Il Blog delle Stelle
Lavoro, prevedere per programmare

Lavoro, prevedere per programmare

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 227

di Claudio Cominardi e Tiziana Ciprini

L’innovazione tecnologica sta rivoluzionando le nostre vite, basti pensare all’impatto che essa sta avendo nel mondo del lavoro, aprendo la strada sia a rischi che a opportunità per quanto riguarda i posti di lavoro. Automazione, intelligenza artificiale, nanotecnologie, domotica, «Internet delle cose» e robotica sono già una realtà, mentre la loro applicazione migliora negli anni in maniera esponenziale.

- Secondo il World Economic Forum, da qui al 2020 saranno 5 milioni i posti di lavoro che si perderanno nelle 15 più grandi economie del mondo.

- Il capo economista della Banca d’Inghilterra, Andy Haldane, ha parlato di 15 milioni di posti di lavoro in meno nella sola Inghilterra e 80 milioni negli States nei prossimi anni.

- Uno studio della Oxford Martin School Universtity ritiene invece che tra i prossimi 10-20 anni in Europa scompariranno il 50% delle professioni.

La società industriale, centrata sulla produzione di beni materiali si sta esaurendo - anche a causa di una serie di fattori come il progresso tecnologico, la globalizzazione, la diffusione dei media e la scolarizzazione di massa - e sta lasciando il posto a un’era postindustriale centrata sulla produzione di beni immateriali come i servizi, le informazioni, i simboli, i valori e l’estetica.

L’intero passaggio epocale dalla società industriale alla società postindustriale non si è ancora compiuto e la gran parte dei policy makers continua a trattare la nuova realtà in cambiamento secondo le regole e i criteri del vecchio modello industriale e non si interroga sugli scenari in cambiamento.

Ma per programmare il futuro occorre prima prevederlo. Per questo il MoVimento 5 Stelle ha commissionato una ricerca previsionale su come evolverà il lavoro nel prossimo decennio avvalendosi del contributo di alcuni dei maggiori esperti in tema di lavoro.

Lo studio verrà per la prima volta divulgato pubblicamente durante il convegno del 18 e 19 gennaio presso l’Aula Magna della Camera dei Deputati.

Tenetevi liberi e partecipate numerosi!

Compila il form per l'iscrizione all'evento

Ps: A proposito di balle quotidiane di giornali e tg: non c'è alcun nuovo minidirettorio a Roma. Il "Gruppo di supporto ai comuni" esiste già dal novembre del 2014.
Riccardo Fraccaro e Alfonso Bonafede, che si occupano rispettivamente dell'area Nord e del Centro Italia, a partire dal 19 dicembre, stanno dando supporto al comune di Roma in seguito a quanto accaduto prima. Così come da due anni a questa parte fanno con tutti i comuni governati dal MoVimento 5 Stelle.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

5 Gen 2017, 15:22 | Scrivi | Commenti (227) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 227


Tags: disoccupazione, lavoro, m5s

Commenti

 

Ciao a tutti, a chi desidera avere credito per ottenere fuori
l'impasse che ha causato le banche, dal rifiuto dei vostri file dell'applicazione di credito . Si desidera ottenere credito per l'attuazione dei vostri progetti; prendere la vostra attività; Costruire le vostre case Casa o appartamento; Acquisto casa, ecc ....; "servizi finanziari" ha un notevole capitale può concedere prestiti alle
100.000 EURO di tutte le persone con bisogno finanziario o
le persone che desiderano ottenere un prestito per un breve tempo. In termini di tasso di interesse è tra l ' 1,4% al 3% a seconda dell'importo desiderato .Per ulteriori informazioni, si prega di contattare con noi: (servicesfinancial58@gmail.com). Cercate di non entrare in contatto con noi e voi non saranno delusi, come molti sono stati barare 2 o 3 volte, ma con Autru noi, che già dimostra la nostra fedeltà e qualità in modo da non ritardare Anche in contatto con noi se avete bisogno.

servizi finanziari 16.03.17 02:28| 
 |
Rispondi al commento

Potrei sapere quando avrò risposta su orario della presentazione e se posso partecipare?

Alessio Fuoco 11.01.17 23:41| 
 |
Rispondi al commento

E' difficile fare una previsione globale a lungo termine perche' le variabili sono troppe.
Pero' si potrebbe arrivare ad avere una idea della direzione di massima.
Sembra abbastanza scontato che in futuro il lavoro non esista piu', almeno in molti settori,
almeno come lo conosciamo oggi. I primi accenni li vediamo gia' adesso in Italia, in cui la
preoccupazione principale per le aziende, invece di concentrarsi sul proprio lavoro, e' quello
di mettere alla porta i propri collaboratori, per svariati motivi, perche' stanno in difficolta',
perche' hanno alternative meno costose o semplicemente perche' vogliono aumentare i loro profitti.
Se non ci sono imprevisti particolari, come qualche guerra mondiale che richiederebbe parecchi
"lavoratori" militari (che non e' molto auspicabile perche' di fatto sono persone pagate per ammazzarsi, come con i gladiatori), i lavori del futuro molto probabilmente saranno maggiormente nei servizi alle persone, all'energia e all'enterteinment. Non si sa bene come evolvera', uno scenario dovuto all'assenza di fatto dello Stato potrebbe portare allo svolgimento di attivita' esclusivamente volontarie che a loro volta diano diritto ad usufruire di altrettanti servizi gratuitamente. O alla creazione di cooperative di ex lavoratori "defenestrati" che non mandino sprecato il proprio know how e si mettano insieme in attivita' certificate che rispettino i diritti umani dei lavoratori e le normative ambientali ed i cui clienti a loro volta siano orientati ad usarli come fornitori sapendo che siano garantiti indirettamente anche i loro diritti di clienti e di cittadini.

Saluti,
STEFANO

Stefano 09.01.17 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 09.01.17 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Scrivo...in ritardo...in relazione alla trasmissione della gruber a cui hanno partecipato buonafede e rotondi...ad un certo punto buonafede ha (giustamente) tuonato contro i parlamentari che mensilmente sono soliti portarsi a casa 12.000 euro. Ho preso visione del sito tirendiconto ed ho visto che il citato buonafede ( che tra l altro non ci informa da molti mesi circa le sue entrate) guadagna 3.500 euro di stipendio più' 6.000 euro circa di rimborsi vari. Fanno quasi 10.000 euro al mese...non mi sembra siamo tanto lontani dai (ripeto giustamente) criticati 12.000 degli altri suoi colleghi.

Fabrizio t. Commentatore certificato 09.01.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Felice anno nuovo si.

La informiamo che la banca CRÉDIT MUTUEL, ma ha la tua fornitura di prestito di qualsiasi genere. Se avete veramente bisogno di un prestito per la tua attività sviluppata, vi consiglio di contattare il direttore della banca su mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

Ho ricevuto un prestito di 90000 euro in questa banca: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

rolando moliso, roma Commentatore certificato 08.01.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento

All'insurance piace Watson.
E in Giappone saltano gli white collar
INTELLIGENZA ARTIFICIALE
La piattaforma Ibm adottata dalle compagnie assicurative per creare efficienze nel processo di determinazione dei premi.
E la Fukoku Mutual sostituisce il 30% dell'organico con l'intelligenza artificiale

http://bit.ly/2i2bbFq

id &as Commentatore certificato 07.01.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Il futorologo americano john Naisbitt scrisse nel suo libro America Megatrend: continuiamo a pensare ed agire come se fossimo in una società industrializzata ma siamo di fatto entrati in una società basata sulla creazione e diffusione di informazioni". doveva essere il 1983 o giù di lì, in ogni caso una trentina di anni fa.
Ed oggi dopo 30 anni come la pensano i nostri governi?
Fino agli anni 60 eravamo tra i primi nel campo informatico, i primi grnadi calcolatori erano italiani (Olivetti Elea) venduti pure negli usa.
L'ingegnere MArio Tchou (italo cinese), il progettista lamentava già all'epoca l'ottusità del governo italiano che finanziava la grande industria (pesante) e non la ricerca e l'innovazione. Secondo lui non saremmo andati lontano. Infatti..
Il personal computer chi l'ha inventato?
L'ing. Perotto della Olivetti. (chimato in gergo macchina Perottina) venduto in più di 20.000 pezzi negli usa fu utilizzata pure dalla NASA per le missioni Apollo.
Ma noi continuiamo a considerare strategica l'ILVA....
possibile che, in Italia, solo il M5S stia intercettando i cambiamenti radicali che ci aspettano nei prossimi anni?


massimiliano c., to Commentatore certificato 07.01.17 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, nei paesi occidentali -quelli evoluti- quando vuoi aumentare la produzione dell'azienda, vai alla fiera delle automazioni e contratti un robot o macchina automatica che svolga lo stesso lavoro di dieci operai.……Oggi per aumentare la produzione di un call center, ti guardi intorno alla ricerca del miglior software di interfaccia che possa svolgere le stesse funzioni di dieci centralinisti……Oggi, per aumentare la produzione di un’impresa bancaria, chiedi lumi alle grandi e strutturate piattaforme per l'interazione online della tua clientela, chiedendo esplicitamente che le funzioni svolte online in autonomia dal cliente, sostituiscano un numero di impiegati che permetta un congruo aumento del profitto.......Oggi, se vuoi aumentare la produzione del servizio postale, ti rivolgi hai creatori di app, chiedendo una applicazione che possa sostituire dieci portalettere…..ecc…ecc….L’elenco è lungo.

Tutto questo, o quasi, è legittimo. Non dobbiamo essere contro la tecnologia, ma dobbiamo prendere coscienza di quanto la tecnologia sia impattante, in senso negativo, per l’occupazione, per il reddito e per l’esistenza delle persone umane. Perché toglie l’opportunità di procurarsi un reddito di sopravvivenza. Prendere coscienza, significa prevenire in anticipo scientificamente le ragioni di causa-effetto.

Il movimento 5 stelle, da tempo si interroga su questa questione, proponendo quel reddito di cittadinanza indispensabile in una società dei consumi sempre più senza redditi per consumare.
Dato un reddito di cittadinanza: quale sarà la sfera delle attività umane in grado di sostituire, almeno in parte, il lavoro sottratto dall’automazione?

Danyda bologna Commentatore certificato 07.01.17 15:25| 
 |
Rispondi al commento

E' prevedibile il futuro?
Non è una domanda di poco conto poichè da essa dovrebbero scaturire risposte ai moltissimi problemi aperti.
Personalmente penso di no.
L'evoluzione è un processo casulae.
Parte della fisica, al momento, è indeterministica.
Capire questo è importante per evitare soluzioni ideologiche o "culturalmente omogenee".
Ritengo che il giusto approccio sia di tipo "sperimentale".
Valutare cioè varie opzioni e stimolare le più vantaggiose. Quelle che propongono "per la maggioranza" i vantaggi maggiori. Ripeto per la maggioranza. Non esistono vantaggi universali, giustizia universale, valori universali ecc.
La democrazia è un buon compromesso se tutela le minoranze e le diversità. Altrimenti diventa un sistema autoritario che rappresenta valori particolari anche fossero della maggioranza.
E' davvero prevedibile a tempi medi la fine della civiltà delle cose, sostituita dalla civiltà dei servizi e delle conoscenze?
E' un ipotesi, a mio parere sbagliata.
Attualmente circa il 70% della popolazione mondiale vive a livelli inadeguati. E' auspicabile che, diciamo 4 miliardi di persone, possano vivere meglio.
Cure mediche, case adeguate, mobilità, lavoro, libertà ecc.
Solo questo richiederebbe uno sviluppo gigantesco delle attività produttive: chimica, metallurgia, industria manifatturira, servizi, mobilità ecc.
Solo questo fa prevedere un fabbisogno energetico doppio rispetto all'attuale nei prossimi 20 anni.
Energie alternative. Questa proposta porterà povertà e deindustrializzazione.
Vanno verificate altre opzioni con serietà e pragmatismo.
Se diventeremo 9 miliardi e mangeremo in forma adeguata servirà più agricoltura (biologica? - senza OGM?)più terreno, più acqua, più produttività e più industria.
Per l'economia penso che il punto di partenza, da difendere con i denti, sia mantenere l'apparato industriale esistente (servizi, costo energia, costo del lavoro ecc.) e proporre, contemporaneamente, nuove possibilità di sviluppo. Non viceversa.


Giulio Bornacin 07.01.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

IN MOLTE REALTA' MANCA PERSONALE E SPREMONO FINO ALL OSSO I LAVORATORI....ANCHE NELLE BANCHE DOVE DICONO DI AVERE ESUBERI...BELLA PRIMA BANCA ITALIANA GLI STRAORDINARI DI FATTO NON SONO RETRIBUITI..E SE NE FANNO TANTI...IL SINDACATO E ' COMPLICE E ASSERVITO. NON RAPPRESENTA PIU NESSUNO...CIAO ..SIAMO AL MEDIOEVO..PADRONI E SERVI...CON LA COMPLICITA' DI MILIONI DI PECORE....


Invece di inseguire i vecchi lavori che scompaiono sarebbe il caso di programmare la scuola e la cultura per il nuovo che ci attende. Un cambiamento cosi' radicale richiederà' anche una rivoluzione nella creazione e nella redistribuzione del reddito nazionale, attraverso lo strumento fiscale.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.01.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Vari:

a)Antinomia Reddito di Cittadinanza con necessita' di lavoro pubblico nel settore sanita'.
La sanita' ha eccesso di personale ma necessita' di erogare servizi.

Esempio di persone inutili: AS20 , Verona, Ospedale di S.Bonifacio, Uffico Day-Care, area amministrativa. L'attuale normativa impone i controlli che tale ufficio eroga. Una completa revisione della procedura di accettazione e servizio in presenza di ricetta del medico di base o ospedaliero renderebbe inutile l'ufficio.

Il problema e' che non si possono assumere nuovi medici ed infermieri (che mancano) in quanto gli stipendi non sono comprimibili e l'eccesso di amministrativi non puo' essere licenziato.

La perversione totale si raggiunge con la revisione al ribasso dei DRG.
Esempio:si riduce la degenza al minimo rendendo piu' lunga la convalescenza a casa con rischio di ricadute: tanto PAGA l'INPS !!!
Risultato: un giorno risparmiato di DRG puo' costare 10 gg di convalescenza in piu' all'INPS sullo stesso lavoratore-assistito-assistibile.

Senza competenze trasversali (e qui potrei innestare alcune critiche alle idee di Bagnai e Barra Caracciolo sulle modalita' di uscire da questa cacca ) ci si incasina e basta perche' la realta' e' facile da criticare ma difficile da convincere ed impossibile da costringere.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 06.01.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Siamo fermi, completamente. Nessuno ha capito il senso di questo governo, parlano di economia in confortante ripresa solo perché durante le festività è ovvio che si sia speso qualcosa in più, però gli 80 euro elargiti per propaganda se li stanno piano piano riprendendo, zero progetti di sostegno alle PMI, nessuna idea per contrastare la povertà, la corruzione, lo spreco di denaro pubblico MPS compresa. Gentiloni “premier” semplicemente non esiste, balbetta di perseguire le riforme annunciate ma non dice quando entreranno in vigore (e forse una speranza ci è rimasta), afferma che oggi non è in grado di fare un discorso serio sulla riduzione dell’Irpef, insomma biascica frasi senza concretezza, è solo il garante di una casta che vuole rimanere in vita il più a lungo possibile, almeno fino alle prossime elezioni che a chiacchiere tutti vogliono. Il futuro a cui dobbiamo guardare è quello dell’oggi.

Franco Mas 06.01.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Primo!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 06.01.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Spero che uno dei lavori più importanti del futuro sia quello di semplificatori che riescano a buttare via tutti i libretti attuali di istruzioni e ne scrivano di chiari e facili sul modo di usare gli strumenti tecnologici in nostro possesso.
E spero che sia lavoro ben pagato anche quello di chi riesca a scrivere in modo semplice e estremamente pratico e snello sia le leggi che le regole della burocrazia così da non ingannarci e da farci risparmiare tempo.
Spero che ci siano dei semplificatori anche per il fisco affinché sia preciso, puntuale, equo e senza evasori e paradisi fiscali.
Ci sono lavori come snellire e rendere efficiente la macchina dello Stato che nessuna tecnologia da sola potrà mai fare.
Spero che ci siano lavoratori addetti ad eliminare gli sprechi, gli abusi, i vizi della società partitica attuale.
Le macchine sono utili ma la volontà politica di chi le usa è molto più importante.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Daniela Gaudenzi su IFQ
Il nuovo codice etico del M5s e l’ennesima accusa lanciata dal blog da Grillo contro i media sono stati messi in un unico pentolone e cucinati secondo una consolidata ricetta da“i giornaloni” “quei “ricettacoli di inquisiti, imputati e condannati impuniti che sono i partiti di dx, centro e sx”(Travaglio).Si è citato sproposito il garantismo e puntato minacciosamente l’indice contro il presunto salvataggio della Raggi.Gli slogan più fantasiosi e gettonati vengono dalle teste d’uovo renziane contro “la svolta garantista” di Grillo.Stante i fatti,finora nessun eletto 5stelle è stato mai sospeso né espulso solo per l’iscrizione nel registro degli indagati o per un avviso di garanzia ma Michele Ansaldi parla di “codice salva-Raggi come legge salva-Previti”,Andrea Romano si butta sullo sfottò demenziale “il M5S è passato da onestà-onestà a maestà-maestà” riferendosi al presunto strapotere del garante.La Stampa allerta sugli stratagemmi degli strateghi della Casaleggio per “fare della Raggi una martire” secondo un piano chiamato “Operazione Giovanna D’Arco”.Si ride della “narrazione mediatica” che deve far passare la Raggi “per vittima dei poteri forti con l’accanimento dei media sempre pronti ad alimentare il rogo del martirio”,ma ciò non è un parto delle menti diaboliche di Grillo e Davide Casaleggio,ma la semplice ricostruzione dei fatti secondo un numero molto rilevante di lettori, telespettatori e elettori.Infatti se tutto questo nemmeno a Roma ha seriamente intaccato il consenso per il M5S un motivo c’è:ed è l’accanimento,l’ossessione,il desiderio di linciaggio quasi sempre prevalente sull’analisi e sulla critica che hanno mostrato all’unisono i cascami della partitocrazia e la casta giornalistica accomunati dall’autoreferenzialità
Forse sarebbe il caso didifendersi dalla disinformazione e dalle falsità delle tv e dei giornali,che pre-esistono alle bufale del web e di cui noi italiani continuiamo a essere vittime

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi correggo:

"la completa dismissione di energia fossile" INCORAGGIA "la filosofia della drastica riduzione dell'orario di lavoro degna di una società globale avanzata!".

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 06.01.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio saluto Sincero. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 06.01.17 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Egregi,

se si pensa alle enormi riduzioni d'impiego in futuro dovute, per esempio, alla completa eliminazione di energia fossile e terzietà connesse fa a pugni con la filosofia della drastica riduzione dell'orario di lavoro degna di una società globale avanzata!
Accanirsi per trovare ad ogni costo una dipendenza al lavoro assomiglia tanto ai lavori inventati da governi in cerca di voti...

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 06.01.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FOSCO FUTURO
Per J. Attali (2016), il nostro modo di vita non può durare: lo sconvolgimento del clima, il divario crescente tra ricchi e poveri, l’uso di droghe, la quotidiana violenza in crescita, gli atti terroristici sempre più terrificanti, la mediocrità dello spettacolo, le crisi finanziarie sempre più ravvicinate, le ondate migratorie dapprima a mani tese e poi a pugno chiuso, le tecnologie sempre più micidiali e selettive, le guerre sempre più folli, la miseria morale dei ricchi, la vertigine dell’auto-sorveglianza e della clonazione…porteranno alla prossima catastrofe mondiale.
M. HANLON (2011) dice che la Nigeria nel 2025 avrà sui cinquecento milioni di abitanti e di certo oltre il miliardo un secolo più tardi: una follia.
Per Michael Foucault, non c’è un soggetto neutrale. Siamo per forza di cose l’avversario di qualcuno. La trama della Storia è una GUERRA PERMANENTE da cui emergerà, di volta in volta, una razionalità connessa all’astuzia ed alla malvagità delle classi al momento dominanti. AMEN.

Giuseppe C. Budetta 06.01.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma in Giappone, nonostante tutta la tecnologia, esistono una miriade di lavori manuali, c'è chi ti aiuta a sistemare le borse sul bus, chi controlla i biglietti sulla metro, addirittura chi pulisce lo schermo Delle biglietterie automatiche


Questa del lavoro E' UNA BALLA grande almeno quante quelle di cui sono capaci i media.

Prima bisognerebbe cominciare a capire che esistono CARENZE PER MANCANZA DI PERSONALE. Premesso ciò come può mancare il lavoro?
Semplicemente facendo credere alla gente che non c'è bisogno di INFERMIERI perchè la sanità pubblica è inefficiente e NON CI SONO I SOLDI per pagare i salari. BALLE GIGANTI che anche un bambino può confutare.

Abbiamo SCUOLE FATISCENTI che necessitano di manodopera, chiamiamo i robot per fare l'intonaco, gli infissi, i solai?

Abbiamo ettari di terreni e boschi da manutenere, abbiamo strade e marciapiedi da rifare, assistenza agli anziani, circuito dei rifiuti, produzione di pannelli fotovoltaici, pale eoliche, QUESTO NECESSITA DI PERSONALE UMANO.

BASTA CON LE BALLE!

Mario Amabile Commentatore certificato 06.01.17 09:49| 
 |
Rispondi al commento

DIEGO FUSARO e LUCA PINASCO: 1992, Mani Pulite e Maastricht. L'inizio del disastro
2017

https://www.youtube.com/watch?v=AEcEqXkg1qA

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 06.01.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Potete scrivere quello che vi pare,
resta il fatto che il Paese più tecnologico del mondo, il Giappone, ha livelli di disoccupazione quasi a zero.
Qualche motivo ci sarà.
" La terza potenza mondiale combatte da anni contro la deflazione e una crescita stagnante e a tratti negativa, ma nonostante ciò vanta un mercato del lavoro da fare invidia agli Stati Uniti e agli altri Paesi più floridi. "
Evidentemente i rapporti tra tecnologia o deflazione e disoccupazione non sono quelli che ci fanno credere.
E altrettanto evidentemente i criteri con cui si contano i disoccupati e gli occupati non sono molto seri e variano da Paese a Paese.
In Italia si conta come occupato chi ha guadagnato un vaucher (7,5 euro) la settimana e in Europa si mettono nel Pil anche i probabili guadagni di droga e prostituzione (in Italia gonfiamo il Pil anche coi probabili guadagni delle tre mafie?). Il che non mi pare molto serio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.17 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' dal 1770,dai tempi del luddismo,in cui gli operai fecero a pezzi le prime macchine,che sento questa litania che il lavoro umano sparirà sostituito dalle macchine
Le macchine creano solo lavoro diverso e fanno sparire certi tipi di lavoro non qualificato per crearne altri
Non è dalle macchine che viene il pericolo del futuro,ma dagli uomini che comandano
La tecnologia ha sempre creato più posti di lavoro di quanti ne abbia distrutti
Nel 1779 un operaio inglese,Ned Ludd,distrusse, in un momento di rabbia,a colpi di zoccolo un ottenne 3 risultati:
-aveva distrutto l’abominevole macchina che lo rendeva schiavo delle regole della produttività (se non avete mai usato un vecchio telaio non potete capire che sforzo fisico e cognitivo imponga)
-impressionò il suo vicino di telaio,un ragazzo originario della Francia–che inventò una nuova parola:“sabotare”,dal francese saboter,“colpire con lo zoccolo”,calzatura tipica degli operai dell’epoca
-dette inizio a un nuovo movimento politico,il “luddismo”, un movimento operaio di protesta che aveva come obiettivo la distruzione delle macchine,causa di bassi salari e di disoccupazione crescente(Laudadio)
Cerchiamo di non fare del neoluddismo all'amatriciana
Il mondo cambia.Non diamo alle macchine colpe che sono dell'uomo
Una decina di anni fa Grillo su un palco prese a mazzate un computer.Oggi il M5S nasce grazie alla rete e ci sono milioni di persone che lavorano nell'informatica
I telai meccanici innescarono in Gran Bretagna la prima rivoluzione industriale. Oggi la Silicon Valley è una cruciale risorsa per l'economia americana e non solo
Gli economisti di Deloitte hanno studiato i dati di censimento di Inghilterra e Galles dal 1871 a oggi e li hanno incrociati con le varie invenzioni tecnologiche successive.
La conclusione è ottimista:non è vero che la tecnologia ha reso inutili certi lavori,anzi è vero l'esatto contrario, la tecnologia è "una grande macchina che crea continuamente occupazione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.17 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo grottesco che ci sia chi imputa il nostro 77° posto nella classifica della libertà di stampa solo a mafia o simili.Si dimentica che il potere da dx a sx in Italia ha cercato di imbavagliare in ogni modo la libertà di stampa,sia con leggi contro le intercettazioni che con continui tentativi di censura(è solo di ieri la proposta di Pitruzzella di censurare il web)sia attraverso querele e minacce politiche ai giornalisti liberi sia con una spaventosa concentrazione delle testate in mani sicure (si pensi a de Benedetti,Caltagirone,gli Agnelli,la Marcegaglia,Moratti,Ligresti,Berlusconi o Angelucci).Le linee editoriali fanno tutte capo(eccetto il Manifesto e IFQ)ad una stessa cricca che non persegue certo la diffusione della verità.Non sorprende quindi che gli analisti finanziari italiani lamentino l’impossibilità di rintracciare informazioni equilibrate sulla base delle quali valutare i bilanci delle società,o che scandali come Cirio o Parmalat o truffe bancarie come MPS siano stati tenuti nascosti finché non è stato troppo tardi
Si pensi solo a questo:Tiscali è l’editore de L’Unità–il quotidiano del Pd–che risulta pertanto a un solo grado di separazione da Milano Finanza e Capital (attraverso Uckmar);e a 2 gradi di separazione (lo stesso Uckmar e Carfagna),dalla Mediolanum di Berlusconi
Corsera, Fiat, Pirelli, Telecom Italia, Mediobanca, Intesa ecc. sono tutti gruppi di potere collegati fra loro. Grande finanza, banche, assicurazioni, automotive, telecomunicazioni, cementifici, acciaierie, pneumatici, immobili, moda, elettrodomestici: non c’è praticamente nessun settore del made in Italy che non possa dire la sua sui contenuti e sulla posizione del giornale. Ma che informazione libera può venire da costoro??? Le notizie pubblicate saranno quelle che non infastidiscono nessuno. Cronaca nera, pettegolezzi politici e non, pochissimo approfondimento e quasi nessuna inchiesta, notizie dall’estero estremamente limitate, e solo quando non se ne può fare a meno.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Renzi di sx non ha niente per allinearsi supinamente col neoliberismo più estremo,del resto è una pedina messa su da un Napolitano che la sx l'ha tradita da sempre. Grillo ha sempre detto che il M5S è 'oltre' dx e sx e che queste etichette sono obsolete e gli do ragione,perché per i faziosi sono vuoti nomi da sbandierare a caso per mascherare un'identità perduta, mentre,per chi comanda non significano più nulla e sono inservibili,di fronte al potere puro e semplice che ha prostituito tutti e le usa solo per comodo quando deve screditare un avversario.
La vera domanda è:chi cerca di allargare e chi di restringere la democrazia? Chi porta i cittadini verso traguardi di maggiore responsabilità politica e sicurezza sociale ed economica? Renzi no davvero,dopo il fallito tentativo di golpe costituzionale in senso autoritario,la cancellazione dei diritti del lavoro e il tentativo di golpe sui diritti elettorali e di rappresentanza democratica.
Grillo molto in teoria,visto che conta ancora troppo nel Movimento,per cui molti dei suoi ideali restano millantati e troppe decisioni sono personalistiche.
Per me la vera distinzione è:chi segue utopie no global e chi aderisce alle perversioni del neoliberismo e del turbocapitalismo e si fa servo di finanza e multinazionali,e qui la risposta è chiara e non la vede solo chi non la vuole vedere ma è ormai tanto lontano dalla sx storica da capire solo il neoliberismo in cui è immerso o una faziosità fine a se stessa.
Il resto è fuffa,anche perché chi straparla di sx è spesso dalla parte del peggior potere del mondo moderno,un potere decisamente e senz'ombra di dubbio nemico di interessi,diritti e valori di qualunque popolo civile e tutto nell'interesse di poche élite finanziarie che tentano di dominare in nome del solo profitto di classe tagliando ogni conquista di civiltà e democrazia. Per cui il dibattito sulla sx è diventato da tempo un gingillo dialettico privo di fondamento o uno strumento utile solo a definire ipotetici nemici.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia chiude il 2016 in deflazione,in disoccupazione e in deficit.Adesso il PDR metterà a governare maga magò e il mago silvan mentre l'aumento degli interessi sul debito ci farà a fettine.
A tutti quelli che hanno promosso questa epoca politica un sentito vaffa per il 2017.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 06.01.17 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tema del lavoro si lega inesorabilmente con la sx, almeno quella storica che si presentò a difesa dei diritti dei senza potere,in particolare dei lavoratori.
Qui non c'è stato peggior distruttore di Renzi e della sua sordità in materia di diritti del lavoro, una sordità così grande da diventare analfabetismo civile, un handicap totale nel campo delle tutele sociali.
Che troppi cittadini non abbiano capito nemmeno questo la dice tutta sul degrado umano del nostro Paese.
Troppi italiani non sono mai usciti da un 'analfabetismo funzionale' che impedisce loro qualunque comprensione ed evoluzione ma negli ultimi tempi esso si è aggavato, complice l'ignobile martellamento mediatico a sesno unico. Il termine era usato da Tullio di Mauro e sono dispiaciuta per la sua morte, ma mi chiedo quanto questi personaggi capaci di 'educazione civile' siano noti alle masse. Penso a Carlo Petrini e alla difesa della biodiversità e dei diritti dei popoli alla sovranità alimentare, alla lotta contro l'omologazione dei sapori, l'agricoltura massiva, le manipolazioni genetiche; penso a eroi come Gino Strada che si sono sempre battuti per la pace, come Zanotelli e tutto il movimento dei Comboniani che lotta a difesa dei poveri contro le dittature africane; penso a Francesco Gesualdi, ignoto ai più, e alla sua lotta contro le multinazionali.
Aggiungiamoci la difficoltà per una gran massa di persone a trovare notizie più o meno attendibili, specie in tv, dato che i media sono un'arma di distrazione e disinformazione di massa usata dal potere per scopi tutt'altro che democratici e fanno unanimemente schifo allineandosi al martellamento ideologico della Cina di Mao.
Ma oggi qualcuno chiede: chi gioca a fare la sx? Renzi o Grillo?
Mi pare che la sx, come categoria politica, non sia più di moda e che in Europa abbia fatto hara kiri da tempo, confondendosi col peggio di disvalore dei suoi avversari storici, restando presso taluni come un santino totemico solo nominale ma non più praticato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.17 07:25| 
 |
Rispondi al commento

i media attaccano continuamente la raggi su roma ...bastaaaaaaaaaaaaaaa...come se roma fosse prima del 'insediamento della raggi simbolo di perfezione.....i media non dicono chetutti i disastri trentennali sono causati dal dx e sx e parte di chi la accusa

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 06.01.17 07:01| 
 |
Rispondi al commento

Per dovere di cronaca devo dire ce il TG7 ieri sera parlando della scomparsa del prof. De Mauro ha fatto riferimento al fratello assassinato, raccontandone brevemente la storia

simona verde Commentatore certificato 06.01.17 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Fabio Collino! E' ciò che dovremmo fare tutti, solo così si da un segnale forte

simona verde Commentatore certificato 06.01.17 06:32| 
 |
Rispondi al commento

CAMBIATE CANALE O SPEGNETE LA TV NON AQISTATE PIU GIORNALI.ma neanche il milanese imbruttito(mentana)che rivendica il diritto alla disinformazione merita un nostro sguardo.che i nostri nomi rimbombino nel calo auditel che muoiano di fame cosi' come hanno fatto nei confronti del popolo italiano

fabio collino 06.01.17 01:49| 
 |
Rispondi al commento

riflessione su cosa sono i medium e le sedute spriritiche o un semplice giro di tarocchi.
ma anche una meditazione o una seduta ouja o al pendolo....

sono tentativi spesso fallimentari di prevedere il futuro....

ecco perché molti uomini di potere del passato dai regnati ai dittatori ai presidenti... si affidavano agli indovini....


alcuni presesro delle grosse cantonate nel senso che ogni cosa che arriva da queste pratiche va valutata con grande attenzione nel senso che è difficilissimo separeare la farina dalla crusca e la crusca è sempre tanta ... troppa..

ma si veniva usato nel passato e anche oggi viene usata la magia per tentare di trovare risposte per il futuro...

ora si usa la statistica e altre tecniche probabilistiche ma spesso indovinano meno i signori del calcolatore che i signori della magia....

non so come la vedete voi ma io la uso e qualche volta ci azzecco.

di una cosa sono sicuro .... questa religione finirà... è troppo falsa e troppo idiota... uno stumento di controllo delle masse totalmente opposta agli insegnamenti del santone del quale porta il nome e che odiava quella RAZZA DI VIPERE e quei MARCANTI AL TEMPIO.

vi dico anche la data 2033!

esoterico esoterici 06.01.17 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma lo avete sentito Rotondi a 8 e mezzo stasera prendere in giro impunemente gli italiani che si fanno il culo mentre LUI scrive libri sui diritti dei fancazzisti del parlamento a percepire prebende e vitalizi ?
Ma la Gruber non si vergogna ad invitare soggetti di tal livello...?
Meno male che Bonafede del movimento, un po'troppo educato e trattenuto secondo me, alla fine gli ha fatto fare proprio la figura di merda che gli si aggrada...
Gente ricordatevi di questo soggetto quando prima o poi ci permetteranno di votare....

Roberto Censi 06.01.17 00:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo argomento ,tematica importante.Ma la scheda form di richiesta non si può redigere!Che fare?

vinicio giuseppin 06.01.17 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a volte anche le persone di buona volontà sono talmente legate alle proprie credenze che non riescono a immaginare soluzioni valide per il futuro.

credenze che sepsso ci sono state infilzate nella testolina da anni di bugie dette nelle scuole fin dall'obbligo.


per esempio non è vero che la democrazia come la conosciamo noi è stata inventata dagli antichi greci.

gli antichi greci estraevano a sorte i loro governanti perché avevano capito già 2500 anni fa che un sistema con i partiti avrebbe creato la corruzione.


Allora sceglievano un numero sufficiente di persone giudicate precedentemente sane di mente e di valore e poi veniva utilizzato un macchinario apposito per estrarre a sorte ciascuno dei governanti.

ho assistito al solito tiggì leccaculato delle tv a delle forti critiche riguardo alla commissione di estratti a sorte tra il popolo per giudicare le bugie dei giornali e della TV...


quella è la democrazia reale che usavano gli antichi greci e non quella odierna che non rappresenta minimamente la realtà che fu!


potrebbe essere interessante eleggere a sorte con un sistema casuale proprio quelle persone che devono governare il paese pescandole ovviamente tra un paniere di VERI ESPERTI non messi li da qualcuno per qualche interesse di parte.


vedremo.


riguardo all'uva che arriva dall'asia minore ed alla pianura padana creata dal po..... e chi lo sa .... potrebbe essere che l'uva fosse prima qui e che la padana ci fosse già e che il po ... arrivato dopo.....

quante balle senza senso ci hanno raccontato e dopo rimpinzati di balle.... è difficile decifrare il futuro ... fare i profeti....

perché abbiamo bisogno di indovini e profeti affifdabili alla guida del paese altrimenti ..... dventeremo una colonia dell'uganda!


eppure in parlamento SEGGONO tutti fuorché indovini e profeti.

bugie a tutta sQuola 06.01.17 00:44| 
 |
Rispondi al commento

La società postindustriale, con la meccanizzazione della raccolta dei pomodori, lascerà disoccupati anche i Senegalesi e i caporali. Ho paura che, prima che si possa rimediare, la società di dopodomani sarà più simile a quella di Total Recall e di Blade Runner, che al paradiso producente "i valori e l’estetica."

Ah la decrescita!

*

Andai nei boschi perché
volevo vivere con saggezza
e in profondità e succhiare
tutto il midollo della vita,
sbaragliare tutto ciò che non
era vita e non scoprire in punto
di morte che non ero vissuto.

-Henry David Thoreau-


Uno dei lavori sicuri, che avremo tra breve, a tempo determinato, riguarderà il 50% dei poveracci che avranno l’incarico di eliminare, periodicamente, l’altro 50% di poveracci. Questa sarà una concreta soluzione alla perdita del lavoro.

Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 06.01.17 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa volete che prevedano e programmino questi incapaci al governo: non vedono neanche la realtà drammatica che peggiora giorno per giorno, ricattano i comuni con 500 € a clandestino, per gli italiani niente. Non ci sono più parole, subito al voto e ripristino della legalità.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 05.01.17 23:59| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Caro Claudio e Tiziana
I tempi cambiano, ma i politici e la loro mentalità NO!
Purtroppo.
La loro proverbiale incapacità con la loro propria e specifica insensibilità li rende inadeguati a qualsiasi lavoro anche manuale, agricolo.
Ed i tempi cambiano !
Ed i tempi cambiano !
Si legge nel S.Vangelo in Marco 13,28-30:

“ Dal fico imparate questa parabola: quando già il suo ramo si fa tenero e mette le foglie, voi sapete che l'estate è vicina; così anche voi, quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutte queste cose siano avvenute.”

Auguri di Buone (residue) Feste

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 05.01.17 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S approfondisce temi seri mentre i partiti e quel che resta di essi si affannano ad andare in televisione a fare pettegolezzi e circo equestre. Piu vanno in tv piu perdono voti. Piu attaccano il Movimento più esso risponde con eventi, convegni e occasioni di studio su cose serie. CHE GIGANTESCA DIFFERENZA.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 05.01.17 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Sino agli anni 70 si sognava e sviluppava il futuro.
Quaranta anni fa hanno spento la luce facendoci piombare in un oscurantismo pazzesco.
Quando ho conosciuto il m5s ho rivisto la luce.
Luce imprigionata.
LIBERIAMOCI.
Una volta LIBERI il fare vien da se.
La scienza al servizio dell'umanità.
Siamo sempre in guerra pacifica.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.01.17 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le chiacchiere inutili: le soluzioni ci sono!
-Uscire da UE ed euro il più presto possibile.
-Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale
-Fuori dalla NATO
-Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1
-Reddito di Cittadinanza subito a partire da: Pensionati "al minimo" - Disoccupati - Esodati
-Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire il lavoro e il mercato interno, ecc...
-Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati clandestini e/o "non aventi diritto"
-Al voto subito
-2 aforismi sulla povertà:
La povertà è una morte lenta!
La povertà è la peggior forma di violenza!
Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti
Un Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 05.01.17 23:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto poco fa che una del pd ha attaccato grillo perché era a malindi x capodanno...ma io dico un uomo libero nn può andare dove cazzo vuole??..si tutti tranne grillo...ma andate affanculo qui si sta raschiando il fondo

Giuseppe C. Commentatore certificato 05.01.17 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Grande grillo

Sergio Campagnola 05.01.17 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Property levies would ease the robot attack on income tax
Today’s major economies should follow approach of slave-owning ancient Romans, says Neasa MacErlean

http://on.ft.com/2j9itIz

id &as Commentatore certificato 05.01.17 22:46| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
aspettate un attimo prima di far battaglie pro elezioni subito.
Devo prima contattare gli hacker russi per pilotare la vittoria di M5S alla prossime elezioni.
Non cosa facile girare nel "deep web" e cercare di contattarli, ma la certezza della vittoria di M5S alle prossime elezioni sarebbe garantita ..... sono gli stessi che hanno fatto vincere le elezioni USA a Trump ;).
Poi parliamo di bufale del web ..... oddiooo quanto siamo caduti in basso.

mario 05.01.17 22:18| 
 |
Rispondi al commento

E' allarmante la disonestà intellettuale di ROTONDI e della gruber che lo affianca.Ma alfonso bonafede si è difeso benissimo con le sue eleganti risposte che sicuramente gli ascoltatori di casa e gli stessi della 7 hanno capito,ma non vogliono congratularsi con le buone idee del m5s perchè hanno paura di non lavorare più.Finisco col dire che il m5s sarà capito da tutti quando andranno in Parlamento e finalmente si scopre che gli attivisti sono quelli del movimento 5 stelle,mentre gli scanza fatiche che pensano solo ai vitalizi e gli stipendi da parlamentari si rilvelano consumatori senza scampo dello stipendio da parlamentari per godersi i soldi senza pensare ai veri lavoratori che lavorando prendono uno stipendio da fame e i partiti questo vogliono!,ovvero primeggiare ma alle spalle dei cittadini.Comunque l'alba è vicina e questo spreco di risorse che i vecchi dei partiti mantengono finirò e trionferà il cittadino che con il lavoro dignitoso percepirò un redditto degno di vivere una vita migliore.

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.01.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

THE FUTURE OF EMPLOYMENT: HOW
SUSCEPTIBLE ARE JOBS TO
COMPUTERISATION?∗
Carl Benedikt Frey†
and Michael A. Osborne‡
September 17, 2013

http://bit.ly/1mj2qSJ

id &as Commentatore certificato 05.01.17 21:53| 
 |
Rispondi al commento

MA ANDRÀ DOBBIAMO SENTIRE FALSITA'
NO NON È GIUSTO NOI POPOLO PAGHIAMO LA TELEVISIONE PUBBLICA E PERTANTO LE NOTIZIE DEVONO ESSERE CHIARE E SINCERE E NON SOLTANTO DI COMODO...
SENTO GENTILONI DIRE CHE I LUOGHI DOVE GLI 'EMIGRANTI' CHE COSÌ NON SI POSSONO CHIAMARE PERCHÉ SONO RIFUGIATI POLITICI SI ALIMENTA LA VIOLENZA SONO I CARCERI E IL BLOG E LE MOSCHE NON C'È LI METTE?...
ALLORA COSÌ DICENDO I CARCERI LA COLPA È LA NOSTRA CHE GLI INSEGNATO AD ESSERE VIOLENTI NEI CARCERI...
PER FARE UN ESEMPIO IL KILLER TURCO E SBARCATO IN TURCHIA CON MOGLIE E FIGLI PENSA QUANTI CE NE SONO QUI CHE SENZA MOGLIE E FIGLI.
E GIUNTA L'ORA DI RIMPATRIATA TUTTI PRIMA CHE SCOPPI LA GUERRA CIVILE.
LE ISTITUZIONI NON TI TUTELANO VEDI VECCHIETTI MASSACRATI PER UNA MANCIATA DI SOLDI CHE SUCCEDERÀ QUANDO CHIUDERANNO I RUBINETTI DEI SOLDI PER L'ACCOGLIENZA OGGI TI FERMI A METTERE BENZINA E TI VEDI PUNTATO UN COLTELLO IN GOLA MA CHE CA...NE SANNO QUESTI SIGNORI IMBALLATI DI SOLDI DI COME VIVE LA POPOLAZIONE ALLORA DIANO LA POSSIBILITÀ DI DIFENDERSI ALLA PARI ALMENO....
I RIMPATRIATA MA SE NON LI RIVOGLIO NEANCHE I LORO STATI DI ORIGINE VEDI TERRORISTAT DI BERLINO RIFIUTATO IL RIMPATRIO DALLA TUNISIA E QUESTO CHE COSA TI FA PENSARE.
CONSIGLIO DI SBRIGARSI SE CI METTIAMO D'ACCORDO SUBITO CHE I MILLE EURO A TESTA LI DIAMO AD UNO STATO AFRICANO CREDO CHE LE ESPULSIONI POTREBBERO INIZIARE IMMEDIATAMENTE SICURAMENTE SI TROVA SUBITO CHI LI ACCOGLIE.....
BASTA CON IL BUONISMO VORREI CHE LA GENERAZIONE SUCCESSIVA NON SI FACCIA CARICO DI QUESTO CANCRO CHE PER COLPA DI 4 ST....CI PORTIAMO DENTRO CASA.
SE NON SAI GOVERNARE ALLORA DAI LA PAROLA AL POPOLO....



Propongo la tassazione dei 'Prodotti' esteri importati.
A salvaguardia dei prodotti Made In Italy, propongo una tassazione per quelli provenienti dall'estero e in maggior misura per quelli provenienti dall'est Europa, dall'India e dalla Cina.
Il ricavato lo si può devolvere al fondo per il finanziamento delle piccole e medie imprese italiane.
Il prezzo rialzato di tali prodotti importati scoraggeranno le produzioni che puntano al solo profitto; prodotti che non hanno requisiti tali da soddisfare l'etica, la morale e l'estetica che dovrebbero. Prodotti nati al fine di riempire scaffali dei grandi distributori come i centri commerciali: oggetti senza anima.
Si può combattere così lo sfruttamento operaio e la sregolatezza delle aziende in assenza di sindacalismo.
Aumenterebbe, concorrendo in eguajanza di prezzo, la produzione nazionale interna.
Pensiamoci.
Cerchiamo, se non altro, di aumentare la sorvejanza e di setacciare e/o regolamentare con norme a doc quali prodotti debbono entrare, bloccando immensi bastimenti di container pieni di oggetti provenienti da nazioni ove la produzione non ha requisiti ottimali e secondo standard che una società progredita richiede.
Grazie.

Fabio Ciottoli, Pistoia Commentatore certificato 05.01.17 21:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uh, mamma'!
Stanno già arrivando, uh mammà!
"non è vero niente figlio mio non ti agitare"
eppure sento che sparano, hu mammà!
"son fratelli a noi, ci vengono a liberà"

"So'fratelli a noi
so' fratelli a noi
so' fratelli a noi ci vengono a liberà!"

Stanno già protestando e sparando, uh mammà!
"protestano e sparano per noi per poterci liberà"
ma sparano su di noi, uh mammà!
"lo so figlio mio ma lo fanno per necessità"

Tieni a mente sempre
"So'fratelli a noi
so' fratelli a noi ci vengono a liberà!"

Ci stanno occupando, uh mammà!
"il fatto è temporaneo poi ci dovrebbero lasciare"
e hanno aggiunto alla bandiera uno stemma blu, uh mammà!
"e non sei più contento, mò teniamo un colore in più"
e scrivo una canzone, uh mammà!
"bravo, sfogati figlio mio che questo lo puoi fare
e srivi una canzone evasiva" uh mammà!
"ma non metterci opinioni, fai una musichella d'invasione!"

Tieni a mente sempre
"So'fratelli a noi
so' fratelli a noi
so' fratelli a noi ci vengono a liberà!
so' fratelli... ci vengono a liberà!"

Scappo via da casa, hu mammà!
"che vai a fà là sopra i monti se neanche sai sparà
quelli mò si mettono daccordo" uh mammà!
"è destino della vita nostra sopportà!"

Oh mamma ciao So' fratelli a noi
Oh mamma ciao So' fratelli a noi
Oh mamma So' fratelli a noi ci vengono a liberà!
Oh mamma ciao... so' fratelli a noi...
MIMMO CAVALLO.....


aniello r., milano Commentatore certificato 05.01.17 21:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signora lampadata e tirata smonta dalla propria mercedes sportiva nuova fiammante per entrare in palestra lamentandosi dei politici del sistema ecc.
Si lamenta in egual modo di chi non arriva alla fine del mese.
Qualcosa non va.
Una che ha un posto di reddito non di lavoro.
Il lavoro quello vero lo svolgono sempre i soliti.
Posti di reddito è pieno in giro.
Persone che spostano cose dal mattino alla sera senza aver mai costruito niente nella vita.
Qualcosa non torna.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.01.17 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO VOTARE !!!!! SONO FURIOSA ...... ROTONDI UNA PRSONA MEDIOCRE E SUBDOLA . RIPULIRE IL PARLAMENTO!


Otto e mezzo : Rotondi disgustosa cariatide della peggiore politica , con il suo libro coriandoli per carnevale
Gruber faziosa .
Ne vedranno delle belle al voto!!!!!!!!!


O.T.
pitruzzellaaaaaa .....

https://www.facebook.com/movimentocinquestelle/photos/a.10151086635140813.476807.174457180812/10154632915155813/?type=3&theater

ci sei o ci fai?
Niente ... dorme sonni tranquilli ...... le bufale del web le vede solo quando gli fa comodo e meglio gli aggrada.

mario 05.01.17 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Più andiamo avanti, più mi rendo conto che noi "utopisti" degli anni '60, avevamo già previsto tutto.
Qualcuno qui sotto, ha ricordato "Lavorare meno lavorare tutti". E' l'uovo di Colombo, se le macchine fanno il lavoro del popolo, il popolo deve lavorare meno e godersi più la vita!
Lo diceva già Marx 150anni fa.
Basta che poche caste(compresi i politici) detengano la maggior parte della ricchezza a discapito delle masse.

adriano 05.01.17 21:07| 
 |
Rispondi al commento

a)Ascoltare anche chi lavora veramente con la tecnologia ogni giorno e non solo con chi si guadagna da vivere scrivendoci sopra non lo si e' ritenuto necessario ?

b)La lista degli espertoni comunicata prima no?

E edesso la parte "propositiva" :
-se gli "espertoni" sono made-in-USA vi proporranno una visione non adatta all'italia

-se gli "espertoni" sono italiani e sono o professori di universita' o professionisti (cioe' gente che in USA non ha mai lavorato nel settore della tecnologia) andra' fuori bersaglio .

Praticamente si rifa' il bis dell'energia, cioe' un megaspot a soluzioni buone per la California.

Non serve un genio per capire che gia' oggi :
-il 50% dei posti lavoro della sanita' non serve

-il 50% dei posti lavoro nella pubblica amministrazione puo' essere eliminato riprogettando i flussi.

-l'80% dei posti lavoro nelle universita' e' sostituibile dall'informatica (lezioni su youtube, professori a partita IVA e amministrativi inutili licenziati) .

E adesso , senza fare relazioni ecco un settore dove vi e' una grande opportunita' per l'Italia:
la robotica per l'agricoltura.

Lo sapete che hanno iniziato la raccolta meccanizzata dell'uva coltivando la vite con una forma particolare che si "innesta" nella macchina di raccolta?

Gli espertoni dovrebbero sapere cose come questa e fare le proposte per il nostro territorio, non dirci di mettere i pannelli solari come nel Nevada .

Magari senza mai esserci sati ne' avere idea di come si fanno .

Se il report sara' pubblico mi permettero' di commentarlo.


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 05.01.17 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io insisto:da tempo non serve più andare a certe trasmissioni televisive di bassa lega e miserevoli.non andateci azzo!che i giornalisti facciano il loro lavoro e cerchino le notizie se ne son ancora capaci.ma non andiamo a perdere tempo a la7 e cose varie.e basta dai!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.01.17 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Anche stasera a Otto e 1/2 dichiarazioni diffamatorie verso tutti gli elettori M5S
(arraffasoldi, figli di un comico furbo amico di Montezemolo che ha convertito popolarita' in consenso politico). Bhe..amici io mi sono rotta di farmi diffamare da questi figuri..lanciate una bella class action di tutti gli elettori diffamati ..servono avvocati in nostra difesa che spillino a sti impuniti un po' del denaro che ci hanno preso negli anni. E' l'unica mossa politica seria da fare in difesa di milioni di cittadini quotidianamente irrisi e diffamati.
Class Action questi sentono solo quando gli fai male a soldi quindi? Non mi sembra tanto difficile da fare se c'e' chi organizza in grande.

sim ron 05.01.17 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete capito ora, perché Clero e Capitale, hanno combattuto il Marxismo con tutte lo loro forze?

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 05.01.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 05.01.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quei ragazzi, vedevano lontano:
Lavorare meno, lavorare tutti.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 05.01.17 20:42| 
 |
Rispondi al commento

da "l'Unità" :

"L’allarme del Guardian: Putin può aiutare Grillo a vincere".

Tranquilli, nun ce bisogno de l'aiuto de Vladimiro: ce bbasta 'a nostra 'nsospettabbile "quinta colonna" infirtrata, pe' raggiunge 'o scopo......

https://www.youtube.com/watch?v=-qdW1Q6lMmk


harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì, lo confesso, tre agenti del KGB fecero irruzione in casa e mi intimarono di votare NO al referendum o mi avrebbero fatto fuori. Lo dico mestamente ma ho dovuto accettare.

Franco Mas 05.01.17 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tullio De Mauro era fratello di Mauro De MAuro
giornalista misteriosamente scomparso che
nel 1962 aveva seguito la morte del presidente dell'Eni Enrico Mattei e nel settembre del 1970 si stava nuovamente occupando del caso, in seguito all'incarico ricevuto dal regista Francesco Rosi per il suo film Il caso Mattei, che sarebbe in seguito uscito nel 1972.

Non ho sentito ricordarlo nemmeno da un TG

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' indubbio che con i robot che lavoreranno al posto nostro il lavoro tenderà a sparire . Se non penseremo a nuovi sistemi produttivi avremo un mondo di disoccupati . Magazzini strapieni di prodotti meravigliosi e supertecnologici che pochi potranno comprare , la massa no ! Cosa farà il 90 per cento dell'umanità ? E' facilmente intuibile che non starà a aspettare di morire di fame e romperà quei diaframmi sociali che impediscono un minimo di livellamento della qualità della vita . Le super ricchezze sono destinate a sparire , la risoluzione di questo gigantesco problema è semplice : limitare le ricchezze ! Un individuo che possiede un miliardo di euro o più , è una anomalia che va eliminata ! Chi farebbe più guerra se sapesse che non ne ricaverebbe nulla ? Cento milioni , a esempio , potrebbe essere il tetto massimo .

vincenzodigiorgio 05.01.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PUTIN sosterrà il M5S ?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/05/m5s-il-guardian-grillo-e-suoi-nel-club-dei-simpatizzanti-di-putin-radicalmente-cambiati-10-anni/3297988/


http://www.unita.tv/focus/grillo-putin-m5s-russia-guardian/


Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 05.01.17 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nostri governanti nell'arco degli ultimi trent'anni hanno portato l'Italia in un vicolo cieco, firmando trattati europei che non avrebbero mai dovuto firmare, e per giunta senza il benestare del popolo. Se non si esce dalle trappole dell'Unione Europea, in cui siamo legati mani e piedi, non ci sono speranze. Andrà sempre peggio. L'Europa non ha la missione di difendere i diritti dei popoli, ma quella di difendere il potere di chi già detiene la maggior parte della ricchezza.

Goffredo Bonelli 05.01.17 19:47| 
 |
Rispondi al commento

"Lo studio verrà per la prima volta divulgato pubblicamente durante il convegno del 18 e 19 gennaio presso l’Aula Magna della Camera dei Deputati."?!...
**************************************************
Anch'io ho uno "studio" da divulgare non tra due settimane... ma qui e ora!...
Dopo circa due ore sono riuscito ad aggiornare la mia residenza sul portale degli iscritti certificati www.movimento5stelle.it!...
E quando il sistema non mi accettava i file dei documenti per dimensioni scarse o eccessive!... e quando non me li accettava per nome non consentito!... e quando non mi accettava più il numero di cellulare preesistente dichiarandolo "già in uso" e alla fine ho dovuto fornirne un altro che non uso quasi mai!... insomma una serata per un semplice cambio dei dati!... e non è finita qui... devo ancora avere pazienza per vedermi ricertificato in attesa di doverosi controlli! .-(((


Viviana, non so se parla di me...sono nuova del blog, anche se lo seguo da anni, così come il Movimento, per quanto riguarda i giornali, un tempo lontano mi capitava di leggere La
Repubblica, non ho mai letto l'Unità, nè La Stampa, nè Il Tempo e così via...leggo il Fatto Quotidiano dalle sue origini, anche se non tutti i giorni e se devo vedere un TG, sono almeno quattro anni che guardo il TGla7,le reti Rai non so più neanche come sono fatte e così Mediaset e da qualche tempo anche tutti i talk della 7 e se vedo un TG cerco di farmi un'opinione mia personale avendo come punto di riferimento sempre il M5S

simona verde Commentatore certificato 05.01.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da tenere sott'occhio la progressiva invasione economica della Cina nel pianeta. Salvo rare eccezioni, grazie al surplus di denaro, le imprese cinesi (di fatto controllate dal governo) stanno conquistando il mondo. L'italia, insieme all' africa e sud america, ne stanno già facendo le spese. Il peggio deve arrivare.

Alberto B., arezzo Commentatore certificato 05.01.17 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci riappropriamo del sistema, e con questo mettere al centro la dignità del l’uomo e il lavoro. Saranno solo chiacchiere fantasiose, sfoghi personali, sogni destinati a naufragareo svanire al risveglio.
Il nemico da combattere è fortissimo, attrezzato e ha le strutture e il tempo dalla sua parte. Non possiamo permetterci di discutere del sesso degli angeli. Dobbiamo andare dritti al cuore dei problemi, affrontarli fino al risultato voluto. Un problema alla volta; ma che sia di sostanza.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 05.01.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora,'n mijone de posti de lavoro nun sarebbe più considerata 'n'iperbole...

https://youtu.be/GjOuW-Ho-lw

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo ci sia bisogno di grandi studi o futurologi, per capire come sta andando e andrà il mondo del lavoro nei prossimi anni. Ad oggi abbiamo avuto un assaggio, nei prossimi anni avremo un crescendo di polpette avvelenate. Quello di cui abbiamo bisogno è una classe politica, della quale non si vede nemmeno l’ombra, illuminata e capace di riprendere il controllo della situazione. Attualmente la situazione è controllata, a livello mondiale, da potentati economici trasversali, in grado di condizionare qualsiasi governo intendesse agire fuori schema. I potentati economici hanno un unico credo: il massimo profitto a qualsiasi costo. Se non riusciremo a rimettere in ordine il valore delle cose, l’attuale 1% che detiene l’otre 50% della ricchezza mondiale, sarà uno scherzo. Avremo scenari da inferno dantesco, come minimo. Dobbiamo riappropriarsi del sistema bancario, definire un modello di sviluppo in sintonia col progresso, riscrivere regole del vivere civile, del lavoro. Gradualizzare la riduzione dell’orario di lavoro in rapporto alla diminuzione dei posti di lavoro. Rendere fruibile a tutti, gli effetti del progresso tecnologico, Ridurre le produzioni quantitative a favore di produzioni qualitative, dove sarà possibile. In caso contrario, essere schiavi sarà un privilegio.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 05.01.17 18:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che 'sti articoli d'apertura, che ci vengono propinati, sono proprio per boccaloni (senza voler offendere nessuno) nel senso che sono scritti da 'docenti' per boccaloni. E delucido subito gli 'appannati': nell'articolo si dice: "L’intero passaggio epocale dalla società industriale alla società postindustriale non si è ancora compiuto e la gran parte dei policy makers (???) continua a trattare la nuova realtà in cambiamento secondo le regole e i criteri del vecchio modello industriale e non si interroga sugli scenari in cambiamento."
Ebbene, chi lo ha scritto ha perso il treno qualche anno fa ed è ancora lì. E mi spiego in termini comprensibili a chiunque: la società industriale è un ricordo lontano (da qualche decennio il tempo è velocissimo e gira h24), la società post-industriale ha avuto vita brevissima (anche se in tanti son rimasti nella stazione di cui sopra) ed è stata confusionaria per mancanza di politiche adeguate (ma, ahimè la politica è fatta dai politici e cioè, generalmente, da persone con bassissimo quoziente, sia intellettivo, che culturale, che lavoratvo, che... morale)... ed ormai, da quasi un lustro, siamo in piena società DIGITALE (sintesi di tutto e tutti CONNESSI.
Concludo, il convegno che proponete, e che coerentemente avrà luogo nel 'cuore pulsante, (che fa anche rima con ignor...) della nazionale... avrebbe più opportuna sede in un qualche stanzone di museo, magari da adibire subito dopo a restauri.

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 05.01.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Non sono riuscito a postare a suo tempo.
Lo dico oggi.

1) Coinvolgere La7 nel calderone dei Media ballisti non mi è piaciuto per niente.
E'ancora l'unico telegiornale che si lascia vedere nella merda di tutti gli altri.
Piuttosto la rassegna delle prime pagine di Rai news di mezzanotte è da sbaraccare totalmente poiché è di una faziosità nauseante nella sua alterigia e di quella dei suoi ospiti.

2) Il tribunale popolare giudicante della verità
dei Media
a)non credo possa funzionare con tempestività
b)chi è in grado di valutare la veridicità di una notizia in tempo reale?
c) prima soluzione: l'organismo istituzionale di controllo deve esser sollecitato a muoversi.
d) denuncia per diffamazione ai ballisti

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 05.01.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe Grillo...
Un po' di sano moralismo, per esorcizzare figure superflue.
Sempre che non siano bufale, s'intende, deciditi:
O Goffredo Parise o Malindi; tutt'e due assieme non quagliano.
http://www.iltempo.it/politica/2017/01/05/news/grillo-predica-di-eliminare-tutto-il-superfluo-e-va-in-vacanza-a-malindi-1024694/
http://www.corriere.it/foto-gallery/politica/17_gennaio_05/beppe-grillo-l-elogio-poverta-capodanno-malindi-scatena-polemiche-7511ea66-d335-11e6-9dc7-b8de3918521a.shtml
Auguri per una epifania piu' sfarzosa con meno proclami o piu' sobria con messianiche citazioni.
Ps: Possiamo conoscere i nomi degli esperti a cui avete commissionato lo studio?
Giusto per non assistere nuovamente alla parata di opinion maker di Lega Ambiente, Enerpoint and company, che in fatto di obbiettivita' e assenza di conflitti d'interesse non sono i migliori testimonial.


Un gay dal macellaio:
- vorrei un salame
- a fette o intero?
- ma secondo lei ho il culo che va a gettoni?
- ma anche 4 fette tanto per cominciare!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mica tanto o.t.!

04 GENNAIO 2017 - (Aggiornamento!) -

Migranti, il rapporto: «Cie inefficaci, producono clandestini invece di aiutare le espulsioni»
La Commissione diritti umani del Senato: «Sostanziale fallimento del piano europeo, a un aumento delle persone identificate non corrisponde quello dei migranti ricollocati o delle persone rimpatriate».
La Commissione diritti umani del Senato: «Sostanziale fallimento del piano europeo, a un aumento delle persone identificate non corrisponde quello dei migranti ricollocati o delle persone rimpatriate».

http://www.corriere.it/cronache/17_gennaio_04/mig
ranti-rapporto-cie-inefficaci-producono-
clandestini-invece-aiutare-espulsioni-67c8d298-
d2cc-11e6-af42-cccac9ae7941.shtml?refresh_ce-cp

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 05.01.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste notte tanto lunga che impedisca al sole di sorgere Il M5s penso che rappresenti il sole per questa nazione di pseudo politicanti corrotti che da decenni la stanno spolpando,nella ricchezza e nei diritti che sono stati acquisiti con tanti sacrifici dei nostri padri.

Aldo Attanasi 05.01.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

SICURAMENTE CI SARANNO GRANDI CAMBIAMENTI. MA SULLA VELOCITA' SAREI PRUDENTE . SPESSO I GURU HANNO PRESO CANTONATE.
NEL FRATTEMPO SI VERIFICA CHE LE AZIENDE RIDUCONO IL PERSONALE E CHI RIMANE E' COSTRETTO A SOPPORTARE RITMI DI LAVORO E STRESS IMPRESSIONANTI. VIENE RICHIESTA SEMPRE MAGGIORE PRODUTTIVITA' E I VANTAGGI DELLA INFORMATIZZAZIONE DELLE PROCEDURE VANNO ESCLUSIVAMENTE A FAVORE DELL AZIENDA E IL POTERE D ACQUISTO DEL LAVORATORE SI RIDUCE...LAVORO IN UNA GRANDE AZIENDA DI CREDITO...VORREBBERO SPREMERCI OGNI GIORNO DI PIU'...TANTI SONO COSTRETTI A FARE STRAORDINARI GRATIS , IL SINDACATO LO SA BENE MA TACE. ORMAI SONO COLLUSI...SONO CENTRI EROGATORI DI SERVIZI, NON RAPPRESENTANO E TUTELANO NESSUNO, TRANNE GLI IMMIGRATI E CLANDESTINI. ALTRO CHE RIDURRE GLI ORARI DI LAVORO...SI VA NELLA DIREZIONE OPPOSTA ...CIAO

MERLO DEMETRIO 05.01.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Francamente mi è difficile capire come “la diffusione dei media e la scolarizzazione di massa” possano aver influito negativamente sulla società industriale, quando fino ad ora la società industriale ha potuto beneficiare di pubblicità e cervelli senza limiti. Va bè, comunque, non vorrei che nell’attesa dell’agognato futuro perdessimo di vista le urgenze immediate, chi oggi fatica a campare vedrebbe questo futuro da morto. (Adesso devo ridere in maiuscolo?)

Franco Mas 05.01.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Ps: A proposito di balle ... ecco qua la vostra affezionata “befana rompi balle” con un messaggio “epifanico”..

@ Caro Beppe,
“.. dire non accetto alcuna critica e tutte le critiche vengono messe nello stesso sacco, ecco non funziona così, così non può funzionare, così non è una democrazia.
Non puoi dire ah non mi venite a parlare di democrazia perché chiunque invece può venire a parlare di democrazia.
E dire se avete una critica ve ne andate via, non è democrazia. Tanto meno democrazia partecipativa.
La democrazia partecipativa è quando le critiche che (dal tuo punto di vista) non hanno senso, SPIEGHI PERCHè (secondo te) non hanno senso.

(Puoi spiegami cosa c’è di democratico, secondo te, nella frase “Cosa importa chi ha deciso - chi non ha deciso, non mi fate perdere tempo”?)

E non dire che tutte le critiche riguardo al Sistema di Votazione e al Sito non sono valide perchè ci sono critiche valide che devono essere prese in considerazione.
Per esempio.. [1° organismo di terze parti].. [2°codice sorgente open source]..
.. Questi dati dove sono, sono sul server di Casaleggio, di proprietà di Casaleggio, nessuno ne ha accesso.
Uno può fidarsi ma questo non c’entra niente, il punto è che uno non deve dire io mi fido ma:
c’è UN SISTEMA grazie al quale NOI SAPPIAMO che I DATI SONO VALIDI e che IL SISTEMA DI VOTAZIONE non solo è SICURO ma è anche -CORRETTO-

Il processo che hai messo in piedi non è partecipativo democratico ..
NON SI DECIDE TUTTI QUANTI INSIEME, ci sono le direttive tue e di Casaleggio che poi vengono calate giù dall’alto e gli altri si devono adattare.
Dici che il Programma verrà “deciso dagli iscritti” ma quando? Sono anni che aspetto una Piattaforma (“uno spazio dove ognuno veramente conta uno”) dove effettivamente collaborare, non un forum dove uno scrive commenti o vota Si-No, quello NON significa collaborare.”

https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g

Buona Epifania!

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 05.01.17 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mantova' sei propio una testadacazzo..
Offendi tutte le persone che si dannano l'anima per avere un lavoro decente
Ad Ancona si dice
VATTEASTRAFATTEDANDELCULO!

mirco giacché, camerano Commentatore certificato 05.01.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

harri e viviana flirtate nei sottocommenti (miei)
ma come siamo messi?

e dai...

Psichiatria. 1 05.01.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una barzellettina? Vecchia ma in tema.
Un giorno un angelo porta a Dio un scatolone:
che è sta roba chiede Dio, è la televisione risponde l'angelo, e cosa fa? Trasmette su tre canali la vita degli umani. A sì, mi sembra di ricordare, li o creati io gli uomini molto tempo fa e poi gli ho lasciati a loro stessi, bene vediamo allora,
Sul primo canale si vede una donna che urla mentre sta partorendo, Dio chiede ma che cosa ha poverina? Sta partorendo come le hai detto che devere fare, o mammamia cambia canale per favore dice Dio; l'angelo mette sul secondo canale e si vede una cava e un sacco di uomini stanchissimi che trasportano blocchi di marmo con delle corde, Dio-e questi? Questi si stanno quadagnado il pane con il sudore della fronte e anche questo hai detto che devono fare così,
Dio-o povero me che ho fatto, non hanno capito che stavo scherzando, e il terso canale?
Ecco qui dice l'angelo. Si vede una enorme stanza tutta adornata e luminosa piena di gente che parla e parla e parla...questi chi sono chiede Dio e l'angelo, ma quelli che hanno capito che stavi scherzando ovviamente!!!
Stelio

Stelio Spessot 05.01.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Paris 07 gennaio 2015: je suis Charlie

Ustica 27 giugno 1980: je suis I-TIGI...

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.01.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di bufale della stampa guardate che cosa ha pubblicato Massimo Castaldo del Movimento:
https://www.facebook.com/movimentocinquestelle/photos/a.10151086635140813.476807.174457180812/10154632915155813/?type=3&theate

Rosa 05.01.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma un po di pulizie nell'avvocatura di stato e in alcune corti che emanano sentenze del c.... quando??
Oggi l'avvocatura di stato dice che i referendum sul jobs act sono inammissibili, pochi giorni fa la cassazione "Il licenziamento è legittimo anche se l’azienda lo decide solo per aumentare i profitti" la corte costituzionale decide che bloccare gli stipendi oltre 100.000 euro è illegittimo ma per anni non quello di chi prendeva anche solo poco più di 1000 euro.
CHE SCHIFO !!!

Marcello P. 05.01.17 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x MASADA n° 1819 5- 1- 2016 I FALSARI
Blog di Viviana Vivarelli

Sempre meno giornalisti, sempre più cortigiani – La disinformazione intenzionale- Senza informazione non esiste democrazia – Bufale e omissioni – L’Italia è al 77° posto per libertà di stampa – Il tentativo di censura di Pitruzzella su Fb – E le bufale politiche? –Post-verità e pre-balle – Le bufale in USA – La censura e Obama- Nessun quotidiano parla del peggio scandalo di tutti i tempi: la Consib, in cui sono immischiati Renzi e Lotti – Il mistero della superliquidazione parlamentare da 50.000 euro per accelerare il voto – Truffe e Rai- Orwell- Il codice etico del M5S- La catastrofe dei giornali italiani

Maurizio Ferraris ha scritto il libro “L’imbecillità è una cosa seria“. Cosa sarà peggio? La malvagità o l’imbecillità? Peccato che molti malvagi siano anche imbecilli! Dumas diceva: “Preferisco i mascalzoni agli imbecilli, perché a volte si concedono una pausa.”
.
RICCARDO ORIOLES

“Io ho un concetto etico del giornalismo. Ritengo infatti che in una società democratica e libera quale dovrebbe essere quella italiana, il giornalismo rappresenti la forza essenziale della società. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza la criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili. pretende il funzionamento dei Servizi sociali. Tiene continuamente all’erta le forze dell’ordine, sollecita la costante attenzione della giustizia, impone ai politici il buon governo. Se un giornale non è capace di questo, si fa carico anche di vite umane. Persone uccise in sparatorie che si sarebbero potute evitare se la pubblica verità avesse ricacciato indietro i criminali: ragazzi stroncati da overdose di droga che ...

Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Se il futuro prossimo ci portasse già la scomparsa delle professioni di politico e di giornalista (professioni del resto per modo di dire...), sarebbe un gran balzo in avanti per tutta l'umanità.

Alessandro 05.01.17 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Comunque è vero: er futuro, è ne 'i servizzi a la persona...


https://www.youtube.com/watch?v=hO6e3PD_VEM

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consiglio per chi è benestante o comunque i soldi se li fa bastare.
Riducetevi l'orario di lavoro è godetevi il vostro tempo di vita finchè potete.

Tendenzialmente anche per i media si tende a guardare chi ha di più sentendosi poveri.
Se invece cominci a guardare chi ha meno ti sentirai ricco.

Bisognerebbe concentrarsi di più sul proprio tempo e le proprie possibilità.
Almeno questo è quel che vedo.

Aiutando a staccare la spina a tutte quelle persone che lavorano come muli per inseguire non si sa bene quale ricchezza di riflesso aiuteremo anche quelle persone a cui un lavoro servirebbe per permettersi i beni primari.
Facile a dirsi :)

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.01.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

oooo ma
capisco che il PDR ha detto che non noi cittadini non possiamo andare a votare per il nostro bene, perchè voi, la casta, non vi siete ancora messi daccordo.

siccome il M5S è a stretto? contatto? con la casta. ha notizie?

Psichiatria. 1 05.01.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fate sparire il pinocchio mantovano
il molestatore seriale più pazzo di una mucca pazza!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 16:24| 
 |
Rispondi al commento

http://mobile.corriere.it/m/informazionelocale/notizie/corrieredelveneto/notizie/economia/2016/14-dicembre-2016/acc-piano-cinesi-wanbao-previsti-167-esuberi-mel-2401129942853/0?checkEnrichmentDate=1483629589686&op=VODAFONE&pu=312a672b91424b692fe29417d6918717

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.01.17 16:24| 
 |
Rispondi al commento

..l'aiuto al reddito è una soluzione temporanea...
e rimarrà tale se non si creeranno le condizioni per produrre nuova ricchezza imprenditoriale anche con l'aiuto di ROBOTS.
Solo al verificarsi di cio', la stessa potrà essere suddivisa con redditi di cittadinanza stabili.

Prima bisogna produrre RICCHEZZA e POI SUDDIVIDERLA.

Suddividere ricchezza con un r.d.C.senza produrla ..è un FUOCO di PAGLIA.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 05.01.17 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

com'e' che nel paese a piu'alta teconologia la disoccupazione e' la piu' bassa del mondo?

http://it.tradingeconomics.com/japan/unemployment-rate

magari fra decine di anni, ma per adesso il problema si chiama 'austerity indotta' (se non si risolve questa anche qualsiasi forma di aiuto al reddito sara' inutile, come del resto l'aumento della poverta' e della diseguaglianza in tutta l'u€ evidenzia)

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 16:08| 
 |
Rispondi al commento

il mini direttorio è una direttorio più piccolo del direttorio ? E tutti fanno capo al direttorio supremo che fa capo a Grillo e Casaleggio ? Comunque sarò ripetitivo ma ancora cammino X Roma (in scooter) ed è piena di buche . Spero che a forza di scriverlo qualcuno del direttorio supremo lo dica ai sotto direttori che lo comunichino a chi di dovere a qualche assessore di Roma che lo faccia presente alla sindaca .. è ovvio che il giorno in cui si circolerà meglio io sarò fra i primi a ringraziare tutto uno ad uno dovessi impiegarci anni . Grazie.

Superufo 05.01.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Tutto vero, ma se non pensiamo alla redistribuzione delle risorse a seguito della diminuzione del lavoro dovuto alle nuove tecnologie, non potremo mai risolvere il problema della disoccupazione. è un problema mondiale, ma nessuno se ne occupa veramente.

Domenico Tamburi 05.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Io contro i politici di oggi ricostrurei il club dei giacobini e il comitato di salute pubblica in nome del popolo.

manuela 05.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoro NON STA SCOMPARENDO,
lo faranno le macchine al posto dell'uomo ,..alleviandolo da questa pesante incombenza.

Sta ' alle società governanti,.. decidere a chi andranno I VANTAGGI e la ricchezza,... che questo IMMANE ed epocale AIUTO creerà .

Se andranno ai POCHI.
O se andranno ai POPOLI.

Semplice ..vero ?....uhm...

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 05.01.17 16:02| 
 |
Rispondi al commento

http://www.vicenzareport.it/2016/12/caldogno-chiude-zanella-95-licenziati/

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.01.17 16:02| 
 |
Rispondi al commento

http://m.nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2016/12/27/news/aprilia-si-decide-per-gli-esuberi-70-posti-a-rischio-1.14627911

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.01.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

L'innovazione tecnologia, almeno al livello culturale, andrebbe impiantata anche nelle teste di chi governa, magari con un microchip .

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.01.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://argomenti.ilsole24ore.com/stefanel.html

" È inulile, non c' è più lavoro , non c' è più decoro, dio o chi per lui sta cercando di dividerci , di farci annegare . Com' è profondo il mare, com' è profondo il mare"

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 05.01.17 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Simona, vedo che sei piena di passione e di voglia di capire
ma immagino anche che tu sia nuova del blog, nuova del web in genere
le tue domande sono ingenue
Pensi davvero che sui giornali ufficiali, di regime, Corriere, Repubblica, Unità, troverai la verità? perché credi che l'Italia sia al 77° posto nella classifica della libertà di stampa dietro a molti Paesi africani?
Impara a girare internet, leggi quotidiani non comandati dall'alto come Il Fatto Quotidiano, ma soprattutto impara a muoverti sul web e a cercare la verità al di fuori dei circuiti omologati

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Argomento di tutto riguardo, per affrontarlo servono analisi di primo livello ed un esperienza infinita che in Italia ed Europa non è certo diffusa. Seguirò con attenzione ogni singola parola. Grazie. GPS

gian piero sciarrone 05.01.17 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Che stia scomparendo er lavoro, nun c'è er minimo dubbio....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori