta producendo molto poco e che invece dovrebbe stare molto di più tra la gente, per ascoltare, condividere e decidere.La sintesi che vien fuori dagli ultimi fatti è quello di un movimento in balia dei quattro venti, né la figura del tanto osannato da Di Maio del Presidente del Consiglio Conte ha migliorato la scena. Molto contratto, talvolta impreciso, confuso, indecifrabile. Un volto oscuro nella folla. Un anonimo. Figura migliore sarebbe stato proporre il professor Rinaldi a tale ruolo, uno che tele dice in faccia, senza tanti se e tanti ma. Insomma sta venendo fuori ahimé l'immagine di un movimento ingessato, lontano dalla gente, già immerso nel gergo del politichese, e siamo solo all'inizio. Il contrario di quanto ci aspettavamo dopo l'accesa campagna elettorale.

Saverio S., Galatina Commentatore certificato 12.06.18 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta dare addosso ai giornalisti.. che pure avranno le loro responsabilità e il loro tornaconto. Ma questo non toglie che la Lega sta usando questo governo come un trampolino di lancio, a scapito del M5S. Il ministro Salvini sta impostando una politica improntata al cinismo più esasperato. Sfrutta 600 naufraghi, in una situazione non emergenziale, per i soui squallidi fini elettorali. E il M5S cosa fa? lo applaude attraverso il ministro Toninelli che sembra il portavoce di Salvini!
Non ho votato M5S per portare acqua alla Lega nè per questo tipo di politica.
Se il governo Conte non è in grado di contenere Salvini è meglio che si dimetta. Subito!!

Giuseppe Lavatura (), Ravenna Commentatore certificato 11.06.18 23:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi,
cosi non va bene...la lega ci stà sbranando e con il vostro immobilismo state dando un'altra occasione anche al PD.
Sveglia... è ora di piazzare qualche colpo annunciato,non abbiate paura di fare ciò che avete detto..... è per quello che vi abbiamo votato !!

marco d., norma Commentatore certificato 11.06.18 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Che bastardi tutti questi giornalisti fanno credere che il M5S è in declino hai ragione Di Maio ! se la stanno facendo addosso perché anche loro finiscono col culo x terra.

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.06.18 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Facile vincere facendo le ammucchiate...
Il movimento è molto meglio ovviamente, ma purtroppo molta gente non capisce...

Mario 11.06.18 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che dopo l'assemblea capitolina di oggi alle 16.00,la sindaca intende ripartire dai territori !!! Monta una rabbia sentire ancora sciocchezzai del genere . Quale territori? Dove siete stati fino ad oggi ? Lo volete capire che la gente che vi ha votato e' stanca di essere presa in giro ! Questa sindaca e buona parte della giunta hanno avuto modo di stare all'opposizione in Campidoglio ma, non hanno imparato e fatto tesoro di nulla .Dall'inizio ha fatto errori su errori, sbagli su sbagli contornandosi di gente mediocre perché, quelli efficienti se la sono squagliata visto l'andazzo ! Adesso si riparte "dai territori" si, quelli dove stanno tornando gli sciacalli pronti a sbranarvi! Sveglia, scendete tra la gente e prendetevi anche qualche sonoro vaffa ma, svegliatevi e agite!

Franco D 11.06.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

tutti commenti divisibili o meno
le idee non si possono sopprimere, ma la realta dei fatti e una soltanto, questo e un governo con punti programmatici ben delineati qualsiasi raggiungimento di un solo punto e una vittoria sia della lega che del movimento cinquestelle,la frase di gentiloni, siamo l alternativa a Salvini non ha senso le testate giornalistiche ancora non hanno imparato come si scrive in un Italiano corretto, l alternativa la deve presentare ad un governo non ad una persona , vedo che mancano di serieta nello scrivere e divulgare i propri articoletti, comunque spero e si spera che gentiloni potra avere la sua parte fra cinque anni

Antonio L., Anzio Commentatore certificato 11.06.18 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domanda, senza polemica ma x pura curiosità.... perchè a Vicenza non è stata presentata la nostra lista? i responsabili del meet up locale hanno dato le dimissioni dicendo che la lista locale non è stata approvata, senza ricevere motivazioni

DAVIDE A., Cuorgnè Commentatore certificato 11.06.18 18:13| 
 |
Rispondi al commento

I MEDIA SONO IL VERO MALE D'ITALIA!
Cercano di manipolarci fin dai tempi delle stragi e ci sono già riusciti con i più ingenui. I "giornali" italiani NON vanno letti, vanno usati per pulire i vetri, incartare il pesce o, in caso di emergenza, come carta igienica!
Ah, a proposito, SPEGNETE LA TV!!!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.18 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo post ✨

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.06.18 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Segno di una svolta, chiudere i porti.il precedente governo ha aperto all accoglienza per bussines.Non credo che salvini riesca, come numeri, a rispedire a casa gli immigrati irregolari.La mia paura che i punti del contratto di governo della lega siano più realizzabili di quelli del m5s.Li potrà sbandierare nell eventualità di nuove elezioni

Giuseppe C., Lucca Commentatore certificato 11.06.18 17:45| 
 |
Rispondi al commento

In Italia ci sono 5 (cinque) milioni di persone
(ITALIANE) che vivono sotto la soglia di povertà, tanti dei quali decidono di farla finita, a volte con tutta la famiglia!
MA PORCACCIA VACCA! Tutti i tanti BUONISTI che, ostentando la loro pietà solamente verso i poveri migranti africani e mediorientali, si DIMENTICANO dei POVERI ITALIANI! Famiglie con bambini e donne incinte e vecchi ammalati ecc.. che soffrono, NON sull'acquarius, MA SUL SUOLO ITALIANO, dinanzi alle istituzioni italiane, davanti ai nostri occhi, alla casa accanto a noi, dimenticati dalle autorità e da TUTTI i BUONISTI ITALIANI (il SAVIANO e i radical chic vergognosi, i PDioti/DCioti e parassiti al seguito) che oggi protestano per i 629 sulla nave acquarius ma NON UNA PAROLA per le famiglie italiane alla DISPERAZIONE e tanti alla fame, ammalati, senza cure mediche, senza casa, vessati anche dalle tasse, ecc..ecc..
BUONISTI (SAVIANO e PDioti e radical chic): FACCIAMOCI TUTTI UN ESAME DI COSCIENZA!!
Forse un pò di VERGOGNA la PROVIAMO? Io SI'!!!
Forse salvini un pò di ragione ce l'ha?
I sindaci BUONI, prima di voler accogliere i profughi e migranti (forse per i soldi che rendono), si devono decidere PRIMA a soccorrere i propri cittadini BISOGNOSI ABBANDONATI da loro e le istituzioni!
Ma sì, CHISSENEFREGA, sono solamente poveri imbecilli onesti ITALIANI!!!!!!
VERGOGNATEVI!!

giova31 11.06.18 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Attenti, Davide vince contro Golia se Davide non si fà vincere dalla paura.Una fase di attesa aspettando fatti.Per il momento solo promesse,reintroducete l'art.18,abolite subito i vitalizi osceni,obbligate chi ha redditi al di sopra di erti livelli ad acquisire TITOLI DI STATO.Il debito pubblico và riportato in Italia interamente.I neri che lavoranoin Italia debbono avere un reddito inimo garantito ma i loro redditi vanno gestiti da un organismo Pubblico per evitare che siano solo numeri sulla carta non reali.L'invasione và fermata anche a costo di una guerra.

giacinto ciminello 11.06.18 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Migranti, la Spagna annuncia: accoglieremo la nave Aquarius -
http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Migranti-la-Spagna-accogliera-la-nave-Aquarius-2a93c7ff-3a3f-40ed-9f06-44dc32a9aa6f.html

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.06.18 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si,abbiamo vinto! Dove, in piccoli comuni che, contano per quello che sono ma,a Roma? In due circoscrizioni che rappresentano una città media, il tracollo é stato totale . Svegliate la principessa che dorme insieme a tutta la giunta altrimenti,il risveglio tra tre anni se non prima, sarà molto traumatico! La gente, deve vedere anche piccoli miglioramenti (buche , pulizia strade potature di alberi nati spontaneamente in mezzo alla carreggiata che riducono la visibilità e viabilità come su via dei Monti Tiburtini) mai visti. Sveglia, se volete fare un giro per osservare , vi offro anche il caffè signori della giunta. Muovere le chiappe!!!


Adesso basta a menarcela: i candidati devono essere del Mov da tempo, conosciuti, non pilotati all'ultimo momento. Occorre costruire un radicamento sul territorio e scegliere una classe dirigente di gente valida . Basta a raccontarcela alla solita maniera. Ora preparare i candidati delle europee prima che arrivi la notte!

Michele Rinella 11.06.18 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://it.blastingnews.com/cronaca/2017/06/malta-isola-del-mediterraneo-non-accoglie-mai-profughi-ecco-come-fa-001811165.html

possibile che sia più umanitario il laisser faire, laisser passer di chi ha permesso per anni tutto quanto sopra?

O sarà meglio fare chiarezza, anche a costo di essere descritti, dai sepolcri imbiancati, come razzisti disumani per aver temporaneamente fermato una nave, in piena sicurezza?

antonella g. Commentatore certificato 11.06.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

ma è mai possibile che all'interno del Movimento ci sia sempre qualcuno che vuole fare il fenomeno rischiando di vanificare l'enorme sforzo compiuto da Luigi e gli altri attori protagonisti dell'accordo di governo con la Lega? Nogarin ed Appendino avevano proprio la necessità impellente di dimostrarsi campioni di accoglienza? Ma pensano veramente di dover indicare la via a tutti gli altri, poveri sprovveduti se non insensibili? Finalmente,grazie alla perseveranza ed alla caparbietà di tutto lo staff che ha permesso di realizzare un accordo storico,abbiamo la possibilità di influire sulle sorti del nostro martoriato Paese promulgando tutte quelle leggi a cui aneliamo da anni e rischiamo di porgere il fianco ad una possibile rottura per manie di protagonismo? Provino proprio i due sindaci a pensare quanto si potrà finalmente supportare Virginia Raggi nella sua lotta con la Regione Lazio di Zingaretti che potrà essere commissariata per le note inadempienze riguardante la gestione rifiuti, tanto per fare un esempio. Diamoci una regolata e prima di esternare consultiamoci con chi sta forzando la mano a quell'Europa che fino ad oggi ha approfittato degli interessi a noi noti di chi ci ha preceduto. Rendiamoci conto,ed risultati delle amministrative lo stanno confermando,che Salvini potrebbe avere anche interesse a cogliere al balzo dichiarazioni contraddittorie di nostri esponenti di spicco ed andando a nuove elezioni sull'onda di un indubbio aumento di popolarità.Stiamo accorti che certi treni non passano due volte

Flavio Ranalli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.06.18 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luigi, "abbiamo vinto" MOLTO POCO.
Guarda che ha pagato MOLTO MOLTO la tua ostinazione di non andare in tv e di non mandare esponenti a RIBATTERE le maldicenze con cui il movimento è stato bombardato per TRE MESI!
QUAND'E' CHE LO CAPIRETE, CERTUNI?

Biagio C. Commentatore certificato 11.06.18 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio aveva la fregola di governare a tutti i costi....e adesso ne stiamo pagando le conseguenze. Avanti cosi e alle prossime votazioni spariremo!

Francesco Leardini 11.06.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noto che la propaganda mediatica comincia a far sentire i suoi effetti, a giudicare il contenuto di alcuni commenti pubblicati.
Questa collaborazione di governo non è, e non sarà mai, facile da accettare per alcuni, soprattutto da sinistra.
Credo sia stato messo in conto che ci sarebbero state facili accuse.
Cosa sarebbe successo con un accordo con la sinistra? La nave in questione sarebbe facilmente approdata e con essa magari altre.
Il Movimento avrebbe guadagnato consensi da questo?
Sarebbe stato considerato alla stregua di LEU, a trazione Boldrini.
Per essere credibili serve discontinuità con gli esecutivi precedenti, altrimenti la percezione sarà quella di omologazione.
Il reddito di cittadinanza e tutte le altre misure economiche sono fondamentali e saranno fatte; nel frattempo ci sono questioni serie da gestire e l'immigrazione è una di queste.
IL governo per andare avanti e fare ciò che si è prefisso deve avere l'appoggio dei cittadini su tutti i temi, non solo su alcuni.
Per quanto mi riguarda, da tempo non seguo più l'informazione televisiva: non vedo perchè contribuire allo share dei loro programmi, favorendo così l'aumento degli introiti pubblicitari. Mi rifiuto di sfogliare giornali perfino al bar; anche testate che sembrerebbero "amiche".
Questo governo è in carica da pochi giorni, non da anni: è irragionevole pretendere tutto e subito.
Per lavorare bene serve serenità: il mio convinto sostegno non mancherà.

aurelia desa 11.06.18 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nelle amministrative vincono le liste accozzaglie tutte insieme contro uno.

Giuseppe Totaro 11.06.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento

MANTENERE LE PROMESSE ELETTORALI. CANCELLARE LA FORNERO, LA BUONA SCUOLA, IL JOBS ACT E RISPETTARE LA COSTITUZIONE. SUBITO.

Marcello 11.06.18 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste alternativa al governo con la Lega, sia a livello nazionale che locale, perdurando questa legge. Per quanto di destra piena, la Lega costituisce l'equivalente concettuale al nord di quello che il m5s è al sud. Dove non può arrivare (per ovvi motivi) la prima al sud, arriva la seconda, e viceversa. Sono du emondi che si coordinano e completano. L'atteggiamento altamente collaborativo al governo lo sta dimostrando. Poi il discorso che si alleano con Berluscazzo alle comunali, è altra cosa: si chiama "opportunismo"...

Biagio C. Commentatore certificato 11.06.18 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE IPOCRISIE DEL BUONISMO SENZA SE E SENZA MA

A chi fa piacere che una nave di immigrati gironzoli a vuoto nel Mar Mediterraneo col suo carico di vite umane?Voglio sperare che nessuno goda di questa situazione dolorosa per chi è a bordo di quella nave ma un momento di riflessione è necessario e se questo lo si ottiene con la momentanea o permanente chiusura dei porti,allora sia.
In queste ore non c’è spazio al buonismo di chi c’era prima al governo e che ha gestito le cose in maniera alquanto discutibile visto che ha preso accordi con una moltitudine di tribù libiche che hanno “trattenuto” gli ipotetici migranti con la prigionia,le violenze e la morte in cambio di soldi.
Ne possiamo prendere lezioni dall’UE disseminata di muri e controlli alle frontiere che un queste ore reclama umanità quando sono capaci di sparare a qualcuno(vedi Spagna) se si oltrepassa il limite invalicabile dell’accoglienza umana ne a quelli che pagano la Turchia che ricatta l’Europa minacciando di aprire i rubinetti di carne umana verso la Grecia.E a proposito di quest’ultima, una assurda cortina di silenzio è calata sulla situazione dei migranti rimasti intrappolati prima dell’accordo turco su alcune isole e che sopravvivono come animali in un recinto di mare.
La domanda a questo punto nasce spontanea:se l’Italia chiude dove finiscono i migranti?
Da chi possiamo prendere lezioni? L’accoglienza non esiste è una parola blaterata da una UE che diventa sempre più razzista persino nei confronti dei paesi che ne fanno parte e questa presa di posizione del governo Conte non farà che evidenziare tutte le contraddizioni di un continente sempre più ripiegato su se stesso dall’egoismo e dal nazionalismo che non offre alcuno spazio per la pietà umana di qualsiasi colore e paese sia.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.18 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Report Cina compact

di Giuliano Marrucci, da Report del 31 ottobre 2016. Mentre l'Europa continua a dividersi sul migration compact e a tirare su i muri tra nazioni, chi investe davvero in Africa sono i cinesi: dai grandi contractor di proprietà dello stato, ai piccoli imprenditori privati. È un nuovo modello di cooperazione che decreta la fine del vecchio e superato modello delle ong. L'occidente li accusa di politiche neocoloniali, mentre loro costruiscono strade, ferrovie, porti, aree industriali e intere città
http://www.raiplay.it/video/2016/10/Cina-compact-e2fd3607-54c4-486b-80af-295ca2a71f18.html

http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-cf0a316d-5b3d-4958-862a-d14a38fcf9c5.html

Antoniò D., Carrara Commentatore certificato 11.06.18 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma se faccio il mio partito, e mi metto in coalizione con i partiti dei miei cugggini e di mia nonna, non so se impensierisco il M5S...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.06.18 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Difficile vincere contro le ammucchiate fatte apposta... Cmq speriamo bene...
Forza Davide e abbasso Golia!

Mario 11.06.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Mettiamola così:
Ogni stato europeo, si prende di migranti provenienti dalle proprie ex colonie.
Inglesi, Francesi, Belgi, Spagnoli, Portoghesi, Italiani.

Antoniò D., Carrara Commentatore certificato 11.06.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al momento tutti i Paesi europei hanno chiuso le porte ai migranti e lo hanno fatto da tempo. Era rimasta aperta solo l'Italia, per colpa del Governo Renzi.
Ora che l'Italia prende le proprie difese, ci sono persone che insorgono parlando di solidarietà. La solidarietà ha senso solo nei limiti delle possibilità, dell'efficienza e della ragionevolezza. Se si superano quei limiti si entra nel caos.
Aprire i porti di un Paese che poi non ha capacità o possibilità di dare una accoglienza dignitosa e una integrazione, perpetua solo la miseria e lo sfruttamento (come si è visto nei campi dei raccoglitori del sud).
Anche un buon padre di famiglia può essere caritatevole ma se lo fa mettendo a rischio la propria famiglia e affrontando da solo un problema più grande della sua casa, cessa di essere buono per diventare un parolaio o un pazzo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero che il numero di rifugiati in Ogni Paese europeo è superiore a quelli in Italia.
Ma oggi non sono i numeri dei rifugiati ogni mille cittadini che contano, ma le previsioni di un futuro dove tutti i Paesi hanno chiuso le porte e si pretende che la sola Italia faccia fronte a un miliardo di africani in arrivo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 15:33| 
 |
Rispondi al commento

,,far finta di nulla non cambia il reale risultato...., Raggi kaputt....
VIII Municipio, il centrosinistra, guidato da Amedeo Ciaccheri, centro sociale La Strada, strappa al primo turno, la presidenza ai grillini. stesso vale per Giovanni Caudo, ex assessore all’Urbanistica, giunta Marino, che nel III Municipio ( a guida grillina) prevale sull’ex vicequestore Francesco Maria Bova della Lega; con il 42% delle preferenze tornerà al ballottaggio.
Il dato importante è quello dell’astensione. La percentuale di votanti è sotto al 28%. Secondo dati del Comune si sono recati alle urne il 27,08% degli aventi diritto pari a 78.511 persone su 289.912. Più bassa partecipazione nel municipio III del Nomentano, dove ha votato il 26,49%; nell’VIII della Garbatella la percentuale è stata del 27,94%.Calo impressionante: alle precedenti elezioni amministrative nel III Municipio, al primo turno, avevano votato il 59,76% degli elettori; nell’VIII il 57,46%.
Forse delusi dall’amministrazione..il Codacons, visto che i cittadini hanno bocciato Raggi e grillismo, chiede il commissariamento del Comune di Roma. Il M5S e la Raggi sono sconfitti del voto romano. Il presidente grillina uscente del III Municipio, Roberta Capoccioni, passa dai 25.669 voti del 2016 a 8.600; il delegato del sindaco, Enrico Lupardini, ex presidente M5S del Consiglio municipale, raccoglie 4.271 voti, contro i 18mila raccolti dall’ex presidente a 5 Stelle Paolo Pace, passato a FdI...

Tony 11.06.18 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5
Malta sostiene di essere troppo piccola per potersi sobbarcare i costi (economici e sociali) derivanti degli obblighi all’accoglienza e così autorizza pochissimi sbarchi.
Possiamo ricordare che Malta riceve cifre enormi per l'accoglienza? Possiamo ricordare anche che nessuno tocca Malta perché è un paradiso fiscale per gli evasori fiscali di un'Europa diretta da uno Junker che è a sua volta presidente del paradiso fiscale del Lussemburgo?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

5
Mai una nave Ong (o un mercantile) ha telefonato a Tunisi o Tripoli per chiedere coordinamento su una operazione di salvataggio. E Malta? Pur avendo ottenuto un'area Sar 750 volte più grande del suo territorio (per motivi politici ed economici), La Valletta non ha mai messo in campo gli strumenti per pattugliarla a dovere. E così l'Italia ne ha fatto le veci, trovandosi alla fine a dover gestire praticamente tutto il mare nostrum (500 mila km quadrati) con il suo centro di coordinamento.
Il fatto è che spesso i barconi vengono avvistati in acque internazionali che, sulla carta, non sono né in area Sar maltese né in quella italiana (per esempio, ed è il caso di oggi, in acque libiche). Perché le ong non chiamano Malta invece di Roma? Perché Malta spesso non risponde o dice di no. E così alla fine le organizzazioni non governative interpellano l'Italia che a quel punto, avuta notizia di un naufragio, secondo la Convenzione Europea sui Diritti dell’Uomo e quella di Amburgo, è obbligata a intervenire. Spetta all'Italia, una volta coordinato il soccorso, trovare poi un porto dove far sbarcare la nave. Il che si traduce di solito in un via libera all'attracco in un porto italiano. Non è un caso, dunque, se nel 2016, la Guardia costiera italiana ha soccorso 35mila naufraghi mentre le spiagge maltesi ne hanno visti sbarcare appena 1.700.
Non solo. Malta infatti non ritiene vincolanti le linee guida dell’Imo (che prevedono l’obbligo per lo stato responsabile dell’area Sar di accettare gli sbarchi) e non ha ratificato gli emendamenti alle Convenzioni Sar e Solas adottati nel 2014, secondo cui l’obbligo di fornire un luogo d’approdo sicuro per i naufraghi "ricade sul Governo contraente responsabile per la regione Sar in cui i sopravvissuti sono stati recuperati".
Come se non bastasse, Malta, per evitare di far sbarcare i profughi sulle sue coste fa leva anche su altri fattori.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 15:17| 
 |
Rispondi al commento

4
Perché Malta non fa sbarcare mai i migranti (che finiscono in Italia)?
La Convenzione di Amburgo ordina che per i salvataggi in mare sia competente il Paese più vicino.
L'Aquarius si triva a 25 km da malta e a 35 km dalla Sicilia.
Ill porto competente è Malta e non l'Italia, ma Malta disattende la Convenzione di Amburgo che pure ha firmato.
Per quale motivo i migranti soccorsi dalle Ong non finiscono mai a Malta, ma vengono traghettati dai natanti umanitari sempre in Italia? In fondo, La Valletta non dista dalla Libia più di quanto non sia lontana Lampedusa.
I vari Stati costieri si lavano le mani di fronte all'emergenza immigrazione, l'Italia invece ha sempre svolto il ruolo del figlio maggiore e responsabile. Ha ragione da vendere Salvini nel twittare la sua accusa contro l'ipocrisia degli altri Paesi Ue: "Nel Mediterraneo ci sono navi con bandiera di Olanda, Spagna, Gibilterra e Gran Bretagna, ci sono Ong tedesche e spagnole, c'è Malta che non accoglie nessuno, c'è la Francia che respinge alla frontiera, c'è la Spagna che difende i suoi confini con le armi, insomma tutta l'Europa che si fa gli affari suoi. Da oggi anche l'Italia comincia a dire NO al traffico di esseri umani, NO al business dell'immigrazione clandestina. Il mio obiettivo è garantire una vita serena a questi ragazzi in Africa e ai nostri figli in Italia".
Tutti gli stati costieri del Mediterraneo, secondo la Convenzione di Amburgo, dovrebbero definire e garantire l'operatività di un'area Sar (ricerca e soccorso) in mare e coordinarsi tra loro. A parole, significa che ognuno pattuglia un tratto di mare e se i migranti vengono recuperati all'interno della propria zona, deve coordinare i soccorsi, salvarli, accudirli e coccolarli. Nei fatti, però, le cose sono sempre andate diversamente.
La Tunisia e la Libia, infatti, non hanno di fatto indicato le loro aree Sar (pur avendo ratificato la Convenzione di Amburgo). Quindi è come se fossero fuori gioco

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 15:17| 
 |
Rispondi al commento

E' nostro dovere governare, per poterlo fare in sede comunale bisognerà procedere a delle alleanze, necessarie per poter vincere, in quanto le elezioni comunali sono note per avere un candidato consigliere in ogni famiglia, quindi un gran numero di candidati che cercano di fare una bella figura, Golia ha tante difficoltà a correre da solo ed i risultati lo dimostrano, è un peccato non poter dimostrare attraverso alleanze con liste civiche pulite le capacità degli pentastellati di un buon governo. In bocca al lupo a tutti gli amici che sono al ballottaggio, non abbiate paura di avere coraggio

Vito Manelli 11.06.18 15:07| 
 |
Rispondi al commento

I vizi capitali nella dottrina pd-fi superbia avarizia lussuria invidia gola ira accidia (torpore malinconico, inerzia nel vivere e nel compiere opere di bene)...tutti obbiettivi centrati.

m.m 11.06.18 15:04| 
 |
Rispondi al commento

C
Si pensa davvero che si possa fare come fa oggi l'Europa che se ne lava le mani e non dice parola? O come fa l'ipocrita Pd che parla di solidarietà quando non è mai stata capace di lottare in Europa per le quote o i ricollocamenti, ha creato con Minniti campi di concentramento disumani e strapieni in Libia e ora fa discorsi vacui e fintamente etici quando proprio la sua ignavia e il suo servilismo verso la Troika ci ha messi in una situazione gravissima.
Il problema dei migranti non si risolve certo con l'ipocrisia di discorsi solidaristici alla Gino Strada o alla Delrio.
Io amo e rispetto la solidarietà, opero in una associazione di aiuto ai migranti, pago una quota mensile all'UNHCR in aiuto ai rifugiati, non sono certo una razzista e sento nella mia pelle con empatia la sofferenza dei deboli che incontro ogni giorno e sono portatori di storie terribili, ma non capisco che senso abbia vivere in una Europa che scarica su un Paese solo ogni responsabilità, come non capisco chi rifiuta di vedere la gravità di quanto accade e si rifugia in vaghi discorsi solidaristici che al momento sono come parlare bene di un ombrello nel caso di uno Ttunami.
Ogni giorno mille o duemila migranti cercano di sbarcare in Italia. Davvero qualcuno pensa che l’Italia possa accogliere un miliardo di disperati?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 14:50| 
 |
Rispondi al commento

B
Recentemente i governi italiani, con una irresponsabilità inaudita verso i propri cittadini, hanno firmato accordi in base ai quali si è accettato che l'immensa miseria africana si riversasse “sulla sola Italia”, mentre gli altri Paesi europei, hanno detto come fa oggi Malta: "Non è mia competenza". L’Europa, altrettanto irresponsabilmente, ha tollerato che risorgessero muri e confini e ha costretto Stati fallimentari come l’Italia a firmare Patti suicidi come il Tryton con cui Renzi ci offriva come unico corpo sacrificale alle migrazioni incontrollate. Oggi Tryton è stato sostituito da Themis con cui altri Stati sono chiamati ad accettare gli sbarchi e Malta è uno di questi, anche se disconosce quanto ha firmato. In quanto al Patto di Dublino che dice che un Paese si tiene i propri migranti, è stato addirittura peggiorato. La riforma di Dublino è addirittura peggiorativa per l’Italia? Ma cosa ha permesso Renzi??? Ecco perché quando sento Delrio che parla di solidarietà totale, di ‘fare accordi silenziosi coi Paesi europei’ (cosa che nessuno ha mai nemmeno tentato in 4 anni) e intanto accogliere chiunque, mi sembra di sentire un pazzo ipocrita che vaneggia . Mentre compatisco il vecchio e decadente Gino Strada che ha ragione quando parla della sofferenza, avendo passato una vita in mezzo alla sofferenza, ma sembra delirare anche lui senza rendersi conto della vastità della tragedia in atto.
Qui abbiamo un problema enorme, epocale, ed è un problema di tutti, è un problema rovente, èd è un problema di tutto l’Occidente, farne il problema della sola Italia e abbassarsi pure a diffamarla mi sembra abnorme come che qualcuno pensi di scaricare sulla sola Italia tutta la miseria dell’Africa.
L'Africa ha un miliardo e 200 milioni di persone. Gran parte di questi sono disperati.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 14:49| 
 |
Rispondi al commento

A
AFRICA. Viviana Vivarelli
In questi tempi sciagurati, con la fame e la siccità che devastano ampie zone dell'Africa, la crisi dei disperati che si riversano in mare in cerca di sponde per una vita nuova è un problema epocale.
Tutti conoscono almeno vagamente le guerre che Paesi facinorosi hanno incentivato in Africa (basti pensare alla Francia). Ci sono sul Pianeta almeno 50 guerre in corso e molte sono combattute tuttora in Africa.
Tutti hanno almeno sentito parlare delle multinazionali che hanno devastato i Paesi africani depredandoli delle loro ricchezze e inquinando terre e fiumi. Ci aggiungiamo il cambio climatico che ha modificato il regime delle piogge condannando vaste zone africane alla siccità e dunque alla morte. Ma non meno devastanti sono state le speculazioni di Borsa con cui i grandi giocatori hanno fatto aumentare il costo delle materie prime alimentari o i brevetti per proteggere certi farmaci condannando a morte interi popoli per epidemie incontrollate.
Tutti sanno che da almeno un secolo esistono debiti pubblici giganteschi che hanno piegato i governi africani all'usura della Banca Mondiale, del Fondo Monetario e del Wto o Organizzazione internazionale del commercio.
L'Europa è sempre stata complice o protagonista di questo scempio del Terzo Mondo aggiungendoci i dazi con cui ha impedito finora il commercio africano. E, quando il G7 o il G8 si riuniscono, le decisioni che vengono prese sono spesso a danno dell'Africa.
E' inutile che l'Europa si vanti di aver mantenuto la pace nei suoi confini per 70 anni. La stessa cosa non si può dire per la pace e il rispetto di altri Paesi come quelli africani o del Medio Oriente o dall'Asia occidentale.
Nessuno qui ha le mani pulite. Non solo gli imperi coloniali ma le guerre e le razzie volute dall'Occidente, le stesse decisioni economiche e commerciali, hanno generato la gigantesca miseria africana. Tutti qui sono colpevoli.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..c'è qualcosa di inesatto, nel post; è quando dice "la logica clientelare resiste ancora..."; no, non è che "resista": la logica clientelare, "e'", l'unica logica che seguono le elezioni amministrative locali; inutile pensare di poter cambiare consuetudini stratificate, il "do ut des" che fa dell'amministratore mafiosetto il miglior amico del cittadino pari suo......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.06.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma, sarebbero andate bene queste amministrative? Due municipi persi Roma dove sembra che esista soltanto Salvini.

Certo che c’è differenza rispetto alle politiche, ma sono andate bene? Ci mettiamo a raccontare musse pure noi?

Marco Sara 11.06.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento

...per rinfrescare la memoria agli ''scandalizzati''e ''inorriditi'' radical chic ..
In quei ,per loro,, felici tempi non erano scandalizzati e inorriditi; anzi, tutt'altro..

https://bit.ly/2sJwt2T

Tony 11.06.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole, dovete rivedere la gestione meet up. Molte volte sono scatole chiuse, amministrate da pochissimi. Si avvalgono della dizione del M5S, ma sono poco attivi e chiusi in una procedura a se stante che non ha socco su Rousseau. Gli avvezzi alla rete sono esclusi dalle loro attività.
Dovete lavorarci su.

Paola 11.06.18 14:46| 
 |
Rispondi al commento

"Se poi hai un pacco di dinamite che puo' far saltare il sistema vedrai che ti ascoltano con attenzione"

------------------------------------------------------------------

attenzione a non fare la fine di quel tizio che si e' tagliato i marroni per fare un torto alla moglie.

salvini mi sembra un tipo cosi'. la differenza e' che i marroni in gioco sono i nostri, lui comunque ne salterebbe sempre fuori in bellezza.

carlo 11.06.18 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Europa sorda? Europa menefreghista?
Nessun problema.
Passiamo all'America.
Tanto siamo una Colonia USA.
Ci guadagneremo in termini Economici.
Poi vediamo cosa faranno i burocrati falsi europeisti.
Ci faremo delle grasse risate.

Pier Franco Gnesotto, Roma Commentatore certificato 11.06.18 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, lo abbiamo già scritto tante volte. Quello che non funziona sono le coalizioni. Sono un'insieme di liste che favoriscono il clientelismo, il voto di scambio , la criminalità e l'ingovernabilità della pubblica amministrazione.

Un attivista di Avellino ha scritto la situazione della sua città:
AVELLINO, UN ESEMPIO DELLA TRUFFA A SCOTTADITO CHE I TELE-GIORNALAI NASCONDERANNO
- 46.896 aventi diritto al voto
- 8 candidati Sindaco
- 18 liste
- + di 700 candidati
-Candidato PD1 supportato da 7 liste (280 candidati);
-Candidato FI/Lega supportato da 4 liste (160 candidati);
-Candidato "civico" (FI/FdI) supportato da 2 liste (80 candidati)
- 5 Candidati sindaci vari (tra i quali quello del M5S) supportati da singole liste;-

- un candidato ogni 67 abitanti aventi diritto al voto.


Non sarà, mai possibile un cambiamento con una situazione di questo genere. I risultati sono quelli che vediamo, ma nessuno lo dice.



paola 11.06.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Tra un'impegno di governo e l'altro trovate 3 minuti di tempo per spiegare ai 5000 e passa elettori senesi del m5s il motivo per il quale non avete certificato la lista a Siena per questa tornata di elezioni amministrative: dopo settimane non vi siete ancora degnati di dare una risposta su questa vergognosa esclusione. Un comportamento di questo genere è inqualificabile e non dubitate che quando tornerete a chiedere consenso in questa città, i senesi non credo che si scorderanno facilmente di questo atteggiamento spocchioso ed arrogante...

Luca Trabalzini 11.06.18 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate la mia logorrea... ma mi aiuta a sentirmi meno"solo" (credo non sia un peccato)almeno nella lista dei 7 peccati capitali la voce non c'è. E che chiunque può farlo.... benedica le vostre,le nostre e le mie idee.Amen

m.m 11.06.18 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho messo un mio commento ma non lo vedo lo rifaccio, il m5s nel territorio è poco rappresentato e dunque non fa presa, secondo me è molto seguito sul web e questo si capisce dalla differenza di consensi fra lle elezioni politiche e comunali, adesso bisogna darsi da fare sul territorio,e poi stare attenti al web, ci stanno sabotando,ad esempio sui social ,google in specie chi è grillino viene sabotato,il mio blog che aveva migliaia di visite adesso ne ha poche centinai, google non lo manda più in home, attenzione che se perdiamo il web siamo finiti

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.06.18 14:30| 
 |
Rispondi al commento

ho rivisto il video su youtube ''DIEGO BIANCHI SULLA NAVE AQUARIUS''..... dice tutto quel che cè capire....a voi il giudizio su queste operazioni

silvana 11.06.18 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@maria raffaella restuccia, milano

“Ah, a quelli che pensano di commentare con le malefatte "di quelli di prima…"

------------------------------------------------------------------------------

Non quelli di prima, maria raffaella, quelli di adesso.

Penseresti le stesse cose se dovessi governare un paese di 60mil di abitanti con tutta la complessità che sottende + i rapporti con UE allo stato attuale? Eventi straordinari come l’immigrazione clandestina, che sosteniamo già da molti anni, di cui conosciamo la “spinta“
alla partenza, tesa a destabilizzare e quella all’arrivo ancora di più, che fai, li governi e cerchi
di disinnescare la presa a tenaglia, da una parte i tuoi alleati CONTRO, dall’altra l’Africa intera
e chi ne sostiene lo sfruttamento con tutti i mezzi, oppure ti dichiari impotente, ti ritiri sul monte e applichi la coscienza individuale, consentendo a chi ne è privo la vittoria sul campo per abbandono?

La guerra inconsueta in atto, di cui i migranti sono strumento di offesa e vittime per primi, richiede risposte adeguate e inconsuete nel loro stesso interesse. VA RIVISTO TUTTO, da tutta la UE e non solo, come non si è voluto fare finora. Solo la posizione provocatoria di questo governo (dolorosa come tutte le prese di posizione obbligate) può consentire una svolta.

Se questa linea non ti convince e non va perseguita, preparati a tutto e dico TUTTO, compreso
il crollo di quella civiltà che ti sta tanto a cuore (anche a me). Sei pronta?

P.S. Non ultima. Il potere di Salvini si è andato facendo sempre più forte proprio grazie all’invasione senza governo. Ti dice nulla?

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.06.18 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

davide vince perchè il movimento è per maggioranza attivo sul web e svegliatevi che ci stanno togliendo pure il web, nel mio piccolo ad esempio il mio blog che aveva migliaia di visite oggi ha diminuito parecchio e la colpa è di google che non mi manda più il blog su home e di altri che lo oscurano rallentano ecc, dunque io ve lo dissi già negli anni passati, bisogna potenziare il m. locali, cambiare anche le persone, insomma se ci tolgono il web e lo stanno facendo siamo finiti perchè carenti sul territorio

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.06.18 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Calma, anche il Signore impiegò 7 giorni....

Antonio Colosimo 11.06.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Rolando b sei un grande la pensi giusta come me!! L' italiota è sempre più ignorante!!!! L' ignoranza è la più brutta cosa!!!!
Mi dispiace per voi ragazzi a 5 stelle io voglio bene e apprezzo la vista volontà e le vostre virtù!! Ma in Italia c'è troppa ignoranza !!!!


1° - DEMAGOGIA E PREGIUDIZIO: DENIGRARE PER DIVIDERE IL PAESE.
Saviano: mi sa tanto da decotto: sicuramente contorto (rilassati).

Roberto SAVIANO. “Caro Sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, ricordati delle ragioni che ti avevano portato a scegliere di impegnarti per la tua città. Disobbedisci ai diktat di chi concepisce una comunicazione umiliante per ogni militante che voglia dirsi tale e funzionale solo alla illimitata sete di potere di chi si è abituato a vincere sulla pelle degli ultimi. Non devi certo rispondere a me, ma alla storia di accoglienza della tua città. Sii fiero del post che avevi scritto e che probabilmente sei stato costretto a cancellare. Sii fiero di essere ancora un uomo, un livornese.”

Roberto SAVIANO: “Su Salvini non avevo alcuna speranza, ma Lei, ministro Toninelli, pensavo fosse - almeno - una brava persona. E voi, donne e uomini che con il vostro voto avete portato il M5S al governo, speravate questo dalla vita? Essere la ruota di scorta di un partito xenofobo?
Fate sentire la vostra voce ai capi, ditegli che non era questo orrore che volevate.”

friso r. Commentatore certificato 11.06.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2° - FRISO R. sostenitore GOVERNO CONTE: Carissimo Filippo Sindaco di Livorno, di cui ho molta stima sia della tua persona che dell'operato dei tuoi collaboratori; politicamente le questioni incancrenite, come quella della tratta dell'immigrazione, si procede e si risolve indiscutibilmente con testa: è sempre meglio evitare delle decisioni prese di getto per sensibilità d'animo, anche se di indole nobile: spaccare il Paese o ribaltare i punti individuati dal Governo nelle dinamiche degli eventi non ponderabili (più di mille immigrati in mare in poche ore), non consente di usciere dallo stallo, e farebbe felice quelli che sulle fratture dell’Italia ci campano lautamente. A tutti fa male il fatto di tenere degli esseri stremati in una nave, ma se questo è il sacrificio che si deve fare: soffrire noi e aiutare la sofferenza altrui per evitarne di peggiori, è meglio farlo ora: affrontando il diavolo per le corna; sradicando la contradizione degli organi internazionali, alcuni dei quali ammanicati con la criminalità del business volta a danneggiare culture, società e gli stessi migranti per la maggior parte indotti, a divenire migranti, anche a suon di bastonate perché salgano sulle imbarcazioni che poi affondano. Tutto correlato proprio da chi con inganno in queste ore li difende e altri che se ne lavano le mani. Detto quanto ti giro il mio pensiero che evidentemente è quella della maggior parte degli Italiani che hanno a cuore l’Africa; i Migranti; l’Italia; e l’Europa tutta: deficitaria di persone competenti e professionali (speriamo per ancora per poco). Ti sembrerà fuori luogo ma:

friso r. Commentatore certificato 11.06.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento

3° - IO SONO CON IL GOVERNO ITALIANO E CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEI MIGRANTI CON DIRITTO, PER CUI IL NULLAOSTA DEVE ESSERE RILASCIATO IN AFRICA UNITAMENTE AL BIGLIETTO DEL VIAGGIO CON IL GIUSTO PREZZO.

Per quanto riguarda la situazione interna vedo che ci sono degli incoscienti che tengono il paese spaccato in due: la peggior situazione per salvare vite e diritti. I cittadini Italiani con il voto si sono espressi per avere un Governo che ridimensioni il fenomeno illegale che miete vittime in mare dopo che le stesse hanno pagato ingenti somme ai trafficanti nei paesi da dove salpano illegalmente, quando gli aventi diritto viceversa potrebbero approdare da immigrati regolari su mezzi idonei. Il business gestito dalla criminalità, che la stessa conferma rendere più del traffico di droga, è incivile, illegale e insopportabile. L’Italia, e queste creature, non possono rimanere sotto il ricatto di affaristi politici mafiosi. Io, come la stragrande maggioranza degli italiani, siamo d’accordo con la linea di Salvini e Toninelli, per il bene in primis dei migranti, ma anche del nostro paese. Le modalità per entrare in Europa attraverso l’Italia ci sono e vanno rispettate, e i nullaosta non devono avvenire in Europa, per chi sopravvive all’attraversata, ma dai Paesi da dove i migranti partono: unica procedura da rispettare per fermare la mattanza in mare e gli arricchimenti illeciti.

friso r. Commentatore certificato 11.06.18 13:54| 
 |
Rispondi al commento

4° - Malta ora accolga i passeggeri recuperati dalle ONG; restituisca i soldi ai passeggeri che gli stessi hanno pagato per il viaggio in mare da clandestini, e presenti i numeri degli interessati all’espatrio e le generalità al Governo Italiano, e noi li accoglieremo. Diversamente vanno respinti, in modo da fermare la procedura illegale che prima di tutto truffa e squattrina, altresì mettendo a rischio la vita, proprio del migrante. Venire in Europa costa molto meno di quello che le organizzazioni criminali, in intesa con quelle umanitarie, stanno facendo pagare a tutta la collettività: migranti compresi. E’ scandaloso e indegno che si parli di solidarietà e si prometta un benessere che non ci sarà, solamente per mera propaganda politica da fare sulla pelle di uomini, donne e bambini che continuano ad essere manipolati e ingannati dalle organizzazioni del business criminoso.
GLI ITALIANI SONO CON IL GOVERNO; CON IL MINISTRO SALVINI; E MIGRANTI CHE CON IL NUOVO ESECUTIVO DOVRANNO ENTRARE COME DA PROCEDURE, REGOLARI, PAGANDO IL VIAGGIO CON IL GIUSTO PREZZO E CHE DEVE AVVENIRE SU CONFORTEVOLI MEZZI ORDINARI (imbarcazioni idonee o aerei), AZZERANDO IL RISCHIO DI NAUFRAGIO PER SOVRAFFOLLAMENTO E MALTEMPO: POI, ARRIVATI IN ITALIA, CI SARA’ IL CAPITOLO DELLA RIDISTRIBUZIONE NEI PAESI CONSORZIATI CON LA UE, CHE SARA’ COSI MOLTO PIU’ CELERE CON IL NULLAOSTA GIA’ VIDIMATO IN AFRICA.

QUESTO CAOS DEVE FINIRE, E I GUADAGNI ILLECITI PURE: AVANTI TUTTA CON IL GOVERNO CONTE E I SUOI VICE DI MAIO E SALVINI.

friso r. Commentatore certificato 11.06.18 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo,ora avete i numeri per la cd. riforma elettorale (via le "coalizioni" pre-elettorali abbondanti anche di liste civiche affatto impreviste dall'art.49C., ognuno per sè con alta soglia d'ammissione Parlamentare e/o Locale).
Ora avete i numeri per il superamento di tante ridondanze amministrative (Comuni sotto tot abitanti,Province e Regioni "speciali").
Ora avete i numeri per ripristinare il cd. "titoloV" com'era dov'era.
Ora avete i numeri per riportare eqvità e giustizia in previdenza ed assistenza.
Ebbene fatelo,poi le opposizioni giustamente potranno chiedere anche Referendum Costituzionali,avendone diritto,il Popolo Sovrano Provvederà.
Saluti e cordialità dalla ROMAgna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 11.06.18 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente in questo paese di m...a si inizia a far "politica", e non solo a parlarne. Per fortuna i cazzari, li avevamo esauriti.

m.m 11.06.18 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Anche per l'informazione il direttore di un giornale e/o telegiornale non deve essere messo lì grazie ad un politico, ma solo ed esclusivamente per il suo curriculum. Anche qui dovete fare una legge chiara e precisa.

Matteo Siena 11.06.18 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando cazzo fate ammutolire le false dicerie dei giornali e delle tv? Vedete che gli stronzi ci credonooo!!!


È sempre la solita storia, nessun tg da la notizia che FI è praticamente sparita e se il cdx ha vinto è con le liste civiche e non con i partiti nazionali.

Vincenzo D., Pagani Commentatore certificato 11.06.18 13:33| 
 |
Rispondi al commento

caro DiMaio, prima di tutto trasparenza vera e totale con eliminazione del "segreto": il popolo italiano per il m5s deve sapere tutto; anche se siamo i piu' ingnoranti d' Europa riuscimao a comprendere e sappiamo gia' che siamo tenuti soggetti nell' ignoranza appositamente per essere meglio manovrabili; poi le politiche elezioni sono passate ed da ora niente piu' compromessi perche' se il M5S procede favorendo compromessi nelle soluzioni che invece dovrebbero essere altre secondo la logica per la vita allora il 5 stelle deve ritirarsi inquanto agisce non come ha predicato. Mettiamoci in Linea quindi con i concetti di partenza senza cedere a compromessi.
L'esodo dall' Africa e' stato causato dalla Globalizzazione e quindi in particolare dagli stati forti dell' Ovest (ache noi siamo globalizzati e colonizzati) e gli italiani di oggi ben differenti da quelli di 50 anni fa sono i piu' idonei in europa ad accogliere coloro che vengono da noi per logica inquanto siamo stati noi europei a pre educarli e quindi a predisporli all' uscita dall' Africa lasciando la'in loco materie prime e possibilita' agricole fantastiche per le Multinazionali e quindi dobbiamo o accettare per assecondare i Compromessi oppure invertire il tutto se siamo M5S.Trasparenza Sig DiMaio: faccia per favore emergere le cose.

giampaolo gottardo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.18 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Sulle tv c'è una gara,al moralismo alla morale e che ha dell'incredibile....Parlare di morale da parte di chi fino adesso ne è stato privo, fa quasi incazzar-vomitare.....una prova di forza salutare.Saluti

m.m 11.06.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi scuso per i miei errori grammaticali, vedi: ha/ a quando

Carlo castagnaro 11.06.18 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Al di la' della cavolate dei media, c'è un modo semplice per uscire da un attimo di perplessità degli elettori: meno chiacchiere sui grandi temi, sui quali il lavoro comunque è iniziato bene, e VIA I VITALIZI SUBITO! SUICIDIO POLITICO NON METTERLI ALL'ORDINE DEL GIORNO ADESSO, NON TRA UN MESE, TRA UN MESE SALVINI PUO' AVER FATTO SALTARE TUTTO!

Sandro Scapaticci 11.06.18 13:22| 
 |
Rispondi al commento

quando abolirete i vitalizi...

Tommaso Giannitrapani 11.06.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento

ormai pero' e' ora che il m5s cminci a battere cassa, cioe' a fare sentire la sua, a portare a casa risultati a 5 stelle.

finora il governo del cambiamento ha sfornato questo:

1) casini, liti, tentativi di seminare zizzania e ambiguita' con l'europa, a cominciare dal problema del ministro dell'economia e il suo piano b per uscire dall'euro.

2) scontro con le ong che portano da noi i clandestini.

tutta roba made in salvini, made in lega.

il m5s non riesce a vedere la palla, mentre e' ora che cominci a giocare anche lui con profitto. finora sembra un governo salvini-lega.

riusciremo a vedere le leggi per cui il m5s ci ha portato a tifare per lui? spero di si.

carlo 11.06.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nogarin ma fammi il piacere.
Perche' hai tolto il post? Qualcuno ti avra' rammentato che c'e' un programma e nel programma c'e'
il punto sull'immigrazione.
E' evidente caro sindaco 5 stelle che Lei non abbia pensato con la dovuta attenzione alle sue dichiarazioni.
Francamente sono stanco di assistere a queste " uscite " e poi ripensamenti. C'e' in contratto rispettiamolo. Altrimenti prossimamente la lega governera' da sola. Il problema va affrontato anche a fronte della sofferenza di vite umane su cui ci speculano e movimentano quello che e' ormai un chiaro segno di una strategia che va nella direzione di annientare le autorita' sovrane. Niente piu' confini signori. Niente piu' stati.
Niente piu' identita'.
Bianchi neri gialli chi ha interesse ha tutto questo. Chi ha interesse ha destabilizzare gli stati. Ha quando "un'autorita' " di polizia sovranazionale. Tra non molto gli inni nazionali scompariranno, lasciando il posto ad in unico inno.
Mi chiedo ironicamente quale inno mai canteranno coloro che vanno agli stadi.
Fantascienza, cazzate? No tutto questo e' gia' iniziato e potrebbe realizzarsi nei prossimi decenni
Ma io non ci saro'



Questa è una sconfitta e come tutte le sconfitte significa che ce stato un errore, i primi sono i media poi la gente non ha più pazienza di aspettare è quindi vogliono vedere i fatti e non vogliono sentirsi dire faremo se non cancellate subito la legge Fornero perderete ancora consensi, su i social non si parla d'altro questa maledetta legge Fornero questo è un consiglio da prendere in considerazione.

Sasa.Saverio A., Casei Gerola Commentatore certificato 11.06.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con quello che scrive Giovanna C. di Trieste, come possiamo vincere contro candidati che vengono supportati da più liste? Solo statisticamente, con più di una lista, si ha già la vittoria in tasca. ad Ancona il candidato del pd aveva 5 liste e quello della destra 6. Non ostante questo siamo risultati il secondo partito più votato, ma non riusciamo ad andare al ballottaggio. C'è sicuramente una stortura rispetto alle elezioni nazionali.

Francesca Moroncini 11.06.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Fino a che non si prende in considerazione il problema degli sbarchi, continuando a fare e a dire cose come i radical chic...andrà sempre peggio!

Dino 11.06.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Mi sorprende la superficialità generale con cui è trattato il problema migranti. E in tutti gli strati sociali, da quello più ignorante a quello che dovrebbe potenzialmente avere gli strumenti per capire. Le cause profonde non sono comprese, si ragiona sull'azione-reazione, NON si capisce cosa c'è dietro tutto ciò e per quello il problema non sarà risolto o semplicemente si ricorrerà alla brutalità.È effetto di un instupidimento da televisione/smartphone/le piattaforme idiota che irradiano imbecillità ad ogni istante... ma in realtà è il tempo barbaro e selvatico a vincere. Auguri. Fa caldo e con la lana si suda.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.06.18 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Al di là della cavolate dei media, c'è un modo semplice per uscire da un attimo di perplessità degli elettori: meno chiacchiere sui grandi temi, sui quali il lavoro comunque è iniziato bene, e VIA I VITALIZI SUBITO! SUICIDIO POLITICO NON METTERLI ALL'ORDINE DEL GIORNO ADESSO, NON TRA UN MESE, TRA UN MESE SALVINI PUO' AVER FATTO SALTARE TUTTO!

Sandro Scapaticci 11.06.18 13:09| 
 |
Rispondi al commento

diciamo che le misure prese in questi giorni gli altri paesi l'hanno gia' prese da tempo

https://www.corriere.it/cronache/17_luglio_03/migranti-francia-spagna-contro-sbarchi-loro-porti-1903c172-6011-11e7-89db-f0df40559f50.shtml

inoltre

http://formiche.net/2017/07/europa-migranti-frattini/

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.06.18 13:08| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi, cambiate questa vergognosa legge elettorale, è inaccettabile che un csx vinca perchè ha 10 liste e voi risultate sconfitti con un 20% perchè vi presentate da soli, fatelo ora che siete al governo

Giovanna C., Trieste Commentatore certificato 11.06.18 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci risiamo ! L'atteggiamento di Fico , la decisionalità di Salvini ci stanno facendo perdere voti e consensi . Il sindaco di Livorno avrebbe dovuto starsene zitto e non posizionarsi con De Magistris sulla disponibilità dell'accoglienza ! Il gesto di Salvini è una sfida all'Europa e il primo atto concreto di opposizione all'invasione . Molte critiche arrivano dalle teste vuote che vedono il blocco dell'Acquarius come un atto brutale , non riescono a capire che è il primo passo per far finire lo scempio della clandestinità ! Vogliamo evitare che i nostri figli trovino la droga con facilità e a basso prezzo , che cessi la violenza e il degrado per le strade , che cessino gli stupri e gli omicidi ? Dobbiamo , allora , agire così ! Fermare l'invasione non solo dei clandestini africani ma anche dei delinquenti che vengono dall'est ! Caro Di Maio , se vuoi evitare che i nostri voti si dirigano verso Salvini devi allinearti alla giusta politica dei respingimenti veri !

vincenzo di giorgio 11.06.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco perché il M5S non "vincerà" mai le amministrative.

Rallegrarsi per 3 nuovi ballottaggi mi sembra eccessivo (per non dire altro).
Di questo passo per arrivare anche solo a un 30% dei Comuni (circa 2800), con le amministrative ogni 5 anni serviranno circa 4.000 anni.
Ma purtroppo questa è una realtà con cui bisogna fare i conti e non dipende dal M5S o dalle sue persone.

Dipende dal fatto che l'italiota medio è:
meschino,
opportunista,
ipocrita,
egoista,
ladro,
individualista,
analfabeta funzionale,
miope,
morto di fame,
caciarone,
ignorante,
maleducato,
senza dignità,
senza senso civico,
voltagabbana,
....
e mi fermo qui.

L'italiota medio ragiona così:
"io ti voto ma cosa mi dai SUBITO in cambio?"

Alle amministrative il M5S può offrire solo "onestà" e "idee innovative" per migliorare la qualità della vita.
Ma all'italiota di cui sopra interessa l'UOVO OGGI e non LA GALLINA DOMANI per cui, localmente, vota solo chi gli promette qualcosa subito, anche una miseria (v. piaga del voto di scambio).

Quando sul piatto è stato messo il reddito di cittadinanza allora (e soprattutto al sud) non hanno esitato per un attimo a dare il loro voto.

Qualcuno lo ha già detto prima di me:
"Governare gli italiano non è difficile, è INUTILE."

Rolando B. Commentatore certificato 11.06.18 13:00| 
 |
Rispondi al commento


PER I PIU' TESTONI e PER I TROLL!

Il Movimento è nato perchè gli altri partiti hanno fallito.
E' inutile il bla,bla,bla, e bla,...il Movimento si scioglierà quando gli altri partiti diventeranno come il Movimento.
Diventeranno come il movimento quando attueranno l'onestà,la trasparenza ed avranno i paletti che ha il Movimento(2 mandati-Senza finanziamento pubblico).
Solo allora quando il Cittadino diventerà" Stato"...solo allora il Movimento avrà raggiunto il suo scopo finale.
Solo allora si potrà dire : "IL MOVIMENTO 5STELLE E' SPARITO!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.06.18 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Su tutti i canali va in onda la solita disinformazione vergognosa. A mio parere, sulla vicenda Acquarius, (sempre salvaguardando la vita delle persone che sono sulla nave), è GIUSTO NON cedere al ricatto ed al terrorismo psicologico: lo sappiamo benissimo quali sono gli interessi MONDIALI e quelli criminali locali in ballo. Muovetevi con intelligenza, prudenza ma con fermezza.
Non ho visto il post rimosso di Nogarin, ma reputo che tutti i nostri amministratori usino la testa prima di cedere all'emotivitá.

antonella g. Commentatore certificato 11.06.18 12:53| 
 |
Rispondi al commento

A mio avviso in questo movimento ha funzionato il meccanismo alfa-ego... e questo mi dispiace.È la stessa cosa successa al PD. È un peccato, credetemi, certo gente si è sistemata, è lì... ma la base? La brama del potere a tutti costi, del trespolo non paga a lungo per un falco, figuriamoci per chi non sa davvero a cosa appigliarsi, come prateggersi.

Felice L., estero Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.06.18 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo 60 anni e il fallimento totale della grande repubblica nata dalla resistenza, fra marciume, mafie e corruzione, le sacche di miseria nera in Italia sno peggio di prima del 1945.
E vi occupate qua di un falso problema o non problema come quello dei migranti? Lavoro in Africa occidentale da 8 anni e vedo solo loro politici con Rolex e vestiti griffati, mercedes 500 sel, s eli mettano a posto loro i problemi sociali, facciano una rivoluzione.... dove l hanno fatta hanno anche peggiorato, come in Angola dove i nipoti dei cosiddetti rivoluzionari magnano e rubano a mano bassa, veder per credere, andateci a lavorare ..... accoglienza VFC ognuno a casa sua

nico cerni, Dublino Commentatore certificato 11.06.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Rapporti Lega-M5S. Nonostante l'informazione mainstream cerchi in tutti i modi di mostrare che Lega e 5S siano la stessa cosa, che abbiano elettori che la pensino pressocchè allo stesso modo, così non è. Ed in questa strategia mediatica si inserisce perfettamente anche il tam-tam delle ultimissime ore circa l'avanzata della Lega rispetto allo stop del M5S, se non al suo arretramento. Come a dire: tra l'originale ed una copia, gli elettori preferiscono l'originale. Bisogna opporsi in tutti i modi al fatto che possa passare questo messaggio. Le differenze tra noi e la Lega sono tante e profonde. E lo si deve fare sia dal punto di mediatico, ma e soprattutto dal punto di vista dell'azione di governo. E' necessario difendere e portare avanti i punti per noi fondamentali ed irrinunciabili. Difendere il premier Giuseppe Conte dalle ingerenze della Lega e di "personaggi" a loro vicini. A QUALSIASI COSTO. Bisogna stare sempre all'erta affinchè questo governo non diventi un governo della sola Lega. Perchè Salvini&C. hanno in mente questo fin dal primo giorno di vita del governo Conte, e forse anche da prima.

Alessandro Bonanno, Catania Commentatore certificato 11.06.18 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo quelli che finanziano le navi ONG sono gli stessi che hanno depredato l'Africa, prodotto cambi climatici e spinta a guerre fratricide e ora fingono di aiutare quelli che sono scappati a causa delle loro decisioni distruttive.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma a Vicenza cosa avete fatto?


I media fanno previsioni che confortino le loro speranze. Dai risultati elettorali si ha un riscontro della loro credibilità.
Da morir dal ridere.

giorgio peruffo Commentatore certificato 11.06.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 11.06.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Qui da me c'è gente incavolata: chi è di Roma si lamente per le storie delle buche e degli autobus, chi per la storia delle pensioni 100, (anche se meglio di prima), credo che però non abbiano tutti i torti, sembra giusto un contentino, la gente,ha diritto di andare in pensione a sessant'anni e forse, dico forse, riuscire a godersi qualche anno in santa pace, prima di ammalarsi!

Raffaella L., Pavia Commentatore certificato 11.06.18 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli elettori fiduciosi nel movimento si stanno allontanando per via della FLAT TAX, hanno pienamente ragione, rifletteci, altrimenti sarà l'inizio della fine del movimento, peccato.

bruna stella 11.06.18 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi tutte le ragioni che vuoi ma il modello che hai tenacemente portato al successo riuscendo a fare4 un governo con la Lega bisogna estenderlo anche alle elezioni amministrative. Continuare a pensare che da soli si riesce a governare significa sognare una utopia all'infinito. Anche per le amministrative bisogna fare alleanze con un patto di amministrazione da condividere. Sul governo e il patto con la Lega deve essere un modello da considerare ormai sempre se si hanno queste leggi elettorali. O si procede con le alleanze programmate o si cambiano le leggi elettorali per evitare che vi siano sempre Davie e Golia e quindi M5S da una parte e dall'altra coalizioni di decine di partitini e movimenti che alla fine fanno vincere sempre il candidato dello schieramento. Il cambiamento serve anche per noi 5S. Cambiare strategia non significa snaturare il movimento ma semplicemente ricercare politicamente un programma da condividere. A riveder le stelle

Giuseppe C., ROMA Commentatore certificato 11.06.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe opportuno fare una analisi più attenta del risultato di queste elezioni amministrative evitando i soliti trionfalismi di vecchia data. Si è votato in oltre 700 comuni ed aver vinto su 4 ed essere in ballottaggio su altri 6 non è cantare vittoria. E non dimentichiamo i due municipi di Roma persi. Forse sarebbe opportuno tornare al modo di essere del Movimento ante litteram e non apparire i moderati del governo Conte . La Lega ci sta fagocitando e si parla solo di Salvini e delle sue sparate , qualche mese fa sarebbe stato impensabile che il sud terrone e puzzolente (così definito dal cazzaro) lo avrebbe votato .Io sono uno dei pochi che ha votato NO al contratto del cambiamento , come si fa a fare il cambiamento insieme al più vecchio partito italiano attualmente in parlamento e che governa nel centro-destra da sempre le regioni del nord facendo solo ed esclusivamente i propri interessi (avete dimenticato le quote latte e chi ha pagato le sanzioni?la inutile pedemontana ? le banca fallita Ambroveneto?) . Basta datevi una regolata o fra poco spariremo per il gusto di essere stati al governo . Fra un anno ci sono le elezioni Europee e ne vedremo delle belle , mi auguro di no . Buon lavoro , a riveder le stelle .

mimmo f., policoro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.06.18 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente si prendono i problemi sul serio Bravi noi vi sosteniamo

Francesco B., Montecchio Maggiore Commentatore certificato 11.06.18 12:24| 
 |
Rispondi al commento

In merito alla questione della nave al largo della Sicilia, dalla quale scrivo, dico che di fronte all'emergenza non ci si può girare dall'altro lato. Quindi, se la nave ha realmente solo 48 ore di autonomia è assolutamente indispensabile che attracchi in un nostro porto.
Ma onde evitare che in futuro queste emergenze possano essere create "ad hoc", è bene che già nei prossimi giorni si possa emanare un provvedimento che consenta di attraccare nei porti italiani SOLO ED ESCLUSIVAMENTE a quelle imbarcazioni delle ONG, che hanno preventivamente preso a bordo personale della nostra Marina Militare DISARMATO, adibito SOLO ED ESCLUSIVAMENTE al controllo della assoluta regolarità delle operazioni di salvataggio e alla redazione di un eventuale rapporto circa riscontrate irregolarità da trasmettere immediatamente all'autorità giudiziaria.

Alessandro Bonanno, Catania Commentatore certificato 11.06.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Se come si è scritto, e bisogna crederci, ci sono giunte o liste piene di personaggi malavitosi e corrotti, i quali ne fanno la loro forza di potere, sarebbe ora che si rendesse attiva la legge contro i corrotti e tutti coloro che li seguono, del resto è presente sul contratto stilato per il Governo. Forza , incominciamo ad attuarlo.

Claudio Chiani 11.06.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stancherò mai di dire che bisogna fare pulizia alla RAI, sia Tv sia Radio.
Senza fare prigionieri.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 11.06.18 12:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sull'immigrazione:

mi metto nei panni di un cittadino extracomunitario che vuole venire in europa:

siccome se mi affido alle vie illegali comunque spendo soldi e non pochi, tanto vale che cerco di arrivarci con mezzi leciti. aereo di linea, nave di linea etcetc., spendendo anche meno.
se non lo faccio i otivi che posso capire sono due, casomai ce ne sono altri, ma io personalmente ne vedo solo due:

1) l'ambasciata italiana o di un qualsiasi altro paese non mi da' il visto, ma mi sembra strano, almeno un visto turistico dovrebbe darmelo. faccio un paio di conti: arrivare illegalmente solo il viaggio costa 3 mila euro. in aereo ne spendo mille e me ne rimangono 2 mila in tasca, e con 2 mila euro il visto lo danno tranquillamente.
ci puo' stare che l'ambasciata rilascia il visto perche' d'accfordo con gli scafisti. ci sarebbe da indagare.

2) ipotesi che ritengo piu' probabile:
arrivando clandestinamente non sono tracciati, non si sa da quale paese arrivino, e quindi possono giocarsela per chiedere il visto come rifugiati. quantomeno, resteranno in italia molto tempo, mantenuti, perche' l'iter burocratico e' molto lungo.
arrivando illegalmente hanno molte piu' probabilita' di imboscarsi e restare in italia (europa).

cioe', a noi sembrano dei poverttti all'ulitmo stadio, perche' abbiamo nel nostro immaginario l'immagine del "bovero negro sghiavo", ma soni furbi, il loro e' un rischio calcolato.

non li odio, anzi, mi saranno anche simpatici, ma sono un po' furbetti che ci provano.

naturalmente dal discorso sono esclusi i veri perseguitati.

carlo 11.06.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ero ad un pranzo di beneficenza,

tra gli invitati , proprio di fronte a me un politico locale del PD, dall'antipasto ha iniziato ad sparlare del Movimento, ho ribattuto argomento su argomento , suscitando grande interesse tra i commensali.

Alla fine del primo piatto ho estratto il mio telefono , ( custodia con il logo 5 stelle) e distrattamente mi sono assentato per una finta telefonata.

Dal secondo in poi e fino al caffè il tizio ha parlato di calcio, anche se stimolato dagli altri invitati a continuare con la politica.

E' stata una delle più grandi soddisfazioni degli ultimi 10 anni.

W M 5 * * * * *

Vincenzo S., Verona Commentatore certificato 11.06.18 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo sia giunto il di mandare Orfeo a scrivere sulla settimana enigmistica e dare più libertà di stampa alla Rai con un nome come la Gabbanelli, restituire le frequenze di rete4 a Di Stefano di Europa 7 e togliere i finanziamenti pubblici alle testate giornalistiche.


Cantare VITTORIA,sia se si vince,sia se si perde,NON SERVE A NULLA e mi RICORDA VECCHIE LOGICHE.
Cosa importa al cittadino se vince uno o l'altro,IMPORTA CIO' CHE DOPO SI FA'.
CON TUTTA ONESTA',io sono nel movimento,ma NON PROVO ATTACCAMENTI A BANDIERE,ma HAI FATTI che poi gli amministratori fanno.
Io sono di BRESCIA ,ove,come PREVISTO ha vinto il PD.
Conosco molta gente che il 4 Marzo ha votato 5 stelle,e ieri ha votato il PD.
NON perche' abbia cambiato IDEA,ma perche' si BOCCIA UNA AMMINISTRAZIONE SE ESSA AMMINISTRA MALE,e a BRESCIA IL PD AMMINISTRA BENE,e ABBIAMO UNA QUANTITA' DI MIGRATI ,in rapporto agli abitanti,da RECORD IN ITALIA.
Ma IL RAZZISMO della LEGA BRESCIANA,non e' la MODERAZIONE DI SALVINI,il che e' tutto dire,il che ha portato la gente ,nuovamente a MODERARE IL VOTO.
A BRESCIA,c'e' un OTTIMO compromesso tra le VARIE PARTI SOCIALI.
C'e' un CENTRO SOCIALE ( magazzino 47) che viene lasciato GIUSTAMENTE lavorare ed esprimere,e c'e' una classe industriale che viene aiutata a lavorare.
Ne carne ne pesce?
Oppure il giusto comoromesso.
Il tasso di delinquenza e' basso.
La cocaina scorre a fiumi,ma QUESTA COSA STA BENE A TUTTI..O NO?
Ho votato movimento per dare peso al CONTROLLO sull'operato dell'amministrazione,ma riflettiamo su che peso ha avuto il reddito di cittadinanza al 4 Marzo,reddito che NON ERA SPENDIBILE ieri.
Anche l'alleanza con la Lega,ha SICURAMENTE spaventato i moderati .
Comunque TUTTO BENE.
ANDIAMO AVANTI CON CORAGGIO.
Ma NON C'E' NE DA RAMMARICARSI NE DA DIFENDERSI NE DA FESTEGGIARE..C'E' DA LAVORARE.
CORAGGIO!

Luca Fini 11.06.18 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovete fare una legge che vieti le coalizioni

FC 11.06.18 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio, il tuo ragionamento non funziona per quanto accaduto nei 2 municipi di Roma. Qui vi è una mancanza di risultati visibili (rifiuti, trasporti e giardini, se pur migliori di prima) che non premiano i risultati poco visibili, (onestà, regolarità gare e debito, primi di tutti, eccetera). Poichè la situazione di Roma è veramente difficilissima, se non intervenite con aiuti in risorse e task force operative rapide, sui tre punti detti, alle prossime elezioni sarete sconfitti e Roma porterà dietro il resto d'Italia.

Mau 11.06.18 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra qualche anno si scriverà che c'era una volta il movimento 5 stelle. Poi è cambiato , ed è arrivato Di Maio ed il movimento si è assottigliato piano piano.

salvatore bucchieri 11.06.18 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo ancora molti italiani hanno le fritture di pesce nel sangue , e a livello locale l'offerta Brevi manu proprio non riescono a rifiutarla .Spesso più che un offerta è un ricatto fatto dal datore di lavoro sia nel pubblico che nel privato che ha già preso accordi per le future spartizioni con il politico corrotto in lista . Se a tutto questo ci aggiungiamo le minacce della delinquenza organizzata ,che nella maggioranza delle regioni meridionali e non solo controlla il territorio , allora il qualdro è chiaro e si capisce come il M5S nelle amministrative tenti ogni volta un'impresa titanica . Grande errore accontentarsi di vendersi per l'uovo oggi , anche perchè spesso l'uovo e solo una promessa che non sarà mantenuta . Ma nonostante lo sappiano benissimo , hanno così poco rispetto per il voto e così poca cultura politica che se lo vendono anche per una promessa fatta dal solito baro . A livello nazionale l'offerta brevi manu è più difficile da attuare , il voto è più libero ed i risultati cambiano .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.06.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Salvini è quel che è, perciò smetterla di accusarlo di ogni cosa non sarebbe male. Non tener conto di cosa serve alla gente porta male. Se prende voti è perché continua a fare politica con le sue posizioni e non si richiude nel governo per rivedere e rimandare ogni cosa. Inoltre nei comuni si perde perché non siamo radicati, non portiamo lotte conseguenti e quanto vinciamo avviene per trascinamento dell’idealità. Inoltre la mancanza di Beppe è evidente. Questa è normalizzazione. In Calabria il Movimento non ne azzecca uno chissà perché. Addirittura si è battuto contro quella che è diventata per volere dei cittadini la terza città di Calabria, si batte contro il diritto al suo ospedale, non si accorge che lì mancano le strade e che la strada ferrata del trasporto merci da Gioia verso Ta la evita più a nord per solo pochi km e che quella che chiamano lotto 3 non ci arriva altrettanto fermandosi a 8-9 km dal suo porto. Vogliamo riprendere la nostra crescita, stiamo vicini ai cittadini. Italsider sarà la nostra crescita o la nostra morte. Si potrebbe parafrasare dire Taranto o Morte. Perciò Di Maio, occhio. Il sud, come ben sai ama o odia.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.06.18 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Signori, cerchiamo di risolvere il problema delle buche a Roma....sembra che sui media non si parli d'altro ed è sempre il cavallo di battaglia delle opposizioni che lo usano per criticare l'amministarzione M5S. CMQ io che giro per Roma con lo scooter, la situazione non sembra migliorare...

francesco64 11.06.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È tutto giusto quanto viene affermato nella presente disamina, però la massa che legge i dati nudi e crudi, che ascolta le opinioni nelle varie emittenti televisive, che legge i vari giornali , tutti di parte, viene fuorviata.
Occorre invertire la tendenza con quotidiani meno di parte, emittenti televisive gestite non solo da un' unica persona, o quasi, ma soprattutto sarebbe ora che una città come Roma , la Capitale d'Italia, sia molto più assistita e la Sindaca Raggi non lasciata abbandonata a risolvere problematiche , gravi, non certo causate dalla sua gestione, ma da giunte e sindaci di pochi o nulli valori morali che l' hanno preceduta.
Occorre dare un Segno Forte e Tangibile del CAMBIAMENTO.

Claudio Chiani 11.06.18 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Belin coalizioni che raccattano a destra e sinistra liste con candidati che solo a leggere il nome viene la pelle d'oca!!!
E poi si fanno belli del trionfo anche se puzza da far schifo.....sono oltre la frutta. Sono finiti!
A riveder le stelle.

Giuseppe 11.06.18 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Nogarin sindaco di Livorno M5S, ha postato su Facebook un commento degno delle migliori corbellerie pseudo-progressiste, snob e radical-chic della Boldrini. Il post è scomparso dopo pochi minuti. Ecco il link e il testo completo:

https://www.facebook.com/nogarin.pubblica/photos/a.688533611203302.1073741828.688482937875036/1780596605330325/?type=3&theater

“Siamo pronti ad aprire il porto di Livorno e accogliere la nave Acquarius con il suo carico di 629 vite umane. Ho già dato la nostra disponibilità al ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, e ne ho parlato con il presidente della Camera Roberto Fico. Io capisco perfettamente che si voglia dare un segnale all’Europa, chiedendo un cambio di passo sulle politiche migratorie ma questo braccio di ferro con Bruxelles non può essere fatto sulla pelle di centinaia di uomini, donne e bambini. Se voltiamo la testa dall’altra parte e smettiamo di “essere umani”, finiamo per non essere diversi dagli scafisti, che fanno affari giocando con la vita e la disperazione di migliaia di persone. Livorno è la città delle nazioni. È nata e si è consolidata come porto franco, come comunità di popoli diversi, capaci di integrarsi e crescere nel rispetto delle peculiarità di ciascuno. È il momento di riaffermare quali sono i nostri valori".

Direi che è pronto per andare, armi e bagagli, con Liberi e Uguali…

Colpo su colpo 11.06.18 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le amministrative fanno sempre storia a se: entrano in gioco molti fattori, specie la possibilità di rendersi visibili sui media locali... quindi ci sta che qualche difficoltà per il m5s ci sia! L'importante è valutare bene dopo ogni tornata elettorale la situazione... ci vuole pazienza, perseveranza e fiducia!

ROBERTO GABELLINI 11.06.18 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Ma c'era nel contratto di governo il blocco dei porti? O c'era una ridiscussione dei trattati in sede europea? Qualcuno vuol dire a Salvini di darsi una calmata? Vogliamo fargli presente che col 17% non può fare il Far West che gli pare?
Non basta Fico che si smarca qui a smarcarsi deve essere Di Maio. Piena Libertà e partecipazione alla discussione dei trattati in sede Europea. Ma l'azione di governo deve essere progressiva. Altrimenti meglio elezioni con un governo dimissionario conte per il disbrigo degli affari correnti.
Ma davvero vi fidate di Salvini che fa parte di quel pezzo di sistema? Davvero vi pensate che avrebbe fatto tutto questo se stava in un governo con berlusconi? Si sta dimostrando inaffidabile ma inaffidabile nei nostri riguardi perché è un pezzo di sistema da vent'anni. Cominciano a smarcarsi e risolviamo l'ilva e cominciamo a pensare a elezioni se non si dà una calmata

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 11.06.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I risultati ci vedono in leggero calo,ma con tutto il fango che ci hanno sparato addosso è veramente un miracolo essere in gioco.da qui l urgenza di rivedere radicalmente il mondo dell' informazione,asservito e disonesto a dei veri banditi.

lanfranco sandri, roma Commentatore certificato 11.06.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Riformare la Rai a casa i vecchi servi pieni di bile😨

Anna C. Commentatore certificato 11.06.18 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tranquilli Luigi, sappiamo tutti che il "radicamento" sul territorio fa la differenza a livello amministrativo; piano piano prenderemo "piede" sempre più anche a livello locale. M5S sarà sempre più protagonista.

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 11.06.18 11:17| 
 |
Rispondi al commento

E sempre la stessa storia ha guadagnato consiglieri visto che era la prima volta che si presentava un piccolo consiglio uMile bisogna strutturare i meetup Grazie e sempre un grande sogno

Salvatore Guzzetta 11.06.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il problema principale sia chiaro a tutti (a me è chiaro da diversi anni): è l'informazione in mano a gruppi di potere ben identificabili. Sperare che questi scrivano e dicano le cose come stanno è assolutamente fuori dal mondo. Finchè ci saranno legami forti tra editoria, finanza e partiti politici non potrà che essere così. Basti pensare al coinvolgimento di Berlusconi da una parte, e De Benedetti dall'altra. Io sono convinto che sia priorità assoluta realizzare una VERA legge contro il conflitto d'interessi. Ed inoltre il M5S NON DEVE ASSOLUTAMENTE lasciare in mano alla Lega la delega per le TLC. Sarebbe la fine.

Alessandro Bonanno, Catania Commentatore certificato 11.06.18 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,

la realtà nuda e cruda, a mio parere, è questa: ci siamo affiancati alla destra razzista di Salvini e questi sono i risultati. Chi, come me, aveva votato M5S nella speranza di un cambiamento si è trovato smarrito in questa deriva fascistoide e, appena ha potuto, ha manifestato il proprio disagio, con conseguente debacle elettorale del Movimento.
Non mi meraviglia; più volte ho scritto di quanto mi costasse ingoiare il rospo di un governo con la Lega e proprio per le sue idee razziste. Stando ai risultati elettorali, la pensano così tanti altri italiani.
Mi sembra incredibile che con il 33% si lasci alla Lega gestire il canovaccio del governo, ma a questo si è arrivati, a mio parere, per un motivo semplice, ovvero aver abbandonato i nostri ideali per arrivare comunque al potere.
Mi si accuserà di essere un troll (la tolleranza non è una prerogativa di questo blog, ho notato), ma i numeri sono lì, a disposizione di chi li voglia leggere e sono la prova provata che questa alleanza non ci ha giovato.
Probabilmente, se l'azione di governo dovesse prendere una direzione chiaramente 5S, tanti berranno l'amaro calice e continueranno a riporre la loro fiducia nel Movimento, ma deve essere un'azione veramente incisiva, senza farsi dettare l'agenda dal "cazzaro verde" e guardando davvero agli ultimi, a chi non arriva a fine mese, a chi ha perso il lavoro, a chi insomma, vi ha votato per avere una speranza.
I migranti... "Abitanti di un mondo in declino, trepidiamo soltanto per la nostra ricchezza, proprio come i popoli vecchi, le civiltà al tramonto. Non ci accorgiamo che nelle nostre città, in cui coltiviamo la nostra artificiale solitudine, vi sono alveari ronzanti di rumore, di colore, di preghiera e furore. Il mondo di domani (D. Quirico)"
Far la voce grossa in Europa su questo punto, non significa lasciare una nave carica (anche di bambini) in balia del mare.
Cominciò così il nazismo, distinguendo tra NOI e LORO.

Loris Tomasi, Pagnacco Commentatore certificato 11.06.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno amici dei 5 stelle, mi sono appena iscritto al blog, anche se sono dei 5 stelle sfegatatamente al punto da litigare a volte con mia madre, dal primo momento della nascita.
Da ieri comincia per il nostro governo il lavoro per fronteggiare la situazione migranti, con la nave aquarius in balia delle decisioni da prendere come al solito dall'Italia.
Io avrei una soluzione a mio avviso molto semplice e a costi quasi nulli. Contattatemi 3292579248

maurizio signore, paceco Commentatore certificato 11.06.18 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio, ti prego non andare più in quell'orrenda trasmissione dell'orrenda Annunziata.
Ti ha trattato in modo indegno, cercando domande banali quanto irritanti, dimostrando di non saper fare il suo lavoro.
Non si è resa conto che sei Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e almeno il rispetto istituzionale ti era dovuto.
Ma la cosa che più indispettisce è che la Signora percepisce dalla RAI un compenso annuo di € 460.000 quindi oltre al massimale di € 240.000 previsto per i Dirigenti Pubblici: quindi anche una beffa per noi cittadini.
Riformiamo al più presto la RAI.
BUON LAVORO.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.06.18 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO D'ACCORDO CON IL FATTO CHE CI PRESENTIAMO DA SOLI, PER0' NON PARLI DELLE CIRCOSCRIZIONI CHE ABBIAMO PERSO, PER QUALE MOTIVO? INCAPACITA' A GOVERNARE O A COMUNICARE?

mario bennato, palestrina Commentatore certificato 11.06.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, molto bene, ormai la storiella delle tv non se la beve più nessuno.
Avanti tutta e a rivederle stelle))

Stefano 11.06.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

In queste elezioni c'è un solo vincitore: Matteo Salvini. Che sia un caso? Spero che nelle prossime settimane vengano portate avanti CON FORZA anche le istanze del Movimento e non solo quelle degli alleati, come avvenuto fino ad ora... Di Maio sei stato bravissimo a far partire il governo, ma ora cerca di far valere le nostre ragioni per un’Italia più giusta e meno corrotta. Fino a questo momento sembra un governo leghista e i flussi elettorali confermano questa sensazione.

Erardo C., Leporano Marina Commentatore certificato 11.06.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento


Ottimo Post e Analisi, OTTIMO, condivido in pieno, mio augurio è che si riesca a "conquistare" Imola (e non solo ovviamente!) al ballottaggio!

Mauri S., Bologna Commentatore certificato 11.06.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER LA SERIE. ANCHE L'OCCHIO VUOLE...
Politica a parte, ma avete visto che figo che è il leader canadese?
Ma anche Pedro Sanchez non scherza.
Se li mettiamo insieme a Di Maio e Di Battista, facciamo un quartetto che levati!
Con Renzi e Berlusconi non c'è storia!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 11.06.18 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non molliamo sui nostri temi.
Attenzione a chi affidiamo le telecomunicazioni e alla vigilanza rai
W IL M5S
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.06.18 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

unione europea....sembra un film comico quando ancora non c'era il colore e il sonoro...

"Dopo aver superato il confine, Penka è finita in una cittadina chiamata Bosilegrad. Due settimane dopo, il suo proprietario, che si chiama Ivan Haralampyev, è stato informato dalla polizia serva( serBa, ndp) del ritrovamento della sua mucca ed è andato a riprenderla. Ma quando è tornato in Bulgaria — con mucca al seguito — gli ufficiali di frontiera gli hanno chiesto i documenti dell’animale, che devono provare il suo stato di salute. E lui non li aveva. Così Penka è stata «sequestrata» e, nonostante sia incinta, potrebbe essere uccisa.""

https://www.corriere.it/esteri/18_giugno_09/save-penka-caso-diplomatico-mucca-bulgara-che-finisce-serbia-rischia-macellazione-16372dfc-6c0f-11e8-8d9c-84247469dc85.shtml

pabblo 11.06.18 10:19| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori