Il Blog delle Stelle
Sicilia, ti voglio bene. Ma adesso svegliati!

Sicilia, ti voglio bene. Ma adesso svegliati!

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 17

di Luigi DI Maio

Negli ultimi due mesi e mezzo ho passato la maggior parte del mio tempo in Sicilia.
Me ne sono innamorato. Ho percorso almeno 7000 km insieme a Giancarlo Cancelleri e ho incontrato i cittadini di almeno 150 comuni. Ho conosciuto migliaia di persone e l'ho girata veramente tutta, per farci conoscere e raccontare il nostro programma. Quando ti innamori di una persona, impari ad amare le sue qualità ma anche i suoi difetti, ami la sua personalità con anche tutte le sue contraddizioni. Ti ci arrabbi quando fa sempre gli stessi errori, perché gli vuoi bene.

Per la Sicilia è lo stesso. I Siciliani sono un popolo di un ottimismo inossidabile e una accoglienza ineguagliabile, ma anche un popolo che non ha saputo riconoscere i suoi aguzzini politici riconsegnandogli incautamente per decenni la loro Regione e il suo Statuto speciale, vera arma usata contro di loro.

Quando percorro le strade Siciliane, resto sempre incantato dalla bellezza del suo paesaggio: è come se rivedessi in una sola isola tutte le cose belle che avevo visto in giro per il mondo, dopo anni ed anni di viaggi.

In ogni dove c'è uno spettacolo da ammirare e per cui restare incantati. Ma mentre ne resto incantato, mi chiedo pure come sia possibile che sia l'ultima regione per occupazione giovanile, la prima per rischio povertà, l'ultima per tasse riscosse e da sola non mette insieme i turisti della città di Rimini.

La colpa è sicuramente della politica che ha usato quella Regione come un bancomat, ma la responsabilità è anche di chi ha scelto quella classe dirigente per troppo tempo.
Non punto il dito contro nessuno. Tutti facciamo errori. In primis io.

Ma adesso è il momento di rialzarsi e soprattutto smetterla con le scuse.

Vi voglio bene e ve lo dico da Campano (regione subito dopo la vostra per indici negativi): essere disoccupati non è una buona scusa per cedere al voto di scambio. Avere un figlio senza lavoro non è un buon motivo per dire "votiamo tutti l'onorevole perché mi ha promesso che lo sistema". Avere avuto un favore perché non potevate vantare un diritto in ospedale per un vostro caro, non è un buon motivo per svendersi il diritto al voto. "Non ho mai avuto niente dalla politica" non è una buona ragione per astenersi e non votare. Continuando così otterrete solo e sempre lo stesso risultato: stare sempre peggio.
È il momento di destarsi.

Siciliani, il 5 novembre avete una grande occasione di riscatto. Mandiamo a casa i nostri aguzzini politici e iniziamo la rimonta di una regione che sta precipitando. Non lasciamo la Sicilia da sola con gli impresentabili: ANDATE A VOTARE IN MASSA E SCEGLIETE IL FUTURO!

Sicilia, ti voglio bene ma adesso svegliati!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

19 Ott 2017, 10:00 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 17


Tags: 5 novembre, cancelleri, elezioni, luigi di maio, sicilia

Commenti

 

https://www.youtube.com/watch?v=zjtTsbCJ4lA

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 21.10.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Beneficia di prestito in modo sicuro.
Buongiorno,
Per soddisfare tutti i tuoi problemi finanziari. I prestiti a un tasso di interesse annuo del 3%, a qualsiasi persona seria che abbia bisogno di soldi, che è in grado di rimborsare le rate mensili. Il cliente è più sicuro con le mie condizioni, ti preghiamo di contattarmi per ulteriori informazioni direttamente all'e-mail: andreamaur3@gmail.com

Andrea Maur 21.10.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Spero di un vostro contatto per una proposta da mettere in pratica toglierebbe un po di peso agli Assistenti Sociali scaricando il problema sui Comuni, che a loro Volta si ripercuote a Monte (ROMA)

Tommaso Focarete 19.10.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Per me, come ho scritto a proposito di Roma, 4 anni fa, se il M5S vince in Sicilia, si fa male. Il perchè è scritto qui sotto, e ho condensato in 1999 caratteri!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.10.17 16:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se Luigi è campano, che come dice lui qui sopra, la Campania è la seconda regione indebitata d'Italia, io sono veneto, la seconda regione che “aiuta” le regioni scapestrate, e la mia visione è da una regione che vorrebbe avere la vostra autonomia. O solo un po'.
Pure io ho girato la Sicilia, ma io per lavoro.
So che ogni territorio d'Italia è abitato da un popolo, con caratteristiche peculiari; per es. il nord-est è freddo con gli ospiti, fino a che non meritano l'accettazione, ma tutta l'Italia si sta meridionalizzando, “resistono” territori che non hanno avuto una grossa immigrazione.
Luigi di Majo, vi sta accarezzando, dando, come sempre, la colpa alla politica. Ma la colpa è solo VOSTRA. Ripeto per l'ennesima volta:
ogni popolo, [ogni popolazione] ha i politici, [gli amministratori] che si merita. ( Winston Churchill 80 anni fa, e Aristotele 2500 anni fa.. ); allora ogni popolo è causa del suo sistema di vivere. Della sua corruzione, del suo benessere.
Per me l'espressione della vostra politica, è coerente con la vostra mentalità; infatti i meridionali sfruttano qualsiasi possibilità di essere sotto la mamma-stato ; da essere presidente della repubblica, a carabiniere a professore di sostegno. Ma anche il menefreghismo della cosa pubblica è insito in tanti meridionali, e questo è un handicap insostenibile, dal passare col rosso ai semafori, al gridare nelle piazze, buttare tutto , ma mai nel sistema che sia sostenibile, pulito. E ripeto, tutta l'Italia sta meridionalizzandosi; se negli anni '80 del XX secolo, le puttane c'erano esplicitamente a ogni ora del giorno nelle strade di Napoli e Roma, adesso le trovi dappertutto. (non sono bigotto, ma ovviamente dietro le puttane c'è un racket).

Pertanto prima cambiate, se volete, voi, dopo scegliete qualsiasi p/movimento; addossare la colpa a un partito/movimento, non cambia la realtà. Attenzione; nel triveneto, ci sono tante persone che credono che in Sicilia si stia meglio che nelle regioni del Nord...

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 19.10.17 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il MOVIMENTO 5 STELLE che ha il merito di governare la SICILIA.Per favore SICILIANI il 5 novembre votate e fate votare orgogliosamente GIANCARLO CANCELLERI con la sua squadra di governo che azionando il programma renderà la regione siciliana la più bella regione del mondo e dell'italia intera.E l'altro appello accorato lo si fa agli italiani che votando il m5s con LUIGI DI MAIO COMPIRA' CON IL PROGRAMMA LA NAZIONE PIU' BELLA DEL MONDO.Italiani l'italia s'è desta e un in bocca al lupo col il m5s sempre in testa per la felicità del popolo italiano

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.10.17 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che i siciliani capiscano che per loro è l’ultima occasione di riscatto.
Piazzato Musumeci al suo posto, per Lega Ladrona sarà facile vedere confermati una volta di più i pregiudizi degli elettori settentrionali sul Nord lavoratore e produttivo e sul Sud parassita ed opportunista.
Che i siciliani non si azzardino a lamentarsi se dovesse vincere Musumeci. Lo avranno voluto loro e loro soltanto sarà la responsabilità dell’assenza di infrastrutture, della sanità da terzo mondo, dell’oppressione mafiosa, della disoccupazione dilagante, dell’abbandono territoriale da parte di coloro che se ne possono andare, della negazione dei servizi sociali e dei diritti di base. Sarà soltanto colpa dei siciliani.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 19.10.17 11:59| 
 |
Rispondi al commento

1a parte
Hai ragione Onorevole Luigi.
Tutti abbiamo visto i siciliani stracciarsi le vesti per le loro condizioni, non hanno strade adeguate, non hanno un servizio ferroviario come nelle altre regioni, aeroporti funzionanti in tutte le stagioni, ecc. Abbiamo visto pescatori arrabbiatissimi perchè gli rubano i rimborsi europei, per le normative atte a castrare e ingessare il loro lavoro.

Veronica2 19.10.17 11:43| 
 |
Rispondi al commento

2a parte
Parimenti agricoltori che non riescono più a vendere i loro prodotti a una giusta remunerazione.
La Sicilia è piena di debiti, Crocetta ha acceso diversi mutui, non ha riscosso a dovere le imposte e non ha rivendicato dallo Stato i crediti che la Sicilia vanta. Sarà stato tutto scientificamente pensato.
Se la Sicilia non riesce ad uscire da questo pantano è vocata alla troi ka come la Grecia. Le banche si prenderanno le autostrade, i porti, i monumenti ecc, di questa regione. parte

Veronica2 19.10.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Di nuovo c'è qualcosa che non va, non passano i commenti.

Veronica2 19.10.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

..IL PROBLEMINO è CHE IL GOVERNO ..HA PROMESSO QUALCHE MILIARDO PER LE FERROVIE ...PROMESSO ...IL MOV PIAZZA PULITA DEI PARASSITI ...SE I PARASSITI SONO IN MAGGIORANZA ...CERTO ANCHE A ROMA Cè STATO 1 BEL SEGNALE ..VEDREMO

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.10.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento

SONO AVVILITA.. NONOSTANTE I GRANDISSIMI SFORZI DI LUIGI E GIANCARLO QUI IN SICILIA ANCORA MI SI RISPONDE "NO SAI IO HO UN AMICO CHE SI PRESENTA".. E POI DEVO ANCHE VEDERE TG LOCALI (VIDEO MEDITERRANEO) CHE IERI SERA AL TG "PUBBLICIZZANO" (PERCHE' DI FATTO DI PUBBLICITA' ELETTORALE SI TRATTAVA) UN FANTOMATICO EX SINDACO CHE GIRAVA X LE BANCARELLE DI UN MERCATINO (CREDO POZZALLO) DANDO SANTINI A DX E A MANCA.. E MAI HANNO FATTO LO STESSO CON LE ENTINAIA DI PERSONE CHE GIANCARLO E LUIGI HANNO INCONTRATO (MA SOPRATUTTO ASCOLTATO) IN QUESTI MESI. MI FA RABBIA ABBIAMO TUTTI CONTRO! W IL MOVIMENTO 5 STELLE E SPERIAMO BENE.

MILENA DA CATANIA 19.10.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori