Il Blog delle Stelle
Nino Di Matteo: il codice etico del MoVimento 5 Stelle è una svolta positiva

Nino Di Matteo: il codice etico del MoVimento 5 Stelle è una svolta positiva

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 99

di Luigi Di Maio

Lunedì mattina ho partecipato a un incontro alla Corte di Cassazione insieme al magistrato Nino Di Matteo e al sostituto procuratore Woodcock, dove abbiamo discusso di corruzione ed efficacia delle leggi. Di Matteo, durante il dibattito, ha pubblicamente elogiato il nostro codice etico, da poco approvato dagli iscritti. Secondo lui è un importante e positivo segnale di svolta per tutta la politica e che le polemiche che ne sono scaturi sono strumentali al mantenimento di una situazione insostenibile in cui i partiti non hanno mai voluto assumersi la responsabilità politica della condotta dei loro uomini. Ringrazio Di Matteo per le sue parole e gli assicuro che io e il MoVimento 5 Stelle saremo sempre in prima linea per combattere la corruzione, a partire dalla selezione della nostra classe dirigente. Ne approfitto per invitare nuovamente tutti i partiti ad adottare il nostro codice etico: qualcuno presentabile rimarrà anche a loro. Di seguito le parole di Nino Di Matteo.

Per troppo tempo abbiamo sentito la politica, ogni qual volta si aveva la notorietà di un'indagine che riguardava il rapporto di un politico con la mafia, dire nella migliore delle ipotesi "Aspettiamo la sentenza definitiva della magistratura", operando quindi una sovrapposizione tra due concetti che devono rimanere, soprattutto in un sistema democratico, assolutamente distinti: la responsabilità penale e la responsabilità politica. Consentitemi una riflessione sull'attualità.
Le polemiche che sono recentemente conseguite all'approvazione di un codice etico interno al MoVimento 5 Stelle che riguarda proprio il rapporto tra l'eletto o il candidato di quel MoVimento e vicende giudiziarie che lo dovessero riguardare, ecco quelle polemiche mi sembrano onestamente sterili, anzi strumentali al mantenimento di una situazione insostenibile. Io credo invece che quel codice costituisca un importante e molto positivo segnale di svolta. In particolare perchè finalmente contribuisce a distinguere la valutazione di responsabilità politica che deve scaturire da certi comportamenti o certe situazioni dalla eventuale responsabilità penale. E' stata disinvoltamente definita come svolta garantista di quel MoVimento politico una iniziativa che a mio parere, finalmente, anche in applicazione dell'articolo 54 della Costituzione, consente, e in alcuni casi impone, l'attivazione di meccanismi di responsabilità politica che muovano dal basilare rispetto del buon senso comune e del principio costituzionale che impone ad ogni cittadino, cui siano affidate funzioni pubbliche, di adempierle con rispetto e onore.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Gen 2017, 13:38 | Scrivi | Commenti (99) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 99


Tags: avviso di garanzia, codice etico M5S, condannati, Di Maio, Di Matteo, indagati, mafia, politica

Commenti

 

Come sempre il detto DARE per RICEVERE TROVA LA SUA COLLOCAZIONE, nessuna debolezza da parte di Trump ma solo una precisa valutazione degli equilibri e probabilmente il desiderio di essere uno dei salvatori dell'UMANITà. GPS

gian piero sciarrone 29.01.17 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Legge, giustizia e civiltà. Ma almeno un di queste cose l'abbiamo?
Periodicamente ci troviamo a parlare della giustizia Italiana. Il giudice Canzio, in occasione del discorso tenuto, all’ inaugurazione dell’anno giudiziario, ha ripetuto cose note e arcinote. Nel nostro paese vige, da troppi anni, la barbarie giudiziaria. Da tempo, i processi si fanno in TV, nei giornali, in luoghi che poco hanno a che fare col corso della giustizia. Per ovviare a questo imbarbarimento, basterebbero due cose:
1) divieto per legge, con pene e indennizzi pesanti (fino alla rimozione del funzionario/giudice al quale gli atti sono stati affidati), di divulgazione di qualsiasi notizia, atto, intercettazione o quant’ altro possa influenzare, nella pubblica opinione, il processo e danneggiare il buon nome dell’accusato, fino a condanna definitiva. Stesse pene previste per qualsiasi organo d’informazione che pubblichi notizie, documenti o faccia ipotesi, su istruttorie o processi in corso.
2) Rigida applicazione della costituzione: art. 27, comma 2, che recita testualmente:
“l'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva”.
Applicazione dall'art.11 della Dichiarazione dei Diritti Umani.
So bene che molti giornalisti, abituati a trafficare , comprare e mercificare informazioni riservate, ignorando i possibili danni procurati a persone, famiglie che poi risulteranno innocenti, rimarrebbero senza lavoro, Costoro, potrebbero cominciare, se ne fossero capaci, a fare i giornalisti nel vero senso del termine, magari facendo inchieste serie e divulgando notizie vere.
Bisogna tener presente, che quanto sopra , tutelerebbe i più deboli.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 27.01.17 21:38| 
 |
Rispondi al commento

La ringrazio, signora. Anissa KHERALLAH ( developpement.aide@gmail.com per il vostro gentile aiuto oggi.All'inizio non avevo preso sul serio il vostro business, ma oggi quando ho visto il credito che ho voluto nel mio account , grande è la mia gioia e sinceramente chiedo scusa per aver dubitato di te e la tua abilità per aiutare le persone. Grazie e grazie per la vostra attenzione. Grazie a voi ho dovuto pagare i miei debiti .

.pablo portugal gomez Commentatore certificato 26.01.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' un onore ricevere l'approvazione di un personaggio cosi' importante. vuol dire he siamo nel giusto. si spera solo che altri prendano esempio ma ho appena letto che i lobbisti anche condannati entreranno in parlamento. bisognerebbe poter cancellare tutta la classe dirigente vecchia e purtroppo non bastera'

rosanna scarpa 26.01.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Qualche rara mosca bianca che parla con coscienza ce l'abbiamo ancora: Nino Di Matteo, Piercamillo Davigo (che possano campare 100 anni) qualche giornale non venduto (pochi, forse un paio) nessun notiziario TV che io sappia, eppure dobbiamo assolutamente arrivare almeno al 40% per potere governare e far risorgere finalmente il nostro Paese!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.01.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento

LA SCELTA DEI CANDIDATI DEL M5S...

Dopo il codice di comportamento servono regole per la scelta dei candidati...

Un candidato molto competente può permettere al movimento di vincere ma la parte più difficile arriverà dopo...

Studiare le modalità di selezione la classe politica è essenziale anche per capire quali sono gli incentivi che spingono un cittadino preparato culturalmente a entrare in politica.
Scegliere candidati competenti è cruciale, anche se è difficile selezionare i “migliori” ma è indispensabile per avere la nuova classe politica meno urlatori da campagna elettorale ma più pensatori.

Perciò M5S deve creare le condizioni perché i cittadini delusi dai partiti tradizionali si avvicinano alla politica, deve essere aperto al confronto e alle nuove idee e la selezione di chi è capace di fare analisi e proposte avviene in modo automatico, ma le condizioni che ciò avvenga è compito del M5S.

Inoltre molti parlamentari vogliono arrivare a settembre tra loro anche molti quelli del M5S che non hanno prodotto niente durante il loro mandato sanno che non verranno rieletti perciò il rischio per non votare subito c'è anche tra i nostri, un'altro rischio che molti cambiano la bandiera e passano ad altri partiti.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 26.01.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Egregio,ho,già in passato,espresso opinioni su codici e Carte Costitutive,in particolare sul "nuovo" dei cinque stelle noto ch'è stato complicato piuttosto che semplificato e,ancorchè votato ad ampia maggioranza d'iscritti (comunque un cinquecentesimo ca. del Popolo Sovrano) ciò rappresenta e rappresenterà,a mio modestissimo parere, un problema.
Quanto al testo riportato,riferibile al magistrato Di Matteo,mi limito semplicemente ad osservare che il termine della Costituzione originale è Disciplina in luogo di Rispetto ancorchè concettualmente dipendenti.
Vi saluto cordialmente dalla Solare gelata mattutina Romagnola.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 26.01.17 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Al fine di realizzare il vostro progetto che si tuo cuore la soluzione è la signora gomez make l'acquisizione di beni immobili, eseguire il lavoro, intraprendere studi, intraprendere un progetto professionale e le vostre attuali risorse non mi permettono di realizzare la soluzione è la signora gomez lei mio make un prestito di 70.000 euro con un tasso del 2% sono stato truffato più volte ma grazie a lei ho sorriso e contare i miei progetti in tutte le sue carte sono come una regola l pregare si metta in contatto con lei non sarebbe deluso sua e-mail octaviorodrigo15@gmail.com

gomez filia Commentatore certificato 26.01.17 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Selezionare con scrupolo e precisione chirurgica la nuova classe dirigente, a partre dalle candidature.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.01.17 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Solo grazie al Popolo in MoVimento sarà applicata la nostra Costituzione

Avanti tutta !!

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.01.17 04:21| 
 |
Rispondi al commento

that's great!!!

Gustavo Woltmann Commentatore certificato 25.01.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

AVEVO GIA LETTO IERI ...COMUNQUE PROBABILMENTE LO RITROVEREMO SOLO SUL FQ .....VEDREMO ...CERTO CHE QUESTO APPREZZAMENTO MI FA GONFIARE IL PETTO

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Il Magistrato DI MATTEO è una persona che ho sempre stimato e sostenuto nei tristi momenti dei vari attacchi che ha dovuto subire per gli incarichi svolti.
Lo ritengo un cittadino idoneo per qualche incarico futuro quando il Movimento dovrà assumere responsabilità di Governo.
Teniamolo presente. Grazie.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.17 19:37| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PERFETTO!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Di Matteo al governo M5s.

gennaro fu 25.01.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Di solito non oso il turpiloquio ma per questo faccio una eccezzione.

Realpolitik una beneamata sega !
Sono dei codardi.

Craxi mando' a quel paese Ronald Regan e la delta force:
https://it.wikipedia.org/wiki/Crisi_di_Sigonella

Questi del PD non sanno neanche far mettere sull'attenti un bullo di paese e un pistolero da saloon. (Al Sisi e Haftar) .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 25.01.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
chi in questi ultimi anni ha sempre contestato pubblicamente alle tue indicazioni, l'ha fatto perchè le riteneva non in linea con le proprie ideologie.
Troppi tra gli eletti del Movimento, provengono da una rigida cultura di destra (disinformazione, menzogne e prevaricazione), ed è per questo che non riescono a liberarsene.
Tu da subito hai provato a contrastare questa deriva, ma nulla potevi contro la loro stragrande maggioranza, ed è per questo che sei stato costretto a fare numerosi passi indietro.
Oggi stai provando ad alzare la voce, ma senza un ruolo statutario, finirai per essere utilizzato ancora una volta come un oggetto usa e getta.

gianfranco scurello 25.01.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo sotto che il fondatore di un movimento, nonché garante (cosa che chi aderisce a quel movimento, mi risulta, non ignori e anzi sappia perfettamente), debba essere candidato. Ma da chi? Se io fondo un partito, un movimento, chi è che mi deve candidare? Ricordo che il m5s non esiste da milioni di anni come gli altri, nasce nel 2009. Ed è nato con Grillo. Quando si dice incandidabile, si parla del Parlamento. E oltretutto, non per una legge dello Stato (lo dimostra il fatto che il Parlamento sia pieno raso di pregiudicati/indagati/ prescritti o che si avvalgono dell'immunità parlamentare), ma per autoesclusione di Grillo stesso.. chi è lui per stabilire cosa? Beh.. è il garante, che significa il responsabile..non a caso, per il contratto, in tribunale è andato lui.. e chi doveva andare? Io? Sarà per questo, che Di Matteo sostiene il codice etico del m5s come passo in avanti?? O no?! Mah...

Anna D. 25.01.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/25/italicum-la-decisione-della-consulta-ballottaggio-incostituzionale-ma-sopravvive-il-premio-di-maggioranza/3339824/

Alex 25.01.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi , andiamo tutti sul Renziblogghe!!! AHAHAHAHAH!! Sono 2 ore che mi scompiscio....


Adesso niente più finanziamenti al pd, con i 2 miliardi di click che riceveranno supereranno il patrimonio di Bill Gates!!! MUAHAHAHAHAH!!!

Al. P. Commentatore certificato 25.01.17 17:15| 
 |
Rispondi al commento

BUAAAAAH AH AH AH
HO APPENA LASCIATO 10 EURO A TUA MADRE...FREDDINA.
BUAAAAAH AH AH AH

Roberto C., Parma Commentatore certificato 25.01.17 17:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/25/matteo-renzi-apre-un-blog-ma-non-era-lui-a-dire-a-grillo-di-uscirne/3340159/

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.01.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento

+++ITALICUM+++
Italicum, la Consulta boccia il ballottaggio e pluricandidature e salva il premio di maggioranza. "Legge già applicabile"

rolla lorenzo 25.01.17 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Come disse Einstein, è davvero tutto relativo.
Sette mesi sono tanti per la Raggi per rimettere in piedi una città come Roma praticamente fallita.. ad opera dei 'professionisti' della politica.
4 mesi sono giudicati POCHI, per assegnare, attenzione: non dare, perché sono ancora da finire, 25 (solo 25, per giunta neppure ancora consegnate) casette per i terremotati.
Detto ciò: se governano loro, non si può fare polemica..In situazioni come queste... Ci sono i morti.. ceeerto. Peccato che a fare non polemica, ma le giuste rimostranze sarebbero proprio i terremotati a Roma in manifestazione di protesta, i superstiti dell' Hotel Rigopiano che raccontano cose allucinanti, su ritardi dei soccorsi perché non creduti, o persone che sono giunte in Hotel durante allerta 4 per valanghe dalle auto della polizia.. o spazzaneve richiesti e, o rotti, o senza carburante, o operativi altrove). Senza contare i parenti delle vittime.. col caso emblematico del padre del ragazzo al quale è stato detto dal responsabile che il figlio era vivo, e poi.. ops.. ci siamo sbagliati. Provate a pensare stesse succedendo tutto ciò sotto un governo 5s.. non oso immaginare. Ribadisco il concetto: 7 mesi, devono bastare per rimettere in piedi città portata al fallimento da.. mi pare.. qualcuno.. mi sfuggono i nomi.. mmmmmhhhh.., 4 mesi, non possono bastare per 25 casette per i terremotati. Sala indagato, si autosospende e poi, dopo propria valutazione, si autoassolve e ritorna. Raggi, indagata deve subire pene corporali! Italian style.


Che strana la politica ed in particolare i media.

Delle nomine della Raggi (per altro revocate) se ne parla di mesi,

DEL FRATELLO DI ALFANO, mezza riga poi sparito .

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.01.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Tutti alle prese con le cazzatine di Roma, ma guardate Milano: Roberta Cocco, assessore all'innovazione e manager Microsoft (in aspettativa!!!) con un gigantesco conflitto di interesse che capisce anche un bambino, violando la legge, non pubblica la propria dichiarazione dei redditi e stato patrimoniale. In quanto dirigente Microsoft quanti milioni di azioni Microsoft ha la nostra dipendente???!!! E quali milionari contratti con Microsoft può siglare l'assessora guadagnandoci lei stessa come azionista e come manager.... A fine mandato premio produzione!

E nessuno segnala questo schifo! Non u articolo sulla stampa venduta di regime.

COMUNE, TATARELLA (FI): "ASSESSORE COCCO NON RISPETTA REGOLAMENTO TRASPARENZA"
(OMNIMILANO) Milano, 25 GEN - "Con l'ultimo aggiornamento del 17 gennaio della pagina trasparenza del sito web del Comune di Milano ancora non compare la situazione patrimoniale e reddituale dell'Assessore Cocco. Mi piacerebbe capire come mai l'Assessore non ritiene di rispettare il regolamento votato nel 2015 dal Consiglio Comunale e soprattutto mi chiedo se il suo collega di
giunta Lipparini si sia accorto di questa situazione. Inoltre pare che l'Assessore continui a ricoprire un incarico nel gruppo Microsoft e contemporaneamente si occupi in qualità di membro della giunta di digitalizzazione e informatizzazione. L'Assessore Lipparini non pensa che si tratti di un palese conflitto di interessi? L'Assessore Cocco possiede o possedeva negli scorsi mesi in concomitanza con il suo ruolo da assessore azioni del gruppo Microsoft? Chiedo all'Assessore Cocco di rispettare la legge e il regolamento e di fornire immediatamente al Comune le informazioni come del resto hanno fatto tutti gli altri Assessori, il Sindaco e i Consiglieri Comunali. Mi chiedo poi come sia possibile che nessuno tra l'Assessore Lipparini, il Presidente del Consiglio Bertolè e il Direttore Generale si siaaccorto di questa grave negligenza".

Gola Profonda 25.01.17 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Domanda per On. di Maio :

cosa prevede il codice-etico-svolta-positiva-secondo-Nino-di-Matteo nel caso in cui un eletto 5 stelle chieda alla magistratura la riduzione della pena per i reati commessi?

"Patteggiamento" non è una brutta parola per il vocabolario grillino?

Giuria Popolare 25.01.17 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma il fratello di Angelino Alfano che giace alle Poste italiane a nostre spese non è scandaloso quanto il collocamento del fratello di Marra, poi revocato??
Ora Cirucola un post sulla moglie del medesimo Angelino vincitrice, fra tantissimi, di una gara milionaria per co sulenza al MEF: sarà vera anche questa ? Altro che codice etico.
Forza Beppe

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.01.17 16:38| 
 |
Rispondi al commento

E' L'UOMO CHE BRANDISCE LA SPADA

Vada per il codice etico,il fine giustifica i mezzi fino a quando in un futuro spero non troppo lontano si possa formare una classe politica veramente all'altezza di poter rappresentare i cittadini ed esente dalla corruzione e dal voto di scambio.
Il codice etico del M5S non è un regolamento fatto per il Movimento che già adotta uno screening a monte dei suoi eletti,ma un esempio di come i partiti dovrebbero comportarsi affinchè non ci siano cambi di casacca,episodi di corruzione o infiltrazioni malevoli all'interno delle amministrazioni ed in ogni sorta di istituzione dello stato visto che fino ad oggi si è formata una classe dirigente annacquata dal familismo e dal passaparola politico incapace di costruire il merito.
Non è così?
Negli uomini sponsorizzati dai partiti che sono nelle istituzioni è scomparsa qualsiasi passione politica nel senso di vera rappresentanza comunitaria sostituita da una mera bramosia di potere col solo scopo di fare carriera.
Il politico è tanto odiato quanto più è grande la sua presunzione di essere al di sopra di chi rappresenta,stravolgendo quel rapporto fiduciario col suo elettore solo perchè non c'è nessuna legge che glielo vieti.
Oggi l'uomo è così.Ha bisogno di una multa per non sostare in divieto o per non buttare un sacchetto per strada,ha perso la sua collocazione civica proprio perchè la politica che dovrebbe essere irreprensibile si dimostra un'entità corrotta e truffaldina che cerca qualsiasi strada pur di non pagare pegno e prendersi le sue responsabilità.
E' grave che se ne sia accorto solo il M5S e il Papa,il resto tace a tutti i livelli nonostante gli elevatissimi indici di corruzione detenuti dalla nostra nazione.
Gli uomini della nostra rappresentanza politica e dirigenziale vanno sostituiti,ormai sono troppo marci per cambiare,in quanto al perdono quello tocca a Dio.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 25.01.17 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Di Maio, Cittadino Luigi, ho sempre manifestato la mia indiscussa considerazione nei Suoi riguardi, nonostante il fatto che sia Napoletano (Joke). Un uomo giovane, in grado di esprimere con grande lucidità un Programma e le necessarie variazioni di un Codice Etico, quando l'etica governativa latita, non fa altro che enunciare una delibera ragionata, perché un
comportamento troppo rigido, indiscutibilmente onesto, non risulti dannoso, vista la malafede della stampa di regime.
Sana evoluzione, che mi consente di associarmi ai commenti dei tanti favorevoli, in questo Blog. Nella speranza di vederla
nuovamente in TV, nonostante gli stravolgimenti attuati dai miserabili, che noi sappiamo leggere, Le invio un caloroso saluto.

Alessandro Poggi 25.01.17 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Quindi ENI Spa toglie il finanziamento al Fatto Quot.....

Il giornalone "indipendente" che si vantava di non ricevere finanziamenti pubblici

Peccato che il maggiore azionista di ENI sia il Ministero dell'Economia e delle Finanze che la controlla sia direttamente che indirettamente tramite Cassa Depositi e Prestiti.........

Balle! Sempre e solo balle!

Scopriremo presto o tardi anche come mai l'Onorevole di Maio abbia dichiarato che attraverso Rousseau il M5S ha ricevuto 1 milione di euro di finanziamenti, quando invece sulla piattaforma Rousseau ne figurano soltanto 378.000 e poco più.........

Forse che all'Onorevole di Maio sia sfuggito un ammontare che non compare sul sito ufficiale?

Domandare è lecito...........

Archimede 25.01.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo *quadrato scientifico*... intorno a un *cerchio magico*?! .-)))

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.17 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Api a rischio estinzione: in gioco il 90% del nostro cibo

Alex 25.01.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono riconoscimenti provenienti da persone che vivono per il senso dello Stato.

vincenzo rosciano, potenza Commentatore certificato 25.01.17 16:03| 
 |
Rispondi al commento

CODICE ETICO PER TUTTI. SCAGLI LA PRIMA PIETRA CHI E’ SENZA PECCATO.
Penso che una delle radici più profonde del nostro albero genealogico corrotto dal midollo è spianare ai propri figli la strada che porta ai vertici della dirigenza pubblica e privata. Il M5S dovrebbe effettuare uno studio statistico, evidenziando come oltre alla diretta prole, le mogli ed i parenti stretti dei giudici e dei politici occupino posti apicali nei ruoli dello Stato e del settore privato. I giudici in primis, si diano una regolata sulle tentazioni (terrene) di raccomandare i propri familiari a scuola, all’università e nell’affrontare pubblici concorsi, spesso truccati. In una trasmissione di RAI – Report si evidenziavano gravi atti di corruzione nei concorsi pubblici circa l’assunzione del personale negli uffici della polizia di Stato. Da lì parte il sistema corruttivo.
PS. Il giudice Di Matteo, sembra il Cristo benedicente nella Cattedrale di Monreale. AMEN.

Giuseppe C. Budetta 25.01.17 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Articolo 54 comma2 della Costituzione:

«Quando i poteri pubblici violino le libertà fondamentali ed i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all'oppressione è diritto e dovere del cittadino».

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 25.01.17 15:57| 
 |
Rispondi al commento

**V***


Caro Luigi

“ Il Padre eterno fa il figlio crocifisso ”

Sia chiaro che fintanto ci sarà Beppe noi non corriamo questo rischio, anzi...


Ai dissidenti possiamo saggiamente dare del : “ serpente”, “vipera”, “ipocrita, “cieco”, “falso”, “nemico”, “scandaloso ”.

A chi non lo condivide ricordiamo alcune parole del S. VANGELO e solo in Matteo :

- “Serpenti, razza di vipere, come potrete scampare dalla condanna della Geenna?”
”Razza di vipere! Chi vi ha suggerito di sottrarvi all' ira imminente”
“Razza di vipere, come potete dire cose buone, voi che siete cattivi? Poiché la bocca parla dalla pienezza del cuore”
“Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall' occhio del tuo fratello,
“ Lasciateli! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!”
“Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci.
Chi non è con me è contro di me, e chi non raccogli con me, disperde.”
“ Guai al mondo per gli scandali! E' inevitabile che avvengano scandali, ma guai all' uomo per colpa del quale avviene lo scandalo !”


Auguri per una Politica Determinata

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 25.01.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

gentiloni: "a Rigopiano abbiamo fatto tutto il possibile"............

ammazza ao'........ at paese de er fruttarolo se dice: "ta mparato bene, er compare tuo....per l' amichi er bomba"

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.01.17 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma noi lo sapevamo già di essere dalla parte giusta.
Adesso qualcuno (PD, FI, NCD ecc) dirà che il Magistrato schiaccia l'occhio ai 5 Stelle per chissà quali motivi, ma la verità è che ormai sono tutti alla frutta, e come la frutta, più rimane lì, più marcisce.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.01.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Chiaro che il codice etico e' una svolta positiva, in verità' e' la conferma di principi e regole gia' esistenti nel M5S. C'è' da chiedersi se e quando i partiti aderiranno ad una pratica comune a molti Paesi europei e fondamento di una democrazia seria e moralmente sana.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.01.17 15:50| 
 |
Rispondi al commento

R-e-n-z-i lancia il suo blog e la piattaforma...
*_* che copione ahahahah

ps per chi viene qui a rompere, non è che fate la cortesia di trasferirvi lì? :))

Elena Commentatore certificato 25.01.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONGIORNO, Vi invito a diffidare dal fattoquotidiano il quale ha sempre detto che non prende finanziamenti pubblici. Molto bene, pochi giorni fa a causa di un articolo scomodo ENI ha ritirato il suo sponsor. MI chiedo quindi oltre ai cittadini, chi sono i finanziatori e sponsor del fattoquotidiano? Noto che molto spesso senza alcun senso mi vengono rimossi commenti scomodi. Vi invito ha pubblicare video su youtube con i commenti rimossi come tra un pò farò io LOTTIAMO PER UNA LIBERA INFORMAZIONE.

NO NWO 25.01.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Leggevo sul fq,una dichiarazione di Nino Di Matteo, riguardo al profondo imbarazzo che prova nell'applicare la legge, quando si trova a giudicare un ladro di biciclette o un individuo che ha truccato o sta truccando una gara di appalto per milioni di euro.In italia la pena detentiva è più severa per il ladro di biciclette.Quando abbiamo avuto un cazzaro e il suo clan ,con i verdini ,gli alfano e donna etruria boschi che volevano "rifare"la costituzione, cosa ci si può aspettare in materia di modifica del codice penale, con questi suoi cloni e questa informazione?

Canzio R. Commentatore certificato 25.01.17 15:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E COSI TOTI BOCCIA IL REDDITO DI CITTADINANZA IN LIGURIA, LASCIANDO NELLA MISERIA 112 MILA DISPERATI. DAVVERO UN FENOMENO QUEST'UOMO...

Zampano . Commentatore certificato 25.01.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.:

ho fatto i miei complimenti a Donald per la ritirata TTP.

Ora trovo doveroso pubblicare la mia ostilità contro la firma
da lui apposta per continuare gli oleodotti in terra sacra pellerossa

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2017/01/24/trump-firma-decreto-
per-gli-oleodotti_80fc07fd-e063-418f-8d93-00551de38a17.html

nonchè l'o.k. dato da Donald per continuare il muro iniziato da Clinton

https://it.wikipedia.org/wiki/Barriera_di_separaz
ione_tra_Stati_Uniti_d%27America_e_Messico

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 25.01.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' bello sapere che ci sono anche magistrati seri nell'attuale Italietta,rovinata dai soliti politici corrotti/raccomandati oramai prossimi alla morte grazie al Movimento5stelle.

Riassumendo,questo magistrato, ha detto che i giornali italiani fanno cagare (cosa risaputa già da più di 20 milioni di italiani) e che soprattutto sarà uno di quelli che voteranno il Movimento :-)

Chissà come ruga ai sinistrodi che vengono qui a farci ridere e a quei mongoloidi di pseudo giornalisti tipo quella merdina della repubblica dell'altro giorno :-)

Au Revoir.

Taipan X Commentatore certificato 25.01.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace l'odore dei libri della biblioteca. Però a casa ne ho uno solo comperato. Assedio alla toga. Proprio di di Matteo. Per me un faro. Dette da lui le cose davvero acquisiscono una preziosa fonte di riflessione. Grazie.

Monica. Vicenza 25.01.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La centesima scimmia
Non importa se il movimento va al governo
Non importa se tu o qualcun altro va in una amministrazione della città
L'importante è essere la centesima scimmia
Che fa scattare il senso del giusto dell'umanità liberando le energie dai vincoli denaro
Occorre anche essere coerenti e rigorosi nel scegliere una vita diversa
Fuori dal consumismo e dagli scemi finanziari imposti
Dobbiamo innanzitutto difendere la terra i semi e l'acqua
E condannare come crimini contro l'umanità il sistema che se ne appropria e che indebita
Domandatevi dopo trent'anni se questi mezzi di funzionale aggressività dei mercati i popoli sono felici ?
I nostri bambini sono più sani ?
La qualità sociale delle città è migliorata?
I territori di periferia rurale sono arricchiti ?
Le foreste sono salvaguardate e la vita animale ha potuto proteggere la loro specie o sono in via di estinzione ?
Le usanze e le culture sono più protette ?
Il liberalismo deve imporsi un etica attraverso la politica
Come il comunismo è incorso nel decadimento
Come diceva Giovanni Falcone della mafia ogni cosa alla fine ha un termine

Rosa Anna 25.01.17 14:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia Raggi non si deve autosospendere, deve rimanere al suo posto, non possiamo riconsegnare Roma ai criminali che l'hanno governata fino a sette mesi fa...questi non aspettano altro. Questa giunta è l'unica speranza di salvezza per questa città, Virginia deve rimanere dov'è e se c'è bisogno di sostenerla...tutti in massa sotto al Campidoglio. Che aspettiamo?

simona verde Commentatore certificato 25.01.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Popolo di selezzionatori,buongiorno...

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.01.17 14:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chiunque sia mentalmente libero e intellettualmente onesto il Codice Etico del M5S rappresenta un punto di svolta positivo per la Politica italiana .

Grazie per quanto state facendo .

Caro Beppe , vorrei ringraziare te in modo particolare : a 70 anni hai la forza di sopportare dieci volte la quantità minima di malignità che basterebbe a me di 40 anni per farmi mollare . Ti voglio bene , per me sei un esempio .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 25.01.17 14:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica, quella politica, è sempre servita a far soldi. Ricordo che il nipote di un parlamentare mi confidò che lo zio era chiamato “il sig. tot %” (non ricordo quanto), perché per ogni favore clientelare esigeva il contributo (al partito, ovvio!) di quel tot, sempre lo stesso %. Ed è storia vecchia…

Franco Mas 25.01.17 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Grande,
il coraggio di dire le cose come sono oggettivamente.

Dada 25.01.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento

...e detto da uno che ha rinunciato a girare in blindato e al "bomb jammer", ne acquista valore

http://livesicilia.it/2013/12/11/e-di-matteo-dice-no-al-blindato-in-citta_415957/

http://www.adnkronos.com/fatti/pa-informa/politica/2014/11/28/dotare-matteo-sua-scorta-del-bomb-jammer_klNeS7vtGvEuUMJEPZFqdL.html

Path Walker Commentatore certificato 25.01.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.01.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio carissimo,
non invitare nessuno...tanto più che nessuno,per i loro interessi,ti darà ascolto!
Mica sono scemi....una prova?
Eccotela:
La legge elettorale sarà la causa per allungare il "brodo" e poter riscuotere la pensione!
EEEEEEVaiiii... questa è la politica come ....servizietto ai cittadini!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece dalle altre parti ...quelle del sistema ecco il risultato(che persone per bene):

L’Etica è entrata in Parlamento da un anno, ma quasi nessuno se n’è accorto. Il 12 aprile 2016 la Camera si è dotata di un Codice di condotta dei deputati (leggi) per prevenire conflitti di interesse, corruzione e quant’altro possa minare la fiducia dei cittadini verso chi dovrebbe rappresentarli “con disciplina e onore”, come Costituzione chiede. Alla prima occasione però i deputati cui è destinato dimostrano di non avere alcuna intenzione di applicarlo a se stessi, tanto che tre su quattro neppure rispondono alle richieste dell’organismo che deve dargli attuazione. Una figuraccia, di più: la conferma che l’autodisciplina non è il loro forte. Lo sostiene anche l’Europa, il cui organo anticorruzione (Greco) pochi giorni fa ha bollato quel tentativo di autoregolamentazione come “timido” e “vago”, auspicando l’introduzione di sanzioni pecuniarie, giacché l’unico deterrente previsto è la minaccia di pubblicare i nomi di trasgressori e inadempienti. E il primo banco di prova sembra dargli ragione.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.01.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori