Il Blog delle Stelle
Tutta la verità sui campi Rom

Tutta la verità sui campi Rom

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 228

di MoVimento 5 Stelle

Partiamo subito da una premessa: finora nessuno aveva messo mano al problema dei campi rom, perché per molti non era un problema, ma un affare. Vedi Mafia Capitale. Il MoVimento 5 Stelle a Roma ci ha messo la faccia e ne va fiero. E chi in questi giorni dice che regaliamo soldi ai rom, mente sapendo di mentire. Roma era l’unica capitale europea ad avere ancora campi rom. Diciamo "era" perché grazie a noi è iniziata la fine dei campi, delle roulotte e dei caravan in mezzo alle strade della città, gli incendi occasionali, i "furti" di corrente agli edifici limitrofi. In breve: stop all’illegalità e al degrado.

Di fronte a una emergenza di questo tipo, prodotta da decenni di malgoverno di Roma, le strada è una: smantellare i campi e creare le condizioni affinché l'emergenza non si ripresenti fra qualche anno. Il M5S ha fatto entrambe le cose, senza chiedere un solo euro ai romani. I fondi ottenuti grazie a un bando che abbiamo vinto, circa 3,8 milioni di euro, sono dell'Unione europea e sono vincolati. L’Ue ci mette a disposizione questi soldi a patto che siano destinati esclusivamente all’integrazione delle popolazioni Rom. Se non li usiamo per chiudere i campi rom, li perderemo.

Questo lo vogliamo dire forte e chiaro a tutti quei partiti, Meloni in testa, che in questi anni non hanno mosso un dito e adesso si permettono di diffondere falsità, solo per trarne un debole vantaggio politico e mediatico. L'alternativa quale sarebbe? Lasciare che nascano nuovi campi a Roma? Restare fermi? Perdere i soldi che ci ha dato l'Ue? Quando si smantella un campo rom, cosa credete che farebbe la vecchia politica? Farebbe scomparire le famiglie da un momento all'altro? No, le trasferirebbero in un altro campo o un'altra area per un nuovo insediamento. E dopo aver smantellato anche quello? Ne individuerebbero un altro ancora! Sono 20 anni che va avanti questa storia e intanto l'Ue continua a farci pagare multe. Questo significa una sola cosa: che a pagare le sanzioni sono le tasse dei romani. E' quello che hanno sempre fatto le precedenti amministrazioni, da Rutelli a Veltroni, passando per Alemanno e Marino.

Stop. Questa storia si chiude qua. Ora a Roma si cambia musica. Chiusura dei campi rom, censimento di tutte le aree abusive e le tendopoli. Chi si dichiara senza reddito e gira con auto di lusso è fuori. Chi chiede soldi in metropolitana, magari con minorenni al seguito, è fuori. In più sarà aumentata la vigilanza nelle metro contro i borseggiatori. Nessuno prima d'ora aveva mai affrontato il problema in questo modo. Il servizio applicato è capillare e copre tutta la città. Iniziamo a chiudere i primi due di nove campi ancora presenti a Roma. Lo diciamo subito: ci vorrà tempo. Queste non sono operazioni che si fanno dall’oggi al domani. Qualsiasi tecnico specializzato vi dirà che serviranno mesi. Come per tutto quello che la vecchia politica ha lasciato a Roma, anche in questo caso il MoVimento 5 Stelle non ha la bacchetta magica. Ma ha la libertà di fare le cose che dovevano essere fatte 20 anni fa. E allora iniziamo: i campi della Monachina e La Barbuta verranno chiusi. Parliamo di 700 persone che risiedevano qui.

Infine, giusto per mettere le cose in chiaro: l’obiezione secondo cui daremmo 800€ ai rom è falsa: nessun cittadino romano pagherà un centesimo. L'altra invece, secondo cui ai rom saranno assegnate case popolari è, allo stesso modo, falsa. Una pura invenzione. La procedura per l’assegnazione delle case popolari è e resta identica per tutti: anche i rom dovranno sottostare alle stesse regole di un qualunque cittadino.

Solo il buon senso, in assenza di un sistema mediatico oggettivo e imparziale, può aiutare a comprendere veramente come stanno le cose. E noi siamo certi che i romani sapranno distinguere tra le urla di un Salvini e il lavoro di un'amministrazione che per la prima volta, a Roma, ha iniziato a rimettere in ordine le cose.

13 Giu 2017, 11:01 | Scrivi | Commenti (228) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 228


Tags: campi rom, m5s, meloni, partiti, raggi, roma

Commenti

 


Ciao, il Signor e la Signora Offerta di prestito di denaro tra particolare 2000€ 30. 000. 000€ ha tutte le persone che sono in condizioni di
di un rimborso con interessi in percentuale del 3%. La grazia che mi piacerebbe essere contattato da persone serie, per essere in grado di rimborsare i prestiti.
Si prega di contattarci via email per ulteriori informazioni

mail:

domenicofinanceplus@outlook.com

domenicofinanceplus@outlook.com

domenicofinanceplus 24.08.17 13:53| 
 |
Rispondi al commento

AMIGO CREDITI
Hai bisogno di un prestito per migliorare il tuo business,
Prestito di prestito, prestiti personali, prestiti auto, prestiti di consolidamento del debito,
Prestiti per la casa, prestiti medici, prestiti di credito, prestiti auto, prestiti
Ipoteche, prestiti per studenti, prestiti per qualsiasi scopo?
La società di finanza Hitachi si occupa di prestito di prestiti a tasso annuale di $ 5,000- $ 200,000,000 annui del 3% annuo da 1 a 30 anni, affrettatevi ora e compilate il modulo sottostante se interessati
 
E-MAIL: amigo.loan@accountant.com

DETTAGLI APPLICAZIONE COMMERCIALE:
Nome e cognome ..............................
Genere: ................ .......
Data di nascita: ........................ ......
Luogo di nascita:...... ........................
Stato: .................. ..... .......
Occupazione: ................... ..................
Reddito mensile:....................... .........
Indirizzo: ................ ......
Telefono: ........................... .......
Città: ......................... ...............
Cap.......................... .................
Stato: ........................ .................
Nazione: ....... ...............
Ammontare del prestito: ....................... ...
Termine di prestito: ....................... ................
Scopo del prestito: ......................... .................
E-mail:...................... ................
Hai applicato prima? ....................... .................

Crediamo che siamo stati in grado di.

AMIGO LOANS 24.06.17 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Condivido l'iniziativa e auspico che venga attuata quanto prima. Verrà certamente strumentalizzata da tanti media, politica ecc ecc.
Da tutti coloro che, fingendosi sostenitori dei più deboli e delle minoranze etniche rimasti fin'ora a guardare, si faranno portatori delle istanze e delle frustrazioni di chi vivendo da straccione urla e inveisce contro lo Stato mentre gestisce traffici criminali sul nostro territorio indisturbato.
Roma ha bisogno di ritrovare il suo splendore, di rispetto del diritto, dei diritti e dell'ambiente.
Roma ha bisogno di essere protagonista di fatti di civiltà e onestà affinché la comunità ritrovi anche quel senso di responsabilità e di appartenenza che sembrano perduti. Grazie

Irene Badaracco 20.06.17 07:08| 
 |
Rispondi al commento

ma il problema non è come integrare i rom, loro non vogliono fare una vita da onesti cittadini integrati, ma attivita' illegali e criminali,non è che se gli dai un appartamento e un aiuto nell'affitto... risolvi il problema...sempre attivita' illecite faranno e sara' piu difficile fare i controlli nelle loro case,cominciamo nel sequestrare tutti i beni di dubbia provenienza ai genitori dei centinaia di adolescenti che ogni giorno fanno i padroni borseggiando a tutto spiano a roma.

stefano ., roma Commentatore certificato 19.06.17 07:44| 
 |
Rispondi al commento

La verità fa male:

informiamoci sui crimini inflitti sull'Umanità

Video in inglese
The Sabbatean Frankist Khazarian Mafia

Elisabetta Errani Emaldi, Alfonsine Commentatore certificato 19.06.17 00:43| 
 |
Rispondi al commento


Prova di prestiti tra privati:

Se ho trovato il sorriso è grazie a signor FAYE che ho ricevuto un prestito di 35000€ e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcuna difficoltà con un tasso di 3% all'anno. Vi consiglio più non di fuorviarsi di nessuno se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signor FAYE mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un'amica che ho incontrato questo signore onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito.
Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. ecco il suo numero whatsap: 0033756818472
ecco la sua posta elettronica: jeanlucfaye50@gmail.com

nuken massimo, roma Commentatore certificato 17.06.17 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. No stimolate dunque a colpire al nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
mail:anieladion@gmail.com

diana love Commentatore certificato 16.06.17 21:49| 
 |
Rispondi al commento

sono un cittadino italiano, ho fatto il militare, mio nonno e mio padre hanno fatto la guerra per questo stato, io e la mia famiglia paghiamo tutte le tasse e i balzelli da quando siamo nati per avere in cambio ZERO SERVIZI ma tanta INGIUSTIZIA, DISCRIMINAZIONE rispetto agli stranieri e rom, DELINQUENZA, SPORCIZIA, PAURA ad uscire la sera, PAURA di attentati terroristici ecc ...
lavoro da 25 anni per euro 1.360 al mese e devo pagare mutuo, bollette e spese mediche, faccio una proposta, lascio il posto di lavoro (statale) in cambio di una casa e dello stesso "sussidio" che volete dare ai rom, e, a differenza di loro prometto che non stuprerò donne, non ruberò negli appartamenti e nei mezzi pubblici, non farò usura ed estorsione, non prenderò a schiaffi e sputi cittadini e giornalisti.
p.s.
a parte la provocazione vi dico di fare attenzione, su queste tematiche il movimento si gioca molta della sua credibilità, i cittadini italiani non ne possono più, ho sempre votato 5 stelle ma in futuro non so.

Bruno Pardo 16.06.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Questa gentaglia sono Nomadi e come tali dovrebbero girovagare, invece vedo che in Italia si son messi a pianta stabile e per di più pretendono pure,se ne fregano delle regole e il più delle volte si comportano male.
Io dico No! non è così che dovrebbe funzionare per cui preferisco che vengano cacciati via dall'Italia e senza far più ritorno, di immondizia già ne abbiamo troppa e questa feccia umana è inutile alla società. Lì mortacci loro!!

Mario C. 16.06.17 09:02| 
 |
Rispondi al commento

vedo che ci sono dei comunisti che vogliono proteggere i rom, anche quelli che viaggiano in mercedes nuove e non dichiarano redditi...
allora perquisiamo gli alloggi dei comunisti radical chic e diamoli ai rom...cosi sono contanti...poi frustiamoli un po...cosi godono....

DEMETRIO MERLO 15.06.17 23:18| 
 |
Rispondi al commento

tutti coi rom hanno fallito. nessuno e riuscito ad integrarli o a farli smettere di vagare e delinquere. questa razza e stata buttata fuori dall india e pakistan circa mille anni fa perche' una razza incline alla delinquenza, se li sono fatti fuori. e ce li ritroviamo noi. anche i comunisti, quelli veri, non gli italiani. hanno fallito...case lavoro, ma non e servito. li hanno presi per il culo. gli altri hanno cercato di mangiarci su. semza risolvere niente. e ' come una razza di cani che non si puo addestrare. scusate cani, voi avete una dignita'.....allora cara raggi l unica soluzione e ' buttarli fuori dall italia . fuori sta feccia, ladri canaglie assassini, stupratori. sciacalli dopo i terremoti. via . l unico che non ha fallito purtroppo non e tra noi...i soldi dell europa non vanno dati ai rom sono soldi nostri, virginia. mi spiace ma questo sara un fallimento. ciao

DEMETRIO MERLO 15.06.17 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Quante fregnacce in un solo post!!! E poi avete il coraggio di criticare La Repubblica per una ipotetica fake... Siete davvero senza vergogna!

Raffaele Bigioni 15.06.17 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao amici e genitori. Io passo dal tuo canale è una consapevole e pertinante. Fra tutte le persone che parla di pronta sul sito , l'unica persona che mi può dare quello che voglio è la signora. Anissa Kherallah. Lei è francese e la sua missione è di aiutare la gente seria e aziende. In tutta sincerità, questa donna mi ha dato 25.000 euro, in modo che io possa aprire il mio negozio. Non hai mai avuto i fondi per stabilirsi prima di prendere i vostri soldi. Solo che si paga il canone di un contratto che consente di avoior il prestito . Io dico la verità e se ti parlo della mia testimonianza, è per voi per ottenere il la maggior parte dei finanziatori. Lei è un po ' stretta sulle informazioni personali, ed è normale. Voi che avete un bisogno di un prestito , questo è il momento di cogliere questa grande opportunità, e questa grazia da Dio per salvarci dalla miseria. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

adeline anna rouseau Commentatore certificato 15.06.17 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe togliere il "portafoglio" al "ministero dell'informazione".

carlo t. 15.06.17 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma sgombero per metterli dove?

angelo f., sesto san giovanni Commentatore certificato 15.06.17 07:06| 
 |
Rispondi al commento

Virginia, lascia stare la Meloni che, insieme con Berlusconi e Bossi ai tempi d'oro, non fu in grado di proporre nulla di concreto per i campi rom, se non diffondere la solita ideologia dello zingaro ladro.
Ora, detto questo, ritengo che nessuno di noi sia ideologizzato e si nasconda dietro pregiudizi duri a morire.
Il mio parere è che bisogna chiedere ai rom se intendano "integrarsi" che per loro significa fare vita stanziale, fissi in un posto a pagare tasse, come facciamo noi italiani, oppure se preferiscano continuare a vivere secondo le loro tradizioni di girovaghi carovanieri, nello stile Far West.

Pier 14.06.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me non hai ancora capito con chi hai a che fare.

Parli di integrazione! Ma un nomade secondo te come si integra
con la società, se domani chissà dov'è se ne andato?

Chiudi i campi rom? e poi dove li metti. Nelle case popolari dove così
se li potranno affittare tranquillamente ad un romano che da una vita cerca casa.

A meno che non decidi di trovargli qualche appartamento nel tuo palazzo.

Chi si dichiara senza reddito? Non mi risulta che i nomadi si siano messi a lavorare.

Con questo pensiero da me non prenderete più un voto

se c'è una legge dove sono vietati i campi, le roulotte o le tende "applicala"

saluti

Maurizio P.

maurizio p. 14.06.17 16:54| 
 |
Rispondi al commento

http://metroviaroma.it/

sarebbe un progetto così utopistico? tra l'altro è una cosa che e già stata messa in pratica a Berlino da parecchi anni.

Ema Nuele 14.06.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Non solo a ROMA sistemare la facenda ROM ma in tutta italia, perche ormai sono dapertutto REGOLE REGOLE REGOLE Come fa con noi ITALIANI lo stato. BASTA BONISMO.

vito liboni 14.06.17 12:35| 
 |
Rispondi al commento

con me perdete un elettore certificato tra i primi ad iscrivermi, la deriva razzista del m5s mi fa oltremodo schifo

ermanno c., como Commentatore certificato 14.06.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i campi ROM sono una vergogna sociale che nessuna nazione civile dovrebbe permettere il realizzarsi...ognuno è libero di gestire la propria vita ma NON a DISCAPITO di altri.. LA NOSTRA EDUCAZIONE SOCIALE e la Nostra Cultura non ammettono certe situazioni.

aldo diaferia 14.06.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Avete il mio pieno appoggio da quando il movimento muoveva i primi passi. L'intenzione sui campi ROM è buona. Bisognava fare qualcosa.
Ma vi prego. Vi prego. Non scadete nelle affermazione vuote alla Salvini, che con il suo "ruspa!!!" raccoglieva consensi, ma non dava soluzioni. Questo articolo, mi dispiace davvero, ma è vuoto. Non dice nulla. "chi non ha reddito e viaggia su auto di lusso è fuori!" fuori? fuori da dove?

Ragazzi, per favore, non siate l'ennesima delusione politica.

Francesco Trabalzi 14.06.17 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, in questo articolo non sono specificate le modalità con cui sarà gestita la chiusura dei campi rom e l'impiego dei finanziamenti europei per la loro integrazione.
Potete fornirci un quadro più completo?

Grazie

Gabriele Giarda 14.06.17 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

angelabonincontro@libero.it....... cara Virginia, tutto giusto, ma dove andranno? Come li integrerai? Molti ormai sono famiglie con bambini che vanno a scuola..... facci sapere

Angela Bonincontro 14.06.17 06:53| 
 |
Rispondi al commento

io credo che sia finalmente giunto il momento di fare una fondamentale affermazione di principio: è giunto il momento, è giunto da tanto tempo inrealtà, di dire che deve finire e definitivamente la discriminazione nei confronti degli italiani rispetto ai rom. nessuno mi ha mai spiegato perchè infatti gli italiani se vogliono avere una casa debbono lavorare, come ho fatto io e tanti altri cittadini, mentre ai rom questo fondamentale dovere non è richiesto. di fatto i rom sono discriminati: ma nel senso che hanno tutti i diritti e nessun dovere. voglio dire che questo non corrisponde alla mia idea di eguaglianza: se siamo tutti uguali tutti debbono sottostare alle stesse leggi e non sono interessata proprio a sentire che loro, i rom, per tradizione sono nomadi e non lavorano e dipendono da quelli come me che invece lavorano.
io non riesco proprio a capire il favore con cui molti italiani vedono questa assurda situazione e sono sempre pronti a schierarsi soltanto con tutti quelli che pensano che ai rom sia tutto dovuti. per principio. la casa, la sanità, la scuola ecc. ecc. non ne capisco la ragione. i rom vogliono essere considerati eguali agli altri? si comportino come gli altri, sotto tutti i punti di vista cominciando ad andare a lavorare. e per favore voi politici tenete duro su questo punto.
detto tutto questo mi chiedo anche io dove li mette la Raggi se non gli da nuove case popolari.

gabriella bianchini, roma Commentatore certificato 13.06.17 22:18| 
 |
Rispondi al commento

il proposito evinto dal testo è buono fino a che qualcuno non ha posto una giusta domanda : ma dove li mettete?
io sto con il M5S.

marco venturi 13.06.17 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Lo vedi, che con Marino
la Mafia era Capitale
campi Rom che davan grano
quant'abbondanza in mano

Appresso al Boss Napolitano
c'era il picciotto Alfano
ora tutto sta a scomparì
C'è Virgì, Virgì.

Alemanno era 'na granne manna
co' li campi Rom de Roma intera
era pe' tutti 'na gran cuccagna
dar tempo de Rutè.

Se magnava a tutto spiano
era 'n gran traffico de grano
ma ora tutto sta pe' finì
C'è Virgì, Virgì

A Roma ci so' i 5 stelle
che te fanno un mazzo tanto
te rincorrono co' le Biocarrozzelle
e te vojono controlla'

se sente 'no stornello
risponde un ritornello
che coro vie' a senti'
Granne Virgì, Granne Virgì."

Aldo B. 13.06.17 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Se li togliete dal campo e non viene loro assegnata una casa, dove li mettete? in un CARA? in galera? in Vaticano?

Se l'Europa assegna quei soldi solo per lo sgombero dei campi, si va a Bruxelles e si dice chiaro e tondo che sono soldi assegnati male. Non è che li si debba spendere male per forza.
Spendeteli invece per rispedirli nelle loro nazioni, o se sono cittadini italiani che si rifiutano di lavorare, per tenerli in galera.

Alberto Lupo 13.06.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco mancava la quadratura del cerchio per aiutarmi a comprendere l'anima fascista del movimento! Ora sono che alle prossime elezioni il mio sarà un non voto!

premc 13.06.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

risolvere l'enorme problema dei rom non è cosa facile, tanto più che per farlo, finora, nessuno c'ha messo mai le mani, tranne quelli che l'hanno fatto per mettersi i soldi, e fin qui ragionevolmente non si discute.

L'idea è buona: puntare realmente all'integrazione è ok, chiudere i campi è ok, aiutarli (ancora!) va pure bene (anche perchè comunque comìè ora ci costano un botto di denaro) ma mi chiedo:
come si riuscirà a gestire tutto questo? Chi li controllerà? Come si passerà dalla teoria (buona) alla pratica? Qui non siamo a basilea ma a roma... con tutte le nostre difficoltà e la solita carenza di tutto.

alessio dandria Commentatore certificato 13.06.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento

mah! vedo anche dai post che la gente fa fatica a capire che i soldi vengono dati dall'Europa. E così i partiti colpevoli del disastro rom,migrazione,mafia capitale,ecc. hanno buon gioco a far credere ai cittadini che l'amministrazione invece di aiutare gli italiani,aiutano i rom. Occorre dal mio modesto punto di vista,una REAZIONE FORTE E INDIGNATA a queste false affermazioni. La Meloni in tv ha sempre detto che occorre chiudere i campi e
i rom devono andare in case e pagare il canone di locazione. Per quelli che non possono intervenire con sussidi. Ora che il m5s lo vuole fare, non va più bene.


grande sbaglio specialmente vicino alle elezioni è un'esperienza gia fatta qui a pisa dal pd e non funziona vedere per credere

avelio g., pisa Commentatore certificato 13.06.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Prima di stanziare soldi per gente che non si sa bene come vive e cosa fa per vivere, richiedete e stanziate soldi per i senza tetto ed i poveri che non sanno come fare a tirare avanti
un italiano molto deluso

Mario Pelis 13.06.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa informazione andrebbe meglio apprfondita e divulgata . . . anche in TV ! !
Vi posso assicurare che a livello collettivo è passata tutt'altra cosa . . .del tipo che i 5 stelle x pescare consensi ,tra gli immigrati residenti ,palazzinari etc. ,hanno pensato a questa "mossa " pre-elettorale riesumando e contribuendo a tenere in piedi la macchina assistenzialista ,di marca catto-comunista ,facendo cosi incazzare una buona parte del suo elettorato ! !
Cari saluti
Demetrio C.
L'Aquila

Demetrio Costarella 13.06.17 17:39| 
 |
Rispondi al commento


libro bianco salute
Lazio 5 stelle
Davide - Barillari

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 13.06.17 16:12


Il problema è il riconoscimento degli zingari “stanziali”, in molte città già esistono, vivono da tempo in una casa e si comportano da cittadini qualunque senza mostrarsi “zingari”. Cosa facciano per campare non lo so, ma comunque sia, il primo dato da verificare è se una famiglia rom ha l’intenzione di diventare “stabile”. Se questo non viene accettato, è inutile parlarne.

Franco Mas 13.06.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento

serenamente
impronte digitali di tutti
vaccinazione di tutti (così ne valutiamo anche l'effettiva utilità)
controllo e validità dei documenti

è troppo?

lo stato ha le mie impronte digitali
lo stato mi ha vaccinato
lo stato controlla, ed eroga i miei documenti

se non pago una multa o una bolletta lo stato mi rompe il culo, a me.

Psichiatria. 1 13.06.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho capito bene il giro...
Se chiudete i campi, sti rom dove li mettete?
E come ce li fate stare?Quelli mica sono soprammobili, li sposti da una parte e poi vanno dove gli pare.
Se dite che "La procedura per l’assegnazione delle case popolari è e resta identica per tutti: anche i rom dovranno sottostare alle stesse regole di un qualunque cittadino." mi spiegate come mai pensate di assegnare case a gente che dovrebbe fare la NOMADE e andarsene via in breve?E come mai li equiparate ad un qualsiasi CITTADINO se non lo sono per definizione?!Se non hanno mai pagato alcuna tassa e non si sono mai guadagnati in alcun modo il diritto ad averne una?!
Tutto bello quello che viene scritto...il problema è quello che NON viene scritto.
Qualcuno mi risponde?
Grazie...votando M5S mi aspetterei qualche risposta...vediamo se ne arrivano.

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 13.06.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Per questo Pinocchio non esulta, sa che non può farlo. Se avessimo un nostro canale tv, questi dati li avremmo spiattellati all'Italia intera!

simona verde Commentatore certificato 13.06.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Va bene voler risolvere il problema dei rom ma non con l'assistenzialismo ! Gli Italiani devono lavorare per pagarsi l'affitto di casa e la pensione ? Allora lo devono fare anche i nomadi ! Per inciso i soldi dell'Unione Europea sono anche Italiani e comunque non só se uno Svedese o un Polacco sono contenti se spendiamo i loro soldi per i rom !

Marco Neri 13.06.17 16:28| 
 |
Rispondi al commento

la raggi dice che chiude i campi rom, che non usa le case popolari, ma dove sistema i primi 700 abitanti dei campi che chiude. Quelli che sono fuori come li monitorizza? come fa a non essere certa che si infilano in un campo rom ancora aperto?
Mi farebbe piacere avere delucidazioni su tali questioni.
grazie

stefania balducci 13.06.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazio Massimo m. per il simpaticissimo testo leggete:
Porro: i vari porro, ce ne sono tanti ....., sono delle piccole escrescenze cutanee benigne di origine virale e, il principale virus responsabile è il Televisore, virus della famiglia dei Partitovavirus. Oltre ad essere antiestetici, e spesso fastidiosi, sono anche contagiosi (il periodo di incubazione va da 1 a 6 mesi di tv continuata): la trasmissione può avvenire attraverso il contatto, ad esempio utilizzando lo stesso canale, ma non è detto che si trasmetta, dipende molto dalle difese immunitarie e dalla predisposizione personale: chi si accultura tramite canali tv è spacciato.

Se la trasmissione non è certa di sicuro però sono audio-videoinoculabili cioè, una piccola lesione può far sviluppare nel soggetto altri porri che se non fermati in tempo ricoprono il soggetto elidendolo ed avendo alla fine il sopravvento su di esso.

A fase ultimata non resta del'individuo che un porro immenso, simile al'Insetto, il gran vespone, nome questo che non gli fa onore. Infatti, quest'ultimo, più che alla vespa rassomiglia sempre più allo Scarabeo Stercorario, che, insieme ai tanti porri che circolano in tv, trascorre la sua vita a spingere per il mondo una palla di merda"

Rosa 13.06.17 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimi Divini teatrini recitati per calmare il popolino credulone Bue-Pecorone.La mafia viene usata come copertura per scaricarle tutte le catastrofi provocate dalla malapolitica del Magna-Magna.Ai politici italiani del Magna-Magna che sostengono i vari governi imposti a governare la Colonia Italia,non gliene frega niente della salute del suo popolo,anzi più crepa,più sono contenti,a loro interessa salvare e tutelare solo il 35% del popolo che li sostiene nel business della tratta umana,imposta per favorire il bonismo del business pagandolo circa 40 Euro per ogni essere vivente. I politici italiani oltre ad aver svenduto la Nazione Italia dopo averla depredata e saccheggiata,hanno esportato la Malapolitica facendo le guerre mascherandole in Missioni di Pace.I paesi della NATO siano assicurati alla giustizia: SOYuZNIKOV.Novosti ITALIA politica mondiale il 12 giugno. paesi della NATO siano assicurati alla giustizia. Creato da un gruppo di avvocati, che includerà i migliori avvocati russi, la Serbia, India, Cina e alcuni membri dell'Unione Europea. Guidata dal suo noto avvocato dalla Serbia Srdjan Aleksic. L'obiettivo è quello di assicurare alla giustizia i paesi della NATO che hanno partecipato l'aggressione contro la Jugoslavia. I 20 paesi che sono direttamente coinvolti in questo [aggressione militare]. Reclami saranno preparati direttamente nei confronti di ciascun paese", - cita l'avvocato Radio Sputnik serba.
Dalle parole di Aleksic, colpi alle strutture industria chimica - è un precedente storico. Anche Hitler non bombardare gli impianti chimici jugoslave. Inoltre, le forze NATO è sceso a 15 tonnellate di bombe, ripieni di uranio impoverito. Di conseguenza, il numero di pazienti con oncologia in Serbia è cresciuta 5 volte negli ultimi 20 anni.
L'avvocato ritiene che questo dato conferma il fatto che 45 soldati provenienti da Italia, che ha servito nella regione del Kosovo e passò sotto le bombe di fuoco con l'uranio impoverito, hanno tutti cancro.

Agostino Nigretti 13.06.17 16:19| 
 |
Rispondi al commento

@Max:
scom posto
pass ato
vedi sotto

Ungaretti fiero sarebbe
aggirarsi destro commento

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 13.06.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Be' diciamocelo: i Rom non si sono fatti voler bene dal popolo Romano e nessuno li vuole fra i piedi. Però questa potrebbe essere un' occasione per non dar loro più alcuna chance: O SI COMPORTANO BENE O SE NE VANNO ( dove? Ancora non lo so: credo O DA UN' ALTRA PARTE O IN GALERA, si vedrà).
Comunque sono d'accordo con la Sindaca Raggi: la situazione VA CAMBIATA, non si può rimanere così, sono troppi anni ormai che a Roma bivaccano i Rom senza che ci sia stata un tentativo vero di INTEGRAZIONE. Certo è difficilissimo lo so, perché nessuno si fida di loro, ma qualcosa bisogna pur fare o almeno tentare, o si vuole rimanere così? Io non credo proprio.


la cosa che mi infastidisce e' che continuano a dire che lei signora raggi fa solo propaganda. le cose che vengono scritte sul blog dovrebbero avere una voce anche in tv perche' le persone, specie quelle anziane come me, non guardano e usano il computer. come si fa a combattere tutti i giorni con le bugie se mai si bloccano le menzogne ribattendo parola per parola? certo i fatti servono piu' delle parole, ma se ci vuole tanto tempo fanno ora a sotterrarci tutti insieme alla nostra buona volonta' ed impegno. a quanto pare le menzogne sono piu' foti di ogni cosa. cosa pensate di fare quindi?
sempre con voi nel sostenervi. grazie.

rosanna scarpa 13.06.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Quando il saggio indica la luna, il piddino approfittando che tutti guardano quella, tarocca i risultati elettorali.

Il PU è disonesto fino al midollo, corrotto, scorretto, amorale. Le eccezioni confermerebbero la regola.
Quando c'è da imbrogliare da il meglio di se.
Domanda: come possiamo fidarci dei risultati delle elezioni se è così facile cambiarli (alla peggio si può dire che è stato un errore)?
Possibile che si tratti veramente di un errore (e come mai non si vedono errori che favoriscano il M5S?)? Non hanno le calcolatrici? Hanno sbagliato quasi dell'1,3%, è tanto!

Possibile che non ci sia modo di controllare in maniera diffusa e trasparente i risultati delle elezioni, visto che da questi dipende la nostra democrazia?

Come fa un cittadino a fidarsi dei risultati?

fabrizio castellana Commentatore certificato 13.06.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brava Virginia,

** i Pseudo giornalisti ormai li conosci: la loro attività pro-casta è: disinformare (con il tocco tipico dei vermi). Pertanto comunicazioni come queste (complete e esaurienti) sarebbe bene che venissero diffuse da subito. La Comunicazione deve essere ancora potenziata (anche perché il M5S ha gli argomenti, gli altri hanno solo il falso e anche peggio)

** qualche squadra che giri la città a chiudere le buche più vistose e pericolose sarebbe utilissima, per tamponare le emergenze (nonostante si stia già qua e là ri-asfaltando in modo organico)

** occorre sanzionare chi sporca, specialmente al centro. Anche qualche squadra AMA in più a pulire almeno in I Municipio sarebbe utilissima, ma sempre con la vigilanza contro gli zozzi

Grazie! Sono sicuro che sai valutare l'importanza enorme di questi problemi. Dobbiamo zittire chi getta fango e riprenderci la città (ricordati di quanti ti hanno confermato la stima)
Grazie

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 13.06.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/raggi_prefetto_migranti-2499778.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.06.17 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Per rispondere ad alcuni commenti, vorrei precisare che l'etnia rom è in italia da decenni, quindi sono italiani e non si possono espellere, e come dice Virginia i rom hanno gli stessi doveri e diritti di tutti gli altri italiani, e chi sostiene che non si vogliono integrare, in base a cosa lo dicono, se non percorso di integrazione non è mai stato fatto prima di adesso, e ancora non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, i soldi europei vengono destinati per scopi precisi, e ciò che è destinato al superamento dei campi rom, non può essere destinato altrove, e se non li usiamo vanno persi...comunque mettettevi daccordo con la vostra coscenza, o volete che vengano superati, e ci vogliono soldi per farlo, oppure tenetevi i campi rom e non lamentatevi del degrado..a chi piace tanto pontificare, quale sarebbe la vostra proposta per risolvere questo problema?

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 13.06.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Smantellare i campi rom e integrare quella popolazione nel tessuto sociale e' una scelta di civiltà'. Ben fatto!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.06.17 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Un Ufficio centrale sembra essere l'unico modo per affrontare seriamente la questione rom,capire quanti sono,dove vivono,di cosa hanno bisogno, tenere sotto controllo arrivi,partenze,doveri e diritti.All'estero esiste un po' ovunque qualcosa di simile,in Germania,Francia,Olanda,Belgio e Spagna.In questi uffici lavorano anche i rom,sono mediatori culturali,parlano i dialetti,conoscono le abitudini dei vari gruppi,dettagli per noi insignificanti e invece per loro fondamentali.Non si può prescindere da questo se si vuole affrontare il problema con serietà e concretezza
Il sistema migliore sembra quello francese,anche se ci sono ancora i campi.Molti gitani vivono in case popolari e in vecchi quartieri.Pagano affitto,luce e acqua."Siamo responsabilizzati-racconta un rom kosovaro in Francia-viviamo nei centri abitati,non siamo emarginati,facciamo lavori come facchino,gommista,piccolo trasporto,pulizie,guadagniamo e firmiamo un Patto di stabilità per cui i ragazzi sono obbligati ad andare a scuola ed è vietato chiedere l'elemosina.Se siamo disoccupati per 6 mesi abbiamo il sussidio-un mio parente prende 950euro al mese-e abbiamo anche gli assegni familiari
Certo chi sbaglia,chi delinque,chi ruba,chi non manda i figli a scuola,viene cacciato dalla Francia.E su questo siamo noi i primi ad essere d'accordo".Così in Francia difficilmente si vedono zingari in giro,ai semafori o nelle vie del centro.E' vietata l'elemosina e l'accattonaggio
Sarkozy ha sottoscritto un piano con la Romania per il rimpatrio dei rom romeni
In Germania i 130 mila Rom sono considerati per legge minoranza nazionale.Hanno diritti e doveri.Sono state assegnate case, hanno avuto il sussidio per il vitto,molti lavorano.Devono rispettare i patti e la legge.Altrimenti,fuori per sempre.
Sono 36 milioni gli zingari nel mondo
18 in India. Un milione circa negli USA.A parte poche migliaia di loroche sono riusciti ad avere una vita normale e ad emergere,ovunque sono rimasti gli ultimi nella scala sociale.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento

A Roma in questi giorni 400 dipendenti della Multiservizi di Roma stanno ricevendo le lettere di licenziamento, la Multiservizi è al 51% di AMA azienda comunale, quindi si può dire ufficialmente che i 5 stelle stanno operando i primi licenziamenti nelle partecipate del comune. I licenziati sono persone non giovani, tra cui spiccano gli ex lsu, tutti sulla 60una, particolarmente acciaccati da una vita da precari e da lavori considerati gravosi. Queste persone non sono entrate in Multiservizi per raccomandazione, ma tramite una legge dello stato che tutelava i licenziati per fallimento delle aziende private, gli LSU appunto. Ora dite ad un solo componente di queste 400 famiglie di rivotare 5 stelle e la Raggi. Ma d'altra parte Grillo le promesse le mantiene, aveva promesso in campagna elettorale che ci sarebbero stati licenziamenti e la gente gli sarebbe andata a chiedere il perchè. Ma noi non ti chiediamo il perchè, noi ti mandiamo direttamente affanculo!!!

Salvatore Mingione 13.06.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Malgrado lo scarso numero di rom che vivono nel nostro Paese, noi siamo tra quelli che li trattano peggio. L'Italia ha la maglia nera nella gestione della questione rom. La lista delle "mancanze" italiane è lunghissima. Contrariamente agli altri paesi della vecchia Europa, non abbiamo una politica certa sui documenti di identità e di soggiorno mentre in altri paesi hanno la carta di soggiorno e anche i passaporti. Nonostante molti Rom e Sinti vivano in Italia da decenni, non hanno la cittadinanza col risultato che migliaia di bambini rom nati in Italia risultano apolidi; gli stessi bambini non vanno a scuola e non hanno accesso all'educazione; non sono riconosciuti come minoranza linguistica. L'Italia, soprattutto, continua ad insistere nell'errore di considerare queste persone nomadi segregandole in campi sprovvisti dei servizi e diritti basilari mentre invece sono persone a tutti gli effetti stanziali.
Le direttive europee ci bocciano: " "Non si riscontra a livello nazionale un coordinamento. E in assenza di una guida a livello nazionale, la questione non potrà mai essere affrontata in modo valido". Bocciati, su tutta la linea. Persino "puniti" nel dicembre 2004 per la violazione della disposizione sul diritto alla casa".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

2
Malgrado lo scarso numero di rom che vivono nel nostro Paese, noi siamo tra quelli che li trattano peggio. L'Italia ha la maglia nera nella gestione della questione rom. La lista delle "mancanze" italiane è lunghissima. Contrariamente agli altri paesi della vecchia Europa, non abbiamo una politica certa sui documenti di identità e di soggiorno mentre in altri paesi hanno la carta di soggiorno e anche i passaporti. Nonostante molti Rom e Sinti vivano in Italia da decenni, non hanno la cittadinanza col risultato che migliaia di bambini rom nati in Italia risultano apolidi; gli stessi bambini non vanno a scuola e non hanno accesso all'educazione; non sono riconosciuti come minoranza linguistica. L'Italia, soprattutto, continua ad insistere nell'errore di considerare queste persone nomadi segregandole in campi sprovvisti dei servizi e diritti basilari mentre invece sono persone a tutti gli effetti stanziali.
Le direttive europee ci bocciano: " "Non si riscontra a livello nazionale un coordinamento. E in assenza di una guida a livello nazionale, la questione non potrà mai essere affrontata in modo valido". Bocciati, su tutta la linea. Persino "puniti" nel dicembre 2004 per la violazione della disposizione sul diritto alla casa".
Un Ufficio centrale sembra essere l'unico modo per affrontare seriamente la questione rom, capire quanti sono, dove vivono, di cosa hanno bisogno, tenere sotto controllo arrivi, partenze, doveri e responsabilità oltre che diritti. All'estero esiste un po' ovunque qualcosa di simile, in Germania, in Francia, in Olanda, Belgio e in Spagna. "In questi uffici lavorano anche i rom, sono mediatori culturali, parlano la lingua e i dialetti, conoscono le abitudini dei vari gruppi, dettagli per noi insignificanti e invece per loro fondamentali. Non si può prescindere da questo se si vuole affrontare il problema con serietà e concretezza".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento

1
ROM
Leggo dei post in cui si accusa la Raggi di offrire condizioni di vita migliori agli zingari, come se questo fosse un misfatto.
La Raggi fa quello che è giusto
e quello che l'Ue le chiede e per cui le dà dei fondi.
Uno zingaro che ha una dimora, ha una residenza, una assistenza sanitaria, la possibilità di essere raggiunto da un atto legale, di pagare una multa, di trovare un lavoro, di mandare i bambini a scuola in modo permanente...
Esce da una zona di invisibilità, di clandestinità, di inafferrabilità, di nomadismo, e comincia a diventare un cittadino, comincia ad essere integrato, il che non può essere che un bene per lui e per noi.
Purtroppo quello dei rom non è affatto un problema facile, come tutti i problemi di ogni integrazione, ma i problemi si affrontano in qualche modo, non si cacciano, o diventeranno solo più grandi. La situazione varia da paese a paese e ogni governo affronta la questione con un proprio approccio politico. Negli ultimi venti anni le cose stanno cambiando e il Consiglio d'Europa se ne sta facendo carico sul fronte dei diritti umani, dei diritti delle minoranze e in funzione dell'integrazione sociale.
Il non inserimento dei rom è un grosso e spinoso problema.
I Rom sono la popolazione più discriminata d'Europa. Svantaggiati nel lavoro, nell'alloggio, nell'istruzione e nella legislazione ma anche vittime regolari di continue violenze razziste.
E' difficile anche saper quanti sono. Qualche anno fa si parlava di una popolazione in Europa di In Europa di 12 milioni di persone, che in qualche paese del centro e dell'est Europa - Romania, Bulgaria, Serbia, Turchia, Slovacchia - arrivano a rappresentare fino al 5% della popolazione. In Italia si parla di più di 120.000 persone, meno di Spagna e Francia, Regno Unito e Germania (siamo al 14° posto).


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Brava Virginia, finalmente una amministrazione onesta che affronta i problemi creati ad arte da altri.Conosco persone che abitano a Roma, hanno fiducia nella giunta, chiedono solo di vivere in una città decente. Mi hanno detto che le strade che prima erano come emmental svizzero, adesso stanno migliorando, come sta' migliorando il problema dei rifiuti. Avanti in questa direzione.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 13.06.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Per rispondere ad un commento sottostante su Bonafede, anch'io ieri ho guardato piazza pulita, era uno contro quattro inquisitori, non giornalisti, tutti si sono comportati male, oltre a Porro che si vedeva bene che doveva recitare un copione, mi ha indignato anche di più di Porro, il giornalista Padellaro, perchè essendo un giornalista della stampa libera, mi sarei aspettata che fosse equilibrato nel suo discorso, invece ha iniziato a dire che a Roma lui ci vive e non vede nessun risultato, poi ha criticato la sconfitta del m5s a Palermo, essendo la sicilia abbordabile per il m5s, e quando Bonafede gli ha fatto presente che non è una valutazione corretta perchè di fatto è la forza politica che ha preso più voti, si è indispettito perchè si è sentito punto sul vivo, e poi ancora a dire che il m5s deve chiedere scusa, manco fossero loro gli artefici del disastro in cui si trova questo paese...e questi 4 giornalisti quand'è che chiedono scusa a Bonafede per come è stato trattato?

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 13.06.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Su segnalazione di alcuni commenti sono andata a vedere il filmato di ieri di Piazzapulita dove il nostro Bonafede veniva verbalmente aggredito a male parole dal giornalista Porro.
Una aggressione verbale che non ho mai visto nemmeno nei confronti di parlamentari corrotti.
Porro,persona senza educazione,si vergogni!

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.06.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè continuate a dire che la RAGGI non sta facendo nulla e che deve pensare ai problemi importanti?
Nel mio quartiere (appio latino), stanno asfaltando le strade, fatto una segnalatica stradale prima inesistente, passano a lavare le strade settimanalmente (prima non accadeva affatto), ritirano l'immondizia. Ma insomma cosa volete di più (soprattutto considerato quello che c'era prima)? I romani hanno il difetto di lagnarsi sempre.
FORZA VIRGI!

Matteo D. Commentatore certificato 13.06.17 15:19| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione


HOLDING DELL'ACCOGLIENZA E FILANTROPA DELLA SOLIDARIETÀ...

La questione dei migranti e invasione dall'Africa in molti ci speculano, non si fermano neanche di fronte ai tanti drammi che questo esodo forzato e organizzato di proporzioni bibliche inevitabilmente porta con se.

Un “BUSINISS” che in tempi di magra fa gola ai parassiti sociali. "con gli immigrati si guadagna più che con la droga", e senza correre rischi. Un consiglio che in tanti hanno accettato. Tanti oggi si scopre filantropa della solidarietà.

E’ chiaro che per loro questi esseri umani sono solo dei numeri, che a fine mese si trasformano in una fattura a 6 zeri per coloro che li prendono in mare per altri chi gestisce i centri d'accoglienza spalmati sul tutto il territorio.

Nessuna umanità, nessuna solidarietà, nessuna inclusione, niente di niente e solo affari....

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 13.06.17 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo ma la vedo dura.

ROM - A - ROM - A - ROM - A - ROM - A - ROM - A

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.06.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Bravissima la giunta romana,ci vuole concretezza e non slogan irrealizzabili come quelli di Salvini, questo signore che si prende un lauto stipendio in europa, facendo l'assenteista, e poi mi chiedo come faccia a sentirsi in sintonia col popolo itaiano sempre più povero, quando lui non rinuncia a nessun privileggio della politia,e si permette di fare l'assenteista...ma tanti fessi continuano a credere che si batte per i diritti del popolo italiano...dicevo questo mandtenuto una volta disse che bisogna entrare nei campi rom con le ruspe...ma è fattibile questa cosa?' No! Viola i diritti umani,e se anche fosse possibile, dove andrebbero i rom Sotto il cielo aperto? O vorrebbe travolgere anche loro con le ruspe? Quando si parla senza ragionare. Io sono veneta, ed è da un pò che la lega governa il veneto, ma il caro amico di Salvini Zaia, non ha risolto il problema rom, non ho visto ruspe girare...

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 13.06.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento

In Italia c'è un tale CASINO che non si risolve piu' niente, si peggiora solamente.............

Carlo A., forli' Commentatore certificato 13.06.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

OT: @Max e tutti:

Ho letto anche io dell'iniziativa.
Lodevole ma nella mia ipotesi che vado "solleticando" da un po' di tempo ne vedo un limite in quanto e' "orizzontale" (come i meetup per intenderci ) non "verticale" cioe' per argomento.
Mi spiego:
-costituzione
-economia e bilancio
-diritti civili
ecc ecc
Ciascuno di questi a sua volta divisibile per sotto argomenti.
Nel M5S esiste un esempio ma non si puo' nominare altrimenti il commento non compare.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 13.06.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho visto solo ora la violentissima aggressione che Bonafede ha ricevuto ieri sera dal giornalista Porro, su LA7.
Non lo lasciava parlare, urlava come un matto,lo incalzava continuamente, lo ha offeso.
Ha definito il reddito di cittadinanza una presa per il culo, e che è una rottura di balle.
Ma su questo progetto di hanno lavorato tante persone con l'ausilio anche dei consigli di cittadini e questo si permette di offendere un onorevole della repubblica?
Fate a Porro un esposto, non è possibile che si sia permesso di offendere la sensibilità di tanti aderenti al M5S, in diretta TV.
P.S.: che cosa sta succedendo perchè tanta violenza da parte di giornalisti, chi c'è dietro? Forse un gestore di stalle di cavalli?
Due sere fa Gomez, Sallustri contro Roma e la Raggi, e ieri sera questo urlatore, maleducato, Porro?

Rosa 13.06.17 14:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia, i tuoi fatti sono più eloquenti delle parole dei parolai venduti, che affollano le loro Tv.

Continuiamo pure ad andare in TV ogni tanto, ma io la smetterei di colpevolizzarci perché non andiamo in TV così spesso come gli altri zombi.

Come se la TV fosse il mezzo per propagare idee vincenti! Non capite che la TV è in mano al Potere e chi si affida solo alla TV, dopo aver ascoltato Virginia, inevitabilmente ascolterà quello dopo contro di lei, a cui daranno più spazio e più tempo per argomentare contro?

La TV nel cesso! Noi siamo la Rete. Condividiamo tutto, in Rete ma anche agli amici, persino agli sconosciuti ed in ogni occasione opportuna e anche inopportuna.

Io in Tv, cioè a casa del nemico, ci vado solo per fare prigionieri e per chiuderla, dato che è un covo di delinquenti a servizio della partitocrazia.

Continuo a andarci, certo, ma pensare che sia l'asso nella manica del MoVimento vuol dire far uscire Beppe e Gianroberto dalla porta, facendo rientrare lo psiconano e l'ebetino dalla finestra.

Forza, Virginia!!

massimo m., Roma Commentatore certificato 13.06.17 14:42| 
 |
Rispondi al commento

a)Credo al sindaco per quanto riguarda i fatti e le decisioni comunali

b)Non concordo con il tentativo di integrazione: sono soldi (anche se non nostri) buttati .

Se i ROM avessero voluto integrarsi lo avrebbero fatto da decenni .

Il futuro ex-sindaco di Verona (Tosi) la prima volta che fu eletto (Lega) promise (e mantenne) di smantellare un campo ROM che era vicino alla frazione Chievo.

Lo fece in circa 8 mesi e da allora i furti nella zona si azzerarono o quasi .

Dove siano andati quei ROM non lo so , so solo che si puo' fare senza fondi europei.

La cosa che sospetto e' la signora sindaco di Roma NON PUO' fidarsi della struttura amministrativa, mentre Tosi poteva contarci.

Per struttura intendo: vigili, collaborazione con agenzia entrate, carabinieri, polizia , prefetto , digos , ecc ecc

La solitudine dei numeri primi si paga.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 13.06.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma sbaglio, o in questo articolo non c'è una straccio di spiegazione di COME verranno usati i soldi che avete per risolvere il problema dell'integrazione? Fate il titolone e garantite la chiusura dei campi, senza minimamente descrivere il vostro piano per il DOPO.
Una volta che avrete i 700 rom senza campo che farete?? Pensate che togliendogli il tetto esso sia automaticamante invogliato a trovare un lavoro fisso e di conseguenza un casa?

Paolo Zapparoli 13.06.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Ammirevole lo sforzo della Raggi anche se in genere trattasi di gente che rifiuta l'integrazione. I rom stranieri andrebbero espulsi iniziando a scremare il problema. Si vada a vedere come affrontano il problema in Romania.....

Filippo 13.06.17 14:19| 
 |
Rispondi al commento


Caro iscritto,

da oggi è disponibile una nuova funzione sulla piattaforma Rousseau: Call to Action (Meetup in Azione).

Call to Action vuole realizzare un’idea semplice, ma ambiziosa: dare la possibilità a tutti i cittadini di partecipare, socializzare e collaborare su progetti condivisi costruendo, grazie al potere della Rete, un ponte che faccia incontrare chi vuole mettersi al servizio della comunità con chi vuole fare appello alle risorse della comunità stessa.

Partendo dai meetup nel 2005, luoghi dove è cominciata questa grande sperimentazione, siamo arrivati a sviluppare un’applicazione nostra grazie alla quale ogni iscritto a Rousseau può proporre “una chiamata all'azione”, una “Call to Action” indirizzata al proprio territorio. Ogni evento o progetto, creato dagli iscritti attraverso la scheda "crea iniziativa", risulterà attivo con l'adesione di un numero minimo di persone e consentirà la partecipazione di tutti coloro che vogliano contribuire mettendo a disposizione le proprie conoscenze, competenze o risorse.

Call To Action si pone, infatti, un obiettivo fuori dall'ordinario: immaginare, grazie alla collaborazione digitale dalla Rete, nuovi modelli di condivisione che vadano ad eliminare l’intermediazione, a promuovere la filiera corta ed a creare forme di cooperazione su temi concreti basati sulla fiducia.

Le categorie di iniziative previste sono molteplici:
- la “MobilitAzione” che raccoglie quelle azioni finalizzate a prendersi cura del proprio territorio, come decidere di incontrarsi per pulire un parco o una spiaggia;
- la “CollaborAzione” per promuovere iniziative di aiuto per chi è in difficoltà;
- l’“InformAzione” della cittadinanza, per lanciare ad esempio iniziative di volantinaggio o di sensibilizzazione su temi specifici;
- la “FormAzione” per condividere competenze o conoscenze, per esempio professionisti o esperti che vogliano spiegare come si legge un bilancio comunale o un piano urbanistico;

CONTINUA SOTTO


Bravi, ma perché non siete andati in TV in tutti i Talk show a dire queste cose prima delle elezioni comunali?
Perché continuate a lasciare che in TV nei Talk Show si vedano solo esponenti di tutti gli altri partiti che parlano male di noi?
Perché non andate a difendere e propagandare queste buone iniziative a livello locale in TV?
E poi vi lamentate che ci sono stati degli errori nella campagna elettorale?
Sono mesi che vi scrivo per dirvi che dovete essere presenti in ogni dibattito televisivo per sbugiardare tutti quelli che vanno li mentendo per screditare il nostro movimento.
Ma nulla è cambiato, continuate a latitare in TV... perché volete lasciare a tutte le altre forze politiche tutto questo vantaggio?
A quest'ora eravamo già al 45 percento.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 13.06.17 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro iscritto,

da oggi è disponibile una nuova funzione sulla piattaforma Rousseau: Call to Action (Meetup in Azione).

Call to Action vuole realizzare un’idea semplice, ma ambiziosa: dare la possibilità a tutti i cittadini di partecipare, socializzare e collaborare su progetti condivisi costruendo, grazie al potere della Rete, un ponte che faccia incontrare chi vuole mettersi al servizio della comunità con chi vuole fare appello alle risorse della comunità stessa.

Partendo dai meetup nel 2005, luoghi dove è cominciata questa grande sperimentazione, siamo arrivati a sviluppare un’applicazione nostra grazie alla quale ogni iscritto a Rousseau può proporre “una chiamata all'azione”, una “Call to Action” indirizzata al proprio territorio. Ogni evento o progetto, creato dagli iscritti attraverso la scheda "crea iniziativa", risulterà attivo con l'adesione di un numero minimo di persone e consentirà la partecipazione di tutti coloro che vogliano contribuire mettendo a disposizione le proprie conoscenze, competenze o risorse.

Call To Action si pone, infatti, un obiettivo fuori dall'ordinario: immaginare, grazie alla collaborazione digitale dalla Rete, nuovi modelli di condivisione che vadano ad eliminare l’intermediazione, a promuovere la filiera corta ed a creare forme di cooperazione su temi concreti basati sulla fiducia.

Le categorie di iniziative previste sono molteplici:
- la “MobilitAzione” che raccoglie quelle azioni finalizzate a prendersi cura del proprio territorio, come decidere di incontrarsi per pulire un parco o una spiaggia;
- la “CollaborAzione” per promuovere iniziative di aiuto per chi è in difficoltà;
- l’“InformAzione” della cittadinanza, per lanciare ad esempio iniziative di volantinaggio o di sensibilizzazione su temi specifici;
- la “FormAzione” per condividere competenze o conoscenze, per esempio professionisti o esperti che vogliano spiegare come si legge un bilancio comunale o un piano urbanistico;
- l'“ArgomentAzione” per organizzare giornat

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.06.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Io da iscritto rimango basito difronte a tali asserzioni. Si chiudono i campi ma non dice dove li mette chi possiede una auto di grossa cilindrata è fuori ma da dove non è dato sapere. Ai romani non costa niente scusate ma il denaro alla ue chi glielo da? Gli zingari vanno spediti a casa loro con le buone o con le cattive e se hanno la nostra cittadinanza gli deve essere tolta perchè sono dei parassiti sociali.

Sergio.bottoni@libero.it 13.06.17 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Grandissima Virginia Raggi!
Era ora che un sindaco si prendesse questa responsabilità che per 20 anni nessuno aveva voluto prendere. Conveniva a loro (politici e faccendieri) mantenere una situazione tremendamente incancrenita, ma non conveniva alle tasche dei romani e dei cittadini italiani tutti! Virginia, stai lavorando benissimo e prima o poi se ne renderanno conto anche i più scettici, fenomenali disinformati lettori di quotidiani e ascoltatori degli shows politici. Sembra un controsenso, ma è la realtà di un'Italia che ha bisogno solo di un po' di tempo e di tanto M5S! Viva M5S!!!!<3 <3 <3

Francesco Saba 13.06.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

MIGRANTI PERMANENTI E LAVORO PRECARIO...

Secondo i dati della commissione per il diritto di asilo, si possono accettare la richiesta dai 4 paesi in guerra; ;Siria, Iraq, Afganistan e la Somalia nel 2016 da 123000 richiedenti asilo solo 4800 cioè 5% provenivano da questi 4 paese.

Allora chi sono quelli che vengono e non hanno i requisiti di venire e chiedere asilo? Vengono sopratutto dal centro Africa e Marocco e Bangladesh...

Sono sbarcati quest'anno più di 60 mila, solo in 2 giorni di pasqua 8500, 45% più del 2016 e di questi solo 3% avevano i requisiti per asilo, ma altri?

In verità c'è un vero proprio deportazione di massa dei migranti permanenti che nessuno deve essere integrato con lavoro, devono rimanere sempre clandestini da spostare dove c'è bisogno di mano d'opera a basso costo.

Spostamento di massa genera denaro ai trafficanti e successivamente che li gestisce.

Con la globalizzazione della merce prodotti a basso costo sono stati distrutti aziende Europee e sopratutto Italiane (In Italia chiudono 390 imprese al giorno tra 2015 e 2016) e tasso disoccupazione all'11,5%, di questo passo non ci sarà più il lavoro fisso ma un esercito precario a basso costo.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 13.06.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Virginia, puoi dire come pensate di utilizzare questi soldi della comunità Europea? Qual è il vostro piano? Grazie

Sergio 13.06.17 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Le cose si possono fare in molti modi , cercare di farle bene è meglio ! Alla popolazione affranta dalle mille difficoltà della vita targata governo PD noi dobbiamo offrire soluzioni ottime e condivisibili e non dare l'impressione che ci siano cittadini privilegiati : i rom . Gli 800 euro potevano essere la metà , che è la cifra standard che il popolo ha per affittarsi un alloggio , oltre al bonus di 10.000 - 5.000 euro che è troppo ! La gente sa che i rom vivono da disgraziati ma spesso sono benestanti se non ricchi , e questo fa girare le palle a tutti i cittadini poveri e non ! Aiutare va bene fino a un certo punto , dopo fa scattare la rabbia dei cittadini schiacciati da leggi e regolamenti che non vengono applicati ai rom . In teoria il comune dovrebbe imporre loro di trovarsi casa e lavoro come fa con tutti , di mandare obbligatoriamente i figli a scuola , di punire veramente chi delinque , insomma trattarli da cittadini comuni ! Europei o italiani i soldi devono essere spesi con misura e giustizia quantomeno parificando gli aiuti da darsi anche agli italiani in gravi difficoltà : 400 euro al rom per la casa , lo stesso all'italiano che dorme in macchina !

vincenzodigiorgio 13.06.17 13:45| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA IL CAMPO DI PROFUGHI DELL'EUROPA

Un Paese impoverito e in crisi, sommerso giorno dopo giorno da migliaia di deportati forzatamente non più dai paesi in guerra perciò non esiste emergenza ma una vera propria invasione organizzata, che approdano alle isole, rischia di trasformarsi in un luogo isolato e disperato dove sono costretti a fermarsi e a convivere con chi è già ridotto in povertà.

C’è da chiedersi se l’Europa non pensi che un’analoga sorte - quella di diventare un contenitore di disperati – debba toccare anche all'Italia e, soprattutto, al suo meridione.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 13.06.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Chiudere i campi rom è un'operazione di facciata, tale e quale a quelle della solita politica. Il vero problema è l'integrazione. E per farla bisogna investire, aprire un dialogo culturale con queste persone. Ricordo che fino ad una quindicina di anni fa i comuni operavano con equipe di insegnanti, sociologi, e qualche sacerdote in gamba nei campi. Poi sono stati tagliati i fondi, è arrivata l'era del 'merito'....Bisogna investire nel sociale, dove tanti giovani laureati potrebbero svolgere le loro capacità al meglio. Bisogna cominciare a guardare il pallone, non la rete.

Clelia Camerlingo 13.06.17 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ricontati i voti ad asti,capoluogo di provincia.e il M5S va al ballottaggio!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.06.17 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non è che il Movimento 5 stelle non sia pronto a governare, è che gli ItaGliani non sono pronti per il Movimento 5 stelle.


BENE FINALMENTE!!!
L' unica cosa che proporrei per una BUONA INTEGRAZIONE di non metterli tutti in una zona ma suddividerli nei vari quartieri e una famiglia per ogni palazzina.
AVANTI VIRGINIA presto si vedranno i frutti del tuo lavoro d'altronde per pulire il marcio ci vuole tempo SONO TUTTI AVVINGHIATI TRA RICATTI E RUBERIE!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.06.17 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..il tempo è galantuomo e Raggi si farà valere come
merita..

pasquale 13.06.17 13:17| 
 |
Rispondi al commento

UE non da i soldi per rimandarli a casa, solo per integrarli

Paola F. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.06.17 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo V 13.06.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Non sara' il centrosinistra ma M5s ad
andare al ballottaggio con il centrodestra alle Comunali di Asti. Hanno ricontato i voti

paola 13.06.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

una soluzione per i rom ci sarebbe: se chi viene trovato (anche con appostamenti, controlli e perquisizioni commetter reati (furto, ricettazione, usura) viene spedito in galere e ci resta, in pochi mesi si risolve il problema.

carlo 13.06.17 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era ora. Quelle popolazioni roma spesso sono costituite da italiani di etnia roma, nati delinquenti e rimasti tali perché molto più conveniente rispetto a lavorare dignitosamente come milioni di cittadini che si fanno il qlo ogni giorno.
Vedremo cosa sarà capace di fare la giunta, ma quanto meno il problema viene affrontato di polso, per la prima volta. Non servono crudeltà ma neppure buonismi. Serve coraggio e decisione, infischiandosene delle voci contrarie. Ci sono i numeri per agire, il tempo darà ragione. Smantellare per sempre, estirpare quella piaga sociale data dalla subcultura zingara che è incapace di vivere civilmente. Il prossimo passo potrebbe essere la castrazione chimica dei peggiori, perché la società non può più permettersi di condividere spazi di civiltà con chi vive come bestie e non ne vuole sapere di integrarsi.

Paolo 13.06.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

ho letto l'articolo di marco travaglio postato da viviana vivarelli e lo straquoto.

un errore da evitare come la peste:

si e' detto che a settembre il m5s fara' sapere il suo eventuale primo ministro e la squadra di governo.

bene. ma si cominci a lavorare da adesso, per non ritrovarsi all'ultimo a litigare e/ incasinarsi a vicenda.

si cominci subito, da adesso, a rintracciare chi potrebbe far parte di un governo 5 stelle.

si impari a prendere delle posizioni, senza paura di sbagliare. con onesta', chiarezza, mente aperta (che non vuol dire "allucinata"), buon senso e semplicita', premiando le eccellenze, le capacita' e la correttezza.

carlo 13.06.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento

La stampa (e parliamo del Fatto) dice tutt'altro.
Se sono falscità non sarebbe il caso di ribattere punto per punto?

- i soldi (3,8 milioni di euro) sono stati ottenuti con la delibera di Marino,la numero 350 del 28 ottobre 2015

- il piano (riscritto dalla Raggi) prevede l'uscita dai campi La Barbuta e Monachina di 60 individui (una decina di famiglie rom)rispetto ai 505 della Monachina e i 113 de La Barbuta... quindi i due campi non verranno per ora chiusi
- per ogni individuo che uscirà dai campi si spenderanno quindi circa 63.000 euro (di soldi europei)

- i tempi: il piano prevede l'uscita di questi 60 individui entro primavera 2021, e non sono mesi

- questa operazione sarà gestita da chi vincerà il relativo appalto... sperando che si sappia selezionare bene a chi affidare la realizzazione dell'operazione, molto allettante.

"Roma: Raggi e Grillo applaudono il Piano 2017 sui rom? Si vergognino" il Fatto 5 giugno 2017

mario 13.06.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento

L'idea che chiudendo i campi nomadi si realizzi una migliore integrazione non e' comprovata da alcun dato scientifico. Certamente non in questo post, che come sempre se la prende con gli avversari politici invece di fornire informazioni su come l'integrazione possa essere promossa (visto che finora la giunta non ha fatto quasi nulla).

Faccio presente che le tre sorelle rom arse vive a Roma un paio di mesi fa dormivano in una roulotte nel parcheggio di un supermercato. Non che gli incendi nei campi rom non accadano e non che non vi siano violenze. Al contrario.

Tuttavia, l'idea che il problema della violenza nelle e verso le comunita' rom si risolva chiudendo i campi dimostra una conoscenza pressoche' nulla di come le varie comunita' (perche' sono diverse) vivono e si aggregano. Insomma se chiudi i campi rom "autorizzati" se ne formeranno certamente altri non autorizzati. Del resto quelli autorizzati furono creati proprio per consentire una migliore gestione (e controllo) di quelli non autorizzati.

Insomma dire "chiudo i campi rom", senza spiegare che cosa farai per sostituirli, e' come dire chiudo le cliniche per abortire. Pensi che per questo le donne smetteranno di abortire?

Luther Blissett, New York Commentatore certificato 13.06.17 12:46| 
 |
Rispondi al commento

------LA POLITICA NON E' SOLO ONESTA', MA ANCHE -------SANGUE, MERDA E LA PROPRIETA' SIMIL-TRANSITIVA------

1) Se vuoi fare una buona politica è indispensabile l'onestà e la capacità per farla;

2) Se vuoi dimostrare di essere onesto e capace di fare politica devi essere eletto.

3) Per essere eletto devi essere in grado di uscire da un tombino pieno di sangue e merda e subito dopo profumare di gelsomino

PER FARE BUONA POLITICA OCCORRE SAPERE GESTIRE "ANCHE" SANGUE E MERDA

Non capire questo, significa scomparire in pochi anni.


i nostri governanti sono degli ignoranti razzisti che devono pero' fare i "moderni" e i liberali per motivi inconfessabili. gliene frega di zingari e extracomunitari come a berlusconi frega degli agnellini.

cosi', quando si presentano delle vere risposte a autentici problemi, attaccano e danno di matto. perche' non ne vogliono mezza, dal momento che vedono rom e immigrati solo come risorse appunto per le motivazioni inconfessabili dette sopra. e le buone soluzioni invece vanno in contrasto a quelle motivazioni inconfessabili.

jnfatti, piuttosto che spendere i soldi europei bene, se non possono proprio smaialarci sopra li rimandano indietro. e questo dimostra quanto glie ne frega di risolvere i problemi.

carlo 13.06.17 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Cara Virginia
inizialmente ero preoccupato perchè tempo fa qualcuno sul blog aveva diffuso la voce che fossero soldi dei romani. Successivamente, informandomi meglio presso alcuni attivisti di Roma, sono riuscito a capire meglio le cose e a difendere con convinzione il tuo operato. Onde evitare il ripetersi di eventi simili, cioè il caos da disinformazione, suggerisco di sfruttare tutti i mezzi che hai a disposizione per far arrivare anche agli elettori dubbiosi (quelli che magari un domani voteranno il nostro movimento) i tuoi messaggi in riferimento al lavoro svolto, che dovranno essere brevi, chiari e completi, soprattutto prima che i giornali e le TV di regime se ne impossessino. Un altra cosa da fare è querelare, querelare, querelare... i giornalisti prezzolati che scrivono falsità sulla gestione di Roma e su chi sta operando nel giusto.

Zampano . Commentatore certificato 13.06.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA, VERGOGNOSA ITALIA quella costruita pazientemente con decenni di mala politica e per finalità che di civile non hanno nulla. In una società moderna a NOI manca solo un frizzico di pudore per vergognarci di essere caduti cosi in basso. LA DIFFERENZA FRA NOI E ALTRI? La racconto brevemente con un episodio apparentemente stupido, ma che dice tutto. In un paese dell'entroterra maceratese in una viuzza poco transitata del centro storico incontro un signore con pala e scopetta (non era italiano bensì inglese). Alla domanda cosa ci facesse con quegli arnesi in una via selciata sento rispondermi che aveava raccolto gli escrementi di un cane (non suo) e li aveva buttati in un posto idoneo!!!! EVVIVA L'ITALIA........QUELLA DA RITROVARE !

terenzio eleuteri Commentatore certificato 13.06.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Ancora che ci prendete per il cul0.... il piano presentato parla chiaramente del 10% della popolazione ROM da spostare entro il 2023.... ancora che ci prendete per il cul0...
Poi n on si capisce dove li mettete visto che 800€ no e case popolari no... boh...

Tizio Caio 13.06.17 12:28| 
 |
Rispondi al commento

sui rom bisognerebbe chiedere agli albanesi...
in albania i fondi sono ristrettissimi e la miseria tra la popolazione rom è alta..
nonostante ciò stanno riuscendo meglio di noi.
per maggiori info potreste chiedere alla famiglia di corizza che si occupa di queste cose in quella cittadina da decine di anni... ma in generale ogni città albanese ha un piccolo gruppo famigliare simile a quello Corizza che si occupano delle relazioni tra lo stato e le comunità rom.

non si tratta del classico capo famiglia reuccio rom ma di famiglie più inserite nella società che fanno da tramite a volte gratis e altre volte dietro piccoli finanziamenti eltre volte perché partecipano alla politica nazionale come assessori comunali ecc.

remilda 13.06.17 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di verità.
Ierisera a Piazzapulita erano presenti sia Bonafede che Marco Damilano, peccato non si siano incontrati altrimenti il nostro Portavoce poteva cogliere l’occasione per spiegargli la verità su cosa sia davvero il MoVimento 5 Stelle e le regole di democrazia diretta e trasparenza che lo contraddistinguono e lo differenziano dai partiti, magari con un discorso di questo tipo:

sappi che in base alla sua Regola fondante il M5S non è un partito e non intende diventarlo.
In verità il M5S è leaderless – orizzontale, un Movimento di cittadini punto e basta, nato proprio per Testimoniare la democrazia diretta uno vale uno, senza capi, padroni, o delegati.

Se dunque il tuo voto è una delega a qualcuno che decida al tuo posto, non votarci perché il M5S non ha delegati o rappresentanti ma semplici Potavoce, terminali nelle Istituzioni comunali, nazionali o europee.
Portavoce i quali semplicemente si attengono a un programma e a una linea politica che non sono calati dall’ alto come avviene nei partiti, ma decisi Direttamente dagli iscritti,
su una Trasparente Piattaforma dove ognuno conta uno.
Decisi dunque senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi tipici dei partiti, bensì con un Trasparente Metodo e-democracy anti delega, proprio come prescritto dalla Regola statutaria la quale riconosce il Ruolo di governo ed indirizzo alla Rete e non a pochi.

Sappi infine che queste Regole e la Trasparenza che contraddistinguono il M5S, sono doppiamente garantite, sia dal Garante Grillo in persona,
sia dalla Piattaforma di Casaleggio, uno spazio Trasparente dove è facilmente accertabile che, a differenza dei partiti, in verità nel M5S “ognuno conta veramente uno”.

Lady Ban 13.06.17 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Chi non è daccordo con questo modo giusto di amministrare il problema campi rom o non ha capito nulla o deve spostare il suo voto alle destre e lega (che finora blaterano al vento da tanti anni senza fare fatti).

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.06.17 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Tiziano Ferro ''aspetta'' un figlio.................
Ci saranno ancora quelli che,accettando la propria condizione, utilizzano genialmente la propria diversità senza cercare di rivalersi mostruosamente?

http://www.teche.rai.it/2014/06/il-cavallino-bianco-di-paolo-poli/

Tony 13.06.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

si farebbe poi tutto co i soldi europei, dati per qeusto motibvo, cioe' risolvere il problema dei rom.

quindi, o si usano per i rom (a meno che non si vogliano utilizzare per foraggiare roma ladrona con la scusa dei rom), o rimangono inutilizzati.

le critiche sono assurde e dimostrano la malafede degli altri partiti, in primis lega e la meloni.

carlo 13.06.17 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Lo vedi, che con Marino
la Mafia era al potere
campi Rom che davan grano
quant'abbondanza in mano

Appresso al Boss Napolitano
c'era il picciotto Alfano
ora tutto s'è invertì
C'è Virgì, Virgì.

Alemanno era 'na granne manna
co' li campi Rom de Roma intera
era per tutti 'na gran cuccagna
dar tempo de Rutè.

Se magnava a tutto spiano
era 'n gran traffico de grano
ma ora tutto sta pe' finì
C'è Virgì, Virgì

A Roma ci so' i 5 stelle
che te fanno un mazzo tanto
te rincorrono co' le Biocarrozzelle
e se mettono a controlla'

se sente 'no stornello
risponde un ritornello
che coro vie' a senti'
Virgì, Virgì."

Aldo B. 13.06.17 12:20| 
 |
Rispondi al commento

credo che la Raggi volesse dire ( e si intuisce chiaramente dalla missiva) che le ulteriori risorse per dislocazioni di immigrati oltre che inproponibili per tanti immigrati che sbarcano a Roma , graverebbero sulle casse di un comune in dissesto finanziario( ovviamente per colpa della Raggi! vero connazionali?). Se prefetto e ministro li vogliono a Roma ,dicono dove allocarli e mandino i sesterzi. Il resto è fuffa da 4 soldi!

Michele Rinella 13.06.17 12:15| 
 |
Rispondi al commento

L'emergenza fa l'uomo ladro!
Ma anche l'uomo ladro fa emergenza!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.06.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ho capito (non è una novità)

i soldi dell ue ok
si comincia a chiudere i campi ok
nel frattempo che i rom sono in lista per un alloggio dove vanno?
in hotel coi soldi ue?

Psichiatria. 1 13.06.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cara Virginia, tutto bello; ma
1) chi controlla gli zingari?
2) chi verifica le loro possibilità economiche?
3) in che tempi ciò avverrebbe?
4) e mentre sono in corso le verifiche, che status hanno gli zingari?
5) quali procedure certe di espulsione sono previste per i refrattari all'integrazione?

Cara Virginia, sicuramente lo sfacelo di Roma non si rattoppa in poco tempo, ma la sopportazione dei romani è finita; a un anno dal tuo insediamento le strade sono un po' più pulite, i cassonetti sono un po' più vuoti, il servizio dell'AMA è un po' più frequente, le buche sono un po' più rattoppate...
Sì, non si può dire che tu non abbia fatto nulla MA E' POCO, perchè la sopportazione non c'è più e perchè i cassonetti sono ancora troppo pieni;
le immondizie vengono ancora lasciate intorno agli stessi;
i Vigili Urbani non si vedono;
la raccolta del riciclo è cervellotica (per dirtene una, ieri a Circonvallazione Clodia in 200 metri ho verificato 4 postazioni di cassonetti umido, carta, plasica/metallo, vetro, indifferenziata per un totale di 20 cassonetti, ebbene solo una postazione era stata svuotata, cioè 4 cassonetti; tutte le altre erano in difetto di uno o più ritiri);
le postazioni dei cassonetti non sono controllate da nessuno e quindi è frequente il posteggio delle auto davanti agli stessi;
ogni giorno si vedono zingari frugare nei cassonetti;
i bivacchi lungo il Tevere o negli anfratti erbosi continuano....
Mi fermo perchè sto superando la disponibilità dei caratteri.

A Virgi' bbasta di' il PD ha ffatto e il PD ha ddetto, noi invece semo diverzi: DATEVE DA FA' PERCHE' ER DA FA' E' ANCORA TANTOOOO!

FORZAAAA

antonio valentini 13.06.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Per essere credibili, dobbiamo abbandonare la posizione ambigua nei riguardi dell'italianità: non si può affermare che essere italiani è una "questione giuridica", come detto da Toninelli in TV.

Essere italiani vuol dire esserlo nel sangue, nel carattere, nell'orgoglio.

Vuol dire avere avuto nonni e trisavoli che hanno combattuto e che son morti per fare questa nazione.

Io non sarò mai giapponese. Posso andare a vivere in Giappone, posso impararne la lingua (mai perfettamente), ma non avrò mai nel midollo le tradizioni, gli usi e costumi, la volontà di essere nipponico. Impossibile.

Siamo italiani e cerchiamo di non sputarci troppo sopra.

La cittadinanza non si dà al primo che arriva, soltanto perché lavora e paga le tasse da noi.

Impariamo ad avere più rispetto per noi stessi.

Gli italiani non vogliono mettersi in fila, dietro agli stranieri dell'ultim'ora e dietro perfino a quelli che ancora sono in viaggio per arrivare, per avere i propri diritti: case popolari, lavoro, reddito di cittadinanza.

Il reddito di cittadinanza andrebbe soprattutto a chi non è italiano. Mettiamoci un freno. Cittadinanza deve poter dire Mario Rossi, non Abdel Mullah. Altrimenti, non vinceremo mai.

Se dobbiamo essere come il PD, perché mai gli italiani disoccupati, che soffrono, e che non hanno nessuno che pensi a loro, dovrebbero votare per noi?

Gian Paolo ♞ 13.06.17 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi fa la conta degli errori del M5S

Errare è umano. I partiti tradizionali PD, PDL, Lega e compagnia ne hanno fatti di errori? Oltre ad aver rubato a destra e a manca...

Se il M5S ha peccato in qualcosa, lo ha fatto per inesperienza, per ingenuità, per poca destrezza, perchè non è un animale politico, perchè è come un bambino che si affaccia al mondo e non ha malizia.

Gli altri, nonostante furti e furbate, vengono votati e scusati dal loro elettorato che continua, imperterrito, a dar loro consensi.

Perchè chi ha votato finora il M5S non dovrebbe continuare a farlo? Ditemi una ragione...

Il M5S è l'unica rivoluzione possibile in questo paese in agonia, anzi già morto, che viene tenuto in vita come facevano i comunisti russi imbalzamando i leader morti per farli morire ufficialmente quando conveniva loro.

W il M5S e a chi non sta bene, vada a razzolare da qualche altra parte e non rompa le scatole con insulse critiche che non ci garbano.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.06.17 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 (Travaglio)
Mossa n.3.Palermo è il capoluogo della prima Regione che potrebbe andare ai 5Stelle,ma il sindaco Orlando pesca anche nel territorio di caccia grillino.I locali deputati 5stelle si mettono subito d’impegno e si fan beccare nello scandalo delle firme false:migliaia di nomi veri ricopiati in una notte per sanarne uno con la residenza sbagliata,il tutto nel 2012,quando il M5S non piazzò nemmeno un consigliere.I geni vengono indagati e interrogati dai pm,ma pensano bene di non rispondere.Grillo li sospende,quelli polemizzano pure.Le Comunarie le vince l’avv.Ugo Forello,ex Addiopizzo,che si porta dietro una scia di sospetti sulle cause dei commercianti antiracket.Segue immancabile faida interna,con denunce in Procura e diffusione di un audio che spiega perché Forello non va bene.Risultato: Orlando sindaco per la 5a volta davanti a un suo ex fedelissimo passato a dx con la benedizione di Cuffaro

Mossa n.4.Taranto è l’ideale per i 5Stelle:il governo annuncia il “salvataggio” dell’Ilva che avvelena la città,con 6 mila esuberi.Difficile mancare il ballottaggio.Ma si trova il modo:il vertice cittadino sostiene un candidato,ma altri Meetup si mettono di traverso con altri nomi (esattamente come a L’Aquila,Piacenza,Padova ecc.)Da Roma si pensa di non presentare il simbolo,magari appoggiando l’ex procur.anti-Ilva Sebastio,sostenuto da liste civiche.Idea troppo brillante:si rischierebbe di vincere.Infatti subito accantonata.Le Comunarie last minute le vince con ben 107 voti l’avv. Francesco Nevoli. Che inizia la campagna elettorale alla vigilia del voto.Risultato:solito ballottaggio dx-sx

Mossa n. 5. Incassata la débâcle, si dà la colpa alle liste civiche coi partiti dietro; si vanta la “crescita lenta, ma inesorabile”; si esulta per i trionfi di Sarego e Parzanica; si fanno sparate anonime sui giornaloni contro i pochi volti noti e vincenti (Di Maio, Raggi, Appendino), in vista della grande, spettacolare, definitiva disfatta nazionale.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra un provvedimento ottimo nelle intenzioni; tuttavia, non ho compreso, forse per distrazione mia, DOVE saranno ricollocati questi individui. Posto che di sussidi (i fantomatici 800 euro) e di case (quelle popolari) non ne riceveranno, qual è la sorte che viene riservata ai rom?

Franz F., Sessa Aurunca Commentatore certificato 13.06.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe anche una buona cosa se gli zingari vorranno vivere normalmente come gli altri.ma io sono sicuro che si venderanno le case e ritorneranno ai campi come è già successo parecchi anni orsono col sindaco petroselli.e poi dove mandiamo quelli che rubano che danno soldi a strozzo e che fanno i prepotenti con i cittadini normali.io li metterebbe tutti a montecitorio e qualcuno acasa di napolitano o di berlusconi.

armando casadei, roma Commentatore certificato 13.06.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1

I nostri errori secondo Travaglio:
Mossa n. 1. Hai un sindaco, Federico Pizzarotti, che 5 anni fa ti ha fatto conquistare il primo capoluogo: Parma. Non ruba, governa benino, fa quel che può e annuncia solo quel poco che fa, sottovoce. È anche un gran rompicoglioni, refrattario agli ordini di scuderia. Tenerselo stretto e coprirlo di attenzioni, oltre a levargli ogni alibi per la fuga, sarebbe la migliore smentita ai detrattori che dipingono il Movimento come una caserma agli ordini di Grillo & Casaleggio. Ergo lo scaricano con una sospensione disciplinare di un anno, lo attaccano un giorno sì e l’altro pure, non lo chiamano mai, lo regalano agli avversari e candidano al suo posto un carneade che non mette in fila due parole in croce. Risultato: 3,18%.

Mossa n. 2. Genova è la città del fondatore, segnata dai disastri del Pd e poi della sinistra. Il luogo ideale per tentare il colpaccio. Che fare? Una bella rissa fra il capogruppo in Comune, Paolo Putti, e la capogruppo in Regione, Alice Salvatore. Il primo se ne va con tutti i consiglieri pentastellati e si associa alla sinistra. La seconda tenta di imporre il direttore d’orchestra Luca Pirondini. Che però alle Comunarie perde con tal Marika Cassimatis. Onde annientare le residue possibilità che questa ce la faccia, si annullano le Comunarie (spiegazione di Grillo: “Fidatevi di me”) per rifarle con un solo candidato: Pirondini. Che stavolta riesce a vincerle. Il Tribunale dà ragione alla Cassimatis e i 3 candidati di area si dividono i voti. Risultato: ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.06.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Grazie.

Giuseppe Grasso02, Catania Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.06.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.06.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Cara Virginia, tutta la stima e la vicinanza in questo arduo compito: una vera gatta da pelare. Se aggiungiamo la tempesta mediatica a base di cacca....

Tuttavia noi ti sosterremo sempre anche se non siamo romani..... Un abbraccio.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 13.06.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Brava Virginia, ho letto anch'io tanti messaggi volti a stravolgere il progetto, non si vuole che a Roma si mettano a posto le cose.
Colgo l'occasione per dire che i rom ci sono anche in altre città, incantonati nelle strade e nelle piazze, a chiedere l'elemosina. Nessun vigile interviene e sono frequentatori abituali. La loro presenza non è certamente piacevole.
Tempo fa andai a Londra e sebbene questa sia una città enorme, piena di tante etnie, non notai nessun mendicante per le strade e metropolitana.

Rosa 13.06.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro sindaca Raggi! Facciamo vedere ai tanti denigratori senza arte né parte cosa significa la nuova amministrazione a cinque stelle!

Mirco Giubilei 13.06.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dei Rom è spinosissimo ed è più facile specularci sopra che risolverlo. Su come specularci le precedenti amministrazioni di banditi possono insegnare molto, ma purtroppo per Loro, a noi non interessa e si va con la barra dritta.
Ero a Brescia e ho notato che sull'autobus il biglietto lo pagavo solo io e le anziane signore. Un'orda di zingari (una loro famiglia sono circa quattrocento o poco meno)e di extracomunitari è salita e, non solo non ha pagato il biglietto, ma mi hanno pure sbeffeggiato perché li guardavo male.
Il povero autista ha detto che non può farci niente e tutte le volte che solleva il problema con i vigili urbani gli viene risposto che non si può fare nulla!!!
Questo esempio vale solo per sottolineare che condivido in pieno l'approccio della Virginia Raggi, finalmente qualcuno che incide!!!

Marco Lombardo 13.06.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Cara Virginia, non devi credere che gli elettori del M5S siano tanto scemi da farsi abbindolare dai leccachiappe di regime cinquatadueini. Sappiamo bene che l'informazione italiana è nelle mani, gran parte, dei leccachiappe di regime cinquatadueini (52° posto nella classifica internazionale sulla libertà di stampa redatta da Ballist Sans Frontieres che quest'anno ha regalato ai suddetti ben 25 posizioni, roba da crepar dalle risate). Non devi nemmeno credere, neppure per un momento, che sia colpa tua il risultato deludente delle Amministrative. Questa è la tipica cretinata da leccachiappe di regime con la schiena a 90 gradi.
Tu non c'entri nulla. Non avendo televisioni e giornali di proprietà come Berlusconi, né sotto il proprio tacco come il bugiardo di Rignano, possiamo poco contro l'attacco mediatico dei leccachiappe cinquantadueini. Sei una marziana Virginia, una donna onesta che fa onestamente il lavoro di Sindaco: gl'italiani non ci sono abituati, bisogna capirli. Vai avanti così, hai il nostro totale appoggio. Sappiamo bene che per rimediare ad una piccola parte dei danni compiuti dalle criminali amministrazioni che si sono succedute al soglio capitolino, ci vorranno anni.
A coloro che ti dicono che non stai combinando nulla rispondi prima: andate a cag...! ma convinta però eh! E poi aggiungi: sempre di più di quel che hanno combinato le amministrazioni precedenti.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 13.06.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento

e giusto smantellare i campi rom e dare un opportunità a chi la vuole,e vero che il progetto e studiato bene e se seguito può avere i suoi risvolti positivi,si prevede che i rom inseriti a questo progetto si prendano una casa in affitto,e che il comune pagherà direttamente i proprietari affinché non ci sia,chi faccia il furbetto con l'affitto,i soldi sono tutti europei,ma c'è chi strumentalizza la poca informazione,che viene concessa ai cittadini,la domanda che io ho fatto e questa,i rom avranno la facoltà di scegliere il posto dove vivere,se si creano gruppi di famiglie nei singoli palazzi,penso che si potrebbero creare problemi e difficoltà di inserimento,io ho proposto che il comune possa stabilire con criterio la distribuzione delle famiglie,affinché queste vengano accolte e aiutate ad inserirsi con la comunità,senza che si ricreino dei gruppi,e sopratutto dare la certezza con dei programmi da poter condividere con i cittadini,sul fatto che chi non verrà inserito,non verrà lasciato allo sbando,ho specificato che ci troviamo in un periodo abbastanza turbolento,visto i rifugiati i senza tetto i clandestini che vivono a roma in assoluta tranquillità,l'impegno che si e presa la nostra sindaca raggi,e eccezionale e se spiegato bene avrà il completo aiuto di tutti i cittadini,informazione veritiera di ciò che avverrà e alla base di tutto,per evitare ulteriori strumentalizzazioni,grazie


Ha perfettamente ragione; buon lavoro, Sindaco.

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.06.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho due domande,
1) come si fara' ad accertare che chi si dichiara nulla tenente ha anche un'auto di lusso. Intendo tecnicamente, come si fa ad accertarlo?
2) Ma i Rom i cui campi vengono smantellati dove finiscono? Una volta smantellato il campo quale e' il secondo step? immagino ce ne sia uno...

Daniele Gaudenzi 13.06.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento

OT?

Migranti, la sindaca di Roma scrive al prefetto: "Moratoria sui nuovi arrivi"

Trovo impossibile, oltre che rischioso, ipotizzare ulteriori strutture di accoglienza, peraltro di rilevante impatto e consistenza numerica sul territorio comunale, si legge in una lettera inviata a Paola Basilone

http://bit.ly/2siut29

id &as Commentatore certificato 13.06.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

La Casta sa benissimo che è solo una questione di tempo ma dovrà andarsene.

Il conto alla rovescia è iniziato qualche anno fa, riempiranno di bugie e distorsioni dei fatti l'operato del Movimento ma questo non sarà sufficiente a danneggiarci.

La loro paura cresce di giorni in giorno e di giorno in giorno aumenteranno le bugie e le falsità, il popolo non è stupido, più critichi e più il Movimento si rafforza.

Movimento sei la luce che illuminerà il futuro del paese.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.06.17 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' un chiarimento che ci voleva.
Bisogna, però, che venga divulgato il più possibile, tutti devono sapere la verità.
Serve una strategia della comunicazione migliore, dobbiamo comunicare la verità anche fuori dal blog.

Alessandro L. 13.06.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento

un compito di primaria importanza politica per il M5S è espugnare la roccaforte RAI nelle mani delinquenziali della partitocrazia!!! Dall'alto di quelle torri propinano giornalmente menzogne o artefatte informazioni tendenti a delegittimare il M5S, ingannando anche i loro tesserati ed elettori.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.06.17 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Son comprensivo con il SINDACO Raggi. Evidente che non ha esperienza di zingari..Gli zingari hanno una loro''cultura'' che per quanto assurda, è una linea di comportamento antropologica. Purtroppo si accorgerà dell'inutilità di qualsiasi tentativo di inclusione nella legale società . Se ottengo case, dopo averle semidistrutte (asportando tutto quello che potranno rivendere) queste le ''venderanno'' a un esasperato in attesa, infinita, nelle liste del comune., trasferendosi illegalmente in qualche area nella periferia della città e il ''giro'' riprenderà!

Tony 13.06.17 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole chiarificatrici e rassicuranti (anche se sono pessimista sull'esito ma non dipende dal Sindaco). Vedo anche che Virginia Raggi ha scritto al prefetto che Roma evidenziando alcune criticità: chiede "una moratoria su nuovi arrivi migranti nella Capitale.
. Il primo cittadino ritiene infatti "impossibile, oltre che rischioso, ipotizzare ulteriori strutture di accoglienza" sul territorio." Sono d'accordo. Accogliamo coloro ai quali siamo certi di poter dare una vita migliore da quella da cui scappano. Inutile affollare ancora le strade centrali e periferiche di gente giovane, disoccupata,senza dimora e senza soldi: è come scodellarla dritta dritta alla criminalita'. E per quella ci contentiamo dei nostrani


paola 13.06.17 11:03| 
 |
Rispondi al commento

la partitocrazia ha paura del M5S perchè risolvendo problemi mai risolti dal csx e cdx renderà consapevole il loro elettorato delle fregature perpetrate da decenni a spese di tutti i cittadini.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.06.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

questo è un chiarimento sintetico ed esaustivo che andrebbe divulgato oltre che in questa sede anche in televisione.
però, se vengono chiusi i campi e non gli vengono assegnate case popolari dove li mettete?
per quel che mi riguarda la risposta potrebbe anche essere " che si arrangino, che si arrangino come fa qualsiasi individuo che per uno sfratto, per un terremoto o per qualsiasi altro motivo perde il suo alloggio". ma credo che una risposta del genere potrebbe scatenare le ire di tutti quelli che non sono "populisti".

paolo col, modena Commentatore certificato 13.06.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente questo problema viene affrontato in modo serio e strutturale .

Grande Virginia !

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 13.06.17 10:49| 
 |
Rispondi al commento

esponenti di csx e cdx quando in TV parlano dei problemi di Roma è come se non li avessero creati loro!!!
Alemanno ex Sindaco casinista ha anche la faccia tosta di andare in più trasmissioni tv a criticare la Giunta Raggi, peggio sono qui PDini Romano, Fiano e strakazzari vari che accusano del disastro il M5S arrivato al Campidoglio circa 12 mesi fa dopo 30 anni di nefandezze di csx e cdx.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.06.17 10:43| 
 |
Rispondi al commento

La RAI paga con soldi pubblici 1700 giornalisti pronti a propinare notizie e informazioni filo regime partitocratico, trasformando TG e talk shows in veri e propri organi di stampa a servizio degli interessi privati e non nazionali.

Dunque la maggior parte degli italiani si abbeverano di inquinate informazioni che non dissetano la verità ma la uccidono.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.06.17 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Virginia Raggi detta giustamente la Grande Sindaca, scrive:

"Questo lo vogliamo dire forte e chiaro a tutti quei partiti, Meloni in testa, che in questi anni non hanno mosso un dito e adesso si permettono di diffondere falsità, solo per trarne un debole vantaggio politico e mediatico. "

Virginia ha ragione da vendere!

La Lega e i Fratricidi d'Italia hanno creato loro stessi questi problemi ad hoc, solo per poi avere un argomento da cavalcare in campagna elettorale.

Mi rivolgo a quei pochi elettori leghisti e dei Fratricidi d'italia: ma credete veramente che poi, se disgraziatamente andassero al Governo con i vostri voti, risolverebbero i problemi che gli hanno garantito la tanto amata e ambita poltrona ?

Italiani: SVEGLIA!!

Aldo B. 13.06.17 10:31| 
 |
Rispondi al commento

È del tutto evidente, da quando la Raggi è diventata sindaco di Roma, che la politica (e di conseguenza il sistema mediatico che da questa dipende) non perde occasione di denigrare l'operato del sindaco e di tacere tutto ciò che quella povera creatura sta facendo. Tutta la mia solidarietà a Virginia Raggi. Amministrare e gestire la città di Roma con razionalità e soprattutto con legalità, è un compito immane. Il "problema Rom" esiste da decenni e nessuno ha mai fatto nulla (se non specularci sopra). Tutta la mia stima e solidarietà a Virginia Raggi.

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 13.06.17 10:29| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori