Il Blog delle Stelle
Il MoVimento 5 Stelle non vota lo Ius Soli

Il MoVimento 5 Stelle non vota lo Ius Soli

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 628

di MoVimento 5 Stelle

Quando l’Europa serve non c’è! Questa Europa la ricorderemo solamente per la Banca Centrale Europea, per l’Euro e per i vincoli che impone ai paesi più deboli, passando come un carro armato sui danni alle economie nazionali.

Ma quando si tratta di grandi temi, là dove si dimostra di essere o meno una comunità, ciascun Paese si chiude nei propri confini e viene meno alle sue responsabilità. Abbiamo indicato più volte che la gestione del fenomeno migratorio è questione europea, abbiamo preteso che tutti gli stati facessero la loro parte per l’accoglienza, ma siamo ancora al punto di partenza. In questo quadro desolante il PD pretende di portare in aula al Senato un disegno di legge contrabbandato per "Ius Soli", cioè il riconoscimento del "diritto di cittadinanza in base al luogo di nascita".

Tenuto nel cassetto per due anni da una maggioranza contro natura, che temeva scossoni al suo interno, oggi viene tirato fuori per dare un minimo contentino alla sinistra che Renzi torna a blandire, mentre coltiva l'eterno inciucio con il Pdl. Discutere di Ius Soli oggi avrà come unica conseguenza che il dibattito pubblico, su un tema così delicato, sarà deviato ed inquinato da becere derive propagandistiche, sia di destra che di sinistra, sventolato come un vessillo per radunare le proprie truppe e accusare gli avversari con motivazioni contrapposte, ma per nulla meditate e razionali.

Da una parte si agiterà la minaccia della sostituzione etnica o del terrorismo, dall'altra saranno usati i volti dei bambini ed i morti in mare per generare le emozioni più forti. Nel mezzo, schiacciati tra incudine e martello, rimangono il buon senso, la responsabilità, l'onestà intellettuale. Perché nulla ha a che fare questa legge con barconi o terroristi. C'è una sostanziale ipocrisia, perchè la cittadinanza per chi è nato in Italia da genitori stranieri e risiede ininterrottamente fino a 18 anni è già un fatto acquisito ed al compimento del diciottesimo anno di età può decidere di diventare cittadino italiano, così come la cittadinanza acquisita dai genitori si trasferisce automaticamente ai figli minorenni che, in Italia, sono sempre tutelati che siano essi italiani o stranieri.

Quello che ci propinano è un pastrocchio all'italiana che vuol dare un contentino politico a chi ancora si nutre di ideologie. Concedere la cittadinanza italiana significa concedere la cittadinanza europea, quindi un tema così delicato deve essere preceduto da una discussione ed una concertazione con gli stati dell’Unione Europea, per avere regole uniformi. Per questi motivi il MoVimento 5 Stelle, coerentemente con quanto già fatto alla Camera, sul tema dello Ius Soli esprimerà voto di astensione.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Giu 2017, 15:48 | Scrivi | Commenti (628) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 628


Tags: bce, europa, ius soli, m5s, pd

Commenti

 

Il sindaco di Torino sta continuando con una maggiore velocità l'islamizzazione di Torino, Roberto fico che vuole votare a favore dello jus soli, se c'è un precipizio noi proprio non riusciamo
a vedere un percorso alternativo. Potessi abbandonerei questo paese al suo destino e invece mi tocca tapparmi il naso. Ma ricordate che da alcuni errori non si può più tornare indietro.

Claudio 23.06.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Comunque la sola dello jus soli serve al piddì per farsi velocemente tanti nuovi iscritti (tutto lo scorso anno lamentavano l'esodo dei tesserati) e tanti nuovi elettori pieni di "gratitudine".

Nadia R. Commentatore certificato 23.06.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Adesso questo. Cosa sucede in Italia? Prima c'era Berlusconi, oggi?

Ho trovato questo su Repubblica, 18.6.2017:


"CHE c’entrano i «sette milioni di italiani in condizione di grave deprivazione materiale» con il milione e rotti di giovanissimi nati in Italia per i quali si chiede lo Ius soli? Niente. Assolutamente niente. Perché lo Ius soli non è un costo, non è un provvedimento di sostegno economico: è il mero riconoscimento di un diritto. E allora perché il capo dei Cinquestelle evoca gli italiani poveri in contrapposizione ai bambini (non ricchi) nati qui, che studiano qui, lavoreranno qui, pagheranno le tasse qui? Perché il Parlamento, secondo lui, sarebbe “in stallo” per colpa dell’irragionevole “pastrocchio” detto Ius soli.

Quello che arriva al grosso dell’opinione pubblica, di questo discorso, è molto semplice: l’Italia se ne frega degli italiani, l’Italia pensa solamente agli stranieri. È il cavallo di battaglia della destra più sovreccitata, una specie di copyright (così come la parola “buonismo”) del quale Grillo si appropria ufficialmente e per iscritto. È dunque aperta, nei fatti, la competizione elettorale tra i Cinquestelle e la destra di Salvini e Meloni. Altro che accordo sottobanco: si strapperanno i voti a vicenda, uno ad uno.

Susanne Streif, Stoccarda Commentatore certificato 20.06.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Alla vostra cortese attenzione,


Il segretario dei vescovi Galantino dice che chi è contrario allo ius soli lo fa per i voti, che comunque se ci sono è legittimo interpretare.

Lui e tutti i suoi, che sono a favore, i loro voti di ogni tipo li impiegano invece per incassare 35 euro al giorno per ogni immigrato, l'8 x 1000, i 5 x 1000 delle onlus collegate, e le donazioni degli ingenui, comportandosi allo stesso modo degli amministratori infedeli descritti nel Vangelo, che svendono i beni del loro padrone per farsi degli amici quando questi li sbatterà fuori senza lode; nello specifico, per essere trattati bene nel caso gli immigrati, soprattutto islamici, dovessero prendere il potere, perché è così che andrà a finire andando avanti di questo passo.

Quindi i vescovi pensino ai loro di interessi, che ne hanno già abbastanza, prima di permettersi di giudicare gli altri con i loro predicozzi ipocriti!


Distinti Saluti,

Taddeo Serale.

Taddeo Serale 20.06.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente d'accordo con Mario Rosini!

Vincenzo d., San prisco Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 19.06.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo di "ius sola" invece di ius soli.
Per me chi cresce e studia in Italia è italiano a meno che non lo disconosca lui stesso.
Mio figlio (27 anni adesso)è andato a scuola con figli di nigeriani, congolesi, cingalesi, albanesi, rumeni, magrebini.
I suoi tre amici più stretti (dalle elementari)? Un Italiano, un congolese ed un magrebino ma, per me, semplicemente tre gran bravi ragazzi.
Caro Beppe, capisco che la cosa sia rognosa assai e possa inibire l'acquisizione di un certo tipo di consenso, MA PERCHE' NON METTIAMO LA COSA AL VAGLIO DEL VOTO DEGL'ISCRITTI?

Mario Rosini, Pescorocchiano (RI) Commentatore certificato 19.06.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Pubblicare un post nel quale mettere a confronto la legge vigente sullo ius soli, la proposta del 2013 da parte del M5S (che fine ha fatto?) e la legge che si vorrebbe attuare era troppo difficile? Non sarebbe stato più intelligente spiegarci le differenze e tentare di far capire qualcosa anche a noi? Perché astenersi se anche il M5S aveva tentato di introdurre uno ius soli temperato? Quali sono le differenze?
P.S.: Non si potrebbe smetterla di pubblicare tutti quegli annunci di prestiti richiesti e accordati? Cosa c'entrano con gli argomenti trattati? Una delle regole da rispettare perché il commento sia pubblicato mi sembra sia proprio che deve essere inerente al post. Facciamo chiarezza e pulizia per favore!!!

margesimpson 19.06.17 20:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Migranti: tutto programmato? Negli anni '70 ci hanno detto che siamo troppi e perciò era necessario limitare le nascite (fare 3 figli era da vergognarsi), attuato con una politica contro la famiglia. Citerei Il memorandum di F. Jaffe del 1969 che suggeriva di limitare la fertilità umana con vari strumenti che appaiono anche buoni (educare a limitare la famiglia, alterare l'immagine di famiglia ideale, posticipare o evitare il matrimonio, incoraggiare la donna a lavorare, incrementare l'omosessualità, tassare le famiglie, controllare la fornitura di acqua potabile, aborto ecc). Ciò si è realizzato, (noi burattini illusi di libertà?) ma come prevevedibile, ora in Europa mancano i giovani. Allora, dopo aver detto di non fare figli, non possono dire di farli. Quindi si prendono all'estero e si sfrutta la povera gente facendo venire i migranti che fanno figli, mandano pure i minori non accompagnati, che è ciò che richiede l'Europa: i giovani, grande risorsa umana che viene tolta a quei paesi già sfruttati dall'occidente. Non sarà difficile convincerli, diranno loro che una vita migliore si fa con i soldi..., al limite, diamo loro armi perché si facciano guerre e desiderino scappare. Ma come convincere l'Europa ad accettarli? Col pietismo; lasciandoli morire in mare, sfruttando i bimbi morti, dicendo che senza di loro non si andrebbe avanti (e la disoccupazione?) e questo per anni ed anni senza risolvere niente.
Sarebbe da citare anche il Rapporto Kissinger del 1974, reso pubblico nel 1991 'Per garantire la sicurezza Usa è necessaria una politica di controllo demografico specialmente in … Nigeria, Etiopia, Pakistan ecc' e parlava pure di un genocidio da controllo del cibo.
Ditemi che non è così.

Penso anche alla grande civiltà romana... poi sono arrivati i barbari (con le palle) ..... ma ce lo meritiamo

LAURA COLLIGIANI 19.06.17 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

accusare gli italiani di essere razzisti , è una bestemmia .nelle strutture scolastiche i bambini e i ragazzi stranieri sono trattati esattamente come gli italiani , la cittadinanza va riconosciuta dopo un percorso di crescita , rispetto delle leggi del paese ospitante e rispetto reciproco degli usi e costumi . Piuttosto ,parassiti sono coloro che stanno facendo pagare ai 12.000.000 di italiani in difficoltà , il prezzo dell'essere radical-chic con il culo degli altri .

antonio agostini, latina Commentatore certificato 19.06.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Astensione??!!
Perchè non si è dato modo alla base di decidere?
Il movimento vuole veramente combattere questa invasione programmata per sostituire il popolo europeo e la sua cultura e civiltà o no?
Diritti, diritti,diritti.. Si, ma solo per gli immigrati,non per gli Italiani senza fonte di reddito, non per i nostri pensionati che vedono risorse preziose dirottate verso il sostentamento di questa artificiale emergenza, nuovo colossale business mafioso.
FUORI LE PALLE!! votare CONTRO!
Sono un iscritto della prima ora e ho sempre avuto fiducia nel movimento, ma se questa volta non si dimostrerà la risolutezza necessaria allora vi augurerò buona fortuna e guarderò da un'altra parte.


VESCOVILE DEMAGOGIA
La demagogia vescovile per gl’immigrati è fatale. La boma biologica è scoppiata, causando distruzione e morte. In Italia, vanno bene venti-venticinque milioni di abitanti: ne siamo quasi il triplo. L’Africa può sfamare 250 milioni di abitanti: ne sono circa un miliardo. Aree sovrappopolate sono in sud-America, in Bangladesh, Indonesia ed in India. La via di uscita sarebbe l’imposizione da parte di una autorità planetaria di un figlio per donna fertile nei Paesi del Terzo mondo, tramite contraccettivi.
Per la salvezza dell’Italia, di salvezza si tratta, occorrerebbe applicare il blocco navale temporaneo che è fattibile, come qualsiasi militare sa bene.

Giuseppe C. Budetta 19.06.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@
Michele Erario, Bologna

Dici che non hanno nessuna discriminazione.

Smettila di ripetere le balle che ti hanno detto a fai lo sforzo di leggerre questo semplice schema fatto dall'unicef:

http://www.unicef.it/doc/4147/infografica-minori-origine-straniera-cittadinanza-io-come-tu.htm

luca 19.06.17 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti i cittadini che leggono questo messaggio. È una realtà che voglio dirvi oggi. Dio nella sua bontà mi ha aiutare mettendo sul mio modo di Mrs Anissa Kherallah che è una donna francese. Ha concesso 15.000 euro per terminare la mia costruzione. Si tratta di nessun cara popolazione di scherzo, che aveva bisogno di aiuto il contattato per favore su: developpement.aide@gmail.com e otterrete il vostro prestito. Hai non avuto nessun spese da fare prima di ottenere il vostro prestito. Sei più finanziatori, come me e vi farà risparmiare dalle mani dei ladri. Mrs Anissa è la persona bisogno di noi. Grazie, perché ho dovuto condividere questo messaggio con voi in modo che si commettono più errori.

alida Zetticci Commentatore certificato 19.06.17 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me lo Jus Soli va fatto anzi, va implementato.
Ma siete mai andati in un asilo a prendere vostro figlio o il vostro nipotino?
Quei bambini sono (quasi) tutti nati in Italia, giocano assieme, parlano italiano, li riconosci solo per il colore della pelle..... e noi li discriminiamo?
Secondo me è semplicemente vergognoso!
Ricordo che una volta diedi un bacino in testa al mio nipotino, immediatamente arrivò Mohamed e mi si mise vicino per avere pure lui il bacino sul suo testino riccioluto, glielo diedi e mi commossi.
Solo un gretto come Salvini può cavalcare progetti razzisti e di chiusura come questo. Dal M5S questa brutta posizione onestamente non me la aspettavo proprio.
E' un pastrocchio? Bene, miglioriamolo, ma non facciamo la figura di apparire chiusi, razzisti ed ignoranti.
Senza contare che questo sarà un bel fiore all'occhiello del PD che, una volta tanto, ne ha azzeccata parzialmente una, meditate Parlamentari M5S, meditate..........

Gian Carlo Fusco, Genova Commentatore certificato 19.06.17 11:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno
purtroppo mi trovo in profondo dissenso in merito alla decisione tutta di Beppe di considerare "invotabile" la Legge sullo Ius Soli.
Mi sarei aspettato una votazione online per prendere una decisione del genere e non un "ordine" dall'alto.
Posso accettare, in linea di princio, che si tratta di un "problema" Europeo ma, quì c'è anche in gioco la credibilità del Movimento e il suo concetto di Democrazia partecipata.
se la Legge debba essere "invotabile" questo deve deciderlo la maggioranza dei votanti certificati del Movimento.
Altrimento, mi spiace, ma ho dato Fiducia ad un Progetto che non sta mantenendo le sue Promesse di rendere ognuno capace di poter esprimere la Sua Opinione e i Rappresentanti in Parlamento dei "Portavoce" delle decisioni prese a maggioranza.
Ho accettato decisioni anche contro i miei Ideali, per rispetto della Maggioranza.
Questa deriva ..... non mi appartiene e finisce per rivoltarsi tutta contro.
Mi spiace.
Spero che cambi e si torna allo Spirito fondatore e non si cada nelle continue tentazioni della Politica.
Buona Giornata a tutti

Vincenzo Ciceraro, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.06.17 09:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ecco la proposta del M5s depositata del 2013 per l'introduzione dello ius soli temperato

https://parlamento17.openpolis.it/atto/documento/id/4688

chi mi spiega le differenze con la proposta di legge in discussione oggi? a prima vista non mi sembrano tanto grandi da dire che quella di oggi è un "pastrocchio invotabile".

mario 19.06.17 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Forse sarebbe stato il caso di chiedere un parere alla base, o dopo il referendum sul reato di immigrazione si ha timore ad interpellare la base?

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 19.06.17 01:58| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatemi capire... ius soli...
basta essere in Italia da un po' (magari senza sapere neanche la lingua) e fare un figlio (magari spesato dai coglioni operai italiani).
Questo figlio ottiene in automatico la cittadinanza, indipendentemente se studia o no, se vive qui o no, se impara l'italiano o no.
Questa sì che mi pare una grande idea... per fottere definitivamente l'Italia e gli italioti!


L'accoglienza e il soccorso verso chi tenta l'avventura della traversata in mare non si discutono.
Ma tra questo tipologia di tragedie e lo ius soli non c'è alcuna connessione.
E' più che evidente che l'Italia non ha alcun tutela (meno che mai da questa pseudo-europa) contro l'ondata immigratoria che è una vera e propria invasione (pilotata dal pd, e dai suoi burattini). Per cui lo ius soli oggi sarebbe un ulteriore spallata contro i pochi appigli che ci restano contro l'invasione.
Non mi pare che i minori stranieri siano privi di tutele, per cui possono aspettare il 18 anno. Per la mia generazione lo Stato ha saputo solo mungere e raramente dare (manco uno spillo!): in tema di diritti abbiamo dovuto riconquistarci tutto daccapo. E proprio il pd e i suoi derivati ci hanno sempre propinato solo prediche ipocrite e fregature.
Pertanto : l'astensione non basta - BISOGNA VOTARE CONTRO.

CarloSca 19.06.17 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere con esattezza le ragioni di questa astensione. Non basta dire che le regole europee devono essere omogenee, voglio capire cosa c'è di sbagliato in questa legge.

luca Nerli 18.06.17 23:50| 
 |
Rispondi al commento

FATE VOMITARE

gianni rossi 18.06.17 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Non e' sufficiente astenersi......si deve votare contro.

gianluca carra 18.06.17 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Solo per chiedervi perché ogni tanto avete bisogno di fare una caxxata. Se avevo voglia di votare Lega l'avrei fatto da solo senza che me lo indicaste voi con le vostre scelte.

Verter Scudellari 18.06.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Che differenza c'è con la proposta di legge 5stelle del 2013?

http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/440885/Cittadinanza-M5stelle-Ecco-la-nostra-proposta-per-uno-ius-soli-temperato

Ce lo spiegate? O è cambiato l'andazzo e adesso conviene allearsi con i leghisti più biechi?

Marcello Yarmolinsky Commentatore certificato 18.06.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento

L'invasione in atto reca danni catastrofici in termini sociali, umani ed ambientali a tutta l'Europa: mi limito a ricordare un solo concetto: il dumping sociale. Per questo non ci dobbiamo stancare di gridare forte e chiaro, e di pretendere: NO ALL'INVASIONE!
E quindi, ovviamente, NO ALLO IUS SOLI, che è solo uno degli scellerati provvedimenti di un gruppo di potere, non eletto, che vuole imporre con la prepotenza l'invasione a tutti i popoli europei.

Luca Bottazzi 18.06.17 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono attivista da anni e mai come in questo momento sono
deluso dalla scelta fatta dai vertici del Movimento, cosa già di persé sbagliata su un tema di questo tipo. E' una legge pasticciata, é vero. Viene proposta in questo momento per convenienza politica, é vero. Ma nel contesto politico attuale è l'unica soluzione possibile, é l'unico modo per semplificare la vita di migliaia di Italiani, perché tali sono ci piaccia o no.

Dario G. 18.06.17 15:59| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho mai sentito un esponente del PD pronunciarsi contro il lavoro sottopagato e senza tutele.

Parlano di diritti e civiltà solo quando si tratta di immigrati, ma evidentemente considerano giusto che si possa lavorare 12 ore al giorno per 400 euro al mese visto che non hanno mai fatto nulla per ostacolare queste cose.

Incitamento all'immigrazione accompagnato al lavoro senza diritti e senza paga. Questo sta generando la politica PD e non penso sia solo incapacità ma che sia voluto.

Lorenzo M. Commentatore certificato 18.06.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Speravo di leggere nell'articolo le ragioni dell' opposizione a questa legge spiegate in modo sistematico. Ma purtroppo ho potuto solo trovare una serie di frasi vaghe che di base descrivono la situazione attuale come già efficace per rispondere alle esigenze di questa minoranza ad avviso del M5S è già ben tutelata. A questo punto non capisco perchè sostenere le argomentazioni contro lo ius soli dicendo la legge è pasticciata... tanto valeva dire non c'è alcun bisogno di sviluppare questa tipologia di leggi.

Seguo il blog di beppe grillo da anni e non appena è stata creata la possibilità del movimento l'ho sostenuto ogni volta che ne ho avuto la possibilità.

Nonostante io sia europeista convinta (non sostengo l'attuale gestione dell'Europa, ma credo sia da migliorare o magari da ristrutturare profondamente ma non da cancellare) ho sempre tentato di capire le aperture del M5S a posizioni ostili all'Europa. Ma ora che vedo aperture a posizioni salviniane (che parlano dei diritti di altri esseri umani come fossero oggetti senza importanza), che sento utilizzare ritornelli vuoti del tipo " non ha senso parlare di questo perchè ci sono cose più importanti di cui discutere" non riesco davvero più a capire/sostenere la progettualità di questo movimento.

Probabilmente se queste sono le posizioni assunte è perchè avrete calcolato che riceverete un buon ritorno a livello elettorale, e dunque questo mio feedback avrà rilevanza pari a zero. Però non credo che questo mio pensiero sia del tutto isolato. Ho 32 anni e il M5S è stato l'unica posizione politica che negli anni ho sostenuto e votato. Forse perdere questo tipo di elettorato depotenziarà quanto di progressista e progettuale c'è (o forse c'era) nel vostro programma. E' inutile basarsi su tecnologie avanzate nella gestione della politica se poi il programma offerto inizia ad avere un'impronta retrograda e chiusa.


Che nella vita ognuno ha la sua missione è cosa abbastanza sensata ma scommetto che 1/2 di voi non sa xkè ma si lascia trascinare pigramente dalla sua fede. Siete pecore che non ammettete nemmeno se il m5s sbaglia, siete nientemeno come i sostenitori di pd, fi, lega ecc. Sono a favore del m5s solo xkè c'è ancora Beppe, non certo x molta gente che c'è qui dentro e x patriottismo, anche xkè gli altri sono davvero invotabili, dico questo xkè so x certo che se faccio una critica al m5s, x questi soggetti divento un troll piddino e questi monaci cattolici del blog sono pure capaci di offendermi. Una volta tanto fatevi un autocritica come vi ha insegnato la vostra religione, ah no, vero, non potete e non ve la farete mai xkè vi è stato imposto proprio dalla vostra amata religione.

Eta Beta 18.06.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Fondamentalmente sono favorevole al principio dello ius soli, principio vigente in quasi tutte le grandi democrazie occidentali, sono altresì conscio che il momento non è dei più favorevoli. Spero che questo non crei nessuno, ripeto nessun punto di contatto con quel partito razzista e xenofobo che è la lega. Mi ritrovo nelle parole di Fico.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 18.06.17 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le cosiddette pecore perfette, quelle che non andrebbero mai contro la loro religione, ma contro quella degli altri si, sono 3/4 degli italiani. Non hanno proprio dubbi (come dice Oscar Wilde, solo gli imbecilli non ne hanno. Ma la religione è un altra cosa, è obbligo avere fede), credono agli asini volanti che la chiesa gli dice di guardare. Molti non accettano nemmeno critiche sulla loro religione, questi i paraocchi ce l'hanno di serie e nemmeno sanno leggere quello che scrivo xkè, ripeto, molti si sentono subito presi in causa. Certo, ci vuole anche coraggio "parlare" come sto "parlando" xkè mi sto mettendo contro 50 milioni di italiani, cosa che voi poverini fate con molta agilità xkè siete spalleggiati vigliaccamente appunto da 50 milioni di italiani, finti buonisti che se si va a vedere saranno anche contro lo isu soli a prescindere. Cosa c'è di perfetto nelle religioni? Eppure qualcosa c'è, ma non va certo a vantaggio di chi ne è succube.

Eta Beta 18.06.17 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente in questo periodo di migrazioni di massa, ogni riferimento al tema come lo ius soli fa da provocazione, quindi anche se fosse la miglior legge del mondo, giustamente ma anche x ignoranza verrebbe vista male. Però c'è da dire una cosa: siete tanto orgogliosi di essere cittadini italiani? I nostri valori sono paragonabili quasi a quelli dei beduini, siamo una massa di capre incapaci di prendere una decisione semplice, come quando entriamo in cabina elettorale, da tanta ignoranza che c'è, c'è ancora gente che va a votare xkè convinta che sia un obbligo e votano con la benda sugli occhi. Dovremmo essere orgogliosi di appartenere ad un popolo dal dna truffaldino, x non parlare dell'ipocrisia galoppante che ci circonda? E che dire della famiglia? Ci facciamo guerra x un pezzettino di terra, abbiamo un educazione da schifo che ci hanno imposto, ma questo schifo non parte dai nostri genitori, parte dall'imposizione religiosa xkè è la religione il male di questo mondo, è questa che rende ipocriti le persone xkè x via della religione non si può essere propensi ad essere noi stessi xkè "dobbiamo" seguire i "valori" religiosi diventando pecore inconsciamente obbligate a rispettare il prossimo che solo poche di esse rispetteranno in quanto non si sentono obbligati dalla religione: questi sono gli atei. Se pensate che il mondo si divida per cittadinanza, vi sbagliate, è solo quello che vi hanno fatto credere, il mondo si divide solo e soltanto x la religione, quindi x i valori effettivi.

EtaBeta 18.06.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace ma non sono d'accordo sull'astensione. Se vogliamo fare una cosa regolare allora la si metta ai voti online. La maggioranza deciderà.

carmine s., genova Commentatore certificato 18.06.17 12:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capisco l' importanza di consultare gli iscritti per molte questioni ma qualunque movimento di opinione deve avere dei principi a cui essere incardinato. Da quanto mi ricordo Beppe Grillo e il movimento 5 stelle si sono sempre dichiarati contrari allo ius soli ( per cui avrei preferito un no alla astensione). Per me chi chiede la consultazione e ' come un tifoso che si iscriva ad un fans club del Milan e poi pretenda di votare per adottare una maglia nero/azzurra! Penso semplicemente che siano nel posto sbagliato. Cordialmente.

lando mandrelli 18.06.17 09:48| 
 |
Rispondi al commento

L’introduzione dello ius soli temperato, nell’attuale quadro normativo, è demenziale e demagogico divide il Paese e svilirà negli anni l’identità nazionale.
Un esempio.
Il bambino senegalese di dieci anni nato in Italia e diventato dopo aver frequentato il regolare corso di scuola elementare, solo per questo cittadino italiano, e si badi bene nonostante nessuno dei suoi genitori abbia chiesto la cittadinanza italiana, perché non interessato, se tornerà a vivere in Senegal con i suoi genitori rimasti Senegal, diventato adulto darà origine per discendenza a tanti italiani che non conosceranno nulla dell’Italia e dei nostri valori. In pratica si vuole dare la cittadinanza italiana ad un bambino svincolandolo dal reale intendimento della sua famiglia ad avere la cittadinanza italiana.
Già oggi il bambino nato o non nato in Italia diventa cittadino italiano se uno dei suoi genitori diventa italiano.
Infatti dispone l’art. 14 della legge 91/1992: “ I figli minori di chi acquista o riacquista la cittadinanza italiana, se convivono con esso, acquistano la cittadinanza italiana, ma, divenuti maggiorenni, possono rinunciarvi, se in possesso di altra cittadinanza.”
Pertanto se il genitore richiede la cittadinanza italiana, e lo può fare dopo dieci anni di permanenza regolare in Italia (articolo 9 legge 91/1992), ottenuta la cittadinanza, suo figlio nato o meno in Italia diventa cittadino italiano.
Quindi non esiste ad oggi nessuna discriminazione per i minori stranieri e ciò spiega l’intento demagogico e folle dell’introduzione dello ius soli temperato.
A ciò si aggiunge che già oggi i bambino nato in Italia può avere per diritto la cittadinanza italiana a compimento del 18 anno di età, sempre che lo voglia.
Inoltre l'articolo 10 della Constituzione evita differenziazioni per il bambino straniero rispetto a tutte le tutele già previste per gli italiani (istruzione, assistenza sanitaria, tutela giuridica, ecc.)


La solita ipocrisia del Governo, che dovrebbe occuparsi di ben altri problemi. Per me non l'astensione, ma un no convinto allo Ius Soli; sia perché l'Italia darebbe il via libera alla "cittadinanza europea" senza una preventiva concertazione con gli altri Stati membri, sia in quanto già sussistono regole che consentono agli stranieri di vedersi riconoscere la cittadinanza italiana. L'operazione ha, a mio avviso, solo basse finalità elettorali.

Gianni M., Cagliari Commentatore certificato 18.06.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Ripubblico un commento pubblicato ieri e poi censurato. Ma perchè? E' pacato, senza insulti, non è fuori tema.
E' solo dissenziente. NON SI CENSURANO I COMMENTI SEMPLICEMENTE IN DISSENSO. La censura fa schifo... se la fa il M5s fa ancora più schifo.

Massimo Merlino ieri

Profondamente deluso da questa astensione che equivale a un voto contrario. Non nascondiamoci tirando dentro l'Europa e le sue responsabilità, l'Europa non c'entra niente, è un voto di civiltà! Si tratta di riconoscere stessi diritti a minori figli di stranieri che vivono in Italia.

Perché su un tema del genere non è stata consultata la base del movimento? Perché non farlo adesso? Chi ha deciso? Si faccia chiarezza subito!

Se la base dovesse giustificare il voto contrario bene, andate avanti, ma senza di me e senza tutte le persone civili che fanno parte del movimento e che per colpa di queste scelte devono subire le accuse di essere filo leghisti.

DELUSO e ARRABBIATO

sandro 18.06.17 08:22| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Bene fa il Movimento ad astenersi spiegandone i motivi. Il mio "no" è diverso da quello della Lega o quello di FI... SE QUALCUNO HA DIRITTO DI SPRIMERSI SU QUESTO ARGOMENTO E' ESCLUSIVAMENTE IL CITTADINO. UN SOLO QUESITO REFERENDARIO: SI O NO... E POI LE ISTITUZIONI LAVORINO PER UNA SOLUZIONE CHE RISPETTI E RISPECCHI IL VOTO.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.06.17 00:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

offrire prestiti tra particolare in 48h

se avete bisogno di soldi per finanziare un progetto / società / o immobiliare / gestione di olio / gas chiedere il prestito. o di pagare per un appartamento / autoveicolo / casa o per un investimento. Essi offrono prestiti da € 90.000 a € 6.700.000 ad un tasso del 3%, a seconda della quantità di prestare a particolari non violare la legge sull'usura. vi offre la possibilità di rimborsare il denaro prestato entro da 1 a 25 anni, a seconda dell'importo del prestito. Attualmente risiede a France.si siete interessati vi prego di contattarmi mail: molinepaolo@gmail.com

duvales love Commentatore certificato 17.06.17 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Atto di civiltà è introdurre un REDDITO MINIMO per impedire che ci siano cittadini italiani che lavorano 10 ore al giorno per 500 euro o meno al mese.
Dare la cittadinanza a chiunque viene a partorire in Italia è invece una follia che ha lo specifico intento di azzerare il costo della manodopera.

Lorenzo M. Commentatore certificato 17.06.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento


Aiuto finanziario/
Se ho trovato il sorriso è grazie a signor FAYE che ho ricevuto un prestito di 35000€ e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcuna difficoltà con un tasso di 3% all'anno. Vi consiglio più non di fuorviarsi di nessuno se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Pubblico questo messaggio perché signor FAYE mi ha fatto bene con questo prestito. È tramite un'amica che ho incontrato questo signore onesto e generoso che mi ha permesso di ottenere questo prestito.
Allora vi consiglio di contattarlo e li soddisfarà per tutti i servizi che gli chiederete. ecco il suo numero whatsap: 0033756818472
ecco la sua posta elettronica: jeanlucfaye50@gmail.com

nuken massimo, roma Commentatore certificato 17.06.17 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Votare contro non astenersi. La astensione e' una posizione che non viene capita dai cittadini. Ha ilvalore di lasciar fare agli altri. Grave errore

Moreno Rizzonato 17.06.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

State per uccidere la speranza di un'Italia migliore.

Giuseppe Parinisi 17.06.17 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Io ho un figlio che lavora all'estero perché questo stato non ha cura dei suoi figli, nonostante la Costituzione dica che siamo una Repubblica fondata sul lavoro.
Mi fa sorridere l'attenzione per i figli degli altri e non credo che lo ius soli sia una priorità. Piuttosto lo ius soli lo chiedo per le migliaia i ragazzi "cacciati" dal nostro paese alla ricerca di un lavoro che qui non c'è o, se c'è, è part time con scadenza mensile.

Antonella S., AVEZZANO Commentatore certificato 17.06.17 17:15| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di ius soli, non dovete astenervi, dovete votare NO, e gli italiani, quelli veri, si stringeranno intorno a voi. Anche i ciechi si sono accorti che l'Italia è sotto assedio da parte di poteri forti sempre più meno occulti. Non dimentichiamo che la disputa in atto sulla legge per lo ius soli è figlia della vostra astensione alla Camera. Faccia il movimento una scelta strategica pro ITALIA, altrimenti il rischio che inizi a sgonfiarsi è altissimo.


Le scuse per astenersi su questa legge sono puerili: perche' ha dei riflessi europei (come ormai lo sono tutte le leggi che riguardano lavoro, istruzione, salute, diritti civili) o perche' sono ben altri i problemi del paese (come dice un qualsiasi corrotto beccato con le mani nella marmellata.

Vi ho votato per la vostra disponibilità a votare una legge giusta indipendentemente da chi la propone, non per far demagogia.

Se per voi inseguire i voti della Lega e' piu' importante che riconoscere il diritto di cittadinanza di migliaia di ragazzi che crescono e studiano in Italia allora non meritate piu' il mio voto.

Nicola P. 17.06.17 16:59| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ho ragione io. Quando Grillo dice di astenersi sullo IUS DOLI lo fa per salvare il Movimento 5 Stelle dalla catastrofe sinistroide che già due anni fa aveva dato segni di apertura eccessiva nei confronti degli stranieri.
Sembra che tutti gli iscritti 5 Stelle più puri e duri siano ex comunisti . Poveracci.

gina alba, altamura Commentatore certificato 17.06.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

io da attivista 5 Stelle penso che se veramente il M5S si astiene su questa legge (che ho letto e trovo ragionevole e ben fatta) è la volta buona che mi disiscrivo e smetto di seguirli...veramente!

p.s. perché non si è deciso di istituire una votazione online in merito?

Alessandro Visone, Monza (MI) Commentatore certificato 17.06.17 15:48| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non spiegare in poche parole le novità della legge in discussione e le differenze rispetto a quella vigente?
Perché non dare indicazioni precise su come si potrebbe migliorare la legge vigente?
Alla fine qualcuno s'inventa un incontro con la lega.... Magari per logica
Bisogna entrare nei contenuti e chiarire, lasciando a ciascuno la libertà di pensare su questi contenuti "sconosciuti" alla gran maggioranza. Non di devono dare motivazioni generiche, avulse dai CONTENUTI, perbacco!

Aldo Monteriso 17.06.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo ius soli è un fatto di civiltà associato allo ius culturale.
Non seguite i fascisti stupidi della lega.io vengo dalla scuola del "se vedi un punto nero all'orizzonte sparagli : o è un prete o è un fascista". E questa scuola ,dicevo,mi è servita a mantenere pulita la mia coscienza.Non si abbandonano gli ultimi e gli oppressi.Vergognatevi di dialogare con la lega : se continuate ad avvicinarla faremo la fine del partito dell'uomo qualunque.
Attenti : accura Beppe tu eri del PCI come me.

Giuseppe Parinisi 17.06.17 11:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
se non ho capito male si tratta di dire si o no alla cittadinanza italiana a minori nati in Italia che frequentano scuole italiane prima che compiano 18 anni. Evidentemente esiste per loro qualche problema burocratico. Se le cose stanno così, astenersi o votare contro vuol dire avere poche idee e confuse.

Antonello Ragusi 17.06.17 10:45| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cittadinanza è un argomento delicato. Non si può dare così alla leggera come vuole fare il pd. Loro hanno uno scopo.. Ma astenersi non è come avvantaggiare chi è a favore di questa pasticciata? Il mio parere è votare No e riprendere poi in un secondo momento questo argomento così delicato discutendone con il resto dell'Europa.


Non sono d'accordo nell'astenersi dal votare la ius soli...questa legge non deve passare, dovevate votare NO. Non si può regalare la cittadinanza italiana in questo modo.

Germana Sorrentino 17.06.17 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti,possiamo fare tutti i commenti possibili e immaginabili sulla tragica situazione economica,politica.sociale della nostra sventurata Italia,tuttavia se non ci riappropriamo della nostra sovranita',in modo da essere padroni a casa nostra,senza farci opprimere e schiavizzarci dagli altri(Germania,Usa,UE,Nato e Sionisti),non si andra' da nessuna parte;infatti se manca una presa di coscienza e di responsabilita' da parte di noi tutti,superando le stupide barriere ideologiche,saremo destinati a perdere e anche malamente.

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.06.17 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ! Questo messaggio è destinato ad ogni persona avente bisogno di prestito per iniziare, completare un'attività o per regolare un caso urgente. Facciamo prestiti che vanno di 1 mese a 30 anni e noi prestiamo di 2000€ a 5.000.000€, Il nostro tasso d’interesse è pari al 2% l’anno. No stimolate dunque a colpire al nostra porta: (ASSISTENZA FINANZIARIA) in caso di bisogno, ecco i domini nei quali possiamo aiutarli:
* Finanziere
* Prestito immobiliare
* Prestito all'investimento
* Prestito automobile
* Debito di consolidamento
* Riacquisto di credito
* Prestito personale
* Siete schedati
mail:anieladion@gmail.com

diana love Commentatore certificato 16.06.17 21:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo quanto stabilito dall'art.2 D.P.R.572/93 il figlio nato in Italia da genitori stranieri non acquista la cittadinanza italiana per nascita , qualora l'ordinamento del Paese di origine dei genitori preveda la trasmissione della cittadinanza al figlio nato all'estero. Ciò premesso lo jus soli resta limitato al figlio di ignoti trovato nel territorio della Repubblica e ai figli di genitori apolidi o ignoti. Con la condizione della cittadinanza italiana si aprono le porte della Cittadinanza Europea guadagnando due dei sei diritti sanciti che sono : diritto di elettorato attivo e passivo alle elezioni comunali e elettorato attivo e passivo alle alle elezioni europee nello Stato di residenza. La cittadinanza italiana si acquista per nascita da genitori cittadini (jus sanguinis) Citazioni : art. 22 Cost. Italiana - art 22 Trattato CE 1957 - art. 2 Trattato sull'Unione Europea 1992. Se dovesse passare uno schiffffooo del genere si potrebbe opporre il Parlamento Europeo.

luciano m., sassari Commentatore certificato 16.06.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Non si può pretendere che tutti capiscano tutto!
AVANTI COSÌ BEPPE!!!

Andrea Triozzi 16.06.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Permettetemi questa pubblicazione, al fine di estendere i servizi di supporto del Formidabile Signora Romaine Chouinard, che mi è stato concesso un prestito di 35.000€. Si prega di contattarci se avete bisogno di un prestito o di un finanziamento tra particolare grave. Questo Ms. Romaine Chouinard ero concedere il prestito al 2% all'anno, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto l'io di questo Ms. Romaine Chouinard, senza alcun problema. Potete contattarlo qui la sua mail: chouinardromaine@hotmail.com

fredi mutant Commentatore certificato 16.06.17 20:37| 
 |
Rispondi al commento

ho sempre votato il movimento 5 stelle, ma ora lo vedo poco incisivo con il problema dell'invasione degli immigrati e sulla giustizia. credo che questa volta voterò la lega nord!
un consiglio: se volete vincere le prossime elezioni e salvare l'italia, alleatevi con la lega!

Antonello Salis, Oristano Commentatore certificato 16.06.17 20:25| 
 |
Rispondi al commento

questa è l'ennesima zappata sui piedi, basta inseguire le destre

Filippo P., Maglie - (LECCE) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.06.17 19:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infine:

chi fosse realmente intenzionato a capire qual'è il percorso che si trova ad affrontare (oggi,con la sola legge 91/1992)un minorenne di origine straniera per acquisire la cittadinanza italiana, legga questo schema dell'Unicef

http://www.unicef.it/doc/4147/infografica-minori-origine-straniera-cittadinanza-io-come-tu.htm

.. è facile, ci sono anche i disegnini. Ho capito tutto persino io.

luca 16.06.17 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Qui c'è chi è convnto che i figli minori di origine straniera nati in Italia siano già tutelati dalla "CITTADINANZA ONORARIA" che molti Comuni hanno concesso a questi bambini.

Non è così.

la Cittadinanza onoraria è un atto simbolico, che non fa acquisire nessun diritto, e questa iniziativa è stata sollecitata ai Comuni proprio per spingere lo stato a legiferare aggiornando l'ultima legge in vigore sulla Cittadinanza (n. 91/1992)

La riforma della 91/1992 è proprio quello che si sta finalmente cercando di fare adesso con l'introduzione dello ius soli temperato.

luca 16.06.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Quando qualche anno fa ho deciso di aderire al movimento, l'ho fatto convinto che chi mi avrebbe rappresentato in parlamento avrebbe avuto il coraggio e la forza morale di prendere posizione e non comportarsi come Ponzio Pilato, cioè lavandosi le mani, voi con la decisione di astensione siete come i vecchi partiti, mi dispiace ma non fate per me. adios beppe.

Giovanni Paolo Valenghi, Roma Commentatore certificato 16.06.17 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo dai commenti si capisce benissimo che molti non sanno nulla di questa legge, e ragionano con la pancia e non con la testa.

Consiglio questo articolo semplice semplice:

http://www.ilpost.it/2017/06/16/ius-soli-italia/

luca 16.06.17 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono stato a guardare dalla finestra questo Movimento Cinque Stelle e ho cercato di capire da che parte stesse.......Alcune volte mi sono identificato con le sue battaglie ed altre volte sono rimasto perplesso, adesso sono assolutamente contrario a questa linea assunta dai Pentastellati. Ditemi perchè la vigente legge sull'adozione riconosce il diritto di cittadinanza ad un ragazzo Africano, Marocchino, Asiatico ecc ecc.... E non riconosce lo stesso diritto ad un bambino di genitori Africani, Marocchini, Asiatici ecc ecc....che nasce in Italia.
Non vi sembra un paradosso???? Per quale ragione ad un bambino che nasce sul territorio Italiano non gli si deve riconoscere il diritto di appartenenza al luogo dove è nato???? Secondo me state facendo l'ennesimo errore e credo che questo vi costerà caro. Vi auguro di rinsavire. Fate funzionare il vostro cervello non il vostro interesse di piacere a qualcuno.
Sono molto, molto deluso !

Nuvola 16.06.17 18:28| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Ho letto il testo del decreto. Se pur vero che questo decreto non risolve niente del problema immigrazione e sbarchi, non c'è nulla di scandaloso o pericoloso nel testo, è molto moderato, potevate votarglielo tranquillamente! Opuure avreste potuto mettere in luce le criticità del testo (io non ne ho trovate). Oppure avreste potuto consultare la base ( con una votazione fatta bene, e ben specifica!)E' davvero terribile essere associati a casa pound e lega. Non abbiate paura di scendere nei tecnicismi, non siamo tutti idioti!

Chiara Ciccarelli 16.06.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Bene avete fatto ad astenervi dal voto.
Nessun se non i cittadini ha diritto di scegliere un "si" piuttosto che un "no"
Solo un REFERENDUM POPOLARE può legittimare qualsi scelta (e a seguito di qualsiasi risultato ci si adegui in azioni "tecniche" perchè...).
Ricordo che questo Governo non è democratico e anzi piuttosto autoritario: lo ha dimostrato riccorrendo a cento "fiducie", l'ha dimostrato (e ancora mi spiace per Airola chè tanto si era impegnato) quando si è discusso di un altro tema altrettanto delicato come le unioni civili.
Nemmeno noi iscritti al blog dobbiamo arrogarci l'esclusivo diritto di decidere per tutti: valutando il nostro peso politico (che non è ancora maggioranza ma è tanto rilevante), dovessimo ancora esprimerci (noi del blog) su temi altrettanto impegnativi come già fu per il reato di clandestinità (quando la scelta di abrogarlo aveva vinto su quella di mantenerlo per nemmemo un sol punto percentuale) non si faccia come la volta scorsa che tutti i nostri portavoce (al Parlamento e al Senato) votarono esclusivamente per la prima scelta ma, a quel punto, "ci si spacchi"; i nostri, invece di votare tutti compatti, avrebbero dovuto "valutare il loro peso" e quindi, chiunque di loro "dalla a alla m" avrebbe dovuto votare in modo impersonale per il "si" e chi "dalla n alla z" per il "no" considerando anche il peso della maggioranza (o trovare un metodo altrettanto valido)

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 16.06.17 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il cosiddetto "ius solis temperato" è una norma *minima* di civiltà è uguaglianza.
Chi non lo pensa è o un idiota, o un bastardo, o non si è informato in materia.

Le attuali leggi sulla cittadinanza sono palesemente ingiuste e creano da anni situazioni assurde e inique.
Tutti gli italiani hanno *diritto* alla cittadinanza. Concederla non è un'elemosina, non è un modo per "fare la carità a un negretto", è il riconoscimento di un diritto che tante persone hanno, ma che è stato calpestato.

Il MoVimento 5 Stelle (e anche gli altri partiti) sbagliano gravemente a ostacolare o a non promuovere con sufficiente energia una riforma irrinunciabile, ripeto, una norma *minima* di civiltà, solo per raccattare i voti dei peggiori tra noi.

In generale, tutto l'arco politico italiano si è arreso all'idea che l'Italia sia un paese apertamente e orgogliosamente razzista (o ha sempre abbracciato quest'idea).

Questo è *inaccettabile* e avrà conseguenze molto gravi sullo sviluppo culturale, sociale, economico di questo paese.

http://www.tpi.it/categorie/mondo/europa/italia/italia-paese-cittadinanza-stranieri/

Francesco Pregliasco, Torino Commentatore certificato 16.06.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON ASTENERSI, VOTARE CONTRO! LE COSE DEVONO ESSERE CHIARE. LA LEGGE GIA' C'E'!

simona verde Commentatore certificato 16.06.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Sono contrariato. Se veramente la proposta PD su "IUS Soli"è una bufala allora smascheratela! Gli iscritti al movimento non accettano dichiarazioni e prese di posizioni non supportate! Trasparenza! In questo modo continuiamo a darci la zappa sui piedi!

sebastiano Oriti 16.06.17 17:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettete il bavaglio a Renzi!

Continua a blaterare idiozie! (Sul fracescanesimo del M5S)

E... se possibile aiutate la LEGA alle votazioni, solo per far "scomparire" finalmente... Renzi!

AD MAIORA!
Paola


ma questa legge riprende la proposta M5S del 2013 vedi qui:http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/440885/Cittadinanza-M5stelle-Ecco-la-nostra-proposta-per-uno-ius-soli-temperato
Non converrebbe prendere posizioni più oculate e spiegate ... per evitare le prese di posizione che a volte sono intrise di ideologia... altre di ideali! Se poi si frena argomentiamo su ragioni, impatto ma evitando di dare la stura alla pancia più torva e irrazionale! Il problema più grave non sono 'loro' ma noi e la nostra cultura in disfacimento... lì sì c'è da preoccuparsi che i nostri figli non siano in grado di competere, ma per colpa nostra stiamo rinunciando a evolvere e progredire, ad essere aperti, lucidi e razionali, degni di rispetto e che rispettano, capaci di capire che persone giovani e integrate, rispettate rispettano e apportano ricchezza! L'Italia è da sempre il frutto di mescolanze di genti e culture e non è forse proprio per questo che ha potuto esprimere tanto in tutti i campi?Se abbiamo paura non sarà perchè ci sentiamo deboli e poco capaci? Decadenti più inclini alla furbizia che allo sforzo? Io avrei preferito che il M5S proponesse qualche emendamento di qualità e rivendicasse le parti di qualità che appartenevano alla sua proposta....

fnico 16.06.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Sono stato in grado di ottenere il mio prestito di 30.000 euro da parte dell'intermediario della Signora Blondel Sabine che mi ha messo in contatto con un particolare Ms. Romaine Chouinard che mi soddisfa in 48 h. Se avete bisogno di un credito o se siete vietato Bancario. lei è disposto a concedere un prestito tra particolare.Potete contattarlo qui la sua mail: chouinardromaine@hotmail.com

pouket brice Commentatore certificato 16.06.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Fin quando esiste Schengen,lo Ius Soli potrebbe essere opportunità di distribuire la popolazione immigrata nell'area UE.
Ad esempio,in Spagna non possono andare perché la frontiera di Gibilterra e chiusa,ci andranno da cittadini italiani visto che ha solo 40mln di abitanti la Spagna.
Tanto ormai la cittadinanza italiana ha solo un valore relativo.
Molti giovani figli immigrati sono "intrappolati" in Italia perché in quanto cittadini extracomunitari,se volessero uscire dall'Italia o trasferirsi in un paese UE,occorrerebbe rifare un iter burocratico.

Lorenzo Accornero 16.06.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna non votare ed essere con la lega. Rimasto scioccata devo dire. Esclude alla mia figlia (6 anni) chi è nata qui in Italia integrata 100% avreì la cittadinanza. Lei ha una possibilità all'età di 18. Che differenza se l'Italia da la cittadinanza a 6 o 18?? Quando chiedo se sente Inglese o Italiana lei mi dice sempre Italiana ma per quanto tempo?
Volete che noi stranieri sentiamo piu escluso ancora? Anche i Romani hanno dato la cittadinanza ai bambini nati nel impero - voi non. Siamo tornati in dietro!


Caro Beppe Grillo ! Per ricevere la cittadinanza Italiana ci devono essere delle regole fondamentali ! 1 la conoscenza della lingua italiana 2 corso di educazione civico storico 3 un minimo di residenza di 10 anni / 4 per gli uomini un minimo di 12 mesi di ferma militare 5 per tutti gli stranieri che nascono in Italia il raggiungimento dei 18 anni con l'obbligo del militare per i ragazzi e per le donne obbligo del servizio sociale ! Questi sono i punti principali solo così possiamo pretendere che vengono rispettate la nostra cultura e il nostro modo di vivere ! La cittadinanza non va regalata ! Va conquistata se si desidera rimanere nel paese ospitante ! Così è nei paesi civili europei ! L'Italia agli Italiani che sono fieri di essere Italiani ! mi sarei aspettato una presa di posizione più netta da parte vostra ! O volete voi regalare il reddito di cittadinanza a tutti gli stranieri che diventano cittadini Italiani, che non sanno la lingua ne conoscono la nostra cultura ?


28 giugno 2013
ROMA– Uno ius soli temperato, che si basa sul requisito della residenza legale dei genitori e recepisce in parte anche l’idea di uno ius culturae. L’ultima proposta depositata alla Camera sulla riforma della legge sulla cittadinanza, porta la firma di due deputati del Movimento 5 stelle Girgis Sorial e Fabiana Dadone ma, assicurano i due parlamentari, è “una proposta condivisa da tutto il Movimento” e non in contraddizione con le idee espresse sul suo blog da Beppe Grillo. Intanto proprio ieri in commissione Affari costituzionali è entrata nel vivo la discussione sulla riforma della legge n. 91 del 92, “in un clima disteso e di collaborazione che fa ben sperare per un esito positivo” racconta Dadone.Nello specifico la proposta a cinquestelle prevede che siano considerati cittadini italiani i bambini nati in Italia da genitori legalmente residenti da almeno 3 anni. Per i minori che arrivano dopo la nascita, invece, se sono al di sotto dei 5 anni è prevista la conclusione del ciclo scolastico primario, al di sotto dei dieci anni devono aver frequentato le elementari e le medie, mentre al di sotto dei 18 si devono concludere le medie e le superiori o un istituto professionale.“Abbiamo depositato questa proposta perché riteniamo che non si possa più parlare solo di ius soli e ius sanguinis ma si deve aprire la discussione sul diritto alla cittadinanza in funzione di alcuni requisiti –spiega Sorial -. Il nostro ragionamento si basa su due aspetti: l’ integrazione del genitore da un lato e il percorso scolastico dall’altro. Abbiamo voluto così sottolineare come la scuola pubblica italiana, tra le migliori in Europa, sia un veicolo per essere considerati cittadini. Ma anche per tutelare questi bambini, in particolare quelli di alcune etnie, che nonostante l’obbligo scolastico fino a 16 anni vengono tenuti in casa o mandati a lavorare prima del tempo”. Per Sorial, nato in Italia da genitori egiziani, portare alla Camera questa proposta di riforma ....

fnico 16.06.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Prego tutti quelli che sono in ascolto di venire domani a roma alla manifestazione contro il governo e per una attuazione trasparente della volonta popolare, la democrazia e il rispetto della costituzione. Apposta perche non siamo un partito possiamo manifestare anche se il movimento non c'e' con le sue insegne.
Grazie a quelli che verranno

rodolfo ragazzini, Faenza Commentatore certificato 16.06.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Fatte salve le motivazioni strumentali connesse alla proposta di legge, quella che diventa sempre meno chiara è la posizione che il direttorio M5S ha assunto nel corso degli anni nei confronti delle politiche europee.... Abbiamo raccolto le firme per un referendum esplorativo circa la volontà degli italiani di restare aggrappati alla radice dell'euro zona, cavalcando il sentimento emozionale del momento, che ci vedeva tutti concordi nel ripudiare il progetto tecnocratico della troika; nel corso degli ultimi anni ci siamo addolciti, fino a sposare alcune teorie filogovernative..... oggi.... ci aggrappiamo all'Europa come ancora di salvezza per le politiche sociali...... non vorrei che domani ci schierassimo persino a favore di quelle economiche..... insomma.... se è pur vero che cambiare opinione sia sinonimo di maturità ed intelligenza.... mi dite per favore, quale dovrebbe essere la nostra reale dimensione.... perchè io.... onestamente.... non ci sto capendo più nulla.... non vorrei essere etichettato alla stessa stregua dei moderati filo europei.... perchè questo significherebbe il fallimento totale del nostro progetto politico....

Aldo Maccuro, MONOPOLI Commentatore certificato 16.06.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Rispetto lo IUS SOLI si potrebbe adottare il metodo di reciprocità, ovvero usare lo stesso metodo usato nel paese di origine dei genitori del bambino/a nato in Italia.
Esempio se in America vige lo ius soli e quindi il figlio di genitori italiani nato nel loro territorio è cittadino americano, il figlio di genitori americani nato sul nostro territorio é cittadino italiano.
Se il figlio di genitori italiani nato in
Senegal non è Senegalese, il figlio di Senegalesi nato in Italia non é italiano.

Marcello Manfrè 16.06.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Se poi dopo aver ottenuto la cittadinanza italiana manderà in giro la moglie con il volto coperto dal velo? Prima giurare sulla costituzione italiana e dopo ave per lungo tempi verificato che i comportamenti soni in linea ed adeguati ai nostri costumi, forse......, per ora NO.

Paolo Monacò 16.06.17 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Molti dei commentatori non hanno letto o capito che questo provvedimento che stanno votando già esiste in Italia. Quindi si tratta solo di una presa in giro per tutti gli italiani. bene hanno fatto i M5S a non votarlo.

Vincenzo Amodio, scisciano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.06.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace, ma dovevate chiederci cosa ne pensavamo, altrimenti fate come vi pare e noi ci regoleremo di conseguenza. comunque non state dando un buon esempio.

Vito Renna 16.06.17 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Dovete far votare gli iscritti su questo argomento. Grillo ed i portavoce, la voce di chi stanno portando ?
La legge proposta dal PD sicuramente non è all'altezza, ma noi non possiamo limitarci a dire di no, passando per razzisti. Dobbiamo votare sullo ius soli e votare sulle eventuali modalità di applicazione.

Antonio Dembech 16.06.17 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi per non aver votato.

Antonio . Commentatore certificato 16.06.17 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo non mi trovo d'accordo con questa decisione. Soprattutto avrei preferito dire la mia sul Rousseau come per altri temi. Essere accostato alla Lega o Casapound mi crea un certro fastidio.

Paolo Trioni 16.06.17 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fermo restando che sono con Garcia come citato da Zoe: "Io sono uno Spagnolo integrale e mi sarebbe impossibile vivere fuori dai miei limiti geografici; però odio chi è Spagnolo per essere Spagnolo e nient'altro, io sono fratello di tutti e trovo esecrando l'uomo che si sacrifica per una idea nazionalista, astratta, per il solo fatto di amare la propria Patria con la benda sugli occhi. Il Cinese buono lo sento più prossimo dello spagnolo malvagio. Canto la Spagna e la sento fino al midollo, ma prima viene che sono uomo del Mondo e fratello di tutti. Per questo non credo alla frontiera politica." (Federico Garcia Lorca) Il tentativo di farci dividere tra buoni e cattivi, progressisti e retrogradi, razzisti e non razzisti è penoso mentre ciò che mi chiedo è ma sanno lavorare o fanno solo politica della peggior specie rendendo togni argomento strumentale alla campagna elettorale e denigratoria di ogni avversario, per stimolare polemiche fumose...quante veramente buone leggi potrebbero fare? quanti gravi problemi potrebbero risolvere se lavorassero più seriamente??? Le leggi che vedono la luce da un pò di tempo fanno pena... scritte male, tortuose, cavillose, confuse e spesso confliggenti...

FERRONI N., ROMA Commentatore certificato 16.06.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se avete notato dove vivono da decenni immigrati.
Usa, Inghilterra, Francia.Nazioni che avevano le proprie colonie.Quindi venivano dalle colonie e rarrivavano Francia Inghilterra USA.Ma la maggior parte sono stati chetizzati sia lavori peggiori.
Non si sono mai integrati completamente.Noi per fortuna o altro non siamo in quelle condizioni.Finita la seconda guerra mondiale abbiamo perso il famoso impero creato da Mussolini.

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.06.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/iNews24.it/videos/1572050042836033/?pnref=story

https://www.facebook.com/iNews24.it/videos/1578804268827277/?pnref=story

Guardate questi video

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.06.17 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Ricordiamoci che non è solo un pastrocchio di tipo strumentale (destra/sinistra), ma che in questo momento, e vista l'efficacia del messaggio superficiale, per esempio, di un titolo di giornale ad effetto, sarebbe pericoloso approvare una legge del genere, non solo perché non ve ne sarebbe bisogno, ma anche perché si lancerebbe indirettamente un messaggio che verrebbe recepito in tutta l'Africa, come un invito a venire in Italia aumentando sensibilmente gli sbarchi. Poiché sappiamo che tutta la questione è gestita in maniera poco trasparente e già oggetto di indagini, io ci andrei molto cauta, in questo particolare momento, in piena estate e con il mare calmo (che non significa che la gente non rischi comunque la vita) a diffondere l'impressione che l'Italia sia la meta auspicabile di tutti i migranti. Finchè non chiariamo il ruolo delle ONG, soprattutto di quelle tedesche, francesi ed olandesi, finchè non modifichiamo i trattati, ed in particolare il trattato di Dublino, finchè non troviamo una politica europea comune sia per i respingimenti che per la redistribuzione, io non mi asterrei: voterei CONTRO.

Nadia R. Commentatore certificato 16.06.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo votare on line su questi temi ma c'è paura di spaccare il movimento e l'elettorato il problema è che così diventiamo come gli altri che tanto ci fanno schifo.
Voto sulla legge subito senza se e senza ma

giacfalk 16.06.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Per ricevere la cittadinanza Italiana ci devono essere delle regole fondamentali ! 1 la conoscenza della lingua italiana 2 corso di educazione civico storico 3 un minimo di residenza di 10 anni / 4 per gli uomini un minimo di 12 mesi di ferma militare 5 per tutti gli stranieri che nascono in Italia il raggiungimento dei 18 anni con l'obbligo del militare per i ragazzi e per le donne obbligo del servizio sociale ! Questi sono i punti principali solo così possiamo pretendere che vengono rispettate la nostra cultura e il nostro modo di vivere ! La cittadinanza non va regalata ! Va conquistata se si desidera rimanere nel paese ospitante ! Così è nei paesi civili europei ! L'Italia agli Italiani che sono fieri di essere Italiani ! Viva l'Italia !

Salvatore Grasso 16.06.17 10:39| 
 |
Rispondi al commento

sono molto deluso. si vota solo quello che ha un voto scontato, vedi la votazione sulla legge elettorale tedesca. chi ha deciso questa linea? perche' l'ordine viene dal blog? perche non mettiamo al voto lo ius soli qui in piattaforma e vediamo come votano gli iscritti. sono molto deluso da questo atteggiamento, si insegue la lega su temi non nostri. i voglio tornare a votare, voglio capire chi decide quando e cosa votare. voglio tornare protagonista all'interno del movimento. ho votato cinque stelle alle regionali piemontesi, alle politiche, la appendino a torino. ma se non si cambia registro tornero' tra gli astenuti.

alessandro podda 16.06.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento

1. Se avessi saputo arrampicarmi così sugli specchi all'università, non avrei dovuto studiare per finirla

2. Perché a sto giro non possiamo votare sulla piattaforma? Mi mandate più mail di erbalife per votare di qualsiasi fregnaccia e per una cosa immensa come questa, decide il capo?

3. La democrazia che piace ai dittatori

Matteo Nanni 16.06.17 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha deciso di astenersi? Come mai vengono indette votazioni online per questioni tecniche e/o minori e poi per temi di natura essenziale (dove si dovrebbe mostrare il DNA del M5*) vengono prese decisioni a porte chiuse o peggio ancora ci si adegua a post estemporanei di Grillo? Siamo diventati un Club come FI? Mi state deludendo....Senza contare gli scivoloni di Genova ('fidatevi di me'). Con la fiducia a scatola chiusa si va poco lontani. La base dov'è? Uno vale uno quando conviene, uno vale tutti quando gli pare.

Fabio Rosignoli 16.06.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Questa maggioranza non solo è contro natura ma è anche incostituzionale. È doveroso ricordarlo sempre e comportarsi sempre di conseguenza opponendosi a qualsiasi voto prodotto di una maggioranza adulterata ed illegale che oggi pretende di alterare la composizione del popolo italiano, unico titolare della sovranità, attribuendola in parte a stranieri. Va ricordato che la costruzione all'articolo 51 fa un chiaro riferimento allo ius sanguinis parificando gli italiani non cittadini, quelli quindi di ascendenze italiane come i giuliano dalmati o i nostri emigranti, ai cittadini. Lo ius soli funzionava in paesi disabitati come le Americhe desiderosi di crearsi una popolazione che non esisteva e non certo in un paese sovappopolato come l'Italia che, soprattutto, un popolo ce lo ha già

Saverio Gpallav 16.06.17 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la linea da tenere sullo Ius Soli sia quella di rimandare la legge alla prossima legislatura, nella speranza che sia legittimata dal voto popolare. Un Parlamento che si mantiene su una maggioranza "abusiva" non è legittimato a mettere in campo altro provvedimento che non sia la nuova legge elettorale. Lo Ius Soli, a mio modesto modo di vedere, concede diritti di sovranità a chi entra nel territorio dello stato e la sovranità appartiene al popolo. Se il popolo ha delegato i suoi rappresentanti, questi ultimi possono decidere, ma con l'attuale parlamento non si deve accettare alcuna legge.
Lo ius Soli venga sottoposto a referendum popolare oppure venga rimandato alla prossima legislatura "legittima".

luca C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 16.06.17 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Un infamia che fará perdere consensi e credibilità

undefined 16.06.17 09:37| 
 |
Rispondi al commento

È da più di due anni che discutiamo questa legge e abbiamo presentato una nostra proposta (Dadone/Sorial).
Come fatto in tempi brevi per la legge elettorale, indiciamo votazione on line sulla posizione che M5S deve avere in parlamento. È un tema su cui M5S deve esprimersi e non nascondersi dietro al paravento dell'astensione.

FabioC 16.06.17 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Poco credibile!
Mai sentito mettere dal M5S l'Europa come priorità ... anzi ...
Se volete tenere i voti della destra serve una scusa più plausibile!!!
Chi nasce in Italia, vive integrato e lo RICHIEDE è un Italiano ... al contrario di tanti cittadini "italiani" che invece si adoperano per sfasciare una delle più belle culture del mondo!!!

Alessandro Baccilieri 16.06.17 07:58| 
 |
Rispondi al commento

L'immigrazione non può essere incontrollata..se questa legge è un nuovo trucco del pd per avere mano d'opera a basso costo e voti, meglio non votarla. SE c'è già una legge per la cittadinanza, questa va valutata. e non certo per razzismo.

Nadia Z- 16.06.17 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si interpelli prima la base con il voto agli iscritti per capire la posizione del movimento. Grillo non può decidere sempre lui. Grazie da un iscritto.

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.06.17 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da iscritto al Movimento posso giustificare la posizione di non votare lo ius solis per calcoli puramente elettorali e tattici. Io non ho nulla in contrario a concedere la cittadinanza italiana a chi nasce sul territorio italiano di qualunque origine sia. Il M5S se ha cambiato idea mi delude, se non l'ha cambiata deve dimostrare l'Onestà di fare come sempre ha detto di votare le leggi che ritiene giuste anche se proposte dalla maggioranza.

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.06.17 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ chi dice che:

"il problema del futuro dignitoso per le future generazioni non si risolve con l'esclusione di chi ne ha ragionevolmente diritto.
lo si risolve con una differente impostazione sociale, che preveda una garanzia per i futuri cittadini a prescindere dalla loro origine".

Bravo...giusto..

SI FACCIANO "PRIMA" tutte le belle cose che hai elencate per preparare il terreno...e POI ne riparliamo...

Fare il contrario è come per Dio creare gli animali prima di creare le piante...destinarli cioè a morte sicura.


Andate in Olanda, Belgio e Francia e capirete che questo Ius Soli è una pazzia.

Galileo Reagan, Roma Commentatore certificato 15.06.17 22:25| 
 |
Rispondi al commento

@ massimiliano re che dice:
"e comunque un ragazzo che ha studiato in italia fin dalle elementari, che ha amici italiani, che progetta il suo futuro nel nostro paese, per quale fottutissimo motivo dovremmo rendergli difficile ottenere la cittadinanza?"

Chiediti anche...che futuro stiamo dando a quel ragazzino di cui parli se ormai non c'è futuro nemmeno per i ragazzini italiani?


In piena emergenza terroristica, cosa meglio se non una legge che conceda lo ius soli? Francamente spero capiti molto peggio ai politici che la stanno proponendo di una semplice protesta in parlamento.

Franco L. 15.06.17 22:03| 
 |
Rispondi al commento

I pidokkiacci del PDue vogliono lo ius soli per i clandestini, lo ius sola per gli italiani.
Bisogna fermarli ad ogni costo ed in ogni modo.

mario genovesi 15.06.17 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la legge c'è ma non è stata pensata per l'attuale fenomeno immigratorio........
chi cazzo pensate che sarà a pagarci la futura pensione?
e se si parla di voti futuri perchè mai dovremmo lasciarli al pd?
e comunque un ragazzo che ha studiato in italia fin dalle elementari, che ha amici italiani, che progetta il suo futuro nel nostro paese, per quale fottutissimo motivo dovremmo rendergli difficile ottenere la cittadinanza? qual'è lo schema mentale alla base di questa scelta?

Massimiliano Re 15.06.17 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che una legge c'è, avrei votato contro. L'astensione facilita l'approvazione di questa autentica boiata fatta ad oc per i futuri voti

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 15.06.17 21:37| 
 |
Rispondi al commento

esistono talmente tante ragioni per un miglioramento della assegnazione della cittadinanza italiana ai giovani di origine straniera da farmi lasciare a bocca aperta di fronte alla scelta del m5s di votare contro.
ragioni economiche, strategiche, d'immagine, etiche, di buon senso......
da elettore vi comunico la paura che questa scelta mi trasmette.... questo ansioso inseguire la "pancia" degli italiani piuttosto che il loro cervello, vi/ci riconduce al ruolo di parvenù della politica che tanto piace agli attuali detentori del potere.
intelligenza vuole che, se la proposta del mio avversario è giusta, anche se di natura opportunistica o strumentale, oppormi mi relega al ruolo di "bastian contrario" lasciando a lui l'onere e l'onore di legiferare....
purtroppo esistono temi di natura etica per i quali è necessario prendere posizione, temi che richiedono una impronta ideologica (è diventata una parolaccia, ma indica solo un complesso insieme di valori di riferimento).... riflettete ragazzi.... ne va del nostro futuro

Massimiliano Re 15.06.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Come ribadito nel post, chi vive dalla nascita 18 anni può scegliere se diventare cittadino italiano. Questa legge c'è. Quello che non c'è è un'organizzazione e regolamentazione chiara ed efficiente per gestire i stranieri che vivono in Italia, non i migranti o rifugiati.
La maggior parte degli stranieri vivono in Italia da molti anni, e spesso sono costretti all'illegalità, o per la burocrazia, o per la mancanza di organizzazione della Repubblica Italiana, gli stranieri sono in balia dell'illegalità. Gli italiani sono un popolo di migranti, e hanno vissuto in tutte le parti del mondo, usufruendo di diritti e doveri, come i cittadini del luogo senza dover prendere la cittadinanza locale. Qui in Germania, c'è un ufficio stranieri in ogni città, e tutto viene regolato in modo preciso e ordinato. Ci sono i stanieri UE e extra-UE. Tutti devono rispettare le regole, e se uno lavora e fa il proprio dovere, tutti ricevono documenti o permessi, secondo le leggi. Da noi invece, spesso non ricevono niente, e sono costretti a lavorare a nero, perché altro non ti danno, causando, per colpa nostra un danno alla comunità per degrado e mancata entrata fiscale. Se qualcuno di voi ha vissuto all'estero capisce bene cosa intendo. L'inefficienza del nostro paese nel gestire i stranieri, ripeto che non parlo dei migranti, crea anche problemi di sicurezza, perché queste persone non si conoscono, non si sa dove abitano, ect ect ect. Così si creano dei disperati e non è giusto. Chiudete qualche ministero inutile e aprite un efficiente ufficio stranieri così come ogni paese civile ha. Per i migranti vorrei che i centri da 100 e più individui fossero vietati perché il degrado aumento e li rende ingestibili, mentre la suddivisione deve avvenire in tutti i comuni in piccoli gruppi, in modo da poter essere accuditi e seguiti in modo adeguato e che non siano un trauma per chi li accoglie

Marco F., Nürnberg / Norimberga Commentatore certificato 15.06.17 21:16| 
 |
Rispondi al commento

speravo che avreste avuto più coraggio e invece come al solito quando si tratta di temi caldi che dividono il paese voi scegliete l' ignavia!!! Dante Alighieri li detestava e li considerava i maggiori colpevoli della firenze dei suoi tempi! Grillo afferma una cosa e poi sento parlamentari come Fico, Toninelli di Stefano & Co che affermano esattamente il contrario! ma chi sono questi signori? a che titolo parlano per conto degli elettori? con oggi chiudo definitivamente con il movimento abitato da gente che non sa distinguere la mano dx dalla sx!!!! i parlamentari dovrebbero imparare a tacere anzicchè andare in giro a sparare cazzate!!!! quel Fico per chi parla?

corda anna 15.06.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no! non basta astenersi dalla votazione. Dovete votare no allo "ius soli". Una legge così impattante per il popolo italiano deve essere approvata e/o respinta con referendum popolare perché nessun parlamentare ha il diritto di sostituirsi al popolo.
cordialità

fabio crosera 15.06.17 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi pare che alcuni non capiscano bene di cosa si sta parlando. il nostro ordinamento PREVEDE DI GIA' lo ius soli in casi specifici. Forse non tutti lo sanno ( se vi va leggete qui: https://it.wikipedia.org/wiki/Cittadinanza_italiana#Acquisizione_della_cittadinanza_italiana). Quello che si discute in questi giorni è una estensione generalizzata e senza condizioni della cittadinanza a tutti i nati sul territorio italiano. Penso che questo sia il vero nodo su cui si dovrebbero scontrare i buonisti utopistici e le persone ragionevolmente perplesse.

alessandro del grande Commentatore certificato 15.06.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Agli albori del '600, i nativi americani produssero il primo esperimento d'integrazione salvando dalla fame e dalla morte quasi certa i padri pellegrini che, memori e grati per l'insperata salvezza, dedicarono a dio e non ai pellerossa (vi ricordano qualcuno) la celebre festività del thanksgiving.

ORA I PELLEROSSA VIVONO NELLE RISERVE!!!!!!!!

Mario Rosini, Pescorocchiano (RI) Commentatore certificato 15.06.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Invece dello Ius Soli non sarebbe meglio votare il REDDITO MINIMO evitando che ci siano tanti cittadini che lavorano a tempo pieno per 500 euro al mese o anche meno?

Il PD vuole l'immigrazione selvaggia e il lavoro sottopagato senza diritti.

Il PD è il cancro di questo Paese.

Lorenzo M. Commentatore certificato 15.06.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viste le premesse dovreste votare contro, ad un certo un punto una decisione si deve prendere...

Per il resto state perdendo un mucchio di voti tra cui il mio.

Alessio Mondanelli 15.06.17 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, veramente bravi .... ora finalmente i signori bloggisiti non mi accuseranno più di essere razzista di m....a
Rimango sempre della fede convinta che ogni uomo è mio fratello, figlio dell'Altissimo ma sono anche convinto che o si tolgono le barriere da tutto il pianeta oppure se vogliamo i confini territoriali, questi vanno tenuti con regole certe e rispettate, da tutti. L'Italia è stata costruita dai miei avi per me, per i miei figli ed ogni immigrato, ci dovrebbe almeno pagare ... il "piacere di essere accolto" e di abitare in un paese civile ed accogliente.
Di certo nessun italiano gli spara addosso per terrorismo... mentre viceversa!!!
Gli diamo scuola, sanità, strade, ferrovie ecc.. e loro, da ultime notizie, ci pagano 9 miliardi di tasse e noi ne spendiamo 15 miliardi per loro !
Napolitano, quello che non sentiva il botto del M5S cosi dovrebbero pagarmi la pensione...
Ma il PD cosa otterrà in cambio di questo bel regalo agli immigrati ??
Bello sentirmi dire che è più facile lavorare per gli immigrati mentre io sto pensando seriamente ... a rivoltarmi come si deve..... con un figlio disoccupato e con tre lauree con lode.... I megli muort e chi ve muorto a tutto il PD dal profondo dello schifo in cui vi tengo.
Se c'è stato un accordo con la lega ... ma annate a fanculo pur di raggiungere la negazione della legge ,,, ben venga , segreta o palese.

caio tizio, napoli Commentatore certificato 15.06.17 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi vergogno di avervi votato


Si, ma viste le corrette premesse, si deve VOTARE CONTRO, non ASTENERSI che, in buona sostanza, equivale a dare via libera. Temo che ciò allontanerà dal Movimento altri cittadini di provenienza centro destra. A quanto pare, le comunali non ci hanno insegnato nulla. Renzi sorride e la Lega ringrazia sentitamente

Orazio L., Verbania Commentatore certificato 15.06.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono degli irresponsabili.
Dopo il Ddl sui vaccini ecco il Ddl sullo Ius Soli ma andrebbe pronunciato Ius Sola.
Lo Ius Soli avrebbe un senso se fossimo in grado di programmare e controllare i flussi migratori, e con una efficacia pari a quella dell' Australia, altrimenti sarà l' assalto a Fort Apache.
Prima si fa cadere il Governo e meglio sarà.

sergio caniglia 15.06.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso astenersi, non mi sembra giusto non dare la cittadinanza italiana ai bambini nati in Italia. Sopratutto è vergognoso percorrere la stessa strada della Lega e di Casa Pound, andare dietro i fascisti è una cosa che mi fa vomitare.

marzio m., menfi Commentatore certificato 15.06.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appello ai nostri rappresentanti in parlamento: prendete in considerazione di VOTARE NO, perché lo jus soli in questi termini è vergognoso, perché a questo punto chiunque, senza avere la benché minima idea della nostra cultura, della nostra storia e senza spiccicare una parola di italiano, l'otterrà, visto che gliela daranno in automatico solo perché è arrivato col barcone degli scafisti a 12 anni. Ma anche perché è una forma di sopraffazione e di colonialismo culturale e politico, col quale noi imponiamo a questa gente la nostra cittadinanza e gli leviamo la loro (almeno spero che quella di origine, la perdano, ma non ci giurerei). Rappresentanti 5 stelle, con cadiamo nella trappola del pd, come è successo con la legge elettorale: al pd di questa gente non gliene frega nulla, a loro interessa solo lucrare sulla pelle degli extracomunitari con tutto il business della cosiddetta "accoglienza" e alle elezioni avere un gregge obbediente che voterà quello che gli dice l'iman, e cioè, ovviamente, pd! Non cadiamo nella trappola: votiamo no, anziché astenerci! E in rete predisponiamo una nostra controproposta!

Franca C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.06.17 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINALMENTE SVELATO IL MISTERO DELLE PAROLE CHE BERGOGLIO HA RIFERITO AL PRES.TRUMP, "..E CHE TRUMP NON DIMENTICHERA' MAI "
...E Bergoglio dixit: " A Trampe, - hic manebo optime, - e nun te fa venì n' mente de rimette su er trono Ratzinghere, dopo a' faticata pe fa' er corpo de stato, voluto da Obamà su disposizione de Sorosse, concepito da Bilderberghe, Bloomberghe, Carlyle...etc . Mo lo capischi puro tu, che quelli poveracci dell'Isisse, inventati da Obamà e dalla Clintone, pe' impadronisse de li pozzi de petrolio de Assadde, e de li enormi giacimenti de gasse der mare Egeo c'aveveno individuato, e che stanno a pija mazzate da Putinne, se vonno fa na nova casa n' Libia.
Anco si avevi fatto er patto co' Putinne, prima de le elezzioni per cui: Putinne se pijava er petrolio, ( magara anco co quarche soc. americana) n'cambio de le armi appioppate a Assadde, e tu te ricostruivi a' Siria co li mattoni americani, mo devi da cambià idea, sinnò Bilderberghe se n'cazza e poi Carlylesse, a chi e vende l'armi? Guarda che se s'encazzeno te fanno fa' l' impeachemenne.
Mo' statte quieto, godete a presidenza senza rompe er ca'. E nun devi da sfruttà pe' fa politica, quarche attentatuccio che quei poveracci dell' ìsisse stanno a fa' n'giro pe li stati europei...ancora nun l'hai capito chi so' li mandanti? Facce caso, la May ha perso,...Macronne ha vinto...e questo nun ti dice nulla? Mo te aricconto de come se semo sbarazzati de quer matto der Berlusca, che voleva fa a pace ner Mediterraneo, co er piano Marschalle pe li palestinesi e l'autostrada Tripoli Alessandria, pe da lavoro a li nordafricani. Ahoo' se lo semo magnato, n'sieme a Gheddafi e Mubarakke. Pe fortuna che c'ha pensato er premio nobelle pe la pace, Obama', a riportacce a guera....Quì in Italia, stamo a fa a sostituzione etnica, t'ho scatenato puro er cardinale, nun l'hai sentito? Li paesi se stanno a votà, li dovemo riempì de clandestini. Stacce Trampe,...stacce....

Angelo Palmieri 15.06.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente non trovo giusto che il m5s si astenga.
Proprio perchè è un tema importante è necessario intervenire nel rispetto degli interessi della maggioranza dei cittadini italiani, opponendosi a questa legge che aumenterebbe sensibilmente la responsabilità dell' italia nei confronti di questo fenomeno che evidentemente non è in grado di gestire, soprattutto se lasciata se sola.

Stefano Grima 15.06.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

meno male che c'è il m5s. Personalmente non sono contario al principio dello Ius Soli ma attualmente per l'Italia sarebbe una mazzata essendo il principale approdo immigratorio d'europa. Se, come ha ben detto il m5s, ci fosse un accordo a livello europeo che stabilisca le quote di ripartizione degli immigrati in tutta l'UE e una seria politica comunitaria sull'immigrazione, allora potremmo parlarne ma, ripeto, attualmente sarebbe come darsi la zappa sui piedi.

davide m., adrano Commentatore certificato 15.06.17 17:02| 
 |
Rispondi al commento

È inconcepibile che dei bambini figli di stranieri nati in Italia, che vanno a scuola in Italia imparando la storia italiana e che probabilmente parlano il dialetto locale, siano considerati stranieri.
È una contraddizione sociale !!
IUS SOLI subito!

Davide Antonio Rossetti, Calcinaia Commentatore certificato 15.06.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo IUS SOLI è una battaglia giusta, c'è stata una petizione on line che ha raccolto tante firme, anche io ho firmato. Chi è cresciuto in Italia deve essere italiano, oggi non è così per legge. Non mi riconosco in un Movimento filoleghista.

Claudio Laviano, Torre del Greco Commentatore certificato 15.06.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento

per P.C. tu scrivi :
"Scorrendo i commenti mi accorgo che c'è un personaggio che accusa tanti di essere troll piddini che fanno commenti con nomi falsi per far sembrare di destra il M5s!
Quindi, tutti questi commenti, in pratica postati da due persone: lui e il troll piddino!"
la verità è che i tanti di cui parli sono due, kastigamatti e P.C. con Kastigamatti mi sono chiarito, credo.
Non ho accusato nessuno ma ho solo sollevato un dubbio, nei tuoi confronti poi, si capiva che ero vagamente ironico.
p.s. io ho usato il condizionale, mi sembra di ricordare,tu no. io non ti dico non ti permettere mai più, perché non sono il tuo capo.
io non ti minaccio di querele e diffamazione perché non ne vedo l'utilità.
ma aldilà di tutto se io ho scritto una caxxata tu ne hai scritto una ancora più grossa.
buona giornata


paolo col, modena Commentatore certificato 15.06.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi vuole documentarsi: http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/00941909.pdf

alberto 15.06.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Leggete e meditate...:

http://www.controinformazione.info/i-paesi-dellest-europa-rifiutano-i-ricatti-di-bruxelles-sullaccoglienza-del-migranti/

http://www.controinformazione.info/lungheria-da-lesempio-alla-ue-e-approva-la-legge-contro-le-false-ong/

Giovanni Antonio 15.06.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento

I leghisti hanno mandato in infermeria la zecca catto-comunista Fedeli, bellissimo.

mario genovesi 15.06.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Per onor di logica e coerenza dovreste assumervi le responsabilità e votare contro tale folle espressione giuridica.

Alex Delarge 15.06.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo anche qui, in bella vista a Paolo Col, Modena:
Mi accorgo ora che mi stai accusando, se ho ben capito, di aver scritto io, per far sembrare nazista il M5s, quel commento a firma Mario Genovesi che cita il Main Kampf?
Allora, ripetilo e io chiedo alla Polizia Postale di rintracciarti e poi ti querelo per diffamazione.
Lo staff può vedere benissimo che l'e mail in questione risulta ad altri.
NON TI PERMETTERE MAI PIU'!

P. C. 15.06.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

NO allo ius solA, NO ai campi rom, NO agli islamici terroristi

via gli africani 15.06.17 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EIA EIA ALALA' !
EIA EIA ALALA' !!
EIA EIA ALALA' !!!

Mi censurate? Corretto.
Ma allora censurate anche il commento delle 12.46 che cita Mein Kampf e parla di "mondo negrizzato". Grazie
(P.S. vergognatevi)

mario 15.06.17 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma il PORTAVOCE FICO quando dice che l'accoglienza è innata nei 5s a nome di chi parla? ed è portavoce di chi? visto che tutti i 5s che conosco, me compreso, non vogliono neppure sentirne parlare. Mi sono rotto dei portavoce che
alzano la cresta e si arrogano essere portatori di principi che sono solo loro personali.Facciamo un voto sul web e vediamo se vince l'accoglienza. Questo sistema di portavoce deve cambiare.

vincenzo moncada, bari Commentatore certificato 15.06.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aumentano i giovani immigrati e ragazzi di seconda generazione che diventano italiani: coloro che acquisiscono la cittadinanza per trasmissione dai genitori e coloro che, nati nel nostro Paese al compimento del diciottesimo anno di età, scelgono la cittadinanza italiana sono passati da circa 10 mila nel 2011 a oltre 66 mila nel 2015, con una crescita costante e molto sostenuta. Tanto che secondo Eurostat vantiamo un primato nella Ue: l’Italia è il primo paese europeo per numero di nazionalità concesse (una su cinque in tutti i paesi dell’Unione).

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-06-07/lo-ius-soli-tenta-l-ultimo-miglio-italia-come-francia-ma-guarda-modello-tedesco--151755.shtml?uuid=AErfjLaB

GianPaci 15.06.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,
la cd. "minaccia" di sostituzione etnica e terrorismo non e' qualcosa campata in aria, anzi e' gia' realta' nel nostro Paese, e non e' certo una bella cosa. Non sottovalutatele, anzi bisogna combatterle con ogni mezzo perche' e' l'origine di gran parte dei nostri mali. Poi, le due cose sono strettamente collegate. Non conosco nessuno di etnia Europea, convertito all'islam, che abbia mai fatto attentati in nome di allah. A volte basta anche avere un solo ascendente arabo, come nel caso del terrorista sedicente "bolognese", dove la mamma emiliana e' stata usata solo come contenitore per generare un soldato della jihad, del resto il loro corano comanda di usare la forza degli uomini e il ventre delle donne per generare soldati di allah che dovranno massacrare fino all'ultimo infedele.
Costui era "Italiano" (si fa per dire) perche' la mamma-incubatrice era Italiana. Quindi per me lo ius sanguinus dovrebbe essere ancora piu' restrittivo di adesso, a nessuno bisogna concedere la cittadinanza, o revocarla se la ha gia', se non ha tutti gli ascendenti di etnia Italiana fino al 1861.
Perche' se incrocio un cane con un lupo, tutti i suoi discendenti, anche se incrociati con i cani piu' mansueti, porteranno in se sempre una stilla di sangue del lupo che prima o poi uscira' fuori...

Kastiga Matti, Torino Commentatore certificato 15.06.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO allo IUS SOli ...

Il M5s non deve astenersi ma Votare contro !

Che senso ha l'astensione?

Questa storia dello IUS SOLI non HA Alcun Senso ... perchè dare la cittadinanza italiana a chi l'Italiano non lo parla neanche , magari manco ci rimarrà in Italia a viverci e sopratutto crea davvero una sostituzione etnica con le masse di bambini e donne in cinta in arrivo faranno a gara per arrivare e prendersi la citadinanza Italian/Europea venendo tutti da noi!!!!

VOTATE CONTRO !!!!

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 15.06.17 14:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Ius Soli è una FOLLIA ed vergognoso solo il fatto che venga proposto.

Non esiste Paese al mondo che accolga chi non ha ne il lavoro ne i mezzi per mantenersi.

Il PD vuole lo Ius Soli per azzerare il costo della manodopera e tolgiere qualsiasi tutela dal lavoro sempre più sottopagato.

Si voti un chiaro NO a questa follia che per i cittadini italiani è solo dannosa.

Lorenzo M. Commentatore certificato 15.06.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Forse molti problemi della nostra società dipendono proprio dal fatto che a troppi non è interessato ciò che sarebbe accaduto dopo 98 anni! Oggi gli stati europei che in passato hanno avuto una immigrazione più consistente della nostra,per diversi motivi,stanno pagandone le conseguenze anche da parte delle seconde o terze generazioni. Noi che fino a poco fa stavamo un po' meglio ci stiamo velocemente adeguando ( o ci stanno facendo adeguare). Se andiamo oltre un utopico " volesome bene" non è difficile osservare che di massima le cosiddette società multietniche non sono altro che società dove convivono (spesso male) etnie diverse e che tali restano. Anche a distanza di tanti decenni quanti sono i matrimoni misti? E il razzismo non c' entra nulla , credo solo che la vera integrazione sia un processo che necessiti di secoli e sia il risultato di una immigrazione che se proprio necessaria deve essere graduale e numericamente ridotta per consentire ai nuovi arrivati di adeguarsi alle regole del paese ospite. Altrimenti si chiama invasione. Ormai è evidente che il numero degli stranieri presenti in Italia è già oltre il ragionevole per cui trovo che prendere in considerazione in questo momento storico una legge sullo ius soli sia un abominio.


Carissimi,
Ho sempre parlato bene del M5S, votato e appena potuto aiutato in diverse situazioni. Ritengo che questa decisioni è da vigliacchi e poco coerente con la linea del Movimento. Ius Soli deve passare anche con i voti del 5Stelle perché ritengo che una persona che nasce in questo paese debba avere tutti i diritti e i doveri comei un cittadino italiano. Ragazzi che sono nati in Italia e cresciuti in Italia sono costretti, nonostante aver studiato in Italia, a rinnovare il passaporto annualmente. Molti di loro non hanno potuto fare l'Erasmus all'università e altro ancora. Pertanto ritengo questa decisione sia ridicola e senza senso. Appoggiate la legge!!!

Andrea Rainone 15.06.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete anche ottenuto il risultato di chi cita il Mein Kampf contrapponendo all'umanamente bello e sublime un mondo "negrizzato".
Bella base state selezionando?
Comunque sia, anche se provo a postare questo commento e non compare, insisto.
Il signore in questione, e altri eventuali che la pensino come lui, provino a posare quel libro e impiegare il loro prezioso tempo ad ascoltare un solo di Charlie Parker, John Coltrane, Dexter Gordon, Sonny Rollins, Sonny Stitt; o un disco di Billie Holiday o Duke Ellington...
Avranno la sorpresa di imparare cosa VERAMENTE SIA UMANAMENTE BELLO E SUBLIME!

P. C. 15.06.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mischiare l'immigrazione clandestina con persone che vivono da anni nel nostro e ormai anche loro paese è stato un errore. Questo è un quesito che andava proposto alla votazione degli iscritti. Continuate a spostarvi ma dx per raccogliere consenso. peccato che così perderete quello delle persone moderate e libertarie come me e che nel M5S sono la maggioranza.

Dario Giovanni Giussani 15.06.17 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Cosa me ne importa se, "tra novantotto anni", in Italia ci saranno più "stranieri" che "italiani"?
Saremo tutti italiani...
Gli U.S.A. non sono forse un popolo formato dal convivere di tantissime etnie che vi furono o importate con la forza, gli ex schiavi, o emigrate da tutte le altre parti del mondo?
Da questo crogiolo di arti e di culture varie probabilmente nasce la loro attuale superiorità nelle varie arti, cinema, e musica in particolare.

P. C. 15.06.17 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"SUCCESSI, FALLIMENTI E OBIETTIVI"
SUCCESSI: avevate preso il mio voto per protesta
contro gli altri partiti?
FALLIMENTI: vi state spostando a destra?
OBIETTIVI: perdere il mio voto?

P. C. 15.06.17 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Il Movimento 5 stelle non vota lo Ius soli.
Io non voto il M5s!

P. C. 15.06.17 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco(nel post sotto al mio)un altro dei vostri nuovi amici, che accorre all'invito di Grillo...

Auguri al M5s !!!

mario 15.06.17 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I nemici NON sono i "migranti" ma i gruppi di potere che nell'immigrazione incontrollata - come nei movimenti incontrollati di capitali merci e servizi - hanno enormi interessi e dunque la favoriscono in ogni modo. Non si tratta solo del business talora sporco dell'accoglienza: i migranti sono manodopera a basso costo per lauti profitti e la loro calata in massa induce la distruzione delle loro stesse culture, e della nostra, in un Melting Pot mercatista di competizione a gomitate fra miserabili come in quell'American Way of Life che le oligarchie bramano sostituire alla nostra cultura sociale europea ultracentenaria.
Un po' d'immigrazione fa bene, insegna confronto e tolleranza, infonde nella cultura locale un certo vigore ibrido e produce scambi virtuosi. Quando è troppa, troppo diversificata e tutta insieme è distruttiva.
Le oligarchie mondialiste continuano ad aggredire, depredare e sfruttare i paesi d'emigrazione e la Völkerwanderung conseguente colpisce invece i comuni cittadini dei paesi d'arrivo: cornuti e bastonati.
La colpa non è soggettivamente di chi migra, dietro la massa indistinta ci sono tante storie personali ognuna col suo valore, tuttavia i migranti sono strumento di mire geopolitiche che nulla dividono coi sentimenti anche genuini di solidarietà di molti, anzi li strumentalizzano in modo ripugnante. Anche un fucile del resto è uno strumento incolpevole, ma se te lo puntano al petto solitamente cerchi di allontanarlo da te. Gentilmente se possibile.
L'immigrazione va quindi arginata (e pure quei movimenti di capitali, merci e servizi con essa correlati) mettendo in campo ogni ragionevole possibile deterrente. L'astensione al Senato vale voto contrario, ma meglio sarebbe stato un chiaro NO. Non per l'effetto concreto della Legge sullo Ius Soli, relativamente limitato, ma perché come altre misure essa risulta un incentivo a venire per ancor più persone, che invece andrebbero in ogni modo scoraggiate.
Marco Signori, Milano/Bagnolo in Piano

Marco S., Milano Commentatore certificato 15.06.17 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vota no

alessasndro bozzato, morazzone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 15.06.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non capisco cosa c'entrino i migranti con lo Ius soli, dato a persone che da tanto risiedono nel nostro territorio e già nate in Italia e con i documenti in regola.
Un minimo di logica?
Io, comunque, se in Italia la politica continua a spostarsi sempre più a destra, con le relative conseguenze (vedi leggi tipo: non si discute, o fai così o ti becchi una super multa) mi vedrei portato a considerare, per provocazione, il mio richiedere "come restituire il mio Ius soli!".
Comunque sia, ormai, NON VI VOTO PIU'.

P. C. 15.06.17 12:46| 
 |
Rispondi al commento

"Un mondo imbastardito e «negrizzato» sarebbero perduti per sempre i concetti dell’umanamente bello e del sublime, nonché ogni nozione d’un avvenire idealizzato del genere umano."
Mein Kampf.

mario genovesi 15.06.17 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Una donna emancipata è di sinistra
riservata è un po’ più di destra
ma un figone resta sempre un’attrazione
che va bene per sinistra e destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Tutti noi ce la prendiamo con la Storia
ma io dico che la colpa è nostra
è evidente che la Stampa è poco seria
quando parla di sinistra o destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Se il M5S non vota lo Ius Soli è di destra...

ma se lo vota invece è di sinistra...

e se si astiene è anche un po' sessista.

Se la Raggi frena l'ingresso ai Migranti è di destra.

ma se aumenta il traffico dell'accoglienza è di sinistra...

e se si astiene è maschilista

Destra-sinistra
destra-sinistra
destra-sinistra…Basta!

Il Movimento 5 Stelle non è di destra né di sinistra...e si astiene agli inciuci sia col centrodestra sia col centrosinistra

non ha il saluto vigoroso a pugno chiuso

che è un antico gesto di sinistra

e nemmeno quello degli anni '20, un po' romano

che è da stronzi oltre che di destra.

Il M5S non è di destra e nemmeno di sinistra..

ma ha idee e una sua ideologia

è un bene che ci sia

per poter affermare

Un pensiero che è contro ogni ipocrisia:

La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà sono i 5 Stelle: La Rivoluzione...

Un grazie al Grande Gaber!

Aldo B. 15.06.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il movimento 5s è nato per fare gli interessi e per cercare di soddisfare le necessità della maggioranza degli italiani. Lo Ius soli è nell’interesse degli italiani?
Prima si risolvano i problemi veri degli italiani, poi il resto. O il movimento deve fare prima l’interessi dei migranti sbattendosene degli italiani ? ci sono già il pd il pdl e la lega per questo.

paolo col, modena Commentatore certificato 15.06.17 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo

ignorante populista! Come la mettiamo con tua moglie iraniana?

Rob C 15.06.17 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Belin...prima di parlare,pardon di scrivere, perchè non vi leggete qualcosa:

http://www.beppegrillo.it/2013/05/ius_soli.html
https://it.wikipedia.org/wiki/Cittadinanza_italiana
http://www.repubblica.it/solidarieta/immigrazione/2012/01/27/news/la_cittadinanza_ai_figli_degli_immigrati_e_una_follia_e_un_assurdit_non_darla-28850095/

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.06.17 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Io per evitare polemiche lo metterei al voto sul blog...

Marco f. 15.06.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Cagata pazzesca! L'Europa accoglie più migranti di noi e li identifica in un decimo di tempo, informatevi, ciucci!
Che tristezza.

Michele 15.06.17 11:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ansa.it/sito/notizie/speciali/2017/02/24/cittadinanza-da-13-anni-la-discussione-in-parlamento.-che-fine-ha-fatto_b4ef8f75-fce3-4d2c-aa2b-c62ccaddcec8.html

Vittorio Greco 15.06.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Per correttezza, onestà e trasparenza (sbandierati all'occorrenza come vostri valori) dovreste dire che in realtà l'astensione al Senato equivale a un NO. Per cui, di fatto, non vi asterrete, ma voterete NO. NO come la peggiore destra rappresentata da Casa Pound.

Elisa Clanetti 15.06.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci sto più. Anche lo ius soli! Non è possibile che il blog delle stelle si mescoli con i razzisti della Lega, con Minniti, e con le banche europee che hanno distrutto la Grecia, e che ci chiedono continuamente dimettere a posto il PIL. I prossimi siamo noi. Non inseguite neanche Macron, nè la Le Pen. Andiamo avanti col reddito di cittadinanza col welfare, con l'ambiente, con i lavori alternativi, con le cooperative sociali, come Libera e quella di Casal di Principe..e altro.
Avanti per l'acqua, contro i rifiuti tossici accumulati. Mettiamo una patrimoniale per i redditi superiori a(poi farò i conti con la mia squadra). Sulle case miliardarie ,anche se prime case. Se invece, per recuperare voti si cede all'espulsione dei migranti, io non tornerò qui. Non mi mescolo alle invettive contro i rom e i derelitti del mondo, espulsi dalla globalizzazione. Sono contro la globalizzazione, contro il sistema, ma in maniera coerente e non oscillante. Ai rom credo si debbano dare dei soldi per andarsene, ai migranti delle cooperative sociali a gestione mista,migranti e volontari sul tipo di libera, emergency e altre....Sono molto seccata di questi discorsi. Ci sono troppi poveri nel mondo, troppi invisibili. Chi ha coscienzaella condizioned umana non può permetterlo.

gloria gaetano 15.06.17 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Meno male. In Sardegna si dice che l'ospite è come il pesce: Dopo tre giorni puzza. Basta immigrazione, basta regalare a terze persone il nostro lavoro,basta. Ero di sinistra , oggi 5 stelle ma dico la verità , sto facendo un pensierino alla lega. O vi decidete a fare gli interessi degli Italiani oppure io trasmigro alla lega.periamo bene. In Attesa saluto tutti.

gianfranco f. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 15.06.17 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo ius soli non c'entra nulla con l'immigrazione. Dire che la possibilità di richiedere la cittafdinanza per uno straniero figlio di immigrati che vive in italia non equivale a dare la cittadinanza a tale soggetto. Quindi non ci rqccontiamo bugie solo per giustificare una scelta (sbagliata).
Un ragazzo nato e vissiuto nel nostro paese, che magari ha dovuto faticare più di altri per essere accettato ed integrarsi, dovrebbe avere AUTOMATICAMENTE la cittadinanza italiana, soprattutto se è quello che desidera.
Ad oggi, se perde la finestra (molto piccola) di richiedibilità, perde ogni diritto a richiedere la cittadinanza. Questo non è ius soli, questo è danneggiare ancora di più chi ha scelto di vivere nel nostro paese e contribuire ad esso (scuola, coltura, tasse).
Spargere responsabilità un po' ovunque (unione europea, PD, ecc..) serve solo a non voler accettare le proprie.
Mi dispiace ma sono sempre più disorientato da quanto si sta facendo che stride fortemente con quello che era il movimento quando sono entrato.

Gianluca M., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.06.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento

terry E

a me dai dell'ignorante, piccolo calzino? io mi sono iscritto agli albori del m5s, quando alle comunali prendevano lo 0,3 quindi non darmi lezioni stupidito RIBADISCO che credevo in un movimento che dava più' diritti e non un movimento che si avvicina paurosamente a casa pound
con questo NON ti saluto e sii più' rispettoso degli altri cretino certificato

ermanno c., como Commentatore certificato 15.06.17 10:35| 
 |
Rispondi al commento

bravi al movimento 5 stelle sono d'accordo con voi un abbraccio a tutti principalmente a beppe grillo

nico chieti 15.06.17 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari tra 10 o 20 anni di lavaggio del cervello un'idiozia totale come il diritto di cittadinanza per nascita sarà anche accettato dalla cosidetta "opinione pubblica".

Veri e propri stupri della nostra civiltà e nazione come ius soli, jobs act, stepchild adoption e compagnia cantante vengono usati come randelli semantici dai media al fine di raggiungere il completo ottundmento della ragione: cambi la parola e fai accettare la medesima cosa, prima ritenuta inaccettabile, in modo "soft".

Comuqnue un ravvedimento tardivo è meglio di niente, speriamo che le redini del movimento le riprenda definitivamente n mano il fondatore prima che sia troppo tardi, i segnali post-amministrative (vedi Roma) sulla giusta rotta da seguire sono almeno incoraggianti. Vedremo se seguiranno i FATTI

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.06.17 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL MOVIMENTO 5 STELLE E' UN MOVIMENTO TRASVERSALE CHE CERCA DI RACCOGLIERE LE MIGLIORI SOLUZIONI PER TUTTI I CITTADINI. LE STRUMENTALIZZAZIONI RESTANO AI BECERI LE CUI CHIACCIHERE STANNO A ZERO.

Giovanni F. Commentatore certificato 15.06.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha deciso? Fai votare gli iscritti al blog su questo tema per favore!

Manti mario 15.06.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento

OT?

Kalergi lo sapeva: stanno sostituendo i popoli europei coi migranti . Il Capitale deporta dall’Africa schiavi senza coscienza di classe per disfarsi dei cittadini radicati e protetti dai diritti. Mentre l'ideologia gender e il nuovo mito omosessualista distruggono la nostra procreazione.

Diego Fusaro

http://bit.ly/2ryBKH9

id &as Commentatore certificato 15.06.17 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DRAMMA EMIGRATORIO CI E' STATO IMPOSTO E PER FARLO HANNO TIRATO FUORI OGNI BALZELLO PER METTERLO IN PRATICA COME HANNO FATTO, fINO A NEGARE LA PRESENZA DELLE MAFIE NELLE ONG. MORTI IN MARE PROGRAMMATI, PERCHE' DELLE MORTI IN MARE IN REALTA' NON SE NE FREGANO NIETE, COME NON SENTONO IL PROBLEMA DEGLI ITALIANI COSTRETTI A PAGARE 5 MILIARDI DI EURO ALL'ANNO IN UN CONTESTO DI DISOCCUPAZIONE, E FAMIGLIE ITALIANE ALLA FAME, ORA ESCONO FUORI DAL CILINDRO LA LEGGE IUS SOLI, CERCANO DI INPORRE ALL'ITALIA DI LEGALIZZARE QUESTO MASSACRO DEGLI ITALIANI E DEI MIGRANTI NELLO STESSO TEMPO. IL MOVIMENTO BENE HA FATTO E NON DARE IL CONSENSO E SPERIAMO CHE ANCHE LA LEGA SIA COERENTE CON QUANTO HA GRIDATO IN TV OGNI GIORNO SALVINI.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 15.06.17 09:10| 
 |
Rispondi al commento

IUS SOLI:

NON E' INTEGRAZIONE, MA E' LA NUOVA STRATEGIA DEL PD PER PRENDERE VOTI E MANTENERE LE POLTRONE.

Zampano . Commentatore certificato 15.06.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casapound:
"siamo contenti che Virginia Raggi abbia annunciato delle prese di posizioni che sono uguali alle nostre"

Vedo che avete dei nuovi amici.
Teneteveli. In casa mia non li voglio.

mario 15.06.17 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamattina guardo la tv. Ovunque giro canale, si sta parlando di Movimento 5 Stelle..ovviamente in chiave critica..ma che schifo di informazione. .ora si scopre pure che il M5S è di destra e sta facendo alleanze con la Lega, che è contro il Papa e che a Roma sì usano i migranti come campagna elettorale. Ma in che cazzo di paese siamo?? Falsi e scorretti intellettualmente !!

Giacomo E. Commentatore certificato 15.06.17 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Non ci vuole molto per capirLo ( per Chi lo vuole capire ) ,

Il PD è composto ( la maggior parte ) da
politicanti che vivono e campano di "politica".
A questi non interessa NULLA dell'aspetto "umanitario" in senso lato sia dei migranti ,
dei terremotati , delle milioni di famiglie alla soglia della povertà , dei giovani che fuggono all'estero , ecc. , ecc. ;
a questi cialtroni che Ci governano interessa SOLO ed esclusivamente il VOTO !!
nel caso specifico : dei migranti
( quando avranno la possibilità-legale di VOTARE essi si ricorderanno , ovviamente , del PD che ha fatto approvare la legge del "Ius-soli " ) .

Tutti gli altri "ragionamenti" , per Chi campa
facendo i conti dei voti che potrebbe racimolare per mantenere la "poltrona " ,
sono chiacchiere al vento !!



Lino V. Commentatore certificato 15.06.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Quando si affronta un grosso problema,bisogna guardarlo in tutte le sue parti o si sbaglia in partenza e si rischia di essere unilaterali

Il problema migranti ha molti aspetti inquietanti:

-solidarietà e compassione(io incontro poveri ogni giorno facendo volontariato con migranti e senza tetto,italiani e non,e sento storie tragiche e strazianti per cui sono molto sensibile a questo aspetto).L'Italia è il Paese che ha più associazioni di volontariato del mondo,ma ci sono troppi aspetti legislativi che non vanno e che sono contraddittori, caotici, disordinati, inefficienti, addirittura demenziali

-aumento esponenziale dei flussi per cui vedo benissimo che un Paese piccolo e sovrappopolato come l'Italia "non può assolutamente" accogliere tutti quelli che arrivano. Occorrono leggi migliori della Bossi-Fini e strutture di smistamento più rapide ed efficienti (e dunque più risorse) per evitare i lunghi periodi nei centri-lager, gli arricchimenti illeciti dei loro gestori, i migranti illegali in giro a piede libero, lo sfruttamento schiavistico di mano d'opera in nero,l'aumento della micro-criminalità, di gente che dorme per strada, di disperati che non sanno dove dormire o come campare ecc.

-necessità urgente a livello europeo di rivedere al più presto il Trattato di Dublino che ci obbliga a tenerci chiunque arrivi ma non penalizza chi rifiuta la quota migranti stabilita dall'Ue, costruisce muri ecc.

-necessità immediata di denunciare chiunque devii capziosamente i flussi migratori verso l'Italia per produrne il collasso economico, cosa che non si concilia certo ricevendo a Roma quegli stessi magnati che usano i flussi per destabilizzare il Paese e arricchirsi ulteriormente

-esigenza morale universalistica per cui non dovrebbero esistere diritti solo per chi è cittadino di una Nazione, ma ci sono diritti minimi (alloggio, cibo, scuola, assistenza sanitaria ecc.)che devono essere riconosciuio ad ogni essere umano in quanto tale

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.17 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che spesso ci sono attacchi ai 5stelle da parte di persone che non conoscono nemmeno le leggi di cui parlano. Qualcuno qui sa esattamente in cosa consista la legge sullo ius soli e quali sono le condizioni richieste per dare la cittadinanza? Se lo sa, lo dica! Perché, per es., non c'è nemmeno un giornale che le spieghi.
E tanti che attaccano il M5S mi sembra che lo facciano in via pregiudiziale ma senza sapere una cippa di niente.
Oggi si condanna l'astensione al Senato del M5S, astensione che al Senato equivale a un NO.
Ma alcuni richiamano anche una analoga astensione che ci fu nel caso della legge sulle Unioni civili.

UNIONI CIVILI
Il M5S si astenne dal voto anche per la legge sulle unioni civili.
Il Pd aveva imposto una legge pastrocchio blindata che doveva essere votata così o niente ma in molte parti era difettosa.
Secondo il M5S, per es., "la parte sulle unioni civili era incompleta, riconosceva solo un nucleo minimo dei diritti delle persone omosessuali. E la parte sulle convivenze era un pasticcio, un testo inaccettabile in uno Stato di diritto».
I 5stelle volevano che non si parlasse solo di diritti ma anche di doveri, per cui chiedevano, per es., per i conviventi che un eventuale sostegno finanziario scattasse dopo almeno 5 anni di convivenza o in presenza di un figlio. Non aveva senso parlare di sostegno economico in caso di unioni brevi e senza figli. Altrimenti qualunque convivenza anche momentanea sarebbe diventata un matrimonio forzoso. «Con questa legge si imponeva per legge la disciplina del matrimonio a tutte le coppie eterosessuali che convivono anche per breve tempo, il che era assurdo". Ma il Pd pretese che la legge fosse votata anche se imperfetta. Come avviene oggi. L'imposizione è il dogma dispotico del Pd. Le leggi si impongono blindandole, ignorando gli esperti e usando la fiducia. Il Governo Renzi-Berlusconi ha imposto 91 leggi e addirittura intere riforme legislative (come oggi la riforma penale) "alla fiducia".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
scrivo a te perchè in effetti tu sei il padrone del M5S!
Tu e il M5S avete detto tante belle cose contro la corruzione, la mafia, gli sprechi pubblici, la illegalità, i ladroni in Parlamento ed altrove, ecc. ma avete fatto poco; bisognava infrmare meglio e di più la gente, andare di più in Tv (ma dove sono tutti i nostri parlamentari che possono andare in tv e gridare contro tutte le schifezze che abbiamo dappertutto!!!). Bisognava alzare la voce, denunciare in Tv le molte ruberie e schifezze del nostro Paese, bisognava mettere il dito nelle molte piaghe del nostro Paese ed invece poco o nulla e la gente pensa che siete capaci solo di gridare con i cartelli e magari vi ridono dietro!!!
Dovevi prendere posizioni nette sugli immigratri che fuggono dalle guerre e che bisogna aiutare nei loro Paesi, dovevi dire SI' a favore dei vaccini (ora non ci sono più persone paralizzate come tempo fa), dovevi dire SI' allo ius soli perchè noi possiamo e dobbiamo accogliere gli immigrati per bene, dovevi insistere di più in difesa dell'ambiente anche perchè la tua Genova è stata dilaniata più volte dalle intemperie, dovevi dire SI' all' Unione Europea perchè altrimenti l'Italia sarebbe già fallita e dilapidata, ecc.
Ora ti chiedo di rivedere le tue posizioni politiche altrimenti la vedo brutta per il M5S e mi dispiace molto!
Grazie e cordiali saluti.

Franco Rinaldin 15.06.17 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il trionfo della filosofia della finta sinistra cattocomunista sostenuta dalla grande ammucchiata politica affarista spartitiva, tutti i valori etici,morali e di credo sono stati sotterrati, quindi non dobbiamo rovinarci il fegato per sperare in un cambiamento di rotta. Solo una vera rivoluzione con tanto di ghigliottina o una vera guerra può riportare tutti con i piedi per terra, però dato che tutto è pianificato dai grandi Maestri Burattinai che tutelano gli interessi dei padroni del mondo " America, Inghilterra, Israele, Vaticano " e il tutto viene pilotato e pubblicizzato dall'informazione pilotata globalizzata, per poter sopravvivere non si deve credere a niente e dobbiamo cercare di adeguarsi al cinico sistema portato avanti dai politici venduti che eseguono gli ordini ricevuti e si comportano come marionette da circo.Per capire che Dio non esiste e Cristo, Maometto, Confucio, Budda sono solo degli idoli umani usati per imbonire il popolo credulone bue-pecorone,basta vedere le catastrofi umani che hanno provocato i politici che governano la Colonia Italia partendo dalla strage delle Ginestre - trucidazioni-attentati-stragi che poi ci hanno donato le guerre mascherate in Missioni di Pace per fare la globalizzazione. La sinistra è morta incancrenito dalla finta sinistra cattocomunista italiana,la quale è stata la linfa vitale del trionfo della colonizzazione di tutte le Nazioni Europee raggruppate nel Parassita suddito Pachiderma UE.Inoltre come si può sperare in un domani migliore, quando la mafia viene usata come copertura per la Malapolitica e l'essere umano come merce di largo consumo con la tratta umana che alimenta il business dell'accoglienza.Basta vedere il grande spettacolo Olandese-Turco e quello Francese dove hanno innalzato un Presidente come hanno fatto nella Colonia Italia con Monti,il figliol prodigo Renzi e il governo fotocopia.Nella vita non si deve credere a niente, è solo questione di denaro e potere ed i nostri politici sono Dei Satanati.

Agostino Nigretti 15.06.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate quando Napolitano e Renzi invitavano i cittadini di non votare al referendum in difesa dei mari e terra ITALIANI (contro le trivelle), e adesso fanno umani? Per 20 anni "ballano" con la lega. Oggi, per i comunali, fanno le liste insieme, dicono che sono grande alleanza ma per risolvere i problemi si dividono...E' comodo per una lunga vita politica, no? Oggi la situazione europea è cambiata e non si possa votare una legge fatta negli anni quando Prodi diceva che con l'euro diventeremo più ricchi e lavoreremo di meno??? I diritti sono diritti ma anche i doveri dei politici sono i doveri. Si deve preparare una legge con il consenso popolare.
Astenersi significa che la legge è necessaria ma deve essere fatta bene e con i cittadini.

Penka I. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.06.17 08:06| 
 |
Rispondi al commento

LO IUS SOLI DI UNA ITALIA SOLA

Sarebbe interessante andare ad analizzare le votazioni delle amministrative avvenute la settimana scorsa in Italia per capire quanti diritti al voto hanno partecipato e che tipo di elettorato ha preso parte a questa tornata elettorale.
Per capire quello che sta accadendo in Italia e in Europa vi consiglio di leggere attentamente e tutto di un fiato questo magnifico articolo di Giulio Sapelli estratto dal sussidiario.net:

http://www.ilsussidiario.net/News/Esteri/2017/6/15/J-ACCUSE-Sapelli-i-pericoli-per-la-democrazia-arrivano-dalla-Francia/769129/

Da questo articolo si possono trarre delle considerazioni per la situazione democratica presente e futura dell’Italia,per il grande pericolo di un sistema maggioritario che ci ha imposto e ci imporrebbe un governo oligarchico e non rappresentativo ma soprattutto ci deve far riflettere sulla attuale compagine parlamentare e sulla dubbia composizione delle giunte comunali che si vanno a formare a causa di una legge che non assicura alcuna rappresentanza democratica.
In questo contesto possiamo azzardare che il governo Renzi abbia anticipato quello di Macron anche se è nato in maniera completamente diversa,senza alcuna legittimazione per intenderci,ma è innegabile che la maggioranza che lo sostiene non rappresenta affatto il partito della nazione ma esattamente una ristretta fetta composta di anziani e agiati.
Nella condizione da me descritta io credo che questo parlamento non possa prendere alcuna decisione per gli Italiani ed è ancora più paradossale agire per decreti governativi acuendo maggiormente la distanza tra la base elettorale e la rappresentanza.
Come fa un parlamento in questo stato a discutere una legge così importante?L’Italia inoltre è stata messa completamente al bando dall’UE in materia di immigrazione ma come si fa a prescindere da questa considerazione e fare dell'inutile ideologia?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 15.06.17 08:05| 
 |
Rispondi al commento

Parliamoci chiaro: il Pd vuole lo ius soli per assicurarsi circa un milione di voti alle prossime elezioni. Io sono d'accordo con Grillo sul fatto che concedendo a tutti quelli che nascono sul suolo italiano la cittadinanza automaticamente avrebbero anche lo status di cittadino europeo. Come non mi sembra giusto che l'Europa ci lasci da soli a gestire l'enorme mole di sbarchi e soccorsi in mare, altrettanto non lo è che a decidere questa cosa sia solo il governo italiano. Sì, Governo, perchè in parlamento c'è una maggioranza Pd gonfiata da una legge elettorale incostituzionale. Comunque penso che la base debba essere ascoltata e su temi di questa importanza serva una votazione degli iscritti.

cristina cassetti 15.06.17 07:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo dice che la legge sulla cittadinanza è troppo importante per essere votata da un gruppetto di parlamentari e chiede un referendum. Nel frattempo però non ha esposto la legge del Pd né quella del M5S né ha fatto un sondaggio in rete.
Ecco perché molti non hanno capito nulla
e c'è oggi scontento sia da parte di chi darebbe la cittadinanza, sia da aprte di chi non la darebbe.
Alla fine l'astensione dei 5stelle in Parlamento ha generato solo equivoci e siccome secondo le regole del Senato equivale a un No, rischia di bloccare la legge ancora una volta.
Se almeno l'argomento fosse stato messo ai voti ci sarebbe stata più chiarezza.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.17 07:48| 
 |
Rispondi al commento

Oggi si vota sullo ius soli
In Italia i ragazzi figli di immigrati sono più di un milione,e 3 su 4 sono nati qui.A scuola,gli alunni stranieri sono oltre 814mila,per la metà ragazze.Il 38% si sente italiano,il 33% straniero.
Questi ragazzi sono invisibili,sospesi tra la cultura di origine e quella italiana
Più integrati gli studenti stranieri nati in Italia: 47,5% si sente italiano e 23,7% si considera straniero
Sulle seconde generazioni si gioca il futuro del Paese
Gli Italiani senza cittadinanza lanciano la loro petizione:«Siamo giovani nati e/o cresciuti in Italia,ma siamo nel limbo della società. Rappresentiamo la punta dell’iceberg di quel milione di Italiani e italiane senza cittadinanza, di cui 800mila minori,nati in Italia,o arrivati in tenera età,ma considerati dallo Stato ostinatamente stranieri.In questo Paese si consuma la nostra intera esistenza:impariamo a camminare e a parlare,cresciamo,studiamo,lavoriamo proprio come tutti i nostri coetanei che la cittadinanza italiana l’hanno ereditata,ma la legge condanna noi a restare “estranei nella nostra Nazione” perché chi ci ha messo al mondo è straniero.La Camera,il 13 ottobre 2015,aveva votato per riconoscere finalmente che “chi cresce in Italia è italiano”.Ma poi la legge è rimasta a ingrigire per un anno e mezzo nella commissione Affari costituzionali,rimandando di fatto le nostre vite. Vite in cui abbiamo rinunciato alla serenità e ai sogni e sopportato ingiustizie e discriminazioni, restando spesso invisibili per lo Stato italiano nei momenti per noi più difficili»

La legge,già votata alla Camera,torna oggi al Senato.Il M5S si astiene ed è come se votasse No Aveva presentato una legge simile ma dice che questa del Pd è peggio.E' comunque una forma di riconoscimento che richiede che il ragazzo abbia compiuto il ciclo di studi obbligatorio e sia in Italia da almeno 5 anni.
Grillo dice che la legge è troppo importante per essere votata da un gruppetto di parlamentari e chiede un referendum.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.17 07:40| 
 |
Rispondi al commento

solo per rispondere a pz

io mi sono iscritto prestissimo al m5s credevo in un movimento più' umano che dava tra le priorità' diritti a chi non ne aveva o non ne ha poi ho visto cosa hanno combinato sulle unioni civili e adesso sul negare a tanti ragazzi la cittadinanza e ho deciso che non mi appartengono più per cui auguri ad un movimento che sta cambiando pelle avvicinandosi a casa paund per quel che mi riguarda a mai piu'

ermanno c., como Commentatore certificato 15.06.17 07:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenti alla furia dei deboli
e alla rabbia degli indifesi
La storia dovrebbe insegnare qualcosa
agli squali e ai perversi
Il male non resta impunito a lungo
di chi ha violato suo fratello
di chi ha gettato in mare
I corpi degli infelici
di chi ha sfruttato l’uomo
per turpi interessi
di chi ha violentato la verità
e ha offuscato le coscienze
Ogni gesto contro l’umano
crea un’ombra sul mondo
E quando l’ombra diventa terribile
si rivolta come uno tsunami
e travolge ciò che trova
sulla sua strada come un cieco
Attenti a chi mente e predica
false teorie agli ignoranti
La barbarie è più forte di tutto
e travolge gli stessi barbari
Attenti a chi tollera il male
quando non inciucia con esso
La Vita non perdona
patti di desistenza
o connubi contro natura
Attenti ai malvagi e agli indifferenti
Delle pietre dell’ignavia
era lastricata la via di Auschwitz
Ma quando la storia si rivolta
macina anche chi girò la testa
e dice: io non sapevo
Più del buio dei malvagi
pesa il silenzio dei vedenti
Quando la furia si scatena
non conosce regole e confini
Le bombe distrussero le case
delle brave massaie tedesche
quelle che approvarono Hitler
anche se non uccisero di persona
Quando intrighi col male
quando lo approvi e sostieni
hai le mani macchiate di sangue
come quelle degli assassini.

viviana vivarelli

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.17 07:25| 
 |
Rispondi al commento

non votate lo ius soli? bene ho capito che siete dei poveri razzisti da oggi chiudo con voi e chiedero di fare lo stesso a tanti amici che hanno creduto in voi

beppe grillo da oggi vai pure tu a fare in culo

ermanno c., como Commentatore certificato 15.06.17 07:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo 4 anni di iter parlamentare, con l'ennesima fiducia (a che numero siamo? 91?) passa la riforma del processo penale. Le associazioni magistrati non sono nemmeno state sentite.
Scippo e furto in abitazione: il mimimo della pena viene portato da 1 a 3 anni. Per la rapina: da 3 a 4 anni. Allegri! Per volontà di Renzi per qualunque pena sotto i 5 anni non si va in carcere, si paga una multa!! Per cui si può rapinare, rubare o scippare quanto si vuole, al peggio si pagherà una multa, ma se si è senza fissa dimora nemmeno quella perché la notifica, se non hai un indirizzo, non ti raggiunge nemmeno! E se patteggi, cioè ti dichiari colpevole, si abbassa di un terzo. Insomma rapinare è un affare. Come a dire: furti e rapine, fatene a go go, il Governo è con voi!
Viene punita anche la registrazione fatta con mezzi illeciti, per cui se la madre di un ragazzo tossico registra gli spacciatori va in carcere, ma se un giornalista tipo Formigli registra di nascosto per es. lo sfogo di uno come Lavia per strappargli dichiarazioni che lo possono mettere nei guai viene assolto perché lo fa "per diritto di cronaca".
ANM protesta contro la riforma "che non solo non accelera i processi, ma addirittura li blocca, con norme che allentano il lavoro delle Procure, fino a bloccarlo completamente e a portarlo al collasso, con evidenti conseguenze negative sull’efficienza dell’intero sistema».

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.17 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Bene M5S così mi piacete no allo ius soli.

Lucas Fusaro, Rende (CS) Commentatore certificato 15.06.17 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo. Tanti arrivano in Italia fanno figli e sono già cittadini italiani. La cittadinanza dovrebbero darla almeno dopo 20 anni. E vedere nel tempo se non ci sono precedenti , altrimenti negarla!!!
Una proposta questa ius soli per premiare vecchie ideologie morte di partiti morti!!!
A quelli che non gli vá bene possono andare sempre in altre super potenze, quali Usa o Cina. Li avranno dall'oggi al domani la cittadinanza.....

Giuseppe 15.06.17 06:31| 
 |
Rispondi al commento

L’INCENDIO DI LONDRA

http://edition.cnn.com/…/grenfell-tower-fire-com…/index.html

è una angoscia continua (Cliccate, vi viene un video su questa povera gente)
12 morti, 70 intossicati, 20 gravissimi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.06.17 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Poi c'è anche un aspetto pratico: se noi continuiamo a trasportare migranti dalle coste libiche in Italia, con la complicità di ong poco limpide, con un flusso che appare in continua crescita, e le disperdiamo sul suolo italiano senza dargli nessuna prospettiva di lavoro onesto ed onestamente pagato, e poi pretendiamo che l'Europa li accolga, ben sapendo che a questa follia le nazioni europee si opporranno, alla fine dove vogliamo andare a sbattere??
E basta ad invocare l'Europa quando ci fa comodo, e poi a volerne uscire alla prima occasione!!!

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 15.06.17 06:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al di là di quello che pensano i nostri benpensanti, politicamente corretti, progressisti, ottimisti e di sinistra, io ed in buona compagnia di tantissimiegi cittadini italiani, e che si diventa cittadini italiani non per il semplice fatto di essere nato in Italia, ma solo se ci si sente italiani abbracciandone e rispettando le nostre tradizioni i nostri usi e costumi, insomma quell'insieme che è lo spirito di un popolo con i suoi pregi e difetti.

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 15.06.17 06:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quelli che respingono l'idea di nazione e di tradizioni comuni, come si trattasse del diavolo, vorrei soltanto dire che, a mio avviso, l'uomo ha diritto:

- a non essere sfruttato

- a non essere strappato dalle proprie radici e costretto ad emigrare

- a poter vivere la propria vita, lavorando e costruendosi un avvenire, una casa, una famiglia.

Libertà non è essere costretti ad abbandonare la propria terra d'origine per mendicare in terre straniere.

Libertà è:

- diritto al lavoro, alla dignità, a una vita migliore per i propri figli

- diritto alla sanità pubblica, all'acqua pubblica, ad aria sana, a prodotti biologici

- diritto a scegliere come curarsi: se e a quanti vaccini sottoporsi

- diritto all'onestà, alla giustizia, alla solidarietà.

La finanza internazionale non vuole questo. Ha creato una crisi fittizia, non dovuta né a carestie né a calamità naturali.

Ci vuole tutti schiavi e consumatori senza radici.

Quanto vorrei che tutti si rendessero conto che l'invasione forzata fa parte dei progetti criminali dell'alta finanza e non della storia, e che andare a traghettare schiavi da una sponda all'altra del Mediterraneo non è un atto d'amore verso gli africani. È qualcosa di ignobile.

Buona giornata a tutti!

Gian Paolo

Gian Paolo ♞ 15.06.17 05:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Una donna emancipata è di sinistra
riservata è un po’ più di destra
ma un figone resta sempre un’attrazione
che va bene per sinistra e destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Tutti noi ce la prendiamo con la Storia
ma io dico che la colpa è nostra
è evidente che la Stampa è poco seria
quando parla di sinistra o destra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Ma cos’è la destra, cos’è la sinistra.

Se il M5S non vota lo Ius Soli è di destra...

ma se lo vota invece è di sinistra...e se si astiene è anche un po' sessista.

Se la Raggi frena l'ingresso ai Migranti è di destra.

ma se aumenta il traffico dell'accoglienza è di sinistra... e se si astiene è maschilista

Destra-sinistra
destra-sinistra
destra-sinistra…Basta!

Il Movimento 5 Stelle non è di destra né di sinistra...e si astiene agli inciuci sia col centrodestra sia col centrosinistra

non ha il saluto vigoroso a pugno chiuso

che è un antico gesto di sinistra

e nemmeno quello degli anni '20, un po' romano

che è da stronzi oltre che di destra.

Il M5S non è di destra e nemmeno di sinistra..

ma ha idee e una sua ideologia

è un bene che ci sia

per poter affermare

Un pensiero che è contro ogni ipocrisia:

La libertà non è star sopra un albero
non è neanche il volo di un moscone
la libertà non è uno spazio libero
libertà sono i 5 Stelle: La Rivoluzione...

Un abbraccio al Grande Gaber!

Aldo B. 15.06.17 04:54| 
 |
Rispondi al commento

Ha perso il mio voto Beppe! Sono stato uno dei tuoi più grandi sostenitori, di te e dei 5 Stelle, il vostro bambino. Ma che voi non votarte per il "lus soli" mi disgusta, mi offende ed oltre a perdere tantissimi Italiani, d'origine e non,: perderete tantissimi Italiani all'estero! Io ho avuto figli all'estero e possono avere il doppio passaporto: questa é vera giustizia sociale!!!
Questa tua svolta a destra, per me é la fine di un sogno e l'ennesima delusione dei politicie della politica a gettoni. State armando quelle mani di chi abrebbe potuto partecipare alla ricostruzione dell'Italia, state facendo la stessa politica razziale di Hitler e dei Francesi ed Inglesi di oggi. Volete solo famiglie di schiavi al vostro servizio!
Potevo capire una regolata sui flussi a Roma, una stretta di vite, poiché Roma é invasa da tanta gente perduta, da tanta miseria umana, ma non di girare le spalle a dei bambini nati, cresciuti, educati da Italianie che sono e si sentono Italiani al 100%.
Che grande errore!!! Perderete milioni di voti!!!! Che peccato!!! Ci avevo quasi creduto, in un vero cambiamento. Tutto, ma mai la destra! Credevo che faceste politica ed invece seguiti solo le mode ed i voti, i sondaggi.. CHE DELUSIONE!


Leggendo i commenti, noto che una parte di noi fatica ad accettare la realtà che sia in corso un'invasione programmata, allo scopo evidente di cancellare le nostre tradizioni e trasformarci in esercito di schiavi consumatori dei prodotti artefatti delle multinazionali.

Il dibattito interno e i punti di vista diversi sono un bene, perché il confronto delle idee è sempre positivo in una società pensante. Il problema è solo la malafede. E quella è del PD e dei falsi giornalisti che cercano di rendere le popolazioni rassegnate all'ineluttabilità dell'invasione.

In realtà, tutto è creato dall'uomo ed egli è l'artefice del proprio destino. Non è vero che l'Africa debba per forza riversarsi in un'Europa che già scoppia.

Il 99% delle popolazioni del Terzo Mondo sono troppo povere per permettersi di pagare il costo di un viaggio verso l'ignoto.

Il prezzo del biglietto permetterebbe loro di vivere con dignità a casa propria. Fatte le dovute corrispondenze, è come se noi dovessimo pagare 100 mila euro per andare a mendicare sulle strade della Germania.

Le mafie organizzano ciò. Ma le mafie si combattono, non si debbono assecondare.

Gian Paolo ♞ 15.06.17 04:40| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto è che vorrebbero farci credere che il flusso migratorio sia INELUTTABILE.

Non è vero, è creato dalle mafie al servizio della grande finanza.

Lo scopo è quello di distruggere lo stato sociale ottenuto attraverso decenni di lotte sindacali.

Se una nazione vuole arrestarlo, può farlo. Il problema è che i governi abusivi degli ultimi anni non VOGLIONO farlo, perché sono essi stessi nemici del nostro popolo.

Un governo davvero espressione della volontà popolare, mette in campo tutte le manovre atte a scoraggiare la tratta degli schiavi, non a favorirla.

Gian Paolo ♞ 15.06.17 04:16| 
 |
Rispondi al commento

Non si deve regalare la cittadinanza a chi non condivide i valori cristiani e democratici. Stop immigrati islamici o ci troveremo in pericolo. TROPPI STRANIERI DELINQUONO.
ABBIAMO GIÀ TROPPI DISOCCUPATI ITALIANI!
Firmate petizione: Blocco navale subito!
https://www.change.org/p/paolo-gentiloni-o-tutti-i-paesi-del-mondo-si-prendono-i-migranti-africani-o-blocco-navale

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.06.17 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia, che tristezza.
Di questo passo non ci resterà che aprire le riserve italiane.

FederocK 15.06.17 03:15| 
 |
Rispondi al commento

Con l'astensione alla Camera, i parlamentari 5 stelle hanno consentito l'approvazione dello ius soli. Con l'astensione al Senato potrebbe accadere altrettanto. Chiedetevi su chi ricadrà la responsabilità storica dell'approvazione di tale legge e delle sue conseguenze sul popolo italiano.

Luciano Rigante 15.06.17 03:00| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa volta non ho tempo di entrare nel merito del perchè condivido la vostra scelta.
Nella fugace velocità di questo mio commento, colgo anche l'occasione per scusarmi con Max Stirner per non aver proseguito tempo fa un discorso iniziato e mai proseguito.
In questo periodo sono molto occupato e non trovo il tempo di scrivervi, figuriamoci di approfondire tematiche così importanti.
Saluti.

Mister Fantastic Commentatore certificato 15.06.17 02:24| 
 |
Rispondi al commento

Se la sorgente è avvelenata (e lo é) non si beve.

Per principio, voto no a tutte le leggi che provengono da questo governo.
Quando, in alcune occasioni, il M5S lo ha fatto, per dimostrare la buona volontà
e la disposizione alla governabilità, è stato irriso senza limiti dai suoi infidi
avversari e ha confuso i propri elettori.

Leggi importanti come lo ius soli si affronteranno quando la feccia che ha avvelenato il sistema istituzionale e con esso tutti i pozzi di una civile e democratica convivenza,
sarà stata spazzata via.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 15.06.17 01:25| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=x9vuaXzASt0

musica x 15.06.17 01:02| 
 |
Rispondi al commento

In piena crisi migranti, lo ius soli è un bell'invito a venire a sgravare in Italia. La cittadinanza, che si può avere dopo 10 anni di residenza, deve essere il riconoscimento di un percorso di integrazione pienamente dimostrabile. Fosse per me, toglierei i diritti legati alla cittadinanza anche a molti italiani che mi fanno vergognare di esserlo.

Marcello Malfi Commentatore certificato 15.06.17 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento lo ius soli non è assolutamente una priorità per il popolo italiano, anzi l ultima delle necessità.
Bene il non voto benissimo sarebbe votare NO.

Donatella davanzo 14.06.17 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Io sono a favore dello Ius Soli. Poteva essere votato online (se non lo abbiamo giá fatto). E comunque mi chiedo: " Cazzo c'entra Grillo?" Le decisioni si prendono in due modi: 1)Votando in rete. 2)Decidono i parlamentari. Grillo, fai il garante e non rovinare il movimento...

Lucio Zoppirolli Commentatore certificato 14.06.17 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Vovvei fav notave a pavte..

..ai QuasiPound de noantri che si nascondono dietro a un dito, che la loro fissazione paranoica su razza-sangue-nazione-identità è la responsabile principale dei guasti di questo mondo, con le sue guerre continue e costanti, alimentate per l'appunto dalle divisioni create dal pensiero barbarico-tribale.
Le radici di cui andate blaterando non sono TRADIZIONE come credete, non sono LOCALIZZABILI, sono profonde, sono la natura umana purgata ESATTAMENTE dalla barbarie del pensiero tribale.

Ehia Ehia Alalà

tell me what is the soul of a man 14.06.17 23:42| 
 |
Rispondi al commento

no allo ius soli, quello che sta avvenendo in Italia negli ultimi anni mi fa paura... immigrazione scellerata, i nostri giovani che lasciano il paese forse x sempre mi fa vedere la mia Italia fra vent'anni governata dagli stranieri, (sostituzione etnica) è spaventoso!!

susy c., campania Commentatore certificato 14.06.17 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, io avrei votato direttamente no ma se alla fine il risultato è quello va bene comunque.
Questi del PD son molto furbi.
1) perdono voti
2) fanno entrare migliaia di immigrati
3) gli danno la cittadinanza (=diritto di voto)
4) se danno la cittadinanza a questi è ovvio che questi gli diranno grazie in cabina elettorale
Guardate i flussi di voto in UK. I laburisti vincono a Londra, Manchester, Liverpool perché nelle grandi città c'è una presenza enorme di immigrati "nazionalizzati" che devono restituire il favore.
Renzi poi non merita neppure risposte,.. lui che "salva" migranti spedendoli lontano da casa sua, lui che ha sottoscritto l'accordo UE-Turchia per bloccare migranti a casa del democraticissimo e rispettosissimo Erdogan tra l'altro mettendoci pure quattrini italiani

Stefano V., Cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 14.06.17 23:20| 
 |
Rispondi al commento

E se avessimo votato sì .....
All3 prossime elezioni politiche maggioranza assoluta e politometro a tutti.
No IUS SOLI.

Fredianoleuzzi@gmail.com Fredianoleuzzi@gmail.com, Gallipoli Commentatore certificato 14.06.17 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Essere italiano é parlare la lingua Italiana, conoscerne la storia,gli usi e i costumi. L'approvazione dello IUS SOLI sarebbe semplicemente un ennesimo invito all'invasione.

Frediano Leuzzi 14.06.17 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Lo ius soli, in genere forse un istituto valido, in Italia non lo sarebbe. Per avere la cittadinanza italiana bisogna avere qualcosa di italiano, parlare la lingua, conoscerne storia, usi e costumi etc. In Italia sarebbe semplicemente un ennesimo invito all'invasione e al non rispetto delle regole, un mezzo per accampare diritti senza specificare doveri etc. SONO CONTRARIO.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 14.06.17 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Al 18 anno di età il cittadino sceglie la sua cittadinanza. Ora perchè imporre la cittadinanza italiana a questo cittadino se poi alla fine non la vuole?

Giovanni F. Commentatore certificato 14.06.17 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Io sono per lo ius soli, perche' non mi sembra giusto in un paese libero che una persona che nasce su questo suolo e cresce qui non debba essere considerato italiano mentre c'e' gente per esempio all'estero che solo perche' il loro nonno era italiano, (ma non parlano nemmeno l'italiano, non si sentono italiani e soprattutto non AMANO l'Italia), ha la cittadinanza. Detto questo capisco la prudenza del Mov non volendo votarlo in questo momento di emergenza immigratoria.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 14.06.17 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche se l'astensione equivale al no , non ha la stessa chiarezza. Bisogna dire un NO deciso allo ius soli come sempre sostenuto dal movimento. Bisogna avere il coraggio di scegliere anche a costo di scontentare qualche minoranza!

lando mandrelli 14.06.17 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Da iscritto al movimento la ritengo una scelta che condivido al 100%. Lo Ius soli serve ai partiti mafiosi per raccattare consensi dai disperati importati dall'africa e tenuti sotto stretto controllo mantenuti nei centri di accoglienza obbligandoli a votare per loro e avere quel consenso che gli italiani non gli danno più.

marioz o., genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.06.17 22:33| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilprimatonazionale.it/cronaca/avvocati-gratis-profughi-non-vogliono-espulsi-tribunale-venezia-al-collasso-67160/

Tony 14.06.17 22:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna assolutamente prendere una posizione netta sull'UE prima o poi. L'euro ci sta massacrando!

Giovanni F. Commentatore certificato 14.06.17 22:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilprimatonazionale.it/esteri/67153-67153/

Tony 14.06.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gian Paolo,
capisco che la pensiamo in modo molto diverso! Ed è per questo che ho chiesto e chiedo, che su questo tema così importante, a scegliere cosa fare sia la base e non qualcuno al posto nostro! Questo è stato il movimento fino ad oggi, e questo vorrei che continuasse ad essere! Spero che almeno in questo tu sia daccordo!

Vincenzo d., San prisco Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 14.06.17 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilprimatonazionale.it/approfondimenti/il-rito-di-mater-matuta-riscoprire-le-nostre-radici-ora-che-lo-ius-soli-vuole-cancellarle-67187/

Tony 14.06.17 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Vincenzo,

Io amo l'Italia e odio questa casta che fa di tutto per affossarla.

L'Italia non è mica rappresentata da questo governo, il governo è l'Antitalia.

Ci hanno tolto tutto: lavoro, risparmi, futuro.

Voglio essere italiano e vivere in una vera nazione, non "nel mondo".

"Il mondo" piace alla grande finanza, che ci vorrebbe tutti senza radici e retroterra culturale: solo schiavi e consumatori.

L'identità è tutto. Senza, sei solo una maschera anonima.

Gian Paolo ♞ 14.06.17 21:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perciò caro Gian Paolo aiutami a capire,
se ho gli occhi a mandorla e frequento le scuole elementari, medie (e mi fermo qua), e parlo più romano di un romanista, sono Giapponese?
Se ho i capelli biondi non posso essere siciliano?
E il mio DNA mi dice di che nazionalità sono?
Caro Giano Paolo, inoltre:
non guadagno niente dal business dei migranti;
non voglio i voti degli stranieri, ma degli italiani per bene e che possibilmente non siano razzisti;
e si mi dispiace dirlo, odio un pò la mia nazione, perchè fa di tutto per fare leggi che salvano la casta, fanno scappare i giovani all'estero, non cambiano leggi come quella ad esempio sulla prescrizione che inizia da quando si compie il reato e non da quando si scopre il malvivente, ecc. ecc.
E probabilmente conosco anche te caro Gian Paolo
"faccetta nera"
Viva il MONDO

vincenzo de chiro 14.06.17 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera a tutti amici stellati.
E' incredibile come i miei pensieri coincidano sempre con le scelte del movimento.
Orgoglioso di voi.

Fernando F. Commentatore certificato 14.06.17 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non lo sapesse:

Astenersi da un voto in Senato, equivale a votare No, dato che l'astensione, a differenza che alla Camera, viene conteggiata nel quorum.

Preghiamo dunque cortesemente i Troll di astenersi da inutili semine di zizzania

massimo m., Roma Commentatore certificato 14.06.17 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre stato a favore dello ius solis, non ho intenzioni di cambiare idea.


E, se si vuole esaminare il problema dei migranti IN RELAZIONE ALL'EURO che, si ha l'impressione, ci lascia soli a sopportarlo, il problema mi sembra essere, data la impossibilità di fermare i migranti, non i migranti ma l'Euro.
Nel caso il problema è l'Euro, non i migranti: quindi all'Euro, eventualmente, rivolgerei l'attenzione e non ai migranti.

P. C. 14.06.17 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente si apre qualche spiraglio da parte del movimento contro l'invasore-. Pienamente d'accordo con uno stop ai clandestini e rimpatrio immediato di quelli che non hanno diritto. Ad un certo punto della vita è necessario schierarsi, non si può stare con un piede di quà ed uno di là. Il 99 per cento del popolo non vuole questa invasione selvaggia, e questo 99 per cento saprà bene chi scegliere alle prossime elezioni. Carissimo direttorio 5 stelle, non dimenticate che noi italiani abbiamo più volte cacciato l'invasore e se non provvede la politica allora provvederà il popolo sovrano.

Antonio . Commentatore certificato 14.06.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

http://www.huffingtonpost.it/2017/06/14/il-buco-del-pd-9-milioni-di-deficit-per-le-spese-della-campagna_a_22192317/?utm_hp_ref=it-homepage

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.06.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Euro o no i migranti sbarcherebbero comunque da noi.
Quindi non vedo il nesso tra Euro e migranti.
Tra l'altro, essendo io per l'uscita dall'Euro, non mi pongo il problema dei migranti, a mio parere senza nessuna connessione con l'Euro, e senza reale soluzione se non con la gestione (come dire: la pipì quando scappa scappa, non la puoi fermare con una legge; o, se si preferisce, la storia non si può fermare con una legge).
Lo esaminerei A PRESCINDERE DALL'EURO.
Ed è un discorso lungo e difficile che, forse, neanche riguarda lo Ius soli che riguarda, immagino, chi da tempo ormai risieda, probabilmente con lavoro e documenti in regola, in Italia.
Quindi...
Per quanto mi riguarda una EVENTUALE (da dimostrare) rincorsa del M5s della destra mi darebbe un motivo in più per non votarlo più: sono comunista.
Io sarei per una eventuale (da dimostrare) rincorsa a sinistra; rammentando che, EVENTUALMENTE, LA GENTE VOTA SEMPRE L'ORIGINALE E MAI LA COPIA.

P. C. 14.06.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantasticooo!!!!! Su La7 un brillante Renzie ha detto che non farebbe mai un'alleanza con i Cinque Stelle (ne siamo ovviamente rammaricati), perchè il Movimento non affidabile, dice una cosa e poi ne fa un altra. Avete capito bene: l'uomo che pochi mesi fa ci ha spaccato i cosiddetti, spiattellando ai tutti i giornali che in caso di disfatta con il referendum avrebbe lasciato la politica, oggi è qui (sempre in politica) a dare lezioni di coerenza. Pazzesco, mi aspetto che uno di questi giorni Putin venga anche eletto presidente dei Papa Boys...viviamo in un mondo fantastico. Cari politicanti, non avrete mai l'alleanza con il M5S, abbiamo una ed una sola parola e per lo IUS SOLI, noi che non siamo politologi, trainiamo posizioni europee che rivoluzioneranno la storia!

Davide morganti 14.06.17 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Se nasco in Giappone, mi vengono forse gli occhi a mandorla?

Zlatan Ibrahimović, nato in Svezia, è biondo con gli occhi azzurri?

Al DNA non si comanda. Il resto sono pinzillacchere.

Favorevoli allo ius soli sono soltanto:

- coloro che guadagnano col business dei migranti

- coloro che vogliono i futuri voti degli stranieri

- coloro che hanno sempre odiato la nostra nazione: non possono dirlo apertamente, ma sono stati sempre col nemico. In guerra, facevano propaganda disfattista. Quando la Nazionale giocava con l'URSS, tifavano per quest'ultima. La religione musulmana l'hanno presa a pretesto per togliere crocifissi e presepi.

Eh, vi conosco, mascherine!

Viva l'Italia!

Gian Paolo ♞ 14.06.17 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì certo, detto poi da Grillo che ha la moglie iraniana suona di un credibile... lo sfascio delle amministrative ci ha resi la parodia di Salvini, tra un po' piglio la tessera e la butto nel cesso

Pino Caruso 14.06.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti sempre contro il governo ma perchè le opposizioni non si dimettono e si vota finalmente rendendo palese l'opinione del popolo sovrano? E' molto difficile staccare il culo dalla poltrona che rende a tutti fior di quattrini e privilegi a volontà chiacchierando per qualche ora alla settimana.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 14.06.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento

A 8e1/2 Renzi e il PD salvano i migranti in mare.,.,
Il M5S invece solleva polveroni per far dimenticare il flop elettorale....
Poi ci sono i due sedicenti giornalisti che lo leccano è mai una domanda pericolosa....,

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 14.06.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se in una nazione arrivano pochi immigrati VOTO SI per IUS SOLI.

Se arrivano MILIONI DI PERSONE VOTO NO IUS SOLI

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.06.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento

a)Il convitato di pietra di questo dibattito si chiama 'pulizia etnica'. Nessuno osa esprimerlo con questa frasetta ma di questo si tratta. Se no, lo ius soli sarebbe l'unica cosa sensata: nasco qui e sono civis italianus.

b)"il vostro dire sia 'si,si - no,no'..il resto proviene dal demonio". G.C.

curva ovest 14.06.17 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Ribadiamo: "Lo ius soli non è che Fumo negli Occhi, soffiato ad arte da parlamentari e politici in campagna elettorale permanente"

massimo m., Roma Commentatore certificato 14.06.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna votare NO, l'astensione non è sufficiente. La cittadinanza è in primis un dovere successivamente diventa un diritto.

undefined 14.06.17 20:56| 
 |
| </