Il Blog delle Stelle
Perché dico NO

Perché dico NO

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 249

di Giancarlo Del Monaco*

Perché dico NO? Perché il termine ‘rottamazione’ di cui è stato fatto ultimamente largo uso e abuso, offende la dignità degli esseri umani tradendo la cultura dei popoli che hanno contribuito a creare la nostra civiltà, primi tra tutti i Greci e i Romani, dai quali l’esperienza delle generazioni passate era considerata un tesoro prezioso. Perché questo terribile termine evoca i fantasmi di dittature che hanno insanguinato il secolo passato: per Hitler e Stalin, come per tanti dittatori che ancora oggi calpestano i più elementari diritti umani, gli uomini erano ‘cose’ ai quali era negata ogni forma di libertà e di rispetto e che potevano per questo essere ‘rottamati’ come un vecchio camion, una vecchia automobile o un qualsiasi soggetto ritenuto stoltamente inutile.
Perché chi rinnega il proprio passato e le proprie radici diventa debole; perché i popoli ai quali è strappata la loro storia, disorientati e impoveriti, rischiano una tragica e pericolosa deriva, piegati alle astute trame di oligarchie perverse delle quali i leader ‘rottamatori’ sono strumenti funzionali.
Perché con la politica del terrore (alla quale Inglesi e Americani non si sono piegati), in nome di una presunta efficienza, si nasconde il vero scopo, che è quello di realizzare il più rapidamente possibile il programma delle élites autoritarie spogliando ancor più l’Italia non solo delle sue ricchezze e della sua cultura ma anche della sua anima e del suo futuro.
Per questo io, Giancarlo Del Monaco, dico NO e ho voluto che questo fosse ribadito con forza attraverso la voce di mio padre MARIO DEL MONACO, grande artista e uomo libero, in difesa della libertà, della democrazia rappresentativa, dei più nobili valori, della più alta cultura e della dignità umana.

*regista



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

3 Dic 2016, 10:40 | Scrivi | Commenti (249) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 249


Tags: giancarlo del monaco, iodicono, no, referendum, regista

Commenti

 

Ciao Signor / signora
Siamo un'associazione di investitori e finanziatori privati individui;
Abbiamo messo a disposizione del popolo gli individui che sono alla ricerca
di una personale e urgente, il periodo massimo di rimborso di un prestito pronto è di
1 anno per 30 anni. il tasso di interesse annuo è del 3%. Il credito è concesso a chi
guadagna un reddito fisso mensile.
Per ulteriori informazioni sull'offerta di prestito.
Si prega di rispondere noi diretto da questo indirizzo Courrier:prestito.finanziamento01@gmail.com

SPADA 10.03.17 12:03| 
 |
Rispondi al commento

E come la mettiamo con Il Meccanismo europeo di stabilità (MES), detto anche Fondo salva-Stati
Questi si svegliano al mattino ci chiedono MILIONI DI EURO e noi siamo obligati a darli e non possiamo nemmeno chiedere che cosa ne fanno e che uso ne fanno di questo non ne parla nessuno anche dei bolli auto che noi italiani siamo costretti a pagare pur essendo per l'unione europea in legale, il governo cosa fa paga la multa al unione europea e quello che avanza li mette in cassa e noi manteniamo l'unione europea.
Visto che é così importante pagare il bollo auto lo potrebbero chiamare in un altro nome in modo da non pagare la multa al unione europea e i soldi che risparmiano dalle multe che atrimenti dovrebbero dare al Europa li scalerebbero dai bolli auto che i poveri cittadini gli tocca pagare.
Ma piuttosto che far pagare meno il cittadino Preferiscono pagare la multa al UNIONE EUROPEA BRAVI!!! BRAVI!!👍

Salvatore Bibita 13.12.16 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,mi chiamo Giuseppe lavoro nei trasporti come autista e la ns categoria e il nuovo schiavismo voto m5s e non cambierei maiiii forza e avanti tutta che il signore benedice il m5s

GIUSEPP Conte 12.12.16 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Basta PD
Non ne possiamo piu..........

Luca sguerri 12.12.16 13:17| 
 |
Rispondi al commento


Osservate la vostra possibilità gli amici!!!

Buongiorno signore & signora
Dopo le difficoltà finanziarie di cui sono vittime molte persone in tutto il mondo ho deciso in collaborazione con i miei avvocati ed il mio notaio di assegnare un prestito tra privati ed all'ogni persona che è nella necessità. Allora per le vostre necessità di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie, sia per rilanciare le vostre attività o per la realizzazione di un progetto, infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, sono in grado di farvi prestiti che vanno di 2.000 € a 5.000 000 € con un tasso d'interesse del 3% all'importo di cui avete bisogno e con condizioni di rimborso che vi faciliteranno la vita. Ecco i domini nei quali possiamo aiutarli: * Finanziere * prestito immobiliare * prestito all'investimento * prestito automobile * debito di consolidamento * margine di credito * seconda ipoteca * riacquisto di credito * prestito personale siete schedati, divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto ed avete bisogno di finanziamento, una cattiva cartella di credito o necessità di denaro per pagare fatture, fondo da investire sulle imprese. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarli. Per qualsiasi altra informazione volete contattarli da parte di mail.developpement.aide@gmail.com

ALTRA OPPORTUNITÀ

Credito Natale affidabile e rapido
Per aiutarli a affrontare le vostre spese di Natale e feste di fine d'anno, mettiamo a vostra disposizione prestiti che vanno del 2000 € a 50000 € ad un tasso d'interesse molto accessibile del 3% soltanto. per ulteriori informazioni le contattate per posta elettronica: developpement.aide@gmail.com

anissa aide Commentatore certificato 08.12.16 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mr. & Mrs.
In seguito alle difficoltà finanziarie subite da molte persone in tutto il mondo ho deciso insieme ai miei avvocati e il mio avvocato di concedere prestito tra individui e tutti coloro che sono nel bisogno. Così, per le vostre esigenze di prestiti tra persone di far fronte alle difficoltà finanziarie, o per rilanciare le attività o per un progetto, per rompere finalmente la situazione di stallo che causano le banche dal rifiuto dei file di richiesta di credito sono in grado di fare prestiti che vanno da 2.000 € a 5.000 € 000 con un tasso di interesse del 3% per la quantità necessaria e con condizioni di rimborso che rendono la vita più facile. Si tratta di aree in cui possiamo aiutarvi a: * finanziari * Home Loan * Investimento Prestito * Auto Prestito * Consolidamento del debito * Linea di credito * Seconda ipoteca * Acquisizione di credito * Prestito personale si sono bloccati, banca vietata e si non hanno il vantaggio di banche o è meglio avere un progetto e hanno bisogno di un finanziamento, cattivo credito o bisogno di soldi per pagare le bollette, soldi da investire per affari. Quindi, se avete bisogno di prestito non esitate a contattarci. Per ulteriori informazioni si prega di contattarci via mail: developpement.aide@gmail.com

john rude james Commentatore certificato 07.12.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento

caro cialtrone con accoliti al seguito ma non avevi detto che l'italicum era anticostituzionale?
Scherzi a parte andrà bene su mediaset ma prendere per il culo i beoti con dichiarazioni da saltimbanco è troppo

maurizio marcolongo 07.12.16 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Se avete bisogno di prestito, potete contattare questa mail per più informazione. Ecco il suo indirizzo elettronico: claudejiliet7@gmail.com

BLOGNE JUSTINE , toscana Commentatore certificato 07.12.16 15:29| 
 |
Rispondi al commento

PROMOZIONE D'OFFERTA DI PRESTITO DI DENARO TRA PRIVATO

Sono la signora CORINE BERTHIER e sono in collaborazione con investitori ed aiutiamo persone povero o in necessità di denaro per finita il loro progetto, allora tengo a a dirli che attualmente siamo in promozione d'offerta di prestito di denaro per la fine d'anno 2016, dunque tutto persona interessato dalla nostra offerta di prestito di denaro sarà automaticamente funto tra 72 ore tutt'al più con un tasso d'interessi da 3% l'anno, allora volete contattarmi se siete realmente interessati:

corineberthier94@gmail.com

corine 07.12.16 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Per tutti quelli che hanno bisogno di prestito per preso avvio la loro attività, contattare questa mail; claudejiliet7@gmail.com

BLOGNE JUSTINE , toscana Commentatore certificato 05.12.16 08:29| 
 |
Rispondi al commento

HASTA LA VICTORIA SIEMPRE

Roberto G., Torino Commentatore certificato 05.12.16 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi l'avrebbe detto che alla soglia degli 80 anni ,sarei dovuto andare a votare per difendere la mia e la vostra costituzione.
C'è da farsi venire il voltastomaco solo a pensare chi l'ha scritta e chi la sta distruggendo non essendo manco stato votato.
Una minoranza che vorrebbe governare per il solo fatto che l'italiano si è schifato di costoro e diserta le urne.
Mah...andrò a votare NO anche per voi che non avete fiducia nel Movimento 5 stelle.
Ma vi capisco siete sempre seduti davanti alla TV e le notizie non sono certo vere verso il Movimento,la disinformazione ve la gustate a gocce ,ogni giorno,non sapete neanche più se siete cittadini o solo un numero fra i tanti.
Ma non pensate ai vostri figli e ai vostri nipoti?
Vi stanno dicendo: siamo tutti uguali e non cambierete nulla:state pure a casa o andate al mare...ecco si è quello che vogliono...in pochi ma buoni per governare la maggioranza dei cittadini.
Possibile che non ve ne siate ancora accorti?
Stanno delegittimando la sovranità del Popolo per porlo alla mercé dell'economia europea!
Andate a votare,fatelo almeno per un atto di dignità verso quella "carta" insanguinata dalla resistenza e dal lavooro di tanti galantuomini.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.12.16 10:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

OK
sono andata
MA
non ho messo una
X
ho fatto una
A
cerchiata
O

Buona Domenica!

https://youtu.be/GupK8afM37s

;)

Daniela Tosca Commentatore certificato 04.12.16 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio scusarmi...
Viene sempre il tempo per farlo,
anche se ne faremmo tutti volentieri a meno.
Perche' in fondo costituisce la prova che siamo nient'affatto giusti e perfetti.
Lo faccio con Tosca e Fruttarolo in particolare,
laddove con la prima ho ecceduto con le divagazioni da commedia erotica,
mentre col secondo ho frainteso il suo giusto appunto.
Scrivera' pure sonetti brevi il romano,
ma non le manda certo a dire.
Vale naturalmente anche per tutti gli altri commentatori del blog,
con l'assicurazione che non vi e' dolo da parte mia,
e che cerchero' di migliorare.
Buon voto e buon avvento!


Oggi si vota.
A questo punto sarà quel che sarà. Io ho fatto tutto quello che potevo fare, anche l'impossibile, ma mi cadono le braccia. Questo non è un rerefendum qualsiasi. Non si decide una legge. Si cambia mezza Costituzione. Si cambia sistema di governo. E' un voto di importanza storica come quando gli Italiani votarono Monarchia o Repubblica. Dopo, nulla sarà più lo stesso. Possono sparire due diritti elettorali, ne resterà solo uno che non servirà a niente perchè due terzi della Camera più tutto il Senato non saranno scelti da noi. Spariranno molti poteri delle Regioni di tutela del territorio e della salute e tutto sarà deciso a Roma. Potremmo avere l'uomo solo al comando e non avremo più una democrazia, sia pure imperfetta, ma un'altra cosa.
Renzi e Caliendo sono già seduti al tavolo delle trattative per privatizzare l'Italia e svenderla (luce, acqua, gas, porti, aeroporti..) a qualche multinazionale, come hanno fatto in Grecia.
Il voto potrebbe essere deciso dagli italiani all'estero che prima ancora dello spoglio si sentono dire che hanno vinto i loro SI' per un 75% (prima ancora dello spoglio!! Per cui i brogli sono assicurati, come è avvenuto per le politiche, dove il Pd ha preso tutto il potere per 177.000 voti di Italiani all'estero). E il voto oggi può essere deciso da chi non andrà a votare e se ne lava le mani e che avrà comunque una gravissima responsabilità: quella di aver lasciato che altri decidessero del futuro del nostro Paese, perché 'nostro' vuol dire di tutti, sia che speriamo sia che disperiamo, e lavarsene le mani non è certamente la scelta ideale

Addio e buon voto. Io per parte mia sono già depressa perché, comunque vada, questa è stata la più orrenda campagna elettorale della storia e sono rimasta schifata da tutti e da tutto quello che è successo, segno, comunque, di un degrado profondo del Paese

Saluti amareggiati
viviana

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.12.16 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I N/S. del M5st. farebbero bene :
a preoccuparsi nel dimostrare che il voto degli Italiani all'Estero è brogliato/taroccato ,
perchè
saranno determinanti .

I Voti degli Italiani all'Estero DEVONO essere ANNULLATI per Brogli ( del Governo & dei Consolati ) ,
e , ovviamente , dovranno essere esclusi dal conteggio finale .
Altrimenti vinceranno LORO !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 04.12.16 09:19| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO 5S

ORA, E' ORA DI VOTARE NO......VADO.


"Purtroppo" se amate il TAM TAM lasciate perdere.

https://www.youtube.com/watch?v=IxS-ICzjO6I

La traduzione non ci sta. Quindi:

http://testirock.altervista.org/telegraph-road-dire-straits/

La STORIA.

https://it.wikipedia.org/wiki/Telegraph_Road

PS:E' lunga, Inizia piano. Senza fronzoli e ritornelli,finisce forte.
Consiglio. All'inizio alzate il volume...

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.12.16 09:16| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE QUANDO APRI IL TELEVIDEO SUL TELEFONINO TI COMPARE DI VOTARE SÌ CHE SCHIFO MA NESSUNO CONTROLLA😠😠

Flavio Repetto 04.12.16 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti, voto NO e sono rappresentante di lista per il MV5*****!!!

leopoldo cerantola 04.12.16 08:34| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

I risultati del nazyskiavismo occidentale ed €uropeismo monetario:

▣ Attacco frontale alla democrazia (decisioni prese da dilettanti non eletti)
▣ Più miseria morale e materiale (parametri economici reali e percezione quasi tutti negativi)
▣ NeoSchiavismo nei posti di lavoro (lavori precari & voucher)
▣ Tossicodipendenza da €uroinomani (banche in fallimento - forum di Varsavia sterile)
▣ Informazione dei media deviata e strumentalizzata (77mi al mondo)
▣ Politica estera sottomessa (immigrati - vendita armi e interventi in focolai di guerra)
▣ Politica economica nazionale alla canna del gas (TTIP-CETA, vendita aziende da anni)

Per questo penso, dico, scrivo antisismico "NO" a tutto questo!
This is the reason why I think, say, write "NAY" at all of this!
Ich sage "N E I N"!
Este es el porquè penso, digo, escribo "NO" a todo eso!

Buenos Dias.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.12.16 08:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi salute alimentare : niente fritture !! Tutti a votare NO.

Fasog Gi 04.12.16 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Vado, l'ammazzo e torno.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 04.12.16 08:00| 
 |
Rispondi al commento

votato e votato NO. Un grazie e un abbraccio a tutti voi che siete i miei EROI.
Adina Lucchesi

adina lucchesi 04.12.16 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Mancano 45 minuti all'apertura dei seggi, corsetta e poi a votare.

Tutti a votare, è importantissimo.


https://www.youtube.com/watch?v=tM1RS_5IAiE


Le parole di questa canzone....

Poco a poco.... (Oasis)
Noi popolo combattiamo per la nostra esistenza
non pretendiamo di essere perfetti ma siamo liberi
sognamo i nostri sogni da soli senza nessuna resistenza
svanendo come le stelle che vorremmo essere
Sai che non intendevo
quello che ho appena detto
ma il mio dio è sceso dal letto col piede sbagliato
e ora non importa proprio
Perché poco a poco
noi ti abbiamo dato ciò che hai sempre sognato
poco a poco
i desideri della tua vita sono lentamente diminuiti
poco a poco
devi dare tutto in tutta la tua vita
e ogni volta mi chiedo perché
sei veramente qui
Sognare la perfezione deve essere imperfetto
so che ciò sembra ridicolo ma è vero
il giorno è arrivato e ora devi accettare
la vita dentro alla tua testa che ti diamo
No, non intendevo
Quello che ho appena detto
ma il mio dio è sceso dal letto col piede sbagliato
e ora non importa proprio
Perché poco a poco
noi ti abbiamo dato ciò che hai sempre sognato
poco a poco
i desideri della tua vita sono lentamente diminuiti
poco a poco
devi dare tutto in tutta la tua vita
e ogni volta mi chiedo perché
sei veramente qui
Perché poco a poco
noi ti abbiamo dato ciò che hai sempre sognato
poco a poco
i desideri della tua vita sono lentamente diminuiti
poco a poco
devi dare tutto in tutta la tua vita
e ogni volta mi chiedo perché
sei veramente qui
Perché io sono veramente qui?
Perché io sono veramente qui?


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 04.12.16 06:18| 
 |
Rispondi al commento

ci siamo e oggi:Buon Voto a tutti!io voto NO!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 04.12.16 00:59| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/3zo4JdTfDw0

'Notte

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.12.16 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Erano seduti attorno ad un tavolo zoppo uno gruppo di ragazzi, due di loro nati a Palermo e cresciuti a Cremona erano fratelli, Antonio ed Alfredo Di Dio. Ufficiali della accademia di Modena
Una ragazza aveva attraversato in due giorni dal colle di Baranca il valico dalla Valsesia. Consegnando una lettera di Ciro Moscatelli.
Per la prima volta udì parlare di costituzione italiana
Stavano scrivendo su di un vecchio quaderno dalla copertina nera orlato di rosso. Di quelli con le righe di prima elementare Ognuno dei presenti, fra loro molti ragazzi delle università di Milano, davano suggerimenti
Su quel tavolo tarlato nasceva la democrazia diretta.
Poi a guerra finita i sopravvissuti si spartirono fra bianchi, rossi e i neri rimasero ad occupare gli uffici di amministrazioni statali e di magistrature. Iniziarono a. patteggiare accordi per il potere, seguendo i dettati internazionali
Oltre 20 anni dopo, ,casualmente, si incontrarono mia madre con un vecchio ufficiale della guardia di finanza di Ravenna. Unici, almeno credo, testimoni di quella stesura.
Più o meno simile a quella che poi, i padri costituenti adottarono
Pochi giorni dopo quella sera, di cui mia madre ricordava il tavolo sbilenco', Antonio era cadavere sulla strada di Mengolo
Ed i 500 uomini che stavano realizzando l'embrione della repubblica dispersi o morti in battaglie, dopo quel 10 ottobre quando Alfredo Di Dio venne ucciso ed il maggiore Petterson fu fatto prigioniero
Mia madre si diceva sicura che fossero stati traditi
Ma se leggete nelle dozzine di libri scritti sulla Repubblica dell'Ossola e nelle biografie dei Di Dio, del tradimento non trovate menzione

Rosa Anna 03.12.16 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non fa testo, dato che Buenos Aires non è Valstagna, ma un conoscente che ha parenti in Argentina da anni, dice che hanno votato NO convintamente, e non posso aggiungere che parere hanno del minorato morale.
Io voto NO!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.12.16 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Mañana Okkyo Agli Arbitri Neri! Buenas Noches!

« Buonasera dallo stadio Olimpico di Libertopoli
come potete vedere il pallone è al centro del campo
perché sta per iniziare
la finalissima della Coppa delle Coppole.
La finale più attesa
tra le due squadre pronosticate alla vigilia
ovvero i Colletti Bianchi e i Colletti Sudati.
A dirigere la partita
un manipolo di arbitri in divisa nera
armati fino ai denti.

Milionari o plebei
che maglia hai
di che squadra sei?
Con me
nei cortei
la bandiera su
come al derby day.
Ma sul display
il punteggio pare non cambi mai
Ma che fairplay
qui non trattano, maltrattano. Casomai
tieni gli occhi aperti che
gli arbitri ti picchiano!

No! no! no! no! no! no!
Gli arbitri ti picchiano!
No! no! no! no! no! no!
Gli arbitri ti picchiano!
No! no! no! no! no! no!
Gli arbitri ti picchiano, no!... ».

https://www.youtube.com/watch?v=KjV9DBnKvEI

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 03.12.16 22:36| 
 |
Rispondi al commento

VOTA SI, POI NON TE LAMENTÀ

"SUPPOSTE" ITALIANE.IT

Oggi ho fatto un Conto Corrente alla Cantonese!

Se stanno "svende" tutto, è questa la loro unica intenzione, tutto il resto, è "distrazione"!

Buona notte di pensieri e di speranze.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.12.16 22:21| 
 |
Rispondi al commento

i motivi per votare NO sono molti, tantissimi.....e quelli elencati da Del Monaco sono tutti nobili....ne aggiungo qualcuno, solo per suggerire ulteriori riflessioni: si DEVE votare NO perche' chi fa' politica in Italia la fa' esclusivamente per aprire societa' , entrare nei cda delle banche, e favorire societa' di parenti ed amici che li contraccambiano con laute "mazzette".....bisogna quindi votare NO a "prescindere".....perche' se c'e' una nuova proposta da votare, ma e' stata fatta da un politico, e' sicuramente da bocciare solo perche' la proposta un delinquente......e bisogna votare NO perche' il popolo e' sovrano.....cambiare la Costituzione in questo, significa sovvertire questa base su cui si fonda la nostra societa'.....allora potremmo anche tornare alla Monarchia...al Fascismo....alla pura dittatura di uno che comanda per tutti......e quindi simao obbligati a votare NO.......da domani mattina alle 07 fino alle 23.....NO!

fabio S., roma Commentatore certificato 03.12.16 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Attenti a non suonarcela e cantarcela tra di noi!!

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 03.12.16 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Il turco abruzzese: solo una montagna di fango!
Chi??

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 03.12.16 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Tu che leggi il Blog ora casualmente, che non sei un "aficionado", che ti astieni dal voto da tanti anni a causa della ignobiltà di ciò che è divenuta la "politica".
Ebbene, se anche per il Referendum hai deciso di non andare a votare, prenditi 2 minuti del dopocena e ripensaci.

Questo Referendum è uno spartiacque: se vince il Si, il Gobbo ha passato l'esame rispetto a ciò che i burattinai di Bruxelles e della usura internazionale gli hanno affidato. Tu sai cosa intendo... qui non è più una faccenda destra/sinistra... questa mafia non ce le leviamo più di torno.

Forse pensi che non faccia una gran differenza, in quanto la Costituzione "più bella del mondo"... diciamocelo, è anche un pastrocchio partorito dal compromesso Togliatti-De Gasperi anche con qualche ex-fascista!!

E hai ragione sulle origini. Ma avresti torto sul fare la differenza: domani la differenza LA FA!!!
La differenza fra una pur pallida democrazia e una dittatura senza più opposizione possibile e con uno sbocco probabile in rivolte con repressioni sanguinose.

Se non sei fermamente e definitivamente sulla linea del "tanto peggio, tanto meglio"... domani serve di brutto il tuo voto! la vittoria del NO è un segnale di STOP per il sistema, ma non è affatto scontata.

GGray 03.12.16 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E daje co sto populismo xenofobo!

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 03.12.16 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi con comodo mi sono rivisto le pillore di Tra-vaglio sulle ragioni del NO!
Beh...è stato magnifico!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meditate indecisi, meditate...questi qua sotto sono ancora vivi e vegeti e lottano contro di voi :))

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.12.16 20:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Oggi, voi del governo e della maggioranza state facendo la ‘vostra’ Costituzione. L’avete preparata e la volete approvare voi, da soli, pensando soltanto alle vostre esigenze, alle vostre opinioni e ai rapporti interni”

“Ancora una volta emerge la concezione che è propria di questa maggioranza, secondo la quale chi vince le elezioni possiede le istituzioni, ne è il proprietario. Questo è un errore”.

Sergio Mattarella, allora deputato della Margherita, 12 marzo 2005...

^-^

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.12.16 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena fatto un paio di telefonate, e sembra che il NO li sotterrerà tutti questi traditori del popolo italiano.

Sono molto fiducioso della vittoria del NO!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 20:41| 
 |
Rispondi al commento

“Fino a qualche decennio fa la Costituzione, l’antifascismo e la laicità erano valori condivisi da tutte le forze politiche. Il presidente del Consiglio (Berlusconi, ndr.) ha in mente un Paese diverso. Ha in mente un Paese in cui il potere viene più tacitamente concentrato nelle mani di una sola persona. Questo è contro la Costituzione su cui ha giurato fedeltà”.

Dario Franceschini, segretario Pd, il 22 febbraio 2009...

^-^

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.12.16 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Voto no al referendum contro una riforma costituzionale che non solo è stata voluta solo dal centro destra ma che stravolge l’impianto della nostra Costituzione. Noi siamo per le riforme condivise”.

Anna Finocchiaro, capogruppo Ulivo al Senato, 9 giugno 2006

^-^

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.12.16 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riscrivo anche qui:
..."per chi viaggia in direzione ostinata e contraria
col suo marchio speciale di speciale disperazione
e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi
per consegnare alla morte una goccia di splendore,
di umanità e di verità"...
Fabrizio.

giovanni f. 03.12.16 20:33| 
 |
Rispondi al commento

“(…) Quel che anch’io giudico inaccettabile è, invece, il voler dilatare in modo abnorme i poteri del Primo Ministro, secondo uno schema che non trova l’eguale in altri modelli costituzionali europei e, più in generale, lo sfuggire a ogni vincolo di pesi e contrappesi, di equilibri istituzionali, di limiti e di regole da condividere. Quel che anch’io giudico inaccettabile è una soluzione priva di ogni razionalità del problema del Senato, con imprevedibili conseguenze sulla linearità ed efficacia del procedimento legislativo.

La rottura che c’è stata rispetto al metodo della paziente ricerca di una larga intesa, il ricorso alla forza dei numeri della sola maggioranza per l’approvazione di una riforma non più parziale, come nel 2001, ma globale della Parte II della Costituzione, fanno oggi apparire problematica e ardua, in prospettiva, la ripresa di un cammino costruttivo sul terreno costituzionale; un cammino che bisognerà pur riprendere, nelle forme che risulteranno possibili e più efficaci, una volta che si sia con il referendum sgombrato il campo dalla legge che ha provocato un così radicale conflitto”.

Giorgio Napolitano, discorso al Senato del 15 novembre 2005....
^-^

^-^

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.12.16 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la vittoria del si, sarà più facile e veloce mandare un bel po' di immigrati diversamente bianchi e incazzati a Capalbio, Portofino, Capri, Courmayeur, Cortina ecc .... E già perché sembra proprio, che dopo aver spolpato i poveri, e la classe media, ora tocca proprio a voi avere la casa deprezzata della metà del valore. Fichetti e fichette radical-chic d'Italia unitevi, pentitevi della frittura corrotta e votate NO.

Fasog Gi 03.12.16 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ci siamo quasi #iovotono

grand prix della constitution clandestin,nell'ultima corsa di poche ore fa ..
partenza poco felice per Assemblage Hétéroclite che praticamente non è riuscito mai a staccare Truie Blessée, solo dopo l’ultima curva c’è stato uno scatto importante con una nuova vittoria, 4″ di vantaggio, ma lo stato di forma del vincitore è apparso precario. :-))

buonasera popolo #iovotono ! Beppe se è consentito passare un risultato dall'ippodromo equitazione clandestino ..
l'ultima sfida del gran premi della costituzione :-)) vede vincente 'assemblage hétéroclite' .. con un vantaggio di 5 lunghezze su 'truie blessée' : 52,5% vs 47,5%. direste buone ? si ma la scrof* è in continua rimonta dalle sfide precedenti .. sperem

Ezio C. Commentatore certificato 03.12.16 20:23| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/Cj1VSJ_3Xhk

I si hanno prostituito questo paese per decenni. 2200 e rotti miliardi di marchette finiti nel debito pubblico

Io voto NO !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 03.12.16 20:18| 
 |
Rispondi al commento

si sente tanto parlare del RESTITUTION DAY.OK, ma come si può accedere a questo finanziamento?per piccole imprese?


NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOONOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOONOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!


ALLO SBERLEFFO DELLA COSTITUZIONE E ALLO SCHIAFFO ALLA DEMOCRAZIA

W IL POPOLO SOVRANO!!!! (PAOLO da PALERMO)

Paolo Caruso 03.12.16 19:45| 
 |
Rispondi al commento

E' un piacere sapere di fare strada insieme, GIANCARLO DEL MONACO.

Un pensiero AFFETTUOSO va anche a tuo padre MARIO

ti abbraccio


VIVA L'ITALIA ONESTA !

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 19:44| 
 |
Rispondi al commento

..NO! è proprio ora il caso!
NO! per mantenerci il diritto di votare!
NO! per mandare a casa il buffoncello!

pasquino 03.12.16 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Il silenzio elettorale, mah!...... pensavo valesse solo per le politiche, invece…… una pausa di riflessione, va bè!...... però i toscani so’ forti, una ‘hosa, una ‘hasa, maremma maiala, l’Italia è bella perché è varia…… però quello lì mi sta sui dobloni pure se è toscano…… mah!...... ho terminato la riflessione, e adesso?...... mi rilasso.

Franco Mas 03.12.16 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il massacro della costituzione serve a questo governo per fare dell’Italia carne di porco, così le multinazionali potranno sfregiare la nostra bella Italia, sradicare i preziosi ulivi secolari e farci comprare l’olio marcio dalla Turchia. Potranno cancellare le nostre splendide spiagge trivellandole in cerca di petrolio, che provocano terremoti e frane, potranno sfregiare le nostre montagne con osceni e inutili trafori e strangolare i cittadini italiani.
Una feroce controriforma che serve ad accentrare tutto il potere sul capo del governo, dimentichi che è stata combattuta una guerra mondiale per togliere un uomo solo dal comando.
L’aggressività con cui difendono questa oscenità fa tremare e se dovessero vincere avremo un parlamento di yes man, la cui nomina è ad esclusivo arbitrio del rottamatore (della patria), per continuare indisturbato, la carneficina dei propri concittadini per conto delle élite finanziarie.
Se fossero approvate queste “schiforme” il nostro Stato verrebbe svuotato e la governance  sarebbe interamente nelle mani del rottamatore dell’Italia. Ogni controllo democratico, ogni equilibrio dei poteri, sarebbe cancellato, e così la stessa volontà dei cittadini.
Certo, è più facile governare quando le decisioni non sono sottoposte ad alcun dibattito, ad alcun controllo e non corrono il rischio di essere ostacolate dal voto popolare.
Questa “giovane generazione” ostinata, autoritaria e irresponsabile vuole vincere truccando le carte con una vera e propria campagna di disinformazione.
Facendo vincere il No i cittadini dimostreranno di ragionare con la propria testa e di non farsi condizionare a compiere atti autolesionisti, come farsi togliere i propri diritti elettorali, per favorire i gruppi di potere: Altro che cambiamento!
Da veri incapaci credono che sia la velocità l’arte di governare e non di effettuare scelte giuste in collaborazione con la popolazione. Questa esaltazione giovanilistica sta soffocando proprio i giovani,
continua sotto


Basta un SI', NO e basta.

Francese Non
Inglese No
Portoghese Não
Russo Нет
Spagnolo No
Cinese semplificato 不是
Giapponese いいえ iie
Tedesco Nein
Polacco Nie
Ungherese Nem
Olandese Nee
Rumeno Nu
Turco Hayir
Svedese Nej
Finlandese Ei
Ebraico לא
Norvegese Nej
Slovacco Nie
Arabo لا
Greco Όχι
Danese Nei
Catalano No
Serbo Не
Hindi जी नहीं jī nahīn
Thailandese ไม่
Vietnamita Không
Bulgaro Не
Portoghese brasiliano Não
Afrikaans Nee
Faroese Nei
Ucraino Ні
Malese Tidak
Tagalog Hindi

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.12.16 18:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho chiesto al cuore,ha detto NO.L'ho chiesto alla pancia,ha pronunciato il suo NO,sentito e genuino come solo la pancia sa esprimere.L'ho chiesto infine al cervello,ha fatto i suoi conti e le sue deduzioni,e si infine espresso in questo modo:NO,NO,NO.I miei organi sono tutti d'accordo,domani voteremo NO.In quanto alle bellissime parole lette poco sopra,sono completamente d'accordo con l'autore:le radici e la memoria storica sono importanti e irrinunciabili quanto il progresso e la visione del futuro.

Rosellina T. 03.12.16 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Con queste poche righe provo a raggiungere vecchi e nuovi contatti.
Biagio G. Bandiera , da Gela il 3 Dicembre 2016.

Un padre, una figlia, una nipotina, la moglie, e gli altri.

- Nonno, perché voterai NO?

- Perché così mi suggerisce la testa, il cuore e la pancia..., ma il mio NO non nasce con il referendum di domani, che è solo un momento della storia dell’Uomo e della Terra. E’ una scelta maturata da molti anni, espressa in diverse circostanze e che ho cercato di seguire.

- Perché lo hai scritto in questo foglio che stai consegnando a tutti ed anche a me come un regalo?

- Dici bene, si tratta di un regalo a tutti, pure a chi è diverso e lontano da me e dal mio sentire ed a prescindere se oggi o in futuro non lo noterà o lo rifiuterà. E’ un regalo, per questo l’ho scritto, perché possa facilitare le persone a cui io sono caro o che per me nutrono considerazione e curiosità a conoscermi nel profondo; perché possa aiutare a sentirsi in compagnia i molti che condividono le mie opinioni, speranze, timori e li incoraggi scoprendo la mia pubblica determinazione; perché possa aiutare tutti a constatare che esistono persone (io sono solo uno) che con un vissuto, pur segnato da umani errori e colpe ma ispirato ad onestà, impegno, amore, sono pronte oggi, anche a prezzo della vita, ad opporre un fermo ed efficace contrasto nei confronti di chi appaia artefice o strumento di uno sciagurato andamento e sviluppo della storia.

- Papà! Ma che dici?! E’ solo una votazione! E, comunque, proviamo a cambiare, sia se pensiamo che “tanto peggio di così ...” oppure se riteniamo che “qualcosa di buono sta pur cominciando ad accadere ...”

- Sì, figlia mia, è solo un voto e non è il suo esito immediato e contingente che mi spinge a fare questo regalo. Vedi, il punto sta proprio in quel “cambiare”, perché secondo me cambiare significa smettere di illudersi di fronte alle bugie, o di cedere all’ingannevole scusa del “politicamente corretto” e del compromesso, di lasciare la ricost


ciao secondo me il toscano se vince, il prossimo anno sta buono ha le elezioni del 2018 troppo vicine ,poi ha 5 anni di tempo per toglierci quel poco che ci e' rimasto ,chissa' poi quando lascera' la politica quanto sara' fiero diaver passato una parte della sua vita a togliere ai poveri per dare a chi gia' e' ricco,forse sara' una soddisfazione pure quella bo!,(Ber sani)nella sua ingenuita'ma secondo me in buona fede voleva smacchiare il giaguaro poi dopo anni se ne ha trovato uno in casa sua

giuliano da jesi 03.12.16 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Che altro aggiungere a quello scritto giustamennte da G. Del Monaco, che questo presidente del consiglio e un Robin Hood al contrario.
Favorisce i forti e indebolisce i poveri(vedi sue leggi). E non vuole essere rallentato da l'attuale costituzione. lui rottama
IO VOTO NO! W il M5S

gerardo lofoco 03.12.16 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Massimo Trento,
nella mia concezione “acerba” ritengo che l’unica vera Democrazia sia quella Diretta,
e che si possa capire se siamo in un sistema veramente Democratico o in una oligarchia solo vedendo Chi decide effettivamente, ovvero il -metodo/ processo- con cui si arriva a una decisione.
Concordo dunque con le esortazioni di Pistono
https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g?list=PLhja0D3I3zzPswWMvH-hriHA8z_PqeYyq

Ora, se la Finalità statutaria del M5S leaderless/orizzontale è Testimoniare un -metodo/processo- e-democracy anti delega veramente Democratico e se “verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S”

vorrei capire -in quale luogo della Rete- devo postare la seguente richiesta perché venga regolarmente recepita:

I responsabili della funzione -decisionale- Vota sono annualmente eletti nel M5S in numero di 6, 3 tecnici e 3 amministrativi.

>> 3 responsabili tecnici con il compito di
- offrire riscontrabili garanzie di trasparenza affinché ogni iscritto possa proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno.
- Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con la piattaforma di discussione Forum.
- Suddividere il Forum in 4 sezioni: questioni interne al M5S, questioni locali, nazionali, internazionali (ed eventuali sotto sezioni tematiche).
- Trasferire alla funzione Vota le proposte discusse sul Forum per 15 giorni e approvate da almeno il 5% degli iscritti.

(N.B. Propongo che quanto approvato su Rousseau da almeno il 30% degli iscritti, costituisca la “Voce” ufficiale del M5S che indirizza i PortaVoce.
E che le richieste di sospensioni o espulsioni, discusse sul Forum nel rispetto dei principi della contestazione degli addebiti e del contraddittorio, passino alla votazione su Rousseau se approvate da almeno il 10% degli iscritti.)

>> 3 responsabili amministrativi [..]

continua sotto..

Daniela Tosca Commentatore certificato 03.12.16 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vorrei influenzare nessuno, ma si vocifera che belen e pippo baudo votino SI

paolo adec 03.12.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamo lo spumante e......Beppe, ragazzi!!! Preparatevi a governare....non dovete deluderlci! Non ve lo perlemrtiamo!

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 03.12.16 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono sempre più convinta che il bomba prende in giro gli italiani e voglia istituire (con lobbi e poteri forti) un'aria antidemocratica e dittatoriale! Col carattere che ha è facile che si monti la testa e attui cose impensabili ! DOPO SARA' TARDI !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 03.12.16 18:02| 
 |
Rispondi al commento

comunque per domani sera tengo pronto sia lo spumante che il maloox..si sa mai....io voto NO!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.12.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Vai a votate e fai la crocetta su NO!!!
Perché NO??? Perché te lo dico io!!
Perché amo la democrazia, la gente, la natura e l'ambiente dell"abitat naturale.......xchè sono un'animale della natura!........

Vota NO e avrai la felicità!!!

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 03.12.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento

In provincia di Belluno stravince il No.
Il No dovrebbe assestarsi tra il 65 e il 75 per cento.
Questo facendo due calcoli sulle indicazioni di voto di tutti i politici locali.
Motivo?
L'innalzamento da 50.000 a 150.000 firme per la legge di iniziativa popolare.
Su una provincia di 230.000 abitanti cio' significa l'addio alla specificita' e ai progetti autonomistici.
Fuori una...

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 03.12.16 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Voto no perchè so che il fiorentino è bugiardo, quindi se dice che va votato si, io so che è giusto votare no!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!!

Molti/e hanno già detto SÍ quando si sono sposati;

credo sia più che sufficiente!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 03.12.16 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Dico NO xchè è la cosa giusta!!
Gente, ragazzi è un momento storico.
Diamo il massimo xfare parte di questo angolo importante di storia dll'Italia.
Andiamo a votare e provate a convincere per il NO quelli che hanno paura di esprimere il proprio pensiero!
Diamo a queste persone la forza di votare NOOO!!!!
Niente paura e teniamoci xmano.....
LA SOVRANITÀ È DEL POPOLO!!!

Non facciamoci calpestare....poi ci organizziamo!!!!!
Grazie Grillo grazie a tutti del M5S

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 03.12.16 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Daje Tosca!
Non parlarmi di cose che io da confederalista so a menadito.
Ma cosa ostia c'entra la "democrazia diretta", che tu continui a concepire in maniera del tutto acerba, con il tuo astensionismo?
Il No non e' una iniziativa del M5S, ma di tutti coloro che da destra a sinistra anche fuori dal parlamento considerano una necessita', perche' le regole del giuoco riguardano tutti i cittadini.
Tant'e' vero che tra i pentastellati ci sono dei musi da lozir (non ti sforzare, e' bellunese occidentale) che votamo Si' e gente non ancora del tutto mentalmente incenerita del PD che vota No.
Quindi, comunque tu voglia votare non farlo dipendere dalla tua campagna leaderless che farebbe raccapponare lo scroto anche a Bakunin.
Allora solo dimostreresti di essere intellettualmente onesta.
Auguri per il tuo No...

Massimo Trento (orbo e semisordo), Belluno Commentatore certificato 03.12.16 16:54| 
 |
Rispondi al commento

dottore! dottore! ho gli omini verdi addosso
vai via! vuoi attaccarli anche a me?

discussione con persona mai vista e conosciuta prima, invitato, quindi non mi sono imposto, risultato, voto si perchè il senato con la riforma lo votano i cittadini(in breve).
ho desistito
dice un vecchio adagio
si fa prima a metterlo nel ... che in testa..

Psichiatria. 1 03.12.16 16:47| 
 |
Rispondi al commento

L'isola che Ché.
Il diritto di voto è regolato dal principio del suffragio universale ed è riservato ai cittadini che abbiano compiuto il sedicesimo anno d'età. Possono essere eletti nei Consigli comunali e provinciali tutti i cittadini che abbiano compiuto 16 anni, mentre per essere eletti deputati, l'età si alza a 18 anni e si richiede almeno una precedente candidatura alle provinciali.
Il processo elettorale si svolge due fasi distinte. La prima fase, mirata alla selezione dei candidati, ha luogo a livello molto parcellizzato e coinvolge i cittadini a partire dalle assemblee di quartiere. La seconda fase consiste nel sottoporre i candidati confermati a livello municipale all'approvazione dell'intero corpo elettorale della circoscrizione. Risultano eletti i soli candidati che abbiano ottenuto almeno la metà più uno dei voti validi espressi nella rispettiva circoscrizione elettorale[7]. I Deputati nazionali non sono professionisti e pertanto svolgono le loro funzioni a titolo COMPLETAMENTE GRATUITO.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 03.12.16 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT "semo er mejo";


"E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo: messo a punto da Società di Andrologia, servirà a capire problemi".


Sò soddisfazzioni, eeeeh....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.16 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Massimo (15:00)

Relativamente a quanto avevi già postato nella cantina delle ore 13:32,
non vorrei Tu immaginassi erroneamente, per cui ci tengo a specificare
che il punto 1) del Programma è esattamente questo:

- Italia Federazione di Regioni - Europa Confederazione di Stati -

Tenendo ben presenti i “doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale”

1) I cittadini di ciascuna Regione decidono direttamente sul ammontare del gettito fiscale regionale e su come vadano reperite e investite tali risorse, sia per gli interventi locali sia per quelli -extra locali- nazionali o sovra nazionali, che li coinvolgono.

2) Per il coordinamento degli interventi -extra locali-
ognuna delle 20 Regioni elegge da 2 a 5 Portavoce regionali (in proporzione ai suoi abitanti) per un totale di 80 Portavoce.
Ciascuno candidato Portavoce si presenta alle elezioni nella propria Regione, affiancato da un Collaboratore Ufficiale di sua fiducia.

3) Gli 80 Portavoce eleggono poi in Parlamento
- i 60 incaricati del lavoro Legislativo sugli interventi -extra locali- indicati dalle Regioni,
- e i 20 che svolgeranno il conseguente lavoro Esecutivo.

4) In caso di interventi -sovra nazionali- la cui discussione e votazione in sede Confederale
sia richiesta dalla maggioranza dei Portavoce
- verranno designati in Parlamento 73 fra i Collaboratori Ufficiali,
i quali affronteranno il caso nel Parlamento Europeo, ognuno sotto la responsabilità diretta
del Portavoce di riferimento.

5) Trascorso un anno dalle elezioni, se la maggioranza dei cittadini di una Regione
si dichiara insoddisfatta di un proprio Portavoce, ha diritto di esercitare il recall
e di sostituirlo con il primo nella lista degli esclusi.

Ciao Caro!
^__^

Daniela Tosca Commentatore certificato 03.12.16 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco un esempio di integrazione: Bello Figo che incita alla violenza, allo stupro, a rubare, a non lavorare, ad essere mantenuti perchè sono in italia ecc. Un cittadino italiano che dicesse queste cose sarebbe immediatamente inquisito, il Bello Figo forse avrà l'immunità o una licenza artistica. Non ci sono più parole ma speriamo comincino i fatti, quelli veri, duri che lasciano il segno.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 03.12.16 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I sindacati che in questo ultimo trentennio non hanno difeso il welfare. Oggi sono gli stessi che accondiscendono a compromettersi per inviare a votare sì
Il loro obsoleto sistema riesce solo verificare qualche aspetto delle norme di salvaguardia dei salari, ormai marginale, con le leggi vigenti
Non hanno assunto il ruolo che avrebbe potuto riscattarli dalla passività di questi ultimi anni, tranne il solito bastian contrario metalmeccanico che, agli albori della ascesa di un imbonitore, aveva concepito di assecondarlo ricredendosi solo davanti ai troppo evidenti sproloqui del riganese
Il dubbio che tutti siano a fare la moina e che alla fine si accettino per spartirsi la consueta pappatoia Non c'è l'ho
Ne sono certa: i bilanci di questi enti benefici ( per chi vi lavora )dimostrano chiaramente come siano ipocriti
Da questi succinti personaggi potrete trarre le somme di chi voterà sì
Altri interessati al cambiamento gattopardista odierno sono ben noti e non fidatevi nemmeno di coloro che transitarono in quel di via Nazzareno in Roma
Che nel segreto delle cabine elettorali porteranno i consigli delle reminiscenze pidduiane
Poi ci sono tutti gli indaffarati lobbisti, i banchieri e i loro proletari bancari, quelli che illustravano sui banconi i. benefici delle obbligazioni di certi istituti. Poi metteteci tutt'a la prolifera sottomessa popolazione dentro le amministrazioni e i ministeri e perché non elencare anche gli affigliati e la manovalanza degli amici delle friggitorie di pesce ?
Con queste premesse non ci rimane che sperare nei milioni di cittadini che ogni giorno onestamente si alzano per recarsi a racimolare quel misero guadagno decurtato dalle gabelle che transiteranno nelle tasche dei soliti noti o attendono mesi per ottenere il diritto alla salute
Volendo sempre immaginare il bicchiere mezzo pieno, attendo .

Rosa Anna 03.12.16 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione ho digitato Beppe Grillo ed è apparso "basta un si", siluro sicuro per loro, i senza vergogna da subito.
Così vorrei, così spero !

Maria Luisa Vargiu 03.12.16 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Pensiero malevolo (ma con qualche/molte probabilità di "azzeccarci"); se Babbeo e la Madonna Fanfana hanno girato il mondo per patrocinare le ragioni del "Sì", lo avranno fatto a proprie spese o sfruttando abusivamente le proprie prerogative?? ('a risposta, è pleonastica.....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.16 15:30| 
 |
Rispondi al commento


Modifica della legge sul voto degli italiani all'Estero. Che fine ha fatto?

Il testo è del 2001. Diverse le proposte di legge per cambiarla. Si propone scrutinio in loco e non invio delle lettere.

Leggete il testo

http://www.camera.it/_dati/leg17/lavori/stampati/pdf/17PDL0040470.pdf

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Non rottamare se non vuoi essere rottamato, magari lunedì .

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.12.16 15:14| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/03/la-costituzione-e-nostra-tomaso-montanari-messo-in-discussione-larticolo-1-cosi-la-sovranita-non-appartiene-piu-al-popolo/3234200/?pl_id=64920&pl_type=category

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.12.16 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Non oso immaginare ai "pastrocchi" che verranno fatti con i voti degli italiani all'estero...

Mi viene in mente il referendum repubblica-monarchia, o quando fu fatto quello per allontanare il granduca (Canapone) dalla Toscana.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il no la trionferà, onestà,onesta,onesta!!!

Paolo di leo 03.12.16 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Credo che ad un giorno dal voto sia più importante concentrarsi
sull'attività di controllo dei seggi domani e dello scrutinio dopodomani
magari tenendo una contabilità parellela degli esiti
Le scorrettezze ci sono state e perdurano nella propaganda incessante anche
oggi in barba al presunto silenzio elettorale, specie sulle tv,
ma i giochi sono fatti. Più che il voto di parte temo quello degli acefali
imbecilli facilmente manipolati dai media. Prego gli italiani di smentirci
affinchè non svendano diritti e sovranità conquistate col sangue a questa
dittatura europea delle lobbies finanziarie.

marco 03.12.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Basta fare una ricerca su internet

Le regioni dell'Africa dove si verificano le più devastanti epidemie è chiamata "fascia della meningite" e va dal Senegal-Gambia ad ovest, all'Etiopia-Kenia ad est, passando per il Mali, il Burkina Faso, la Nigeria, il Niger, il Chad, la RCA, il Sudan, l'Uganda e la Tanzania.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Cher Tosca:
Ti immaginavo una bella luiona vogliosa.
Una femmina procace.
Una giumenta da montare a pelo e far galoppare a frustate per i Campi Elisi mentre nitrisce lussuruiosa la sua indecente voglia di esser posseduta.
Invece niente.
E si e' pure perso tempo a giustificarti...
Hai smarrito l'ultimo difensore d'ufficio come ha fatto il Mantova.
Me ne faro' una ragione, io Uomo...


Al tg1 delle 13,30 di oggi violato il divieto della pausa furbescamente. Hanno ripetuto tutte le menzogne renziane facendo finta di informare sull oggetto del referendum

romeo c. Commentatore certificato 03.12.16 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Chissà perchè in una vasta area dell'Africa, c'è una zona detta "zona della meningite"...

Sono cominciati problemi anche in Lombardia. In Toscana abbiamo già dato in termini di vittime, speriamo sia finita.... mah...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tre anni di invasione e si dice che ci siano 500mila clandestini in Italia . Gli anni precedenti non contano ? Sin dagli anni novanta sono approdati tanti stranieri , compresi gli africani , e fare una stima del loro numero non è facile , ma certamente supereranno i due milioni che sommati ai regolari 6 milioni portano il numero complessivo attorno agli 8 milioni ! Non male per un Paese che ha decine di milioni di disoccupati e poveri ! La politica cretina del pd non è solo una cosa assurda , è solo un ordine che renzi non può ignorare .

vincenzodigiorgio 03.12.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento

@ Patty
Io, ce l’ho con le DONNE:
1915, il Re, dichiara guerra a quelli con cui, l’anno prima, si era alleato (Austria, Germania) e manda i MARITI delle italiane a morire in Veneto e nel Trentino Alto Adige.
600 mila morti, 2 milioni di invalidi.
1940, lo stesso Re, alleato con l’ex nemico Germania, dichiara guerra alla Grecia, alla Jugoslavia, alla Francia, all’Inghilterra, alla Russia, e manda in guerra i FIGLI delle MOGLI di quelli morti nel 1915/18 (ed ammazzano 24 MILIONI di Russi).
3 anni più tardi, dopo aver trasferito, assieme al socio Mussolini i soldi negli Stati Uniti ed in Svizzera, si rifugia a Brindisi e DOPO, dice ai figli delle donne, che devono sparare agli ex alleati Tedeschi.
Io abito a Carrara Avenza; in un raggio di 15 km. Tedeschi e fascisti, ne hanno fatte di tutti i colori (strage nei paesi di Sant’Anna di Stazzema, di Bergiola, di Forno, del Frigido, di Vinca, di Fontia, di Avenza, etc. etc.)
Finisce la guerra, indicono il referendum Monarchia o Repubblica, le donne, specie quelle del SUD, votano per il Re.
Passano gli anni, e le donne continuano a votare per il Clero.
Viene il festival di San Remo; per un pelo, il nipote del suddetto re, non vince il festival.
Arriviamo alla Fornero (donna?) che, mentre la Santanché è al volante e la Camusso fa da palo, vara una legge contro le donne lavoratrici, specie del settore privato, che manda le lavoratrice medesime, in pensione a 70 ANNI SALVO ADEGUAMENTO ASPETTATIVA DI VITA. Art. 24 comma 7.
E NON SI RIBELLANO NEPPURE ORA.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 03.12.16 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mancano poche ore accostate più astanti possibili ovunque vi troviate
Convincete gli indecisi quelli che domani penseranno che non ne vale la pena
Li preserverete da rimorsi futuri nei confronti dei loro figli

Questo non è solo un referendum per variare un terzo della costituzione italiana nella parte che qualifica chi deve decidere e legiferare in favore o dei cittadini o solo di una parte privilegiata di essi
Questo referendum dispone la scelta di una adozione di sottomissioni dei vostri discendenti che non potranno più scegliere se non condizionati dalle oligarchie internazionali
E dovrebbero forse accettare anche il proliferarsi della guerra già iniziata in questo ultimo decennio
Che con l'espandersi del capitalismo in altri continenti diverrà sempre più minacciosa
Il NO ci dà ancora l'ultimo spiraglio di una economia compatibile con l'ambiente
Perché la vecchia costituzione ci protegge nei territori e nelle scelte delle nostre culture ricche di diversità eccellenti

Rosa Anna 03.12.16 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Un amore così grande (per l'attuale Costituzione).
Renzusconi è in ansia, da lunedì solo se vince il Sì, potrà andare a sciare con il nuovo e costosissimo mega aereo di stato, tenuto i garage causa referendum. È andato addirittura da Obama ad imparare a fare le corsette antipancia su e giù dalla scaletta, poiché anche se in realtà è diversamente nero e MM, sta tentando di imitarlo, ma con il risultato che assomiglia sempre più alla trumpata Clinton. Con la eleganza che ci contraddistingue, lasciamolo senza cherosene !!! Basta alle fritture avvelenate.
Votiamo tutti NO.

Fasog Gi 03.12.16 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Ah,i reggisti...

https://youtu.be/LYIRoGB3pUU

Buon pomeriggio!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.12.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo non è un referendum vero , è un tentativo di renzi di ritornare a galla . Ha deluso i suoi padroni che si aspettavano di più da lui : più soldi alle banche , più disoccupazione e austerità , più povertà e sofferenze per il popolo ottuso ! Missione suicida la sua e dei suoi compari che più imperversano e meno raccolgono consensi , ovviamente . La presidenza del consiglio votata alla distruzione del Paese è una bomba a orologeria destinata a deflagrare nelle mani di renzi , uomo destinato al sacrificio pur di permettere alla finanza di appropriarsi delle residue ricchezze italiane ! La mossa del ducetto è inutile , la sua sorte politica è segnata , è alla fine anche se vincesse il si .

vincenzodigiorgio 03.12.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento

non ti crucciare, dopo il biscottino tutto ti sembrera' migliore

paolo adec 03.12.16 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Ho qualche dubbio che noi del NO possiamo spuntarla visto che riescono persino a mettere schede falsi , ma noi onesti italiani dobbiamo tener duro fino allultimo altrimenti siamo persi x sempre

locascio rosario 03.12.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ti hanno rubato il lavoro
Ti hanno rubato il futuro
Ti hanno rubato la Democrazia
Ti hanno rubato la dignità
e continui a votarli?
Vota NO e li mandi a fare in @***o!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.16 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si ha, una certa età e ne hai viste e passate tante,si ha una tale esperienza che basta sentire una "parola"e già si capisce cosa c'è dietro.Di questa banda, di usurpatori,mentitori e arroganti, che dicono di governarci ,non ci vuole tanta intelligenza per capire che sono portatori solo di falsità.Io, logicamente,voto NO.

Canzio R. Commentatore certificato 03.12.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il SI prevalga, sono troppo organizzati e gli italiani troppo scemi.

Ne ho sentiti un paio al bar stamattina. E' roba da non credere!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente che oggi non mi vedrò quel buhaiolo in tutte le salse.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.16 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io voto si

che orgoglio votare a favore di un mentitore seriale mai eletto ,che si circonda di suoi simili menomati morali per cambiare la costituzione a colpi di fiducia.

è proprio vero c'è chi vota si e chi si informa


Path Walker Commentatore certificato 03.12.16 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco perché invece io mi astengo:

http://anarchistintheworld.altervista.org/la-costituzione-sta-allanarchia-la-democrazia-sta-alla-liberta/

Infatti, quando nel 2013 sono uscita dall’astensionismo per votare M5S, non è stato certo per delegare qualcuno a governarmi o a decidere al mio posto, altrimenti avrei votato un partito.

Il prossimo voto lo darò eventualmente su una Piattaforma e-democracy anti-delega,
se e quando garantirà “uno spazio dove veramente ognuno conta uno”.
Se e quando permetterà veramente a ognuno di fare proposte, discuterle e votarle contando né più né meno di uno.
Se e quando consentirà un Programma del M5S leaderless – orizzontale, veramente “deciso dagli iscritti”, “senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi” o di presunti “esperti”
http://www.beppegrillo.it/2013/03/gli_esperti_e_l.html

Se e quando i PortaVoce potranno dunque svolgere veramente il proprio Ruolo, accertando la Voce dell’intelligenza collettiva condivisa sulla Piattaforma e riportandone esattamente le decisioni nelle Istituzioni locali, nazionali od europee.

Se e quando il M5S Testimonierà così, in modo coerente, la propria Finalità sancita nel Non Statuto. Carta Costituzionale del M5S (attualmente in vigore, nonostante il tentativo di stravolgerla) nella quale non si stabilisce affatto che la volontà del M5S leaderless è di attribuire un ruolo di governo ed indirizzo a pochi, eletti, leader, capi o padroni che siano.

Buongiorno

Daniela Tosca Commentatore certificato 03.12.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.instagram.com/p/BMjkhANgh-e/le mie ragioni a votare NO

Antonella Policastrese 03.12.16 13:26| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno ma oggi non dovrebbe esserci silezio elettorale tramite i media?
allora perchè su google c'è la sponsorizzazione del sito "basta un si" con annuncio "le bufale del m5s" con le parole "grillo" e "beppe grillo" non è reato?

Mirco 03.12.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non potevamo diventare un popolo di soldati per compiacere il fascismo, non potevamo diventare un popolo di macchine utili per compiacere il comunismo. Le ragioni della democrazia dovrebbero invece trovarsi nell’equilibrio tra gli interessi particolari concessi dalle libertà e l’interesse generale, ma tutto questo salta quando gli eletti dal popolo si costituiscono in casta e costruiscono fasce di privilegiati e dimenticati, benestanti e poveri, padroni e servi. La conseguenza è il ritorno al sogno dei soldati o delle macchine utili. Facciamoci i h’azzi nostri e vediamo di curare questa democrazia malata. NO al referendum tanto per cominciare.

Franco Mas 03.12.16 13:17| 
 |
Rispondi al commento

o.t. HANNO ASPETTATO IL SILENZIO ELETTORALE PRIMA DI DARE NOTIZIA DELLA NUOVA TRUFFA DEL GOVERNO DI PINOCCHIO

traggo da un trafiletto su LAREPUBBLICA.IT a firma F. Russi

Referendum, l'ira dei sindaci: "Rimborsi tagliati del 60 per cento, i Comuni si indebiteranno"

A poche ore dall'apertura dei seggi, comunicazione di tutte le prefetture agli enti locali"

Con una circolare recapitata dalla prefettura a tutti i Comuni a poche ore dell'apertura dei seggi, il ministero dell'Interno riduce del 60 per cento le risorse destinate a sostenere le spese organizzative della consultazione referendaria sulla riforma costituzionale del 4 dicembre 2016. "Una vera e propria batosta per tutti i Comuni costretti a fronteggiare una spesa non prevista"
I tagli si aggirano attorno al 60 per cento

"Il provvedimento emesso dopo il termine utile per effettuare variazioni, espone i Comuni al rischio di formazione di debiti fuori bilancio e ad azioni risarcitorie da parte di fornitori di servizi. Inoltre, questo taglio preclude lo straordinario elettorale per il personale: il Comune deve scegliere se pagare i fornitori o il personale comunale" scrive in una nota l'Associazione dei comuni pugliesi.

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.12.16 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perche' dico No . Dal 2007 non sono piu' stato aiutato dalla mia famiglia . Buona vita a tutti.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 03.12.16 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Se vince il si prepariamocifra le altre cose a dare le deconde case ai nostri fratelli africani che le tratterranno con cura e rispetto e poi siccome l'africa è grande ma sopratutto perchè il controllo nascite è a livello naturale, una donna fà figli finche può, li ospiteremo nelle prime case con gioia dello stato e la benedizione del vaticano. Tutto questo dopo che lo stato avrà sistemato tutti gli italiani indigenti o lo farà prima con i clandestini? E l'europa stà a guardare e finche l'italia se li va a prendere se ne frega, tuttal più ci dice che siamo bravi.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 03.12.16 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Servizio Rai su Cuba:
"... figuratevi che, a Cuba, non vi sono neppure negozi che vendono attrezzature per sport estremi".
Come faranno i Cubani a tirare avanti, mah!

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 03.12.16 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giancarlo del Monaco, Hitler, finanziato ed armato fino ai denti dagli USA, in funzione anti comunista, assieme al socio Mussolini ed agli ungheresi, ha invaso l'URRS ed ammazzato 24 milioni di Russi, ma, come Finanza Comanda, continui a mettere insieme Hitler e Stalin. E no, amico mio, è proprio per questi discorsi servili, che siamo a questi punti.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 03.12.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho comunicato alla FERRARINI PROSCIUTTI quanto ho apprezzato la lettara ai dipendenti per Sì

https://www.facebook.com/FerrariniFood/?fref=ts

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.12.16 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

brain wash


Veramente non ho più parole , vendiamo la Costituzione per pochi danari ?
Domani VOTIAMO NO , la libertà non ha prezzo

Amalia Francesca riso 03.12.16 12:36| 
 |
Rispondi al commento

io voto NO!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 03.12.16 12:28| 
 |
Rispondi al commento

L'eterna lotta tra patrizi e plebei ha delle ciclicità , a periodi più tranquilli succedono altri in cui guerre e disordini affliggono i popoli . Le relazioni internazionali sono solamente di carattere economico senza il minimo riferimento a parole come dignità e umanità , l'onore e il rispetto sono totalmente spariti tra i patrizi interessati solo al denaro da fare a ogni costo ! La plebe nel suo complesso ignorante e ottusa semplifica la vita dando il consenso a chi l'affascina di più , a chi parla meglio ..... La politica non mi interessa ! Ma la politica si interessa moltissimo a lei !

vincenzodigiorgio 03.12.16 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Oreste delle 11.56, fatti capire: la tassazione sui prelievi al bancomat c'e' gia' e da quando, oppure ha da venire, e quando? ...


ho cercato votare si

ho cliccato qui:

http://www.internazionale.it/opinione/claudio-giunta/2016/12/02/tre-motivi-votare-si

...Ho seguito con mente aperta, credo, i primi passi del Movimento 5 stelle, e ne ho scritto su Internazionale. Ma nei tre anni successivi a quell’articolo, ciò che i membri del Movimento hanno detto, scritto e fatto mi ha prima sorpreso, poi irritato, e ora francamente mi spaventa (un sentimento che non credevo di poter provare, nella mia vita di italiano: paura della seconda forza politica del mio paese). Ora penso che il Movimento 5 stelle – nel suo complesso, cioè prescindendo dalla buona fede e dal disinteresse di molti suoi militanti – sia stato e sia una sciagura non solo per la vita politica italiana ma per la vita italiana tout court....

85 euri... fanno cambiare idea, secondo me... o forse si cambia solo idea all'ultimo momento, lecito.

Psichiatria. 1 03.12.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La riforma pretesa dal bischero di rignano è una delega in bianco all'Europa.
A questo punto se i nostri governanti(nostri?) pretendono sacrificarci come la Grecia,bene è opportuno USCIRE dall'UE in fretta prima che sia troppo tardi!
ps: E' di giorni la tassazione dai prelievi bancomat:denaro tuo su cui ti fanno pagare le tasse...è il massimo dei furti!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.16 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Diciamocela tutta. A noi italiani l'uomo forte, sotto sotto, non ci piace. L'ultima volta che in Italia s’impose uno così, finì appeso per i piedi. «Altolà!» - voi direte - «Il ventennio fu in un contesto storico assai differente.» Mica tanto. Il seguito delle crisi economiche, finora, ha un nome ben preciso: "Guerra"! La guerra è la continuazione della politica. E dietro la politica ci sono capitali, economia, finanza. Perciò io non scherzerei molto su governi "forti" da cui non si può tornare indietro se non con spargimenti di sangue. La Storia è una testimone attendibile, non vi pare? L’emerito nonno d’Italia pensò ‘ha da passà ’a nuttata’. Poi emarginò il populismo e Beppe profetizzò - «Attenti, perché dopo di noi c'è solo l'ultradestra!» «Sì…» - voi direte con scaramanzia - «…anche se fosse, in Italia sarebbe una dittaturella all'acqua di rose...» Già, e se le cose, nel mondo, si mettessero male visto il fanatismo a stelle e strisce che emerge? E poi non capisco una cosa. Se Beppe avesse proposto una riforma come quella da votare domani, sarebbe stato come Robespierre. Se il Cavaliere avesse proposto la stessa riforma, sarebbe stato come Mussolini. Se, però, la riforma la fa Matteo, è tutto OK! Qui sta il punto. Il Pidì non ha l’investitura divina, né Matteo è il messia. Lui è deciso, interventista, pragmatico, un uomo d'azione che agisce prima di pensare al futuro, proprio come sarebbe un fascista che si rispetti. Sì, perché Matteo non è certo di sinistra, ed è pure troppo orgoglioso. Una lezione di vita gli servirebbe come il pane. Infatti, ha tralasciato la cosa più importante per uno che dichiara di aver fatto “tante cose di sinistra”: tener conto di chi la pensasse in modo differente da sé! «La libertà non è star sopra un albero, / non è neanche avere un'opinione, / la libertà non è uno spazio libero, / libertà è partecipazione!» (G. Gaber, «La libertà»)

Massimo Ciabatti, Roma Commentatore certificato 03.12.16 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo post...complimenti è la sintesi storica ed attuale della nostra costituzione:un omaggi a chi ha combattuto e una tirati di orecchie a chi vorrebbe distruggerla.
Grazie!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 03.12.16 11:38| 
 |
Rispondi al commento

pensavo che oggi si tornasse a parlare di donne e calcio

;)))

Psichiatria. 1 03.12.16 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Trent'anni fa venivo derisa costantemente quando mi appellavo all'ONU chiedendo che venisse stabilito un reddito minimo universale prima di liberalizzare la globalizzazione che iniziava a delocalizzare le imprese ed i profitti
Questa riforma costituzionale, anche se fosse stata scritta bene, sarebbe stata uno dei paliativi che non muteranno nulla
Quello che dovrebbe essere fatto sono nuove leggi completamente innovative per controllare gli spostamenti del denaro 
Controllare le società di capitali con leggi morali
Impedire che alcuni luoghi nel mondo siano ricettacolo di enormi evasioni fiscali. Ovvero appropriazioni legalizzate del lavoro dei cittadini e sottrazioni dei loro diritti di welfare 
Ed infine togliere le tasse dai redditi da lavoro per riplasmarli con nuove tasse sul denaro 
Quello che oggi vediamo sono gli ultimi baluardi di un capitalismo morente che si ostina a curarsi con placebo
Sono consapevoli di aver sbagliato globalizzazione, non per l'idea, avrebbe potuto essere buona in se 
Ma perché non corredata da trattati per evitare il degrado 
e gli arembaggi che distruggono la genesi del lavoro, inteso come opera evolutiva
Occorrerà molto meno tempo di quanto pensiamo
per rimettere in sesto la governabilità del bene comune
La tecnologia ci soccorre
Anche dovessero insorgere forme di pazzia collettiva nei gruppi oligarchi degenerando in guerre sempre più estese, pur di conservare Il potere
L'umanesimo di questa civiltà reca in se gli anticorpi per creare l'innovazione che ci deve soccorrere per non soccombere
Con questo spirito i cittadini italiani devono riscattare se stessi domani votando NO
Affinché rimanga inalterata una repubblica che dà
la sovranità al popolo .

Rosa Anna 03.12.16 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Il SENATO INCULORIO non lo vogliamo perciò votiamo NO

messaggi preelettorali 03.12.16 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Ho detto NO !!!!!

Alessandro L. 03.12.16 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Dico di no alla prepotenza

Rosa Anna 03.12.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori