Il Blog delle stelle

Wi-Fi gratuito, pronti i bandi europei per i piccoli comuni. L'accesso a Internet è un diritto!


  • 6

freewificomuni.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

L'accesso a Internet è un diritto che va riconosciuto a tutti i cittadini. Il bando europeo (WiFi4EU) che finanzia il Wi-Fi gratuito negli spazi pubblici dei piccoli Comuni è una lodevole iniziativa. Il 15 maggio 2018 alle 13 verrà pubblicato il primo bando: questi voucher saranno assegnati secondo la modalità "a sportello", in base all'ordine di arrivo della richiesta. Sarà quindi fondamentale la data e l'orario di inoltro della candidatura.

Per questo i Comuni dovranno prepararsi nel migliore dei modi per non perdere l'occasione. È possibile cliccare qui per le domande e le risposte elaborate dalla Commissione per chiarire tutti gli aspetti dell'iniziativa oppure scrivere in questo modulo.

Il voucher coprirà i costi per le attrezzature e l'installazione degli hotspot Wi-fi. Ai beneficiari spetterà impegnarsi per pagare i costi per la connessione e il mantenimento dell'infrastruttura per offrire una connessione Wi-fi libera e di alta qualità per almeno 3 anni. L'ammontare del voucher equivale a 15.000 Euro per ciascuna municipalità.

Chiederemo che l'iniziativa venga replicata anche oltre il 2020 e con una maggiore dotazione finanziaria. È importante sottolineare l´importanza del coinvolgimento delle PMI locali per l'installazione e la manutenzione dei servizi Wi-Fi, perché ciò favorirebbe l'innovazione e la creazione di occupazione nelle comunità locali.

Qui trovate la lista dei Comuni italiani ammessi a partecipare.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

Leggi anche...

Commenti


A Beppe con Simpatia:
Nessuna ALLEANZA CON LA lEGA NESSUNA ALLEANZA CON FOTRZA ITALIA NESSUNA ALLEAnza con l partito democratico di Renzi e Renziani nessuna alleanza con chi ha la fedina penale macchiata,nessuna alleanza con faccendieri di varia natura occorre avere coraggio di rimanere onesti ed andare a nuova elezione: lo stato deve essere del popolo non dei banchieri ne delle multinazionali: l'imprenditori devono fare l'imprenditori e non i padroni; i prodfitti devono essere reinvestiti per creare servizi lavoro e occupazione . qualunque forza politica che non si ponga il problema dell'occupzaione e destinata a scomparire: lo stato deve garantire dignita ai propri cittadini e tutelarli nei loro bisogni.
Con simpatia
Roberto

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 23.03.18 14:46| 
 |
Rispondi al commento

LUIGI, NO AD UN PREGIUDICATO PRESIDENTE DEL SENATO.NO AD INCONTRI CON IL CAIMANO. PIUTTOSTO RIBALTIAMO TUTTO E CHIEDIAMO NOI LA PRESIDENZA DEL SENATO:TONINELLI SECONDA CARICA DELLO STATO!
NON MOLLARE, LUIGI! E NESSUN GOVERNO CON LA LEGA LEPENISTA E XENOFOBA.TRA NOI E LORO UNA DISTANZA SIDERALE!
Mario A.

Mario Ambrogi 23.03.18 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Un governo di scopo Di Maio, Salvini per fare una nuova legge elettorale a doppio turno, (come per i sindaci) e poi tornare subito a votare non si può fare? Hanno fatto questa schifezza il Rosatellum per impedire la democrazia, per pescare nel torbido e non farci scegliere. Vogliono fregarci di nuovo. Questa legge che da l'ingovernabilità la voluta Renzi e Berlusconi.

luciano lilli 22.03.18 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A BEPPE CON SIMPATIA:
lA TENTAZIONE DI ANDARE AL GOVERNO E' GRANDE MA DOBBIAMO ESSERE FORTI A NON FARCI INDURRE IN TENTAZIONI, DIALOGHIAMO PURE CON TUTTI MA CIO NON VUOL DIRE CHE SI DEBBA CEDERE A COMPROMESSI CON I PROFESSIONISTI DELL'INGANNO:IL GOVERNO DEVE GOVERNARE NELL'INTERESSE DELLA POPOLAZIONE E NON NELL'INTERESSE DELLE BANCHE DELLE MULTINAZIONALI NON NELL'ITERESSE DELL'ALA PIU OLTRANSISTA DELLA CONFINDUSTRIA,SOLO SE QUESTI INTERESSI COINCIDONO CON QUELLI DELLA POPOLAZIONE POSSONO ESSERE TENUTI IN CONSIDERAZIONE: ADESSO E PRIORITARIO CREARE POSTI DI LAVORO PER TUTTI ALTRIMENTI LO STATO NON E' STATO: I CITTADIDI SI RICONOSCONO NELLO STATO SOLO SE DA QUESTO SONO TUTELATI.
cON SIMPATIA
ROBERTO

Roberto Masi Masi, Sesto Fiorentino (FI) Commentatore certificato 22.03.18 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Il M5* NON deve assolutamente aver a che fare con un CONDANNATO SERIALE!
Altrimenti si perde la dignità e la credibilità da parte dei cittadini onesti che ci hanno votato.
Berlusconi non deve avere l'onore di sedere di fronte ai Di Maio,Fico,ecc..dopo tutte le offese inique che ha spudoratamente fatto al MOVIMENTO e a chi lo ha votato!

mauro caputo 22.03.18 12:23| 
 |
Rispondi al commento


Inserisci il tuo commento


Memorizza i miei dati? Si No


Numero di caratteri disponibili: 2000


Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
.



Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.