Il Blog delle Stelle
#InMemoriaDiGianroberto

#InMemoriaDiGianroberto

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 82

Un anno fa se ne andava il cofondatore del MoVimento 5 Stelle Gianroberto Casaleggio. Ha lasciato un vuoto incolmabile in tutti noi. Gianroberto ci ha insegnato tanto, soprattutto il potere dell'immaginazione per modificare la realtà e disegnare il futuro che vogliamo. Dopo l'evento SUM #01 Capire il Futuro, organizzato sabato scorso dall'Associazione che porta il suo nome, oggi vogliamo ricordare il suo pensiero con un testo da lui scritto tanti anni fa. #InMemoriaDiGianroberto.

Testo di Gianroberto Casaleggio tratto dal libro: "Il Web è morto, viva il web"

"Qual è la direzione? Quale il senso della vita lavorativa? La nostra attività assorbe la maggior parte del tempo, la miglior parte del tempo: la giovinezza e la maturità.
A fare cosa? E per quale motivo? Guidati da qualche significato? L'avvento della produzione industriale ha reso queste domande abituali per le persone. La ripetizione, la spersonalizzazione e il profitto, considerato valore fondamentale, sono normali nelle aziende e nelle fabbriche.
Si lavora per mangiare, per guadagnare di più, per carriera, per recitare un ruolo sociale, per potere. Tutti motivi comprensibili, in particolare il mangiare, ma è veramente tutto qui? 35 anni moltiplicati per 200 giorni per 8 ore meritano di più.
Quanti lavorano per realizzare sé stessi? Quanti si accorgono delle loro potenzialità? Quanti, entrando in ufficio o in fabbrica, hanno la sensazione di fare la cosa giusta, di esercitare una scelta non dettata dal bisogno o da una rinuncia a priori? E' stupefacente il numero delle persone che tirano letteralmente a campare convinte che sia giusto così, "Del resto è così" direbbe Enrico Bertolino.
Il lavoro come obbligo, come dipendenza diventa allora una condizione umana simile all'autoipnosi, un sogno permanente dal quale è meglio non svegliarsi, non si sa mai.
Il tempo, l'unica reale ricchezza di cui disponiamo, è sprecato, banalizzato, utilizzato come se fosse una risorsa infinita. Spesso il tempo lavorativo è visto come una gabbia temporale in cui le persone sono autorizzate a non pensare, a non esistere. Il cartellino è la chiave della gabbia. Poi, finalmente, il tempo libero, oasi, fuga dal lavoro, ma in fondo da esso totalmente dipendente. Replichiamo gli ambienti lavorativi anche in vacanza. Courmayeur e Rimini sono rese sempre più simili alle città in cui lavoriamo. E spesso ci incontriamo pure i colleghi.
A fine agosto, tornando in ufficio dalla Bretagna, sono stato infastidito dalla ripetitività delle frasi che sentivo: "Finite le vacanze? - Sì, purtroppo - Io non me lo ricordo neanche più - Adesso dobbiamo aspettare l'anno prossimo - Siamo di nuovo qui - Si stava meglio prima!"
Un mantra ripetuto per esorcizzare il rientro. Ma nessuno ci obbliga ad accettare una condizione di dipendenza. Se non esprimiamo noi stessi, la colpa non può essere addebitata al sistema. Noi siamo i responsabili.
Wasteland è il nome dato dai Celti alla terra senza vita, piena di desolazione che divenne per un certo periodo l'Inghilterra al tempo di Re Artù. La Britannia sembrava preda di un sortilegio. Merlino convinse Artù che per sciogliere l'incantesimo doveva trovare il Graal. Il cavaliere puro di cuore inviato a cercarlo fu Parsifal. Ma cosa doveva in realtà cercare? All'inizio lo ignorava e solo quando comprese il vero significato della ricerca, Wasteland cessò di esistere. Il Graal ha avuto molte interpretazioni: piatto in cui Gesù consumò l'agnello pasquale, pietra magica, corno dell'abbondanza, calice dell'Eucaristia, calderone celtico della vita, la conoscenza assoluta e altre ancora. Probabilmente è la ricerca del significato della nostra esistenza.
Wasteland è la nostra vita in assenza di significato. "To waste" in lingua inglese vuol dire guastare, distruggere, sprecare, dissipare. Quello che quotidianamente facciamo in assenza di una ragione superiore per le nostre azioni. Di un significato.
Quella "ragione superiore" che nel nostro lavoro dovrebbe essere la volontà di migliorare, di creare, di generare positività. A chi scuotesse la testa suggerisco di provare a cambiare e di usare la sua immaginazione senza porsi dei limiti a priori. Ad applicare ed esercitare la sua volontà. Significato, volontà e immaginazione sono tre potenti talismani che chiunque possiede, di solito sono latenti, ma sono lì, a nostra completa disposizione. Con essi si può creare una nuova realtà che prima non sembrava possibile. Non è forse così che sono successe tutte le cose importanti nella Storia con la esse maiuscola e anche nella nostra vita quotidiana? Con un significato, l'immaginazione e la volontà?
Usiamo i nostri talismani, dissolviamo il sortilegio di Wasteland."






Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Apr 2017, 10:00 | Scrivi | Commenti (82) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 82


Tags: gianroberto casaleggio, grc, m5s

Commenti

 

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
-settore agricolo e mondo degli affari
-finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com

mathia bounecci Commentatore certificato 19.04.17 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di tutto Gianroberto... ✌🏼

EmilioEsposito ., (lupo1976), Cisterna di Latina Commentatore certificato 18.04.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

A RIVEDER LE STELLE, GIANROBERTO.

Ci incontreremo un giorno e ci abbracceremo forte, forte.
Il Movimento che tu hai creato insieme a Beppe è sotto lo scacco delle miserie umane. Nel mondo intero ci si vende per un piatto di fagioli ed è accaduto anche dentro il Tuo, il Nostro Movimento.
Un esercito di opportunisti, una volta eletti, hanno abbandonato i nostri valori, rinnegato i nostri principi, alla faccia del nostro RECALL.
Certo che scegliere le persone giuste da inserire nel posto giusto e al momento giusto è un'impresa immane.
Al proposito, complimenti per il nome che hai scelto per tuo figlio, mai un nome fu più azzeccato:
E’ un déjà vu: "Davide contro Golia".
Ho paura GianRoberto e, se il futuro fosse “ UNA VITTORIA DI PIRRO ?”
Vincere le elezioni ed assistere impotenti ad un esodo biblico dei nostri rappresentanti verso altri partiti ?
A guardare in profondità già noti le prime avvisaglie.
I meet-up stanno per essere aboliti e come ti confronti con i futuri eletti ? Chi certifica la presenza degli attivisti nelle riunioni ? Chi certifica le mozioni, le interpellanze, prima e dopo la loro presentazione? E la democrazia partecipata?? Le idee vengono strozzate ancora prima di essere partorite anche da un consigliere comunale e/o dal suo portavoce.
AUTOREFERENZIALITA’ A GO GO ” .
In qualche Comune hanno già scelto il DEPUTATO e/o stanno tramando contro tutti quelli che si mettono contro. “ CLASSICO ATTACCO ALLA DILIGENZA ”.
Oggi grazie al Tuo successo d’improvviso ci accorgiamo che coloro che ieri militavano in altri partiti oggi sgomitano per candidarsi nel nostro Movimento; è un po’ come rivivere l'esperienza dei nostri Avi:
“ Tutti fascisti quando al Potere ci stava Mussolini, tutti antifascisti dopo la sua morte ”.
Essere un Tuo Fan e di Beppe dal 2007 e assistere impotente a certi giochi per una poltrona “ FA MALE GIANROBERTO MA PROPRIO TANTO, TANTO……….”
Tu che te la spassi in Paradiso, metti una buona parola per Tutti Noi che ci abbiamo creduto !!!

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 15.04.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA E LA FUNZIONE DEL CITTADINO;

Per Schumpeter, la democrazia è lo strumento istituzionale per giungere a decisioni politiche, in base al quale singoli individui ottengono il potere di decidere attraverso una competizione che ha per oggetto il voto popolare "la funzione del cittadino".

La democrazia diretta è “l’irruzione del cittadino nella vita politica, il cittadino diventa un politico in prima persona”. Gianroberto Casaleggio

Voglio la democrazia per chi non pensa come me, è la partecipazioni massiccia dei cittadini i veri protagonisti.

“Sono democratico, perciò comando io!” Totò

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 14.04.17 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Significato
Immaginazione
Volontà

La volontà porta a dare concretezza ai nostri sogni
A materializzare quello che si immagina essere la scelta migliore per noi e per tutti , le soluzioni migliori, le idee migliori

La volontà significa essere capaci di rialzarsi una volta di più
Rispetto a quanto la vita ci butta in terra, in continuazione...
I più grandi uomini della storia, in tutti i campi, dalle scienze alla matematica alla cultura alle invenzioni nell'industria, nei servizi ... sono stati quelli che avendo fallito i tentativi di creare un sogno , non si sono abbattuti al primo o ai successivi insuccessi , ma hanno continuato a ricercare a migliorarsi, fino ad arrivare alla soluzione , alla realizzazione di quel che volevano fare ...
Non hanno mai mollato
Non si sono mai arresi
E chi non si arrende mai
Non può essere sconfitto ...

Grazie Gianroberto

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.04.17 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Significato
Immaginazione
Volontà

Prima di raggiungere un traguardo nella vita, qualsiasi esso sia , bisogna immaginarlo ...
Bisogna avere la capacità di sognare ...
Chi non sogna non vive ... ma si fa vivere dalla vita, dallo scorrere lento delle ore, dalla noia e dalla tristezza di Leopardiana memoria, dove tutto è routine , tutto più o meno uguale a se stesso ...
Chi sogna sogna sempre in grande,
Non si pone dei limiti
E non porseli ci porta a rischiare , a andare oltre le colonne d,Ercole del comune sentire, vivere, lavorare ....
Se il risultato si raggiunge poi attraverso la sofferenza il risultato è ancora più apprezzabile, ha un significato maggiore ... tutte le cose che valgono nella vita non hanno prezzo e hanno sempre il prezzo di un nostro sacrificio, di rinunce , di impegno costante a raggiungere un obiettivo ... a scegliere ... e scegliere
Decidere significa de cidere, tagliare
Tagliare tutto per essere disposti ad avere quella data cosa
Sognare una cosa e rinunciare a tutto, anche alla vita , pur di averla, pur di ottenerla ...
A volte si può anche essere disposti a morire
Anche solo per una idea, un principio
I più grandi uomini che hanno disegnato usato mondo in cui viviamo, attraverso i loro sogni, sono morti per le loro idee ...

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.04.17 03:33| 
 |
Rispondi al commento

Significato
Immaginazione
Volontà

Quale messaggio migliore , averci lasciato questa eredità?
Ognuno ha un demone che deve seguire nella vita , o almeno tentare di soddisfare ...
Si va sempre dove ci porta il cuore ... e questo rappresenta la nostra felicità , anche se gli ideali sono come la stella polare, irraggiungibili, ma tracciano la via , danno un significato alla ns esistenza
E allora non importa se si raggiunge la metà
Ma importa il cammino intrapreso
La strada fatta , magari assieme agli altri che condividono questo significato della vita , questo ns demone ...

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.04.17 03:24| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Gianroberto. Un abbraccio forte. Voglio rimanere un eterno peter pan nel tuo ricordo, che sempre mi commuove, ogni qualvolta prendi forma nei miei pensieri. E' più forte di me. Non so dir perchè. Va tutto in automatico. Parte un nodo alla gola che stringe il petto e muove le lacrime....Tento di resistere. Dobbiamo essere forti. Per Te, Per Beppe. Per Dario, per Noi e per tutti. Anche coloro che non ci meritano.
Grazie Gianroberto.

https://youtu.be/IMW3f9mfCZI

Danyda bologna Commentatore certificato 14.04.17 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Signor DelBARIO Alexio è un grande uomo che ha ottenuto Risparmia durante il mio periodo più buio. È un creditore particolare affidabile. Queste transazioni sono approvati da un avvocato e garantire da una banca. Grazie, signor sembrava.
Suo indirizzo email:
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Mick chi Commentatore certificato 13.04.17 23:37| 
 |
Rispondi al commento

santo subito!

la beatificazione non è sufficiente.

alan volar 13.04.17 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bello mettere la tua immagine dentro al Parlamento Italiano... e chissà magari lo realizzeremo molto presto.

Partecipare al Cambiamento ormai è Possibile!!!... Ciao Gianroberto... in Alto i Cuori (Sei Sempre tra le Stelle)!
✰ ✰ ★ ✰ ✰

Domenico Cacciato, Canicattì Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.04.17 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao A Te Gianroberto
Spirito Nobile.

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.04.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

... grazie in Eterno Gianroberto !! In alto i cuori!

nico m., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 13.04.17 10:46| 
 |
Rispondi al commento

A GIANROBERTO
Non ti conosce chi ama se stesso,
chi mente ai fratelli e si arricchisce rubando.
Non ti conosce chi si crede potente,
mentre affama la gente.

Non ti conosce chi sale al potere

vendendo l’onore. 

Non ti conosce chi possiede miliardi

e rimane un pezzente.

Non ti conosce chi disprezza la vita,

chi avvelena la Terra, chi violenta il creato.

Loro non ti conoscono ma io ti canto.

Voglio cantare il tuo sorriso e la tua grazia,

la bellezza della tua mente,

la tua sete di conoscenza
,
quella timidezza che ti faceva grande
e la tristezza che lasci in noi.

Quanti anni dovranno passare

prima che rinasca un uomo così vero,

così ricco d’amore, così voglioso

di rendere migliore questo mondo.
Non c’è nessuno, ma nel silenzio s’ode…

una nenia triste tra le foglie.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 13.04.17 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Non ci credo molto, ma spero ugualmente che esista un posto, dove le persone più utili al prossimo, possano trovare ciò che sulla Terra gli è stato negato e vedere sbocciare i fiori che avevano seminato.
Grazie Gianroberto.

Maria Pia Caporuscio, Roma Commentatore certificato 13.04.17 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Onori a un bravo Ragazzo

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.17 23:57| 
 |
Rispondi al commento

She dai Suoi pensieri ,mussolini e hitler gli avrebbero avuti,la prima e seconda guerra mondiale non saprebbe esplosa .

Paolo manfron 12.04.17 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per tutto quello che hai fatto.

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.04.17 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Sentire I buoni commenti e un giorno di primavera.

Paolo manfron 12.04.17 21:46| 
 |
Rispondi al commento

condivido le sue vedute .Amigrato in Canada nel 68 ,no per efetti finanziari ma per ribelione statale, personalmente inpiegato .E vero quel Che dici tutto si puo' fare con volonta e immaginazione.Ricordandolo con afetto.

Paolo manfron 12.04.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Il significato della vita in fondo sembra essere proprio questo: utilizzare l'energia che attraversa ciascun essere umano per costruire con passione, immaginazione e amore un'esistenza in piena armonia con sé stessi e quindi con il tutto... esattamente l'opposto dello schiavismo del lavoro e/o della spasmodica ricerca del denaro per il denaro e del potere per il potere che obnubila la mente e ottenebra ogni senso di autoconsapevolezza e di consapevolezza del tutto...

Roberto Caforio, BRINDISI Commentatore certificato 12.04.17 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Non ho mai conosciuto tale Gianroberto Casaleggio se non per avere letto alcuni suoi scritti.perche'sono curioso e mi sono documentato sulla persona,Mi da tanto fastidio sentire accusare una persona perche'imprenditore e coofondatore del M5S.Non mi pare che il deceduto Gianroberto sia mai entrato nelle patrie galere,oppure abbia varcato le porte del parlamento.QUINDI INVOCO MASSIMO RISPETTO PER UNA GRANDE SIGNORE mi fa piacere che il figlio tiene testa ad attacchi di gente mediocre quanto poi ai sondaggi in sicilia sono sbagliati non il 37 per cento ma molti di piu' W M5S

ugo 12.04.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento

segnalo questo mio post sul forum ,NON STò SCHERZANDO ,se non siete capaci di gestire il forum meglio che lo chiudete o ve lo faccio chiudere io ,la legge parla chiaro : http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2017/04/a-breve-questo-forum-sara-bloccato-parzialmente-o-chiuso-del-tutto.html

claudio mondini, guastalla re Commentatore certificato 12.04.17 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Condivido ogni parola del pensiero di Gianroberto.....un uomo troppo grande per un Paese di mentecatti come questo!!!!!
Il tempo gli darà ragione.

ANNA PONISIO Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.04.17 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono l’ultimo o quasi arrivato perché vivo lontano dall'Italia pero riconosco la importanza che ha avuto in questi anni l’iniziativa che Beppe e Gianroberto hanno portato avanti come sognatori di una Italia nuova, pulita e corretta una Italia, che sempre primeggio’ nella cultura e che insegno tante cose al mondo poi e’ caduta in una decadenza politica piena di corruzioni e ruberie a danno dei suoi cittadini, con tutto questo italiani di buona volontà hanno cercato di mandare avanti il paese con tutto che gli stavano succhiando il sangue.
Ora i giovani, senza speranze, se ne stanno andando come successe dopo le guerre quando i loro nonni e i loro genitori non avevano cosa mangiare e sono andati a far crescere il mondo e qui stiamo nelle stesse situazioni solo che la guerra e’ contro i ladroni e corrotti che ci prendono per il naso dicendo che stanno rifacendo l’Italia e che solo loro lo possono fare, non e’ vero lo so solo vogliono distruggere i nostri sogni, vogliono distruggere le nostre speranze e vogliono distruggere la nostra storia di vite date per il nostro paese per la nostra storia e per la nostra cultura.
Ora grazie a 2 sognatori abbiamo di nuovo una speranza di recuperare la nostra civiltà, la nostra vita, il nostro paese e salvare la nostra cultura e a loro due dobbiamo dire grazie e seguitare a lottare assieme a loro anche se uno ci seguirà da molto lontano ma resta presente con noi al nostro fianco e per dare buona memoria noi tutti dobbiamo mettercela tutta per affrontare la lotta per riprendere il comando in questo paese e combattere le forze del male che ci hanno invaso e mandarle al loro giusto posto.
Viva l’Italia viva Gianroberto e viva Beppe seguitate a guidarci e ce la faremo.

roberto iuretigh 12.04.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Immaginiamo di riconquistare la nostra
SOVRANITA' MONETARIA,
quella garantita dalla nostra Costituzione.
Quella svenduta alla BCE.
E' possibile!
Sarebbe bello vedere poi la faccia dei giornalisti di regime costretti a commentare la notizia e parlare di un argomento sapientemente nascosto per non disturbare i padroni del mondo.
Ciao Gianroberto.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sia uno dei passi più illuminati e significativi del pensiero di Gianroberto Casaleggio...

Vivere, il concetto di esistenza stessa, è ben altro che la schiavitù di un lavoro per sopravvivere.
La creatività, non per niente attributo divino, dovrà essere l'unica preoccupazione dell'uomo.

Ciao Gianroberto!

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 12.04.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Il LAVORO come alienazione dalla umanità della persona è nella ripetitività dei gesti all'infinito, immemori del perché di essi e non altri e della loro ignota partecipazione corale al fine.
Unica medicina è l'ozio colto dei patrizi romani.
Paradossalmente i robot dovrebbero liberare l'uomo da tale alienazione per guadagnarlo al tempo libero; invece aliena l'uomo dal lavoro assunto dai robot, ma lo destina sia a un minor lavoro in quantità meno qualificata sia a un minor lavoro in quantità più qualificata.
Chi se ne avvantaggia L'imprenditore affarista.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 12.04.17 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa frase la trovo tremendamente vera:
"Il tempo, l'unica reale ricchezza di cui disponiamo, è sprecato, banalizzato, utilizzato come se fosse una risorsa infinita"

Riappropriamoci del nostro tempo. Non permettiamo che fugga via fugando noi stessi.

Solo Ora e Adesso è tutto possibile. Gianroberto ci invita ad essere consapevoli dell'attimo che si sta vivendo per uscire dalla gabbia del tempo ed immergersi nell'attimo eterno: altrimenti "le ore feriscono tutte, e l'ultima uccide".

massimo m., Roma Commentatore certificato 12.04.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alle tre parole di Gianroberto aggiungerei una quarta: il coraggio, di osare, di rompere gli schemi, di ribellarsi alla quotidianità', di imparare a dire di no, di immaginare un futuro diverso, più' pieno, più' soddisfacente, più' giusto.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...."la colpa non pu¨° essere addebitata al sistema...... " dovevi provare a nascere in qualche famiglia dove il disagio economico / culturale sono il pane quotidiano!!!!

Tony 12.04.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Niente paura se arrivano i robot.
Perché? Perché i robot ci sono già, siamo noi.

Già è un secolo che il lavoro è stato concepito come schiavitù da parte di una Stato che vuole profitto e quindi schiavi da loro programmati per il loro fine, schiavi senza identità, senza libertà e senza autocritica: dei robot.
Il Lavoro dovrebbe essere lo sforzo che fa la fede, l'immaginazione e l'Idea superiore per realizzarsi; dovrebbe essere una vocazione per ognuno; diverso per ognuno; tante diverse vie e tante diverse vocazioni ma con l'unico fine di realizzare Sé stessi.

Da molto, troppo tempo invece, il lavoro serve per alienare le persone, distruggere la loro identità, la loro diversità, le loro immaginazioni, i loro ideali più alti, rendendoli un uniforme e indifferenziato macchinario adatto a realizzare gli infimi scopi dei soliti infimi padroni del mondo.

massimo m., Roma Commentatore certificato 12.04.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo al centro...
Abbiamo sviluppato le tecnologie per renderci più liberi e invece siamo diventati schiavi di un sistema di oligarchi che in nome del dio denaro e potere sfrutta le nostre vite!
Quando in TV vedo intervistare certi personaggi che succhiano le vite delle persone per accumulare ricchezze enormi senza alcun senso mi viene il ribrezzo!
Non sono quelli certo gli esempi da seguire..bisogna costruire una società più umana a partire dalla cultura delle persone!
I mezzi li abbiamo ma non abbiamo la forza di opporci a queste nuove schiavitù moderne!
Forza movimento 5 stelle!

Fabiola Rossi 12.04.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento


Mentre io organizzo la festa dei cravattari in maschera e degli strozzini alla griglia, potete trovare il modo di eliminare questa spazzatura del BLOG? Mi sembra assurdo e squalificante, a meno che non ci sia un ritorno economico, che il blog sia impestato, e possa tollerare, da questa gente: Alissa, Delbario &. Co.

Siate gentili, fateli sparire.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 12.04.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Gianroberto sei SEMPRE con noi, SEMPRE, perchè di un Uomo GRANDE come te si ha sempre bisogno e leggere i tuoi scritti è come averti con noi nei momenti di bisogno di un consiglio. Spero che sapremo fare tesoro della tua saggezza , delle tue riflessioni e del tuo esempio.
Un'abbraccio d'affetto

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.04.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento

ANIMA
“Le società, per vivere nel tempo, devono avere un’anima, dei valori superiori che trascendano il mercato e il profitto, pur necessari.”
Gianroberto Casaleggio

Grazie
Paolo Graziosi
Roma

Paolo Graziosi, Roma Commentatore certificato 12.04.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

...non conscevo il pensiero di Casaleggio; mi trovo completamente d'accordo con lui, questi sono i temi della decrescita. Dobbiamo cercare d costruire una società dove le persone si sentano felici e dove l'economia sia al servizio dell'uomo e non viceversa...ciao raga

DIEGO d., torino Commentatore certificato 12.04.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

rimango sempre dell'idea che non deve essere idealizzato ne' il lavoro, ne' qualsiasi altra cosa che arrivi dall'esterno (di noi)..

ognuno sa i fatti suoi, quelli che ha nel cuore, la sua vera passione. e questa e' sacra. personale. che deve rimanere intoccata da fonti esterne. e che spesso non si puo' condividere col mondo. ma comunque sempre basilare, sacra e importante. uno ha il bernoccolo della musica, quello e' sacro. anche se questo non gli da' da vivere.

e il lavoro serve solo per mantenersi. per poter mangiare,bere e dormire sotto un tetto. non per questo deve essere fatto in malo modo, bisogna fare del proprio meglio. ma non deve essere idealizzato.

puo' succedere che il lavoro serva giusto per vivere, ok, no problem, ma non si deve vivere per il lavoro.

carlo 12.04.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se, come dice Casaleggio :

..Qual è la direzione? Quale il senso della vita lavorativa? La nostra attività assorbe la maggior parte del tempo, la miglior parte del tempo: la giovinezza e la maturità.

Rispondo : Ciò che uno crea poi lo vive.
Questa è la direzione.

se, come dice Casaleggio : ……. Significato, volontà e immaginazione sono tre potenti talismani che chiunque possiede, di solito sono latenti, ma sono lì, a nostra completa disposizione. Con essi si può creare una nuova realtà che prima non sembrava possibile. Non è forse così che sono successe tutte le cose importanti nella Storia con la esse maiuscola e anche nella nostra vita quotidiana? Con un significato, l'immaginazione e la volontà?
Usiamo i nostri talismani, dissolviamo il sortilegio di Wasteland…..
se, come dice Casaleggio : ……… Il lavoro come obbligo, come dipendenza diventa allora una condizione umana simile all'autoipnosi, un sogno permanente dal quale è meglio non svegliarsi, non si sa mai. ……

Se il primo articolo della costituzione italiana recita:

(Art. 1.
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.)

Non dovremmo meravigliarci se

la creazione della mente del perfetto lavoratore, ovvero la creazione di una classe sociale, in evidenza e probabilmente anche in contrapposizione o in subalternità con altre ipotetiche caste.

invito di nuovo tutti a riflettere :

Art 1 - L'Italia è uno Stato democratico fondato sui seguenti principi e valori :
>.

Art 2 - Lo Stato riconosce e garantisce i diritti e i doveri inviolabili dell'uomo (maschio e femmina) sia come singolo, sia nella famiglia, sia all'interno delle formazioni sociali dove si svolge la sua personalità, contemporaneamente promuove, sviluppa e garantisce in > con atti concreti, in tutti i luoghi, l'istruzione, l'educazione, la formazione,

Domenico Stamati, 87070 Plataci (CS) Commentatore certificato 12.04.17 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!!

Paolo 12.04.17 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Wastland.
Il programma del M5S per il LAVORO, presentato nelle sue linee generali dal professorone di turno, addirittura prendeva ad esempio lo stabilimento FIAT del famoso AD Maglioncino, altro non è il tentativo di convincere a creare un nuovo incantamento dei lavoratori per la loro piena partecipazione alla futura Westland della crescita accelerata all'infinito e del profitto senza maggiore del capitalismo affaristico popolato sempre più da robot.
Tutta l'auspicata partecipazione al miglioramento dell'azienda tende a potenziare l'ingresso di robot.
Ma come, direte voi? Maggiore conoscenza dell'organizzazione appresa dall'imprenditore dal lavoro meglio specificato dal lavoratore è suscettibile di programmazione, quindi di programmi per robot.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 12.04.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Misura e mitezza le sue più belle qualità.
Dobbiamo ricordare l'uomo, magari provando a valorizzare la sua eredità, ricordandoci che Gianroberto continua a vivere la vera Vita nel Regno di Dio. Amen.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.04.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo tanta sciocca ipocrisia il giorno della sua morte. Tutti gli avversari a spendere buone parole, Fiano e Guerini a presentarsi il giorno del funerale. Prima chiamato dittatore, pazzo, strampalato, pericoloso, burattinaio... dopo tutti a piangerlo davanti ad una telecamera per un massimo di 20-30 secondi. Ipocriti, falsi e bugiardi.

Ora lo stesso trattamento tocca a Davide, il figlio che tramite l'Associazione Rousseau, ci sta aiutando a compiere quei passi che Gianroberto ci aveva promesso. Già è iniziato il massacro mediatico, ma i Casaleggio, essendo entrambi dei signori, hanno sempre preferito non rispondere; educatamente hanno sempre detto di non voler parlare con chi è poco credibile.

Uno smacco non da poco per chi, stolto e poco visionario, non riesce a comprendere che questi signori, con i loro limiti, errori e sbagli, hanno creato qualcosa di innovativo, qualcosa di grandioso. Noi parliamo di futuro (che è già presente) mentre gli altri ancora guerreggiano nelle loro correnti. Andiamo avanti con un altro passo, abbiamo altre priorità.

#InMemoriaDiGianRoberto voglio appunto farvi questo augurio: siate visionari, siate curiosi. Non pensiate di raggiungere la perfezione, ma cercate di scoprire un altro approccio con la politica e la società.

Chi rimarrà indietro, con la testa e il culo nel passato, continuerà a dircene di tutti i colori, ma non ascoltateli. Andate avanti perchè, come diceva Gianroberto, “Da sempre le novità sono guardate con sospetto da chi è al potere."

Samuele Bonanni, Spoleto Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.04.17 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Se i politici avessero la metà della sensibilità e umanità di quest'uomo che, purtroppo non c'è più, adesso non saremmo alla catastrofe camuffata da ripresa economica.

I buffoni che ci governano, sono lo specchio della società. Ultimamente abbiamo anche il diritto di lamentarci: non sono stati eletti dal popolo italiano.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.04.17 12:30| 
 |
Rispondi al commento

IL PAESE ITALIA deve molto a lui e meriterebbe una onorificenza conferita dal Capo dello Stato....a nome di tutti gli italiani !!!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 12.04.17 12:30| 
 |
Rispondi al commento

un grande uomo

isabella calvaresi 12.04.17 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Non attinente
La visita del presidente Mattarella a Putin

Perché i giornali e le televisioni non fanno le statistiche sui commenti di lettori e spettatori che ormai riempiono la rete
e contano a quanto sono rimasti i fessi che credono alle loro balle e poi le indicano a chi si è assunto la responsabilità di una nazione.
Almeno farebbero un opera di beneficenza

Nessuno più crede né a politici ne a giornalisti
Ormai tutti hanno la propria opinione
Inutile che ciurliate nel manico
In quanto poi a quello che esternano oltre oceano
Be, se ogni volta fischiasse una pernacchia diventeremo tutti sordi

Rosa Anna 12.04.17 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Sempre con noi, Gianroberto vive nelle sue idee

Patrizia M., Fabrica di Roma Commentatore certificato 12.04.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

:-(

Mirko Zucca, Cagliari Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.04.17 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Chapeau!

:D

Rio Savè Commentatore certificato 12.04.17 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ha lasciato la vita terrena in un giorno particolare, il 12 aprile è il gg internazionale della astronautica, buon viaggio Gian Roberto

Enrique Ortiz 12.04.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Gianroberto,
sei e resti indimenticabile.

Paola L., Verona Commentatore certificato 12.04.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

OT:
Usa-Corea Nord ...mi ricorda la favola di Fedro...il Lupo e l'agnello!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Li incontri dove la gente viaggia, e va a telefonare,
con Casaleggio che sa di rivoluzione, e un programma a Ivrea in 24 ore,
boicottati dal solito Corriere della Sera,
nel va e vieni di giornalisti in carriera,
ma perché ogni giorno viene sera?

A volte un uomo è da solo perché ha in testa grandi idee,
perché i rivali hanno paura del nuovo o per la lotta del successo.
Per scrivere la rivoluzione che ha di dentro,
perché la vita l'ha già messo al centro,
o perché in un mondo marcio è l'uomo vero.

Dio delle città
e dell'immensità,
se è vero che ci sei
e hai viaggiato nelle stelle,
vediamo se si può imparare questa vita,
e magari un po' cambiarla,
attraverso i 5 stelle.

Vediamo se si può,
farli amare come sono,
senza violentarli più,
con nevrosi e gelosie.

Perché questa vita è nei 5 stelle,
e chi è pentastellato vince in eterno
per questo andrà al Governo.

Aldo B. 12.04.17 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Dite a quell'imbecille che dietro la "Casaleggio"c'è ......... Gianroberto!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Perchè il destino è stato così crudele?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.04.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Un grande che ha o un segno indelebile che noi con coraggio dobbiamo seguire.Grazie Gia Roberto.

giuseppe m, mandal.giuseppe@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

ci mancherà sempre!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.04.17 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Affinità ?
Intorno alla fine degli anni novanta avevo critto una poesia
Su re Artù : parlava di dove stava andando l'Europa più o meno con lo stesso concetto
La cerco e se mi riesce ricopiarla, ho qualche difficoltà da accecata come sono, ve la scrivo

Rosa Anna 12.04.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE GIANROBERTO, il minimo che noi possiamo fare è di completare le tue opere......ci manchi.

Carlo A., forli' Commentatore certificato 12.04.17 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Per me l'assenza di Gianroberto Casaleggio è ancora un vuoto incolmabile.
Pero' le sue intuizioni, la sua saggezza , le sue visioni e riflessioni sono eterne.
Costruiamo un mondo del lavoro a dimensione di uomo partendo proprio da questa riflessione di Casaleggio.
Grazie
Paolo Graziosi
Roma

Paolo Graziosi, Roma Commentatore certificato 12.04.17 10:39| 
 |
Rispondi al commento

È stato un grande uomo, un grande innovatore.
Una grande perdita per il Movimento ma soprattutto per l'Italia.

Non capisco come sia possibile che la sua posizione ai vertici dei 5 Stelle sia stata "ereditata" dal figlio, che non mi sembra minimamente all'altezza del padre.


Sei comunque qui con noi,

Un grande pensatore,
non sentiremo la tua mancanza perché ci hai lascito il tuo pensiero ed un figliuolo che percorrerà le tue orme, oltre al grande Grillo a cui auguro lunga vita.

Pace e serenità.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.04.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Un grande semplice uomo
IN ALTO I CUORI
Ciao Gianroberto
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.04.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento orfano e un po' smarrito.

CIAO GIANROBERTO.

Che dispiacere che m'hai dato Dottó!

Va via un pezzo di Movimento, un pezzo di tutti noi.

Mi sento triste, e nonostante si dirà che il cammino continuerà lo stesso, non sarà la stessa cosa.

Un forte abbraccio alla famiglia.

Ciao Dottò, mi sento orfano è un po' smarrito.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.04.17 10:11| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori