Il Blog delle Stelle
La lotta all'azzardo nelle città 5 Stelle

La lotta all'azzardo nelle città 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 78

di MoVimento 5 Stelle

Comune dopo comune la nostra battaglia contro la minaccia dell'azzardo in difesa dei cittadini continua con grande determinazione. Il nostro scopo è chiaro: limitare la diffusione delle slot, Vlt e scommesse in tutte le città amministrate dal Movimento 5 Stelle. E ci stiamo riuscendo.

In ogni città dove amministriamo abbiamo avviato politiche che si concluderanno con la difesa dei luoghi sensibili (scuole, chiese, centri anziani...) e con la limitazione degli orari di accensione delle macchine "mangiasoldi".

Ieri è stato il turno di Roma. La capitale d'Italia e dell'azzardo per la prima volta nella sua storia avrà un regolamento in materia e questo grazie al lavoro della Giunta Raggi.

Serviva il Movimento 5 Stelle per farlo? Per forza. I partiti nella loro azione di governo hanno fatto sì che il fenomeno proliferasse fino al record di 95 miliardi "giocati" in tutta Italia. E il fatto che vengano finanziati da queste realtà sembra più un indizio che una semplice coincidenza.

Per questo i nostri sindaci attuali e quelli che verranno non si fermeranno nel contrastare un fenomeno che sta portando degrado, povertà e disoccupazione.

Il Professor Maurizio Fiasco, della Consulta anti-usura, già nel 2012 denunciava come le perdite effettive dei cittadini in scommesse portassero una sottrazione alla crescita economica di almeno 20 miliardi di euro annui con una dissipazione di posti di lavoro tradotta in almeno 115.000 impiegati tra commercio e industria.

Lo scopo di un vero amministratore pubblico è portare i ragazzi ed i propri cittadini a scommettere su se stessi e non in una slot, ad investire in attività sportive, cultura e relazioni sociali tutto il contrario degli effetti che provoca l'azzardo, ecco perché per noi tutto questo non è un "gioco" .



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Giu 2017, 10:24 | Scrivi | Commenti (78) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 78


Tags: azzardo, m5s, raggi, roma, scommesse, slot, vlt

Commenti

 

https://www.facebook.com/iNews24.it/videos/1572050042836033/?pnref=story
https://www.facebook.com/iNews24.it/videos/1578804268827277/?pnref=story
Guardate e poiuna riflessione

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.06.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre non fare errore, è solo ora che si sente bene alla gente. Solo la signora Anissa può aiutare a uscire dalla povertà.
Ciao a tutti
Rendo grazie a Dio per avermi messo sulla strada della signora Anissa KHERALLAH attraverso di essa ho ricevuto il mio prestito tra particolare la scorsa notte a 16 ore a seguito di una testimonianza dei vantaggi di questa generosa prestito. Ms Anissa mia Kherallah fare un prestito di 10.000 euro, di aprire la mia attività. Ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo aver firmato le carte. Io consiglio di non farvi frodare da altre persone, la soluzione al vostro problema è la signora Anissa, se si vuole veramente fare un prestito di denaro per un progetto e qualsiasi altro obiettivo; si prega di contattare il suo. Il prestito concesso das tutti i paesi: in Italia o in Spagna, Brasile, Perù, Venezuela, Francia, Italia, Portogallo, America ......... .Il suo indirizzo: developpement.aide@gmail .com! Si tratta di una donna perfetta e sapiente. Non commettere errori sui miei fratelli e sorelle, questa è la persona giusta per noi che aveva bisogno di aiuto. Grazie a tutti.

lebon jordao Commentatore certificato 14.06.17 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Se non si riesce a rendere Roma più pulita e non si pianifica in 10-15 anni una migliore viabilità (metro come a Parigi, Londra) , il cambiamento non è servito .

Saluti
Maurizio

Maurizio Fenati 12.06.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

UNA DOMANDA SORGE SPONTANEA: ma perchè i soldi delle società che gestiscono i giochi ALLO STATO piacciono di meno di quelli dei comuni cittadini???

terenzio eleuteri Commentatore certificato 12.06.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIOCO D'AZZARDO E' LA TERZA INDUSTRIA DEL PAESE MA LO STATO CI RIMETTE!...

lo Stato incassa 10 miliardi di tasse sui giochi, ma ne spende quasi il doppio per curare gli italiani.Per il mancato incasso derivato dal gioco e sostenere spese per malati del gioco!!!...

In Italia ci sono circa 1 milione malati dipendenti dal gioco, mentre 2 milione sono considerato a rischio patologia.

La perdita sarebbe addirittura di 1 miliardo e 600 milioni di euro, pari a un quarto del gettito dell'Imu.

Scommesse e lotterie un’ immensa torta spartita tra concessionari ed esercenti, l’industria dei giochi ha fatturato 95 miliardi di euro, i concessionarie, in teoria, considerati esattori per conto dello Stato.

Si tratta di un settore delicatissimo con grandi rischi per la società ed economia.


Avete perso. Fantastico.

Cristina 12.06.17 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno punta la pistola e costringe a giocare per forza, ma gli scemi che vogliono rovinarsi, devono essere liberi di poterlo fare.Il proibizionismo deve essere applicato solo ai minorenni. Quando si diventa maggiorenni, per la legge si diventa responsabili delle proprie azioni e lo stato non deve fare il controllore, il moralista, il censore e la balia a nessuno.

Nunzio Lops 11.06.17 22:57| 
 |
Rispondi al commento

neanche questo è un buon tema per i giornali?

pasquale 11.06.17 22:38| 
 |
Rispondi al commento

E basta con questa squallida storiella!

Lo avevo già detto e lo ribadisco:
il gioco d'azzardo va messo fuorilegge!

Come lo era una volta, del resto...
Non ci vuole molto a capirlo!


Giovanni Antonio 11.06.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

ECCEZIONALE TRAGUARDO.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 11.06.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://codacons.it/codacons-lancia-la-class-action-risarcimenti-ai-malati-gioco/

questa è musica!

Ada Leone 11.06.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Altro giocattolino che si sta rompendo...Skay e merdaset con Premium,,,, meno denari della Lega(de ladroni)... qualcuno non ha neppurev partecipato.
Dalla scatola magica,meno ascolti e meno abbonamenti.
Che se stiano svejà l'italiani o diminuisce er profitto!
E va be,ce rifamo co'er Golfe,er tennis,co'li coltelli e li fucili co' e maghine ecc....semo grandi sportivi c'è solo 'mbbarazo d''a scelta!
Me raccomanno ce rifamo co li mondiali ar qatarre... parola de Maga magò!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 11.06.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

E questo, che gioco è?
A sant' Antimo (Na) , dove sono in corso le elezioni comunali, i carabinieri hanno trovato 321 tessere elettorali valide in un' abitazione. Tre persone arrestate. Promettevano alcune decine di euro in cambio del voto per il proprio candidato. Nelle tessere il FAC simile della scheda di voto con indicazione del prescelto. I titolari delle schede hanno ammesso di aver consegnato il documento elettorale ai 3 in cambio di 30-50 euro (televideo)

Non si dice chi è il candidato ma ho un fondato sospetto.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.06.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i cinque stelle sono i piu' odiati dagli altri partiti ed ogni volta che si fa qualche cosa per il popolo, ci odiano ancora di piu'. brava raggi e bravi cinque stelle. continuiamo con queste innovazioni assolutamente necessarie.
aspetto con ansia l'esito anche delle comunali. sara' un altro schiaffone ai soliti partiti corrotti.
in alto i cuori. grazie grillo, grazie a tutti. queste cose mi fanno sperare ancora.

rosanna scarpa 11.06.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.andinrete.it/portale/index.php?page=33

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Credo che anzichè controllare il gioco d'azzardo sarebbe meglio chiuderli questi posti, prima non c'erano poi sono spuntati ovunque come funghi, chi vuole rischiare i propri soldi può andare al casinò ma questo già fa entrare in un'altra mentalità, perchè lì non ci puoi andare tutti i giorni e in italia non sono numerosi, come credo sarebbe oppurtuno abolire le lotterie instantanee, con cui chiunque può giocarsi lo stipendio o la pensione, sono veramente troppe, anche il gioco del lotto e del superenalotto andrebbe riportato a quello che era un'estrazione a settimana, e la giocata minima 0,50 cent. non un euro, solo il sabato e sotto il monopolio dello stato, non lottomatica o sisal che sono private, così si lascia a qualcuno la possibilità di sognare senza rovinarsi, e i proventi possono essere usati per la collettività.

Ada Leone 11.06.17 15:53| 
 |
Rispondi al commento

ciao,questi governanti (non parlo del nostro movimento)fanno il pianto del coccodrillo,dicono che il gioco di azzardo ci impoverisce,ma loro ad esempio l'anno scorso hanno raddoppiato il costo di una giocata all'enalotto,prima costava 0,50 centesimi a colonna dall'anno scorso un euro a colonna,come ci potreggono quanto suono buoni,ma andate a f.......lo pinocchio e c.

giuliano da jesi 11.06.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Per migliorare (salvare)i conti dello stato i ns.bravi (ed eterni)politici ebbero la magnifica idea di legalizzare il gioco d'azzardo,non prima però di creare ad hoc le varie società che avrebbero gestito tutto l'enorme affare pagando delle tasse irrisorie a fronte di enormi guadagni.Decine(centinaia o di più?)di migliaia di cittadini generalmente alle soglie della povertà (i benestanti non sentono la NECESSITÀ di vincere)si riducono alla miseria più nera sperando invano di uscirne.Basta fermarsi un giorno davanti ad un Bar e/o Tabacchi,per non parlare delle case da gioco per rendersi conto delle persone e ragazzi (e ragazzini) che vi entrano.Sarebbe il caso di indire un referendum in merito?Sono anche cosciente che tanti si metteranno a ridere pensando che in questa Ns.amata(non da tutti mi pare)ITALIA i pareri dei referendum non sempre vengono rispettati ed a volte anche se lo sono c'è sempre qualcuno che trova il sistema per aggirare l'ostacolo e Raggirare gli Italiani!!!

Damiano L., Mesagne Commentatore certificato 11.06.17 15:24| 
 |
Rispondi al commento

In alcuni giochi d' azzardo il bluff è parte integrante: fingo di avere una buona mano e te lo dimostro puntando forte. Il terrore di chi pratica il bluff è esserne vittima a sua volta. B. e il minorato morale , mentitori seriali , han messo un pacco di fiches sul tedeschellum , pensando di intimorire il m5* , poi , visto che c' è stato un rilancio, han pensato terrorizzati che andare a vedere le carte poteva riservare loro l' asso di cetrioli e han mollato la presa . Ora si rivolgono alle loro ali estreme con falsa accondiscendenza , per confondere quello che già è confuso, si amano e la bisca del nazareno ( o p.Grazioli ) li vedrà al tavolo.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 11.06.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta di legge per intervenire Regolamentando con un Sana Legalizzazione il sistema Scommesse e Giochi dello Stato Italiano è stata votata dagli attivisti 5 Stelle sulla piattaforma " rivoluzionaria" Rousseau ..

Solo che poi la minoranza fascio - proibizionista ha deciso che la censura e l'ideologia da carrieristi della poltrona avessero la meglio ..

Partecipazione dal basso ..
Previo parere favorevole del " politicante " ..

Salutoni

anche da tutti gli iscritti che votano convinti che serva a qualcosa ;D

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 15:00| 
 |
Rispondi al commento

A ridurre le slot ci ha pensato il Governo
La Raggi dovrebbe pensare a pulire la Città,ad aggiustare le strade,e a sgomberare le bancarelle di venditori abusivi dalle piazze e dalle uscite della Metro.Finora non è cambiato niente

Carlo Salvi, Roma Commentatore certificato 11.06.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se per 4 miliardi l'anno ci stanno riempiendo di clandestini , per 95 che ci faranno ? Stiamo toccando un osso molto grosso che ha molte belve feroci a disputarselo ! Stiamo attenti che le iene sono di "tutti " i tipi ! Faremmo bene a far sapere che stiamo preparando aiuti economici di almeno 900 euro al mese per i poveri e disagiati romani con un aiuto iniziale di 11.000 euro .

vincenzodigiorgio 11.06.17 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Semplicemente fantastici!

fabio S., roma Commentatore certificato 11.06.17 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano, da quando è ex presidente si è aumentato la scorta: quanti agenti sono, quanto li pagano

Presidente per tutta la vita. Giorgio Napolitano ha lasciato il Quirinale nel 2015 ma da allora il presidente "emerito" ha aumentato il numero di agenti della scorta. Come riporta Il Tempo oggi sono 45, poliziotti addestrati che guadagnano tra i 1.700 ai 2.000 euro, con straordinari fino a 50 ore in un solo mese (pagati 7-8 euro l'ora) e indennità di Palazzo che va dai 400 euro per gli agenti "semplici" ai 1.600 euro per i dirigenti. Il paradosso è che quando era ancora presidente, Re Giorgio contava su quindici uomini in meno rispetto agli attuali. Diventato ex, Napolitano ha chiesto anche una terza auto per scortare la moglie Clio. Gli agenti della scorta sono utilizzati come piantoni fuori dalla sua abitazione al Rione Monti, come portieri nel gabbiotto, come vigilantes, infermieri di pronto soccorso e, ovviamente, come "tassisti" pronti ad accompagnare la ex coppia presidenziale ovunque, a tutte le ore. Tutto questo mentre il suo successore Sergio Mattarella ha preferito optare per un profilo decisamente più low cost, scegliendo Panda e voli di linea e imponendo un ridimensionamento del personale.


Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emilio Fede fu, a suo tempo, vittima del gioco. La Rai gli voltò le spalle. Berlusconi lo salvò dal baratro e divenne così Emilio Fido del Cavaliere.

Non tutti possono avere tale botta di culo. La maggior parte delle persone che si rovinano al gioco perdono, oltre ai beni materiali, anche gli affetti e molti si tolgono la vita.

Una persona in balia del gioco è un morto in permesso.

Facciamo in modo che ciò non avvenga.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 13:43| 
 |
Rispondi al commento

IL GIOCO D'AZZARDO E' FRUTTO DI UN MECCANISMO MENTALE: UNA TRAPPOLA PSICOLOGICA

Proibire il gioco d'azzardo non è solo inutile, ma è dannoso. Se lo proibisci lo lasci alla gestione della malavita.

IL GIOCO D'AZZARDO VA CONTROLLATO (impossibile eliminarlo) CON LA CONOSCENZA!

- La fallacia del giocatore d’azzardo

Si tratta di un errore di pensiero secondo cui la persona ritiene che se qualcosa è accaduto più o meno frequentemente del normale durate un certo periodo, allora accadrà più o meno frequentemente in futuro.

Ad esempio, se il rosso continua ad uscire alla Roulette, un giocatore potrebbe puntare sul nero a causa della convinzione che la probabilità che esca nero sia maggiore di un altro risultato rosso. A causa di questo errore di pensiero, molti scommettitori si ritrovano a perdere una grande quantità di soldi ai giochi d’azzardo: aspettano di vedere uscire diversi neri o rossi di fila, per poi scommettere pesantemente sul risultato opposto.

In realtà, ogni risultato è completamente indipendente: gli eventi del passato non influiscono su eventi futuri nell’ambito di attività governate del fato.

Naturalmente il modo migliore per evitare di diventare vittima di questi pregiudizi molto comuni nella percezione sociale è esserne consapevole, in modo tale da fermarsi ed analizzare situazioni di questo tipo prima di agire.
Vi capita mai di pensare “lo sapevo!” dopo che un evento si è verificato?

Di pensare che un oroscopo si adatti molto bene alla vostra persona?

Di avere particolare timore di essere colpiti da un evento negativo specifico dopo aver sentito il telegiornale?

Allora vi interesserà certamente sapere dell’esistenza del bias di giudizio retrospettivo, dell’effetto Barnum, dell’euristica della disponibilità e di altri comuni pregiudizi nella percezione della realtà
(L. Mazzucchelli)

FATE CORSI DI LUDOPATIA, MA LASCIATE IL GIOCO D'AZZARDO, QUELLO CHE MAI RIUSCIRETE AD ELIMINARE, IN MANO ALLE ISTITUZIONI E NON AI PRIVATI.


luoghi sensibili -

chiese

A quando una mappatura delle strutture nelle quali si sono consumati crimini contro la collettività , come la pedofilia , controllando i depositi dell'oscurato I.O.R. - togati associati spa ...

Insomma , verso le quali si è così sensibili ??

Attendiamo una chiara a e netta presa di posizione !!!

Che mai arriverà dai servi delle sette catto - proibizioniste :D

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Il gioco è stato messo sotto.
Il soldo è sopra tutto.
"Giocare per crescere dentro, non per perdere tempo" cantava Finardi.
Ora si gioca per perdere tempo e quindi denari.
Pensando di essere ricchi senza sapere di essere avari.

Stefano Munarin 11.06.17 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Questo post è "all'acqua di rose"il cancro del gioco d'azzardo ,ha dei mandanti in carne e ossa,le mafie si sono spartite questo banchetto miliardario con l'appoggio dei nostri "professionisti"della politica .Il grande uomo delle slot,(ex politico) alberto giorgetti,(cancellati miliardi da pagare sotto il governo letta)è diventato GENERAL MANAGER di Lottomatica,ma dove stanno, chi dovrebbe indagare ed arrestare queste personcine?che possono sguazzare impunemente in questa cloaca, mandando sul lastrico, milioni di persone e famiglie,nell'indifferenza (quasi)generale.

Canzio R. Commentatore certificato 11.06.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 11.06.17 12:32| 
 |
Rispondi al commento

al sindaco di Assemini (CA) 5stelle Puddu Mario:A proposito di Mancanza assoluta di fontanelle ad Assemini (CA), preciso che la cittadina è distante chilometri dalla Fluorsid, oggetto di inquinamento chimico delle acque relative allo stupendo naturalistico stagno di Santa Gilla, che ormai da anni ospita i fenicotteri rosa, e che va ed andava difeso ad ogni costo .
Non ritengo spreco il lasciare aperte alcune fontanelle in vari punti .che so. nei giardinetti, tenuti benissimo dall'Amministrazione cittadina. ritengo irrinunciabile il mantenimento di tale diritto, che ai più può apparire una fonte di fastidi se valutato superficialmente. Ciò è anche conseguenza della tendenza alla privatizzazione di un diritto irrinunciabile quale quello dell'acqua gestita dal Pubblico, per il quale la sordità politica a ben DUE referendum che con grandissima partecipazione hanno affermato tale diritto. Mi spiace e lo segnalo nuovamente al Sindaco Puddu in difesa di un diritto dei suoi concittadini

MAURIZIO ESU 11.06.17 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non solo giovani. Al mattino, nel bar dove vado a far colazione, vedo, ogni santo giorno, i soliti vecchi che giocano alle slot e ai gratta e vinci. In media 50-70 Euro al giorno. La misera pensione non basta loro che chiedono prestiti ai figli.

Giovani e meno giovani devono essere aiutati e tutelati con leggi ad hoc. Meno male che ci pensa il M5S, perchè tutti gli altri partiti se ne fregano.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il classico modo di pensare del PD. Se tu fai questo per me io ti faccio passare un altra cosa di soppiatto da un altra parte! Ma con il Movimento 5 Stelle non funziona questo giochetto!! In questo particolare caso poi la LOGICA smentisce proprio le parole di Renzi. Se io faccio un emendamento, come ti puoi aspettare che voti contro il mio stesso proposito?? Il PD ha la maggioranza?? SI o NO? A me sembra proprio che non l'abbia più!! Troppe poltrone che non vogliono saltare implicano crampi alle dita quando è il momento di premere il bottone!! Per fortuna stavolta il voto è diventato "magicamente" palese è l' Italia intera può giudicare cosa si nasconde dietro al PD!! FORZA 5 STELLE

Giacomo E. Commentatore certificato 11.06.17 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non vorrei pensare che chi dice prima vengono gli italiani poveri e senza casa, e poi i rom i quali sono nomadi .fosse considerato razzista,e non venga comunicato il< commento.altrimenti siamo nella.......

armando casadei, roma Commentatore certificato 11.06.17 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto, molto bene !!!

Un'altra fulgida e splendente medaglia da appuntare sul petto del Movimento.

Continuiamo su questa strada: è quella giusta.

Forza Movimento Cinque Stelle !!!!!

Vincino Fivestar 11.06.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Brava Virginia , bravi 5 stelle non 5 stelle ma mille stelle Forza ragazi e ragazze siamo sempre di più con voi un abbraccio a tutti

mario boselli 11.06.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Virginia...ma quanto sei fica


Riportare il gioco d'azzardo ad essere un prodotto “di nicchia”, tipico dei casinò, il cui approccio presuppone una dinamica del tutto diversa sul piano emotivo, mentale del comportamento, limitandolo quindi in luoghi ad esso dedicati, contingentati ed interconnessi tra di loro.
Prendere spunto da realtà simili a questa ...

https://www.economie.gouv.fr/observatoire-des-jeux/casinos


cristiano i. Commentatore certificato 11.06.17 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani che pagano le tasse, non vogliono dei "comuni mamma" che si preoccupano dei pericoli per i loro "bambini".
Vogliono invece dei "Comuni di Servizio" che puliscano le strade, chiudano le buche, facciano viaggiare i mezzi pubblici in modo efficiente e poco altro.
Non che diano le case agli zingari, i quali, essendo nomadi, dovrebbero "nomadare" o che si mettano ad “educare “ i giocatori d’azzardo.
Se una persona maggiorenne, vuole rovinarsi con il gioco, sono affari suoi e non della politica.
Compito della politica non è quello di educare i cittadini (a questo ci pensa già la scuola e la famiglia), ma di servirli.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 11.06.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo!...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.06.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Totalmente a favore del regolamento della Giunta!! Applicarlo senza se e senza ma!!! Avanti Tutta!!!

oreste giudice 11.06.17 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

!!!

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 11.06.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori