Il Blog delle Stelle
La Repubblica mente per difendere i privilegi

La Repubblica mente per difendere i privilegi

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 47

di MoVimento 5 Stelle

Repubblica continua con un giornalismo vergognoso. Chi stamattina ha aperto Repubblica ha letto dai titoli una fake news indecente e cioè che il Pd ha tagliato dal 10% al 40% i vitalizi dei parlamentari. Come no! Il giornale di De Benedetti ormai non ha più alcuna decenza.

Ecco spiegato il trucchetto della supercazzola approvata ieri dal Pd alla Camera, e che naturalmente su Repubblica nessuno spiega: agli ex parlamentari che percepiscono un vitalizio pari a 70mila euro l’anno non tolgono nemmeno un centesimo; a quelli che prendono da 70 mila a 80mila euro di vitalizio all’anno, tagliano il 10% ma non del totale - come furbescamente vogliono farci credere il PD e i titoloni di Repubblica -, ma dell’eccedenza rispetto ai 70mila euro! Cioè se un parlamentare prende 71 mila euro il 10% si applica sulle 1000 euro cioè 100 euro. Cioè un taglio dello 0,14%. Una vergogna, una indecenza assoluta. Tradotto: chi prende un vitalizio d’oro, continuerà a prenderà anche oltre il 99% di ciò che prendeva fino a ieri.
E attenzione: questo sarà solo per tre anni. Poi ritorneranno a prendere esattamente come prima.

Intanto chi ha scritto e si è votato questa delibera, PD e compagnia cantando, a settembre si prenderà la sua pensione, dopo 4 anni e 6 mesi su una poltrona, mentre i lavoratori italiani, grazie alla Legge Fornero, in pensione ci andranno dopo 40 anni di contributi.
Questa è la supercazzola PD’, quella che Repubblica chiama ‘riforma’.
Noi questa vergogna dei vitalizi vogliamo abolirla del tutto e lo faremo quando andremo al governo.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Mar 2017, 16:17 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 47


Tags: fake news, m5s, repubblica, vitalizi

Commenti

 

"mentre i lavoratori italiani, grazie alla Legge Fornero, in pensione ci andranno dopo 40 anni di contributi." A dire il vero io ho 41 anni e 6 mesi di contributi... E non posso ancora andare in pensione grazie alla Fornero, perché invece di cercare di abolire i privilegi (non ci riuscirà nessuno), non proponete di estenderli a TUTTI I LAVORATORI? Dopo 4 anni e 6 mesi un bel vitalizio / pensione a 60 anni. Per tutti!

Roberto Cova 01.04.17 20:39| 
 |
Rispondi al commento

E' INTOLLERABILE CHE UN GIORNALE LA REPUBBLICA, AZICHE' FARE CHIAREZZA SU ARGOMENTI BOLLENTI, COME QUELLI DEI PRIVILEGI, DICANO IL CONTRARIO DELLA VERITA' PER FAR CONTINUARE A DEPREDARE LE CASSE DELLO STATO E DELL'INPS DA POLITICI, CHE GIA' HANNO FATTO FALLIRE, BANCHE, AZIENDE STATALI ITALIANE CON IL FIORE ALL'OCCHIELLO, I CITTADINI RIMANGONO AL BUIO PESTO SE I GIORNALI CHE DEVONO FARE LA LORO PARTE DI VIGILARE, NELLA REALTA' DIVENTANO COMPLICI DEI LADRI.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 25.03.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Aiuto le persone che hanno bisogno di prestito
Offriamo prestiti a livello internazionale. Con il capitale da utilizzare per fare prestiti tra singoli breve - e a lungo termine di 1000 a 5.000.000 di euro per tutte le persone serie sono davvero bisogno:
-Fornire prestiti finanziari
-Prestito immobiliare
-Investimenti prestito
-Prestito auto
-Prestito personale
Vi preghiamo di contattarci via e-mail per ulteriori dettagli
E-mail: prestitobancario2017@gmail.com

coralie martine Commentatore certificato 25.03.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per i vostri progetti, non avete abbastanza soluzione di finanziamento è la signora Josina gomez offre prestiti per i progetti fino a 70.000 euro con un tasso del 2% Contatta il tuo servizio di posta prestitobancario2017@gmail.com

rotine c. Commentatore certificato 25.03.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fateci un video in modo che si possa far girare sugli smartphone. Di Maio e Fraccaro ne hanno fatto uno, ma non spiegavano la sintesi del vostro articolo. Informiamo quanta più gente possibile. Altrimenti, sembra che si sia protestato per il gusto di rompere le scatole. Buona giornata.

donato sergi 25.03.17 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Bello il popolino che ti sei creato, eh Grillo? Parli di falsa informazione ma poi tu sei il primo a condividere le peggio bufale: scie chimiche, vaccini che provocano l'autismo... tutte notizie debunkerate anni fa. Ah e un'altra cosa, i vitalizi, per legge, non possono essere aboliti, quindi cerca di essere un po' più onesto la prossima volta con i tuoi elettori

Toso 25.03.17 06:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisognerebbe istituire il reato di falsa informazione. Per chiunque dia una notizia falsa o manipolata da 3 a 5 anni di carcere e poi vediamo quanti quanti giornalisti resteranno liberi........

maurizio s., conil de la frontera (cadiz) Commentatore certificato 24.03.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento

controllerei bene quanto ci sia da ribattere e confutare alle notizie fasulle camuffate da verità ineccepibili(..certa stampa la sa lunga!!!) e poi , come giustamente diversi post evidenziano, queste cose vanno ben dette e chiarite in TV. IN TV!!!!

marco venturi 24.03.17 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Si, ho capito....questo imbroglio dovete raccontarlo in tv, perchè oggi riguardo questa cosa stavano raccontando tutt'altro, poi la gente crede a queste balle e invece no, tutti devono sapere come stanno le cose!

simona verde Commentatore certificato 24.03.17 16:52| 
 |
Rispondi al commento

cosa aspettate che il giornale la Repubblica dica la verità? non ce niente di nuovo in questo articolo. loro continueranno ad attaccarci sempre c più ferocemente, perché lo sanno che con le 5 stelle al.comando finiranno i milioni per loro. non smetterò di chiedere : Beppe in piazza aaaaaaasa

miga llusuba 24.03.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

devo ancora ribadire che l'Italia è un paese di monnezza. Perchè nella politica c'è immondizia pura. Altro non vo dire

Michele Bencivenga 24.03.17 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando riusciremo a mandarli tutti quanti via da quelle poltrone ?

milonga milonga, siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.03.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Purtoppo non andremo mai al governo se non modifichiamo il nostro statuto:resteremo sempre all'opposizione e governeremo qualche comune.Dobbiamo metterci in mente prima di tutto di discutere i problemi importanti quali Europa si,Europa no;Euro si,Euro no;immigrati clandestini si ,Immigrati clandestini no;privilegi di ogni tipo ad impiegati statali si,privilegi no ;Diritto al lavoro (nel vero senso della parola) si o no;modificare ,per nostro esclusivo tornaconto il rapporto con altri partiti etc.etc. SOLO ALLORA SARA'MOLTO PROBABILE CHE IL NOSTRO MOVIMENTO OTTENGA PIU' DEL 40%.

turri giorgio 24.03.17 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Avete perfettamente ragione, i giornali non sono i cani da guardia del potere, ma i cagnolini del potere
Però non siatene ossessionati, non contano nulla, guardate i dati di vendita reali: anzi contano solo perchè sono ripresi dalle tv, i giornalisti vanno in video a sproloquiare in un gioco del reciproco rilancio, io dico quel che dici tu perchè tu dici quel che dico io, il potere che celebra il potere che celebra il potere... si assicurano sopravvivenza a vicenda
di questo preoccupatevi, senza ossessioni

marco marozzi 24.03.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni subito o rivolta, non esiste altra possibilità! Continuano a rubare in modo vergognoso. Inoltre la pubblicità negativa contro Repubblica va presa e fatta pesantemente. altro giornale parassita dei cittadini!!!

beppe z., Capoterra Commentatore certificato 24.03.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

"la Repubblica" è veramente un giornale immondo . Sta portando avanti una costante e martellante campagna di disinformazione così sfacciatamente squallida da aver superato la peggior Mediaset del ventennio berlusconiano .

A riveder le stelle ( e DeBenedetti a riveder il sole , possibilmente a strisce ) .

Gianfranco

Gianfranco 24.03.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Questa é unindecenza che va abolita adesso non si può aspettare che andate al governo voi , questa sola é gigantesca e nessuno se ne accorge , o fà finta di non vedere , e sentire , possibile che ci piace tutto questo , che continuano a prenderci per il culo. Ma quelli parlo del popolo Italiano che critica voi dei cinque stelle , di queste cose che dice , pensano che non sono vere , andassero a vedere o leggere altre fonti , ha informarsi da persone che sanno , che hanno studiato , e se dopo scoprone queste verità cosa faranno metteranno la testa continueranno a tenere la testa come gli struzzi sotto terra ? ho agiranno manifestando contro questi usurpatori ., a voi la scelta. Ma per me miei cari cinque stelle , vi supplicò di fare qualcosa fermateli , trovate una legge che adesso gli toglierà il vitalizio , non aspettiamo un domani quando é meglio oggi.

Indelicato. Claudio 24.03.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Non c'e' verbo che tradisce le bugie. Tutti i giornali son di parte.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 24.03.17 10:24| 
 |
Rispondi al commento

TROPPE CHIACCHERE CARO GRILLO
IN ISLANDA HANNO OCCUPATO LA PIAZZA AD OLTRANZA, ECCO COME SI MANDA A CASA IL GOVERNO, TU I NUMERI CE LI HAI MA NON OCCUPI LA PIAZZA, ASPETTI COSA?
SEI UNO DI LORO E CI TIENI TUTTI BUONI AD ASPETTARE, CHE COSA? UN'ALTRA BEFFA, UN'ALTRO GOVERNO ILLEGALE, UN ALTRA RIFORMA, ALTRI SUICIDI E MISERIA?
GRILLO SEI UN BLA BLA BLA COME QUELLI CHE CRITICHI!

raffaele serafini 24.03.17 10:10| 
 |
Rispondi al commento

ricevendo soldi pubblici elargiti dai partiti è ovvio che debbano scrivere minkiate spaziali.

Questa Italia è allucinante, noi cittadini regaliamo soldi ai giornali per farci prendere per il culo!!!!
Allora, noi non spendiamo soldi per donne e alcol ma per farcelo buttare in quel posto!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 24.03.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

SPERO IN FORMA RETROATTIVA E CON RECUPERO DELL'ILLEGALE (ANCHE TRAMITE IMMOBILI DA DISTRIBUIRE AI CITTADINI BISOGNOSI) !!!

Franco Della Rosa 24.03.17 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Well worth to read this article, thanks for sharing this information.

gomezpeter 24.03.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento

il Questore della camera dei nulla facenti Stefano Dambruoso amico di Librandi ( e questo già dice tutto) ed entrato in parlamento con il colpo di stato dell'emerito ladro e golpista Napolitano ha detto in TV che :

" Di Maio è un fascista perché si è comportato da squadrista sfondando la sua porta dell'ufficio e mandando all'ospedale ben quattro portinai della camera!"

Arnold Di Maio Schwarzenegger ! Questa barzelletta ci mancava proprio.

Detto poi da degli emeriti golpisti servili siamo ormai alla follia: la loro follia che vogliono spacciarla come la loro ragione!

Aldo B. 24.03.17 07:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Antonio, hai delle "stelle sul petto" ed io ti rispetto

ma sei tu a scrivere stronzate E TI SPIEGO IL PERCHE':


-Posto che in totale i beneficiari sono 2.500;

-Posto che di questi 2.500 solo 1.000 superano i 70.000 euro lordi;

-Dando per scontato (e non è detto) che il contributo sarà calcolato sul lordo;

-Tralasciando il fatto che in pratica tutti questi signori percepiscono anche altre pensioni e vitalizi non colpiti dal provvedimento;


ABBIAMO CHE DAI MILLE (su 2.500) CHE PAGHERANNO QUALCOSA


-a 506 di essi costerà max 1.000 euro l'anno su 80.000
(10% su 10.000 - scaglione 70.000 e 80.000);


-a 294 di essi costerà max tra i 3.000 ed i 6.000 €/a su 90.000/100.000
(20% su 10.000 - scaglione 80.000-90.000)
(30% su 10.000 - scaglione 90.000-100.000)


-a 200 di essi (forse) costerà più di 6.000 €/anno

in termini generali avremo "spannometricamente" arrotondato con molto eccesso


[(506x1.000)+ (294x4.500) + (200x12.000)]: 2.500

ossia

[506.000+ 1.323.000+ 2.400.000] : 2.500

OSSIA

4.229.000 : 2.500

OSSIA

1.691 €/anno ciascuno

QUINDI DI MEDIA LA DECURTAZIONE MEDIA SARA' AL MASSIMO DI UN CENTINAIO DI "EURI" AL MESE

ANTO',
PENSO CHE TU DEBBA SCUSARTI

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.03.17 02:06| 
 |
Rispondi al commento

non mi fate INCAZZARE, ho detto mille volte che dovete essere precisi e irreprensibili nelle vostre affermazioni. Dire che il taglio proposto mantiene comunque oltre il 90% del vitalizio è strumentale, può valere per chi prende 71.000€ ma non per chi ne prende 100.000 o 150.000!!!!! In questo caso il taglio è molto superiore. Poi critichiamo comunque ma non raccontando BALLE. O ci prendete per tifosi della curva sud che bevono tutto e ci prendete per cretini. DECIDETE VOI.

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.03.17 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Se vai in giro a chiedere, nessuno è informato di questa TRUFFA, tutti credono che il taglio dei vitalizi sia una cosa seria, ma ORA che c'è il MOVIMENTO 5***** sono sputtanati ...........è vitale informare tutti, percio' bisogna essere sempre presenti in varie TV , visto che noi 5***** non ne abbiamo una.....................

Carlo A., forli' Commentatore certificato 23.03.17 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Ps.
" R E P U B B L I C A "
UN COVO DI FALSI E SPORCACCIONI.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.03.17 23:29| 
 |
Rispondi al commento

A suo tempo compravo Repubblica credendo che fosse un giornale serio e informativo. Mi sbagliavo perché oggi è facile fare un confronto sulle notizie (vere, semi vere, false ,tendenziose, ecc.)e farsi un'opinione sulla qualità delle stesse.
In sintesi ,non compro da tempo Repubblica e non l'acquisterò neanche sotto tortura. Oggi posso dire convintamente che questo quotidiano non è buono neanche per incartarci le cozze .

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.03.17 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi piacerebbe capire perché su google news si trovano sempre articoli di questa pessima testata.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.03.17 22:18| 
 |
Rispondi al commento

questa delibera, PD e compagnia cantando, CANTANDO COSA..???. BANDIERA ROSSA OVVIAMENTE!!!!

luca ciofaniello 23.03.17 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Non possono più RUBARE!Non possono più MENTIRE! MA PERCHE' NON VI FATE GLI AFFARACCI VOSTRI!Ha! ha!ha!

Osvaldo Giovanni Siani 23.03.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

..anche a Repubblica toccherà andare a lavorare....

pasquino 23.03.17 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Noto che il numero dei commenti è uguale al numero dei lettori, di questi ..chiamiamoli(essendo buoni) pezzi di carta, che i pitruzzella nostrani(dormienti) della sx chic, una volta ,consideravano il vangelo "secondo.. l'ex fascista scalfari",con calabresi,sono finiti, dalla padella alla brace ed ora(prima di chiudere) è rimasta solo cenere.

Canzio R. Commentatore certificato 23.03.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Perché non pubblicate il testo completo del decreto o quello che è? L

Liborio Favata 23.03.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento

nell'articolo c'è un piccolo errore, con la legge Fornero, ad oggi occorrono 42 anni e 7 mesi di contributi per andare in pensione, invece dei 40 anni riportati, sarebbe stata troppo umana!!!!

Lucio F., Roma Commentatore certificato 23.03.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento

a quando il reato di notizia falsa da parte dei giornalisti ( o meglio del giornale) con relativa condanna?

PAOLO M. Commentatore certificato 23.03.17 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Delle vendite di copie (ovvero dei lettori) a loro non interessa nulla (sennò non lascerebbero una unica testata e poco più, leggibile da un terzo del paese, secondo gli ultimi sondaggi, cosa che va contro ogni strategia aziendale), conta solo piacere ai padroni e agli amici dei padroni. (diverso sarebbe il discorso se quel terzo fosse attratto da una banda di corrotti, malavitosi, speculatori, distruttori dell’ambiente, affamatori del popolo: ma INVECE E’ PROPRIO IL CONTRARIO!!!! Sul piano dell’informazione, sono i Robin Hood che rubano ai poveri (li spaventano e confondono) per dare ai ricchi (camuffano meticolosamente le loro disonestà)). AVANTI TUTTA.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 23.03.17 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Non solo i giornali ma anche la tv di Stato adopera mezzi impropri per confondere e, spesso, indottrinare il popolo italiano. Stanno descrivendo un'Italia che non esiste, governata da un PD "nuovo, coerente, al servizio del cittadino".
Mai vista tanta falsità, arroganza e ignoranza, amplificata dai media nazionali, sempre pronti ad esaltare il più piccolo passo falso del M5S, commesso solo per ingenuità e mai per fini personali.
Dobbiamo continuare a credere che possiamo ancora costruire un futuro migliore per i nostri figli. Sarebbe utile raccogliere in un documento illustrato (slide) tutte le promesse non mantenute, i diritti calpestati, le poltrone difese e le tante innumerovoli inchieste giudiziarie riferibili al PD ma anche agli altri partiti presenti in Parlamento.
Viva i cittadini liberi, viva l'onestà e viva il M5S

Francesco Eboli 23.03.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono dei trucchisti...anche io non avevo capito il trucco. Miserabili!!!

undefined 23.03.17 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Vergognosamente bugiardi!! Ma ci rendiamo conto di che razza di mentitori sono??? Scrivono: tagli del 10%, ma omettono di dire sulle eccedenze di 70000 mila euro, tagli del 40%, ma sulle eccedenze di 100000 mila euro (100mila, mica bruscolini!!!!) se la matematica non è un opinione se un prende 120000 euro/anno (tra l'altro totalmente sconnessi rispetto a quanto versato. Differenze nell'ordine anche del 70 - 80%!!!), con questa schifezza si porta a casa comunque 107000 euro. E questo solo per 3 anni, dopo che magari sono già 10 anni che si porta a casa 120000 euro/anno e magari andrà avanti per altri 10, per poi magari crepare e passare il vitalizio alla moglie!!!! Un indecenza senza fine!!! Con m5s al governo si dovrà trovare il modo per cancellare retroattivamente questa schifezza!! Perchè NON sono "diritti acquisiti", ma abusi di potere!!!

massimo f., milanosudest Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 23.03.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica, La Stampa, altri 18 quotidiani locali e L'Espresso, seguono la linea editoriale del padrone. Non capiaco cosa ci sia da meravigliarsi. Basta usare questo tipo di stampa per incartare le cose e basta.
Si stanno scavando la fossa da soli. Il crollo delle lotro copie vendute e in continua discesa.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 23.03.17 16:54| 
 |
Rispondi al commento

Il tempo degli onori presto sarà finito per te, PD (Massimo Il Gladiatore)

Mauro 5*, Milano Commentatore certificato 23.03.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori