Il Blog delle Stelle
L'amministrazione 5 Stelle a Roma e il resto del mondo: due pesi e due misure

L'amministrazione 5 Stelle a Roma e il resto del mondo: due pesi e due misure

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 106

di MoVimento 5 Stelle

Se il Comune di Roma governato da Virginia Raggi cambia un assessore o sbaglia la scelta di un dirigente è il cataclisma. Aperture di telegiornali, prime pagine dei quotidiani, intere settimane di dibattito.
Eppure dimissioni e sostituzioni di assessori sono all'ordine del giorno in qualsiasi amministrazione. Se è doveroso che i giornalisti facciano le pulci al Movimento 5 Stelle e le sue amministrazioni, ci chiediamo perchè la stessa enfasi mediatica non viene o non è stata riservata a livello nazionale quando è toccato ad altri. Come al solito due pesi e due misure. Qualche esempio (visto il turbine di dimissioni è anche possibile che ce ne siamo dimenticati qualche assessore silurato/dimissionario per strada!).

Quando Matteo Renzi era un giovane presidente della Provincia di Firenze, durante il suo mandato tra il 2004 ed il 2009 ha sostituito la metà degli assessori. Lo stesso Renzi, come sindaco di Firenze, cambiò nove assessori, per i più svariati motivi. Di questi ben sei si dimisero o furono sostituiti nei primi tre anni di mandato tra il 2009 ed il 2012. Il suo ex assessore al bilancio Fantoni nel 2012 sbattendo la porta dichiarò "Renzi fa bilanci in bagno mentre si lava i denti". Non ricordiamo aperture dei telegiornali o quotidiani nazionali su questo argomento.

Michele Emiliano come sindaco di Bari
tra il 2012 e il 2014 cambiò otto assessori. Se a luglio 2013 erano stati cinque gli abbandoni in un anno e mezzo, tra agosto e settembre e febbraio 2014 si salì a otto. Nessuno però si stracciò le vesti per questo.

Giuliano Pisapia nei primi quattro anni di mandato come sindaco di Milano sostituì cinque assessori su dodici. Come non abbiamo visto aperture dei telegiornali sulle vicissitudini dei primi mesi della Giunta Sala tra le indagini che coinvolgono il primo cittadino, casi di conflitto d'interesse, la sostituzione di capi gabinetto e la nomina come segretario generale del Comune di Milano di una persona già indagata (e poi irrimediabilmente sostituita).

Ma il vero record spetta a Luigi De Magistris sindaco di Napoli. Dieci assessori sostituiti nei primi due anni di mandato. Erano prove generali per poi arrivare a ben 23 ad aprile 2015.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

21 Feb 2017, 15:22 | Scrivi | Commenti (106) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 106


Tags: de magistris, emiliano, giornali, m5s, pd, pisapia, raggi, renzi, sala, sindaca, stampa di parte

Commenti

 

Io sono la Signora Clarar e di essere alla ricerca di un prestito per più di 3 mesi. Io sono stato molte volte truffati sul sito di prestito tra particolare volendo è un prestito tra individuo in diverse persone. Ma ogni volta che mi fessais strappato via da una moltitudine di carica, e alla fine ottengo nulla sul mio conto. Ma per fortuna mi sono imbattuto in una donna davvero semplice e il tipo che mi doveva aiutare a trovare il mio prestito di€ 25.000 che ho ricevuto sul mio conto questa mattina, senza troppi protocolli.
Quindi voi che sono nel bisogno, come me, è possibile scrivere a lui e spiegargli la tua situazione potrebbe aiutare la sua e-mail è : developpement.aide@gmail.com

depoulo clara Commentatore certificato 24.02.17 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di prestito diversi per i vostri progetti fino a 70.000 euro con un tasso del 2% per ulteriori informazioni contattare bancadiaccreditamento2017@gmail.com

jodia antonia Commentatore certificato 24.02.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma Virginia Raggi e' cosi' triste anche nella vita privata?

Non ho capito bene perché Virginia Raggi, in alcune foto pubblicate su internet, appare con il volto triste di chi ha appena passato o sta per passare un guaio. Di solito accade quando viene assediata o rincorsa dai giornalisti. Al contrario, quello sarebbe proprio il momento di fermarsi, sfoderare una bella faccia tosta e raggiante di felicita' e sproloquiare allegramente come fanno tanti altri personaggi della politica. :)

Francesco C. Commentatore certificato 24.02.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È anche vero che in un sistema molto corrotto trovare onesti e capaci è difficile.

Roberto Arnaldi 24.02.17 09:01| 
 |
Rispondi al commento

È reale madame romana PINNA, la banca Credit Mutuel mio make un prestito di 125.000 euro in due mese di gennaio. lei facendo prestiti ha anche due dei miei amici. Penso che sia un aiuto che la banca ha la popolazione.

Ecco il loro indirizzo mail:creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

rolando guissep, molise Commentatore certificato 24.02.17 05:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao

Dal prestito di due anni, il Credit Mutuel Bank sta facendo la cosa giusta nel nostro paese l'Italia. Questa banca sta facendo tutti i nostri cittadini che hanno bisogno di prestito di prestito. Così ho preso a condividere questo messaggio, questa azione da parte della banca non è riconosciuto il nostro stato. Così se avete veramente bisogno di un prestito, vi chiedo di contatto con loro su questa mail perché stanno già facendo prestiti anche ha molte persone e me.

Ecco l'e-mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

romaine pinna, roma Commentatore certificato 24.02.17 04:17| 
 |
Rispondi al commento

Io potrei suggerire al movimento 5 stelle un'altra area per lo stadio della Roma, ma non so se si può fare e se c'è abbastanza spazio. A tor vergata per i mondiali di nuoto. hanno lasciato una zona fatiscente , non finita abbandonata a se stessa, chiamata la vela. dove doveva nascere La Città dello sport, la struttura architettonica incompiuta progettata come complesso sportivo polifunzionale dall'architetto spagnolo Santiago Calatrava nell'area dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". Del progetto è stata realizzata la struttura di uno stadio del nuoto. PS non so se si può fare, ma se costruissero lo stadio della Roma in questo posto, a patto che le spese di finire l'opera incompiuta dell'architetto spagnolo vengano accollate agli imprenditori dello stadio della ROMA avremmo due stadi uno del nuoto e l'altro del calcio. POTETE VEDERE L'IMMAGINI DELLO STADIO DEL NUOTO INCOMPIUTO SU INTERNET.

luciano lilli 23.02.17 19:20| 
 |
Rispondi al commento

Annullare la delibera Marino su Tor di Valle? Una colossale stupidaggine, bisognava lasciar passare il progetto com'era. Lo stadio altrove? E dove di grazia? E' uno stadio calcistico, ci faranno spettacoli, dove farlo se non che a Roma? Non ci sono siti alternativi credibili e non avrebbero ritorno economico. Far crescere Roma a est come vorrebbero certi altri costruttori che hanno comprato i terreni è una corbelleria, infatti lo SDO non si è mai fatto. Roma crescerà verso il mare e verso sud, non c'è alcun dubbio su questo.

Claudio Merli Commentatore certificato 23.02.17 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Vi segnalo questo approfondimento: il nuovo stadio della Roma, è una speculazione immobiliare.
di Gruppo d'Intervento Giuridico
Roma, Tor di Valle


L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha inoltrato (19 febbraio 2017) una specifica richiesta di informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti al Sindaco e al Dirigente del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale in relazione al complesso progetto sportivo-direzionale-commerciale proposto dalla Eurnova s.r.l. del Gruppo Luca Parnasi denominato “nuovo stadio della Roma”, in località Tor di Valle, fra il Fiume Tevere e l’Ippodromo, chiuso nel 2013 proprio per dar luogo al nuovo progetto immobiliare. Leggi il resto dell'articolo

Gruppo d'Intervento Giuridico | febbraio 20, 2017 alle 12:15 am | Etichette: ambiente, beni culturali, calcio, conferenza di servizi, difesa del territorio, Fiume Tevere, Gruppo d'Intervento Giuridico, Ippodromo di Tor di Valle, nuovo stadio della Roma, P.R.G., paesaggio, Roma, società, sostenibilità ambientale, speculazione immobiliare, stadio, Stadio Flaminio, Tor di Valle | Categorie: acqua, aree urbane, beni culturali, difesa del territorio, difesa del verde, dissesto idrogeologico, grandi opere, paesaggio, pianificazione, società, sostenibilità ambientale | URL: http://wp.me/p1y3lX-4os


Cara Donna Virginia,Le ho più volte comunicato mia Stima circa Sua Rettitudine.
QVanto a pesi & misure,strumenti Oggettivi nelle Scienze,essi divengono soggettivi nell'Umane Debolezze pertanto NON se Ne meravigli Le raccomando a tal proposito di mantenere BEN separati i "Ruoli Istituzionali"...Ella ha già Gravoso Compito...Li Separi NETTAMENTE.
Un esempio:anno 2001 fù "omologata" la cd.RIFORMA DEL TITOLO QVINTO mediante referendum SENZA qVorum!!! (del "peso" degli art.75 et 138 Vs. Costituzione ho già più volte scritto e poco addietro comunicato a locale Magistratura)...un disastro amministrativo che ha provocato insani e insanati danni a molti livelli causa SOVRAPPOSIZIONE IMPROPRIA DI POTERI).
Molti Saluti dalla nebbiosa brezza mattutina RROMAgnola.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 22.02.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Grande Virginia, hai fatto bene a scendere in piazza per sostenere le proteste dei tassisti!I giornalai e i media , tv comprese piuttosto che criticare chi si comporta bene e con coerenza, dovrebbero mettere alla berlina il PD e la Lanzillotta con le loro leggi cambiate durante la NOTTE!! VERGOGNA!!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 22.02.17 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Vi aspetto a Tor Pignattara e via Casilina, tra bancarelle abusive che occupano ogni angolo dei marciapiedi, immondizia ovunque che svolazza, puzze, negozi indiani e simili che cicciano ogni giorno snaturando un quartiere storico.
Non voglio lo stadio, non me ne frega nulla.
Assumete nuovi spazzini, qualifica non offensiva, che spazzano marciapiedi, strade , anche quelle laterali e non solo le principali e rimuovere le macchine per pulirli come si fa nelle zone Inn di Roma.
A presto
Anna

Anna Tonini 22.02.17 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande VIRGINIA RAGGI.. GRANDE E UNICO M5S AL 40%

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.02.17 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se qualcuno lunedì ha avuto il piacere di sentire Augias su Rai3.
Capisco la veneranda età capisco che ormai si può permettere di dire tutto tanto non rischia niente ma sulla Raggi davanti a un professionalissimo direttore del Corriere ha avuto l'ardire di dire che alla Raggi stanno perdonando tutto (!!) ma che prima o poi questa fase passerà..
Mi è andato di traverso il pranzo...
E poi ripensandoci ho però capito che il M5S non sono neanche comprensibili per quel tipo di persona: 80 anni, vissuto probabilmente sempre con stipendi a svariati 0, per cui il politico deve essere con il pedigree (in Italia, furbo, sorridendente, con clan famiglia invischiato in politica, appalti ecc).

Detto questo non è che chi crede come me nel M5S ha fette di salame sugli occhi, ovvio che ci possono essere sbagli, errori, e anche persone non oneste, ma è lo specchio della società, di noi. Ma io credo nel M5S, e la vedo come la ns speranza perchè ci sia un futuro, non migliore, proprio un futuro.
Ci saranno sempre Augias, o persone che traggono beneficio da questa Italia corrotta, ma credo ( e voglio sperare) che la maggior parte degli italiani siano come me, lavoratori, paganti tasse, desiderosi di un paese pulito (sia come ambiente che come altro), con delle regole chiare, fatte per essere capite, che vengano fatte rispettare A TUTTI, con servizi alla portata delle persone secondo le loro possibilità, con impegno a salvaguardare ogni generazione: i giovani il ns futuro, dalla scuola, all'entrata nel mondo del lavoro, ai lavoratori e anche agli anziani.
A me tutto questo non sembra un'utopia ma ormai questi politici (e da quanti anni?????) ci fanno sembrare una grazia quelli che sono i ns diritti (lavoro, scuola, sanità...)

detto questo io sento la necessità di manifestare in piazza, e credo che sarebbe giusto fosse il Movimento a organizzare ...

Dani La 22.02.17 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e dopo Marra, Romeo e Muraro ecco la Raggi e anche Grillo "il giullare" che difendono i tassisti. Ma il M5S non era per l'onestà e la trasparenza? E cosa c'è di più disonesto e opaco del mercato nero delle licenze dei tassisti, noi che avevamo creduto all'inizio nel M5S ci saremmo aspettati che il nostro operato fosse contro chi illegalmente non riconsegna le licenze e le rivende a prezzi assurdi e che fossero affidate dal comune in maniera limpida e trasparente? Certo mi sono dimenticato che il giullare di Genova e il principe ereditario di Milano adesso non sanno più chi sono gli attivisti, che hanno cambiato lo statuto e che ci hanno preso in giro dicendo che avremmo adottato la democrazia diretta. Ma i due caxxari di Genova e Milano è bene che sappiano che senza gli attivisti torneranno presto a fare quello che sanno fare meglio. appunto i caxxari. Bye Bye

alieno54 22.02.17 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E palese che quelli che a Roma hanno sempre fatto pancia e tasca assieme a tutti quelli che hanno paura del M5s hanno scatenato l'inferno contro la Raggi, però dobbiamo riconoscere che alcune cose offrono il fianco a questi attacchi. Io ho l'impressione che la Raggi arrivi da un ambiente di destra come dimostra anche la sua uscita a favore dei taxisti. Personalmente spero che lo stare dentro il movimento porti ad una evoluzione della Raggi verso posizioni più progressiste.

Marzio M., PIACENZA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.02.17 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri mattina la rai (pagata da noi cittadini) ha parlato dello stadio di roma . il problema era lo stadio e del pd poche parole .siamo in una dittatura mediatica. bisogna fare qualcosa.

massimo vaccaro 22.02.17 07:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuna persona seria ha mai dubitato della Sindaca VIRGINIA RAGGI.

Giuseppe 22.02.17 04:53| 
 |
Rispondi al commento

RAGGI CAPOCCIA


Quanto sei Bella RAGGI sur Corriere della Sera,
quanno la Verità nu se rispecchia dentro all’articolone
e le doppiette l’hai mannate via,
quanto sei Diversa RAGGI da ste piovre.

Quanto sei Granne RAGGI coi partiti ar tramonto,
quanno la loro vergogna rosseggia ancora sui sette colli
e li romani, so' tanti occhi
che te stanno a dì: quanto sei Bella!
Ah, quanto sei Bella!


Oggi me sembra che er 40% lo superamo, siii…


Hai stanato la disonestà de sto ROMEO
Hai snidato la meschinità de sto BERDINI
e so' più vivo, e so' più bono, no, nun te lasso mai,
RAGGI capoccia, der monno infame.


Na gazzella va, co’ du' lampeggianti accesi,
co’ddentro ROMEO e BERDINI come du’ stracci,
più MARRA appresso: so’ tre poveracci, qui ce so' nato cara RAGGI,
qui t'ho scoperta, pentastellina
io t'ho scoperta, Granne VIRGINIA.


Oggi me sembra che er 40% lo superamo, siii…

Vedo che hai denunciato sto ROMEO
Vedo che hai licenziato sto BERDINI
e so' più vivo, e so' più bono, no, nun te lasso mai,
RAGGI capoccia, tu se’ ‘na Roccia.
RAGGI capoccia, tu se’ ‘na Roccia.

Aldo B. 22.02.17 04:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sono evidenti le falsità dei media contro la Raggi
e i cittadini sapranno giudicare..

pasquino 22.02.17 01:48| 
 |
Rispondi al commento

l'italia è una polveriera prima o poi ci scappa il politicante piddino morto.

e loro pensano di essere intoccabili ma sarà inevitabile che qualcuno invece di suicidarsi o di farsi mangiare tutto da equitaglia farà come quel tizio dentro il tribunale di milano.

tira e tira e tira si rompe 21.02.17 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.romatoday.it/politica/stadio-roma-attivisti-video.html

Giuseppe V., Roma Commentatore certificato 21.02.17 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto deluso dal fatto che Virginia stamattina non ha ricevuto in Campidoglio la nostra lettera sull'annullamento della delibera Marino :(

https://www.facebook.com/events/1839990936222197/

Giuseppe V., Roma Commentatore certificato 21.02.17 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 60.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
- -finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com


jolia antonio () Commentatore certificato 21.02.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma si sa benissimo che il doppiopesismo dei pennaruli sia calato dall'alto, da chi ha il terrore del MoVimento 5 Stelle, che vuole abolire il sovvenzionamento ad una stampa che spesso è indegna di questi nostri denari.

Giovanni F. Commentatore certificato 21.02.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Cara Virginia

STADIO NO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
STADIO NO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
STADIO NO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SANITA' SI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
SANITA' SI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
SANITA' SI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cara Virginia, solo TU rappresenti per tantissimi la speranza di un SINDACO NUOVO.

(Forse, come tanti politici, non conosci nemmeno il tuo medico di base. Ma ora è diverso sei l' autorità salitaria)


DEVI PRENDERE CONSAPEVOLEZZA DELLA SOFFERENZA DEI TUOI CITTADINI


Quotidianamente devi andare a FAR VISITA, TOCCARE i tuoi concittadini MALATI e sofferenti negli OSPEDALI, nelle CASE DI CURA, negli AMBULATORI, ecc.,ascoltare coloro che non hanno voce per quanto soffrono e le loro famiglie.

Le polemiche sono solo le "cose" di giornalisti che hanno le loro "cose".

Si legge nel S. Vangelo in Matteo 25,36 : “..nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi.”

Auguri per una Politica sufficientemente Buona

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 21.02.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che dobbiamo smetterla anche noi di alimentare polemiche ; ogni decisione della Raggi trova, com'è logico, sostenitori ed oppositori. Prendiamo lo Stadio . : se si dice sì, c'è una parte grillina che minaccia di andarsene, se dice no, se ne va l'altra parte ;
Adesso la stessa cosa sta succedendo per i Taxi. Io credo che chi sostiene il Movimento 5 ***** lo fa perché ne condivide il progetto che, tra errori , indecisioni, tentennamenti, contraddizioni deve andare avanti. Ma non si puo' concordare al 100% su tutto.
Vi prego, almeno noi, lasciamo lavorare Virginia !

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 21.02.17 20:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

..."tutto normale "" ..lasciamoli lavorare ..abbiamo bisogno di loro ..come sostiene grillo ..per l ultimo metro dal baratro ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.02.17 20:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro colpo da maestra della sindaca e di Grillo, ovvero del M5☆:appoggio ai tassisti.Che capolavoro !Una categoria di privilegiati che lucra con tariffe astronomiche su milioni di cittadini vittime inermi di queste sanguisughe. Non è mai stata fatta una vera liberalizzazione. I tassisti non hanno mai voluto i taxi collettivi come in tutti i paesi civili del mondo .Non hanno mai voluto l' aumento di licenze .Tutto per non diminuire i propri guadagni spropositato. CHI CONTA DI PIÙ? MILIONI DI CITTADINI O UN CATEGORIA DI PRIVILEGIATI?Evidentemente per il M5☆ contano di più i tassisti che milioni di cittadini.
Adesso si sa con chi sta il M5☆.
Il popolo prende nota.

Luigi Di Rauso 21.02.17 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No Beppe...Proprio non ci siamo...

E' già il secondo post che fai contro l'assessore Cocco in pochi giorni!...

Ma ti rendi conto o no che così facendo puoi distrarre i media del nostro 'amato' regime, anche solo per un giorno dalla Raggi???

No Beppe...questo non è corretto da parte tua.

Così facendo tu stai cercando di impedire al popolo sovrabito quanti starnuti fa la Raggi al giorno!

O se va di corpo regolarmente o meno!

E anche per ultimo, ma non ultimo in ordine di importanza, usa gli slip, il perizoma o il tanga?

No Beppe, il papppolo dei media ha il DIRITTO di informare gli italidioti su queste cose!

Ecchecazzo!


Raggi fino a oggi ero un tuo sostenitore ma con me hai chiuso! 'Sono con voi!' ai fascisti? Ti sembra accettabile che gli interessi di 4 milioni di consumatori a Roma vengano dopo quelli di una corporazione? Perché a un cittadino romano un taxi, quando lo trova, deve costare 5 volte di più di quello che costa un autista Uber a Pechino?

Mario Castorina, Anguillara Sabazia Commentatore certificato 21.02.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.corriere.it/video-articoli/2017/02/21/grillo-raggi-bergamo-teatro-valle-facciamone-casa-tolleranza/b234e2ce-f84f-11e6-b362-d2e82fbd3a4a.shtml

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.02.17 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che molti dei militanti o simpatizzanti del M5S, forse perché più giovani,o troppo giovani, si soffermano spesso alla superficie dei fenomeni sociali che viviamo giornalmente.
Il mondo in cui viviamo non è bianco o nero, nel passaggio tra un colore all'altro ci sono tante sfumature. Il fatto che il sindaco di Roma solidarizzi con i tassisti durante la loro giusta protesta, non esimia il movimento dal pensarla diversamente circa i fenomeni di mercato.I tassisti protestano perchè il loro problema annoso ormai, non viene risolto,ma si proroga per un altro anno alle eventuali soluzioni cui questo governo avrebbe dovuto porre mano. Il fenomeno Uber giusto o meno, deve essere affrontato e/o comunque vanno modificate le regole per tutti anche per i tassisti.Non so come, ma se non mettono mano gli esperti legislatori, che invece continuano a pensare solo alle loro convenienze, è giusto che ci sia una protesta, e la solidarietà del M5S mi sembra d'uopo, senza fare retro pensieri e dichiarazioni di dissenso inutili e dannose per il movimento.Cercate di vedere più lontano del vostro naso....Viva M%S

vincenzo p., napoli Commentatore certificato 21.02.17 19:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@ Movimento 5 Stelle o chi per esso,

se è doveroso che anche un’iscritta faccia le pulci
chiedo: cosa importa chi ha deciso - chi non ha deciso ...
che nel M5S

- ci sia un pensiero unico che censura le voci critiche,
“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”

- ci sia un accentramento di potere,
“Vuoi rendere impossibile per chiunque opprimere un suo simile? Allora, assicurati che nessuno possa possedere il potere”

- ci siano direttive e decisioni calate dall’alto
https://youtu.be/lr3bU7K1XmA?list=PLhja0D3I3zzPswWMvH-hriHA8z_PqeYyq

- ci sia un capo o un leader,
“leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto.”

- E non ci sia invece una Piattaforma e-democracy anti delega, un Trasparente spazio decisionale open source dove proporre, discutere e votare, ognuno contando uno, senza la mediazione - direttive di organismi direttivi o rappresentativi.
“Nel momento in cui un popolo si dà dei rappresentanti non è più libero; esso non esiste più.”

Grazie per l’attenzione.

Carmela Bene Commentatore certificato 21.02.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il post e' su Virginia Raggi si scatenano tutti i troll d'Italia!

simona verde Commentatore certificato 21.02.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che Governare una qualsiasi P.A. è complicato e rischioso anche sul piano penale, in particolare per i neofiti, grazie alla corruzione diffusa in tutti i settori. Per corruzione intendo anche le ore straordinarie inutili; i premi per progetti obiettivi inesistenti, indennità specialistiche o funzioni di quadro-dirigente affidate per accordi politici/sindacali e non per meriti per arrivare al cappuccino ovvero pranzo gratuito per facilitare il rilascio di un banale documento amministrative. Questa è una realtà che gli Amministrato del M5S devono sapere già prima di candidarsi. Poi, in attesa di un ricambio generazionale dei dipendenti assunti per meriti e non perché figli di...e tenuto conto che gli appalti più consistenti, peraltro spesso sfuggono ai controlli anche delle autorità competenti; sono quelli dei servizi pubblici gestiti dalle ex Municipalizzate. Sicchè, sarebbe interessante se i Sindaci Pentastellati conferissero in una Società Patrimoniale Pubblica (costituita su principi di Essenzialità,Sobrietà, Trasparenza e Competenza) i beni comunali. Successivamente, detta società, appalta i servizi sulla scorta di una carta dei servizi sottoposta al voto dei cittadini- utenti dei medesimi, in regola con il pagamento delle tasse. Ancora, il Bilancio della Società Patrimoniale Pubblica deve essere sottoposto a voto consultivo dei cittadini in regola con il pagamento delle tasse.
Le risorse che si recupererebbero sarebbero sufficienti per finanziare il Rinascimento delle Città a cominciare dalla riqualificazione degli edifici (Pubblici e Privati) che tra l'altro l'Unione Europea finanzierebbe sino al 50% del relativo progetto.
Meditate amici Pentastellati.
Zadik contatti: 3342617027

francesco p., pavia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che i dati non siano confrontabili. La sindaca ha battuto tutti i record. 5 Assessori in 9 mesi. Per gli altri Sindaci l'unità di misuta

Livio Cursi 21.02.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

C'è gente che va in giro a derubarti con la pistola e gente che va in giro a derubarti con la penna stilografica. (Woody Guthrie)

Aldo B. 21.02.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Tutte cose che non conoscevo . Ringrazio il blog di Beppe , una delle pochissime fonti che in Italia fa informazione seriamente .

Ancora una volta la faziosità dei media tradizionali italiani è stata smascherata grazie al web .

A riveder le stelle .

Gianfranco

ps : avete notato che nei tg e sui giornali da un paio di anni non si parla più di Napoli se non per questioni legate al calcio ... ? Molto strano .

Gianfranco 21.02.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate un po' tra Uber e i tassisti italiani
chi è l'abusivo

https://pbs.twimg.com/media/C5NJS2xWAAAs4LM.jpg

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 21.02.17 18:50| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA Morani attacca la Raggi perché è scesa in strada tra i tassisti e li ha appoggiati dando loro la solidarietà sua e del movimento .A parte il fatto che quella di sinistra in teoria dovrebbe essere lei e spetterebbe a lei e al suo partito stare dalla parte della gente che lavora e paga le tasse qualcuno dovrebbe informare questa parlamentare ben vestita e e pettinata che tassisti e ambulanti sono scesi in piazza non x protestare contro la Raggi ma contro lei il suo partito e Le leggi del suo partito a favore delle lobby e delle multinationali a Danno dei poveri cristi.Lei poi ci dica da chi e' stata eletta?La Raggi da settecentomila Romani che le hanno dato e continuano a darle piena fiducia lei e' solo figlia del porcellum sta li in parlamento grazie a una lista bloccata e un premio di maggioranza incostituzionale gode appieno di tutti i privilegi tenendosi tutto e senza dare in cambio niente se non le sciocchezze le falsita' che giornalmente in tv sui giornali sul web propina alla gente .Mai un pensiero una idea una frase di senso compiuto .Lei e' la dimostrazione piu' evidente della disastrosa classe politica che ha portato il paese sul baratro ne fa degnamente parte a tutti gli effetti si dovrebbe semplicemente vergognare soltanto a farsi vedere.Comunque una cosa a suo favore la debbo dire ha fatto bene a starsene al caldo stamattina sa la Raggi se lo puo' permettere di stare in mezzo alla gente per giunta incazzata alla grande lei proprio no ne andrebbe della sua incolumita'non sia mai dovessimo perderla dove la troveremmo un altra che appena apre bocca ci regala migliaia di voti

Antonio L. Commentatore certificato 21.02.17 18:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma...se questo in termini di legge funziona così:
I presupposti per diventare tassista

In Italia per effettuare un servizio di trasporto persone con taxi occorre avere almeno 21 anni, la patente B ed un’automobile di proprietà. Naturalmente bisogna superare un esame diviso in due prove: la prima riguarda l’abilitazione “professionale” alla patente KB e la seconda è finalizzata all’iscrizione nel ruolo di conducente per il servizio pubblico. Una volta conseguiti i due titoli bisogna munirsi della licenza.

Se non volete attendere il bando indetto dal Comune in cui volete esercitare l’attività, esiste un altro modo per diventare tassista. La maggior parte degli aspiranti tassisti acquistano la licenza da un tassista che decide di terminare la propria attività, attenzione però: il documento può essere acquistato solo da un soggetto che ne è stato titolare da cinque anni e abbia raggiunto i 60.

Il budget necessario per acquistare una licenza si aggira sui 175.000 Euro per le grandi città come Roma, Firenze e Milano, mentre per i piccoli centri si restringe e sfiora i 20.000 Euro.

Perche' le regole per gli altri sono semplicemente queste?:

per ottenere la licenza UberPop è necessario soddisfare i seguenti requisiti:

fedina penale immacolata
a patente di guida da almeno 3 anni
non aver mai avuto sospensioni di patente
auto intestata e immatricolata non più di 8 anni fa di dimensioni medie o grandi (con almeno 4 posti e in ottime condizioni)
copertura assicurativa per i passeggeri.

Non sembra corretto mettere mano in modo organico? Benvengano le novita' e i progressi utili ma allora mettiamo le stesse regole per tutti. Non puo' essere che a qualcuno si chiedano tante regole e tanti soldi per le licenze e ad altri no.

asia martinelli 21.02.17 18:17| 
 |
Rispondi al commento

La Raggi ne combina una più di Bertoldo. Tutti i giorni una patatrac. Son proprio curioso di sapere che posizione prenderà Beppe stavolta, che (sulla carta) dovrebbe essere pro-Uber & C.
LE LICENZE NON ESISTONO PIù!!!!
Elettore deluso.

Stefano Gamberini 21.02.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo qual è il limite della decenza.

NON è accettabile che il Sindaco della capitale solidarizzi con la casta dei tassisti, violenti e fascisti.

La Raggi lasci il movimento e la pianti di sporcare, con nomine dubbie e comportamenti ambigui l'onesta del movimento.

NON IN MIO NOME !

Davide e., Paderno Dugnano Commentatore certificato 21.02.17 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi chiedo percheì i media non si interessano di Torino.
Comunque che la sindaca scenda a solidarizzare con i tassisti, come ha fatto alemaqnno prima di essre eletto..e' stato veramente osceno. La nostra sindaca e' con i tassisti , ma si e' messa CONTRO la citta' che lei "cerca" di governare.
Se a lei va bene che i romani paghino una tariffa almeno il 60% di quella del resto di Europa..lo faccia. Se lei e' d'accordo che i suoi tassisti non vogliono usare il bancomat o fare gli scontrini "non registrati" ..lo faccias. Ma per soladizzare con tutti i romani, renda il servizio pubblico consone alla capitale del Paese.
Andiamo avanti..Virginia...sarebbe l'ora ..ormai lo dici da 8 mesi.
PS
Beppe ha detto ai portavoce di non interessarsi delle cose romane..Ma mi chiedo..a quale titolo davide si occupa di tutto nel movimento?
I portavoce sono stati votati dagli elettori...lui ha solo una discendenza di azienda. Nessuno di noi lo ha investito.

carlo p. Commentatore certificato 21.02.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come, la Raggi è "con i tassisti"?
Ha mai sentito parlare di auto che si guidano da sole e che quindi i tassisti sono destinati a scomparire entro pochi anni ? Allora si prepari a solidarizzare con molte altre categorie, (ecco un vecchio link del 2014 per trovarne 10: http://www.panorama.it/economia/lavoro/10-mestieri-rischio-estinzione/ )
Poi non tralascierei, anche se un pò in ritardo, di stare con la categoria dei "Lampionari" (detti da noi "impizaferài).

Paolo De Poli 21.02.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

sono cittadina prov. Milano, ho dato fiducia al M5S da subito. Ero al teatro Smeraldo (2009) quando Beppe presentò la nascita del movimento... Ni perdonerete se intervengo sull'argomento ''Roma'' ma sinceramente non mi piace che la sindaca Raggi scende in strada a dire ai ''tassisti'' : siamo con voi ! prima di tutto perché il mondo evolve e anche le professioni, e il M5S dovrebbe essere in grado di ''seguire passo passo' queste evoluzioni senza prendere posizioni ma trovando una soluzione politica /legislativa che medi socialmente i cambiamenti. E poi quei saluti fascisti proprio non mi piacciono, oramai troppe volte la Sindaca di Roma è stata associata a quell'ambiente. Non esiste destra e non esiste sinistra. il M5S dovrebbe essere oltre. Bene, ma è necessario provarlo in modo indiscusso. Roma è sicuramente una città difficile e infiltrata, ma la Raggi non dà la sensazione di essere in grado di affrontare le difficoltà che la città presenta. Non mi interessa cosa hanno fatto gli altri sindaci, è per questo che voto M5S: per non dover poi fare paragoni ! Roma necessita una soluzione, il M5S si gioca la sua credibilità: questo la Raggi lo deve capire. Chiedere scusa non è sufficiente e neanche provare che non è l'unico sindaco cambiare assessori ....

elisabetta zenobi, magenta Commentatore certificato 21.02.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quali due pesi e due misure! La misura è una sola, il peso è unico: leccachiappismo settantasettino!
L'informazione di regime fa soltanto il suo patetico lavoro, che ci ha condannato al 77° posto nella classifica internazionale sulla libertà di stampa, dietro a Nicaragua (!) e Armenia. Non chiamatelo giornalismo, non chiamatela informazione, chiamatelo: LECCACHIAPPISMO SETTANTASETTINO.


Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 21.02.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento

La risposta alla domanda è semplice ed evidente, la stragrande maggioranza dei giornalisti italiani è organica alla cosidetta sinistra o quantomeno culturalmente formatasi a sinistra, molti di essi sono passati direttamente dalla redazione al parlamento per poi fare ritorno in redazione facendo credere ai fessi di essere obiettivi.

Certo ci sono anche giornalisti non di sinistra ma sono quattro gatti e non fanno ne testo ne opinione.

Tra l' altro questi giornalisti spesso sono anche in buona fede, sono cresciuti così, sono stati plasmati e plagiati così, non è poi tanto colpa loro, è che non ce la fanno proprio ad uscire dai loro schemi mentali ed a vedere il mondo da un altro punto di vista.

Andrea Rossi 21.02.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

I legislatori:Solone ad Atene e Fidone ad Argo nel VII secolo a.C. capirono che l'Ellade non poteva continuare con chi faceva nella vita quotidiana due pesi e due misure: ogni isola dell'egeo aveva una misura diversa per il cubito, il piede ecc.

Così capirono di dover fare una tavola dei pesi, delle capacità e delle misure unica per tutta la Grecia arcaica.

Fu un'idea geniale e felice: facilitarono quella che divenne poi la Magna Grecia e diedero sviluppo a una delle più grandi civiltà della storia.

Chi oggi fa e ripropone nella società attuale due pesi e due misure è:

NEMICO ACERRIMO DELLA CIVILTA'

UN CANCRO DA ESTIRPARE IL PIU' PRESTO POSSIBILE PRIMA CHE DIVENTI METASTASI!

Aldo B. 21.02.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Non andate in sbattimento.Portate PAZIENZA, lo sapete gia', hanno dettato legge per un trentennio abbondante ora sono sul lastrico finiranno se l'OROSCOPO è fedele in mezzo alle strade a chiedere l'elemosina scriveranno barzellette da mattina a sera e da sera a mattina del tempo che fu. E' gente collusa esalta il falso l'infamita' e con vigliaccheria unica esalta la bugia per briciole di convenienza parassitaria, certo per il servizio sociale è un operato terrificante e pagheranno del male arrecato, riceveranno sputi ed insulti come nuovo corrispettivo di una categoria da VERGOGNA, questo solo in Italia. VIGLIACCHI .

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 21.02.17 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Senza contare che, un amministrazione intenzionata a produrre radicali cambiamenti, si trova inevitabilmente a combattere una maggiore mole di soggetti inopportuni e/o insofferenti... senza parlare dei prezzolati per creare il caso!
Ciò nonostante una cosa sono ancora costretto a criticare alla Raggi e non si tratta della scelta prevedibilmente sciagurata di alcuni soggetti (non mi permetto, lo so che non è semplice quando si è li), bensì la non chiarezza sul caso Marra che continua a suonarmi male!
Vabbé, mi auguro di vivere in tempi brevi quell'inizio di cambiamento (post gare d'appalto "regolari") di cui si è parlato, così da mandare nel dimenticatoio gli intoppi del rodaggio... vedremo nel caso con che coraggio i giornalai parleranno d'altro!!!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.02.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

...quello che stona non è il fatto della sostituzione assessori, ma è che questi fanno parte del vecchio sistema.
Occorrevano persone nuove DANDO un messaggio di rottura, invece si è riproposta vecchia farina già macinata.
Se poi c'è da sostituire si procede, ma almeno si è tentato il NUOVO.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 21.02.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo per quale motivo questo giovane ha lasciato la lettera ? Per quale motivo ha fatto il nome del ministro poletti ? Se ancora non ci arrivi allora il sacrificio di questo ragazzo puo dirsi vano visto che il messagio da lui inviato non l'hai recepito !Con questo voglio aggiungere che per evitare che indegna persona faccia altre vittime tutti noi dobbiamo farci carico della sua denuncia e ci impegniamo per rispedire questo infame figuro dove merita ! A lavorare non di certo a scaldare poltrone o a mantere degni figlioli mantenuti a produrre plagi !!

massimo s., pernumia Commentatore certificato 21.02.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilla Virginia,vai avanti e non avere dubbi chi ti ha votato si aspetta da te quello che stai facendo,se tutti ti sono contro è perchè hanno davvero paura,ti hanno scatenato contro tutte le armi che hanno a disposizione.Io vivo in Polonia ma ti seguo e ti ammiro per quello che stai facendo .Avanti M5S senza paura

domenico carbone 21.02.17 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente questi normali cambi non vengono fatti all'interno degli oramai falliti giornaletti italioti.
Fino a quando obbediscono da cani quali sono agli ordini dei mongoloidi che li comandano, hanno il culetto al sicuro e possono continuare la loro misera esistenza a quattro zampe ahahahaha

Pensate che vita schifosa essere comandati a scrivere solamente ciò che gli viene ordinato. Non esiste una vita più brutta,triste e miserabile di quella di un giornalista fallito e marcio.
La loro penosa ed inutile esistenza è ovvio che poi la rigettano sui loro ridicoli giornalini,è lo sfogo della loro vita da falliti ed in più con mutui da pagare e un lavoro che verrà sostituito da internet dove,la reputazione,viene subito a mancare.

Saluti :-)

Taipan X Commentatore certificato 21.02.17 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Ci sarebbe da aggiungere nell'elenco delle dimissioni o sostituzioni, il cambio di addirittura 3 giunte nell'amministrazione regionale della Sicilia, presieduta da Crocetta.

Fabrizio Arcarese 21.02.17 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Sarà' perché' i media italiani non sono neutrali ne' obiettivi. Sarà' perché' la prospettiva di un M5S al governo terrorizza molti ambienti economici, finanziari, professionali e mafiosi. Sarà' anche perché' Virginia si esibisce spesso e volentieri davanti ai media sollecitandone l'istinto vampiresco.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.02.17 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Per non parlare della giunta Marino a Roma: se non sbaglio dopo un anno e mezzo di mandato si parlava già della "terza squadra Marino". Sostituiti qualcosa come sette assessori.
Ci attaccano
perché noi siamo il M5S.
Dobbiamo essere i migliori!

ivan siciliano, tivoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.02.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli. Ciò dimostra che siamo sulla buona strada. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.02.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spettabili del MoVimento 5 Stelle,
occorre un avvocato del M5S che si dedichi a trovare le calunnie quotidiane
dei giornalisti e denunciarli! Ho parenti e amici totalmente telecomandati,
presi in giro da questi sgherri e casta privilegiata, come i politici! Due
caste compiacenti e in simbiosi!
uno dei primi atti del Governo a 5 Stelle è togliere totalmente qualunque
finanziamento diretto e indiretto all'editoria, e dare una parte al
sostegno delle PMI che portano avanti l'Italia onesta e una parte al
Reddito di Cittadinanza, e una parte ad abbassare le tasse.
Ecco perché i professionisti della disinformazione ci odiano tanto!
ogni rappresentante del M5S quando è in diretta è bene che dica: della
77esima posizione della libertà di informazione da considerarsi l'Italia un
paese semi libero; ai cittadini di informarsi nel web come i blog,
facebook, yuotube; che i giornalisti non sono credibili perché nominati da
qualcuno che risponde al politico che lo ha nominato; che uno dei primi
atti del Governo a 5 Stelle è togliere totalmente qualunque finanziamento
diretto e indiretto all'editoria, e dare una parte al sostegno delle PMI
che portano avanti l'Italia onesta e una parte al Reddito di Cittadinanza,
e una parte ad abbassare le tasse.
I giornalisti sono contro la libertà d'informazione di un cittadino che si informa con la propria testa nel web, che si informa come gli pare, che sceglie e paragona la credibilità di ciò che legge.
I giornalisti non scrivono per i cittadini, ma per essere pagati dall'editore e referente politico di turno.
Distinti Saluti e Buon Lavoro!

Potere Ai Cittadini 21.02.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Dato che questa è la situazione da parte dei rappresentanti 5S ci deve essere un comportamento irreprensibile, coerente e trasparente, evitando in questo modo di offrire il fianco a questi giornalai. Trovo perciò incomprensibili alcuni atteggiamenti di rappresentanti nazionali che non perdono occasione di criticare pubblicamente sindaci ed assessori. Ma non c'è l'avete un telefono?

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 21.02.17 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia che vorrei

Vorrei un popolo solidale
che sappia alzare la testa
e rifiutare l'individualismo, il servilismo.

Vorrei un'Italia dove la classe politica sia Onesta,
non più corrotta, senza privilegi (stipendi, vitalizi, assicurazione) che viaggiasse in bici, in pullman e in treno.

Vorrei un'Italia senza disoccupati,
dove si lavori 6 ore al giorno, senza licenziamenti,
senza cassa integrazione e con una buona pensione.

Vorrei un'Italia senza ospedali, senza malattie
senza carceri, ladri e delinquenti
senza più guerre, armi e morti.

Vorrei il maggior benessere possibile
(materiale e spirituale) per i nostri uomini e donne
che producono ricchezza.

Vorrei vedere la Felicità negli occhi di tutti,
nei bambini e nei vecchi
che fosse insegnata come prima materia nelle scuole.

Vorrei vedere l'Amore per se stessi e per gli altri
primeggiare, essere un'ancora di salvezza
obiettivo e mèta da conquistare.

Potremmo tutti vivere bene
perchè abbiamo la nostra cucina, i nostri vini
il sole, il mare, la campagna e le montagne.

Abbiamo un patrimonio, unico al mondo
fatto di musica, canto, poesia
pittura e testimonianze artistiche.

Mi piace sognare, credere nell'utopia,
nell'impossibile, possiamo concretizzarlo
dipende da noi...solo da noi !

luigi corcelli 21.02.17 15:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori