www.beppegrillo.it


6 Maggio 2018

Libri in MoVimento: partecipa anche tu

di Giancarlo Cancelleri

I libri nutrono la mente. Contengono dei pensieri, delle positività, dei progetti, che spesso abbiamo fatto nostri o che spesso abbiamo ritrovato Identici in alcuni scritti.
È importante leggere proprio perché diventa poi un carburante ottimo per la mente. Quante volte alcuni amici mi hanno regalato dei libri, mi hanno consigliato delle letture. E ho fatto anche io lo stesso con altri, regalando dei libri. Sono delle abitudini assolutamente positive che non dovremmo mai perdere.

Dal 10 al 14 di maggio a Torino ci sarà il Salone del Libro, è un appuntamento molto importante proprio perché denota quanto l'Italia sia attenta alla produzione di libri, agli scritti ed a tutte le persone, che in qualche modo, amano leggere o amano comunque scrivere.

E allora noi dobbiamo portare un po' del nostro anche all'interno di tutte le altre città: ogni piazza, ogni strada, ogni banchetto fatto dagli attivisti del MoVimento può diventare un piccolo Salone del Libro. Come? Con un’iniziativa che vogliamo lanciare oggi con l’applicazione di RousseauCall to Action” che si chiama “Libri in MoVimento”. Dal 10 al 14 maggio in tutta Italia, faremo dei banchetti dove le persone che vorranno portare due libri potranno prenderne in cambio uno, in maniera tale da lasciare agli altri i libri che hanno particolarmente amato.

Io ne ho molti a casa che amo, che ho letto, magari più volte, e che oggi probabilmente rimangono lì nello scaffale e non raccontano più nulla a nessuno. Allora è meglio metterli in giro, regalarli a qualcuno per regalare ad altri le stesse emozioni che ho vissuto io mentre li leggevo. E vorrei rivivere le stesse emozioni che magari altri hanno vissuto leggendo quei libri, andandomene a prendere qualcun altro in giro.

Quindi l'operazione è semplice: andate su Rousseau, su “Call to Action”, ed andate a decidere la città, segnalate il luogo l’ora ed il giorno e facciamo partire questa nuova iniziativa di “Libri in MoVimento”. Dal 10 al 14 di maggio durante il Salone del Libro che si terrà a Torino, in tutta Italia noi, in decine e centinaia di piazze faremo invece questa iniziativa. Ed è un’iniziativa di tutti, un’iniziativa senza bandiere, senza simboli politici, perché è un’iniziativa della cultura, un’iniziativa dell’uomo, un’iniziativa che in qualche modo può davvero regalare a tutti una prospettiva di un’Italia che vuole crescere, che vuole migliorarsi e che vuole soprattutto continuare a leggere buoni libri.

- Per organizzare una iniziativa di "Libri in Movimento" nella propria città, basta accedere su Rousseau, entrare nella funzione "Call to Action", cliccare su "Crea iniziativa" e definire luogo, ora e data della propria chiamata all'azione.

- Per partecipare semplicemente ad un evento di "Libri in Movimento", puoi cercare attraverso la mappa presente nella funzione "Call To Action", l'iniziativa più vicina a te.

Postato da Giancarlo Cancelleri alle 10:11 in Il blog delle stelle