Il Blog delle Stelle
Il tempo di disegnare il futuro

Il tempo di disegnare il futuro

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 247

di Beppe Grillo

Il giorno prima dell’ultimo grande Flash Mob Globale, il G8 a Genova, ero a Pegli con Gino Paoli: un bancomat finto, una macchina da demolire e Gino con una tuta bianca e una mazza che lo sfasciava, mentre dal palco io cantavo “senza fine”.
Il consiglio che davo a tutti era di stare alla larga dal G8, sarebbe stato pericoloso, ed è stato inutilmente terribile. L’ultimo Flash Mob Globale, ma non perché fa rima con no-global, Il G8 del 2001 fu l’ultimo fenomeno “spontaneo” di massa che prevedesse il futuro prossimo in cui erano rappresentati tutti. C’erano i cittadini in ogni ruolo, dalla persona consapevole del fatto che il mondo era in mano alla finanza sino agli uomini neri che picchiano tutti. C’erano tutte le forze di polizia e c’era un governo succube del potere finanziario che, come tutti i deboli con un posto di responsabilità, prese ad avere atteggiamenti fascistoidi (oggi, rimborsando 6 persone con una mancetta, il governo ha preteso l’oblio ed il perdono). C’erano le persone che facevano difficoltà a capire il senso dell’antagonismo nei confronti della globalizzazione e, soprattutto, c’era la rappresentazione di come sarebbe diventato il mondo da li a breve. Si inscenò tragicamente il futuro: una città compartimentata come se non fosse più di tutti i cittadini: zone rosse e tantissime zone grige. C’era la ricerca dello scontro a tutti i costi e le decisioni fondate sui pretesti che oggi appaiono le uniche possibili. Come se “cui prodest” significasse “a chi prude?” oppure “qui mi prude” mentre significa, da sempre: quando non stai riuscendo a capire perché si sta verificando un fatto chiediti a chi giova, chi ne trae vantaggio?
Genova si riempì di pretesti per tutto, per la violenza, per continuare così con la legittimazione degli uomini neri che compaiono, fanno male, e poi scompaiono. Molotov che apparivano dentro scuole usate come dormitorio, una puzza fortissima di tempi cupi in arrivo che faceva sentire tutti legittimati a tutto. Lo stesso avere organizzato una cosa del genere a Genova, dove quasi si perde chi ci vive, al limite fra i vicoletti e piazze enormi, era come dare fuoco ad un flipper. Una “decisione” irresponsabile proprio mentre i responsabili erano li: così protetti dal popolo che millantavano di rappresentare da non poter neppure sapere che Genova aveva in scena il caos, oltre la zona rossa. Difficile pensare come sia la vita alla larga dalle proprie responsabilità.
Il G8 di Genova era una enorme macchina del tempo, pericolosa come soltanto una macchina del tempo può essere: quanto puoi andare nel futuro? Forse sarai già morto quel giorno che hai appena impostato.
Un mucchio di persone hanno agito come se stessero già vivendo nell’oggi ma all’improvviso, senza i graduali passaggi che ci hanno portato qui oggi. Non poteva che saltarne fuori una tragica ed inutile ultima legittimazione dei goverBanchi ed un ulteriore annichilimento della riflessione.
Futuro significa evitare gli scontri e continuare a riflettere, disegnarcelo il futuro, riappropriarcene senza violenza: non è nella nostra cultura e fornisce carburante alla reazione giustificando il corso attuale delle cose.
Adesso che il mondo è un grande G8 di Genova, pieno di “sicurezza da mantenere” contro uomini neri mai individuati, io penso: non interessa la responsabilità di quei fatti se pensiamo al destino del mondo, la responsabilità personale è il compito dei magistrati. Il nostro compito è ottenere che non succedano più fenomeni del genere, incidendo sul comportamento della finanza che depreda l’anima. Per questo i banchieri e le grandi aziende di investimento sono irritate con noi: pensavano che ci fossimo messi in piazza a dire una qualche versione del “si vergogni”.
Da allora siamo entrati nelle istituzioni ed abbiamo cominciato a lavorare per correggere l’orrenda concezione di società dei nostri nemici naturali: chi fa soldi dai soldi senza controllo morale e di stato.
Non è più tempo di manifestazioni in piazza a carattere provocatorio, facili a sfogare nella violenza, è diventato il tempo di disegnare il nostro futuro, per questo siamo qui.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Apr 2017, 11:08 | Scrivi | Commenti (247) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 247


Tags: beppe grillo, g8, g8 genova, gino paoli, m5s

Commenti

 

E mai possibile che le società telefoniche fanno tutto quello che vogliono,mettendo aumenti ,come è quando vogliono,dove il governo che dice che le tasse non sono aumentate.Queste privatizzazioni sono solo false privatizzazioni perché si mettono
d'accordo tra di loro e quindi il popolo è in una gabbia che non può uscire dai ricatti di queste società questo vale sia per il gas acqua luce,ecc.Non parliamo poi delle lobby delle case farmaceutiche. Spero che il movimento 5 STELLE possa sbancare il banco di questi mafiosi che stanno lì da 50 anni .Facce che quando escono in tv mi mettono una rabbia a dir poco.
Forza 5 STELLE siamo con voi
Auguri a tutto il movimento una Buona Pasqua.

Francesco Pisani 14.04.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento

...per questo siamo qui. Vero. Ora è tempo di governo. Cambiare la struttura, modificare il dna di questo alieno folle. A mio avviso il primo intervento va fatto sulla pubblica amministrazione, che, come un buco nero, tutto si mangia. Decine di migliaia di pseudo dirigenti ( strapagati) che sgovernano milioni di dipendenti, spesso bravissimi, senza fornire loro strumenti adeguati. Questa azione indispensabile e propedeutica al buon funzionamento del reddito di cittadinanza. Predisporre una struttura perfetta che guidi i cittadini alla ricerca e identificazione di un futuro percorso lavorativo è vitale.
Un secondo atto, indispensabile, una volta al governo, deve essere quello di riportare al controllo centralizzato, la salute dei cittadini, che deve essere uguale per tutti, l'energia, -luce acqua gas-, la scuola, ripristinando i corsi professionali, decimati anni fa, con danni mostruosi. Molto altro si dovrà fare e un lungo e pesante impegno ci aspetta.

Loris Brina 14.04.17 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Questo messaggio è per gli individui, i poveri, o coloro che hanno bisogno di un

particolare prestito per ricostruire le loro vite. si è pronti a promuovere la ricerca

le vostre attività, sia per un progetto, o per comprare un appartamento, ma si

sono vietati in banca o il file è stato respinto in banca.

Ho ottenuto un prestito: 284.000 euro con quella persona .... si tratta di una persona seria.

e-mail di contatto ...... beatriceballey@hotmail.com

jugfhr ddfzgehr Commentatore certificato 12.04.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno signor Delbario.
Grazie per tutto il vostro sostegno nella vita della mia famiglia. Il prestito di 50.000 euro che mi hai fatto cambiare la mia vita. Grazie. Lo ha reso fiducia. la sua e-mail è
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Nina cool Commentatore certificato 12.04.17 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Signor Delbario. Come stai? Volevo solo ringraziarvi per il prestito di 300.000 euro che io faccia. E io ringrazio Dio per avermi portato dia la forza di fidarmi di te. Grazie per tutto quello che hai fatto chi ha bisogno. Lo ha reso troppo fidarmi di te. Ci sono brava persona. Contatto email:
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Angelo hit Commentatore certificato 11.04.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Signor DelBario. Grazie mille per il prestito di euro 500.000 che mi hai fatto. Esso ha cambiato la mia vita. Attualmente guido una marca di auto Ferrari e comprare una casa e sono felice con tutta la mia famiglia. Questo signore è davvero speciale. Esso ha cambiato la mia vita. Puoi fidarti di lui dopo la revisione del mio file, ho ricevuto il bonifico bancario entro 72 h. La sua e-mail è:
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Catérine kiss Commentatore certificato 11.04.17 20:35| 
 |
Rispondi al commento

no, non viviamo nell'epoca degli edison e dei tesla: oggi noi viviamo nell'epoca dei soli edison. la nostra non è epoca tale da permettere ad un birraio (joule) di poter enormemente contribuire alla storia della teoria umana. la nostra non è epoca tale da poter permettere ad un garzone di tipografo (che appassionatamente assistette, stando tra le fila di un appassionato pubblico, alle conferenze tenute presso la sede locale della royal society), di diventare poi infine il fondatore di una completamente nuova semantica della teoria scientifica (ideando il concetto di «campo»). nell'ottocento furono joule e faraday i due più grandi innovatori della semantica della teoria scientifica. senza quel birraio e senza quel garzone di tipografo, oggi non avremmo a nostra disposizione i concetti di «energia cinetica» e di «campo». peraltro, nel novecento non una sola innovazione semantica intervenne nella teoria scientifica. il novecento visse a scrocco; approfittando delle 4 grandi innovazioni semantiche intervenute nel corso del secolo precedente.

in relazione all'innovazione semantica, la moderna è epoca miserabile; epoca che si trascina da oltre un secolo, senza che una sola novità abbia in essa potuto intervenire; è epoca di conformismo e d'insipienza scientifica; è epoca di squallore; di catechismo; di eccelsa mediocrità.

c'è tra di noi però una straordinaria novità; paragonabile a quanto, precedentemente, già altre due volte intervenne nella storia umana; essendo stata, la prima volta, il più grande ed il più importante fattore di progresso mai intervenuto nella storia della nostra razza, dacché la nostra razza (sapiens sapiens) cominciò ad esistere (circa 40mila anni fa). la prima grandissima rivoluzione avvenne mediante la scoperta di un facilissimo metodo di trascrizione delle nostre conversazioni. la seconda intervenne invece mediante la banalissima invenzione di una tecnica di scrittura a caratteri di stampa. l'attuale è la novità dei pc.

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 11.04.17 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Il futuro ,oggi, è l'attimo che passa, Inseguirlo è difficile, possederlo impossibile. Il Movimento non può pensare alla Rete come il Moloch che tutto risolve: la tecnologia non ha cuore e pensiero. Bisogna ritrovare il confronto tra le persone: non avere paure. Arrivare alle decisioni non con il tecnicismo della Rete che è un supporto alle decisioni non la decisione se no va a finire, come si è visto, che Beppe deve risolvere tutto lui. Non facciamo di Beppe il Moloch.

egidio pani 11.04.17 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Piccola Offerta di credito in particolare, in Italia, serio e onesto: credito.locali.veloce@gmail.com

Ciao la popolazione dell'italia e altrove, ha la vostra attenzione i miei fratelli e sorelle in italiano, un'opportunità per essere in grado di contenere il sorriso, anche se tutto va storto. Per una ricerca di credito urgenti per divertire il bambino o sollevare il nuovo anno, si prega di contattare il l'agenzia di Credito Locali Veloce (C.L.V), per un prestito di 500 a 50.000 euro in 24 ore a 2%, senza alcun protocollo. Per qualsiasi consiglio, si prega di contattare l'indirizzo e-mail: credito.locali.veloce@gmail.com

credito.locali 11.04.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Io prego solo di non incontrare per strada la Cassimatis, perchè, conoscendomi, non saprei non dirle ad alta voce cosa penso di lei e di tutti quelli come lei. A voi solo il rimprovero di non avere vagliato bene di chi si trattava e di come la pensava questo gran cervello di donna. Avete fatto bene a liberarvene in tempo, ma adesso il solito magistrato che sa tutto lui, che cavolo vuole fare, d'intesa coi tanti nostri avversari ? Vorrà mica obbligarci a votare quella là ? Fateci sapere in tempo, grazie.
PS- Cara la mia Cassimatis, andando per tribunali e querelando ti sei rilevata come sei: adesso ti conosciamo bene e ci vergognamo per te.

cESARE SIMONETTI 10.04.17 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Salve, io ero a Genova il giorno dopo l' uccisione di Carlo Giuliani. Alla manifestazione accadde di tutto, fino alla tragica conclusione alla scuola Diaz. Ma ricordo ( ed ancora mi sembra irreale) di aver visto persone vestite da black blok, dietro i blindati della polizia che parlavano con i poliziotti!


W la DEMOCRAZIA
A Genova ha vinto il popolo, ha vinto la democrazia, contro l'arroganza dei non eletti e dei principi ereditari.

Silvia Balleri 10.04.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se per caso cadesse il mondo

ci spostiamo un po' più in là

Siamo un movimento vagabondo

Che le regole ce le ha


La nostra vita è una roulette

I nostri numeri già li san

la globalizzazione è una moquette

Dove li ci addormenteran


Ma girando questa Terra

ci siamo convinti che

c'e sempre odio e c'è la guerra

Dove la globalizzazione c'e


Com'è bello uscir dalla UE da Trieste in giù

Com'è bello farlo presto noi siam pronti e tu

Tanti auguri a chi nella UE vuol restar

Tanti auguri alla Merkel che non la vorran votar

Com'è bello uscir dalla UE da Trieste in giù

L'importante e farlo presto con chi hai voglia tu

E se L'Europa si lascia lo sai che si fa

Trovimo un continente più bello

Che problemi non ha

Ne troviamo un altro più bello

che problemi non ha

Aldo B. 10.04.17 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Adesso rinnovate il sito del movimento!

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 10.04.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

hai detto tutto tu. MI FIDO!!!!!!!!!!!!!
IO SONO ANZIANO, MA ANCORA SPERO IN UN FUTURO MIGLIORE PER I GIOVANI, NE HANNO BISOGNO. PERCHE' GLIELO ABBIAMO TOLTO. PERDONATECI.

mario bennato, palestrina Commentatore certificato 10.04.17 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una brutta pagina della Storia italiana, in ogni senso e forse da entrambe le parti. La cosa forse peggiore è che uno Stato democratico non si doti di una legislazione per fermare (anche arginare sarebbe positivo in Italia di questi tempi) l'infamitá che è il REATO DI TORTURA. Come si può sedere agli scranni delle Istituzioni del Mondo libero e non riconoscere le lacune della Nostra democrazia è cosa a me oscura. Non so se il M5S riuscirà a cambiare tutte le storture italiche ma ad oggi credo ( spero anzi fortemente) che solo Voi possiate per lo meno tentare di mettere mano al CAOS politico, istituzionale, filosofico e morale che attanaglia la nostra bella (purtroppo bella e ad oggi impossibile) Italia. BUON LAVORO RAGAZZI E RAGAZZE, UOMINI E DONNE, per favore ascoltate i mille e mille gridi che si ergono dal popolo e fate del vostro meglio per cambiare (o almeno cercare di cambiare) la macchina dello Stato. Auguri da un Italiano che spera ancora.

Alexandro Savelli (italiano spera ancora 85), Riano Commentatore certificato 10.04.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vita è molto semplice se noi non cerchiamo di rendere complicato. Questo è così è rendere la vita più facile e aiuta voi di non perdere la speranza che il signor DelBARIO Alexio mette ha disposizione di coloro che possono pagare di nuovo e ha chiunque soddisfano le condizioni dei prestiti che vanno da 500 a 50.000.000 milioni di euro. Interviene anche per investimenti a breve termine, le risorse e a lungo termine al fine di aiutare a pagare i tuoi debiti. Signor DelBARIO è in relazione a una banca per facilitare e rendere sicure le transazioni. È in collaborazione con il Ministero delle finanze e dell'economia, che lo rende più affidabile. Si lascia una possibilità di dialogo tra le procedure di pagamento e tasso.
Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattarci da
E-mail: delbarioalexio@gmail.com

Gerard alaba Commentatore certificato 10.04.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un altro modo di vedere le cose. Testa in aria e piedi per terra. Risolviamo i problemi di tutti i giorni ma pensiamo anche a qualcosa di grande. Si può fare, avanti così.

Renato V., Este Commentatore certificato 10.04.17 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.04.17 08:50| 
 |
Rispondi al commento

https://www.weforum.org/agenda/2016/11/shopping-i-can-t-really-remember-what-that-is

leggete

non c'è bisogno di inventare l'acqua calda

basta eliminare proprietà privata e denaro

lmwil lys 10.04.17 08:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ennio Flaiano
“Coraggio ! Il meglio è passato!”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Il dott. Cardoso in Sostiene Pereira:
“La smetta di frequentare il passato, frequenti il futuro!”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:25| 
 |
Rispondi al commento

"Il potere risparmia i corvi e tormenta le colombe.”
Decimo Giunio Giovenale

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Detto Navajo: “E’ impossibile svegliare un uomo che pretende di essere addormentato”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:23| 
 |
Rispondi al commento

IL TEMPO DI DISEGNARE IL FUTURO

Caro Beppe,

la capisco questa tua preoccupazione, la capisco come nei giorni dell'elezione del "bipresidente".

Scendere in piazza comporta dei rischi, è veramente alta la possibilità di infiltrazioni, e d'ogni tipo!

Però azioni forti vanno fatte, e perdonate se insisto, vanno fatte nel modo giusto e con le persone giuste.

Abbiamo ancora una folta delegazione parlamentare, piantiamo le tende di fronte ai palazzi, al Colle, dove volete, ma sfruttiamo ogni opportunità che c'è concessa.

SE È VERO CHE I POLITICI ITALIANI SONO "INTOCCABILI", METTIANO I "NOSTRI" INTOCCABILI IN PRIMA LINEA.

Dopo quattro anni di dittatura parlamentare, non è più tempo di mediazioni politiche!

Buon giorno.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.04.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Signori miei, avete così tanta paura della democrazia da chiamarla caos? Non vi basta quello attuale?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Edvino Hugolini
Unter dem Pflaster liegt der Strand

Sotto il selciato la spiaggia
Sotto la morte la vita
Sotto tutto questo marcio la speranza
Sotto la repressione la libertà
Sotto i soprusi le idee
Sotto l’indifferenza l’amore
Sotto la fine l’inizio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento

...se non costruiamo futuro

Edvino Ugolini
Eredità

Il fumo si leva dalle macerie
scheletri di esseri umani
si profilano dietro
la sconfitta dell'umanità.
Da adesso l'uomo
non può più fingere
il giudizio dei nostri figli
peserà come un macigno
sul nostro futuro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:19| 
 |
Rispondi al commento

“Quale che sia la censura, essa mi sembra una mostruosità, qualcosa di peggio dell’omicidio: l’attentato contro il pensiero è un crimine di lesa anima. La morte di Socrate pesa ancora sul genere umano”
(Gustave Flaubert)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:18| 
 |
Rispondi al commento

“Sono una piccola ape
furibonda”
(A. Merini)
---

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasando C. Caprara:
Il presidente va dal medico dicendo: “Dottore, dovunque mi tocchi mi fa male. Mi tocco lo stomaco e mi fa male, la testa e mi fa male, il ginocchio e mi fa male’. Dovrò riformare tutto quanto il mio organismo?”
Il dottore lo visita e poi risponde: “Voi state bene, è il vostro dito che è rotto.”
...signor presidente, è il vostro pensiero che è malato, senza di voi tutto il resto potrebbe funzionare perfettamente."

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Il male ripete se stesso
Oggi come ieri
Domani come al tempo di Caino
Nel Medio Oriente il sistema ripete i proprio orrori, con le ripetitività della morte, Come ieri anche oggi, i governi perversi accorrono ad aiutare il più forte, sperando nelle sue briciole e perdendo la propria anima.
------
“Quando si è assediati, il tempo diventa spazio
pietrificato nella sua eternità
Quando si è assediati, lo spazio diventa tempo
che ha fallito il suo ieri e il suo domani.”

(Poema di Mahmoud Darwish scritto a Ramallah nel gennaio 2002)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:14| 
 |
Rispondi al commento

chi se ne frega ride
e chi ride se ne frega
ma chi soffre
non se ne frega e non ride
e la furia del mondo
alla fine esploderà
travolgendoli tutti
come un’onda devastatrice
.
Non sono mai i migliori che salgono al potere: in Usa come in Russia, come in Siria, come in Libia, come in Italia, come in Ue, come ovunque. Il mondo è dominato dal peggio. Ogni giorno folli veementi portano avanti la distruzione dell’umanità. Eppure tutto questo trova imitatori, difensori e ammiratori......Il peggio ha sempre la sua onnipresente corte di cialtroni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:11| 
 |
Rispondi al commento

I deliranti marciano inquadrati. Non avendo testa, l’unica regola che accettano è quella di un capo.
.
Sovente è da cercare non il bene massimo, ma il male minimo… purché però il male minimo si dia una mossa per diventare un bene.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento

35 anni fa uscì il film satirico di Kubrick ‘Il dottor Stranamore, ovvero: come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba’, il più bell’attacco alla follia militarista della destra americana! Nel film il mondo è nelle mani di un manipolo di generali e di alti gradi del governo assolutamente pazzi, la guerra dei generali è la guerra degli stupidi, il generale che dà gli ordini di attacco si chiama Jack the Ripper, ossia Jack lo squartatore, psicopatico e guerrafondaio. Il dottor Stranamore è uno scienziato ex nazista, diventa consigliere militare con insolite teorie sulle rigenerazione del popolo americano, che praticamente prevedono lo sterminio mirato di gran parte dell’umanità per salvare una razza eletta che dovrà vivere nelle miniere per scansare le radiazioni. Il generale Ripper e il dottor Stranamore sono entrambi manifestazioni grottesche della stessa personalità autoritaria, narcisistica e paranoica. Vedi esempi pratici viventi.
Perché dovremmo essere soggiogati dai deliri di gente non sana di mente?
Bush, il padrone del mondo, un pazzo in libertà, preparò la guerra all’Irak, proseguendo forsennatamente nella serie delle prime 61 guerre contro paesi terroristi, e continuando come se niente fosse la distruzione dell’Irak anche se ogni commissione americana ebbe poi a dichiarare che le armi di sterminio in Irak …. non c’erano.
Nel frattempo si venne a sapere che il tentativo di Bush di dominare il mondo si basava su tre terribili armi segrete:
- un supercervellone informatico della CIA a prova di cretino, che doveva segnalare indizi di terrorismo ovunque fossero, per terra, per male e per cielo, ma che purtroppo non vide che c’erano talebani che si iscrivevano a corsi di volo saltando il corso di atterraggio e nemmeno scandagliò l’immenso potere finanziario del team Laden- Bush né cosa sarebbero stati disposti a concertare per far alzare il prezzo del petrolio
- un team di teste d’uovo che aveva il compito di fare infallibili strategie

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regola Pottery Barn (grandi magazzini americani) poi ripresa dal Pentagono: "Se rompi qualcosa, diventa tuo".
--
Qualunque presidente americano: “Che paese rompiamo oggi? Tanto poi lo ricostruiamo!”
----
Assunto: “Gli Stati Uniti stanno contribuendo alla sicurezza”
Pensiero mio: “Qualunque distruttore dice che sta contribuendo alla sicurezza”
Non è dato sapere: chi, dove, come, quando. La sicurezza è un problema di sicurezza. Top secret. I popoli tacciano!
Chiunque contesti l’assunto mette a rischio la sicurezza. Stronchiamolo! Per sicurezza!
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:08| 
 |
Rispondi al commento

"Quella del Sarin è una pagliacciata". Che fa?
“Armi in Iraq. "Va bene, non c'erano. E allora?".
"I ladri sono in diminuzione?" Non conta. Conta che la stampa pompi la tua paura dei ladri, sbraiti ogni giorno la tua sicurezza personale, ti spinga a comprare un'arma per trasformare un furto in assassinio. Questo conta. Che la tua natura bestiale sia alimentata e nutrita sotto il giogo di governi bestiali che sono lì solo grazie alla tua bestialità.
I fatti non contano. La propaganda conta. Conta che tu ci caschi e sbraiti quello che vogliono loro. Hanno le armi dell'informazione e tu sei nutrito di informazioni, sei foggiato, manipolato, intinto, sei OGMmizzato. E ci caschi anche tu. Come un biscottino nel caffellatte.
E' tutta una enorme montatura. Ma, come disse Previti: "Embè?" Non conta ciò che è, conta ciò che ti fanno credere. Conta ciò che ti fanno diventare. Perché hanno bisogno proprio di questo: che tu rimentichi la tua natura umana. Ma la cosa veramente tragica è che tu continui a credere oggi a quelli che ti hanno mentito ieri. Questa è la vera cosa inaccettabile e disumana.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.04.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno accerchiati, non ce ne siamo accorti, ma silenziosamente ci hanno svenduti, e ci pilotano con i media.
Andate a vedere su Wikipedia, Monica Maggioni, dirigente Rai, è presidente della Trilaterale con Monti, Letta e compagnia bella.
Se non si interrompono questi poteri, si farà molta, molta fatica, a saltarci fuori.

Rosa 10.04.17 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Se parliamo del fatto che da Anni ormai un comune Cittadino NON può protestare, in un senso o nell'altro, naturalmente senza contemplare e/o sfociare nelle violenze tipo il G8 di Genova, da parte degli " Squadristi " della Polizia, che non se la sono presa SOLO con i più facinorosi, ma anche contro chi manifestava tranquillo. E quindi, pure io, mi chiedo: " cui prodest " ???

Maurizio De Tomasi, Alghero Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.04.17 07:39| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Caccia al killer russo, che non è russo, ma che continuano a chiamarlo russo proprio per una propensione congenita alla menzogna mirata e retribuita, da parte dei nostri giornalai e telegiornalai, fidando nell'idiozia dell'italico ascoltalettore.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 10.04.17 07:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.pandoratv.it/?p=15520&doing_wp_cron=1491795775.0105879306793212890625

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.04.17 05:47| 
 |
Rispondi al commento

chiunque nel mondo veda lo spot del nano che allatta arcignamente l'innocente e basito agnellino , che impunemente passa su quella sottospecie di emmittente abusiva denominata -credo rete 4-
e' leggittimato a prenderci per un paese di dementi
di menomati mentali
-----------------------------------------------

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.04.17 05:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi c'era a governare il paese ?
Chi era nella stanza dei bottoni ?
https://it.wikipedia.org/wiki/Lega_Nord
https://it.wikipedia.org/wiki/Governo_Berlusconi_II
---------------------------------------------
allora, siccome, tramite media di massa e' uso il tentativo di sputtanamento del Movimento assimilandolo a CHI GOVERNAVA ...
-- (la signorina CUZZOCREA ad es.
ma anche la sig.ra Annunziata etc.ets. donne e uomini in egual misura)
ripetere la volgare giaculatoria---
-----------------------------
dunque e' indispensabile disinnescare questa miserabile insunuazione
il sistema e' semplice:
affermarlo con DETERMINAZIONE ad ogni occasione

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.04.17 05:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO SONO 5S

SERA SUL VIALE KARL JOHAN (di Oslo)
(di Edvard Munch , quello dell'URLO)

Quando una sola immagine, dice più
di mille parole:

https://it.wikipedia.org/wiki/Sera_sul_viale_Karl_Johan

Ps: C'è la BORGHESIA, C'è l'UOMO NERO controcorrente, c'è il PARLAMENTO (Norvegese),
C'è la STRADA (il lungo viale di OSLO).
C'è tutto. Ma non mi spiego la grande massa sulla
destra. In effetti ai tempi di Munch, in quel
punto esisteva un grande cipresso. Disegnato
dallo stesso Munch in altri quadri più "leggeri".
Impressionisti, e non espressionisti.
https://www.pubhist.com/w27172

https://www.visitoslo.com/it/articoli/oslo-nelle-opere-di-munch/

Qual' è il valore simbolico di quella MASSA ?

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.04.17 02:16| 
 |
Rispondi al commento

_________

.....distanziatevi da Trump....non è quello che ci hanno fatto credere...


il senso e' chiaro Beppe, sei il vero "garante"....io credo che la tua grande forza sia avere una spiccata capacita' nell'ascolto....tu hai capito qual'e' il senso e a cosa porta saper ascoltare.......oggi tutti noi rincorriamo il dialogo, il mettersi in mostra, il dire la sua.....studiamo ogni mezzo per esibire dialettica e proferire insegnamenti, da tutte le parti, ma pochi....hanno il dono di saper ascoltare.....e comprendere le differenze di ciò che si ascolta.....io penso che il futuro sia anche un pò questo.....sapere da dove siam partiti, cosa oggi siamo, e dove vogliamo arrivare........Beppe per favore rinasci un'altra volta.......

fabio S., roma Commentatore certificato 10.04.17 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!

adoperati al lavoro e alla vita disegnata da qualcuno che ci vuole pezzi di carne come schiavi moderni
ci sfugge il senso ultimo ma meraviglioso delle cose, il piu semplice e bello,
quello che ci fa sognare, che ci rende vivi, che ci eleva e fa volare,
quello che, molto raramente, si prova e si pensa quando immaginiamo la morte, che tutto toglie ma non esso.
...
e allora è verso il bene che dobbiamo dirigersi, verso la volontà e la voglia di proteggere ciò che abbiamo,
e ciò che abbiamo è questo mondo oltre ai nostri cari.
Per questo il movimento sta lottando,
per questo si vuol dare potere ai cittadini e in generale ai popoli della terra tutti.
Perché decidano per il bene comune e per il bene mondiale

Perchè non ci si può arrendere a questo stato di indirizzi nefasti e senza futuro

W l'intelligenza collettiva,
che può far anche buon uso dell'intelligenza individuale.
W il bene!!
W la generosità e la Pietà!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.04.17 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Il Compagno lupo mannaro, ha messo il dito sulla piaga. Che te ne fai di 780 euro di Reddito di Cittadinanza se poi per vivere una vita dignitosa, scegliendo di andare ad abitare in centro devi pagare un affitto che supera di molto questa miseria? Berlusconi l'ha capito e già promette mille Euro.Lo Psiconano è ancora attivo.Per contrastarlo, la soluzione non può essere che il Reddito di Cittadinanza con casa in centro.Solo cosi si potra garantire una vita dignitosa a chi ha scelto di non stare dalla parte di chi vive nel lusso e inquina il Pianeta,rifiutando di lavorare in fonderia e, piuttosto che collaborare con le Forze Oscure sceglie di non lavorare

Ulderico P. Commentatore certificato 10.04.17 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi, per la proprietà transitiva, gli uomini neri evidentemente li mandano i banchieri globalizzatori

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S è l'anticorpo di una società malata. Possono fare quello che vogliono, ormai l'organismo sta reagendo evacuando tutto il marcio e i veleni che lo stavano devastando.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.04.17 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai avrei pensato di essere presente ,a un cambiamento così radicale della società,sono contento di esserci.

francesco s., Coreglia antelminelli Commentatore certificato 09.04.17 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direi che manifestare in piazza a tutela della pace mondiale,
dovrebbe essere un sacrosanto dovere, a tutela delle nostre vite
e dei nostri figli.


Classe 39 ,non date il potere ai lider Che anno sempre fatto Guerre,ma al popolo.

Paolo manfron 09.04.17 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il FUTURO c'è chi lo sogna, chi lo vuol costruire e chi non lo vuole, diverso dall'oggi! Il recente evento di Ivrea del M5S ha dimostrato in modo sfacciato e inequivocabile da che parte stanno i canali informativi italiani: la quasi generalità ha di fatto ignorato o ridotto l'informazione ai minimi termini tutto quello che atteneva alle problematiche affrontate ed ai personaggi interessati. Di certo spicca il differente trattamento messo a confronto con eventi collettivi nazionali. Non si può che rimanere costernati di fronte alla capacità di annichilimento intellettuale di tanti soggetti asserviti ad interessi distorsivi degli interessi collettivi. Gli italiani dissenzienti hanno la libertà di rifiutare quei canali che pongono l'informazione condizionata ad interessi distorti e di certo non favorevoli per tutta la comunità nazionale. Io l'ho fatto!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 09.04.17 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho ascoltato il monologo del cazzaro,traditore e bugiardo,fatto alla"convenzione dei piddini a Roma",ho notato,che è peggiorato parecchio ,questi schiaffi presi ultimamente,gli avranno procurato certamente, qualche disturbo al sistema neurovegetativo,sarebbe opportuno ,che qualcuno che lo "ama",gli faccia fare, accurati controlli. Comunque,di "cuore", gli consiglio di stare ...sereno,dato che oramai,ha capito,che la sua fine è vicina, ed è inutile prendersela più di tanto.

Canzio R. Commentatore certificato 09.04.17 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho conseguito il diploma al liceo artistico, sono un discreto disegnatore.

Il futuro deve essere un ritorno agli stati, gli unici in grado di porre un limite al liberismo, di evitare l'avvento di un super-capitalismo, di contrastare il potere della grande finanza.

E allora se il disegno attuale è la mercificazione di tutto, compresa la vita delle persone, in nome del libero mercato ma soprattutto in nome del profitto, è necessario coprire di bianco quanto fatto finora e dal bianco far rinascere le tutele per i lavoratori, le aziende pubbliche, quello Stato infaganto per poterlo sostituire con il capitalista, il quale agisce per convenienza, la sua a discapito delle masse.


Renzie lancia i suoi slogan in tutti i programmi televisivi, nelle leopolde e i suoi discorsi cadono nel vuoto.

Grillo per sentirlo parlare devi andarlo a cercare ma arriva dritto al cuore.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando dietro di te ci sono milioni di persone a difenderti, la forza è indomabile e si vince senza difficoltà, senza dover usare violenza contro nessuno.

Oggi sale impetuoso un grazie infinito a Grillo e a Casaleggio: hanno reso possibile un sogno e permesso alle nostre battaglie di incarnarsi, di raccogliere milioni di persone dietro a noi fino a di diventare la prima forza politica nel Paese.

Hanno permesso a tante persone volenterose, con i graduali passaggi dovuti, di entrare nelle istituzioni e contrastare seriamente e istituzionalmente(non ricordo sia mai successo prima!) i Banchieri del mondo, provando a cancellare i loro schizzi diabolici, per ridisegnare ad arte il nostro futuro.


massimo m., Roma Commentatore certificato 09.04.17 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un aspetto, forse non considerato, sul Reddito di Cittadinanza.
Oggi ho visto in tv un servizio sull'abbandono di un piccolo paese. Un sindaco vendeva case abbandonate ad un Euro.
Tanti borghi e paesini medievali meravigliosi, che in altre nazioni sarebbero considerati dei veri gioielli, qui si svuotano e muoiono. Eppure la qualità di vita che potrebbero offrire è di un potenziale standard elevato. Il mio pensiero è che il Reddito di Cittadinanza potrebbe contribuire al loro ripopolamento, con conseguente ripristino degli edifici ed offrire alle persone una vita sana, lontana dai veleni e dallo stress delle città.

Lupo Mannaro 09.04.17 21:50| 
 |
Rispondi al commento

5S se vogliono accedere al potere,prima devono convertirsi alla sudditanza dei padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano" ( come aveva fatto la lega di San Bossi),i quali hanno fatto dell'Italia (Colonia preferita)la loro base strategica politica a Roma Ladrona e militare a Vicenza e Sicilia.Inoltre dovete venerare le vere Divinità politiche innalzate dalla grande ammucchiata spartitiva finta- sinistra ,finta -destra-centro-lega e vari partitini creati ad hoc per gestire il mercato delle vacche.In occasione della Pasqua,devono venerare il nuovo Messia e la Madonna governativa piangente che ha dimostrato tutta la sua potenza nel far maturare la pensione d'oro a sua figlia a 39 anni e la Madonna sorridente salva papà & banchieri e C. Dovete innalzare un grande tempio affinché il popolino credulone , bue e pecorone possa recarsi a pregare e adorare le divinità incollate sugli scranni del potere,i bocconiani illuminati dal vero Dio salva patria perduta,i cattocomunisti buonisti dell'accoglienza (loro si dedicano a tempo pieno sacrificando il loro tempo e una parte di cent delle pensioni minime che sono superiore 10 volte rispetto a quelle dei pecoroni e sono indispensabili per sostenere il business dell'accoglienza,pagata 35€ a giorno per ogni essere vivente). I 5S. devono lodare il vero Dio di turno che ha bombardato la Siria per proteggere i combattenti armati e sostenuti dalle singole Colonie & Impero UE dove sono aggregate,i quali combattono il diabolico Assad ( e favoriscono gli integralisti musulmani che sono la linfa vitale del terrorismo indispensabile per terrorizzare i popoli),colpevole di non voler sottomettere la sua Nazione al volere dei padroni del mondo.In più devono adoperarsi per convincere Putin affinchè tagli la testa ad Assad e la consegni su un vassoio d'oro alle divinità del governo fotocopia.Se saranno capaci di fare tutto questo,allora potranno essere degni di entrare a far parte del regno di Dio che governa la Colonia Italia.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 09.04.17 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al meeting di Ivrea, Vagnoni, ceo di Google Italia, spiega l'importanza di Internet, inventata, secondo lui, da Tim-Berners Lee. Poi si lancia a spiegare l'importanza dei Big Data. Secondo lui sono una grande opportunità per tutti, persino le scuole o una qualunque piccola azienda li può produrre. E Google ne potrà beneficiare!
Casaleggio parte col piede sbagliato se si fa intortare dai GAFAM.

Giuseppe Attardi 09.04.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, guarda che Gino Paoli non è un buon esempio per i grillini ! Evasore fiscale e percettore di un vitalizio parlamentare dal 1994 di 2.100 euro ! E dato che non gli bastava aveva tentato anche di incassare altri soldi come ex presidente Siae !


francesco 09.04.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' dal 1977 che non sentivo discorsi di questo livello(altezza),l'ho letto 3 volte per essere sicuro di non sbagliarmi: bravo Beppe Grillo sono co te.

severino turco, bressanvido Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 21:07| 
 |
Rispondi al commento

OT interessante…ecco dove vanno a finire i dissidenti.
Liguria. Ha scelto una giornata simbolica per il MoVimento, quella in cui, in consiglio regionale, si discuteva sulla proposta del reddito di cittadinanza, per dare l’addio ai 5 stelle. Così, il consigliere regionale pentastellato, Francesco Battistini, a sorpresa, in un’aula piena di sostenitori del movimento che erano venuti ad assistere alla discussione, si è autosospeso dal gruppo per passare al gruppo Misto.
La goccia che ha fatto traboccare il vaso – ha spiegato ai nostri microfoni – è stata la risposta ricevuta ieri dalla dirigenza alla quale aveva chiesto chiarimenti sia sulla gestione del moVimnto sia sulla situazione “Genova”.
Una risposta che ha definito una “supercazzola”. “Siamo diventati peggio dei partiti che vogliamo combattere” ha detto Battistini che alcune settimane fa era stato deferito ai probi viri del Movimento per avere criticato la “deriva verticistica”. Lo aveva fatto per difendere la scelta di tre dei cinque consiglieri comunali di Genova che, per lo stesso motivo, avevano lasciato il gruppo fondando ‘Effetto Genova’

Oggi indovinate con chi si trova?
Con ….Guido Melley con i sostenitori: Emiliano Cerretti, Alessandro Pollio, Nicola De Benedetto, Michele Fiore e Francesco Battistini… LeAli..lista civica piena zeppa di vecchi volponi… a sostegno del Sindaco di La Spezia …e ora capite perché questa gente deve andare fuori dal Movimento prima ancora che faccia danni.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.04.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si, proprio questo mi aspettavo da Beppe e da tutti noi: pensare il futuro, non " pensare al futuro",progettarlo, programmarlo, individuare una meta magari lontana nel tempo, quando magari io saro' morto, ma non importa, un ideale si segue perche' ci si innamora di esso, non perche' fa comodo.
grazie Beppe e grazie Casaleggio, e grazie a tutti quelli che lottano per una societa' migliore. siete la nostra speranza e so che non ci deluderete.
Franco Bressanin, Consigliere M5S Salsomaggiore Terme

franco bressanin, Salsomaggiore Terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cambiamo presto la legge che ci ha fregato le pensioni tutti dicono che e una porcata ma la hanno votata apparte qualcuno perche i vari monti fornero non vengono a faticare per 41 anni con me sui tetti o spalare poi vediamo se hanno ancora voglia di aspettare la pensione

valter d., scorze Commentatore certificato 09.04.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho sentito or ora che, pur di "accaparrarsi" i voti di vegani e vegetariani il famoso pregiudicato arcoriano ha "salvato" un paio di agnellini destinati a una qualche tavola imbandita nel giorno di pasqua.
Dimostra così quanto siano IPOCRITI i politicanti di mestiere, mi piacerebbe proprio vedere quante volte lo ha mangiato l'agnellino a pasqua il pregiudicato arcoriano ...... questo "grandissimo" difensore delle vita degli animali.
CHE PAGLIACCIO, CHE PAGLIAAACCIOOOO.

mario 09.04.17 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Futuro non ne puo' più di aspettare...Vi scongiuro vi prego, Facciamo presto! Più presto! Siamo un Paese alla disperazione, non guardiamo e non ascoltiamo + i 4 benestanti ogni 300 abitanti, non ne possiamo + di propaganda e chiacchiere e applausi e palchi e spettacoli di varietà... Basta!!! Non voglio + ascoltare niente!!! Voglio VOTARE subito! E voglio un FUTURO adesso!! Se no ditelo CHIARAMENTE che questo sarà un Paese per POCHISSIMI...E non sprechiamo + tempo e energie....

Lucio M., UD Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo per chi vuol approfondire:

http://www.controinformazione.info/neoliberismo-e-manipolazione-di-massa-storia-di-una-bocconiana-redenta/

http://www.controinformazione.info/il-csm-indaghera-su-michele-ruggiero-hanno-paura/#

Il PM Michele Ruggiero non va lasciato solo: il M5S prenda una posizione ferma e decisa.

1 saluto a tutti.
1 Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 09.04.17 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Il futuro come popolo in MoVimento lo stiamo disegnando tramite la partecipazione con l'utilizzo di Rousseau

- esempio di un buon futuro -

Con la discussione dei Disegni di Legge inserendo gli interventi per completarli prima che il nostro MoVimento li presentasse in Parlamento ..
Mediante le proposte di Legge votate per essere accolte nelle Istituzioni ..
Per decenni abbiamo subito una dittatura mascherata da democrazia , schiacciati da decisioni imposte da una casta di auto eletti che hanno nominato caste di raccomandati nei ruoli chiave dello Stato ..

Il tutto per mantenere il potere decisionale nelle mani di pochi scellerati , Incostituzionali , nemici del popolo , dei diritti del cittadino .. della Costituzione Italiana .

Scrivere insieme le soluzioni condivise per il futuro del nostro Paese , unico sistema valido e possibile , scriverlo con la partecipazione consapevole , attiva e diretta delle persone .. Altre soluzioni dettate da pochi , che devono stare bene a tutti non cambieranno lo stato sociale e fallimentare dell'Italia
s-venduta al peggiore offerente .

In alto i cuoi , Beppe

La libertà è partecipazione ..

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Vincere alle politiche è una possibilità concreta, il Mov deve crederci, ha contro tutta la pubblica (di)sinformazione che tenta disperatamente di tutelare i sudati posti di lavoro estorti con le raccomandazioni, però nel panorama politico c’è un fatto nuovo, gli avversari si stanno suicidando. Il resuscitato Berlusca e il Renziexit tornato Renzientry stanno promettendo mari e monti, crescita 2.0, sgravi fiscali da Babbo Natale, soldi gettati al popolo dai camion, immigrati fucilati al muro, ma spero che il tempo delle favole sia finito o noi italiani siamo tutti dei gran coglioni. Sono già tutti in campagna elettorale, noi mandiamoli in campagna a lavorare. Il mio presidente del Consiglio preferito? Un ex galeotto con tatuaggi su pene e cicatrici in faccia.

Franco Mas 09.04.17 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordare il g8..per non rifare gli stessi errori!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.04.17 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**Futuro possibile**
*Quando noi Cinquestelle saremo insediati al Governo, il Popolo italiano avrà finalmente voce.
Cincinnatus da Genova

Pietro M., Genova Commentatore certificato 09.04.17 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo sa benissimo che
Ci vuole
un’alternativa seria, realmente anti-sistema, decisa a ribaltare per davvero le regole del gioco.
E cioè: fine della svendita dell’interesse pubblico,
fine delle privatizzazioni e di tutte le altre conseguenze-capestro imposte dal regime autoritario dell’Eurozona,
dalla super-tassazione al pareggio di bilancio in costituzione e Obbligo di Rappresentanza dei parlamentari .

Come è possibile impostare un Governo radicalmente "rivoluzionario" senza prima rivendicare, ad alta voce, il diritto alla sovranità monetaria ,
finanziaria,
senza più la tagliola del patto di stabilità imposto da Bruxelles?
senza poter svalutare invece che tagliare i salari , la domanda interna e poter diminuire le tasse ( a causa del vincolo del Debito Pubblico ) ??

B.Grillo , vuole fare un Referendum che comporterebbe tempi biblici ( a parte i 2 terzi dei parlamentari , non ci riuscirà mai!! :
i Banksters corromperanno Tutti anche il Papa se sarà necessario)

Deduzione :
Il ragionamento è questo:
chiunque voglia veramente risolvere un problema aggredisce le vere cause,
il cinque stelle non aggredisce le vere cause, il cinque stelle non vuole risolvere il problema.

I voti ci saranno comunque perchè il PD & c. non sono più credibili .
Ma ,
Non si può sfruttare per sempre il fatto di essere i meno peggio per avere consenso .



Lino Viotti Commentatore certificato 09.04.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo Beppe: semplicemente unico!

Gaetano S., Aversa Commentatore certificato 09.04.17 19:27| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMO intervento. Da far riflettere tutti gli Italiani.
Giornalisti fate il vostro dovere, una volta tanto...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Gli psicopatici non hanno tante emozioni. Sono spietati, coraggiosi, amorali. Sarebbero ideali per mestiere come spia, amministratore delegato, chirurgo (c'è il proverbio che dice “il medico compassionevole fa la ferita purulenta”), militare, non i militari italiani, ovvio, perchè sono famosi perchè sono buoni; lo psicopatico farebbe bene anche il serial killer, assassino su commissione, e politico. Il buon politico psicopatico si dispiace davanti alla gente, ma abbassa le tasse togliendo servizi, dichiara guerra alla Germania hitleriana, sa il prezzo che la gente pagherà, ma l'alternativa non gli piace.

Non ci sono buoni politici in Italia, non ci sono politici che spingono per l'eutanasia, per affondare nei porti prima che partano le carrette dei migranti uno, due, tre volte, così non affondano a miglia dalla Libia.
I politici italiani, tutti, ci dicono che ci alzano le pensioni, non abbiamo problemi di immigrazione, ci daranno lavoro perchè è un diritto sancito dalla costituzione, si potrà mangiare pesce ogni giorno se non sei vegano, non ci sarà più l'inquinamento, nel 2020, ci sarà internet dappertutto...
Da Bel Paese al paese dei balocchi, o il paese della cuccagna. Votate siori e siore
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.04.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento

aggiungete a questa un computer quantico e...il futuri sarà loro!!

https://m.youtube.com/watch?v=WzXd2HehFmk

Tony 09.04.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Se per caso cadesse il mondo

ci spostiamo un po' più in là

Siamo un movimento vagabondo

Che di regole ce ne ha


La nostra vita e una roulette

I nostri numeri tutti li san

la globalizzazione è una moquette

Dove ci addormenteran

Ma girando questa terra

ci siamo convinti che

c'e sempre odio e c'è la guerra

Dove la globalizzazione c'e

Com'e bello uscir dalla UE da Trieste in giù

Com'e bello farlo presto noi siam pronti e tu

Tanti auguri a chi nella UE vuol restar

Tanti auguri alla Merkel che nessuno la vorrà votar

Com'e bello uscir dalla UE da Trieste in giù

L'importante e farlo presto con chi hai voglia tu

E se L'Europa ci lascia lo sai che si fa

Trovimo un continente più bello

Che problemi non ha

Aldo B. 09.04.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Il Futuro si costruisce nel presente attraverso la responsabilità del cittadino di non delegare più la sua vita patologia alla politica che lo ha sempre tradito mettendo il bisogno nevrotico (Il vero Male della Politica) al primo posto. Caro Beppe, purtroppo l'Onestà non basta. Per iniziare un percorso di cambiamento, il M5S deve dotarsi di conoscenza scientifica, poichè per cambiare un sistema patologico bisogna conoscere le fondamenta emozionali patologiche di chi lo ha creato, altrimenti si commetteranno gli stessi errori di chi nella storia voleva fare evolvere l'umanità, ma nei fatti ha fallito miseramente perchè non aveva la conoscenza scientifica della patologia umana che fa fallire ogni idea anche la più illuminante, come conferma la Storia Umana. La Scienza di W.Reich ha scoperto la patologia umana, e può aiutare il M5S.

bruno franchi 09.04.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Beppe, grazie!
Io, ai tempi del G8 ero tra quelli, come Jacopo Fo, che dicevano di fare un controvertice invece di andare allo scontro a Genova.
Ieri non ho potuto raggiungere Ivrea e ho fatto un video:
https://www.youtube.com/watch?list=UUPLAYER_comptonhouse&v=C49c3d6fbjg


Dopo Stoccolma, panico a Oslo: allarme bomba in centro

Alta tensione in Norvegia, dopo l'attentato a Stoccolma. Trovato un ordigno nel centro di Oslo, fatto poi brillare dagli artificieri. Una persona sarebbe stata fermata. Altri tre arresti intanto in Svezia per l'attacco terroristico di venerdì nella capitale costato la vita a quattro persone: avrebbero legami con il 39enne uzbeko, arrestato dopo la strage commessa con un camion lanciato sulla folla. L'uomo aveva postato su Facebook materiale di propaganda dell'Isis e in passato era finito negli schedari degli 007 svedesi.

********

Speriamo che i moderati scendano in piazza e si dissocino.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Genova tutto è finito e cominciato li allo stesso tempo. La fine del movimento no global e #cancellaildebito qualcuno se li ricorda? E si che di debiti da cancellare il futuro-presente ce ne avrebbe portati molti da allora. Ma da quel momento in poi è stato taboo parlarne. Usciamo dal medioevo tecnologico controllato dal grande fratello elettronico dell'NSA, dei taycoon della finanza e dell'informazione. Dall'impossibilità di immaginare un futuro qualsiasi perchè "life is now" come recitano gli slogan pubblicitari e nel frattempo siamo diventati tutti merce di scambio. I nostri corpi e le nostre anime sono la merce da vendere su enormi database e questa merce la forniamo noi. Pasolini avava visto il futuro nel film testamento le 120 giornate di Sodoma, dove i corpi sono mutilati "penetrati" violentati. Il corpo l'ultima frontiera del post capitalismo finanziario digitale. A noi il compito di disegnare nuovi futuri possibili, la tecnologia come sempre è neutra gli uomini non lo sono mai. In un futuro in cui le intelligenze artificiali prendono il sopravvento e milioni di posti di lavoro andranno perduti è importante ribadire la centralità dell'uomo sulle macchine. Le macchine al nostro servizio la politica al servizio dei cittadini, la democrazia la pace e il reddito (non come vuote parole ma come programma) per tutti. Siempre adelante.

Manuel B., Modena Commentatore certificato 09.04.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egitto, strage nella Domenica delle Palme: bomba in chiesa copta a nord del Cairo. Esplosione anche ad Alessandria

***********

Una cosina mica da poco. Il futuro a me fa paura!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusa Beppe ma questa non l'ho capita

Non è più tempo di manifestazioni in piazza a carattere provocatorio, facili a sfogare nella violenza, è diventato il tempo di disegnare il nostro futuro, per questo siamo qui.

c'è stata qualche "manifestazione" del M5S sfociata in violenza?

Psichiatria. 1 09.04.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cambiamento, il futuro, il progresso non potranno che avvenire usando correttamente la matita, informandosi autonomamente e senza distorsioni sulla credibilità di un candidato. Ecco perchè il M5S è l'unico movimento che può raccogliere il bacino degli indecisi o disillusi.
Andiamo al 40% e cambiamo l'Italia

Eleonora N., siracusa Commentatore certificato 09.04.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Il futuro è in mano a Putin;
speriamo che non gli Trumpano troppo le scatole, speriamo che sia paziente, e che si circondi di tanti Vasilij Aleksandrovic Archipov.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 09.04.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Flash mob il G8 di Genova?
Spero si tratti di sarcasmo, altrimenti è una cazzata Grillo, e tu lo sai.
Possiamo discutere ore e ore sulle colpe di chi, avendo il potere istituzionale e perciò essendo per definizione votato a prudenza e responsabilità, ha fallito nel mantenere l'ordine pubblico nella tragedia genovese.
Ma far passare i manifestanti delle centinaia di sigle componenti il Genova Social Forum e quelle autonome come ragazzini delle medie felici di organizzare innocui flash mobs nella tua città ha il sapore di una presa di posizione ideologica.
It takes two to tango, amico mio.
E se lo Stato si dimostrò cialtrone con i suoi atteggiamenti "fascistoidi", non meno fecero ampie fette di dimostranti corresponsabili di aver messo a ferro e fuoco il capoluogo ligure. Perchè su questo almeno converrai, che la ricerca dello "scontro a tutti i costi" non sarà mica stata orfana solo di uno dei due genitori, o sbaglio?
I miei mi hanno insegnato che si può manifestare dissenso senza esser violenti e senza cercare la provocazione. Son persuaso a credere valga anche per tutti gli iscritti al movimento che tu rappresenti.


Caro Beppe, al tempo del G8 di Genova, non è che tu fossi in ottima compagnia: quella di Gino Paoli: sublime come artista ma ... evasore, pare, alla faccia di quanto ostentato. Io, in quei periodi, ero solo, come ora, a Milano ma amando Genova per averci trascorso uno dei periodi più formativi della mia esistenza: quello dell'università, lì non c'ero ma seguivo, da Milano, ogni cronaca, ogni reportages in TV e il requiem, sino all'alba del vicino riassicuratore degli assicuratori. Fu uno scempio, dall'obiettivo fanciullesco, di conquistare, sorpassare, la linea rossa come simbolo di battaglia: una cazzata già di per sé, poi la violenza scatenata, contro ogni ragione. Mi piace questa introspezione sul passato.

Paolo B. 09.04.17 17:02| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Il compagno Gino, le ha pagate le tasse?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 17:02| 
 |
Rispondi al commento

se fino ad ora non è stata 1 passeggiata per il mov ..probabilmente da domani sara ancora piu dura ...spero di sbagliarmi

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Futuro si costruisce con azioni che cambiano il presente, altrimenti si vive nell'attesa che accada qualcosa che non accadrà mai. Crogiolarsi nelle illustrazioni di ricette per il futuro è l'ultimo rifugio degli ignavi.Il futuro per il futuro è illusione, il presente è la vita. Buona fortuna a tutti noi.

Manlio B., Cividale del Friuli (UD) Commentatore certificato 09.04.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
vorrei sapere come fare per candidarmi alle prossime elezioni.

Aurelio Pisani, San Giovanni in Persiceto Commentatore certificato 09.04.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Messaggio in bottiglia per parlamentari europei a 5 stelle:

Il futuro che verrà.
Hanno creato la personalità giuridica del robot e questa è la legge in via di approvazione al parlamento europeo.

Ce la farà l’umano a sopravvivere?

http://barraventopensiero.blogspot.it/2017/04/allarme-per-un-futuro-gia-presente-la.html?m=1

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.04.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Tranquilli ragazzi..... il cielo è sempre più stellato. Vinceremo, ne sono sicuro.

diego marchi, Nonio Commentatore certificato 09.04.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento

destra? sinistra? il futuro siamo noi.

il grillino doc 09.04.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

CERTO UN FUTURO. .PER SPERARE IN UN FUTURO DOBBIAMO RIPULIRE L'ITALIA DAL MARCIUME E DA QUESTA POLITICA VENDUTA

ANNA TUZZOLINO, Trino Commentatore certificato 09.04.17 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Questo post interessante mi suona di discorso mancato... Sarà che Beppe Grillo se lo teneva pronto, forse l'avrebbe voluto leggere al convegno di Ivrea, ma del resto le coincindenze non esistono, sono solo scuse di chi non sa guardare la realtà.
Come ogni artista genuino, le sue antenne sono sempre più dritte rispetto alla massa e questi suoi pensieri descrivono egregiamente eventi temporali che diventano condizione di vita: una chiave di lettura per decidere che posizione prendere in quello che verrà.
Così, parlando di un passato che prefigurava il presente, si delinea ciò che potrebbe divenire futuro.

Ed è sempre confortante leggere, specie negli ultimi passaggi del post, in antitesi a questi giorni di primitiva sconsideratezza mondiale, un pensiero costruttivo, una visione di pacatezza di intenti e di convinzioni essenziale per un futuro che può mirare oltre.

Mi auguro di non sbagliare ma credo che il Movimento 5 Stelle possa essere davvero un Nuovo Rinascimento.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 09.04.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio collaborare per creare un futuro migliore,lo faccio per mio figlio e per tutti quelli che verranno.
Il futuro migliore che immagino non è fatto come nei films di fantascienza ma a dimensione d'uomo , immerso nel verde,dove l'agricoltura è bio,dove gli animali non si maltrattano e dove l'essere umano può usufruire di tutti i diritti essenziali di cui ha bisogno ......non ditemi che sono utopica :-)
Saluti.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.04.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

io non sono d'accordo con questa impostazione,
gli obiettivi sono troppo generici, mettersi contro a chi fa soldi con i soldi solo con gli strumenti della riflessione poi si ritorce contro i piccoli risparmiatori che non hanno via di fuga
alle vie di fatto la riflessione resta fine a sé stessa e chi è ben capace di mettere in moto meccanismi operativi si rivale su chi ha meno
e il meccanismo sul reddito di cittadinanza non li garantirebbe così come è stato pensato
spaventi solo la classe media, in sintesi

ALEX SCANTALMASSI 09.04.17 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma ci sarà un futuro?

Adesso, Trump ha scoperto che giocare alla guerra è più divertente che rimettere a posto la nazione, e navi da guerra solcano il Pacifico in direzione Corea del Nord...

Boh!

Sempre peggio...

GIAN PAOLO ♞ 09.04.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì, caro Beppe ed è per questo che hanno paura.

giorgio peruffo Commentatore certificato 09.04.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Ieri o seguito tutta la manifestazione sui vari siti
e ringrazio tutti i promotori e tutti quelli intervenuti sul palco.
Finalmente qualcuno in Italia che cerca di esplorare il Futuro con cognizione di causa.
E fa intravedere degli obiettivi possibili da raggiungere

Fino ad ieri ero convinto che il paese Italia era finito
Mi sono reso conto di quanti potenziali opportunità di lavoro possano esistere.
Rispetto alla conoscenza abituale del lavoro tradizionale
Ero completamente all’oscuro di tutto ciò

Di come possiamo vivere in simbiosi con il nostro territorio senza distruggerlo.
Nella maggior parte dei casi ho sempre sentito discorsi astratti, ma ieri o capito
Che con poche regole si può fare.

Di come possiamo fare a meno di questi pseudo politici
Democrazia partecipata e propositiva.

Di come possiamo vivere in un paese più civile
La mia libertà finisce dove inizia la tua.

Io non vedrò tutto il futuro annunciato ,per raggiunti limiti di età
Ma nel mio piccolo cercherò di parlare con la gente ,per spiegare
e cercare di convincere , che un grosso cambiamenti si può fare

Grazie ancora Beppe, Gianroberto e a tutti quelli del ms5 stelle

stefano c. Commentatore certificato 09.04.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Dalle piazze virtuali alle piazze reali si stà realizzando la rivoluzione digitale. Ora che è stato dimostrato che dietro allo schermo del pc esistono le persone reali con idee condivisibili, si lascia la piazza reale, che non offre garanzia di imparzialità, per continuare un progetto là dove meglio si sviluppò e dove meglio si potrà sviluppare: la rete. Rousseau e altre piattaforme permetteranno una condivisione sempre più diffusa delle conoscenze, quindi, l'agire in "nuove forme" diventa la forma di lotta per il cambiamento.
Tornare alla rete dopo le prime battaglie ci permetterà di vincere la guerra. In alto i cuori!
PS: Anche la Terri mia consorte concorda con questa visione.

Stefano Munarin, Savogna d'Isonzo-GO- Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe..mi viene solo da dire che sei un GRANDE

Lidia G., Torino Commentatore certificato 09.04.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è' se ci consentiranno di disegnare il nostro futuro. Un cambiamento radicale come quello che proponiamo non può' non provocare reazioni repressive anche violente da parte del potere economico- finanziario e dei suoi subordinati politici. È' già' successo negli anni '79 quando si profilo' il "pericolo" di un ingresso del PCI nel governo. Allora si mossero tutti i poteri occulti o meno, nazionali e internazionali, nacquero le brigate di ogni colore, comparvero bombe ed attentati. Lo stesso potrebbe accadere con il nostro avvicinamento al governo, la posta e' troppo alta perché' possa avvenire n modo indolore. Stiamo molto attenti percio' con le parole e le azioni, continuiamo a travestirci da "comici", evitiamo di spaventare più' del necessario, teniamo i toni bassi, cerchiamo di parlare con i fatti.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.04.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona Domenica delle Palme a tutti.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 09.04.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

io ho 50anni e vi dico solo una cosa grazie ...grazie beppe ,,grazie casaleggio grazie ...grazie a tutti voi ...

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domani pioverà da occidente
Il potere rompe sempre gli argini delle rivoluzioni e si diletta giocando tiri mancini
Il socialista Mussolini divenne un dittatore
Il comunismo di Lenin trascinò la plebe dalla quale emerse Stalin il sanguinario
L'inferno delle macchina da guerra teutonica apparve come in una gioiosa gita sociale e diede l'avvio del più tenebroso stato che si ricordi
Nella storia sono innumerevoli gli esempi
Non da meno di quelli dello scorso secolo, molti in America Latina io ricordo quello del piccolo stato centroamericano del Salvador che ho avuto modo di conoscere più dettagliatamente
In tutte le latitudini africane ed asiatiche ci sono state dittature cresciute dopo rivoluzioni più o meno autentiche
Più lontano nel tempo vi furono i macabri Robespierre e Cromwell
Napoleone era solamente un avventuriero sconvolse mezza Europa saccheggiando prima di farsi arrestare come un piccolo ladro corso
Le repubbliche antiche filosofeggiando con
principi e re sterminavano e rendevano schiavi i re vinti in battaglia
Si è sempre fatto così prima di Babilonia e dopo
Il piccolo David sgozzo Golia e da re fu un imponente oligarca
Il potere esercitato non è altro che potere
Le rivoluzioni hanno sempre ottenuto questa metamorfosi
Nemmeno le piccole repubbliche marinare italiane ed i comuni medievali più prammatici per necessità contingenti allo loro dimensione si lesinavano il potere
Ma ora con la precaria disponibilità di risorse e la temuta disponibilità di armamenti nucleari ci deve essere un limite commisurato al rischio
Dovrebbero abbassare un po' tutti i toni e prudenzialmente considerare che non è necessario sterminare il futuro
per dominare il presente

Rosa Anna 09.04.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro grillo,

e' quello che stavo aspettando e che mi aspettavo da voi.

grazie di esistere. noi esistiamo perche' ci siete voi quindi, grazie ancora e, sempre con voi.

rosanna scarpa 09.04.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Se vincessimo le elezioni potremmo andare al governo ? Non credo ! Se avessimo a che fare solo con renzi e company non ci sarebbero problemi , ma sopra lui e il pd c'è ben altro , e lo sapete ! I burattinai dell'alta finanza non ci permetteranno di prendere le redini del Paese in quanto non omologati ai loro voleri , ai loro piani che prevedono tensione internazionale , guerre locali , presidio dell'esercito americano ovunque nel mondo ! Gendarmi alla romana antica : dominare il mondo per sfruttarlo ! Non possiamo opporci al gigante d'oltre oceano che ha una forza immensa a cui nessuno può opporsi , neanche Russia e Cina alleate ! Cosa fare ? Interloquire e adeguarsi ai loro voleri , rassicurarli che usciremo dall'Europa e che saremo sempre loro vassalli , alternativa non c'è .

vincenzodigiorgio 09.04.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fai bene a prospettarlo, Beppe, il domani, ma per attuarlo, un giorno, ti serve d’essere convincente anche con coloro che indichi come colpevoli di tanti problemi. Perché se vuoi costruire qualcosa di duraturo, devi essere colui che mobilita tutte le sensibilità progettuali, altrimenti non duri sufficientemente per fare quello che vorresti fare. Per cui, senza ferire nessuno, tu dovresti prospettare ciò che sia allettante anche per coloro che oggi detesti per quel che fanno con i soldi. Trova il modo, che ti aggrada, per farli continuare a fare quattrini, se si sentono fatti per quello. L’alternanza alle responsabilità politiche di governo, deve essere scelta dagli elettori, in base alle capacità che ti ho indicato. Deve governarne chi ha delle molto buone capacità inclusive, oltre a un buon progetto per il futuro. Buon proseguimento.

Riccardo LOCCI Commentatore certificato 09.04.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi sa dire come mai La7 ha oscurato il video di Casaleggio dalla Gruber???
Grazie.

simone brini 09.04.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica. Ieri il futuro è stato bellissimo. Vorrei aggiungere qualcosa senza tempo, senpre che sia possibile, a questa realtà di parole, facce, cose, flash, cameramen, persone e tanta vita: un pensiero. Questo pensiero è che la violenza fisica è solo "bestiale" in qualche modo, a volte dolorosa, lacerante e terrificante. Se non ti uccide ti lascia il segno, in tutti i sensi. C'è un 'altra violenza però ancora più devastante perché può fare molte più vittime in pochi secondi che una bomba atomica odierna: il pensiero stesso. Quando il pensiero si trasforma in fanatismo di ogni credo, di ogni dottrina, di ogni più profonda convinzione, diventa un'arma letale. Vediamo di oprendere le distanze dal leone e la gazella perché questa è la "violenza" struggente e bellissima come una stella che arde e che fa parte della nostra esistenza, così come la conosciamo. Se invece dedichiamo la nostra energia, il nostro spirito, la nostra poesia, la nostra "anima" a rivolgersi ogni giorno con stupore e con "sacro furore divino", solare, a sconfiggere le brutalità della mente umana, il Movimento a cinque stelle, che è rivolto al futuro, farà passi da gigante. A ri buona domenica e grazie per questo sabato appena trascorso che è stato solo l'inizio di un lungo cammino, meraviglioso.

rino lagomarino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Spale fioca e mase gent l'e' laure inutilment
( Spalare neve e uccidere gente è lavorare inutilmente )
Tutte le rivoluzioni insegnano


Il futuro ?
È voltarsi a guardare il fiume appena guadato e continuare il cammino

Rosa Anna 09.04.17 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe! Grazie a te e a Gianroberto, che ci avete aperto gli occhi, e tanti auguri, tanti auguri perche' ne avete bisogno, perche' il nemico e' troppo potente, sguisciante ed incredibilmente onnipresente, quasi un amico! Voi, scusa, noi, e' da poco che li combattiamo dall' interno, e' molto difficile, ma l'importante e' iniziare.

Salvatore arcuri 09.04.17 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo 09.04.17 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Sai perchè seguo il Blog da tanti anni con interesse e partecipazione? Perchè anche dallo scenario più nero emerge una speranza,una possibilità di redenzione e di rivalsa,una lezione da trarre e una memoria che resterà nel cuore di chi legge quale insegnamento per il futuro.Bravo Beppe,e bravi i ragazzi del Movimento.Di politica capisco poco,ma di emozioni mi intendo abbastanza,sono il mezzo che ci permette di distinguere la buona intenzione negli atti,buona intenzione che mi-vi riconosco,quella che premio nella cabina elettorale,e facendo nel mio piccolo propaganda fra le persone comuni.Che il futuro sia difficile non v'è dubbio,spero che lo scrivano i puri di cuore e gli entusiasti,i colti e gli artisti,i generosi e i poeti,chi lavora con le mani,chi non nega un sorriso a nessuno

Lellina 09.04.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento

*Trump* e *Putin* (in comune ben 3/5 di lettere... alternate il primo... invertite e di seguito il secondo!) hanno anche loro capito che è venuto "il tempo di disegnare il futuro"!... e lo fanno tracciando delle scie sui mari... come nel passato (hanno letto Massimo Fini!)! .-(((

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 13:18| 
 |
Rispondi al commento

+-E' davvero così che si sorveglia il territorio quando un assassino plurimo gira per le campagne? Un volontario disarmato e una guardia ecologica? Credevano che si trattasse di un istruttore di cani. Scende dalla macchina il disarmato .... Ma un telefilm l'hanno mai visto? Non parlo della vittima ma di chi li istruisce. I posti di blocco fatti così servono per me, che magari ho dimenticato la patente. Non certo per chi gira armato senza problemi se deve uccidere.

maidomo 1 Commentatore certificato 09.04.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tempo di disegnare il futuro"!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Il futuro si presenterà e passerà sempre attraverso un segno o un doppio segno (disegno!) che... momento per momento ovvero in un presente infinito... stiamo *lasciando* cioè anche in *gerundio* presente!... anche questo sempre traducibile in un infinito presente... *nell'agire*! .-))

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 13:00| 
 |
Rispondi al commento

E’ TEMPO DI SNOBBARE I PORTATORI DI PACE CON LE BOMBE

Ma avete dato una occhiata ai quotidiani riguardo all’evento sul futuro del lavoro organizzato dal M5S ad Imola?
Tranne uno,gli altri neanche una parola mentre incensavano le leopolde chic da mille euro al cena del pinocchio conclamato,con tavoli di lavoro inconcludenti e trattative tra privati che nulla avevano a che fare con il futuro delle comunità.
Fa più breccia un missile lanciato da una portaerei o le miriadi di opinioni prezzolate su chi è il nemico di turno distraendoci dal fatto che è proprio il sistema dell’establishment e della sua informazione che scatena le guerre.
Un parere positivo di un capo di stato nominato dalle banche su un’azione militare scatenata senza se e senza ma è la firma di sangue di una stampa assatanata di violenza che se ne fotte altamente della convivenza pacifica tra i popoli.
Già a chi importa la pace?A chi importa se ci sono tante organizzazioni umanitarie che ogni giorno lottano per salvare persone,per curare malati e che rischiano la propria vita sfidando le bombe dei potenti mascherati da portatori di pace?
Una enorme cloaca di ipocrisia mediatica che è capace di lodare un governo che spesso e volentieri impoverisce interi ceti sociali per salvare banche e lobbies mentre zittisce sulle piccole ma proficue azioni parlamentari che un terzo incomodo svolge per il bene comune.
Che notizia sarebbe?Non sia mai il popolo capisse che può ottenere i propri diritti con la semplice rappresentanza parlamentare,senza voto di scambio e soprattutto senza il bisogno di protestare inutilmente solo per far felici i ministri degli interni.
La pace è l’arma di un popolo evoluto,la guerra spetta al regno degli stolti e degli infedeli.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente la fase costruens!✌

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 09.04.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo non esisteva la scrittura e tutti i rapporti si basavano sulla forza di un capo che dominava una massa
Poi la scrittura nacque,come un patrimonio e una risorsa,che affinò il potere mettendolo nelle mani di chi sapeva scrivere,i governanti,i preti,i letterati
Ancora pochi anni fa,in Italia,l'analfabetismo era così diffuso che il sindaco,il messo comunale,il prete e la maestra erano autorità riconosciute
Poi quasi tutti,più o meno,hanno imparato a leggere,ma troppi ancora oggi sanno leggere ma non sanno capire,e chi domina l'informazione,prima coi giornali e poi con le televisioni,può usare la disinformazione,la calunnia,il plagio,la clonizzazione,come arma politica per omologare ai suoi voleri la massa ancora non in grado di discernere,di conoscere e dunque di scegliere
La truffa del suffragio universale è stata come dare un'arma gigantesca a dei bambini incapaci di usarla
Ma se la stampa di Gutemberg fu una rivoluzione tecnologica in grado di aprire ampi orizzonti all'umanità tanto da cambiare persino i paradigmi morali,religiosi,cognitivi...internet è stata una rivoluzione ancora più grande,rompendo il monopolio della disinformazione del regime o delle chiese,mettendo più opinioni a confronto,dando report di eventi da quelli stessi che li vivevano,mettendo gli uomini a contatto tra loro e a confronto,come prima per le difficoltà dei viaggi e dei confini statuali non era possibile fare
Oggi,se i media diffondono una bufala mediatica,è il web stesso che si premura di smantellarla e presentarla al pubblico ludbrio
Oggi l'informazione la facciamo noi,la scaletta degli argomenti importanti la decidiamo noi
Ognuno è agente potenziale di informazione e di opinione,tant'è che il web è oggi più consultato dei media tradizionali,e là ognuno è ricettore e agente in prima persona di notizie,di opinione,di idealità,di innovazione,di futuro
E' questa la democrazia diretta,ciò che Casaleggio aveva capito e che i troll tentano invano di disturbare: il popolo che pensa

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe
Io ringrazio il presente che VI ha portati,tu e Gianroberto,per il futuro e' già passato mentre scrivo....
AVANTI COSI'

gianvittore dapri, milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Quindi Rivoluzione pacifica e consapevole!
Il sogno è il futuro,senza futuro e senza sogni...si rimane immobili!
Solo la conoscenza porta futuro...quindi studiare..leggere..studiare ..criticare il presente per pensare al "Futuro"!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 09.04.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Bellissimo Post, Beppe.
Hai unito un evento passato (G8) al presente che allora era il futuro che non si volle vedere. Era tutto già scritto, ma la maggioranza non volle o non aveva strumenti per capire. Come non aveva capito le manifestazioni a Seattle contro il WTO. Che il futuro non ci trovi più impreparati.

Teresa, Bari 09.04.17 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Pensare al futuro fa la differenza tra l'uomo e l'animale.
Ma l'animale, che segue l'istinto e vive nel presente, è comunque meglio dell'animale uomo.

Teresa, Bari 09.04.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, quando potremo parlare anche dell'altra violenza, quella subdola e legale, che affama i popoli e distrugge le famiglie?
La violenza del Jobs-Act: è o non è una legge estremamente violenta il Jobs-Act? Una legge che pone il lavoratore sotto il tacco del padrone, e lo umilia condannandolo ad un ricatto perpetuo?
L'abrogazione dall'Articolo 18 della Costituzione: si tratta o no di un provvedimento violento?
La finta moneta unica chiamata Euro: un accordo di cambio fisso che ogni teoria economica, decenni fa, molto prima che detto accordo fosse siglato, condannava come metodo per disciplinare le pretese dei salariati. Se non aggiusti il differenziale economico con altri paesi agendo sul cambio, devi farlo agendo sui salari, o perdi competitività rispetto ai paesi suddetti. Ciò è stato scritto decenni fa e si è puntualmente verificato. Non è violenza questa? E' meno o più feroce di una molotov?
Fa più o meno morti?
La finta lotta all'evasione fiscale, realizzata con una serie di riforme che consentono agli evasori più smaliziati di farla sempre franca. E' o non è violenza nei confronti dei fessi che si comportano onestamente?
Le privatizzazioni dei servizi essenziali, sanità, energia, assistenza, ecc. Come definiamo queste riforme, se non violenza nei confronti dei più deboli?
Vale più una molotov, in termini di violenza, o un malato che non può permettersi le cure necessarie ed è quindi destinato ad aggravarsi?
E la violenza psicologica, quella che le elite partitocratiche, finanziarie, oligarchiche e leccachiappistiche dell'informazione di regime, perpetua quotidianamente con il voler convincerci che tutte le forme di violenza sopra descritte siano da ascriversi a colpe dei più deboli, dei meno garantiti, di chi tira la carretta per campare?
Quest'ultima, che è la violenza più criminale, è da condannare più o meno di una molotov?

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 09.04.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Bellissime parole Beppe.
Lungimiranti.
Mi ci ritrovo completamente!
Grazie.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.04.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento

perfetto....riflessione e discussione su cose concrete.....lasciamo agli altri striscioni, insulti, provocazioni....tanto si sa che vengono travisate e strumentalizzate----mi rivolgo anche a questo blog...io capisco il bisogno di sfogarsi....ma anche solo il linguaggio violento e insultante non ci fa onore....spero di trovare molti daccordo .....giornatona ieri...da segnare sul calendario.....eraaaaaaa....ecco....la vigilia della domenica delle palme 2017.....l'entrata in gerusalemme di un rivoluzionario...e che rivoluzionario!!!!!!!!....perlamiseria!!!!... :-)

silvana ., genova Commentatore certificato 09.04.17 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Disegnare il futuro? E come se non saremo capaci di distruggere la feroce presenza di questi simil-uomini, amanti del dio denaro che dal tempo dei tempi strangolano l’umanità, non ci può essere futuro. Un tempo la popolazione era ridotta in schiavitù con le catene ai piedi, mentre al periodo appena trascorsi venivano legati alla catena di montaggio e ora ai giorni nostri, vengono costretti ad elemosinarlo un lavoro privo di tutele, per non morire di fame. Questo volevano i vampiri e questo sono riusciti ad ottenere. Tutto questo perché non si è mai combattuto con lo scopo di sterminarli, ma solo per ottenere qualche briciola in più. Ma nonostante l’enorme smisurata ricchezza che entra nelle loro tasche, non sono ancora soddisfatti e con l’oscena globalizzazione vogliono riportare la popolazione non al Medio Evo, ma al tempo dei romani: schiavi in catene e privi di tutele, quindi impossibilitati a lottare per riprendersi la libertà. Il mondo è gestito da pazzi dannati e senza scrupoli, senza dignità, senza educazione, senza onestà tanto da arrivare a definire chi si pone dalla parte della giustizia “giustizialista” quasi che invece di stare dalla parte del giusto ci si dovesse vergognare e schierarsi contro. Al G8 di Genova fu ucciso per sempre il futuro nostro e dei nostri figli e la parola Libertà diventò una bestemmia. Da quel momento gli attuali nazisti ballano sui cadaveri dei suicidi per disperazione e sulla miseria galoppante che avvolge in un sudario nero l’intera umanità.


“è diventato il tempo di disegnare il nostro futuro”

Caro Beppe,

contando uno, il futuro lo disegnerei così:

ordinamenti locali, nazionali ed europei in cui il potere sia esercitato Direttamente dal basso,
ovvero da cittadini che, ognuno contando uno, decidono Direttamente sull’ammontare del gettito fiscale e su come vadano reperite e investite tali risorse, sia a livello locale, nazionale o europeo.

Disegnerei cioè un futuro in cui la sovranità appartiene al popolo che la esercita Direttamente,
attraverso PortaVoce - terminali dei cittadini nelle Istituzioni - locali, nazionali ed europee,
i quali accertino la Voce – Volontà dei cittadini attraverso una Piattaforma e-democracy anti delega a codice sorgente aperto che garantisca ad ognuno di proporre discutere e votare valendo né più né meno di uno.

Al presente
mi accontenterei di contare veramente uno in un Movimento che veramente Testimonia la propria Finalità statutaria attivando la suddetta Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conta uno.

Buongiorno

Bo Derrick Commentatore certificato 09.04.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa altro dire, se non onore al mio Capo Politico, Beppe Grillo. Ho ascoltato chi parla di futuro ed ho capito che bisogna uscire dalla NATO se il vero comandante in capo è il presidente degli USA, gente sempre aggressiva, gendarme del mondo. Bisogna uscire da lì e tenersi lontani dai potenti per essere filoitaliani. Loro, gli esperti hanno disegnato e favorito lo scenario dell'invasione dei popoli dall'Africa, ora ci dicono che dobbiamo favorirlo, tanto non c'è niente da fare. Non concordo, nemmeno condivido la posizione assunta, tramite “antica” votazione, dagli iscritti del M5S, io sono per lo Jus sanguinis, perciò ritengo un errore quanto votato dai nostri portavoce in parlamento. Nemmeno concordo con ci dice che l'Euro esiste e perciò ce lo dobbiamo tenere, altrimenti ne paghiamo il fio. Perché adesso che stiamo facendo? Si Europa, No Euro, no Nato.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 11:29| 
 |
Rispondi al commento

"Non è più tempo di manifestazioni in piazza a carattere provocatorio, facili a sfogare nella violenza, è diventato il tempo di disegnare il nostro futuro, per questo siamo qui."...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Dunque... "il tempo di disegnare il futuro" è il presente e non il passato... come ha concluso Massimo Fini! .-|

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.04.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento

ot

@signor davide casaleggio

forse non è portato per il disegno, nel caso si faccia dare una mano da chi ha la vena artistica e... mandi un disegnino a padellaro... che stamane l'ha criticata...giusto un po' eh...

pabblo 09.04.17 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori