Il Blog delle Stelle
Riforme pasticciate: corruzione devastante

Riforme pasticciate: corruzione devastante

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 26

di MoVimento 5 Stelle

La Corte dei Conti, nella sua relazione sul rendiconto generale dello Stato 2016, parla di corruzione "devastante" e di riforme pasticciate da parte del Governo. Critiche che arrivano a distanza di pochi giorni da quando la DDA nella sua relazione annuale aveva raccontato di un controllo delle istituzioni a tutti i livelli e degli appalti pubblici dalle organizzazioni criminali.

Questo Governo, così come il Governo Renzi, hanno, dunque, fallito la battaglia contro la corruzione e il malaffare. Questa classe politica non ha alcun interesse ad adottare misure efficienti e rivoluzionarie come l'introduzione dell'agente provocatore, il wistleblowing, l'interdizione perpetua per tutti coloro, imprenditori, politici e funzionari pubblici, condannati per reati contro la PA, la confisca ed il sequestro preventivo del patrimonio e dei beni dei corrotti, l'incremento dei mezzi investigativi per gli inquirenti.

Anzi hanno sempre bocciato queste proposte quando sono state presentate in Parlamento dal MoVimento 5 Stelle. Hanno limitato le intercettazioni riducendone anche le risorse ad esse destinate, hanno aggravato la posizione dei magistrati ed agevolato quella dei delinquenti, hanno fatto finti aumenti di pena ma poi hanno legittimato condotte prima ritenute illecite.

In questo modo stiamo consegnando il futuro del nostro Paese ed il destino dei nostri giovani nelle mani delle organizzazioni criminali che hanno occupato ormai interi settori dello Stato.
Questa classe politica si sta rendendo corresponsabile della diffusione del malaffare e della continua sottrazione di risorse pubbliche ad opera dei criminali che poi li finanziano.

O il cambiamento passa attraverso un Governo del MoVimento 5 Stelle che sia libero, rigido e autorevole nel contrasto alla corruzione o il nostro Paese sarà sempre più preda del sistema politico - mafioso che imperversa nelle istituzioni.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

2 Lug 2017, 11:03 | Scrivi | Commenti (26) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 26


Tags: corruzione, corte dei conti, giustizia, malaffare, riforme

Commenti

 

GLI ONESTI DEL M5S RAPINANO GLI AUTOMOBILISTI ROMANI
A Roma è stata attivata la corsia preferenziale di via Portonaccio ma lo sapevano solo i Grillini. Multe a gogo per centomila Romani.
L'assessore Enrico Stefano ideatore della trappola li prende per il culo dicendo che è tutto regolare
la Raggi prevede un introito extra di 10 milioni di euro in multe e gongola.
Arriva il M5S ,occhio al portafoglio

Cristian G., rm Commentatore certificato 05.07.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao, Signore e signori,

Bisogno di assistenza finanziaria per il tuo business o per motivi personali? Sì, offriamo prestiti veloci ed economici. Contatti: investissementcrediti@gmail.com

Ecco il mail:investissementcrediti@gmail.com

Sito Web della Banca: https://cibanque.com/

Ecco i nostri contatti whatsapp: + 33 644146852

franky fansy, rome Commentatore certificato 04.07.17 03:34| 
 |
Rispondi al commento

..il "bomba" si gratta la testa perché vede M5S?

pasquino 03.07.17 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Fanno solo leggi "ad politicum corruptum". Berlusca in confronto era un novellino.
Questi ci stanno distruggendo e vendendo alle banche se non si interviene le prossime elezioni saranno anche le ultime elezioni libere

Poiex Xeiop Commentatore certificato 03.07.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo siamo un popolo di inerti abituati a soffrire nell'ignoranza e nella disinformazione soprattutto politica, non come inglesi o francesi che al primo soffio di vento in direzione sbagliata scendono in piazza manifestando ad altissima voce. Sembra quasi che il ventennio fascista abbia inserito nel nostro DNA il virus dell'obbedienza, in silenzio e a testa bassa, a qualsiasi angheria che ci venga inferta dalla casta e quindi la Grande Massoneria Finanziaria Internazionale (leggi Bilderberg) con i suoi massimi rappresentanti al governo, ha sempre avuto ed ha tuttora, gioco facile nel nostro Paese. Mentre con mani pulite la corruzione era ancora un fatto Nazionale, da Rigor Montis (al quale il Berlusca ha aperto volentieri la porta) in poi, Goldman Sachs e compagnia brutta hanno avuto l'accesso diretto allo spolpamento generale del nostro Paese.
Dobbiamo stare veramente molto attenti alle prossime elezioni e protestare pacificamente MA MOLTO VIVAMENTE in caso di inciucione Centrosinistra-Centrodestra che è già nell'aria altrimenti i nostri fieri portavoce, cittadini italiani onesti e incorruttibili che hanno già dimostrato in molti comuni italiani il loro grande valore, non potranno MAI arrivare al governo nemmeno quand'anche lo strameritassero! Un'altra legislatura massonica e mafiosa segnerebbe davvero la fine della nostra LIBERTÀ!

Dario Testa

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 03.07.17 03:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, nel progetto di legge elettorale non dimenticare di fare inserire un elemento che ti porterà milioni di voti: “L’eletto non può iscriversi ad un gruppo o ad un partito o ad un movimento parlamentare diverso da quello per il quale è stato eletto. Restano libere le dimissioni” Fine del cambio di casacca. Se l’accolgono (ma non credo), bene. Se la respingono, ancora bene, per la gente avete argomenti formidabili da sparare. Beppe, una frasetta così è una bomba e se date la giusta pubblicità, milioni di voti vi verranno dietro.

Giuseppe Alù 02.07.17 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Negli emirati arabi uniti la criminalità e la corfuzione non esistono. Perché?
Perché se vieni scoperto c' è la certezza della pena.... Ti tagliano le mani.


DISINTERMEDIAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
la quale non e' riformabile ma solo sostituibile

cio' che e' eticamente insostenibile agli occhi di chi lavora non e' la spesa pubblica ma il dipendente pubblico che si e' intestato una forma di discrezionalita' di intermediazione fra il cittadino e lo stato e su tale intermediazione fa poggiare una funzione di ricatto da monopolista .


L'esempio
L'universita' , con opportuni cambiamenti normativi, potrebbe assumere questo funzionamento: riduzione dei dipendenti amministrativi ai minimi , registrare su youtube le lezioni , contrattualizzare i docenti a partita iva e pagarli solo per gli esami e per la interazione con gli studenti e con royalties sui canali a pagamento per i fruitori delle lezioni che sarebbero erogate via internet o TV .
Fissando in conseguenza le tasse universitarie.
Lo stato (MEF) pagherebbe agli studenti "meritevoli" (cost.) TUTTE le spese di studio , piu' o meno come si pagano le prestazioni sanitarie . Il libretto e' gia' elettronico .
Avremmo una serie di pubblici dipendenti (molti professori dal reddito elevato e dirigenti ) che resterebbero senza lavoro altri a cui il reddito calerebbe ed altri (pochi ma buoni) a cui il reddito aumenterebbe e di molto.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 02.07.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Difficile fare pulizia quando si hanno le mani sporche.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 02.07.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

https://rousseau.movimento5stelle.it/

http://movimento5stelle.it/programma/

QUANDO MAI SI è VISTO UN GOVERNO DOVE I PROPRI CITTADINI,(UNICA E SOLA REALTA' DEL PAESE DELLA CARENZA E VIRTU') CHE POSSONO AIUTARE I PROPRI RAPPRESENTANTI AL GOVERNO MIGLIORANDO IL PROPRIO PAESE.?
EBBENE IN ITALIA è E SARA' SEMPRE POSSIBILE,
GOVERNARE CON L'AIUTO DI OGNI CITTADINO IN TUTTE
LE SUE PROBLEMATICHE.
OGNI NAZIONE O PAESE NON E' UNA LANDA DESERTA NE TANTOMENO SOTTOMESSA, E' PRINCIPALMENTE COSTITUITA DA ESSERI UMANI ATTIVI E PASSIVI NEL TERRITORIO CHE VIVONO LA VITA REALE E NON QUELLA DEI PALAZZI D'ORO E DELLE ILLUSIONI DI UN UNICO PENSIERO.
QUESTA REALTA' è PARTECIPAZIONE COLLETTIVA L'UNICA POSSIBILE COALIZIONE TRA IL POPOLO E CHI CI RAPPRESENTA PER IL FUTURO, E' CULTURA SULLA COLLETTIVITA' SOCIALE E' PROGRESSO AL REGRESSO UMANITARIO E SOCIALE DI CHI OGGI CI AMMINISTRA.
E' L'UNICA "COALIZIONE" POSSIBILE..

Eugenio Amerio 02.07.17 15:24| 
 |
Rispondi al commento

C'è chi sceglie un mestiere perchè gli piace.
C'è chi sceglie un mestiere che non gli piace ma ne è costretto.
C'è chi sceglie di fare il politico per interessarsi dei cazzi degli altri.
C'è chi sceglie di fare il politico per non andare in galera.

giorgio peruffo Commentatore certificato 02.07.17 14:04| 
 |
Rispondi al commento

MALAFFARE, CORRUZIONE. NON VEDO PERÒ IL MOVIMENTO PRONUNCIARSI SULLA TRACCIABILITA DI DI TUTTI I PAGAMENTI COME LINTRODUZIONE DELLA MONETA ELETTRONICA E LA ELIMINAZIONE DI QUELLA CARTACEA.CI SONO PAESI INDUSTRIALIZZATI CHE LO FANNO. PERCHÉ IL MOVIMENTO NON LO PROPONE.PARLATE DI wistleblowing. A PARTE CHE NON CHE VOGLIA DIRE QUESTA PAROLA, MA IN ITALIA SE TUTTO NON VERRA TRACCIATO SARÀ SEMORE LA STESSA COSA. I POTERI FORTI FANNO QUELLO CHE VOGLIONO.

ennio rossi Commentatore certificato 02.07.17 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...PD = Partito Delinquenziale....

Giovanni Invernizzi 02.07.17 12:10| 
 |
Rispondi al commento

CORRUZIONE SEMPRE PIÙ NEI COMUNI E REGIONI ...

Il profilo del corrotto-corruttore, i politici corrotti sono soprattutto “politici di professione”.

Per corrompere o essere corrotti occorrono esperienza e relazioni, competenze che si acquisiscono in anni di presenza in politica.

La Corte dei Conti ha quantificato in 60 miliardi il prezzo della corruzione, quasi 4 punti di prodotto interno lordo”.

La Banca mondiale ha stimato che un’efficace lotta alla corruzione potrebbe portare ad una crescita dal 2 al 4 per cento.

LIBERI PROFESSIONISTI DELLA CORRUZIONE...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 02.07.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Questa Italia va rifondata si sana pianta ripartendo dalle base giuridico-legislative sancite dalla Costituzione della repubblica.

Cercare di guarire ciò che ormai è in putrefazione è inutile e dannoso per chi ancora non stato raggiunto dal morbo del putridume del malaffare politico.

Siamo ancora in tempo?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.07.17 11:51| 
 |
Rispondi al commento

NEL CLUB DEGLI INQUISITI....

Tra il 1992 e il 1994, gli anni in cui le inchieste dei pm terremotarono tangentopoli la Prima Repubblica, furono 28.

I dati del 2016 tra Montecitorio e Palazzo Madama siedono, in questo momento, 98 parlamentari sotto inchiesta, già con sentenze di condanna sulle spalle, in attesa di processo oppure rinviati a giudizio.aggiungiamo al elenco anche Sindaci, governatori, consiglieri ed esponenti del partito sul territorio elenco è lungo...

Molti si buttano in politica per avere stipendio e pensioni d'oro garantito, la protezioni e l'immunità "political business" .

La questione morale non è ancora stata risolta, non è alle nostre spalle ma dinanzi a noi.


sarà l'ennesima volta che lo scrivo, mi scuserete, ma per capire in che inferno l'Italia è caduta basta recarsi al proprio municipio chiedere copie delle Deliberazioni di Giunta o Consiglio Comunale comprese le Determinazioni dei capi settore leggerle e studiarle con attenzione per avere cognizione di causa sulla corruzione che uccide gli italiani, capirete come si sottraggono miliardi di euro a NORMA di LEGGE, leggi regionali, nazionali, normative comunali e provinciali, circolari ministeriali in una perfetta filiera del malaffare, tutti d'accordo per saccheggiare e fottere ogni centesimo di soldi pubblici devastando paesaggi e territori, comunità e patrimoni immobiliari pubblici o realizzando opere pubbliche utili solo ad ingrassare le cricche degli amici per avere un tornaconto personale.
No non pensate che sia esagerato o pessimista, purtroppo è la realtà diffusa diventata prassi amministrativa a NORMA di LEGGE.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.07.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Questa, è semplicemente una ulteriore conferma di ciò che tutti sappiamo, vediamo, constatiamo di giorno in giorno, in ogni situazione, in ogni atto, in ogni luogo.

Per cambiare questo stato delle cose, c'è una sola, unica speranza: MOVIMENTO CINQUE STELLE.

Vincino Fivestar 02.07.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento

tirando le somme di quell'essere tronfio possiamo asserire senza dubbi che in 1000 giorni del suo governo non è stato capace di raggiungere un solo obiettivo, un totale fallimento su tutti i fronti, eppure quel essere tronfio di boria riscuote successo tra gli elettori.
Domandatevi perchè.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.07.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

con tutto il rispetto per la Corte dei Conti non c'era bisogno che lo dicessero loro, è palese la situazione drammatica del nostro Paese, chi non riesce a vederla è cieco oppure è parte di quel sistema corruttivo.
L'Italia è ammorbata dalla malaffare a tutti i livelli istituzionali e governativi, partendo dagli enti locali a arrivando al quirinale.
L'unica medicina per guarire e non morire di questo morbo la porta con se il M5S.

Clesippo Geganio 02.07.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori