Il Blog delle Stelle
Chi ha paura di Giuseppe Conte?

Chi ha paura di Giuseppe Conte?

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 469

di MoVimento 5 Stelle

Uno spettro si aggira per l'Europa: lo spettro di un governo votato dal popolo italiano. Tutti i media italiani e stranieri, alcuni burocrati europei, alcuni rappresentati di governi delle potenze straniere e gran parte dell'establishment si sono coalizzati, uniti dalla paura che finalmente nasca in Italia un governo con pieni poteri legittimato dal voto dei cittadini. La genesi di questo governo non è stata semplice, anche perchè per la prima volta nella Storia della Repubblica, il dibattito post voto non è stato sull'occupazione delle poltrone, ma sulla realizzazione del programma proposto ai cittadini.

Le due forze politiche vincitrici delle elezioni hanno deciso di sedersi pubblicamente a un tavolo per sottoscrivere un contratto di governo che contiene nè più nè meno che il programma che la maggioranza degli italiani ha votato il 4 marzo. Il contratto di governo è stato ultimato ed è stato votato con percentuali sopra il 90% dagli iscritti e sostenitori delle due forze politiche. E' quindi legittimato dal voto di 17 milioni di persone. Il dibattito sui temi si è quindi esaurito nel corso di questo fine settimana con profonda soddisfazione da entrambe le parti ed enorme entusiamo da parte dei cittadini. Mancava quindi l'ultimo tassello: il nome del candidato presidente del Consiglio da sottoporre al Presidente della Repubblica. Ieri il capo politico del MoVimento 5 Stelle e il segretario federale della Lega hanno messo da parte le loro aspirazioni, hanno messo al primo posto le necessità del popolo italiano e hanno proposto al Presidente Mattarella un nome condiviso, quello di Giuseppe Conte.

Giuseppe Conte faceva parte della squadra di ministri proposta da Luigi Di Maio che ha ricevuto alle elezioni circa 11 milioni di voti. E' un professore nato a Volturara Appula, in provincia di Foggia. La madre è stata insegnate di scuola elementare e il padre segretario comunale. All’età di circa 3 anni la famiglia si è trasferita a San Giovanni Rotondo, dove Giuseppe Conte ha frequentato le scuole dell’obbligo e ha terminato il liceo. A Roma, dove oggi risiede, ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza dell’Università La Sapienza, laureandosi con 110 e lode. Attualmente è professore ordinario di Diritto privato all’Università di Firenze. E' un italiano senza santi in Paradiso, che ha lavorato tutta la vita, che si è battuto nel corso della sua carriera per l'affermazione del principio meritocratico e che come te e come tante altre persone ha deciso di mettersi in gioco per cambiare questo Paese.

Oggi mezzo mondo teme Giuseppe Conte perchè se lui diventerà presidente del Consiglio si affermerà un principio che sarebbe normale, ma che in questi tempi straordinari suona come rivoluzionario: I GOVERNI DEVONO ESSERE VOTATI DAL POPOLO SOVRANO. E così oggi se aprite i giornali non si parla del contratto di governo o del reale curriculum vitae di Giuseppe Conte, ma di una baggianata creata mediaticamente. Nel suo curriculum Giuseppe Conte ha scritto con chiarezza che alla New York University ha perfezionato e aggiornato i suoi studi. Non ha mai citato corsi o master frequentati in quell'Università. Come spiega il prof. Mads Andenas, ha fatto quello che fanno gli studiosi che vogliono arricchire le loro ricerche: ha passato le estati a studiare e a incontrare altri colleghi esperti del settore che stava approfondendo, presso l'università in questione. La stampa internazionale e quella italiana invece si stanno scatenando su presunti titoli che Conte non ha mai vantato per farlo apparire come un imbroglione. Ma gli imbroglioni sono loro. Che hanno osannato i vari Monti, Letta e gli altri che gli unici patti che hanno onorato erano quelli del Nazareno i cui contenuti sono stati sempre tenuti segreti all'opinione pubblica.

Il contratto di governo c'è. Una maggioranza politica pure. Il cambiamento non è mai stato così vicino. Manca solo l'ultimo tassello. Chi ha paura di Giuseppe Conte?



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Mag 2018, 14:15 | Scrivi | Commenti (469) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 469


Tags: contratto di governo, giuseppe conte, governo, Luigi Di Maio, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

VERONA, 28-05-2018

Quando i nemici della verità sono in difficoltà accusano gli avversari di essere contro lo Stato e contro l'Unione Europea.
Ossia mettono in campo sentimenti lodevoli allo scopo di ingannare l'elettore.
R. Aldegheri, Verona, 28-05-2018.

RENATO ALDEGHERI 28.05.18 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Che dire si puo' anche sbagliare, ma vietarci di scegliere, forse questi poteri forti hanno toccato il fondo!!! Voi che ne pensate..

Vittorio Narduzzi 27.05.18 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Ha paura l'Europa comandata dai tedeschi, ha paura Mattarella che segue i diktat tedeschi, hanno paura tutti quelli che ricoprono ruoli e poltrone senza averne le comoetenze, hanno paura le organizzazioni dette no profit che si stanno arricchendo con il traffico dei migranti, ha paura la Chiesa Cattolica che dal business dei migranti ricava milioni di Euro, hanno paura quelli che percepiscono le pensioni d'oro, i politicanti con un vitalizio scandaloso guadagnato con pochi mesi di lavoro, hanno paura i disonesto e i mafiosi.
Insomma hanno paura tutti, troppi x la verità. Ecco perché credo che siate sulla strada giusta! Avanti tutta!

barbara scheggia 26.05.18 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Il curriculum del prof Avv Conte era perfetto.Solo chi ha pregiudizio e malizia vede il male!Infatti non hanno avuto alcun pregiudizio su un ministro Cultura pare con terza media o Ministra sanità che ha scalzato medici e specialisti, senza alcuna remore, o pregiudizio, ritenuta all'altezza con la licenza liceale !
........................................
Kathrin von Hohenstaufen :Il curriculum è perfetto sono i delatori che fingono di non capire come funziona il sistema delle collaborazioni universitarie internazionali per screditarlo. Teppistelli. Forza Avvocato, difendici dai vessatori interni ed esteri.
--------------------
Yasmin Hohenstaufen :La terminologia della sintesi del curriculum del prof Avv Conte non autorizza ad opinare ipotizzando!

Ucle Beuc 26.05.18 00:44| 
 |
Rispondi al commento

La scelta di Savona, lungi dall'acuire l'azione destabilizzante dei burattinai europei, li farà cac4re sotto, perchè in fondo TEMONO l'uscita dell'Italia, che a loro SERVE come UTILE IDIOT4... Vogliamo scommmettere che lo spread si terrà sempre sotto guardia e che anzi avremo VANTAGGI da qusti inf4mi?

Biagio C. Commentatore certificato 24.05.18 15:34| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE DI BA! MENO MALE CHE ESISTI (TUO PADRE GRANDE UOMO - MERITEREBBE DI ESSERE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA)!!!!! M I FILO-EUROPEI E I GIORNALISTI CHE CI VOGLIONO PORTARE ALLA ROVINA – ABBASSO LA MERKEL, CHE INVIDIOSA DELL’ITALIA, CON LA COMPLICITA’ DI S&P E DELLO SPRED CI VUOLE PORTARE ALLA ROVINA, COME E’ SUCCESSO IN GRECIA!!!!! W IL MoVimento 5 STELLE PER SEMPRE. W CONTE E SAVONA!!!!!

Settimo C. Commentatore certificato 24.05.18 14:49| 
 |
Rispondi al commento

ben venga Conte....ben venga un uomo comune, come tutti noi.
Hanno avuto da ridire anche sulle sue cartelle esattoriali: io direi congratulazioni!Vuol dire che Conte è un uomo comune,come tutti noi che ci alziamo la mattina e andiamo a lavorare e che magari ci vediamo recapitare anche una Raccomandata di Equitalia!
Solo un uomo comune può capire le difficoltà della nostra società, dei momenti difficili che stiamo vivendo e solo un uomo comune come lui può sforzarsi ed impegnarsi al meglio per gli italiani, tutti gli italiani !
Auguri Presidente!

carla aufiero, salerno Commentatore certificato 24.05.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente uno con le p***e! possono dire quello che vogliono i giornali, ma ha fatto strabene con la nazionale e ha avuto il coraggio di litigare con la potenza Juve per far valere le sue ragioni. Vedrete che farà bene anche al governo in Italia e in Europa!

Sandro Pasculli 23.05.18 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io vorrei indirizzare, tramite il BlogDelleStelle, all'Esimio P.D.R. Sergio Mattarella:
Gentilissimo Sig. Presidente, nelle settimane passate, quando Lega ed M5S non si mettevano d'accordo sul programma e sul premier da mettere a capo della Presidenza del Consiglio, io e tanti altri italiani ci siamo accorti che Lei era arrabbiato perché se la prendevano troppo comoda.... Ora che Le hanno presentato il premier, hanno la lista dei ministri, hanno il programma pronto, è Lei che se la prende comoda?!?!? A CHE GIOCO STA GIOCANDO??? Vorrei "rinfrescarLe" la memoria sul fatto che è il POPOLO SOVRANO ad aver deciso "finalmente" da chi vuol essere rappresentato!!! Ed è sempre il POPOLO SOVRANO a pagarLe lo stipendio!!! Quindi, per cortesia, SI DIA UNA MOSSA A FAR PARTIRE IL NUOVO GOVERNO!!! Perché noi siamo stanchi di aspettare e potremmo decidere di chiudere i rubinetti e poi il Suo stipendio ed i Suoi lussi fanno PUFFFFF.... Lo tenga bene a mente, Egregio Presidente Mattarella e, una volta tanto, pensi al bene dei cittadini ITALIANI e non al bene di quei ladri che si trovano a Bruxelles, che stanno facendo di tutto e di più per bloccare questo governo, con un'ipotetica Sua interferenza!!!

Antonietta Barbini 23.05.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo cosa avrebbe fatto il M5S se a falsificare il Cv fosse stato un suo avversario politico.

Alberto Mazza 23.05.18 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vado io a fare il capo; ho trovato il diploma, del 78, dove ho finito la terza media... Pertanto non serve un prof, basta ME che esegue il contratto!

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.05.18 15:40| 
 |
Rispondi al commento

VOGLIO I CURRICULUM DI RENZI, BERLUSCONI, MELONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

DEI PRIMI DUE ANCHE IL CASELLARIO GIUDIZIALE :-)

GRAZIE!!!

POI PASSIAMO A QUELLI DEI GIORNALISTI, A COMINCIARE DA QUELLI STRANIERI IMPICCIONI.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 23.05.18 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi candido come capo; ho trovato il diploma, del 78, dove ho finito la terza media...
Basta?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.05.18 14:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono solo due cose sicure oggi nella vita: la morte e la corsa di tutti politici a correggere i loro curriculum

undefined 23.05.18 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe Conte, anche se non avesse messo in curriculum le vacanze estive presso la NY University, ha una preparazione adeguata.
Mi interessa di più il programma.
LA TAV, ORMAI, VA FATTA, ALNENO PER NON PAGARE LE FORTI PENALI!
La Flat tax con le due aliquote al 15 e 20 %, è un regalo ai ricchi e creerà un buco nelle entrate. OCCORRE anche una terza aliquota al 25% oltre i 150.000 €.
Il reddito di 780 € è troppo alto. Nei primi tempi va dato non più di 500 €. Poi dipende dalle entrate fiscali.

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.18 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Togliete ogni beneficio ai giornali!
Distruggete l'inutile e insulso ordine dei giornalisti!
Riformate la tv in ogni sua parte così che cessi di essere una fogna di disinformazione di diffamazione!
Denunciate i giornalisti servi e canaglie!
Difendete l'onorabilità e la verità!
Cacciate le serpi televisive e abbattete i salari ignobili e indegni di questa gentaglia!
Ormai ci producono solo vomito e allergia!
Fate piazza pulita dei partiti immondi che li nutrono e sporcano ogni luogo col loro fetore!
Un Paese civile merita la protezione di chi è civile e il disonore e la sanzione penale di chi distrugge la fama come la vita!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è il male minore

vittorio h., torino Commentatore certificato 23.05.18 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti al commento di Giuseppe Cozza. Non fa una grinza!
Avanti così diventeremo sempre più forti.

donatella davanzo 23.05.18 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' incredibile come fanno a non capire i tanti giornalisti d'accatto che più tentano di screditare Conte e più lo rendono forte agli occhi dei cittadini italiani i cui rappresentanti, a nome loro, lo hanno scelto come capo del governo!Naturalmente servono gli interessi dei loro editori. Questo ci fa capire in quale oscura melassa hanno tenuto gli italiani per tutti questi anni coprendo qualsiasi indecenza di una classe dirigente che ha reso l'Italia una gruviera labirintintica di corruzione e malaffare da cui non sanno più come uscirne. A proposito di curriculum: bisogna chiedere a tutti coloro che sparano su Conte, il loro di curriculum. Perchè non li pubblicano? Giusto per capire da che pulpito viene la predica!

girolamo marzano 23.05.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Il "caso" Giuseppe Conte è scandaloso nel metodo.
Come sempre accade quando i cittadini tentano di sbarazzarsi dei poteri marci che ci stanno letteralmente uccidendo interviene la cosiddetta informazione, praticamente tutta nelle mani di questi poteri. Ecco allora partire lancia in resta i Giannini, Damilano, Floris, Merlino, Gruber (solo per citare le punte di diamante) che, rimanendo seri, discettano di Europa, conti pubblici, pericoli per la democrazia e altre supercazzole, in modo da diffondere vero e proprio terrorismo psicologico tra la gente. A questo si aggiunge uno sputtanamento continuo e costante nei confronti di chi,democraticamente eletto, si accinge a mettere in piedi un governo minimamente più decente (o meno indecente) rispetto a quelli che finora ci sono toccati. Questi pennivendoli dovrebbero spiegarci perché non hanno mai chiesto le dimissioni della Madia quando il Fatto Quotidiano rivelava che avesse copiato la tesi di dottorato o quando l'inflessibile capo dello stato nominava alla guida del ministero dell'Università e della Ricerca una signora che aveva millantato il possesso di un diploma di laurea ma che poi si è scoperto non avere nessun titolo. E dove erano i signori Giannini e Damilano (che ormai compare ovunque a dare lezioni manco fosse l'oracolo di Delfi) quando in 24 ore Angelino Alfano veniva catapultato (sempre dall'inflessibile Mattarella) dal Viminale al Ministero degli Esteri (non so con quali competenze)? Io penso che il Prof.Conte farebbe bene a chiarire questi aspetti, ma trovo davvero insopportabile le lezioncine di questi sepolcri imbiancati il cui unico interesse è mantenere inalterati i loro indecenti privilegi.

giuseppe cozza 23.05.18 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosetta ha centrato il problema: l'obiettivo è Paolo Savona, luminare ex ministro ed euroscettico aveva previsto che l'euro ci avrebbe messo in difficoltà.

Allora facciamo che il presidente del consiglio lo decide Mattarella, il ministro dell'economia lo decide la Merkel, il ministro della difesa lo decide Mike Pompeo, il ministro della giustizia lo decide Berlusconi e il ministro dell'interno lo decide Renzi. Così saranno contenti?

walter m., milano Commentatore certificato 23.05.18 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non hanno paura del Prof. Conte. Hanno paura del Prof. Savona. Il caos che stanno creando serve per delegittimare tutto (magari con l'obiettivo di far saltare l'intero progetto di governo) ma senza condurre un attacco diretto al candidato al Ministero dell'Economia, perché sarebbe troppo sfacciata la volontà di assoggettare il governo dell'Italia ai diktat di Bruxelles. Per fortuna non siamo ancora in una Repubblica presidenziale dove il Presidente della Repubblica ha il diritto di scegliere i ministri. Però ci si dovrà tenere forte perché si ballerà....

cosetta placido 23.05.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo credo che ci sia stata superficialità nella scelta del candidato premier. La storia delle tasse pagate ad Equitalia senza opporsi, nasconde qualcosa, che prima o poi i giornalai tireranno fuori e quindi sarebbe la fine per lui e purtroppo un brutto ERRORE per chi lo ha scelto.

giuseppe scarparo 23.05.18 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Questo governo nascente fa' molta paura alla DEUTSCH-europa perchè potrà finalmente ridefinire un ruolo dell'Italia non subalterno alla ger-MAGNA ma adeguato al livello del nostro Grande Paese. Il nome del primo ministro, di tutto rilievo, concretizza l'imminenza della nascita del governo e trasforma questa paura dei Germaniani pseudo europeisti in panico incontrollabile, e questa campagna diffamatoria ne è la conferma evidente.
Scommetto che la Merkel rimpiange persino Berlusconi, nonostante la insultasse.
E'il momento di mantenere la massima fermezza e non cedere di un millimetro all'arroganza di questi diffamatori! Ed un ultimo accorato appello ai miei connazionali...fate uno sforzo, compratevi qualche AUDI in meno che , vedrete, vivrete felici lo stesso!

Roberto Pozzi 23.05.18 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL FATTORE UMANO SPIAZZA L'ALGORITMO!
Sergio Mattarella ha fatto da spauracchio. Così il candidato Premier uscito dal cappello a cilindro dell'improbabile coppia Salvini - Di Maio ha sfumature inconsuete. Ha fatto parte del CDA dell'Agenzia Spaziale ... Chissà che il nuovo Capo del Governo, invece di guardarsi l'ombelico, non contempli l'universo!
Interessante il profilo che ha pubblicato ieri Fabio Martini su La Stampa.
Poi è successo il finimondo perché, secondo gli analfabeti di ritorno italiani, non è concepibile frequentare le università senza essere inquadrati nel corpo accademico. Mi viene in mente Guglielmo Marconi che, per inventare la radio, frequentava, come uditore, le lezioni di Augusto Righi a Bologna.
Io non sono laureato. Però c'è stato un decennio nella mia vita, dal 1990 al 2000, in cui venivo invitato a fare lezione sul sulla nascente Internet e sul commercio elettronico. Così sono stato docente, per un giorno, al politecnico di Bologna, alla Statale e alla Bocconi di Milano, alla LUISS Business School di Roma, al politecnico di Torino dove, siccome rifiutai di essere pagato, mi regalarono una meravigliosa confezione di gianduiotti. Gli altri invece pretesero una fattura che devo aver conservato da qualche parte. Non si sa mai ... Se dovessi mettere quelle lezioni nel mio curriculum ...

Daniele Leoni, Forlì Commentatore certificato 23.05.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella non puo' dare l'incarico ad uno che si difende sull'ipotesi balzana che il portiere del condominio era assente quando e' arrivata la raccomandata di Equitalia che gli intimava di dover pagare 52.000 Euro. E che non spiega subito, immediatamente all'opinione pubblica i reali motivi per cui ha transato a 26.000 Euro. Voglio vedere - se davvero fosse stata una cartella pazza - perché un prof. ordinario non abbia scomodato un suo collega tributario per assisterlo nel contenzioso che avrebbe sicuramente vinto.

Una delle ipotesi e' che abbia percepito dei compensi professionali e non li abbia denunciati e che l'ADE abbia banalmente incrociato i dati del percettore e del percipiente.

bruno fiumicelli 23.05.18 11:22| 
 |
Rispondi al commento

In internet ho trovato questa lettera di motivazione uno spasso
peccato che non ci sta tutta

"Ideatore e realizzatore di Milano 2, l'unità urbana che per prima in Italia è stata realizzata completa di tutte le opere di urbanizzazione,
e la prima città al Mondo in cui è stato affrontato e risolto il problema delle auto.

Conosciuto all'estero e spesso invitato per conferenze e consulenze su temi di carattere urbanistico,
specialmente per il nuovo modo da lui ideato di progettare le città, tenendo conto della presenza della automobili.
Si continua infatti a progettare nel 1977 come nel 1877, senza tener conto del mutamento avvenuto per l'invasione delle macchine.

Il dottor Berlusconi, nato a Milano, è di antichissima famiglia milanese. Milanista dalla nascita
e calciatore in erba, avendo disputato campionati con le squadre giovanili,
laureato in legge col massimo dei voti all'Università statale di Milano,
premio Giannino Manzoni per la pubblicità, ha avuto una carriera che ha del favoloso.

È entrato a far parte di una impresa di costruzioni come addetto commerciale.
In brevissimo tempo diventa direttore generale.

Forma poi una équipe con la quale si fa promotore di realizzazioni importanti, come una città di 4 mila abitanti a Brugherio
e un'altra di 10 mila abitanti, da tutti oggi ammirata, quale Milano 2.

Il dottor Berlusconi è oggi consulente internazionale delle più importanti società immobiliari del mondo,
con la equipe di giovani architetti - l'architetto Ragazzi e altri - è chiamato anche da governi stranieri
e comunità municipali che lo invitano a realizzare nuove città o centri urbani satellite.

Il dottor Berlusconi è un uomo di una proverbiale riservatezza: sono pochissimi fra gli stessi abitanti delle sue città a conoscerlo.
Amico personale di Agnelli, Ursini, Merzagora, Borghi e Fabbri, stimato presso tutti gli ambienti finanziari e nell'ambiente bancario,
è un lavoratore infaticabile e trascorre molte ore della notte al lavoro.

fiorangelo forno Commentatore certificato 23.05.18 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Perche'non pubblicare il curriculum del Presidente della Repubblica ???Chissa' i giornali...

Aldo T., Torino Commentatore certificato 23.05.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Per me sarebbe importante conoscere se Giuseppe Conte sia un soprannumerario dell’Opus Dei. Per me non è una curiosità, è un fatto di sostanza. Penso che dovrebbe chiarirlo, non mi interessa la sua fede, mi interessa sapere se appartenga a una delle più potenti LOBBY del mondo cattolico.

Lucio Bertolini 23.05.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sui "nostri impareggiabili" giornali oggi si scrive che ora il P.d.R. passerà al vaglio tutti i curricola dei potenziali ministri del futuro G....
Come nel passato ? Figurarsi.
Ricordo una ministra dell'istruzione ... Dio ce ne scampi !
Due pesi e due misure ? Ci mancherebbe.
Dalla lente d' ingrandimento al microscopio elettronico ? Quando mai.
Vi amano, lo dicono, lo scrivono e nessuno si fa schifo, sarà perchè siamo in un paese demo-schifico ?
Questo è il prezzo del cambiamento, e dovrete sempre più prepararvi al peggio, precederli se potete e fargli fare la figura di m.... che meritano.
Anche per questo Vi sosterrò sempre !

Maria Luisa Vargiu, Cagliari Commentatore certificato 23.05.18 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Gianluca da Prato hai colto nel segno !!E'proprio cosi'!quelli che x anni hanno detto di fare il bene del paese ora che dovranno mettersi le mani in tasca fanno gli oppositori.....Quanto di piu'convincente nell'asserire che dobbiamo andare avanti x questa strada

Aldo T., Torino Commentatore certificato 23.05.18 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Quelli del PD dicono che non ci sono le coperture.

Qualcuno glielo vuole spiegare che i soldi ce li mettono loro?

Verrano tutti dal risparmio delle mazzette che prende il PD, dal recupero dei finaziamenti a fondo perduto delle loro banche, e dalla confisca dei beni dei loro corrotti e collusi.

O già lo sanno? ;-D

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 23.05.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Lo stallo dei piani alti ha aperto le porte ad un nuovo Passatempo, ora si gioca a smerdatutto...

NICOLINO DE NAPOLI, acquaviva delle fonti Commentatore certificato 23.05.18 10:22| 
 |
Rispondi al commento

E' vomitevole quello che la stampa e tv hanno messo in campo contro il contratto di governo e contro il candidato Conte.
Abbiamo visto questo fango contro Grillo, il m5s in generale, contro Virginia Raggi, a livello nazionale.
Ora però il fango arriva anche dall'estero, da giornali americani, da politici tedeschi, francesi, dall'Europa, ecc.
E' una vergogna.
E' tutto vergognoso perché quando si è trattato di incartare gli italiani con la legge fornero, il jobs act o la legge che trasformò le banche in spa, nessuno disse nulla. Neppure il pdr si rifiutò di firmare le leggi che portarono l'Italia a questa tremenda situazione: grandissimi disagi alle famiglie, hanno precluso un futuro a tanti giovani e ci sono stati tanti suicidi, questo nel silenzio più completo della stampa.
Allora Mattarella deve dire agli italiani da che parte sta, non può temporeggiare sperando in un fortuito cambiamento, che stia al suo posto e che rispetti il voto degli italiani.

Se si va al governo, una prima cosa da fare è togliere i fondi all'editoria e sistemare i cambi di casacca nel parlamento.
Soltanto così forse il nuovo governo troverà un po' di serenità nel poter agire e approvare il programma votato da tanti cittadini.

paola 23.05.18 10:18| 
 |
Rispondi al commento

A CHI GIOVA UN TALE MASSACRO
PER LO SFASCIO DEL PAESE?

I PRIMI ANTITALIANI SONO QUEGLI
ITALIANI - QUEI GIORNALISTI - QUELLA
ÉLITE, ACCANITI DIFENSORI DELLO
STATUS QUO CONTRO CAMBIAMENTO
RINASCITA RIPRESA DEL PAESE

COSTORO HANNO UNA FOTTUTA
PAURA DEL NUOVO CHE AVANZA E
CHE CHIEDE PER GLI ITALIANI REGOLE
RISPETTO, UGUAGLIANZA, GIUSTIZIA
SOVRANITA' POPOLARE


Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 23.05.18 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Il Prof. Conte si cambia le mutande solo 3 volte la settimana.
E non gli piace la FiatPanda.
Eppòi l'ho visto una volta che scacciava i piccioni dal balcone perchè glielo cacavano tutto.

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Me lo immagino il curriculum di Renzi:
-ha fatto il boy scout,
-è stato alla Ruota della fortuna,
-ha lavorato 11 giorni (undici) nell'azienda di famiglia,
-ha avuto i fondi da Verdini e i consigli da Berlusconi,
-ha amici nella P2 e nella Compagnia delle Opere
-E' stato indottrinato da Michael Leeden, mente strategica della Guerra Fredda di Reagan, ideologo degli squadroni della morte in Nicaragua, consulente del Sismi negli anni della Strategia della tensione, una delle intelligenze nella guerra al terrore promossa da Bush, teorico della guerra all'Iraq e della potenziale guerra all'Iran, uno dei consulenti del ministero degli Esteri israeliano. Che ci è andato a fare da Renzi?
Amici e protettori di Renzi: Potenti
Competenze: zero.
Faccia tosta: mille.
Tasso di delinquenza famigliare: alto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Stanno giocando a delegittimare!
Dall'alto della miseria in cui ci hanno traghettato LORO fanno da giudici!!!
il pd è legittimo pensando a mps rabbrividisco
farsa italia è legittima pensando al fondatore mi viene il vomito
Il porco strilla quando annusa la fine!
Strilleranno sempre di più come i porci!

Tutti questi strilli che servono solo a spargere allarmismi inventati e basati sull'astratto sottolineano come sia difficile poter realizzare qualsiasi cosa!

Occorre resistere impassibili!
E ove si può ignorarli!

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 23.05.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Ad Agorá c'è un poveraccio che parla, si chiama Martina. È incredibile cosa dice, è incredibile che uno così sia arrivato a "farsi strada nel mondo", è incredibile vedere cosa s'inventano per fottere la gente: un disgraziato, prete laico e ieratico del sistema che prepara popcorn per tutti. Spero gli vadano di traverso, a lui e ai suoi i amichetti

undefined 23.05.18 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Tutti si scagliano contro la scelta di Conte, per nascondere la vera difficolta'e paura di mettere un antieuropeista dichiarato all Economia.. il ruolo di un Esperto di diritto privato ( titolo piu' titolo meno Conte è un accademico e le competenze le ha ) forse caro PDR è quello proprio di mediatore tra 2 forze politiche innovative seppure diverse ma entrambe vincitrici del voto democratico degli Italiani.. Quindi non prendiamo per i fondelli gli Italiani.. e se il problema è il ministero dell' Economia.. lo dichiari apertamente e pubblicamente.. oppure vada in giro per le strade di -roma a chiedere agli Italiani se sono stanchi di aumenti Iva e Accise imposti da Bruxelles..

clito t., ROMA Commentatore certificato 23.05.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Pensa te che ieri notte da Vespa abbaiavano dicendo che sembrava "strano" che, nonostante la "gravità delle accuse", nessuno si fosse ancora fatto avanti per "smentire"...

Biagio C. Commentatore certificato 23.05.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento

I giornali continuano a screditarsi sempre di più, ma come fanno a credere di aiutare i loro padroni con questi mezzi...si stanno scavando la fossa è questo il bello...forza m5s bisogna mettere pressione a mattarella che gioca sporco...lui ci credeva al governo del presidente ottantenne. che fallito

Manuele L. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci appena il Governo viene fatto di quanto abbiamo detto e scritto sulla stampa. Zero finanziamenti.

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Avrei preferito che Di Maio o un altro del movimento fosse designato quale leader il 33% degli elettori lo garantiva, si è scelto diversamente si è arrivati a un compromesso, ora sul prof Conte stanno applicando il metodo Raggi in versione internazionale, cazzate fatte passare come crimini, una persona che fino a ieri era considerata un serio professionista oggi è peggio della Fedeli e della Madia che ha addirittura esercitato la sua professione di avvocato difendendo un cliente. Ogni volta penso che la “ stampa” abbia raggiunto il suo punto più basso di meschinità ma ogni volta questi giornalai riescono sempre a farmi ricredere.
Tutta la mia comprensione al prof Conte e spero che difendi il suo nome e reputazione nelle sedi opportune.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 23.05.18 09:53| 
 |
Rispondi al commento

OT? Ho dato cioè alla norma dell'articolo 95 per cui «il presidente del consiglio dei ministri dirige la politica generale del governo», una interpretazione che, forse, è più larga della lettera della Costituzione, ma che ritengo conforme al sistema voluto dalla Costituente: la politica del paese spetta al governo il quale abbia la fiducia del Parlamento e NON invece al presidente della Repubblica.

Luigi Einaudi

Prefazione
Lo scrittoio del Presidente (1948-1955), Einaudi, Torino, 1956

https://bit.ly/2IKciIc

sa &di 23.05.18 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno amici,
non mollate su Conte, è la persona giusta, è un uomo mite, pacato, preparato, cercano solo di spaventarvi e stanno facendo puro terrorismo mediatico, siamo in un'epoca buia dove comandano i "giornalisti" e i poteri forti, ma non mollate la presa, fate questo governo giallo-verde con Conte premier

Giovanna C., Trieste Commentatore certificato 23.05.18 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Come si fa a denunciare il Presidente della Repubblica per Alto tradimento verso il Popolo Italiano eventualmente(quasi sicuramente sarà così)?


Parliamo di meritocrazia? E allora parliamo del fatto che abbiamo un ministro dell'istruzione senza nessuna istruzione. Caro Presidente, perché non si è apposto allora? Questo nuovo premier i titoli li ha, state solo farneticando sul tipo di studio che ha dichiarato, ma non ci dimentichiamo che almeno gli studi li ha fatti!

W il M5S

Vincenzo D. D. 23.05.18 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Per caso Mattarella ascolta la stampa di chi ci ha stremato invece del volere del popolo italiano? E' la lunga mano di chi sta fuori l'Italia? Non sarebbe questo alto tradimento?

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è il caso di far sentire la propria presenza sotto al Quirinale.. Egregio signor Presidente Mattarella.. sei un dipendente dello stato.. e come tale se è vero che sei tenuto ad essere garante della Costituzione.. nella Costituzione Italiana la sovranita' è del popolo Italiano.. non dei burocrati della UE.. non dei mass media ( scandaloso tiro al piccione mediatico .. processando le intenzioni e non eventuali provvedimenti ) e neanche a ricordarlo.. noi NON siamo in una Repubblica Presidenziale. Signor Presidente Mattarella.. Rispetti il voto democratico dei cittadini Italiani!!

clito t., ROMA Commentatore certificato 23.05.18 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Questo Governo per volerlo bisogna difenderlo. Oltre a chi ha paura di ha pura di Giuseppe Conte bisogna scivere "Chi ha paura di Giuseppe Conte e Paolo Savona".

Raimondo M., Corigliano Calabro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non Di Maio? Salvini ha detto no.

Salvini vuole il ministro dell'economia punto e basta.

Salvini vuole il ministro dell'interno.


Con la metà dei voti, Salvini prende il doppio.
Bravissimo Salvini, con tutti i suoi punti esauditi, diventati ormai, anche nostri!

Mauriello 23.05.18 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Se fossimo stati negli anni '70 in situazione di stallo per colpa dei poteri forti nazionali ed internazionali come lo siamo ora per non dar vita a un cambiamento voluto dal popolo si sarebbero aperte le porte ad una nuova campagna stragista per piegare la volontà popolare. Chissà se lassù qualcuno non ci stia pensando. Ma forse ora non pagherebbe più.

NICOLINO DE NAPOLI, acquaviva delle fonti Commentatore certificato 23.05.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Anche stamani mi sono svegliata nella stessa Italia di merda.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.05.18 09:24| 
 |
Rispondi al commento

LE ISTITUZIONI QUANDO ESISTONO

Che ben venga il setaccio ai raggi X dei curriculum e delle figure professionali che dovrebbero guidare il futuro governo ma che tale metodo sia universale e duraturo per tutte quelle figure di responsabilità per chi rappresenta ed amministra le comunità.
Nel momento in cui il M5S si avvicina alla guida del paese scattano allarmi nazionali ed internazionali,si apre un vera e propria caccia alle notizia e si scava nella vita di ognuno per cercare quell’ago nel pagliaio in grado di mettere in discussione la complessa ma probabilmente efficace composizione governativa costruita dalla Lega e dal M5S.
Come sempre lo scoop non è uno scoop quando si tratta delle faccende del M5S ma salta subito agli occhi la differenza di giudizio dai parte dei media nazionali e stranieri esaltando concetti che risultano persino banali,insomma tanto rumore ancora per cercare di arrestare ciò che comunque non si fermerà.
C’è chi sostiene che è il PDR a dover scegliere il Presidente del Consiglio e come fa se deve rispettare il mandato popolare?Scusate ma nel passato non sono stati sempre i partiti ad indicare il nome del premier mica il PDR lo tira fuori da un cilindro?
Come mai non è stata scandagliata la vita di Monti o peggio ancora quella di Renzi,un perfetto sconosciuto con un semplice curriculum di sindaco,eppure acclamato in pompa magna da Napolitano,dall’Europa e da tutti i media internazionali mentre balbetta “shish” a raffica in mondovisione?
Nella percezione popolare o populista che sia,comunque Monti per non parlare di Renzi hanno fatto danni ingenti al paese ma nessuna istituzione internazionale lo ammetterà preferendo accanirsi contro la nascita di un governo del tutto legittimo agitando persino lo spettro dei mercati ancor prima che si insedi.
Qualsiasi linguaggio si usi è conclamata l'inaffidabilità di giudizio di determinati organismi internazionali il cui unico scopo evidente è solo quello di minare la democrazia dei paesi.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 23.05.18 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Se vinceva Renzi e Berlusconi( uno condannato in via definitiva l'altro coinvolto in vari scandali Consip e Banche) e facevano il grande inciucio(già programmato dal pd e forza italia con il rosatellum)sicuramente non facevano tutte queste storie. il condannato e il bugiardo di Rignano sarebbero andati bene. Mentre un uomo pulito e trasparente come Conte, per loro è il male assoluto. Fanno ridere,ma nello stesso tempo sono pericolosi. Qualunque persona metti, se è onesto non gli piace, come hanno fatto con una persona mite e democratica come Rodotà, non l'hanno voluto come presidente della repubblica perché persona imparziale e onesta. Adesso ci riprovano. Dio li rende sordi e ciechi,ormai hanno perso la via maestra, brancolano nel buio, non vedono e non sentono,si comportano sempre di più contro la costituzione e il popolo sovrano, se continuano così la valanga li travolgerà. Gli do un piccolo consiglio, state attenti, le vostre colpe ricadranno su di voi. Con i vostri comportamenti danneggiate l'italia e mettete in pericolo la democrazia,ma ormai ho dei dubbi, viviamo ancora in un paese democratico?

luciano l., Roma Commentatore certificato 23.05.18 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Insisto. Su Conte e Savona non dobbiamo arretrare di un solo centimetro. Altrimenti sarebbe una dischiarazione di sottomissione a questi maledetti.

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 23.05.18 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin hanno tutti una gran paura che finisca il magna magna e ritorni l'onestà.
Se tutti si accaniscono contro Giuseppe Conte vuol dire che siamo nella direzione non giusta, giustissima. Dopo i fallimenti dei precedenti governi/luminari/statisti di fama mondiale per aver disintegrato il paese, Conte è la scelta che molti non vogliono perchè è veramente una persona seria. E questo non piace!!!
Avanti tutta!!! Siamo sulla rotta giusta!
Grazie Beppe.

Giuseppe 23.05.18 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Se Conte fa capo, come dicono, al terzo ufficio di avvocatura di questo Paese, spero che contro i diffamatori che hanno propagato delle notizie false e ignominiose scattino delle querele tali da far loro passare la voglia di continuare su questa bruttra strada.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 09:16| 
 |
Rispondi al commento

BARRA A DRITTA!!


Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Lasciamo perdere il cv di Conte che dovrebbe dare spiegazioni al riguardo ma non capisco che ruolo avrebbe in questo governo. Per quanto riguarda il contratto di Governo vi ricordate quando Di Battista smontava la Lega in cinque minuti ed ora attacca Saviano.

Antonio Lunghi 23.05.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento con una "colorita" ma efficace espressione genovese per il Presidente Mattarella: "NON FACCIAMOCI MANGIARE IL BELINO DALLE MOSCHE" sono tutti all'attacco del contratto e degli amici che dovrebbero fare parte del governo, ieri con disgusto ho visto la trasmissione del servo Floris... una pletora di pennivendoli prezzolati tutti uniti a sparare fesserie e illazioni di basso profilo, la Fornero che ormai ospite fissa diceva la sua attaccando personalmente l'amico Matteo (ma chi se ne frega del suo parere, io la denuncerei anche) Cazzola che è ossessionato da una perversa attrazione per la Fornero e la sua legge, per non dire di Rosato uno dei perdenti con più rancore e livore verso il popolo che lo spedito insieme ai suoi sodali pdioti, servizi che sulla base di conti fatti da burocrati europei presagivano disastri di proporzioni bibliche, ed infine un americano, sedicente economista che farneticava. Si è aggiunto pure il vaticano con il suo nuovo presidente CEI. Insomma tra poco diranno che il terremoto nelle Marche è stato provocato dal contratto M5S e Lega che la Corea del Nord è alleata con Salvini e che le piogge acide sono invocate da Luigi con riti oscuri. Hanno una paura tremenda di un governo libero dalle imposizioni europee, che potrà andare d'accordo con Putin come con Trump e dare il via ad un vero cambiamento di questo schifoso e putrido stato di cose. SE NE FACCIANO TUTTI UNA RAGIONE più del 50% degli italiani ha detto basta (se poi si conta una parte di FI e FDI si arriva anche al 70%) il contratto è stato approvato da elettori e cittadini con un plebiscito (tra l'altro un bell'esempio di democrazia, proporre lo stesso all'approvazione) cosa vogliono che scendiamo in piazza? Che andiamo a Bruxelles a esprimere sotto le loro finestre cosa davvero pensiamo di loro? Avanti tutta ragazzi e grazie per il vostro impegno e soprattutto per esserci. Ciao

Massimo Baldi 23.05.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto imperfetta, gli USA sono una democrazia migliore della nostra. Uno sbruffone, spregiudicato affarista, viene eletto presidente e nessuno ci può fare nulla, se lo tengono!!!
Da noi milioni di voti, toni moderati e democratici (ma contro l'establishment) e non c'è verso.
Sono veramente I N C A Z Z A T O.
Gliela do su! andatevene tutti affanculo!

Luca Z. Commentatore certificato 23.05.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Tridico all'economia perché non viene nominato? Dare l'economia e lavoro ai nostri è basilare. ....tanto lui s' è sistemato x affondare i barconi in mare,del resto non gliene frega niente

SABRINA P., Livorno Commentatore certificato 23.05.18 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalismo italiano e straniero sta evidenziando la parte peggiore , come anche alcune trasmissioni alle quali conviene togliere la parola col mezzo che possediamo, il telecomando!!!
" Non ti curar di loro, ma guarda e passa..."
Evidentemente la paura del cambiamento voluto dal Popolo, è ormai evidente e tale da renderli anche aggressivi!
Io ho ancora fiducia nel nostro Presidente della Repubblica e spero che riesca a rispettare la volontà popolare, senza farsi coinvolgere da questo marasma che riesce a innescare il seme del dubbio anche nelle persone che hanno scelto il cambiamento! Un'ultima cosa, ma non la meno importante: tanti commenti sulla persona Conte, soprattutto chi non voleva inizialmente denigrarlo, diceva semplicemente che non è un politico....si forse è vero...può essere che ancora non sa RUBARE???? In Italia , è difficile pensare a politici onesti...o no?

Ersi 23.05.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

I NOMI ahhh. I NOMI non i PROGRAMMI!
Ahhh...i nomi cari pennivendoli,ma avete detto qualcosa su B quando aveva contatti con la mafia?
Avete detto qualcosa per Dell'Utri,per Mangano,per Cuffarro?
Abbiamo dovuto aspettare nove prescrizioni,dieci verdetti comprati ed ancora inquisito,abbiamo scomodato 360 parlamentari perchè Rubi era la nipote di Mubarac.
Abbiamo avuto ministri non eletti(monti) e presidenti del Consiglio nominati(monti-Renzi),abbiamo avuto personaggi strani e fasulli che dichiaravano il falso(Alfano-Verdini) indagati e condannati che hanno fatto pure leggi ed accordi economici con lobbi e.... NON AVETE DETTO NULLA!
Ora invece fate i CANI da GUardia sul nulla!
Siete la vergogna dell'Italia.
Spero tanto che vi tolgano i "viveri",godrei come un riccio, e brinderò orgoglioso di far parte di quei cittadini che vogliono cambiare questo paese che avete ridotto ad un a montagna di m***a!c

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.05.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho assistito a parte di un allucinante dibattito nel programma condotto da Floris su La7(exRai3-PD) partecipato da M.Giannini (Repubblica), M.Damilano(Espresso), C.Degregorio(Repubblica), R.Iacona(Rai3) che sputtanavano il forse futuro governo e il suo Presidente Conte come se nulla fosse. E poi parlano di equidistanza e multi opinioni. Il preambolo del chiacchiericcio è stato E.Scalfari(Repubblica) che ha parlato addirittura di "dittatura" dei populisti che cercherebbero solo il "nome", del dittatore ovviamente. Che dire ?

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E.C. -prof. Conte-

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 08:49| 
 |
Rispondi al commento

**3
“Il rischio che l’Italia venga rappresentata da un premier a sovranità limitata è forte e reale. Ricordate Ambra Angiolini che riceveva nell’auricolare indicazioni sul da farsi?E doveva ascoltare solo Boncompagni,non la doppia voce Di Maio e Salvini”.Sì,ricordiamo tutto.Anche E.Letta,premier del governo che nel 2013 mise insieme i partiti sconfitti per tener fuori i vincitori e che si vide dettare il programma non dai leader di maggioranza,ma da un Napolitano appena rieletto,che nominò 10 saggi mai eletti e ordinò al Parlamento che governo formare e che riforme fare(compreso lo sfascio della Costituzione)con la minaccia-ricatto delle dimissioni.È peggio un premier che ascolta i leader della sua maggioranza o che prende ordini da un presid.fuori dai suoi poteri e dagli amici suoi?Molti citano il presunto paradosso di 2 partiti che contestavano gli ultimi 4 premier “non eletti” e ora indicano un premier “non eletto”.Ma la questione non era che Monti,Letta,Renzi e Gentiloni non fossero parlamentari(Letta e Gentiloni lo erano).Era che partiti votati con un programma,strada facendo formassero governi che ne realizzavano uno opposto,per giunta sostenuti da maggioranze fasulle,drogate dal premio del Porcellum incostituz. e dai voltagabbana Infatti ora si avviano all’estinzione.Ottima anche la scoperta delle prerogative del Colle,che ora dovrebbe bocciare il premier e i ministri indicati dalla maggioranza parlamentare e sarebbe irritato perché alcuni non gli garbano.Se ce ne sarà qualcuno indegno o in conflitto d’interessi,farà bene a bocciarlo.Poi dovrà spiegare perché i suoi predecessori nominarono 3 volte premier un delinquente ineleggibile come B(che lui continua a ricevere),per tacere di tanti ministri manigoldi
E come mai lui stesso firmò leggi indecenti come l’Italicum,valido per la sola Camera(il Senato elettivo era già dato per morto)e nominato ministri imbarazzanti come la copiona Madia e la falsa laureata Fedeli, rinviando il risveglio dal letargo al 2018.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:49| 
 |
Rispondi al commento

BASTA DIKTAT DALL'EUROPA

Mattarella è il Presidente del >Popolo Italiano, non è il presidente dell'europa.Come tale deve e dico deve rispettare la volontà degli elettori che il 4 marzo hanno indicato la strada da seguire:Basta con le raccomandazioni dei vertici europei, siamo stanchi di questi diktat . Il Ministro dell'Economia si chiama Paolo Savona,piaccia o non piaccia al Presidente ed ai suoi amici di Bruxelles. allo stesso modo il Presidente del consiglio è il prof. Conta.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.05.18 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**2
Anche quando, come con Monti, il programma era diametralmente opposto a quello dei partiti che lo sostenevano. Il che non si può dire dell’eventuale governo Conte, chiamato a realizzare il programma dei partiti premiati dagli elettori il 4 marzo.

-“Non si può non chiedersi con quale forza e convinzione (Conte, ndr) potrà illustrare alle Camere qualcosa che non è farina del suo sacco e che margini di manovra potrà avere chi si trova chiuso tra Salvini e Di Maio”. L’amorevole cura nel difendere Conte dal Gatto e dalla Volpe è commovente, ma saranno un po’ fatti suoi.
Se ha accettato di realizzare un certo programma, vorrà dire che lo condivide e forse ci ha pure messo lo zampino.

-“Il premier non ha alcuna esperienza politica o di gestione”. Ma tu pensa: e Ciampi, Dini, Monti quale esperienza politica o di gestione avevano? Eppure furono premier efficaci e risoluti, a prescindere dalle cose che fecero.

-“Non è mai stato parlamentare, sindaco, nemmeno consigliere comunale”. E quei tre? E B. quando divenne premier nel ’94? E Prodi nel ’96?

-“Proviamo a immaginare Conte al G7 in Canada o ai vertici europei: cosa potrà dire o decidere senza consultare gli azionisti della coalizione?”. Magari si metterà d’accordo prima, come tutti i premier dei governi di coalizione chiamati a fare sintesi dei partiti che appoggiano il governo. Se lo farà bene o male, lo vedremo all’opera. Ma nulla di nuovo sotto il sole. Tutto ciò che si paventa per il futuro è già accaduto nel passato, spesso nel silenzio degli scopritori dell’acqua calda.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:43| 
 |
Rispondi al commento

**1
LA GUERRA PREVENTIVA
Travaglio
Ci sarebbe molto da dire e ridire sul nascituro governo Salvimaio.E molto abbiamo già detto:le distanze per certi versi incolmabili fra i 2 alleati della coalizione giallo-verde,l’ambiguità di Salvini servitor di due padroni(alleato di B nel cdx e dei peggiori nemici di B nel governo), la vaghezza di molti punti programmatici e l’assurdità di altri(come la licenza di sparare a prescindere),la genericità delle coperture finanziarie,un paio di voci del curriculum di Conte,il profilo non proprio nuovo e immacolato di qualche possibile ministro(da Savona a Massolo) Altre le diremo se e quando il governo nascerà, criticandone errori e omissioni.E siamo lieti di ritrovarci in compagnia dell’intera stampa italiana,finora cane da compagnia e da riporto del potere e ora improvvisamente cane da guardia Benvenuti,cari colleghi.Ma non vorremmo che l’empito del neofita vi portasse a precorrere i tempi,a precipitare le conclusioni,a dimenticare quel che scrivevate fino all’altroieri e a inventare categorie mai applicate a un governo non ancora nato
Ieri abbiamo letto l’editoriale di Mario Calabresi su Repubblica.E siamo rimasti sorpresi fin dalle prime righe:

-“Sta per nascere un soggetto strano,mai visto: un governo politico con un premier tecnico”
Ohibò.Eppure ci pareva di ricordare che nel 1993 nacque un governo politico(come tutti i governi che ricevono la fiducia dal Parlamento e compiono scelte squisitamente politiche)con un premier tecnico mai eletto:l’ex governatore di Bankitalia Ciampi.E nel ’95 nacque un altro governo politico con un premier tecnico,mai eletto:l’ex dg di Bankitalia,Dini.E nel 2011 nacque un altro governo politico con un premier tecnico,mai eletto e nominato 48 ore prima senatore a vita da Napolitano:il prof. Mario Monti.Eppure tutti e 3 quei governi politici con un premier tecnico mai eletto ebbero il plauso, anzi la standing ovation, anzi la ola di Repubblica e degli altri giornaloni.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Il coraggio della libertà
Il coraggio della verità
Il coraggio del cambiamento
Grazie
Paolo

Paolo Gamba 23.05.18 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo è sovrano. E chi non vuole rispettare questa regola dettata dalla costituzione, mette in pericolo la democrazia. Questo Mattarella lo dovrebbe sapere.I 4 governi passati Monti, Letta, Renzi , Gentiloni non sono stati eletti da nessuno, un parlamento incostituzionale(cosi definito dalla corte costituzionale) ha eletto anche Mattarella, è stato eletto dai capi partito mentre il popolo voleva Rodotà.

luciano l., Roma Commentatore certificato 23.05.18 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli Eurocrati non sanno dove attaccarsi,

sanno benissimo che tra un anno ci saranno le elezioni Europee e se nel frattempo il nascente governo Italiano riesce a realizzare qualche punto del programma per loro è finita.
E' per questo che si scagliano contro tutto e tutti , la paura fa NOVANTA.

Teniamo duro , non ci piegheranno .

W M 5 * * * * *

Vincenzo S., Verona Commentatore certificato 23.05.18 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Come era prevedibile,si sta verificando tutto quello che si pensava.Quando uno è un delinquente,tale rimane e la prassi che mette in atto è sempre la medesima.L'effetto domino li terrorizza,mettono in campo presi dalla disperazione, anche "i ciambotti"(marche)che spacciandosi per appartenenti al M5S,criticano tutto e delusi... lasceranno(finalmente) il movimento.Quando "il terrore"fa 90, ci si attacca,ad ogni cosa.Il popolo è inc....nero e questi delinquenti, stanno scherzando con le loro provocazioni,con il fuoco,cosa si apprestano a far ..scoppiare?

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Rosanna D'ambrosio
Non ha abbellito proprio niente sono i giornali che hanno detto 'master' dove è scritto 'soggiorno' non inferiore ad un mese , nei periodi estivi, per studi...quindi sono esperienze che si mettono sul cv

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Forza Conte forza Savona . CORAGGIO!!! Avete tutta l’Italia con voi

Daniela P. 23.05.18 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MATTARELLA MATTARELLA....??!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Babylon boss
Quando i renziani portarono Berlusconi al Nazareno, non ricordo nessuno di loro che gli abbia chiesto pubblicamente come mai avesse un boss della mafia come stalliere e il braccio destro in carcere per mafia. Nessuno. Altro che curriculum! #ContePremier

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conte a parte, credo che si debba cercare di allargare l'area che sostiene il governo in Parlamento. Con i 6 o 7 voti di maggioranza che abbiamo, sarà difficile governare.

BT 23.05.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bepi Borsari.
Mia nonna che ha 96 anni sentendo Scalfari ha detto: ma chi è sto rincoglionito???#DiMartedi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Se l`Europa non rispetta l`italia può anche ANDARE AFFANCXLX!

LE INTIMIDAZIONI STILE MAFIOSO SE LE POSSSONO TENERE IN CASA LORO!

SI PRENDERESSERO LA LORO PARTE DI IMMIGRATI E LA SMETTESSERO DI CERCARE DI PIEGARE L`ITALIA PER TRATTARLA DA SERVA PER I LORO PORCI COMODI!

L`EUROPA VA RIFONDATA ALTRIMENTI NON ESISTE!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto mi pare doveroso che il prof. Conte rompa il riserbo e chiarisca i fatti a lui contestati, per due ragioni:
- chiarire le cose è doveroso
- farsi conoscere

Restare in silenzio non mi pare la scelta migliore!

Franco S., Milano Commentatore certificato 23.05.18 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Pino Pini.
In risposta a @repubblica
quello che fino a ieri era considerato da tutti un rispettato accademico, il professor Giuseppe Conte, è diventato associabile al profilo di un pericoloso criminale. Il sistema è in preda al panico, e non sa più cosa fare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo che continueranno ad attaccarci ed inventare di tutto finchè controllano la stampa e le televisioni.
A me piuttosto fa paura Salvini al Ministero degli Interni : è pappa e ciccia coi fascisti e gli darà mano libera.
I fascisti in Italia hanno sempre venduto il proprio sedere a chi li pagava : Strage di Piazza Fontana nel 1969 a Milano, strage alla stazione di Bologna nel 1980, pagati dalla CIA americana : più di 100 morti; Stragi nel 1992 e 1993, da Roma a Milano, passando per via dei Georgofili a Firenze, pagati dalla Mafia di Totò Riina : 10 morti. Se vogliamo fare il referendum sull'Europa e qualche ricco delinquente a Bruxelles o negli USA vuole spaventare il popolo italiano perchè resti schiavo dei Mercati Internazionali? Semplice : paga ancora una volta i fascisti e questi mettono qualche bomba e ammazzano un po' di persone innocenti, e magari tutti a gridare : al mussulmano, al mussulmano! Come nel 1969 si gridava all'anarchico. Chiunque agli Interni ma non l'amico dei fascisti.

Roberto C., Venezia Commentatore certificato 23.05.18 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Sara Sarli.
Ora capite perché le persone fanno fatica a candidarsi nel m5s e perché la Raggi non trova assessori? Non vogliono vedere distrutta carriera e vita privata con bugie dai giornalaiservi gli stessi che non hanno mai visto curriculum o conflitti di interessi o ladri in altri partiti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 08:08| 
 |
Rispondi al commento

RAI dittatura: IL CASO CURRICULUM

indgine fatta d repubbbbbbbblica - il giornale del msssone - 600 000 di euro rubati l MPS e pagati dai cittadini..

l´informazione italiota ..ha ha ha ha ha

in bolletta!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha paura di Giuseppe Conte?
Be', io ad esempio.
Chi diavolo è Giuseppe Conte? Chi lo ha eletto?
Abbiamo votato per Luigi Di Maio Presidente del Consiglio, e per il fatto che un fascista, a capo di un partito di fascisti, razzisti e pure ladri ci viene a dire che Di Maio non va bene, nominiamo letteralmente il primo che passa per strada?
Firmiamo un cosiddetto accordo alla tedesca, che così possono definirlo soltanto da coloro che non hanno mai letto il contratto siglato dalla Merkel, che invece si rivela una dichiarazione di principi, appiattita sulle istanze dei leghisti, altro che contratto, e andiamo avanti una settimana a festeggiare il cambiamento epocale?
Che triste fine M5S, che fine ingloriosa.
Nemmeno riusciamo a farci rispettare dalla stampa di regime, perché naturalmente nessuno si azzarda a parlare di abolizione del Canone RAI (ipocritamente chiamato canone per il possesso degli apparecchi ecc.) o di abrogazione di ogni contributo all'editoria.
Siamo succubi di tutti, di Mattarella, dei leghisti, dei Leccachiappe di Regime...persino di Berlusconi, come si vedrà ben presto...
Ma i nostri eletti in Parlamento, di fronte a tutto ciò, non dicono niente?

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 23.05.18 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me da tutto questo bailamme su Conte uscirà l'incarico a Di Maio.
Il che in sè è un bene.
Tuttavia arrivarci così ci farebbe fare proprio una figura barbina...

Speriamo bene, va'...

BT 23.05.18 08:02| 
 |
Rispondi al commento

L'OPPOSIZIONE NASCE PRIMA DEL GOVERNO: LEGA-M5S E LA MONTAGNA RUSSA

Il PD è RenSì hanno messo nel cassetto le faide interno del partito e sono uniti tutti contro il governo nascente giallo-verde.

Il Centrodestra si è sgretolato: FI di Berlusconi nascondeva la sua debolezza all'interno del CDX e con la batosta elettorale nel trentino non gli resta che attaccare il governo dell'ex alleato Salvini.

Finalmente abbiamo due poli: chi tifa per il governo M5S-Lega e per la scelta del popolo e i vincitori delle elezioni del 4 marzo da un lato, e la lunga fila di nemici del governo Lega/M5S, i servitori delle banche Europee, gli speculatori per manovrare lo spread e mettere in difficoltà l'economia d'Italia già di per sé fragile, e quelli interni da Bonino a Meloni e l'auto-reggente Martina dall'altro.

L'OPPOSIZIONE RenSì E LO SMANDIBOLATO SONO CONTRO l' ITALIA E LA SOVRANITÀ NAZIONALE

Shir akbari 23.05.18 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella, è l'ultimo ordigno-trappola lasciato dal Bischero nella sua rovinosa ritirata: il seminatore di puttanate esplosive, oltre a far diventare il PD un partito padronale tale e quale Porca Italia con le sue sciacquette ,i suoi papponi ed i suoi fedeli attendenti, ha fatto in modo da lasciare nel covo abbandonato l'ultimo "pasdaran", che potrà decidere di arrendersi alla volontà popolare o di farsi saltare in aria con risultati imprevedibili e davvero funesti......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.05.18 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RETTIFICA DI ADNKRONOS IGNORATA DA TUTTI I MEDIA
Dopo il polverone mediatico sollevato dal New York Times spunta uno scambio di mail - in possesso dell'Adnkronos - che proverebbe gli studi del professor Giuseppe Conte alla New York University.
Nel curricula di Conte è infatti scritto che "dall'anno 2008 all'anno 2012 ha soggiornato ogni estate e per periodi non inferiori a un mese, presso la New York University, per perfezionare e aggiornare i suoi studi". Le mail di cui è in possesso l'Adnkronos risalgono all'agosto 2014, perché anche in quell'anno il professor Conte sarebbe partito alla volta di New York, pur omettendo l'informazione dal suo cv. Lo scambio di mail è con Mark Geistfeld, autorevole studioso della responsabilità civile della NYU School of Law e proverebbe dunque che Conte trascorreva parte delle sue vacanze estive nella università newyorkese, avvalendosi della biblioteca e di scambi culturali, sfociati anche in collaborazioni, con i colleghi dell'ateneo statunitense.
Durante il soggiorno del 2014, come si evince dalle mail, Conte incontrò e interagì con Geistfeld. E proprio da questo scambio è nato l'inserimento del docente statunitense nel comitato scientifico della storica rivista Giustizia civile, edita da Giuffrè, di cui Conte è direttore. Dalle ricerche effettuate in quell'anno è scaturito un volume che Conte starebbe ultimando sulla responsabilità civile, un testo che opera un serrato confronto con i sistemi di common law. Nella prima mail spedita da Conte a Geistfeld, rigorosamente in lingua inglese, il premier indicato da Di Maio conferma la volontà-espressa nei mesi precedenti al diretto interessato-di inserire il collega della NYU nella rivista in questione e chiede un incontro per consegnargli una copia del fascicolo
Conte annuncia anche la sua presenza a New York, dunque chiede al collega di incontrarlo per parlare del progetto.In caso contrario, propone di lasciare la copia del fascicolo alla NYU,dove si trova nel momento

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIUSEPPE CONTE DEVE INTERVENIRE PER SMENTIRE CATEGORICAMENTE QUESTI CIALTRONI DELLA CARTA STAMPATA E DELLE FALSITA' TRASMESSE DALLE TELEVISIONI.

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 23.05.18 07:51| 
 |
Rispondi al commento

mfc
E' vergognoso che tutti abbiano accettato individui come Berlusconi, con i suoi problemi giudiziari e conflitti d'interesse e ora sparino a zero su persone oneste e competenti nonché coperte dalla volontà popolare. A Napolitano.. ehm "a Mattarella" (scusate, un lapsus!!) e ai falchi europei del rigore vorrei ricordare che il debito pubblico italiano è sempre aumentato (e aumenta) NONOSTANTE Monti, la Fornero, Renzi ecc. COME MAI?? Semplice... un malato non lo curi con salassi continui ...lo devi nutrire e far riprendere. Il nostro debito lo possiamo curare solamente con un'economia che torni a correre e non può correre senza
1) riduzione e semplificazione delle tasse
2) una giustizia snella e certa che rassicuri gli investitori
Con la ricetta del rigore tedesco (propugnata anche da Mattarella evidentemente, che tanto si sta agitando), saremo ridotti alla fame, sia noi che la nostra economia. Già ci pensa tra l'altro un euro troppo forte a bloccare l'export (importante per il made in Italy) ... insomma euro, rigore e tasse (dettate da euro e rigore) stanno distruggendo la nostra economia e facendo aumentare ancora di più il debito. Certo con le politiche di questo nuovo governo (fatelo nascere!!!) ci potrà essere un INIZIALE aumento del debito e uno sforamento di Maastricht MA POI L'ECONOMIA RIPRENDERA' .. così invece non riprenderà MAI

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:49| 
 |
Rispondi al commento

La macchina del fango è partita a tutta forza: significa che siamo sulla strada giusta! Non molliamo di un millimetro, avanti con Conte!!

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 23.05.18 07:48| 
 |
Rispondi al commento

i nostri media sono impazziti, non credo che non sappiano che galoppano verso il burrone....cavalcano una notizia al giorno...un bombardamento americano, un giorno, uguale ad una battuta di un vecchio puttaniere...spenta la tv, ascoltavo la radio, ora sono su radio 24, una mezza tacca di giornalista commenta le caxxxte di un altro, in una spirale senza fine....ma nessuno si ferma???

silvana 23.05.18 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Viva Sankara
Al partito dei treni persi, il PD/FI, non resta altro che lavorare col fango:
mi chiedo perché non presentino o non abbiano mai presentato alternative reali al M5S!
E perché i suoi elettori non pretendano che lo facciano!
I toni verso l'avversario politico possono anche essere accesi, ma alla base, un'alternativa seria dovrebbe pur esserci;
PD e FI sono semplicemente schiavi di un'avidità pazzesca che si è inesorabilmente riflessa sulla società.
Ricostruirsi vuol dire ammettere di avere sbagliato per ricominciare a fondarsi, ma se questi incapaci continueranno solo e sempre a comportarsi come bambini di 2 anni cui hanno tolto il lecca-lecca, arriveranno alla sparizione totale. Che è esattamente ciò che meritano.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Cobra89
O Matterella fa partire il governo, oppure si torna a votare e il M5S e la Lega prendono ancora più voti.
In entrambi i casi l'establishment ha perso e presto anche altri Paesi seguiranno.
I partiti servi di Bruxelles (PD, FI e FDI) sono destinati all'estinzione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:39| 
 |
Rispondi al commento

ggerva
Diciamo la verità, se Lega e M5S fanno fronte comune e sono inflessibili, pur nel rispetto del PDR, a Mattarella resta spazio zero. Chiunque individui potrebbe declinare o, peggio, non ottenere la fiducia alle camere e così facendo risulterebbe chiaro che c’è opposizione a Lega e M5S ed al voto della maggioranza degli italiani. Il PdR ha spazio se si deve formare o trovare una maggioranza attorno ad un nome, cosa che ha provato con le prime consultazioni, ma se c’è una sola maggioranza possibile su un solo nome possibile non ha vie d’uscita costituzionali.

...dopodiché i giornaloni si fottono!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:38| 
 |
Rispondi al commento

Ilaria Bifarini: Neoliberismo e manipolazione di massa

Ecco spiegato perché avvengono continui Colpi di Stato ai danni del Popolo, come sta perpetrando un uomo che non è altro che un Servo del Potere neoliberista.
Schifoso!!!!!!!
Tutti in piazza!!!!!!!.
Che L'Inse!!!!!!

bertu dei brughi 23.05.18 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Enzo La Barbera.
Gli strali che arrivano dall'America non sono casuali. Il capitalismo americano è terrorizzato dall'avanzare impetuoso dei populismi, così li chiamano, europei. Temono che si estendano a macchia d'olio, perché ormai non è più un fenomeno solo italiano. Fateci caso! Come mai in Sudamerica, non appena si instaura un regime socialista, immediatamente si trova in difficoltà? E' stato con il Cile, oggi con il Venezuela. In tutto quello che succede nel mondo c'è lo zampino americano.
La Gelmini poi dovrebbe stare zitta per i prossimi cento anni. Non prova vergogna a cercare le pulci nel professore Conte quando il suo padrone Berlusconi ha nei palazzi di Giustizia di mezza Italia, faldoni alti più di un metro? Lo aspettano 7 processi per corruzione, però è ricevuto dal Capo dello Stato con tutti gli onori. E Mattarella si adombra sul profilo del candidato premier? Come volete che sia paragonabile un malinteso sul curriculum del professore con le vere malefatte?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Opus mei
Il programma può non essere redatto dal Capo del Governo, tuttavia è vero che egli dirige la politica del Governo e non ci dovrebbero essere dubbi che quel programma lo condivida pienamente.
Ma è anche, ed ancor di più, vero che, se non può essere "eterodiretto" dai partiti ancor meno può essere eterodiretto dalle convinzioni (dubbi, timori ecc.) del Presidente della Repubblica!!!
NULLA nella Costituzione conferisce al Presidente della Repubblica la facoltà di mettere il becco nel PROGRAMMA.
E se non può contestare il programma (ipotizzato o attuato), allora si fa pure fatica a riconoscere al Presidente della Repubblica la facoltà di contestare i ministri sulla base dell'ipotizzato programma.
Con quali motivazioni, infatti, potrebbe contestare un Savona (un nome a caso ...)? Non può farlo per motivazioni politiche (il Presidente della Repubblica deve essere super-partes, non può essere né filo-europeista né anti-europeista, né pro-euro né anti-euro, decidere le politiche spetta al governo, approvarle o bocciarle spetta al Parlamento).
Quindi o restano casi tipo l'indegnità personale o la palese incompetenza (che pure non hanno mai impedito la nomina di certi ministri) oppure il Presidente della Repubblica deve semplicemente approvare la lista dei ministri presentatogli dal Capo del Governo.
Il Presidente della Repubblica non è un notaio per la scelta del Capo del Governo ma è quasi un notaio per la nomina dei ministri e deve essere estraneo alle scelte politiche (casomai può rimandare, una sola volta, le leggi alle Camere).

Non siamo in una repubblica presidenziale.
Se qualcuno non ne è convinto, si legga l'Art. 89.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Il PD, con quale pudore, attacca il professore accusandolo di aver difeso una famiglia sul caso stamina. E allora? Il professore è avvocato ed ha il diritto di difendere qualsiasi cliente, anche un assassino. Cosa si dovrebbe dire allora degli avvocati Coppi, Ghedini, Sammarco ed altri specialisti che da anni sottraggono Silvio Berlusconi dalle grinfie della Giustizia? Fanno il loro lavoro. Renato Schifani, difensore dei fratelli Graviano, diventò addirittura presidente del Senato. Sono certo che tutto svaporerà in un paio di giorni.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Franco Stagi
Mi sorgono dei dubbi su quanto servano le elezioni in Italia. Abbiamo avuto per cinque anni governi di non eletti, tecnici e politici, e non è mai stato fatto tanto scalpore quanto per criticare un tentativo di governo (avvallato dal Presidente della Repubblica) tra due partiti che insieme hanno la maggioranza nei due rami del parlamento.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Anna Mingardi
Quello che sta succedendo in questi giorni è semplicemente vergognoso. Si sono scatenati i giornalai al servizio del sig.B: con macchiette e frasi offensive. Ma è permesso alla stampa offendere in questo modo le persone? Ma non esiste un ordine dei giornalisti che controlla? Stanno dimostrando tutta la paura che hanno del governo a 5 stelle e può anche darsi che con tante complicità riescano ad impedirlo. Savona, qualche decennio fa era contro l'euro? Aveva perfettamente ragione perché l'euro ha portato l'Italia alla rovina.
Come mai tanti stati sono entrati in Europa mantenendo la loro moneta e l'Italia invece ha dovuto subire per la manifesta incapacità dei propri governanti? Nessuno, l nuovo governo, parla di uscire dall'euro ma se Savona ha un piano B VA BENISSIMO, non si sa mai. Al prof. Conte stanno facendo le pulci, inventandosi le cose più assurde: ma che razza di paese è questo? E poi parliamo di mafia, ma questa cosa è ?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:23| 
 |
Rispondi al commento

E Renzi allora?
Eraser
Fermo restando che riguardo il Curriculum personale sarebbe il caso di adottare il principio di massima trasparenza, non mi pare che Repubblica si sia mai posto il problema a proposito dei PdC precedenti, specie se espressione del PD. Uno in particolare me ne viene in mente: italiano men che maccheronico, livello di inglese da seconda elementare, mai lavorato in vita sua, esordio sulla scena politica nazionale nella villa di Arcore con Berlusconi, genitori indagati in mezza Italia e già rinviati a giudizio in qualche contesto, referenze esclusivamente in seno alla massoneria toscana, "manine" e "manone" dappertutto.
Insomma, per Repubblica basta essere del PD e dunque prono e servo dei più infimi e loschi poteri italici per avere tutti i requisiti giusti....

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:19| 
 |
Rispondi al commento

A quanto pare il vero problema è Savona, un vecchio che è gradito alla destra, ma forse non è gradito al movimento...

Mario 23.05.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento

bruga46
Esiste una sorta di boicottaggio nei confronti di nuovi anche perché i nominativi proposti sono puliti. Allora si va a cercare che quando il professore era piccolo avrà preso una caramella sul tavolo senza dirlo o perché era avvocato della ragazzina delle staminali, ma di Ghedini avvocato della camorra o di un Renzi figlio di un truffatore con amici nella P2 allora cosa si dovrebbe dire?
Questa è gentaglia che non vuole morire.
Immaginate cosa accadrebbe di loro se si arginasse la corruzione che costa circa 60 miliardi di ruberie occulte, il furto di 200 miliardi di evasioni fiscali o se si azzerassero i costi della politica fra compensi e vitalizi non dovuti, stipendi e pensioni d'oro, ragazzi, in meno di un anno con questi soldi recuperati lo Stato va in attivo altro che azzerare debito pubblico! Altro che manovrine ......operazioni spocchiose per le allodole che ci credono!
Mi sono fatto una ragione di vivere un mondo dove si va avanti per inerzia facendo il callo alle prese per i fondelli delle classi politiche in tutti i sensi .Una realtà quotidiana facile per le classi privilegiate, irta di ostacoli e barriere per la maggioranza di chi onestamente lavora.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Big Grim
Personalmente mi dà da pensare questo temporeggiamento da parte di Mattarella prima della nomina di Conte come PdC.
Nel frattempo la grancassa mediatica è partita alla stra-grande nel tentativo di attaccare il prof.: prima con la storia dell'ateneo di New York, poi con quella della presunta vicinanza tra Conte e Vannoni (metodo Stamina), entrambe successivamente smentite.
Se a ciò si aggiungono i dubbi di Mattarella nei confronti di Paolo Savona come ministro dell'Economia, a causa delle sue posizioni anti-UE, verrebbe da pensare che il Quirinale e la stampa le stanno provando tutte, pur di NON fare partire il governo M5S-Lega.
Un tentativo palese di bloccare la nascita di un governo che risponda ai desideri che gli elettori hanno espresso nel corso delle ultime votazioni.
Il Capo dello Stato potrà anche avere tutti i dubbi che vuole, ma la volontà popolare e quindi il Parlamento che rispecchia l'esito delle elezioni devono avere l'ultima parola.
Che ai Poteri Forti, all'Ue ed ai radical chic sinistroidi piaccia oppure no.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Come ha detto Mentana "Non conosco un giornalista che voti M5S",in realtà mente perché ne conosce, basterebbero Paragone,Travaglio,Carelli,Scaglione, Massimo Fini,Franco Bechis.Sta di fatto che tutti i giornali vergognosamente hanno oggi un primo paginone di sfottò a Conte,in una diffamazione schierata come non si era vista mai né contro il delinquente B né contro il ballista Renzi né contro l'ammanicato di mafia Napolitano,una cosa demenziale e spregevole che sputtana in modo vergognoso tutti i media italiani.Ormai la battaglia politica si vuole vincerla con la gogna mediatica al di fuori di qualsiasi senso di realtà
Che Conte abbia gonfiato un po' il suo curriculum non è così grave,del resto non ha bluffato titoli inesistenti,ha solo detto di essere stato in alcune università per perfezionare le sue conoscenze,cosa che può aver fatto benissimo in molti modi non certificabili,come corsi di lingue, contatti con altri docenti,udizioni di lezioni ecc. per cui manca proprio l'oggetto della beffa, ma è chiaro che si sta ingigantendo il niente col solo intento di atterrare pur senz'armi un governo.Non si vede dove stia la gravità delle accuse o dove sia il dolo o la colpa,nulla in confronto a passati leader che si sono venduti a poteri neri o alla finanza o hanno avuto contatti con società segrete dichiarate criminali o hanno brigato con servizi segreti di potenze straniere per delitti internazionali o sono sospettati di aver fatto concessioni alla mafia.L'inconsistenza delle accuse è senza pari rispetto all'enormità dell'attacco.Ormai chiunque si ponga dalla parte del M5S deve prepararsi a un agguato mediatico senza precedenti la cui cattiveria sovrasta ogni possibile valore e utilità per il Paese.La guerra politica non si fa più con i fatti guardando al bene comune ma con la diffamazione più inverosimile e triviale cercando solo una sopravvivenza impossibile per partiti e poteri che ormai sono arrivati alla fine della corsa,lo sanno e scalciano come il cavallo morente

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 07:06| 
 |
Rispondi al commento

OK!

Ci sono gli italiani che, votando, si sono affidati a due forze politiche ben precise.

C'è un programma scritto dai rappresentanti delle due forze politiche prescelte, condiviso da gran parte degli elettori!

C'è la soddisfazione di chi dopo il disastro dei "soliti noti" (incapaci, venduti, boriosi...)
Vuole provare a cambiare.

Cosa manca?

Non vanno bene alcuni uomini inseriti nel governo e allora cosa aspettare?

Mattarella (lesto a firmare una legge elettorale disastrosa...) si sbrighi allora, veloce, dica quello che vuole e permetta a QUESTO GOVERNO di nascere e iniziare "a fare"!!!!

Non se ne può più!

Quando è troppo è troppo!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 23.05.18 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate di un centimetro mettete sul conto che DEVONO PAGARE anche questo se no il mio sito web e gia pronto CACCIA AI POLITICI ITALIANI

andremo in ogni citta a scovare politici che fanno ancora la bella vita con i soldi rubati alla povera gente dalle banche dalle tasse ecc ecc e li spoglieremo in piazza e dovranno cosi vergognarsi PER FORZA visto che non lo fanno in modo naturale CI STIAMO ROMPENDO I COGLIONI STIAMO DIVENTANDO CATTIVI OCCHIOOOOOO

roberto enna 23.05.18 06:36| 
 |
Rispondi al commento

Il foggiano così come il napoletano non lo vogliono, e del resto la storia passata ce lo insegna che i cambiamenti sono sempre arrivati dai fratelli napoletani e foggiani, insieme. Non vogliono il cambiamento in quanto chi ha governato ci ha raccontato in questi anni ci continuerà a propinare la favola che l'Europa sarà costituita dal governo dei popoli e non da quello dei burocrati, e così continueranno i rematori contro ad illuderci che le cose stanno così e devono necessariamente andare avanti nello stesso modo con un economia della depressione.Hanno decretato che la leadership dell'Europa del Nord di fatto con in testa la Germania deve avere il comando, e i governi precedenti con cui ci hanno svenduti un tanto a chilo, ora sono esattamente coloro che hanno perso le elezioni e si mettono di traverso, contro , di sguincio...e si sdraiano persino per terra pur di non farci..e hanno anche il coraggio di affermare dicono che questa è democrazia. La minoranza che afferma di essere maggioranza, e meno male che dicevano adesso devono governare e noi siamo già all'opposizione. All'opposizione di cosa e di chi se ancora non è nato il governo... che già stanno facendo morire. Allora dico al nostro capo politico Luigi, di dare un segnale forte e chiaro...o si fa il governo del cambiamento o andiamo alle elezioni e chiediamo al popolo sovrano di darci ancora più voti.

Vincent C 23.05.18 06:26| 
 |
Rispondi al commento

Certo che hanno paura di persona che non abbia fatto il portaborse o lecchino di turno ai politici italiani che sono attaccati più alla poltrona che invece al ruolo da svolgere. Come italiano residente all’Estero spero che finalmente vinca la meritocrazia delle persone e non la raccomandazione, lo sapete che a Melbourne per avere un appuntamento al Consolato passano settimane e mesi per un semplice passaporto, basta andare al loro sito e prenotare per una visita del passaporto ed il portale ti fa prenotare dopo sei mesi! Si siamo nel 2018 e così funziona l’Italia, ma credo così anche in madrepatria con la giustizia, con l’assistenza, con la sanità, poi si aggiunga il cancro delle mafie e tutto è servito. Quando un Italiano non dovrà fare la valigia ed emigrare, quando un italiano troverà un lavoro in patria senza sottomettersi a qualcuno allora le cose cambieranno, ed il prof. Conte non farà più paura a questa gente che calpesta i diritti dei singoli cittadini, e che fa politica per arrichirsi sulle spalle altrui. Che ben venga un Conte, un Contadino, un Calzolaio, che abbia a cuore gli interessi della gente onesta, e faccia funzionare ansia faccia muovere questa locomotiva Italia che fino adesso ha fatto solo fumo, e noi passeggeri comuni finalmente andare a destinazione con le nostre vite. Vitalizio sconosciuto in tutto il mondo esiste solo in Italia per italiani, che han dato poco alla patria, hanno solo fatto tanto fumo senza arrosto, adesso speriamo che venga tagliato questo marciume e spreco di denaro pubblico e speso in quelle strutture dove c’è la sofferenza, o la negligenza di tanti anni di incompetenza di dirigenti che io non darei neanche un branco di maiali da pascolare, tanto sono stati gli sperperi, dell’erario Pubblico. Si punti sulle famiglie che sono al limite della vivibilità e della sopportazione, di maiali politici ne sguazzano tanti, e dovunque vanno portano la loro spregevole puzza nauseante, che arriva da noi fuori,la nostra tanto amata patria

Eugenio Perri 23.05.18 06:19| 
 |
Rispondi al commento

hei , sfigati teste di cazzo,
il dado è tratto_


rien ne va plus le juce sont fait

FABIO B., bologna 23.05.18 06:09| 
 |
Rispondi al commento

cari tutelati,

troppo tardi,

dovevate pensarci prima,
prima, mentre piangevate e fottevate __

adesso
sono cazzi vostri_
la memoria non serve - è tutto scritto-
tutto " in linea"

FABIO B., bologna 23.05.18 06:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo tira e molla snervante sta a significare un'unica cosa: mancanza di rispetto della volontã popolare. Lasciate partire questo governo. È' il miglior compromesso possibile oggi in Italia.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.05.18 06:03| 
 |
Rispondi al commento

Qualora venisse deciso di far saltare il governo nascente, frutto del voto democratico, pur partorito da una truffaldina legge elettorale imposta dalla vecchia, cialtrona e incapace governance, bisognerà trovare una soluzione. Non si possono più accettare passivamente i ricatti ed i giochi politici di quattro politicanti fantocci al servizio di lobbies di potere. Bisognerà organizzare una risposta popolare e marciare fisicamente su Roma per imporre e ristabilire il principio democratico dell'autodeterminazione del popolo. Credo ne abbiamo tutti le tasche piene: che vi sia finalmente una Rivoluzione!

Giovanni 23.05.18 04:04| 
 |
Rispondi al commento

Se avessero perso tanto tempo x firmare questa legge elettorale ideata in maniera sadica "dal gatto e la volpe" forse... a quest'ora avremmo risolto tutto, ma un certo Presidente ha + paura dell'Europa che del destino degli Italiani e.... all'epoca decise in fretta!!!!!!

Dio mio quanti errori!!!!!

E... intanto si grida allo scandalo x quelli degli altri!!!!!

Coerenza, serietà, maturità, obiettività, coraggio!!!!!!

SIC ITUR AD ASTRA!!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 23.05.18 03:11| 
 |
Rispondi al commento

OT

Provate a fare un giretto per la Germania. Poche ore. Magari arrivate solo a Monaco e poi tornate indietro.

A parte che alla dogana venite trattati come terroristi, a parte che non vedrete un immigrato di una qualsivoglia nazionalità, guardate solo lo stato delle strade ed il parco macchine dei residenti.

Controllate quanto costa la benzina.

Fate caso, come diceva il nano di Arcore, a quanto sono pieni i locali pubblici e poi venitemi a spiegare se i crucchi non c'entrano nulla nella situazione economica generale dell'Europa.

D'accordo il livello di corruzione italiano, d'accordo l'incapacità delle classi dirigenti, d'accordo l'evasione fiscale ma non venitemi più a dire che con l'euro certe nazioni non si sono arricchite e continuano a farlo.

Verstehen oder nicht verstehen?

Occorre ridiscutere tutti gli accordi, altroché cazzi!


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.05.18 03:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Gentile Presidente dai bellissimi occhi azzurri.

Le chiedo scusa per quello che potrebbe sembrare un complimento indiscreto, banale e irrispettoso ma non è così.

I suoi occhi azzurri mi hanno svelato qualcosa di raro, una luce limpida, autonoma e profonda, una vera guardiana della sua e spero anche nostra, speranza di vita, verità e giustizia. Per questo le rivolgo un invito trascurando, di più, eliminando i malumori e le accuse sollevate dalla sua firma a sancire una legge elettorale chiaramente finalizzata dai suoi estensori a torbidi interessi politici.

Il popolo italiano ha sopportato di tutto per troppo tempo, con pazienza, tolleranza, passività, rassegnazione ma… ad un tratto ha sollevato lo sguardo dal pavimento ed ha riscoperto il cielo stellato, immenso e rigeneratore. E’ accaduto e da quel momento nessuno potrà più dirgli che esiste solo il pavimento. Ora, quei suoi occhi azzurri che si pongono tra il pavimento e il cielo stellato devono scegliere da che parte orientare lo sguardo. Ci sorprenda. Si sciolga dall’appartenenza a coloro che hanno visto in lei la garanzia per obiettivi indicibili che il popolo italiano ha rigettato con il voto del 4 marzo. NON SIA L’AGENTE DI COLORO CHE CI HANNO RISERVATO E IMPOSTO LA VISIONE DI UNA MATTONELLA.
Non deve loro niente. E’ a noi che deve rivolgere lo sguardo, al popolo che ha in lei il primo rappresentante costituzionale e DA CUI ASPETTA IL VIA LIBERA AL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO.

Presidente, lei appartiene alla storia positiva dell’Italia, quella che sarà ricordata come la svolta del Presidente dai bellissimi occhi azzurri. Dia il via al governo del cambiamento. Sarà bello lottare per qualcosa in cui credere, anche soffrire, anche sbagliare e raddrizzare il tiro ma saremo
un popolo vivo finalmente. Artefice responsabile del suo futuro.

Con rispetto.

Una cittadina italiana

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 23.05.18 03:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPERO CHE IL NUOVO GOVERNO CAPISCA CHE BISOGNA USCIRE AL PIU PRESTO DA QUESTA CACCA CHIAMATA EUROPA E RITORNARE COME PRIMA CHI LO HA CAPITO SUBITO E STATO BEPPE GRILLO CHE IN UNA CONFERENZA HA DETTO CHE CHI HA FATTO EU SONO STATI PETROLIERI BANCHIERI E AVVOCATI SPECILISTI IN TRUFFE E CRIMINALITA ORGANIZZATEE CORRUZIONE A QUALSIASI LIVELLO INCLUSO IL VATICACCA AUGURI DI CUORE AL M5S SALVATORE D

Salvatore Dangelo 23.05.18 02:45| 
 |
Rispondi al commento

Nel libro di Carlo M. Cipolla (Allegro ma non troppo) ci sono scritte Le leggi fondamentali della stupidità umana suddivise in 4 categorie
(1) gli intelligenti, avvantaggiano sia se stessi e gli altri;
(2) gli sprovveduti, danneggiano se stessi e avvantaggiano gli altri;
(3) i banditi, danneggiano gli altri per avvantaggiare se stessi
(4) gli stupidi, che danneggiano sia gli altri sia se stessi.
Ps. Renzi e tutto il PD fanno parte della (4) categoria di persone, Berlusconi della (3). leu della (2) M5s la (1) Salvini è in fase di esame.
Nel suo libro di Carlo M. Cipolla scriveva : “gli stupidi per la società sono di gran lunga i più pericolosi.”

luciano l., Roma Commentatore certificato 23.05.18 02:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, test.

Salvatore Dangelo 23.05.18 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, probando.

Salvatore Dangelo 23.05.18 02:16| 
 |
Rispondi al commento

Tassi pazzi: ora i bond usa a 2 anni pagano la stessa percentuale dei btp italiani a 10 anni. Lo spred è il risultato delle fluttuazioni dei bond usa, bond tedeschi, con i bpt italiani. Dopo che i poteri forti Europei hanno fatto scoppiare la crisi, dopo che Alexis Tsipras (Grecia) e Renzi(Italia) si sono inchinati all'Europa, Draghi con la banca europea, hanno stampato moneta fresca e sparato bazukate da 60 miliardi al mese dal 2016 al 2018, ( dicendo che se fosse servito si sarebbe continuato anche per più anni) per comprare i bpt italiani e i buoni del tesoro di tutti i paesi della comunità europea. Perché hanno aspettato che la crisi si diffondesse e si incancrenisse in tutta Europa per intervenire? Nei paesi del mediterraneo dove era più sentita, specialmente la Grecia, il paese meno capitalistico, (vive solo di pesca, di turismo e agricoltura) questa situazione è servita per usarla come cavia, per mettere paura agli altri stati membri dell’unione utilizzando lo spauracchio del default. E perché l’unione europea permette le grandi evasioni miliardarie nei paradisi fiscali? Non sono fatte dagli stessi speculatori che scommettono in borsa per speculare e sottomettere gli stessi popoli da loro sfruttati? Viene ripetuto ogni giorno che viviamo in una Europa libera e democratica e al M5S x diffamarlo viene chiamato populista. OK, sarà populista ! In realtà è un movimento di cittadini impotenti in difesa dei medio poveri. Ma voi che ne fate di tutto il vostro potere? L’ 80% di tutta la ricchezza mondiale detenuta dal 10% di persone, mentre ci sono milioni di persone muoiono di fame e di guerre, causate dagli stessi . A questi con la loro ingordigia , anni di guerre, morti, di fame, come dovremmo chiamarli? Si mettessero una mano sulla coscienza (per una volta non sul portafoglio) e si diano il nome da soli, ma anche in questo caso sono sicuro che sarebbero tanto ipocriti ,quanto ricchi, da chiamarvi Benefattori, o donatori di lavoro. Come fanno

luciano l., Roma Commentatore certificato 23.05.18 01:56| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la premessa (v. il sottostante commento), e lasciando perdere le cretinate tirate fuori dai media sul CV (che mi sono presa la briga di leggere, avendo così la possibilità di giudicare senza intermediari), dovreste però chiarire una cosa per me importante:

è vera la storia della Fondazione Voa Voa di cui Conte sarebbe stato promotore per sostenere la libertà di cura (all'epoca della Stamina, poi rivelatasi una truffa)?

Io non giudico sull'assistenza legale alla famiglia di Sofia, perché un avvocato fa il suo mestiere, ma questa cosa del sostegno alla libertà di cura (a spese dello Stato) nell'ambito di una storia che ci ha fatto ridere (amaramente) dietro da mezzo mondo mi lascia interdetta.
Che la cura Stamina fosse una truffa era chiaro a chiunque avesse un minimo di buonafede e conoscenza.
Veramente Conte era tra i promotori di quella Fondazione?

antonella g. Commentatore certificato 23.05.18 01:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poveretti mi fanno tanta pena...
sentono che stanno perdendo tutto quello che avevano...
politicanti, giornalai, opinionisti del nulla...

Si stanno solo preoccupando di se stessi...

Ora hanno paura...lo capisci da tutte quelle risatine nervose e battutine sul nuovo governo....
SONO DISPERATI

Dopo anni che parlano delle disgrazie dei disoccupati e degli italiani stritolati dal fisco e dei poveri che campano con fatica...QUESTA VOLTA LA PAURA LA VIVONO LORO

caterina c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 23.05.18 01:38| 
 |
Rispondi al commento

indirizo motore ricerca:
NEXT: "la corsa a ostacoli di Paolo Savona verso via xx settembre".
il fatto pubblica unn'intercettazione
del 2005 su impregiro Savona e Dell'Utri e sostiene il suo nome potrebbe
risultare indigesto per la base del M5S.
"

luciano lilli 23.05.18 01:36| 
 |
Rispondi al commento

Una persona onesta, democratica e intelligente come
il Prof. GIUSEPPE CONTE,
persona SIMPATICA GRADEVOLE, ...IN GRADO DI BUCARE LO SCHERMO,
è vista come il fumo negli occhi dell'estabilisment
POLITICO-MAFIO-MASSONICO di questo paese e dei consoci internazionali che marciano e mangiano sulle
NOSTRE DISGRAZIE.
Teniamo conto che il nostro sistema mediatico e
tutto il giornalame che lo produce e interamente e completamente asservito al potere
POLITICO-MAFIO-MASSONICO EUROPEO E AL CAPITALISMO FINANZIARIO DI RAPINA MONDIALE.
Per questi signori l'italia non deve morire ma rimanere SERVA E IL SUO POPOLO SCHIAVO.
Applicando le categorie classiche della politica
e considerando questi poteri come di destra sono
I SINISTRI che li sostengono che si trovano a DESTRA, e non è per caso che la classe lavoratrice vota in blocco M5S E LEGA nelle quali istintivamente riconosce i DIFENSORI DEI propri diritti e del proprio ruolo politico che applicando le categorie di cui sopra è
AUTENTICAMENTE DI SINISTRA.
------------------------
NON VORREI ESSERE nei panni del povero MATTARELLA
DOBBIAMO CONSIDERARE quali sono le fortissime pressioni alLe quali viene sottoposto da tutti i poteri di cui sopra, e come il poveretto deve barcamenarsi davanti a un POPOLO che lui deve
necessariamente rappresentare e che gli ha mandato un messaggio molto preciso, e che dopo tanti contorcimenti finalmente e arrivato a destinazione
E I DESIDERATA di quelli che assolutamente non
vogliono mollare l'ASINO DA FRUSTARE IN SALITA.
-------------------------------------
Il prof.GIUSEPPE CONTE è la migliore scelta che
poteva essere fatta, ed è stata fatta e chi dice
ancora DI MAIO, specialmente dal campo mediatico
lo fa solo con la vana speranza di SABOTARE IN
ARTICOLO MORTIS, IL DELICATO EQUILIBRIO RAGGIUNTO
CON TANTA FATICA E INTELLIGENZA.
Mi auguro che il Prof. Giueseppe Conte diventi
il mio Presidente Del Consiglio e il Presidente del Consiglio di un'ITALIA NUOVA.
franco rosso

franco rosso 23.05.18 01:17| 
 |
Rispondi al commento

indirizo motore ricerca:
NEXT: "la corsa a ostacoli di Paolo Savona verso via xx settembre".
il fatto pubblica unn'intercettazione
del 2005 su impregiro di Savona e Dell'Utri e sostiene il suo nome potrebbe risultare indigesto per la base del M5S.

Luciano lilli 23.05.18 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Almeno M5S e LEGA hanno un programma per governare il Paese, quando i perdenti hanno invece un programma per discreditarlo.
Ma come fanno a non capire che così facendo noi cittadini li faremo sparire?
La gente oramai li conosce molto più di quello che non si immaginano.
AVANTI TUTTA CON IL NUOVO GOVERNO.

friso r. Commentatore certificato 23.05.18 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Si sono scatenati alla grande, addirittura andando a cercare i commenti sul docente Conte dei suoi vecchi studenti.
Bene ha fatto Travaglio (meraviglioso), a ricordare come sarebbe migliore il Paese se la stessa attenzione fosse stata dedicata anche ai candidati del passato.
Stanno commettendo lo stesso errore da anni: negano o minimizzano i problemi (leggi immigrazione e nomadi, per esempio) facendo crescere, con la frustrazione di chi il problema lo vive davvero, anche sentimenti di intolleranza e razzismo.
Adesso ripetono l'errore al contrario: a furia di dare addosso al Movimento, in tutti i modi e con ogni pretesto risibile, ci costringeranno ad accettarne anche gli errori e le ingenuità.
E questo non è giusto, perché sono proprio i sostenitori che devono sentirsi liberi di poter giudicare.

antonella g. Commentatore certificato 23.05.18 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Conte o non Conte, andremo al governo

IO SONO NEL CONTRATTO

IO SONO PRECARIO DA QUASI 30 ANNI

IO SONO DISOCCUPATO DA 5 MESI E LE BOLLETTE ARRIVANO OGNI MESE

MIO FIGLIO MI CHIEDE QUANDO RICEVERA' IL REDDITO DI CITTADINANZA... IO LO RASSICURO.. PRESTO FIGLIO MIO... MA IERI SERA... HO LETTO CHE IL REDDITO DI CITTADINANZA PARTIRA' NON PRIMA DEL 2020

MIO FIGLIO MI SPUTERA' IN FACCIA E SE NE ANDRA' VIA DI CASA PER CERCARE LAVORO ALL'ESTERO

IO SONO NEL CONTRATTO MA QUANDO????

#IOSONONELCONTRATTODAL2020

giuseppe g., malvagna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.18 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Uno scritto attuale di Paolo Savona:
"In Italia una politica economica attiva è preclusa dagli accordi europei.Se l’Ue non cambia registro,non possiamo cambiare le prospettive di crescita del nostro reddito e della nostra occupazione.Siamo un’economia aperta dentro un’economia chiusa.Lasciando momentaneamente da parte la soluzione dei grandi problemi europei – come il raggiungimento dell’indispensabile unione politica e il rispetto della democrazia–si dovrebbero propiziare le seguenti decisioni:
1.La prima congiunturale.Obbligare i paesi membri che hanno risparmi in eccesso(un saldo positivo della bilancia estera di parte corrente) a spendere di più fino ad annullarlo.utti dovrebbero essere soggetti,distinguendo quelli che hanno parametri di bilancio pubblico prossimi a zero,da quelli che invece sono ai limiti od oltre il parametro di Maastricht del 3 %,come l’Italia.I primi possono farlo aumentando con gradualità il loro deficit di bilancio pubblico e i secondi superando la soglia stabilita,fino all’assorbimento di tutti i surplus di bilancia estera.Per rendere flessibile la spesa, l’iniziativa va condotta dal lato delle infrastrutture produttive e sociali una tantum, partendo dalle aree arretrate per ridurre le diseconomie esterne che creano dualismi nella produttività.Vanno quindi evitate le spese correnti… ricorrenti.
L’effetto sarebbe una crescita del Pil e dell’occupazione dell’Europa e nostra,con un conseguente miglioramento dei parametri fiscali di Maastricht e la trasformazione della Commissione europea da controllore dei vincoli,funzione invisa,ad attore dello sviluppo.Ciò recupererebbe consenso a un’Europa politicamente unita.
2.La seconda strutturale.Sistemare i debiti pubblici che superano la soglia di convergenza verso il 60 % stabilita a Maastricht creando presso la Bce un fondo di garanzia per gli eccessi,da utilizzare in presenza di un impegno di rimborso da parte del paese interessato dilazionato nel tempo

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il prof. Paolo MADDALENA, presidente emerito della Corte Costituzionale, difensore della Costituzione Italiana, come Presidente del Consiglio dei Ministri. Voglio proprio vedere chi avrà il coraggio di rifiutare e con quali argomenti.

Marcello 23.05.18 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Conte è un grande giurisra e politico e questo è sufficiente a dimostrare la sua competenza. Il resto non conta.

Lorenzo Testa 23.05.18 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente Mattarella è stato eletto da un Parlamento eletto con una legge dichiarata incostituzionale. Sarebbe politicamente opportuno che non ostacolasse il cambiamento chiesto in modo inequivocabile dal popolo sovrano. Mai così tanti problemi da parte di un Presidente della Repubblica per la formazione di un governo.

Marcello 23.05.18 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Conte è un grande giurista che ha una grande esperienza al livello politico. Non ha nessuna importanza che non abbia fatto corsi o master in università americane, dato che ha studiato in queste università e pubblicato molti libri in università americane molto note. È è anche presidente consiglio amministrativo alla Camera e non mi pare poco.

Lorenzo Testa 23.05.18 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Valter Rimini
L'Italia è quel paese dove il Capo dello Stato riceve alle consultazioni un condannato per frode fiscale, indagato per stragi di mafia, che secondo le sentenze ha pagato la mafia, e fa storie per un Uomo rispettabile come Conte

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Francamente non vedo nessun peccato capitale nel curriculum di Conte. Non ha spacciato titoli falsi. Ha detto di aver frequentato alcune università per perfezionarsi e può averlo fatto come uditore. Che male c'è in questo?
Forse non era una cosa da mettere nel curriculum, ma nemmeno qualcosa si cui fare tanto scandalo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Simone Sellani
Della serie "per partito preso" : Il M5S avrebbe anche potuto presentare Gesù Cristo in persona come presidente del Consiglio, la stampa asservita avrebbe scritto "questo ha le mani bucate". Vergognatevi, pennivendoli.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.05.18 00:00| 
 |
Rispondi al commento

da qualche parte l'ho già scritto, premier dovrebbe essere Salvini, ha più energia, ha più da perdere se non ce la farà

Alex Scantalmassi 22.05.18 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne può più di questa informazione falsa, distorta e marcia. Spero che una volta al governo tutti questi media politicizzati finiscano nella spazzatura.....
Avanti così siamo sulla strada giusta ed un grande in bocca al lupo al prof. Conte. Buon lavoro a tutti !

donatella davanzo 22.05.18 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Sto ascoltando Siri su La7. Devo dire che non mi piacciono per niente i suoi discorsi.
Non è solo la questione del modo in cui vengono strutturate la flat-tax e la c.d. pace fiscale (che già sono un boccone difficile da digerire per molti di noi), ma sopratutto il modo con cui risponde alle domande degli ospiti su come recuperare qualcosa da chi comunque non pagava proprio prima e potrebbe continuare a comportarsi allo stesso modo. Lui parla solo di incentivi sul versante “convenienza” che il nuovo sistema semplificato produrrebbe, senza nominare per nulla il contraltare voluto dal Movimento sul doveroso inasprimento delle sanzioni penali ed amministrative per evasione ed elusione (e se si vuol eliminare l'inversione dell'onere della prova in ambito tributario, qualche altro stratagemma bisognerà pur trovarlo). Cioè, espone le sue idee come se il contratto di governo esistesse solo nella parte leghista. Non ha proprio la visione d'insieme sull'impronta che si vuol dare al settore e sui relativi contrappesi. Credo si debba quantomeno far presente ai “contraenti” che se ognuno continua a parlare solo per sé non si andrà molto lontano.
Altro aspetto problematico riguarda i punti sulla riforma della giustizia e chi sarà chiamato ad attuarli in prima linea. E' vero che il contratto viene prima dei nomi, ma credo che Bonafede sarebbe comunque da preferire come ministro ad altri nomi circolati. Inoltre mi auguro che chi sarà chiamato a guidare lo specifico dicastero avverta pressante il suono della sabbia che scorre nella clessidra, trattandosi in buona parte di riforma a costo zero e che non richiedono grossi grattacapi quanto a formulazione dei testi in commissione e successiva approvazione nelle due aule. Peraltro, a giudicare dai commenti di molti esponenti forzisti in tv o sui giornali, accelerando sul tema legalità si potrebbe capire subito se Salvini sta facendo il doppio gioco o ha davvero intenzione di tenere fede ai patti.

C.G. 22.05.18 23:50| 
 |
Rispondi al commento

va bene anche conte, ma la vera svolta che avrebbe messo tutti a tacere sarebbe stata un donna come presidente del consiglio...un vero cambiamento

tommaso ballerini 22.05.18 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna andare avanti a testa alta senza lasciarsi abbattere da tutti gli attacchi: italiani, europei, nord americani, agenzie di rating, FMI, e chi più ne ha più ne metta, PER FAR AFFERMARE DI NUOVO LA DEMOCRAZIA. Questo governo fa tanta paura perché pure gli altri popoli europei potrebbero seguirne le orme. Conte pare uno studioso di alto profilo, molto tecnico ma privo di carisma. Sorge allora la domanda: perché non una figura come Nino Galloni, grande 'amico del popolo', economista innovatore e patriota, ad esempio?Un'altra perplessità riguarda la flat tax. Storicamente, si pensa all'America da Roosevelt sino ai primi anni -70, le fasce di reddito più alte sono state fatte pagare percentuali molto elevate per riuscire a finanziare lo stato sociale e l'ascesa economica di un'ampia borghesia. E' possibile realizzare il progetto ambizioso di conservare e ampliare le conquiste di civiltà che una sanità pubblica e una scuola pubblica di alto livello rappresentano eliminando la progressività della tassazione? Per lo meno, la fascia esente dovrebbe arrivare fino a un reddito non inferiore ai 1000 euro al mese, per consentire un livello di vita dignitoso. Infine, e' stato fatto il nome della Bongiorno alla Giustizia, chiaramente una candidatura che piacerebbe a B, dato che difese Andreotti dalle accuse di appoggio esterno e ne urlo' l'assoluzione quando fu invece riconosciuto colpevole sino al 1980, se ben ricordo. La delusione di noi sostenitori sarebbe non piccola, se la Bongiorno divenisse ministro della Giustizia. Savona all'Economia pare un po' datato..Bagnai pareva una figura più adatta a intraprendere le battaglie necessarie per impartire l'impulso al cambiamento, oppure Lorenzo Fioramonti...dove sono finiti???Da ricordare infine che la pazienza dei due partiti vincitori delle elezioni non può essere infinita, la costituzione italiana non assegna al presidente della repubblica nessun potere di veto..


Ciao a tutti, sono Gaetano. E' la prima volta che scrivo qualcosa nel Vostro Blog. Il 4 Marzo, ho votato 5 stelle (Liberandomi dai lacci di quello, scusate... Schifo, che si chiama Sinistra).
Volevo solo dirvi che, non vedo l'ora che questo governo inizi il suo lavoro, e poi, ascoltando le varie sentenze ormai infinite sul Prof. Giuseppe Conte, sul canale La7, ho inviato loro questa mail, di cui non ne hanno fatto nessuna menzione, beh, si può capire il perché...

Spett,le Tagadà La7,

perché continuate a sparlare del Prof. Giuseppe Conte riguardo ai suoi studi e non parlate invece di questo:

"Oltre ad essere vicepresidente del Consiglio di Presidenza della Giustizia amministrativa,
Conte è stato anche presidente della Commissione disciplinare e, tra gli incarichi ricoperti, ha coordinato l'istruttoria che ha condotto alla destituzione del consigliere di Stato Bellomo, per i suoi comportamenti inappropriati con le allieve dei corsi di preparazione alla magistratura."

Credo che alle persone possa interessare anche questo sulla persona del Professore... o No?

Come vi dicevo, in trasmissione non ne hanno parlato. Sarebbe questa per loro la libertà di poter intervenire nel programma anche attraverso le mail?

Siamo proprio in un Paese di Balocchi Fanfaroni.

Aspetto con ansia il Governo del Cambiamento...

Ciaooo a Tutti, Gaetano Pellizzone.

Gaetano Pellizone 22.05.18 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non so chi sia esattamente questo Conte, ma a giudicare da tutto lo sterco che cercano di tirargli addosso e da come cercano di indagare nella sua vita , mi viene da dire che sia la persona adatta a ricoprire l'incarico di primo ministro. Avanti così. E se Mattarella tentenna è veramente uno scandalo !!!

Paolo 22.05.18 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Europati............
.................VERGOGNA!!!!!!!!!
W M5S forever!!!

Pierfranco Gnesotto 22.05.18 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Senti li alla televisione. Non si arrendono di fronte all'evidenza. Nessuno gli crede più.
Stanno attaccati alla poltrona con le unghie e con i denti.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 22.05.18 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma che vi aspettavate? Che si sarebbero arresi senza lottare con tutto il potere economico e mediatico che hanno (speriamo solo per ora)? Ma il coltello dalla parte del manico lo abbiamo noi stavolta. Avanti tutta senza mollare!

Mario C., ANGUILLARA SABAZIA Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma il vero problema di questo governo non è il possibile presidente, ma il possibile ministro dell’Economia. E’ su Paolo Savona che si consuma un braccio di ferro tra i contraenti del governo e il Quirinale. E anche su di lui arriva un nuovo timbro di Salvini: “A me piacerebbe molto. Non indico niente a nessuno ma è una persona la cui storia è una garanzia per 60 milioni di italiani“. M5s e Lega ostentano sicurezza, ma resta una situazione appesa. Da una parte tutti dicono che va tutto liscio, dall’altra, però, i due leader si vedono un’altra volta. “Stiamo cercando di fare un governo” abbozza Di Maio. Forse partecipa anche lo stesso Conte: fonti del M5s confermano, altre della Lega smentiscono. Fatto sta che è intorno a Savona che si sta giocando una partita delicatissima tra Di Maio e Salvini. Ifq

Mario 22.05.18 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Ora basta. Tutti e due, Gigi e Matteo, da Mattarella per riconsegnare il mandato. Il giorno dopo conferenza stampa per gli Italiani e denunciare che il voto degli Italiani è inutile tanto devono essere governati solo dai leccapiedi dell'Europa.

Gio Vox 22.05.18 22:41| 
 |
Rispondi al commento

e io lo ridico. questa schifezza di europa e legata a doppio filo a questa schifezza della vecchia politica nostrana . percui meglio mollarla il piu' presto possibile ripristinando gli stati in modo che ognuno possa comandare a casa propria senza veti di di personaggi stranieri dediti al lucraggio finanziario predatore di altri popoli. a tutti costoro . ....un sincero VAAAAAFFFFFFFFAAAAA.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.05.18 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Chi più chi meno, tutti quelli che hanno ostacolato un governo M5S. Speriamo che tra questi non ci sia anche il presidente Mattarella.

DONATO STOPPINI 22.05.18 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Come iscritto al Movimento 5 Stelle sento un po' di disagio per questo inspiegabile tentennamento del Presidente della Repubblica. Mi era sembrato di capire dai discorsi del Presidente che era imperativo che il Governo prendesse vita quanto prima, per operare nelle numerose scadenze che interessano il nostro paese. In un paese a cui non si è rifiutata la Presidenza del Consiglio ad un personaggio come Silvio Berlusconi, in cui abbiamo avuto ministri come Previti, Scajola, etc. Un paese in cui le istituzioni sono state riempite di corrotti e corruttori, evasori fiscali, gente che sconta in carcere condanne per concorso esterno in associazione mafiosa, in questo paese ci si sveglia dal torpore solo adesso? Continuo ad essere contento che Mattarella intenda essere un Presidente vigile, mi rimane però l'amara sensazione che quando c'era da vigilare sugli altri, si è preferito soprassedere e si continuino a fare due pesi e due misure. Sbaglierò ma è questa la sensazione che sono certo tanti provano. Mi piacerebbe che il Presidente rassicurasse anche noi.

Ivan Solinas, Strada in Chianti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 22:35| 
 |
Rispondi al commento

si fa violenza privata al Presidente della Repubblica così e a molti italiani che la pensano come lui su queste questioni, ne basta una di rivoluzioni.

Alex Scantalmassi 22.05.18 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti e opinionisti, non mi deludete: non mi avete ancora detto di che colore sono i calzini del prof. Giuseppe Conte.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.05.18 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Non ho votato 5 stelle ma non sono negativo su un loro governo. Temo però la disinformazione da qualunque parte provenga. È chiaro a tutti che se si fa una politica fortemente antieuro - per non parlare di non rimborsare il debito - eventuali titoli di stato BOT, BTP ecc potrebbero valere la metà o anche meno? Il debito pubblico dell Italia è in gran parte in mano ai cittadini italiani, non rimborsarlo farà male più a loro che non alle banche. È importante dirlo per evitare di perdere voti poi.

Filippo Molinari 22.05.18 22:24| 
 |
Rispondi al commento

buon senso e flat tax.
.
https://bit.ly/2x5a8Bh

giorgio lorusso 22.05.18 22:23| 
 |
Rispondi al commento

————————————5☆

F-lores e S-calfari. Le comiche.
il nipotino che ascolta il nonno rincoglio dandogli sempre ragione. E gli applausi!(Sono registrati?) Il suddetto nonno parla parla…dopo un bel po’ dichiara che è appassionato di fisica teorica (???) non si
è capito che cosa c’entra ma anche prima si capiva niente , poi con un guizzo pubblicizza un suo vecchio libro dove interpreta Diderot che insidia la donna di… (non ricordo il nome)…di colpo si concentra, cambia argomento e dichiara che il populismo è tale perché ha un dittatore, l’unico partito democratico è il pd… BigBenTeory gli fa un baffo.

Flores, ti hanno allontanato da Rai 3, a quando fuori da La 7 per totale mancanza di professionalità?

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.05.18 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo è una lotta impari.
Si sta scatenando tutto l'arsenale di sabotaggio possibile e immaginabile.
Speriamo bene.
Occhio!

Cesare R., Pomezia Commentatore certificato 22.05.18 22:21| 
 |
Rispondi al commento

IL RISULTATO DEI COMPETENTI CARO MATTARELLA:
https://www.nationaldebtclocks.org/debtclock/italy

GODETEVELO MINUTO PER MINUTO!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 22:21| 
 |
Rispondi al commento

voi tutti capirete il Presidente della Repubblica spero, non dico di condividere ma di comprendere
il matrimonio è un contratto a tempo indeterminato e rescinderlo si può ma non è detto che poi si possa guidare un Paese, ci sono impegni da rispettare comunque

Alex Scantalmassi 22.05.18 22:21| 
 |
Rispondi al commento

SOTTOSCRIVO E AGGIUNGO CHE DOVREBBERO STARE TUTTI ZITTI E VERGONARSI INVECE DI CRITICARE PER LA LORO STESSA INCOMPETENZA!
----------------------------------
Hanno già dimenticato la non laurea della Fedeli,la laurea copia e incolla della Madia,quella della Gelmini che non riusciva a laurearsi tranne che in Calabria o i provini della Carfagna come ballerina per poi ritrovarsi ministro.
Questi sono o sono stati a capo di ministeri fondamentali della nostra Repubblica ma dimenticano tutto e presto.
Abbiamo avuto l'epoca delle igieniste dentali consigliere regionali,delle feste mascherate di Fiorito,delle olgettine dove partecipavano premier e ministri rattusi,delle fritture di pesce e dei comizi politici nelle chiese per racimolare voti senza pudore.
Gente eletta senza ne arte ne parte ma solo per conoscenza e per cerchia.Persone che dovrebbero camminare sotto i muri per la vergogna come i topi ma hanno ancora il coraggio di mostrarsi in tv e sputare sentenze.
Noi non dimenticheremo mai da quale cloaca vengono le scorse legislature ed anzi è nostro dovere ricordare le abissali differenze con quella nascente.

bruno p., napoli
22.05.18 20:41
--------------------

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Non ho votato il Movimento 5 Stelle, però sto notando che questo governo sta facendo paura a tutti. Non c'è un telegiornale o trasmissione politica che parla a favore.
Uno schifo... e la chiamano democrazia. Stranamente quando ci siamo "sorbiti" i vari Letta, Renzi, Monti, ecc. questi signori non sono stati assolutamente vivisezionati come sta capitando all'avvocato Conte.
Questo ci fa capire che in Italia non c'è democrazia.
Ma vedete come stanno reagendo alla trasmissione Di Martedì i vari Giannini, Scalfari, Di Gregorio. Fanno paura... io non ho mai visto un accanimento mediatico così estremo contro due movimenti politici eletti con i voti dei cittadini che in pratica sta mortificando la volontà popolare.

L'unico che sta parlando in maniera seria èMario Giordano...
Abbiamo avuto un signor nessuno come Renzi, con i genitori che ora sono indagati, ma non c'è stata una televisione che ne ha parlato.

Mah speriamo bene. In bocca al lupo ai 5 stelle e alla Lega per questa avventura.

VANNI ROMANO 22.05.18 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Presidente del Consiglio:
Un Professore
Non eletto
Ora ci dovrebbero essere:
Ruspe sui campi rom
referendum sull'euro
Tutto corretto?

Fabio Di Censi 22.05.18 22:16| 
 |
Rispondi al commento

e poi forse nemmeno lui.... il Berlusca ha finto la famiglia perfetta ma da quando è scoppiato lo scandalo famigliare è stato cacciato

Alex Scantalmassi 22.05.18 22:14| 
 |
Rispondi al commento

solo Berlusconi ha osato tanto ma c'erano altri Presidenti della Repubblica..

Alex Scantalmassi 22.05.18 22:11| 
 |
Rispondi al commento

l'Italia non ha mai avuto un premier che si sia separato dalla moglie,

Alex Scantalmassi 22.05.18 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il vero problema nel curriculum di Giuseppe Conte per il Quirinale è che stato sposato e poi si è separato dalla moglie

Alex Scantalmassi 22.05.18 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Bene Conte e Savona . Avanti tutta non mollate su questi nomi !!! Tutta l'Italia è con voi !!!

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 22.05.18 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa "scandalosa" che sto vedendo in questo momento è la pseudo trasmissione di Bianca Berlinguer, dove denigra la figura di Conte. Abbiamo avuti ministri, come l'ultima dell'istruzione che manco aveva la "terza media".

Giuseppe Capano, Candela Commentatore certificato 22.05.18 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Parlamento c'è stato e c'è di tutto: condannati, truffatori, millantatori, gente che paga a nero i propri portaborse, collusi, falliti, approfittatori, mignotte, pornostar, rappresentanti della mafia......

Anche dei pdr ci sarebbe qualche annotazione. C'è chi, ai tempi del regime comunista, ne ha combinate di cotte e di crude giocando con i carrarmati, e che vuoi che sia se ci sono stati migliaia e migliaia di morti, tanto si chiede scusa.....

E ora per nominare Presidente del Consiglio un uomo perbene e onesto, si fa tanto lunga......

Dovrebbe essere un massone? Un coinvolto e amico degli amici? Ebbene, è finita questa era, ora gli italiani, con il voto, hanno deciso diversamente, e voi cari papaveroni vi dovete rassegnare, a tutti i livelli, dai politici trombati, ai giornalai asserviti al potere, agli opinionisti del caxxo e via dicendo.

Questo governo s'ha da fare e Conte deve essere fatto Presidente del Consiglio.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Mah...io mantenendo il sangue freddo e provando ad analizzare ogni evento nazionale e internazionale credo proprio che Di Maio sarà il prossimo Premier. Giorgennti sottosegretario alla presidenza e Salvini agli interni. Poi a noi trasporti sanità. Alla Lega turismo e agricoltura. A mattaRe gli esteri. All' economia si gioca a dadi...

Andrea G., Torino Commentatore certificato 22.05.18 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Conte deve fare una dichiarazione pubblica e minacciare querele. Sta passando come una Fedeli qualsiasi. Beppe diceva SIAMO IN GUERRA ed è vero. Non lasciamoci intimidire!

Francesco Zurlo, Crotone Commentatore certificato 22.05.18 21:36| 
 |
Rispondi al commento

GLI STRANIERI SONO STATI ABITAUTI A TRATTARE L`ITALIA DA PEZZA DA PIEDI, E CHIARO CHE ORA VEDONO ALZARE LA TESTA E NON GLI VA GIÙ - NON POSSSONO PIÙ FARE COME VOGLIONO.
LA MANZANZA DI
RISPETTO !!! RISPETTO!!! RISPETTO !!! RISPETTO!!! RISPETTO !!! RISPETTO!!! RISPETTO !!! RISPETTO!!! RISPETTO !!! RISPETTO!!! RISPETTO !!! RISPETTO!!! RISPETTO !!! RISPETTO!!! È UNA COSA INSOPPORTABILE!!!!!

CHI GLI HA ABITUATI IN QUESTO MODO??????

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 21:32| 
 |
Rispondi al commento

primo progetto 5 stelle. da realizzare.... togliere finanziamento pubblico e agevolazioni alla stampa nazionale serva dei paritit che hanno rovinato l'italia...se politici vogliono propri scribacchini e propri giornali se li paghino di tasca loro senza obbligare i cittadini a pagarli due volte (come il canone rai che pago e non voglio vederne le trasmissioni). queste si che sono riforme e risparmi........d'altronde se un giornale e' serio dovrebbe vendere bene senza soldi dello stato.....si chiama concorrenza e democrazia.......

era ora 22.05.18 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema è Savona all'economia, voluto per forza da Salvini.
Savona ha fatto affari con Dell'Utri non si può accettare.

luciano lilli 22.05.18 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come fiore all'occhiello del curriculum direi che non lo conosce nessuno ultimo è Mieli stasera a otto e mezzo ha detto non lo conosco come Feltri De Bortoli Sorgi e altre facce di tolla ma n0n hanno capito che è un punto d'onore che il Professore non faccia parte di questa feccia e non frequenti queste compagnie di giro del Cafonal della Roma godona e magnaccia e poi per passare al Prof.Savona tanto attaccato anche lui verso le 18 sentivo Radio Radicale che rimane sempre la vera informazione imparziale politica e il Prof ha specificato che lui non è contrario all'euro ma è contrario all'architettura cioè di come è stato costruito in pratica come faceva comodo alla Germania e ha deto che fino al 98 l'Italia non doveva entrare in Europa poi stranamente qualcuon si è venduto ma non é andato oltre e comunque i suoi ragionamenti non fanno una piega .

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 22.05.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Gli imbrattapagine si sono scatenati contro Conte, inventandosi chissà che cosa su di lui. Queste sì che sono fake news. Il giornalismo in Italia si muove ed opera come un vero e proprio partito politico. E' ora che questi signori, come qualsiasi altro partito politico, dichiarino una volta per tutte da che parte stanno, senza prendere in giro la gente con la balle sui cani da guardia della democrazia, e siano chiamati a rispondere in qualche modo per il bene, o per il male, che arrecano agli italiani con i loro discorsi.

Alessandro Caliari

ALESSANDRO CALIARI 22.05.18 21:19| 
 |
Rispondi al commento

CARO MATZRELLA SE LA DITTARURA SI È FATTA COSÌ PALESE E CHE NON LA POTETE PIÙ NASCONDERE, CE LO DICA, MAGARI CONVOCHI ANCORA UN VOLTA I PRESIDENTI DI CAMERE E SENATO E CE LO FACCIA DIRE DA LORO...

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Conte non è ricattabile.
E questo li terrorizza !!!!!!!

daniele galli 22.05.18 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Il M5s li sta facendo impazzire.
Non sanno più dove appigliarsi.
Siamo quasi al traguardo.
Non mollate,e spiegate che ora davvero rischiano di fare incazzare il popolo.

Gianluigi D'uva, San polo matese Commentatore certificato 22.05.18 21:15| 
 |
Rispondi al commento

tutti! lo dimostra il fatto, come docono i giornalisti, che Mattarella esamini bene il curriculum........ma Mattarella non viene dallo stesso partito di Napolitano? non i pare che abbia
chiesto il curriculum a Renzi o a Berlusconi.......che pagliacciate..speriamo che finiscano.

era ora 22.05.18 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Travaglio: "Penso che un premier debba essere valutato sulle cose che fa per cui questo attacco preventivo a uno che non è ancora premier mi sembra un segnale pessimo che offende chi lo fa. Sento attacchi stravaganti come se fosse la prima volta che si fa premier una persona non eletta. La cosa grave è che vanno avanti governi che fanno l'opposto dei programmi che hanno promesso di fare."
Anche Mieli dice che in ogni Paese diventa premier il capo del governo di maggioranza relativa come è avvenuto in Germania ma avvalora le dichiarazioni di 4 università di non conoscerlo.
Travaglio dice che aspetterà chiarimenti da Conte, sperando di non scoprire anche che non si sia inventata una laurea come le Fedeli o non abbia copiato una tesi come la Madia, cose che a queste due sono state perdonate.
Travaglio: "Sicuramente questo governo non avrà l'accoglienza degli altri. Se avessimo avuto altrettanti cani da guardia prima non saremmo nelle attuali condizioni. Comunque aspettiamo che facciano qualcosa. Si attacca Conte perché privo di esperienza politica, ma questo vale per Prodi come Dini come Berlusconi come Ciampi come chiunque sia stato premier.
Mieli dice che la vera questione è Paolo Savona, proposto come Ministro dell'Economia, figura molto istituzionale e molto nota, economista ottantaduenne, ex direttore di Banca d'Italia e di Confindustria, ministro in vari ministeri, per es. nel governo Ciampi, uomo forte che sa il fatto suo e oggi noto per la sua avversione alla Germania e per essere contro l'euro, cose che piacciono molto a Salvini ma ovviamente non a Mattarella né all'Ue. Travaglio dice che è da scartare per una telefonata in cui parla di Dell'Utri, Impregilo e il ponte sullo stretto ma Mattarella non lo rifiuta per una questione morale ma perché da vari anni è diventato un euroscettico radicale. Si dice Conte per dire Savona. E si attacca Conte per rifiutare Savona.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi la flax Tax da semplicemente a chi lavora la metà di tasse indietro .
Su uno stipendio da 1200 arrivano 150 eur!
Come è un diritto avere un reddito di cittadinanza e un diritto che un operaio abbia qls in più.
E con poche tasse e uniche gira la economia e i furbi vengono beccati subito. .. Altro che scaricare fatture false.
Non andate contro a una tassa che ci aiuta. .salvini e dimaio oltre a essere amici e ormai alleati da 70% sono seri e affidabili e hanno uno staff da paura.
I nomi non è detto che siccome sono vecchi erano incompetenti magari erano legati al vecchio partito che bloccava le linee del tempo

Andrea Galli 22.05.18 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Cari italiani - ORA sarete d`accordo sul fatto che in Italia c`è la DITTATURAl??

Nemmeno su un risultato così palese, ossia i numeri del 4 marzo, viene concesso il governo dei vincitori.

Comunque vada sono stati messi tutti a nudo - sia i lecchini traditori della patria che la benamata EUROPA :-(

QUANCUNO CHE HA PER MANO IL CURRICULUM DI RENZUSCONI?
OPPURE DEL DELINQUENTE DI ARCORE?
https://roma.corriere.it/notizie/politica/18_gennaio_22/berlusconi-l-abbraccio-juncker-rivincita-famiglia-ppe-1d68e0a2-ffb8-11e7-8679-268b0f96e425.shtml

DELINQUENTI E MAFIOSI ALL`EUROPA VANNO BENISSIMO, GENTE SENZA CONFLITTO DI INTERESSI E FEDINA PENALE PULITA NON VANNO BENE - DOBBIAMO CHIEDERE IL PERMESSO SE LA VOLONTÀ DEL POPOLO SI PUÒ MANIFESTARE... ROBA DA MATTI!!

SE LE COSE STANNO COSÌ ALLORA FUORI DA QUESTA CAXXO DI EUROCRAZIA!!!!!!!!!!

MATZARELLA FACCI VEDE DAVVERE CHI SEI - SPERIAMO CHE NON SEI IL NOTAIO DELLA MERKEL....

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Clausole segrete trattato resa incondizionata 1948 moro Ustica piazza fontana piazza della loggia calabresi pecorelli brigate rosse gladio p2 iitalicus dalla chiesa falcone borsellino Ilaria Alpi maxi processo mani pulite dellutri ecc ecc ecc

Paolo Consales 22.05.18 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Adesso basta il signor Mattarella deve dare l'incarico al professor Conte e fare questo governo altrimenti vuol dire che il popolo non conta niente e questo è molto grave per la nostra"democrazia" Luigi vai avanti e difendi il nostro voto grazie a tutti i militanti.

Virgilio Zambonin Poddighe 22.05.18 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha paura del professor Conte? È presto detto: i poteri, quelli veri, quelli che governano, anzi che hanno governato sin dagli anni 50 del secolo scorso questo paese. Quelli delle lobby, termine che detto così sembra non significare nulla, ma che poi sono quelle che costringono i nostri figli ad emigrare, a vedersi sequestrare la casa perché lo Stato non onora i propri debiti, quei poteri che, arroccati nei propri privilegi impediscono di avere una giustizia tempestiva ed efficace, una sanità che in gran parte d’italia è da terzo mondo, per non parlare della scuola, delle ingiustizie nella previdenza, dei servizi inefficienti e costosi, del malaffare nelle partecipazioni statali.
E non è Conte che non vogliono, non vogliono un Governo che non controllano, un Governo che al di là degli slogan, sappia affrontare i mali profondi, nascosti, di questo Paese. È più che mai quindi necessario un governo che sappia far pulizia in quel sottobosco e che per poter far ciò sappia vigilare su chi farà salire a bordo ed a cui affiderà le leve del potere. Compaiono alcuni nomi con molta vita vissuta dietro le spalle, nomi che riscuotono (e la cosa è preoccupante) il gradimento di chi ha passato decenni nei corridoi del potere. Meglio le critiche quindi.

Marco Bonacina , Londra Commentatore certificato 22.05.18 21:02| 
 |
Rispondi al commento

A Mattarè hai aperto le porte del palazzo della Costituzione ad un pregiudicato e mò fai lo schizzinoso?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse avrebbero accettato volentieri il curriculum di Conte,l'allenatore.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella dorebbe essere super parters. DOVREBBE...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio ha detto mai più un premier non eletto, per chi non capisce e per chi fa finta di non capire tradotto significa un programma per cambiare la vita degli italiano, non i vecchi programmi servile al potere.

gennaro a., carrara Commentatore certificato 22.05.18 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha inventato il termine shish in inglese?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:51| 
 |
Rispondi al commento

è palese che il prof. Giuseppe Conti disturbi molti noti delle lobby oltre che ai falchi europeisti, quindi è il nome giusto che DEVE avere l incarico di premier! 17 milioni di italiani hanno scelto questo governo!!!

Ermes De Paoli 22.05.18 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo dare un'occhiata al curriculum giudiziario di Verdini?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare edella laurea della Madia?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:47| 
 |
Rispondi al commento

La Fedeli è laureata?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:45| 
 |
Rispondi al commento

quello che mi scandalizza di più sono gli italiani che ancora danno credito a Tv e giornali , tutti , che attaccano il Prof. Conte , una persona per bene ,un accademico di riconosciuto valore nazionale ,andando a spulciare nel suo curriculum distorcendo qualche parola pur di poter avanzare l'ombra, il sospetto ed ostacolare la formazione del governo del M5S . Le stesse Tv e giornali che si giravano dall'altra parte senza proferire una sola parola ,mentre veniva nominato PDC un plurindagato per mafia e frode fiscale , un pluriprescritto , Uno come Berlusconi . I vari mentana & C. che si stanno affannando a spargere fango su Conte nascondendo agli italiani la verità
presente nelLa rettifica di Adnkronos , c’è uno scambio di mail che proverebbe gli studi del professore alla New York University ( solo il FQ on line ne parla ) sono la testimonianza dello stato di servilismo e mediocrità dei giornali e Tv italiani e anche il NYT proprietà del secondo uomo più ricco al mondo il messicano C. SLim cal la maschera.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 22.05.18 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Risultati elezioni in Val d'Aosta:

PD 5,39%

Beh, me pare n'risurtato de nun sottovaluta',(aha aha aha); si se impegnano ancora n' po', possono ariva' pure a l'1%..

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.05.18 20:34| 
 |
Rispondi al commento

caro Di Maio, se il presidente della repubblica dovesse decidere di non nominare Conte come premier, meglio che andare a elezioni e tornare al punto di partenza concorderei con Salvini una staffetta facendo partire prima lui. si realizzerebbe il programma e si spiazzerebbero tutti gli oppositori

paolo mor 22.05.18 20:33| 
 |
Rispondi al commento

L'ATTACCO DEI SISTEMI MASS MEDIATICI A 360 GRADI E DELLE FORZE (PSEUDO) DIRIGENTI NON HA PRECEDENTI IN TUTTA LA STORIA EUROPEA DALLA RIVOLUZIONE FRANCESE IN POI, QUI E' IN GIOCO LA DEMOCRAZIA CON LA D MAIUSCOLA , IL VOTO POPOLARE E LE LIBERTA' INDIVIDUALI, LE VERE FORZE REAZIONARIE E MASSONICHE PIU' O MENO OCCULTE STANNO OLTREPASSANDO IL CONFINE DELLE LIBERTA' DEMOCRATICHE , QUESTO STA SUCCEDENDO OGGI.!!!

gattamix 22.05.18 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Francesco.
I media VERGOGNOSI iniziano a spalare letame a piene mani su una persona stimatissima e integerrima mentre chiaremente che berlusconi abbia pagato la mafia è un dettaglietto e alla fine è una brava persona dai...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Tutti si meravigliano che da Malta non siano ancora arrivati degli attacchi a Conte. Che Malta si sia venduta ai 5stelle?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Nel contratto di governo non ho letto nulla riguardante la proposta di legge del M5S sull'abolizione dei fondi pubblici all'editoria. Spero che ci sia e che sia una delle prime leggi che approvera' il parlamento. Deve finire questa miserabilita' dei media, almeno non con soldi pubblici. Chi vuole comprare le cavolate che scrivono possono essere liberi di farlo, ma ora veramente basta regalare soldi a chi non viene letto da nessuno!

Gaetano C., Sheffield Commentatore certificato 22.05.18 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentana dice che non conosce giornalisti che abbiano mai votato M5S.

Cristina Corradini: Pure Paragone non ha votato M5S secondo Mentana? Pure Travaglio che l’ha ammesso egli stesso? Carelli? Dino Giarrusso? O forse Mentana non li conosce?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:25| 
 |
Rispondi al commento

Caso Conte, il professore di Harvard Francesco Erspamer interviene in difesa del premier indicato da M5S e Lega.
Ersparmer in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook definisce la notizia messa in evidenza da Repubblica del CV di Conte “pompato” un “attacco del gruppo del miliardario renziano De Benedetti”.
“A una buona parte degli italiani – osserva – piace venire disinformata – una volta si affidava ai preti, adesso ai giornalisti. Oggi come in passato, buona parte dei cittadini non verifica, non ragiona, non legge i testi, neanche quelli sacri figuriamoci gli articoli, e si accontenta dei titoli e sottotitoli o dei riassunti tendenziosi proposti nelle prediche”.
Poi la critica a Repubblica:
“Lo accusano di avere millantato studi accademici a New York University, come se con una carriera come la sua ne avesse bisogno.E per comprovarlo pubblicano un curriculum di 5 anni fa, 28 pagine molto fitte che nessuno leggerà”.
Il docente riprende una frase del pezzo del quotidiano di De Benedetti in cui si legge che “dall’anno 2008 all’anno 2012 (Conte,ndr) ha soggiornato, ogni estate e per periodi non inferiori a un mese, presso la New York University, per perfezionare e aggiornare i suoi studi”. “E allora? Con molta chiarezza si parla di ‘soggiorno’ (non del master menzionato dagli spacciatori di gossip): a Harvard concediamo spesso a dottorandi e studiosi stranieri la possibilità di accedere alle biblioteche e di partecipare ai pochi eventi che hanno luogo durante la pausa estiva.Ovviamente non vengono registrati ma mi pare giusto che chi le sue vacanze le passi, invece che in spiaggia alle Maldive o a Capalbio, facendo ricerca in una prestigiosa istituzione, poi menzioni la cosa nel suo curriculum.Cosa ben diversa rispetto alla piddina Valeria Fedeli, ministro dell’istruzione nel governo Gentiloni, che vantò un ‘diploma di laurea’ mai conseguito”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento

NOI CI FIDIAMO

Che odore di aria nuova,non c’è più inciucio,non ci sono scambi di poltrone,non ci sono imposizioni ma semplici mediazioni e tutto alla luce del sole.
Cari Di Maio e Salvini noi ci fidiamo,i soldi che guadagnate per rappresentarci ve li meritate tutti e non è facile quello che state affrontando.
Avete un intero mondo contro,i partiti della I e II Repubblica,che poi sono gli stessi,i media dell’establishment,l’Europa che mette le mani avanti perché sono cambiati gli interlocutori preferenziali.
Vi teme la politica estera,quella dell’immigrazione,quella delle banche che prestano i soldi solo agli amici,quella della sicurezza,il mondo del lavoro fossilizzato da mancanza di merito e disparità sociali e tutta quella filiera di clientelismo che tifa contro qualsiasi cambiamento perché tutto possa rimanere come è sempre stato
Ricordate però che non siete soli,avete il sostegno di milioni di elettori che hanno ritrovato l’entusiasmo della politica,quella vera,quella dell’Italia senza distinzioni geografiche e di ceto,di quelli che hanno voglia di lavorare per il bene comune,della solidarietà per chi è stato schiacciato da una crisi senza pudore che ha messo una generazione contro l’altra,i forti contro deboli,lavoratori contro disoccupati,gli onesti contro i criminali.
Se nel vostro progetto si rappresenta l’Italia tutta depurata da tante ideologie farlocche,dai pregiudizi,dall’odio delle arene televisive e da quella politica dei saccenti e degli esperi per nascita,allora non dovete temere niente perché avete un mandato popolare che non è mai stato così forte.
Noi ci fidiamo e non basterà qualche monito e qualche minaccia per fermare l’onda di rinnovamento che tutti insieme sosteniamo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Massimo d'Antoni.
Su Conte suggerirei di farla finita, 'ché qui si sta sfiorando il ridicolo. Parliamo di un prof ordinario di un'ottima università italiana. Che sia stato a NYU in vacanza o perché ufficialmente invitato non aggiunge né toglie proprio nulla al suo profilo accademico

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Claudia.
Mai letto un tweet sul Curriculum del bomba...l'unico dipendente assunto dal padre un giorno prima di entrare in provincia.
Siete dei disperati, ecco cosa siete.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Savona...sarà anche contro i parametri di Maastricht... ma nella sostanza ultraliberista e ultrarigorista...Governo Ciampi, Confindustria, sarebbe il nuovo? ...non ci siamo...verranno tartassati sempre gli stessi...state già perdendo voti...

Paolo Rocca 22.05.18 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i mezzi di informazione del Potere, alcuni burocrati europei, alcuni rappresentati di potenze straniere e gran parte dell'establishment sono contro di noi e contro le malefatte di un governo che, però, deve ancora nascere e non ha ancora fatto nulla.

Se ad attaccarci è proprio quel Potere che vive e può conservarsi soltanto togliendo voce e potere ai Cittadini, quel Potere contro cui ci siamo schierati fin dall’inizio, credo allora senza dubbio alcuno che stiamo percorrendo la strada giusta e ciò che accade ne è la prova certa ed è su tutte le prime pagine dei giornali!

Eppure, nonostante tutta questa “pubblicità”, ci sentiamo molto bene, perché la nostra comunità è unita e compatta.

Certo, essere i soli ed avere sempre tutti contro, dopo un po’ ti logora. Lo sanno bene i cittadini, logorati da chi quel Potere ancora ce l’ha e che le tenterà tutte pur di non perderlo e pur di non permettere ad un popolo sovrano di pensare e di scegliere il proprio governo.

“È soprattutto nella solitudine che si sente il vantaggio di vivere con qualcuno che sappia pensare”.

Grazie MoVimento.

Grazie Giuseppe Conte.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Maice
Ci sono già i primi casi di lebbra? #ContePremier

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Bufalanewes
Dubbi anche sul curriculum di Salvini: ha scritto "Parlamentare europeo", ma a Bruxelles smentiscono di averlo visto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Dietro tutto questo temporeggiare di Di Maio e Salvini c'è la potentissima lobby dei venditori di popcorn.

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:02| 
 |
Rispondi al commento

#Salvini: "Non è possibile che il 20% degli italiani usi psicofarmaci".

Infatti, è incredibile, ma se abbassate i tiket si può arrivare tranquillamente all'80%

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Esatto. Quello del caimano invece è un po' più lungo 😊

Valentina B., Colloredo di Monte Albano Commentatore certificato 22.05.18 20:00| 
 |
Rispondi al commento

..ho visto "'a guagliona" su LA7 che, nel suo salottino, faceva sfottere un po' da tutti gli ospiti il Prof.Conte, reo di non aver specificato per filo e per segno cosa significasse quel "perfezionato", facendolo apparire insomma per un pallone gonfiato nonostante la caterva di titoli realmente posseduta; inutile dire quali luminari si siano recentemente occupati del governo del Paese e con quali mirabolanti risultati, ma tant'è; la macchinetta sparamerda mediatica funziona con qualunque tipo di deiezione: anche la più scarsa e misera delle cacche, viene raccolta e rilanciata per la soddisfazione del Padrone....(rega', siate comunque più sobri, è sempre meglio non offrire alcun appiglio, a 'sti stronzi...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.05.18 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.repubblica.it/politica/2018/05/22/news/governo_conte_in_bilico_torna_di_maio-197084648/

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il CV di Conte è un problema non male è la possibiità della staffetta Di Maio-Salvini un anno a testa.

fabio t. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Giacobbo passa dalla Rai a Mediaset con un programma sul paranormale, il TG di Rete 4.
[@SfigaCatrame]

Ma non è che sugli altri Tg vada meglio
Mentana ha confessato che nessuno dei giornalisti che lui conosce vota M5S. E ha anche la faccia di dirlo? E la chiamano democrazia!! E poi parlano di par condicio????!!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle porte di una rivoluzione vera e propria. E' normale che molti ne siano spaventati, burocrati e consimili, che hanno piegato la schiena davanti al potente di turno per ritagliarsi un piccolo spazio.
Il vento cambia, deve cambiare, per il bene dell'Italia. L'alternativa non voglio nemmeno pronunciarla.
Forza 5 Stelle, Forgiamo una nuova Italia.

Gioacchino Palazzo 22.05.18 19:51| 
 |
Rispondi al commento

unica richiesta: al M5S il Ministero della Giustizia


Chi ha mai chiesto il curriculum a Renzi, a Letta, a Ciriaco de Mita e a Craxi. Credo sia tempo di prendere il potere e mandare a casa i restauratori. Vai Peppino, adelante cum iudicio.

Roberto Rainoldi 22.05.18 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Devono trovargli qualcosa , una macchiolina.
Chi è contro? M. in primis che ovviamente ha preso tempo.
Mentre quando c'era da firmare leggi vergogna a colpi di fiducia o in deficit salva banche muto come un pesce.
2+2

Bruno C., Brescia Commentatore certificato 22.05.18 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Conte

Bruno C., Brescia Commentatore certificato 22.05.18 19:42| 
 |
Rispondi al commento

IL PROBLEMA IN ITALIA RICORDATE BENE è LA DITTATURA DELL'INFORMAZIONE TV E GIORNALI CHE SONO IN MANO A B. E SUOI SOTTOPOSTI NON SI SONO MAI SCANDALIZZATI PER 30 ANNI DI GOVERNI DI PUTTANIERI BANCAROTTIERI CORRUTTORI INCIUCIARI VOLTAGABBANA ADESSO SI STRACCIANO LE VESTI PER UN CAVILLO DI UN LAUREATO STANNO TREMANDO AL PENSIERO DI UN GOVERNO CHE GOVERNI MATTARELLA NON FARTI ABBAGLIARE SE RIANDIAMO AL VOTO IL M5S PRENDE IL 40% E LA LEGA IL 30% E LORO LO SANNO PER QUESTO NON VOGLIONO IL VOTO MA TIFANO PER UN FALLIMENTO DI M5S+LEGA COSì POSSONO CONTINUARE CON UN NAZZARENO BIS ALLARGATO A NANI E PUTTANE PIù QUALCHE ACQUISTO DI B.

giuliano m., Coccaglio Commentatore certificato 22.05.18 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Val d'Aosta Berlusconi prometteva sfracelli
Rosanna D'ambrosio: Ha ragione..si è sfracellato😂
E Renzi lo ha seguito a valanga

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Cristina Corradini
Non mi risulta che Conte abbia padre e madre indagati per fatture false, probabilmente ha pure conseguito una laurea, magari senza copiare la tesi, è incensurato e non appartiene al Bilderberg! Siamo sicuri che possa fare il premier? 😂😂

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un italiano su cinque è depresso e ricorre agli psicofarmaci. Sempre un italiano su cinque è a rischio povertà. Stai a vedere che è lo stesso.

[@guidinogenovesi]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Capogruppo #PPE all'#Europarlamento #Weber: "Lega e M5S giocano col fuoco". Preferivano quello che giocava con le minorenni.

[@BRADYPUSS]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:30| 
 |
Rispondi al commento

ma se è vero quello che si legge sul prof.Conte,che avrebbe gonfiato il suo curriculum con attestati,masters corsi etc alla Sorbonne,NY University,una scuola in Austria,luoghi dove sembra non aver mai messo piede, allora siamo nella m. mi auguro che sia tutto un equivoco e che Conte possa chiarire tutto.Averlo premier o anche ministro con questo vulnus sarebbe ridicolo e penoso.

emanuele meli, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la stessa attenzione dedicata al curriculum di #Conte l'avessero dedicata a leggere le sentenze di condanna e quella della trattativa stato-mafia Berlusconi non arrivava manco al 2%

[@sempreciro]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Io se fossi in #Conte eliminerei l'intero curriculum e scriverei soltanto: "Sono stato alla Ruota della Fortuna: esticazzi?"

[@LVIX1]

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche se potrebbe assicurarsi il sostegno a tutto campo della Germania.
Un’alternativa allo schema di Macron è consentire ai membri della zona euro più libertà per gestire politiche fiscali che soddisfino le loro esigenze, che è ciò che sta chiedendo la coalizione populista italiana. Allo stato attuale, le regole significano che qualsiasi paese in difficoltà può rendersi più competitivo solo attraverso la deflazione interna – tagli di spesa e austerità.
L’altra alternativa è lasciar andare alla deriva la situazione così com’è e sperare per il meglio. L’euro è sopravvissuto – a mala pena – a una crisi, ma non ne passerebbe un’altra. Il rischio non è che un paese salti fuori dall’edificio in fiamme, ma che l’edificio finisca per collassare con tutti dentro.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:26| 
 |
Rispondi al commento

VOCI DALL'ESTERO.
The Guardian – Le politiche dell’Italia hanno senso: sono le regole dell’eurozona ad essere assurde
di Larry Elliott, 20 maggio 2018

William Hague una volta ha descritto l’euro come un edificio in fiamme senza uscite, e l’esperienza dell’Italia negli ultimi 20 anni ha dimostrato che il leader del partito conservatore aveva assolutamente ragione.
L’adesione alla moneta unica è stata decisa alla fine degli anni ’90 come fosse una cosa facile. Uno dei paesi primi firmatari del trattato di Roma, l’Italia voleva disperatamente entrare nella prima ondata dell’Unione monetaria.
Ma non è stato condotto un vero esame sul fatto se un paese come l’Italia – con le sue tendenze inflazionistiche – potesse effettivamente far fronte ai rigori dell’adesione alla moneta unica. Non c’è stato nessun equivalente dei cinque criteri economici di Gordon Brown, criteri che l’allora cancelliere dello scacchiere (figura equivalente al Ministro delle Finanze in altri ordinamenti, ndt) aveva indicato (in aggiunta ai criteri di convergenza di Maastricht, ndt) al fine di valutare la possibilità della Gran Bretagna di unirsi all’eurozona.
Al contrario, quando è diventato chiaro che l’Italia non avrebbe rispettato i criteri (di Maastricht, ndt) le regole sono state piegate per assicurarsi che il paese entrasse nell’euro. Il risultato: due decenni economici perduti in cui il tenore di vita è rimasto stagnante, motivo per cui l’Italia si è ora allontanata dalla politica mainstream. Un governo di coalizione di due partiti populisti ed euro-scettici – il Movimento cinque stelle e la Lega – sembra imminente.
Sebbene nessuno dei due partiti della coalizione abbia mai apprezzato l’euro, ora entrambi si sono resi pienamente conto di quanta verità sia contenuta nelle parole di Hague. Il loro progetto di accordo politico comprendeva la proposta che l’UE stabilisse una procedura per l’uscita dall’euro per quei paesi che dimostrassero una “volontà popolare” in tal senso,

SEGUE SOTTO

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spegni la tv!Se ti vuoi bene!
Spegni la tv!Se ti vuoi bene!
Spegni la tv!Se ti vuoi bene!
Spegni la tv!Se ti vuoi bene!
La TV ti fa male perchè racconta BALLE!
La TV ti fa male perchè racconta BALLE!
La TV ti fa male perchè racconta BALLE!
La TV ti fa male perchè racconta BALLE!
Con il m5s ....UN SOLO CANALE!
Con il m5s ....UN SOLO CANALE!
Con il m5s ....UN SOLO CANALE!
Con il m5s ....UN SOLO CANALE!
Con il m5s i leccaculi....a casa!
Con il m5s i leccaculi....a casa!
Con il m5s i leccaculi....a casa!
Con il m5s i leccaculi....a casa!
Con il M5s...i partiti fuori dalla RAI!
Con il M5s...i partiti fuori dalla RAI!
Con il M5s...i partiti fuori dalla RAI!
Con il M5s...i partiti fuori dalla RAI!
Con il m5s.... fine dei contributi editoriali!
Con il m5s.... fine dei contributi editoriali!
Con il m5s.... fine dei contributi editoriali!
Con il m5s.... fine dei contributi editoriali!

Queste le motivazioni delle notizie false...e del.le bordate contro il MOVIMENTO: siamo nel giusto...avanti TUTTA!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.05.18 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi sta bene tutto, premier compreso ma la FLAT TAX proprio non la posso digerire, la diseguaglianza sociale aumenterà ancora, fate qualcosa

Claudio Allegretti 22.05.18 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Occhio alle agenzie di rating...sempre in agguato quando i poteri forti abbaiano.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.05.18 19:21| 
 |
Rispondi al commento

VOCI DALL'ESTERO.
The Guardian – Le politiche dell’Italia hanno senso: sono le regole dell’eurozona ad essere assurde

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le ingerenze del New York Times, le balle della stampa d'opposizione su Conte, le pressioni dei leaders eurocratici su Mattarella, l'Italia tornata allo statuto Albertino, l'Europa appare come il Sacro Romano impero. Dove l'Imperatore sentenziava su tutti, emanava editti, difendeva il potere centrale, e invocava crociate contro qualcuno. Ho solo io un deja vù, o siamo tornati all'alto medioevo. Strano non ci sia stata ancora l'ingerenza del Regno Papale. Questa èra l'Europa sognata dai trattati di Roma? Un nuovo Sacro Romano Impero? Sembra più Europa Universalis...

Giorgio Cesarini, Roma Commentatore certificato 22.05.18 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Il POPOLO al governo e i ricchi all'opposizione!!!! Mai successo nella storia del mondo.....son soddisfazioni!

Mauro G. 22.05.18 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Il giornalismo italiano portavoce del male....tutti venduti e senza ideali...per un posto di lavoroo prostituiscono la propria persona.....poveri manovrati vergogna

Mauro Gheller 22.05.18 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Tommaso Grappa.
Scusate ma quelli del PD che criticano ContePremier hanno letto il curriculum di Renzi, cosa c'è scritto oltre a parassita sulle spalle degli italiani da 15 anni? #cinecurriculum

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ma che succede?? I giornaloni dicono che Luigi e Salvini stiano discutendo di nuovo sulla leadership. Ma sono caxxate o è vero? Sarebbe una assurdità. Fateci sapere presto , c è molta preoccupazione tra i sostenitori 5 stelle. Abbiamo paura dei giochi di prestigio che stanno facendo ai piani alti!!!

flavio59 22.05.18 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Liviana.
Stanno facendo le pulci al Prof.Conte sul suo curriculum, mi chiedo quanti di questi ciarlatani hanno visto il cv di quel pallonaro di Renzi? Tutti addosso al governo M5SLega sul contratto e mi chiedo: se gli italiani possono stare meglio vi rode tanto?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:10| 
 |
Rispondi al commento

per la cronaca , mattarella è stato voluto da renzi( o da chi lo manovra)

paolo b., ancona Commentatore certificato 22.05.18 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Io ho sempre avuto fiducia in Di Maio. Aspetto con ansia la decisione di Mattarella. Comunque per quanto riguarda il candidato premier del Movimento io sarei anche d'accordo. Non vedo l'ora che termini questa attesa che mi sembra uno stillicidio.....W il Movimento5 Stella! Sempre A TESTA ALTA.

VERA G., ROMA Commentatore certificato 22.05.18 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Irene
Conte non è ancora stato nominato e nel laboratorio Gruber quattro medici improvvisati gli hanno già fatto la risonanza magnetica

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:08| 
 |
Rispondi al commento

il Conte
dalla biografia
pare single
o gay
e anche figlio unico
...

psichiatria. 1 22.05.18 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi ve lo avevo detto: con sei voti di maggioranza non si governa, vi faranno cadere al primo soffio di vento. L'unico modo per potercela fare è quello di costruire un governo politico forte con uomini "politicamente forti". Inoltre, per allargare la maggioranza e mettere in difficoltà Fratelli d'Italia e parte di Forza Italia occorre dare l'incarico a Giancarlo Giorgetti. Egli è l'unico che può allargare la maggioranza e ai cinque stelle andrebbero quasi tutti i ministeri che contano. In questo modo di facciata mettete un uomo della Lega, ma tutte le altre posizioni che contano sarebbero dirette da Voi. Se parli di Conte in giro le persone credono che si tratti di Antonio e non di Giuseppe.
Ascoltatemi: Giorgetti a Palazzo Chigi, Di Maio al Superministero, e un altro cinquestelle come sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e Salvini all'interno.
Saluti.
Rino


Boniz.
Un mio cliente tedesco mi ha chiesto serissimo se sia tutto ok in italia, che da loro si dice sia in atto la rivoluzione, democrazia a rischio, questione di ore. Gli ho risposto che sono barricato in casa mentre un gruppo di populisti sta cercando di sfondare la porta di casa mia

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non lo conosco e non posso permettermi un giudizio, però la logica mi dice che se ad averne paura è la classe dirigente, significa che questo signore è l’uomo giusto per guidare il nostro paese.
E’ urgente e necessario fermare questa forma di capitalismo distruttivo non solo degli esseri umani, ma anche dello stesso nostro pianeta. Il cambiamento climatico è il problema ambientale più devastante di questo secolo: inondazioni, siccità, tormente, uragani, disgeli, innalzamento del livello del mare, acidificazione degli oceani e ondate di calore, provocano disastri devastanti che si abbattono su di noi. L’attività umana d’oggi supera i limiti della sostenibilità, noi siamo stati testimoni impassibili e non possiamo continuare ad assistere all’oscena, insaziabile sete di ricchezze di quell’uno per cento di criminali e all’atteggiamento irresponsabile e alla mancanza di volontà politica, di porre fine a quella insostenibile ricerca di accumulazione materiale, sfruttando in modo illimitato milioni di esseri umani e le risorse della terra.
Noi chiediamo alla politica che finiscano le aggressioni e le guerre, niente più basi militari imperiali, né colpi di Stato, costruiamo un ordine economico e sociale più giusto, sradichiamo la povertà, freniamo subito gli alti livelli di emissioni, arrestiamo il deterioramento ambientale ed evitiamo la grande catastrofe del cambiamento climatico. Questo pianeta è vissuto migliaia di milioni di anni senza di noi, e non ha bisogno di noi per esistere, mentre noi abbiamo bisogno di lui per continuare a vivere!



STATO "PARADISO FISCALE EUROPEO", IL LUSSEMBURGO, TEME IL NUOVO GOVERNO

L'Europa critica il governo M5s-Lega,"ministro degli Esteri del Lussemburgo Jean Asselborn" ha da ridire sulle proposte Lega M5S!

Un ministro di uno Stato, il Lussemburgo, che bisognerebbe cominciare a definire "STATO RICETTATORE" è preoccupato?

Fa benissimo a preoccuparsi!

Per favore, comiciamo a pretendere che il Lussemburgo viva tramite i frutti del proprio lavoro e non con i proventi della "ricettazione". Quasi tutti i capitali che "stazionano" nel Lussemburgo sono il frutto di reati commessi in Europa o nel mondo.

COMINCIAMO AD USARE LA "MAZZA DA BASEBALL"!

L'Italiano non è un popolo di navigatori, poeti e santi, ma farsi rifilare pistolotti dal rappresentante di un popolodi "ricettatori" mi pare eccessivo.

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.05.18 19:01| 
 |
Rispondi al commento


COMINCIAMO A DARE LORO I MESSAGGI PER I QUALI SONO TERRORIZZATI

Appena formato il governo...

Primo messaggio: abolizione dei finanziamenti pubblici alla stampa!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.05.18 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Rossano Mostacchi.
Un Paese dove un'intera classe politica (tranne poche eccezioni) ha così pochi argomenti da passare giornate a twittare su un cinecurriculum dopo averne fatte di cotte e di crude per 30 anni (tra lauree false, tesi copiate, babbi con l'orto,bunga bunga) non è alla frutta è morto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:59| 
 |
Rispondi al commento

il delinquente ha tre reti, la 7 ci massacra quotidianamente per svariate ore, il pd si è preso tutti i canali rai senza lasciare un bel niente alla forza politica che nel 2013 è stata la più votata in italia...
ecco, ora due reti al movimento ed una alla lega;
e tutti zitti!!!!!!!!!!
naturalmente con giornalisti seri e non con leccaculo di professione alla fazio o alla vespa.

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 22.05.18 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora riepilogando, mi sembra che per chiudere l'attacco concentrico al Prof. Conte manchi solo l'accusa di appartenenza alla massoneria. Chi alza il dito per primo così ci mettiamo l'anima in pace!
Anzino, non curandosi lui delle maldicenze, rispondo io: de minimis non curat praetor, che tradotto in italiano suona così "e stì ca.zi!"

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 22.05.18 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Gli incompetenti al potere

https://pbs.twimg.com/media/Dd0J0RhUQAA7775.jpg

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:56| 
 |
Rispondi al commento

ANNA.
La balla di stamina su Conte è stata smentita poco fa in diretta ad 1 giorno da pecora dallo stesso Vannoni il quale afferma di non aver mai conosciuto il prof. Conte.
La macchina del fango gira a vuoto.
Mettetevi tutti l'anima in pace!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commentatore libero.
Vediamo se riusciamo a cominciare la terza Repubblica col primo premier al mondo bruciato con una fakenews dei giornalisti.
Va bene tutto, ma la dittatura dei servi no.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rocco
Ricordo che Giuseppe Conte era stato presentato da Luigi Di Maio in campagna elettorale come futuro ministro dei cinque stelle per la Pubblica Amministrazione...Quindi votato da 11 Milioni di Cittadini..(giusto per ricordare a tutti quelli che dicono che si tratta di un nominato)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Tiziana.
Però questo ContePremier
Non ha nemmeno un avviso di garanzia nel suo Curriculum
ECheCacchio
NonVaBene
Noi italiani siamo abituati a ben altri meriti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Togliere il finanziamento pubblico ai giornali

Apapaia TheOriginal () Commentatore certificato 22.05.18 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni ad Aosta: per il centrodestra nessun seggio, e per B nemmeno il numero di telefono della figlia del coordinatore.

PaoloGrazioso

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Liviana
Con piacere scopro che tutti i giornalisti tv e stampa adesso sono testimoni viventi della nostra Costituzione... ORA ! Mentre abbiamo passato 5 anni in cui tutti (per primo Renzi) l'hanno umiliata e calpestata !

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:46| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1925 22-5-2018 UN GOVERNO QUASI FATTO
Blog di Viviana Vivarelli

Premier Giuseppe Conte-Le critiche idiote–E’ nato qualcosa di nuovo–Il programma del M5S-Un programma un po’ liberista e un po’ sociale– Perché dire che sarebbe un Presidente debole?–Da cosa partire-Migranti,clandestini e trasgressori – Compromessi–Rune–E il Pd affonda–Renzi,un disturbo narcisistico della personalità–Ai faziosi e supponenti–Ma è vero che il contratto di Governo costa 100 miliardi?–La radicalizzazione dell’opinionismo chich–Dimmi chi hai contro

42.274 hanno votato sì e 2.522 no.Il M5S approva il Contratto per il Governo del Cambiamento

Se uno Stato medita di uscire dall'euro partono dalla BCE missili atomici caricati a Spread e sterminano la popolazione.
LVIX1
.
Macron: "Vedo forze paradossali, ho fiducia in Mattarella". Ma più paradossali di un francese che varca i nostri confini con la Gendarmèrie, ci lascia i migranti sugli scogli e mette in discussione i risultati delle nostre elezioni?
LVIX1
.
Il Papa: "Contro la fame tassare le attività offshore". In effetti sembrerebbe più logico che rapinare le pensioni.
antonio carano
.
Dunque Capo del Governo è Giuseppe Conte, 54 anni, nato in provincia di Foggia. Il curriculum è prestigioso: laureato in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma con il massimo di voti. Borsista presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, ha approfondito i suoi studi all’estero tra il 1992 e il 1993 presso l’Università di Yale e quella di Duquesne negli Stati Uniti, oltre che all’Istituto delle Culture Internazionali di Vienna Nel 1996 inizia a insegnare Diritto Civile e Commerciale all’università LUMSA di Roma, proseguendo l’attività accademica all’Università di Sassari, di Roma Tre,di Firenze oltre che in quella di Malta.Nel 2002 ha ricevuto l’idoneità a professore ordinario di...
..
per leggere tutto clicca il mio nome
o vai a
https://masadaweb.org/2018/05/22/masada-n-1925-22-5-2018-un-governo-quasi-fatto/

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.05.18 18:46| 
 |
Rispondi al commento

La macchina del fango...sempre in agguato è? Che schifo!!

Monica L., RM Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 22.05.18 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi andate avanti così,siete l' ultima cosa che ci rimane di buono in questo paese.Vi ho votato col cuore.

Assunta Grasso 22.05.18 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo mi fanno i media di regime!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.05.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento

siccome è passato troppo poco tempo dal giorno delle elezioni il nostro caro p.d.r. pare si prenda come minimo un altro giorno di riflessione.
avete notato come tutta la pletora di pennivendoli gli lecchi quotidianamente il deretano?
non vorrei che a forza di riflettere gli scoppiasse il cervello.....

daniele g., CORTONA Commentatore certificato 22.05.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANTI ROSICONI!
a VOI INTERESSANO LE PERSONE O I PROGRAMMI PER I CITTADINI?
COME AL SOLITO SIETE FUORI DI TESTA.... PURTROPPO DEBBO AMMETTERE CHE NON CAPITE UN CAZZO!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.05.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i giornali hanno titolato "MATTARELLA FRENA ......"ED ALLORA DATEGGLI UN ABS !MA MI RACCOMANDO MARCA BOSCH ORIGINALE CERTIFICATO DALLA MERKELL

carmine f., napoli Commentatore certificato 22.05.18 18:32| 
 |
Rispondi al commento

" Come spiega il prof. Mads Andenas, ha fatto quello che fanno gli studiosi che vogliono arricchire le loro ricerche: ha passato le estati a studiare e a incontrare altri colleghi esperti del settore che stava approfondendo, presso l'università in questione".
NON LO CONOSCONO LÌ.
È come se dico che ho approfondito per un mese all'anno i miei studi alla Nasa, ma in realtà ho solo passato un mese a parlare con un professere che ci lavora. Ammesso che sia la verità, che incontrava altri colleghi, quella che ha approfondito gli studi alla NYU è una falsità. E nessuno ha paura di Conte, nessuno; solo che se scrive cazzate sul cv lo si può criticare?

vinicio corrias 22.05.18 18:32|