Il Blog delle Stelle
Nasce in Grecia la generazione 265 euro

Nasce in Grecia la generazione 265 euro

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 210

grafico: le colonne rappresentano diversi gruppi di età. Le barre verdi rappresentano gli stipendi nel 2009, quelle arancioni gli stipendi nel giugno 2016. Le percentuali mostrano il decremento tra il 2009 e il 2016. Fonte: Kathimerini.

da Vocidallestero.it: KeepTalkingGreece ci aggiorna sull’orrore della Grecia, dove i lavoratori, specialmente i più giovani, accettano di essere sfruttati per paghe che fino a pochi anni fa sarebbero state impensabili. Anche i meno giovani, che hanno famiglia e obblighi finanziari maggiori, guadagnano in media poche centinaia di euro netti al mese. Ma intanto i riflettori mediatici sulla Grecia si sono spenti da un bel pezzo.

di Keep Talking Greece

L’alta disoccupazione nella Grecia colpita dall'austerity deprime salari e stipendi. Gli imprenditori vogliono spendere quanto meno possibile in salari, e i lavoratori sono costretti a scendere a compromessi che erano impensabili prima della crisi. Si accetta un posto di lavoro a qualsiasi prezzo, non importa quanto sia basso. Il settore imprenditoriale privato in Grecia ignora spudoratamente le leggi sul lavoro e offre una manciata di noccioline con l’ultimatum “prendere o lasciare”. Un ricatto che i lavoratori disperati non possono rifiutare.

Nessuna sorpresa. I dati basati sulle dichiarazioni dei redditi del 2017 relativi all'anno fiscale 2016 mostrano quale sia l’attuale condizione di stipendi e salari nel settore privato greco. Sono spaventosamente bassi, specialmente se si tiene conto del costo della vita nel paese. I dati non rivelano comunque le condizioni di lavoro, se siano lavori a tempo pieno, part time o a turni. I giovani lavoratori sotto 20 anni di età non guadagnano più di 260 euro netti al mese. I lavoratori a 24 anni di età svolgono lavori a tempo pieno per una media di 380 euro netti al mese. I lavoratori fino a trent’anni guadagnano in media 509 euro, e quelli fino a 34 non portano a casa più di 660 euro.

La maggiore diminuzione degli stipendi, tra -42% e -25%, colpisce i lavoratori giovani e quelli nell’età più produttiva, cioè i trentenni e i quarantenni. I lavoratori trentenni di solito progettano di formare una famiglia, e quelli verso i 40 e oltre spesso hanno già delle famiglie e dei figli. Hanno quindi da gestire impegni economici maggiori con redditi che diminuiscono. Ci sono 548.000 lavoratori nella fascia di età 40-49 anni. I lavoratori registrati over 50 sono 335.000. Prima della crisi molti di loro guadagnavano più di 1.600 euro lordi al mese. Nel 2012 i salari minimi sono diminuiti da 780 a 580 euro lordi per i lavoratori sopra i 25 anni e sono diminuiti a 510 euro lordi per i lavoratori tra i 15 e i 24 anni.

Secondo lo stesso dataset, le pensioni medie sono diminuite del 13,96% tra il 2012 e il 2016. Nel periodo 2010-2017 le pensioni di base e integrative sono state tagliate 14 volte. Negli ultimi mesi il tasso di disoccupazione è sceso a causa dei lavori stagionali nel settore turistico. Nell’aprile 2017 il tasso di disoccupazione in Grecia era il 21,7% ed è tuttora il più alto dell’Unione Europea. Seconda viene la Spagna, con una disoccupazione al 17,1%. Tuttavia, secondo l’Unione dei Lavoratori nel Turismo e nella Ristorazione, gli imprenditori pongono l’enfasi sull’ingaggio di lavoratori giovani, fino a 25 anni di età, grazie ai loro minori salari. I salari in questo settore per questo gruppo di età sono di 510 euro al mese lordi per un lavoro a tempo pieno, che diventano 410 euro netti dopo aver scalato tasse e contributi previdenziali.

Questa tendenza, che i media greci descrivono come “la cattiva cultura degli imprenditori”, impedisce la firma di contratti collettivi che permetterebbero di ingaggiare lavoratori più anziani, con più anni di esperienza e conseguentemente salari più alti.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Ago 2017, 10:23 | Scrivi | Commenti (210) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 210


Tags: disoccupazione giovanile, fame, giovani, greci, grecia, pensioni, salari giovani, stipendi, tagli pensioni

Commenti

 

Cosa sapete della Grecia ?
guardate quì :
http://goofynomics.blogspot.it/2015/01/cosa-sapete-della-grecia-fact-checking.html

Lino V. Commentatore certificato 14.08.17 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Se alla conoscenze, dei fatti, non segue una reazione adeguata, la conoscenza è del tutto inutile. Coloro che sanno e non reagiscono sono complici della situazione. Inoltre sono dei vili perché pensano di uscire, individualmente, da situazioni irreversibili, completando, con questi comportamenti, i piani di coloro che hanno creato il disastro.

GFranco Berno 13.08.17 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Noi ci dobbiamo fidare di questa gente! già è molto pericoloso fidarci delle ideologie dei politici di casa nostra figuriamoci la Germania.

https://scenarieconomici.it/nel-1953-e-nel-1990-la-germania-venne-graziata-con-enormi-cancellazioni-di-debiti-dal-resto-deuropa/

gennaro ambrosio, Carrara Commentatore certificato 12.08.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Voi volete uscire dall'euro. La grecia ha provato farlo ed è stata attaccata dalla speculazione, umiliata e costretta a rimanere.
Quando andrete al governo come pensate di riuscire ad arginare un sicuro attacco speculativo contro l'italia.

tehyethy 12.08.17 17:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povera Grecia.. speriamo di non fare la stessa fine!


Uscire da questa Ue sta diventando una necessitá!

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.08.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono troppi 265€ . Bisogna scendere a 50€ ! E perciò bisogna far arrivare più clandestini!!!

SOROS 12.08.17 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un effetto "collaterale" dell'abbondanza della manodopera immigrata ,regolare e clandestina ..

l'appassamento dei salari , l'aumento della disoccupazione giovanile

ansiolitici, per chi una specie di lavoro pensa di averlo ..

-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.17 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa sapete della Grecia?? (fact checking)

http://goofynomics.blogspot.it/2015/01/cosa-sapete-della-grecia-fact-checking.html

Lino V. Commentatore certificato 12.08.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento

OT : bufale ISTAT

Arrotondando le cifre, diciamo che il numero di immigrati clandestini giunti in Italia negli ultimi anni sia stato di circa un milione (piu' o meno 200.000 l'anno).

Che impatto sulla disoccupazione ci possiamo aspettare nel prossimo futuro, mano a mano che queste persone otterranno lo status legale di residenti e cominceranno ad essere inclusi nei dati ISTAT?

Nell'ultimo censimento ISTAT i residenti in Italia (inclusi i cittadini esteri senza diritto di voto) erano circa 62 milioni, di cui indicativamente:

22 milioni occupati;
18 milioni pensionati;
12 milioni non ancora in eta' da lavoro;
10 milioni in eta' da lavoro ma NON occupati.

A fronte di questi numeri il calcolo ISTAT (che scorpora molto arbitrariamente gli 'inoccupati') fornisce un dato di disoccupazione di poco superiore all'11%
(a fronte di 22 milioni di occupati e di una forza lavoro complessiva - i.e. persone in eta' da lavoro - pari a 32 milioni).

Secondo il criterio universalmente usato dai primi del novecento (e fino al dopoguerra) la disoccupazione non sarebbe ovviamente pari all'11% abbondante ma sarebbe invece pari a :

10/(10+22) = 31,25%, cioe' quasi tre volte quella ISTAT... !!


Lino V. Commentatore certificato 12.08.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici

proprio oggi è uscito un interessante articolo su Wall Street Italia
dal titolo piuttosto significativo

- O SI ESCE DALL’EURO O TORNA MONTI, TERTIUM NON DATUR - NON c'è altra possibilità !!

L’articolo è centrato essenzialmente su
come le promesse di questo periodo pre-elettorale, come è accaduto in Francia e come accade da sempre da che esiste la politica, saranno carta straccia, o peggio ,
post elezioni.
Un giusto memento della falsità delle affermazioni politiche, come se ne avessimo bisogno dopo Monti , Letta , 3 anni di governo Renzi ed uno di governo Gentiloni...

Vi assicuro che ne sentiremo delle belle a Settembre,
a partire dall’economia,
con annunci di crescita,
di occupazione,
con promesse di maggiore gentilezza sulle pensioni, etc,
con solo il “Gufo” Padoan, che probabilmente è l termine della sua avventura politica, a ricordare che c’è da fare una " manovra " da oltre 20 miliardi di euro... !!!, per cui
non c’è trippa per gatti.

Dato che il saldo positivo delle partite correnti è essenziale per riuscire a mantenere un equilibro, ancorchè minimo, con il nostro debito pubblico, anch’esso non svalutabile ... , abbiamo due alternative :

cresciamo, ma andiamo in deficit di bilancia commerciale;
decresciamo, con più povertà, ma bilancia commerciale in ordine.

Tertium non datur e dato che in questo tipo di politica repressiva Mario Monti è stato un vero
" esperto ... " , non crediate che la sua figura sia stata messa completamente da parte.

L’alternativa esiste ??
Certo, uscire dall’Euro,
svalutare,
e quindi permettersi una crescita con saldi di bilancia commerciale positivi.

Quindi o svalutare o... Monti ( opp. un suo fax-simile ), e morire economicamente.

fonte : https://scenarieconomici.it/o-si-esce-dalleuro-o-torna-monti-tertium-non-datur/

Lino V. Commentatore certificato 12.08.17 10:01| 
 |
Rispondi al commento

non intendo dare un altro numero di cellulare per potere riattivare il profilo, fatevi bastare quello che avete o mi disiscrivo da questa banda di paranoici...

ALEX SCANTALMASSI 12.08.17 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza va rivisto completamente. L'idea è buona, ma poi le cose vanno attuate coi giusti criteri.

1. Prima di tutto, deve essere esclusivamente per gli italiani.

Non possiamo farci carico anche dei problemi della Costa d'Avorio o del Botswana. Quando ci faranno presidenti di quelle nazioni, ci occuperemo anche dei loro problemi.

Ma fintanto che siamo in Italia, è degli italiani che ci dobbiamo occupare.

Anche perché se estendiamo (come nel ddl) il RdC agli stranieri, qua ne vengono a milioni...


2. Il lavoro deve diventare un obbligo per chi governa. La Costituzione o vale o non vale. Se non vale, facciamone un'altra. Se, invece, vale, l'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro, e chi non rispetta questo articolo fondamentale non è degno di restare al governo, per incapacità manifesta, come Gentiloni, Renzi, Letta, Monti ecc...

Quindi, il governo ha il dovere di assicurare a tutti i cittadini italiani un lavoro. Il RdC può diventare il compenso di un'assunzione temporanea nei lavori cosiddetti socialmente utili.


3. Noi, proprio noi, non possiamo, e non dobbiamo, infierire sulla dignità della persona umana, proponendo cifre da miseria. Il reddito minimo non dev'essere inferiore a 1.500 € se si ha rispetto per l'essere umano.

Gian Paolo ♞ 12.08.17 09:56| 
 |
Rispondi al commento

in puro stile paranoia on line...ecco che diventa un'impresa titanica cambiare la password
richieste di conferme di numeri di telefono già date, richieste di codici fiscali inutili, facilmente ricostruibile dal document di identità
in un sito iperviolato dagli hacker almeno non fateci reinserire dati inutili

ALEX SCANTALMASSI 12.08.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Rai.
Chi (e perché) va al posto di Giletti

Massimo Giletti, bravo professionista, seguito da milioni di telespettatori, non è stato confermato da Rai1, dove guidava un programma di successo. Il conduttore piemontese è passato a La7 di Urbano Cairo. Al posto di Giletti è stata designata in Rai una giornalista, esperta, ma che, soprattutto, rappresenta il renzusconismo. La signora Parodi, infatti, è la moglie di un sindaco renziano. Costui è stato, per molti anni, dipendente, come la giornalista, delle società di Silvio Berlusconi, attuale e, probabilmente, futuro alleato di Renzi. No, non è la Bbc, questa è mamma Rai (ovviamente non con tutti).

Pietro Mancini, Cosenza Commentatore certificato 12.08.17 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Li vedete i giovani Italiani no? Allupati a partire! Devono partire coi soldi degli altri(il nonno).

Molto bene i 300 euro, ma sono ancora troppi.

Elia .. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.08.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Sapevate che nel sud Italia nn così lontano dalle nostre case si lavora 8-10-12 ore al giorno per 400-500 euro al mese?sempre se te le danno?chiaramente in nero..oppure se messi alle strette i titolari ti fanno un contratto regolare e cioè firmi una busta paga da tot euro e ne percepisci la metà!?lo sapevate?forse no.. ma cmq so che nn interessa.. soffermiamoci pure sui problemi del Burundi!


Come ha detto il fenomeno Monti "La Grecia è il più grande successo dell'euro". Infatti.... tra un po' anche l'italia sarà nella stessa barca. Continuate italiani a votare gli stessi che ci hanno portato qui ...mi raccomando.


RACCOMANDO BISOGNA recuperare ivotidal 40%degli elettori che si astengono sarà la salvezza del Movimento

Vittorio Rogliani 12.08.17 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Inchiesta aperta nel 2010, per fatti accaduti (evidentemente) prima;
Antitrust, multa ORA la giunta capitolina.
....ahi serva italia, di dolore ostello, non più signora di provincia, ma bordello...

antonnio d., carrara Commentatore certificato 12.08.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Faraonici spettacoli per beatificare i Santi dell'esodo biblico, dottamente pianificato con guerre sotto copertura "Missioni di Pace " dai Grandi Maestri Burattinai che tutelano gli interessi dei padroni del mondo " America, Inghilterra, Israele, Vaticano "! Nella vita non si deve credere a niente e per i prossimi trent'anni assisteremo ai teatrini politici che esaltano l'accoglienza del business, importante farsi vedere che sostieni gli immigrati e fai leva sul pietismo sfruttando i minorenni soli,i quali sono indispensabili per sostituire la razza umana autoctona italiana. Nelle vita è solo questione di denaro e potere. DIO è solo un simbolo immaginario usato per far credere ai miracoli salva governance Colonie Italia ed Europee. AMEN! Il ridicolo che si dichiarano democratici e fanno guerre per sostituire governance delle Nazioni sovrane e ricche di materie prime che non si sottomettono ai voleri dei padroni del mondo, poi loro impongono leggi a personam-obligo di accogliere clandestini,zingari -obligovaccini-obligo mangiare a mensa scolastica - ecc. Se non volete fare del male ai vostri figli, insegnate a seguire gli esempi e comportamenti dei politici beatificati che hanno reso grande l'Impero UE Colonizzandole tutte le Nazioni Europee per poi fare la globalizzazione tramite le guerre sotto copertura Missioni di Pace. Soprattutto non insegnate gli effimeri allucinogeni valori di Cristo-Maometto-Confucio-Budda e di Dio, è solo questione di denaro e potere e l'unico sistema per poter godere il Paradiso terrestre reale è quello di seguire il sistema delle governance imposte a governare la Colonia Italia.L'unico Dio esistente è quello gestito dai padroni del mondo. AMEN!

Agostino Nigretti 12.08.17 07:23| 
 |
Rispondi al commento

L Italia, dovrà fare la fine che si merita, ossia quella della Grecia.

Un popolo di pecoroni non merita altro!

"Chi non sa comandare deve andare a servire" si diceva una volta...

l`italiota dopo la caduta del impero romano, grazie alla religioooone che lo ha trasformato in un paese di sudditi. Allevti per essere sudditi di coloro che comandano. E per favore non ve la prendete, avvolte la verità fa meno male della bugia-- good night !

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.08.17 02:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa sono banche , un sistema di banche legato alla BCE che salvano altre banche
E mentre le salvano
Affossano gli Stati Sovrani
Li costringono a svendere assets strategici come i servizi pubblici e ridurre il welfare sui cittadini
Nell'Europa delle banche la banca e' sovrana e lo Stato, i cittadini sono i sudditi...
La Costituzione, scritta con il sangue di chi ha combattuto contro le dittature, dice che la Sovranità appartiene al popolo, ai cittadini ...
Non c'e' scritto che appartiene alle banche ...
Ne' ai politici
Ma ai cittadini ...
Ed e' l'unica legge ancora in italiano che si capisce bene ...
Tutto il resto sono le leggi per gli azzeccagarbugli legati a questa Europa di banche e di banchieri ...

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.17 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Il debito greco non è ' più sostenibile ...
Lo dice lo stesso FMI che si e' accorto , dopo 10 anni di cura , che il debito aumenta
Il Pil , la ricchezza prodotta ogni anno dal Paese, diminuisce ...
Loro avevano inventato la cura alla Grecia
La cura e' fallita ...
E ha fatto fallire la Grecia ...
Ha fatto capire che l'Euro e' una finzione delle banche per far credere a una Europa unita,
Quando invece e' una arma in mano alle banche private
Per ricattare gli Stati
E far loro svendere gli assets pubblici ...
Fino al loro fallimento finale ...
Dietro la Grecia c'e' L'Italia
Cosa si aspetta a uscire da questa gabbia dell'euro?
Tanto gli Eurobond non li stampano ...
Salvano le banche
Mentre ci sarebbe da salvare le persone e riconvertire le economie
Ma se le banche sono in mano a chi oggi detiene il potere
Come fanno a finanziare il cambiamento
Invece che lo status quo e la cricca degli addetti ai lavori, multinazionali che si buttano sui monopoli pubblici ?
Sull'acqua pubblica
Sul trasporto pubblico
Sulla sanità sempre meno pubblica
Sui vaccini resi obbligatori dalla politica
Sulla scuola sempre più privata
Sul mercato delle multiutilities?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.17 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Dopo la cura FMI Bce e Commissione Europea, la Troika ,
il debito greco e' esploso , passando dal 100 per cento del Pil d inizio 2009 al 180 del Pil attuale
Con il Pil che si e' ridotto di un 1/4 in pochi anni di cura....

La crisi e' servita a svendere a prezzo di saldo tutti gli assets pubblici greci , dai porti ai cinesi di Cosco e ai danesi di Maersk
Agli Aereoporti e telefoni svenduti ai tedeschi
alle ferrovie ,
Alle linee elettriche ...
Si privatizza di tutto e di più ...

Ma se la cura e' peggiore della malattia a che serve la cura?
Dopo la Grecia ci sarà l'Italia già arrivata al 136 per cento di debito/Pil?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.08.17 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto sta accadendo in Grecia occorre istituire un nuovo processo di Norimberga. Nessuna pietà per chi ha massacrato un popolo senza pietà. I burocrati dell'europa sanno bene a cosa porterà il disegno finale: una Elite che annullerà le democrazie e ridurrà le persone alla povertà. Per questi nessuna pietà, nessun dialogo accomodante. Esilio o carcere a vita.

Elia Porto 11.08.17 23:11| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/XT_TKHbrL_k

Di Maio e Cancelleri sulle province.

https://youtu.be/HC8_Ee4tzEg

I moderati.

https://youtu.be/-2uINR1ezMc

Il giudice Di Matteo fa i nomi.

M5⭐ al governo o sarà la fine.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.08.17 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamoci

Fabio M 11.08.17 22:14| 
 |
Rispondi al commento

in Grecia è "nata" la generazione 265 euro ... in Italia già da tempo è "nata" la generazione "mantenuti dalle pensioni dei nonni/stipendi dei genitori".
Non credo siamo messi tanto meglio degli ellenici ... anzi ... forse abbiamo anche già precorso i tempi.

luigi 11.08.17 22:08| 
 |
Rispondi al commento

E c'è anche qualcuno che ha avuto il coraggio di votare in Italia il partito di tsipras. Come se noi non avessimo coglioni di quella portata...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.08.17 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Il problem non e' posto ai giovani italiani che vanno ancora in vacanza con i soldi del nonno o dei genitori, ma il problema verra' e verra' all'improvviso e all'improvviso diventeranno poveri e verrano schiavizzati. ragazzi avete un grande futuro di fronte a voi e mi raccomando, fatevi un'altro tatuaggio anzi no, vi timbreranno loro stavolta.

Elia. 11.08.17 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Non è passato molto tempo da quando Tsipras è stato eletto con il compito di fare uscire la Grecia dall'Europa!Fatalita' quando è andato a parlare con chi comanda l'Europa ha cambiato idea ...chissa' ...forse gli avranno detto :tu fai il bravo e non rompere le palle che noi ti diamo tanti soldi che nemmeno te lo immagini? Varufakis a ragione gli ha dato del traditore...e questo è quello che è ..un traditore e i traditori andrebbero messi in carcere a vita per non dire di peggio! se guardiamo qui in Italia...quanti traditori della patria ci sono stati da prima di Berlusconi (compreso) in poi? fin troppo facile ...si fanno eleggere da un popolo di pecoroni e poi fanno finta di star la a fare gli interessi della nazione...mentre sono i burattini di quelle 14 persone che detengono la meta' delle ricchezze del pianeta!ma pensiamo veramente che i vari presidenti delle varie nazioni contino qualcosa??se vogliono andare la..vedete? non c'è nemmeno bisogno di passare per le elezioni.un pirla qualunque che è solo un quaquaraquà è riuscito ad andare a governare l'Italia!perchè lo ha voluto la maggioranza del popolo Italiano? non credo proprio!era solo e saranno solo delle pedine in mano ad un ristretto numero di persone !!

roberto valle, verona Commentatore certificato 11.08.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai Italia, Spagna, Grecia, Portogallo sono nazioni in cui i salari vengono progressivamente schiacciati e la disoccupazione è a due cifre? Cosa sarà mai successo tra il 1997 e 2008? L'immigrazione selvaggia è servirà a creare quello che viene chiamata forza lavoro di riserva? Bhooooooo è chi lo sa?

pedante 11.08.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i problemi sono gli stessi OVUNQUE: disoccupazione, precarietà (quest'ultima significa - parliamoci chiaro - schiavitù dal lavoro) pensioni, sanità mancata, privatizzazioni, senzatetto e povertà dilaganti.
Se queste questioni fossero frutto solo... di una volontà POLITICA, si risolverebbero, e invece non avviene!
Tutto questo, infatti, accade perchè a monte gli Stati NON HANNO SOLDI, e perchè le banche centrali - i BANCHIERI - che li prestano loro... glieli fanno sudare! Chiedono infatti - in cambio - proprio più disoccupazione, precariato, sanità privata e via dicendo.
Uno penserà: perchè lo fanno?
Semplice, perchè la NOSTRA crisi non è la LORO, loro ci guadagnano!!
So che state anche pensando "cosa c'entrano la disoccupazione e la precarietà con i banchieri".
Ebbene, c'entrano tantissimo, perchè se il banchiere non garantisce sufficiente denaro in circolazione... gli imprenditori non guadagnano, di conseguenza NON assumono o lo fanno a vere e proprie condizioni di schiavitù, pagando meno e risparmiando sulle tasse del lavoro (vedi per esempio il Job Act).
Un'altra cosa incredibile è che in TUTTA Europa e negli States i MEDIA non parlano MAI dei poteri finanziari: si fermano SEMPRE a questa volontà politica, e il cittadino rimane FREGATO e IMBAMBOLATO.
Chissà se ci sarà davvero un risveglio delle coscienze da questo punto di vista. Una cosa è certa: se ti informi alla tv, non potrai MAI E POI MAI capire

roberto valle, verona Commentatore certificato 11.08.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci diamo una mossa, questa è la fine.

I farabutti al comando vogliono schiavizzarci.

Qui dobbiamo in fretta:

1. Andare al potere.
2. Chiudere tutte le frontiere.
3. Ritirare i passaporti ai traditori della Patria.
4. Farsi restituire i soldi rubati e quelli sottratti ai legittimi proprietari.
5. Distruggere la mafia.
6. Coi soldi recuperati dai politici corrotti e dai mafiosi, risarcire i disoccupati.
7. Assumere il comando delle televisioni.
8. Dare lavoro e stipendio adeguato a tutti i cittadini italiani.
9. Portare le pensioni minime a 1.500 €.
10. Processare tutti i corrotti.

La manna dei farabutti deve finire per sempre. Ci vuole giustizia.

Gian Paolo ♞ 11.08.17 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------------- MAX ----------------------

Ma vattelo a pigliare nel culo!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.08.17 18:05

CHE BELLA ESPRESSIONE "LIBERTARIA", Mi associo al Tuo sfogo.
Ciao

Toto A., Milano Commentatore certificato 11.08.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il POST sulla Grecia : PREDICE IL FUTURO DELL'ITALIA ( degli Italiani ) .
( in Italia abbiamo già : 5 MLN. di cittadini sotto la soglia della povertà + 10 MLN di famiglie quasi povere ufficialmente ... ma di fatto già povere )

Ad es. :Il fatto che vogliono riempire l’Italia di manodopera a bassissimo costo – perché per essere competitivi con una moneta sopravvalutata per i nostri "fondamentali
di economia EROpea " (tradotto:per vendere), possiamo solo agire sui salari ,
è lapalissiano a chiunque, o no??

Adesso ...: da Torino arriva, piuttosto in sordina, una notizia choc che i mass media si guardano bene dal divulgare :

il rilascio dei Permessi di Soggiorno Speciale per i migranti che lavorano con il riconoscimento dei “percorsi di integrazione sociale attraverso gli inserimenti lavorativi”.

Si tratta di " protezione umanitaria " della durata di 2 anni a migranti che non rispondono ai requisiti per ottenere il diritto allo status di rifugiato.

E’ la prima volta in Italia. Un precedente pericoloso e esplosivo, che apre la strada a quello che da tempo si temeva:
la legalizzazione di un esercito industriale di riserva pronto per essere sfruttato.

L’iniziativa è partita da cento aziende torinesi che
hanno scritto una lettera al prefetto, al sindaco e al governatore: “Metteteci nelle condizioni di assumere i migranti” ;
c’è, come di consueto, il lavoro di mediazione di un’organizzazione "no profit " : Senzastrada,
che si batte per dare lavoro ai clandestini.
Una nuova forma di razzismo al contrario -per cui italiano è brutto mentre nero è sinonimo di progressismo e filantropia- o condizioni di lavoro ai limiti del disumano che solo Chi non ha mai conosciuto lo stato di diritto del lavoratore può accettare .
( abbiamo il 40% di giovani disoccupati italiani )

Lino V. Commentatore certificato 11.08.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' TUTTI QUESTI PROBLEMI SONO MARCATI NEL SUD D'EUROPA ???

Franco Della Rosa 11.08.17 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono qua e là dei veementi attacchi alla Sicilia, come se il problema mafia (che, come ho già detto, interessa tutto il Paese con le preoccupanti metastasi della Calabria, Puglia e Campania) lo si potesse risolvere semplicemente "staccando la spina"; purtroppo non è così: il tumore va combattuto sul posto , con mezzi operativi e legislativi fuori dall'ordinario e con le migliori intelligenze investigative.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.17 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Ho provato più volte a cambiare la mia password ma ricevo sempre questa risposta:
L'utente ...... () con mail ....... non risulta essere registrato.
Ho anche provato a scrivere all'indirizzo dal quale mi avete invitato a cambiare password ma la mail è tornata indietro.
Cosa mi suggerite di fare?
Grazie per l'attenzione

Claudio Manduchi 11.08.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------------UN CONCETTO CHE ANDREBBE INVERTITO--------------

Le attuali classi dirigenti/governanti e le sopravvissute degli ultimi 30 anni, parenti ed affini che godono il "bottino" o parte di esso, NON VANNO CACCIATE, MA ESSE VANNO TRATTENUTE E "COCCOLATE".

Ma chi ci crede?


Bravissimi!!!

Paolo V 11.08.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sta globalizzando la follia con la realizzazione di un campo di concentramento globale, dove la popolazione lavoratrice morirà per fame, malattie, torture per la mancanza di ogni forma di diritto., esattamente come al tempo dei faraoni.
Senza farcene accorgere i nostri maledetti governanti hanno deciso di fermare la civiltà, riportando indietro di venti secoli la società civile, per strafogare quel gruppo di cannibali assetati di sangue, che niente e nessuno riesce a saziare.
Quando studiavamo la storia sui libri di scuola, ci chiedevamo perché i popoli invece di subire non si ribellavano ai “padroni” strangolandoli tutti e mai avremmo pensato di poterci trovare nel ventesimo secolo, nelle stesse identiche condizioni. Eravamo più che convinti che a noi non sarebbe mai potuto succedere, perché avremmo scatenato una feroce rivoluzione come nel 1789. Ma forse proprio questi pensieri hanno permesso a questi moderni carcerieri di studiare un sistema facendoci bollire piano piano, come le rane di Noam Chomsky.
A questo punto prendersela con gli Hitler attuali non vale, bisogna prendersela con quelli che ci hanno venduti per deficienza o meglio, per criminalità…
La prima cosa da fare sarebbe di spezzare quella gabbia chiamata Unione Europea e riprendersi la nostra libertà politica ed economica, cacciare a calci l’intera classe dirigente e ricominciare daccapo, iniziando col ritorno alla Terra, per procurarci quel che realmente ci serve, mandando affanculo questi sfruttatori seriali e tutte le stronzate che non ci servono, ma con le quali ci rendono schiavi

Maria Pia Caporuscio 11.08.17 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Più che cattiva cultura degli imprenditori la definirei miopia. La stessa cosa è successa in Italia con l'abolizione della scala mobile prima e l'introduzione dell'euro poi. C'è stata una corsa al ribasso del costo del lavoro, esternalizzando prima, poi con la legge Biagi e adesso con i voucher. Il risultato è davanti a tutti: licenziando, spostando la produzione all'estero, tagliando i salari si è solo ottenuto il crollo della domanda interna, del risparmio con conseguente accelerazione nella chiusura di imprese perché nn hanno più nessuno che compera i loro prodotti o devono venderli a prezzis empre più bassi e si vedono tagliato il credito dalle banche.
Cosa hanno in comune Grecia ed Italia? Sono le uniche senza un salario minimo legale. Ovviamente se introdotto impedirebbe lo sfruttameno attuale ma occorre che sia una cosa seria: 500€ al mese non bastano per campare e neppure 1000. La contropartita deve essere la diminuzione della fiscalità, sia sui lavoratori (avrebbero il netto in busta paga più alto senza aggravi per gli imprenditori) che per le aziende. Ovviamente lo Stato tagliando la fiscalità vedrebbe diminuito il gettito per alcuni anni: bene, se io devo scegliere tra il mantenere un dipendente pubblico con i soldi delle tasse oppure assumere un operaio in più (quindi uno che produce e genera ricchezza) tagliando le tasse non ho alcun dubbio.

Alessandro G. Commentatore certificato 11.08.17 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come potete pensare che i siciliani possano far diventare la Socolia una regione normale,quando esiste ancora una omerta'verso le mafie,quando si ribellano davanti alle telecamere,all'arresto di delinquenti da parte delle forze di polizia,quando gli amministratori ricorrono al TAR se viene imposto una seppur piccola detrazione ai loro indecorosi emolumenti! Ha ragione chi vuole staccare questa palla al piede dall'Italia


Se alle prossime politiche , dovesse vincere il Movimento , la Casta a 360° si scatenerà tutta unita , quello che è successo a Roma è stato solo un piccolo assaggio della guerra che scateneranno a tutti i livelli.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.08.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Non per sembrare egoista, ma prima di pensare ai problemi della Grecia mi viene spontaneo pensare ai nostri che, a occhio e croce, non sono mica tanto piccini.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.08.17 17:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come ho scritto l'altro giorno, non sarà possibile invertire questo trend negativo e superare la crisi, senza una vera rivoluzione.

Con tanto di coccarde tricolori e ghigliottina in piazza.

Uno parla di "riforme" (che, nel linguaggio della fake news vuol dire togliere diritti ai poveri e ai lavoratori) e... Zac!

Lo stipendio minimo, la pensione minima, il contributo minimo per i disoccupati senza colpa, va stabilito intorno ai 1.500 euro.

E per chi offre meno... Zac!

La Rivoluzione Francese fece cantare Madame la Ghigliottina migliaia di volte. E tutti dicono che fu una rivoluzione positiva. Non sentirete parlar male nessuno della rivoluzione del 1789.

Anzi, in Francia la festeggiano ogni 14 luglio. Compreso il Macron di turno.

Perché dunque non replicare? e stavolta in versione biancorossoverde?

Una volta al potere, poi, bisognerà introdurre nuovi reati. Tipo "sfruttamento della povertà", per chiunque pensi di far vivere un essere umano con meno di 1.500 euro mensili: vale a dire, senza casa, senza pasti, senza salute, senza dignità.

Lo sfruttamento della povertà è uno dei crimini più abietti. E va punito con pene esemplari.

Gian Paolo ♞ 11.08.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia le ha provate proprio tutte: dai colonnelli e questo tizio che pareva volesse mangiare il mondo e poi è andato a cuccia.

Non sarà mica colpa dei greci?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.08.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova 2

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.08.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Ari prova

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.08.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.08.17 16:02| 
 |
Rispondi al commento

La Grecia, non e’ altro che una italia, senza Lombardia e Veneto.
E Lombardia e Veneto, non sono altro che le zone piu’ produttive del mondo, solo che devono mantenere questa italia.
Ora piuttosto che lamentarsi per le situazioni greche e italiane, sarebbe molto meglio, STUDIARE attentamente, COSA rende Lombardia e Veneto, pur inserite in questa italia disastrata, i territori maggiormente organizzati e produttivi del pianeta.

E, magari, alla fine degli studi, ADOPERARSI, per rendere questa italia, un po’ meno simile alla grecia e magari, un po’ piu’ simile a Lombardia e veneto.

Tutto qui.

bron shine 11.08.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ho voluto darvi la mia piena disponibilità perché nel movimento vedo chiarezza ,semplicità giustizia e capacità di centrare i veri problemi del popolo.L'attuale politica dell'attuale governo non è politica ma semplice ladroneria è una alta capacità di raccontare novelle che convincono tanti creduloni.Faccio propaganda ai 5 stelle da tanto tempo e ho sempre dato la mia disponibilità.Mandiamoli tutti a casa.
.

Antonino Tumminia 11.08.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

prova 4

Terzo Orecchio (franko) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.08.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo permesso la sparata di Soros senza battere ciglio ! Una denuncia per pesanti ingerenze in uno Stato straniero non ci voleva ? Minacce verso un partito politico da parte di uno straniero non sono degne di attenzione e risposte adeguate ? ! Siamo troppo mollaccioni !

vincenzodigiorgio 11.08.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento

MPS al 53% controllato dal Ministero del Tesoro.

Fantastico. Adesso potranno metterci un qualsiasi altro “adepto”.
Un altro “scelto” dai Partiti di governo. Un altro Mussari. Che possa prestare qua e la’ a parenti ed amici. Naturalmente mascherando le perdite e le partite incagliate per qualche altro annetto. Sotto il vigile ferreo controllo di qualche amichetto della Bankitalia e della Consob. E, come sempre, TUTTO a carico dei risparmiatori e cittadini vari sempre piu’ indifesi e calpestati.
I Partiti e le loro Caste.
Ed il PIL aumentato per le spese farmaceutiche. Sempre piu’ a posto.

SINDACO LICATA – insegnante

Questo ormai ex Sindaco di Licata, dimostra, ancora una volta, come i variamente statali, “posti fissi”, strasicuri e stratutelati sempre e comunque, in qualsiasi andamento economico siano lontani ANNI LUCE dalle situazioni dei loro cincittadini.
Sempre piu’ valido ed indispensabile:
Nessuno in qualsiasi forma di collaborazione con lo Stato, nessuno in eta’ inferiore ai 40 anni e con ALMENO 20 anni di lavoro in attivita’ PRODUTTIVE.
Gli insegnanti italiani vanno ad insegnare senza essere consapevoli di NULLA.

Ed altrettanto vale per i magistrati che hanno decretato le demolizioni.

bron shine 11.08.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" ..sono io, sono me, Alekos.."
Panagulis, ma anche Oriana, si rivoltano nella tomba.
Ciao Alekos.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 11.08.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON SPRECATE LA PIETA' PER LA GRECIA, PERCHE' NON VI BASTERA' PER L'ITALIA

Quando un popolo non è più disponibile a difendersi dai delinquenti che lo governano, non merita alcuna pietà.

Se credete che vincendo le elezioni in Sicilia si possano spalancare le possibilità di vittoria del nazionale, vi sbagliate di grosso.
Anche ammesso che si vinca, sia in Sicilia che nel nazionale, abbiamo a che fare con soggetti che hanno la volontà, la capacità, ed i mezzi di organizzare un colpo di Stato. Anche nel caso che questo non avvenisse, provate ad immaginare cosa accadrebbe se il Governo Italiano del M5S ricevesse lo stesso trattamento che ricevette la Raggi a Roma.

Stiamo parlando di gangesters politici e criminali comuni, che pare siano conniventi con magistrati, alte "sfere" dei Carabinieri, della Guardia di Finanaza e dei personaggi che essi hanno piazzato in tutti i punti nevralgici della Repubblica.

Quando vincemmo a Roma, scrissi sul Blog che l'azione più proficua per i romani e per il M5S, sarebbe stato quella di chiedere immediatasmente il fallimento di tutte quelle aziende municipalizzate e società controllate e/o partecipate dal Campidoglio che erano ormai compromesse: inutilmente.

Nel caso si vincesse nel nazionale, si deve mettere alla prova immediatamente la fedeltà delle forze dell'ordine e delle forze armate, ordinando la chiusura momentanea dei confini di cielo, di mare e di terra. Perquisire e indagare, quindi, le solite 2500/3000 famiglie, e loro parenti e affini fino al 3° grado di parentelela, in cui è certo si ritroverebbe l'"argenteria di famiglia" degli italiani, trafugata agli italiani, negli ultimi 30 anni.

Se non comprendete questo significa che una "molecola" di l'onestà, abbinata ad una "molecola" di ingenuità, producono una "MOLECOLA" DI STUPIDITA'.


Ce lo chiede l'Europa!!! (Ma va' affanculo!!!)

I risultati della Grecia non sono un caso è esattamente quello che quegli imbecilli della UE vogliono. Per quanto stupidi non possono essere stupidi fino a questo punto.

Italiani ribellatevi!! Se non adesso, quando?

Altrimenti capiterà anche a voi (se non già capitato).

giorgio peruffo Commentatore certificato 11.08.17 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sette dirigenti indagati rinviati tutti e sette a giudizio per la gestione del verde pubblico a Firenze
Dove vengono contestati lavori in affidamento diretto senza appalti e mancata programmazione
Dopo i tagli di tutti gli alberi in viali come Viale Guidonia in pieno agosto con 40 gradi all'ombra e ora 60 al sole ...
Mancata programmazione che ha contribuito a deteriorare le piante, sempre più necessarie nelle caldissime città come Firenze ...

Gli amministratori pubblici, i politici, sindaco e assessori non si accorgono di nulla?
Che gli appalti sono frazionati e che tutto e' una procedura di urgenza perché mancano le programmazioni nel verde pubblico?
Mancano i nulla osta della Soprintendenza ?
Programmazioni che se ci fossero state avrebbero consentito la piantumazione in questi anni di 34.000 piante in più?
Tagliare in pieno agosto, quando la gente magari e' via in ferie, nteri viali come viale Guidoni
Voler tagliare anche piante sane come in viale Corsica
e' programmazione? Corretta programmazione?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.08.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

------------------ A VOI IL COMMENTO -------------


LA SICILIA ? Venderla alla Libia per 1 euro

Il sindaco di Licata sfiduciato per aver obbedito alla Procura sull'abbattimento case abusive , migliaia di forestali che non fanno un tubo, il presidente del Parco dei Nebrodi sfuggito a un attentato delle famigghie, funzionari Regionali con stipendi,vitalizi e buonuscite superiori al Presidente USA, ruberie e corruzione ovunque, incapacita' professioniali ( per una colecistectomia devono venire al Nord).
A COSA CI SERVE AVERE QUESTA REGIONE? REGALIAMOLA, RISPARMIEREMO ALMENO 100 MLD ANNUI. Non riusciremo mai a incanalarla in una amministrazione democratica e corretta.
GIANCARLO V. Commentatore certificato 11.08.17 06:38|


Sono razzista e me ne vanto....gli idioti vanno eliminati...Amen
GIANCARLO V. Commentatore certificato 11.08.17 11:47

Giancarlo !!!! Vendi tua sorella !!!! Avrei voluto concludere dandoti del Coglione, mi limito a darti dello stupido "razzista" !!!!
Cordialità
Toto A., Milano Commentatore certificato 11.08.17 11:11

La Sicilia è stupenda, e nonostante tutti i suoi guai, saranno i Siciliani stessi a strapparla alla Mafia ed al degrado (se lo Stato la "accompagnerà" come deve rendendola più responsabile delle proprie scelte: quando i Siciliani rinunceranno ad avere "padrini" e "boss" della politica a rappresentarli , ma solo persone sagge, oneste e competenti a tutti i livelli, potranno anche camminare da soli.....
harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.17 08:19

Toto A., Milano Commentatore certificato 11.08.17 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio alle frittatine! Possono essere molto pesanti...
--------

Uova contaminate, Ue: quindici Paesi membri coinvolti
Bruxelles, 11 ago. (askanews) - Sono ormai quindici i Paesi dell'Unione Europea in cui sono presenti delle uova contaminate, scoperte anche in Svizzera e Hong Kong: lo ha reso noto la Commissione Europea.

I Paesi membri dell'Ue coinvolti nello scandalo sono Belgio, Olanda, Germania, Francia, Svezia, Gran Bretagna, Austria, Irlanda, Lussemburgo, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia e Danimarca.

Tuttavia, la Commissione sottolinea come i Paesi in cui è stato "confermato l'utilizzo illegale del prodotto" sono solo quattro, ovvero Olanda, Belgio, Germania e Francia; gli altri, Italia compresa, "hanno ricevuto delle importazioni provenienti da questi quattro Paesi" (il che non implica necessariamente che siano già stati distribuiti per la vendita).

La Commissione ha inoltre annunciato di voler organizzare una riunione a livello ministeriale fra tutti i Paesi coinvolti, allo scopo di "trarre le conclusioni" dalla vicenda: al momento la data prevista è quella del 26 settembre.

Il fipronil è un insetticida usato normalmente nei prodotti veterinari per combattere pulci, zecche e pidocchi, ma il suo utilizzo in animali destinati al consumo alimentare è vietato: in grandi quantità può infatti essere "moderatamente pericoloso" per la salute umana, specie per quel che riguarda reni, fegato e tiroide.
https://it.yahoo.com/notizie/uova-contaminate-ue-quindici-paesi-membri-coinvolti-103615655.html
----------

FUORI DALL'EURO E DALL'UE!!!!

Zampano . Commentatore certificato 11.08.17 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo V 11.08.17 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' un sistema gia' sperimentato piu' volte:

il corruttore, poteri nazionali e internazionali marci e "piduisti", definizione data per semplificare e capirsi meglio, comunque la p2 ne e' una sua cellula.

il corrotto, il governo o i governi dello stato.

il corrotto, su ordine del corruttore, aumenta il debito pubblico senza comunque migliorare le condizioni del paese, fare investimenti proficui etcetc., ma fa sparire i soldi in mercimoni vari.

e' il sistema adottato in argentina.

si arriva al collasso economico, col quale si ottengono due risultati principali: la spartizione dei beni dello stato colpito a prezzi fallimentari (miniere, aziende pubbliche etcetc.), e il dissesto del'area politico-economica a cui il papese appartiene (nel nostro caso dell'area euro, con conseguente contraccolpo sulla moneta euro, a favore di altre valute, ad es il dollaro).

carlo 11.08.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

...mi sembrava che sino a qualche tempo fa (negli anni non sospetti ) il numero dei dipendenti pubblici fosse un'esagerazione...o sbaglio.?
Mi sembrava che sino a qlc tempo fa in grecia i pensionati fossero un pò abbondanti sbaglio ?
non so comè la situazione oggi,...ma un'analisi completa delle cause di uno sfascio..si debba fare in generale.

Imprenditori cattivi ?
..anche quelli che si suicidano ?

Ogni tanto PRESCRIVO una cura a mo'... di medicina,.. a chi analizza solo una parte.

La medicina ? : assì... APRIRE UNA PARTITA IVA almeno una volta nella vita...da effettuare rigorosamente..prima dei PASTI.

qlc mi faccia sapere..ehm.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 11.08.17 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Legambiente: "Il 40% delle coste italiane ha il mare inquinato"

Il rapporto di Goletta Verde: maglia nera per Lazio, Campania, Calabria e Sicilia. L'acqua più pulita in Sardegna

Il nostro mare non gode di ottima salute. E' quanto denuncia Goletta Verde di Legambiente, che nel bilancio finale del suo viaggio 2017 lungo 7142km di costa, presentato oggi a Roma, ci restituisce un quadro poco rassicurante: su 260 punti campionati lungo tutta la costa italiana sono ben 105 (il 40%) i campioni di acqua analizzata risultati inquinati con cariche batteriche al di sopra dei limiti di legge. Si tratta di un inquinamento legato alla presenza di scarichi fognari non depurati.

Goletta Verde ha riscontrato "ben 38 'malati cronici', cioè quei punti risultati inquinati mediamente negli ultimi 5 anni" concentrati nel Lazio (8), in Calabria (7), in Campania e Sicilia (5). Dopo "i tanti appelli inascoltati e lanciati alle amministrazioni e agli enti competenti", Legambiente ha presentato "alle Capitanerie di Porto 11 esposti, uno per ogni regione in cui sono presenti i malati cronici di inquinamento, sulla base della legge sugli ecoreati che ha introdotto i delitti ambientali nel codice penale, tra cui il reato di inquinamento ambientale".

"gli scarichi relativi a 577mila abitanti equivalenti inoltre non subiscono alcun trattamento depurativo" e "il dato relativo ai depuratori, degli impianti di trattamento risulta conforme poco più della metà a livello nazionale, ovvero il 54%". Legambiente ricorda che sull'Italia "pesano già due condanne e una terza procedura d'infrazione, che coinvolgono 866 agglomerati, di cui il 60% in sole tre regioni, Sicilia, Calabria e Campania" e dal 1 gennaio 2017 dobbiamo pagare all'Europa 62,7 milioni di euro una tantum a cui si aggiungono 347 mila euro per ogni giorno sino a che non saranno sanate le irregolarità".

*************

I Verdi dove sono?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.08.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Grecia, governata da quello pseudo comunista, non ha più speranza.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.08.17 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direi che l’orrore di cui parla il Post sia inevitabile quando uno Stato, Grecia o Italia che sia, assoggetta il popolo a politiche decise da chi in realtà detiene il potere finanziario, da speculatori che anno dopo anno indebitano il popolo sempre più.
In un tale contesto mi pare evidente che il popolo non possa definirsi sovrano ma suddito e lo Stato non possa definirsi una Repubblica democratica ma una oligarchia o una dittatura economico finanziaria.

Appena si consentirà un programma veramente deciso dagli iscritti, metterò dunque in votazione i seguenti 3 punti

- Il rivoluzionario M5S, nato per realizzare la Democrazia Diretta, si impegna ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità, esercitata Direttamente,
attraverso semplici Portavoce i quali hanno il Ruolo di accertare ed eseguire la volontà del popolo sovrano, tale e quale come espressa su
un’idonea Piattaforma e.democracy anti delega uno vale uno.

- Si impegna inoltre a promuovere un’ Europa Confederazione di Stati e a realizzare un Ordinamento Statale Federale in modo che i cittadini di ciascuna Regione decidano Direttamente sull’ ammontare del gettito fiscale regionale e su come vadano reperite e investite tali risorse, sia per gli
interventi locali sia per quelli nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono.

- La riserva aurea, attualmente in mano a Banche private, appartiene al popolo sovrano e va dunque custodita in una Banca -APPARTENENTE- al Popolo, ovvero a circa 60 milioni di italiani, i quali ne ricevono un'azione
nominale non cedibile e ne eleggono il Dirigente con il compito di stampare la quantità di - moneta del popolo sovrano - necessaria per attuare il Programma Economico Finanziario deciso Direttamente dal popolo.

Olivia Snocciolata 11.08.17 12:55| 
 |
Rispondi al commento

O.T. DI SERVIZIO

Quanti hanno problemi dopo il cambio password?

Col mio tradizionale nome non riesco a scrivere, mentre con questo di scorta( email de mi moje) si, la differenza è che con questo non ho fatto il cambio.

Ho scritto allo staff e vediamo se riusciranno a aiutarmi, nel frattempo se qualcuno ha avuto gli stessi problemi e li ha risolti, serbbe gradita 'na mano :)

Fine O.T.

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 11.08.17 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 11.08.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento

....mi chiedevo come andrebbero le cose se il fiume di denaro che nutre ed ingrassa un ceto politico ipertrofico, andasse direttamente ai cittadini (ed alle imprese sane e meritevoli...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.17 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va a vedere che la colpa della crisi graca è degli imprenditori e non di una classe politica miserabile che si è mangiara tutto.
Questo post sostiene la teoria che l'imprenditore ha l'albero dei soldi in ufficio da cui stacca allegramente le banconote per intarcsrdelw e donarne qualcuna ai dipendenti. La verità è che, a parte i grandi geupoi industriali, l'imprenditore è un lavoratore comegli altri che rischia sempre di suo e spesso ha lo stesso salario dei dipendenti.

Francesco S., Quartu Sant'Elena (CA) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.08.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prova

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.08.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

*****
Come vengono spesi i soldi delle tasse dei contribuenti italiani? Naturalmente quelli che le pagano nella giusta misura. Sarebbe interessante sapere le percentuali destinate alla sanità, all'istruzione, alla giustizia, al lavoro, al mentenimento dell'apparato politico che, si dice, esse oltre il 51% del PIL, Se così fosse non sarebbe male riportare alla normalità stipendi e buoneuscite milionari di centinaia di funzionari, amministratori, dirigenti, militari, ecc. che attingono al denaro dei contribuenti. Se si volesse si potrebbero recuperare milioni di euro ma toccare i propri interessi è sempre molto difficile: un funzionario ministeriale in pensione a 20.000€ mensili se ne togli 10.000€ lo metti alla fame e poi per loro sono diritti acquisiti, quindi intoccabili. Per tutti i cittadini mormali i diritti sono flessibili, sempre al ribasso. Sono anni che le pensioni non sono state rivalutate al costo della vita ma per questi diritti non ci sono soldi.
*****

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 11.08.17 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo

Luca F. Commentatore certificato 11.08.17 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Far salire a forza la Grecia sul treno dell'Euro sapendo benissimo che non sarebbe stata in grado di onorare gli impegni, è stata un'azione da delinquenti, probabilmente preordinata; costringerla ora a sottostare alla "punizione" della troika, è ancor più da bastardi: si sono presi praticamente tutto, lasciando ai Greci le briciole; se questo è quel che ci aspetta, sarebbe bene pensare sin d'ora a come uscire da questo possibile incubo....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.08.17 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto in giro ciò che si dice per l'attacco di hacker al portale del m5s.
Mi sono fatta l'idea che è stata una cosa scientificamente preparata. Tutto questo per creare paura agli iscritti, screditare la Casaleggio Associati e fare denunce.
Si sono serviti di persone esperte e forse di ex dipendenti.
Ciò che hanno pubblicato è una tabella ricaricata in un file, infatti tutti i records hanno la stessa data del 2007.
Poi un altro file sembra essere un file di prova, di lavoro. Infatti alcuni record hanno le annotazioni del programmatore. L'ultimo sembra sia riuscito a riprodurre la registrazione di alcune transazioni della tabella delle donazioni.
Quindi hanno raccattato dove sono riusciti, qua e la, specialmente dati vecchi e tabelle di lavoro.

Rosa 11.08.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido perfettamente quanto detto da 'clesippo geganio'. E quanto si può mettere in relazione, secondo il cittadino medio che accusa i 'poteri forti', il cattivo andamento di un'azienda come ATAC o di nazioni come Italia Grecia Spagna Portogallo, con la voglia di far bene e meritarsi lo stipendio del lavoratore medio?

Angelo Umana 11.08.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

FQ pag. 6

" RogueO “Ho venduto almeno dieci database. La Casaleggio? Sono vecchi amici”
Parla l’hacker che ha violato Rousseau:
“La politica non c’entra, ci ho guadagnato” "

Balle !!! fino alle prossime elezioni faranno carte false per indebolirci. Dalla nascita del Movimento ci hanno provato tutti, dal vaticano alla cia. Chissà la prossima mossa di "re giorgio" quale sarà !!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 11.08.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Solo IVO il Tardivo o Alessandro me te magno (POLITICO COMPLICE E COLLUSO), potevano concepire un andamento diverso da quello che è e continuerà ed esserci, se non demoliamo, rapidamente queste Europa delle banche, dell'arretramento sociale, economico, dei diritti. La Grecia, ne è la prova provata di quanto questa sia l'Europa delle Banche, del capitale, degli schiavisti. Tutto il resto sono soltanto perdite di tempo e inutili chiacchiere. L'obbiettivo col quale è stata costituita questa l'Europa delle banche, è uno solo: spogliare di tutte le ricchezze, materiali, civiche e morali popoli UE. Chiaramente ad ognuno toccherà la stessa sorte a tempo debito. A tutti i paesi capiterà il momento di crisi opportuno, per potergli saltare addosso. Al momento, per non sbagliare, l’Europa delle banche, ha aumentato il debito pubblico in tutti i paesi.

Franco B., Prato Commentatore certificato 11.08.17 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Il problema è nel sistema Grecia che è identico al problema Italia.
Prendi un paese, inchioda l'economia, togli diritti ai lavoratori e alza le tasse e ottieni il ritorno della schiavitù.
La globalizzazione ha fatto si che ci sia guerra al ribasso sui prodotti.
Le tasse alte porterebbero ad alzare i prezzi dei prodotti, ma per venderli bisogna abbassarli.
Dove trovare i soldi: pagare poco chi lavora.
Quindi si fa si che i diritti diminuiscano ed i licenziamenti siano facili. In questo modo o espatri, come fanno molti, oppure accetti qualunque condizione, specialmente se hai una famiglia da mantenere.
Tutto ciò avviene col benestare placito dello stato vigliacco e criminale.

Dal M5S non ho ancora sentito 1 parola su come risolvere questo nodo, che è il principale.
Se non si mette mano a ciò tutto il resto è impossibile.
Parla di energie rinnovabili che potrebbero creare molti posti di lavoro. Verissimo ma se non risolvete prima il problema da me menzionato sopra, gli assunti saranno ancora precari sottopagati e quindi sfruttati senza alcuna prospettiva.

Roggi Giggio 11.08.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Vogliono privatizzare a tutti i costi Atac di Roma. I radicali, hanno raccolto delle firme per un referendum. Si legge che Atac sarà sanzionata perchè dal 2010 ha praticato monopolio, riducendo le corse.
Abbiamo udito Esposito chiedere al Senato, di non dare soldi alla Raggi, perchè sta perseguendo una soluzione che non è quella che lui aveva previsto.
Atac ha tantissimi dipendenti, assunti dai precedenti sindaci, se la privatizzano, tanti di loro saranno licenziati, come è successo per Alitalia. Molte famiglie saranno senza reddito.
Questo è ciò che vogliono gli avversari del m5s.

Rosa 11.08.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo su quella strada anche noi siamo in mano a quelle merde di partiti che fanno i loro interessi fregandosi del popolo che sta morendo di fame tutta la colpa di questa situazione e colpa e il bomba e tutti i suoi lecca culi

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 11.08.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

ragà vediamo di mettere ordine razionale ai fatti e misfatti, sopratutto evitando di confondere le cause con gli effetti.

La Grecia si trova in quelle condizioni disastrate a causa di una classe politica e dirigente formata da delinquenti, che l'ha indebolita prima economicamente e poi politicamente perdendo tutta o quasi la sovranità nazionale, lo stato di prostrazione in cui versa allo sfinimento, per cui quegli Stati-governi UE sciacalli, iene e avvoltoi ne stanno dilaniando le carni cioè le ultime ricchezza pubbliche-nazionali.

Lo stesso rischio lo corriamo noi italiani perchè abbiamo la stessa classe politica infame e corrotta priva del senso di amor patrio.

Questi sono i fatti inoppugnabili, le CAUSE del disastro non sono dovute all'UE, €uro e BCE ma sono l'EFFETTO disastroso della nostra e loro classe politica e dirigente dedita a saccheggiare il patrimonio pubblico senza porsi dei limiti.

Che tutto ciò sia chiaro, l'euro-zona è l'EFFETTO non la CAUSA, ciò non toglie il fatto che l'UE sia una schifezza senza eguali, che va riformata totalmente o eliminata del tutto.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 11.08.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi ha firmato Triton per fare arrivare gli africani tutti in Italia. Hanno ridotto il nostro paese al centro profughi dell'UE. Il seguito del governo di Renzi, Gentiloni, ci fa mantenere gli africani, subire le loro violenze, rinunciare alla nostra sicurezza, e per gli italiani non c'è nulla.
Si devono vergognare, rimandare questa gente da dove è venuta. Ci devono rivalutare le pensioni e i salari per non impoverire ancora di più gli italiani. E' questo che dobbiamo pretendere.

Rosa 11.08.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ringrazino Tsipras per quello. Come diceva Montanelli: “La sinistra ama talmente i poveri che ogni volta che va al potere li aumenta di numero”

Zampano . Commentatore certificato 11.08.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

?

nessun copy 11.08.17 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Ecco dove vogliono arrivare anche qui. L'inizio prometteva molto bene.
La cosa non era riuscita al berlusca perché era di destra. Il sinistro bomba ha fatto le stesse identiche cose e la massa di capre l'ha pure sostenuto.
Fortunatamente parecchi, ma non ancora abbastanza, si sono ravveduti durante il referendum farsa.
Ad ogni modo, se continueremo ad essere "guidati" da questa banda di incapaci e disonesti, il percorso sarà inevitabilmente segnato.

Francesco M. Commentatore certificato 11.08.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diciamo che la stessa strada oramai è stata intrapresa anche in Italia visto che nell'ultimo rinnovo contrattuale del settore metalmeccanico (sottoscritto pochi mesi fa) è stato stabilito che gli aumenti salariali del settore verranno "rapportati" ogni tot di mesi/anni al parametro che indica la variazione della inflazione a livello europeo. Prova ne è l'aumento medio avuto (dopo che il rinnovo era atteso dal 2015 scadenza precedente contratto) di BEN 2 euro LORDI (più o meno) dei minimi tabellari.
Praticamente, a fronte di chissà quale perdita di potere di acquisto dovuta ad aumenti di vario tipo del costo della vita qui in Italia i metalmeccanici otterranno, per contro (quando stabilito dal rinnovo contrattuale), aumenti legati ad una media di aumenti a livello europeo (andando così sicuramente ogni volta a perdere potere di acquisto).

luigi 11.08.17 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo sta succedendo anche in Italia, se non li fermeremo subito, prenderemo stipendi ancora inferiori!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.08.17 10:46| 
 |
Rispondi al commento

è solo una prova

nessun copy 11.08.17 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Con i vari Jobs Act, voucher, l'eliminazione dell'Art. 18 ecc. , abbiamo iniziato anche noi la stessa strada... occhio, perché basta qualche anno ancora di malgoverno Renzie & soci, e faremo anche noi la stessa fine...

Roberto R. 11.08.17 10:38| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori