Il Blog delle Stelle
Lex Iscritti: ecco la proposta di legge per i detenuti

Lex Iscritti: ecco la proposta di legge per i detenuti

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 35

Prosegue l'azione di Lex Iscritti. Oggi siamo qui con Roberto, un cittadino che ha partecipato alla redazione di una proposta di legge sul portale Rousseau "Lex Iscritti". L'ha sottoposta a tanti cittadini che l'hanno votata, e la sua proposta ha vinto. Roberto, di cosa si tratta?

Roberto Neri:
La mia proposta ha come scopo quello di potenziare l'attività lavorativa all'interno delle carceri. Oggi un detenuto non deve essere più un costo per la collettività, non deve più restare in carcere a non fare niente, senza rendersi utile alla società ma anche e soprattutto alla parte offesa, che spesso è quella che subisce di più negli episodi di criminalità. Quindi il mio intento è quello di far sì che un condannato espii la propria condanna attraverso un'attività lavorativa, come già accade in Norvegia e altri Paesi del Nord Europa. Può produrre servizi socialmente utili, utili per la collettività, o produrre beni. Si può pensare anche a una sorta di compenso, che si rivelerà utile al condannato che al termine dell'espiazione della propria pena si ritroverà un importo per poter ricominciare la propria vita, e quindi diminuire notevolmente quella che è la reiterazione del reato che in Italia è altissima a differenza di altri Paesi: in Norvegia ad esempio la recidiva dei reati è molto bassa, intorno al 20%, mentre in Italia siamo sul 70%. Ciò vuol dire che spesso il condannato una volta espiata la propria condanna torna a delinquere. Ma soprattutto l'obiettivo è anche quello di rendere giustizia alla parte offesa, affinché ottenga un risarcimento del danno che è stato provocato, quindi questi importi possono essere utilizzati per risarcire le parti offese.

Vittorio Ferraresi:
per attuare questa proposta abbiamo pensato a due modalità. La prima, Roberto, è una mozione che impegni il Governo ad attivarsi già con gli strumenti che attualmente ha, per favorire ed incentivare il lavoro sia all'interno delle carceri sia il lavoro fuori dalle carceri. Ovviamente solo per i detenuti che possono farlo, non detenuti pericolosi.
La seconda modalità consiste nell'inserire uno strumento, già in trattazione nel nostro programma del Movimento 5 Stelle sulla giustizia, per trattare le misure alternative alla detenzione e incentivare il lavoro di pubblica utilità. Questa proposta sarà discussa in Parlamento più avanti. Nel frattempo facciamo subito questo atto parlamentare, questa mozione, poi proporremo il provvedimento affinché chi è condannato ad una misura di pochi anni di carcere possa con il lavoro sia avere una formazione, un inserimento che miri al suo futuro, sia risarcire la vittima del reato. Queste ultime in molti casi oggi non ottengono nulla, anche perché il nuovo Fondo per le vittime di reati violenti ,creato dal governo, è assolutamente inaccessibile alle persone che hanno un reddito superiore a 11mila 500 euro.

Ci fa sempre molto piacere analizzare e elaborare le nuove proposte che arrivano dei cittadini, come in questo caso. Quindi vi invitiamo ovviamente a proporre e a votare le proposte sul portale Lex Iscritti del Movimento 5 Stelle, perché saranno le nuove leggi, le leggi future di cui abbiamo tutti bisogno. Grazie Roberto, e ciao a tutti.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

16 Lug 2017, 10:30 | Scrivi | Commenti (35) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 35


Tags: detenuti, ferraresi, lex iscritti, roberto

Commenti

 

Ciao il nostro

contact:prestitobancario2017@gmail.com

Siamo una finanziaria struttura coordinate da

una banca che ci spinge a fare prestiti

disponibili detenute da parte di 6000 un 1

milione di euro e più. in termini molto

semplici per ogni persona che può rimborsare

indipendentemente dalla loro nazionalità, ma

c'è una particolarità che vantaggio più

italiani casi i controlli del governo la nostra

organizzazione economica. Facciamo anche

investimenti e prestiti tra privati di ogni

tipo con l'accordo legale. I trasferimenti sono

garantiti da una banca per i trasferimenti di

sfondo sicurezza che sommiamo operativa in

tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, può

contattare loro: prestitobancario2017@gmail.com

milano contrao Commentatore certificato 19.07.17 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao il nostro

contact:prestitobancario2017@gmail.com

Siamo una finanziaria struttura coordinate da

una banca che ci spinge a fare prestiti

disponibili detenute da parte di 6000 un 1

milione di euro e più. in termini molto

semplici per ogni persona che può rimborsare

indipendentemente dalla loro nazionalità, ma

c'è una particolarità che vantaggio più

italiani casi i controlli del governo la nostra

organizzazione economica. Facciamo anche

investimenti e prestiti tra privati di ogni

tipo con l'accordo legale. I trasferimenti sono

garantiti da una banca per i trasferimenti di

sfondo sicurezza che sommiamo operativa in

tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, può

contattare loro: prestitobancario2017@gmail.com

aximiliano bozina Commentatore certificato 19.07.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao il nostro contact:prestitobancario2017@gmail.com
Siamo una finanziaria struttura coordinate da una banca che ci spinge a fare prestiti disponibili detenute da parte di 6000 un 1 milione di euro e più. in termini molto semplici per ogni persona che può rimborsare indipendentemente dalla loro nazionalità, ma c'è una particolarità che vantaggio più italiani casi i controlli del governo la nostra organizzazione economica. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di ogni tipo con l'accordo legale. I trasferimenti sono garantiti da una banca per i trasferimenti di sfondo sicurezza che sommiamo operativa in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, può contattare loro: prestitobancario2017@gmail.com

aximiliano bozina Commentatore certificato 19.07.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Per potersi chiamare giustizia deve essere un'opera compiuta da uomini giusti quindi, se a fare giustizia ci sono degli ingiusti, il risultato non può che essere un'ingiustizia.
La giustizia dei giusti ha sempre come fine quello di offrire una nuova occasione, mentre quella degli ingiusti, si limita a volere punire, cosa che oltre a generare una grande ingiustizia crea i presupposti per un crimine più grave. Il lavoro non deve essere connotato come "socialmente utile" perché questa etichetta dissimula una volontà di umiliare, e l'umiliazione non ha nulla di educativo anzi, è un atto di profonda crudeltà. Chiamatelo lavoro, semplicemente lavoro, con la dignità che gli è connaturata.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 18.07.17 23:38| 
 |
Rispondi al commento

sembra scontato che i detenuti debbano espiare la pena lavorando, ma l'Italia, come al solito, è in proposito, tra i paesi più arretrati. Mi riferisco in particolare alla possibilità di impiegare "certi detenuti" per effettuare quei lavori di sistemazione del suolo oggi tanto carenti: taglio di vegetazione nell'alveo di fiumi e torrenti, sistemazione di pendici montane instabili, manutenzione di opere pubbliche degradate ecc. I detenuti che si sono distinti in questi lavori, sulla base di protocolli appositi, potrebbero persino ottenere ragionevoli sconti di pena, concessi "a sconto" del debito che hanno con la società. Ho parlato solo di lavoro che riguardano la difesa del suolo, ma una legge oculata e ben articolata, potrebbe estendere il campo di applicazione ad altre attività utili alla collettività .

Umberto Tordone Commentatore certificato 18.07.17 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno


Aiutare è il migliore modo di condividere il suo amore eterno, è ciò che li spinge a mettere a vostra disposizione prestiti rimborsabile da 500 a 1.000.000 EURO ed anche più; a condizioni molto semplici ad ogni persona che può rimborsare senza distinzione di razza. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di qualsiasi tipo. I trasferimenti sono garantiti da una banca per la sicurezza della traslazione. Per ulteriori informazioni volete contattarle: investissementcrediti@gmail.com


Ecco il nostro contatta whatsapp: +33 644146852

pinéo davila, rome Commentatore certificato 18.07.17 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Email: prestitobancario2017@gmail.com
Ciao signore / E
Sig. ra Josina gomez appello a tutte le persone nel bisogno
il finanziamento del servizio che mi offrono soldi da 1000-
€6.000.000 credibile a chiunque in grado di ripagare con interessi al tasso di
3% all'anno e per periodi che vanno da 1 a 35 anni, a seconda della quantità necessaria. Ho
nelle seguenti aree:
-Preparare finanziaria
-prestito
-Investimenti prestito
-Prestito auto
-Consolidamento del debito
-Rimborso del credito
-Prestito personale
-Sei nella cartella
Sono bloccati, bancario restrizioni, e non avete il favore delle banche
o meglio si dispone di un progetto e hanno bisogno di finanziamenti, bad file
credito o bisogno di soldi per pagare le bollette, i soldi per investire in società.
Possiamo soddisfare i clienti entro 72 ore
Dopo il ricevimento della tua richiesta di credito anche se formulato.
Se si ha realmente bisogno i soldi per fare questo prestito, in buone condizioni
Vi prego di contattarmi al primo oggi per ottenere il prestito entro 72 ore da seguire.
E-mail: prestitobancario2017@gmail.com
PS: ma non grave astensione.
Così, attendo con ansia le vostre richieste di e-mail grazie
Sig. ra Josina gomez

anna turzzoli Commentatore certificato 18.07.17 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Per incrementare il vostro business all'estero è stato aperto un business e che non hai modo la soluzione viene da te. Si può fare un prestito da Lady JOSINA GOMEZ da 60.000 euro ha 600,000 euro con un tasso del 2% E-mail: prestitobancario2017@gmail.com
-costruzione di casa
-Azienda aperta
-Aprire un'azienda internazionale
-investimento nel caso di immobili vari,

anna turzzoli Commentatore certificato 18.07.17 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di diverso pronto per i vostri progetti a 5000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% per il vostro progetto di viaggio e di tasse scolastiche per business costruzione d'oltremare e sostanziali investimenti in vari progetti commercio e costruzione un altro acquisto di casa e Appartamento noleggio auto acquisto e pronto per la salute e l'istruzione di tuo sollievo di bambini pronti per chiunque nel settore agricolo pericolo e business milioni project financing
Contattare il servizio di posta elettronica developpement1985@gmail.com

franssecho milano Commentatore certificato 18.07.17 04:43| 
 |
Rispondi al commento

Email: prestitobancario2017@gmail.com
Ciao signore / E
Sig. ra Josina gomez appello a tutte le persone nel bisogno
il finanziamento del servizio che mi offrono soldi da 1000-
€6.000.000 credibile a chiunque in grado di ripagare con interessi al tasso di
3% all'anno e per periodi che vanno da 1 a 35 anni, a seconda della quantità necessaria. Ho
nelle seguenti aree:
-Preparare finanziaria
-prestito
-Investimenti prestito
-Prestito auto
-Consolidamento del debito
-Rimborso del credito
-Prestito personale
-Sei nella cartella
Sono bloccati, bancario restrizioni, e non avete il favore delle banche
o meglio si dispone di un progetto e hanno bisogno di finanziamenti, bad file
credito o bisogno di soldi per pagare le bollette, i soldi per investire in società.
Possiamo soddisfare i clienti entro 72 ore
Dopo il ricevimento della tua richiesta di credito anche se formulato.
Se si ha realmente bisogno i soldi per fare questo prestito, in buone condizioni
Vi prego di contattarmi al primo oggi per ottenere il prestito entro 72 ore da seguire.
E-mail: prestitobancario2017@gmail.com
PS: ma non grave astensione.
Così, attendo con ansia le vostre richieste di e-mail grazie
Sig. ra Josina gomez

toni franssico Commentatore certificato 18.07.17 04:13| 
 |
Rispondi al commento

Io sono una persona fisica residente in francese in Francia. Io vengo con questo messaggio a comunicarvi la mia offerte di denaro. Mi è garanzia di denaro a qualsiasi persona che vuole aiutare. Il mio tasso di interesse del 2% nel periodo e il pagamento è mensile. Se siete interessati, vi prego di contattarmi via e-mail:jocelinenatacha@gmail.com

fanous 17.07.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Proposta del 25 Gennaio. Siamo troppo lenti ragazzi. Facciamo partecipare tutti gli iscritti al M5S su Rousseau.

Lucas Fusaro, Rende (CS) Commentatore certificato 17.07.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento

I POLITICI ALIMENTANO ILLUSIONI, NESSUNO GOVERNO HA AVUTO IL CORAGGIO DI CAMBIARE

Il macigno del debito pubblico ci schiaccia e aumenta +80 miliardi di euro di debito, +0,8% di debito/Pil.

70 miliardi ogni anno vengono inghiottiti dagli interessi che paghiamo sul nostro debito è il prezzo degli sprechi, sanità, pensioni d'oro, corruzione, politica, Comuni, Regione, Provincia, centinaia uffici ed enti inutili,...

Solo con la riduzione delle spese del apparato Statale è possibile investimenti e abbassare la pressione fiscale e dare ossigeno al paese e alle imprese di uscire dal tunnel dell'eterna crisi.

ITALIA NON POTRÀ MAI RISPETTARE FISCAL COMPACT

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 17.07.17 07:23| 
 |
Rispondi al commento

C'è l'isola di Pianosa che fino al 1995 ospitò migliaia di detenuti addirittura in massima sicurezza come brigatisti e mafiosi. Potrebbero essere riattivate tutte le strutture abbandonate e ricominciare le coltivazioni come viene già fatto in Gorgona. I detenuti che hanno dato prova di voler essere rieducati imparano i mestieri più differenti e quando sono a fine pena sono facilitati nel ricollocarsi nella società.

francesco m., livorno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.07.17 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Anche io trovo la proposta ottima.
Invio qui sotto alcune idee che macino da tempo e che potrebbero forse essere utili per una proposta di legge complessiva del Movimento :

Vanno costruite nuove prigioni, per evitare l’affollamento delle carceri, non amnistie ed indulti. Prigioni dove veramente si possano impostare programmi di recupero per chi delinque, dando possibilità di istruzione e di lavoro, separando i piccoli delinquenti dai grandi, i poveri dai ricchi, i mafiosi da tutti gli altri.
Il Ricorso alla Corte di Cassazione deve essere STRAORDINARIO, come il ricorso alla Corte Suprema negli Stati Uniti, cioè ammesso solo nei casi in cui si siano verificati errori nell’interpretazione o nell’applicazione delle leggi. Non è ammissibile che in Italia il ricorso in Cassazione sia concepito come NORMALE terzo grado di giudizio, tenendo conto anche del fatto che lo utilizzano solo i politici ed i ricchi e che in sostanza serve soltanto ad allungare i tempi del giudizio
Nelle Regioni dove la criminalità organizzata è una realtà che soffoca il vivere civile della gente, vanno sospesi i diritti costituzionali, come ha fatto Kossiga contro il terrorismo : tutti sanno chi sono i mafiosi e cosa fanno, mancano solo le prove per condannarli, perché c’è l’omertà e la “lupara bianca”; bisogna metterli in galera lo stesso, le intere famiglie, dal nonno allettato al poppante nella culla, in modo da impedire il passaggio di ordini ed informazioni. Confisca di tutti i beni ed affidamento immediato ad organizzazioni, aziende e cooperative che li mettano a reddito. Nella terra dei fuochi vanno rinchiuse nelle zone inquinate le famiglie dei camorristi e le loro belle case lontane vanno date ai disgraziati che si sono visti morire i figli di tumore per la merda che quei farabutti hanno seppellito nel territorio : se non vogliono che anche i loro figli muoiano di tumore, la terra la devono bonificare lavorandoci in prima persona. Avrei altre cose da suggerire, ma lo spazio è poco

Roberto C., Venezia Commentatore certificato 16.07.17 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me sarebbe importante farli lavorare in galera per risarcire i danni tanto quanto sia importante rieducarli... non conosco le statistiche ma credo che tanti delinquenti non risarciscono in alcun modo le vittime dei loro reati

Marco Giraldo 16.07.17 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Ottima proposta! Ricordo che c'è già una legge che permette l'impiego dei detenuti, previa richiesta degli enti locali, negli LSU.
Vorrei votarla sul portale LEX ISCRITTI, ma non mi riesce perché, pur comparendo la relativa stella accesa ed inserendo le mie credenziali, non mi viene riconosciuto l'accesso.
Ho inviato delle precedenti mail di richiesta informazioni, ma ad ora non ho risposta.
Saluti, Francesco IOCOLO.

francesco iocolo, rodi garganico Commentatore certificato 16.07.17 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Pulire il sottobosco (meno possibilità di incendi), manutenzione e pulizia delle strade secondarie e provinciali e sotto i cavalcavie (sono uno schifo), ecc. ecc.

Tex A., MILANO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 16.07.17 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Mi piace, opportunamente studiato per l'applicazione sarebbe buona cosa...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 16.07.17 20:57| 
 |
Rispondi al commento

In estate possono fare anche le vedette antincendio contro i piromani. Ma potrebbero essere adoperati anche attivamente per lo spegnimento dei roghi, affidandoli e accorpandoli nelle squadre giá esistenti..

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 16.07.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma non avete considerato che,dando l'incarico ai detenuti a svolgere un lavoro socialmente utile all'esterno del carcere,togliete la possibilità a tanti disoccupati di guadagnare il pane per la propria famiglia? Il lavoro esterno dei detenuti dovrebbe essere utilizzato o per coprire il loro mantenimento all'interno del carcere ,oppure dovrebbe essere dato a un disoccupato che lo affiancherebbe nei lavori.Mi sembra molto più giusto.La vostra legge toglierebbe molti posti di lavoro!

RAFFELLA PARISI 16.07.17 19:10| 
 |
Rispondi al commento

me li vedo io sti detenuti che vanno coi cittadini der reddito de cittadinanza a fa l^ ^ lavori soccialmente utili ..

Stiamo partendo dal presupposto che la Giustizia come i Penitenziari in Italia siano paragonabili come sistema a quelli di un Paese civile e Costituzionalmente Democratico ..

Nulla di rapportabile con la realtà .

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 16.07.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo ,complimenti a Roberto Neri

elena guerini, bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.07.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento

dA MOLTI ANNI, SOSTENGO NEL PARLARE CON COLLEGHI ED AMICI, CHE CI DOVREBBE ESSERE UNA LEGGE COME QUESTA CHE STATE PER PRESENTARE. RITENGO MOLTO GIUSTA, PIU' UMANA è NECESSARIA PER LE VITTIME, SPERO VADA IN PORTO PRESTO.

dante de virgilio 16.07.17 17:03| 
 |
Rispondi al commento

un lavoro perfetto per i detenuti ..
vagliare i rifiuti indifferenziati per aumentare la quata del ricicllabile ..

verrebbero fatti lavorare in ambienti circoscritti e facilmente controllabili

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.07.17 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Due domandine al portavoce del nostro MoVimento Politico in Commissione Giustizia della Camera - Ferraresi

1 - Attendiamo dichiarazioni ufficiali sull'avvenuta
approvazione del testo sul reato contro la Tortura , definito da più parti , iscritti certificati del nostro moVimento , iniqua e inefficace a tutelare il cittadino in Italia

2- Attendiamo che le proposte di Legge votate Democraticamente su Rousseau siano valutate anche da Costituzionalisti e relazionate con comunicati ufficiali sulla nostra piattaforma Nazionale .

In attesa di poter presentare le mie due proposte di legge , ad oggi misteriosamente ed inspiegabilmente - CENSURATE

Saluti Cari

A Riveder le Stelle - di Rousseau

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 16.07.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d' accordo di far lavorare i detenuti per favorirne il recupero e poter risarcire le vittime che non sono tenute in considerazione. NON SI PARLI PERO' DI LAVORI ESTERNI O DI PERMESSI PREMIO! I detenuti hanno già goduto di agevolazioni durante i processi, quali facoltà di non rispondere e sconti di pena sulle già scarse condanne. (o vogliamo ritrovarci sugli ergastolani in permesso che evadono...). La paura del carcere deve anche servire come prevenzione dei crimini, attualmente non è così

Giovanni Vignali 16.07.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono favorevole, ci sono tanti lavori che possono fare per ripagare il debito che hanno con la giustizia , Pulizia strade, canale torrenti ,parchi ecc.Ma per quelli che non lo vogliono fare
o lo svolgono in maniera inadeguata,carcere duro,e inasprimento pena detentiva.

francesco s., Coreglia antelminelli Commentatore certificato 16.07.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema vero degli itaGliani è che non sanno quello che vogliono....

sono quasi tutti come barche alla deriva....


pare che solo il 10% sappiano quello che vogliono e che quelli di sinistra ( gli ex pci ) lo sappiano ancora meno e abbiano mantenuto la vecchia abitudine di fare decidere al partito quello che è meglio per loro....

in passato la cosa aveva un senso perché il PCI rappresentava gli operai e i contadini spesso analfabeti che affidavano alla elite politica comunista il compito di decidere cosa era meglio per loro..... ora la cosa non ha più senso perché il partito è cambiato.... il piddimmerda non è piu il pci ma qualcosa di molto diverso..è diventato il partito dei venduti allo straniero e non uno straniero qualunque bensì le grandi elite finanziarie che dominano l'occidente.... se dovessi paragonarli ad un perdonaggio della disney mi verrebbe in mente a Sir Biss travestito da Robin hood.


Se uno sa cosa vuole la politica non serve ma il 10% sono troppo pochi per contrastarla.

Inoltre la stragrande maggioranza di quelli che votano a sinistra ( anche i laureati ) al massimo si fermano a marx e raramente leggono le biografie di lenin e di stalin e il libro rosso di mao.... quindi spesso tifano per una ideologia che manco conoscono.

robin 16.07.17 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori