Il Blog delle Stelle
Non si può ricostruire sulle macerie

Non si può ricostruire sulle macerie

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 67

di MoVimento 5 Stelle

Il disastro della gestione post sisma di Renzi-Gentiloni-Errani, ad un anno esatto dal terremoto di Accumuli ed Amatrice, è ormai evidente a tutti. Basti pensare che, finora, dalle zone terremotate, solo l'8 per cento delle macerie è stato rimosso. Per capirci, su oltre 2 milioni di tonnellate di macerie, solo 175 mila sono state eliminate. Questo spiega perché le operazioni sono ancora ferme alla fase uno, cioè a quella emergenziale. E sulla ricostruzione non è stata gettata nemmeno una base minima. Nelle Marche, ad esempio, si è partiti solamente ad aprile e si viaggia ad una media di 1200 tonnellate al giorno, a fronte del milione abbondante complessivo. Ciò significa che, per rimuove tutte le macerie, ci vorranno ancora due anni e mezzo. Ora: è pensabile una cosa simile? No, non lo è. Ed è per questo che, sindaci come quelli di Visso e Castelsantangelo sul Nera parlano seriamente di “comunità a rischio”.

Come si può, infatti, ricostruire se prima non si raccolgono tutte le macerie? Infatti la ricostruzione, nelle zone colpite, non è praticamente iniziata anche perché, ad oggi, sono circa 600 le soluzioni abitative d'emergenza, consegnate agli abitanti delle zone colpite, a fronte di 3827 strutture ordinate, per i 51 comuni che ne hanno fatto richiesta. Dati che dimostrano l'inefficienza dell'esecutivo e che causano una situazione vergognosa che impedisce agli abitanti di sperare di tornare presto ad una vita normale.

D'altronde il totale fallimento di Renzi prima, che si è fatto bello con le false promesse ai terremotati e di Gentiloni poi, è fotografato anche dall'annuncio delle dimissioni del commissario Errani. Una vera e propria fuga a gambe levate di un personaggio, reduce da svariati e gravi errori nella gestione del post-terremoto dell'Emilia del 2012, di cui il Movimento 5 Stelle aveva subito denunciato l'inadeguatezza al ruolo. Funziona così: i politici, in questo caso Renzi e il Pd, collocano le persone in posti chiave e delicati, non in base a qualità specifiche e professionalità per il ruolo, ma per dare poltrone agli amici. La cosa grave è che, in questo caso, lo hanno fatto sulla pelle dei terremotati.

Per non parlare poi dello scandalo sulla gara da un miliardo per i moduli abitativi, bandita dalla Consip, che ha portato all'apertura dell'inchiesta sulla quale stanno indagando le cinque Procure territoriali interessate, la Procura Amtimafia e l'Autorità anticorruzione di Raffaele Cantone.

A Settembre, non appena riaprirà il Parlamento, i parlamentari del MoVimento 5 Stelle chiederanno un'informativa del Governo. Gentiloni deve finirla di mettere la testa sotto la sabbia e deve avere il coraggio di dire alle popolazioni delle zone del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto del 2016, che ha provocato quasi 300 morti, il perché di questi ritardi, lentezze e intollerabili inefficienze. Deve dire al Paese quando saranno consegnate tutte le casette, e quando saranno tolte tutte le macerie in modo che, finalmente, potrà cominciare la vera ricostruzione. Perché non si può ricostruire sulle macerie.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

24 Ago 2017, 10:09 | Scrivi | Commenti (67) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 67


Tags: amatrice, gentiloni, m5s, macerie, renzi, terremoto

Commenti

 

Secondo il mio modesto parere per prima cosa andrebbe fatta una legge che punisce con la galera i politici che fanno errori che costano alla popolazione! Secondo chi decide di entrare in politica deve farlo solo per gli interessi dei più deboli e meno fortunati per questo motivo! terzo chi entra in politica non dovrebbe prendere un centesimo a dimostranza che non ci sono interessi personali si cazzo dovrebbe farlo gratis ed essere ricompensato solo a fine mandato se avrà fatto bene! Questo è un mondo meraviglioso il paradiso potrebbe essere in terra se la gente smettesse di fare le cose solo per interessi personali! E poi diciamocelo la gente elegge e vede il meglio nei peggiori! È sempre stato così perché non abbiamo capito che quando credi in una cosa è proprio l'in contrario ! Prendi il primo barbone che trovi per strada e fallo presidente del consiglio! Farebbe molto meglio di tutta questa gente di merda 😂😂😂😂😂😂😂😂

Fouad Ait lamqadem 25.08.17 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Triste destino il nostro, così capaci e così incatenati, costretti a subire la volontà di persone infide senza poter trovare via di fuga. Poveri noi

serafino 25.08.17 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Se i terremotati fossero stati di colore, state tranquilli che i politici avrebbero fatto miracoli veri per la ricostruzione, però dato che fanno parte della razza italiana autoctona possono crepare, basta ricordare i terremotati del Belice.Gli immigrati italiani non hanno avuto una vita facile e nessuna Nazione non li ha mai accolti con tutti gli onori e gloria, donandole assistenza privilegi come fanno i buonisti del business dell'accoglienza della tratta umana benedetta dal Vaticano. Anzi gli immigrati italiani hanno dovuto lavorare sodo e se si fossero permessi di mendicare sarebbero stati subito arrestati e poi rimpatriati. Guarda caso per i politici italiani vale oro un immigrato di colore e merda un italiano ed è per questo che l'informazione pilotata per salvare l'imposizione della nuova razza umana alimentata dall'Esodo biblico, saggiamente pianificato dalle guerre di occupazione mascherate in Missioni di Pace, pubblicizza grandi spettacoli per far leva sul pietismo denigrando le forze dell'ordine che compiono il proprio dovere. Questi fatti beatificano i buonisti del business dell'accoglienza che arricchisce le cooperative e Onlus. Guarda caso in tutti i supermercati-posteggi-luoghi sacri e di culto trovi sempre un essere umano di colore, o uno zingaro e non fa nessuna notizia l'aumento della prostituzione di colore, alimentata grazie al business della tratta umana. Nella vita non si deve credere a niente, tuto è pianificato con Dotta Maestria dai grandi Maestri Burattinai che gestiscono il potere dei padroni del mondo "America, Inghilterra, Israele, Vaticano", l'essere umano singolo che non fa parte del sistema non conta nulla. Oltre il 60% della razza umana autoctona italiana deve crepare per fare posto alla nuova razza schiava alloctona di colore ed è solo così che le multinazionali e grandi aziende del Made in Italy prodotto in Cina, potranno riprendere a fare la produzione anche nella Colonia Italia senza dover importare il prodotto finito.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 25.08.17 02:15| 
 |
Rispondi al commento

molti di questri stronzi che adesso si lamentano hanno votato a sinistra....

che se lo vadano a prendere in culo loro e quelli che hanno votato e anche i negri e i marocchini che ci stanno appestando.

fanculo tutti 25.08.17 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Stasera su RAI tre è stato veramente penoso vedere la nostra terra di Amatrice dopo un anno ancora in quello stato. Nulla è stato fatto, le macerie, le casette, per i vecchi, residenti e non, non hanno pensato neanche a mettere un servizio per portargli la spesa a casa. Secondo Errani come dovrebbero fare le persone anziane che hanno perso la macchina, la casa, ad arrivare ad Amatrice abitando in una delle frazioni più lontane? Devono prendere i mezzi? Caricarsi di buste, aspettare davanti il capolinea l'ora della ripartenza con le buste in mano come somari, e poi sempre con le buste in mano arrivare fino a casa propria con tutto il peso delle buste sulle spalle? Ma certo che sciocco che sono! Errani dopotutto chi è? Forse lo sopravvaluto, per anticipare un problema del genere minimo minimo servono 10 lauree, essere investigatori della CIA, e aver lavorato come dirigente della NASA...
Figuriamoci se poteva pensarci quel povero diavolo del Sindaco. E' stato brutto vedere il nulla di fatto ed Errani che si autoassolveva e assolveva il governo. Tutti assolvevano il governo a partire dal conduttore spesso abile contro il m5s ma ssolutamente circospetto ed evasivo sulle responsabilità del PD. Quindi non potendo mostrare cosa il governo ha fatto, hanno parlato della buona volontà della gente, dei VV.FF (veri eroi), della solidarietà, della pietà.
Nessuno ha osato aggredire il PD le promesse ripetute alla nausea da Errani e da Gentiloni e da (non meraviglia) Renzi. Un vomito.

Nello DeSisti 24.08.17 23:42| 
 |
Rispondi al commento

La burocrazia sabota i lavoridi ricostruzione. Sarebbe opportuno die dare a questi burocrati una pala e fargli scavare le macerie a mano. Sarebbe un lavoro utile nella loro vita inutile e mafiosa

christian waschgler 24.08.17 22:46| 
 |
Rispondi al commento

In qualità di esperto -collaudaudatore nazionali in zone sismiche devo riconoscere che la Lucchesi ha ragione l'anastilosi è l'unico modo x ricostruire una costruzione solo però se l'indagine geomorfologica del terreno dà certezze di stabilità.(sic!)
Sono d'accordo con Carlo Re - la maceria è in questo caso una 'risorsa' ma se rimaniamo in mano agli imbecilli strapagati ...!?Etc.etc. Sono d'accordo con Elia Porto :bisognerebbe far piazza pulita di questi personaggi non ho capito malgrado sia in possesso di due lauree quattro diplomi e sei abilitazioni cosa ci sta a fare la Boldrini in Parlamento è vero vi è stato di peggio ma di costei potevamo proprio farne a meno parafra sando '....carneade ma chi era costei! questa persona non conta e non accusa cioè è insipida che non suscita alcun sentimento se non un leggero 'vendolo...!'

gianni d., Pescara Commentatore certificato 24.08.17 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RICORDO AI NOSTRI GOVERNANTI CHE L'INVERNO FA PRESTO AD ARRIVARE. NON LASCIAMOLI AL GELO ANCHE QUEST'ANNO. MANDATE AI TERREMOTATI QUESTE CAVOLO DI CASETTE PREFABBRICATE, TUTTE, E FINITELA CON LA CORRUZIONE. POTREMMO PERDONARVI SE VEDESSIMO UN CAMBIAMENTO DI COMPORTAMENTO.

Emy B., Milano Commentatore certificato 24.08.17 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe anche io ho contribuito al tuo arricchimento venendo ai tuoi spettacoli e comprando i tuoi DVD , ma adesso stai veramente diventando patetico.

Giovanni 24.08.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Per le casette i ritardi ci sono, ma l'avvio della ricostruzione NON DIPENDE DALLO SGOMBERO DELLE MACERIE perchè ci potranno essere insediamenti da abbandonare e ricostruire ex novo, in cui le macerie potranno anche restare per mesi ed essere rimosse assieme alla demolizione del resto. La cosa urgente invece per avviare la ricostruzione è la predisposizione dei PIANI URBANISTICI coi quali stabilire cosa va ricostruito, e dove, e cosa invece può essere conservato, restaurato e consolidato in loco, in relazione non solo al danneggiammento ma anche al valore storico-artistico e socio-economico di ciascun insediamento.

giancarlo deodato 24.08.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Un anno di promesse infrante e nuovi dolori. Solo i sassi possono parlare, perché chi è annientato non ce la fa a mantenere le illusioni che questi governi codardi fanno rivivere nelle loro orrende ricorrenze di morte.
Silenzio.

A L., roma Commentatore certificato 24.08.17 19:21| 
 |
Rispondi al commento

L'ho già detto, per sistemare le macerie bisogna far intervenire il Genio Militare i cui componenti sono nelle Caserme a "grattarsi".
La Pinotti che va in giro baldanzosa e sorridente, si assuma le sue responsabilità.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.08.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amatrice, 24 Agosto 2017

Giornata intensa, tra rabbia, dolore e speranze calpestate che non si rassegnano a morire. Abbiamo parlato, nuovamente, con tanti cittadini, nostri amici, nostri parenti, nostri fratelli, soprattutto, abbiamo condiviso sguardi e silenzi..... Il rispetto per il loro lutto, che poi è il lutto di tutti noi, ci impedisce di pubblicare foto e video. Lo sciacallaggio mediatico che non proviamo nemmeno a commentare, che ha portato tanti curiosi e furbi a mescolarsi con le vittime sopravvissute e con i tanti volontari e professionisti, che hanno prestato in silenzio e umilmente il proprio operato, si ritorcerà contro chi si sta scatenando per avventarsi sulla ricostruzione ,e sul prestigio che ritengono di procurarsi, sulla pelle degli abitanti del territorio della nostra provincia martoriata e imprigionata....Da qui riparte, per noi, la vita, la battaglia: da questi luoghi, in cui oggi, la Natura gentilmente, ma crudelmente, ha sfoderato ogni sua risorsa di bellezza, atmosfera, profumi e colori; dove non abbiamo più i diritti fondamentali, dove da un anno non esistono servizi e istituzioni, nemmeno il tentativo di qualcosa che assomigli alla normalità, ma respiriamo aria sopraffina di fronte a panorami spettacolari: da qui ricacceremo gli invasori impomatati e imbellettati con le loro telecamere ingannevoli e i loro sorrisi mefitici , i loro tentacoli avidi, da qui smaschereremo gli esseri inutili e dannosi, mai sazi di potere e visibilità, che già, a loro insaputa, sono stati cancellati dalla memoria dei posteri, e che passeranno alla Storia tutti insieme, con un solo Nome: Signor Nessuno!

Shanti Di Lieto Uchiyama

Shanti Di Lieto 24.08.17 18:51| 
 |
Rispondi al commento

quindi a roma il comune inizia a sgomberare una palazzina occupata abusivamente da 4 anni ma il pd ha il coraggio di dire che è la giunta attuale che non offre soluzioni?
interessante...il pd:la vergogna!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se i responsabili dell'emergenza sanno che le "casette" si possono costruire anche con una apposita stampante 3D al ritmo di una al giorno e ad un costo bassissimo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.08.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD, come da copione, non vuole proprio abolire i vitalizi della casta e oggi parla di lesa Maestà (“lesa la dignità del Parlamento” - Sposetti) e sospetti di incostituzionalità del provvedimento che vuole togliergli i vitalizi.

Questi ipocriti, che fanno allegramente Leggi elettorali incostituzionali, che promuovono Referendum per abrogare la Costituzione di tutti i cittadini per riscriverla a loro piacimento e per il loro tornaconto, ebbene questi Onorevoli ora sono tormentati dal dubbio che l’eliminazione dei loro vitalizi possa essere una misura incostituzionale.
Che grande senso civico.

Il loro Referendum sulla Costituzione è stato sonoramente bocciato dagli Italiani e Legge elettorale è stata bocciata dalla Consulta. Ma i paladini della Costituzione e della Legalità pare non abbiano alcun dubbio. Perché loro sanno di avere un dono innato: sono ladri di sana e robusta Costituzione.

Ma per fare tutte le loro continue porcate questi ipocriti non sono stati mai rosi dal dubbio? Mai!

Ora i campioni senza pari del Condono, da quello delle Banche da loro spolpate e rimpolpate con i soldi dei cittadini a quello fiscale e quello edilizio, da ipocriti quali sono si rivelano ancor più come sciacalli, che sulle disgrazie che potevano essere evitate continuano da decenni a mangiare soldi e voti. Come sono bravi: un vitalizio se lo meritano...
.
…Lesa Maestà del Parlamento!

Il nostro grande Manlio: “Questi infami, che si fregiano del titolo di "onorevole", da decenni accarezzano il pelo di palazzinari e abusivi di tutta Italia in cambio di qualche manciata di voti e ora si permettono di tirare in ballo ilMoVimento 5 Stelle e le sue politiche sull'abusivismo edilizio”.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

nulla potremo se prima non andiamo a votare e votiamo M5S.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.17 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Ancora non abbiamo capito che stanno facendo di tutto per fare scoppiare una rivolta per poi mazzolarci in qualche maniera che ci riduca schiavi .

vincenzodigiorgio 24.08.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena letto lo scritto del Sindaco di Livorno Filippo Nogarin, che obiettivamente ha fatto un
buon lavoro nel suo Comune.
Qui a Catania le cose vanno un pò diversamente.
Ho appena ricevuto l'avviso di pagamento della 3^ rata della Tari, che sommandola alle 2 precedenti porta il pagato a circa 320 euro totale, per 70
metri quadrati di abitazione, famiglia di 2 adulti e un minore, parliamo di oltre 600.000 delle vecchie lire.
Ho la convinzione che almeno metà degli abitanti non la paghi, come oltre metà della città di Catania e priva di stalli a pagamento, sono zone dove è meglio non "insistere" troppo nel richiedere il pagamento del ticket orario, meglio lasciar perdere.
Il fatto è che se si paga tutti, si paga di meno, ma così quei pochi che pagano, pagano di più,e per tutti.
Và avanti così da anni, e non sembra arrivi mai nemmeno un tentativo di inversione di rotta.

Robona 24.08.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono solo dei cialtroni, degni rappresentanti di un parte di un popolo di poveri pagliacci, senza spina dorsale, menefreghisti, maccaroni che hanno il gusto del masochista nel farsi prendere per il culo col sorriso. Italiani babbioni,continuate a votarli, quelli che vi hanno portato con le pezze al culo cosi vi portano via anche le pezze.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 24.08.17 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Una delle migranti sgomberate a Roma:
Abbiamo dormito per strada per cinque notti. Vogliamo solo una casa. Questo è uno stato accogliente? No, è un Paese fascista".

Bene ,per quel che mi riguarda puoi anche tornare da dove sei venuta e adesso ditemi che sono razzista......

(La soluzione offerta dal Comune di Roma e il rifiuto - Mercoledì si era tenuto un vertice in Prefettura per trovare un alloggio alternativo per i migranti. Il Comune aveva offerto posti letto in zona Torre Maura e Boccea, ma la soluzione offerta sarebbe stata rifiutata.)

http://www.msn.com/it-it/notizie/italia/migranti-sgomberati-a-roma-lancio-di-bombole-contro-gli-agenti-due-fermati/ar-AAqCVr5?li=BBqg6Qc&ocid=HPCDHP

Paola L., Verona Commentatore certificato 24.08.17 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Filippo NOGARIN Sindaco di Livorno
Da questa mattina Gianni Lemmetti non fa più parte della giunta di Livorno.
Dopo un lungo confronto tra me e Virginia Raggi, è stato deciso il suo trasferimento immediato a Roma dove ricoprirà l’incarico di assessore al Bilancio.
E’ inutile negarlo, per la mia giunta si tratta di una perdita importante:insieme a Gianni in soli tre anni abbiamo compiuto qui un piccolo miracolo.
Abbiamo messo in ordine i conti del Comune, aumentato la capacità di investimento dell’ente, iniziato un percorso di riduzione dell’imposta rifiuti a beneficio di cittadini e imprese, introdotto un sistema innovativo capace di scovare i furbetti e gli evasori e cancellato i troppi sprechi e le inefficienze che abbiamo trovato al nostro arrivo.
Ma, cosa più importante,abbiamo dato il via a una rivoluzione nel mondo delle società partecipate. Non penso solo al salvataggio di Aamps avvenuto grazie al ricorso al concordato preventivo in continuità-che ormai è una procedura divenuta un modello su scala nazionale-ma anche al risanamento delle farmacie comunali e all’intervento fatto per arginare gli effetti devastanti del derivato tossico sottoscritto quasi 15 anni fa da Asa e che costa ogni giorno circa 15mila euro ai livornesi.
E’ proprio in ragione di questi risultati concreti e straordinari che Gianni Lemmetti è stata ritenuta la persona adatta a dare una mano alla giunta capitolina,che sta tentando di compiere una rivoluzione epocale.
Noi del Movimento lavoriamo così, come una squadra, nell’interesse esclusivo dei cittadini, sia di Livorno che di Roma.
Nelle prossime ore renderemo noto il nome del sostituto di Lemmetti,ma posso già anticiparvi una cosa:si tratterà di una persona di assoluto valore con cui porteremo avanti la politica che abbiamo perseguito fino a questo momento.
Colgo l’occasione per fare il mio personale in bocca al lupo a Gianni per la sua nuova avventura che mi auguro possa portare a lui e all’intera comunità romana grandi soddisfazion

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.08.17 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Cartacce, bottiglie di birra vuote, rifiuti di ogni genere. Queste sono le "aiuole" dove da bambino campeggiava la scritta:"Vietato calpestare le aiuole" e ora fungono da bivacchi improvvisati per gli "italiani di suolo" di domani.

E la chiamano accoglienza.

Il papa in primis, a maggior ragione se sono musulmani. Ma non ho mai visto lui e i suoi colleghi dividere le stanze di Casa Marta con questi fratelli, né i giardini del Vaticano. Al massimo, li fanno bivaccare in Piazza San Pietro, tanto per scoraggiare il turismo e renderci più dipendenti dagli stranieri.

Neppure i politici difensori del dogma "accoglienza" li ho mai visti dividere le lussuose ville di Capalbio, i ristoranti alla Bottura, i club Rotary.

L'accoglienza deve valere solo per il popolino orfano, senza diritti, senza lavoro, senza pensioni, con l'obbligo delle vaccinazioni che portano tanti bei soldini nelle tasche dei gangster di Piazza Colonna.

"Aiuola" era l'unica parola italiana con 4 vocali di seguito. E "Non calpestare le aiuole" è stato un simbolo di senso civico per decenni. Voleva dire rispetto. Rispetto per l'ambiente, per gli altri, per la nostra società.

Ora siamo il nulla. Non siamo più italiani, siamo disoccupati senza frontiere. Parliamo mezzo inglese e mezzo burino, non abbiamo rispetto più per nulla, e in primis per noi stessi.

Altrimenti, non sopporteremmo tutto quello che ci stanno facendo gli usurpatori al potere. Ma ci hanno prima anestetizzato con l'ideologia catto-comunista, coi palloncini arcobaleno, con le fesserie della TV spazzatura.

Ed ecco i risultati. Oggi, hanno provato a sgomberare Piazza Indipendenza dalla sporcizia dell'accoglienza. Quando si vuol riempire un contenitore oltre la sua misura, finisce sempre così. È inevitabile.

Piazza Indipendenza. Uno degli ultimi toponimi di quando avevamo ancora l'orgoglio di popolo. E ci tenevamo ad essere indipendenti, liberi, italiani. Altri tempi.

Gian Paolo ♞ 24.08.17 13:56| 
 |
Rispondi al commento

il tg2 oggi ha parlato di commissariamento del comune di Roma. Se non si va in televisione ed in tutte le reti a replicare la vedo molto dura, credo che i due mesi che ci separano dalle elezioni in Sicilia saranno devastanti per il movimento, per non parlare poi dei mesi che ci separano dalle elezioni nazionali. Qui se non si aprono le famose scatolette di tonno ci fanno a pezzi, non ci faranno mai governare, avete mai provato a togliere l'osso al cane?

Daniele P., Perugia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri portavoce in parlamento potrebbero vedere a quanto ammonta e che fine hanno fatto le raccolte che sono state fatte da cani e porci per la soledarieta del terremoto di un anno fa. Nessuno si preoccupa di che fine fanno certi soldi. I cittadini non devono sapere.mangia tu che mangio anche io. E noni paghiamo. E una vergogna.

undefined 24.08.17 13:26| 
 |
Rispondi al commento

PIROZZI: “ Unico errore ritardo sgombero macerie”

Bron Shine: Grande errore, avere messo Errani. Ci voleva il responsabile protezione civile – ricostruzione del FVG...

bron shine 24.08.17 12:56| 
 |
Rispondi al commento

NON BISOGNA RICOSTRUIRE SU NIENTE
La verità inoppugnabile è che :
1) Lo Stato si fà carico di spender fior di miliardi di euro per fare nuove vecchie case, mal costruite, e costruite con materiali scadenti, tutti eroi con i soldi degli altri.
2) Lo stato si fà carico di ricostrire stravecchie chiese spendendo miliardi di euro non suoi, ma di noi contribuenti strizzati fino all'osso, TUTTI EROI quelli che promettono ricostruzioni rapide e quanto più belle possibile.
Cos'è l'abusivismo ? forse esiste, dicono i Sindaci, ma non abita qui.
E' sufficiente dare un'occhiata alla casa crollata nell'ultimo terremoto, costruita con semplici mattoni forati in cemento, messi uno sull'altro, spendendo quattro soldi si costruiva una casa, e come presumibile crolla, ma non c'è da preoccuparsi tanto il buon presidente del consiglio di turno farà tutto nuovo, con i soldi dei contribuenti che pagano.
Sono contento per i bambini che, nella sfortuna del terremoto si sono salvati, una immensa gioia e un grazie INFINITO ai pompieri, veri eroi, veri professionisti della sicurezza Italiana, ma consentimi di dire anche che gli Italiani NON HANNO PIU'SOLDI PER RICOSTRUIRE LE VECCHIE CHIESE IN ATTESA DI TERREMOTO O LE CASE FATTE CON FORATI DI CEMENTO MESSI UNO SULL'ALTRO.
Qualcuno lo capirà mai questo ??

Robona 24.08.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione chi pensa che se il MoV governerà l’Italia si troverà di fronte a un mare di problemi da risolvere, tutti ereditati della folle gestione destrorsa-sinistrorsa di questi anni, e c’è anche chi avanza dubbi sulle reali capacità degli uomini pentastellati di incidere sulla rinascita del Paese. Signori, diamoci una regolata, governare peggio di così è impossibile, dai diritti tolti ai lavoratori alla incapacità di far fronte alle sciagure del terremoto, dai poveri che aumentano al masochistico leccaculismo della nostra presenza in Europa. Cambiamo tutto con un voto, e poi si comincia a ragionare.

Franco Mas 24.08.17 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Capisco la delusione di chi (me compreso), vivendo a Roma, si aspettava risultati migliori da Virginia Raggi; mettiamoci pure che forse la stessa non ha il profilo adatto per una città come la nostra è aggiungiamo che risolvere decenni di abbandono non è facile per nessuno; ma è indubbio che la nostra sindaca ha avuto e ha praticamente tutti contro, dalla Regione ai lavoratori comunali (Atac, Ama, Vigili ecc...) per finire con i cittadini non 5 stelle.
Certamente le vicende che hanno riguardato la giunta non hanno giocato a favore, quindi sarebbe molto auspicabile che sindaca e assessori stessero tutti molto attenti e lavorassero con ancora maggiore solerzia per rendere più visibili i miglioramenti di una sana gestione.


Buongiorno
con l'avvicinarsi delle elezioni ho riscontrato un incremento della attività' di scherno e denigrazione verso il movimento a 5 stelle. Si arriva ad individuare delle colpe sulle sole dichiarazioni degli esponenti, non potendo certo imputarle a chi non ha ancora governato. Secondo me e' sbagliato partecipare a questo gioco cercando di controbattere difendendosi da accuse "virtuali". Meglio tenere un profilo costruttivo, cercando di spiegare le proposte e i programmi e non farsi coinvolgere in questa guerra da chi e' sta lottando per la sopravvivenza dell' attuale stato di cose. Vorrei pero' che il movimento non ripetesse gli errori di Berlusconi e Renzi: promettere il bengodi o soluzioni irrealizzabili. Le promesse non mantenute si pagano. Diciamo come stanno realmente le cose, anche se a volte non piace a chi dovra' votare.

maurizio magnoni 24.08.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

L'Eritrea, l'ha conquistata Mussolini. Il Re d'Italia e di Albania, si nominò Imperatore d'Etiopia ed Eritrea.
LORO, per 30 anni, hanno permesso ai nostri concittadini Eritrei, di alloggiare abusivamente e per sgomberarli, aspettano che al governo della città, ci sia la Raggi.
A me, puzza.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 24.08.17 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LO SAPETE?
1- "Repubblica" appartiene a De Benedetti, tessera n. 1 del PD
2- "Il Messaggero" a Caltagirone, palazzinaro di Roma e suocero di Casini.
3- "La Stampa" all'ex gruppo FIAT, ora insieme a De Benedetti
4- "Il Corriere della Sera" è partecipata da Mediobanca ed è indebitata con Unicredit, che è socia di Mediobanca.
5- "Il Giornale" appartiene alla famiglia Berlusconi.
6- "Libero" appartiene alla famiglia Angelucci, immobiliaristi.
7- "Il Foglio" appartiene alla famiglia Mainetti, immobiliaristi.
8- "Il Sole 24 ore" appartiene a Confindustria.
9- "Agi (Agenzia giornalistica italiana)" è partecipata dall' ENI.
In pratica l'informazione è in mano a banche, immobiliaristi, all'Eni (.....) alla famiglia Agnelli, a Berlusconi ed ai grandi imprenditori, che a loro volta sono indebitati con le banche che la politica protegge in Parlamento.
La domanda banale da porsi è : i direttori dei quotidiani, scelti dai proprietari, ed i giornalisti dipendenti di questi giornali sono LIBERI o devono fare gli interessi del loro datore di lavoro?
(ALESSANDRO LODI)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 24.08.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA È TUTTA TERREMOTATA, ma la causa non è il sisma ma i partiti politici, la stampa collusa e le caste. Per ricostruire bisogna rimuoverere le macerie. Allora via il governo, via Berlusconi, via Renzi , via Bersani , via Alfano, via Salvini , via la Meloni, via Grasso, via La Boldrini. Mattarella , rimuoverlo o lasciarlo cambia poco o niente tanto.....Rimossi questi non servirà piu nenche l'anticorruzione di Cantone.

Elia Porto 24.08.17 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Info: Chi si occupa della raccolta e del trasporto delle macerie

Le operazioni di raccolta e trasporto ai siti di deposito temporaneo e/o ai centri di raccolta comunali possono essere eseguite dall'Ente che si occupa del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani,
dal Comune o da altre Amministrazioni pubbliche coinvolte a vario titolo. Se questi soggetti non possano procedere alla raccolta e al trasporto, è possibile - in casi di estrema urgenza - affidare il servizio ad imprese private.

http://www.usrc.it/home/news/564-terremoto-centro-italia-rimozione-delle-macerie-le-disposizioni-su-raccolta-e-trasporto

Quarta Luna 24.08.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le macerie sono una risorsa specialmente in paesi di alta collina e montagna ma, oramai da anni sono assimilate a rifiuto.Siamo in mano a dei matti e incompetenti strapagati come grandi tecnici.I politici poi sono preoccupati solo del loro reddito e dell'opera dei loro pari magistrati che gli contendono la poltrona.Tecnici Internationali sono molto allarmati per la situazione geosismica dell'area dei campi flegrei ma qui la popolazione e le autorità pensano solo che la squadra di calcio del Napoli e in campion. Poveri noi.

Carlo Re 24.08.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

E tutta sta munnezza l hai vista adesso ? Negli anni passati dov eri ?
L unica pecca ke si può attibbuire al M5S è ke nn sono sciacalli parlamentari . Piuttosto va a vedere i bilanci in passivo ke ha ereditato la Raggi .
Ps . Sono napoletana nn romana .

Mikela G 24.08.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Chi tra noi ha la memoria storica si ricorderà sicuramente che dopo ogni calamità e tante promesse, i malcapitati vengono abbandonati alla loro sorte tranne, poi, fare le varie comparsate politiche in vista delle elezioni.
Sono pronto a scommettere che qualche mese prima delle elezioni arriveranno i moduli abitativi strombazzando l'efficienza governativa nonostante le mille difficoltà.
La presa in giro dei poveri malcapitati dovrebbe far vergognare chi, per interessi inconfessabili lascia queste persone in tali condizioni.
Ho avuto modo di partecipare ad alcune calamità (per lavoro), e posso dire che anche solo il pensiero di trarre profitto, qualunque esso sia, economico o politico in certe situazioni, dovrebbe farli vergognare solo guardandosi allo specchio ma..... a volte, si sa, la faccia prende le sembianze di un'altra parte del corpo.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.08.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RETTIFICO GIUGNO 2017

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.08.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

A l'Aquila alle ultime comunali giugno 2011 hanno rieletto la CASTA con sindaco di centrodestra.
Il M5S prende 4.83% e zero seggi.
MA CHI VOGLIAMO AIUTARE MA DI COSA STIAMO PARLANDO??????????????
MA CHE SI SVEGLINO QUESTI IDIOTI DI ITALIANI!!!

Io attivista certificato del 2009 mi sono rotto di lottare per aiutare una massa di PECORE.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.08.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"domandare è lecito, ripondere è cortesia." Voi questa gente la definireste "cortese"?. Ma per carità! Questi sanno solo "usare" le parole ma solo per il loro tornaconto e tutte le TV pronte a riportarle, ad amplificarle, ad organizzare dibattiti sul nulla. Se così non fosse, se invece di parlare si fossero messe in movimento tutte le risorse (umane e mezzi) che ci sono, adesso staremo a parlare di altro. Di come magari si fosse riusciti a salvare materie prime originali, riutilizzabili per la ricostruzione come è avvenuto in Friuli dopo il sisma del 1976. riporto un brano da Wikipedia 10 anni dopo il sisma..."Nell'aprile 1998 Gemona venne così descritta, dopo una nuova minima scossa, da Luigi Offeddu, inviato del Corriere della Sera: «Gruppi di turisti fotografano il Duomo e passeggiano sotto i portici di via Bini. Duomo e portici che sembrano così com'erano prima del 6 maggio 1976, ma che invece l'orcolat aveva frantumato, e che la gente ha ricostruito pezzo per pezzo secondo il procedimento chiamato anastilosi: raccogliere ogni pietra, numerarla, ricollocarla al suo posto. Ancora oggi, su alcune pietre dei portici si legge un numero. Ma quel numero, insieme a uno spezzone della chiesa della Madonna delle Grazie, è l'unica traccia che ricordi il passaggio dell'orco" Sarà possibile anche per Amatrice e per tutte le altre realtà colpite un anno fa dal terremoto?

adina lucchesi 24.08.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Vi chiedo aiuto.

Spiegatemi perché dovrei continuare a sostenere Raggi.

Io non ho mai visto così tanto degrado a Roma.

la città è sporca, in mano a predoni e abusivi, la mobilità imbarazzante, molti cantieri fermi.

Agli occhi del 99% dei romani è in totale abbandono.


Speravo che la città sarebbe cambiata con m5* al potere.

la vedete diversamente?

Guy_ Fawkes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori