Il Blog delle Stelle
#SalviniIpocrita cambia voto per compiacere a Merkel e Berlusconi

#SalviniIpocrita cambia voto per compiacere a Merkel e Berlusconi

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 114

di Laura Ferrara, Efdd - MoVimento 5 Stelle Europa

Salvini prima sbraita contro i migranti economici poi accetta le riforme della Merkel. Aspettiamo ancora di sapere perché ha cambiato il voto sulla riforma "tedesca" del Regolamento di Dublino. Non può cavarsela con mezzucci da bar dello sport per cercare di nascondere la verità. Con la sua astensione si è persa l'occasione di cambiare una riforma che fa solo gli interessi della Germania. La Merkel lo aveva detto lo scorso 28 agosto: non voleva i migranti economici e così è stato. Nel mandato negoziale approvato dal Parlamento europeo c'è un silenzio tombale sugli irregolari che vengono abbandonati in Italia. Ecco le prove delle giravolte leghiste:

19 ottobre 2017: la Lega Nord vota in Commissione Libertà civili del Parlamento europeo contro la riforma perché "non migliorerà la situazione dell'Italia", perché "Bruxelles ha reso ancora più debole il nostro Paese", perché "dispiaciuto che il Parlamento europeo abbia perso l'occasione di accogliere i nostri emendamenti migliorativi, volti a cambiare la politica sui rifugiati".

17 novembre 2017: la Lega Nord si astiene durante il voto finale. Se il Parlamento europeo avesse bocciato il mandato negoziale sulla riforma del Regolamento di Dublino (anziché con l'ipocrita astensione della Lega) si sarebbe potuto lavorare per migliorare il testo.


PERCHÈ QUESTA RIFORMA PEGGIORA SOLO LE COSE
Abbiamo sempre lottato al Parlamento europeo per una reale, forte e autentica solidarietà europea. I migranti che arrivano nel nostro Paese vogliono andare in Europa, quindi devono essere i Paesi membri a condividere equamente le responsabilità dell'accoglienza. La riforma del Regolamento di Dublino votata da Pd e Forza Italia non dice questo: c'è scritto che tutti i migranti economici devono restare in Italia. Stiamo parlando oltre 70.000 persone che devono essere rimpatriate, ma i rimpatri sono molto difficili visto che mancano gli accordi con la maggior parte dei Paesi di provenienza. Inoltre, ci sono troppi filtri che appesantiscono la procedura e mettono un peso eccessivo sugli Stati membri di primo arrivo. Questi sono i punti che di fatto vanificano la cancellazione del principio del Paese di primo ingresso:

1) PRIMO FILTRO. Il primo filtro stabilisce che i migranti economici, a differenza dei rifugiati, rimarranno nel Paese di arrivo. Sarà solo l'Italia a farsene carico e saranno difficili i rimpatri visto che mancano gli accordi con la maggior parte dei Paesi di provenienza.

2) SECONDO FILTRO. Viene introdotto il filtro della sicurezza: anche in questo caso tutte le persone potenzialmente pericolose per la sicurezza pubblica restano nel Paese di primo ingresso. Non siamo contrari alle verifiche sulla sicurezza, ma siamo contrari al fatto che i Paesi di primo ingresso vengono lasciati da soli a gestire questi soggetti potenzialmente pericolosi.

3) PRIMO PAESE DI APPRODO SEMPRE RESPONSABILE. Nasce il criterio della responsabilità permanente. Con le vecchie regole uno Stato membro diventava competente se il richiedente vi aveva soggiornato per 1 anno anche se era sbarcato in un altro Paese, con la nuova revisione non sarà più così. L'Italia come Paese di primo approdo sarà permanentemente responsabile dei migranti arrivati. Altro che solidarietà!

4) RICOLLOCAMENTO SOLO DOPO LE VERIFICHE DEI DUE FILTRI.
Il meccanismo di ricollocamento non è affatto automatico: scatterà dopo le procedure dei filtri sulla sicurezza e sulla domanda. Un richiedente asilo potrà, dunque, essere trasferito in un altro Paese dopo molti mesi dal suo arrivo e nel frattempo sarà sempre l'Italia a farsene carico.

5) PAESI POVERI PENALIZZATI. Fra i criteri per redistribuire i richiedenti asilo non c'è il tasso di disoccupazione: restano solo quelli del PIL e della popolazione. Questo significa che non si terrà conto delle difficoltà che hanno i Paesi con i livelli di disoccupazione più alti, come l'Italia e la Grecia. Così c'è il rischio di una "guerra fra poveri": da una parte i rifugiati che hanno riconosciuto il diritto a restare in Italia e dall'altra i disoccupati italiani che non trovano lavoro.

6) TEMPI LUNGHI PER I PAESI IN RITARDO.
È concesso un periodo di 3 anni di transizione per gli Stati che sono in ritardo con l'applicazione delle procedure di accoglienza. Questi Paesi sono di fatto esonerati dal meccanismo della redistribuzione. Così facendo si legittima l'egoismo di alcuni Stati membri che si rifiutano di applicare norme comuni per il diritto di asilo e l'Italia continuerà in questi tre anni ad avere più migranti degli altri Paesi europei.

Siamo stati i primi a denunciare il Regolamento di Dublino che ha trasformato l'Italia nel campo profughi d'Europa. E non saranno le promesse di qualche ricollocamento a farci cambiare idea. I dati parlano chiaro: il 71% dei migranti che dovevano lasciare l'Italia, secondo le promesse dell'Europa fatte due anni, non lo ha fatto.

Continueremo a lottare per una riforma vera e non ipocrita del Regolamento di Dublino. Sull'immigrazione abbiamo già dato. Non possiamo accettare compromessi a trazione tedesca. Forza Italia, Pd e Lega-cagnolino stanno abbassandola la testa ai diktat della Merkel. A pagare non devono essere sempre e solo i cittadini italiani!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Nov 2017, 14:47 | Scrivi | Commenti (114) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 114


Tags: m5s, Merkel, Regolamento di Dublino, Salvini

Commenti

 

You need to stop asking for permission and help. Just get on with it. Italy is the eu dumping ground for things unwanted, toxic waste, oil pipelines, people, etc... Don't get taken by the Eu.

undefined 26.11.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei: proverbio che calza a pennello per Salvini e Meloni.
A sinistra cercano di confendere le acque con la messinscena dei sei personaggi in cerca di autore.Il dato costante della politica italiana sta nelle palle che raccontano. Dietro questo squallido teatrino politico mediatico ci stanno i salotti segreti,quelli che contano davvero, quelli delle logge e delle cupole.

marco 19.11.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento

OT? PROVIAMO A FARE CHIAREZZA SUL PERCHÉ DEL NOSTRO VOTO, NEGATIVO, SULLA RIFORMA DEL REGOLAMENTO DI DUBLINO di Ignazio Corrao

http://bit.ly/2AX4eAa

id &as Commentatore certificato 18.11.17 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio sbaglia i congiuntivi, Mussolini non li sbagliava però è rimasto un po’ sul cazzo a tutti.

Franco Mas 18.11.17 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori cari, guardate che noialtri non siamo mica pochi. C'avete presente quanti siamo?
Ora seguite un po' il ragionamento dell'Alberto che due conti li si fare. Se tutti quanti o la maggior parte di noi, Venerdì prossimo, boicottiamo la trasmissione di Crozza, e il Venerdì successivo pure, e quello dopo anche, e pure quello dopo ancora, e andiamo avanti così per mesi e mesi, voi pensate che lo share del signor Crozza rimarrà uguale uguale? Paro paro?
Ed il compenso del signor Crozza, pensate che sarà lo stesso?
Guardate che ve l'ho detto che so fare di conto!
Crozza gioca sporco? E noi gli boicottiamo la trasmissione.
Basta fare come abbiamo fatto con Santoro (dopo il suo appoggio al referendum piduista del 4 Dicembre 2016, per quanto mi riguarda non esiste più), vi garantisco che funziona!

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 18.11.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
I richiedenti asilo dovrebbero invece essere distribuiti in tutti gli Stati dell’Unione Europea così che ogni Paese europeo si prenda la sua parte di responsabilità pena la riduzione dei fondi Ue. La legge è ancora il corso d'opera e può cambiare. Il testo prevede un periodo transitorio di 3 anni e un meccanismo ‘filtro’ per scremare, tra i richiedenti asilo, quelli con poche chance di vedere accolta la loro domanda. Per questi ultimi la domanda resterebbe a carico del Paese di ingresso, che dovrebbe occuparsi del rimpatrio, con un sostegno aggiuntivo da parte dell’Ue.
Ci sono stati 90 sì, 175 no e 44 astenuti. Hanno votato contro i Paesi dell'Est, Polonia, Cechia, Slovacchia ed Ungheria, e per l'Italia il M5S, perché “La nuova riforma è una gabbia perché obbliga l’Italia a gestire tutti i migranti economici arrivati, per cui non è previsto nessun ricollocamento, nessuna solidarietà europea, nessuna condivisione degli oneri. È quello che voleva la Merkel. Forza Italia e Pd hanno voluto l’ennesima truffa per gli italiani che pagheremo a caro prezzo negli anni a venire."
Si è astenuta la Lega (che pure Dublino I e II li ha votati) che ha fame di poltrone, così come ha votato a favore del Rosatellum. L’astensione della Lega è l’ennesima genuflessione di chi non vuole schiacciare i piedi al padrone Berlusconi. Salvini ha detto che il M5S vuole difendere gli affari delle Coop, come se il M5S avesse mai avuto delle cooperative!
La norma si presta a parecchie ambiguità ed è di nuovo contro l'Italia, intanto, essendo più severa con le accoglienze, farà tornare i migranti arrivati in Europa nel paese di primo approdo, cioè sa noi, poi non è nemmeno vero che chi non accetterà le quote perderà i fondi europei perché basterà versare una quota di solidarietà di 250.000 allo scadere dei termini...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.11.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento

2
L'Europa bellamente e cinicamente del problema dei migranti se ne frega, mentre Schengen, ovvero la libera circolazione di persone in Ue, è saltato, le quote non esistono, ogni Paese aumenta le chiusure e i muri che gli pare e l'Ue alla fine fallirà per incapacità a mantenere i patti, inadempienza e crisi interna, perché un'Unione che è buona solo a garantire le banche e i conti dei Paesi più forti, mandando in malora tutto il resto, non può che fallire.
In questi anni non c'è stato un solo Governo italiano che 'non' abbia fatto con l'Europa un'intesa infame per avere maggiore flessibilità sui conti pubblici in cambio di una accoglienza unilaterale dei migranti. In pratica i migranti sono stati una merce di scambio con cui Governi fallimentari hanno cercato di scansare le sanzioni europee e il commissariamento del Paese, vendendoci tutti ad accoglimenti insostenibili, quando non siamo in grado di smistare gli aventi diritto e, a fronte di centinaia di centinaia migliaia di arrivi, riusciamo a garantire un'accoglienza civile solo a pochissimi (ogni rientro costa 3000 euro!) mentre il numero dei rientri è ridicolo e la metà ritornano. In questo sciagurato mercato di carne umana, Pd e Lega sono state in testa, usando i migranti come mezzo per avere più voti, o aumentando il numero degli elettori con lo ius soli come vuol fare il Pd che li usa pure come clienti nelle primarie, o speculando sul razzismo degli italiani come ha sempre fatto la Lega.
Già la nostra situazione era tragica a causa dei Patti di Dublino I e II, firmati in modo scellerato da Pd, Lega e Forza Italia che ci hanno venduti all'Europa. Con Tryton la situazione era tragica, con quasi tutti i Paesi europei che chiudono le frontiere, respingono i migranti e non ne vogliono sapere delle quote.
Due giorni fa l'Ue ha ridiscusso il Patto di Dublino: il Paese in cui un richiedente asilo arriva per primo non sarebbe più automaticamente e unicamente responsabile di valutarne la richiesta.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.11.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento

1
Padoan (imposto fortemente da Napolitano) è un infame distruttore che ha già distrutto Grecia e Argentina e Renzi è un disgraziato borioso che sarebbe incapace di governare un condominio. Tra tutti e due non hanno fatto che rovinare ancora di più l'Italia. E questo Governo, ufficialmente senza Renzi, ma di fatto sostanzialmente diretto da Renzi, che ordina tutte le nomine, prosegue implacabilmente le stesse orripilanti riforme e impone gli stessi pessimi Ministri-marionette, è un'onta per la democrazia. L’analisi di Bloomberg mostra graficamente l’andamento del debito pubblico dell’Italia nell’ultimo decennio, con Prodi, Berlusconi, Monti, Letta e Renzi. E' risultato che nessun governo ha fatto peggio di Renzi: 2110 miliardi quando si è insediato, 2230 miliardi poco prima del referendum.
Dopo tre malgoverni, Renzi ha presentato conti fasulli all'Ue, col debito pubblico addirittura aumentato di 130 miliardi (+2.617 euro per ogni italiano) malgrado i pesanti tagli allo stato sociale, e, per avere l'approvazione sul Bilancio, rischiando di vederselo bocciare con multe miliardarie, lo sciagurato ci ha venduti tutti con l'orribile patto chiamato Triton, con cui offriva ai migranti del Mediterraneo le coste italiane come "UNICO Paese di accoglienza", esentando gli altri Paesi dal farlo, così che anche le navi battenti bandiera spagnola, francese, greca ecc. o le navi delle ONG fossero in diritto di portare TUTTI i migranti del mare solo da noi! Una cosa di una follia inaudita, dopo che già il Pd ci aveva condannati al fallimento totale mettendo in Costituzione (1° e unico Paese in Europa), il fiscal compact, ovvero quella costrizione per cui lo Stato non può spendere per investimenti, nemmeno per il ripristino idrogeologico del territorio o per la ricostruzione dopo un terremoto.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.11.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento

errata corrige
chiaramente miglioncini è milioncini

giovanni ., Roma Commentatore certificato 18.11.17 09:49| 
 |
Rispondi al commento

https://www.change.org/p/pietro-grasso-no-all-emendamento-vicari-che-vede-nicotina-e-sigarette-elettroniche-sotto-monopolio

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 18.11.17 09:46| 
 |
Rispondi al commento

(seconda parte) Quella mia strana morale, poi, mi si rivolta vedendo che lei (torno a dire legittimamente) se la prende con chi restituisce una parte dei propri soldi ai cittadini italiani (credo che il m5s sia un caso unico nel mondo) , chi guadagnerà meno del 10 percento di quanto si mette in tasca lei, chi fa un mazzo tanto saltando da una piazza all’altra o da un Paese all’altro per cercare di cambiare il Paese mentre vede che il signor Crozza, oltre che qualche macchietta accompagnata da qualche canzoncina, per questo Paese non fa una mazza e pensa soltanto a inventarsi come aumentare i propri soldini. Grillo, per dire, era un comico come lei ma a un certo punto ha rinunciato ad ingrossarsi il portafoglio e si è dedicato anima e corpo a cercare di dare una ripulita a questo Paese insozzato da una politica stantia e corrotta. Certo a lei farà piacere il ritorno del governo Bunga Bunga così avrà materia abbondante per le sue scenette mentre, allora si, il Paese continuerà a essere preso per il c..lo in tutto il mondo! Il New York Times non aspetta altro.
Un caro saluto
Giovanni Scarabello

giovanni ., Roma Commentatore certificato 18.11.17 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LETTERA A CROZZA (prima parte)
Caro Crozza, ho visto con interesse la sua satira su Dimaio (più che satira a me è sembrata invettiva) e devo dirle con tutta franchezza che non mi è sembrata molto riuscita. Il suo personaggio Dimaio non mi pareva molto caricaturale e somigliante all’originale ma si sa non tutti i soggetti possono riuscire bene. Sono assolutamente d’accordo sul fatto che un comico possa e debba prendere di mira qualsiasi personaggio pubblico, specialmente nel suo caso quando la ripetitiva e solita rappresentazione diventa noiosa e faccia diminuire gli ascolti. Lei si sa aveva assoluta necessità di rinvigorire gli indici di ascolto che sono gli unici che possano giustificare i suoi lauti compensi. Come lei stesso afferma è genovese e per natura ai miglioncini non ci può rinunciare. Se non sbaglio ha abbandonato la 7 proprio perchè atterrito dal dover rinunciare a una parte dei suoi introiti. Ma dicevo della giustezza della nuova caricatura dimaiana (nuova si fa per dire visto l’argomento dei congiuntivi trito e ritrito) però ci sono un paio di cosette che non mi vanno giù. Vede, io sono un vecchietto del ‘40 e ho dentro di me la bizzarra morale che mi spinge a stare con i deboli e a colpire chi ruba o chi ha fatto disastri stando al potere, chi alberga nelle stanze del potere da una vita, chi fa di tutto per non mollare le poltrone, chi permette e anzi incentiva i cambi casacca, chi assume ruoli di comando e allo stesso tempo di controllo degli stessi, chi fa leggi per i propri vantaggi, chi firma leggi che subito dopo critica e disconosce, chi va in Europa pronto a fare salamelecchi ai potenti e poi venirne a sparlare in Patria ecc ecc. (segue)

giovanni ., Roma Commentatore certificato 18.11.17 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Più ne parlano e più diventa un eroe... poveri coglioni...invece di stare zitti!
Pensate di aver sconfitto la mafia?
Ma per favore cerchiamo di essere seri...finche ci saranno sempre gli stessi in politica....la mafia non verrà sconfitta!
Poi con la morte dell'ex capo.... sai da quando hanno preso il suo posto!
E quelli secondo voi aspettavano la sua morte per cambiare il capo?
,k
Seee nell'attesa la mafia dormiva...ma per favore raccontate altre frottole a queste il popolo onesto non ci crede!
Mi raccomando i media che continuino a portare acqua al sistema!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.11.17 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Basta con i salvataggi delle banche, fatele fallire, mettete i banchieri in galera, basta prosciugare le casse dello stato per le banche.

Gennaro Esposito Mileto (gerryesposito), Napoli Commentatore certificato 18.11.17 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog...
Indovinate questa mattina,mattina 1 apre con la crisi,mica dei poveri disgraziati che stentano ad arrivare a fine giornata,senza davanti a loro almeno un piatto di minestra,noooo, si parla delle crisi del calcio!
Si la crisi del calcio....
Indovinate chi c'è oltre i vecchi sportivi e vecchi commentatori?
Si lui Riotta quello che ci legge.
Caro Riotta,non hai scoperto l'acqua calda...sei pagato dalla Rai per dire che la crisi del calcio è dovuto alla politica?
Belin che sforzo intellettuale...azz,che analisi profonda e pensare che se leggevi il nostro blog.... c'era già scritto da una vita.
La Nomina del Maga magò,la nomina(elezioni?) di Tavecchio,Il decreto che rinnova l'elezione del Presidente del coni...non sono azioni politiche?
Caro Riotta... non so come definirti credimi difficile considerarti un giornalista!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.11.17 08:57| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA E' L'ITALIA

Picchetto d'onore della polizia a Barbara D'Urso che è andata a far visita alla questura di Milano.
Se io fossi un poliziotto mi vergognerei di appartenere a quel corpo,quel giorno mi sarei fatto affidare un altro incarico almeno per dimostrare la mia sanità di mente.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 18.11.17 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’incendio alla green field towel è stato previsto da me con un giorno di anticipo con la frase ‘l’incendio,l’incendio’.


comunque compiacere è transitivo

slavinilpocrita 18.11.17 03:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sapete chi c'è dietro la 9,...adesso che lo avete visto ,direte me lo immaginavo.Grazie crozza, come tocca ridursi, per magnà,non ti fanno dire neanche il nome del "lombrico"italico, che parlando male"anche" della sua nazione, ha scritto l' articolo,grazie di nuovo e spero un giorno di contraccambiarti il ..favore.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.11.17 23:43| 
 |
Rispondi al commento

ciao,dato che tutti ce contano i peli nel c...
secondo me Di Maio a detto ,i paesi mediterranei e la russia ,ma siccome l'ha detto a bassa voce hanno capito fiasci per fischi o hanno fatto finta di non capire,poi loro fanno miliardi di debiti rubano ce tolgono tutti i diritti ma il problema grosso per loro e' la geografia di Di Maio,quanto ancora dobbiamo essere umiliati da sti lecchini del potere bo

giuliano da jesi 17.11.17 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Mi e' sempre stato sul......... (crozza).
Comunque tra non molto faranno un monumento in ricordo a "lu curtu", tutti i tg e giornali a far servizi a sto deli.. opss a quel povero piciotto.


enzo calderini 17.11.17 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Ecco il ritratto giornaliero del MoVimento 5 Stelle fatto dai giornali e dai giornalisti (salvo nobili rarissime eccezioni)

Il Movimento secondo loro e i loro giornali è:

“impreparato”
“incompetente”
“irresponsabile”
“dilettantistico”
“sgrammaticato”
“eterodiretto”
“eterosessuale quindi omofobo”
“potenziale stupratore”
“sfascista”
“populista”
“razzista”
“comunista e fascista”
“nazista e leninista”
“autarchico e liberista”
“marxista e sciovinista”…

Grillo secondo loro e i loro giornali è:

“come Hitler”
“peggio di Hitler”
“un violento”
“dice solo parolacce”
“pagliaccio”
“delinquente”
“massone”
“impotente e stupratore
“demagogo”…

Di Maio è “filoamericano”
Di Battista è “filorusso”
Marturano è “filomena”.

E i Commentatori del Blog di Grillo secondo loro e i loro giornali sono:

“ingiustamente incazzzzzzati neri con i giornalisti”!

Ecco la povera libertà di stampa di questa “riottosa” combriccola di schiavi.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.11.17 23:17| 
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTI A CROZZA CHE STASERA HA PRESENTATO DAVANTI A TUTTA ITALIA NEL SUO SPETTACOLO TELEVISIVO FRATELLI DI CROZZA UN ARTICOLO CONTRO DI MAIO SCRITTO SUL NEW YORK TIMES, OFFENDENDOLO E FACENDOLO PASSARE DA IGNORANTE E INCOMPETENTE, COSI COME TUTTI I CINQUE SRELLE. QUINDI HANNO TUTTI PENSATO CHE L ARTICOLO FOSSE STATO SCRITTO DA UN GIORNALISTA AMERICANO. INVECE SAPETE CHI HA SCRITTO L ARTICOLO COME CORRISPONDENTE ITALIANO?? BEPPE SEVERGNINI!!! PECCATO CHE QUESTO NON È STATO EVIDENZIATO E PRODITORIAMENTE È PASSATO IL MESSAGGIO CHE GLI AMERICANI PENSINO CHE I CINQUE STELLE SIANO TUTTI IGNORANTI ED INCOMPETENTI. QUESTO È IL CARO E SIMPATICO CROZZA.

flavio59 17.11.17 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che oggi il Parlamento fosse a lutto.
E' morto uno dei padri della Patria.

Lorenzo Accornero 17.11.17 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Basta con questa storia che
Di Maio non conosce la geografia e nessuno che scriva che circa due settimane fa PAOLO ROMANI CAPOGRUPPO DI FORZA ITALIA AL SENATO E' STATO CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA IN CASSAZIONE PER PECULATO, per un reato commesso nel 2012 da assessore del comune di monza, pensate se fosse successo a un esponente a qualunque livello del m5s

luca 17.11.17 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti, un conto è scrivere la verità sui fatti, e un conto è scrivere QUELLO CHE IL PADRONE VI DICE DI SCRIVERE!(siete pur sempre degli stipendiati)
"A buon intenditore, poche parole"

valentino g., castelfranco veneto Commentatore certificato 17.11.17 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Leggero sfogo sulla laurea mancata di Di Maio..

Segue elenco di politici sprovvisti del ' pezzo di carta' a cui nessuno ha mai rotto i coglioni con articoli o esternazioni.

Parto dai ministri dell'attuale governo, non di candidati premier.. ma di ministri in carica ORA.

POLETTI ministro del lavoro
LORENZIN ministro della salute
Andrea ORLANDO ministro della giustizia
FEDELI ministro dell'istruzione.

Se parliamo più in generale, nel csx vediamo MATTEO ORFINI, MASSIMO D'ALEMA, WALTER VELTRONI, RUTELLI, LIVIA TURCO (ex ministro salute.. si vede che alla salute proprio la laurea non serve..)
Nel cdx BIANCOFIORE, un'altro ex ministro la MICAELA VITTORIA BRAMBILLA, GASPARRI, .. vabbè RAZZI è superfluo..poi la MELONI, SALVINI, BOSSI.
E c'è anche chi l'ha millantata, oltre alla Fedeli, la laurea, un altro bugiardo su questo piccolo particolare trascurabile è stato CROSETTO anche se il campione mondiale è OSCAR GIANNINO che vantò master e lauree in Italia e all'estero salvo poi essere beccato (non so quanto davvero pensasse restasse segreto) in piena campagna del 2013, lieder del movimento "Fare" (..figure di merda.. evidentemente) e fu costretto a dimettersi.
E benché Di Maio non sia laureato, il 70,3% dei deputati pentastellati lo è contro il 68% del PD. Il 40% di Lega. FI si difende bene con oltre il 75% .. appunto.. perché SILVIO si 'difende' bene.. tra i parlamentari ha un bel esercito di fedeli avvocati di cui lui, come si sa, fa largo uso..e gli avvocati per forza di cose sono laureati. Di Maio ha tempo per laurearsi, a guardare i tempi di conseguimento della laurea di parecchi suoi colleghi in Parlamento di tutti gli schieramenti.. accidenti se fa in tempo!! Chi a 40 anni, chi a 57..hai voglia se fa a tempo!
Detto ciò.. non rompessero più i maroni.



.Gli unici alleati

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13280561/casapound-simone-di-stefano-siamo-fascisti-stimiamo-putin-trump-razzismo-immigrazione-euro-.htm

Mark :D 17.11.17 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho la sensazione che i giornalisti vogliano far percepire ai cittadini che i cinque sono di sinistra per dare la stoccata vincente alla destra della vecchia politica,quella della mafia di Dell'Utri,tutto questo pur di non perdere e lasciare tutto in mano a persone oneste capaci di smascherare tutto!!hai giornalisti del vecchio sistema voglio dire che i cinque stelle sono sia di destra che di sinistra,ma non sono né dalla parte della mafia,nè della corruzione,e tanto meno dei voti comprati,degli appalti pilotati e dalle poltrone politiche e cariche pubbliche date agli "amici" dei politici e quindi del sistema!!!

Claudiog 17.11.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

"Compiacere a" è da piangere, che figura di merda.

Federica S. Commentatore certificato 17.11.17 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Antonio

Quando vidi 1816, mettere il braccio sulle spalle di Bossi mentre si avviavano verso il jet privato, mi fu tutto chiaro.
antonnio d., carrara Commentatore certificato 17.11.17 15:57

********

Quando vidi Fidel Castro ricevere il Papa, mi fu tutto chiaro: nulla sarebbe cambiato e i cubani i soliti disgraziati.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.11.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@riotta/voi giornalisti

Martedì sera da floris, hai duramente ripreso Di Battista che si è rivolto a te con "voi giornalisti" . Hai replicato difendendo la categoria ma soprattutto te stesso, e con fiero cipiglio hai rivendicato la tua autonomia, (scrivi anche su "la stampa" di de benedetti) tu , rappresenti te stesso hai detto, oltre a " leggo il blog ogni giorno". Di Battista , che è educato e rispettoso, si è corretto. Io invece, sono maleducato e irrispettoso e per me sei riotta/ voi giornalisti. Siete quasi tutti uguali. Vedi, riotta /voi giornalisti, non ho nessuna voglia di dirti cosa è una libera stampa secondo me, cosa rappresenta un editore impuro con interessi da difendere secondo me, cosa è un fascismo latente rispetto ad un fascismo conclamato secondo me, cosa è un servizio pubblico pesantemente infiltrato dai partiti e a che scopo secondo me, che paese sia il nostro senza una legge sul conflitto di interessi secondo me, che vergogna sia il finanziamento alla stampa che per forza di cose sarà serva, sempre secondo me. Non ti dico un emerito cz di tutto questo. Poiché la vicenda umana ha qualche trascorso, c' è già stato qualcuno che con autorevolezza si e prodotto a definire categorie e pensieri, perciò, caro riotta/voi giornalisti, ti rifilo questo:

"Nessuno è più schiavo di chi si crede libero senza esserlo"

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.11.17 20:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si stanno riesumando tutti protagonisti che hanno ingessato e decomposto moralmente l'Italia negli anni andati. Per rinnovare l'Italia e progettarla per il futuro servono volti nuovi, giovani ed onesti che sappiano sognare e progettare una società nuova, non vincolata dagli egoismi personali e a sordidi mercanteggiamenti. I valori oggettivi vanno condivisi da tutti senza vincolo di schieramento !! NEMICO è il solo interesse di parte !!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 17.11.17 20:06| 
 |
Rispondi al commento

DO UT DES

Non è una coincidenza che i tecnocrati di Berlino abbiano dato un altra proroga al Quantitative Easing caldeggiato da Draghi.
La situazione bancaria Italiana non è delle migliori e il nostro debito continua a salire.
Più l'Italia accetta migranti economici più la BCE compra i titoli delle nostre banche.
Ma non illudiamoci non c'è alcuna condivisione dei rischi,solo l'Italia sarà responsabile dei propri titoli.
Dovremo gestire un'altra massiccia immigrazione a fronte di un potenziale tracollo finanziario.
Certo che i partiti si sono impegnati di brutto a distruggere il paese.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.11.17 19:45| 
 |
Rispondi al commento

salvini è lunatico come le persone che lo votano.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 17.11.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

La Lega uguale al PD tali e quali. Italiani ricordatevelo alle prossime elezioni. Pietro Nuccio.

HPietro Nuccio 17.11.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento

https://www.change.org/p/pietro-grasso-no-all-emendamento-vicari-che-vede-nicotina-e-sigarette-elettroniche-sotto-monopolio

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 17.11.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento

sarà allora Salvini a mantenere i migranti economici che, con la riforma, saranno costretti a rimanere in
Italia...
Salvini, fuori i soldi che prendi col finanziamento pubblico!!

unodeitanti 17.11.17 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Abbiano l'assalto dei trolls, ma che siano quei pennivendoli che scrivono balle per i loro padroni? Lo sapete che ci spiano e ci studiano, vero?

Veronica2 17.11.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

"17 novembre 2017: la Lega Nord si astiene durante il voto finale. Se il Parlamento europeo avesse bocciato il mandato negoziale sulla riforma del Regolamento di Dublino (anziché con l'ipocrita astensione della Lega) si sarebbe potuto lavorare per migliorare il testo."

E' stato bocciato il mandato a negoziare sulla riforma? Allora la riforma del Regolamento di Dublino (in senso peggiorativo per l'Italia) è passata definitivamente?

Se è così, se è passata la riforma che soltanto noi italiani volevamo cambiare, penso anche che negoziando ancora non sarebbe cambiato nulla. Se non in peggio. I Paesi del Nord europa, a trazione tedesca, hanno il coltello dalla parte del manico.
Ho letto che questi Paesi (Germania, Austria, Danimarca, Svezia e Norvegia) vogliono cambiare il Trattato di Schengen, ampliando i periodi di sospensione fino a 3 (tre) anni.

Maria 17.11.17 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ulteriore tentativo de "Il Giornale" di screditare l'Onorevole Di Maio. Giornalista CHIARA SERRA

E' in prima pagina in alto a dx e la giornalista Chiara Serra ha omesso di scrivere nel commento, la o (traduco io che vale oppure) come la Russia. Facendo credere che Di Maio ha detto che la Russia fa parte dei paesi mediterranei. Onorevole fai una segnalazione su Chiara Serra all'Ordine dei giornalisti. O che è sorda o è in malafede. Ti vuole fare apparire almeno poco competente.

Veronica2 17.11.17 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Alberto Sordi, al secolo Alberto Sordi, a sua insaputa interpretò quella che è l'essenza leghista, quello che rappresenteranno nel futuro del loro regno e quale sarà il loro senso all'egemonia che avranno in Italia. Ricordo che a Piramyden ci sono molti spazi da colonizzare, previa autorizzazione dalla Russia.
Grazie per l'attenzione.

https://www.youtube.com/watch?v=zVqdEVj5O7Y

Giovanni F. 17.11.17 18:49| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO QUESTO POST SU FB...........................: "Il Parlamento UE approva l'abolizione dell'obbligo dell'accoglienza al paese
dove sbarcano i migranti, quindi: quasi sempre l'Italia...
Il M5S ha votato contro"

E' VERO? SE SI PERCHE'?

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 17.11.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT? Risultati delle votazioni per appello nominale disponibili

pag 21-22 pdf

http://bit.ly/2yTgLDu

id &as Commentatore certificato 17.11.17 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi altri due con le mani nella marmellata!
La lega ...ladrona a casa sua!
Questa sarebbe l'autonomia ...manette a casa propria.
Ci sarà giustizia nostrana?


L'arresto, due giorni fa, di Ettore Ravazzolo, responsabile dell'Area manutenzioni dell'ateneo, e di Massimiliano de Negri, 47 anni, un artigiano di edile di Santa Margherita d’Adige, è solo la punta emergente di uno scandalo che promette di dilatarsi nelle prossime settimane. Le ipotesi di reato vanno dal concorso in corruzione alla turbativa d'asta
di Giuseppe Pietrobelli | 17 novembre 2017

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.11.17 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta di legge piccola, piccola:
"Tutti i condannati in 1 grado e seguenti, perderanno il diritto al voto attivo e passivo per almeno 10 anni". Considerato che i delinquenti votano, e chi votano? Votano quelli che fanno condoni, amnistie, ecc.
Con una leggina così i delinquenti non potranno essere candidati e nemmeno essere eletti

Arturo gallo balma, Torino Commentatore certificato 17.11.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la lega si è astenuta dalla riforma del trattato di Dublino ma il M5S ha votato contro.
questo almeno riportano i giornali.
se è vero ciò sarebbe molto grave...


Torna sempre la mia proposta: dato che le navi spagnole, norvegesi, tedesche... ci portano cortesemente i migranti, noi li preleviamo vicino alla Libia, e li portiamo in Germania, Spagna, Lituania...
Abbiamo si o no una MM? Allora usiamola, dopo le elezioni.
Dite agli italiani che portate, con mangiare, dottori e CC i migranti in altri paesi della CEE, come fanno gli altri, e sarà una valanga di voti.
Gli italiani son famosi per “ fatta la legge, trovato l'inganno”!!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.11.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda: il voto della Lega e' stato determinante per affossare il mandato negoziale?
Se ho capito qualcosa della posizione di Salvini e' che ha ritenuto impossibile un cambiamento visto che Germania e paesi del nord Europa non vogliono migranti economici e insieme al voto avrebbero bocciato ogni provvedimento in tal senso.


Maria 17.11.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Ancora siamo qua a parlare di Pagnottella?
Ma che barba...
E va be', come volete, che sia ulteriormente ribadito il concetto: Pagnottella non ha mai lavorato in vita sua e l'unica cosa a cui mira è la poltrona, ovvero lo stipendio. Il più alto possibile, il più a lungo possibile.
Qua non è Pagnottella il problema, ma chi lo vota. Purtroppo in Italia, e soprattutto al Nord, ci sono tante persone che qualsiasi cretinata possa dire e fare Pagnottella, e ne dice e ne fa in continuazione, loro lo votano comunque.
Un altro prodotto del criminale di Arcore, a suo uso e consumo.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 17.11.17 17:26| 
 |
Rispondi al commento

OT? ... Tante idee, nuove politiche, tentativi di risolvere problemi enormi e tragici, insomma. Al momento, però, tutto è ancora fermo allo stato negoziale. La commissione, ottenuto il mandato dal Parlamento, aspetta le mosse del Consiglio. È possibile che il testo finale, al termine delle trattative, sarà diverso. Ma in che modo e in che misura lo deciderà soltanto il braccio di ferro tra gli Stati.


http://bit.ly/2z60Qpp

id &as Commentatore certificato 17.11.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Solo una cosa si può dire culturalmente delinquenti!!

Armando Pace 17.11.17 17:03| 
 |
Rispondi al commento

OT? si parla di questo???

Il mandato negoziale sulla riforma del sistema d’asilo dell’UE, redatto dalla commissione per le libertà civili, è stato approvato con 390 voti in favore, 175 voti contrari e 44 astensioni. I deputati potranno ora avviare colloqui con il Consiglio, non appena gli Stati membri avranno concordato la propria posizione negoziale.

http://bit.ly/2j4gSFl


id &as Commentatore certificato 17.11.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aristotele paziente
È morto Totò Riina.
Berlusconi tira un sospiro di sollievo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Naima84
Ora che Riina è morto lo Stato dovrà parlare tra sé e sé.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.17 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Naima84

La buona notizia è che è morto Totò Riina. Quella cattiva è che prima ha vissuto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Salvini ha una bramosia di potere dettata dal suo ego spropositato e accetta tutto pur di arrivarci.
Il fatto è che più si avvicina a Berlusca e più perde voti.

mzee.carlo 17.11.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Leggo che quello è un traditore,quell'altro pure....
raga,guardate che sono tutti d'accordo.
Ora tocca a me domani a te...e le cose non cambiano hanno un loro seguioto non vene siete accorti?
Pure i sondaggi dimostrano il travaso di preferenze dal FI al PD e viceversa.
La lega è stata sempre fedele a FI ,di cosa vi lamentate!
La Meloni poi è ondivaga...in sede locale appoggia l'uno e l'altro a seconda la convenienza,a livello nazionale quattro gatti che si appoggiano al Nano e alla lega...
L'importante di tutto questo mettere nell'angolo il m5s con falsità e creare il panico nella gente.
Ahhh..se andrà al governo i 5s sarà la rovina dell'Italia!
E noi a cercare di mettere le toppe dove hanno governato e dove fanno illazioni a livello pure internazionale.
Perchè adesso come siamo messi?...si lentamente alla rovina... con il sistema della "rana bollita"!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.11.17 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Platone
“Gli schiavi lottano in difesa delle loro catene e sono pronti a battersi contro chiunque voglia proporre vie di fuga dalla caverna“.
.
Silvano Agosti diceva: “Il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede.. quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà.”
.
“Le masse non hanno mai avuto sete di verità. Chi può fornire loro illusioni diviene facilmente il loro comandante; chi tenta di distruggere le loro illusioni è sempre la loro vittima“. – Gustave Le Bon
.
“Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi” – William Shakespeare
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in una trasmissione televisiva quella "simpaticona" della Mussolini ha affermato che i 5S sono bugiardi perchè non hanno votato la revisione del trattato di Berlino. Anzi ha accusato eslipicitamente Di Maio per aver detto bugìe agli italiani. Mi chiedo fino a quando dovremo assistere agli sproloqui di questi personaggi . Non se ne può più . Messa in politica da Berlusconi ,solo per raccattare qualche voto ,grazie al cognome che porta, senza alcuna capacità culturale e politica. A casa il più presto possibile.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.11.17 15:59| 
 |
Rispondi al commento

OSVA
“C’è un limite alla sopportazione del dolore sia esso fisico, sentimentale o psicologico; esiste una soglia al di sotto della quale scatta in automatico la difesa della propria dignità personale, anche nei casi in cui sia stata barattata a favore del perseguimento di un interesse e per convenienza o, ancor peggio, semplicemente per un’innata mancanza di amor proprio. C’è un limite anche alla rinuncia della difesa delle proprie idee o dei propri ideali, siano questi religiosi o politici. Considerati tutti questi aspetti, anche se ce ne sarebbero molti altri ancora, è lecito chiedersi quale sarà mai il limite di sopportazione raggiungibile, in quanto a mortificazione della propria esperienza ed appartenenza politica, dell’iscritto medio o del semplice sostenitore del PD. ”

..ma con il leghista e Salvini non andiamo molto lontano

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.11.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Il punto 5° , è quello che mi fa più paura:

"Questo significa che non si terrà conto delle difficoltà che hanno i Paesi con i livelli di disoccupazione più alti, come l'Italia e la Grecia. Così c'è il rischio di una "guerra fra poveri": da una parte i rifugiati che hanno riconosciuto il diritto a restare in Italia e dall'altra i disoccupati italiani che non trovano lavoro."

Se a questo uniamo , lo spaccio praticato per la maggior parte da extracomunitari, le violenze sia sessuali che di qualsiasi altro genere e i delitti in genere;

si viene a creare un mixer esplosivo molto pericoloso per l'ordine pubblico, a questo i nostri illuminati governanti fanno finta di non pensare.

La Lega , che tanto si sbraccia contro l'immigrazione, cosa fa , si astiene in ginocchio davanti all'Europa.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.11.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento

mai avuto fiducia in lui...e mai l'avrò.. è un becero mercenario... come molti...

Diego Celin 17.11.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

la lega?come tutti gli altri fa parte della casta!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.11.17 15:47| 
 |
Rispondi al commento

eccola L'ECCELLENZA ITALIANA

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/11/17/bologna-apre-fico-lavoratori

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.11.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini è un traditore peggio di Giuda. Dal momento che Bossi non è stato più in grado di portare avanti il Movimento, lui si è introdotto e ha disfatto tutto.

Davide Casaleggio è la continuazione del padre e il Movimento cresce.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.11.17 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spett.le Laura Ferrara nessun quotidiano nè tg ha evidenziato che la lega si è astenuta sulla riforma del regolamento di Dublino.
Nessuno spiega veramente cosa comporta la riforma del trattato di dublino.
Spero che tutti i portavoce nazionali, europei ecc in ogni occasione spieghino il nuovo trattato di dublino e la giravolta della lega.
Gli elettori leghisti e in generale gli italiani hanno il diritto ad essere informati.

Paolo Graziosi, Roma Commentatore certificato 17.11.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I dati parlano chiaro: il 71% dei migranti che dovevano lasciare l'Italia, secondo le promesse dell'Europa fatte due anni, non lo ha fatto. Esatto, e la frazione che doveva lasciare l'Italia era giá minima rispetto al numero di ingressi.

Michele B., Campodarsego Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.11.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE senza braghe.....si può vivere lo stesso!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 17.11.17 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Ostia:
Portone sede PD, a fuoco per autocombustione?

antonnio d., carrara Commentatore certificato 17.11.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori