Il Blog delle Stelle
Il MoVimento 5 Stelle è un pericolo per la mafia

Il MoVimento 5 Stelle è un pericolo per la mafia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 41

di MoVimento 5 Stelle

Il MoVimento 5 Stelle ed il suo portavoce al Senato Giarrusso rappresentano un pericolo per la mafia. A dirlo sono stati Giuseppe Graviano e Umberto Adinolfi, due pericolossisimi boss della mafia e della camorra condannati all’ergastolo e in carcere al 41bis. Giuseppe Graviano insieme al fratello maggiore Filippo, nel 1990 divenne reggente del mandamento di Brancaccio-Cianciulli. I fratelli Graviano ebbero un ruolo importante nell'organizzazione degli stragi del 1993 a Firenze, Milano e Roma e nell'omicidio di don Pino Puglisi . I due vennero arrestati il 27 gennaio 1994 a Milano. Graviano sta scontando l'ergastolo nel carcere di Milano ed è stato accusato da vari pentiti di essere stato lui ad azionare il telecomando dell'autobomba che uccise il giudice Paolo Borsellino e 5 uomini della scorta.

Adinolfi è un boss e killer della camorra condannato all’ergastolo.

Intercettati durante l’ora d’aria nel carcere di Ascoli Piceno il 12 gennaio 2016, questi atti finiscono nel processo della Trattativa Stato-Mafia e vengono pubblicati e resi noti a luglio grazie al giornalista siciliano Riccardo Lo Verso.

Il boss della camorra Adinolfi definisce “una banda di sfegatati” il Movimento 5 Stelle mentre il boss ergastolano Graviano attacca a più riprese il senatore Mario Michele Giarrusso definito, appunto, “pericoloso”. Pericoloso perché il Movimento 5 Stelle ha smascherato e bloccato l’estensione di benefici di sconti di pena ai mafiosi che il governo Pd-Alfano voleva concedere con il beneplacito di Forza Italia.

Quelle che potete leggere sono intercettazioni inquietanti.

Oltre alle minacce ci sono altri particolari, che pongono interrogativi che non possono rimanere senza risposta.

Come faceva Graviano a conoscere nei dettagli i lavori parlamentari della Commissione Giustizia, tanto da poter attaccare Mario Giarrusso? I resoconti della Commissione Giustizia sono sintetici e le sedute non sono pubbliche. Chi sono i suoi interlocutori politici?

Graviano e Adinolfi parlano delle modifiche al 41bis (liberazione anticipata, revisione dell’ergastolo, modifiche al 41bis con alleggerimento del regime carcerario per i capo mafia). Il dialogo si svolge a gennaio 2016 mentre il provvedimento con cui il governo tenta di farsi dare la delega per la modifica del 41bis e del 4bis è successivo. Come facevano ad essere già al corrente di future azioni parlamentari?

Queste porcherie sono state bloccate grazie all’emendamento del Movimento 5 Stelle a prima firma Giarrusso, nei confronti del quale, dopo la pubblicazione dell’articolo a giugno, prima è stata concessa la scorta e poi gli è stata successivamente revocata in maniera strana. Il portavoce del Movimento 5 Stelle ha richiesto le motivazioni per le quali da parte del Ministro Minniti è stato apposto il segreto.

In attesa che il Governo ed il Ministro Minniti diano le dovute risposte, il Movimento 5 Stelle continuerà a combattare con ogni forza le mafie, vero e proprio cancro di questo Paese.

LE INTERCETTAZIONI:

ADINOLFI ( riferendosi al Movimento 5 Stelle): NO, SU…SO NA BANDA DI SFEGATATI
GRAVIANO: UN ALTRO PERICOLOSO SEMPRE DI QUESTO GRUPPO SAI CHI E'? (INCOMP.) QUELLO CHEEEE... (INCOMP.)

ADINOLFI: CHI, U PAESANO TUO? (INCOMP.) MARIO GIARRUSSO?
GRAVIANO: U SENATORE GIARRUSSO.

ADINOLFI: GIARRUSSO, MANCO LI CANI.
GRAVIANO: QUESTO CHE DICI TU. MIIIINCHIA. SEMPRE MALE, MALE,MALE. ALLORA ERANO MESI... TU LO SAI...CHE E' ANCHE SUCCESSO (INCOMP.) PERCHE' CI DOVEVANO RIUSCIRE. SI ERANO FATTI DARE LA SCARCERAZIONE ANTICIPATA. DA TRE MESI A CINQUE MESI. QUELLO CHE VA DAL DUEMILADIECI AL DUEMILAQUINDICI. PER TUTTI. CHISTU U GOVERNO CI DISSI. PER TUTTI. DUEMILADIECI – DUEMILA... SULU CA (INCOMP.) IN SEI ANNI. DUEMILADIECI, DUEMILAUNDICI, DUEMILAEDODICI, DUEMILATREDICI, (INCOMP.), DUEMILAQUINDICI. (INCOMP.)

ADINOLFI: NON L'HANNO AUMENTA...CAMBIATO.
GRAVIANO: NO,NO.

ADINOLFI: VALEVA PER TUTTI.
GRAVIANO: PER TUTTI. QUESTO E' IL DECRETO. CHI CHE ERA DEFINITIVA...CHISTA ERA A LIBERAZIONE ANTICIPATA IN QUEL PERIODO, QUINDI L'ARTICOLO 7 SCOPPOLA...SCOPPOLA. HANNO...

ADINOLFI: (INCOMP.) DECRETO UNNI U PIGGHI (INCOMP.)
GRAVIANO: AH?

ADINOLFI: (INCOMP.) AVENDO U RITO ABBREVIATO.
GRAVIANO: E CI...

ADINOLFI: CHI CE STA A CHILLO CA RITE...LI OTTIENI. CHI NON CE STA A CHILLO CA RITE NON LI OTTIENE.
GRAVIANO: QUESTO E’ TUTTO DA VEDERE. ALLORA CHE SUCCEDE, (INCOMP.) VIENE ANNOTATO PURE U 416 BIS

ADINOLFI: SI.
GRAVIANO: …CHIDDU INVECE NON...(INCOMP.)

ADINOLFI: SI,SI,SI.
GRAVIANO: ...NO FRATTEMPO CHE FA U (INCOMP.) GIARRUSSO...A CA...(FA DEI VERSI INDECIFRABILI)

ADINOLFI: FINORA IO HO AVUTO LA MIA OPPORTUNITA' EPPURE MI ATTACCO A
CHISTI CCA'... NO?
GRAVIANO: E CHISTU CI RISSI JU'. E L'HANNO RIPORTATO DI NUOVO A TRE MESI, SOLO PER NOI.

ADINOLFI: SOLO PER NOI. PER TUTTI QUANTI A 5 MESI.
GRAVIANO: PERO’ VEDREMO U FATTO DI INCOSTITUZIONALITA’.

ADINOLFI: (INCOMP.) MA NON E' CA (INCOMP.) 5 STELLE.
GRAVIANO: (INCOMP.) UNO PIU’ UNO FA DUE…AUMENTANO. CHE SUCCEDE? ADESSO...GLI HO DETTO (INCOMP.) INCOSTITUZIONALITA'. PERCHE' TU LA LIBERAZIONE ANTICIPATA LA DEVI DARE A TUTTI. NON PUOI FARE...ESCLUDI ALCUNI REATI... GIUSTO? QUESTA E' LA SITUAZIONE... ORA TI VOLEVO DIRE UN'ALTRA COSA CHE TU... CHE TU MI HAI DETTO (INCOMP.) POI NE PARLIAMO.

ADINOLFI: U FATTO CHE TAGGIA RITTU JU' E' U FATTO DO RITO ABBREVIATO.
GRAVIANO: NO. U RITO ABBREVIATO CI SONO (INCOMP.) IO HO DIVERSE SITUAZIONI. PERO' PER ADESSO NON MI INTERESSA. IO CI STO TENTANDO LA REVISIONE. SE NON CI RIESCO POI VEDIAMO CHE COSA...IO NON SONO UN TIPO CHE RINUNZIA (INCOMP.)...PERO' SAI IO COSA DICO? IO HO FATTO TUTTO QUELLO CHE C'ERA DA FARE.

ADINOLFI: BRAVO!
GRAVIANO: (INCOMP.) PAZIENZA, NON CI POSSO FARE NIENTE.

ADINOLFI: ALLORA…RICORDATI UN PO’, RICORDATI UN PO’. NELLA LETTERA CHE IO HO SCRITTO A MIA FIGLIA...AAA…ALLA MIA FAMIGLIA...AH? CHISTI PAROLE IO GLI DISSI SU UN DISCORSO, NO? HO DETTO: L'IMPORTANTE CHE IN FUTURO OGNUNO DI NOI...OGNUNO DI NOI POTRA' DIRE, A RAGIONE...A RAGIONE...POTRA' DIRE...HO FATTO IL MEGLIO CHE POTEVO FARE..
GRAVIANO: TUTTO QUELLO CHE C'ERA DA FARE… IO SONO QUESTO!

ADINOLFI: L'IMPORTANTE E' CHISTO...CA POI SE RAGGIUNGI UN OBIETTIVO O NON SI RAGGIUNGE, L'IMPORTANTE E' CHE UNO NON HA TRALSACIATO NULLA.
GRAVIANO: E' QUESTO. IO SONO COSI' DA SEMPRE. (INCOMP.)

----

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Set 2017, 08:04 | Scrivi | Commenti (41) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 41


Tags: giarrusso, intercettazioni, m5s, mafia

Commenti

 

Salve Giarrusso,quando si ha il coraggio di affrontare il male e si è responsabili delle proprie azioni ci si espone sempre al pericolo imminente sotto forma di minacce. Spero che in brevissimo tempo, lei riesca ad ottenere da questo governo infame e complice di tanti crimini e malaffare, la scorta. Anche se distante, il mio cuore è con lei, non molliamo MAI, GRAZIE!

Fiorella Giordano, Parigi Commentatore certificato 25.09.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Buttate via la chiave a quei delinquenti cromosomici del paleozoico. E già che ci siete, buttateci dentro con loro, tutti coloro che risultassero coinvolti con i loro vomitevoli collegamenti, politici corrotti compresi. Il resoconto finale è vicino, grazie ragazzi siete la nostra ultima speranza. Buon lavoro, siamo sempre più numerosi.

Enrico Duri 24.09.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ai fini dlla campagna elettorale in Sicilia, c'e' qualcuno dei Notabili del movimento disponibile ad impiegare cinque minuti del suo tempo ad ascoltarmi? Chiedo udienza! Dove, quando? giovannicicero@ymail.com

giovanni osvaldo cicero, catania Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.09.17 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Angelo Vassallo,
il sindaco pescatore di Pollica, (Salerno),
fu ucciso con 9 colpi di pistola,
per essersi opposto al malaffare ed al traffico di droga.

Ora da Facebook suo fratello, Dario Vassallo,
nel giorno del compleanno dell’ucciso,
lancia il suo appello: “Non votate mai più PD”!!

vedi :
https://scenarieconomici.it/il-fratello-del-sindaco-di-pollica-ucciso-non-votate-mai-piu-pd/

... «Non c’è stata la volontà politica di cercare la verità sull’assassinio di Angelo – afferma Dario, che è anche il presidente di una fondazione dedicata al sindaco Vassallo –
e quando un partito permette la sagra del pesce, lo scempio del Giglio marino, la non costituzione di parte civile nei processi “Due Torri bis e Strade Fantasma”,
significa una sola cosa:
Non sta dalla nostra parte».
Ecco che parte quindi la sua iniziativa:
«Da oggi parte la mia personale campagna elettorale contro il Partito Democratico. L’obiettivo: 1 milione di voti in meno. Non ci credete? Vediamo. #nonvotatelimaipiu’».

Dario Vassallo accusa anche il PD e soprattutto il governatore De Luca di non aver fatto abbastanza per mantenere le promesse di chiarezza e di verità su quanto accaduto a suo fratello,
divenuto il simbolo dell’onestà degli amministratori comunali del sud Italia e delle loro trascurate capacità.

Lino V. Commentatore certificato 24.09.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento

è un pericolo per la mafia quindi, un po', c'è compreso anche il governo attuale !

mario d., orbetello Commentatore certificato 24.09.17 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure a CUFU le intercettazioni dovrebbero risultare comprensibili.. mi pare che ci sia, per assonanza, relazione linguistico/dialettale, magari anche stesso curriculum scolastico. E dai.. non fare lo gnorri.. non ci provare.. che non ci crede nessuno. A fenomenooo!

undefined 23.09.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento

ridate la scorta a gianrusso. perche' e' stata tolta? vogliono che lo ammazzino? cosa fanno, tengono la scala ai mafiosi? se non ridaranno la scorta sapremo da che parte stanno quelli del governo.

rosanna scarpa 22.09.17 20:49| 
 |
Rispondi al commento

piena solidarietà a giarrusso , questi loschi individui che sono in carcere sono solo la manovalanza , i comprimari i veri mafiosi sono dietro i governi e i partiti che si sono succeduti dopo la morte di falcone e borsellino , il PD e forza italia sono i tramiti politici dei veri mafiosi che indicano la strada e i metodi corruttivi esistenti da oltre 20 nel nostro paese , la persona che gestisce tutto il flusso di denaro di questa organizzazione politico criminale che è al vertice e oltre le nostre istituzioni potrebbe essere il super latitante messina denaro .

Fabio Bagnoli 22.09.17 18:56| 
 |
Rispondi al commento

CUFU , sei il classico italiano imbesuito ,quello col gusto del masochista nel farsi prendere per il culo col sorriso, quelli come te che hanno il cervello in PUTREFAZIONE, il problema del paese sono le persone come te.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 22.09.17 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pericolo per la mafia. Chi? Lui? 5Stedde?AHAHAHAHAHAHAUUAHAHAHAHAHHHHHHH
MA VAI A CACARI

cufu 22.09.17 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...è SCRITTO SU TUTTI I GIORNALI IN PRIMA PAGINA ...E SICURAMENTE L AVRA' LETTO PURE FAVA ...O NO ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.17 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Possibile che un paese INTERO debba rimanere sotto scacco da questi personaggi squallidi, falsi delinquenti patentati, criminali, che non sanno nemmeno parlare italiano ? , in quale fogna ci hanno trascinato i partiti che da 30 anni governano il paese ? IN QUALE DEGRADO GLI ITALIANI CON IL LORO VOTO CI HANNO TRASCINATO?. SONO SEMPRE PIU' CONVINTO CHE IL PROBLEMA DELL'ITALIA SONO GLI ITALIANI. A NOVEMBRE IN SICILIA VEDIAMO COSA FARANNO I SICILIANI.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 22.09.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se anche di fronte a queste testimonianze i cittadini italiani non decidono da che parte stare e con chi stare o continuano a votare destra e sinistra o ancora peggio non vanno a votare,cè veramente da pensare che nelle migliori delle ipotesi siano collusi.

prospero gulisano, buti Commentatore certificato 22.09.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Forza Giarusso, dobbiamo fare di tutto per mandare a casa i mafiosi, politici e non.

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 22.09.17 15:45| 
 |
Rispondi al commento

per favore non chiamate mafia questi cosi non sono altro che criminalita'organizzata,il fattore mafia serve solo alla politica in modo di autoproteggersi dalla magistratura!!!

sergio boscariol 22.09.17 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S e' un pericolo per la mafia e viceversa, non solo per le minacce ma anche per le lusinghe. Come i mafiosi sapevano in anticipo? Per lo stesso motivo per cui è in corso il processo Stato-mafia, di cui molti non vorrebbero vedere mai la fine.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento

La mafia per Saviano è solo quella popolare,i partiti sono puliti e i cinque stelle sono dei ladroni!La MAFIA in Italia oggi ancora più di ieri si è istituzionalizzata...la MAFIA,quella politica non spara ma uccide i più talentuosi dei nostri cittadini,uccide la nostra terra!Prendiamo l'esempio Mastella,ha dato lavoro a tutti...chissà quante al posto sbagliato...!chissà quanti ottimi campagnoli ha piazzato al posto sbagliato!!!!essere un politico in Italia significa essere un "mammasantissima",più lecchi il culo a un politico più hai la possibilità di diventare qualcuno!quando arriverà il giorno in cui i giornalisti si separeranno dai partiti forse saremmo in una vera democrazia!mio caro SAVIANO ,il Zagaria, gli schiavoni non sono altro che vittime di uno stato assente e corrotto in una terra difficile!i veri mafiosi in quelle terre sono i politici che hanno pensato solo e sempre a "li cazzi loro"

Claudiog 22.09.17 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Ti ho sentito una volta in un tuo comizio in un paese siciliano e mi ha colpito il tuo grande coraggio; In bocca al lupo, grande Giarrusso!

Giuseppe Satriano 22.09.17 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fuori i partiti dalla rai !
Fuori i partiti dalla rai !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.09.17 12:37| 
 |
Rispondi al commento

AGLI ITALIANI va fatto capire come mai tutti i partiti e parti politiche fanno battaglia comune SOLO contro il M5S.......e non fra di loro. I CONTENUTI di fondo che hanno dato forza alla SANTA ALLEANZA !!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 22.09.17 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Io voto m5s per non votare i MAFIOSI. Non li ho mai votati in vita mia.. il popolo bue invece si!

undefined 22.09.17 12:05| 
 |
Rispondi al commento

A voi tutti ed in particolare al senatore Giarrusso ,va tutta la mia stima e la mia vicinanza per la lotta all’intreccio mafia-politica.

Giuseppe 22.09.17 11:43| 
 |
Rispondi al commento

mafia, corruzione, malagestione è tutto un'unico problema. la mafia corrompe, con la malagestione si coprono gli interessi della mafia e gli interessi dei criminali. Sarà una battaglia dura ma la vinceremo. Basta che tutti danno il loro contributo divulgando le idee del movimento. avanti tutta.

sergio gilioli 22.09.17 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Parlano di "fatti di incostituzionalità " questi dottori in legge...Sono arrivati in alto, ma più di così non possono salire.E'ora che vengano buttati giù!

Giovanna Pisu 22.09.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento

è inutile girarci intorno,se alcune forze politiche vogliono presentare modifiche al 41 bis,noi del movimento presentiamo la legge dell'esilio forzoso.Idettagli di come farlo li ho già scritti in altre occasioni.

roberto c., desio Commentatore certificato 22.09.17 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Da quello che si dicono si capisce che la Politica (i politici) sono, anche adesso, al servizio della Mafia e la Mafia considera la Politica come alleata.

La "libera" informazione italiana dov'è? A fare Propaganda per chiunque, basta che paghi.

giorgio peruffo Commentatore certificato 22.09.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Graviano dice che c'è stata una promessa/richiesta da parte del governo.
Ma avete chiesto di approfondire per individuare chi, in anteprima, manipolava la modifica della legge?
Questa è una cosa gravissima, chiedete delle indagini. Avete fatto degli esposti?
Hanno intercettato il Sindaco di Bagheria, mentre parlava con il cognato per la multa che doveva pagare per l'abuso edilizio, e qui nessuno sta indagando?

Veronica2 22.09.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento

- “La mafia non spara più, i politici se li compra !! ” -

Il "M5st." NON è affatto "un pericolo" per la Mafia (in senso lato ) ma solo un problema in più ,
risolvibile perchè "la Mafia" ha risorse ,
mezzi , organizzazione , collegamenti con le Istituzioni e soldi infiniti .

vedi il servizio/artico :
http://megachip.globalist.it/legalita/articolo/2011174/di-matteo-e-scarpinato-ala-mafia-non-spara-pia-i-politici-se-li-compraa.html


A parte che :
l'esperienza dovrebbe insegnare qualcosa :
TUTTI abbiamo "un prezzo "
ES. :
Camera dei Deputati M5st. : -21 parlamentari, passati al Gruppo Misto .
Senato M5st. : ... - 18 senatori fuggiti verso lo stipendio senza tagli ed il vitalizio assicurato !!


Lino V. Commentatore certificato 22.09.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dove c'è potere, lì c'è la corruzione; dove c'è corruzione ci sono affari, dove ci sono affari (grandi), lì c'è la criminalità organizzata ...Diceva Falcone " segui i soldi..."

La corruzione esiste da quando esiste il potere...da sempre...se riusciamo a spezzare questa catena Il fenomeno "mafie" potrà essere combattuto con successo, se così non sarà...

Stefano D.S, 22.09.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento

E che dice di questa intercettazione il pallone gonfiato Saviano? Lui che non ha mai combattuto la mafia, al massimo ci ha guadagnato sopra, ed ha fatto guadagnare il berlusca.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.09.17 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Forza Giarrusso, siamo con te. Lo Stato italiano è purtroppo ampiamente colluso con forze criminali di varia specie, tra cui la Mafia (ma non solo).
Un paese marcio sin dalle sue più fondamentali istituzioni. L'unica cura è il Movimento Cinque Stelle.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 22.09.17 09:03| 
 |
Rispondi al commento

VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!
ABBASSO IL PARTITO DELLA NAZIONE!!!!

Giovanni F. 22.09.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Da sempre la Mafia è collusa con la politica, correggo la politica dirige ed è collusa con la mafia.

Bisogna spazzarli via tutti, voglio aria pulita con gente onesta.

W l'Italia

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.09.17 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Coraggio Giarrusso la tua battaglia è tra le più ardue del Movimento.
Auguri Senatore sei tutti noi.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 22.09.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori