Il Blog delle Stelle
Solo il MoVimento difende la libertà d'espressione in Rete #NoLeggeGambaro

Solo il MoVimento difende la libertà d'espressione in Rete #NoLeggeGambaro

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 314

di Manlio Di Stefano

Laura Boldrini, Giovanni Pitruzzella e, in parte, il Ministro della Giustizia Andrea Orlando lo avevano chiesto con una campagna a mezzo stampa incessante. La loro azione è andata a buon fine: la legge per il bavaglio del web, o censura perché di questo parliamo, ha un nome: ddl Gambaro. (eh sì, la stessa che grazie al web si è accomodata al Senato per poi tradire i suoi elettori).
Dalle “armi di distruzione di massa in Iraq” al “viagra utilizzato dalle truppe di Gheddafi per stuprare le bambine” passando per la totale mistificazione della realtà politica nazionale, sono migliaia i casi di “fake news”, o meglio bufale, dei media tradizionali smascherate dalla rete. Rete che negli ultimi anni ha sostituito di fatto i media tradizionali in quanto a diffusione di informazioni e di analisi critiche. Rete che, proprio per questo, si vuole silenziare. Non potendo più controllare e manipolare l’opinione pubblica come in passato, si tenta di schiacciarla e toglierle gli strumenti del nuovo millennio. Il tutto, stimolato dal Brexit e dalla vittoria di Trump viste come un attentato al dominio dell’establishment, è iniziato negli Stati Uniti e sta proseguendo in Germania, Francia e Italia – tre paesi dove ci saranno elezioni a breve, una coincidenza? No. Negli ultimi mesi vi abbiamo scritto come non sia un caso e come la libertà d’espressione della rete sia in pericolo.

Cosa prevede la legge vergogna a prima firma Gambaro sostenuta da quasi tutti i partiti dell’arco parlamentare tranne il Movimento 5 Stelle? Una multa fino a 5 mila euro per “chiunque pubblica o diffonde” online “notizie false, esagerate o tendenziose che riguardino dati o fatti infondati o falsi”. Nel caso vi si aggiunga anche diffamazione, “la somma è determinata in relazione alla gravità dell’offesa e alla diffusione della notizia”. Se poi la “fake news” è tale da “destare pubblico allarme”, o “fuorviare settori dell’opinione pubblica”, l’articolo 2 aggiunge ai 5 mila euro di multa anche un anno di reclusione. Di fatto significa criminalizzare la propaganda. Quando poi ancora quella propaganda sia una “campagna d’odio” contro un individuo, o possa “minare il processo democratico, anche a fini politici”, gli anni di reclusione diventano due e l’ammenda sale a 10 mila euro.

Si chiede giustamente Fabio Chiusi su Valigia Blu: “Chi decide quali notizie siano “esagerate” o “tendenziose”? Come si stabilisce che ne è colpito un “settore dell’opinione pubblica”, qualunque cosa significhi? E ancora: per essere colpevoli basta “diffondere” un simile contenuto: significa che basta un retweet dato con troppa leggerezza, per rischiare il carcere”. Si evocano scenari di orwelliana e dittatoriale memoria.

Tutti i partiti che hanno distrutto il nostro paese – da Forza Italia al Pd, dalla Lega Nord a NCD – hanno messo la loro firma su questa legge vergogna, che parla di “selettori software” con una generica responsabilità degli intermediari – Facebook e Google principalmente – a monitorare “costantemente” i contenuti dei propri utenti. Si tratta, come afferma correttamente Chiusi, di quei “filtri preventivi” richiesti da mesi da Laura Boldrini. E aggiungo io, quando abbiamo elevato dei “contenitori” di libere riflessioni (i social) a editori con responsabilità di indirizzo politico e sociale? Il web è nato per accorciare le distanze ed eliminare gli intermediari e si è sviluppato esponenzialmente grazie alla sua capacità di smantellare i pulpiti degli oratori illustri e politicizzati e creare reti tra liberi pensatori, nel bene e nel male. Chi ritiene di poter trasformare il web in un mondo fatato e patinato che non rappresenta la realtà del mondo reale, esattamente come fa la televisione, non sa di cosa parla e non conosce, socialmente e tecnicamente il web.
Sarebbe stato bello, questo sì, leggere una proposta di legge sulla cultura digitale e la formazione al senso critico che parta dal mondo della scuola d’infanzia, ma forse chiediamo troppo a questa classe politica obsoleta. Le bufale, le fake news, non si trovano in rete, le pagate 1 euro e 50 centesimi in edicola e col canone RAI quando accendete la televisione, ma la censura la vogliono imporre al web. Le balle in tv e sui giornali continueranno a circolare liberamente.

Contro questa legge il Movimento 5 Stelle si opporrà in tutti i modi possibili, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto: in ballo c’è il futuro della libertà d’espressione in questo paese e la mobilitazione da oggi in poi deve essere costante e permanente.

Ps: Per le questioni inerenti le amministrazioni guidate dal MoVimento 5 Stelle gli unici titolati a parlare, in nome e per conto del M5S, sono gli eletti. Chiunque altro si esprime solo a titolo personale e come tale devono essere prese le sue dichiarazioni.

Pps: Sullo stadio della Roma decidono la giunta e i consiglieri. I parlamentari pensino al loro lavoro.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

16 Feb 2017, 16:35 | Scrivi | Commenti (314) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 314


Tags: Adele Gambaro, bavaglio, libertà, M5S, Manlio Di Stefano, Movimento 5 Stelle, rete

Commenti

 

Io sono la Signora Clarar e di essere alla ricerca di un prestito per più di 3 mesi. Io sono stato molte volte truffati sul sito di prestito tra particolare volendo è un prestito tra individuo in diverse persone. Ma ogni volta che mi fessais strappato via da una moltitudine di carica, e alla fine ottengo nulla sul mio conto. Ma per fortuna mi sono imbattuto in una donna davvero semplice e il tipo che mi doveva aiutare a trovare il mio prestito di€ 25.000 che ho ricevuto sul mio conto questa mattina, senza troppi protocolli.
Quindi voi che sono nel bisogno, come me, è possibile scrivere a lui e spiegargli la tua situazione potrebbe aiutare la sua e-mail è : developpement.aide@gmail.com

depoulo clara Commentatore certificato 24.02.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Cara Beppe, sono uno che lavora all'estero dal quasi 20 anni
Ed ho perso più di 400k $ in opzioni binarie. Tutto questo per vari motivi, 1/ imprudenza da parte mia; 2/ lo stato non tutela da questi delinquenti che operano da Cipro e non prende nessuna difesa. In Francia le autorità hanno oscurato tutti i broker ma in Italia nessuno sembra voler fare niente, ho tutte le carte in regola e vorrei chiedere il tuo aiuto su questa vicenda che mi ha distrutto la vita, ti chiedo aiuto
Grazie
Marco Di Luzio
3441366092

Marco Di Luzio 24.02.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

È reale madame romana PINNA, la banca Credit Mutuel mio make un prestito di 125.000 euro in due mese di gennaio. lei facendo prestiti ha anche due dei miei amici. Penso che sia un aiuto che la banca ha la popolazione.

Ecco il loro indirizzo mail:creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

rolando guissep, molise Commentatore certificato 24.02.17 05:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Al fine di realizzare il vostro progetto che tu tuo cuore la soluzione è la signora gomez make l'acquisizione di beni immobili, eseguire il lavoro, intraprendere studi, intraprendere un progetto professionale e le risorse attuali non consentono di raggiungere la soluzione è la signora gomez concede da 70.000 euro con un tasso del 2% per ulteriori informazioni contatto posta di prestito :prestitobancario2017@gmail.com

jolia antonio () Commentatore certificato 23.02.17 16:57| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE DEGRADO DELL'INFORMAZIONE...

La sciatteria e la mediocrità che a volte diventa disinformazione ma questa volta sono andati oltre.

Le macchine dei tanti media che operano in Italia, e degli stessi ingranaggi e i meccanismi di funzionamento di quel “sistema” che generano un effetto assai nocivo.

Un disonesto tentativo per colpire e danneggiare avversari politici, ma questa volta avrà l'effetto boomerang, perché italiani sono più intelligenti di questi miserabili mercenari con la penna, gettare il fango, bugie e falsità non sempre funziona.

Oggi si pone un problema di degrado dell’informazione che pericolosamente può toccare tutti. E molti sta già toccando.

E' in gioco la credibilità del giornalismo serio italiano...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 21.02.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Già, e chi lo dovrebbe decidere se la notizia è giusta o se è una balla? Una commissione eletta fra i deputati PD? E la versione PD chi la giudicherà?

MARIO MORSELLI SANTORO 21.02.17 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Pensiero unico: se in Italia esprimi il TUO pensiero rischi il carcere

https://www.informatica-libera.net/content/pensiero-unico-se-italia-esprimi-il-tuo-pensiero-rischi-il-carcere

Questo articolo fa il punto della situazione sulla libertà di espressione in Rete da una prospettiva internazionale, citando vari altri articoli in cui poter approfondire.

Francesco Galgani 20.02.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

POVERI STOLTI!

E' DAVVERO DA STOLTI PENSARE DI POTER IMBAVAGLIARE IL WEB!
E' VERO CHE IN RETE, PURTROPPO, A VOLTE COMPAIONO ESTERNAZIONI DELLE QUALI FAREMMO VOLENTIERI A MENO MA, IN DEMOCRAZIA, IL LIBERO PENSIERO DEVE SEMPRE ESSERE TUTELATO!
PER INSULTI E DIFFAMAZIONI CI SONO POI GLI STRUMENTI LEGALI CON I QUALI TUTELARSI!
IN OGNI CASO, NON PREOCCUPIAMOCI TROPPO DEI TENTATIVI DI IMBAVAGLIARE IL WEB; E' COME CERCARE DI TAPPARE UN VULCANO ATTIVO!
IMPOSSIBILE!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 20.02.17 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
-settore agricolo e mondo degli affari
-finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com

jolia antonio () Commentatore certificato 20.02.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento

STIPENDIO DI CITTADINANZA IN FINLANDIA,
E' ATTUATIVO!

Come preannunciato;
dal telegiornale di ieri sera
è stato reso pubblico:

Min. 30:32

https://tv.nrk.no/serie/dagsrevyen

https://www.google.no/search?q=borgerl%C3%B8nn+i+finnland&oq=borgerl%C3%B8nn+i+finnland&aqs=chrome..69i57j0.7379j0j1&sourceid=chrome&ie=UTF-8#q=borgerl%C3%B8nn+i+finland

556 Euro mensili, senza altre coperture, e scegli tu come disporli (così
ti rendi conto di come li spendi!),
nessun controllo, e se trova lavoro parziale NON LI VENGONO TOLTI
E LI PRENDE COMUNQUE,
inoltre ti viene pagato l'affitto, non vengono diminuiti se hai diritto ad altri aiuti.

(Sulla cifra ci sono notizie discordanti perché si trovano riferimenti a 800 Euro mensili)


VOI CONTINUATE PURE A DORMIRE!!!! 😊
...e a farvi portare via i soldi dalle Banche...

Gabriele Favro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.02.17 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Non si può correre in macchina guardando dietro dal finestrino. Beppe Grillo è entrato in un Paese chiuso 70 anni indietro rispetto ad altri spaccando la finestra per farlo dialogare e ragionare confrontandosi. Non è facile. Io ci ho provato da una vita, ma non ne sono mai stato capace per cui tifo per lui. Rappresento la voce più autorevole nel mondo dell'Urbanistica in Italia e siamo leader per lo sviluppo. Non siamo una piccola cosa, ma una Organizzazione internazionale costituita da oltre un centinaio di Paesi istituzionalmente rappresentati nata 40 anni fa. La vicenda dello Stadio di Roma sembra una partita di Ping pong in un film di Totò. Appare strano che nessuno ci abbia mai chiamato. Le città virtuose ed i Paesi che vediamo alla televisione (Parigi, Lione, l'Olanda tutta, Singapore, Barcellona, California, Florida, Regno Unito, Taiwa, ecc.) hanno avuto il nostro contributo. Gli italiani vogliono fare tutto da soli fra amici e malfattori. (www.inta-aivn.org) mauro.parilli@gmail.com

Mauro Parilli, Parigi Commentatore certificato 19.02.17 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Le leggi sulla stampa ci sono vanno applicate.Art. 256. dei delitti contro la personalità delo Stato. Procacciamento di notizie concernenti la sicurezza dello Stato. Chiunque si procura notizie che, nell'interesse politico, interno o internazionale, dello Stato, debbono rimanere segrete è punito con la reclusione da tre a dieci anni.
Agli effetti delle disposizioni di questo titolo, fra le notizie che debbono rimanere segrete nell'interesse politico dello Stato sono comprese quelle contenute in atti del Governo, da esso non pubblicati per ragioni d'ordine politico, interno o internazionale.Se si tratta di notizie di cui l'Autorità competente ha vietato la divulgazione, la pena è della reclusione da due a otto anni.
Si applica la pena di morte (1) se il fatto ha compromesso la preparazione o l'efficienza bellica dello Stato, ovvero le operazioni militari. (1) La pena di morte per i delitti previsti dal codice penale è stata abolita dal D.Lgs.Lgt. n. 224/1944.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 19.02.17 04:33| 
 |
Rispondi al commento

Petizione

Firemare qui:

https://www.change.org/p/senato-della-repubblica-italiana-no-al-bavaglio-dell-informazione-on-line-no-al-ddl-gambaro

ELISA G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.02.17 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Con i Fake Reality dove ci vogliono portare? A limitare la nostra libertá individuale

Carlo josé Dodich 18.02.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mr / Mrs / Ms
E ' con profonda gratitudine che ringrazio
portare qui la mia testimonianza, È che sono alla ricerca
pronti i soldi, non so come condividere con voi
la mia gioia perché me di essere ancora alla ricerca per il prestito, io sono
cadde sulla Signora Anissa KHERALLAH donna d'affari. Lei mi ha concesso
un prestito di 20.000 euro è ho parlato
diversi colleghi che hanno anche ricevuto prestiti in
questo Madame senza preoccupazioni. Soprattutto a me,
Ho ricevuto la mia domanda di credito, tramite bonifico bancario in un
durata di 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è questa donna continua a fare
meraviglie per le persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità
che non hanno il favore delle banche, o che aveva dovuto
fare finanziatori disonesti che fanno abuso
la personalità degli altri; hai un progetto o di un bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegare a lui
la vostra situazione, vi aiuterà se lei è convinto di
la tua onestà. Ecco la sua email : developpement.aide@gmail.com

pik sousana rosa Commentatore certificato 18.02.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe un'altra legge inutile. Tanto stiamo bene, non ci abbiamo nient'altro da pensa'...

Franco Mas 18.02.17 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto scaltri. Molta attenzione e impegno nel contrastarli.

Giuseppe Andriani 18.02.17 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Prima vennero a chiedere le testa di giornali e telegiornali, e il Popolo della rete prese posizione facendosi garante della Costituzione, quando i politici dimenticando le linee guida da questa data, sembravano essersene proprio dimenticati, salvando così giornali, telegiornali e giornalisti.

Poi vennero a sconfessare i militari, la cui unica colpa fu quella di aver obbedito all’ordine di andare in battaglia per fare guerre che la Costituzione vieta a prescindere, ma si videro perdere la vita non per la pallottola ricevuta dal nemico, ma per le armi non convenzionali usate dell’alleato che mietono vittime sia tra i soldati che tra i popoli superstiti tornati a casa o rimasti in loco, e anche qui il popolo della rete prese le parti di chi soffriva dando sostegno quando lo Stato latitava.

Poi i Cittadini della rete si unirono in un movimento e entrarono con i loro rappresentanti nel palazzi di potere, dove politicanti di ogni livello e grado, anziché amministrare la ricchezza da questi generata, la usavano a loro uso privato dandosi ogni bene possibile, negandolo compatti al resto dei componenti della Nazione.

Ora che i stessi cittadini della rete vengono attaccati, avendo come unica colpa quella di sopperire all’evidente deficit informativo, chiamano l’informazione data dai questi cittadini “fake news”, dimenticando forse che l’Italia è al 77° posto al mondo come libertà di stampa.

Ebbene stupisce che nessuno di quelli che hanno beneficiato del sostegno ricevuto non intercede in nessun modo per loro conto, quasi a dare a intendere che: io so’ io e voialtri zete bboni solo pe’ pagà la ADSL , ma ve’ete da fallo senza rompe pura li cogljioni!

freeitaly 18.02.17 08:54| 
 |
Rispondi al commento

La multa di 5000 euro sembra creata apposta per i siti "piccoli" o le singole pagine facebook:
un giornale con milioni di euro di fatturato può tranquillamente fottersene, un cittadino no.

La legge contiene i termini come "tendenziose" proprio per attribuire il massimo possibile dell'arbitrarietà nelle sanzioni (tutto e il contrario di tutto può essere tendenzioso).

Si deve rispondere alla violenza del legislatore con altrettanta violenza del cittadino? Bisogna picchiare a sangue chi ti impedisce di esprimerti solo perché dici cose inesatte (quindi false) perché ti sono sembrate vere?

Questa legge è scritta specificatamente per le notizie quindi sembra essere scritta per riportare il monopolio delle notizie alla casta degli impunibili giornalisti che ormai l'hanno perso (i dati di vendita parlano da soli):
e come si fa in libero mercato a salvare i paraculi bugiardi? Si uccide il libero mercato zittendo tutti i concorrenti!

https://it.wikipedia.org/wiki/Censura_fascista#Caratteristiche_e_scopi

Incredibilmente nel regime fascista non c'erano praticamente mai multe e arresti (come invece vorrebbero ora i presunti democratici) perché la censura avveniva prima di andare in stampa:
a questo punto io preferirei una censura fascista preventiva piuttosto che una censura punitiva a posteriori come la legge propone anche se ipocritamente titola "Disposizioni per prevenire la manipolazione dell'informazione online, garantire la trasparenza sul web e incentivare l'alfabetizzazione mediatica"....
questa legge punisce i piccoli ma NON previene un ca##o! Bugiardi fin dal titolo, cosa facciamo... multiamo i firmatari?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.02.17 22:06| 
 |
Rispondi al commento

movimento 5 stelle-------------→>>> OCCHI APERTI

Cara Virginia, Roberta Lombardi è purtroppo AGGRESSIVA, ANTIPATICA e spesso INDISCIPLINATA però, dopo le offese di Feltri, ha scritto parole buone, anche se non si è rivolta direttamente a te perché, come non bastasse, è anche ORGOGLIOSA; ho capito che ti vuole bene come si vuole bene a una vera amica , ti vuole bene come a una sorella a cui non si può non voler bene anche se non ascolta mai i suoi consigli perché sembrano detti da una INVIDIOSA! Detto questo però, non si può dimenticare che è anche una brava organizzatrice che tanto ha dato al movimento 5 stelle . Quando è in giornata, e i pianeti sono ben allineati nel cielo, scrive cose di una saggezza profetica come pochi, nel movimento, saprebbero fare. Non fa male in segreto, nascondendosi nel buio della notte, quando fa “male” lo fa a viso aperto, non è una AVIDA EGOISTA, non colpisce per avere potere e soldi ma per istinto di verità! Oggi l’ha combinata grossa, giustamente Beppe Grillo è intervenuto, però anche questa volta ha ragione,

NONFAMOSTOSCHIFO

Depuratore di Tor Di Valle -----→ subito manutenzione (individuare con esami chimici la sostanza odorigena prevalente, poi antidoto biologico, se possibile), poi progetto di conversione (senza puzza ecc.) con sistemi ecologici di ultima generazione ( filtri biologici con enzimi ecc. e soprattutto controllo a 5 stelle sui lavori)

OCCHI APERTI 17.02.17 22:03| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe più giusto , se nel programma di Roma non è stato specificato nulla sullo Stadio e sul business park, quando si è chiesto il voto dei cittadini di Roma, chiedere ora a tutti gli iscritti certificati al Movimento , di Roma e d'Italia, cosa farebbero di questo progetto ...
Dare la linea al Movimento con gli strumenti della democrazia diretta ...
Perche' quello che succede a Roma riguarda tutti, tutti quelli che hanno a che fare e che ci mettono la faccia per il Movimento ... dai parlamentari , ai cittadini di tutta Italia che guardano al Movimento come ultima speranza ...
Si fanno votare anche per queste cose gli iscritti certificati di tutta Italia ? Magari dando pienamente le informazioni in trasparenza per decidere bene?
Come avviene in Svizzera da cento anni, con gli strumenti del voto consapevole e informato ? Con la democrazia diretta? Che deve essere il muro separatore fra noi e loro?
Fra chi vuole i cittadini protagonisti nelle ifinte stituzion e invece chi vuole le deleghe in bianco e fare quel che gli pare una volta sulle poltrone delle istituzioni?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.17 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco Di Roma e i consiglieri del movimento decidono , ma in base a cosa decidono?
Ai principi del movimento contrari alle speculazioni immobiliari e finanziarie , in base a quello Chen avevano promesso ai cittadini nel programma o in base a cosa?
Chi decide cosa?
Ma i cittadini di Roma che hanno votato Movimento cinque stelle a Roma perché non possono essere chiamati con gli strumenti della democrazia diretta a decidere?
Chi deve decidere?
i parlamentari romani eletti a Roma per il Movimento
Un sindaco eletto a Roma per il Movimento
O i cittadini di Roma che li hanno votati come portavoce Istituzionali?
Magari con gli strumenti della democrazia diretta ?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.17 21:40| 
 |
Rispondi al commento

... e quale sarebbe il lavoro di un parlamentare del M5S, un parlamentare ad ex di Roma , eletto dagli stessi romani che hanno eletto i consiglieri comunali , il sindaco Raggi ....
Può questo parlamentare nell'interesse dei cittadini di aroma ricordare al sindaco e ai consiglieri quello che fino a ieri ha no criticato ?
Il progetto speculativo d uno stadio portato avanti per fare invece i grattacieli del centro direzionale e commerciale di Unicredit?
Può questo parlamentare ricordare quello che i 5 stelle dicevano, dai banchi dell'opposizione, prima di andare ad amministrare la città?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.17 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Post ottimo e scritto benissimo. E noi rispondiamo immediatamente attraverso una stazione televisiva che sarà senza dubbio sensazionale.

STEFANO A. Commentatore certificato 17.02.17 20:04| 
 |
Rispondi al commento

la gambaro eletta grazie al M5S ora è in un gruppo con verdini!!!! bho!!!!

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 17.02.17 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NONFAMOSTOSCHIFO!!!!

RIPARIAMO IL DEPURATORE CHE FA PUZZA! GLI ABITANTI DEI QUARTIERI DI Tdv LA SENTONO, ANCHE LORO SONO UMANI: HANNO IL NASO! CONVERSIONE ECOLOGICA A 5***** DEL SISTEMA DI DEPURAZIONE!!!!



RICOMPRARE I TERRENI AGRICOLI CHE PARNASI HA COMPRATO A 2 SOLDI E FARE SUBITO UN BEL P A R C O F L U V I A L E !!!! SI VA VERSO IL 50% !!!!

---- PARCO FLUVIALE DI TOR DI VALLE----

*LAGHETTO ARTIFICIALE CON NINFEE ecc. (depurazione continua e naturale delle acque – visite guidate per le scuole elementari ecc.) * gazebo-ristoranti * gazebo-bar * edicole-librerie (dove si può acquistare anche la storia della svolta storica compiuta dalla sindaca Virginia Raggi contro la speculazione edilizia!)* teatro-gazebo giovani * gazebo-cinema (dove si può visionare anche il film di Francesco Rosi : “LE MANI SULLA CITTA’ ) * ecc. ecc

DECINE DI NUOVI POSTI DI LAVORO NON TEMPORANEI !!!!

OCCHI APERTI 17.02.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Il principale difetto della nostra costituzione, al confronto di quella USA, sta nella mancanza, nella nostra, di qualsivoglia articolo che supplisca la funzione svolta, in quella USA, dal suo primo emendamento. La più importante preoccupazione degli autori di quel sacro e santo emendamento fu di porre un fondamento a garanzia del sacro e santo diritto di manifestare, e stimolare la discussione, dell'opinione individuale di chiunque (inclusa l'opinione di chi non è cittadino USA). In pratica, l'emendamento realizza un'asimmetria legislativa, per cui la legge non rimane una vuota e ipocrita finzione “uguale” per tutti; l'uguaglianza venendo effettivamente perseguita, seppure soltanto nei limiti di quanto è possibile legislativamente, tutelando il sacro e santo diritto di chi è più debole economicamente, contro lo strapotere del potente: nessun potente può tacitare chi lo voglia criticare (dal basso), minacciandolo economicamente (ad esempio, mediante pretestuose accuse di diffamazione). Un ulteriore pregio di quel sacro e santo emendamento è di avere anche annullato ogni possibilità di limitare l'accesso all'informazione mediante espedienti come quelli più tipici della perversione “all'italiana”: professionalizzazione del “diritto” di esprimere pubblicamente la propria opinione; caste giornalistiche tutelate da LORO albi (di quelli che già ci stanno dentro); albi che limitano e controllano l'accesso ad una già più che abusiva professione – essendo a mio parere una professione che in tal modo diviene criminale.
Ovviamente, invece di tentare di rimediare, almeno in parte, si tenta addirittura di peggiorare ulteriormente la nostra già in tal caso molto scadente legislazione.

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 17.02.17 19:03| 
 |
Rispondi al commento

NONFAMOSTOSCHIFO!!!!


RICOMPRARE I TERRENI AGRICOLI CHE PARNASI HA COMPRATO A 2 SOLDI E FARE SUBITO UN BEL P A R C O F L U V I A L E !!!! SI VA VERSO IL 50% !!!!


---- PARCO FLUVIALE DI TOR VERGATA----

*LAGHETTO ARTIFICIALE CON NINFEE ecc. (depurazione continua e naturale delle acque – visite guidate per le scuole elementari ecc.) * gazebo-ristoranti * gazebo-bar * edicole-librerie (dove si può acquistare anche la storia della svolta storica compiuta dalla sindaca Virginia Raggi contro la speculazione edilizia!)* teatro-gazebo giovani * gazebo-cinema (dove si può visionare anche il film di Francesco Rosi : “LE MANI SULLA CITTA’ ) * ecc. ecc

DECINE DI NUOVI POSTI DI LAVORO NON TEMPORANEI !!!!

OCCHI APERTI 17.02.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE PAROLE CHIARE, più chiare di così : " Ps: Per le questioni inerenti le amministrazioni guidate dal MoVimento 5 Stelle gli unici titolati a parlare, in nome e per conto del M5S, sono gli eletti. Chiunque altro si esprime solo a titolo personale e come tale devono essere prese le sue dichiarazioni.

Pps: Sullo stadio della Roma decidono la giunta e i consiglieri. I parlamentari pensino al loro lavoro.

renzo d., genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.17 17:54| 
 |
Rispondi al commento

TENERE ALTA L'ATTENZIONE! E COME? NON CAPISCO... DOPO QUESTI ATTACCHI DA TUTTE LE PARTI, PERCHE' NON SI SCENDE IN PIAZZA? NON RIESCO A CAPIRE PERCHE? COSA STIAMO ASPETTANDO? BOH!!

simona verde Commentatore certificato 17.02.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento

NONFAMOSTOSCHIFO!!!!

RICOMPRARE I TERRENI AGRICOLI CHE PARNASI HA COMPRATO A 2 SOLDI E FARE SUBITO UN BEL P A R C O F L U V I A L E !!!! SI VA VERSO IL 50% !!!!

OCCHI APERTI 17.02.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

RICOMPRARE I TERRENI AGRICOLI CHE PARNASI HA COMPRATO A 2 SOLDI E FARE SUBITO UN BEL P A R C O F L U V I A L E !!!! SI VA VERSO IL 50% !!!!

OCCHI APERTI 17.02.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Non sarà' il caso di costituirci tutti , in via preventiva ?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.02.17 15:43| 
 |
Rispondi al commento

LA LEGGE GAMBARO DEVE ESSERE RIGETTATA A TUTTI I COSTI, NOI CITTADINI SAREMO IMBAGLIATI E NON POTREMO CONTESTARE LE BUFALE CHE I POLITICI E GIORNALISTI CI PROPINANO SUL WEB.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 17.02.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

PROTESTO, PROTESTO, PROTESTO, SONO INDIGNATA nei confronti di SKY TG 24, questa televisione OSA, ripeto OSA, in una delle sue finestre informative, la 504, associarci alla crisi profonda, irreversibile, di questa FALSA SINISTRA, con la scritta PD e 5 STELLE. Invito i nostri PORTAVOCE, il nostro GARANTE Beppe GRILLO a replicare, NOI GRILLINI siamo uniti, unitissimi, i nostri fari sono solidi, la COSTITUZIONE, l'ANTIFASCISMO, la DEMOCRAZIA, e faremo di tutto per renderla PARTECIPATIVA, la DIGNITA' DELLE PERSONE.

antonino depetro 17.02.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, premesso che sono un utilizzatore tecnicamente ignorante., vorrei farvi notare tre cose di basilare importanza:
1) Da tempo vado dicendo: andate a vedere chi sono i proprietari dei motori di ricerca e dei social, da chi sono sostenuti e finanziati in fase di start up.
2) Per quale ragione i monopoli dei motori e dei social non sono sottoposti, come in tutti gli atri settori, alle leggi antitrust?
3) Oltre a fare una legittima, quanto doverosa, opposizione agli ultimi provvedimenti o proposte di legge di limitazioni e censura, che non produrranno alcun risultato, seno quello di poter dire: ci siamo opposti. Perché non si provvede a fare un social indipendente dai soliti noti?
Il risultato finale, se non saranno prese tempestive contro misure, non sarà il semplice bavaglio ma una vera e propria garrota.
Cominciamo a non dovere, forzatamente, utilizzare twitter e facebook per gli accessi interni al movimento. Trovate, rapidamente, valide alternative.
Questa è l’attuale situazione: Google +YouTube +Twitter Whatsapp + Facebook + Instagram.
Valutate voi.

Saluti
Tallebano

Gianfranco B. Commentatore certificato 17.02.17 15:17| 
 |
Rispondi al commento

IL VENTO DI DESTRA SULL'EUROPA....

Un passo in avanti e 10 indietro nel triste ventennio degli anni 20 al 45 del scesolo appena passato, in Ungheria con scusa di preservare la tradizione bandiscono gay e musulmani "L'Europa agli europei" .

Chi ieri ha seminato austerità, oggi raccoglie fascismi e populismi che invocano protezionismo, retorica anti-immigrati e rinazionalizzazione delle masse.

Ma attaccare l’euro e l’Unione europea, da destra è un grande errore, Unione deve essere rivisitata ma non devono riaffiorare i fantasmi delle ghettizzazione e campi di concentramento.

In principio è stata la Brexit. Ha fatto da detonatore alle istanze populiste, alla rabbia sociale che si sfoga sui immigranti.

Prossime elezione in Europa sarà condizionato alla questione d'immigrazione.


Avete voluto la biciclette adesso pedalate !

La giunta capitolina si deve difendere dalle accuse di Simona Savini ?
Per favore si svegli
Non si poteva predisporre un altro luogo prima che insorgessero polemiche inutili al punto di mettere in discussione la stella dell'acqua pubblica
Che è stata fonte di ispirazione della sindaca ?

Rosa Anna 17.02.17 14:58| 
 |
Rispondi al commento

BHE MA QUESTI FATTI SONO GIA' IN ATTO !
basti pensare che non si puo' fare una battuta a un diversamente etero che si finisce in tribunale!
non so nemmeno come chiamarli perche' come li chiami sbagli comunque!
omosessuali gay trans io non capisco ancora come vadano chiamati i diversamente eterosessuali !

fabio p., rocca priora Commentatore certificato 17.02.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento

OT anche se è libertà di espressione.

Riguardo lo stadio a Tor Di Valle... ma tutti 'sti soldi da spendere nei
centri commerciali dello stadio la Domenica no... Ma chi ce l'ha?
Noi romani? Non credo proprio.

Quello che mi chiedo è questo: è vero che questi eventuali esercizi
commerciali che hanno previsto daranno lavoro a tante tante persone (e ce
n'è bisogno) , ma è lecito chiedermi: altrettante tante tante persone
devono spendere e comprare necessariamente per far si che tutto la filiera
funzioni... e qui non c'è una lira eh?
Si fa fatica ad arrivare a fine mese, lo scrivete anche voi... colpa
dell'euro, colpa dei governanti, di quello che volete... Ma non girano
soldi.

La coperta è corta.

Per un padre o una madre di famiglia non è semplice dire di no al pranzo
nel locale, al giocattolo al ragazzino, al gelato alla pupa, al profumo
per lei o per lui questo è quello che verrà chiesto ogni benedetta domenica
allo stadio, più il costo dell'ingresso.

Cioè si costruiscono centri commerciali e negozi in modo che poi rimangano
aperti perché uno deve comprare altrimenti chiudono, mi pare chiaro, come
sta succedendo in altre realtà e grossi centri commerciali romani.

E chi dovrebbe compra'? I tifosi con Totti #Famostostadio tanto pagate voi?
Quindi saranno i padri di famiglia eventualmente a finanziare i progetti di
stadi megagalattici...Occhio altro che gratis, altro che Pallotta o
costruttori!

Ma ci hanno pensato a questo?

Non si può lasciare Tor di Valle in uno stato di abbandono perenne, ma mi
chiedo quanto costerebbe al comune fare solo il parco fluviale dove su
prati e ambiente pulito possano giocare in modo sano a pallone i nostri
ragazzi senza dare soldi a manager, garantire stipendi da favola a
calciatori strapagati, potenti di turno e palazzinari?

goosebump 17.02.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Organizzate la più grande Manifestazione di Piazza che la Storia ricordi. Amo i Francesi che hanno inventato la ghigliottina (quella vera non quella della signora Boldrini)

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento

no dai... non pensavo si arrivasse pure a questo.
da uno vala uno a virginia regina indiscussa che decide dell'agro romano?
temo che si perderanno una barcata di voti... e non solo a Roma.

tonino.b 17.02.17 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Gli attivisti hanno fondato il Movimento anche attraverso i tavoli di lavoro e adesso??? non contano più e non hanno più voce in capitolo???
Gli attivisti sono il Movimento e la Raggi una portavoce. Grillo ritorna in te!

Alessandra Gargari 17.02.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Difende la rete e come la state difendendo? con un mezzo posto sul blog? IO MI CHIEDO COSA CAZZO CI FATE ANCORA IN PARLAMENTO CON QUESTI CRIMINALI USCITE FUORI E CHIAMATE LA GENTE IN PIAZZA, STANDO DENTRO SIETE ANCHE VOI COMPLICI E NEL FRATTEMPO CHE VOI SBRAITATE QUESTI FANNO PASSARE OGNI SINGOLA PORCATA. BRAVI 5* CONTINUATE COSI.

NO N. Commentatore certificato 17.02.17 12:36| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/
è censura ed è già in atto, su facebook e google e twitter c'è già il filtro,oltre a un tot di post non ti vedono,cioè tu posti,ma in home lo vedi solo tu,il resto non lo vede, si può disdire l'abbonamento ad internet e poi vediamo se ci stanno ad appoggiare una legge così, possiamo fare sciopero, certo che proprio noi grillini facciamo un pò schifo, s'è detto di boicottare le tv, ma pi ti vedi i grillini che riempono pagine sui social per parlare di piazza pulita, di dimartedì, di otto e mezzo ecc,se fossimo meno coglioni non li vedremmo più, cala l'ascolto cala la pubblicità e la legge se la mettono lì

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.02.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento

La realtà ci dice che oggi in italia si muore per DISOCCUPAZIONE (vedi AUSTERITY).
Affrontiamo i temi centrali della nostra esistenza (ovvero se non riusciremo a vivere) poi penseremo ai dettagli
LAVORO GARANTITO (e non reddito di cittadinanza) questo è il futuro a cui dovremmo aspirare.
Se qualcuno volesse informarsi può farlo su questo sito
http://www.retemmt.it/verso-madrid-speciale-pavlina-tcherneva-2-parte/
per chi guarda ancora oltre qui
http://www.democraziaverde.org

Ruggero Palma 17.02.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Noi dobbiamo triplicare le querele invece che chiedere le scuse. Per la rete dovrebbe valere la stessa cosa. Calunnie e falsità sono già perseguite dalla legge. basterebbe chiedere che venga applicata. Giustamente per la rete e per tutta l'informazione può giudicare se si "pubblica" del falso? L'unica cosa che però dovrebbe fare Davigo è una bella pulizia anche tra i magistrati perché di corrotti è pieno anche il settore giustizia come tutti gli a altri del nostro disgraziato paese.

rino lagomarino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

per la raggi, sta facendo benissimo a far partire denunce verso chi le mette trappolette in giro.

pero' va seguita. non va lasciata sola. e deve smettere di fidarsi di chi e' fuori dal m5s, soprattutto di chi arriva da certi ambienti.
che sia stata una sciocca e' la verita'. niente di irrecuperabile ma e' stata sciocca e va seguita.
e spero che questo serva di lezione al m5s. che andando a pescare tra le casalinghe di voghera capita questo. e ancora va bene. immaginiamo quando arrivano dei veri e propri imboscati, dalla parlantina facile e grandi imbonitori, messi li' da chi vuole smerdare il m5s.

ci sono dei rischi a pescare dai nessuno che non vale la pena di correre. oltretutto, sia pur considerando che la persona e' in buona fede, m5s doc, tutto quello che si vuole, ci sta che puo' benissimo nno essere all'altezza del compito. che spero ormai si sia capito che non e' facile. e' semplice ma non e' facile.

quando si dice di "assumere", "tirare su", "assoldare", chiamiamolo come vogliamo, gente capace, non si dice di far entrare nelle istituzioni dei "professionisti" della politica. ma del meglio (ripeto il "meglio") che l'italia, la societa' italiana, possono proporre.

dei veri "onorevoli", in tutto e per tutto. onesti, ok, ma non solo. anche bravi, intelligenti, capaci, ottimi per ils wettore di loro competenza etcetc.

un esempio: chi si preferirebbe ministro dell' istruzione e della ricerca, di maio o rubbia? se devo scegliere tra di maio e/o un parlamentare, o azzeccagarbugli qualsiasi, non c'e' storia, scelgo di maio. ma con un rubbia non c'e' storia.

e non e' che rubbia sia un totem o un marziano. e' li', sta facendo il suo lavoro, vive, esiste, e' contattabile. chiedergli se vuole far parte di un governo doc per il bene dell'italia non credo che risponda negativamente. vorra' delle garanzie, per non ritrovarsi nel club-casaleggio, ma dategli queste, dicendogli che avra' attorno altri come lui, gente tosta, in gamba, non vedo come possa rifiutare.

carlo 17.02.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

La maggioranza di questo Parlamento non è più credibile qualsiasi legge proponga, figuriamoci se è in grado di pensare una legge seria sull’informazione. Dopo aver affossato Tv e giornali adesso vogliono affossare anche il web, mi sembra giusto, il web mancava all’appello. Quel modello di legge è assurdo, anche un asterisco potrebbe essere preso come un’offesa, magari due parentesi per un tendenzioso “vaffanculo a te e mammeta”. Il che ci starebbe pure bene, ma cerchiamo di non essere ridicoli…

Franco Mas 17.02.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sorprende che il peggior Presidente della Camera della storia della Repubblica chieda la censura della rete, visti la moltitudine di meritati sberleffi che suscita appena apre bocca. Questa legge è liberticida ed occorre opporsi con tutti i mezzi possibili. Quanto alla Gambaro, ci fosse già la legge operativa, prenderei dieci anni di galera

Claudio Scarponi 17.02.17 10:58| 
 |
Rispondi al commento

NON E' VERO che difendete la libertà di espressione.
Su questo blog si pratica la censura verso chiunque esprima posizioni differenti.

Continuate ad accusare chi scrive articoli falsi. Incominciate a guardare in casa vostra che è meglio.

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 17.02.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E no caro Beppe, chi decide sullo stadio dei Parnasi, banche e amerikani siamo noi romani che chiediamo sia rispettata la città di Roma e il programma del M5S romano. Non comanda una sindaca che ha tenuto la città in ostaggio di Marra, sindaca che ti ha cojonato per mesi. Non comandano quei pesci in barile dei consiglieri. Noi romani non siamo comandati dall’autoritarismo con cui stai goffamente cercando di sopperire il tuo crollo di autorevolezza. Da quando è morto Gianroberto non ne stai azzeccando una, ci stai portando a ripercorrere la china dell’Italia dei Valori. Dovevamo essere un moVimento senza leader e di Rete, ora ci stiamo ritrovando un Di Maio leader calato dall’alto senza rete. Si sa che chi cade dall’alto senza rete é destinato a schiantarsi. Di Maio ogni giorno che passa dimostra di essere tutte chiacchiere e vestito impeccabile. Sotto il vestito niente. Grazie alle mirabolanti imprese della Depensante stiamo perdendo 1,5 punti percentuali a settimana. Eravamo contro le cozze al parlamento e ci ritroviamo una cozza al Campidoglio. Vengono vanificati gli sforzi di anni e anni di lavoro di noi Grilli Romani. E piantatela con quel ridicolo slogan del 40% alle elezioni, ancora dobbiamo riprenderci dalla sberla delle Europee, possibile che la lezione del #VinciamoNoi non sia servita? #VaffaDay da un Grillo Romano Incaxxato.

Romano Grillo 17.02.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevo immaginato che dopo cinque sei anni Grillo e Gianroberto Casaleggio potevano lasciar camminare la creatura con le sua gambe. La realtà è molto più complessa, Casaleggio ci ha prematuramente lasciati, a noi tocca pregare la salute a Grillo per almeno altri dieci anni, sempre se tutto va bene. L'esperimento 5 stelle dimostra che tra la democrazia e la realtà fondamentale è sempre l'uomo come individuo e non come massa. Senza un individuo evoluto non c'è democrazia, con la massa non c'è democrazia, con un popolo vero e con le palle può esserci democrazia. Siamo ancora al punto che Fatta l'Italia bisogna fare gli italiani.

Paolo Rullo Commentatore certificato 17.02.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento

E cosa succede se Facebook e Google tenuti a monitorare “costantemente” i contenuti dei propri utenti non segnalano qualcosa? sono complici? 10 anni di galera anche a loro? XD
Demenza che rompe gli argini e dilaga.
Poveri noi! elezioni subito e 51% al 5 stelle!

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 17.02.17 10:49| 
 |
Rispondi al commento

...anziche sprecare soldi su progetti inutili del Governo perche non li mettiamo su queste case prefabbricate in legno che gia sono anti sismiche essendo il legno flessibile poi le mettiamo sull'impromnta della casa terremotata......

con un po di soldi ed aiuto le si possono costruire in poche settimane...e poco cemento...sono pure belle, termiche e acusticamente isolate..
Costano da 950€ m2 e finiture da 1100€ fino a 1300€ m2 chiavi in mano (escluso il basamento in Cemento Armato) .
http://www.domus-green.com/modelli-casa-catalogo-domus-green/
http://www.domus-green.com/prezzi/
antisismico
https://www.youtube.com/watch?v=knZQfQGS-ZI
https://www.youtube.com/watch?v=b2u8ufm_akI
Guarda come vengono costruite
http://www.domus-green.com/sezione-tecnica/
dare un'occhiata
http://www.immobilgreen.it/legno/catalogo/?cercaimmobile=teramo&id_tipologia=1

John Buatti 17.02.17 10:47| 
 |
Rispondi al commento

LA SOLUZIONE E' SEMPLICE!
Ritorcergli contro la demenzialità!

Basta pubblicare una falsa notizia che possa “minare il processo democratico, anche a fini politici” su un blog del terzo mondo e poi rigirarla su twitter, facebook, whatsapp, per email etc. da parte di tutti noi italiani!
E vediamo se lo stato processa, condanna, e mette in galera, 60 milioni di italiani dai 5 ai 150 anni di età! :-)
(btw, nel contempo mandiamo pure in tilt tutti i loro server di controllo :-)

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 17.02.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Non troppo OT: Sul post della Lombardi sullo Stadio di Roma.
Non so chi abbia ragione .... ma Grillo non aveva chiesto di evitare polemiche personali e pubbliche inutili sul web?
Perché la Lombardi (che ho sempre stimato) deve "sputt.....e" sempre pubblicamente la Raggi?
Ammesso che la stessa stia sbagliando, perché non ne parlano tra loro, e poi con Grillo, e poi con la stessa Raggi?
Io questo lo chiamo "esibizionismo autolesionista". Il Sindaco è la Raggi, nel bene o nel male, se lede il M5S sarà il Movimento a chiedergliene conto tramite il Blog o Grillo, cercando prima di lavare i panni sporchi in casa.
La Lombardi pensi al suo lavoro. E lo dico pur sentendomi politicamente più vicino a lei che alla Raggi. Ma non se ne può più .... poi ci lamentiamo che la Stampa speculi sulle nostre divisioni interne o su ogni post o sms (mala fede a parte). Questa non è sincerità o onestà ..... per me questa è cogl.......ggine!!! Scusate lo sfogo.
PS: pensate che pensavo fosse un fake di NextQuotidiano che ho trovato online .... poi sono andato a verificare sul profilo Fb della Lombardi.... ed era tutto vero. Non fa proprio a fidarsi di nessuno. Neanche dei nostri.

Pietro Secchi 17.02.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Un posto contro il bavaglio che termina così è una delle cose più grottesche mai lette sull'Internet:

Pps: Sullo stadio della Roma decidono la giunta e i consiglieri. I parlamentari pensino al loro lavoro.

Andrea Proietti 17.02.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.
Da elettore convinto del M5S sento il bisogno di dire la mia sulla questione stadio Roma.
Pur difendendo a spada tratta il diritto di ognuno di esprimere le proprie idee, devo proprio dire che non se ne può più di persone (interne al movimento naturalmente) che non perdono tempo per attaccare la giunta capitolina. Quello di cui non abbiamo bisogno è di estremisti del NO.
Ti dico questo Beppe: SE IL MOVIMENTO DOVESSE FINIRE IN MANO A CERTA GENTE (CON LE LORO IDEE ESTREMISTE), CON CONSEGUENTE DI PERSONE REALMENTE VALIDE (ES. DI MAIO), IO NON LO VOTERO' PIU'.
GRAZIE

Alberto Spagnuolo 17.02.17 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema a ROMA di cui nessuno parla?
NIENTE È STATO FATTO PER ARGINARE LE POLITICHE DI PRIVATIZZAZIONE DI ACEA.. BYE BYE ACQUA PUBBLICA !
Inoltre vedo che i palazzanizari convlo stadio hanno ampi margini..costruiranno a basso impatto ecologico? Hihi di sicuro.

Matteo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.02.17 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Talvolta si leggono nel blog critiche su certe posizioni/provvedimenti presi dai vertici del Movimento.
Il mio parere è che la ns/ situazione politica è troppo importante per farci dilaniare da chi non aspetta che un'occasione per farlo.
D'altra parte noi abbiamo la rete come unico mezzo per esprimerci.
Non c'è ancora una rete organizzativa fisica, materiale dove trovarsi assieme e conoscersi.
Quindi è assolutamente necessario- a mio modesto parere - che per ora le decisioni siano prese da chi di dovere.
Il WEB è una bella cosa di diffusione delle idee, immagini, audio etc.
Abbiamo giornalmente dimostrazione che mail, immagini ecc., comunicate a uno solo, vengono in breve diffuse in rete con conseguenze spesso drammatiche in ogni settore dell'attività umana.
Anche al vertice probabilmente talvolta la decisione non è stata la migliore possibile, ma nessuno nasce “imparato”
Usiamo un pizzico di cervello: chiediamoci:
Quello che sto per fare, in questo momento, giova ai nostri scopi?
O è solo autoreferenzialità?
E' il caso di aggiungere benzina al fuoco che ci circonda?
Troppo spesso le critiche, in questa infanzia-adolescenza del movimento hanno lasciato per strada gente magari valida, ma che non ha capito l'importanza di andare talvolta coi piedi di piombo, per non fornire argomenti al sistema!
Uno vale uno?
Non so se in questa fase sia un assioma valido.
Mah!

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 17.02.17 10:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t. ma non troppo

le palme in duomo a milano sono INGUARDABILI
ora...se c'era Dario Fo uomo di luce, tirava un urlo che li spostava sti 4 burocrati affamati di soldi...intanto io e i mei amici dal bar americano che apre non ci entriamo perche' cosi' imparano a capire come gira, dopo mac di san babila chiuderanno anche loro...pero' dico...si potrebbe banfare qualcosa e far sapere che devono togliere ste palme oppure ci va tutto bene sempre come delle pecore??

mary dg 17.02.17 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo sia così semplice la faccenda.
Facebook ad esempio è una vera e propria rete Internet chiusa e non aperta a chi non è registrato.

Il suo autore è stato così geniale di aver creato una rete Internet in Internet. Facendo soldi a palate. Questo è stato il suo grande successo.

Così come (non me ne volere Beppe, ma sono oggettivo) tu hai avuto la grande idea, durante una notte e poi insieme a una società commerciale (Casaleggio)… di mettere un marchio (M5S) e vendere bene con propaganda azzeccata attraverso la rete quello che di cui gli italiani avevano assoluta necessità e che mancava in questo paese da sempre: l’onesta.

Hai saputo “brandizzare” con un tuo marchio che qui vedo una necessità di primo livello. Indispensabile come l’acqua nel deserto.

Azione commerciale, azione politica? Io ti vedo più imprenditore che politico. Senza dubbio fantastico umorista davvero geniale.

La mia non è una critica è un’opinione. Se l’idea ha funzionato si vede che è in mani buone. Ma a me rimane questo pensiero.

Tornando al dunque…
Per molte persone oggi, Internet è Facebook. Quindi quando si parla di commentare, condividere, scrivere, leggere notizie, opinioni del mondo o solo altrui, si accede ad Internet e alle sue regole specifiche (si sottoscrive un contratto)
Sono regole dettate da una società che si trova in California USA non in Italia e non so proprio se poi queste regole possono essere soggette a regolamentazioni italiane.


goosebump 17.02.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Adele Gambaro, espulsa dai 5 stelle ha cambiato casacca ed è entrata nel gruppo di Verdini.Ma quanto gli deve rodere per tentare di imbavagliare i social con questo ddl vergognoso...!!
Facciamogli sentire tutto il nostro "affetto" su
internet..

rodolfo z., cividale del friuli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.02.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Lasciamo loro la libertà che ci infanghino( come hanno fatto con la Raggi ultimamente) noi possiamo reagire contro rispondendo punto per punto alle loro menzogne e anche con i mezzi che il diritto sancisce.

Non facciamo però il loro gioco sporco: quello di limitare la libertà di espressione anche se non ci piace o ci da fastidio perché frutto della menzogna: quando si è nella luce della verità si sa che le menzogne tramate prima o poi vengono tutte a galla.

Se i "professionisti della menzogna" vogliono tenerla sommersa con la forza per paura della verità, sanno ( o impareranno) che poi è peggio!

Sanno ( o impareranno) che il pallone della menzogna, che tengono con forza sotto l'acqua, la verità lo gonfia ogni giorno di più fin quando gli sfuggirà di mano e allora, il fragore che farà la verità nell'emergere sarà, quel giorno, di molto superiore alla loro menzogna che speravano rimanesse sommersa agli occhi della gente.

Aldo B. 17.02.17 10:12| 
 |
Rispondi al commento

in tempi non sospetti abbiamo scritto più volte che alla fine i nuovi mezzi di comunicazione puntualmente l'hanno vinta sui vecchi , e apportano cambiamenti epocali per l'umanità ,lo dice la storia . Bene , siamo a metà del guado , con l'acqua alla gola ed in mezzo alle rapide , ma da adesso in poi l'acqua sarà sempre più bassa fino al raggiungimento della riva opposta . Questa mattina ho avuto uno scambio di opinioni con un vecchio conoscente , come al solito il discorso è confluito sulla crisi economica , quindi sulla politica .Ho pensato , me tapino , vabbè ancora una volta , per l'ennesima volta ,rimbocchiamoci le maniche e affrontiamone un'altro. Ho dovuto sopportare il ripetere a pappagallo delle menzogne sul M5S diffuse dai giornali e dalle TV , alla fine messo alle strette dai miei chiarimenti pacati e puntuali che smentivano puntualmente e totalmente con apporto di prove inconfutabili tutto quello che diceva , se ne uscicto con la classica frase avvelenata : " siete una setta che prende ordini dal sacro Blog ! " .
A questo punto , un po mi sono girati , perchè se non accetti la verità dei fatti allora stai ciurlando nel manico e forse stai dal lato dei corrotti , anzi senza forse . Questa è stata la mia definitiva risposta: ( continua nei sottocommenti )

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.02.17 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO SONO 5S

I RAGAZZI DELLA VIA PAL
Quando ho letto il POST, non ho pensato alla "Fattoria degli animali"(Orwell),bensì a "I ragazzi della via Pal" (Molnar).

Le BUFALE, FAKE NEWS circolano ovunque.In RETE, in TV e sui GIORNALI.Per un calcolo puramente statistico,visto la mole d'informazioni e dati circolanti è la RETE ad avere un rischio più elevato di disinformazione.
Ed è molto divertente assistere a DIFESE e ACCUSE reciproche. Spesso faziose e fanatiche.
Ma è solo la strenua DIFESA del proprio ORTICELLO.Comunque.
La RETE ha bisogno di REGOLE e di CONTROLLO.
Ma come le TV ed i GIORNALI. E sopratutto le stesse REGOLE.E' qui che sorge il vero problema.
Quali REGOLE e quale forma di CONTROLLO ?
Ora, in alcuni casi è molto semplice.
E' OGGETTIVO.In altri diventa molto complicato.
Sopratutto quando si tratta di OPINIONI.
Ed ESPRESSIONE di queste OPINIONI.
Limitarle ? Con il rischio reale
di CENSURA. Potremmo fare un esempio
molto pratico. In questo BLOG
esiste "segnala commento inappropiato".
Decidere di bannare chi propone PRESTITI, o chi
INSULTA risulta semplice e giusto. Ma quale è
il LIMITE che non si deve superare ?
E poi è una SEGNALAZIONE.
Quindi "qualcuno" decide se bannare realmente
un commento in base, diciamo così, alla
propria SENSIBILITA' PERSONALE.
Non ultimo, in fondo alla pagina del BLOG
esistono REGOLE che personalmente
ritengo molto corrette.
Ma qualcuno per ESPRESSIONE di OPINIONE PERSONALE,
qui, potrebbe dissentire.
Tanto e vero che questo BLOG ,se notate ,
e FARCITO di OT. spesso anche miei.

Segue nel sottocommento

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.02.17 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evitate che a Palermo le faide interne minino la credibilità del Movimento, lasciando la città nelle mani dei soliti "politici".

c. di pasquale 17.02.17 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Cogito Ergo Sum . Leggo quello che voglio e scrivo cio' che penso liberamente . Nessuno puo' imbavagliare la ragione di un pensiero al massimo la puo' censire perche' non conforme all'etere.
Buon venerdi 17 a tutti.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 17.02.17 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Lo sappiamo tutti, il web, permette alle persone di informarsi e anche di sfogarsi per le prevaricazioni che si subiscono. Se l'interazione avviene in un certo contesto, si possono ottenere suggerimenti e solidarietà.
Se la gente non potrà più esprimere liberamente, fra un po' ricorrerà ad altri mezzi, credo che questo sia abbastanza logico.

Rosa 17.02.17 09:52| 
 |
Rispondi al commento

legge da ABOLIRE .

stefano s., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.02.17 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Solo il MoVimento difende la libertà d'espressione in Rete #NoLeggeGambaro
IL WEB NON SI IMBAVAGLIA

OK, parliamo di bavagilo o censura e della libertà di espressione Garantita dall’art. 21 della Costituzione “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero (anche critico) con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione” libertà limitata solo in caso di reati tipo l’ingiuria o la calunnia.

Domando allora:
quando si arriva a censurare, bannare o espellere voci critiche si ha forse paura che la critica possa far cadere il nostro fragile castello di menzogne?
Quando si ostenta un improbabile possesso del Verbo e si indossa una maschera di superiorità per aggredire o offendere, sono forse tutte manifestazioni di arroganza e prepotenza che indicano quanto siamo fragili?

http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2015/09/propongo-ai-blogger-un-quiz-sulla-fragilita.html

Sebastiana Contrera Commentatore certificato 17.02.17 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
25 anni fa chi parlava dicendo la verità, confessava e collaborava con la giustizia era un benemerito, oggi è un infame che fa la spia.
25 anni fa chi confessava si affrettava a patteggiare una pena scontata per uscire al più presto dal processo, liberati. Oggi, a parte i fessi, tutti restano imputati per uscire dal processo al più tardi, prescritti.
25 anni fa, quando due persone litigavano, la minaccia era "ti faccio causa". Oggi è "fammi causa" (copyright Piercamillo Davigo).
25 anni fa i magistrati che andavano per la maggiore erano quelli che indagavano senza guardare in faccia a nessuno. Oggi sono quelli che indagano senza guardare in tasca a nessuno.
25 anni fa il segretario del maggiore partito di sinistra, Achille Occhetto, ringraziava il pool Mani Pulite e lo spronava a non fermarsi. Oggi il segretario del maggiore partito di sinistra, Matteo Renzi, accusa il pool Mani Pulite di "barbarie giustizialista".
25 anni fa il pm Antonio DiPietro riceveva inviti da destra, centro e sinistra per fare il ministro.
Oggi (anzi, tre anni fa) Giorgio Napolitano ha depennato il pm Nicola Gratteri dalla lista del governo Renzi perché "un magistrato non può fare il ministro".
25 anni fa tutti sapevano e ricordavano tutto delle tangenti, oggi quasi nessuno sa e ricorda niente.
25 anni fa, "vergogna". Oggi, "chi se ne frega".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.02.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 Travaglio
25 anni fa l'intera giunta d'Abruzzo finiva in galera per abuso d'ufficio.
Oggi il governatore d'Abruzzo è sotto inchiesta per appalti.
25 anni fa finiva dentro Primo Greganti per tangenti al Pci-Pds, ma non diceva chi lo mandava. Oggi ha appena patteggiato una nuova condanna per le tangenti Expo, ma non dice chi l'ha mandato.
25 anni fa giornali e tv di solito stavano con le guardie, oggi di solito stanno con i ladri. 25 anni fa B. stava con i pm, oggi è un pregiudicato.
25 anni fa Berlusconi doveva salvare il suo gruppo dal fallimento. Oggi il governo Gentiloni deve salvare il suo gruppo dal salvataggio.
25 anni fa Di Pietro mandava la Guardia di Finanza ad arrestare i corrotti e centinaia di aziende pagavano la Guardia di Finanza perché chiudesse un occhio. Oggi una madre chiama la Finanza perché suo figlio si fa le canne.
25 anni fa i politici accusavano le forze dell'ordine di torturare i corrotti arrestati per farli confessare. Oggi difendono le forze dell'ordine che torturano gli innocenti arrestati perché non hanno nulla da confessare.
25 anni fa gli italiani scendevano in piazza contro la corruzione e le leggi salva-ladri. Oggi i romeni scendono in piazza contro i corrotti e le leggi salva-ladri.
25 anni fa i politici facevano di tutto, anche rubare, pur di essere candidati. Oggi si ritrovano candidati anche a loro insaputa.
25 anni fa i tangentari, per sottrarsi alle manette, si rifugiavano all'estero. Oggi si rifugiano in Parlamento.
25 anni fa (anzi 24) Bettino Craxi si dimetteva da segretario del Psi in quanto indagato. Oggi il sindaco Pd di Milano vuole dedicargli una strada in quanto pregiudicato.
25 anni fa, quando un indagato confessava o era incastrato da prove schiaccianti, nessuno invocava il "garantismo" e la presunzione di innocenza. Oggi la invocano tutti anche per i condannati definitivi (vedi B)
25 anni fa si smise provvisoriamente di rubare perché erano finiti i soldi. Oggi i soldi sono sempre finiti,ma si ruba lo stesso

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.02.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento

1
OGGI E 25 ANNI FA
Marco Travaglio
Oggi Mani Pulite compie 25 anni e dicono che non è cambiato nulla. Magari.
25 anni fa veniva arrestato Mario Chiesa, amico del figlio di Craxi. Oggi è indagato il padre di Renzi.
25 anni fa la corruzione ci costava 5 miliardi in euro l'anno, oggi 60 miliardi di euro.
25 anni fa il debito pubblico era a 805 miliardi in euro, oggi è a 2.380 di euro.
25 anni fa il debito pubblico era il 105% del Pil, oggi è il 133.25%.
Anni fa i cronisti giudiziari attendevano trepidanti l'avviso di garanzia a Craxi, segretario del Psi e presidente del Consiglio in pectore e gli interrogatori di Agnelli, Romiti, Andreotti, Forlani, Cuccia, Berlusconi, De Benedetti, Ligresti, Gardini, Pacini Battaglia. Oggi attendono con ansia l'interrogatorio di Raffaele Marra, ex capo del Personale del Comune di Roma.
25 anni fa i giornali titolavano su Craxi, Andreotti e Forlani che tremavano.
Oggi titolano su Orlando e Orfini che tramano.
25 anni fa chi era accusato di truccare le gare d'appalto a Milano finiva dentro, o almeno indagato.
Oggi diventa sindaco di Milano.
25 anni fa la cronaca giudiziaria era dominata dalle tangenti miliardarie (in lire), oggi è dominata dalle polizze di Salvatore Romeo (funzionario del Comune di Roma) e dagli sms di Luigi Di Maio e Virginia Raggi, mentre dell'appalto miliardario (in euro) truccato dalla Consip per favorire gli amici dell'ex premier Matteo Renzi non frega niente a nessuno.
25 anni fa non c'era bisogno di inventare scandali: ogni giorno montagne di prove che i partiti (salvo un paio) erano tutti uguali.
Oggi si inventano notizie false per dimostrare che sono tutti uguali.
25 anni fa i ministri, i sindaci, i governatori e gli assessori indagati per tangenti & affini si dimettevano. Oggi restano e fanno carriera, infatti sono sempre "sereni".
25 anni fa la gente diffidava dei politici ma si fidava dei giornalisti, oggi non si fida dei politici e neppure dei magistrati e dei giornalisti.


SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.02.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

... il nuovo ordine mondiale ....
SIATE MARIONETTE

Alfonsino Paternoster, Ton Commentatore certificato 17.02.17 09:29| 
 |
Rispondi al commento

VOLTAIRE:

«Non sono d’accordo con quello che scrivi o dici, ma darei la vita perché tu possa sempre continuare ad esprimere le tue idee».

CHE SIA STATA DI VOLTAIRE O MENO..NON IMPORTA!

CIO' CHE CONTA E' L'ESSENZA DI QUESTA FRASE IN CUI E' CONTENUTO IL SEME VITALE DI OGNI PIU' AMBIZIOSA DEMOCRAZIA E ANDREBBE SCRITTA NELLA COSTITUZIONE SENZA ALTRE RESTRIZIONI COME SONO STATE FATTE NELLA NOSTRA COSTITUZIONE ALL'ART. 21

Una definizione della libertà di manifestazione del pensiero è inclusa nel primo comma dell'art. 5 della Costituzione della Repubblica federale di Germania del 1949:

"Ognuno ha diritto di esprimere e diffondere liberamente le sue opinioni con parole, scritti e immagini, e di informarsi senza impedimento da fonti accessibili a tutti. Sono garantite la libertà di stampa e d'informazione mediante la radio, il cinematografo (e quindi anche il Blog). Non si può stabilire alcuna censura.".

La libertà di espressione è sancita anche dall'art. 10 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali ratificata dall'Italia con l. 4 agosto 1955, n. 848:

1. Ogni individuo ha diritto alla libertà di espressione. Tale diritto include la libertà di opinione e la libertà di ricevere o di comunicare informazioni o idee senza che vi possa essere ingerenza da parte delle autorità pubbliche e senza limiti di frontiera.

2. La libertà dei media e il loro pluralismo sono rispettati.

La violazione del citato art. 10 della Convenzione europea legittima il cittadino a proporre ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell'Uomo, per ottenere il ristoro dei danni subiti, anche morali, purché siano esauriti tutti i possibili rimedi giurisdizionali interni"

CHI NON HA NEL CUORE LA FRASE " DI VOLTAIRE" SOPRACITATA, E' UN PERICOLOSISSIMO NEMICO DELLA DEMOCRAZIA.

Aldo B. 17.02.17 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LIBERTA
I partiti politici tradizionali (PD in primis e le destre) ammettono una solo verità ed un’unica libertà: quella del potere e dei soldi a senso unico che li rafforzi. AMEN.

Giuseppe C. Budetta 17.02.17 09:12| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei Taxisti. Ma ce' ancora qualcuno che puo' permettersi il Taxi? Purtroppo cari Taxsisti prendetevela con chi ha aperto il ns paese alla globalizzazione. Scommetto che lo avete votato!!!! Io che sono imprenditore edile da 40 anni mi devo scontrare tutti i giorni , con gente che ha aperto una P.I con 200€ e con una carriola , un secchio da '' massacan" e un'ape mi fa' concorrenza e mi "ruba "il lavoro! Non solo: questa Repubblica delle Banane" consente di lavorare in Italia a ditte con sede nei Paesi dell'Est , quindi non soggette all'obbligo del Durc e non soggette all'applicazione delle elementari norme della sicurezza!!!!!
E Voi Taxisti , mi parlate ancora di privilegi? Vergognatevi!!!!!
Uber e altri modi utili di consentire a tutti di accedere a servizi di utilita'pubblica a modiche tariffe, son vigenti in tutto il mondo!!!!!!


DDL Gambaro :
Arriva la censura Online :
Chi la stabilisce ??? la Boldrini/PD ,"ovviamente ".

E' finita gente !!!

Aiutoooo!!!!

Lino Viotti Commentatore certificato 17.02.17 09:02| 
 |
Rispondi al commento

..e, prima de anna',(ar lavoro), vorei sottolinea' er fatterello che frau Merkel, quanno 'a Peugeot j' ha detto " nous volevom comprè la Opèl", quella j' ha risposto "jaaaa, kor kazzen ke vee 'a fendo" ...
(è istruttivo vede come l'artri difendono co' l'unghie e co' 'i denti 'i propri "asset", mentre noi, ce semo venduti tutto, tutto, tutto senza batte cijo....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.17 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L' unico appunto che faccio a questo articolo, è che anche tu, sei realmente privo di informazioni per ciò Che concerne la sopravvivenza della rete stessa. Ora lo spazio di 2000 caratteri non mi da modo di spiegarti ma ti così di leggere il caso della SCO contro FSF per la paternità di Unix , o il modo di come nasce la rete, ( D.A.R.P.A.). Mi domando e mi domandero sempre perché non c'è memoria storica; la velocità del Web non ha mai precluso la capacità di informazione e di formarsi una coscienza ( vedi la differenza che c'è tra la cattedrale e il bazar, se sai di che si parla) . Per concludere la tua paurosa ignoranza in materia ( specifico ignoranza= non conoscienza), ti fa difendere una posizione che per sua natura si difende da sola, e ti fa dimenticare il vero problema che soggiace latente la vera libertà personale sta nella libertà di chi sta difronte, o anche tu sei uno di quelli che vengono definiti ( D.A.R.P.A.) ?

Matteo falezza 17.02.17 08:47| 
 |
Rispondi al commento

A proposito de l'avventure de Nonna Gàmbera, sottolineo 'a importanza der vincolo de mandato: 'na revisione Costituzzionale in tar senso, dopo che 300 parlamentari circa tra Camera e Senato hanno cambiato casacca in quest'urtima leggislatura, se impone: dovrà esse tra 'e prime cose.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 17.02.17 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A PROPOSITO DI LIBERTA' D'ESPRESSIONE
MESSAGGIO PER BEPPE GRILLO

Era il 22 aprile 2014 quando il FQ pubblicava un articolo per informare i suoi lettori che il giudice Giuliano Amato, ex Premier, aveva indetto contro al giornale una causa per diffamazione con risarcimento danni del valore di 500.000 Euro, asserendo a "Una richiesta che, ove accolta, si configurerebbe come aggressione giudiziaria, la stessa già censurata dalla Corte di Strasburgo quando ha avvertito gli Stati europei che sanzioni pecuniarie sproporzionate e, quindi, anche risarcimenti ingenti possono avere un effetto deterrente sulla libertà di stampa e perciò comportano una pressoché automatica condanna da parte di Strasburgo".

Oggi, però, il FQ si dimentica di comunicare ai suoi lettori che quella causa...l'ha persa:

http://www.huffingtonpost.it/2017/02/15/giuliano-amato-causa-fatto-quotidiano_n_14774638.html

Message in a Bottle 17.02.17 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRUMP HA DETTO: GIORNALISTI BUGIARDI METTERÒ FINE A QUESTO KAOS

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 17.02.17 08:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STORIE DI POLTRONE,PARENTI ED AMICI DEGLI AMICI

Il pd che si candidava ad essere il partito della nazione e che si vantava di avere avuto un bagno di consensi alle europee,in realtà è il partitino di renzi e dei suoi interessi.
Non contento l’EX premier,dopo la mazziata del referendum che lo ha costretto a dimettersi,continua a vendere pentole ai suoi che però si ribellano e tentano lo strappo consapevoli che non ci sarà trippa per gatti rimanendo fedeli all’affabulatore dello stato di Bengodi.
Il padre di renzi,il padre della boschi,gli amici,i compagni di merenda,vigilesse e dottoresse toscane,è come una lotteria a chiamata diretta dove renzi immagina di essere il preside della sua “buona” scuola.
Parenti e amici però le fanno grosse,sono miliardi non bruscolini sottratti agli Italiani tramite appalti pilotati in Consip,banche fallite che hanno fagocitato tutti i risparmi degli ignari investitori,progetti impossibili e tanti,tanti regali agli amici dell’Epò,del Mose,della Tav e perché no dello sport,d’altronde il suo ministro sempre amico è.
In questo contesto era logico proporre le Olimpiadi a Roma?
Rispondete piddini,che fine farà il vostro partito quando l’inchiesta Consip porterà alla luce un giro di mazzette milionarie con attori molto vicini a quella sedicente sinistra congressuale?
E che fine faranno i 20 miliardi degli Italiani dopo che la stessa politica di sinistra si è mangiata i soldi di una delle più grandi banche d’Italia?
Le polizze,l’inesperienza,patata bollente ma guardatevi in giro e fatevi un esame di coscienza,è ritornata la nuova tangentopoli altro che seconda repubblica.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.02.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molti americani non credono alle news sui social...

http://bit.ly/2loCTln

id &as Commentatore certificato 17.02.17 07:04| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver manipolato Tv e giornali adesso vogliono manipolare pure internet..

PEGGIO PER LORO, LA GENTE ORMAI HA CAPITO TUTTO E VOTERÀ IL M5S.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 17.02.17 03:36| 
 |
Rispondi al commento

LE MANI SULLA CITTA’

il m5s non lascia sola la sindaca Raggi (anche se alla fine non ce l'ha fatta più e ha mollato Berdini), non lascia soli gli assessori della sua giunta che sta per essere invasa anche dalle cavallette, come è purtroppo già accaduto a Virginia, ancora malconcia; non siamo più negli anni '60, non ci deve più essere bisogno di un eroico assessore De Vito lasciato solo da tutti, come nel drammatico e bellissimo film di Francesco Rosi: LE MANI SULLA CITTA’

LE MANI SU TOR DI VALLE

“…...per far fronte agli impegni finanziari derivanti dalle garanzie rilasciate a favore di Stadio Tdv a fronte del finanziamento verso Goldman Sachs”. “Famo ‘sto stadio!”, era sbottato in diretta televisiva nei giorni scorsi l’allenatore della Roma Spalletti. C’è da scommettere che i soci americani sono con lui. La parola passa all’amministrazione Raggi.”

FONTE: https://it.businessinsider.com/as-roma-pallotta-copre-il-buco-da-78-milioni-e-spera-nel-nuovo-stadio/

L SISTEMA INFORMATICO Rousseau NON HA ANCORA LA FORZA PER GARANTIRE UNA AFFIDABILE DEMOCRAZIA DIRETTA. I VERTICI portavoce DEL m5s SONO TROPPO ESPOSTI, DIRETTAMENTE, ALLA BESTIALE PRESSIONE DELL’AFFARISMO LOCALE E INTERNAZIONALE; NON POSSIAMO PRETENDERE UNA RESISTENZA CHE PURTROPPO VA OLTRE LE FORZE UMANE DISPONIBILI. L’UNICA SPERANZA, ANCORA UNA VOLTA, VIENE DAGLI INSTANCABILI ATTIVISTI DEL Movimento 5 Stelle:

BISOGNA STABILIRE CONTINUI CONTATTI CON I MOVIMENTI INTERNAZIONALI CON ANIMA 5 stelle, ORGANIZZARE GRANDI RADUNI INTERNAZIONALI PER CONTRASTARE I FURBI COMMEDIANTI DEL POTERE (VEDI ex BERLUSCONI, I RICCHI MANDANTI DI R., CLINTON, TRUMP ECC.) CHE PARLANO DI TUTTO TRANNE DI QUELLO CHE VOGLIONO FARCI DIMENTICARE: UN MONDO DEPREDATO DALL’AVIDITA’ DELL’EGOISMO, DOVE I POVERI E I DISPERATI AUMENTANO OGNI GIORNO, MENTRE POCHE DECINE DI FAMIGLIE DI UMANI(?) DETENGONO ENORMI RICCHEZZE ALLA FACCIA DI CHI MUORE DI FAME.
BERLUSCONI, A CONFRONTO DI UNO DEGLI 8 FAMOSI SUPER-RICCHI DEL PIANETA, E’ UN MENDICANTE!

OCCHI APERTI 17.02.17 03:10| 
 |
Rispondi al commento

_____

...si potrebbe regalare ai terremotati un'impianto
fotovoltaico con accumulo mobile o semi-mobile

che si puo montare su un camioncino o camper che apre i pannelli fotovoltaici (40 m2 o piu con batterie d'accumulo sotto e sopra il pavimento) che si sposta a secondo dove ce ne sia bisogno in paese che usa le batterie con inverter da 220v che entrano in funzione la notte?

Però che usi i pannelli amorfo che producono piu elettricità dei pannelli policristallini con il cielo nuvolo
http://www.abbassalebollette.it/energie-rinnovabili/fotovoltaico-con-batteria/
http://www.accumulo-fotovoltaico.it/impianti/prezzi-degli-accumulatori-fotovoltaico/
pannelli amorfo vs pannelli policristallini
https://www.youtube.com/watch?v=lNJ4e1XMis8&list=PL0Z31kxVito9JWFHpNZUiGPWfQ-hOQU_R

buono lo spazzaneve


Non ho parole per descrivere lo stato d'animo di sdegno, di schifo, di vomito, nel vedere questo nostro paese ridursi ad una dittatura.
E senza che gli italiani facciano niente. Senza combattere.
Saremo responsabili di fronte alle nuove generazioni. Non pensiamo di passarla liscia come degli ebeti. Oggi siamo noi gli adulti. Domani saremo i vecchi verso cui penderà il giudizio dei nostri figli e dei nostri nipoti.

Paolo66 17.02.17 01:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pazienza, cerchiamo di bloccarla, ma anche se passasse pazienza!
quando saremo al governo in brevissimo tempo cambieremo tutte queste porcate che hanno fatto in questi anni e quelle che stanno facendo.


BASTA TENERE DURO E UNA VOLTA AL POTERE FARE NUOVE LEGGI E ABOLIRE QUELLE VECCHIE DEI VECCHI PARTITI.

MI RACCOMANDO ALLA SCELTA DEI NOSTRI CANDIDATI, NON FACCIAMOCI FREGARE DA DENTRO CASA!

diana dial, genova Commentatore certificato 17.02.17 01:24| 
 |
Rispondi al commento

La Gambaro in Parlamento sta nei gruppo di Verdini,si proprio Verdini piduista e grande amico di Dell'Utri.Brava la Gambaro si è infiltrata per farsi eleggere e poi dopo poco tempo con una scusa banale ha cambiato casacca per papparsi 16 mila euro al mese.La signora ha fatto nella sua vita la furba di professione non il mestiere che si vanta di fare,d'altronde sta in mezzo a Verdini e Dell'Utri è il massimo della sua partecipazione politica,sta fra un piduista e un condannato per mafia non è una cosa da poco.

Ettore Borghesan (borghi), Sasso Marconi (BO) Commentatore certificato 17.02.17 00:49| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/qoqQnR8NOVI

E rincorrerli , cantando..

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.02.17 00:28| 
 |
Rispondi al commento

77° posto come libertà di stampa.
È come una musica infernale , ipnotica , una sinfonia mediatica , monocorde, monononota, tipo il dito che, in circolo sul bordo del bicchiere, produce un dardo sonoro stordente. Il 77° posto è un due per uno: 77° posto anche come tempi di reazione ai soprusi . Il giorno che quel dito sul bicchiere verrà fermato , sarà paura per molti pifferai.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.02.17 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Questo DDL è qualcosa di molto grave e palesa, ancora una volta, il volto dittatoriale ed antiliberale di chi ci governa (non votati da nessuno, va ben ricordato). Bisogna assolutamente liberarci di questo nuovo DDL bavaglio e di questi individui il prima possibile. Sinceramente avevo un pò perso la fiducia nel M5S, ma se sarete concreti nel combattere questo nuovo tentativo di censura boldriniano, la riavrete.

Alberto M. 17.02.17 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Si deve iniziare a prendere esempio dalla Romania e scendere in piazza per "defenestrare" certi personaggi politici che rappresentano solo loro stessi.

Massimo D'Erasmo 16.02.17 23:59| 
 |
Rispondi al commento

lo stadio è uno SCEMPIO che va contro ogni principio basilare del MOVIMENTO 5 STELLE.
lo stadio noi romani NON LO VOGLIAMO!
il calcio è una PUTTANATA gigantesca!!!
Beppe te lo icordi cosa dicevi in quel tuo spettacolo di 12 anni fa?
IL CALCIO BISOGNA COMINCIARE A ODIARLO!!!
e il CEMENTO ancora di più!!!
basta basta basta!!!
i romani vogliono il verde, respirare aria pulita, far divertire i propri figli in mezzo alla natura, quell'area destinata allo stadio è un'opportunità meravigliosa per dimostrare che siamo DAVVERO diversi, che andiamo contro i paradigma di questa insensata cultura della devastazione! dobbiamo avere il coraggio di dire NO a un progetto che prevede profitti per una società che sta nel MICHIGAN a danno della nostra cittadinanza!!! BASTAAAAAAAAAA!!!!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 16.02.17 23:57| 
 |
Rispondi al commento

BASTA 5* ORGANIZZATEVI E RICHIAMATE IL POPOLO IN PIAZZA PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI SAPETE CHE LE MANIFESTAZIONI SONO CONTAGGIOSE NON C'è PIU TEMPO CRISTO SANTO.DOBBIAMO CACCIARLI DAL PARLAMENTO E INUTILE CONTINUARE COSì O ORGANIZZATE AL PIU PRESTO UNA MANIFESTAZIONE DI UNA SETTIMANA O SIETE ANCHE VOI COLLUSI E COMPLICI DEL SISTEMA

NO N. Commentatore certificato 16.02.17 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Stirner Staff o chi vi pare
Si deve consentire a questo individuo di continuare a minacciare gli utenti del blog?

" Nazgul Five 1 ora fa mostra
Ridi, ridi "Ζωη".
L'obiettivo in realtà è eliminare più utenti possibili da questa latrina di blog.
Prima vi identifichiamo, poi agiamo a seconda dell'utente.
Capito?
Ancora una parola e tracciamo anche te."

E altra merda l'ha scritta sotto Chip En Sai alle 19.40!

Zoe Commentatore certificato 16.02.17 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma scusate perché vi scalmanate tanto
La legge che ha presentato è assolutamente anticostituzionale

Solo una come lei poteva rendersi così ridicola

Rosa Anna 16.02.17 23:15| 
 |
Rispondi al commento

"Solo il MoVimento difende la libertà d'espressione in Rete"?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Se così fosse... sarebbe una battaglia già persa!...
La Rete si difende da sola in tutte le proprie espressioni... come ha sempre sostenuto Beppe!...
Verosimilmente è esattamente il contrario!... è la Rete l'unico *media* che difende il MoVimento e lo rende sempre più forte nella sua libera espressione!...
Questo... perciò... è un post praticamente partitico e indegno del MoVimento!... utile solo proprio a certe *esercitazioni* politicanti di vecchio stampo curate da alcuni loschi figuri e veramente degne di quasi nessun commento da parte di chi tiene all'onesta natura del MoVimento! .-(((


Però il nome già non presagiva nulla di buono.
Il passo del Gambero, e la gambera ha camminato all'indietro
Che brutta fine che fanno i voltagabbana.
Avete visto cosa diventano; lo spettro di se stessi.
Come una scrofa ripulita, che è tornata a rotolarsi nel brago.
Sulla fedeltà del cane si può contare fino alla morte, su quella della Gambero fino alla prima occasione.

massimo m., Roma Commentatore certificato 16.02.17 22:40| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il sito ufficiale della nostra avversaria Angela Merkel... rigorosamente tedesco :-)

Quatto testi, secchi precisi... niente commenti, niente critiche e accuse :-)

Senza pubblicità con donne oggetto, alghe miracolose contro i tumori e bibitoni che ti fanno diventare come Angiolina Jolie.

Con questa abbiamo a che fare... Questa fa il 40%

Mi sento così Italiano... :-(

https://www.angela-merkel.de

gooseump 16.02.17 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SeSeduta continua...

Qualche guaio nel nord Italia dovuto alle estrazione di metano e tanta ma tanta misera a Taranto peggio che in Grecia.

Poi il governo non sara in grado di pagare le pensioni sociali e l'assistenza sanitaria e gli italiani dovranno vendersi le case di proprietà per pagare tasse impossibili e assistenza sanitaria..... Diversi suicidivfino a quando qualche italico deciderà di uccidere i politici anziché suicidarsi.

I tassisti faranno grossi guai e i guidatori degli autobus pretenderanno la pistola e la licenza di sparare ai rompicoglioni.

Ci sara una rivolta degli impiegati postali perché il piddi tenterà di salvare le banche rosse accollando i disastri alle poste.

Non saranno tempi belli nel 2020

Saluti a chi ama il bel cani e le scimmie lasciatele a san scemo corrotto cime quelli che lo gestiscono che è stata una vergogna umiliare una artista del calibro di ... Per fat sazio agli scimpanzé

hiha 16.02.17 22:35| 
 |
Rispondi al commento

SeSeduta continua...

Ci saranno altri terremoti e questi politicanti mafiosi e abusivi saranno felici di poterci mangiare sopra e contenti che potranno sbandierare un PIL maggiorato dalle spese per la ricostruzione.

Il terremoto più devastante colpirà una grande città e i polli di allevamento italioti non sapranno sbrigarsela come sono capaci i campagnoli e i montagnoli.

Ma il più bello sara quando gli immigrati assalteranno i supermercati e le forze dell ordine faranno finta di niente girando gli occhi dall'altra parte perché meglio non toccare un extracomunitario che il giudice di turno potrebbe prendersela con i militi.

La mafia e la camorra e la sacra corona appoggeranno la dittatura perché meglio 1 dittatore che mille pagliacci inutili...

Il terremoto prossimo farà traboccare il vaso non ci sara scampo per questi pagliacci abusivi...pagheranno con la pena di morte.

hiha 16.02.17 22:23| 
 |
Rispondi al commento

sei l'unico utilizzatore del pc?


https://m.youtube.com/watch?v=o4GDwBrjXEY

Path Walker Commentatore certificato 16.02.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh sì hai proprio ragggione Peppe.
Allora perché censurate le persone bannandole quando argomentano?
Buffoni.
Io non dimentico.

Marco Versilia Giannini 16.02.17 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Sarà, qualora fosse approvata, una norma penale in bianco, priva dei requisiti costituzionali richiesti per il rispetto del principio di legalità. L'ampia discrezionalità della condotta e dell'evento incriminato determinerà la sua bocciatura costituzionale o sicuramente una marea di sentenza cassate in ultimo grado. Col diritto non si scherza. Le leggi le devono fare coloro che hanno studiato un minimo di giurisprudenza, non la Gambaro e la Boldrini. Saluti.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 16.02.17 21:44| 
 |
Rispondi al commento

E NEL FRATTEMPO...

... Nel frattempo cercate di non scrivere cose compromettenti e verificate sempre le fonti.

Usate un linguaggio "adeguato", il che significa fare informazione non usando parolacce, non date loro motivo di contesa, aspettano solo pretesti!

Verificate sempre le fonti, lo ripeto, siate accorti, la palestra del Blog è stata utile, ricordate il vilipendio?

I Social sono i più a rischio, la gente condivide di tutto, scrive di tutto e la maggior parte di loro senza neanche capire.

Se bloccassero tutti fans sfegatati, di qualunque tipo, ridurrebbero del 50% i loro flussi, questo non se lo possono permettere, di conseguenza "seccheranno", nel mucchio, solo chi gli interessa.

Gomblotto!!!

Però ti viene da pensar male!

Arrivederci e grazie, graziella, e grazie al web se qualcuno se potrebbe incatenà per difenderlo.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ammetto la mia ignoranza ma prima di stamattina neanche conoscevo l’esistenza di questo reato che comunque non ho commesso essendo la mia condotta assolutamente trasparente come i magistrati - cui va tutto il mio rispetto - potranno verificare"
ma come una personcina come te che non conosce l'influenza?
Ma via ... dai ce stanno puro e vaccinazzioni!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.17 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Solo il Movimento difende la libertà d'espressione in Rete.
Sarà per questo che censurate i commenti scomodi...

Ma Vaf 16.02.17 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


La Liberta' di Voto e gli Immigrati


Stando alle notizie che circolano in rete gli immigrati voluti, chiamati e fatti fluire a frotte voterebbero per le Destre europee. Che fine hanno fatto i partiti vessilliferi delle grandi liberta' sociali ? Occorre una immediata campagna pubblicitaria e mediatica che informi gli immigrati dell' esistenza di questi partiti . :) [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 16.02.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

inerenti alle amministrazioni... inerire è intransitivo... per il resto tutto è condivisibile :-)

Gavino De Sarno 16.02.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento

...'sti stronzi, ma guarda che quanno vojono spaccià n' disastro pe' n' successo, so' davero er massimo: danno 'a notizia trionfale che finarmente, 'a economìa der Paese(llo) è in crescita: de quanto? Ma de lo zero virgola, ve possino bituma' co' merda a spruzzo a tutti quanti.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Perche non normare anche il comportamento di coloro che causano la disperazione che porta a raccontare i fatti propri a tutti sui web - fase immediatamente precedente al suicidio per abusi illegali nelle sfere lavorative e familiari. Con una struttura giudicante libera e efficace e veloce : giuri popolare ad esmpio.
Saluti

A B 16.02.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento

E chi deciderà se una notizia è falsa oppure no?
Ma è chiaro, la Gambaro e la Boldrini.

giorgio peruffo Commentatore certificato 16.02.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta che legga Sgualdrini, che mi sale il sangue alla testa.
Il Gambaro alla brace mi piacerebbe di più. Non é che queste quote
"rotte" si possano confrontare alle nostre Raggi, Appendino, Taverna, Lezzi e a tutte le vere donne del Movimento, come Beppe
Grillo, che saluto affettuosamente, ma senza intenzioni.
Il sogno dei tiranni, anche se solo di quartiere Italia, é impedire che
il cittadino si esprima. Per ingiuriare?. Anche!. Queste persone ingiuriano la nostra libertà di dissentire, con la loro illegalità di gestione. Noi, replichiamo con l'unico mezzo democratico che abbiamo a disposizione. Lasciamoli illudere.

Alessandro Poggi 16.02.17 20:46| 
 |
Rispondi al commento

:-) No no.... Come siete ben preparati però :-)

C'era anche una pubblicità in bella vista per dimagrire ma sono secco quanto un chiodo e di certo non cerco metodi per perdere peso :-)

La vostra teoria regge poco! :-) Tra l'altro quello dell'accesso alla pornografia sarebbe un tema da trattare davvero in modo approfondito nel tema del libero web.

In realtà è pubblicità SKY che si basa sul becero sessismo eccone un altra qua sotto. Fatemi sapere se le avete anche voi. (IN HOME)


http://sport.sky.it/gossip/fotogallery/2016/12/27/emily-ratajkowski-sexy-modella-social-tifosa-dodgers.html?cmp=rec_edit-sport_publy_null_null

goosebump 16.02.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seduta continua.

Grillo sarà delusissimo di quello che ha partorito così come Mussolini che pensava di aver fatto una bella cosa e invece gli infiltrati sinistri identici ai piddini faranno cime il fumo di satana nel vatikno.

In vatikhano ora comandano la lobby dei froci attenti che non è più in grazia di krist.

hiha 16.02.17 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogli bene alla Gambaro, ma una scarpata in faccia e sul di dietro è cosa buona e giusta.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 16.02.17 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seduta continua.

Entro il 2020 ci saranno più stranieri che italiani e gli italiani rimasti saranno solo quelli delle classi sociali più scadenti.

Ci sara un Italia simile all'Albania o Romania di 25 anni fa e quegli stranieri che secondo u politicanti dovrebbero pagare le tasse per mantenere gli italiani di scarsa qualità faranno come i sorci quando la nave affonda.
Gli altri italiani...i cervelli...le guide spirituali ed economiche andranno via e tireranno lo sciacquone su questa cloaca italica alla quale non vogliono più appartenereappartenere

Nota i risultati delle sedute spiritiche non danno alcuna verità ma solo spunti per riflessioni

hiha 16.02.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insomma pinocchio lo volete legge qui o su no-censura?
Aooo...sotto è ancora presente!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento

E per chi scrive bene, benissimo su qualcuno o qualcosa che non corrisponde a realta', cosa succede? E per le bugie dei politici ? Italia bigotta, per politici bigotti. Gli altri cambiano il mondo ogni giorno con nuove tecnologie, noi italiani mettiamo le regole per mantenere i nostri tabu'.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.17 20:25| 
 |
Rispondi al commento

LA Rai insiste con la terza polizza della Raggi, però non una parola che siamo diventati il Paese più povero d’Europa. Ho esagerato? E adesso vogliono anche metterci il bavaglio! Andassero tutti affanculo. Ho esagerato? Non credo, affanculo li mandano ogni giorno tutti gli italiani.

Franco Mas 16.02.17 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì magari evitate anche voi in questi giorni di "patate bollenti" di mettere pubblicità con donne procaci e con grossi seni (un classico del becero maschilismo da superare) come quella che appare in bella evidenza ora qui a lato a destra sotto un post di economia.

Cioè capisco che sono spot casuali, ma o cambiate agenzia o fornitore, o le togliete... (magari perdendo qualche dollaruccio) o non vi indignate con i titoli sulle donne oggetto...

Altrimenti è il bue che dice cornuto all'asino.

http://sport.sky.it/calcio/serie-b/fotogallery/2017/02/12/alessia-macari-sexy-tifosa-ciociara-frosinone-capolista-serie-b.html?cmp=rec_edit-sport_publy_null_null

Passetto avanti anche noi eh?

Ciao

goosebump 16.02.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seduta spiritica stanotte:
Risponde Pavarotti.

"Le forze armate e quelle di polizia e dei servizi essenziali ( pompieri ambulanze nettezza urbana ecc. ) sono talmente insofferenti a questo governo abusivo e mafioso che c'è il rischio di colpo di stato.
Questi politici e questi giudici e questi giornalisti stanno rischiando grosso perché potrebbe esserci una vendetta sui famigliari e figli e nipoti.
Elezioni subito potrebbero allontanare il rischio ma non eliminarlo.
Non sono qui per dire una data ma questa accozzaglia di idioti vaosci solo a rubare non può durare all'infinito per il principio di causa effetto; ci certi governanti l'effetto non potrà essere che devastamte

hiha 16.02.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento

in realtà, quella a cui bisognerebbe limitare la libertà di espressione, è la stessa gambaro....
anzi,visto quello che propone, gliela toglierei del tutto

o.t.
il babbo del tosco indagato insieme al ministro e al generale

carramba che sorpresa!!.....neanche poi tanto

Path Walker Commentatore certificato 16.02.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Babbo r.e.n.z.i indagato ! CZ! Va bene anche il tavernello.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 16.02.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Adele Gambaro

Alle elezioni politiche del 2013 viene eletta in Emilia-Romagna al Senato della Repubblica nella XVII Legislatura con il Movimento 5 Stelle e ottiene l'incarico di segretaria della 3ª Commissione permanente, che si occupa di affari esteri ed emigrazione.

Il 19 giugno Adele Gambaro viene espulsa per effetto di una votazione via internet tra gli iscritti.

L'espulsione, motivata ufficialmente per aver diffamato il M5S, è stata interpretata come conseguenza delle critiche da lei mosse alla strategia comunicativa di Beppe Grillo e il 24 giugno entra ufficialmente nel Gruppo Misto del Senato.

Il 2 ottobre, insieme ai colleghi senatori ex M5S Fabiola Anitori, Paola De Pin e Marino Mastrangeli, vota la fiducia al Governo Letta.

Il 10 ottobre 2013, assieme alle ex senatrici del Movimento 5 Stelle Fabiola Anitori e Paola De Pin (insieme al deputato Adriano Zaccagnini alla Camera), ha dato vita alla componente del gruppo misto Gruppo Azione Partecipazione Popolare (GAPP), che ha sostenuto il Governo Letta e per un po' Governo Renzi, parte del Gruppo Misto.

Il 15 maggio 2013 lascia la componente GAPP insieme a Paola De Pin per aderire alla componente del gruppo misto Italia Lavori in Corso (ILIC), già formata dai 4 senatori espulsi, capeggiati da Luis Alberto Orellana: Lorenzo Battista, Francesco Campanella e Fabrizio Bocchino a cui si aggiungono le senatrici dimissionarie per protesta Alessandra Bencini e Monica Casaletto (che invece non aderiscono al Movimento X degli altri senatori ex 5 stelle dimissionari).

Il 10 luglio 2014, infine, torna tra le fila dei non iscritti del gruppo misto.

Dal 26 giugno 2013 è parte della delegazione parlamentare italiana al Consiglio d'Europa in ambito Cultura.

Il 20 gennaio, dopo giorni di indecisione, aderisce al gruppo Alleanza Liberalpopolare-Autonomie guidato da Denis Verdini.

************

Mi pare che tutto quanto sopra non lasci spazio a commenti sull'integrità morale della signora.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 16.02.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..indagato Tiziano Renzi per scandalo CONSIP ? se è vero apro la bottiglia.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 16.02.17 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTRO CHE ABBASSAMENTO TASSE! ENTRO IL 16 GIUGNO PROSSIMO, GLI SFORTUNATI PROPRIETARI DELL' UNICA CASA,ECONOMICA, MA RESIDENTI IN COMUNE DIVERSO,PER LAVORO O QUALSIVOGLIA ALTRO MOTIVO,DEVONO PAGARE SUPERIMU, PERCHE' CONSIDERATA SECONDA! GRAZIE A MONTI, PER 70 MQ.,ICI DI 450 E.= IMU DI 1400 E.!PIU' DEL MIO REDDITO MENSILE!CON IL PRETESTO CHE SONO FONTE DI REDDITO, PER FARE CASSA,QUASI TUTTI I COMUNI APPLICANO PER QUESTE UNICHE CASE ALIQUOTA MASSIMA 10,6 , E, PER COEFFICIENTE MOLTIPLICATORE 160 , ANZICHE' 100 VALEVOLE PER ICI, L'IMU E' TRIPLICATA! ANCHE QUESTE UNICHE CASE SONO "PRIME"! TRATTASI DI TASSA MALEDETTA, INCOSTITUZIONALE, INGIUSTA! CHI PUO' SENSIBILIZZI IL M.E.F. PER ELIMINARE QUESTA STORTURA!

Antonio Giraldi 16.02.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho smesso di leggere la stampa, non vedo il motivo per cui loro dovrebbero leggere i miei blog 😃

Nicola Torino 16.02.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento


IL tassista CESARE

http://www.la7.it/laria-che-tira/video/il-tassista-cesare-vs-malpezzi-pd-sticazzi-del-milleproproghe-non-rappresentate-pi%C3%B9-il-popolo-16-02-2017-204662

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 16.02.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque anche questa mattina dai soliti della rai ,ai quali piace pisciare addosso ai muri dei 5*****, cerano come ospiti solo MAGNACCI e PIACIONI.
Tanto per cambiare porca troia!

severino turco, bressanvido Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento

La Legge Gambaro ?
La rete (della legge) e' larga e colpisce indirettamente anche quei siti di trading online che promettono mari e monti e che Non manifestano chiaramente la possibilita' di perdere denaro. Basti pensare a quelli che invitano ad acquistare e vendere opzioni binarie attraverso le loro piattaforme ma anche a tutti quei siti dedicati all' investimento che fanno uso di una pubblicita' i cui effetti superano di gran lunga le annotazioni di pericolo. Questi "inviti" sarebbero da considerarsi tendenziosi di fatto perche' gli effetti negativi sui malcapitati superano i benefici promessi e perche' le Dimensioni della Pubblicita', non le sole dimensioni materiali ovviamente, superano di gran lunga gli effetti degli avvertimenti forniti ai fruitori. La legge Gambaro colpirebbe indirettamente anche le banche, le Sgr, le Sim presenti in Rete etc. etc. etc. Non e' giusto. :( [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 16.02.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Vi rammento che abbiamo il diritto naturale a dire e domunicare anche cose errare, perché è la radice della libertà. Ove viene proibito errare nelle prese di posizione vi è dittatura e si possono soltanto comunicare le menzogne di stato, come rammenta Benjamin Conatant:
"Le droit dont je suis le plus jaloux, ..., c'est celui de me tromper. ... Sans ce droit, il n'existe ni indépendance d'opinion, ni possibilité de liberté individuelle. Si les hommes permettent à l'autorité de leur enlever ce droit, ils n'auront plus aucune liberté individuelle, et ce sacrifice ne les mettra point à l'abri de l'erreur, puisque l'autorité ne fera que substituer les siennes à celles des individus."

Bilal Ibrahim 16.02.17 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Letta la proposta di legge evinco che a noi sta proprio bene. Il M5S farà un sacco di soldi dalle riparazioni previste per legge, per tutte le notizie false e tendenziose pubblicate sul suo conto dai siti on line dei giornali. Come al solito si dimostra quanta stupidità vige nei politicanti di questo parlamento incostituzionale.
Vi consiglio di votare a favore della proposta di legge.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.17 19:52| 
 |
Rispondi al commento

IL WEB AI CITTADINI PER UN PENSIERO LIBERO

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 16.02.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Manteniamo i nervi saldi!... queste sono solo meschine provocazioni che hanno il solo scopo di farceli saltare!...
Non passeranno... comunque!... il loro destino è segnato!... noi ormai potremmo fare quasi tutti gli errori che vogliamo senza smettere di far crescere il MoVimento!... e questo ovviamente li terrorizza!...
La loro credibilità è quasi a zero!... e neanche noi stessi riusciremmo... neppure se mai lo volessimo... ad aiutarli per invertirne la tendenza all'ineluttabile totale annullamento!...
IN ALTO I CUORI! .-|||


Sono mesi che vi invito ad organizzare una grande manifestazione nazionale. Credo sia giunto il momento di deciderci a farlo. Prima che questi cialtroni ci impediscano anche questa libertà. ROMANIA DOCET.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.17 19:38| 
 |
Rispondi al commento

ecco cosa diceva la Gambaro:
dichiarazioni rilasciate a SkyTg24 dalla senatrice M5S Adele Gambaro: "Due comuni conquistati non sono un successo, ma una debacle elettorale. Inoltre ci sono percentuali molto basse. Stiamo pagando - ha rincarato la dose Gambaro - i toni e la comunicazione di Beppe Grillo, i suoi post minacciosi. Mi chiedo come possa parlare male del Parlamento se qui non lo abbiamo mai visto. Lo invito a scrivere meno e osservare di più. Il problema del MoVimento è Beppe Grillo, noi il lavoro lo stiamo facendo e questo non viene percepito. Invece di incoraggiarci, scrivendo questi post ci mette in cattiva luce. Credo che altri all'interno del Parlamento abbiano le mie stesse idee; il disagio c'è ed è evidente, ma non arriva a un dissenso vero e proprio". Vorrei sapere cosa pensa il MoVimento 5 Stelle di queste affermazioni, se sono io il problema. Beppe Grillo
11.06.2013

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.17 19:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

siamo quasi vicini alla rottamazione del PD

nessun copy lo scriveva nel 2013

ma che non son mica un veggente, è la conseguenza di essersi portati dietro la DC e il Pd farà la fine del topo?

SPERIAMOOOOO

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 16.02.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTI BOLDRINACCI VOGLIONO INAUGURARE IL MEDIOEVO DEL III MILLENNIO!

ORGANIZZERANNO UN CONCILIO NEL QUALE FARANNO L'ELENCO DEI BLOG DA PROIBIRE:

INDEX BLOGRORUM PROHIBITORUM

Pensate se Solone di Atene avesse avuto una mente così poveretta e avesse fatto lo stesso con il web dell'epoca: il papiro introdotto dall'Egitto! La Grecia arcaica non sarebbe mai diventata la Magna Grecia che conosciamo, non si sarebbe mai sviluppata la scienza, la filosofia, la letteratura, la circolazione delle idee, la politica, tutto ciò che poi è servito anche all'Occidente Europeo.

Aldo B. 16.02.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

E' assurdo che un persona (Gambaro) sieda ancora in Parlamento grazie a NOI,con stipendio pieno e ci propina leggi di m...da! Ma non vi prudono le mani e i piedi?

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.02.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vorrei essere sempre noioso...
Anche nel post precedente c'è da pulire !
Grazie per la collaborazione!

ex mastrolindo ^.^

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sai che divertimento? I primi ad essere colpiti dovrebbero essere tutti i siti che incoraggiano il trading online, quelli che promettono di guadagnare 11000 euro al mese, quelli che incoraggiano il gioco d'azzardo, le opzioni binarie (guadagna investendo solo 100 euro, i primi 50 te li diamo noi ) e tutti gli altri provati pallonari dello stesso genere. E cosa dire di quelli che vendono prodotti dai risultati impossibili? Non forniscono tutti notizie false e tendenziose? E come la mettiamo con i giornali e con i media? Giusto per fare qualche esempio... :)

Francesco C. Commentatore certificato 16.02.17 19:00| 
 |
Rispondi al commento

C'era qua sul blog...qualche coglione che non voleva mandare fuori dal Movimento la Gambaro...me lo ricordo...e ora questi signori bisognerebbe prenderli a calci nel culo.
Senz'altro erano degli infiltrati del PD!
Grazie Gambaro c'hai dato la prova che i principi del Movimento sono validi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Sti poveri illusi si illudono di fermare il popolo e internet ahahahaha.

Sono già morti,esattamente come il menomato mentale formato Bot che viene qui a spammare ahahahahah.

Tutto questo aumenta l'audience del Movimento,grazie ai coglioni grazie ahahahahahah

Taipan X Commentatore certificato 16.02.17 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è riuscito il nano ....vuoi vedere che ce la fa la congrega di sinistra?
Niente paura se si dice la verità...voglio vedere la "censura" del sistema come provvede!
L'unico consiglio a questi ladroni di libertà è....CHIUDERE INTERNET... come fanno i regimi totalitari!
Grazie PD.... la gente saprà cosa votare alla prossima...se ci sarà la prossima ...perchè la dittatura si è già avviata però con la sconfitta della costituzione del PD!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento

L'ACCORDO CETA

IERI E' PASSATO QUESTO ACCORDO IN EUROPA GRAZIE AI VOTI DI PD E FORZA ITALIA.

PARTITI CRIMINALI!

Zampano . Commentatore certificato 16.02.17 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Manlio Di Stefano,
concordo che per la formazione al senso critico forse chiediamo troppo a questa classe politica obsoleta,
comunque, da autodidatta, offro a Lei e a tutto il Movimento il mio aiuto e la mia mobilitazione costante e permanente per difendere la libertà d’espressione in Rete, a iniziare da questo Blog:

#NoCensuraFuoriDalM5S chi mi ha bannato 131 nick!!!

^__^

Sebastiana Contrera Commentatore certificato 16.02.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Toc. . . Toc. . .
Riflessione: « Informazione liquida, . . . talmente liquida da diventar boassa* »

Figure insulse di giornalisti incapaci e prezzolati al servizio dell'establishment si esaltano nel disinformare, depistare, “sparlacciare”, per: sopravvivere, nascondere i propri limiti professionali e . . . fare affari.
Da tempo stiamo assistendo ad un attacco mediatico mai visto contro un movimento spontaneo che, pur con tutti i suoi limiti intrinsechi, sta faticosamente cercando di ridare il potere ai cittadini.

A sostegno del regime questi moderni giullari manipolano e distorcono le notizie confidando che queste si intrufolino nelle nostre menti, sedimentino come spot pubblicitari e, ingigantendo, diventino “la verità”.

La tempistica usata:
_ immediatamente dopo la rinuncia ad organizzare le olimpiadi;
_ dopo la messa in discussione del progetto di uno stadio;
_ dopo avere fatto certificare che il comune di Roma ha un deficit pregresso (al 6 aprile 2016) di 13,6 miliardi di Euro (pari a 23 mila miliardi e 500 milioni di vecchie Lire);
esalta la loro arroganza e la loro protervia ed esprime l'astio e il disprezzo che costoro hanno nei confronti dei più deboli e connotano chiaramente da che parte stanno.

* (boassa = in veneto sta ad indicare una valanga di merda di vacca, molle, dal peso di 3 o 4 kg. e della grandezza di un cappello da monsignore).

Malgher 16.02.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggi di questo tipo sono frutto di menti malate .

A riveder le stelle .

Gianfranco

Gianfranco 16.02.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Se sappiamo certe cose, se fermiamo certe cose è solo grazie al web.
Internet è la velocità della luce nelle nostre mani; un'invenzione strabiliante che, oltre ad averci dato la possibilità di comunicare oltreoceano in tempo reale, ci permette di metterci in guardia da minacce politiche, economiche e belliche.
Insomma internet è la nostra guardia del corpo e guai a chi ce la tocca.
E' ovvio che la proposta dell'approfittatrice gambaro tende a limitare fortemente la democrazia: e poi va in giro a dire che non c'è democrazia nel Movimento? Ma con quale coraggio?

scano mario, settimo san pietro Commentatore certificato 16.02.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento

pazienza, cerchiamo di bloccarla, ma anche se passasse pazienza!
quando saremo al governo in brevissimo tempo cambieremo tutte queste porcate che hanno fatto in questi anni e quelle che stanno facendo.

BASTA TENERE DURO E UNA VOLTA AL POTERE FARE NUOVE LEGGI E ABOLIRE QUELLE VECCHIE DEI VECCHI PARTITI.

MI RACCOMANDO ALLA SCELTA DEI NOSTRI CANDIDATI, NON FACCIAMOCI FREGARE DA DENTRO CASA!

diana dial, genova Commentatore certificato 16.02.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scendiamo tutti in piazza finchè non tolgono questa legge! L'intelligenza, la curiosità ed il coraggio di chi pone dubbi, studia e approfondisce qualsiasi sia il campo di interesse, non diffamazione sia chiaro, sulla rete, non devono essere toccati.
Io ci sono...è in gioco la libertà...non solo l'aumento delle accise. Riuniamoci e lottiamo per la nostra libertà!

Alessandro Pizzuti 16.02.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

E' troppo tardi !
Vogliono ridurci alla carboneria ma non riusciranno a fermare ne' le nostre idee, ne' i nostri cittadini e cittadine.
Senza aver bsogno di finanziatori occulti alla Soros, il MoVimento e' in grado di iniziare una rivoluzione colorata domani mattina e di far mandare tutti a casa definitivamente.
Beppe...e' ora di suonare la sveglia perche' i nostri avversari hanno una paura del diavolo, ma sono pericolosi e feroci, ed e' tornato il momento di alzare le chiappe dalle sedie e le dita dalle tastiere per riempire ancora una volta le piazze!

Giacomo B. Commentatore certificato 16.02.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

prima che passi eventualmente la legge..

in Italia va tutto bene , stiamo tutti benissimo, non c'è nessun problema.

paese d'o sole, spaghetti e mandolino

come in ytali

;)

Psichiatria. 1 16.02.17 17:59| 
 |
Rispondi al commento

M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.02.17 17:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle prossime elezioni, vediamo di scegliere e selezionare i candidati, per evitare di eleggere certi escrementi ......

bruno carozzi, arese Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.02.17 17:53| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto con la chiesa me la mettiamo?
Dio esiste?
Portatemi delle prove, altrimenti è un fake portato avanti da qualche migliaio di anni a discapito di qualcuno.

Renato ., Milano Commentatore certificato 16.02.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa legge non deve passare, altrimenti i primi a farne le spese saremo noi!!!

Non è un caso questo studio/spazzatura di qualche mese fa:

Movimento Cinque Stelle Primo In Europa A Diffondere Notizie False E Propaganda Russa
https://www.buzzfeed.com/albertonardelli/movimento-cinque-stelle-primo-in-europa-a-diffondere-notizie?utm_term=.lcrRDd2nK#.wcE85Gv2W

Rio Savè Commentatore certificato 16.02.17 17:48| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo al 100% con questo post. Bravo Manlio Di Stefano!

Luca 16.02.17 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Puoi tagliare tutti i fiori che vuoi ma non puoi fermare la primavera (neruda)

Leonardo maffei 16.02.17 17:48| 
 |
Rispondi al commento

NoLeggeGambaro-------COMMENTI LIBERI PER CONTROLLARE INSIEME I LADRI E AIUTARE E INCORAGGIARE GLI ONESTI

POSSIBILI SPIEGAZIONI PER LA DISPERATA URGENZA DI INIZIARE SUBITO I LAVORI

PARNASI NON RAPPRESENTA UNA PICCOLA IMPRESA DI 15 DIPENDENTI, A CUI A NESSUNO FREGA NIENTE SE FALLISCE, MA UN GRUPPO CHE DEVE RESTITUIRE URGENTEMENTE 450 MILIONI A UNICREDIT SE NON COSTRUISCE IN FRETTA!

ALTRA POSSIBILE SPIEGAZIONE PER LA DISPERATA URGENZA DI INIZIARE A COSTRUIRE FREGANDOSENE DI SFORARE con una eccedenza di edificazione SOLAMENTE del 70 per cento in più rispetto a quanto previsto dal piano regolatore generale

“As Roma, Pallotta copre il buco da 78 milioni e spera nel nuovo stadio

L’As Roma continua a pagare stipendi e tasse grazie ai soldi sborsati dagli azionisti di controllo, ossia gli americani rappresentati da James Pallotta e riuniti nel veicolo Neep Roma Holding. I quali, mentre sperano di potersi presto rifare con lo stadio di proprietà, dal 30 giugno 2016, data di chiusura dell’esercizio per il club giallorosso, al 31 dicembre dello stesso anno, hanno già effettuato versamenti in favore della Roma per un totale di 78 milioni ……

…...per far fronte agli impegni finanziari derivanti dalle garanzie rilasciate a favore di Stadio Tdv a fronte del finanziamento verso Goldman Sachs”. “Famo ‘sto stadio!”, era sbottato in diretta televisiva nei giorni scorsi l’allenatore della Roma Spalletti. C’è da scommettere che i soci americani sono con lui. La parola passa all’amministrazione Raggi.

FONTE: https://it.businessinsider.com/as-roma-pallotta-copre-il-buco-da-78-milioni-e-spera-nel-nuovo-stadio/

NON BASTA PIU’ LA PUBBLICITA’ PER PAGARE LO STIPENDIO A SPALLETTI, A TOTTI ECC., NON FACCIAMO I FURBI: CON LO STIPENDIO DI UN CITTADINO 5 STELLE NON RIESCONO AD ARRIVARE NEPPURE A SERA! VOGLIAMO FARLI MORIRE DI FAME! FAMOSTOSTADIO!

OCCHI APERTI 16.02.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Non so se avete notato su alcuni quotidiani online come la possibilità di commentare la notizia sia direttamente proporzionale all'appartenenza politica dell'oggetto/soggetto della notizia stessa, se riguarda esponenti del M5S è aperto il tiro al bersaglio come fatti di cronaca del resto, mentre se riguarda il PD in ogni sua forma o persona coinvolta in vicende varie ( vedi governatore dell'Abruzzo ) non viene neppure fatta menzione dell'appartenenza politica!! Una censura nella censura...

LORENZO TAGLIAFICO 16.02.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe conta pure su di me per la protesta.
Solo degli ignoranti potevano proporre un disegno di legge simile.

Maria D'Amico 16.02.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

insegnare ?

siamo alle solite
i "consumatori" vanno gestiti e puniti

insegnare a usare la rete al posto di vietarla?

informare spiegare insegnare un utilizzo consapevole della rete ovviamente comporta un dispendio di energie notevole e il rischio quasi sicuro che il "consumatore" impari e gestisca consapevolmente la sua navigazione.
non sarebbe produttivo

meglio censurare, limitare, controllare
costa meno

(solo un pensiero)

Psichiatria. 1 16.02.17 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Chi tenta di imbavagliare la libertà di espressione non si accorge di avere il cappio popolare al collo: loro scherzano, noi no!

Francesco Milisenda, Agrigento Commentatore certificato 16.02.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Signora Gambaro si VERGOGNI!!! Se ne vada a casa sua e non metta più piede nel Parlamento Italiano Via i despoti dalle istituzioni!!!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 16.02.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un convinto sostenitore del m5s ma in questa proposta di legge veramente non riesco a vedere quanto sostieni.
Il problema c'è ed è evidente e molti oltre a giocarci si arricchiscono pure a diffondere bufale create ad arte; e vista la lentezza della giustizia una balla può indurre una persona ad uccidersi oltre a tutto il resto.
E proprio per questo estendiamo questa proposta di legge anche ai giornali e telegiornali; questo si

aniello robustelli 16.02.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Soltanto la Gambaro poteva presentare una tale proposta di legge, la signora sì che se ne intende di fake news, la sua elezione si è basata sulla falsa notizia di essere una onesta, poi invece abbiamo visto che è passata a servire Verdini. La lezione ricavata dalla fake news della Gambaro è che non ci potrà fregare una seconda volta.

Pier 16.02.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento

E' la volta buona che i quotidiani online chiuderanno i battenti tutti insieme.

Renato ., Milano Commentatore certificato 16.02.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello che il movimento difendesse anche e soprattutto la l´indipendenza monetaria di questo benedetto Paese. Purtroppo l´uscita dal regime finanziario-governativo conosciuto come euro viene auspicata solo dalla Lega e da qualche zero virgola. Sorge il sospetto che il Movimento non stia facendo sul serio, e che il nostro Di Maio sará uno Tsipras all´italiana...

Riccardo F., Londra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.02.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un test.
Per me questo articolo dice falsità, e il movimento 5 stelle è il principale responsabile della diffusione di bufale su quello che è il mezzo tramite il quale la maggior parte degli italiani si informa, cioè il web.

Gianni Gurcioni 16.02.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

REFERENDUM ABROGATIVO.....

massimo q., castelli calepio Commentatore certificato 16.02.17 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

'A Gambaro, e 'i voltagabbana 'n generale, me fanno ribrezzo, puah.........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 16.02.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo 4 anni sono qui che ancora mi chiedo come cazzo sia stato possibile che quella SIGNORA GAMBARO sia stata eletta col m5s.
è fin troppo evidente che i criteri di selezione dei candidati devono essere radicalmente cambiati.
in un mondo giusto la GAMBARO sarebbe tornata a casa ad accudire i figli e invece è dentro il parlamento a legiferare contro gli stessi principii per cui si era candidata.
tutto questo è ODIOSO.
VINCOLO DI MANDATO SUBITOOOO!!!!
ci siamo rotti i coglioni di subire questi soprusi!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 16.02.17 16:48| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

MOBILITAZIONE?
PRESENTE!

luisa p., Bologna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.02.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori