Il Blog delle Stelle
Ora la chiamano Europa a due velocità

Ora la chiamano Europa a due velocità

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 197

di MoVimento 5 Stelle Europa

"Se un paese lasciasse l'Eurosistema, i crediti e le passività della sua BCN nei confronti della BCE dovrebbero essere regolati integralmente".

"L'Euro è irrevocabile, questo è il Trattato. Io ho solo risposto ad una domanda tecnica. Basata su ipotesi che non sono contemplate dal Trattato".

Queste due affermazioni sono della stessa confusa persona, Mario Draghi. Il tecnocrate per eccellenza, incalzato dal portavoce Marco Valli ieri al Parlamento europeo, si è contraddetto per ovvie ragioni: è sicuramente vero che non esiste un sistema "ufficiale" e chiaro per uscire dalla moneta unica senza uscire dall'UE, così com'è altrettanto vero che - come si legge dalla prima affermazione - nulla è irrevocabile se la volontà di uno Stato membro e quindi dei suoi cittadini spinge per un'uscita unilaterale dal "Trattato dell'Euro". Questo il presidente della BCE lo sa bene, ma fa finta di dimenticarlo per ovvia convenienza. Così come finge di non sapere cosa probabilmente intendesse Angela Merkel con la sua Europa "a due velocità", quando firmando il report dei 5 presidenti (per completare l'unione monetaria) dovrebbe aver ben chiaro il quadro. La prima considerazione: a nome di chi ha parlato Angela Merkel, della sua Germania o di tutti gli Stati membri? Secondo: come può il presidente della BCE non sapere nulla di quello che c'è in cantiere? Terzo: perché i cittadini non sono stati coinvolti nella formulazione di queste idea? Quarto: il Governo italiano - che rappresenta uno dei Paesi fondatori - ne sapeva qualcosa?

LA GABBIA PROPOSTA DALLA MERKEL
Il sospetto legittimo del Movimento 5 Stelle è che la sparata della cancelliera faccia parte di un progetto malsano che da qualche anno è oggetto di studio dai burocrati europei. Un progetto il cui unico obiettivo è quello d'intrappolare per sempre i Paesi nell'Euro, assicurando alla Germania un prospero futuro fatto di gloriosi anni di moneta sottovalutata per la sua economia. Questa sarebbe una "visione sanguinaria": la sua Europa a 2 velocità costringerebbe i Paesi che adottano l'Euro ad essere sempre più legati e "vincolati" alla moneta unica e di fatto all'austerità, attraverso un bilancio dell'Eurozona e un Ministro unico delle Finanze. Follia pura. Il super Ministro sarebbe lo "spin doctor" ufficiale del potere tedesco. Ci ricatterà in cambio dei nostri stessi soldi che verranno fatti passare come un "aiuto" dall'Europa attraverso l'istituzionalizzazione della Troika. Saremo obbligati a eseguire gli ordini impartiti dalla Germania: riforme, svendite, privatizzazioni. E non potremo quindi più decidere nulla. I "Paesi fuori dall'euro" invece, godranno di altre condizioni, liberi di decidere di non entrare nell'Unione monetaria, com'è scritto oggi nei Trattati.

LA GRECIA VUOLE USCIRE DALL'EURO
Come se non bastasse sullo sfondo si staglia la figura della Grecia, che si appresta a rinegoziare l'ennesimo piano di salvataggio e paventa l'uscita dalla "irrevocabile" moneta unica per non distruggere quel poco che è rimasto. Gli ellenici non sarebbero ulteriormente disposti ad accettare un'inasprimento della tassazione e un'altra stretta sulle pensioni, misure che sono sostenute dalla Troika (e quindi anche dalla BCE) e considerate indispensabili per ricevere gli aiuti necessari ad evitare il default.

Anche di questo, naturalmente, Mario Draghi non sa nulla. D'altronde perché dovrebbe? Lui è solo quello che ha imposto il controllo di capitali ai greci che si stavano ribellando al ricatto dell'Euro e che - come detto - ha firmato il report dei cinque presidenti. Ci auguriamo che il Governo italiano, a marzo, si ribelli a questa follia ed inizi ad intavolare un'altra strategia di cooperazione e dialogo per l'Europa. È prioritario ripristinare la giustizia competitiva attraverso il ritorno concordato alle monete nazionali.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Feb 2017, 12:19 | Scrivi | Commenti (197) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 197


Tags: default, draghi, due velocità, europa, merkel

Commenti

 

Per chiarire meglio il concetto di : DUE VELOCITA'.
1° velocità: una parte dell'Europa col ruolo di COMPRATORI-
2° velocità: una parte d'Europa di venditori o liquidatori, dove il nostro paese avrà, oltre che l'esperienza, un ruolo fondamentale avendo in vendita di tutto da anni.
Quando sarà finito lo shopping, e all'Italia rimarranno solo gli occhi per piangere, passeremo alla legalizzazione di un'Europa a tre velocità:
1°:Europa dei ricchi acquirenti.
2°: Europa della seconda trance dei venditori o liquidatori
3°: Europa dei pezzenti, della quale noi faremo parte a pieno titolo.

Quello che potremo, comunque, affermare e che non abbiamo fatto niente per fermare la nostra distruzione. Anzi, abbiamo fatto il possibile per accelerarla.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 26.05.17 18:42| 
 |
Rispondi al commento

....M5S dovrebbe fare un referendum a Roma (come fanno in Svizzera) per lo stadio,visto i costi e l’impatto ambientale ed anche per responsabilizzare la popolazione romana vista la sua nota volubilita’…..altrimenti tutte le responsabilita’ saranno …..solo e sempre del M5S……!

Fabrizio PITTANA (fab pittana), Torino Commentatore certificato 15.02.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti .La ringrazio molto di ms. ANISSA per il vostro supporto e assistenza per l'avorio per salvare la mia azienda per me. Ancora una volta, grazie per questo prestito che ho fatto sabato mattina . Per coloro che vogliono ottenere aiuto qui è il contatto della signora ANISSA : developpement.aide@gmail.com

damarice santos Commentatore certificato 14.02.17 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao caro pubblico. Io passo dal tuo canale per ringraziare questa donna meravigliosa che ha impedito la mia azienda è vicino. Grazie a questa donna che è chiamato la signora ANISSA , ho avuto successo nell'applicazione di prestito che ho chiesto. Fatto come me, affidandovi a questa donna che aiuta coloro che sono veramente nel bisogno. La mia domanda è durato 8 giorni da che ho rispettato le sue istruzioni, il pagamento di tutte le mie tasse. Smettere di rubare e andare a ms. ANISSA . È da questo indirizzo : (sviluppo di esso. aide@gmail.com sul tuo sito ho avuto è stato contattato. Fidarsi di lui e di dimostrare che sono decisivi e rispettoso e di avere la completa fiducia

george durant Commentatore certificato 13.02.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di euronazismo
http://goofynomics.blogspot.it/2017/02/nazismo-e-mercantilismo.html

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.02.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento

n Europa, ma lottando per un' europa Nuova, dall'interno proviamo a cambiarla!

Euro a 2 velocità, non Europa a 2 velocità...

Non confondiamoci!

massimo m., Roma Commentatore certificato 11.02.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siete interessati da un prestito?
Offriamo qualsiasi tipo d'aiuto finanziario a tutti gli individui “affari prestito personale, prestito d'investimento, prestito di consolidamento della casa, prestito del debito e di prestiti dell'impresa in tutto il mondo.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% all'anno.
Rendiamo anche consigli finanziari ai nostri clienti. Se avete molto bene progetto o se volete iniziare un'impresa e voi avete bisogno di prestito per il finanziamento, basta contattarli immediatamente affinché possiamo discutere, firmare un accordo ed in seguito finanziare il vostro progetto o la vostra impresa per voi. Volete contattarli fin da oggi per tutti i vostri fabbisogni finanziari. contattarli per indirizzo mail: loanprivate.invest@gmail.com

Simona 11.02.17 04:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao
La nostra banca offre diversi tipi di prestiti per il tuo viaggio di piani di costruzione di casa e anche investimenti Offriamo prestiti fino a 90,000 euro incontriamo abbastanza di clienti in tutto il mondo tutti i nostri documenti e le attività sono coordinati da parte degli avvocati e il finanziamento del notaio con le banche europee e americana nostro direttore chiamato Josina gomez dando se stesso in tutti i paesi del mondo
Posta prestitobancario2017@gmail.com

josie altina Commentatore certificato 10.02.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscire dall'Euro? Saranno contentissimi quelli che potranno pilotare l'operazione guadagnando un sacco di soldi come hanno fatto quando siamo usciti dalla Lira. A prescindere dal nome della moneta, bisogna riportare tutte le retribuzioni, politici, magistrati, dirigenti, operai, ecc. al livello della media europea. Un solo individuo non può avere retribuzioni annuali pari a milioni di Euro: è immorale, diseducativo, un cittadino lavoratore non può capirlo! Attenzione!


Da leggere:
http://orizzonte48.blogspot.it/2017/02/ladunata-studentesca-per-votare.html#comment-form

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 10.02.17 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo che il tema di un'Europa a 2 "velocità" fu introdotto anni fa anche da Beppe Grillo.
Ma ormai nostro malgrado abbiamo imparato a leggere oltre i titoloni.
Quindi una cosa è quel titolo detto da uno come Beppe che, da italiano e da cinque stelle, si pone il problema di evitare al suo popolo la miseria.
Un'altra è lo stesso titolo annunciato all'opinione pubblica tedesca dalla Merkel. Lei ha invece il problema di tenere a bada le spinte razziste che vogliono scelte isolazioniste e tenere legati al giro dell'euro quei paesi, come il nostro, che servono da riserva di risorse: sia come mercati (fin quando avremo reddito per comprare auto mercedes o wolkswagen), che come interessi sul debito, che come paese cuscinetto per le immigrazioni di massa.
Come conciliare quindi due titoloni apparentemente identici? Credo che il nostro compito sia quello di progettare da soli una soluzione tecnica che gestisca una fuoriuscita dalla zona euro, avvalendosi di tutti gli economisti esperti e in linea con questa necessità.
Con questa soluzione ITEXIT in tasca, andare a contrattare a Bruxelles le migliori condizioni per proseguire insieme.
Cosa ne dite?

Paolo66 10.02.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OFFERTA DI PRESTITO TRA PARTICOLARE
Gli abitanti di Francia, Belgio, Nuova Caledonia, Polinesia francese ,Svizzera,Germania, Italia, Portogallo, Spagna, Canada, ecc ... e altri in tutto il mondo, offriamo prestiti a privati a partire da 10.000 euro 9.000.000 di euro per tutte le persone o di Business desiderato e in grado di fare un rimborso con interessi al tasso del 3% sull'importo richiesto e il periodo che si desidera. Facciamo del nostro prestito nelle seguenti aree :
- Prestito cassa di scuola
- Preparati Finanziaria
- Immobiliare prestito
- Prestito di investimento
- Prestito auto
- Consolidamento del debito
- Redenzione di credito
- Prestito personale
-Si sono bloccati
Se siete veramente interessati nella nostra offerta e hai bisogno di un prestito provare a contattarci per ulteriori informazioni al seguente indirizzo : davilla.navarro@gmail.com

HOLLAND rosine Commentatore certificato 10.02.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quanti soldi gli abbiamo dato ai GRECI io non mi ricordo se qualcuno si ricorda vorrei sapere se ce li restituiscono se usciamo dalleuro?

sandro d., borgo san martino alessandria Commentatore certificato 10.02.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#REFERENDUMART75 #SOVRANITAPOPOLARE #ITALEXIT #CLN5S
CVD CON LA KASTA, NULLA CAMBIERA' MAI.
#M5S #VINCOLODIMANDATO #BASTAPARANOIA #ALVOTOALVOTO #ITALIAFIRST #ANCI5S #ANPI5S #BASTAKASTA #VIATUTTI #BASTARAI #FAREPOLITICA #ILFISCHIETTO VOGLIAMO: LA LEVA OBBLIGATORIA E L'ESAME DI "EDUCAZIONE CIVICA" NELLE SCUOLE
https://www.youtube.com/watch?v=A34fqFxYppU https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1126071127515029&set=a.665832663538880.1073741826.100003364560854&type=3
https://youtu.be/A34fqFxYppU

Giampaolo S., Torino Commentatore certificato 10.02.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo è ora che tu prenda una decisione chiara e distinta. Basta con le chiacchere andiamo ad un referendum per uscire dall Europa. Il mio sospetto e che tu non lo voglia fare in attesa di elezioni ke consacrino il M5S vittorioso.Le elezioni sono lontane e tu lo sai bene quindi posizionati in maniera inequivocabile nei confronti dell Europa come ha fatto la Le Pen, e raccogli le firme per il referendum, non facciamoci piu massacrare da una Germania Hitleriana.

carmelina fama 10.02.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Beppe, l'argomento europa è tremendamente complicato,ridurlo a slogan come si legge in molti commenti non aiuta. Dati alla mano (che si possono trovare in svariati siti istituzionali), in venti anni la nostra economia è crollata: occupazione, reddito, export, produzione, welfare,spesa pubblica, tutti questi parametri sono sotto il livello medio europeo. Si, anche la vituperata spesa pubblica per cui spendiamo in rapporto al Pil molto meno degli altri paesi, nonostante quello che ci dicono le fake-news dei nostri media. La cosa importante di questi venti anni è stata indubbiamente l'euro ed un rapporto di causa ed effetti non è affatto da escludere, ma da qui a trovare le soluzioni giuste per uscire da questo circolo infernale ce ne passa. Di sicuro la nostra dirigenza politica sta aggravando le cose sia per la sua palese inadeguatezza e scarsa credibilità sia per la cieca fede in un modello economico che ci sta portando solo miseria e declino. Cosa fare? Elaborare idee e poi cercare di tradurle in progetti reali, cioè creare un nuovo modello economico che metta la primo posto il cittadino e non il Pil od altri numeri sparati a casaccio su gente inerme

giacomotabita 10.02.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso si sono inventati l'Europa a due velocità. Dipende in quale posizione i cosiddetti economisti ed eurocrati ci incatasteranno. L'unica possibilità e' quella di uscire definitivamente da questo tipo di Europa la cui moneta l'euro à in definita il marco sotto mentite spoglie. Gualtiero Spinell imaginava un Europa totalmente diversa. Se potesse da Lassù chissà quanti cazzottoni distribuirebbe a questi fantocci che si definiscono Europei:

Valeriano Lomonaco 10.02.17 10:18| 
 |
Rispondi al commento

L'Euro è la salvezza dell'economia italiana, chi è contro non capisce nulla di economia e/o non ha mai lavorato in vita sua. Da quando c'è l'euro le aziende italiane sane competono ad armi pari almeno in campo valutario.Paesi come la Grecia sono stati messi in difficoltà dall'euro perché non hanno un tessuto di aziende che manda avanti il paese indipendentemente dalla politica come per fortuna avviene in Italia. Sono disponibile a mettere la mia esperienza di imprenditore di successo a disposizione di quanti si trovassero in difficoltà con la propria azienda


SENZ'ALTRO QUESTA UE COME E' ORGANIZZATA NON VA. O LA BANCA CENTRALE EUROPEA FUNZIONA COME LA FEDERAL RESERVE USA O E' MEGLIO USCIRE DALL'EURO. LA PERDITA DELLA SOVRANITA' MONETARIA E' UNA DELLE CAUSE DELLA CRISI ECONOMICA ITALIANA. LO STATO NON POTENDO PIU' STAMPARE MONETA DEVE FAR FRONTE CON LE TASSE AL PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO CREANDO MISERIA E CRISI ECONOMICA. CON ME COME PRIMO MINISTRO SUBITO REFERENDUM PER RIMANERE NELLA UE O USCIRE PERCHE' O SI CAMBIA O NON SI PUO' RESTARE IN UN SISTEMA CHE CREA POVERTA'. QUESTO TIPO DI UNIONE MONETARIA E' STATA CREATA PER STATI COME LA GERMANIA MA NON COME L'ITALIA DOVE TUTTO FUNZIONA MALE E VIGE IL PRINCIPIO DELLA RACCOMANDAZIONE. VOTATEMI ALLE PROSSIME PRIMARIE PER PRIMO MINISTRO PORTERO' L'ITALIA AD ESSERE LA NUMERO UNO NEL MONDO COME POTENZA ECONOMICA PER EFFICENZA, RISPETTO DEI DIRITTI UMANI, PIENA OCCUPAZIONE, TUTELA DEL PATRIMONIO STORICO ED ARTISTICO, RISPETTO DELLA NATURA E PER ELIMINAZIONE DELLA POVERTA'. NESSUNO CHIEDERA' PIU' L'ELEMOSINA IN ITALIA NON PERCHE' NON LO POTRANNO FARE MA PERCHE' LA POVERTA' IN QUESTO PAESE NON ESISTERA' PIU' E IO NON FACCIO CHIACCHIERE A DIFFERENZA DI GRAN PARTE DEI POLITICI ITALIANI. CON ME VERA' INTRODOTTO IL REDDITO DI CITTADINANZA A MILLE EURO E NON 400 EURO COME ERA STATO PROPOSTO CHE E' UN REDDITO DA FAME. VOTATEMI!!!!!!!!!!!!!!! SOLO IO RISOLVERO' I PROBLEMI DELL'ITALIA E MOLTA GENTE, IN POSTI CHIAVE, DOVRA' DARE LE DIMISSIONI PER INCOMPETENZA E PER AVER FALLITO. POSSIAMO CREARE UNA NUOVA ITALIA IO CI CREDO CHE SI PUO' FARE MA CI VUOLE LA VOLONTA' PER FARLO MANDANDO A CASA TUTTA LA CLASSE POLITICA E DIRIGENTE DEL PASSATO

MASSIMO PROIETTI 10.02.17 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maledetti-
la lettera di Michele
e' straziante-
ce la dobbiamo portare tutti nella tomba

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.02.17 04:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Maledetti-
questa lettera di Michele
e' straziante

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.02.17 04:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo perché dobbiamo per forza uscire dall’euro.
Negli anni 70/80 non si stava meglio di adesso, anzi si stava peggio vedi inflazione al 20% disoccupazione ecc.
Io penso che chi vuole governare dovrebbe farlo come un padre di famiglia con uno sguardo al presente e uno al futuro in maniera onesta e competente.
Le università dovrebbero fornire queste competenze, e i politici dovrebbero essere obbligati a farvi ricorso, il dibattito dovrebbe essere più di studio che di lotta politica.
I cittadini informati in maniera completa e interpellati, ma anche indirizzati dalle stesse università.
L’Italia economicamente si sa e divisa in tre parti:
un nord altamente competitivo alla pari con le regioni forti della Germania
un centro nella media europea
un sud alla pari della Grecia.
E ovvio che se si continua a trasferire risorse dal nord al sud, il nord perde competitività e il sud produce ancora meno visto che comunque i soldi gli arrivano lo stesso.
Chi può cambiare il sud della penisola e chi vi abita.
Quindi si deve ripensare la politica dei trasferimenti attuata dall’unità d’Italia a oggi, non funziona.
Si devono creare tre o più zone federali distinte e ognuna deve regolare il proprio tenore di vita in base a quello che produce.
Così ogni zona e stimolata ad aumentare il suo reale benessere, le tasse andrebbero usate per il territorio in base alle esigenze reali dello stesso.
Inutile sarebbe costruire infrastrutture all’avanguardia se gli abitanti di quella zona vivono di pastorizia o di agricoltura.
Una parte della produttività del nord in eccedenza (PIL) potrebbe essere usata per ridurre il debito come chiede l’Europa, tanto quasi tutta l’eccedenza sarebbe comunque andata a regalare tangenti e servizi magari non richiesti al sud.
Se inquadriamo bene il problema con le persone competenti (ne abbiamo in Italia) ripartiamo.

Silvio C., Castelfranco veneto Commentatore certificato 10.02.17 01:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lasciare l' Euro è oramai inevitabile e il prima avverrà e meglio sarà. Non lo dico con felicità ma strtturalemnte questo Paese è in default. . La nostra economia si è sempre basata su continue svalutazioni: basti pensare che oggi 1 Dollaro equivale a circa 1800 Lire, uno dei valori più alti di sempre a parte poche impennate. Negli anni 60 1 dollaro = 500 Lire, negli anni 70 = 800 Lire fino alle impennate alla fine degli anni 80 fino a 2000 Lire per stabilizzarsi tra i 1500-1900 lire negli anni 90. Quindi oggi, paghiamo continuamente la nostra incapacacità di modernizzare questa Nazione che con 2200 miliardi di debito pubblico, perdita del 20% della capacità produttiva industriale in 10 anni, 40% disoccupazione giovanile, 300 miliardi di crediti deteriorati bancari, 400 miliardi di debito Target 2 e la popolazione più anziana al mondo è strutturalmente fallita, è solo una questione di tempo. L' unica triste soluzione è la negoziazione dell' uscita dal' Euro. Gli impatti saranno almeno inizialmente traumatici, ma penso che sia meglio cosi che vivere in un lungo coma per altri 10 anni sottostando agli inevitabili commissariamenti e diktat che arriveranno da Bruxelles. COnsideriaola come una sconfitta, di un Paese corrotto al midollo.

Andrea A. 10.02.17 01:00| 
 |
Rispondi al commento

avete visto la trasformazione della merkel. da personaggio con la biro da 50 lire, grande articolo del corrierone per elogiarla di questo, capelli unti e calze corte di nylon per andare a bayeruth ad ascoltare il suo amato wagner, molto amato dal popolo eletto ad auschwitz, tutto per farsi amare dai suoi. poi giacchettine striminzite di colori pastello. adesso e' passata a collane d'ambra di gran classe e scarpe alla moda. Lagerfeld ha colpito. dall'est di bacio in bocca Napolitano/Ceacescu-clio e' passata all'ovest di Helmut Kohl/Hannelore

Walter Borchia 09.02.17 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per rispondere a EURO SI EVASIONE NO non sarebbero I lavoratori dipendenti del privato a rimetterci.

A rimetterci sarebbero quelli protetti, pensionati e dipendenti della PA, piu' quelli con un conto corrente in euro abbastanza significativo.

Personalmente sono tra quelli che ci rimetterebbero, pero' non credo che sia giusto per i nostril figli continuare cosi'. la apple ha solo 50000 dipendenti vogliamo finire a fare i magazzinieri per ikea o amazon i baristi per starbucks o caffe nero i commessi di mediaworld o leroy merlin (grandi mobilieri) o camionisti stressati in competizione con quelli dell'est ??

Walter Borchia 09.02.17 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con stupore leggo commenti di chi crede che esista veramente l'Europa !!! Invito questi signori a fare una profonda riflessione e a considerare i fatti.
Emigranti Ue aiuto uguale a zero, terremoto Ue uguale a zero e così via per tutto il resto. Noi siamo europei solo quando dobbiamo essere tassativamente, svendere le nostre aziende a Francia e Germania e fare sacrifici perché c'è lo chiede l'Europa !!!!! Grillo referendum subito, una pedata in culo a questa gente e come gentile omaggio gli speriamo tutti i migranti che non si sono mai voluti prendere e i loro dipendenti che fanno finta di fare i politici e governano grazie a un vero e proprio golpe !!!!
Poi se Draghi insiste tanto a volere sodi non c'è problema, prima statalizziamo le banche a salvaguardia dei risparmiatori e poi con quello che costa la carta gli stampiamo tutti i soldi che vuole !!!!
Meditate e prendere consapevolezza che l'Europa non è mai esistita Italiani svegliaaaaaaa !!!!!

D. Acocella 09.02.17 23:04| 
 |
Rispondi al commento

buona notte sogni doro

sandro d., borgo san martino alessandria Commentatore certificato 09.02.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento

E’ solo questione di tempo
Cari amici, mentre va avanti la grande menzogna delle privatizzazioni necessarie, la sostanza è che si continua a indebolire il paese, su tutti i fronti, a vantaggio di una politica scellerata che continuerà a creare disoccupazione, povertà, fino allo sfinimento o fino a quando disperati e affamati accoglieremo, sventolando bandierine nero/rosso/oro , un corteo di macchine tedesche che ci lanceranno, würstel, pane schifoso di segale, e cioccolato d’infima qualità. Il popolo,, non essendo stato capace di reagire alle continue palate di merda ricevuta in faccia, acclamerà al liberatore. E finalmente otterremo, in modo inequivocabile, il nostro ruolo di servi.
Per cominciare a rendervi contio di cosa stiamo parlando v’invito a leggere o cvedere in video, l’interviste di Rino Galloni.

https://partitoviola.wordpress.com/2012/02/27/nino-galloni-chi-era-costui-intervento-shock-al-mmt-di-rimini-un-oscuro-funzionario-aveva-previsto-il-crack-del-debito-pubblico-italiano-426/

pubblicato il 27 febbraio 2012

http://lapillolarossa15.altervista.org/leconomista-nino-galloni-litalia-potenza-scomoda-deve-morire-perche-eseguito-lordine/

Scritto il dicembre 9, 2016 by lapillolarossa15

Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 09.02.17 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chissa' quanti italiani stanno adesso scommettendo contro l'italia. molti sui vari blog se ne sono vantati. magari sono anche tra quelli super protetti.

Non vorrete mica farli guadagnare sulla nostra pelle. volete uscire dall'euro o no ?

ditelo chiaramente: se no lo spread si abbassera' e gli speculatori perderanno qualcosa. se invece direte si perderanno di piu'. magari anche quello che avevano guadagnato prima speculando allo stesso modo.

Walter Borchia 09.02.17 21:43| 
 |
Rispondi al commento

gli immigrati hanno la priorita' per accedere alle popolari.

diamo la cittadinaza a tutti i migranti con relativo reddito di cittadinanza.

priorita' per i migranti per essere assunti nella pubblica amministrazione.


Walter Borchia 09.02.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile, dopo le piastrelle cinesi velenose, fresca notizia di oggi, nella città di Enna, oggi vengono esposti anche i vasi igienici tossici, da Bruxelles, ... che mondo pericoloso è questo !

serviziigienici 09.02.17 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Io sono sbigottito da quello che leggo: Uscire dall'euro, uscire dall'Europa....Secondo me sono un cumulo di stronzate! Finchè non avremo la sovranità monetaria non avremo nessuna possibilità di cominciare a sperare di stare meglio....la disocupazione, già elevatissima, continuerà ad aumentare. Chi pensate che possa investire risorse per attività produttive e quindi creare occupazione, in un paese come il nostro? In cui le tasse sono a livello di pura estorsione, un paese dove non c'è libertà di stampa, dove tutti i parametri economici sono negativi, dove la corruzione dilaga a tutti i livelli: politici e anche di tutto l'esercito di burocrati dell'apparato governativo, dei magistrati che tengono ferme le denunce che ricevono dai cittadini e non indagano.....Se non si ferma questo modus operandi presto saremo alla fame totale e diventeremo un paese sottoposto ai grandi poteri che già di fatto sono operativi nell'organizzare la nostra dstruzione. Allora cosa bisognerebbe fare? 1) Cacciare questi delinquenti dal governo 2) effettuare libere elezioni dove i cittadini possano scegliersi i loro nuovi rappresentanti 3)Una volta insediato, il nuovo governo, la prima cosa che dovrà fare sarà di ripristinare la sovranità monetaria, così il debito pubblico non esisterà più 4) autoazzerarsi il debito pubblico, cioè non pagarlo più, perchè è una truffa. una cosa fatta apposta per depredarci di tutte le risorse.......E poi andare avanti con tutti gli altri punti del M5S. desidererei dei commenti a questomio commento. Grazie!

Antonio Napoli 09.02.17 17:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione


CON L'EURO ABBIAMO DOVUTO IMPOVERIRVI - Ora lo dice anche Draghi
https://www.youtube.com/watch?v=8TszG75t9p4

Zampano . Commentatore certificato 09.02.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,
da molto tempo leggo i vostri o nostri commenti con un pò di risentimento in quanto non abbiamo ottenuto ciò ke il popolo desidera.
Caro Beppe,
è necessario fare un attimo di riflessione per arrivare alle auspicate conclusioni.
Il nostro amico Machiavelli nel suo Principe evoca "il fine giustifica i mezzi"...ebbene facciamoci + scaltri e facciamo alleanze anke contro il nostro volere politico e morale.
Una volta al potere poi controlleremo meglio gli alleati Savini o altri...importante mandare a casa la melma politica attuale.

Gianfranco Sirena 09.02.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PER L' ITALIA C'E' LA TERZA VELOCITA'!

SE E' VERO CHE LA MERKEL SI AUSPICA UN' EUROPA A DUE VELOCITA', PROPONGO DI INTRODURRE LA TERZA VELOCITA', QUELLA PER L' ITALIA!
SI TRATTA OVVIAMENTE DELLA RETROMARCIA, CHE ABBIAMO ORAMAI INNESTATO DA CIRCA UN DECENNIO!
FUORI SUBITO DALLA MONETA E DALL' UNIONE EUROPEA!
E SE E' VERO CHE, TEORICAMENTE, I DEBTII IN SOSPESO CON L' EUROPA ANDREBBERO REGOLATI SUBITO DAL PAESE CHE NE FUORIESCE, IL PROBLEMA LO LASCIAMO TUTTO ALL' EUROPA, COME A NOI HANNO LASCIATO TUTTO QUELLO DEI MIGRANTI!
SI DICE CHE QUANDO IL DEBITO CON UNA BANCA E' DI PICCOLO IMPORTO, I PROBLEMI SONO DEL DEBITORE; QUANDO, INVECE, IL DEBITO CON LA BANCA E' INGENTE, I PROBLEMI SONO TUTTI DELLA BANCA!
PROPONGO UNA RATEAZIONE A CENTOVENTI ANNI!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 09.02.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscire dall'Euro significherebbe disarticolare inevitabilmente l'Europa. Dobbiamo lottare per un'altra Europa per una Europa magari di Stati federati con una banca non in mano ai privati, non dobbiamo distruggere l'Europa. Oggi l'Euro è pari al dollaro ed alla sterlina, riuscirebbe la lira ad avere lo stesso valore? Cambiamo l'Europa ma non distruggiamola. L'Italia importa l'86% dell'energia primaria che valore di contrattazione avremmo senza l'unione con altri stati? Da chi prenderemmo i nostri approvvigionamenti energetici? Meditiamo ...

Paolo Salvoni 09.02.17 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

USCIRE DALL'EURO = 40% SVALUTAZIONE/INFLAZIONE.
CHI PAGHEREBBE? SOLO E SEMPRE I LAVORATORI DIPENDENTIIIIIIII!!!!!

CODICE PENALE/GALERA PER GLI EVASORI/ELUSORI/CORROTTI = EURO COMPATIBILE CON L'ECONOMIA ITALIANA.

INVECE CHE SBATTERVI CONTRO L'EURO, SBATTETEVI CONTRO L'EVASIONE/ELUSINE FISCALE.

EURO SI EVASIONE NO 09.02.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma perché non ho mai sentito di Maio dire queste cose? da marzo non cambierá nulla, se non cambiano i politici. Il potere tecnocrate si sta cagando sotto, ma non bastano le parole e nemmeno ´´cooperara´´, bisogna uscire dall´euro. Non si coopera con chi ci ha distrutto, al massimo ci si vendica.

Riccardo F., Londra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 09.02.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

finchè a parlare coll'€pa mandiamo i nostri incompetenti, inconcludenti & comprati politicanti saranno solo legnate per il popolo italiano ! basta mandare un commercialista ed un 'economista indipendenti che vedono i risultati a più anni mentre un politicante guarda solo la di arrivare alla fine della legislatura per ovvi suoi privati motivi.

mario di genova 09.02.17 15:59| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile continuare a battere il muso sul muro di Berlino! Ritorniamocene a casa e ricostituiamo un futuro, ma sul serio.

Claudio Donati 09.02.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento

1) Elezioni politiche e governo M5S.
2) Referendum per uscire dall'euro.
3) Nazionalizzazione di Bankitalia.
Sono tre condizioni per ritornare a essere uno Stato sovrano.


In 10 anni di gestione economica europea, non abbiamo visto nessun risultato positivo. Hanno messo l'Europa in competizione con continenti come Cina, India, America, Russia, Asia, Brasile facendo scappare migliaia di aziende dal continente europeo. Questa gestione economica è fallimentare. L'Europa è una banca da svaligiare e i ladri lo sanno bene, prendono il meglio del meglio, come vogliono, quando vogliono. I Governi Europei si ubriacano di gossip e cazzate interne che non portano a nulla. Migranti, Isis, disoccupazione sono da contorno a questa situazione. Gli stati non possono più chiamarsi neanche Stato. Cambia proprio il concetto di identità territoriale millenaria.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 09.02.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento

ot

Papa Francesco lasci il Venezuela. Lei peggiora solo le cose.

Pope Francis, get out of Venezuela. You’re only making things worse.
Miami Herald 21 hours ago

Ormai e' chiaro che la visita segreta di Maduro al Papa due mesi fa invece che essere di aiuto al popolo venezuelano e' stato invece un aiuto al dittatore il quale se ne avvale ancora oggi facendo della visita un punto a suo favore. I prigionieri politici invece di essere liberati sono amumentatti da 83 a 108. Il regime ha cancellato la possibilita' di impeachement del dittatore. Piu' del'80 per cento dei venezuelani alla fame sono contro Maduro che tenta con manovre da dilettante di bloccare l'inflazione ormai vicina al 1ooo per cento annua. Il regime sull'orlo del collasso ha acquistato nuovo vigore dopo l'intermediazione del papa due mesi fa. Ora si chiede a Papa Francesco di farsi da parte e lasciare che il popolo decida senza intermediari ingombranti il suo destino.

maledetti franco 09.02.17 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Visione apocalittica e unilaterale che non tiene conto della storia ne' del contesto mondiale in cui si muove l'Europa. Un ritorno ai nazionalismi sarebbe il primo passo per una guerra commerciale, fiscale e monetaria il cui probabile esito finale ci è' ben noto dalla storia del '900.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.02.17 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL M5S DICE NO ALLA RYDER CUP

Il torneo di Golf dei ricchi non si deve fare
Gli Inglesi vadano a scavare a casa loro. La Capitale di buche ne ha gia troppe

Andrea C Commentatore certificato 09.02.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento

______

la Brexit è avvenuta anche se la dittatura della UE non lo prevede nel suo regolamento.

il default è molto meglio dello strozzino UE (Brussellese)!

John Buatti 09.02.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

FUORI DALL'EURO E SUBITO.

Ma l'Italia di quale velocità farebbe parte?
La nazione è al palo per la pessima gestione bancaria,l'elevato rapporto deficit/pil e la bassa crescita.
Addirittura stiamo tergiversando per 3/4 miliardi di sforamento che ci costerebbero una procedura di infrazione da parte dell'UE di quasi 9 miliardi e un'ingerenza della Troika nelle nostre politiche economiche ma sopratutto sociali fotocopie di quelle applicate in Grecia.
Ma perchè in Germania e nord Europa gli stipendi e le pensioni sono da lusso rispetto a quelle del sud-Europa?
Eppure è l'intero continente che soffre di vecchiaia con sistema pensionistici insostenibili nel medio termine ma nell'Europa del nord c'è il lavoro e la crescita con una inflazione tale da permettersi bassi interessi sul debito.
Chi stabilisce e in che misura abbassare i salari dei lavoratori e massacrare il welfare delle nazioni solo per avvantaggiare la propria economia?Siamo oltre la frutta.
E più passa il tempo e più cresce il divario tra le 2 Europa,la prima che però fagocita tutti gli sforzi della seconda proprio per la pessima modalità dei prestiti e le politiche di austerity che intaccano la seconda sempre più indebolita dall'economia della prima che beneficia di una posizione dominante che nessun trattato europeo le ha concesso.
Quale trattato dice che l'asse franco-tedesco debba essere la locomotiva e quindi il centro decisionale di questa finta Europa?Tali nazioni presentano delle performance superiori solo perchè si sono avvalse del potere dell'euro per massacrare il sud Europa,performance alla pari se non inferiori a quelle dei loro concorrenti prima dell'avvento della moneta unica.
E adesso parlano di 2 velocità e chi ne decide l'appartenenza?
Totò direbbe "ma mi faccia il piacere!",per non mandarli tutti a fanculo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 09.02.17 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo, a te ed il tuo movimento ringrazio per l'impegno dato per informare chi lo desidera. Da uomo e lavoratore di 27 anni devo premettere che, da prima della maturità, ho il piacere di seguirti ma, purtroppo c'é sempre un ma, sono particolarmente stanco delle sole parole ed informazioni. Desidero ardentemente un cambiamento netto, al momento il futuro é nero ed anche se nel piccolo di alcuni comuni state facendo tanto, in Europa continuiamo ad essere italiani comici. Avete preso più volte in esempio l'islanda come nazione che ha ripreso la sua indipendenza economica, perché in Italia non è possibile comunicare tra le attività ed i cittadini per usare una moneta Italiana e non europea. Così da iniziare a limitare l'uso dell'euro, diminuendo un debito creato dalla stessa banca europea sino ad arrestarlo, da qui iniziare poi a ripagare il debito sino ad ottenere un'uscita pulita senza effetti collaterali.

Ivano 09.02.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Il datore di lavoro privato dovrà far profitto quindi ti licenzierà con la Cassazione che gli darà una mano. Sarai sostituito da un robot e da una “Bzz-stampante3D” e ti verrà dato un reddito di cittadinanza in LIRE...mentre il tuo vicino STATALE iper-garantito vedrà il suo stipendio aggiornato in alto a causa della nuova valuta e continuerà a fare il testa di ca$$o, tanto paghi TU, che ti vedrai opportunamente privato del tuo patrimonio dallo Stato. Al massimo il mantenuto statale levantino pagherà una mensilità di multa sena perdere il lavoro. Ecco in sintesi l'Italia dei prossimi anni. Un paradiso in terra per dieci milioni di teste di ca$$o e di pezzi di mer_da. Auguri!

L'Italia a due velocità 09.02.17 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"niente acqua in mensa ai bambini che portano il panino da casa"

Appendino, VERGOGNATI.

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 09.02.17 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altra Italia, un'altra Europa

W il Movimento 5 Stelle

Ps: ieri Di Maio e Di Battista stellari!!

massimo m., Roma Commentatore certificato 09.02.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho riposto grande speranza e fiducia nella vostra iniziativa politica di cambiare questo sistema di corrotti che si mangia il paese ormai da troppo tempo; vi chiedo di non mollare perchè non siamo stupidi e comprendiamo che i loro attacchi sono in mala fede. Il popolo è con voi ed io vi ringrazio per i sacrifici che state facendo.

Davide Canto 09.02.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

OT-
MANNONI, GUARDA
SANDRONE
http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/09/raggi-marco-lillo-mi-vergogno-della-stampa-italiana-per-roma-titoloni-per-consip-poche-righe/3379142/

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.02.17 14:59| 
 |
Rispondi al commento

FUORI GLI EVENTI INTERNAZIONALI DA ROMA

Dopo averla Salvata dalle Olimpiadi del Mattone il M5S salva Roma dal Torneo delle buche

Grazie ai voti determinanti del M5S è stata bocciata la fideiussione dello stato di 97 milioni indispensabile per poter organizzare la Ryder Coup di Golf in progeramma a Roma nel 2022.
L'evento avrebbe portato nella Capitale Turismo Infrastrutture e posti di lavoro muovendo un indotto di circa 500 milioni.Beppe ha fatto bene a dire di No. Roma non ha bisogno di altro turismo e poi per giocare a golf bisogna fare delle buche, e Roma di buche ne ha fin troppe
Per fortuna il nostro Garante non smette mai di vigilare
Grazie Beppe

Andrea C Commentatore certificato 09.02.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di conflitto di interessi:
Giacomo Draghi, figlio del governatore della Banca centrale europea Mario Draghi, avrebbe dato le dimissioni da Morgan Stanely per andare a lavorare ad un fondo hedge Lmr Partners. Dopo 13 anni ai vertici della banca d’affari americana, il giovane finanziere italiano avrebbe deciso di cambiare mestiere.
Giacomo Draghi presso Morgan Stanley si è sempre occupato di strumenti derivati denominati in euro e franchi svizzeri. Lmr è un fondo hedge basato a Londra e Hong Kong che gestisce 2,5 miliardi di dollari.
Che bella soddisfazione per un padre vedere un figlio che a soli 38 anni ha fatto una carriera così fulminante. Ma si sa, i loro figli sono sempre i più intelligenti.
E già!

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.02.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

In Italia sembra proprio che i problemi non
si vogliano mai risolvere!!
Basta con le chiacchiere inutili: Movimento5S...muoversi! muoversi!
Dalle "politiche" del 2013 sotto passati 4 anni...l'Italia è ferma e gli
Italiani sempre più alla fame!
-Al Voto Subito !!
-Uscire da UE ed euro il più presto possibile
-Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale
-Fuori dalla NATO
-Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1: i traditori
della Carta Costituzionale e del Popolo Sovrano vanno messi sotto processo!
-Reddito di Cittadinanza subito a partire da: Pensionati "al minimo" -
Disoccupati – Esodati
-Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire
il lavoro e il mercato interno, ecc...
-Stop alla tratta degli schiavi: Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati
clandestini e/o "non aventi diritto"
Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti.
Un Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 09.02.17 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Europa a 2 velocità:
La Germania, ha un poliziotto ogni 400 abitanti;
L'Italia, ha un poliziotto ogni 200 abitanti.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 09.02.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate tanto ma non capisco una cosa. qua sopra o ci sono persone che tifano per il movimento cinque stelle o persone che gli fa schifo. ma dei dibattiti belli e avvincenti con persone che sono contro il movimento cinque stelle e che fanno critiche costruttive e intelligenti non ci sono mai? o si tifa per il movimento o si tifa per qualcosa di altro? poi mi fanno specie quelli che gli fa schifo il calcio tifando come i tifosi di calcio. mi semra che ci sia qualcosa che va strano qua sopra. scusate tanto e saluti.

Era proprio ora caro Beppe 09.02.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA Draghi come ha fatto a studiare, laurearsi avere famiglia e figli, divenire governatore della Banca d'Italia visto che non c'era scritto in nessun trattato? Solo la morte è irreversibile. Ma mettiamo nel programma l'uscita dell'euro si o no?

ilpedante 09.02.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile che le dimissioni di Berdini ancora non siamo state accettate.
Ancora più incredibile che lui non le abbia presentate come irrevocabili.
Per chi non lo avesse ancora sentito ecco l'audio dell' intervista:
http://www.lastampa.it/2017/02/08/multimedia/italia/il-colloquio-tra-federico-capurso-e-lassessore-paolo-berdini-sMDf97NNCy2gd4i1YzDREJ/pagina.html

Valerio V. 09.02.17 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Portare un po di gente in piazze no è , meglio mantenere tutti sedati dietro a un PC, bravi bravi pensate di ottenere veramente qualche cambiamento standovene seduti a casa? Aspettate pure fino al 2018 state sereni, al massimo perderete qualche voto di qualche suicida nel frattempo l'importante è che nulla cambi. Mi chiedo cosa ci fanno ancora i parlamentari 5* in parlamento credono veramente che faranno passare la loro legge elettorale'? l'importante e illudere la gente e sedare gli animi.


Concordo con Nello sotto.

Il problema dell'europa e' la Germania che vuole essere egemone senza assumere responsabilita' .

Le Alpi le ha poste dio o chi per lui: vediamo di non unire cio' che dio ha diviso.

E' dal 410 dopo cristo che i germanici vengono qui a fare bottino senza volersi assumere l'onere delle responsabilita': anche Alarico rifiuto' la corona di imperatore .

Un grande ladro che si assume l'onere di governare diviene un grande politico , un grande ladro che mette davanti la faccia di altri e' solo un ladro.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 09.02.17 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I satanisti hanno perso uk e usa perciò gli rode parecchio e cercano di compensare la loro sconfitta accelerando in Europa la loro politica distruttiva.
Non solo vanno fermati ma anche puniti pesantemente per dare il BUON ESEMPIO a chi volesse in futuro perseverare convinto di non pagare mai.

Pili 09.02.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento

I punti su cui fare un serio ragionamento sono tantissimi.
Il primo potrebbe essere: E' giusto che una unione europea abbia regole, stipendi e tassazione diversa da stato a stato?
Io direi di no.
Il secondo potrebbe essere: E' giusto che a capo della BCE ci sia una persona che, di fatto, parteggia per uno stato piuttosto che per un altro, invece di essere Super Partes?
Io direi di no.
Il terzo potrebbe essere: E' stato giusto che quando la Grecia aveva bisogno di un supporto morale/politico il nostro (sic!) "diversamente Presidente del Consiglio" si "svincolava" e andava a braccetto della "Sciura M" per farsela amica, facendo sprofondare la Grecia in un abisso dal quale ormai è difficile venirne fuori?
Io direi proprio di no.
Un altro esempio, che fa vedere esattamente quali sono gli scopi della "Sciura M" lo abbiamo visto in tutti questi mesi con la Germania che ha acquistato a prezzi di liquidazione tutto quello che ci poteva essere di appetibile in Grecia.
E questa dovrebbe essere la sussidiarietà dei paesi membri della comunità europea?
Direi proprio di no.
A proposito, andando avanti di questo passo, quando venderemo il Colosseo, Pompei, Capri e tutti i nostri monumenti alla Germania?

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.02.17 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Irrevocabile? Come la controriforma pensionistica Monti Fornero? Ma questo Euro, lo stesso della controriforma pensionistica, del dimezzamento di pensioni,stipendi e risparmi con l'equazione un euro mille lire, ci vuole far morire di pizzichi e neanche se ne può più uscire? Ma siamo in democrazia o no? Decide Draghi? Io direi di riprenderci la nostra sovranità nazionale, e, se iniziassimo ad infischiarcene delle regole euro, stampassimo valuta, euro con cui estinguere il debito, e lira, non pagheremmo eventuali multe comunitarie, cosa accadrebbe?
Alla Merkel & C. risponderemmo: "Che fai, mi cacci? L'euro è irrevocabile, l'ha detto il Dott. Draghi!".
Quindi quando minacciavano la Grecia di cacciarla dall'euro bluffavano?

Giuseppe Casagrande 09.02.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

OT
Pizzarotti a Parma ha fatto bene e apprezzato dai suoi cittadini che lo avevano eletto e molto probabilmente lo sarà di nuovo, eppure è stato messo in discussione dai vertici del MoV. perche non avrebbe rispettato i valori dei 5stelle

la Raggi a Roma sta facendo disastri continui ha deluso i suoi concittadini ( 103° nella classifica dei sindaci più apprezzati)ma è difesa perche rispetta il codice m5s

Domanda: nel m5s è apprezzato chi amministra bene anche se fa di testa sua, o chi fa disatri ma china il capo nei confronti dei capibastone?

lo so che siete convinti che io sia un troll... me ne foxxo,,,, ma siete la più grande delusione della mia vita politica... siete da discarica

ottavio e. Commentatore certificato 09.02.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sò immaginarmi cosa succederebbe se uscissimo dall'EURO-EUROPA, mi limito a leggere ciò che scrivono esperti ed economisti che sostengono la positività della cosa, però so cosa accadrà se rimaniamo in questa Europa. Il mio faro è la storia della Grecia. Se questa Europa è arrivata a ridurre così un Popolo facente parte della stessa, allora io non voglio aver niente da spartirci, sapendo che al momento opportuno riserveranno lo stesso trattamento ad altri Stati, e noi siamo molto appetitosi anche solo per quel poco che ci resta.
Si è vero noi Italiani abbiamo delle grandi responsabilità per le condizioni in qui ci troviamo, ma pian piano mi stò convincendo che questa Europa è stata costruita secondo il tornaconto dalla Germania,( complimenti a loro ), ma questo non ha niente a che fare con la solidarietà ed il rispetto reciproco, (valori sconosciuti al tedeschi), che sempre viene sbandierato. Ne è riprova l'accordo voluto principalmente dalla Germania con la Turchia perchè trattenga i profughi nei suoi confini, mentre il proprio surplus commerciale fa stare bene solo i tedeschi a spese degli altri stati di questa Europa. Facciamocene una ragione, siamo troppo diversi, nel bene e nel male, anche io ci avevo creduto quando nel 2001 siamo entrati nell'Euro, ma purtoppo devo constatare che da quel giorno sono solo stato peggio.

giorgio c., murlo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.02.17 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho aperto il blog e subito la foto del maiale in coppia con la scrofa doic, porcata vimitevole.
FUORI dall'EURO e magari anche Fuori dall'Europa, meglio SOLI che male accompagnati. AVANTI da SOLI nessuna associazione a delinquere finalizzata alla truffa con dividiamo potere con nessuno specialmente se VIGLIACCHI e soci delle Banche.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 09.02.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento

il ritorno alle monete nazionali? della povera liretta con inflazione a due cifre? quando un panino in svizzera costava come un pranzo in italia e pagare il petrolio in dollari era un handicap per le imprese italiane. quando le banche stampavano gli assegnini da cento lire e ci guadagnavano pure...
ma davvero i parlamentari europei pensano ad un impossibile ritorno al passato? e che l'Italietta della neo-lira possa realizzare da sola le grandi idee del movimento?
l'euro così com'è non va bene, ma va cambiato da dentro l'europa, il ritorno alle monete nazionali - soprattutto alla lira sarebbe una catastrofe non per l'europa, per l'italia.
spero ancora in una svolta europeista del movimento.
non credo si possa vincere allineandosi con salvini...

Giuseppe C., Udine Commentatore certificato 09.02.17 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Staff,

.. mentre “Ci auguriamo che il governo italiano si ribelli...”
vorrei intanto ringraziarvi per le mail su “ Le novità di Rousseau della settimana”.
Augurandomi ci siano presto notizie sulla nuova funzione di Rousseau, l’annunciato “nuovo strumento” di democrazia diretta, con cui fare proposte che poi saranno portate nelle sedi istituzionali dai portavoce eletti,

Vi pregherei ora di inviarmi quanto prima una mail relativa alla procedura da seguire affinchè venga regolarmente recepita la richiesta che i responsabili della nuova funzione e della funzione Vota,

siano effettivamente eletti nel M5S con i seguenti compiti:

- Garantire la Trasparenza di un Sistema OPEN SOURCE così che ad ogni iscritto sia garantito proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno.
- Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando le due suddette funzioni con la piattaforma di discussione Forum (attualmente bloccata)
- Inserire nel programma per i portavoce le proposte votate da almeno il 30% degli iscritti.
- Pubblicare, massimo ogni tre mesi, l’aggiornamento sia degli iscritti abilitati sia delle entrate - uscite del M5S.

Grazie

Azzurra Rossetti Commentatore certificato 09.02.17 13:46| 
 |
Rispondi al commento

CARI ROMANISTI LO STADIO VE LO SOGNATE...
certamente sono del parere che a parte le dichiarazioni,ad arte propinate ,da chi?
Da un pupo che prende una barcata di soldi pur stanto in panchina,anche da un allenatore che sino a ieri era ad allenare in Cina,Giappone e che cazzo me ne frega,come un mercenario...oggi si accorge che bisogna(bisogna?) fare un campo per la roma?
Ma per favore,come riporta un bloggher nel precedente post,dovete risistemare il Flaminio che avete abbandionato,ristruttiratelo,fate come cazzo vi pare,risistemato l'Olimpico e non ropete i coglioni.
Se bocciassero il progetto del nuovo campo che è solo una speculazione edilizia ,godrei come un riccio!
Che si proponga ai romani cara Raggi,fai una richiesta: "volete voi Romani(visto che ti hanno eletto) fare un campo nuovo?
Volete rimodernizzare il Vecchio Flaminio?
Attendi sul sito le risposte dei tuoi elettori.
I tuoi cittadini di debbono dare l'OK non le solite bande di costruttori!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.02.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutto c'è rimedio, fuorché alla morte (almeno per il momento). Nessuno sano di mente ed onesto intellettualmente potrà mai dire che uscire dall'euro sia indolore o una passeggiata. Ci sarebbero enormi sacrifici e grandi disagi e rinunce e limitazioni, ma perché, adesso? Ma non contiamo più i morti suicidi ed i fallimenti, oltre ai tantissimi, troppi, disoccupati? Ed i pensionati? Quelli odierni, perché quelli futuri potrebbe essere un non problema. Nel senso che non ci saranno pensionati, degni di questo nome, ma solo morti di fame ad un passo dalla morte
E quindi dove sta il problema, lo scoglio? Mah, sicuramente è che nel caso decidessimo di uscire, dovremmo imparare a rimboccarci seriamente le maniche, anzi, a non averle neppure le maniche, a fare a meno di tante cose, ma sapete quale potrebbe essere la novità? Che più o meno, pagherebbero tutti (o quasi). Si, anche i ricchi, anche i rampolli che non sanno come ammazzare il tempo, con il Rolex di papà al braccio. Solo e che le nostre piccole ed intelligenti imprese, i nostri mastri artigiani e mastri imprenditori potrebbero competere per qualità e costi con le migliori economie, senza nel contempo morire di fame. Certo che non sarà facile, non pigliamoci in giro, ma adesso, specialmente voi giovani,ma che prospettive nazionali avete? Io parlo per il sistema paese, non per il singolo, dove magari la mia generazione ha pure trovato una sua collocazione, diciamo un suo "status", per cui egoisticamente potrebbe fregarsene (e magari pure lo fa). No io parlo per voi, i nostri figli o i nostri nipoti. E' per voi che dobbiamo spezzare subito questo ricatto, questa corda al collo, ed uscire dall'euro. Certo qualcuno è più di qualcuno ci rimetterà e ci perderà, magari pure di brutto. Però il sistema paese, sicuramente no, magari nel tempo, ma è l'unica speranza di rivalsa. Altrimenti tanto vale farsi vinti e farsi annettere al migliore offerente: magari la Germania. Ci costerebbe molto meno, almeno via il dente, via il

Pasquale Marasco 09.02.17 13:39| 
 |
Rispondi al commento

mi è passato il nervoso che mi è venuto guardando Agorà del più obbiettivo giornalista della RAi:
GREARDO GRECO!?!? Quello che piscia addosso ai muri del M*****.

Perchè mi è passato il nervoso ve lo dico subito in confidenza(per carità non ditelo a quelli dell'ESPRESSO!!!) bene..... ho tutte e 4 le GATTE IN CINTA!!!!! si avete letto giusto GRAVIDE porca puttana e sono finiti i topolini in giro per i campi!!!!

severino turco, bressanvido Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.02.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bastian contrario ..
perché no ?

più che di un Europa a due velocità ..
c'è bisogno di un Europa SENZA GERMANIA !

intervenire sull'economia con misure draconiane
è come far pascolare un elefante in un negozio di porcellane

sto pensando seriamente di spendere la maggioranza i miei risparmi prima che qualche mossa azzardata vostra o di vostri simili ..
me li faccia perdere

state danno tutta la colpa di una decadenza trentennale a una stupida moneta ,
quando si tratta della decadenza di un sistema economico globale ..


l'Euro che fa pagare gli interessi sul il debito e i mutui, sotto il 4%
quando quelli come me , ricordano benissimo i tassi a 2 cifre ..

ma il m5s , non era nato per abbattere la partitocrazia e rendere questo paese efficiente e moderno ?

non si parlava di , ridurre l'esercito di PARASSITI, più di un milione che vivono direttamente o indirettamente di politica ?
Il vero peso insostenibile per questo paese !

c'è l'occasione di stringere rapporti per una nuova Europa con il probabile vincitore delle elezioni francesi , che su molti punti è affine al m5s
con Gli Spagnoli e con i Greci
federarci per resistere meglio alla fine del neoliberismo e i suoi colpi di coda .

l'autarchia è una chimera
quell'"utile idiota" di Trump , alzerà barriere ai nostri prodotti e noi dovremo fare altrettanto ..
e se l'Europa si disgregherà tutti faranno così !

che fine faremo ?

faremo tutti "l'orticello di guerra di Galeazzo Musolesi " ?



Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.02.17 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per uscire dall'euro basta uscire dall'ue quindi non è impossibile (vd Inghilterra) e solo un coglione potrebbe ripetere di fronte all'evidenza che l'euro è irrevocabile, un coglione o un furbone BUGIARDO (i soldi Draghi li prende dall'esistenza stessa dell'euro e lo difende per difendere la sua stessa poltrona, niente di strano).
Faccio notare che nel diritto internazionale i trattati non sono mai irrevocabili quindi chi dice che l'euro è irrevocabile perché il trattato dice/non dice qualcosa sta affermando una colossale fesseria (in questo caso sapendo benissimo che è una fesseria);
anzi di più l'uscita dall'Ue e quindi dall'euro è ESPLICITAMENTE presente nell'ormai famoso art 50 quindi Draghi sta spudoratamente raccontando una frottola grande come una casa.

Mettetevi nei panni di Draghi:
è più conveniente MENTIRE a tutti gli europei (rischiando di sembrare scemo) per conservare la poltrona altri due anni oppure dire la verità e vedersi cacciato dagli euronazisti nel giro di pochi giorni?
Draghi sa fare benissimo i conti nelle proprie tasche e sa che mentire gli rende molto di più che dire la verità.

La TRUFFA è l'ottenimento di un vantaggio a scapito di un altro soggetto indotto in errore:
l'EUROTRUFFA si basa sui media COMPLICI e DISINFORMATORI che ripetono e divulgano la BUFALA dell'impossibilità di uscire dall'euro al fine di INDURRE IN ERRORE i cittadini che quindi continueranno a subire passivamente una moneta straniera sopravvalutata che uccide le nostre esportazioni e quindi le industrie (ergo disoccupazione da dopoguerra).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.02.17 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici di sventura greci , mandate degli osservatori in Romania e ricordatevi che avete insegnato al mondo a leggere e a scrivere e a pensare , Ricordatevi dei trecento delle Termopili ! Non si vive senza dignità e onore e noi che vi seguiamo verso l'altare del sacrificio ci ribelliamo alle terribili ingiustizie votando il Movimento che sta crescendo tantissimo ! Speriamo anche in Trump che Dio lo protegga .

vincenzodigiorgio 09.02.17 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Virginia Raggi sta dimostrando, ai tanti colti detrattori che l'offendono accusandola di manifeste incapacità, di avere grande umiltà e maturità; non è una "orgogliosetta" da due soldi, dimostra di conoscere molto più profondamente dei suoi detrattori l'animo umano, sa che Paolo Berdini, come tutti gli esseri umani, è anche abitato dal negativo che è in noi e fuori di noi; perdonare un momento di pesante superficialità, significa riconoscere la fragile condizione umana, e onorare e permettere alla profondità dello spirito che è nell'altro di ritornare a vivere con rinnovata creatività profonda; perdonando Paolo Berdini perdona anche me e le tante sciocchezze che ho detto nella mia vita. Gentile Virginia, grazie anche per non dimenticare che persone come Paolo Berdini sono ben altro che battutisti da BAR SPORT (senza più le "luisone" di Stefano Benni), sono sicuro che l'urbanista come l'uomo le sarà riconoscente, compensando lei e noi con la sua grande professionalità e umanità.

Emilio Condividere 09.02.17 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è molto complicato e delicato. Non ci si può fidare dei vari pareri di P r o d i e D r a g h i. Istituite un tavolo di lavoro, interpellate i migliori esperti e individuate un piano d'uscita da questo inferno.

Rosa 09.02.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Devo complimentarmi con Di Maio per l'intervento di ieri sera alla Gabbia.
Quando è intervenuto riguardo il suicidio del giovane ho percepito parole provenienti dal cuore e non di circostanza.
Non è comune nel mondo politico, anzi è decisamente singolare.

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 09.02.17 13:14| 
 |
Rispondi al commento

CARI ROMANISTI LO STADIO VE LO SOGNATE

Lo Stadio fuorilegge della Roma non si farà MAI!
Grillo lo ha detto e ridetto più volte, e la parola di Grillo,lo sanno tutti che è una sola.Non saranno certo i 50 o 100mila voti in più dei romanisti a farci cambiare idea
Lo stadio del Mattone non lo hanno voluto fare nemmeno i pidioti figuriamoci se lo facciamo noi che abbiamo salvato Roma dalle Olimpiadi
Pallotta quà per te non c'è trippa per gatti. Il nostro Garante vigila,vai a lavorare insiame a Totti e Spalletti
Grazie Bepppe

Andrea C Commentatore certificato 09.02.17 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo che il pericolo sia la Merkel e la UE. Sono convinta che siano i politici italiani a remare contro una ristrutturazione e umanizzazione della Comunita, in quanto ai politici italiani che sono motivati solo da interessi, quali arricchimenti personali una UE umana e trasparente non gli tornerebbe piu utile al loro scopo di intascarsi ed arricchirsi con i soldi della UE. Non a caso ultimamente da quando la Comunita' Europea non vuole piu' dare soldi ai politici italiani dopo aver scoperto che i soldi a loro dati spariscono, i politici italiani e media conniventi hanno cominciato ad attaccare la UE e a supportare l'idea di uscire dall'Euro.

patti c., Rozzano Commentatore certificato 09.02.17 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V. 09.02.17 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Ho tanta simpatia per voi,perchè difendete valori diretti a cambiare il reggimento dell cosa pubblica e volti al bene dei cittadini. Vorrei contemporaneamente che la vostra lotta si svolgesse nell'ambito della comunità europea.Non vedo l'Italia isolata,con una moneta nazionale che non può reggere il futuro. E' stato una meraviglia viaggiare,studiare all'estero con una moneta riconosciuta e forte. Mi ricordo il dramma dei miei figli quando(negli anni '90) avevano bisogno di esperienze di studio all'estero:il cambio col Marco,colla Sterlina ,col Dollaro metteva in ginocchio il bilancio di una famiglia. Oggigiorno ti sposti ovunque,non solo per turismo ma per necessità di lavoro(in Italia un musicista non campa più) e gli scambi di lavoro sono facilitati dalla moneta unica.Bisogna trattare coll'Europa,essere decisi a farsi rispettare ma trattare. Non si può tornare indietro.


sterlina negli anni novanta ci metteva


E,se per ipotesi l'Italia decidesse unilateralmente di non pagare i propri debiti ad alcuno dei suoi creditori che succederebbe?Ci invaderebbero coi carri armati?Abbandonando l'Euro,l'Europa e la Nato non credete a chi vi dice che dovremmo per forza diventare un Paese totalmente autarchico!Ci sara'sempre qualche Nazione,anche molto potente interessata ad avere un interscambio commerciale con noi.Quindi fuori dall'Euro,dall'Europa e dalla Nato senza paura.Ci stanno ricattando con armi di carta pesta.Coraggio,sopraviveremo sempre e comunue.E magari,se non felici,almeno sereni nella consapevolezza di aver costruito qualcosa di nuovo per noi ed i nostri figli.

Corrado Barbieri 09.02.17 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo a quanto scritto da Aldo:
Siamo pronti ad affrontare un'impennata dei tassi di interesse?
Ci vorranno piani di sostegno alle famiglie ed alle imprese che molto presumibilmente avranno difficoltà a pagare le rate dei mutui. Ci sarà un forte aumento degli interessi che lo stato dovrà pagare per collocare i suoi titoli, quindi nuovo debito pubblico.


Sì , vabbè ,

ormai sappiamo TUTTI che da quando l'Italia è entrata nell'EUROZONA ( e prima nell'UE)
ha fatto la fine della Grecia ( più o meno )
e che le "cose" andranno sempre peggio .

Morale :
Finitela di prenderCi in giro col fatto che
volete fare il Referendum Consultivo sull'Euro !!

A parte che è una perdita di tempo ( di anni ) , poi :
Non servirà a niente per problemi Costituzionali ( a meno che non cambierete alcuni articoli della Costituzione )

Vogliamo sapere chiaramente dai N/S. " Capi "
se , eventualmente con un Governo Euroscettico/adatto / affidabile / competente, ecc. , ecc. ,
vorranno seriamente USCIRE dall'EURO !! ( magari con un Decreto o fax simile ) ,
oppure Ci state solamente
prendendo per il c... , cioè in giro !!

Lino Viotti Commentatore certificato 09.02.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa a due velocità è una sciocchezza, che ha l'unico scopo di ottenere esattamente ciò che affermate. Bisogna uscire dall'Eurozona ed in caso di ricatti da parte dei tecnocrati oligarchi e eurocratici, sarà necessario abbandonare anche l'Unione Europea.
Che tanto è un progetto antistorico e velleitario.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 09.02.17 12:45| 
 |
Rispondi al commento

fate di tutto per andare al voto subito.di tutto!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.02.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come si fa ad uscire dalla moneta unica?
Soprattutto, Chi lo farebbe?
Come?
Quando?
Siamo capaci di accettarne i sacrifici oltre che i vantaggi?
Dovremo ridurre drasticamente la spesa pubblica comunque e sarebbe ora, c'è un piano?
Dove e come si taglia?
Chi negozierà accordi economici bilaterali?
Abbiamo una politica economica?
Quali settori andranno sviluppati e protetti di più?
c'è un piano o facciamo inutile propaganda elettorale?

aldo m. Commentatore certificato 09.02.17 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,cari portavoce, dobbiamo fare due conti.
I poteri forti in realtà sono le banche. Le banche posseggo i giornali, le banche direttamente o indirettamente posseggono le grandi imprese.
Sono anni che lavorano tramite i loro economisti che si sono avvicendati al governo, utilizzando l'ue e il loro esecutore pd e ci hanno ridotto nell'attuale situazione.Hanno provato con il referendum di toglierci la sovranità e ora ci provano con i debiti che abbiamo presso le banche.
Detto ciò, siamo stati tutti costretti ad avere un conto corrente. Allora non possiamo tollerare di continuare a foraggiare questo sistema che ci sta spellando. Dobbiamo avere la possibilità di scegliere una banca che non faccia parte di questo sistema. Aiutateci a individuarla e sposteremo in massa i nostri conti correnti. Aiutateci.

Rosa 09.02.17 12:27| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori