Il Blog delle Stelle
#ProgrammaLazio - Bilancio, Patrimonio e fondi europei

#ProgrammaLazio - Bilancio, Patrimonio e fondi europei

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 7

di Valentina Corrado

Il Movimento 5 Stelle in Regione Lazio ha contrastato l’utilizzo scellerato delle risorse pubbliche perché il principio secondo il quale Nessuno deve rimanere indietro non è uno spot elettorale, ma la base di partenza di un progetto finalizzato a ristabilire equità e priorità di spesa dei soldi derivanti dalle tasse dei cittadini, evitando sprechi e il raggiungimento di interessi tutt’altro che pubblici.

Un esempio? La spesa per i vitalizi, erogati a 266 ex consiglieri regionali ed ex Assessori, condannati compresi, che a gennaio 2018 aumenterà arrivando oltre i 20 milioni di euro annui: 1/3 delle risorse del Consiglio regionale!

Circa 6 milioni di euro, poi, vengono spesi ogni anno per le indennità e le diarie dei Consiglieri e degli Assessori regionali: 30 milioni di euro in una sola legislatura!

La gestione del patrimonio della Regione Lazio non fa eccezione.

Un esempio su tutti: le IPAB, enti vigilati e finanziati dalla Regione, - che dovrebbero fornire servizi socio sanitari gratuiti e di assistenza a minori e anziani - gestiscono in maniera discrezionale l'uso di palazzi storici, caseggiati, strutture dislocate al centro di Roma e su tutto il territorio regionale.

Lo stesso accade con i beni immobili delle ASL e delle Aziende Ospedaliere gestiti dalla Regione.

E’ il caso dell’ex ospedale San Giacomo che, per volontà testamentaria del donatore, sarebbe dovuto rimanere nei secoli un ospedale al servizio della città di Roma e della collettività.
E che invece, è stato prima oggetto di speculazione finanziaria da parte di coloro che hanno indebitato la Regione, poi svenduto per pagare i debiti che essi stessi avevano creato; infine dismesso ed abbandonato,dopo una ristrutturazione pagata dai cittadini.

Sulla gestione dei fondi indiretti provenienti dall’Unione Europea, il Movimento 5 Stelle propone un cambio di passo per favorire la partecipazione dei cittadini alla programmazione e all'utilizzo delle risorse e fornire supporto agli enti locali che spesso non hanno strumenti e personale idoneo ad attrarre risorse da investire sul territorio, uscendo da logiche piegate alla politica del Governatore di turno.

L'Obiettivo è quello di far tornare al servizio della collettività le risorse e il patrimonio immobiliare della Regione

Democrazia è condivisione. Nei prossimi mesi raccoglieremo le vostre idee, proposte, suggerimenti. Insieme governeremo il Lazio!

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

18 Set 2017, 17:54 | Scrivi | Commenti (7) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 7


Tags: lazio, m5s, programma, valentina corrado

Commenti

 

lo ripeterò fino alla noia, i 20 consigli regionali vanno aboliti.
Dal 1970 succhiano soldi dei cittadini per non dare nulla in cambio, solo disservizi, disgrazie e debiti pubblici.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 19.09.17 09:46| 
 |
Rispondi al commento

brava! continuate su questa strada. e' quello che vogliono tutti i cittadini onesti e poco alla volta cambieremo il paese. dicano quello che vogliono in TV o sui giornali. ci prendano pure in giro, se e' il loro sport preferito. io voto cinque stelle, sempre.

rosanna scarpa 19.09.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Ammirevole Valentina. Grazie per il lavoro che fai. Sottoscrivo altresì tutti i commenti che mi precedono.

sergio girelli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.17 08:06| 
 |
Rispondi al commento

riflessione riguardo le parole di Osho " nessuna socierà vuole che ti diventi saggio!"

la prima consequenza logica che mi viene in mente è " se tu diventi saggio allora diventi ASOCIALE" o anche il suo opposto " se sei un essere SOCIALE significa che non sei saggio"

poi mi viene in mente quella fiaba araba per la quale tutti bevevano ad una fonte d'aqua che li rendeva citrulli e solo il re non beveva a quella fonte... ma i sudditi vedevano nel re qualcosa di strano.... pareva loro un po stupido.... e così il re decise di bere anche lui alla fontana insieme al popolo e diventare idiota pure lui... ecco ... dopo la bevuta andava bene al popolo... non era più idiota per gli idioti cioè non era più saggio.

morale della favole gli italioti sono idioti perciò i loro governanti devono essere sufficientemente idioti altrimenti non li vogliono!

chi sono i più idioti sulla piazza in questo momento?... ebbene saranno quelli a prendere più voti!

riflettendo di riflesso 19.09.17 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Che dire! Valentina sempre chiara e precisa, mai banale!
Persone come te sono un esempio di come la buona politica è possibile!
Sei una ottima candidata per la Presidenza della Regione Lazio!

undefined 18.09.17 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Molto brava. Ho ascoltato ieri sera Valentina Corrado e devo dire che mi pare proprio un'ottima candidata per la Regione Lazio.

massimo f., milanosudest Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.09.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

La Regione Lazio non si salva . Grazie Valentina per queste informazioni utili ai cittadini e per poter capire come sono stati gestiti i loro soldi . L'oscurantismo politico comincia a rilevarsi.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 18.09.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori