Il Blog delle Stelle
Il MoVimento 5 Stelle si presenta all'America Latina

Il MoVimento 5 Stelle si presenta all'America Latina

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 50

di Manlio Di Stefano

Mentre in Italia i partiti continuano a dissolversi sotto il peso di indagini e lotte intestine per il potere, noi continuiamo a costruire un futuro per la nostra Italia a 5 stelle.
Da qualche giorno ormai una delegazione M5S composta da me (Capogruppo alla Commissione Affari Esteri della Camera), Ornella Bertorotta (Capogruppo alla Commissione Affari Esteri del Senato) e Vito Petrocelli (Vice-Presidente del Comitato Italiani all'estero) è in visita in America Latina dove resterà fino all'11 marzo.

Oggi concludiamo la prima tappa della missione: l'Argentina. A Buenos Aires abbiamo incontrato la comunità italiana e le sue eccellenze come il Teatro Coliseo e la scuola Cristoforo Colombo nonché le principali realtà imprenditoriali italiane presenti nel Paese, da Pirelli a ENEL passando per Ferrero e qualche media impresa. Abbiamo presentato loro il lavoro svolto in Parlamento per rafforzare il tessuto imprenditoriale italiano nel mondo e ribadito la nostra volontà di scrivere insieme un futuro di proficua collaborazione per il bene del nostro paese. Abbiamo avuto importanti incontri con le principali forze politiche del Paese e col Governo e firmato il libro delle autorità, lo stesso che firmano i presidenti in visita al Parlamento. Un buon auspicio per una conoscenza reciproca che parta adesso e ci porti verso una cooperazione proficua quando saremo al governo.
Noi crediamo che i rapporti tra Italia e Latino America debbano prescindere dal momento politico di turno. Sono rapporti secolari, addirittura di sangue come nel caso dell'Argentina dove il 40% della popolazione è di origine italiana.

Da domani inizia la seconda tappa della missione, il Venezuela, dove vive un'altra grande comunità italiana che conosceremo e dove sono previsti diversi incontri con i rappresentanti delle organizzazioni regionali dell'America Latina, come la Celac, l'Unasur e l'Alba-TCP, nonché incontri bilaterali con i diversi rappresentanti governativi della regione che arriveranno a Caracas il 5 marzo in occasione dell'anniversario della morte di Hugo Chávez.

Tutti i paesi della regione con cui ci siamo relazionati in questi quattro anni lamentano uno scarso ruolo dell'Italia nell’area. Da Berlusconi a Renzi, i governi del passato hanno fatto troppo poco e male. Il M5S, al Governo, riavvierà e potenzierà le relazioni con l'America Latina che riteniamo strategica per affinità sociale e potenzialità imprenditoriale.

Nel nostro viaggio stiamo portando proprio questo, la nostra voce, la voce di un Movimento libero, autonomo e che, a differenza degli altri partiti italiani, non ha l’agenda dettata dagli interessi delle grandi corporazioni che li finanziano. Ci stiamo presentando per quello che siamo ribaltando la narrazione strumentale fatta dalla stampa italiana e non potete capire la sorpresa e l'entusiasmo di chi finalmente conosce la nostra storia fatta di passione, idee e impegno sociale.
Stiamo portando, con fierezza, anche la nostra politica estera. Una politica estera che si basa sul rispetto della sovranità, dell'indipendenza, dello stato di diritto e dell'autodeterminazione di ogni popolo per la costruzione di un mondo realmente multipolare che rispetti il diritto alla pace di tutte le popolazioni.
La strada è tracciata, è solo questione di tempo…



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

4 Mar 2017, 12:02 | Scrivi | Commenti (50) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 50


Tags: america latina, argentina, manlio di stefano, movimento 5 stelle, venezuela

Commenti

 

piccole fedeli crescono

Walter Borchia 08.03.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Andare a commemorare Chavez affamatore del popolo Venezuelano non è una bella pubblicità...

undefined 07.03.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi 5 stelle, sono iscritto al vostro sito e vostro simpatizzante, tuttavia sulla visita di omaggio funebre a Chavez in Venezuela non sono d'accordo. Sono nato in Venezuela e vado orgoglioso della terra che mi ha dato la prima cittadinanza ma da alcuni anni la mia venerata Patria è vittima di soprusi e ingiustizie in nome di un socialismo rivoluzionario inesistente, piegata a un regime dittatoriale che non ha saputo e non ha voluto proiettare il Venezuela verso condizioni di maggiore giustizia sociale. Il Venezuela e il suo popolo sono ora la risorsa economica di nazioni che senza scrupoli sfruttano le ricchezze naturali del paese (Cina, Russia, Cuba) in nome di un socialismo inesistente attraverso un fantoccio codardo di nome Maduro (ma Chavez non era da meno). Il Venezuela attuale è l'espressione più bieca e anacronistica del comunismo e il popolo venezuelano oggi ha fame, fame di alimenti non di ricchezza, il popolo venezuelano ha fame di giustizia e sicurezza che il governo rosso non solo non da ma le vieta incentivando la delinquenza con la vendita di armi a bassissimo costo, con la corruzione degli organi investigativi e giudiziari.
Mi duole dire questo e ancora di più esporlo alla pubblica piazza ma il mio paese, quel meraviglioso paese dell'America meridionale è diventato il covo per traffici di delinquenti e affaristi di cui credo che il M5S voglia tenersi alla larga.
Saluti
Antonio


Carissimi
mi chiamo Massimo Di Felice, sono di Roma e insegno da piu di 10 anni teoria delle reti digitali all´Universitá di S. Paulo in Brasile, Sono a disposizione per aiutare nella organizzazione di un tour per far conoscere i cinque stelle in Brasile. Fate attenzione a non associarvi con gruppi politici e dittaori l p america latina non si capisce con le categorie europee. Da quasi trenta anni mi occupo come ricercaotrie e sociologie dei conflitti nel continente (messico, colombia, Brasile) ho incontrato nella mia universitá l´anno scorso una delegazione di studenti venezuelani che avevano conosciuto le prigioni e che avevano amici torutrati. Quello che succede in venezuela é terribile. Fate attenzione, a presto Massimo

massimo di felice 07.03.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.03.17 21:48| 
 |
Rispondi al commento

IL Venezuela e' governato da un dittatore

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 06.03.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ciao signore/signora,
Sto cercando il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me. Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mm Josina gomez, che è come ho contattato mio mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. e signora Josina mio concesse un prestito di 60,000 euro sul mio conto, posso assicurarvi che tutti questi carta suo governarlo mio aiuto per pagare fuori il mio contatto di debito la e sarebbe la verità Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto ti rendi cont questo vi aiuterà a raggiungere e sostenere finanziariamente sua e-mail prestitobancario2017@gmail.com

matines guissipi Commentatore certificato 06.03.17 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Triste che un Movimento che sul quale condivido molte opinioni tenga tanto a cuore una mal chiamata rivoluzione che tanto danno ha fatto, fa, e continuerà a fare sul popolo venezuelano...Non so cosa ci fate là, ma mi auguro che questa visita vi apra gli occhi e non le tasche....

Octavio Gabriel Danesi 06.03.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare sta politica che mangia e basta con sti parassiti tipo dalema e altri che dopo aver distrutto noi italiani assieme ai sign monti fornero ecc compreso quel novantenne di napolitano che ci costa una cifra ancor oggi ma quando andranno fuori dai c... Maledetti parassiti ci avete tolto tutto pensione lavoro diritti solo i vostri vi siete riservati dovete andare a faticare per 41 anni come me e ritrovarvi senza pensione perche troppo pochi forza m 5s mandiamoli via tutti senza privilegi sti ladroni della vita altrui a loro favore

valter d., scorze Commentatore certificato 05.03.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori parlamentari... certo sono meravigliato che vogliate venire in venezuela a rendere omaggio al padre del disastro bolivariano... se questo viaggio lo fate per imparare come hanno fatto a distruggere una splendida nazione per propagarlo anche in Italia... accomodatevi...
Pero' ascoltate la GENTE no i parassiti del governo dittatoriale... che spreco di coldi pubblici

Luigi Di Grazia 05.03.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Per un'Italia grande bisogna pensare in grande. Bravi!

Giovanni Bernardi 05.03.17 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Un punto fermo dovrebbe essere l'incontro con gli italiani all'estero che forse possono dare le informazioni reali .... io ho paura che ci sia molto dilettantismo e improvvisazione in politica estera come in quella difesa .

vittorio gallai 05.03.17 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERNAZIONALIZZARE M5S...

Presentare idea del movimento al mondo attraverso contatto diretto è un passo in avanti e di prestigio internazionale per il M5S.

Da sempre la politica internazionale va al di sopra di quello interno e assume un una funzione determinante.

Questa prima fase deve essere la presentazione del M5S ma poi deve essere gestita con molta attenzione e affidata alle persone di grande esperienza.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 05.03.17 07:09| 
 |
Rispondi al commento

...la via è tracciata...riassume anni di lavoro,ma molto ce n'è ancora da fare...poichè chi NULLA vuol cambiare, impiega il tempo in cui per il popolo dovrebbe lavorare,solo per ostacolare...mai lasciarsi abbattere daqueti traditori e mantenere sempre inALTOiCUORI...Al mal tiempo, buena cara.

ezio g., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.03.17 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se ci stiamo attrezzando per andare a governare il Paese. Abbiamo una lista ( anche solo pensata... ) di autorevoli e capaci persone ? Potremmo ingaggiare persone che hanno militato in altri Partiti, ancorchè sia gente pulita ? Se così non fosse sarà necessario candidare dei " Tecnici" e pochi - presumo - Iscritti al Movimento. Come la vedete voi ?
Agostino Morelli

agostino morelli 05.03.17 00:16| 
 |
Rispondi al commento

bravissimi ragazzi continuate cosi' sono sempre italiani nel mondo e non immigrati clandestini che vogliono far diventare italiani!!!

prontiasalpare 04.03.17 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Che bella iniziativa, che belle persone, che begli auspici. I legami con la parte meridionale delle Americhe sono antichi per noi europei e italiani in particolare. Mio nonno Antonio trovò negli anni venti una comunità ospitale nonostante la dura esperienza di lavoro. Noi latini, poi, ci relazioniamo molto bene con tutti coloro che parlano e vivono in contesti valoriali comuni. Il cambiamento in atto in Italia riflette ciò che avviene nel mondo e ci unisce alla crescente presa di coscienza e consapevolezza che avere delle idee giuste è opportuno e necessario per affrancarsi da retaggi e abitudini di politica economico-sociale consolidate nei modus operandi di opportunisti di corto respiro. In poche parole abbiamo voglia di democrazia vera, di libertà e di conoscenza illuminata. Bravi e AD MAIORA!

Antonio Dazzetti 04.03.17 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, rafforzare i rapporti Jus Sanguinis. Li ci sono i fratelli dei nostri padri e nonni e i loro figli. Magari non li conosciamo ma hanno la nostra faccia.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 04.03.17 21:22| 
 |
Rispondi al commento

APERTURA AL MONDO INTERO. GRANDI

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 04.03.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Meritoria la vostra iniziativa, ma quello che vi manca è una seria e radicata organizzazione territoriale, oltre a una cultura politica di riferimento.

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 04.03.17 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, bravi! Ma vi ricordo che la Pirelli non è più italiana. Hanno svenduto anche quella!

Antonino Rapisarda 04.03.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Manlio e ragazzi in trasferta,
sappiamo tutti, quale peso può avere il voto dei residenti all'estero, quindi ottimo lavoro il vostro.
Informate bene i nostri connazionali su come dovranno votare.I 5 Stelle una volta al governo, con la loro politica, potranno senz'altro permettere a molti italiani all'estero, di tornare in Italia.

Rosa 04.03.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

... Belle parole, ma soprattutto ... bel viaggio ... divertitevi ... penso ad un viaggio in Cina ... era una delegazione di socialisti ... era il 1986 ...

undefined 04.03.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Incoraggio queste iniziative...
il Movimento 5 stelle deve avere una visione internazionale e valorizzare i rapporti commerciali per dare opportunità soprattutto alle piccole medie imprese.

Massimo Azzolini 04.03.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Sono un Italiano all'estero ed amo il mio paese. sono espatriato perchè la politica ha deciso per me, essere artigiano e farlo onestamente non era più sostenibile.
Ringrazio il movimento perchè mi da speranza per il futuro, per mia figlia ed anche un pò per me.
Avete risvegliato il mio interesse per la politica perchè siete gli unici a mostrare l'esempio, come non accorgesene?
Mi stupisce che esista ancora un PD, un vero uomo di sinistra non può riconoscersi in questi cialtroni ex democristiani, che abbiamo combattuto credendo che la risposta fosse nei nostri rappresentanti.
Grazie di pensare a noi, e noi non dimenticheremo, nel mio piccolo la mia campagna la faccio a 9000 Km di distanza, siamo una piccola comunità di lavoretori Italiani nel turismo e crediamo in Voi, anche noi contiamo, anche noi partecipiamo, la Vostra vittoria sarà la nostra, del popolo Italiano.

Fabrice Cipolla 04.03.17 15:15| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La clamorosa SCONFITTA del NO in questa regione deve fare riflettere sul grande lavoro di informazione e di visibilità del MoVimento da portre avanti.

Anche in Sud America ci sono tanti attivisti del MoVimento che vorrebbero mantenere un contatto costante con i portavoce in Italia.

C'è molto da lavorare e per fortuna la rete può esserci di aiuto.

Dolce Vito Commentatore certificato 04.03.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Fa sempre bene andare a vedere cosa succede all'estero. Attenzione però' ai facili entusiasmi soprattutto in America Latina. Sono molto simili a noi certo, nel bene e soprattutto nel male.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 04.03.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace solo l'uso dell'espressione "rapporti secolari, addirittura di sangue", che ci associa a tipi poco simpatici, tipo Lega, Front National, ecc.. O peggio ancora, dal nostro comune passato europeo. Avrei scritto: "rapporti secolari, addirittura culturali".

Robert J. Commentatore certificato 04.03.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto quello che volete ma qui in Italia ci sono già abbastanza problemi da risolvere che non è necessario andare a fare i turisti per caso in America latina.

Qui intanto, a Firenze, un padre 84.enne ha ucciso la moglie 82.enne e la figlia tetraplegica 44.enne perché se fossero morti di vecchiaia nessuno si sarebbe mai più interesso alla loro figlia tetraplegica, poiché è risaputo che queste persone sono abbandonate dalle istituzioni. E voi andate in America latina a fare incontri per espandere e ritrovare l'universalità del M5S?

Complimenti! Vi ricordo solo le sagge parole di un grande poeta:

" Cerchi l'universo? Guarda nel tuo villaggio!"

Aldo B. 04.03.17 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori