Il Blog delle Stelle
Salvini, Gelmini & Co. allo stadio a sbafo

Salvini, Gelmini & Co. allo stadio a sbafo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 26

di Gruppo consiliare MoVimento 5 Stelle Milano

I politici milanesi allo stadio gratis, i cittadini in coda alla biglietteria. Questa è la fotografia di un privilegio ancora in voga nel comune di Milano. Se prima la distribuzione dei biglietti ai politici era automatica, ora è necessario prenotare, e di prenotazioni, da tutti i gruppi i politici escluso il M5S, ne piovono ogni domenica. 370 biglietti a sbafo, a costo zero. Nella classifica degli abituè spiccano gli esponenti della Lista civica di Beppe Sala e i consiglieri di Lega e Forza Italia. In tredici hanno addirittura fatto l'em plein, ritirando 44 tagliandi su 44 disponibili.

Tra questi Maria Stella Gelmini, il capogruppo di Forza Italia Gianluca Comazzi, i leghisti Laura Molteni e Alessandro Morelli, i civici Franco D'Alfonso, Marco Fumagalli e Enrico Marcora. Si fermano a 42 biglietti Elisabetta Strada e Anita Pirovano di Sinistra X Milano. Salvini, l'uomo del popolo, è fermo “solo” a 10 tagliandi. Insomma, l'unico gruppo politico non della partita è il M5S, perché non si capisce dove sia il nesso tra amministrare bene una città e andare allo stadio gratis, soprattutto in un periodo difficile come questo, dove le persone sono costrette a rinunciarvi, o a fare sacrifici enormi per seguire una passione. Non c'è niente da fare, quando i politici sono chiamati a dare il buon esempio, si perdono sempre in un bicchiere d'acqua, anzi, sulle tribune di San Siro.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Gen 2017, 15:21 | Scrivi | Commenti (26) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 26


Tags: gelmini, salvini, san siro, sbafo, stadio

Commenti

 

Ma non soffermiamoci in sterili polemiche come fanno altri partiti, abbiamo problemi ben più grossi da segnalare.

Mario Morselli Santoro 27.01.17 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Proporrei ai ragazzi dei 5 stelle di andarsi a prendere i tagliandi messi a disposizione ma sorteggiare tra i cittadini che lo richiederanno l'entrata allo stadio.
Ovviamente le persone che andranno allo stadio dovranno essere certificate con documento personale ed essere accompagnati da un minore.
Il tutto andrà postato su internet alla faccia di questi scrocconi ed a beneficio di chi allo stadio non ci può andare.

fabio spaturno 25.01.17 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una soluzione salomonica: una domenica all'anno tutti gratis allo stadio!!
Suvvia Italiani basta con queste sciocchezze: date un calcio...al calcio!!
Occupiamoci piuttosto di cose importanti:
-Al Voto Subito!!
-Uscire da UE ed euro il più presto possibile.
-Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale
-Fuori dalla NATO
-Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1: i traditori
della Carta Costituzionale e del Popolo Sovrano vanno messi sotto processo!
-Reddito di Cittadinanza subito a partire da: Pensionati "al minimo" -
Disoccupati – Esodati
-Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire
il lavoro e il mercato interno, ecc...
-Stop alla tratta degli schiavi: Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati
clandestini e/o "non aventi diritto"
Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti.
Un Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 24.01.17 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Ritengo che chiunque spenda i propri soldi e vada a vedere mongoloidi effemminati coi codini che simulano contatti e che frequentano tristi troie decerebrate mantenute da questi calciatori (tra l'altro più femminili di loro stesse) non abbia tutti i neuroni apposto. Ma questa è la personale opinione di uno che mai è andato allo stadio e che preferisce sport più virili come il rugby.

Non vedo dove sia la notizia comunque: i politici sono falliti e vanno a vedere altri falliti come loro coi biglietti omaggio di falliti che pagano finocchi per correre dietro un pallone. Sempre se poi è vero.

Au Revoir.

Taipan X Commentatore certificato 24.01.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Il calcio è un affare PRIVATO e se i suoi organizzatori vogliono far entrare qualcuno gratis, ne hanno il diritto!
PERCHE' NON DEDICARE LE ENERGIE E LE PROTESTE ALLE VERE ANGHERIE CHE SUBISCE IL POPOLO?!?!?!?!
Facile fare polemiche inutili ....

Mauro M., Roma Commentatore certificato 24.01.17 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi se ne frega ! Devono pagare il parrucchiere di Montecitorio, gli aerei, il treno, il canone RAI, l'acqua, la luce, il gas, il telefono, gli ospedali, gli asili.....
Se l'Inter o il Milan li fanno entrare gratis, non me ne frega niente, i tifosi pagheranno per lor.

Alessandro L. 24.01.17 11:28| 
 |
Rispondi al commento

leggo di una eventuale alleanza tra m5s, lega e fdi nel caso di un incarico di governo per il m5s. Penso che si debba avere l'accortezza e la furbizia di cogliere la possibilità di formare un governo con chi condivide ed appoggerà il programma del movimento a cominciare dal reddito di cittadinanza, cosa alquanto doverosa per uno stato di diritto.
Bisognerebbe mettere a confronto i programmi condivisibili e metterli in atto, subito.
Non ci vedo nulla di strano in una alleanza programmatica da non confondere con inciuci o altro, la cosa importantissima è portare risultati tangibili e certi.
La politica, nelle sue varie forme, è l'arte del possibile con chiunque per il bene del paese e dei cittadini, in special modo i cittadini in difficoltà.
leggo dei vari modi di reddito di cittadinanza nei paesi europei, ebbene sono tutti paesi che migliorano le proprie condizioni economiche, strano che non l'abbiano ancora messo in atto i vecchi partiti, già, a loro piace tenere al guinzaglio gli italiani con mancette elettorali temporanee.
VAI M5S, sei l'unica speranza che rimane a questo povero popolo, VAIIIIIIIIIIIIIII

rosario salvatore brandi, palermo Commentatore certificato 24.01.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento

...raccattapalle!

Fabio Ciottoli, Pistoia Commentatore certificato 23.01.17 23:40| 
 |
Rispondi al commento

In mezzo a tanti benefit, loro non ci vedono nulla di illegale o di moralmente inaccettabile il fatto di arraffare a-gratis pure i biglietti delle partite di calcio.
E' la rendita di posizione della politica, una specie di "nobles oblige", rinunciarvi sarebbe da fessi, da deficienti, da coglioni, vero Salvini?

Pier 23.01.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

La ringrazio, signora. Anissa KHERALLAH ( developpement.aide@gmail.com per il vostro gentile aiuto oggi.All'inizio non avevo preso sul serio il vostro business, ma oggi quando ho visto il credito che ho voluto nel mio account , grande è la mia gioia e sinceramente chiedo scusa per aver dubitato di te e la tua abilità per aiutare le persone. Grazie e grazie per la vostra attenzione. Grazie a voi ho dovuto pagare i miei debiti .

.pablo portugal gomez Commentatore certificato 23.01.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chissa i doposcvi se li ha pagati o li ha avuti in regalo dalla donna di plastica

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 23.01.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Poveri ricconi, si sa, la grana non basta mai! Paghino i cittadini allora. Bravi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 23.01.17 17:59| 
 |
Rispondi al commento

La cosa scandalosa è che si permetta ad una nullità come la Gelmini di fare politica.

Rupert Ruperti Commentatore certificato 23.01.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Se il M5S alle politiche avrà l'incarico di formare un governo e proporrà a Salvini e Meloni, come si legge, un appoggio esterno pur di avere la maggioranza in Parlamento, non lo voterò di sicuro... Che si abbia almeno la decenza di informare i cittadini e di escluderlo nel modo più categorico. Così vedremo chi mente.

Gil S., Serramazzoni Commentatore certificato 23.01.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento

SE vanno allo stadio gratis è un problema di Inter e Milan, smettiamola di fare polemica su tutto e pensiamo ai problemi veri. Grazie!

ElyB. 23.01.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maria Stella Gelmini non era ministro della ricerca scientifica?

Non era quella che pensava che i ricercatori italiani nel studiare (in modo incompetente) la velocità dei neutrini avessero fatto ( a sua insaputa) un tunnel che da Ginevra arrivava fino al Gran Sasso?

Per forza che il Gran Sasso da quel giorno non ha avuto più pace!

Aldo B. 23.01.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

in tv fanno i fighi non hanno auto blu e pagano tutto loro di tasca propria e dopo nei fatti fanno quello che vogliono, salvini che tanto parla in tv inutilmente per una manciata di voti si deve vergonare e sparacavolate....il m5s e il futuro

jonathan o., milano Commentatore certificato 23.01.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Bravi !

De minimis curat praetor

Il “non sapere chi siamo”, la nostra “non identità” colpisce ancora e colpisce soprattutto coloro che dovrebbero sapere e perfino dicono di sapere chi noi siamo e quindi cosa deve essere fatto (per loro stessi.)

Il nulla ed il nessumo, cioè il fuoto si trova sotto i loro spessi abbaglianti paludamenti propagandistico-ideologici di cui si ammantano per i loro tapini.

Si legge nel S: VANGELO in Matteo 23, 33 :


“ Serpenti, razza di vipere, come potrete scampare dalla condanna della Geenna ?”


Auguri per una Politica sufficientemente Buona.

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 23.01.17 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Che scrocconi! Hanno sempre il braccino corto e continuano senza vergogna, perché glielo permettono gli altri scrocconi.

Claudio Donati 23.01.17 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Una vergogna, ecco perchè la politica è diventata sporca, una volta i politici lo facevano per passione adesso fanno politica solo per fare soldi e avere tutti i privilegi.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 23.01.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Il link nel post dice:
"In totale sono 370 i biglietti - a costo zero per effetto di una convenzione tra Comune e gestori dello stadio - destinati all’amministrazione per ogni evento. Fino all’estate scorsa la distribuzione dei ticket ai consiglieri era prassi automatica (due a testa per partita), ma una riforma concordata tra centrosinistra e centrodestra ha reso obbligatoria la richiesta."

Forse bisognerebbe ridiscutere la convenzione che avrebbe dovuto essere il tema del post altrimenti non si tratta di privilegi ma di accordo fra le parti:
a quale fine si è deciso di dare i biglietti?
Se non evidenziate chi e perché ha fatto l'accordo non si capisce niente...

I biglietti non usati dai politici vengono comunque dati alle associazioni sportive ove ci sarebbero raccomandati che potrebbero "andare allo stadio gratis, soprattutto in un periodo difficile come questo, dove le persone sono costrette a rinunciarvi, o a fare sacrifici enormi per seguire una passione".... cioè anche cambiando il beneficiario il concetto rimane tale e quale.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.01.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Siete pronti? Siete caldi?
Ora comincia il bello: le risposte!!
Anche nel 2011 uscì il problema, e le repliche non si fecero mancare... c'era chi li donava a sorte, chi li donava a associazioni e persone specifiche... ne arriveranno di ogni tipo, di giustificazioni...
d'altronde la frittura mista si usa "al sud", qui a Milano si usa il "balun"
:D :D :D

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.01.17 16:01| 
 |
Rispondi al commento

C'è' da capirli poverini, i politici guadagnano cosi' poco che non potrebbero pagarsi il biglietto anche volendo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.01.17 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Anche Salvini, colui che si presenta in tv con i dopo sci, mentre si parla di soccorsi?
Salvini, quello che pare percepisca tutti i gettoni al parlamento europeo, e poi non è mai presente?
Salvini, quello che ha aperto le porte a Zanni (chissà che cosa gli ha promesso)?

Rosa 23.01.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori