Il Blog delle Stelle
Minniti e i CIE: un fallimento annunciato

Minniti e i CIE: un fallimento annunciato

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 280

di MoVimento 5 Stelle

Aprire un CIE per regione, come propone il Ministro Minniti, rallenterebbe solo le espulsioni degli immigrati irregolari e non farebbe altro che alimentare sprechi, illegalità e mafie con pesanti multe (pagate dai cittadini italiani) per la violazione di sentenze della Corte di Giustizia Europa e della Corte Costituzionale in materia di diritti umani.

È necessario identificare chi arriva in Italia, scovare i falsi profughi, espellere rapidamente gli immigrati irregolari nel giro di qualche giorno, senza parcheggiarli in inutili CIE spesso gestiti dalle mafie, accogliere chi ha diritto d’asilo ed integrare seriamente gli immigrati regolari.

Sono cose che il M5S afferma con buonsenso da anni. Per far questo serve prima di tutto un governo credibile e in grado di farsi rispettare dai partner internazionali. Condizione necessaria affinchè si stipulino tutti quegli accordi bilaterali che ci permetterebbero di espellere gli immigrati irregolari che, come certificato dalla stessa UE, sono l’80% di chi è giunto in Italia negli ultimi anni.
In assenza di questi accordi però, l’Italia ne può espellere solo poche migliaia degli oltre 75.000 che risiedono sul nostro territorio.
Da mesi dai territori della Penisola arrivano disperati appelli. L’ultimo, è quello del prefetto di Reggio Emilia che ha dichiarato che “sono raddoppiati i richiedenti asilo, non sappiamo più dove metterli ed il rischio è che molti non abbiano diritto agli aiuti”.

L’allarme è stato portato subito all’attenzione del Parlamento, dove abbiamo rilanciato le nostre proposte, inclusa quella di assumere migliaia di laureati in discipline giuridiche che possano identificare al più presto chi ha diritto all’asilo e chi no. Gli irregolari identificati dopo questo processo vanno subito rimpatriati, altro che riaprire i CIE che piacciono a ‘Mafia capitale’!

L’ex presidente USA, il premio Nobel per la Pace Barack Obama, tanto osannato dai “democratici” di casa nostra, durante il suo mandato ha espulso 2,5 milioni di irregolari, una media di 300-400mila ogni anno.
Con la proposta di abolizione del reato d'immigrazione clandestina votata dagli iscritti del M5S (reato inutile che ancora non è stato cancellato dal governo Pd-Ncd) miravamo a rendere più snelle le espulsioni, diminuire i costi a carico dei cittadini e facilitare il duro lavoro di magistrati e forze dell’ordine.

Già nel 2008 le forze di Polizia denunciavano l’inefficienza di questa norma propagandistica voluta dalla Lega che nel 2010 ha bloccato l’espulsione dell’89% dei clandestini come ricordavano i sindacati di polizia.
Parliamo della stessa Lega e dello stesso PD che hanno firmato il Regolamento di Dublino III che fa sì che l'Italia si debba accollare tutti i migranti che giungono nel nostro Paese come primo approdo. Regolamento di Dublino che il M5S, per primo, ha proposto di modificare.

Il Movimento 5 Stelle ha le idee molto chiare in tema immigrazione, soluzioni concrete che metterà a punto, in rete, con il voto degli iscritti certificati. Un serio programma sull’immigrazione che coniugerà buonsenso, rispetto ferreo della legalità e diritti umani.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

4 Gen 2017, 17:50 | Scrivi | Commenti (280) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 280


Tags: cie, immigrati, immigrazione, m5s, minniti

Commenti

 

Prestito offerta per gli individui e le imprese.


Ciao cari lettori
AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni
Email: jameldaouadi05@gmail.com
Grazie

jameldaouadi 12.10.17 14:31| 
 |
Rispondi al commento


Prestito offerta per gli individui e le imprese.


Ciao cari lettori
AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni
Email: jameldaouadi05@gmail.com
Grazie

jameldaouadi 12.10.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Il vostro signore e signori ATTENZIONE !!!
Condivido questa notizia per annunciare a voi che ho incontrato una donna francese che il mio generoso finalmente concesso il prestito di denaro che volevo per anni con un fondo perduto 2% per un lungo periodo dell'anno, è per questo ho deciso di parlarvi e se hai bisogno di soldi, si farà l'applicazione di prestito a madame Robertine Ramirez invece di voi ingannati da falsi prêteurs.Voici sua e-mail
E-mail: robertine.ramirez@gmail.com
Grazie per aver condiviso queste informazioni con il vostro vicino di casa

sorinas 08.07.17 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei parlare di pensioni... la legge Fornero mi ha penalizzato fortemente, essendo nato nel 1959. In regola dal 1980, dopo avere firmato per due volte per andare in pensione dopo 35 anni e sei mesi, mi sono visto aumentare dalle leggi Amato/Dini il traguardo a 40 anni di contributi, aumentati a 41 per le "famose" finestre per giungere alla vituperata legge Fornero che mi ha spostato l'asticella a quasi 44 anni sempre di contribuzione, per percepire meno. Tutto in nome della aspettativa di vita. Ma non prendiamoci in giro! Un mio amico ed ex collega nato 10 anni prima di me, è potuto andare in quiescenza con 37 anni di contributi... vogliono farmi credere che tra e me e lui l'aspettativa di vita è aumentata di 7 anni??? Stupidaggini!!! Questa è una legge che va cancellata, non democratica, solo una legge per fare cassa!! Alla faccia dei giovani affamati di lavoro! Teniamo sul lavoro i vecchi stanchi e "scoglionati"..Penso e spero che il nostro movimento prenda posizione su questa nefandezza, così come ha fatto Salvini. Che 35 anni di contributi siano anacronistici lo posso anche capire, pazienza, ma 9 di più per prendere meno mi sembrano veramente troppi. Grazie
Paolo Mistri - Genova

Paolo Mistri 12.01.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, il mio voto te lo scordi dopo la figuraccia in Europa!
Marcello

Marcello benghi 12.01.17 03:27| 
 |
Rispondi al commento

Faccio seguito all'invito dell'articolo "Minniti e i CIE" per inviare le mie proposte sull'immigrazione.(INVIO 2a parte)

e quali contesti nazionali possono essere ritenuti causa di gravissimo pericolo per le persone che vi abitano,
- regolare la durata dell'ospitalità che potrà essere temporanea o a tempo indeterminato,
- stabilire il numero massimo annuale di profughi che ogni stato può accogliere e in caso di richieste che superassero tale limite, obbligo di accoglimento delle eccedenze di profughi per altri stati ospitanti,
- distinguere come sfollati anziché profughi coloro che fuggono per guerre nel loro paese, per i quali si dovrà optare che vengano tenuti temporaneamente negli stati confinanti al loro paese, stati che dovranno essere aiutati da parte dei paesi più ricchi con mezzi economici e logistici.
Resterebbe inteso che coloro che non risulterebbero né profughi, né sfollati e sarebbero quindi migranti economici potrebbero essere accolti o non solo per completa ed autonoma decisione da parte di ogni singolo stato.
Invece per l’attuale situazione interna italiana per contrastare il business sui migranti si dovrà man mano spostare i finanziamenti pubblici a enti pubblici, cooperative e privati che ospitano i richiedenti asilo verso l’operazione di rimpatrio dei non aventi diritto, lasciando nel frattempo che i predetti percettori di introiti pubblici possano ricevere somme dai privati per compensare la loro riduzione di entrate.

Giancarlo Albertini 10.01.17 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Faccio seguito all'invito dell'articolo "Minniti e i CIE" per inviare le mie proposte sull'immigrazione.
Considerando che il problema maggiore dell'attuale immigrazione in Italia è dovuto al fenomeno pluriennale dell'arrivo (e che continuerà per tanti anni ancora) di masse di persone per lo più spinte da motivi economici e provenienti prevalentemente dall'Africa sub-sahariana; considerando pure che in Italia si è creato un notevole business per la gestione dei migranti che ha tutto l'interesse a propagandare il buonismo dell'accoglienza, per questi motivi occorre agire su due fronti: la disincentivazione nei confronti dei possibili migranti dallo spostarsi e rendere meno appetibile dal lato economico la loro gestione una volta arrivati nel nostro Paese.
Pertanto il primo provvedimento urgente sarebbe di creare dei centri di identificazione e valutazione dei richiedenti asilo nelle zone da dove partono per il viaggio verso l'Italia e l'Europa, quindi in primis in Libia e poi Egitto e Tunisia. Ovviamente per la creazione di questi centri l'Italia dovrebbe fare pressione sugli stati interessati tramite pure l'Europa e stipulando trattati anche offrendo vantaggi economici.
Di conseguenza i migranti economici, che in questo momento di crisi e di impossibilità di integrazione non possono essere accolti, sarebbero scoraggiati dall'affrontare l'impresa del viaggio e quelli eventualmente soccorsi in mare verrebbero riportati nei luoghi di partenza, costituendo così per essi un maggiore disincentivo vedendosi perduto quanto pagato agli scafisti.
A riguardo dei profughi bisognerà apportare nuove regole rivedendo il trattato di Dublino secondo i seguenti punti:
- determinare con precisione i criteri per individuare senza discrezionalità e con validità per tutti gli stati ospitanti le caratteristiche per cui una persona possa essere considerato veramente profugo (cioè che rischi la vita stando nel suo paese) e quali contesti nazionali (SEGUE 2a parte con altro messaggio

Giancarlo Albertini 10.01.17 19:21| 
 |
Rispondi al commento

l'establishment (così gli ignoranti non capiscono cosa dici) contro il movimento.
La vecchia storia della volpe e l'uva.
Hai fatto una figura da pirla.
Il gradasso lo puoi fare solo al di qua delle alpi

maurizio marcolongo 10.01.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le chiacchiere inutili: Movimento...Muoversi!!
-Uscire da UE ed euro il più presto possibile.
-Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale
-Fuori dalla NATO
-Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1
-Reddito di Cittadinanza subito per: Pensionati "al minimo" - Disoccupati - Esodati
-Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire il lavoro e il mercato interno, ecc...
-Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati clandestini e/o "non aventi diritto"
-Al Voto subito!
Grazie, un saluto a tutti.
Un Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 09.01.17 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me dovremmo concedere immediatamente il permesso di soggiorno alle famiglie con figli. Abbiamo bisogno di bambini da far crescere nelle nostre scuole (sono un insegnante di scuola superiore e vedo che se i bambini vengono scolarizzati e crescono con i nostri valori sono una ricchezza per la nostra nazione) . Per tutti gli altri giovani adulti che pretendono solo di parassitare la nostra società e non sono portatori di alcuna qualifica ( se non di una cultura troglodita che non merita alcun rispetto ) non c'è posto in Italia e bisogna trovare il modo di rispedirli nei loro paesi da dove spesso non vi è bisogno di emigrare.

Giampiero Lego Zorzini 09.01.17 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Felice anno nuovo si.

La informiamo che la banca CRÉDIT MUTUEL, ma ha la tua fornitura di prestito di qualsiasi genere. Se avete veramente bisogno di un prestito per la tua attività sviluppata, vi consiglio di contattare il direttore della banca su mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

Ho ricevuto un prestito di 90000 euro in questa banca: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

rolando moliso, roma Commentatore certificato 08.01.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento

faccio seguito al pezzo qui sopra,il REDDITO DI CITTADINANZA idea geniale è attuata in diversi paesi, ora con il programma 5 stelle potrebbe diventare concreta anche in Italia, se smettessimo di essere imbelli e diventassimo una nazione che fa della concretezza il suo comandamento, ma fino a che avremo questa mentalità mafiosa, ti puoi sentire dire e spesso, cosa mi frega delle pensioni dei giovani l'mportante che versino x la mia pensione, capite? E sono x la mggior parte gente di sinistra iscritti tutt'ora al sindacato pensionati, con il cervello all'ammasso strumenti in mano a chi ci rompe il ciulo non pensano che pure loro come me alla fine moriamo ,qui non ne resta vivo uno stronz

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.01.17 11:28| 
 |
Rispondi al commento

il fatto dell'immigrazione,che serve solo al grande capitale e anche al piccolo è servito x togliere il potere contrattuale alla classe lavoratrice del paese,praticamente si sta ripetendo il fatto di quando sempre il ceto medio si votò contro x toggliersi la scala mobile.Quella è stata la prima falla nella diga della degenerazione voluta da Craxi a danno delle conquiste operaie e impiegatizie.IL trasformismo del PCI ora diventato PD con l'approvazione delle classi di potere vaticano ccompreso non mossero un dito ,DC e PCI dovevano vincere quel referendumil PSI aveva si e no il 12% quindi corresponsabili dell'inizio della fine del ceto medio.2)ora quando dicono che i nostri figli non avranno la pensione si compie il programma di distruzione dell'inteligenza dell'italiani i contributi dei nostri figli servono a finanziare l'immigrazione fonte di guadagno x partiti delinquenze burocrazie ,dunque non sarebbe che gran parte di questo nostro popolo bue cominci a riprendere la storia nel verso in cui QUI si evince,sfido ad asserire che è umanità la nostra acoglienza quando sono secoli che li stiamo massacrrando

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.01.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Temo che il vero scopo del governo sia moltiplicare i Cie per accelerare la concessione dell'asilo a quasi tutti i clandestini, accettando qualsiasi motivazione falsa e/o pretestuosa, come quella di essere omosessuali minacciati di omofobia.

Luciano Salsi, Reggio Emilia Commentatore certificato 07.01.17 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti insistono sulla necessità di espellere i clandestini. Bene, ma sarebbe come togliere l'acqua dallo scafo di una nave che sta affondando senza chiudere la falla da cui l'acqua continua ad entrare. E' necessario anzitutto sbarrare le frontiere, impiegando la marina militare per riportare i clandestini sulle coste africane prima che tocchino il suolo dell'Italia. Poi, se si volessero cacciare 430mila irregolari, si dovrebbe usare l'esercito mettendo in conto migliaia di morti, anche italiani. Purtroppo le forze armate dell'Italia e dell'Europa obbediscono ai comandi della Nato, cioè dell'impero multinazionale a guida americana, che ha voluto la disastrosa politica neocoloniale degli ultimi vent'anni e ora ne fa pagare le conseguenze all'Europa costringendola a subire l'invasione africana.

Luciano Salsi, Reggio Emilia Commentatore certificato 07.01.17 00:11| 
 |
Rispondi al commento

E' un confondere i problemi che comportano gli immigrati irregolari presenti. Invece di pensare a rimandarli nei loro paesi continua a fare spendere soldi a noi cittadini per per la realizzazione di altri siti per distribuirli sul territorio. Inoltre il Ministro, invece di andare nei vari Paesi per accordarsi a rallentare il flusso degli immigrati irregolari verso il nostro paese, che vuol dire regalare altri soldi e mezzi, dovrebbe mettersi d'accordo per il rimpatrio verso quei paesi.

Ernesto Ieni 06.01.17 22:12| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno ha tutti
Siete alla ricerca di prestito per sia rilanciare le vostre attività sia per la realizzazione di un progetto, sia per voi comperate un appartamento,ma purtroppo la banca vi pone abbastanza condizioni di cui siete incapace; più preoccupazioni! Metto a disposizione di tutto che desidera crediti personali con un tasso d'interesse che va del 3% di importo chiesto. Volete precisarli nella vostra domanda di prestito importo esatto e la durata di rimborso che desiderereste perché posso soddisfarli con precisione e non appena possibile. Contattate per le vostre domande di prestito personali:
la vostra soddisfazione è il mio obiettivo e ciò prima.

puglisifabio5@gmail.com 06.01.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Il mio saluto Sincero. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 06.01.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Un centinaio di africani per ognuno di questi CEI è come fare un buco nell'acqua, considerando che ne arrivano migliaia al giorno, l'On. Minniti, a parere mio è la persona giusta per il Ministero dell'Interno ma in questo caso sbaglia. Sono decine di miglia che mensilmente arrivano qui da noi, e quando i CEI ne avranno preso circa 2000 in tutto, il resto dove si parcheggiano ? la macchina delle espulsioni non può funzionare, ci sono troppe variabili che l'ostacolano.
Perché non rimpatriarli subito, in blocco, nel porto di partenza ? è questo secondo me il migliore messaggio che si può trasmettere.

Rosario Bonanno 06.01.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fondazione Ismu (Istituto per lo studio della multietnicità) calcola che siano 430mila, in Italia, gli stranieri privi di permesso di soggiorno, 30mila in più rispetto al 2015. Neppure un governo seriamente determinato riuscirebbe ad espellerli, se non in minima parte. E' possibile, invece, limitare il danno chiudendo le frontiere, come hanno già fatto altri paesi europei. Chi pretende di entrare senza passaporto e permesso deve essere raccolto in mare e riaccompagnato subito da dove è venuto, oppure relegato in un'isoletta finchè non decide spontaneamente di ritornare al suo paese. E smettiamola, una volta per tutte, di chiamarli profughi. Sui barconi arrivano quasi soltanto persone dell'Africa occidentale subsahariana, dove non si stanno combattendo guerre.

Luciano Salsi, Reggio Emilia Commentatore certificato 06.01.17 08:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SUL TEMA DI IMMIGRANTI L'EUROPA HA FALLITO, USCIAMO DALL'AMBIGUITÀ .....

Strage di Berlino ha ulteriormente toccato delicatissima rapporto tra l'Occidente e l'Islam, Italia è rimasta sola e la macchina d'accoglienza caricata di oltre 170 mila nuovi arrivi solo quest'anno, non ne regge più il peso.

Movimento 5 stelle non si deve trascinati dalle tragiche notizie e pronunciarsi di conseguenza, cacciare irregolari e sospendere Schengen!.

Come sappiamo quali sono gli irregolari, se ancora non è completata la procedura di riconoscimento del diritto all'asilo? Dove li mandiamo, se non esistono accordi con tutti i Paesi di provenienza? Le politiche migratorie sono regolate dalla legge Bossi-Fini del 2002!!
L'Europa sulla questione d'immigrazione è fallito, il governo italiano non può risolvere e vuole mantenere la situazione nella totale confusione perché è legato delle cooperative e Caritas.

Movimento 5 stelle deve dare più spazio a questa tema perché sarà determinate nelle prossime elezione.

https://www.facebook.com/shahab.shirakbari.5


Oggi la festa del Tricolore viene celebrata con la partecipazione di Mattarella nella mia città, che è in prima fila nell'accoglienza dei clandestini. E' il patriottismo retorico e ipocrita di chi spalanca le frontiere della patria e dell'Europa all'invasione straniera,

Luciano Salsi, Reggio Emilia Commentatore certificato 06.01.17 06:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale poliziotto può affermare che i cie non servono? A legislazione vigente sarebbero, se gestiti bene, il migliore strumento per combattere i clandestini che delinquono. Parere di poliziotto da anni impegnato nel settore. Il m5s dovrebbe sostenerli invece di combattere la loro espansione.

Maurizio Monti 06.01.17 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Oggi, nel giorno dell'Epifania, parlare male di esuli è una bestemmia.
Qualcuno si è fatto l'idea che sono un razzista. Sbagliato. Io amo Colui
che ci ha creati e mai lo offenderei col razzismo.
I colpevoli siamo noi, scegliendo delle chiaviche a governarci. Visitate
Ercolano ... se proprio non volete, vedete i filmati di Piero Angela in
merito allo stesso problema, e vedete come lo risolvevano i nostri lontani cugini
dell'Impero Romano.
L'immigrazione all'epoca era una ricchezza da accaparrarsi. Farli lavorare
per guadagnarsi i loro 35 euro al giorno, produrrebbe la ricchezza
sufficiente per il reddito di cittadinanza. In pratica era quello che
facevano i nostri cugini dell'Impero Romano.
Offriamo sicurezza e organizzazione sociale, in cambio del loro lavoro,
Offriamo scuole, strade,treni, ospedali, chiese, moschee.
Non è poco, visto i teatri di guerra da dove vengono!
I nostri chiavichi "consoli" non hanno nulla da spartire con i veri Consoli
Romani.
E' chiaro che la loro miopia gli fa guardare solo fino al portafoglio e non
oltre.
Carminati docet " i migranti rendono più della droga" Aggiungo in un modo
pulito.
Le vittime sono gli immigrati regolari e i richiedenti asilo per cause di
guerra, i lavoratori italiani battuti dalla concorrenza della schiavitù
degli immigrati e il nostro stato sociale.
I Criminali sono i legislatori, a partire dalla legge Bossi Fini , fino
agli attuali. Tutti conniventi. Conviene l'immigrazione al Politico,
all'imprenditore etc.. poi l'imprenditore si lamenta che il suo prodotto
non viene comprato... . Ma tu imprenditore e chiavica di politico ti rendi
conto che stai producendo miseria e miseria e miseria.
Come poi si possa pensare che due stati dediti al genocidio sistematico
quali sono lo stato turco e Tedesco è tutto da chiederselo!!!
Possibile che nessuno si sia chiesto il perchè dell'accordo fra due stati
da genocidio.?

beppe grillo omonimo 05.01.17 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E invece dovremo tenerceli tutti che piaccia o no. A meno di non usare la forza - inimmaginabile in un paese dove la marina fa il gioco dei trafficanti di esseri umani - le altre opzioni di rimpatrio non funzionano. Per il semplice motivo che questi personaggi, quasi tutti negri e maschi, nessuno li vuole. A parole quasi tutti sono per l'accoglienza. Nei fatti il cerino resta in mano all'italia. La cattolicissima Polonia ignora regolarmente gli appelli del monarca di roma.
Meno ipocrita Orban in Ungheria.
Facile prevedere che gli scontri fra poveri si moltiplicheranno. L'italia è un paese marcio che ha già passato il punto di non ritorno.

Alberto B., arezzo Commentatore certificato 05.01.17 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna stancarsi di ripetere che chi tenta di entrare in Italia senza passaporto e permesso non è un profugo, ma un clandestino, fino a prova contraria. Non bisogna ospitarlo nei Cie, ma riportalo da dove è venuto prima che tocchi il suolo italiano. Gli altri paesi europei hanno già chiuso le frontiere. Non possiamo accogliere, per poi tenerle qui, le centinaia di migliaia di africani che continuano ad arrivare.

Luciano Salsi, Reggio Emilia Commentatore certificato 05.01.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento

I migranti economici in particolare gli africani non dovrebbero neppure arrivare in Italia, o meglio sarebbe dire che non dovrebbero neppure essere portati in Italia( è proprio questo il termine da usare) perché i più tanti che vengono soccorsi in mare, magari proprio a ridosso delle coste della Libia, e quindi, trattandosi di naufraghi, secondo le leggi internazionali dovrebbero essere portati nei porti sicuri più vicini che non sono certamente quelli italiani. Questo che sto dicendo è spiegato molto bene andando al link:
http://www.lavocedinewyork.com/onu/2015/06/26/dove-scritto-che-tutti-i-migranti-soccorsi-nel-mediterraneo-debbono-essere-portati-in-sicilia-e-nel-resto-ditalia/

Così facendo non si dovrebbe ricorrere al complesso e costoso meccanismo dei rimpatri.

Giancarlo Alberetini 05.01.17 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 05.01.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Le idee di Minniti mettono paura. Facciamo fatica a capire come si possono concepire certe argomentazioni sul piano politico ma anche intellettivo. Proposte personali senza senso frutto di concezioni ideologiche che mescolano le carte senza mai fermarsi. Una mummia resuscitata da vecchi manoscritti sovietici in salsa sinistra italiana. Minniti meglio di superman peggio di alfano. Uomini che hanno fatto della politica un bancomat sempre aperto. L' uomo solo al comando e' una rovina se poi ha la tessera pd o fi siamo al delirio totale.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Quando non si hanno idee di lungo respiro e nemmeno coraggio l'unica strada e' quella delle"pezze". Sono anni che i vari governi italiani continuano a mettere pezze sul l'immenso puzzle dell'immigrazione. Si tira a campare nella vana speranza che l'esodo si arresti per qualche miracolo. E intanto sulle coste libiche si ammassano centinaia di migliaia di africani pronti a salpare. Altro che profughi, ormai partono da tutta l'Africa centro-settentrionale, anche da Paesi che la guerra non la vedono da anni. E sono disposti ad attraversare il Mediterraneo anche in gennaio, o almeno a provarci.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.01.17 15:49| 
 |
Rispondi al commento

HA LA VOSTRA ATTENZIONE
In famiglia o tra amici, il prestito di denaro non dovrebbe essere una fonte di conflitto.
Per questo, una soluzione "Private Invest" per la vostra soddisfazione.
Offriamo prestiti finanziari , immobiliare, Prestito , Prestito di investimento,
Prestito auto , Prestito personale .
Per tutti la richiesta di finanziamento, vi preghiamo di contattarci al seguente indirizzo: loanprivate.invest@gmail.com

Roberto 05.01.17 15:41| 
 |
Rispondi al commento

I CIE piacciono solo per motivi economici e non umanitari alle mafie travestite da imprese sociali.

Amalia Francesca riso 05.01.17 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Sciocchezze in vita mia ne ho fatte parecchie. Votarvi più volte le batte tutte. Spero vi dissolviate prima di fare guai seri.

Andrea Stefanini 05.01.17 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è come fare perchè realmente abbandonino il territorio. Infatti questa zavorra umana nessuno la vuole. Sarebbe stato senz'altro meglio abbandonare i primi clandestini alla loro sorte in mezzo al mare. I morti complessivamente sarebbero stati di meno e il fenomeno si sarebbe esaurito (nessuno parte con la prospettiva di diventare cibo per pesci). Adesso è invece un disastro, tra l'altro imposto agli italiani senza che ci sa stata alcuna consultazione su questa convivenza forzata. Auspicabile anche che M5S prenda una posizione più chiara sul da farsi.

SAE10W30

Alberto Barsotti Commentatore certificato 05.01.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che dovete sapere e che pochi sanno........I POSTI LETTO NEGLI OSPEDALI SONO IN STRETTO RAPPORTO CON LA POPOLAZIONE...quindi...(chi vuole capire capisca).quando andremo a farci ricoverare Noi Italiani...troveremo il nostro posto occupato (già è accaduto) e.............ci toccherà giacere su una barella o lettiga nei corridoi.
Pensateci bene a quello che ho scritto.........sulla pelle di tutti noi mangiano a sbafo si curano, non fanno nulla e..............

walter tiani 05.01.17 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Australia dà lezione di serietà politica e di civiltà a noi occidentali
Appunto qualcuno dovrebbe leggere ed interpretare quanto sostenuto dal
primo ministro John HOWARD e poi discutere.
Giusta ragione a GRILLO i CIE vanno immediatamente aboliti visto anche da chi sono condotti (?) ONG già inquisite e condannate a cui è stato nuovamente data fiducia con evidente sollazzo da qualche politico\partito italiano [leggi creazione di fondi neri ad usi e consumo di anonimi e non tanto gruppi politici(sic!)
Termino affermando e confermando quanto su scritto e pregando B\Grillo a non demordere in alcun senso e comunque se la Raggi ha errato come ebbi a dire in altra nota ciò è avvenuto solo x inesperienza e per mancanza di una task-force formata da individui del Movimento esperti nei vari campi che la dovevano affiancare,già proprio così!

gianni d., Pescara Commentatore certificato 05.01.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi o NOI .
Il vostro rappresentante in TV a LA 7 dott. Toninelli sostiene che gli irregolari vanno espulsi.
Vorrei chiedere come si fa ad espellere 400.000 persone irregolari ?
COME SI FA AD ESPELLERE TUTTE QUELLE PERSONE anche se fossero solo 100.000 quando sono molto di più?
I 5 Stelle perderanno il contatto con i cittadini se perseguiranno quelle folli pretese di andarli a prendere e di espellerli poi.

gina alba, altamura Commentatore certificato 05.01.17 10:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PINOCCHIO E tu chi sei?
GRILLO Grillo in apparenza, ben diversa è la sostanza.
Per te sono una presenza, non potrai mai farne senza.
Tu lo voglia o non lo voglia mangerò sempre la foglia.
Un insetto ripugnante?! No!! Un grillo, ma parlante.
PINOCCHIO E SMETTI DI GRIDARE,
CHE C'È CHI VUOL DORMIRE.
TI STAI RENDENDO CONTO
CHE CASINO STAI FACENDO?
GRILLO NON STARTI A PREOCCUPARE,
SOLO TU MI PUOI SENTIRE.
PERDONA L'INVADENZA.
IO SARÓ LA TUA COSCIENZA.
PINOCCHIO La mia co... cosa?!
GRILLO TI INFORMERò SU TUTTO QUELLO CHE NON SAI.
SE MI DAI RETTA, TI ALLONTANERÓ DAI GUAI.
PINOCCHIO Ma insomma: chi sei?
GRILLO SONO UN GRILLO PARLANTE E SAPIENTE.
SONO LA VOCE CHE È DENTRO DI TE.
I MIEI CONSIGLI NON COSTANO NIENTE E SONO PER TE!
PINOCCHIO RISPARMIA IL TUO LAVORO,
SO CAVARMELA DA SOLO.
PER EVITARE SBAGLI,
NON MI SERVONO CONSIGLI.
GRILLO SEI PROPRIO UN PERMALOSO,
IGNORANTE E PRESUNTUOSO,
PERFETTAMENTE DEGNO
DI UNA GRAN TESTA DI... LEGNO.

SON PROPRIO I TIPI COME TE CHE A LUNGO ANDARE
REGOLARMENTE VANNO POI A FINIRE MALE.
ASCOLTA UN GRILLO CHE SA STARE AL MONDO
E CHE DI COSE NE HA VISTE UN BEL PÓ.
SE PRENDI TUTTO RIDENDO E SCHERZANDO,
È PEGGIO PER TE!
Vietato contestare, consentito consentire. Disdicevole mentire, ma fa onore confessare. Vietato complottare preferibile obbedire. Il pentimento è lecito, se non è programmatico. Chi fugge si umilia, chi bara s'impiglia, chi offende si svende, chi imbroglia si sbaglia. Non hai percepito che cosa è proibito? E non hai capito che cosa è vietato?
PINOCCHIO MA CHE TORMENTO! STAI ZITTO UN MOMENTO!
TUTTO VIETATO, LA TUA È UNA MANIA!
SECONDO TE NON SI PUÓ FARE NIENTE,
MA VATTENE VIA.
GRILLO Impossibile! Sono la tua coscienza!
PINOCCHIO Ma... non potrei farne a meno?
GRILLO Impossibile! Tutti hanno una coscienza! Pinocchio, non mi puoi evitare. Da ora in poi noi due siamo una coppia, una coppia regolare, una coppia ufficiale!
INSIEME MA CHE COPPIA IMPROBABILE!
TRA TUTTI GLI ALTRI MI CAPITI TU.
DEVO TROVARE UNA TATTICA PER LIBERARMI DI TE.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.17 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Bene, aspettiamo di poter finalmente votare le proposte del M5S sull’immigrazione.

MA FATE PRESTO!!!

Questo post, purtroppo, iniziate male. Aprire un CIE – dite voi – rallenterebbe solo le espulsioni. Rallenterebbe? Perché oggi sono veloci? Non farebbe altro che alimentare sprechi, illegalità, e violazione dei diritti umani. Ma tutto questo non accade già? Avete visto in che condizioni sono i centri di accoglienza, come quello di Cona nel veneziano? Non mi risulta che nessuno si sia attivato, né in Italia né in Europa, per imporre terribili multe a chi gestisce in quel modo l’accoglienza!

Continuare dicendo che è necessario identificare ed espellere. Giusto: ma dove, se non nei Centri di Identificazione ed Espulsione? Dove dovrebbero lavorare, le migliaia di laureati in scienze giuridiche, che vorreste assumere per identificare i migranti? Non si è capito.

Con la proposta di abolizione del reato d’immigrazione clandestina – dite ancora – miravamo a rendere più snelle le espulsioni. Ma dovreste ammettere che non ci siete riusciti!
Allora aspettiamo appunto le nuove proposte, sperando che siano efficaci. Forse ne basterebbero due:

1. Accordo con la Libia o con la Tunisia per la costruzione di un centro di accoglienza sulle coste africane, finanziato dalla UE con gli stessi miliardi messi a disposizione della Turchia per chiudere la rotta balcanica e sotto il controllo ONU per il rispetto dei diritti umani.

2. Tutti i migranti intercettati dalla marina militare e quelli espulsi dall’Italia verranno portati in quel centro.

Scommettiamo che questa proposta non la metterete in votazione?

Renato O., Venezia Commentatore certificato 05.01.17 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è tornato il mantovano
a scanso di ewuivosi per sottolineare la sua falsità si firma Pinocchio
purtroppo il tema del blog è cambiato per cui non resta nessuno qui a cliccargli commento inopportuno, mi appello allo staff perché cancelli il farabutto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Aprire un CIE per regione, tranne nella alle D'Aosta ecc. ecc."
Ma che senso ha?
L'esperimento è stato già esperito, con esiti opposti a quelli sperati.
I CIE verrebbero istituzionalizzati, realizzando le norme del Trattato di Dublino che vuole l'Italia paese di prima (e sola) accoglienza.
Campi di concentramento in cui nessuno identificherà nessuno, mentre il grande affare internazionale che promuove l'immigrazione clandestina crescerà indisturbato. La mafia gestirà i CIE con soldi pubblici e la Mafia non avrà alcun interesse a smantellarli: i CIE diventeranno la minaccia dell'Antistato contro lo Stato. Proprio come fa la Turchia contro l'Unione Europea.

Pier 05.01.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento


Diga Italiana in Etiopia.
www.repubblica.it/solidarieta/diritti-umani/2016/03/25/news/etiopia-136266761/
Strada Italiana in Etiopia.
https://hovistocosechevoiumani.wordpress.com/tag/rifiuti-tossici/

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 05.01.17 10:16| 
 |
Rispondi al commento

..Minniti è Siciliano,quindi almeno,"in orecchio" per certe cose,ed anche vecchio politicante rigenerato;....pertanto si potrebbe supporre, che fosse proprio quello che ha ritenuto opportuno creare;...CENTRI PER l'ITALICO MALAFFARE...!

Francesco Talucci 05.01.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo solo: se un volo Ryan Air dal Marocco al Brasile, Argentina, Venezuela, ecc. (dove c'è lavoro) costa quattrocento euro, perché pagare tremila euro per fare cento chilometri in un barcone (per venire a fare i disoccupati)? Chi glieli paga i tremila euro? Io neanche so come sono fatti tremila euro, mai visti tremila euro tutti insieme, possibile che da un paese del terzo mondo riescano a mettere insieme tremila euro? Se sì allora non sono profughidisoccupati. Come si sono mantenuti durante questi anni di guerra? Come mai non hanno dilapidato tutto prima di scappare? Possibile siano tutti senza documenti? Qualcuno ci sarà, certo, ma tutti? Senza documenti e con un piccolo tesoro di tremila euro? Fare i documenti nuovi in Marocco per poter volare legalmente fino in sudamerica costa due euro, fotografie comprese, più quattricento euro il volo fanno quattrocentodue euro con un risparmio di duemilacinquecentocinquant'otto da spendere per mantenersi in sudamerica dove con duecento euro al mese si vive bene, che senso ha rischiare la pelle su un gommone per tremila euro e un futuro da disoccupati? Chi paga questi viaggi? Soros? Bruxelles?


Io vorrei sapere COME vengono identificate queste persone che, a maggioranza, sono senza documenti. Andrebbe fatto subito, sulle navi che li raccolgono e quelli che non si possono immediatamente identificare, riscaricati all'istante, portando in Italia solo chi i documenti li ha e ha diritto all'accoglienza. Vorrei vedere poi, come si metterebbero le cose. I senza documenti, non partirebbero più. Vogliamo usare un po' di polso e azioni concrete, veloci e produttive? Affrontiamo il problema ALL'ORIGINE per ELIMINARE tutti quelli successivi. SVEGLIAMOCI!

Maria-Rossella Maccolini 05.01.17 09:48| 
 |
Rispondi al commento

o.t...

Giuseppe C.: troll certificato!

Spara le tue panzane all'estero:

la Nigeria NON HA 500 mln. di abitanti ma molti meno, 182!

Accomodati all'uscita, gracias!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 05.01.17 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amiiiciii caaariii ... Il M5S ha elargito fior di post qua sopra ed ha ben chiarito (da lungo tempo) le sue intenzioni sull'immigrazione.
Un riassuntino veloce è che rimane chi ha diritto, se ne va chi non ce l'ha.
La MM sarà impiegata per come deve esserlo.

Non mi risulta che Australia e Spagna affondino NAVI STRACARICHE di immigranti, tantomeno che non assistano navi malmesse ed in difficoltà.
Questo ve lo do per certo, visto che per essere considerata una nazione civile DEVI sottostare a delle regole.
Quella di aiutare in acque internazionali o nazionali chi è in difficoltà è una delle più antiche e rispettate ...

Perciò prima di riempirci la bocca di Australia e Spagna, vediamo di riconoscere le cose per quelle che sono ...

State bene amiiiiciii caaariii ...

P.S.: costruire un muro sul mare non si può ( a meno che non si dia l'appalto alla mafia ... Alloraa ...). Per i cattocompagnucci deboli di cuore, bisogna che iniziate a vedere le cose per quello che sono e non per quel che vi piacerebbe vedere. Sono trentamiliardi di anni che vi coprite gli occhi con la vostra ideologia e sempre in quel posto l'avete preso ... Sarebbe l'ora di crescere ...

EradeiLumi50 05.01.17 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notizia di oggi sarà l'omicidio di un giovane ivoriano da parte del datore di lavoro albanese, in un panificio di Genova. Perchè? Perchè è una notizia simbolica: il ragazzo nero (la manodopera a basso costo anche al nord), lo slavo (la nuova imprenditoria straniera agevolata fiscalmente ed abituata a risolvere le questioni col coltello), gli italiani vecchi e spaventati che stanno a guardare sbigottiti e sgomenti.
Sembra che la propensione alla violenza dell'albanese si fosse già palesata: ovviamente senza che nessuna istituzione sia intervenuta.

http://www.genovatoday.it/cronaca/omicidio-foce.html

antonella g. Commentatore certificato 05.01.17 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BLOCCO NAVALE
I politici, anche quelli del M5S al Parlamento, sulla bomba immigratoria fanno demagogia. Gli Stati europei hanno innalzato muri e chiuso le frontiere. Non vogliono altri immigrati. Esperti internazionali sono concordi nel dire che l’Africa con le sue risorse (minerarie, petrolio ed altro) può sfamare al massimo 250 milioni d’individui. All’oggi, l’Africa ne ha oltre il miliardo. La sola Nigeria, grande il doppio della Francia, ha 500 milioni di persone: un’assurdità. L’unico rimedio (e salvezza) è l’immediato blocco navale. Gli USA ergono muri col Messico, contro l’immigrazione selvaggia dal sud America e dall’Africa. Gl’inutili, televisivi bla-bla ci distruggeranno.

Giuseppe C. Budetta 05.01.17 09:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

zitti mandria di fasci.


L'immigrazione è un fenomeno inarrestabile.
Storicamente ci sono sempre state immigrazioni di interi popoli e questi furono decisi da condizioni di povertà e da dittature.Cosa è cambiato sino ad oggi ?
Nulla, anzi molti popoli fuggono dalle loro terre per guerre create volutamente per rapinarli delle loro risorse.
Su questi movimenti si sono pure inserite organizzazioni a delinquere per farne profitti.(scafisti,cooperative,Cie).
Inoltre i nostri governanti hanno votato e ratificato l'Accordo di Dublino nel lontano 1990...quindi a tavolino già si era deciso che cosa dovevano fare i paesi vicino all'Africa.
Oggi il problema di dublino è superato,ma se ne guardano bene di modificarlo!
Quindi siamo il paese bischero dell'aria mediterranea che dovrà sobbarcarsi l'onere di questi trasferimenti.
Ma non è strano che l'Italia si debba da sola sobbarcare questo onere?
E pensate che da buoni Italiani (non lo condivido) non sfruttiamo queste risorse(loro dicono)?.
Infatti per alcuni sono risorse per altri invece oneri!
Adesso il novello Ministro chiede che ogni regione abbia un centro CIE,si perchè quelli esistenti( ex strutture Militari) sono insufficienti!
Infine sulla bilancia metterei il rischio delle loro vite pur di scappare dai loro paesi.
Ma chi se la sente fra di noi di abbandonare il proprio paese dove è nato se non obbligato?
Saprei come fare:
Prendere costa crocere...andare sulle coste a raccogliere i profughi e portarli nei paesi colonialisti e nei paesi che hanno aperto il "fuoco"!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.17 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

finché non si è identificati ..
si rimane custoditi sotto sorveglianza ,

mi dispiace è triste
ma non vedo altre soluzioni
se vogliamo mantenere uno stato di diritto

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.01.17 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Ah ah ah ah ah ah ... che spasso quelli che pretendono di frenare l'immigrazione.

Ci siamo riusciti con l'Albania ma ci è costato 10.000 mld di lire per svariati anni (ovvero le lire ufficiali).

Idem con Gheddaffi ... Prima che i geniali 'mericani e franzosi lo defenetrassero.

Qua mi sa che nessuno ha compreso che gli immigrati sono una specie di forza della natura inarrestabile (a meno che non paghi nei porti di partenza la nazione che li fa partire ... E che poi è la cifra che usi se li fai arrivare e poi respingi chi non può restare) ... Al massimo si può regolare il flusso accettando chi ha diritto e respingendo chi non ce l'ha (che sarà la linea del M5S ... Ma per inciso sarà sempre costosa)).

Ah ah ah ah ...
Da oggi m'inca22o qua sopra perchè non si riescono a fermare i cilconi ... Mi sa!!
Stiamo sicuri che qualcuno che s'inca22a insieme a me lo trovo ...

ma che macchiette che siamo ma però ... ^_^

EradeiLumi50 05.01.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Due piccole regole, che aiuterebbero un pochino: 1) Un qualsiasi reato sulla fedina penale blocca la concessione della cittadinanza in Italia o in un paese della comunità per 5 anni. Se il reato è grave per 10. Al secondo reato l'interdizione è a vita.
2) chi collabora e si fa identificare viene sbarcato il Italia, chi rifiuta di dare dati ed impronte viene salvato e portato su una delle tante isolette che abbiamo dove viene nutrito e accudito, ma dalla quale non esce se non identificato o rimpatriato

max p., verona Commentatore certificato 05.01.17 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Forza Movimento!!!!!
Con i soldi risparmiati e con quelli che dovrebbe mettere questo schifo di unione europea finanziare progetti di crescita sostenibile in Africa e progetti di pacificazione delle zone di guerra. Mai più guerre con la scusa di esportare democrazia (........)
In alto i cuori e barra a dritta!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 05.01.17 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Il m5 stelle cmq non frena l'immigrazione. Non sono chiari su questo punto. Perché qualcuno non chiede loro se la marina militare con ministro interno 5 stelle che farebbe? I 5 stelle parlano cmq di continua accoglienza seppur con qualche limite. La Spagna e malta hanno risolto. Propongo referendum agli italiani. Grazie

Monica. Vicenza 05.01.17 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ccccavoli , perchè bisogna far sloggiare dal M5S un italiano che vuole difendere L'ITALIA da una invasione pacifica , e si accettano persone da un altro continente (anche se non garantito)le quali potrebbero essere composte da possibili e non esclusi CRIMINALI ?
La bandierina italiana nelle mani di Beppe nel discorso di fine anno...l'ho vista solo io ? ..eh..!!!!

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 05.01.17 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma smettere di andare a prendere maschi adulti privi di documenti con il servizio taxi davanti alle coste dell'Africa no..?
Ma copiare quello che fa l'Australia no..?
Continuiamo a voler svuotare la vasca lasciando i rubinetti aperti.
Non devono proprio arrivarci in Italia!

Luca Sardella Commentatore certificato 05.01.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Smettiamola di prendere continuamente per il culo i cittadini italiani.
Vista l'attuale situazione politica internazionale, dove la Turchia (pagata anche dal Governo italiano) ha garantito alla Germania di bloccare la rotta balcanica all'immigrazione, quasi nessun Paese africano firmerà accordi reali, per facilitare il ritorno dei migranti nei Paesi d'origine.
Davanti a questa situazione di fatto, chiedere e promettere i rimpatri equivale a -mentire, sapendo di mentire-.
Considerando che il Paese non regge più economicamente questo flusso di migranti irregolari, e davanti alla prospettiva di altri 200.000 arrivi nel 2017, continuare a raccontare balle ai cittadini è degno della peggiore politica.
Perchè il flusso cessi, o diminuisca a livello più accettabile, bisogna subito sospendere la missione "mare nostrum", poi, se le partenze dalle coste della Libia continuano, allora si chiede l'intervento dell'ONU, ed eventualmente della NATO, per presidiare con un blocco navale le coste della Libia.
Se l'ONU si tirasse indietro, allora bisogna subito sospendere di finanziare quell'inutile carrozzone.
Questo è quello che mi aspetto da chi si dichiara rappresentante dei cittadini.

gianfranco chiarello 05.01.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La manipolaione dell'informazione è chiaramente un mezzo di controllo che usano i governi (america in primis) ci sono vari servizi che ne spiegano il modus operandi cercare su youtube. Purtroppo finche non risusciamo a rendere indipendenti i main stream da ogni ingerenza politica dovremo sempre trovare un riscontro dell'informazioni su altri canali come blog, giornali stranieri etc. Nessuna censura di internet quindi finche non si mette in piedi un sistema di controllo e sanzionatorio dell'informazione cosiddetta istituzionale. WM5S

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.01.17 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Perché il Movimento non ha un programma globale? http://www.albanesi.it/societa/programma.htm

Roberto Albanesi 05.01.17 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Credo che ci sia un punto estremamente POLITICO su cui tutte le anime del movimento si possano riconoscere, nonostante le grandissime diversità tra di noi. STABILIAMO UN LIMITE A QUANTI NE POSSIAMO AIUTARE PRIMA DI COLLASSARE, qualsiasi sia l'atteggiamento verso chi c'è e chi sta per arrivare. Il conto è presto fatto: tra Pakistan, Medio Oriente e Africa vivono circa 1.5 miliardi di persone, di cui almeno 600 milioni "profugabili". Noi siamo 60 milioni. Tra vent'anni noi saremo sempre 60 milioni, l'Italia sempre la stessa, ma i "profugabili" saranno circa 1.2 miliardi, perché noi interveniamo sempre per salvare vite e salute, ma nessuno si preoccupa di arginare la "riproduzione irresponsabile", che giustifichiamo sempre come "dato di fatto". Conclusione: noi non potremo ospitarli, ma prima o poi si arriverà a questo punto. Possiamo gestirlo o subirlo, ma subirlo non vorrà solo dire "abituarsi a un paese diverso", né scomparire culturalmente. Vorrà soprattutto dire collassare, sotto tutti i punti di vista. Noi potremmo aiutare la gestione. pensiamoci. In bocca al lupo a tutti.

max p., verona Commentatore certificato 05.01.17 07:52| 
 |
Rispondi al commento

"... soluzioni concrete che metterà a punto, in rete, con il voto degli iscritti certificati."?!...
**************************************************
Credo... dopo quanto *visto* nell'ultima votazione... che sia giunto il momento di chiarire qualche *piccolo* dettaglio!...
“Rousseau” è ancora lungi dal garantire un sistema “credibile”... perché non è trasparente ovvero chi vota non ha alcun accesso alla visione dell’acquisizione del proprio e dell’altrui voto e soprattutto alla *fase* dello *spoglio*!... Eppure far ciò è molto semplice... basta rendere pubblico l’elenco degli aventi diritto... mettendo in chiaro solo come ognuno ha votato ovvero affiancando ad ogni voto elencato un codice di riferimento all’identità di ciascun votante!... chi ha votato potrà verificarla accedendo in esclusiva con lo stesso codice... ma vedendone insieme agli altri votanti la somma complessiva che deriva anche dalla presenza del proprio voto!... Altrimenti sarà sempre lecito sospettare facili brogli!... Così come sarebbe lecito farlo se i seggi elettorali tradizionali fossero costituiti fuori dai pubblici uffici e nessuno fosse in grado di vedere quanta gente si presenta a votare e men che meno di assistere allo spoglio delle schede!... Con un simile sistema il risultato è scontato... maggioranza bulgara con bassissima percentuale di aventi diritto!... e... così... anche senza brogli... la cosa sarebbe ancora più inquietante! .-(((


Certamente è colpa del PCI/PDS/DS/PD, ma se non riconosciamo tutti che è principalmente colpa di un sistema giudiziario malato e corrotto, tra qualche anno ci aggiungeremo anche il partito della nazione, o quello che verrà dopo il PD.
Chi ancora difende questa magistratura e questo sistema giudiziario, è colluso o è totalmente stupido.

gianfranco chiarello 05.01.17 07:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe... il serio programma che sarà votato in rete... Per favore... torniamo ad essere un esempio per tutti gli altri: si mettano in rete da subito le proposte, separatemente, permettendo agli iscritti il voto separato su ogni singolo punto. Poi, evidentemente, sarà il centro a fare sintesi sulle indicazioni. Altrimenti ci troveremo come sempre a dire solo sì o no su un progetto che non si sa mai da chi sia stato pensato. Meglio di niente, ma se uno vale uno, abbiamo ancora strada da fare

max p., verona Commentatore certificato 05.01.17 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Si, signora Vivarelli, essere del PD, o essere amici del PD equivale ad avere la licenza al furto, a delinquere, ad imbrogliare, a distorcere ed a passarla sempre e comunque liscia, purtroppo!

simona verde Commentatore certificato 05.01.17 07:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per colpa della lentezza di Renzi, l'aumento di capitale di Montepaschi non sarà più di 5 miliardi, bensì di 8,8. Dei quali ben 6,5 saranno a carico del contribuente. Ogni italiano sarà costretto a pagare 251 euro. Il decreto salva-risparmio sui 20 miliardi da regalare all ebanche truffatrici è stato votato a tempo di record dal Parlamento (10 minuti esatti)e secondo le associazioni dei consumatori sarà addirittura di 330 euro a italiano, compresi neonati e ultracentenari, che fanno 774 euro a famiglia.
Com'è che gli italiani tutti, pur non avendo alcuna colpa, dovranno sostenere coi loro soldi le sofferenze del Monte dei Paschi di Siena, quando gli 8000 debitori più ricchi della stessa banca non vengono nemmeno disturbati? Non c'è un'Agenzia delle Entrate che imponga a costoro la restituzione del prestito o sequestri i loro beni, quando finora Equitalia assassinava i debitori più poveri e li spingeva al suicidio? (Almeno 60 imprenditori si sono suicidati per colpa del rigore di Equitalia)
Tra chi ha avuto i soldi dal Monte dei Paschi e non li ha restituti ci sono:
Verdini
L'Unità
La Marcegaglia
De Benedetti
Lucchini
Mezzaroma...
IL 70% DEI CATTIVI DEBITORI DI MPS NON SONO ARTIGIANI O COMMERCIANTI MA RICCHI IMPRENDITORI, COME LA FAMIGLIA DE BENEDETTI (CASO SORGENIA) O I MARCEGAGLIA, CHE A MARZO HANNO RICEVUTO UN NUOVO FINANZIAMENTO DI QUASI MEZZO MILIARDO, NONOSTANTE ABBIANO GIÀ 1,5 MILIARDI DI DEBITI
Hanno avuto i presiti facili perché sono amici del Pd, e ora si permettono di non restituirli sempre perché sono amici del Pd? Essere amici del Pd vuol dire avere la licenza al furto?
I prestiti superiori ai tre milioni sono il 32,4%, per un valore di oltre 3 miliardi. La passano tutti liscia?
Dopo non lamentiamoci se nel 2018 la gente voterà Salvini o Grillo e se qualcuno ha in odio Renzi e tutta la sua combriccola.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 06:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accogliete.. Accogliete.. Sempre e comunque
Questa è gente che non ha nessuna intenzione di integrarsi e che anche dopo anni ,se gli gira ,aspira a fare stragi di cani infedeli
Leggetevi le storie pubblicate sul fatto quot.. di oggi

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 05.01.17 06:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel Movimento non c'è una linea unica per quanto riguarda l'immigrazione, nè tra i parlamentari, nè tra gli iscritti, basta leggere i commenti e questo è un grande problema... UN ENORME PROBLEMA. Chi la vuole cotta, chi la vuole cruda, se non si arriva ad un compromesso, temo ci saranno grosse divisioni all'interno del Movimento stesso e questo non ce lo possiamo permettere

simona verde Commentatore certificato 05.01.17 05:54| 
 |
Rispondi al commento

"Per far questo serve prima di tutto un governo credibile e in grado di farsi rispettare dai partner internazionali."?!...
**************************************************
E per avere "un governo credibile e in grado di farsi rispettare dai partner internazionali" bisogna che sia del M5S?!... certamente... ma quando?!...
Per essere "credibile"... un individuo o un gruppo... è necessario che sia già “in grado di farsi rispettare” cioè di avere degli interlocutori attenti alle proprie proposte!... e questo prerequisito non può ancora dirsi raggiunto dal nostro MoVimento!... Non abbiamo ancora imparato a rispettarci al nostro interno (vedi la pagliacciata della votazione sul “codice” e la “bufala”... questa sì... della “garanzia ai cittadini”... che solo *qualcuno* aveva *capito* prima e che è stata una pazzesca presa in giro di chi lo ha approvato pensando soprattutto alla dignità di quanti nei 5S sputano sangue in veste di “portavoce”!) e sogniamo di farlo come governanti con i “partner internazionali”?!... E che ci vuole!... basterebbe vincere alla grande le prossime elezioni politiche per avere subito il rispetto dell’Europa e del Mondo!... sì... che ci vuole... a fare più o meno come un Trump!...
Ci sono state in passato altre situazioni molto critiche all’interno del nostro MoVimento... tanto che sono stato sul punto di agire decisamente contro “qualcuno”!... e mi sono sempre trattenuto sperando fosse la cosa migliore!...
Quel “qualcuno” merita una denuncia vera e immediata... altro che quella sciocca annunciata e scioccamente ritirata da Mentana! .-(((

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.01.17 04:10| 
 |
Rispondi al commento

È la globalizzazione, bellezza...

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.17 02:48| 
 |
Rispondi al commento

Proprio perché condivido quanto ha scritto Beppe, vorrei mettere in chiaro alcune cose, che si riassumono in una constatazione solo in apparenza ovvia. E cioè, la linea del MoVimento sull'immigrazione non è che la giusta via di mezzo tra due eccessi opposti, in quanto riflette la posizione del buon senso, che è sempre la più semplice e la più difficile allo stesso tempo. Ora, visto anche il tenore di alcuni post, vorrei ricordare che il MoVimento ha ben presente il valore dell'essere umano e che, se tutela i diritti dei cittadini italiani, certamente non afferma che gli immigrati non abbiano diritti o che non siano persone. Noi non siamo certamente i buonisti ipocriti della finta sinistra, ma non siamo neppure i razzisti xenofobi della lega o i rimasugli del neofascismo, come vogliono dipingerci ad arte i nostri avversari. Le direttrici da seguire, ben delineate da Beppe, sono perciò legalità, accoglienza nella giusta misura e ridiscussione dei trattati europei, battendo finalmente i pugni sul tavolo dell'UE, come fa ogni Paese con gli "attributi". Tutto ciò accompagnato dalla (vera) cooperazione internazionale e dal contrasto alle guerre e alla vendita di armi, per ridurre alla fonte i flussi migratori. Solo così si interrompe la tratta degli esseri umani, che arricchisce le mafie nazionali e internazionali, con la complicità dei grossi poteri politici e finanziari. Ai "sinistroidi" che ci accusano di fascismo e xenofobia vorrei invece ricordare un concetto così evidente da sembrare banale: l'accoglienza indiscriminata non è vera accoglienza ma è solo caos, cioè la rovina per tutti, italiani ed immigrati. È normale che se accolgo in casa mia chiunque voglia entrare, alla fine la casa crolla, e non posso più viverci né io né quei pochi che vorrei ospitare. Lo so, può sembrare una grossa banalità, ma evidentemente per molti il concetto non è ancora chiaro. Certamente la finta sinistra questo concetto lo ignora, o finge di ignorarlo per bieco tornaconto politico.

Gaetano S., Aversa Commentatore certificato 05.01.17 02:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le due storie ipotizzate da Manlio Di Stefano sono condivisibili ma credo, per il momento, molto lontane dalla realtà.
Quello che sta avvenendo in giro per il mondo porterà inevitabilmente ad un ondata migratoria sempre più forte. Bisogna pensare al "governo" del problema e il primo terreno di lavoro è la gestione dell'accoglienza, dove occorre denunciare gli abusi e le ruberie, ma creare anche una collaborazione con coloro che svolgono questo compito in modo serio ed onesto. Ci sono e non sono pochi.
Il problema più grande è l'accoglienza diffusa impedita in primo luogo dai Sindaci per "paure" elettorali.
Poi bisognerebbe fare meno demagogia. Ad esempio i soldi utilizzati per questo tema ricadono per l'80% nella nostra economia ( sempre che non li gestisca la mafia o speculatori vari).
Affitti di appartamenti o strutture, cibo, vestiario, personale spesso giovane e laureato tra insegnanti di lingua italiana o educatori e giovani avvocati che ne curano l'assistenza legale. Questa è anche una azione costante di lotta all'ISIS e al radicalismo religioso, perchè ci obbliga e obbliga il rifugiato ad una integrazione necessaria ed obbligata.
il M5S, a mio avviso, dovrebbe lavorare per promuovere da un lato la facilitazione all'accoglienza in famiglia, vista anche come sostegno alle famiglie,(in molti Stati, ad esempio, si usa l'accoglienza degli studenti stranieri come sostegno al reddito) e dall'altra parte la possibilità di svolgere lavori socialmente utili o progetti di formazione/lavoro a sostegno di aziende agricole od artigiane. Renderli attivi ci aiuterebbe a non vederli solo come un problema, diventerebbero una "risorsa" e non una paura.
Dopo essere stati utili e riconoscenti per l'accoglienza ricevuta, coloro che avranno riconosciuto il loro diritto d'asilo saranno già formati e avranno più possibilità di entrare nel mondo del lavoro, coloro che dovranno tornare a casa loro avranno acquisito una formazione utile per cambiare le loro possibilità e il loro Paese.

Marco Facchini 05.01.17 01:29| 
 |
Rispondi al commento

Senza un'immediata riforma della giustizia, che garantisca giudizi rapidi e CERTEZZA DELLA PENA, in questo Paese non ci sarà nessuna soluzione, a nessun problema.
Partendo dai grandi debitori del MPS, che hanno portato all'estero i soldi ottenuti in prestito (il "salvataggio" costa per ora 110 euro a testa ad ogni italiano), giù giù fino agli slavi che svaligiano le nostre case, occorre arrivare a galera certa e velocissima. In un paese che ha 4 organizzazioni criminali e dei politici che ne sono l'espressione, o si riesce a colpire in tempo brevi il crimine oppure tutto è permesso. Compreso il favoreggiamento dell'immigrazione di massa senza alcun titolo.

antonella g. Commentatore certificato 05.01.17 01:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono miglia al giorno che arrivano, in tutti i modi, dal mare, dalla terra e qualcuno perfino in aereo.
Ma quanto tempo hanno di bisogno i nostri cari politici per capire che si tratta di una vera e propria invasione.
Invasione di tipo moderno, lenta,continua - stiamo parlando del continente africano, circa 1 miliardo e mezzo di abitanti, tutti giovani e forti che in migliaia al giorno mettono piede nella nostra terra con l'intenzione di non lasciarla più.
E parlano di fare un centro per ogni regione, non capiscono che bisogna solo liberarsi di loro perché tra un anno saranno qualche milione.
In città piccole come la mia, quantitativamente si vedono, a due a due, a tre a tre o a piccoli gruppi, si vedono dappertutto, al centro come nella periferia, hanno fame, cercano soldi per sopravvivere e ci si chiede come fanno.
Certo i politici non vanno in giro a piedi nelle città del sud o del centro Italia, quindi non vedono. E' una pericolosa invasione, vera e propria.

Rosario Bonanno 05.01.17 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Scovare i falsi profughi ? espellere gli immigrati irregolari ? in pochi giorni ?
Ma di cosa stai parlando?
Questa sarebbe la nuova politica? a me pare un modo maldestro di fare propaganda politica.
Se fossi Senegalese o Maliano cercherei di attraversare il mare per cercare un futuro migliore, mia figlia è stata più fortunata, in Inghilterra ci è andata in aereo, ma per qualcuno è comunque uno straniero che toglie il lavoro a qualcun'altro, come del resto 100.000 altri giovani italiani ogni anno.
Anche la nostra, vista con gli occhi di altri, è un'invasione.
Il Mali ha appena sottoscritto un'accordo, 145 milioni di euro, quanti di questi soldi pensate andranno a creare sviluppo e indipendenza per i giovani Maliani? E i miliardi per la Turchia per costruire quei " campi di concentramento" pensate siano soldi spesi a scopo umanitario ?

Marco Facchini 04.01.17 23:57| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è niente da fare: le cose si fanno scrivendo nero su bianco
prima di tutto! E le buone idee sono già a portata di mano.

Proporre la revisione del Regolamento di Dublino III è uno
dei pochi passi iniziali (se non l'unico) per far valere eventuali soluzioni
che riguardano le migrazioni ingiustamente relegate nella sola ytaglya.

La classe dominante €uropea è avvinghiata a vecchi sistemi di favoritismo;
motivo per cui si trova ferocemente contraria a qualsiasi tipo di legislazione
che faccia perdere voti alla maggioranza partitica di turno!

Intanto la Cina è già arrivata in Africa e se ne strafotte delle ciance europee!

Egregio Movimento dovrai diventare la terapia del secolo!

Sia chiaro: mia deduzione personale.

Buenas Noches.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.01.17 23:56| 
 |
Rispondi al commento

28 ottobre 1962 nel corso del telegiornale
RAI svanisce l'audio dell'intervista al contadino
testimone dell'esplosione dell'aereo su cui volava
Enrico Mattei...

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.01.17 23:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Respingimento.

Ivan.Ital 04.01.17 23:34| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Un post urgente
Per aiutare Silvana Carcamo
Nella lotta alla speculazione edilizia che sta iniziando a mettere le mani sull'area Expo fra Milano e Rho

Vogliamo fare delle manifestazioni per impedire questi soprusi?

Rosa Anna 04.01.17 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Penso che i CIE non sono sufficienti x accogliere tutti gli migranti, anche perché qui si parla di milioni e milioni già sbarcati e altri milioni si accoderanno presto. Accoglierli nei centri CIE non è sufficiente, costruirne altri sarebbe la prova che c'è una volontà a monte che vuole e-vaporizzare il tessuto e l'identità sociale italiano, in ogni caso, sarebbe meglio costruire alberghi magari a 3 stelle visto che questi si ribellano ad una vita difficile, magari chissà che non insegnino qualcosa anche a noi, ormai siamo circa 27 milioni che hanno conquistato il podio della povertà percepita e vera; purtroppo. Avanti di questo Passo dovremo noi farci prestare i barconi per andare a sperare una vita migliore altrove perché tra tasse dirette e indirette; ivi inclusi pensionati al di sotto dei 1000€ che non di rado mangiano pane e latte! Caro Grillo devi prendere posizione su questo "olocausto italiano".

Ermete Sestili 04.01.17 23:17| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di già annunciato,
confermo che NON VOTERO’ alcun programma calato dall’alto.

Se e quando “verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S.”
da utente iscritta al M5S chiederò che la – funzione decisionale Vota – sia idonea a Testimoniare la Finalità del M5S leaderless – orizzontale,
ovvero che i responsabili della funzione decisionale Vota siano effettivamente eletti nel M5S con i seguenti compiti:

> I responsabili tecnici con il compito di
- offrire riscontrabili garanzie di trasparenza affinché ogni iscritto possa proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno
- Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con la piattaforma di discussione Forum (o Lex).
- Trasferire alla funzione Vota le proposte elaborate-definite dagli iscritti in 15 giorni di discussione e approvate da almeno il 5% degli iscritti.
- Inserire nel Programma le proposte votate da almeno il 30% degli iscritti, ovvero (su un totale di 135.023 al 1-1-2016) da almeno 40.500 iscritti.

> I responsabili amministrativi con il compito di
- informare tempestivamente gli iscritti sia sulle proposte in discussione sul Forum, sia sulla data della votazione di quelle approvate.
- Pubblicare mensilmente il numero aggiornato degli iscritti e, in base alla Legge 6 luglio 2012 n. 96, pubblicare sia i documenti su entrate ed uscite del M5S, sia il Bilancio annuale, regolarmente certificato.

Buonanotte!

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 04.01.17 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO KOMMENT

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 04.01.17 23:00| 
 |
Rispondi al commento

E PENSARE CHE SI POTREBBE RISOLVERE IL PROBLEMA DELL'ENERGIE E DEI MIGRANTI
... in un colpo solo

Se io avessi il potere per farlo, porterei l'Italia, non l'Europa, ad costituire una confederazione con i paesi del Sahel (bordo del Sahara): insomma con tutti quei paesi che possiedono il deserto del Sahara.
Milioni di kmq di terra/sabbia, da cui stanno fuggendo milioni di migranti, in cui il sole brilla almeno 300 giorni l'anno e che potrebbero produrre energia elettrica senza togliere un solo mq di terra coltivabile.
Energia pulita per i paesi industrializzati e ricchezza per gli "indigeni" non più fuggiaschi.
Che ci sia un nesso tra l'energia che si potrebbe produrre su quelle terre e l'emigrazione indotta, obbligata di milioni dei suoi abitanti?
Sono il solito malizioso.

Un piccolo interrogativo sulla questione.

Noi europei, soprattutto tedeschi e italiani che emanarono le leggi razziali, siamo i maggiori responsabili dello sterminio degli ebrei, nel secolo scorso. A guerra finita, agli ebrei sopravvissuti, non venne concesso un territorio in Europa, territorio tolto ai responsabili, ma venne dato un territorio che era di altri popoli: abbiamo saldato un debito con gli ebrei, con la terra altrui: terra araba e palestinese.

Da chi affronta i problemi in questo modo potete sperare una soluzione intelligente?

FATE COME AVETE SEMPRE FATTO E SGANCIATE LE BOMBE, POSSIBILMENTE ATOMICHE E FATELA FINITA CON L'IPOCRISIA.


ORE 22 Mi son fermata in auto lungo il canale e mentre aspettavo che arrivasse mio figlio con la corriera,nei pressi della stazione di Verona, mi accorgo di una lunga fila di corpi totalmente coperti da coperte e da cartoni.Immigrati accampati sotto zero tutti li a dormire in fila indiana al gelo lungo il canale.Allora ho pensato a questa classe politica che si lava la coscienza dicendo di averli salvati dal mare e che dobbiamo accolgiere e ancora accogliere ma poi li lascia dormire su un marciapiede a sotto zero.Sono passati anni ,non mesi eppure una politica decente e seria non è mai stata fatta e se vengono fatte delle proposte buone vengono additate come proposte per prendere voti e si lascia tutto com è ,si lasciano dormire persone al gelo.Io non posso sapere se quelle persone che ho visto avessero o no il diritto di stare qui ,so solo che sia in un caso che nell'altro la soluzione non è quella che io ho visto e che non riesco a togliermi dagli occhi Son passati anni ,la situazione è una bomba ad orologeria eppure la nostra classe politica se ne frega Scusate,ma viene proprio da chiedersi il perchè...

Paola L., Verona Commentatore certificato 04.01.17 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Cie (ex cpt) introdotti dal centrosinistra e regolarizzati dal centrodestra sono un crimine contro l'umanità, galere per chi non ha un permesso di soggiorno, ghetti criminali gestiti da mafie con la connivenza della politica corrotta, e sicuramente vanno immediatamente chiusi per sempre. Le politiche sull'immigrazione portate avanti in questi ultimi 30 anni hanno favorito caporali, sfruttatori (italiani), trafficanti e soprattutto le mafie che sugli immigrati fanno affari d'oro. Il trattato di Dublino è sbagliato, come è sbagliato il reato di clandestinità. Obama ha realmente espulso 2,5 milioni di "irregolari" (esseri umani anche loro) ma sarebbe corretto dare l'informazione completa, perché contemporaneamente ne ha regolarizzati 5 milioni. Detto questo, le soluzioni proposte in questo comunicato mi sembrano acqua fresca con un pizzico di propaganda e demagogia; "È necessario identificare chi arriva in Italia, scovare i falsi profughi, espellere rapidamente gli immigrati irregolari nel giro di qualche giorno"? nel paese delle mafie, della corruzione, della disonestà mercenaria? con un'orda armata di lauree in discipline giuridiche? A Roma non si è stati capaci di espellere, in sei mesi, due scorie evidenti e certificate come Muraro e Marra e pensate di poter espellere milioni di "irregolari"? Improbabile se non impossibile! Purtroppo il fenomeno migratorio è molto complesso e delicato, tra guerre, sovrappopolazione, carestie, povertà e semplicemente desiderio di una vita migliore, che ne hanno fatto crescere notevolmente la portata. Per questo, dovrebbe essere affrontato molto umilmente e razionalmente fuori da logiche propagandistiche ed elettoralistiche.

Ozaru M., roma Commentatore certificato 04.01.17 22:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aprire centri accoglienza equivale a creare le solite mangiatoie;
prendere a calci in culo chi accoglie le richieste d'asilo anche se prive dei minimi requisiti dimezzerebbe il problema (ma davvero si possono ammettere richiedenti asilo politico per guerra pure quando vengono da paesi in pace?? e le false dichiarazioni dei clandestini non andrebbero perseguite penalmente?).

I militari devono proteggere il territorio italiano non aiutare stranieri (e potenziali terroristi) a entrare irregolarmente in Italia.
Se le navi venissero respinte al confine (e dirottate verso un'isola preposta in accordo col diritto internazionale) non partirebbero più e non ci sarebbe bisogno di piangere i naufraghi che pagano la criminalità (rinforzandola) per violare i nostri confini.

Rinchiudere in carcere i clandestini è addirittura più costoso che metterli nei centri (e ovviamente più costoso che rispedirli nel paese di provenienza);
se qualcuno irrompe nel vostro giardino che fate lo "costringete" a stare nella camera degli ospiti (vitto e alloggio gratis come in carcere/cie) oppure lo mandate via???

Ricordo che la lega si vantava del foglio di via che è di fatto un permesso di soggiorno di 30 giorni (rinnovabile se non ci son fondi per espulsioni reali) dato completamente gratis a qualunque straniero arrivi in Italia.... e per fortuna che in lega sbraitano di volerli cacciare tutti...

Chi vuole accogliere gli irregolari può mettersi le mani nel portafogli e aiutare concretamente l'accoglienza presente sul territorio, chi invece vuole che siano gli altri ad accogliere migranti economici a spese loro è gentilmente pregato di andarsene aff....

p.s. precisazione su dublino: lega dublino II e pd dublino III (tolte le chiacchiere destra e sinistra seguono sempre una linea perfettamente identica negli atti reali).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 04.01.17 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei capire una cosa: i C.I.E. rallenterebbero le espulsioni?!? Ma cosa state dicendo? Parlate tanto per parlare! Come si dovrebbe mandare via chi non ha diritto a stare in Italia se non si conosce il luogo di provenienza? Chiedendo di tornare in Questura ogni tanto sperando che qualche Stato dica chi sarebbe questa persona? Ma in che info vivete? I C.I.E. non funzionano come dovrebbero per colpa di chi fa pura demagogia, di Paesi che non riconoscono come propri persone che invece hanno una cittadinanza chiara!
Non tutti i "disperati" che arrivano in Italia, anzi pochissimi, hanno il diritto all'asilo politico. Questo è una vera associazione a delinquer: cooperative, singoli cittadini che danno le loro case per ospitare queste persone solo per ricavarne soldi, avvocati che per attingere al gratuito patrocinio fanno ricorsi su ricorsi INUTILI rallentando il lavoro, già lento,di per sè, dei tribunali! Invece di fare gli esperti informatevi!

Gabriele palmeri 04.01.17 22:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Forse qualche idea confusa ce l'hai anche tu.
E' il reato penale di immigrazione clandestina che si vuole abolire, non certo l'entrata irregolare in Italia che va sanzionata con l'immediata espulsione. Ed proprio il medesimo reato che rallenta le espulsioni, dovendo mandare a processo qualcuno e impiegando uomini e mezzi (e soldi) per fare questo processo, oltre a intasare i tribunali che già ne hanno per conto loro. Pensare di risolvere il problema dell'immigrazione dopo aver risolto il problmea della lentezza dei processi (comunque i tre gradi di giudizio sono una garanzia unica per il cittadino!)mi sembra francamente poco pratico.
Evidentemente sarà un refuso il Dublino III del post, perchè si intendeva il DUBLINO II del 2003 firmato anche dalla Lega (e non da Monti!)
https://it.wikipedia.org/wiki/Convenzione_di_Dublino.
Il Mare Nostrum è conseguenza del trattato di Dublino, pertanto è sulla modifica del trattato che si batte il M5S che, tra l'altro, non accetta passivamente i 200.000 come dici tu se hai letto bene il post e quelli collegati e ascoltato il video con attenzione. Le proposte del M5S sono articolate e serie, molte delle quali sono volte a prevenire i fenomeni.

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 04.01.17 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Attualmente l'appartenenza etnica e' tracciabile attraverso il DNA .

Talvolta l'espulsione non e' possibile in quanto il migrante in questione non viene riconosciuto dallo stato a cui appartiene.

In questi casi la prova del DNA puo' agevolare il riconoscimento.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 04.01.17 22:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.com/
si stanno preparando a fare una guerra anche quì,perchè scontato che accada, questo perchè chi ci governa è criminale
Non voglio essere disumana e la gente va aiutata,ma non farli venire quì dove vengono sfruttati e si mettono nei ghetti,cioè l'integrazione la fanno le persone non i governi e se gli immigrati sono troppi sono inintegrabili

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 04.01.17 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Installare i CIE in ogni regione non solo non risolve il problema ma finisce per aggravarlo incrementando i casi di delinquenza e disordine pubblico.Le soluzioni devono andare in altra direzione:innanzitutto rimpatriare immediatamente gli irregolari e poi i piani di supporto con relative strutture vanno organizzati nei loro paesi.Quello che è successo a Cona è eloquente:non si tratta di accoglienza ma di business delle cooperative.Già a Gorino,in provincia di Ferrara dove risiedo,avevano tentato di trasferire un gruppo di migranti in una piccola comunità di poche centinaia di abitanti requisendo l Ostello che funge anche da bar del paese.Solo la fortissima protesta degli abitanti di Gorino,di cui si sono occupate x settimane le cronache nazionali, ha impedito che i migranti arrivassero:si trattava di 15 unità e i Gorinesi obbiettaro che poi sarebbero stati raggiunti da altri gruppi.Ebbene anche a Cona il nucleo originario era di 15 unità,peccato che dopo pochi mesi abbia raggiunto il numero di 1500 in un paese con 200 residenti.Qui occorre un immediato cambio di rotta:via subito chi non è in regalo e organizzazione di un eventuale piano di supporto nei loro paesi,altro che CIE in ogni regione!

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 04.01.17 21:52| 
 |
Rispondi al commento

http://mobile.corriere.it/m/informazionelocale/notizie/corrieredelveneto/notizie/cronaca/2017/3-gennaio-2017/muore-giovane-ivoriana-rivolta-cona-profughi-assediano-ore-25-operatori-2401171827972/1/

A Conetta profughi "francofoni" e "anglofoni" si son presi a legnate tra loro. Si ghettizzano da soli e magari erano sullo stesso barcone. Ecco perché scappano dai loro paesi: qui la democrazia, anche di suonarsele , è compiuta.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 04.01.17 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Ghezzi e tuo accolito, se non vi vanno bene le votazioni e le impostazioni! Calata dall'alto. ma almeno leggibili e potete NON votarle, appropinquatevi negli altri patiti ladri pluridecennali dove decide tutto il popolo ! Esempio tutti : dal pd a f.i. ecc. ecc.

silvana rocca, genova Commentatore certificato 04.01.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Anche stasera il TG 2 ha usato due pesi e due misure! Attaccano il m5s per l'avviso di garanzia e fanno parlare Ricci che conferma la "novità" come salvataggio Raggi! senza prove e specifiche lo fate parlare ? Mentre la raggi per la palazzina crollata è stata censurata? IGNOBILI!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 04.01.17 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Solo per precisare la missione "mare nostrum"

Con questo accordo, il Governo Renzi ha accettato che anche altri Paesi (ed altre ONG) aiutassero la flotta navale italiana, nel raccogliere i migranti in mare.
In cambio, contro i principi del Diritto Internazionale Marittimo, l'approdo dei migranti sulle navi non italiane, non li vincola alla nazionalità della nave, pertanto tutti i migranti soccorsi da navi non italiane, vengono lo stesso fatti sbarcare sul territorio nazionale italiano.

gianfranco chiarello 04.01.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Tra i tanti immigrati provenienti dall'africa , ogni tanto faccio elemosina ad uno in citta'... che disperatamente me la chiede.
Ultimamente a sostegno del suo disagio...mostra le foto dei suoi 5 figli.
Ieri gli ho chiesto come mai 5 figli e non 1 o 2 , perchè ?
Se ne andato di fretta e furia indispettito.
Ma le cause sono sempre nostre ?
Loro possono far figli a piacimento come vogliono ?
Lo so che in italia noi abbiamo Del Rio, ma è un caso a sè !|

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 04.01.17 21:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualsiasi "idea" provenga dagli handicappati made Cepu del Partito-Dementi è ovvio che non debba nemmeno essere letta dai sani di mente con quoziente intellettivo nettamente superiori ai cani delle lobbies.

Io proporrei comunque di spedire tutti questi cosi che sbarcano dentro al Vaticano visto che dalla seconda guerra mondiale sparano solo cagate aiutando mafie e nazisti a fuggire e riciclare denaro.
Hanno 24.000 immobili in Italia eppure ci tengono dentro solo indagati delle banche e chissà chi altro.
Oltre al Vaticano proporrei di spedirli nelle case di coloro che li difendono tipo i 13.500.000 che hanno votato SI al referendum,tipo ai finti preti delle Coop,tipo a quelli che gli fanno la spesa,il letto,la doccia e chissà che altro :-)
Tutti a casa loro,a loro spese.
Tempo 24 ore li getterebbero giù dai balconi e l'ipocrisia sarebbe finita pateticamente :-)

Taipan X Commentatore certificato 04.01.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Evitare che muoiano migliaia di persone disperate; Solo questo basterebbe, come valido motivo, a che si vadano a prendere nei loro paesi a spese dell'intera comunità europea e trans europea e portarli nei paesi si segnalati da loro stessi.
Ma gli interessi economici in gioco, il giro d'affari che muove questa giostra infernale è inimmaginabile.
Problema creato ad arte forse sfuggito di mano ma che nessuno vuole veramente risolvere.

aniello robustelli 04.01.17 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Forse mafia capitale non è ancora del tutto chiara, i centri di accoglienza servono eccome! Servono alle mafie nascoste dietro alle coop ed alla politica marcia.

Pasquale G., Camposampiero Commentatore certificato 04.01.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha scritto questo post deve essere poco informato, oltre ad avere le idee molto confuse.

1) La proposta di abolizione del reato di immigrazione clandestina, è in contrasto con il Diritto presente in tutti i principali Paesi civili del mondo.
Con questa proposta, invece di individuare forme per accelerare l'iter dei processi e della Giustizia in Italia, avete preferito percorrere la strada di abolire il reato.
A spingere per l'abolizione di questo reato, più che i sindacati di Polizia, è stata la magistratura a chiedervelo.
Visto che anche gli scippi ed i furti nelle case sono in netto aumento, ed oramai non vengono più perseguiti, per caso anche questo la magistratura vi ha chiesto di abolirli come reati?
2)Come può la Lega aver firmato Dublino III (Governo Letta), se anche ai tempi di Dublino II (Governo Monti) era all'opposizione.
3)Visto che siete anche a ragione contrari ai CIE, sapendo che i rimpatri rapidi sono una barzelletta una volta che toccano il suolo italiano (inoltre riguarderebbero al massimo solo una percentuale ad una cifra), cosa aspettate a chiedere lo stop alla missione "mare nostrum".
Se non sappiamo più dove metterli, perchè accettate passivamente di farne entrare altri 200.000 nel 2017?

gianfranco chiarello 04.01.17 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGNUNO A CASA SUA IL DIRITTO A STARE BENE DEVE ESSERE DI TUTTI OGNUNO NELLA NAZIONE IN CUI E' NATO

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 04.01.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c'e' un'isola vicino all'india, mi sembra le andamane, o forse sono le nicobare, dove se solo ci si avvicina con una barca, spuntano fuori dei nativi che li prendono a lance in faccia e sassate.

fanno bene. fuori dai coglioni.
hanno le loro capanne e il loro stile di vita e non hanno bisogno di cagacazzi che gli spiegano "quanto sono poveretti" a non avere il samsung.

ogni modo di vivere e ogni cultura sono dignitosi. il problema nasce (a loro) quando qualcuno li convince che sono delle nullita'. li umilia.

per che cosa poi? per poter avere altri "clienti" fagocitandoli.

carlo 04.01.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo in Italia tante famiglie che magari accoglierebbero, con un incentivo, un individuo bisognoso , identificato...Si potrebbe proporre di dare 1000 euro al mese a ogni famiglia che accoglie un migrante?#adozionecollettiva#nosoldiallemafie


non provo nessuna pena, ma neanche odio, chiaro, verso chi vuole a tutti i costi uno stile di vita come il nostro.

stiano dove sono che stanno bene. cosa cacchio vengono qui' a fare. imboniti anche loro dalle pubblicita' e dal desiderio di gnocca bianca.

chi sta veramente male da loro qua' non ci viene, forse non sa neanche che esiste l'italia.

chi ha veramente bisogno, venga aiutato. chi viene qui' per menate mentali sue, resti dov'e' e usi le sue energie per migliorare il suo paese e migliorarsi.

e naturalmente se noi "occidentali" smettessimo di sfruttare le loro risorse non sarebbe male, anzi.

carlo 04.01.17 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Movimento 5 Stelle, o chi per esso,
non so chi ha scritto il Post né di chi siano “le idee molto chiare”,
so che, se intendete metterle a punto facendo votare SI o NO a direttive che vengono portate giù dall’alto e gli altri si devono adattare,
questo processo NON è partecipativo democratico perché NON SI DECIDE TUTTI QUANTI INSIEME.

Si dice che il Programma verrà “deciso dagli iscritti” ma quando? Sono anni che aspetto una Piattaforma “uno spazio dove ognuno conta veramente uno” dove effettivamente collaborare. NON un forum dove uno scrive commenti o vota si/no, quello NON significa collaborare.

https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g

Personalmente concordo con Antonio D. L’Africa, ricchissima di materie prime, è devastata impunemente dalle multinazionali e dai vari dittatori in conflitto per il dominio.
Se non si affronta il problema alla radice si possono mettere tutte le toppe che vogliamo ma quei popoli non avranno altri mezzi se non barchette per fuggire.

p.s. un Grazie a chi mi ha “filato”!
Auguri a te, a Grillo, a Casaleggio, allo Staff e ai 37.360 iscritti...
ecchissene... se il vostro voto ha fatto a meno del mio ... !?!
Sono sempre qua... a rompere le balle ^_^

https://youtu.be/GupK8afM37s

Buonasera!

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 04.01.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**V***

Il problema è epistemologico.
I politici dicono : Gli immigranti sono un problema
NO ! NO! NO!
Gli immigranti, meglio, le persone che emigrano, non centrano.
E' purtroppo la classe politica il problema, il nostro vetusto problema.
Con i ruoli che da anni ricoprono non sanno ancora gestire ciò che dovrebbero aver già risolto ed al meglio.
L'immigrazione è implicita oggi nella globalizzazione.
Il S. Vangelo ce lo ricorda, è esplicito, è però da meditare, in Matteo 2,14-15:

“ Giuseppe, destatosi, prese con sé il bambino e sua madre nella notte e fuggì in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché si adempisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta : Dall'Egitto ho chiamato il mio figlio (Os11,1)”.

Nel S. Vangelo si sottolinea anche la modalità Luca 10,30-35 :

“ Gesù riprese:- Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gérico ed incappò nei briganti che lo spogliarono, lo percossero e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso, un sacerdote scendeva per quella medesima strada e quando lo vide passò oltre dall'altra parte.Anche un levita, giunto in quel luogo, lo vide e passò oltre.
Invece un Samaritano, che era in viaggio, passandogli accanto lo vide e n'ebbe compassione. Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandogli olio e vino; poi caricatolo sopra il suo giumento, lo portò a una locanda e si prese cura di lui. Il giorno seguente, estrasse due denari e li diede all' albergatore, dicendo: Abbi cura di lui e ciò che spenderai in più, te lo rifonderò al mio ritorno.”

Auguri per la ( residua) Festività

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 04.01.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si cominci a fermare gli arrivi dirottandoli sulle altre nazioni europee; ci sono navi di ONG tipo Aquarius o quella maltese, tedesca e spagnola che raccolgono in mare i profughi e li sbarcano sul nostro territorio, li portino in Spagna, Francia, Portogallo, in base alla bandiera che battono, altrimenti potremmo organizzare noi navi di ONG oche raccolti i naufraghi li porta in Francia.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 04.01.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

importante, anzi basilare, e' comunque non prendersela con chi arriva qui', ma con chi li vuole fare arrivare. gente ipocrita, malpensante, col sorriso falso, sfruttatori travestiti da "brave persone".

invece, il rancore della gente c'e' chi lo sposta verso i poveracci che vengono qui'. impedendo cosi' di poter vedere dove sta realmente il problema.

carlo 04.01.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parliamo...esprimiamo idee..qualche critica..ma soprattutto abbiamo la facoltà di votare i nostri rappresentanti che si tagliano lo stipendio !! ed è giusto che sia così!...rinunciamo ai rimborsi elettorali per 42 MILIONI DI EURO!...ma c'è qualcuno tra gli altri gruppi che si taglia lo stipendio?...pensiamoci il denaro è cosa concreta ...non solo ideologia! ci sono altri che lo fanno...vorrei TANTO..TANTO CONOSCERLI!!

franco a., roma Commentatore certificato 04.01.17 20:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' chiaro che sono cosi' convinti ad accogliere anche clandestini per calare i diritti di lavoro e le paghe. il cosiddetto buonismo non c'entra niente, anzi, sarebbe meglio dire"carognismo".

si dice che l'italia sono venti anni che non ha un progetto sul lavoro, l'economia in generale e dell'industria. invece non e' vero. il loro programma e' quello che stanno portando avanti. un progetto nel quale gli extracomunitari sono una voce importante.

oltretutto, ci fanno anche i soldi sopra con la cosiddetta "accoglienza". due piccioni con una fava.

chiamali fessi.
ma non chiamiamoli neanche "buonisti". sono canaglie sfruttatori senza remore.

e in mezzo a questa banda di mistificatori ipocriti c'e' anche la lega. e nei territori che governa le aziende sono zeppe di extracomunitari.

carlo 04.01.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

prox voto-online votate no anche se siete daccordo opure cambiate cittadinanza: stato del vatic-ano !

larry plank 04.01.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento

"...dobbiamo aiutarli a casa loro.."

certo e come manteniamo la francia, l' inghilterra, l' olanda?
prima li deportiamo, poi prendiamo petrolio, oro e diamanti, poi portiamo da loro le guerre così ci facciamo gli interessi nostri...e alla fine quando arrivano devono essere regolari...

ottima mossa beppe
ottima mossa
si sente lontano un miglio la tua cristianità

il problema non è se o meno accogliere chi bussa alla porta
ma come...
se anche dovessero essere un peso sociale abbiamo l' obbligo e non solo il dovere di aiutarli
noi e tutta l' europa

solo per iniziare a ripagare quanto di male abbiamo fatto in africa ed in medio oriente

paolo madonna 04.01.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aprire nuovamente i CIE significherebbe ritrovarsi davanti ai cancelli buonisti vari conditi con gruppi anarchici che solidarizzerebbero con la nuova ennesima insostenibile situazione, e significherebbe altresi procrastinare all'infinito le espulsioni.
È ora di dare un segnale fortissimo per disincentivare il traffico inumano che si è sviluppato in questi anni.
La stragrande maggioranza delle persone arrivate in legalmente in Italia non ha diritto a ricevere asilo politico, il risultato è sotto gli occhi di tutti, una bomba sociale in attesa di esplodere.
Radical chic di ogni latitudine, please, prima di bollare la richiesta di espulsioni immediate come populismo fatevi un giro nelle piazze o nei bar dei piccoli paesi a vedere come vivono, sulle spalle di uno Stato italiano paralizzato nelle sue decisioni, migliaia di presunti profughi.
Da quando caro Beppe hai preso questa sacrosanta posizione in maniera così forte e decisa, i signori del Pd, terrorizzati di rimanere con il cerino in mano in vista delle prossime elezioni, hanno accennato la timida patetica reazione a cui assistiamo in questi giorni.
Questo grumo di catrame che si è creato tra gli interessi delle organizzazioni malavitose internazionali e tanti nostri cari connazionali che proliferano su questo affare, va fatto saltare immediatamente.


Alberto Barattini, Parma Commentatore certificato 04.01.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Adesso anche a questo post , pizzarotti dirà che è una bufala? Che il post non è firmato? E che altro? SI PUO'' CONDIVIDERE TUTTO O NO?

silvana rocca, genova Commentatore certificato 04.01.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ognuno, si prenda quelli provenienti dalle loro ex colonie;
a pensare a Inghilterra, Francia, Spagna, Belgio, Portogallo, mi scappa da ridere.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 04.01.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giuria popolare. Così imbelli, ignoranti e saltafossi possono essere allegramente manipolati.

O giuria popolare per giudicare le tue cazzate

maurizio marcolongo 04.01.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aprire nuovamente i CIE significherebbe ritrovarsi ai cancelli i buonisti di sinistra italiana ed i gruppi anarchici che solidarizzerebbero con nuova ennesima insostenibile situazione e significherebbe procrastinare all'infinito le espulsioni.
È ora di dare un segnale fortissimo per disincentivare il traffico inumano che si è sviluppato in questi anni.
La stragrande maggioranza delle persone arrivate in legalmente in Italia non ha diritto a ricevere asilo politico, il risultato è sotto gli occhi di tutti, una bomba sociale in attesa di esplodere.
È sufficiente fare un giro nelle piazze o nei bar dei piccoli paesi per vedere centinaia e centinaia di queste persone che bighellonan sulle spalle di uno Stato italiano paralizzato nelle sue decisioni.
Da quando caro Beppe hai preso questa sacrosanta posizione in maniera così forte e decisa i signori del Pd terrorizzati di rimanere con il cerino in mano in vista delle prossime elezioni hanno accennato questa timida ipotetiche reazioni a cui assistiamo in questi giorni.
Questo grumo di catrame che si è creato tra gli interessi delle organizzazioni malavitose internazionali e tanti nostri cari connazionali che proliferano su questo affare va

Alberto Barattini, Parma Commentatore certificato 04.01.17 19:24| 
 |
Rispondi al commento

MINNITI E I CIE: UN FALLIMENTO ANNUNCIATO

Il problema immigrati ha bisogno di essere inquadrato in modo diverso, bisogna partire dai loro paesi d'origine e da come vengono aiutati.

Di sicuro c'è da cambiare sistema, non assistenzialismo, ma assistenza, ossia assisterli nel fare le cose.

Basta fiumi di soldi per "comprare" solidarietà, queste persone vanno aiutate a vivere nel loro paese d'origine dandogli le giuste competenze per creare lavoro e benessere.

Ma sono in guerra!

È vero, però sono decenni che anziché dargli una mano ci si lava la coscienza con i soldi.

Insegniamogli a coltivare, a costruire, a gestire le loro risorse, altrimenti saranno capaci solo a chiedere e non a crescere.

Vogliamo parlare di come l'immigrato "sovvenzionato" crei odi e rancori tra la gente?

È difficile da capire che le persone in grosse difficoltà non vedono di buon occhio gli immigrati?

Poi non lamentatevi dei fenomeni di razzismo, si tratta solo di sopravvivenza!

I MIGRANTI SONO UNA RISORSA...

...SI, BISOGNA VEDERE PER CHI!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.01.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento

..solo il M5S può fare quello che dice..perché non deve pagare il pizzo a nessuno!

pasquino 04.01.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento

I CIE sono peggio delle carceri e si riempiono la bocca di diritti umanitari e accoglienza. I CIE fanno comodo alle mafie. Dove arrivano immigrati ci sono cooperative che prendono 35 euro a persona e ne spendono 5, un business sul quale la magistratura non indaga. A chi conviene veramente l'arrivo di questi immigrati? hanno riempito tutti i paesini di questa gente che sta sradicando popolazione locale e tradizioni. A cio si aggiungono reati e paura. Governo incapace e dibattito falsato dagli interessi economici.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 04.01.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

sempre peggio
all' inizio il M5S impediva agli eletti di parlare
all' inizio la durata doveva essere di due legislature
all' inizio siamo nati il 4 ottobre giorno di San Francesco
all' inizio uno vale uno
all' inizio tutto divulgato sul blo...
all' inizio....nemmeno all' inizio era così
ma oggi....
per esempio sugli immigrati ..... beppe...che stai dicendo? e poi parli sempre tu!!!
sai quale era il tuo vanto iniziale? quando dicevi "le ideologie sono morte!"
sai quale sarà la morte del M5S? la mancanza di un' ideologia che armonizzi il movimento....
e pure sei sincero... o sembri sincero...
ma scendi sul territorio e vedrai gente che si odia, gente che si picchia, gente che trama nell' ombra dei social per scartare un contendente finto amico...
e poi raduni misteriosi, altro che tutto ala luce del sole, gente che non ha un lavoro e finge di dedicarsi alla causa...

una tristezza indicibile...


Grande Zampano, d' accordo con te al 200% .
Era ora di parlarne chiaramente.
Anche di Mare Nostrum...

Roberto C., Parma Commentatore certificato 04.01.17 19:14| 
 |
Rispondi al commento

PINOCCHIO è un provocatore della casta

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.01.17 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Io pero' sull'espulsione degli immigrati non regolari non sono d'accordo, sono tutti poveracci che scappano dalla miseria e dalla guerra e che mandano un po' di cibo alle loro famiglie che muoiono di fame, regolari o non regolari vivono la stessa tragedia.Io suggerirei invece di fare distinzione tra criminali e onesti anche con gli immigranti e mandare a casa i criminali.Buttiamo giu' i muri tra esseri umani, combattiamo solo la criminalita' la cattiveria.

patti c., Rozzano Commentatore certificato 04.01.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sto seguendo tg sky 24h Economia . Il presentatore probabilmente offeso nella cervicale sta dicendo che £35.00 al giorno x l'immigrati sono pochi , io ci vado sull'adriatico in vacanza d'estate con quei soldi. che voglio dire,questa gente che ha un posto discreto come anche i politici hanno perso il contatto con il territorio ma come stracazvolo possono avere ancora delle sensibilità nei confronti dei cittadini itagliati

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.01.17 19:03| 
 |
Rispondi al commento

http://www.raiplay.it/video/2016/10/Cina-compact-e2fd3607-54c4-486b-80af-295ca2a71f18.html

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 04.01.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutarli a casa loro è una grande verità.
Bisogna altresì investire parte dei fondi che oggi spendiamo in diffusione della cultura civica intesa come informazione sulla paternità responsabile e sui diritti doveri delle persone nella civiltà attuale.
La terra è sovrappopolata e se non si insegnano alcune regole di sopravvivenza civile, la fame, le guerre non risparmieranno nessun Paese.
I Missionari andavano in quei Paesi a diffondere la religione.
Oggi bisogna andare in quei Paesi ad aiutarli e a diffondere la cultura non solo economica, ma anche civile.
G.Mazz.

G.Mazz. 04.01.17 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Questo insulto all'intelligenza che è l'accoglienza sconsiderata dei clandestini , ci pone al primo e unico posto nel mondo come accoglitori rimbambiti ! La stupidità di tale atteggiamento è colossale e ci sta procurando danni enormi , morti e feriti di cui sono responsabili i governanti ! Il 95 per cento della gente è fortemente contraria all'immigrazione selvaggia che , nonostante ciò continua e aumenta . Non c'è prospettiva di rimpatrio , sono milioni altro che 160.000 e quando cominceranno i veri disordini ce ne accorgeremo !

vincenzodigiorgio 04.01.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiutiamoli a casa loro.
L’Africa è ricchissima di materie prime (Petrolio, Gas, Uranio, Coltan, Oro, Diamanti, etc.), materie prime che sfruttiamo noi, (le nostre multinazionali), pagandole pochi spicci che vanno ai vari dittatori che noi insediamo in quei paesi.
Alle popolazioni, non arrivano neppure le briciole.
Paghiamo loro il giusto prezzo, fornendo loro attrezzature, TECNICI e tecnologie per coltivare e sfruttare i loro territori le loro risorse.
E magari, quei poveracci, rimarranno nel loro paese.
E magari, i nostri giovani, ed anche le nostre piccole medie industrie, troveranno occasione di lavoro in quei paesi, proprio per aiutarli a svilupparsi ed evolvere.
Altrimenti, diventerà una guerra tra poveri e un po’ meno poveri, mentre LORO, con le tasche piene dei nostri soldi, affacciati a balconi di case regalate a LORO insaputa, con escort inginocchiate ai loro piedi che lavorano di bocca, sghignazzano e scommettono su chi prenderà più manganellate tra quelli che, nelle strade e nelle piazze, protestano.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 04.01.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conosco chi qui nel Blok darà sicuramente colpa di tutti i danni causati in ytaglya e in €uropa agli stessi migranti lasciando i veri responsabili di questa catastrofe umanitaria incollati alle loro soffici poltrone!
Un po' di serietà per cortesia!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.01.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non si cancellerà il Regolamento di Dublino III tutte le mosse fatte dagli ytagly-any saranno sempre ossi per cani! (rima!).

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.01.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Il Regolamento di Dublino III che fa sì che l'Italia si debba accollare tutti i migranti che giungono nel nostro Paese come primo approdo
É UNA PRESA PER I FONDELLI COLOSSALE!

Se non si cancellerà quel trattato tutte le mosse fatte dagli ytagly-any saranno sempre ossi per cani! (rima!).

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.01.17 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il trattato di Dublino dovrebbe essere cancellato o cambiato!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 04.01.17 17:55| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori