Il Blog delle Stelle
Se voti Musumeci, vince Miccichè

Se voti Musumeci, vince Miccichè

Author di Giancarlo Cancelleri
Dona
  • 147

di Giancarlo Cancelleri

In questi giorni sto girando in lungo e in largo la Sicilia per presentare il nostro programma di governo. Ci incontriamo con i cittadini nelle piazze che sono sempre piene di entusiasmo e affetto. Ieri tra una tappa e l'altra ho letto che Musumeci ha fatto appello agli elettori del centrosinistra. Mi sono fatto una sonora risata e mi sono rimesso in marcia.

La situazione è questa. Musumeci sta perdendo buona parte dei suoi elettori perchè non tollera la presenza degli impresentabili arrestati e condannati nelle sue liste, ma soprattutto non sopportano il fatto che dietro di lui si nasconda Miccichè che è il vero candidato presidente visto che qualche settimana fa ha detto di avere già pronti 18 nomi per gli assessorati. Miccichè è solo uno di quelli che Musumeci si porta dietro e che hanno devastato la nostra terra. Dietro di lui c'è anche Cuffaro, Genovese e addirittura gente che fino a ieri stava dentro il governo Crocetta. Il peggio degli ultimi 15 anni della Sicilia. E se i suoi stanno decidendo di non votarlo, figurarsi se i cittadini che in passato hanno votato centrosinistra daranno il voto a lui per far vincere Miccichè.

Perché, e questo è bene che si sappia, se voti Musumeci vince Miccichè. Con la schiera di impresentabili condannati e arrestati e portandosi dietro l'accozzaglia di politicanti che ha distrutto la Sicilia, in totale assenza di un programma, Musumeci ha perso qualsiasi credibilità. Con il disperato appello al centrosinistra però perlomeno ci regala una risata e di questo gli va dato atto. Sono l'unico candidato presidente che presenta un programma, o meglio, un progetto per il futuro della Sicilia e sono l'unico a non dover affrontare l'imbarazzo degli impresentabili perchè le nostre liste sono linde e pulite come la mia camicia bianca. Il 29 ottobre Lucia Annunziata ha invitato tutti i candidati presidenti a partecipare a un confronto sui programmi in diretta televisiva sulla RAI. Spero che tutti i candidati accettino e che Musumeci smetta finalmente di scappare e si confronti sulla dialettica faccia a faccia da uomo, piuttosto che limitarsi agli insulti a distanza, che a me non scalfiscono, ma che lo fanno vedere per quello che è: un uomo nervoso e preoccupato. Spero che questa domenica riesca a rilassarsi.

Noi continuiamo a viaggiare. Alle 12 con Luigi Di Maio saremo a Vittoria, alle 15.30 a Francofonte, poi faremo tappa a Priolo (patria del sindaco candidato e arrestato, ora dimessosi) e infine chiuderemo la giornata alle 21 in piazza a Siracusa. Non ci fermiamo mai! E' una corsa all'ultimo voto per non far tornare Miccichè e tutti quelli che hanno distrutto la Sicilia. Ci vediamo in piazza. #SceglieteIlFuturo!

ECCO LE TAPPE DEL TOUR IN SICILIA #SCEGLIETEILFUTURO. PASSATE PAROLA E RAGGIUNGETECI!

22 ottobre
ore 12:00 Vittoria
incrocio Via Cavour con Via Milano, Vittoria - c/o Isola Pedonale
Ore 15:30 Francofonte
Piazza Dante Alighieri
Ore 18:00 Priolo
Piazza Vittime del Femminicidio (Ex-Piazza Reno)
Ore 21:00 Siracusa
Piazza Santa Lucia, 96100 Siracusa SR, Italia

23 ottobre
Ore 15:30 Misterbianco
via Giordano Bruno 124 - Piazza XXV Aprile - Piazza Mazzini
Ore 18:00 Paternò
Via Vittorio Emanuele
Ore 21:00 Acireale
Largo Giovanni XXIII (Sotto L'arco del Vescovo)

24 ottobre
Ore 18:00 Caltagirone
Piazza Municipio
Ore 21:00 Enna
Piazza Vittorio Emanuele

27 ottobre
Ore 15:30 Villafranca Tirrena
Ore 18:00 Milazzo
Piazza Caio Duilio?
Ore 21:00 Messina
Piazza Cairoli

28 ottobre
Ore 16:00 fino alle 23:00 Catania Day
Pomeriggio a Catania in compagnia dei portavoce regionali, nazionali ed europei
Ore 18:00 Augusta
Piazza Duomo
Ore 21:00 comizio a Catania
Piazza Università

29 ottobre
Ore 9:00 fino alle 22:00 Palermo Day
Intera giornata a Palermo in compagnia dei portavoce regionali, nazionali ed europei

30 ottobre
Ore 21:00 Trapani

31 ottobre
Ore 18:00 Alcamo
Corso VI Aprile (attraverso Piazza Ciullo d’Alcamo)
Ore 21:00 Sciacca

1 novembre
Ore 21:00 Agrigento
Piazza Cavour

2 novembre
Ore 18:00 Niscemi
Ore 21:00 comizio a Caltanissetta

3 novembre
Ore 21:00 comizio finale a Palermo
Piazza Verdi



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Ott 2017, 12:14 | Scrivi | Commenti (147) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 147


Tags: cancelleri, miccichè, musumeci, sicilia

Commenti

 

CREDI TUTTI
 
Niente più preoccupazioni da fare, un prestito può aiutarti! Hai online:

 - Prestiti personali e commerciali
 -Home prestiti
 - Crediti Automobilistici
 - Recupero crediti
 -Investimento prestito

 La mia capacità di finanziamento è da 5.000 a 2.500.000 € con un tasso di interesse ragionevolmente buono.
 I prestiti richiesti sono ottenuti entro 24 ore dalla data di deposito dei file .... mail: georgettesandrine@gmail.com

georgette 30.10.17 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno avete un progetto e bisogno di finanziamento, un cattivo schienale di credito o bisogno di denaro per pagare delle fatture, sciogli ad investire sulle imprese. Allora se avete bisogno di prestito non esitate a contattarmi per sapere ne più sulle nostre condizioni ed ogni altra notizia.

www.ac-finance.net

Cordialmente

AC-FINANCE 28.10.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento

musumacchiomiciaccio.

Giovanni F. 25.10.17 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Proposta di assistenza finanziaria
Già le preoccupazioni finanziarie ? Io sono un finanziario di fiducia. Noi concedere prestiti a tutte le persone in stato di bisogno, e anche la Banca. Qui ci sono alcuni tipi di pronta ad offrirvi : - auto prestito personale, prestito immobiliare - Pronto per il salvataggio della società di consolidamento del Debito ! Si prega di contattare me via e-mail per ulteriori informazioni sulla mia offerta. Tasso d'interesse : 3%
Contatto E-mail : lollmarianne@outlook.fr

loll 24.10.17 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Giovedì o Venerdi scorso ho fatto richiesta per fare il rappresentante di lista il 5 Novembre. Ho anche convinto altre 2 persone a partecipare ma ancora oggi nessuno di noi 3 ha ricevuto un'email di conferma e istruzioni del caso. Inoltre ... per i Rappresentanti di lista nelle comunali palermitane è stato fatto un minicorso propedeutico ma per queste regionali non ho nessuna notizia. Non è forse previsto ? E le persone che non l'hanno mai fatto come sapranno quello che devono fare ? Questo messaggio l'ho già inoltrato su FB a Cancelleri e Di Maio

Clark R., Palermo Commentatore certificato 24.10.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

forza ragazzi siamo tutti con voi e vi sosteniamo con il nostro affetto.
Grazie per tutto quello che fate per l'Italia e gli Italiani.

antonio 23.10.17 21:36| 
 |
Rispondi al commento

SALVINI e company gongolano per il risultato del referendum al nord..sono davvero stupidi perché??
se il referendum si dovesse tramutare in autonomia fiscale per il 90%come dice zaia, vorrebbe dire 7 miliardi in meno di entrate per lo stato , per cui visti i salti mortali che fa ad ogni legge di bilancio(è arrivato a tassare le polizze vita)O aumenterà le tasse indirette a tutti gli italiani o dovrà tagliarei trasferimenti al sud.questo non è compatibiole con la ''lega nazionale''per cui i siciliani che vorrebbero votare lega si taglierebbero i coglioni da soli.
salvini invece dovrebbe prima battersi per eliminare privilegi,ruberie e sprechi in sicilia e poi pensare alla autonomia fiscale del nord,
quindi l'autonomia del nord passa attraverso l'eliminazione di sprechi e privilegi al sud.
invece che cosa ha fatto???si è alleato con partiti parassitari del sud.
se lui fosse coerente con se stesso ,in sicilia ,si doveva alleare con il m5s,e poi eliminati i parassitismi al sud poteva o pensare alla autonomia fiscale del nord. in soatanza
questo segretario genio della lega non capisce niente di politica.

francesco degni 23.10.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Chi pagherà per tutto questo????

Wikipedia: “Con l’espressione “bombe del 1992-1993” si indica la stagione di attacchi mossa da Cosa Nostra contro lo Stato italiano durante i primi anni 90 (1992-1993). Quello che contraddistinse il periodo fu la natura particolarmente violenta ed eversiva delle azioni (uso di autobombe). In aggiunta agli agguati verso forze dell’ordine, magistrati (Falcone e Borsellino) e politici (Salvo Lima), Cosa Nostra passò a violenti attacchi anche “sul continente” contro il patrimonio artistico dello stato e contro uomini simbolo non legati direttamente alla lotta alla mafia, come Maurizio Costanzo. L’obiettivo era screditare lo stesso concetto di Stato, indebolire la società civile, che proprio allora si stava risvegliando, e far cedere il governo come controparte nell’auspicio mafioso di una trattativa fra Stato e mafia.”.

12 marzo 1992 Omicidio di Salvo Lima
13 maggio 1992 Strage di Capaci 5 vittime (tra cui Giovanni Falcone)
19 luglio 1992 Strage di via d’Amelio Palermo 6 vittime (tra cui Paolo Borsellino)
17 settembre 1992 Omicidio di Ignazio Salvo Santa Flavia (PA)
14 maggio 1993 Fallito attentato di via Fauro Roma
27 maggio 1993 Strage di via dei Georgofili Firenze 5 vittime
27 luglio 1993 Strage di via Palestro Milano 5 vittime
28 luglio 1993 Bomba a San Giovanni in Laterano Roma
28 luglio 1993 Bomba a San Giorgio in Velabro Roma
23 gennaio 1994 Fallito attentato allo Stadio Olimpico Roma
14 aprile 1994 Fallito attentato a Totuccio Contorno Formello (Roma)

Sono tutte stragi in cui la mafia eseguì ma il mandante era politico.
Chi pagherà per tutto questo??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Lanfranconi

Mangano era un eroe
Andreotti uno statista
Dell’Utri un bibliofilo
Penati un ottimo amministratore pubblico
Berlusconi un grande imprenditore
Re Giorgio un ottimo presidente della Repubblica
Non sarà che, poco poco, ci prendono per il culo?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha detto che l'italiano ideale è Dell'Utri.
Renzi ha detto che l'italiano ideale è Marchionne.
Maroni ha detto che l'italiano ideale è Bossi.
Dunque per questi tre soggetti, l'italiano ideale è un mafioso, ladro, truffatore, schiavista, che porta i soldi all'estero, che odia il nostro Paese, che attenta alla giustizia e alla Costituzione.
L'italiano ideale si vergogni! E con lui quelli che l 'hanno scelto come italiano ideale!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Non vi sembra un caso che in nessuna delle finanziarie di Renzi non ci siano mai stati provvedimenti per combattere le mafia?
Per quelle di Berlusconi non è nemmeno il caso di parlarne.
In quanto a Maroni, ha detto che a nord la mafia non esiste e ha attaccato Saviano in tv per aver detto che la 'ndrangheta, invece, è più prospera che pria (non a caso Bossi si rivolse alla 'ndrangheta per chiedere quale fosse il paradiso fiscale migliore per metterci i soldi rubati).
Anche Riina in aula, disse che la mafia non esiste, a Reggio Calabria, durante il processo per l’omicidio del giudice Antonino Scopelliti: “Sono i comunisti che portano avanti queste cose: il signor Violante, il signor Caselli da Palermo. C’è tutta una combriccola… loro portano avanti queste cose. Il governo si deve guardare da questi attacchi comunisti”.
Negli anni 60 e 70, per esempio, in Sicilia parlare di mafia era tabù. Tutt’al più, si diceva, esistono bande di pecorai, banditi locali, ma nessuna organizzazione criminale. Così un autorevole alto prelato di Palermo dell’epoca, il cardinale Ruffini, era persuaso che la mafia rappresentasse un’invenzione dei comunisti per colpire da DC e i suoi elettori, per prosciugarne il bacino elettorale. Che la mafia non esiste l’ha detto anche Marcello Dell’Utri, poi condannato a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa e ora in carcere a Parma.
Per Berlusconi la mafia era frutto delle 8 puntate della Piovra e del libro Gomorra.
Ma per i media è Beppe Grillo ad essere alleato con la mafia. Ma che bel Paese è quello in cui viviamo! Ma che allegria generalizzata! E che civiltà comune!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scuso di non aver capito subito vincenzodigiorgio come un clone...infatti c'è un abisso tra il vero digiorgio e il suo clone.
Il clone è molto più disinformato e raffinato(in senso negativo) nei confronti del Movimento,il vero vincenzo è più lineare meno spocchioso,meno anti... anche perchè il vero vincenzo non ha mai cominciato i suoi post,in risposta, in chiaro,ma in cantina,con le parole..."Caro Oreste"....
quindi viene d'obbligo bannare un clone che si appropria illegalmente di un nik di altri.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 23.10.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna meraviglia se il treno di Renzi a Matera non ci sia andato
Matera è capoluogo di provincia della Basilicata, l'Unesco l'ha anche dichiarata Capitale europea della cultura, ma siamo quasi nel 2018 e lo Stato italiano non ha ancora provveduto a dotarla di binari, per cui in treno, a Matera, non ci si può andare.
Ma in Sicilia come mai il treno di Renzi non ci va?
I treni dell'800 non erano abbastanza pittoreschi?
La Sicilia è quella Regione dove da Caltanisetta a Trapani non esiste treno.
Da Trapani a Palermo ci vogliono 7 ore.
I bagni delle stazioni sono chiusi per mancanza di personale.
......

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, vincenzodigiorgio, visto che i miei post danno troppo fastidio a te e a quelli come te, cercherò di scriverne ancora di più
perché denunciare i pubblici scandali e scandalizzare i sepolcri imbiancati come te mi procura la massima soddisfazione

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se anche volessimo fare l’enorme sforzo di dimenticare per un istante che Dell’Utri è stato condannato a 9 anni di carcere per il reato gravissimo e continuato di collusione mafiosa ai danni di questo Paese,col sospetto agghiacciante di aver ordito le peggiori stragi italiane per destabilizzare il Paese,questo delinquente stato indagato per:
tentata estorsione
calunnia aggravata
fatture false
frode fiscale
abusivismo
e tangenti
Ci chiediamo in nome di quale giustizia si è permesso a un simile ceffo di diventare senatore e quale Paese civile del mondo tollererebbe di avere nel suo Parlamento una persona colpevole di tanti e tali reati penali e cosa aspettano gli ultimi onesti del Parlamento a votare in fretta una legge anticorruzione seria(e non una pagliacciata come la presente)che depuri per sempre le istituzioni da simili soggetti.Esiste già una legge anticorruzione europea,cosa si aspetta a ratificarla?
E come è minimamente possibile che un Bi che si è servito di un soggetto come Dell'Utri per mantenere proficui rapporti con la mafia e che dal boss Graviano viene accusato di essere stato il mandante di stragi sanguinose),come è possibile che un simile soggetto che dovrebbe essere guardato come un individuo spregevole,parli in televisione,possa essere alleato di governo di Renzi,sia il socio di Salvini?E venga tuttavia votato ancora da qualcuno che non sia un mafioso o un assassino?
Ma per quanto tempo dovremo tollerare ancora che la sovranità sia rubata ai cittadini,che il diritto elettorale sia mozzato,che i referendum siano calpestati,che i diritti dei lavoro siano distrutti,che lo stato sociale sia fatto a pezzi, che le istituzioni siano svuotate di senso,che il fisco e le leggi diventino sempre più iniqui,che si allarghi l’abisso tra i privilegiati e i diseredati e che una mezza dozzina di boss partitici facciano il bello e il cattivo tempo, continuino a rovinare questo Paese e continuino a mettere dei pendagli da forza al potere?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 09:08| 
 |
Rispondi al commento

a
STRAGE DEI GEORGOFILI
La notte del 26-5-1993,una bomba di 250 kg esplose a Firenze.Morirono 5 persone,tra cui una neonata,i feriti furono 40.L’attentato danneggiò gravemente gli Uffizi,il 25% delle opere d’arte fu danneggiato;alcuni dipinti perduti per sempre.La strage rientra nella serie di attentati del 92-93 che assassinarono 21 persone,tra cui Falcone e Borsellino.Le vittime avrebbero dovuto essere molte di più se fossero esplosi due ordigni in un teatro e in uno stadio.La mafia fece sapere che questi attentati erano avvenuti su commissione.Il mandante era un leader politico.Si voleva spargere il panico tra la popolazione e destabilizzare il Paese,preparando l’avvento dell’”Uomo forte” che avrebbe riportato ordine e sicurezza
Nel 1998 Barranca,Spatuzza,Lo Nigro,Giuliano, Pizzo,Calabrò,Ferro,Carra e Antonino Mangano furono riconosciuti come esecutori materiali della strage.Spatuzza rivelò che la strage era stata pianificata con i boss Giuseppe Graviano,Matteo Messina Denaro e Francesco Tagliavia.Le famiglie delle vittime furono rappresentata dal giudice Ingroia nel processo sulla Trattativa Stato-Mafia Il mandante politico non fu mai rivelato.Il 27 marzo 1994 B si presentava alle elezioni in Sicilia prendendo 61 seggi su 61.Il patto tra mafia e potere politico era siglato
In tempi recenti Graviano,intercettato in carcere, indica con molta chiarezza B come mandante della strage
Questo è l'uomo con cui Renzi ha fatto un patto elettorale
Questo è l'uomo con cui Salvini è di nuovo disposto ad allearsi per avere il potere
Quello che ha fatto Dell’Utri in 20 anni con B è orribile,ha permesso alla mafia non solo di riciclare denaro sporco attraverso una cricca fatta partito e di proseguire nel narcotraffico,
l’inquinamento del territorio con le discariche cancerogene, l’edilizia abusiva,’infiltrazione a nord negli enti locali,le grandi opere e le istituzioni..le ha permesso di corrompere le leggi penali e processuali e di minare le basi della nostra democrazia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo di arrivare al maggior numero di persone. Il problema rimane sempre la comunicazione. Sono convinto che se il cittadino fosso informato correttamente non ci sarebbero piu micciche cuffaro e musumeci in giro. Invece abbiamo a che fare con questi giornalisti venduti. In Sicilia c'è ignoranza e concupiscenza ma la gente onestà e davvero tantissima deve solo imparare ad alzere la testa. In alto i cuori. wm5s

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.10.17 08:46| 
 |
Rispondi al commento

La Boldrini è quella che tra tante nefandezze (non dimenticheremo mai la ghigliottina alla discussione dei 5stelle sui miliardi regalati alle banche, le sospensioni demenziali di Di Battista, la protezione al questore che prese a ceffoni una deputata grillina...) è anche quella che cercò di salvare il mafioso Dell'Utri dandogli il passaporto diplomatico, in quanto membro del CONSIGLIO D’EUROPA, facilitandogli la fuga.
Ma i media sono sordi e ciechi davanti a questi fatti di palese e sporca collusione, quando poi gli stessi attaccano come ‘mafioso’ Grillo per la frase maldestra in cui disse che ne uccide più il fisco della mafia.
E nessuno dei tg e dei quotidiani si permette la minima allusione all'equazione Pd-Berlusconi-Sicilia-Mafia, o Lega-Bossi-Camorra.
Poi ci sono quelli che pur di difendere Renzi arriverebbero a negare l’esistenza del buio. Sono quelli che un giorno difendono la presunta elezione ‘democratica’ di Renzi e il suo essere completamente nei termini della Costituzione e il giorno dopo difendono Renzi e il PdR come rottamatori della stessa Costituzione. La loro parola d’ordine è ‘credere, obbedire, combattere’. E proprio perché vivono nel servilismo dei cani, attaccano i 5stelle come ‘servi’ riferendo a loro quella mancanza di senso critico che fa parte eterna della loro vita.
Poi ci sono quelli che gridavano che Dell’Utri doveva per forza essere innocente per aver scelto il Libano, Paese che riconosce l’estradizione. Peccato che ora salti fuori che la riconosce, sì, ma non per il concorso mafioso.
Per cui hanno torto quelli che esaltavano Alfano come grande maestro (sic!) di giustizia, come dovranno aspettare, purtroppo, quelli che speravano in uno Stato giusto ed efficiente che per una volta incastrava il colpevole e il mafioso lo combatteva, non ci faceva con lui patti elettorali.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Otto mesi di carcere a un uomo sorpreso in un supermercato a rubare del parmigiano.
Incarcerato un disoccupato sorpreso a rubare pane, latte e prosciutto in un supermercato romano. L’uomo, senza lavoro, voleva sostenere la sua famiglia di figlio di 4 anni e moglie disoccupata. E’ stato condannato a 5 mesi con la condizionale e liberato con l’obbligo di firma. Ieri sera però è stato di nuovo sorpreso al supermercato mentre rubava un pezzo di arrosto, un pezzo di formaggio e una bottiglia d’olio. Valore della refurtiva POCHE DECINE DI EURO, è stato arrestato per furto aggravato. Processo per direttissima: 6 mesi di carcere.
…e per ‘condannare’ un Nano Malefico a fare ancora non si sa bene cosa, per aver frodato MILIONI E MILIONI DI EURO ci son voluti BEN 9 ANNI DI PROCESSO, PERMETTENDOGLI nel frattempo DI ESSERE ANCHE CAPO DEL GOVERNO DI UNA INTERA NAZIONE (degna di lui), e non è mai stato obbligato a restituire il mal tolto né è mai stato condannato per collusione mafiosa e per essere stato probabilmente il mandante di stragi per destabilizzare lo Stato!!! Ma questa è
GIUSTIZIA?
E il Pd fa pure dei patti elettorali con lui per imporre un sistema elettorale antidemocratico sullo stile della Bulgaria!??? E medita di fare con questo soggetto una grande ammucchiata post elettorale!"??? E Salvini ha pure la faccia di allearsi con simile delinquente!!!???

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
2) Nel 1998 il governo Prodi, in occasione della presentazione della legge 165/98, propone gli arresti domiciliari dopo i 70 anni di età. E’ il punto numero 6 del Papello
3) Nel 1999 il governo D’Alema prova a abolire l’ergastolo. Nel 2014 la proposta di abolizione dell’ergastolo è avanzata in conferenza stampa alla Camera dai parlamentari dai deputati Pd Roberto Speranza e Danilo Leva, primi firmatari
4) Nel 2000 il governo Amato, attraverso il ministro della giustizia Fassino, tenta di riconoscere i mafiosi dissociati ma non pentiti. E’ il punto numero 5 del Papello.
5) Nel 2000 l’Ulivo propone nel cosidetto “pacchetto Sicilia” la defiscalizzazione della benzina. E’ il punto numero 12 del Papello.
6) Nel 2001 il governo Amato, ministro della Giustizia Piero Fassino, modifica la legge sui pentiti che impone al collaboratore di giustizia di raccontare tutto quello che sa in appena 6 mesi. Cosa impossibile per delinquenti con alle spalle un’intera vita criminale. E’ il punto numero 4 del Papello.
Questa sarebbe la sx che ha combattuto la mafia? Arriviamo ai giorni nostri con il 416ter, il Pd vota con Forza Italia per dimezzare le pene ai mafiosi, andare in deroga all’antimafia nel decreto sulla terra dei fuochi, gli appalti del Tav in territorio francese ecc.
Che altre prove servono per certificare che il Pd la mafia non solo non l’ha mai combattuta, ma l’ha più volte favorita?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento

1
IL PD E LA TRATTATIVA CON LA MAFIA
Noi non dimentichiamo il fatto gravissimo di un Presidente della Repubblica, Napolitano, che, accusato di aver fatto patti con la mafia, ordinò e ottenne la distruzione delle registrazioni telefoniche lo provavano, un Napolitano, che il Pd, che con somma indecenza e violando la Costituzione il Pd volle fosse rieletto per la seconda volta.
Noi non dimentichiamo che nella Trattativa Stato-mafia comparve un “Papello” con cui Riina ordinava allo Stato certe cose:
1-Revisione della sentenza del maxi-processo
2-Annullamento del decreto legge 41 bis
3-Revisione della legge Rognoni-La Torre (reato di associazione mafiosa)
4-Riforma della legge sui pentiti
5-Riconoscimento dei benefici dissociati per i condannati per mafia (come per le Brigate Rosse)
6-Niente carcere ma arresti domiciliari dopo i 70 anni di età
7-Chiusura delle super-carceri
8-Carcerazione vicina alle case dei familiari
9-Nessuna censura sulla posta dei familiari
10-Misure di prevenzione e rapporto con i familiari
11-Arresto solo in flagranza di reato
12-Defiscalizzazione della benzina in Sicilia (come per Aosta)
Il punto 11 è spassosissimo, una chicca: mi vedo Brusca attardarsi sul ciglio dell’autostrada mentre sta per esplodere la carica di tritolo e all’ultimo salta sulla Panda partendo a razzo per evitare di essere arrestato “in flagranza di reato”
Sul 12° punto, chissà come e perché mi tornano in mente forconi e indipendentisti.
L’8 mi ricorda i lavori per l’Expo a Opera, alle porte di Milano, vicino “alle case dei familiari”, appunto
Ricordiamo anche che sono stati uomini del Pd a provare più volte a chiedere gli arresti domiciliari per Riina o l'abolizione del 41 bis
Il csx,quando ha governato,ha portato avanti a tamburo battente il papello di Riina e Provenzano scritto dai mafiosi al pari del cdx berlusconiano:
1)Nel 1997 il governo Prodi,il ministro della giustizia era Flick,chiude le supercarceri di Pianosa e l’Asinara.E’ il punto numero 7 del Papello

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 08:21| 
 |
Rispondi al commento

L’ANOMALIA ITALICA

In Italia il governo Renzi è deceduto tre giorni dopo l’esito referendario sfavorevole e di conseguenza al suo posto è nato un governo di transizione a trazione pd con pochi ricambi e come Presidente del Consiglio un perfetto sconosciuto gradito però all’accozzaglia che teneva unita l’ex maggioranza.
Alfaniani e verdiniani hanno condizionato l’intera legislatura del governo ed ancora continuano a fare il bello e cattivo tempo sulle scelte parlamentari.Quello chè è paradossale però è la continua presenza di Renzi e Berlusconi nelle questioni che implicano le scelte più importanti della nazione in materia economica,bancaria,occupazionale ed estera.
Non solo i media ma l’intero apparato istituzionale considera questo governo un temporaneo incidente di percorso dell’onnipresente patto del nazareno per indurre gli elettori di ogni classe e di qualsiasi credo politico ad accettare un compromesso tra destra e sinistra per poter formare un governo dopo le prossime elezioni.
Tutta la vicenda della nascita della legge elettorale è una enorme farsa con i partiti che se ne sono altamente fregati di vararla negli anni per poi accelerare a 6 mesi dalle elezioni blindando una riforma monstre che non risolve un bel niente tranne naturalmente gli affari di famiglia.
Due ex presidenti del consiglio tirati sempre in ballo con un governo ombra al quadrato che regge il moccolo.
E’ questa la democrazia e questi sono i candidati, uno che gira col panfilo e l’altro col treno a proporre le loro facce di bronzo?
Quelle stesse facce dietro cui si nasconde almeno un decennio di fallimenti e disastri che hanno fiaccato l'economia dell'Italia e l'hanno resa preda degli avvoltoi della finanza?
Mamma che tristezza.


bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 23.10.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il silenzio del Pd e della Lega sui reati di Berlusconi e sulla mafia è assordante.
Il pentolone degli orrori sta per scaricarsi e mostrare tutto il suo funesto contenuto.
Ma, ovviamente, con delinquenti così Renzi e il Pd ritengono ancora opportuno allearsi !!
Ma bravi!! Non so cosa mi faccia più schifo, se Berlusconi che i misfatti li compie o chi ingoia qualunque vergogna per usufruire anche del voto dei delinquenti che lo sostengono.
E la Lega è in prima fila tra questi.
E ancora ci sono idioti che vedono come unici reati in Italia quelli commessi dai migranti e hanno come unico chiodo fisso in testa il NO IUS SOLI" !!!???

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 08:08| 
 |
Rispondi al commento

IL PD,B E LA MAFIA
L’Italia è il Paese dell’assurdo
E’ talmente evidente che,se Dell’Utri era il mediatore dei rapporti tra B e la mafia,B era il mandante e l'utilizzatore finale. Ed è altrettanto evidente che,se dell’Utri è perseguibile per il gravissimo reato di collusione mafiosa,ancora più perseguibile dovrebbe essere B.Eppure tra i due fatti continua a persistere uno iato.I media ci prendono per scemi,perché nessuno si permette la più piccola connessione che faccia scattare il sillogismo:Dell’Utri è mediatore per la mafia di B,se Dell’Utri è perseguibile per collusione mafiosa,a maggior ragione lo sarà B che è il mandante.E Renzi e il Pd nel loro desiderio insano di averlo come alleato,entrano anche loro nello sporco rapporto con la mafia
Eppure i 'terroristi' sarebbero i 5stelle!?
Solo da questo si può capire la mostruosità della nostra informazione
In quanto alle mostruosità insite nel sistema, basti dire che i processi a Dell’Utri in quanto colluso con la mafia,furono destramente troncati dal giudice al 1992,evitando così di parlare di quelle stragi italiane del 92-93 che costarono decine di morti e furono comandate da B,un malfattore che voleva scendere in politica e ordinava degli assassinii per destabilizzare il Paese e apparire come l’uomo della Provvidenza.Processi troncati stabilendo l'impunità prima di una certa data,come era stato fatto con Andreotti,anche lui debitamente inserito nel csx e da esso protetto.
La verità è così spaventosa ed evidente che non può nascere che orrore davanti a una ipocrisia così manifesta con giudici che bloccarono prudenzialmente il processo perché le stragi non mostrassero la loro matrice politica
Intanto siamo plagiati dai medimentre un Pd ancora più ipocrita e venduto dimezza le pene per mafia e tenta di eliminare il 21 bis, caso mai qualche nodo venisse al pettine e il vecchio più infame d’Italia restasse impigliato nella rete di qualche giudice onesto.
Ma in quale Paese si è vista una infamità collettiva maggiore d

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Spinoza.
Dell’Utri avrebbe fatto da mediatore tra Berlusconi e la mafia. Insomma siamo stati governati per vent’anni da gente che trattava con Berlusconi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.10.17 07:50| 
 |
Rispondi al commento

OT

Mettere subito in mora i trattati europei. Poi andremo a discutere.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.10.17 07:43| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi questo referendum a gasato il centrodestra e aumentato la forza della lega al Nord confondendo le idee al sud!sono sempre più convinto che a questo referendum dovevamo opporci!Stamattina vedo davanti ai miei occhi tutti leghisti,I titoli di giornali sono tutti per questa porcata che potevamo evitare!era scontato che I Veniti e Ia Lombardi votavano per l'autonomia dando cosi modo ai leghisti e Berlusconiani di prendersi I meriti,ripeto per un Referendum assurdo!


Ecco dove ci hanno portato gli ultimi vent'anni di malgoverno, mascherato di "competenza"

https://comedonchisciotte.org/come-porteranno-via-la-vostra-ricchezza/

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.10.17 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI IN GALERA CON TUTTA LA SUA BANDA !!!
BERLUSCONI E TUTTA LA SUA BANDA CON CRAXI, PREVITI FINO A QUESTO PD NE HANNO FATTE DI TUTTI I COLORI; HANNO RUBATO , HANNO CORROTTO, HANNO EVASO E FRODATO IL FISCO, HANNO FATTO RICATTI , SONO AMICI DEI MAFIOSI ED IN DEFINITIVA HANNO TOTALMENTE ROVINATO E DISTRUTTO IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA ANCHE CON L’AIUTO DELLA INFAME MASSONERIA DEVIATA E DEGLI INFAMI SERVIZI SEGRETI DEVIATI E DELLE INFAMI MULTINAZIONALI.!!!

ORA TUTTI QUESTI INFAMI , CON LE BUONE O CON LE CATTIVE MANIERE, DEVONO ASSOLUTAMENTE RESTITUIRE TUTTO IL MALOPPO CHE HANNO RUBATO COMPRESI GLI INTERESSI, POI DEVONO PAGARE TUTTI I DANNI CHE HANNO CAUSATO ED INFINE DEVONO ESSERE PROCESSATI CON URGENZA E BUTTATI TUTTI IN GALERA AL CARCERE DURO E PER TUTTA LA VITA COME SI MERITANO!!!

COSI’ DOBBIAMO FARE SUBITO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI SE VOGLIAMO SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA E GLI ITALIANI PER BENE CHE SONO MOLTI!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 23.10.17 07:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Italia- Lega Nord- Fratelli d'Italia. ovverosia :Berlusconi-Salvini.Meloni, questa è l'alleanza che si sta preparando a destra nella convinzione che potranno avere la maggioranza per governare.- Allora la domanda è: ma il popolo italiano non ha già sperimentato un governo Berlusconi-Bossi-Fini con tutti i risultati negativi che hanno portato sull'orlo del fallimento l'Italia.
Praticamente il vecchio che avanza,con l'aggravante che Berlusconi non potrà più essere Capo del Governo ed allora chi ci dovrebbe governare Salvini o la Meloni? La prospettiva non mi sembra molto attraente.Qualora non riuscissero ad avere la maggioranza,come è molto probabile,o si alleano con il PD, o si va di nuovo alle elezioni. Non vedo,infatti,come Salvini potrebbe giustificare una alleanza con il PD di Renzi.Può il popolo italiano ancora avallare un governo Berlusconi -Lega Nord. Voglio sperare che questo non accada. In questo quadro così desolante l'unica alternativa seria possibile è il Movimento 5 Stelle Sicuramente il nuovo possibile.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.10.17 07:03| 
 |
Rispondi al commento

Martedì 24 Ottobre tutti in piazza contro il Rosatellum

Martedì 24 ottobre al Senato si avvia a maturare il frutto del peggiore inciucio fra questo PD Berlusconi Salvini e Alfano. Alle spalle dei cittadini hanno costruito il sistema elettorale più adatto a mantenere le poltrone e l'inciucio, svantaggiando le altre forze in campo.

La legge elettorale è seconda per importanza solo alla Costituzione, perché costruisce il parlamento deputato ad attuarla. Da questo l'accanimento con il Porcellum, l'Italicum e adesso con questo Rosatellum 2.

Si voterà con la legge approvata senza il tempo del vaglio della Corte. Incostituzonale o no dovremo di nuovo tenerci il parlamento eletto con questa legge, come è stato col porcellum.

Invitiamo quindi tutti a partecipare alla manifestazione organizzaat dal Coordinamento Democrazia Costituzionale

No al Rosatellum! Martedì 24 in piazza di fronte al Senato

Franco Rinaldin 23.10.17 06:03| 
 |
Rispondi al commento

la gradevolezza dell'ascolto della sola voce in televisione degli attori di quarant'anni fa, e inversamente proporzionale alla sgradevolezza di quelli attuali

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.10.17 04:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e cara Dacia
non venire a dire a noi che siamo quelli che hanno sdogantato la volgarita'-
le mortadelle ?
Non dimnenticare.
Sono dei pornografi
altro che vaffaday
cara Dacia.

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.10.17 04:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---
bello lo- S P O T T O N E sincronizzato- della lega
a spese di tutti eh.
Tutto per fottere qualche decimale al movimento
con tanto di maratona mentaniana e cazzoni vari-
la lega al geverno fino a ieri gongolava eccome se gongolava-
quasi come il pd e gli altri deficienti del vetusto flaccido nano pittato-
questo e proprio un paese di furbastri da strapazzo
e di figli di troia

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.10.17 04:43| 
 |
Rispondi al commento

bello lo- S P O T T O N E sincronizzato- della lega
a spese di tutti eh.
Tutto per fottere qualche decimale al movimento
con tanto di maratona mentaniana e cazzoni vari-
la lega al geverno fino a ieri gongolava eccome se gongolava-
quasi come il pd e gli altri deficenti del vetusto flaccido nano pittato-
questo e proprio un paese di furbastri da strapazzo
e di figli di troia

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.10.17 04:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il Movimento vincesse in Sicilia, sarebbe una vittoria doppia. Una contro il malaffare politico e l'altra contro i poteri mafiosi. Una svolta epocale mai successa dalla nascita della Repubblica. La Sicilia,magari,con moltre difficoltà ,potrebbe cominciare ad intraprendere la strada della normalità, così come sta facendo .con le dovute differenze numeriche, Roma. Non sarà una passeggiata,sarà una battaglia dura giorno pe giorno:Solo per questo bisognerebbe ringranziare il Movimento per la disponibilità a caricarsi di questo pesante fardello.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.10.17 04:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La stessa cosa si può dire anche per le politiche nazionali, se voti il centrosinistra voti per il centrodestra se voti per il centrodestra voti per il centrosinistra se voti per la lega nord voti per il centrodestra e per centrosinistra.

gennaro a. Commentatore certificato 22.10.17 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Oreste dai i numeri ? La Raggi si sapeva che avrebbe stravinto e avrebbe dovuto preparare la squadra nei 5- sei mesi precedenti le elezioni ! I soldi per i rom si dovevano usare dopo le elezioni ! La Viviana vanifica la sua grande esperienza con la torrenziale manifattura di commenti che pochi leggono per intero ! I clandestini e i rom sono il perno della attuale politica italiana dato che stanno rovinando la vita a tutti ! Oltre alla ovvietà di risolvere questa piaga , attorno a questo argomento vorticano milioni di voti che stanno andando per la maggior parte alla Lega e alla Meloni ! Io voglio aiutare il Movimento e solo sottolineandone gli errori posso farlo , incensare Grillo e scrivere : " Bravi avanti così " non mi basta . Saluti

vincenzodigiorgio 22.10.17 23:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cancellieri e Di Maio siete una forza della natura, comunque vada avete anzi abbiamo già vinto!!! Avanti tutta, "il botto" è dietro l'angolo!

Fabio T 22.10.17 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Non sono io nel commento di prima Oreste,qualche serpente..qualcheduno malefico sta scrivendo col mio nick da qualche giorno.però non dire che non abbiamo capi perchè così sei ridicolo !!

vincenzodigiorgio 22.10.17 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?v=mDMT7pEmwd4

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.10.17 20:42| 
 |
Rispondi al commento

A cosa serviamo noi sostenitori e iscritti se non a far crescere il Movimento ? Abbiamo il dovere di dare suggerimenti ai capi , alla testa , che a volte sbagliano come nel caso eclatante di Prodi che si voleva come presidente della repubblica ! Un errore colossale che non ha alcuna giustificazione data la fama atroce dell'individuo , inspiegabile scivolone che stigmatizzai con tanti altri ! Che dire della vergognosa impreparazione della Raggi che non aveva strutturato neanche uno straccio di ipotesi di squadra ben sapendo che avrebbe sicuramente vinto nella corsa al campidoglio . L'inopportunità assurda della dichiarazione della nostra sindaca sulle case pagate con i fondi europei per i rom è da Guinness ! Tutti sbagliamo e se non ci fosse chi ce lo fa notare staremmo freschi ! Nelle mie critiche nessuno può trovare avversione alcuna per il Movimento , nemmeno la ultra logorroica Viviana Vivarelli che non riesce a sganciare il suo cuore dal comunismo più spinto che in questi frangenti non serve a niente se non affogarci di torrenziali commenti molto ben scritti ma quasi inutili alla crescita del Movimento ! Leghista io perchè sottolineo il gravissimo pericolo dei clandestini ? Non capiscono i miei detrattori che quello che leggiamo è un decimo di quello che accade realmente ? Dovremo aspettare la strage per svegliarci !

vincenzodigiorgio 22.10.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sinistra snob del Nord che non vota (senza perché)

Da Busi alla Moretti, da Carlotto a Pisapia. Unica cosa in comune: solo ideologia

Solo uno spreco di tempo. La fiera dell'inutilità. Una presa in giro. Il partito del «no» al referendum composto da intellettuali e politici nordisti sale sulle barricate e picchia duro sulla consultazione autonomistica di Lombardia e Veneto.

Le argomentazioni, però, più che sul merito si concentrano e si muovono sul filo dell'appartenenza, nell'ottica consueta della sinistra contro la destra, in base insomma a un pregiudizio consolidato.

Di giudizi approfonditi sul regionalismo differenziato previsto dall'articolo 116 della Costituzione che consentirebbe a Lombardia e Veneto di occuparsi di tutte o alcune delle 23 materie che la costituzione stessa definisce di competenza concorrente tra Stato e Regioni, non si trova molto. Ci si muove sul terreno del generico. Oppure si paventa il rischio di un possibile isolazionismo delle regioni ricche quando invece i promotori hanno allontanato in ogni occasione utile qualsiasi «suggestione catalana», fantasma cavalcato strumentalmente da alcuni esponenti politici.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.10.17 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari siciliani, o MoVimento 5 Stelle o sperate così: https://www.youtube.com/watch?v=zYj3VTUIxGM

Giovanni F. 22.10.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Caro Cancellieri,
Grazie per tutto quello che fai.

Attento agli infiltrati che poi ti ricatteranno.

Attenzione a non offendere perchè poi ti arriveranno le denunce.

Avanti con franchezza, umiltà e chiarezza sul programma.

E un peccato che quanto fate di buono lo sappiamo noi che leggiamo il blog. Tutti i cittadini non lo sanno.
Cerchiamo qualche modo di comunicare al largo.

Attenzione alle polemiche che poi dicono che siamo come gli altri.

dobbiamo cambiare in meglio per quanto ragionevolmente possibile, per il bene di tutti anche di chi ci denigra.

Un abbraccio sereno, buon lavoro.
G. Balzi Torino 22 10 2017


Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.10.17 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Certe volte dinanzi a certi post, a certo idioti demenziali, a certi cloni insultanti, a certi razzisti assatanati, a certi giornalisti incaprettati e venduti
mi prende lo scoramento.
Ma poi dico:
questo è il popolo che ha votato NO alla proposta di privatizzare l'acqua pubblica
che ha detto NO all'orrenda riforma costituzionale di Renzi
Perché non potrebbe dire di NO alla ripresa del dominio della mafia e del Pd con Berlusconi sulla Sicilia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.10.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Mario T di Monaco
Considerazione ineccepibile quella del cittadino Di Maio. Qui è in gioco la democrazia. La questione viene ultrasemplificata da Renzi, il quale insieme al suo compare di Arcore sta attuando la fase finale del famoso Piano Propaganda 2. In quest'orgia di velocità, superficialità e banalità si sta arrivando al peggiore bonapartismo. Inoltre, guai a criticare i grandi "architetti" Silvio e Matteo. Il pavone di Firenze si permette di offendere una persona specchiata come Rodotà, dall'alto della sua somma arroganza. Chi conosce la storia, sa, che se non si alza la guardia in momenti cruciali come questi si può finire nel baratro e accorgersene quando è troppo tardi. L'attacco al nostro sistema democratico è bipolare. Se prima era Berlusconi a voler demolire la Costituzione e la cosiddetta sinistra faceva almeno finta di abbaiare, oggi, a parte il M5S, e altre valide personalità, l'attacco è stilato da un patto alla luce del sole che arriva dopo un ventennio in cui gli italiani sono stati massacrati dalla crisi economica e dal degrado democratico. Il pericolo è serio, è tempo di Resistenza. Resistenza che verrà attaccata anche dalla stragrande maggioranza di "giornalisti" e "intellettuali" (in fondo sono quelli che ci hanno fatto passare per normali o perfino geniali le nefandezze di Berlusconi). Non ci resta che lottare fermamente senza indietreggiare di un pollice nella speranza che l'ubriacatura renziana passi presto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.10.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Lungo la Milano laghi....il Nano alla guida della sua vettura con a fianco la Brambilla e dietro il suo cagnolino Dudu.
Interviene il 118 per assistere i feriti.
I militi constatano la situazione:
il conducente ...con le budella fuori e sanguinante ,la passeggera con la testa rotta,vengono lasciati sul posto per portare il cane al più vicino ospedale per le cure del caso.
A questo punto il conducente sussurra:"è colpa mia gli ho fatto fare una legge del cazzo"!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.10.17 19:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BERLUSCONI E’ UNA FORTUNA
Due amici camminano in un bosco; uno di loro, con un ramo, si infilza un occhio, e, mentre urla di dolore, grida:
“Che fortuna! Che fortuna!”
L’amico, stupefatto, gli fa:
“Come, ti sei infilzato un occhio, e gridi: che fortuna?”
L’amico ferito:
“Pensa se lo stecco fosse stato a forcella”.
(Ma ora noi, con Renzi da una parte e Berlusconi dall’altra, come la mettiamo?)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.10.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

I Partiti sono come i camaleonti,si muovo se debbono prendere la preda,altrimenti sono immobili,cambiando il colore del loro corpo per adeguandolo all'ambiente in cui si trovano.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.10.17 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davide Pertici
Come tutti avrete capito, col Rosatellum bis (che pare un vino di infima qualità) passano i simboli che ottengono almeno dall'1° al 3% .
Quello che forse non tutti sapete è il fatto che ai partiti che si presentano in coalizione e si fermano fra l'1 e il 3% viene comunque riconosciuto qualcosa, visto che i voti ottenuti da queste piccole formazioni vengono distribuiti fra quelli della coalizione cui appartengono e che hanno superato lo sbarramento. Ad esempio mettiamo che il Movimento Animalista della Brambilla raggiunga solo l'1% ma che questa si allei con Berlusconi, ecco che suoi voti andranno a Forza Italia! La stessa cosa vale per l'UDC, per i sovranisti di Alemanno e per tutte le microliste in generale, da destra a sinistra.
Cosa ci guadagnano questi piccoli partiti a portare voti a Forza Italia o PD, a seconda dei casi?!
Un bel collegio blindato nell'uninominale e dunque una poltrona sicura. Questo sistema mafioso farà comodo infatti anche e sopratutto all'asse PD-Pisapia poiché arriveranno voti di sinistra (altrimenti perduti, vista la politica di Renzi). Da dove arriva il ROSATELLUM infatti, se non dal PD? (Può un partito da solo fare una legge elettorale che riguarda tutti gli italiani e poi farla passare chiedendo la fiducia al Governo?)
Chi ci rimette sono partiti che non fanno alleanze e che portano avanti la "loro" idea politica, col risultato che un partito che rappresenta da un milione e mezzo in su di italiani potrà restare fuori dal Parlamento, lasciando il posto a uno che ne rappresenta un terzo.
E il Rosatellum è così servito, anche se sa un po' di tappo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.10.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://youtu.be/wzjXh-jX4gM

zio silvio.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.10.17 18:16| 
 |
Rispondi al commento

e se voti Cancelleri non esce lo stesso perchè imbrogliano e fanno vincere Musumeci!ve l'ho già detto che col voto non cambiera mai un cazzo da nessusna parte tanto meno in sicilia.la parola è insurrezione POLLI!!!!!!!

XvitoYasaroZ 22.10.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento

@ antonnio d., carrara

Continui a dimostrare tutta la tua ignoranza, tipica del Trinariciuto, tra l'altro persisiti ad arrampicarti sugli specchi per cercare di giustificare una frase poco felice, fattene una ragione !!!! ti ricordo che "povero" lo dici sempre a tuo fratello. Rifletti prima di parlare, se no sembra che scorreggi. Riguardati.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 22.10.17 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo share del servizio pubblico sta rantolando sul lettino. Non esiterei un solo istante a chiudere la manopola dell' ossigeno e staccare le macchine che lo fanno sopravvivere.

Che tempo che fa non me lo faccio dire da nessuno, chiaro? Per il meteo mi arrangio.

Cmq nebbia a banchi e pioggia in val padana.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.10.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

28 ottobre
Ore 16:00 fino alle 23:00 Catania Day
Pomeriggio a Catania in compagnia dei portavoce regionali, nazionali ed europei
Ore 18:00 Augusta
Piazza Duomo
Ore 21:00 comizio a Catania
Piazza Università

Fanno il gioco delle tre carte per fare vincere Miciche'indirittamente.Ma tutta la Sicilia votera'M5S e spero che la destra si defili da Berlusconi e Renzi ORAMAI DECOTTI E LESSATI.uN CARO SALUTOa tutti i collaborattori sostenitori e in particolare modo il numero UNO della capacita di aprire i cuori degli Italiani con la SPERANZA ultima carta per salvare la nostra Italia Grazie BEPPE GRILLO Grazie tutta Italia ti ringrazia per la Tua ingeniosita' del dire e del fare(#LudendoDocere).Grazie ancoraaaaa Prof.Dr.Antonio Interdonato MagisterDocetne Mesmer University Pwwa University e grazie N/s Hashtag #socialmedia di supporto totale al #M5S

Antonio Interdonato 22.10.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/10/20/legge-di-bilancio-i-crediti-di-equitalia-venduti-ai-privati-cosi-torna-il-rischio-pignoramento-della-prima-casa/3925023/

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.10.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Musochè..

Giovanni F. 22.10.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


SE VOLETE DIMENTICAR DEL TUTTO
I DISASTRI DI OGGI E DI IERI,
SICILIANI, SULLA SCHEDA ELETTORALE...
VOTATE, DECISI, CANCELLIERI!!!!!

E se preferite un DOMANI senza latrocini
notizie false o gabelle,
SICILIANI, SULLA SCHEDA ELETTORALE,
scegliete M5S!!!!!!

E, se non lo farete e scegliierete sarà un
INSUCCESSO!!!!
E, chi è CAUSA DEL SUO MAL, PIANGA...
SE STESSO!!!!!


AD MAIORA!
Paola

P.S.
SICILIANI, A VOI IL VOTO E LA PAROL,
MA RICORDATE CHE LA VITA È
UNA SOLA!!!!!!

Paola Zito 22.10.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento

ciao,quando il nostro Di bba ha sbagliato piazza,perche' credeva ci fosse della gente che protestava per la legge elettoralee l'hanno fischiato tutti i giornali lo ha messo in risalto,mentre adesso che il babbeo pinocchio di rignano viene fischiato in tutte le citta che visita con il trno n,nessuno lo dice nemmeno il giornale di tra vaglio che s-timo. un altra cosa, l'hanno scorso il babbeo diceva che se non passava il si al referendum chissa' quale catastrofe sarebbe successa,a distanza di un anno le cose non sono migliorate un granche ma perche ci sono loro al governo,ma nemmeno e' arrivata chissa quale disperazione. allora vorrei dire al babbeo quando rientri dal tur con il treno a raccontare cazzate in tutta italia,non ti fermare a roma o firenze tira dritto in francia spagna germania scegli tu basta che non ti fai vedere piu'.

giuliano da jesi 22.10.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuoco amico

Piu' che di Musumeci o Miccichè, consiglio al ns. Cancellieri ops Cancelleri..di preoccuparsi del fuoco amico..

Innanzitutto Cancelleri, da buon siciliano, dovrebbe sapere quale realtà difficile dovrebbe andare a governare..
Non ci si improvvisa governatori, soprattutto di una realtà come la Sicilia, senza una squadra di persone oneste, determinate ed animate da spirito di abnegazione se davvero si vuole fare la differenza...
Siamo sicuri che la lista 5 stelle non sia invece costituita da qualche giovincelllo siciliano di belle speranze?
E soprattutto Cancelleri, ammesso anche che ottenesse una prestigiosa vittoria elettorale, è veramente convinto di poter governare? Perché a me pare che un buon 30% di finti pentasetellati in lista sia già pronta a fare il salto della quaglia, lasciando lo stesso Cancelleri con il cerino in mano e senza maggioranza..E' bene vederle prima ste cose...per evitare figure barbine soprattutto al movimento...

Tiziano B, Brindisi Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.10.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento

..MASADA 1880 22-10-2017 IL BUCO NERO
Blog di Viviana Vivarelli

Referendum lombardo e veneto – Datemi un motivo per votare i soliti noti. Il trenotour di Renzi- Travaglio e il rosatellum – Paradossale! Renzi-Boschi chiedono la testa di Visco ! – Migranti e profittatori. Integrazione o inserimento – Dove sono finiti tutti quelli che manifestavano contro Berlusconi?- Il M5S chiede il controllo dell’OCSE sulle elezioni siciliane – L’orrendo Rosatellum – Beppe Grillo: l’imprevisto che ha inceppato il sistema – Ue: 20 anni persi per niente – Perché la mafia vince in Sicilia – Illegalità produce illegalità -

Tocqueville (La democrazia in America, 1840): “Vi sono certe nazioni europee in cui l’abitante si considera come una specie di colono, indifferente al destino del luogo che abita. I più grandi cambiamenti si verificano nel suo Paese senza il suo concorso; non sa nemmeno cosa sia avvenuto […] pensa che tutto questo non lo riguardi, che appartenga ad un potere straniero chiamato Governo. Quest’uomo, benché abbia fatto un sacrificio così completo del suo libero arbitrio, non predilige, più di un altro, l’obbedienza. Si sottomette, è vero, al beneplacito di un funzionario; ma si compiace di sfidare la legge, come un nemico vinto, appena la forza si ritira. Così lo si vede incessantemente oscillare tra servitù e licenza”.
.
“Il potere è il Vinavil più forte del mondo”. (A. Daniele)
.
Miccoli, ex capitano Palermo calcio, condannato a 3 anni e 6 mesi per estorsione con metodo mafioso! Musumeci indignato: "Come mai non l'abbiamo candidato"?
MC79
.
Da Drakula 1 a DraKula 21
Rinasce l'accozzaglia. Più oscena di pria.
Viviana
.
Nat_brodski
Più che un giuramento di associazione è stato un rito di affiliazione. Mancava solo che mescolassero il sangue e poi era completo!
.
PER LEGGERLO TUTTO CLICCA il mio nome
o vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 22.10.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento

http://www.gazzettadelsud.it/news/reggio/263736/citta-ostaggio-dei-rifiuti.html

Ecco cosa dovrebbe affrontare un sindaco 5* che da domani prende in carico Reggio Calabria. Dove passano creano disastri , solo disastri . Cancelleri, lo sai vero che compito ti aspetta? Rimediare ai danni causati da decenni di malapolitica e intrecci con la criminalità organizzata.
La Sicilia onesta è con te.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.10.17 14:59| 
 |
Rispondi al commento

E soprattutto, siciliani, andate a votare in massa. M5⭐ naturalmente!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.10.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Propongo ai nostri portavoce...di non farsi più chiamare "onorevoli",ma "cittadini",come del resto fu all'inizio,perchè si offenderebbero i veri onesti,cioè i cittadini!
Sarebbe bello sentire riprendere esempio Floris...Onorevole Di Maio.... prego "cittadino" Di Maio!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.10.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, amici Siciliani, si ve fate incula' cor condom de carta vetrata pure stavorta, poi, nun lamentateve: questo, è l'urtimo treno pe' 'a libberta', poi, ve resterà solo l'allegro Trenino de Babbeo: pensatece, e ricordateve sempre che, come diceva er Tale. a la fine, "chi è causa del proprio mal, pianga sè stesso"....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.10.17 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi adoratori del dio denaro governano esclusivamente sé stessi e con l'Italia si comportano come battitori d’asta. A spese dei cittadini si sono costruiti un loro Olimpo ritenendosi “Dei” dove restano incollati alle poltrone d’oro e se ne fregano di quel che succede nel mondo reale. Affetti da narcisismo credono che tutto il mondo giri intorno a loro. Accecati come sono non riescono a vedere quanta disperazione seminano, quanto male stanno facendo a chi li mantiene, con quanto disonore stanno offendendo l’Italia e gli italiani gettandoli sempre più in basso, quante persone ridotte in miseria private del lavoro e della dignità, quanti suicidi per essere stati gettati sul lastrico, quanti ragazzi costretti a fuggire in cerca di una nazione governata sul serio e quanto odio fanno crescere nei cittadini per questo vergognoso modo di trattarli.


ziu silviu e gli amici di Forza MAfia ....siciliani non siate complici di queste merde , avete una terra bellissima , levatevi dai coglioni una volta per tutte queste merde che per decenni vi hanno affossato .....

Fabio Bagnoli 22.10.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Al lavoro coi capelli grigi, è record

Cgia: dal '96 età media in azienda salita da 39 a 44 anni. Sempre più giovani esclusi

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.10.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il miliardario Babis vincente alle elezioni. "Né euro né migranti"

Considerate un tasso di disoccupazione al 5.5% nel 2016 e un Pil che l'anno scorso è cresciuto del 2.6%, l'anno prima del 5.3%, nel 2014 del 2.7%.

Chiedete poi alla gente di andare a votare e scegliere da chi vuole essere governata. Bene, il partito di maggioranza uscente non sempre ne esce trionfatore. È quanto è successo ieri in Repubblica Ceca, dove si è conclusa una due giorni elettorale per eleggere il nuovo parlamento. Al momento in cui stiamo scrivendo non sono ancora noti i numeri definitivi, ma tutti i sondaggi e gli exit poll danno come trionfatore il miliardario Andrej Babis e il suo partito ANO-Movimento dei Cittadini Insoddisfatti. Sembra incredibile, ma è il risultato di una campagna elettorale in cui non hanno prevalso i successi economici della coalizione uscente, composta tra l'altro dallo stesso ANO, ma le paure e la pancia di un Paese che ha dato credito alla storia personale di Babis. E alle sue promesse: frenare l'immigrazione, contrastando il sistema europeo delle quote di accoglienza definito da Bruxelles; ridurre la corruzione; frenare un'ulteriore integrazione europea tra cui l'adozione della moneta unica nel Paese. Babis e il suo partito di matrice populista sono i primi a spezzare il duopolio politico che ha caratterizzato la Repubblica Ceca negli ultimi 25 anni, con un'alternanza di governi di centrosinistra e di centrodestra. Tuttavia la situazione politica non è affatto chiara: se da un lato Babis dovrebbe attestarsi tra il 25-30%, più del doppio di ogni altro partito, dall'altro c'è il rischio di una frammentazione del parlamento ceco, con ben 8 formazioni che potrebbero superare la soglia di sbarramento del 5%.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.10.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Il perché anche i suoi arrivino a mollarlo è chiaro: sono elettori che , in tutta buona fede, pensavano di avere un orizzonte nuovo, diverso, dimenticando però che è il vecchio sistema politico a sostenere musumeci. Aprite gli occhi siciliani, tutti abbiamo sbagliato col voto in passato e come elettori ci siamo adeguati a quello che ci veniva proposto, cioè il nulla, erano tutti uguali e i risultati si vedono, sinistra o destra fingevano (allora come oggi) di combattersi per ingannare il popolo e spartirsi incarichi e poltrone. Un esempio è giorgia meloni che viene a chiedere il vs. sostegno e a lisciarvi il pelo, brava, educata, convincente .. Siete al corrente che la signora ha detto "si" alla legge fornero? Vi aspettate qualcosa di buono da questa gente che nei palazzi, quando può, cioè sempre, fa solo l' interesse della casta? Comunque, se decidete finalmente di cambiare idea e votare m5* , questa è l' occasione buona , non fatela scappare.
Forza Cancelleri, forza Sicilia!
Governo 5⭐ o sarà la fine.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.10.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=ptkYrt40cS8

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.10.17 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera ad un tg (credo fosse il tg1) ho visto il breve servizio sulle elezioni siciliane a cui Giancarlo si riferisce, e sono rimasto letteralmente stordito dalla dichiarazione di Musumeci... cito a memoria:
"Se vogliamo evitare altri cinque anni di immobilismo grillino, come quelli di Crocetta, esorto gli elettori del pd a sostenere la mia lista."
Leggetela bene...
Secondo me, Musumeci è da ricovero immediato.


Se vogliamo stravincere dobbiamo andare incontro ai desideri del popolo , se sono legittimi ! Nulla di più adatto è l'avversione che la gente ha per i parassiti rompicoglio.. come rom e clandestini , giustificatissima e vitale per la sopravvivenza del Paese ! Questo è un punto fondamentale ! Dobbiamo alzare i toni e di parecchio ! Prima delle elezioni non dobbiamo intraprendere alcuna iniziativa che possa farci apparire minimamente comprensivi nei confronti dei rom e clandestini ! Svegliaaaa!

vincenzodigiorgio 22.10.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un consiglio: volete che il m5s vinca in sicilia? è molto semplice. mettete un po di rappresentanti con un bel pò di denaro in tasca a dare 50€ ad ogni elettore vedrete che vincerete. altrimenti vincerà sempre miccichè. la maggior parte dei siciliani non capisce niente di programmi, tutto quello che dite nei comizi è vero e sacrosanto, ma quando si troveranno a scegliere tra 50€ e un programma secondo voi cosa sceglieranno? 50€ come sempre.

drago pietro 22.10.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Da leggere l'ultimo articolo su Orizzonte 48, su come i neoliberisti manipolano governi, media e noi

http://orizzonte48.blogspot.it/2017/10/banca-centrale-indipendente.html

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.10.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando se il politico Gianfranco Miccichè è anche parente del vescovo Francesco Miccichè, uno su cui si discute molto in questi giorni...

Zampano . Commentatore certificato 22.10.17 13:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza ragazzi non vi risparmiate. Parlate alla testa è al cuore degli indecisi. Se conquistate la loro fiducia dandogli speranza non promesse irrealizzabili, abbiamo già vinto.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 22.10.17 13:03| 
 |
Rispondi al commento

ED IO.......L'OSSO NON LO MOLLO !!!!!!!!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 22.10.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siciliani andate a votare, il vostro voto è importante per l'Italia intera. Se volete liberarvi da chi ha indebitato l'isola a spese vostre, se volete una Sicilia migliore...questa è la grande opportunità. Coglietela e fatela cogliere anche a chi non ci crede più!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.10.17 12:29| 
 |
Rispondi al commento

ot

da un lunghissimo articolo del cofondatore su un quotidiano italiano di stamane estraggo:

"Una morale che, per esempio, digerisce l’osceno ritorno del Re Sòle, un vecchio malvissuto dalla canizie vituperosa, per dirla alla Manzoni, che gira impunemente per i media senza che nessuno osi chiedergli “dove cazzo sei stato in questi anni, vecchio balordo pregiudicato doloso?”."

ma se i media si dimenticano di chiedere al giovin toscano dove caxxo è stato in questi ultimi tre anni....mi stupisco che lei si stupisca...se si stupisce... :)

pabblo 22.10.17 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori