Il Blog delle Stelle
Sanità a Roma, che c'entra la Raggi? Basta con l'uso pornografico della scienza

Sanità a Roma, che c'entra la Raggi? Basta con l'uso pornografico della scienza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 39

da IlFattoQuotidiano

di Ivan Cavicchi, Docente all'Università Tor Vergata di Roma, esperto di politiche sanitarie

Sapete che cos’è la regola transitiva? Se A è uguale a B e B è uguale a C, allora si può dire che A è uguale a C. Facciamo un esempio a caso:

– se la salute a Roma è la peggiore d’Italia e Roma è amministrata dalla Raggi allora la salute peggiore di Italia è colpa della Raggi;

– se Roma è “piena di droga”, come ha dichiarato la ministra Beatrice Lorenzin, e la Raggi è il sindaco di Roma allora presumibilmente è la Raggi è che spaccia droga a Roma.

Questo è il senso del convegno che si è tenuto l’altro giorno a Roma, dal titolo “Crescita vs Crisi” alla presenza di mezzo governo. Sempre seguendo la regola transitiva possiamo fare la seguente interpretazione politica:

– siamo sempre più vicini alle elezioni, il Movimento 5 Stelle è il nemico da battere quindi attaccare la Raggi vale come attaccare il M5S;

– siccome la sanità fa schifo anche a Roma, se non di più, allora incolpare di ciò la Raggi significa dire che la sanità fa schifo in Italia per colpa del Movimento 5 Stelle e a Roma per colpa della Raggi.

Questo modo di ragionare ha un solo nome: “malafede”, ovvero il modo in cui certi partiti ingannano noi cittadini non dicendo le cose come stanno al fine di indebolire i loro concorrenti elettorali e di aumentare i voti degli sprovveduti in loro favore.

Riguardo alla sanità romana, ad esempio, il ragionamento non sta in piedi: i Comuni hanno perso da tanti anni le titolarità gestionali e organizzative in materia sanitaria e sono le Regioni e il governo a fare il bello e il cattivo tempo. Virginia Raggi non ha alcuna responsabilità sui servizi sanitari della sua città. A voler fare un ragionamento transitivo ma senza mistificare la realtà si dovrebbe dire:

– se la salute a Roma è la peggiore d’Italia e la sanità dipende dalla Regione dunque dai finanziamenti del governo, allora la salute peggiore d’Italia dipende dal governatore Nicola Zingaretti e dallo stesso ministro Lorenzin;

– se Roma è piena di tossicodipendenti e i servizi per curarli non sono finanziati, allora i tagli del governo e della Regione Lazio sono la causa del gran numero di tossicodipendenti.

Denunciando la malafede della propaganda elettorale di questo governo, non vorrei apparirvi come l’ingenuo che scende dalla montagna con la piena. So benissimo che il suo uso in politica è la regola. A preoccuparmi davvero è un’altra faccenda sfuggita ai più: se la Lorenzin è la rappresentante della politica e il professor Ricciardi è il rappresentante della scienza (professore universitario di Igiene e presidente dell’Istituto superiore di sanità nominato dalla Lorenzin) allora il pensiero politico della Lorenzin è dimostrato ingannevolmente attraverso la sanità con il pensiero scientifico del professor Ricciardi. Cioè la scienza, che dovrebbe essere autonoma e indipendente dalla politica, si presta a fornire alla malafede addirittura una sua scientificità. Questo è già accaduto con la polemica di Renzi contro Grillo sui vaccini – con la legge che ne impone l’obbligatorietà -, quando Renzi girava l’Italia dicendo che grazie al referendum il cancro sarebbe stato curato uguale per tutti e accade oggi con quella che alcuni giornali hanno definito “micidiale doppietta contro la capitale d’Italia”.

La mia preoccupazione riguarda l’uso pornografico della scienza da parte della politica e la sua disponibilità della scienza stessa ad assecondare non la conoscenza ma il potere.

Le frasi sensazionaliste pronunciate da Walter Ricciardi a sostegno delle affermazioni della Lorenzin (“L’unica capitale d’Europa ad aver peggiorato i propri indicatori di salute”; “Tutti gli indicatori, da quello più solido che è l’aspettativa di vita e la mortalità infantile a quello per patologie tumorali, fanno riscontrare un peggioramento della situazione dei cittadini romani rispetto al resto di Italia”) sono del tutto ingannevoli, quindi molto poco scientifiche: vengono proposte come assolute mentre andrebbero valutate come relative ad una serie di dati comparativi di contesto che mancano del tutto. Le affermazioni di Ricciardi andrebbero collocate tra «gap» e «glut», cioè giudizi che ammettono gap di verità, «né veri e né falsi» (truth value gap), e giudizi che ammettono glut di verità, «tanto veri quanto falsi» (truth value glut).

Mancando le due clausole salva verità (“fermo restando che i comuni non hanno alcuna titolarità sulla sanità”, “i dati riportati non sono scorporabili dalle tendenze che sottolineano i fenomeni”) le affermazioni di Ricciardi sono di fatto politiche non scientifiche. Ma se la scienza è senza autonomia e la politica se ne può servire a suo piacimento allora secondo la regola transitiva la scienza come la politica è destinata a perdere la fiducia della gente. E questo non è un problema ma una tragedia della quale nessuno sembra preoccupato.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

3 Ott 2017, 09:57 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 39


Tags: droga, lazio, m5s, raggi, sanità, vaccini

Commenti

 

solo una precisazione....la maggior parte dei tossicodipendenti che ci sono a Roma sono dentro i Palazzi di Governo........

fabio S., roma Commentatore certificato 07.10.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento

a roma alcuni ospedali dopo aver tenuto i pazienti in osservazione nelle astanterie li dirottano verso cliniche private convenzionate che non dispongono di attrezzature adeguate.c'è da chiedersi se gli ospedali sono inadeguati o altro,forse la magistratura dovrebbe cercare di capire o ha già capito zingaretti?

saverio diana 06.10.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento

cittadini, l'unica soluzione è vegliarsi e di
mandarli tutti a casa!
sveglia!

unodeitanti 05.10.17 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Egregio professore,i conflitti fra Scienza e poteri sono stati,anche in passato,piuttosto numerosi.
Ciò che stupisce dei recenti tempi Repubblicani è la disputa dei soggetti di cui all'art.49C. per il potere.
Il M5S non è altro che "una" reazione a tale situazione.
Con saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 05.10.17 10:10| 
 |
Rispondi al commento

SI VUOLE O NON SI VUOLE GOVERNARE ???

SCRIVETELO SUI MANIFESTI MURALI IN TUTTE LE CITTA’, IL BLOG È LETTO SEMPRE DALLE STESSE PERSONE NON HANNO BISOGNO DI QUESTE INFORMAZIONI GIA SI FIDANO DEL M5S !!!

SENZA INFORMAZIONE IN STRADA NON SI VA DA NESSUNA PARTE !!!
IL CONSENSO SI OTTIENE CON L'INFORMAZIONE !!!
CON IL CONSENSO SI GOVERNA !!!

DI QUESTO PASSO E CON QUESTI MEDOTI OCCORRONO 100 ANNI PER CAMBIARE LE COSE !!!

INVECE DI RESTITUIRE I SOLDI RESTITUITELI AI CITTADINI IN INFORMAZIONE !!!

Franco Della Rosa 04.10.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Egregio prof. Cavicchi , il suo resoconto non fa una grinza e colpisce ammirevolmente il pensiero di noi tutti. Come suggerito da qualche amico del blog ne farò anch'io delle copie da distribuire nella sanità locale ovviamente ai solo dipendenti "sani" e ai malati .

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 04.10.17 11:54| 
 |
Rispondi al commento

me lo sono stampato questo articolo in tante copie e lo distribuisco a tutti quelli che attribuiscono alla Raggi colpe che assolutamente non ha.

cristina cassetti 04.10.17 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Se i vaccini fossero davvero necessari l'uomo sarebbe già estinto da millenni.
L'uomo esiste da migliaia di anni e così tante altre specie di animali; i vaccini non altrettanto.
Ciò che garantisce la salute é la giustizia: sacralità negata ovunque si parli di emergenza sanitaria.
E quindi non ci servono ministri e funzionari e impiegati corrotti e neanche medici che abbassano lo sguardo.
A Noi non servono Ceo milionari, manager strapagati, nuove grafiche pubblicitarie, cartelloni ecc. ecc.
Perché causano malattie, perché ci portano alla rovina.
A NOI SERVIAMO NOI

giovanni 04.10.17 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Non c' è niente di più profondo di ciò che appare in superficie.

Quindi, senza andare tanto lontano: basta guardare quella BRUTTA faccia nevrotica, inquietante, cattiva e malsana della ministra della MALATTIA Lorenzin; e poi quella BELLA, serena e dignitosa della Raggi. Fatto ciò, a meno che non si siano scambiati gli occhi con le natiche, non c'è più nulla da aggiungere.

Rosa Mantegna

undefined 03.10.17 22:26| 
 |
Rispondi al commento

L'ignorana è una cosa molto brutta, specialmente quando potrebbe essere colmata, ma la malafede è ancora più brutta.
La cosa peggiore è quando si usa la malafede contro gli ignoranti per interessi personali.

Questo accade sempre più spesso in questo sito.
Non oso pensare cosa succederà vicino alle elezioni.

Gianluca Zia

Gianluca Zia 03.10.17 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'unica grave malattia di Roma è solo la politica
di questi schifosi partiti, mandiamoli a casa e tutti staranno meglio!

pasquino 03.10.17 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
per favore, spiegazioni più semplici e concise,
senza dilungarsi con giri di parole ed esempi che confondono e stancano chi legge.
Ci vuole poco a dire che la sanità dipende dalla regione e dal governo, non è competenza dei sindaci e quindi non sono responsabili e neanche la nostra cara Raggi.
Grazie, buon lavoro.
G.Balzi Torino 3 ott. 2017 18.35

Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.17 18:35| 
 |
Rispondi al commento

sentendo il commento fatto dalla Ministra Lorenzin che intendeva attribuire alla giunta Raggi il declassamento di Roma in merito alla situazione sanitaria , ha dimostrato la sua capacità di elaborazione mentale , che è sicuramente inferiore alla media .
accecata da odio politico e con un solo pensiero in mente , denigrare gli avversari si è data la zappa sui piedi da sola senza accorgersene , non riuscendo a capire che i dati erano riferiti all'epoca in cui il sindaco di Roma era Alemanno e Marino (PD + PDL )
che forza della natura!!!!!!........... competente veramente

angelo miccinilli Commentatore certificato 03.10.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento

l'artro giorno hanno visto aa Raggi a barcellona che stava a sventola' a bandiera catalana, gridava: "halla' accbarre halla' accbarre"; poi a piato n'aereo pe lasvegass, dice che c'era n'concerto cauntri....

paolo adec 03.10.17 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Tra un po' verrà indicata come pusher, portatrice di infelicità, causa di depressione e responsabile dei suicidi.. ormai questi si attaccano a qualunque cosa.. d'altronde se era colpa sua anche la siccità.. è detto tutto. E poi.. sul mito dei cinghiali romani.. bhe' nella microscopica Savona se volete li vedrete pascolare nel Letimbro secco.. o se preferite in spiaggia sia avvistati a Savona che alla minuscola metà d'élite Varigotti.. naturalmente per Genova la tradizione dei cinghiali in città è roba che avviene da sempre.. ma sarà che fino a poco fa c'era un certo Doria.. la cosa non fa notizia.. si vede che in Liguria i cinghiali sono radical chic!

undefined 03.10.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa che ancora salvava l'Italia (e forse anche tutto il pianeta TERRA) era proprio LA PUREZZA E L' AUTONOMIA DELLA SCIENZA. Se pure questo viene a mancare allora c'è davvero da preoccuparsi seriamente.

E.T. 03.10.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Non sapevo che i sindaci fossero responsabili della salute pubblica.

Ora mi sovviene, la Raggi è Lei la responsabile se i Romani si ammalano di più, tutti quest'anno si ammalano e solo quest'anno si accorgono che i Romani si ammalano, pensa te che premurosi, la Lorenzin è come la nostra mamma , in particolare la mamma dei Romani.

Ipocrisia elevata all'ennesima potenza.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.10.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per rimanere in tema di matematica, a me tutto questo accanimento sulla Raggi fa un effetto "inversamente proporzionale": PIÙ L'ATTACCANO PIÙ L'ADORO!!

Roma65 03.10.17 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Questa sarà una campagna elettorale MAI VISTA la più sporca che si potesse MAI IMMAGINARE manifesteranno tutta LA LORO BESTIALITA', LA BELVA che à dentro di loro diranno tante di quelle falsità che si faranno
RICONOSCERE PER QUELLO CHE SONO pur di SCREDITARE IL Movimento 5 Stelle CHE GLI TOGLIERA' quel POTERE E SOLDI che li tengono in vita.
Perso quello non avranno più nulla ecco perchè ogni giorno tirano fuori i PROBLEMI che hanno CREATO LORO per addossarli alla RAGGI.
CerTo li conoscono BENE I PROBLEMI fanno presto a tirarli in ballo sono TUTTI QUELLI CHE LORO NON HANNO MAI AFFRONTATO E MAI RISOLTO.

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.17 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Questa Lorenzin salta da partito a partito, é una brava poltronista, prima o poi viene pizzicata..

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 03.10.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi la sanità, non è regionale?

Gian A Commentatore certificato 03.10.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento

il problema sconcertante dei ministri che si sono succeduti in questi ultimi 20 anni , compresa maga magò lorenzin , è che hanno un livello di cultura cosi basso che un analfabeta potrebbe fare il professore nelle università , quando la lorenzin esprime i concetti non si rende conto che forse il livello medio culturale in italia è molto più alto del suo .....povera italia .

Fabio Bagnoli 03.10.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento

La verita' e' che incolpano la Raggi di fatti che come protagonisti sono il PD, FI, LEGA, ALFANO, quindi se danno una colpa alla Sindaca Virginia, questo e' un dato di fatto che quell'azione e' proibita, fuorilegge, fatta da una incapace, lo ammettono pure, sgrollandosi di dosso le azioni fuorilegge, poi si scopre che un elemento molto vicino a Forza Italia viene trovato con 2 tonnellate di droga, quindi si dichiarano fuorilegge, proibitivi, incapaci, questo esempio e' la fotocopia di tutte le colpe che hanno dato alla Raggi poiche' la Sindaca e' stata sempre prosciolta.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 03.10.17 13:19| 
 |
Rispondi al commento

È da diversi giorni che mi scappa la cacca. Da quando sono stato a Roma.
È evidente che è colpa della Raggi.
Dopotutto già Beppe Grillo disse che era come il primo sindaco negro in Alabama.
In quanto negra, è colpa sua.

Ajeje Brazorff 03.10.17 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Considerando l' incapacita' della politica a gestire in maniera trasparente e funzionale la res publica e considerando in particolare lo scarso profilo della ministra Lorenzin a gestire la sanità pubblica, sorge il sospetto se non pura certezza che tutto quello che viene operato e propagandato rappresenta un viatico di opacita' e di interessi che esulano da una sana e corretta gestione posta al servizio dei cittadini. A questo punto pero' preoccupa di piu' quanto espresso sulla sanità romana dal dott. Walter Ricciardi (consulente della ministra) caso questo in cui la scienza perde autonomia di pensiero e di valutazione mettendosi al servizio della politica, creando ulteriore sfiducia nelle ISTITUZIONI. Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 03.10.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho un'infiltrazione di acqua dalla finestra.... Sará colpa della Raggi? Ma si era intuito che l'interessa dei partiti era di mollare Roma con tutti i suoi problemi al M5S per poi distruggerlo volta per volta. Non candidarono manco Topolino, ma Pippo! Strano che di recente abbiano mollato un po' l'assedio. Si vede che dai sondaggi é giá stata rovinata abbastanza la sua immagine pubblica. si tengono le cartucce buone a ridosso delle elezioni!
Sono certo che su Roma ci sará un bello scandaletto sotto elezioni. Qualche corrotto, qualche arrestato preventivo.... giusto quel po'di fumo che serve per spostare altri voti. ;) e qui stiamo in Italia: si procede all'Italiana! I totó Riina li fanno santi subito, la Raggi invecce "era in uno studio legale in cui, quando faceva l'assistente....."
Non apprezzo alcune prese di posizione davvero populiste e fuori logica (perché basate sulla manipolazione mediatica e non su dati oggettivi e veritieri!) che sta prendendo su alcuni argomenti il M5S, ma alla Raggi va dato tempo e rispetto e la difenderó sempre. Se avesse avuto la bacchetta magica arrivava in comune su una scopa e strada facendo risolveva viabilitá, sprechi, trasporti, immondizia, acque, debiti ecc.

Luc De Ran 03.10.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere ,cosa c'entrano queste persone ,con la politica Quando, certe persone, i loro partiti fanno certe affermazioni e la loro informazione di regime ,fa da risonanza si capisce,lontano un miglio, con quali ,stronzi,abbiamo a che fare .Parlare di malafede ,significa che queste personcine ed i loro scribacchini, in una nazione seria verrebbero denunciati e giudicati per "tradimento" verso il popolo italiano.Con le loro, false notizie e accuse, dimostrano la loro pochezza ed il loro servilismo a discapito di un minimo di dignità.La boldrina ,come al solito,(con ilM5S) si è girata da un'altra parte,cantone ha l' amnesia,la bindi aspetta il ...prossimo 5 stelle,solo per...chiarimenti.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.10.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento

ZINGARETTI persidente Regione Lazio e LE SUE MENZOGNE
A supporto del testo di Ivan Cavicchi, affermo, con documenti alla mano, che questa mattina 3 ottobre ho fatto una visita oftalmica all'ospedale San Giovanni di Roma prenotata (udite! udite!) ai primi di gennaio, quasi 9 mesi fa. Il medico che mi ha visitato mi ha precisato che la strumentazione molto moderna che stava utilizzando l'avevano acquistata i medici stessi di tasca propria. Per fare una mammografia mia moglie, si badi bene quando trova le prenotazioni aperte, deve aspettare dai 6 agli 8 mesi. Zingaretti tempo fa si era venduto tempi di attesa molto diminuiti e non è affatto vero. I tempi non sono diminuiti anzi sono aumentati. Questi individui Lorenzin e Zingaretti hanno il coraggio pure di addossare le loro responsabilità agli altri che non c'entrano niente.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 03.10.17 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungiamoci che la TV di stato trasmette qualsiasi cosa sul m5* purché sia negativa, anche se detta da un ubriaco al bar. Ho visto e sentito de dichiarazioni della miracolata dalla politica che fa il ministro della salute; è bene ricordarsi che fa parte di un partito con più inquisiti che elettori e che tiene sotto scacco il governo, cioè è indispensabile per la sua tenuta con un misero 2-3% , capace quindi di dire qualsiasi cosa pur di non perdere una posizione immeritatamente di vertice.

QUASI 185.000 FIRME RAGGIUNTE !

Credo molto nella petizione pro Gabanelli e per un suo ritorno in rai in un ruolo che le compete. Firmare significa mostrare un segno tangibile che il servizio pubblico deve essere degno di tale qualifica mentre è sotto agli occhi di tutti che la lottizzazione è da sempre l' obiettivo del potere per pilotare l' informazione .

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fuori i partiti dalla rai !
Fuori i partiti dalla rai !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.10.17 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno sano di mente darà mai il minimo credito a ciò che dice la signora Lorenzin.
Al cui confronto Virginia Raggi è Einstein.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 03.10.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Cinque o sei anni fa è comparso sul Web un documento sulla cannabis a firma DPA (Dipartimento Politiche Antidroga - Gestione Serpelloni)che era pieno di glut e di gap. Venne sottoscritto dai Presidenti di 18 (diciotto) Società mediche, farmacisti compresi, mancavano curiosamente le Società che rappresentano le Tossicodipendenze (meno male)e i Geriatri. La "tragedia" è endemica in Italia.

Fulvio Gosso 03.10.17 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Lorenzin, ma da Ministro della Repubblica, secondo lei, gli indicatori di massa, in questo caso, aspettativa di vita, hanno un sensibile mutamento in un anno? 12 mesi? Cioè, dall'affermazione sembrerebbe che fino al 21 giugno 2016, la terza età per i romani incominciava dopo i 100 (cento) anni. Dal 22 giugno 2016, immediatamente dopo l'insediamento Raggi (un pico secondo dopo), la fascia d'età dai 70 in su, tutti defunti. La terza età inizia a 40 anni.
Ma ci si rende conto delle affermazioni????
Oppure è il frutto di ANNI di mala gestione di sanità, qualità di vita, qualità di ambiente?
I dati statistici, quei dati statistici, sono misurati in anni, non in 12 mesi. A conferma che se di responsabilità locale si deve parlare, puntiamo un po' il dito con le amministrazioni che si sono succedute da 20 anni ad oggi.

E poi, Ministro della Salute, se le risultano quei dati, per cui le patologie tumorali sono così peggiorate dal 22 giugno 2016 (a Chernobyl forse si è registrato un incremento molto preoccupante) e la mortalità infantile registra sensibili incrementi, che provvedimenti ha preso? Che risposte dà ai romani e gli italiani?

Come si fa a giocare con queste cose... mah...

Gian A Commentatore certificato 03.10.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Esartissimo...

milonga milonga, siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo sicuri che Goebbels sia morto ?

Alessandro L. 03.10.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

E' la propaganda che fa da padrona. Quel genere di propaganda, con cui ci si deve confrontare.
Per cui, cosa aspettiamo a rispondere con mafia capitale, messa sempre più in ombra, delle ong e relativi intrecci con chissachì, anch'esse ben taciute da tutti, dei bilanci di una Roma disastrata ma sempre approvati fino a ieri e ora se la Raggi firma con inchiostro nero anzichè blu il bilancio è con parere sfavorevole dei revisori (dov'erano fino ieri?), di MilanoExpoSala sempre più taciuto dai media, del Mose, della recente retata in Lombardia, di Boschi padre e figlia, della corruzione che ci vede primeggiare a livello mondiale (gran bel record!), di... se devo continuare sono costretto a scrivere per mezz'ora...

Gian A Commentatore certificato 03.10.17 11:09| 
 |
Rispondi al commento

se questo è il livello culturale degli italiani e dei nostri ministri possiamo dire "POVERA ITALIA"

roberto c., desio Commentatore certificato 03.10.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento

ci ritroviamo media da proganda

fascista stalista fantozziana (per chi ha un minimo di sale in zucca)

la nonklatura non mollerà mai l'osso

BISOGNA TOGLIERGLIELO !

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.10.17 10:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori