Il Blog delle Stelle
#ProgrammaEsteri: Russia, un partner economico e strategico contro il terrorismo

#ProgrammaEsteri: Russia, un partner economico e strategico contro il terrorismo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 117

di Fulvio Scaglione – Giornalista e reporter di guerra

Nel dicembre del 2016, quando l'Unione Europea ha deciso di prolungare di altri sei mesi le sanzioni economiche varate nel marzo del 2014 contro la Russia, il danno per l'Italia era ormai arrivato a 10 miliardi di euro in mancate esportazioni. Tutti sulle spalle del nostro Paese, che nel 2013 era il secondo esportatore verso la Russia tra i Paesi dell'Unione Europea, e registrava con la Russia un interscambio commerciale del valore di 40 miliardi di euro l'anno.

Per avere un'idea di che cosa significano cifre come queste, basterà ricordare che il valore dell'intera legge di stabilità varata dal Parlamento italiano nel 2016 è stato di 35 miliardi. Per non parlare poi di quanto successo nel complesso dell'Unione Europea, dove secondo uno studio dell'Istituto per gli Studi Internazionali di economia di Vienna, nello stesso periodo 2014-2016 il danno è arrivato a sfiorare i 45 miliardi di euro, con la perdita di 900 mila posti di lavoro. Insomma un disastro economico che non ci possiamo permettere, e che non ha contribuito in alcun modo alla risoluzione del problema per cui le sanzioni erano stati adottate: la crisi in Ucraina e la riannessione della Crimea da parte della Russia.

Ma per quanto siano clamorosi i dati, l'aspetto economico della relazione con la Russia non è nemmeno il più importante. Assai più decisiva è la necessità di recuperare un rapporto costruttivo con un Paese, la Russia, che può offrire un contributo decisivo nelle relazioni internazionali. Oggi la Russia è protagonista in Medioriente, dove ha impresso una svolta sia alla complessa trattativa che ha portato all'accordo sul nucleare iraniano, che al sanguinoso conflitto in Siria. E lo è anche nell'Africa del Nord, dove è diventata un partner strategico dell'Egitto, e negli ultimi tempi anche un attore sempre più influente nella crisi libica. Stiamo parlando del nostro Mediterraneo, una frontiera d'acqua ormai decisiva come la questione dei flussi migratori, per fare solo un esempio, dimostra. Perché dobbiamo privarci della collaborazione con la Russia?

In Europa, poi, un cambio di atteggiamento è ancora più urgente. Per lunghi anni la Russia post-sovietica ha intrattenuto con l'Unione Europea, e con quasi tutti i Paesi che la compongono, rapporti cordiali segnalati dal reciproco interesse economico (tra il 2000 e 2005 il commercio tra le due entità è cresciuto del 70%) ma anche da una prospettiva più ampia che sarebbe giusto definire "civile". Nel dicembre del 2010, quando Unione europea e Russia raggiunsero una serie di accordi per l'adesione della Russia all'Organizzazione Mondiale del Commercio, Vladimir Putin in un'intervista al giornale tedesco Suddeutsche Zeitung, si spinse ad immaginare un'unica area di libere relazioni economiche da Lisbona a Vladivostok, dall'Atlantico al Pacifico. E questo un anno dopo la decisione dell'Unione Europea di varare il partenariato orientale, per attrarre nell'orbita di Bruxelles i paesi dell'ex blocco sovietico.

Queste prospettive hanno disturbato "l'amico americano", che infatti si è dato molto da fare sfruttando le relazioni con una serie di Paesi che prendono i soldi a Bruxelles ma gli ordini a Washington, e infine contribuendo a provocare la crisi in Ucraina, affinché la relazione cordiale tra l'entità Europea e lo Stato russo fosse interrotta. Noi ora vediamo tutti i danni arrecati da quella strategia: c'è la guerra in Europa; la tensione ai confini esterni del continente cresce fino a prospettare un confronto tra le forze Nato e quelle russe; l'Unione europea è sempre più divisa; la Russia non crolla ma volta le spalle all'Occidente, costruisce relazioni strategiche con altri grandi paesi come la Cina, e recupera quelle in crisi come con la Turchia. E' un braccio di ferro che ha conseguenze solo negative per l'Europa, e di certo non fa cambiare la Russia, nemmeno nel senso di quella maggiore democratizzazione che molti dicono di auspicare



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

31 Mar 2017, 10:14 | Scrivi | Commenti (117) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 117


Tags: Fulvio Scaglione, partner, ProgrammaEsteri, russia

Commenti

 

Signori ponetevi una domanda, come mai la signora Merkel negli ultimi 3-4 anni ha instaurato un fittissimo intreccio di rapporti commercili con la Mongolia? SEMPLICEMENTE EPR TRANGOLARE ESPORTAZIONI ED IMPOARTAZIONI DA E EPR LA RUSSIA ALLA FACCIA DELLE SANZIONI IDIOTE PROPINATE DAL APRLAMENTO EUROPEO.

La nostra accozzaglia al potere non cura i nostri interessi, a dire il vero cura solo i propri e neppure tanto bene.

Non sapevate nula dei rapporti germania -Mongolia?, chiedete ai nostri rappresentanti a Bruxelles di indagare, vi renderete conto (ancora una volta) che purtroppo al PD dei cittadini Italiani frega meno di nulla.

Maledetti! un sacco dia ziende della mia zona sono finite nei guai epr questi incompetenti....

Arturo Arti 07.04.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento


offrire prestiti tra particolare in 48h

se avete bisogno di soldi per finanziare un progetto / società / o immobiliare / gestione di olio / gas chiedere il prestito. o di pagare per un appartamento / autoveicolo / casa o per un investimento. Essi offrono prestiti da € 90.000 a € 6.700.000 ad un tasso del 3%, a seconda della quantità di prestare a particolari non violare la legge sull'usura. vi offre la possibilità di rimborsare il denaro prestato entro da 1 a 25 anni, a seconda dell'importo del prestito. Attualmente risiede a France.si siate interessati vi preghiamo di non contattare me questa mail;diogorose89@gmail.com

rodrig entréprise Commentatore certificato 06.04.17 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Ciao signore/signora,
Cercavo il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me.
Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mr. DelBARIO Alexio. Ecco come ho contattato mio
Mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. E Mr. DelBARIO mi ha dato un prestito di 60,000 euro sul mio conto, che posso assicurarvi che tutti questi generalmente suono carta egli mi guida per pagare il mio debito. Contatto il e saprai la verita '
Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto che si vuole realizzare, questo Signore vi aiuterà a raggiungere la fine del progetto e vi sosterrà perché io sono la prova vivente.
La sua e-mail è: delbarioalexio@gmail.com

Per la verifica sono anche su facebook.

Ema love Commentatore certificato 05.04.17 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ristabilire i rapporti economici e politici con la Russia è fondamentale, visto che la Russia sarebbe l'alleato naturale dell'Italia e dei Paesi Europei che però sono accecati da una russofobia eurocentrica che ha radici nel passato. Leggevo tra i commenti che secondo qualcuno il calo dell'export verso la Russia sarebbe dovuto al crollo del rublo e non tanto alle sanzioni. Beh, vi invito a leggere i dati che un importante istituto austriaco (WIFO) ha pubblicato riguardo l'impatto economico dovuto dalle sanzioni(le perdite dovute al crollo del rublo, partono dal 2013 e sono molto minori). L'Italia in termini economici è il secondo Paese d'Europa a perdere da queste sanzioni. (consultare anche ICE). Leggevo inoltre di quanto secondo alcuni la Russia sia un regime che annette altri Paesi e reprime le opposizioni. Beh, io inizierei a pensare all'Italia ed ai Paesi europei, dove 200 manifestanti vengono chiusi in un Cie prima di un corteo autorizzato. In Russia le opposizioni hanno agibilità (Kprf, Ldpr ecc ecc e voti che variano dal 10 al 20%). Ovviamente i nostri media danno spazio alle manifestazioni non autorizzate e a personaggi nazisti (Navalny) con l'1% dei consensi. Riguardo la Crimea invito a leggere la storia di questa penisola e capire perché hanno fatto quel tipo di referendum popolare (peraltro già fatto dopo la caduta dell'Urss e totalmente ignorato dalle autorità). Riguardo la guerra in Ucraina, la Russia non ha invaso proprio nulla...ma è stata l'Europa "democratica" che ha pressato per un golpe (appoggiandosi tra le altre cose ai nazisti di Pravji Sektor e Svoboda). La Russia ha tanti problemi,ci mancherebbe, ma è giusto anche ristabilire la verità e non cadere nella becera propaganda russofoba che caratterizza da anni l'opinione pubblica europea.

Danilo Della Valle, Caserta Commentatore certificato 05.04.17 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non avete inserito la proposta che l'immigrazione venga trattata come un problema europeo e non italiano tra i punti sul programma esteri!? credo che sarebbe stata la più votata

leonardo cincinelli Commentatore certificato 05.04.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Soluzione per la vostra esigenze o il vostro prestito
Nell'attuale situazione economica del nostro paese.
Oggi anche coloro che sono già imprenditori, la situazione è difficile.
Poi, a pensarci, abbiamo deciso di aiutare tutte le persone con progetti in cui sarebbe un prestito per svolgere le loro attività.
Ma il nostro tasso di interesse è del 2%, perché essendo una coalizione che non vogliamo violare la legge sull'usura.
Ricordatevi di contattarci via e-mail questo:
loanprivate.invest@gmail.com

Roberto 05.04.17 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Cifre completamente campate in aria. Hanno ragione quelli che dicono che M5S è spalleggiato da Russia? Voglio sperare di no. In primis le 'mancate esportazioni' sono dovute alle debolezza del rublo, mentre l'impatto reale delle 'sanzioni' alla Russia si può definire di poche decine di milioni, specialmente ortaggi, dovuti naturalmente alle 'controsanzioni' russe. Un personaggio attento come Scaglione queste cose dovrebbe conoscerle, o, più semplicemente, fa finta di non saperle. Dica cifre, date, importi precisi, luoghi e circostanze, sennò è meglio stare zitti. Le esportazioni russe intanto sono aumentate sensibilmente, gli amici russi di Scaglione possono continuare a fare affari. Infine, personalmente, non mi importa assolutamente nulla delle aziende italiane coinvolte in attività in paesi a rischio come la Russia, si tratta di normale rischio d'impresa.

Claudio Merli Commentatore certificato 03.04.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao grazie corine Josina Gomez posso ottenere un prestito di 20.000 euro con un tasso del 2% in 72 ore bonifico bancario ho avuto difficoltà a credere sono stato truffato più volte tutti questi documenti sono approvati in Europa America Asia e certificano perché le imprese europee signora Gomez vi offre qualsiasi tipo di prestito per il vostro progetto di viaggio finanziamento progetto , si prega di studiare nelle Università di contatti si sarebbe non essere delusi dalla posta prestitobancario2017@gmail.com

gatuso guisiippi () Commentatore certificato 03.04.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento

La mia gioia è così tanto immensa che non socome dividerla con voi. Ho visto prove susignora ANISSA e la ho contattata per ilmio prestito da 15 giorni e con la grazia di dio, ho infine ottenuto questo prestito questamattina. Sinceramente, siamo salvati costosepopolazione e vi raccomando di contattarla se nonvolete farvi volare. Questa donna è così tanto piacevole e li chiederei di andate da essa. Ilsuo indirizzo è developpement.aide@gmail.com e bastaappena di lui scrivono e vi dà le sue esigenze chetrovo meglio delle esigenze della banca e deiprestatori falsi. Io li ho avuti il mio prestito e?

adelina rosina gomez Commentatore certificato 03.04.17 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Il post a mio parere non è accettabile.
La Russia non è un paese democratico. Ogni opposizione viene eliminata.
La Russia ha modificato, con invasione militare, i confini dell'Ucraina. Annetendo prima la Crimea e poi parte dell'Ucraina stessa.
Che fare? Accettare questo modo per risolvere i problemi delle minoranze/maggioranze?
La politica estera della Russia avviene prevalentemente con azioni unilaterali militari.
E' accettabile?
Un movimento come i 5 stelle, che della libertà e della democrazia, quella sostanziale, fanno la loro bandiera non possono dire quello che si legge nel post.
Il pragmatismo, come in questo caso, giustifica e supporta una tirannia.
Se queste posizioni faranno parte del programma dei 5 stelle non solo non avrete il mio voto ma perderete anche quello di migliaia di persone che ritengono che i principi vadano difesi e non si possano barattare con i soldi (commercio).

Giulio Bornacin 02.04.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo nel togliere le sanzioni contro la Russia perché' sanzioni economiche non servono, colpiscono solo la popolazione, le scelte dei governanti diventano più` radicali. E` possibile che le sanzioni internazionali contro Cuba abbiano contribuito a farlo restare forse l'ultimo regime ancora comunista nel mondo.
Il regime di Putin non e` democratico, e` altamente corrotto (forse più` di quello italiano, e questo la dice lunga!) e non rispetta diritti umani, bisognerebbe condannarlo con tutte le nostre forze, ma non usando sanzioni economiche perché` sono inutili.
Con Putin ci dobbiamo trattare e non farsi intimidire, dopo tutto, la pace si fa con il nemico. Bisogna capire anche che Putin, dittatore interessato a fare la voce grossa si sentiva minacciato dalla possibilità` di avere la NATO in Ucraina, l'Europa e L'America dovrebbe smettere di avere una politica espansionistica.
Questa dovrebbe essere la politica estera del movimento in Europa, ma ci siamo mai domandati cosa conta L'Italia in Europa? Poco on niente, quindi queste potrebbero rivelarsi solo chiacchiere alla fine, anche se il Movimento va al governo.

Giovanni Borghini 01.04.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento

oramai nel movimento cinque stelle si guarda più agli interessi economici dei grandi e agli interessi piccoli e miseri di tipo elettorale, piuttosto che seguire la strada maestra costituita da valori di democrazia, correttezza, senso civico, bene comune e di trasparenza della pubblica amministrazione. È vergognosa e priva di ogni principio morale e etico, la difesa di accordi e contatti con la Russia di Putin, o l'aver appoggiato anche indirettamente la campagna di Tramp. Qualcuno dentro il movimento dice che non ci devono interessare gli accadimenti e Russia dobbiamo soltanto guardare gli interessi in Italia, quindi il movimento cinque stelle è un'opportunista egoista che ci dice di volere correttezza politica trasparenza equità sociale, però va bene solo dentro i confini italiani, fuori si arrangiano, anzi appoggiamo quel genere di Stati autoritari corrotti e ci facciamo commercio. Io credo che se uno ha dei valori sono valori universali che devono essere applicati in tutte le realtà, altrimenti sono valori falsi, solo demagogia. Credo che il movimento cinque stelle se fosse in Russia sarebbe già stato decapitato da assassini di stato e per i meno importanti sarebbero già in galera, quindi È vergognoso che il movimento si permetta di difendere e avere contatti con il leader di uno dei paesi più corrotti al mondo dove vige la legge della Sopraffazione del più debole e dove la maggioranza della popolazione vive con uno stipendio di 600 700 € quando il paese a materie prime che se fossero ben distribuite potrebbero dare agiatezza tutti. Ma la gente che scrive sul blog a difesa della Russia porterebbe la dittatura anche qui.

Emanuele Piumazzi 01.04.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che il fondo dà voi vi offre prestiti fino a 200.000 euro con un tasso del 2% per il vostro business costruzione e progetto di investimento del progetto di finanziamento per la somma di 1 milione
Contattare il servizio di posta elettronica bancadiaccreditamento2017@gmail.com

pablo mirta Commentatore certificato 01.04.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera, non credo che le sanzioni alla Russia siano corrette, ma solamente perchè non si fa altrettanto con altri paesi che violano o hanno violato le sovranità di nazioni meno forti economicamente, militarmente o politicamente o al loro interno mantengono regimi dittatoriali.

Preferirei quindi maggiore equità e il coraggio di limitare gli scambi economici con tutti i paesi tiranni.

Federico Freschi, Udine Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 31.03.17 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna chiedere a Putin di mandare la sua marina a speronare e mitragliare le navi delle onlus pagate da Soros e dai sauditi per imbarcare i negroni e i terroristi incaricati di sostituirci ed ammazzarci.
Gli agenti di Soros nei media falliti che hanno sottoscritto la carta di Roma sulla corretta informazione sui migranti (con cui gli europei autoctoni di destra e razzisti come meci si puliscono il deretano) si sono inventati il sito infomigrants, con cui i negroni invasori saranno informati in ogni fase come possono invaderci.
E come al solito con i soldi delle nostre tasse.
Adesso veramente basta, bisogna reagire contro questi rifiuti genetici che ci vogliono sterminare.

mario genovesi 31.03.17 22:45| 
 |
Rispondi al commento

La Russia merita di essere coinvolta sul serio nella lotta globale al terrorismo, bisognerebbe evitare le divisioni su questo tema ma la vedo dura, se persino in Europa molte volte non si condividono le informazioni a riguardo.... comunque le sanzioni non servono a niente, sarebbe ora di toglierle e di fare sì che Russia, UE e Stati Uniti si parlino in modo cordiale, senza preconcetti. Sarei a favore di includere un giorno i russi nella NATO, con la NATO che diventi finalmente l'unità globale antiterrorismo e non più uno scudo da fornire ai paesi dell'est Europa in caso Mosca volesse fare certe cose verso l'est Europa.

Lorenzo P., Cuneo Commentatore certificato 31.03.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

La vita è molto semplice se noi non cerchiamo di rendere complicato. Questo è così è rendere la vita più facile e aiuta voi di non perdere la speranza che il signor DelBARIO Alexio mette ha disposizione di coloro che possono pagare di nuovo e ha chiunque soddisfano le condizioni dei prestiti che vanno da 500 a 50.000.000 milioni di euro. Interviene anche per investimenti a breve termine, le risorse e a lungo termine al fine di aiutare a pagare i tuoi debiti. Signor DelBARIO è in relazione a una banca per facilitare e rendere sicure le transazioni. È in collaborazione con il Ministero delle finanze e dell'economia, che lo rende più affidabile. Si lascia una possibilità di dialogo tra le procedure di pagamento e tasso.
Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattarci da
E-mail: delbarioalexio@gmail.com

Hélène 1993 Commentatore certificato 31.03.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei che non ci dimenticassimo che la Russia sta in Europa. che non abbiamo nessun interesse ad avere cattivi rapporti con la stessa e che la crisi per la Crimea viene sollevata per creare un caso che non esiste, visto che è SEMPRE stata russa e non ukraina. Elementi che non dovremmo dimenticare, visto che storicamente è sempre stata alleata della Francia in funzione anti-tedesca.

ferdinando santoro 31.03.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento

Però...
Dai sottocommenti dei miei post sono state chirurgicamente estirpate le numerose annotazioni "critiche" contro la Vivarelli, tranne una.
Efficienza invidiabile ma deficiente, visto che l'apprezzamento violento della Bolognese è rimasto rigorosamente al suo posto.
A riprova del fatto che il soccorso dei cliccadores pare spesso unilaterale e quasi sempre liberticida.
Dio, o chi per lui, non voglia mai che io scopra che vi sia invece un sommo Conductor dietro le quinte a distribuire jolly a suo piacimento, cancellando o meno i contributi secondo il gradimento del medesimo. Lo manderei per luoghi lontani a compier atti assai ameni.
Massimo Trento


...e la NORVEGIA manda i soldi
ai ''Migranti Immaginari''!
:-)
http://www.aftenposten.no/norge/Alle-far-norsk-bistand---men-kutt-gir-brak-92776b.html
Tu continua pure
con una camomilla Gentiloni...!!!
E' buona qui
...e buona qui.

Gabriele Favro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.03.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

LA GRANDE COLPA DEI RUSSI
Un giorno arrivo al bar del mio amico , avevo appuntamento con 2 ragazze , una russa e l'amica sua ucraina.
Appena entro mi apostrofano tutte incazzate:
"Hai visto , qui non si puo' piu' vivere , siamo state prese per due p******e da tre s*****i di moldavi , voi italiani dovete finirla di far venire qui tutta la feccia del mondo, ma non siete capaci di mandare a quel paese questi sub-umani che devono solo lavorare nei campi ?"
Sinceramente non capivo e guardai il barista con faccia interrogativa.
Il quale mi spiego':
"I ragazzi avevano fatto degli apprezzamenti a sfondo sessuale sulle ragazze pensando che fossero italiane , in russo , che pero' era anche la madre lingua delle ragazze e quelle avevano capito tutto. Da cio' ne era nato un alterco quasi sfociato in rissa , sempre in lingua russa .
Io non ho capito nulla ma siccome stavano per venire alle mani sono intervenuto ed ho cacciato via i moldavi" .
Avevo capito.
E dissi:
"No ragazze , la colpa non e' degli italiani che fanno venire qui cani e' porci , la colpa e' di voi russi che avete fatto crollarfe l'URSS ed il patto di Varsavia. Fin che c'erano qui non venivano , tutti quanti , moldavi, rumeni, polacchi, ceceni stavano tutti dalla vostra parte.
Non potevate continuare ad andare avanti col comunismo e l'URSS che qui stavamo benissimo?"

Veramente accaduta, testuale , 1990 circa

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 31.03.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 50.000 euro con un tasso del 2% per il vostro viaggio e di project financing studi per le imprese di costruzione d'oltremare e fondo di investimento in commercio vari di progetto e costruzione e altre l'acquisto di auto a noleggio a casa e Appartamento acquisto e pronto per la salute e l'educazione dei vostri figli pronto sollievo per chiunque nel settore agricolo pericolo e affari milioni project financing
Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com

gatuso guisiippi () Commentatore certificato 31.03.17 16:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto importanti, non deve solo essere una preferenzae per ragioni commerciali
È lungimiranza, nemmeno l'attuale presidente della Russia è eterno ma la Russia è Europea e non ha mire espansionistiche perché non gli servono
Ha solo interessi pacifici
La favola dei sovietici non esiste più
È tempo che oltre oceano diventino adulti e smettano di gridare al lupo, al lupo

Condivido il post

Rosa Anna 31.03.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO 5S

STAR TREK

PRIMA DIRETTIVA (Prime Directive)

E' la fondamentale norma della Federazione dei Pianeti Uniti che vieta fermamente di interferire nello sviluppo naturale di una civiltà o negli affari interni di un governo di un altro pianeta finché essa non abbia sviluppato la tecnologia dei viaggi interstellari.

PS: RAZZI (nella GALASSIA, lanciando il BANNER:
"Fatti li cazzi tua"

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.03.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento


_________

....continua la disinformazione dei media italiani !

...al contrario di cio che riportano i media ..il Generale Flinn non ha chiesto l'immunità per testimoniare sul presunto tentativo della Russia di manipolare le elezioni USA o della sua telefonata all'ambasciatore Russo !

L'avvocato di Flinn ha detto: visto che i comitati del Senato vogliono accusare penalmente il mio cliente e che lo volete interrrogare .. io avvocato chiedo una garanzia di immmunità per il mio cliente se volete che testimoni !
Lui il mio cliente è disposto a chiarire la faccenda ...se esistono le condizioni.

vi ho tradotto le parole testuali dell'avvocato qui sotto riportato da USA Today:
"Nessuna persona ragionevole, che ha il vantaggio di avvalersi di un consiglio o parere di consulenti legali, si presenterebbe a farsi interrogare in un caso altamente politicizzato, con un ambiente caccia alle streghe senza garanzie contro ingiusta accusa, '' ha detto l'avvocato Robert Kelner in una dichiarazione scritta.

Descrivendo il suo cliente come bersaglio di "richieste pubbliche infondate da parte dei membri del Congresso ed altri critici politici che chiedono che sia penalmente indagato, '' Kelner ha confermato che ci sono state" discussioni'' in merito a possibili apparizioni di Flynn dinanzi alla commissione della Camera ed il Senato che stanno tutt'ora conducendo inchieste ufficiali riguardanti i presunti tentativi della Russia di interrompere il sistema politico americano.

"Generale. Flynn ha certamente una storia da raccontare, e desidera molto raccontarla, se le circostanze lo permetteranno, '' ha detto Kelner." In segno di rispetto per le commissioni, noi non commenteremo in questo momento sui dettagli delle discussioni avute tra l'avvocato generale di Flynn e i comitati ''.
http://www.usatoday.com/story/news/2017/03/30/flynn-lawyer-client-wants-assurances-against-witch-hunt-prosecution/99850144/

John Buatti 31.03.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Hai visto cosa ha combinato quella di genova.Semplice domanda:quanta gente c'e' come la Cassimatis nel M5S.Speriamo che sia un atto dovuto dopo una querela.Stanno facendo del tutto per azzoppare il movimento.Aspettarsi altre azioni clamorose dal DI DENTRO AL MOVIMENTO.Si lo so.E' difficile scegliere gli uomini e le donne vere.Troppi quaqquraqqua'in giro dentro ai 5 stelle.

ORESTE ZAMPINI 31.03.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che l’Italia vada sempre più a fondo interessa a tutti, Germania e Francia in primis, ad esclusione degli italiani. Mantenere buoni rapporti con la Russia è strategico, la cosa è fuori discussione. Che la Russia sia sotto tiro perché con Cina, India, Sudafrica e Brasile intendono, attraverso il BRICS, uscire dal dominio del petrodollaro. Credo lo abbiano capito anche i bambini. Che il Brasile, abbia già avuto un colpo di stato bianco, a danno di Dilma Rousseff, è cosa nota. Il presidente subentrato, in Brasile, Michel Temer, sta riportando indietro il Brasile, cose già viste anche da noi, ma, a suo merito bisogna constatare che gode di una popolarità pari al 2% (un vero successo). Per gli “amici americani”, clienti come Cina, India e Russia, non son clienti facili; non sono la Libia, Iraq o altre piccole potenze che avevano avuto il coraggio di manifestare la loro volontà di uscire fuori del petrodollaro. Stati come Russi, Cina, India, in particolare, sono ben armati ed in grado di fronteggiare gli “amici americani”. Verso questi stati, in particolare verso al Russia è stata attivata la macchina del fango. Che dire? Che gli “amici americani” facciano i loro interessi, è normale e così è sempre stato. Che l’Italia si pesti i coglioni per fare dispetto all’amante, lo è molto meno, per non dire folle. Una cosa, a favore dei nostri politici, va detta: basta che il padrone schiocchi le ditta che i cagnolini, scodinzolando, obbediscano senza fiatare.
Quando impareremo a fare l'interessi del popolo italiano sarà sempre troppo tardi.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 31.03.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santa madre Russia
Mon amour

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 31.03.17 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa più odiosa che hanno fatto gli USA sono state le sanzioni alla Russia.
La Russia è un paese che ha molto da offrire a livello di materie prime soprattutto.
Inoltre la Russia è sempre stato un paese amico dell'Italia.
Tra l'altro ho sempre visto i Russi come nostri parenti stretti.

Lorenzo Accornero, Cuneo Commentatore certificato 31.03.17 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Il punto di partenza fondamentale delle relazioni tra Europa e Russia e' che quest'ultima è' un Paese europeo per storia, cultura, geografia, religione e rapporti economici. La Russia deve la sua nascita agli immigrati scandinavi, i vichinghi che nel basso medioevo la occuparono fondando Mosca. Oggi la Russia non più' sovietica e' un partner indispensabile per l'Europa, economicamente e politicamente, come e' stato bene ricordato nel post. Riallacciare normali rapporti di vicinato e' percio' essenziale nell'immediato mentre nel prossimo futuro si può' pensare a n che a rapporti più' stretti fino ad un accordo di associazione con l'Unione Europea, specie dopo la Brexit.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.03.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Quando gli Agnelli facevano grandi affari con l’URSS figurati se La Stampa osava parlare male della Russia. Adesso La Stampa è il peggiore quotidiano “italiano” (si fa così per dire) in mano alla banda Elkann che ci ha rubato la FIAT e non soltanto quella grazie al ladronesco accordo Obama-Elakann ai danni dell’Italia. Restituite tutte le decine di miliardi di denari pubblici presi dall’Italia e poi sparite da qui senza farvi più vedere.

roberto 31.03.17 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il terrorismo . Come le religioni monoteiste nacque in quelle parti , Palestina e dintorni . I romani risolsero il problema alla loro maniera , raso al suolo il tempio dispersero i fanatici ebrei per il mondo e per un po di secoli non se ne parlò più ! Con il colonialismo tornò in auge per la lotta per la liberazione e continua sempre più duro e esteso per ritorsione contro i nuovi imperi coloniali , contro le aggressioni dei nuovi esportatori di democrazia e importatori di petrolio . Smettiamola e probabilmente finirà o diminuirà parecchio la barbarie del massacro terroristico !

vincenzodigiorgio 31.03.17 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

al Geometra Gentiloni .
" lui dice : no crescita se non c'è libertà economica "
Certo certo, ma a patto che ci siano regole.
Se mancano le regole...è inutile scontrarsi con merci (dove conta solo il prezzo bassissimo ) prodotte da nuovi SCHIAVI nelle varie parti del mondo.
I vari embarghi del geometra obama erano tanto diversi dagli attuali.... dazi ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 31.03.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Ieri su la 7 abbiamo ascoltato il grande Mario Monti che , da grande fio de na Goldman , pontificava sull'economia ! Una frase mi ha colpito : " Il risparmio italiano è equivalente al debito pubblico , quindi una bella patrimoniale potrebbe liberarci del debito " Prepariamoci dunque a perdere i nostri risparmi , le case , i terreni , e a coprirci le nudità con una mano davanti e una di dietro ! Lo paghiamo pure !

vincenzodigiorgio 31.03.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://genova.repubblica.it/cronaca/2017/03/31/news/cinque_stelle_primarie_annullate_indagati_grillo_e_di_battista-161874544/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

valeria scollata 31.03.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Strano: sotto utilizzando dati ufficiali ICE (Istituto Commercio Estero) affermo che il post contiene dati sbagliati: nessuno dice nulla.

Sono forse io che sbaglio controllando i dati ?

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 31.03.17 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto l'enorme flusso di migranti minori che si prevede verso l'Italia nei prossimi giorni, mesi ed anni, le più grandi navi da crociera al mondo, seguendo l'indicazione dell'economista Salvatore Buzzi (con i migranti si fanno più soldi che con la droga), hanno deciso di mettersi in competizione con i trafficanti tradizionali.

Queste saranno le tariffe che verranno applicate:

1) per chi parte dalla Libia, o da altri Paesi del Mediterraneo, la tariffa si aggira tra i 200 ed i 300 dollari a persona;
2) per chi decide di imbarcarsi dalle coste dell'Asia, o da quelle del sud dell'Africa, la quota sale a 500 dollari;
3) per coloro i quali decidono di partire dai Paesi del sud America, la quota sarà di 700 dollari.

Appena si è sparsa la notizia, i titoli in borsa delle società di riferimento di queste navi, sono stati sospesi per eccesso di rialzo.
Come segno di riconoscimento verso i parlamentari che hanno votato il Decreto sui minori non accompagnati, la proprietà delle navi offrirà a loro ed alle loro famiglie, delle crociere gratuite per i prossimi 20 anni.

Anche questo è un metodo per far ripartire l'economia di un settore.

gianfranco chiarello 31.03.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Apro 'a paggina der blogghe e faccio n' sarto su 'a sedia: ma come, rega', proprio ieri 'a CIA, avverte tutto er monno che er M5S sta tramando co' 'a Russia pe' sovvertì l'ordine naturale de 'e cose (Americani= buoni, Russi= cattivi), e poi, me trovo n' post de aperta condanna a la Santa Inquisizzione verso 'a Russia......(tovarish, ce hanno sgamati: tanto vale, cantajele chiare.....)

https://www.youtube.com/watch?v=DFWHYbq48dg

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.03.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tramp sigilla l'america aumentando %l'interesse , i (€)rivenditori europei faranno circolare le merci in europa, + merci in europa = i prezzi -scendono
Viva tramp!

846 31.03.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco. Con la Russia? Ora che abbiamo fatto un patto con l'Africa....forse qui qualcuno non si rende conto di quanto accaduto con il del dei minori. Li mettono apposta sui barconi ed ora in poi sarà sempre peggio. E non vorremo essere razzisti. Accogliamo da ogni parte del mondo. Anche se vi sono famiglie italiane a cui i bimbi vengono tolti per problemi economici non importa dai. Chi difende il m5s deve allora dare l'esempio ed aprire la propria casa. Le famiglie italiane disponibili per affido ed i bimbi italiani rimarranno non adottabili. Perché combattere il terrorismo quando ce lo coltiveremo in casa? Che follia e quanta delusione....non c'era nel programma dei 5stelle ora più che mai cadenti. Saluti a tutti.

Monica. vi 31.03.17 13:45| 
 |
Rispondi al commento

ma i valori fondamentali della carta dei diritti dell'uomo, il rispetto della minoranza la democrazia ..che fine hanno fatto..? ok sulle strategie ma non siano in uno "stato di Guerra" non riesco più a capire su quali valori del M5s fonda la democrazia dal Basso quella dei cittadini .. se poi si terrorista l'opinione pubblica con un post come questo che in nome della guerra al terrorismo o dell'economia di mercato avvala una sorta di totalitarismo economico e antitemocratico. Ho sempre contestato gli stati uniti di fare guerra per interessi economici con la scusa di esportare la democrazia e voi fatte lo stesso ragionamento con il terrorismo per la Russia di Putin.. ?questo è un altro autogol politico..non mi trovate d'accordo non rientra nella mia cultura democratica antimilitarista e antidemocratica

Pier luigi 31.03.17 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono numeri fuori dimensione:

Qui i dati ufficiali ICE:
http://www.ice.gov.it/paesi/europa/russia/upload/088/ICE%20Russia%20-%20Analisi%20delle%20Esportazioni%20Italiane%20nella%20FR%202014.pdf

I dati , come si vede , sono diversi.

Se vogliamo contare dobbiamo essere seri.

Questo post non lo e' .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 31.03.17 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Invito i naviganti an andare sul minipost della Seracchiani e vi renderete conto di un certo Simon.... roba da pidioti...non c'è dubbio!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.03.17 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono uno spirito libero e da sempre non sopporto i prepotenti di ogni ideologia o religione o di pensiero. Detto questo, io sto con l'America e non con la Russia anche se Trump è come il Ns Psiconano con l'unica differenza che non è proprietario di TV e di giornali.
Colgo l'occasione per portare a conoscenza del M5S una possibile proposta per finanziare il reddito di Cittadinanza e aumento delle pensioni minime a complessive € 1.000,00.
Il Governo a cinque stelle deve, secondo il mio modesto avviso, deve rompere con il Passato spesso scandaloso. Il modello si basa su tre principi fondamentali: Essenzialità, Sobrietà e Trasparenza.

1) Essenzialità: 8 ministri e 24 sottosegretari - riduzione del 30% delle spese militari, in particolare armi e mezzi di combattimento -

2) Sobrietà : riduzione del 30% dei dirigenti e dei quadri - riduzione del 70% delle spese per consulenze.

3) Trasparenza: il bilancio dovrà essere condiviso con i cittadini e tenuto conto del Programma del M5S e deve essere sottoposto a Voto Consultivo di tutti i cittadini che si registreranno a tal fine sul sito del governo.

Anche le Regioni e i Comuni potrebbero farlo. Le Regioni potrebbero ridurre la spesa per le poltrone e per la corruzione del 20% del Bilancio. In particolare, propongo di costituire una sola Azienda regionale per i servizi socio-sanitari e per quanto riguarda la spesa per l'edilizia socio-sanitaria, si dovrebbe accorpare con l'azienda regionale che si occupa di infrastrutture e contestualmente far confluire in quest'ultima anche l'edilizia pubblica.
Per quanto riguarda i Comuni propongo la Società Patrimoniale Pubblica.

Sono a disposizione per ogni approfondimento si rendesse necessario qualora il M5S fosse interessato.
grazie
Francesco

francesco palmizio 31.03.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Quando le idee, o i concetti espressi sono oggettivamente considerati validi, non esistono mezzi validi per imprigionarli o cliccarli.
Se poi a proporre una tale censura, sono persone culturalmente condizionate da 70 anni di lavaggio del cervello, è troppo facile metterli al pubblico ludibrio.

gianfranco chiarello 31.03.17 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo 31.03.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Il tuo post scherniva le sofferenze dei migranti bambini e chiamava
puttanate le richieste di chi voleva aiutarli
credo che più bestia di così non sia possibile
e io le bestie le banno quanto mi pare
se sei un fascista, vai sul blog della LEGA O DEL PARTITO FASCISTA
Qui sei un corpo estraneo che fa solo schifo"
Viviana Vivarelli

Ti reidentifichi nuovamente; non ce ne sarebbe stato bisogno alcuno.
Io denigrare le sofferenze dei "bambini"?
Giammai; semmai la bontà pelosa dei solidarietalisti ideologici e non di cuore.
In particolare di quelli che pretendono di gestire l'imigrazione -tassello assoluto della più importante delle politiche, quella estera- senza interpellare quantomeno gli elettori iscritti se non gli italiani tutti.
Questa era la mission del Movimento, a meno che la democrazia diretta valga solo per le briciole...
Ps: Per esperienza, chi manifesta viscerale odio nei confronti di qualsiasi interlocutore non allineato alla propria fede, zittendolo con ogni mezzo, difficilmente può amare i più deboli.
È come un fuoco che brucia, ma non scalda; dicevano i maestri orientali.
Ossequi.


Il presunto "scoop" del quotidiano "La Stampa", sui presunti rapporti e finanziamenti della Russia al M5S, lo considero una delle più grandi "bufale" della storia del "giornalismo" italiano.
Essere fortemente oppositori alle sanzioni di Obama e dell'Unione Europea alla Russia, è stata una decisione saggia ed in linea con gli interessi del popolo italiano.
Peccato che la stessa saggezza non è stata messa in campo in altre vicende, dove erano ancora in gioco gli interessi economici dell'Italia.

gianfranco chiarello 31.03.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento

La Russia è un paese partner dell Italia sia dal punto di vista economico e commerciale che strategico nella lotta al terrorismo,e non è mai da considerare un paese nemico.Le sanzioni economiche contro la Russia sono un suicidio economico per le nostre aziende e per i rapporti commerciali con la Russia,sono frutto di un assurda politica estera della UE con l avvallo della precedente amministrazione Usa e vanno abolite il prima possibile

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 31.03.17 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Marika Cassimatis

Davide contro Golia.

Ringrazio tutti gli amici e i sostenitori di Genova e d'Italia che hanno già contribuito alla nostra causa, a nome anche dei candidati consiglieri della lista che ha vinto le primarie di Genova del M5s.

Stiamo affrontando una battaglia per la legalità e la trasparenza e ricordiamo che ogni volta che si disattende ad una regola, la si annulla. Quello che è successo a Genova potrebbe ripetersi altrove. È una battaglia di tutti. E noi ci sentiamo come Davide contro Golia, abbiamo ancora bisogno di aiuto.

Di seguito trovate il numero della carta Postpay e relativo codice Iban per chi volesse sostenere la nostra battaglia legale per la democrazia e la giustizia. Detratte le spese legali che sosterremo, quanto avanzera' verrà devoluto all'Istituto Pediatrico Giannina Gaslini di Genova. Ogni spesa sarà analiticamente documentata #nonsiamofantasmi #nonsonounfantasma #noisiamogliattivisti #m5s #davidecontrogolia

Intestatario del conto è Giovanni Frasca , candidato consigliere della lista Cassimatis.

Numero carta Postpay: 5333171019028873

Codice Iban: IT72B0760105138251256151260

Simon 31.03.17 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviana Vivarelli
Sei autorizzata a dissentire anche ferocemente dai commenti altrui, motivando o meno.
Ma non sei autorizzata (sul piano etico, s'intende) a cliccare il commento che un certificato iscritto posta.
Tanto più quando nel mio scritto non vi è alcun riferimento personale nè a te nè a qualsiasi altro commentatore di questo blog.
Il fatto poi di farmi platealmente notare la tua censura in cantina non depone a favore del tuo senso democratico, che dovrebbe andar di passo col coraggio del probiviro.
Io, per contro, continuerò a non cliccarti. Così tendono a far i forti.


Visto che ci siamo sostituiti (in totale solitudine) nell'adempiere ad un compito di esclusiva competenza delle Nazioni Unite (Decreto sui minori non accompagnati), oltre a non versare più la nostra quota annuale all'ONU (17,5 miliardi di dollari), chiediamo ufficialmente che una percentuale delle quote che annualmente versano gli altri Paesi, vengano trasferiti nelle casse dell'Italia.
Siccome questa resterà semplicemente un'ipotesi fantasiosa, inviterei tutti i cittadini italiani, a prendere a calci nel sedere tutti quei parlamentari, che hanno osato portare avanti questo masochistico e costosissimo provvedimento.
Ma visto che siamo e resteremo sempre delle persone civili, al posto del calcio nel sedere, gli manderemo un preciso messaggio nel giorno in cui andremo in massa a votare.
Per rassicurazioni in merito, chiedete alla No global del blog, che ai tempi del blog di Di Pietro, dava le stesse indicazioni in linea con le ideologie di sinistra.
Guardate adesso che fine ha fatto l'Italia dei Valori?
Per queste persone, è meglio che un nuovo Movimento si estingua, se non si allinea con determinate ideologie.

gianfranco chiarello 31.03.17 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Russia è governata da un tiranno plenipotenziario. Chi gli si oppone o lo critica viene eliminato.
In Siria per soccorrere il suo amico e collega, l'assassino Assad, non ha esitato a fare strage di civili, bambini compresi.
È in buoni rapporti con quasi tutti i dittatori del pianeta. Grande amico del Berlusconi.
Un personaggio così deve essere avversato e combattuto con ogni mezzo.

Valerio V. 31.03.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Fatevi i cazzi vostra!!! Io in Corea del nord ho aperto un mercato..Vendo vitalizi..Vanno a ruba..

Razzi 31.03.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente ancora sul fronte minori non accompagnati. Tranne un mare di lacrimose puttanate
di chi non conosce nulla dell'imigrazione
perchè emigrato non è mai stato.
A compendio ragionamenti paranoidi di umanità fatti da chi non ha il minimo senso della comunità,
ovvero di cosa la maggioranza degli altri opina, ma pretende di rappresentarla.
Tanto della questione se ne occupa la Res Publica, la cosa di tutti e quindi di nessuno.
E chi si è visto si è visto.
Sembriamo gente che con poco si compra e con meno si vende,
pronta a commuoversi davanti allo spot dell'Unicef, con le faccine sorridenti di bimbi del Bangladesh, due tocchi di pianoforte in sottofondo e una voce di doppiatrice porno
a chiederci di donare la nostra eredità
per lasciare un segno quando non ci saremo più
mentre l'Unicef e i suoi bimbi certamente ci saranno ancora.
Gente che non ha neppure letto l'articolato voluto da Emigrantes, Save the Children e Unicef (altro che la volontà del popolo e della "sua" democrazia diretta del cazzo) e votato dal Movimento parlamentare autoreferenziale; e se l'ha fatto non ne ha capito nulla: il che è ancor più grave.
Gente che "sul serio" è convinta che prima di questa troiata
i minori venissero respinti appena messo piede sul suolo patrio.
Sembriamo gente che davvero crede che gli altri paesi europei siano tutti, ma proprio tutti
una manica di barbari coglioni perchè non sono arrivati a concepire una stronzata simile alla nostra.
Si attende al varco i rappresentanti fattisi sospendere con un timing eccelso,
giusto per non perdersi questa votazione congiunta con l'amante prediletto.
In fatto di sceneggiatura e regia, Alfred Hitchcock a confronto è 'na mezza sega.

Ps: Fulvio Scaglione è vicedirettore di Famiglia Cristiana e responsabile dell'edizione online del giornale. Sarebbe auspicabile dire sempre chi è e da chi viene pagato l'influemcer di turno. Grazie.


Apprezzo profondamente la passione dei 5stelle (e anche di altri partiti) che hanno permesso di fare la legge per l'accoglienza dei bambini minori di 10 anni senza genitori che sbarcano dai barconi, una legge che oltrepassa di gran lunga la stupidità, la disumanità e la bestialità di tanti razzisti, leghisti e bestie simili che non hanno cuore per la sofferenza umana e non si commuovono nemmeno dinanzi all'abbandono di bambini molto piccoli. Posso solo constatare che il livello dei nostri eletti in parlamento è molto superiore a quello di tanti che a parole si dichiarano 5stelle ma nei fatti sono leghisti e nazisti a oltranza e che si dovrebbero vergognare di loro stessi.
Non mi è chiaro tuttavia dove e come questi bambini siano accolti e come si provevde finanziarimente a loro.
Vorrei che il ddl ora approvato fosse corredato da una legge che facilita l'affidamente a famiglie italiane
Sappiamo tutti che, a causa dei veti della Chiesa e delle lungaggini burocratiche, l'Italia è uno dei Paesi al mondo dove è più lungo e difficile adottare un bambino, conosco le tribolazioni di quanti hanno affrontato l'iter pesantissimo e straziente di una adozione, ma si potrebbe migliorare l'istituto dell'affidamento per accontentare da una parte le famiglie che vogliono un bambino e dall'altra le necessità di tante creaturine indifese.
Non vedo nessun intervento di aiuto da parte della Chiesa, e, Bergoglio, malgrado i suoi spot da Mulino Bianco non mi pare che si muova fattivamente da nessuna parte.
Vorrei leggi che permettessero alle famiglie italiane di prendere con più facilità un bambino in adozione o affidamento, perché non mi fido né della Chiesa né dello Stato che sono stati troppo volte pronti solo a speculazioni di carattere orrendo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.03.17 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il maestro e lo scorpione
Un maestro zen vide uno scorpione che stava annegando e decise di aiutarlo e sollevarlo dall'acqua. Ma, quando lo fece, lo scorpione sentendosi minacciato lo punse.
Sentendo il colpo secco della puntura, il maestro mollò la presa e lo scorpione cadde ancora in acqua. Ancora una volta il monaco lo sollevò ed ancora una volta lo scorpione lo punse.
Un discepolo dopo aver osservato la scena, interrogò il maestro sul perché della sua ostinazione. Il maestro rispose così: “la natura dello scorpione è di pungere, ma questo non modificherà la mia che è quella di prestargli soccorso e di aiutare.”
Detto questo, il maestro ragionò sul da farsi e con l’aiuto di una foglia riuscì a salvare lo scorpione senza essere nuovamente punto e continuò rivolto al suo discepolo: “non cambiare la tua natura in risposta al male che ti viene inferto, sii solo accorto. Spesso chi aiuti non ti sarà grato, ma non per questo devi rinunciare all'amore e alla compassione che sono in te. Alcuni inseguono la felicità, altri la raggiungono donandola. Occupati solo della tua coscienza e non di ciò che la gente dice di te, perché solo la tua coscienza è ciò che tu realmente sei, la reputazione è ciò che gli altri credono tu sia.”

Chi saresti tu, Chiarello, se non fossi Chiarello?
Probabilmente ancora Chiarello, uno che salva Minzolini ma ammazzerebbe i bambini discesi dai barconi
E chi saresti tu Pinocchio se non fossi Pinocchio? Probabilmente sempre il Mantovano, uno che odia chi fa il bene a ama fare il male e che si crede potente perché usa l'arma della calunnia e lo strumento della cattiveria mentre tutti possono vederesolo quanto è meschino e derelitto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.03.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premio nobel per la pace, ci ha ordinato di fare le sanzioni alla Russia.
Il suo successore, chiude le porte al Made in Italy.
Come alleati, gli USA, sono niente male.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 31.03.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento

La verità più eclatante di questa situazione ce c'ha spiegata Prodi, uno degli inventori della BCE.
Ci ha testimoniato che l'Italia aderì alle sanzioni alla Russia per solidarietà con i paesi che le stavano promuovendo.
Quindi non prevalsero gli interessi nazionali delle nostre esportazioni, ma soltanto un servilismo ai potenti del mondo.

Rosa 31.03.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento


Ripetita juvant.
La Russia, ha una superficie di 17 milioni di km2, per 148 milioni di abitanti.
L’Europa, ha una superfice di 5 milioni di km2, per 600 milioni di abitanti.
La Russia, ha i più grandi giacimenti di materie prime del pianeta, (Petrolio, Gas, Uranio, Carbone, Oro, Argento, etc.)
L’Europa, i giacimenti di materie prime sotto il controllo USA, li ha in Africa ed in Medio Oriente.
Ma ve la immaginate voi, la Russia che ci invade?
Ma li abbiamo presi per scemi, i Russi?


Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 31.03.17 11:11| 
 |
Rispondi al commento

L'imbecillità umana (ed in particolare quella Italiana) non ha limite.

1) Chiudiamo i rapporti economici con la Russia, castriamo le nostre imprese.

2) Liberalizziamo l'olio da fuori Europa, ci facciamo propinare :pollame, carne rossa, sia dalla Cina, sia dagli USA. carni allevate a quintali di antibiotici, estrogeni e chi più ne ha più ne metta.

3) Acquistiamo persino passata di pomodoro, scadente , dalla Cina.(condita con tonnellate di pesticida)

4) Migliaia di tonnellate di merci arrivano quotidianamente nei porti Italiani, soprattutto dalla Cina, lavorata chissà come.

5) Non incentiviamo le fonti rinnovabili di energia, diamo il permesso a nuove trivellazioni come se avessimo giacimenti immensi, per giunta guadagnando pochissimo sul prodotto estratto.

6) Non valorizziamo la nostra agricoltura che salvo poche eccezioni è la migliore al mondo, non valorizziamo la dieta mediterranea, che è un toccasana per la vita.

Tralascio le decine di scandali che travolgono quotidianamente i nostri politici. (travolgono per modo di dire, sono sempre li)

Basta, sono stufo, voglio votare , voglio persone oneste al comando a cui affidare la mia vita e quella dei miei figli e nipoti.

W M 5 * * * * *


Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 31.03.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Assolutamente d'accordo!

il campagnolo 31.03.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Il controsenso è ...essere asserviti agli USA, oltre atlantico, ed essere avversi invece ad uno stato che è in "Europa"...il massimo dell'imbecillità degli uomini!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 31.03.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Dove sono finiti quelli che sbraitavano: "Meglio corrotti capaci che onesti incapaci"?? E quali sarebbero 'i capaci'? I Monti e le Fornero pronti a rubare agli esodati e a tagliare pensioni e diritti sul lavoro? Le Boschi con padre corrotto che fa leggi a suo favore e si fa bocciare la riforma costituzionale? Le Madie, esperte 'in incompetenza', buone a depenalizzare i reati del caro premier e a fare riforme della PA incostituzionali e con laurea copiata? Le Fedeli nemmeno laureate che mentono sui propri titoli di studio? Gli inetti Delrio buoni solo a figliare? I Renzi venduti ai peggiori poteri neoliberisti e pronti a scardinare la democrazia e a uccidere il lavoro? I Padoan che non riescono a risparmiare un solo euro sulla spesa pubblica e si fanno multare con 7 miliardi dall'Ue mentre hanno prodotto una crescita inferiore persino a quella della Grecia? Gli Zanda che ormai si sono svenduti braghe e pantaloni? I Napolitano ferrei nemici di questo Paese e di chi ci abita? O forse i 'capaci' sono i Poletti, capaci solo di dire stronzate inascoltabili e a spandere cifre che più false non si può?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 31.03.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori