Il Blog delle Stelle
Parte #SceglieteIlFuturo tour: il 3 novembre tutti a Palermo!

Parte #SceglieteIlFuturo tour: il 3 novembre tutti a Palermo!

Author di Giancarlo Cancelleri
Dona
  • 42

di Giancarlo Cancelleri

Stiamo girando tantissimo in questa campagna elettorale, e ogni volta che mi incontrate mi chiedete, ma non siete stanchi? NO la risposta è NO, non siamo stanchi perché vogliamo liberare la nostra terra. Ed è per questo che parte “Scegliete il Futuro Tour”.

Partiremo il 14 ottobre da Lampedusa, l’isola nell’isola, il posto da dove incomincia la Sicilia, e cominceremo da lì a toccare fino al 3 novembre tantissime città siciliane, per raccontare a tutti qual è la nostra idea di Sicilia, quale Sicilia abbiamo nel cuore, e i progetti per risolvere i problemi dei siciliani. Per far tornare i tantissimi siciliani dall’estero finalmente a casa. Finiremo il 3 novembre a Palermo. Quello che vi chiedo è di esserci e di affollare le piazze, di stare con noi, per cambiare questa terra insieme.

In questi anni abbiamo rinunciato ai rimborsi elettorali, ci siamo tagliati gli stipendi, io personalmente ho restituito più di 250.000 euro, e insieme ai miei colleghi abbiamo raggiunto la ragguardevole cifra di oltre 3 milioni di euro. Con le nostre restituzioni abbiamo finanziato tantissimi progetti, sono nate imprese con il fondo di garanzia, abbiamo rifatto una strada quando l’autostrada Palermo-Catania era crollata, abbiamo riacquistato una casa ad una famiglia alla quale la banca l’aveva pignorata perché per noi la prima casa non si tocca, abbiamo fatto tantissime iniziative.

Noi ogni volta che abbiamo affrontato una campagna elettorale abbiamo chiesto soldi a voi, piccole donazioni da parte dei cittadini, per finanziare un sogno, la libertà dell’agire politico. La verità è una sola: dimmi chi ti finanzia la campagna elettorale e io ti dirò chi ti governa.
E noi in questi anni abbiamo preso mini donazioni solo dai cittadini, e quindi comandano loro la nostra azione di governo. Noi abbiamo le mani libere allora quello che vi chiedo e quella di darci una mano, di ridarci di nuovo quell’energia pulita che in questi anni ha mosso il nostro motore politico, e adesso deve muoverci ancora per l’ultimo sforzo per arrivare al 5 novembre e liberare la Sicilia.
Qui è dove potete fare le vostre donazioni, dove potete aiutarci a raggiungere quella meta che è il 3 novembre che è la chiusura della campagna elettorale a Palermo.

Adesso l’appello che faccio è a tutti gli Italiani: dateci una mano! Veniteci a trovare! Invadiamo la Sicilia di colore e di persone che hanno voglia di sognare, perché se accade qui in Sicilia, accadrà in tutta Italia. Forza io vi aspetto. Scegliete il Futuro!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

4 Ott 2017, 16:27 | Scrivi | Commenti (42) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 42


Tags: cancelleri, m5s, scegliete il futuro tour, sicilia

Commenti

 

S. Paolo, per diffondere il cristianesimo, andava in giro a parlarne: di strada in strada, di città in città e addirittura di nazione in nazione:
E CI RIUSCI'!
Non c' è nessun altro metodo migliore di questo; ma parlare da un palco NON è sufficiente. Occorre coinvolgere le persone - OVUNQUE ci si trovi: al supermercato, su autobus e treni, al bar e persino quando si è fermi ad un semaforo.
Naturalmente NON come fanno "quelle coppie di INCRAVATTATI" che vogliono convincerti di una qualche religione ! ! ! Ma SEMPLICEMENTE, iniziando una conversazione empatica.
Certo che ci vuole un pò di verve e un pò di dialettica, se no c' è il rischio di un - effetto contrario. Comunque, chi se la sente e puo' lo faccia, perchè SE NO, con la nuova legge elettorale, lo PRENDEREMO TUTTI IN QUEL POSTO

Rosa Mantegna 07.10.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, siamo in un' ITALIA DEPRESSA, SENZA SPERANZE, un Paese senza risorse, senza lavoro, dove, grazie a politici dalle "facce di bronzo" c'è la disperazione di un domani ormai prossimo...

X piacere fate volare i tavoli, rompete complicità ingannevoli, "sputtanate" tutti, cercate di avere idee vincenti, denunciate...

Ma VINCETE!!!!!!

VINCETE in SICILIA e in ITALIA!!!!!!

Rimettete nel cono d'ombra chi "è stato cacciato" dagli ITALIANI!

VINCETE!!!!!!!!
VINCIAMO X NOI, X VOI, X TUTTI!!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 06.10.17 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Per essere eletti e' indispensabile che il tuo programma politico venga conosciuto anche dai cittadini ed elettori residenti nelle localita'piu' isolate della Sicilia. Occorre esser coadiuvato quantomeno anche dai parlamentari europei competenti in fatto di problemi regionali.Propaganda capillare.

giovanni osvaldo cicero, catania Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.10.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

bravo Giancarlo, non mollate!! comunicazione continua e martellante!!!

Giovanni F. 05.10.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Il 3 Novembre ci saremo.

Margot Perla Commentatore certificato 05.10.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Caro cittadino Cancelleri, io abito in Toscana, ma ho viaggiato in Sicilia e giornalmente mi giungono notizie dalle associazioni animaliste (Enpa, Oipa, che fanno un lavoro eroico sul territorio ) su avvelenamenti, canili lager ( o assolutamente insufficienti ), cani investiti e lasciati agonizzare sulla strada, maltrattati o talvolta addirittura orribilmente uccisi senza motivo. Ora le chiedo che cosa ha intenzioni di fare per risolvere o comunque cominciare ad affrontare il problema del randagismo in Sicilia? Può sembrare un problema secondario rispetto agli enormi problemi del sud, ma non lo è, perché i problemi sono tutti collegati e, come diceva Gandhi, la civiltà di un popolo si vede da come tratta gli animali. Inoltre il nostro movimento è nato non a caso il 4 ottobre...
Buon lavoro e auguroni, perché, se vincerà, come spero, la aspetta in compito immane.
Marta, una simpatizzante di Pistoia.

Marta Buscioni 05.10.17 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito che la RAI manderà in onda una serie dal titolo "La vita è una figata". Mi sembra di capire che con lo schiavismo giovanile ed una disoccupazione al 40%, si ha bisogno di un pochino di incoraggiamento...

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.10.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento

3
E prima di Sallusti era arrivata anche l’edizione torinese di Repubblica, che l’altroieri accusava la Procura di “cortesia” verso la sindaca M5S, “prudenza istituzionale o mancanza di decisione o chissà cos’altro” e intimava di incriminare l’Appendino per soddisfare “la domanda di giustizia della città” (ieri il procuratore Armando Spataro – talmente “cortese” con le istituzioni da aver processato fior di potenti, inclusi decine di agenti della Cia e dei servizi italiani per il sequestro Abu Omar, mettendosi contro 5 o 6 governi – ha replicato che giustizia è indagare i responsabili dei reati in base alle prove, non i nemici dei giornaloni e dei partitoni senza prove)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.10.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
(lo è stato il fidanzato-lobbista della ministra Guidi, che le telefonava per spingere una norma pro petrolieri, ragion per cui non i pm, ma Renzi sollecitò e accettò le sue dimissioni: per le telefonate vere, non per inesistenti avvisi di garanzia).
Lavia intanto aveva già cambiato discorso, copiando – senza neppure pagare i diritti – un altro refrain berlusconiano: “Nell’era del berlusconismo Davigo e il pool di Mani Pulite sono stati un soggetto politico, tant’è che alcuni di loro sono scesi in politica”. Altra solennissima fesseria: “Se certi magistrati si candidano – replicava Davigo – è perché qualcuno li candida”. E l’unico che candidò pm di Mani Pulite fu B. nel 1994.
Fece eleggere Tiziana Parenti, offrì la Giustizia a Davigo (che rifiutò la proposta di La Russa) e l’Interno a Di Pietro (che declinò l’offerta di B.). Altri pm di Mani Pulite candidati non ce ne furono: Di Pietro divenne ministro dell’Ulivo nel ’96 e senatore nel ’97, ma non era più pm dal ’94; D’Ambrosio fu senatore Ds nel 2006, quand’era in pensione da 4 anni.
Fino all’altroieri queste scemenze le ripetevano a pappagallo B.&C.: ora, con scarsa fantasia, Renzi&C. Il che innervosisce non poco i berluscones, che si vedono levare il pane e le parole di bocca. E danno segni di nervosismo.
Ieri il Giornale di Sallusti spiegava che a Torino la Procura non indaga la sindaca Chiara Appendino per omicidio colposo negli incidenti di piazza San Carlo (dove il 3 giugno morì una donna travolta dai tifosi, altre 1500 persone rimasero ferite) non perché non ci siano prove, ma per “cortesia istituzionale”. Ma era già stato preceduto da vari esponenti Pd, che attaccano da mesi la Procura perché non indaga la sindaca, ansiosi di fare i giustizialisti a targhe alterne, cioè di esibire in tv lo scalpo dell’Appendino in aggiunta alla solita lista Raggi-Nogarin-Quarto-Bagheria.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.10.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento

1

SALLUSTI, CHE FARE?
Travaglio

La campagna elettorale si annuncia avvincente e pure spiazzante. Almeno per le tante brave persone di centrosinistra che non si rassegnano alla berlusconizzazione del Pd. Neppure quando vedono sulla terrazza del Nazareno gli ex comunisti Giuliano Ferrara e Luciano Violante scambiarsi smancerie, fra uno strale contro la “Repubblica giudiziaria” e una lacrimuccia per l’immunità parlamentare perduta. Più che un convegno, una seduta spiritica alla ricerca del vecchio Pci.
È a queste brave persone che rivolgiamo pensieri commossi appena compaiono in tv i replicanti renziani con la lista dei compagni perseguitati e poi assolti. L’altra sera a Dimartedì il povero Mario Lavia ci ha provato con Piercamillo Davigo, snocciolando il solito martirologio dei nuovi casi Tortora: “Ci sono innocenti messi alla gogna dai magistrati, sono anche caduti governi: Mastella, Del Turco, Tempa Rossa, Penati… come li risarcisce?”. Ne avesse azzeccata una.
Anziché metter mano al portafogli per risarcire imputati che mai ha indagato, Davigo ha notato che Penati, nel primo dei suoi due processi, ha accettato una prescrizione (cui aveva giurato di rinunciare) per concussione, e solo nel secondo è stato assolto: più che risarcirlo, gli andrebbe domandato come pensi, accettando la prescrizione per un delitto così grave, di osservare “disciplina e onore” (art. 54 della Costituzione).
Se non l’avessero interrotto, Davigo avrebbe potuto aggiungere che: Del Turco è stato assolto in appello per associazione a delinquere, ma condannato a 3 anni e 10 mesi in Cassazione per induzione indebita (la vecchia concussione), dunque è lui che deve risarcire lo Stato, non viceversa; Mastella è stato assolto in uno dei due processi nati dall’indagine che nel 2008 lo portò alle dimissioni dal governo Prodi, mentre l’altro è in corso; quanto a Tempa Rossa, nessun politico o ministro è stato indagato né dunque prosciolto

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.10.17 07:32| 
 |
Rispondi al commento

ma non funziona, per mettere la password un casino della madonna

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.10.17 00:44| 
 |
Rispondi al commento

prima di votare, guardateli in faccia..
nessuno come i 5stelle ha una faccia pulita e trasparente!

pasquale 04.10.17 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Etruria, la nipote giudice che giudica lo zio indagato

Solo ad Arezzo possono succedere certe cose. La procura di Arezzo assume nel pool che giudica su Banca Etruria la nipote di un indagato per bancarotta nell’inchiesta del crac.

***********

A leggere queste cose, Berlusconi mi scade un filino...... come diceva il grande Paolo Poli

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.17 21:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cesare Battisti, lo schifo del terrorista rosso: arrestato mentre cercava di fuggire in Bolivia


L'ex terrorista Cesare Battisti è stato arrestato oggi nella città di Corumbá, al confine tra il Brasile e la Bolivia. L’ex terrorista dei "Proletari armati per il comunismo", rifugiatosi in Brasile nel 2004, e condannato all'ergastolo in Italia stava tentando di fuggire in Bolivia, secondo quanto riferisce il quotidiano brasiliano O Globo. Sarebbe stato arrestato dalla Polícia Rodoviária Federal, la polizia stradale federale brasiliana.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.17 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti in piazza con Giancarlo non ci sono scuse , soprattutto disoccupati coloro che non sanno chi votare stiamo uniti e partecipiamo al comizio !!!!!

Piero S. Commentatore certificato 04.10.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Forza Cancelleri! l'Italia che vuole cambiare, che vuole rinascere rottamando le sanguisughe, guarda alla Sicilia con speranza e trepidazione: da lī parte un riscatto e il tassello che può contagiare tutto il Paese!
Un abbraccio a tutti i siciliani liberi!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 04.10.17 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Fatto ...dovere!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 04.10.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Su Il giornale oggi c'è un appello: sembra che Gentiloni stia per imporre la censura su web e Foa implora :Salvini, ci sei? E Grillo? E Berlusconi? Accetterete tutto passivamente? Ditemi di no, vi prego. Manifestatevi! Fatelo per la libertà dei vostri concittadini. E di voi stessi.

Sarà vero? Allora si applellano anche a anche Grillo?

Il Giornale non è di Berlusconi?

Veronica2 04.10.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giancarlo,mi raccomando, metticela tutta! La Sicilia è una stupenda terra,ma ancora vi sono molte persone ancorate ad un passato....che si sa qual'è purtroppo.

Adelaide C., Crema Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 04.10.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho contribuito alle donazioni. Fateci sapere quanto incassate.

Veronica2 04.10.17 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Sesso -soldi - potere

Nessuno è immune, tu quanto onore hai?
essere del M5S significa proteggere o distruggere la speranza.

Non hai scelto una strada facile. Auguri.

Bruno Fiocca 04.10.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giancarlo
grazie per quello che fai cercando di migliore la nostra vita civile.
Potete dirci come procedere per darvi un contrito di sostegno? Grazie
Buon lavoro, ciao a tutti.
G:Balzi Torino 4 ott. 2017

Giovanni Balzi , Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.10.17 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Lino Banfi ieri parlava di topi a Roma. Pensa un po' che grande esercizio intellettuale, pari pari del livello dei suoi "film". Sta emergendo che Roma è impestata dai clan mafiosi che si sono insediati in tutti questi anni di totale assenza di moralità politica. Virginia ha preso in mano una città devastata , in ginocchio e questi moralisti di m. vanno in giro a pontificare. Lino , ma va AFC , va'.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.10.17 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Giancarlo,
spero tanto che tu ce la faccia. Sarebbe per la Sicilia una svolta veramente importante. Una svolta radicale che potrebbe proiettare la trinacria tra le prime regioni d'Italia. Forza Giancarlo anch'io verserò un mio piccolo contributo.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 04.10.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Pensano di fermare un popolo, quello Catalano, con un pezzo di carta e i manganelli, spaccando teste
Niente può bloccare una massa di gente che ha deciso , in modo pacifico tra l' altro.
Io sto con il popolo Catalano.

Sicilia libera dalle cricche, forza Cancelleri!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.10.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Questo tuo appello così sincero, accorato e,oserei dire, ispirato mi ha toccato il cuore e mi ha emozionato. Spero che gli autentici valori di onestà e abnegazione che lo hanno ispirato non lascino indifferenti i Siciliani . Comunque, grazie, Giancarlo. Anche se non dovessi farcela stai seminando bene e noi tutti possiamo andare orgogliosi di quello che si sta facendo e, un giorno, potremo dire ai nostri figli ( Io, ai miei nipoti) che ce l'abbiamo messa tutta per far realizzare il sogno di un paese onesto e pulito, in cui a comandare sono i cittadini.

giuseppe satriano 04.10.17 19:14| 
 |
Rispondi al commento

ot...''ci pagheranno la pensione ..''...


http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13204602/pensioni-immigrati-ricongiungimento.html

Tony 04.10.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento

E per chi si fosse distratto..

OLTRE 185.000 FIRME RAGGIUNTE !

Credo molto nella petizione pro Gabanelli e per un suo ritorno in rai in un ruolo che le compete. Firmare significa mostrare un segno tangibile che il servizio pubblico deve essere degno di tale qualifica mentre è sotto agli occhi di tutti che la lottizzazione è da sempre l' obiettivo del potere per pilotare l' informazione .

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fuori i partiti dalla rai !
Fuori i partiti dalla rai !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.10.17 18:28| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/C33uWt5TPC4

Riscossa siciliana
Cancelleri governatore!
Forza M5⭐

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.10.17 18:16| 
 |
Rispondi al commento

BANFI ?
ha attaccato la Raggi come gli altri sindaci.
Ha detto che non gli piace Beppe quando urla.
Ha detto che solo Beppe è riuscito a far qualcosa di GRANDE in politica ..in rapporto ad altri dello spettacolo che han tentato pure loro.
Ha terminato con uno CHAPEAU' a Beppe.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.10.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Forza e coraggio Presidente CANCELLERI per il bene di tutti i siciliani.

Giuseppe 04.10.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole, non è possibile donare con la Visa?

Veronica2 04.10.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento

“Gli uomini passano, le idee restano.
Restano le loro tensioni morali e
continueranno a camminare sulle
gambe di altri uomini”.

(Giovanni Falcone)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 04.10.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori