Il Blog delle Stelle
Il metodo Renzi

Il metodo Renzi

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 214

di Luigi Di Maio

Scopriamo dalle parole di un deputato del partito di Alfano che da diversi mesi Matteo Renzi chiede di far cadere il governo Gentiloni. Sono queste le parole del parlamentare in questione (il deputato Pizzolante): "E' da febbraio che Renzi ci chiede di far cadere il governo Gentiloni, in cambio ci ha detto: la legge elettorale scrivetela voi".
Esiste quindi un individuo, non eletto da nessuno, che da febbraio chiede al partito di Alfano (anch'esso mai votato da nessuno) di far cadere il governo Gentiloni per avere la possibilità di scriversi la legge elettorale su misura. Questo significa sputare in faccia ai 60 milioni di cittadini italiani che sono governati dal ricatto di questi politicanti senza scrupoli che pensano solo alle poltrone.

Siamo davanti ad un rischio enorme per la democrazia, quel rischio si chiama Matteo Renzi. Questo è un governo basato sul ricatto, il ricatto di Renzi al suo successore a Palazzo Chigi, un ricatto inaccettabile che usa il Parlamento come il tabellone del risiko. Questi personaggi vogliono un'oligarchia, vogliono essere loro a decidere le sorti del Paese per mandarlo definitivamente sotto terra. Se l'Italia è a un passo dal baratro è colpa di questi imbarazzanti figuri: da Alfano che combina disastri in qualunque ministero si trovi, fino a Renzi che dopo aver promesso di abbandonare la politica in caso di sconfitta al referendum adesso gioca a fare il piccolo dittatore. E ci sono anche le schermaglie pubbliche fra i due, con Renzi che prima attacca Alfano e poi sottobanco chiede altro.

Se tutto ciò fosse vero sarebbe peggio dell'affaire Berlusconi-De Gregorio. Renzi infatti avrebbe usato come merce di scambio una delle leggi fondamentali dello Stato, quella che stabilisce le regole del gioco. Vogliamo tutta la verità, subito. Non teatrali smentite a uso e consumo dei media.

Gli italiani devono sapere da quali personaggi sono governati.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

1 Giu 2017, 16:47 | Scrivi | Commenti (214) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 214


Tags: alfano, di maio, gentiloni, governo, m5s, renzi

Commenti

 

Nonostante sono certa che il mio commento non verrà mai pubblicato voglio scriverlo lo stesso. Vi credete davvero tanto meglio della destra e della sinistra? il vostro caro penoso sindaco Virginia (incapace) Raggi non si fa problemi nel mandare a vivere per strada anziani, invalidi, malati e bambini non vi voto nemmeno sotto tortura! siete bugiardi e falsi mia sorella con i miei due nipotini (un bambino di 2 anni e una bambina di sei mesi) andranno a vivere per strada per colpa di quella incapace combina guai che è sindaco sulla base di tante bugie. Il partito del cambiamento...ma per favore fate le stesse cose, gli italiani non contano nulla la vostra sindaca da la casa ai zingari togliendola a chi ne ha davvero bisogno. Se mia sorella sarà costretta ad abbandonare la casa che purtroppo è stata costretta ad occupare per era impossibile ottenere una casa popolare farò in modo di rendere pubblica la storia e il vostro movimento e la sindaca (che tanto è abituata) faranno una pessima figura.

Simona Pisano 07.06.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento

CHE SCHIFO TUTTI IN GALERA!!!!!!!!!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.06.17 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Salve, signora. Miss. Signor..
Vi offro finanziamenti per tutti i vostri progetti personali. Possedete un commercio e volete trovare una serenità finanziaria? Vi invito subito a fare una simulazione di credito con noi. Contattaci in privato per partecipare a una delle nostre conferenze online
Tommasinanunzia@gmail.com
Ricevuto, Madame, Mademoiselle, Signore, i nostri migliori saluti.

Tommasi Nanunzia Commentatore certificato 05.06.17 00:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Offro prestiti in denaro di € 2.000 a € 10.000.000 a chiunque
in grado di ripagare con gli interessi al tasso di 3% per tutte le
chiunque sia interessato si prega di scrivere a me.
Abbiamo prestiti locali e prestiti
gente internazionali in tutto il mondo.
Noi concedere prestiti che si paga è minimo.
Il nostro organizzazione non è una banca e facciamo richiediamo
non molti documenti, ma seguita da un contratto firmato
da entrambe le parti e certificati dal nostro notaio.
Fiera, onesto e serio. Contattaci oggi
e facci sapere l'importo che si desidera pagare.
Siamo pronti a soddisfare i nostri clienti entro 72 ore
ricevimento della richiesta.
Se siete interessati, vi prego di contattarmi.

marinolorenzo001@outlook.it

francine hollande Commentatore certificato 04.06.17 22:24| 
 |
Rispondi al commento

acheCiao signore/signora,
Sto cercando il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me. Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mm Josina gomez, che è come ho contattato mio mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. e signora Josina mio concesse un prestito di 60,000 euro sul mio conto, posso assicurarvi che tutti questi carta suo governarlo mio aiuto per pagare fuori il mio contatto di debito la e sarebbe la verità Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto ti rendi cont questo vi aiuterà a raggiungere e sostenere finanziariamente sua e-mail prestitobancario2017@gmail.com

antonella santiago Commentatore certificato 04.06.17 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di diverso pronto per i vostri progetti a 5000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% per il vostro progetto di viaggio e di tasse scolastiche per business costruzione d'oltremare e sostanziali investimenti in vari progetti commercio e costruzione un altro acquisto di casa e Appartamento noleggio auto acquisto e pronto per la salute e l'istruzione di tuo sollievo di bambini pronti per chiunque nel settore agricolo pericolo e business milioni project financing
Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com

kamdela coesta Commentatore certificato 03.06.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA E LA FUNZIONE DEL CITTADINO;

Per Schumpeter, la democrazia è lo strumento istituzionale per giungere a decisioni politiche, in base al quale singoli individui ottengono il potere di decidere attraverso una competizione che ha per oggetto il voto popolare "la funzione del cittadino".

la democrazia diretta è “l’irruzione del cittadino nella vita politica, il cittadino diventa un politico in prima persona”. Gianroberto Casaleggio

Voglio la democrazia per chi non pensa come me, è la partecipazioni massiccia dei cittadini i veri protagonisti non sono semplici elettori a chiamate. La democrazia diretta non è proprietà di nessuno.

“Sono democratico, perciò comando io!” Totò

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 02.06.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento

La riforma elettorale proposta e poi riproposta rappresenta il gioco delle tre carte, dove il furbo baro di Rignano vuoi dapprima con il verdinellum e successivo rosatellum, vuoi ora con il tedeschellum corretto cambia a suo piacimento le regole del gioco, appoggiato dai soliti compari del nazarellum. Riecco infatti le liste bloccate, i capilista nominati e pluricandidati la mancanza di voto disgiunto tra collegio uninominale e listino proporzionale e il 100% di nominati. Bisogna vigilare e se necessario rovesciando il tavolo verde andare via scoprendo il baro. Paolo (Palermo)

Paolo Caruso 02.06.17 19:24| 
 |
Rispondi al commento

i metodi mafiosi massonici non sono prerogativa di tutti!!!

sergio boscariol 02.06.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe andare tutti quanti
a far la legge elettorale.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Per vedere come fanno gli Alfaniani feroci
e gridare evviva, evviva è caduto il Gentilone,
e vedere di nascosto l’effetto che fa.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Ma perché? Perché no!

Si potrebbe andare tutti quanti
ora che è primavera.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Con Gargamella sottobraccio e far parlare D’Alema
e scoprire che va sempre a finire che piove
e vedere di nascosto l’effetto che fa.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Ma perché? Perché no!

Si potrebbe poi sperare tutti
in un mondo migliore.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Dove ognuno, e’ già pronto a darti una mano
un bel mondo senza odio, e mai senza l'amore
e vedere di nascosto l’effetto che fa.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Ma perché? Perché no!

Si potrebbe andare tutti quanti
al tuo funerale.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Per vedere se il renziano poi piange davvero
e capire che il mondo ora può respirare
e vedere di nascosto l’effetto che fa.
Vengo anch’io. Renzi, no, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Vengo anch’io. No, tu no.
Ma perché? Perché no!

Aldo B. 02.06.17 14:55| 
 |
Rispondi al commento

LASCIATE CHE L'ITALIA ESPLODA NELLE LORO MANI E LA "MANOVRINA" SOTTO IL LORO CULO!

Si deve lottare per avere una legge elettorale onesta, ma si deve fare "melina" per andare al voto a legislazione finita.
Vogliono votare subito, perché se vinceranno avranno il tempo di completare la razzia di ciò che resta dell'Italia e avvelenare i pozzi per chi subentrerà dopo di loro.
Se perderanno, tutto il disastro da loro compiuto in questi anni esploderà nelle mani del M5S e, di fronte agli italiani, i partiti perdenti si comporteranno come a Roma.

A VOLTE, SI VINCE PERDENDO! SVEGLIATEVI!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 02.06.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

harry haller grazie per il tuo commento/suggerimento. Ma credo che tu abbia scoperto la " carta vetrata", specialmente con me che lavoro con i pc da 40 anni. Non è normale fare quello che mi dici e in ogni caso non ci ho pensato. Mi suicido o è meglio evitare che il Blog aggiorni la pagina facendo perdere tutto quello che si è già scritto ???

Clark R., Palermo Commentatore certificato 02.06.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO CAMBIATO IDEA !
A paragone l' Italia è messa molto ... molto peggio di Roma. Abbiamo sbagliato a prenderci la Capitale e vogliamo prenderci una Nazione - in proporzione - ancora di più allo sfascio ???
Inoltre con la spada di Damocle della prossima manovra economica lacrime e sangue ?
Lasciamo che questi delinquenti finiscano di distruggere questa Nazione senza che noi ci si sia sporcate le mani, cercando il dialogo con questi infami.
Così la prossima volta non ci sarà bisogno di leggi elettorali e nuove elezioni.
Saranno mandati direttamente affanculo nella patrie galere, e anche al Creatore come strameritano, dalla conseguente e naturale Rivoluzione di un popolo italiano finalmente incazzato e furioso.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 02.06.17 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Ha tradito Letta, ha tradito il debosciato delinquente, ha tradito Gentiloni, ha tradito Alfano, ha tradito tutte le sue promesse fatte al popolo .... e noi stiamo ad ascoltare e fare accordi sulle porcate proposte da questo infame bugiardo traditore, assieme ai suoi lacchè ?

Clark R., Palermo Commentatore certificato 02.06.17 13:04| 
 |
Rispondi al commento

CASALEGGIOOOOOOOOOO E' UNO SCHIFO COME VIENE GESTITO IL BLOG !!!! DA DIECI MINUTI STAVO SCRIVENDO UN BELLISSIMO COMMENTO SU QUESTO ARGOMENTO QUANDO AD UN TRATTO SI E' AGGIORNATA LA PAGINA ED HO PERSO TUTTO ! TI SEMBRA NORMALE ?????????????????? 😡😡😡😡

Clark R., Palermo Commentatore certificato 02.06.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo chiarezza sull'affare rom ! I voti se ne vanno , facebook è pieno di gente che ci rimprovera e voterà altro ! L'opportunità politica di mettere mano ora che si parla di elezioni è uguale a zero ! La gente è infuriata , si sente tradita e ci volta le spalle non capendo che , quello dei campi rom , è un problema da risolvere . 800 euro al mese sono troppi quando tanti italiani campano con meno . Chi affitterà una casa ai rom ? Cerchiamo di di posporre a dopo le elezioni questo secolare problema ! Il 40 per cento lo vedremo con il binocolo , alleanza con Lega e Fdi !

vincenzodigiorgio 02.06.17 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna fare abolire il VINCOLO DI MANDATO !!!

Poi , la legge elettorale DEVE terminare con il BALLOTTAGGIO ( come per i sindaci) (altrimenti il M5st. NON governerà MAI !! )

L'attuale legge elettorale che il PD ( appoggiato dal M5st.)vuole far passare è stata studiata su misura per far vincere SEMPRE la PARTITOCRAZIA pro-Eurozona ,
pro-tagli al Welfare , agli stipendi ,
pro-precariato ,
pro-privatizzazioni ,
pro-finanziarie di Lacrime&Sangue ,
pro-Troika ,
pro-bankieri privati-falsari ,
pro-FALSO-Problema del Debito Pubblico che NON esiste ( vedi ad es.: Giappone )ecc. ,ecc.,
pro-Grecia !!!


Lino V. Commentatore certificato 02.06.17 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in passato ho creduto che il maggioritario andasse bene.
pero' dopo varie elezioni e dopo aver visto le teste di cazzo che girano in parlamento, che se le voti e addirittura vincono credono di poter fare tutto quello che vogliono (famosa la "formula" berlusconiana "mi avete votato quindi faccio come credo e nessuno deve dirmi niente, ne riparliamo tra 5 anni"), torno a propendere per il proporzionale.

col proporzionale e' difficilissimo che vinca "uno", un solo partito, un solo segretario di partito, un solo "padrone" di partito, ma si e' costretti a coalizzarsi.

e questo lo vedo una bella cosa. perche' attenua quel volere "farsi mussolini" tipico della nostra classe politica. robazza da galera.

bona le' con il "partito unico", col discorso "vince uno e si prende tutto il cucuzzaro".

per me, l'italia ha gia dato. non se ne puo' piu'.

si torni alla diplomazia, al voler cercare la quadra. che non vuol dire inciuciare, ma voler cercare il massimo comun divisore e quello portare avanti.

oltretutto, oggi, sono tre i grandi partiti (o movimenti che dir si voglia), pd, pdl e m5s. il maggioritario funziona quando si e' in due. oppure, con il ballottaggio. ma mi auguro che si scongiuri il rischio di vedere ad es renzi che governa pur avendo ottenuto solo il 23% dei voti.

carlo 02.06.17 12:26| 
 |
Rispondi al commento

che ne dite di questa ipotesi
1- il governo cade
2- il Presidente nomina un nuovo possibile capo del governo (questa volta di scopo per andare alle elezioni)
3 - il nominato è un 5s ( visto che nelle ultime elezioni è stato il partito che le ha vinte)

...........................ecc. ecc...

Stelio Spessot 02.06.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

da chi siamo governati lo sappiamo molto bene. Io vorrei sapere da CHI SAREMO GOVERNATI!! Votare per quest'accordo elettorale proporzionale-liste bloccate ecc.. è un suicidio per il Movimento 5 stelle. Togliere le castagne dal fuoco a Renzi e bruciarsi tutta la mano ed anche il braccio ecco cos'è. Dopo le elezioni saremmo governati da Renzusconi e sarebbe anche responsabilità dei 5 stelle e dell'appoggio che darete a questa Porcata di legge elettorale. Ripensateci!!!

delia fiorani 02.06.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento

HO VOTATO (PER QUANTO RIGUARDA LA LEGGE ELETTORALE) A FAVORE DEL MODELLO TEDESCO,PUR ESSENDO CONTRARIO ALLE LISTE BLOCCATE, QUINDI AUSPICO CHE L'ELETTORE TROVI LA SCHEDA ELETTORALE SENZA ALCUN NOME !!! IL NOME DELL'ELETTO LO VOGLIO SCRIVERE IO !!!!

ANTONIO DENTI 02.06.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Mentre “Questi personaggi vogliono un'oligarchia”
il M5S leaderless - orizzontale vuole invece una e-democracy uno vale uno.

@ Di Maio

Nello spiegare in TV che “uno vale uno” non significa uno vale l’altro, Lei ha detto che bisogna ascoltare gli esperti. Ascoltati infatti di recente sul tema Giustizia, come in passato sul tema e-democracy e Trasparenza, meeting rimasto però lettera morta.

Immaginando ora che non auspichi la riedizione di un governo tipo Monti, nel caso Lei fosse il prossimo premier, vorrei sapere chi deciderà quali esperti ascoltare e quali no.
Li sceglierà Lei e gli altri Portavoce, lo Staff di Grillo, oppure la Rete?
E chi deciderà poi come procedere dopo averli ascoltati?

Visto che Lei ha affermato di riconoscersi nel Non Statuto (il cui art. 4 attribuisce alla Rete il ruolo di governo e di indirizzo) e sul presupposto che la Democrazia dal basso non si può Testimoniare con decisioni calate dall’alto
così come un sistema operativo opaco non può Testimoniare un metodo decisionale Trasparente,
vorrei inoltre chiederle
se ritiene che l’attuale metodo operativo, sia per la scelta degli esperti che delle successive proposte da sottoporre a votazione, sia un Trasparente metodo orizzontale, Coerente con quel rivoluzionario Metodo decisionale “uno vale uno” che il M5S aveva la Finalità di Testimoniare.

Vorrei infine conoscere il motivo per cui non si è dato seguito alle proposte emerse nel meeting del 2014, per una Trasparente Piattaforma che non riduca l’uno vale uno a qualche sondaggio su quanto già deciso dall’alto da chi pare valga più di uno.

Grazie

Patti Chiari 02.06.17 11:54| 
 |
Rispondi al commento

siamo un popolo unico, non ne esistono altri uguali a noi, nel bene e nel male siamo straordinari, quindi non possiamo adottare sistemi elettorali tedeschi, francesi, inglesi o americani, siamo costretti a studiarne ed applicarne uno tutto nostro cucito addosso ai nostri pregi e difetti.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.06.17 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votiamo a casa Renzi e il PD:4 anni al governo hanno portato l Italia allo sfascio:disoccupazione,migranti,risparmi polverizzati,sistema bancario a pezzi,Alitalia,il jobsact e la buonascuola.Mai più PD

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 02.06.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi non è soltanto il problema dei candidati capilista... problema=specchietto per le allodole-elettori, l'obiettivo primario è la possibilità di riformare in parlamento e senato quei sottogruppi di potere che determinano le scelte politiche relative a interessi privati, in pratica fanno vedere che le cose cambiano affinché tutto rimanga com'era prima!!!! Chiaro il giochetto?

Ci deve essere una Legge che eviti il cambio di casacca per cambiare equilibri democratici in poteri eversivi, e che si formino gruppi "misti" in grado di ricattare il Governo.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.06.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

La situazione è sotto gli occhi di tutti.
I governanti nominati dai partiti ed eletti hanno dimostrato la loro incapacità a governare.
Eleggiamo, noi cittadini, i nostri rappresentanti, esautoriamo i partiti dal proporci i loro candidati di dubbia capacità, nessun collegio sicuro per i mestieranti della politica.
Grazie
Fiorangelo Forno

fiorangelo forno, susa Commentatore certificato 02.06.17 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Nel 1993 il 77% degli elettori italiani si recò alle urne per votare l’abrogazione di alcune parti della legge elettorale proporzionale allora in vigore. L’82,74% degli elettori votò “Si” e con ciò dava avvio al sistema elettorale maggioritario. Pochi mesi dopo veniva approvata la nuova legge elettorale denominata “Mattarellum” che sanciva un sistema elettorale dove il 75% degli eletti risultava da un sistema maggioritario e il 25& da un sistema proporzionale.
La legge venne criticata dai presentatori dei quesiti referendari (partito radicale e movimento Mario Segni) per la parte proporzionale che non rispettava la volontà degli elettori. Un nuovo referendum venne proposto dagli stessi presentatori nel 1999 al fine di eliminare la parte proporzionale del 25%. Alla consultazione parteciparono il 49,6% degli elettori che si espressero per il "sì" al cambiamento (91,5%): erano circa 150 000 i voti mancanti per superare il quorum del 50%. La eliminazione della quota proporzionale non passò, ma la volontà degli italiani fu netta e chiara.
L’ultimo referendum di modifica della legge elettorale è quello Renzi/Boschi del 4 Dicembre 2016. Risultato: votanti 65% degli elettori residenti in Italia e all'estero – e una netta preponderanza dei pareri contrari alla riforma, che superarono il 59% delle preferenze espresse.
Gli italiani si sono espressi, quando chiamati, per un sistema elettorale di tipo maggioritario. Non comprendo perché si voglia ora votare un sistema proporzionale, se non pensando che la democrazia diretta è soltanto fumo negli occhi e una finzione inutile e costosa.

Antonio C., urbino Commentatore certificato 02.06.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione.
Se darete appoggio a questa legge elettorale dove tutti gli eletti saranno nominati dai capipartito per il MS sarà l'inizio della fine.

Vasco S., Pomarance Commentatore certificato 02.06.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno
Visto e considerato la situazione degli Italiani, non ritengo opportuno trattare con chi non rispetta la propria parola quindi una legge elettorale che consente agli elettori la scelta dei rappresentanti e non all'imposizione dall'alto di seggi sicuri per personaggi di dubbia reputazione.
Grazie
Fiorangelo Forno

fiorangelo forno, susa Commentatore certificato 02.06.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Anche questa volta si dimostra l'inattendibilità del renziota , pertanto state attenti e non cediamo alle situazioni strane . Abbiamo votato per una legge elettorale proporzionale alla tedesca , non si prescinde dalle preferenze e dai capilista bloccati . Il trucco sta li : non ci devono essere pluricandidature, non capilista bloccati e chi viene votato nel collegio viene eletto , e listini liberi da preferenze . Altrimenti non siamo daccordo , se la votassero loro , noi siamo altro e coerenti .Anche stavolta il movimento saprà venirne fuori a testa alta , checchè ne dica la stampa di regime !

mimmo f., policoro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.06.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in sintesi: tutte le proposte, soluzioni e iniziative politiche fatte dalla partitocrazia sono truffe a priori.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.06.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

David Divad

DEBITO PUBBLICO:
MONTI: +5,5%
BERLUSCONI: +7%
RENZI: +7,7%
Chi sono gli esperti?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.06.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Proposta di legge elettorale - Regionellum -

1) Ognuna delle 20 Regioni elegge da 2 a 5 Portavoce regionali (in proporzione ai suoi abitanti) per un totale di 80 Portavoce.
Ciascuno candidato Portavoce si presenta alle elezioni nella propria Regione, affiancato da un Collaboratore Ufficiale di sua fiducia e munito di Piattaforma idonea ad interagire quotidianamente con i propri elettori.

2) Gli 80 Portavoce eleggeranno poi in Parlamento
- i 60 incaricati del lavoro Legislativo sugli interventi richiesti dalle Regioni,
- e i 20 che svolgeranno il conseguente lavoro Esecutivo.

3) In caso siano richiesti interventi sovra nazionali, verranno designati in Parlamento 73 fra i Collaboratori Ufficiali i quali affronteranno il caso nel Parlamento Europeo, ognuno sotto la responsabilità diretta del Portavoce di riferimento.

4) Trascorso un anno dalle elezioni, se la maggioranza dei cittadini di una Regione
si dichiara insoddisfatta dell’operato o del rendiconto spese di un proprio Portavoce, ha diritto di esercitare il recall e di sostituirlo con il primo nella lista degli esclusi.

Patti Chiari 02.06.17 11:05| 
 |
Rispondi al commento

...ma poi... secondo voi, con il sistema alla tedesca Berlusconi e Renzi si darebbero la zappa sui piedi?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.06.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi, er Presidente de 'e Pompe Funebri, deve nomina' 25 Cavalieri der Lavoro: devo di' che 'a ambìta onoreficenza, però, 'a danno proprio a cani e porci ( ve lascio 'a scelta...)


http://www.antoniorazzi.eu/wp-content/uploads/2012/02/Le_mie_mani_pulite.jpg


(Anto', ortre a 'e mani pulite, te dovresti fare pure n' bidèt, ogni tanto...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.06.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento

lo sbarramento al 5% costringerà obtorto collo le minoranze a ricompattarsi con altre forze partitocratiche per fare numero, ma una volta entrati nelle Camere si scompatteranno riformando quei sub-poteri ricattatori che oggi tengono in ostaggio la democrazia e l'Italia intera.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 02.06.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul Fatto dell'ennesima legge elettorale schifezza pd-fi. Sbugiardiamoli. I cittadini non sono coglioni, capiscono molto di più di quanto lor signori pensino. Se non ritornano sui loro passi si facciano da soli la loro legge. È il caso di riesumare il buon vecchio slogan: "vaffanculo! "


Regà, ho apprezzato la buona volontà, ma fare un accordo (anche se nell'interesse del Paese) con uno che si venderebbe la madre ed un altro che probabilmente, se l'è già venduta, proprio non è possibile...


(Gentiloni, stai sereno...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.06.17 10:47| 
 |
Rispondi al commento

La legge elettorale che avremmo dovuto suggerire, avrebbe dovuto porre l'accento più sul DOPO che non sul PRIMA.

Avremmo dovuto dire: "Va bene, accettiamo il proporzionale cosiddetto alla tedesca, ma infiliamoci una precisa clausola: che chi cambi casacca, venga buttato giù dal loggione di Montecitorio".

Il PD governa dal 2011 grazie ai golpe, agli inciuci e ai tradimenti di "onorevoli" senza la minima dignità. La mafia è in parlamento ed è ora che la defenestriamo.

Gian Paolo ♞ 02.06.17 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzo un massoncello di basso profilo e nessuno spessore. L'Italia è preda delle massonerie che si spartiscono il mondo. Ugnuno di loro è un fratello che obbedisce alla loggia privo di volontà e pensiero autonomo. Trump e' uno di loro basta guardare la posizione della mano sul torace durante le manifestazioni pubbliche.

domenico gangemi 02.06.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Algerino Alnano:


"Accettiamo la sfida del 5%".


Resta da capire se si riferisca alla "cresta" sugli appalti pubblici, o se ha avuto conferma dall'Innominabile Sponsor che sì, la copertura per "accattare" i voti, c'è.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 02.06.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe opportuno ragionare con oculatezza sul sistema elettorale alla tedesca in quanto nasconde meccanismi che per "l'indole" politica italiana si trasformano in trappole della peggiore partitocrazia.
Lo sbarramento iniziale non pone sbarramenti successivi all'elezione, praticamente si uniscono le forze prima delle urne per raggiungere le Camere e Governo poi dopo si separano per ricominciare a spartirsi il potere e i soldi.

Quindi gli esponenti del M5S approfondiscano meglio i meccanismi "alla tedesca" e propongano una Legge con cui si evitino le frantumazioni dei partiti una volta eletti al Governo della nazione.

Già dal fatto che Berlusconi e Renzi si incontrino per concordare sulle elezioni la dice lunga sulla probabile ed ennesima truffa elettorale in corso d'opera.

Clesippo Geganio 02.06.17 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Le spese militari mondiali sono aumentate dello 0,4 % fino a 1686 miliardi di dollari. Quelle europee negli ultimi 5 anni sono giunte al massimo livello dalla fine della guerra fredda. Per quanto, per colpa di Renzi, l'Italia sia il Paese che va peggio e abbia la crescita economica più bassa (addirittura meno della Grecia), 09% contro il 3,5% medio europeo, siamo i primi per aumento della spesa in armi, primi in in percentuale tra i membri europei dell´Alleanza atlantica, e questo pur essendo bassi i prezzi del greggio. Malgrado questo, mentre in Europa l'aumento della spesa militare è stato del 2,6 %, in Italia è stato del 10,63% quest'anno e negli ultimi 2 anni dell'11%. Renzi è stato micidiale e ha destinato alle armi cifre assolutamente sproporzionate rispetto all'economia italiana. Qualcuno sa spiegare il perché? Visto che persino gli USA hanno aumentato le spese militari solo dell'1,7% noi dobbiamo averle aumentate 10 volte di più?
Oltre a ciò, per quanto a causa della fine delle guerra fredda, la NATO avrebbe dovuto essere smantellata, per volere di Trump sarà invece rafforzata. E ciò malgrado Trump si fosse imposto sulla Clinton guerrafondaia come uno che voleva togliere gli USA dalla politica di guerre a oltranza.
Trump ha chiesto agli alleati europei di versare prontamente le quote di loro spettanza e Gentiloni ha prontamente portato 23 miliardi di euro alla NATO! Ma non è assurdo e inconcepibile tutto ciò?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.06.17 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ASSURDITA' DELLE SPESE MILITARI ITALIANE

http://www.correttainformazione.it/…/frasi-2-giugno-2016.jpg

Articolo 11 della COSTITUZIONE: "L'ITALIA ripudia la guerra come strumento di offesa della libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo."

Renzi ha aumentato le spese militari del 23 % e del 10% i costi per F-35, portaerei, carri armati ed elicotteri.
Gentiloni ha portato di corsa 23 miliardi alla NATO per nuove guerre. Spendiamo in armi 64 milioni al giorno. L’Italia nel solo 2017 ha speso per le forze armate 23,4 miliardi di euro. Quasi un quarto della spesa, 5,6 miliardi, è andata in nuovi armamenti (altri 7 F-35, una seconda portaerei, nuovi carri armati ed elicotteri da attacco), pagati in maggioranza dal ministero dello Sviluppo economico (!), che il prossimo anno destinerà al comparto Difesa l’86 % dei suoi investimenti a sostegno dell’industria italiana (solo quella delle armi, sembra).
Mai cancellati i 15 miliardi di euro da spendere per gli F35, che non funzionano e che sono stati respinti da tutti i Paesi del mondo, USA compresi. E malgrado questi aumenti spropositati di spesa militare, si continua a ripetere che non ci sono soldi per gli investimenti, per il lavoro, per la scuola, per gli anziani, per i pensionati al minimo, per gli esodati, per i creditori dello Stato e per il reddito minimo di cittadinanza.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.06.17 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Di Maio,
Ci stavate cascano un' altra volta con questo delinquente, sarebbe ora che facciate realmente qualcosa o dobbiamo continuare a sopravvivere in quest' Italia piena di corrotti, ricordategli pure l'arresto di ieri a Pescia.
Non basta più dire forza Raggi o forza M5stelle basta!!! farci prendere per il culo.
Fate qualcosa

Bob55 02.06.17 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se insisto, ma sono costretta ad aggiungere un'altra considerazione: perché questa fretta di chiudere in anticipo la legislatura, visto che ormai è chiaro che non si fa in tempo a non far maturare la pensione agli eletti (=nominati)?
Inoltre si dà una mano a pinocchio a non mettere
la faccia sulla legge di bilancio (che sarà feroce
per colpa sua) e si affossa la legge richetti sui vitalizi (ammesso e non concesso che abbia qualche
possibilità di passare al senato). Inoltre l'ISTAT
ha detto che il pil è migliorato...
Ma guarda che combinazione! Io non ci credo. Comunque è tutta acqua al mulino di Pinocchio.

Serpina 02.06.17 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Dal mainstream non sapremo mai la verità: Gruber, Severgnini e Molinari, oltre a John Elkan, risultano tra gli "invitati" al Bilderberg che si sta tenendo in questi giorni in Svizzera. In ogni caso Renzi è un pupazzo intercambiabile, ritengo che abbia i mesi contati perché ha perso molta credibilità nell'opinione pubblica. Io penso sia molto probabile che verrà sostituito con la ex vice presidente del PD Serracchiani, che già si è sfilata dalla carica da tempo per ricostruirsi una verginità politica sperando nell'oblio dei più sulle vicende che l'hanno vista vicina a Renzi. E come valore aggiunto la Serracchiani porterebbe le simpatie dell'area politica LGBT.

Corrado B., Bologna Commentatore certificato 02.06.17 09:48| 
 |
Rispondi al commento

il petrolio scende ancora, la benzina? l'hann' accisa.

Giovanni F. Commentatore certificato 02.06.17 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio, ma veramente è questa la vostra preoccupazione? Le schermaglie tra Renzi e Alfano, oltretutto basate sulle dicerie di un parlamentare che sia che vinciate voi o Renzi perderá probabilmente la poltrona.
Ma un bel chissene...?
Usate il vs. tempo per cose più serie.
Tipo spiegare che legge elettorale preferireste e perché.


Non votate questa legge con il pd fa proprio schifo

Ivo Biocca 02.06.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Ma come fa un movimento politico che aspira ad avere la maggioranza (assoluta) dei consensi a trattare con queste merde per un sistema proporzionale? È ovvio, assolutamente OVVIO, che
faranno tutte le ammucchiate possibili per rendere
IRRILEVANTI milioni di elettori (tra i quali ci sono anch'io). Il movimento non si allea con nessuno, e questo si può anche comprendere, ma allora che c'entra il proporzionale? Qualche giorno
fa credo di aver visto in un servizio sulla marcia
"francescana" un partecipante, un tipo rilassato e tonico che ha detto di essere un militare in pensione, di avere "quasi" sessant'anni (!!!) e di essere in pensione da quando ne aveva 56 (!!!).
Ora mi chiedo: quelli così sono milioni. Per chi voteranno, visto che i 5S hanno detto di voler coinvolgere Boeri nel loro futuro governo? Boeri
sono anni che dice di voler tagliare le pensioni retributive a questi soggetti e pinocchio lo stava
per cacciare per questa sola ragione. Tutti gli elettori con queste caratteristiche (che sono 11 MILIONI), hanno votato per Pinocchio alle europee e contro di lui il 4 dicembre (se cambiava la Carta
i famigerati diritti acquisiti non avrebbero più
avuto una tutela sufficiente...). Buona giornata a tutti.

Serpina 02.06.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento

questa legge elettorale è da rivedere, c'è fumus.

Giovanni F. Commentatore certificato 02.06.17 09:14| 
 |
Rispondi al commento

perchè se cade il governo ,Renzi può scriversi da solo la legge elettorale ?...credo occorra mettere in evidenza questo punto perchè non risulta chiaro a molti e che invece è importante capire,perche' è la chiave dell'inghippo

giovanni papa 02.06.17 09:11| 
 |
Rispondi al commento

http://www.cdt.ch/mondo/politica/177433/un-sistema-tedesco-in-salsa-italiana

Se fate passare i capolista bloccati, tra gli iscritti succederà un casino.Guai a fare passare una porcata simile o si vota cob il proporzionale puro oppure non se ne fa niente

Salvatore Alfonso Germana' 02.06.17 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Credo che il Movimento,sulla questione della legge elettorale,abbia fatto bene a far uscire il Nano dalla tana.
Proposta alla tedesca...tanto per vedere cosa propongono gli altri.
Abbiamo visto subito l'uscita del plastificato,soccorso in aiuto al bischero.
Per noi la mossa della votazione on-line è stata una mossa ottima.
Il perchè non ve lo siete chiesto visto che avevamo già votato per un'altra cosa(legatellum)...
Insomma gli abbiamo rotto le uova nel paniere.
Adesso e nei prossimi giorni,non ci saranno accordi,ma solo scaramucce sulle liste bloccate.
Uninominali con quattro nominativi o meno.
hahahha...fico ha già detto qualcosa.
Presumo che fra giorni il Movimento si sfilerà dagli accordi Pedonano-bischero.
Sarà una grande lotta in casa pidiota,monti voli affluiranno su Area Popolare per superare la soglia fatidica del 5%,faranno il Bilancio,aumenteranno l'IVA le accise...e quant'altro per accontentare le pretese dell'UE.
Il Movimento 5 stelle sarà all'opposizione... e cittadini rimarranno in braghe di tela.
Questo è quello che presumo....a meno che i cittadini votino diversamente dal solito.
Buon 2 giugno...altri soldi buttati nel cesso!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 02.06.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 giugno. Timore di attentati. Scoperta S. Barbara che custodiva casse di fialette puzzolenti! .La S. Barbara è attivamente ricercata dalle f.o. che ricercano anche Igor..!!

isis&igor 02.06.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Questi politici di maggioranza sono come delle sostanze endocrine nocive che si fissano nella linfa della
nazione , come i famigerati inquinanti PFAS e PFOA nel sangue di noi italiani veneti ! Sono da eliminare alla fonte .

Maria Chiara 02.06.17 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Quel ciuffettone di Trump, avrà certamente letto questi LINK.
a proposito c'è qualche esperto che me li spiega ?


http://www.climatemonitor.it/?p=25079

http://www.ilfoglio.it/cultura/2016/06/12/news/scoperta-anche-su-marte-ce-il-global-warming-sara-colpa-dei-marziani-97143/

https://www.skepticalscience.com/translation.php?a=2&l=17

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 02.06.17 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Prima di fare accordi sulla legge elettorale leggiamo bene il testo!!!
Gli italiani devono poter scegliere chi mandare in parlamento!!
Non facciamo casino.


----.

http://bit.ly/2rxsVB8

bi&gis 02.06.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Il 12 dicembre 2015 Obama fece lo storico accordo sul clima con cui gli Stati uniti si univano finalmente a 195 nazioni riunite a Parigi per mettere un freno al riscaldamento globale e difendere la Terra. Ma al G4 Trump ha tentato di rifiutare questo accordo che è accettato oggi anche da India e Cina. Ma la Merkel, Macron e Gentiloni gli hanno ribadito in una nota congiunta che «l'intesa sul clima non rinegoziabile. L'accordo di Parigi è uno strumento vitale per nostro pianeta». L’accordo sul clima resta una pietra angolare nella collaborazione tra i Paesi per affrontare efficacemente e tempestivamente i cambiamenti climatici e per attuare gli impegni previsti dalla Agenda 2030 sugli obiettivi dello sviluppo sostenibile». Affermano che l'accordo di Parigi non può essere rinegoziato.
Un Paese che annuncia il ritiro dall' accordo sul clima deve pazientare tre anni dal 4 novembre 2016, poi dovrà rispettare un preavviso di un anno per uscire definitivamente. Quindi gli Stati Uniti potranno uscire dall' accordo nel novembre 2020, cioè durante la prossima elezione presidenziale americana. C' è ancora speranza.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.06.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento


Le donne
Io, ce l’ho con le DONNE:
1915, il Re, dichiara guerra a quelli con cui, l’anno prima, si era alleato (Austria, Germania) e manda i MARITI delle italiane a morire in Veneto e nel Trentino Alto Adige.
600 mila morti, 2 milioni di invalidi.
1940, lo stesso Re, alleato con l’ex nemico Germania, dichiara guerra alla Grecia, alla Jugoslavia, alla Francia, all’Inghilterra, alla Russia, e manda in guerra i FIGLI delle MOGLI di quelli morti nel 1915/18 (ed ammazzano 24 MILIONI di Russi).
3 anni più tardi, dopo aver trasferito, assieme al socio Mussolini i soldi negli Stati Uniti ed in Svizzera, si rifugia a Brindisi e DOPO, dice ai figli delle donne, che devono sparare agli ex alleati Tedeschi.
Io abito a Carrara Avenza; in un raggio di 15 km. Tedeschi e fascisti, ne hanno fatte di tutti i colori (strage nei paesi di Sant’Anna di Stazzema, di Bergiola, di Forno, del Frigido, di Vinca, di Fontia, di Avenza, etc. etc.)
Finisce la guerra, indicono il referendum Monarchia o Repubblica, le donne, specie quelle del SUD, votano per il Re.
Passano gli anni, e le donne continuano a votare per il Clero.
Arriviamo alla Fornero (donna?) che, mentre la Santanché è al volante e la Camusso fa da palo, vara una legge contro le donne lavoratrici, specie del settore privato, che manda le lavoratrice medesime, in pensione a 70 ANNI SALVO ADEGUAMENTO ASPETTATIVA DI VITA. Art. 24 comma 7.
E NON SI RIBELLANO NEPPURE ORA.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 02.06.17 08:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Pietro Denisi che si deve cambiare l'art. 67 della Costituzione che vieta il vincolo di mandato.
La delega popolare che elegge un candidati assomiglia ora ad una cambiale in bianco firmata a favore di questo o quel partito. Questo lo vediamo molto bene nel nostro Paese. Che senso ha parlare di vincolo di mandato quando i membri del Parlamento sono addirittura nominati dai partiti e si continuano a fare liste preformate fisse? Insomma, la natura rappresentativa del nostro sistema è in crisi proprio anche per gli abusi che sono stati perpetrati sul vincolo di mandato. Un parlamentare dovrebbe essere giuridicamente vincolato ad eseguire la volontà dei suoi elettori, non i diktat del suo capo partito, e dovrebbe essere, pertanto, responsabile verso il corpo elettorale che lo ha eletto.
Renzi ha cancellato di fatto l’articolo 67 che celebra la libertà di opinione e l’assenza di mandato dall’alto come uno dei pilastri di una Repubblica democratica.
Renzi ha governato dispoticamente e vuole solo yesman = uomini-zombi proni e servili che ubbidiscano a qualunque cosa lui dica in vista di ipotetici vantaggi derivanti dalla loro incondizionata disponibilità e non ha esitato finora a estromettere soci di partito, ministri, parlamentari, presidenti della rai o direttori di testate secondo i suoi umori.
Il nostro Parlamento è la dimostrazione più evidente di questo abuso con l’aggravante di essere diventato un sistema “piramidale” in cui il potere discende dall'alto. In pratica Renzi ha trasformato la nostra Repubblica in un sistema feudale: Imperatore, vassalli, valvassori e servi della gleba. Inutile dire in quale fascia stiamo noi.
Si è vietato il mandato dal basso per imporne uno dall'alto e questo è ciò che di più contrario alla democrazia possiamo immaginare.
Il mandato dal basso esiste già in molti Stati americani e permette di mandare a casa politici eletti che siano stati indegni della loro fuzione o abbiano tradito le promesse fatte agli elettori.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.06.17 08:08| 
 |
Rispondi al commento

la legge elettorale così come proposta non va bene: listino bloccato,pluricandidature,scheda unica.Non voglio che i capi partito si scelgano i deputati a loro più fedeli,per cui va modificata.

emanuele meli, catania Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 02.06.17 08:08| 
 |
Rispondi al commento

A settembre, andiamo a votare:
per i portavoce M5* rieletti, sarà il secondo mandato;
a maggio 2018, cade il governo, elezioni anticipate, e, secondo statuto, i portavoce non potranno più essere eletti. E la loro esperienza accumulata (non sono politici di professione), andrà persa con grande gioia di LORO.
NON 2 MANDATI, MA DUE MANDATI COMPLETI, CIOE' 10 ANNI.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 02.06.17 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è venerdì 2 giugno,festeggiamo il giorno del 1946 in cui,71 anni fa,si tenne il referendum tra repubblica e monarchia.Fu la prima volta che votarono anche le donne che erano 13 milioni contro 12 di uomini.Votarono a favore della repubblica 12.718.641 italiani e per la monarchia 10.718.502,1.498.136 votarono scheda bianca o nulla.Si parlò di brogli per cui in realtà aveva vinto la monarchia,scoppiarono tafferugli e ci furono anche dei morti,il che sembra assurdo visto quello che monarchia e fascismo avevano fatto di male per 20 anni ma gli italiani sono duri a capire,oggi come ieri,si affezionano ai loro padroni come i ciuchi alla catena ed è dura farli crescere.Comunque i brogli non furono confermati e i voti per la monarchia furono soprattutto nelle campagne.Oggi dovremmo rifare il referendum e votare tra democrazia diretta,in cui cioè le scelte sono fatte dal popolo,e neoliberismo,in cui cioè la scelte sono fatte da una cricca di multinazionali e uomini dell'alta finanza.Ma non credo che i risultati sarebbero molto soddisfacenti.Non c'è crapun più crapun di chi non vuol capire e l'ottusità mentale è sempre stato un vizio italico.Tanti siamo geni,tanti siamo coglioni.Purtroppo i giornali sono manipolati oggi come allora e i cervelli degli italiani sono disinformato come prima,anzi ora è peggio perché c'è il martellamento a senso unico delle televisioni,mentre 71 anni c'era un forte analfabetismo e anche la radio l'ascoltavano in pochi
Agli inizi della Repubblica,gli Italiani erano circa 45 milioni(oggi sono 60)
Ebbe la presidenza provvisoria De Gasperi
Insieme con la scelta sulla forma dello Stato, i cittadini italiani elessero anche l'Assemblea Costituente che doveva redigere la nuova carta costituzionale.Alla prima seduta,l'Assemblea Costituente elesse a capo capo provvisorio dello Stato Enrico De Nicola,con 396 voti su 501 (i partiti erano DC,PRI,PSI,PCI ed erano ben divisi ideologicamente,non quella pappa di oggi in cui pur di vincere si allea di tutto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 02.06.17 07:54| 
 |
Rispondi al commento

SUBITO il VINCOLO DI MANDATO!
Prima della legge elettorale.
Questo è il cancro della politica, altro che il proporzionale!
L'Art 67 della costituzione deve essere abolito.
Il M5S non si deve dimenticare, agisca a 360°

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 02.06.17 07:50| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah signora mia. Sapesse come ci sentiamo... amareggiati, delusi, traditi dai nostri rappresentanti. Come dice signora mia? Siamo stati ingenui, pigri, svogliati in questi ultimi 40 anni? Forse un pochino però con tutte le incombenze che abbiamo dovuto affrontare per mantenere uno stile di vita al di sopra delle nostre capacità. Come dice signora? Al di sopra delle nostre possibilità? No, no: capacità. Perchè? Ma signora mia! Perchè le possibilità sono indeterminabili mentre le capacità o c'è l'hai o ti affidi a quelle altrui. E noi ci affidammo. Allora, come adesso. Mi domanda quindi che dovremmo fare? Una rivoluzione signora mia. Non quella digitale però. Quella vera fatta di lacrime e sangue. Sangue vero, stile francese 1848 o in stile russo 1917. Che dice? Troppo chiasso, troppo disordine, eccessiva?. Meglio quella digitale fatta di dislike, faccettine gialle buffe ma accigliate? La guerra dei troll?. Ahhhh signora mia!! Continui a guardare la tv generalista. In fondo: meglio un talent oggi che un rigurgito di dignità domani.

bito r. Commentatore certificato 02.06.17 07:44| 
 |
Rispondi al commento

caro Luigi , non capisco tutta questa premura verso i cittadini che li hanno votati e soprattutto li RIVOTERANNO, ma se prendono qualche sputo in faccia , dove è il problema?
non mi piace questo atteggiamento di equiparare i cittadini.

paolo b., ancona Commentatore certificato 02.06.17 07:24| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per non dimenticare copio ed incollo la mail inviatami per partecipare al voto, nella quale non si fa mensione di LISTE BLOCCATE.
Ciao,
oggi sabato 27 e domani domenica 28 maggio dalle 11 alle 19 si vota su Rousseau la proposta di legge elettorale del MoVimento 5 Stelle che sarà presentata in Parlamento.

Si tratta di un sistema proporzionale, con una soglia di sbarramento nazionale al 5%, così in Parlamento sono ammessi pochi partiti ma rappresentativi. La soglia alta rende sconveniente le spaccature interne per garantire governi stabili, duraturi e supportati dal consenso popolare.
Si tratta di una filosofia molto simile a quella del Democratellum, la proposta elettorale del MoVimento votata online dagli iscritti.
In sostanza, dunque: voto subito, niente coalizioni elettorali, proporzionale rigoroso sulla totalità dei seggi della Camera e soglia di sbarramento al 5%, provando a chiedere al tempo stesso che si rafforzino le prospettive di governabilità nel rispetto della Costituzione.
Per maggiori informazioni consulta il post sul blog
Su questo delicato e importante passaggio chiediamo a tutti i nostri iscritti di esprimersi: siete favorevoli all’approvazione di un sistema elettorale di impianto tedesco che sia rispettoso della Costituzione, eventualmente con l’introduzione di correttivi di governabilità costituzionalmente legittimi?

QUINDI QUALSIASI ACCORDO CHE PREVEDE UN BENCHE' MINIMO ACCENNO ALLE LISTE BLOCCATE NON RISPETTERA' LA VOTAZIONE FATTA ON LINE DAGLI ISCRITTI. TUTTI I DEPUTATI E SENATORI DOVRANNO RISPETTARE GLI IMPEGNI PRESI. TRA L'ALTRO NON VEDO PERCHE' TUTTA QUESTA FRETTA PER TOGLIERE LE CASTAGNE DAL FUOCO A CHI CI HA PORTATO AL MASSACRO POPOLARE. MANTENETE SALDI I NOSTRI PRINCIPI E SE RENZI E BERLUSCONI VORRANNO FARE INCIUCI, QUESTA VOLTA LA PAGHERANNO ANCOR PIU' CARA. A RIVEDER LE STELLE.

Marco F., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 02.06.17 07:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Campo dall' Orto è stato dimesso e a breve subentra il nuovo DG alla rai. È facile immaginare sia il motivo di questa sostituzione, sia quali requisiti dovrà avere il nuovo dirigente nella carica più alta del servizio pubblico televisivo: soddisfare le esigenze del pd . Si prospetta una fase politica molto intensa e combattuta nei giorni a venire , l' imparzialità dell' informazione deve essere verificata più spesso , specialmente nei TG (uno in particolare): è inutile scoprire dopo un paio di mesi la disparità di minuti dedicati , ormai il danno è fatto . Fiato sul collo a questa gente , giorno per giorno.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 02.06.17 06:40| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO 5 STELLE

IL GIOCO DELLE PARTI
Di Pirandelliana memoria.

Visto che si parla di teatro,
e ,sopratutto, di ATTORI simulatori.
Di "peripatetiche", amanti, e "cornuti
consapevoli".
Viva l'Italia.

PS: Forse, ALPHA-NO vuole tornare a "destra" !
Fara "pace" con B. ?
Con i suoi "vecchi amici" ?

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.06.17 02:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Superiamo questo 40% e poi tutti a casa o in galera questi infami.. Perché, come disse grillo, sarà nelle loro tasche che poi si faranno i conti!!


Dichiarate chiaro e forte che le liste bloccate non le volete e che questa legge elettorale non permetterebbe ai cittadini di scegliere i parlamentari. Abbandonate a Berlusconi e Renzi questa schifezza incostituzionale . Se non lo farete,SUBITO,avrete tradito la fiducia dei vostri elettori ed il mio voto non l'avrete mai più. Vi aspetto, 24 ore

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 23:36| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sbrigatevi a mandarli a zappare, stiamo allo stremo.

Antonio S., Fondi Commentatore certificato 01.06.17 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi, in questa lengge elottorale mi pare di aver capito che c'e un problema con i capilista... il problema dev'essere subito rimosso. Chi vota deve poter scegliere il candidato e questo se lo aspettano tutti. La legge elettorale la faranno Renzi e Berlusconi perche hanno la maggioranza in parlamento e cercheranno sempre di infilarci i loro imbrogli. C hiarite SUBITO questa cosa o perderete milioni di voti.
L'associaz ione Renzi - Berlusconi è di natura malavitosa.. e Renzi è la faccia sporca di Silvio, una sua creazione... il PD è la nuova destra sotto falso nome... dobbiamo stare attenti... ma i cittadini devono poter scegliere il loro candidato...

Luca copioso 01.06.17 22:21| 
 |
Rispondi al commento

concludi così "Gli italiani devono sapere da quali personaggi sono governati."

dici anche inesattezze prendendoci per idioti

renzi non è al governo, al governo c'è gentiloni

ALEX SCANTALMASSI 01.06.17 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

berluconi ha ricominciato a fare campagna elettorale sulle 'sue' reti.

Stasera nel tg5 COME AL SOLITO gli hanno dato più tempo che a tutti gli altri politicanti per sparare le sue ca***te.

Ricordo che le CONCESSIONI TV sono date dallo Stato...cioè da TUTTI NOI...e non per farne quel cazzo che gli pare...specie nell'informazione politica che sulle tv è quanto di più mentalmente PERVASIVO ci possa essere.

Lo fa da sempre..e da sempre gli ALTRI PARTITI glielo hanno consentito...tanto poi sapevano che in qualche modo "ci si mettevano d'accordo"

SPERO CHE ALMENO IL MOVIMENTO 5 STELLE QUESTA VOLTA INTERVENGA PER FERMARE QUESTO AUTENTICO SOPRUSO!


vermiglio, smetti di dire ca22ate, noi con lega mai!

Giovanni F. Commentatore certificato 01.06.17 21:50| 
 |
Rispondi al commento

da lema , chiedi scusa e vattene.

Giovanni F. Commentatore certificato 01.06.17 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Se il candidato premier prende per buone le parole di questo personaggio, siamo messi proprio male. Ma poi le prende veramente su serio? All'inizio sembrerebbe di sì, ma poi quel: "se fossero vere...", mi fa solo pensare: ma di che cosa si sta parlando? Sono vere sì o no?

Alessandrp Della Mora 01.06.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

La dicitura metodo Renzi non significa nulla: Renzie non ha nessun metodo: Renzi fa cio che gli viene ordinato.

Basta con questi post privi di mordente per favore, quando parleremo del pesce più marcio di tutti, Gianni de Gennaro, presidente di Leonardo Finmeccanica, che vende elicotteri all'arabia saudita e armi come fossero nocciole..

E un post SERIO in cui si prendano le distanze da quel porco di trump lo volete fare si o no?

Vi siete domandati come sia possibile che dopo MENODITREMESI dall'inizio del suo mandato questo fetente internazionale si sia permesso di lanciare la MOAB contro l'Afghanistan? La più grande bomba mai realizzata? in meno di tre mesi progettata, costruita e sganciata? Volete per favore prendere le distanze dagli usa prima che buttino altre bombe!????

SVEGLIAAAA TUTTIIIIIII!!!!!!!!!!!!

Nicola Bonicelli, Verona Commentatore certificato 01.06.17 21:32| 
 |
Rispondi al commento

ci rimane una sola speranza...il M5S!!!

pasquino 01.06.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Il problema del paese , sono quella parte di cittadini italiani che votano questi delinquenti patentati. Chi è vittima del proprio male pianga se stesso. Un popolo che permette tutto questo schifo è complice non vittima. Per fortuna col M5S dopo tanti anni sono tornato a votate e sperare in un paese migliore.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 01.06.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se siamo nella cacca fino alle orecchie lo dobbiamo alle palle che i media, da anni, ci raccontano.

giorgio peruffo Commentatore certificato 01.06.17 20:49| 
 |
Rispondi al commento

PETEANO 45 ANNI FA

Non ne ha parlato quasi nessuno della strage di questi poveri carabinieri ad opera di estremisti di destra

Antonio Ferraro, Donato Poveromo e Franco Dongiovanni. Sono i nomi dei tre carabinieri che il 31 maggio 1972 persero la vita in quella che poi è passata alla storia come la strage di Peteano, ricordata questa mattina dal comandante generale dell’Arma dei carabinieri, il generale di corpo d’armata Tullio Del Sette. Erano circa le 22.30 quando alla centrale operativa dell’allora Gruppo di Gorizia dei carabinieri squilla il telefono. Dall’altra parte della cornetta un uomo che non avrà mai un volto, che chiamava per segnalare la presenza sospetta della Fiat 500 abbandonata lungo la provinciale Sagrado-Gorizia, all’altezza dell’abitato di Peteano. Un dettaglio, la carrozzeria è stata perforata da due proiettili. Sul posto accorrono l’appuntato Salvatore Mango e il carabiniere Franco Dongiovanni, del Nucleo Radiomobile della tenenza di Gradisca, raggiunti dopo una prima ispezione dal comandante della tenenza, Angelo Tagliari, dal brigadiere Antonio Ferraro e dal carabiniere Donato Poveromo. Durante il controllo, circa un’ora dopo la telefonata, la leva che serviva ad aprire il cofano venne tirata provocando la violenta esplosione in cui persero la vita Dongiovanni, Ferraro e Poveromo. Erano gli anni di piombo, che segnarono così in maniera indelebile anche il cuore e i ricordi del nostro territorio. Dal 2010, alla memoria di Dongiovanni, Ferraro e Poveromo è stato conferita l’onorificenza di “Vittime del terrorismo” dall’ex Capo di Stato Giorgio Napolitano.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto due video della Paola Lombardi...bene con quello che sta uscendo sul PD...avrei molti dubbi sull'accordo elettorale.
Attenzione che c'è la fregatura dietro l'angolo.
Questa è gente da allontanare dalla politica e dalle poltrone delle Camere... in esilio non starei sicuro,ma in galera certamente
!https://youtu.be/PR0xjAumhGw
https://youtu.be/bqDItcdpF1I

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.06.17 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole, l'indignazione è al colmo. Sono in preda allo sconforto, spero fino alle votazioni.
Anche oggi, ad un dibattito televisivo hanno dato tutti, a cominciare dalla conduttrice, ancora una volta, addosso alla Raggi. A loro non sta bene niente, neanche il piano esposto dalla Raggi in merito alla sistemazione della situazione dei Rom. Se fossero stati loro a fare un piano al riguardo, cosa mai avvenuta, né tantomeno provata, apriti cielo, le lodi sarebbero arrivati a tre metri sopra il cielo, ahahahaah. Ancora continuano con la solita tiritera, i rifiuti, le buche, la sporcizia ecc. ecc. Tutti insieme, all'unisono, finisce uno e subito attacca l'altro, altra risata ahahahah. Dio, dammi la forza di arrivare al voto al più presto possibile, almeno si proverà a cambiare.

mario martire 01.06.17 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La verità va detta

Come nacque questa repubblica, quell’ormai lontano 2 giugno di 71 anni fa? Non è onesto, verso i nostri giovani, nascondere loro la metà della storia. I nostri politici sanno benissimo come nacque la repubblica e in quale clima di guerra civile si svolse il referendum, e con quali garanzie di trasparenza. Anzi, non era solo un clima di guerra civile, era ancora guerra civile. Nel nord Italia i partigiani comunisti continuavano ad assassinare chi non la pensava come loro: preti, fascisti, possidenti, cattolici, e anche semplici nemici personali. La guerra non era finita da un anno, e ancora si regolavano i conti con coloro che si pensava avessero potuto essere di ostacolo alla dittatura comunista che si pensava di installare in Italia quanto prima, con la complicità, l’appoggio, le armi e i soldi dell’Unione Sovietica. Sconfitto il fascismo, ora bisognava cacciare la monarchia, e non sembrava facile farlo, in quanto la maggioranza degli italiani era ancora attaccata alla vecchia istituzione. Si pensò, per far apparire le cose in regola, di indire un referendum in cui il popolo italiano potesse esprimersi. Ma la vittoria non era certa, tutt’altro. Per cui, con la regìa degli occupanti americani, e d’intesa con il Cln, si stabilirono le regole: si privarono del diritto di voto gli abitanti della Venezia Giulia, della Dalmazia, dell’Alto Adige, della Libia; non poterono votare tutti i prigionieri, gli sfollati, gli epurati, e tutti i loro familiari. In tutto il nord le bande armate non permisero un solo comizio elettorale dei monarchici, e allora esporsi e fare propaganda equivaleva a morte certa. Le settimane precedenti alla consultazioni si svolsero tra tensioni e incidenti gravissimi: da ricordare che il ministro dell’Interno, il socialista Giuseppe Romita, pensò di inquadrare nella polizia ausiliari provenienti dai partigiani comunisti del nord. Furono soprannominate dal popolo “le guardie rosse di Romita”.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 20:44| 
 |
Rispondi al commento

LA TORRE DI BABELE

Mi è venuto in mente questo riferimento biblico per dare una possibile spiegazione a quanto sta avvenendo nel nostro Parlamento.
E quello di Renzi sarebbe un governo di larghe intese?
Ma come si fa a governare con questa gente?Sono tutti contro tutti,si ricattano,si vendicano,si tolgono i sassolini dalle scarpe che evidentemente si tenevano per comodità.
Gli scissionisti del PD,il famoso MDP,è il nuovo nemico da abbattere ma sopratutto da punire perchè non ha voluto sottostare al diktat del "profeta".
Lo stesso PD si scopre essere una accozzaglia di pezzi mal incollati che al primo sussulto si staccano ognuno per seguire la strada che più gli conviene.
Il partito di Alfano,fino ad oggi sostenuto a 360 gradi dal suo alleato ora è una accozzaglia di incompetenti ed i suoi ministri hanno anche eseguito delle leggi partorite da un parlamento stressato da ricatti e scambi di favori.
Il "costituzionalista" Verdini,pluri condannato,ha partorito la legge elettorale che poi Rosato con maglia PD ha illustrato per dare una facciata di discussione all'accordo.
Gentiloni il coperchio della pentola da utilizzare come transizione alla "nuova" era con Matteo Renzi eletto segretario bis del partito democratico.
I centristi che per paura di scomparire si affannano a leccare a destra e sinistra per chiedere un passaggio alle prossime elezioni.
E' proprio una torre di babele,la punizione per aver strafatto,per l'ingordigia,il menefreghismo,l'arroganza di essere al di sopra di tutto e di tutti senza tenere in minimo conto di chi e cosa si si rappresenta e degli enormi danni che si stanno facendo alla nostra economia.
Cosa sarebbe successo se non ci fosse stata una opposizione in Parlamento come quella del M5S?
Cari Italiani non so voi ma io sono davvero disgustato ma che ognuno si prenda le proprie responsabilità per aver mandato questi animali a dirigere le nostre istituzioni.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 20:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fanno ridere quando dicono:
1-Occorre stabilità politica-Falso-Spagna docet.
2-I capitali fuggiranno...col cazzo,i capitali vanno dove possono speculare.
3-La governabilità è importante....infatti l'abbiamo vista in questi 60 anni!
Bella governabilità!
4-I populisti fanno paura...e quando mai lo avete provato?
5*Io so quanto male avete fatto Voi all'Italia intera., e questo mi basta per non votarvi più.

ps: dopo tutto mi piace cambiare,perchè mangiare sempre la stessa minestra ,quando ormai ci vine il vomito?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.06.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Obama compra casa spendendo 8,1 milioni di dollari

Barack e Michelle Obama comprano casa a Washington. E' quella dove vivono in affitto da mesi, nel quartiere vip di Kalorama. I loro vicini sono Ivanka Trump e Jeff Bezos

***********

Però.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aosta, reagisce all'arresto: migrante manda all'ospedale gli agenti

La violenza del migrante trovato in possesso di 500 grammi di droga. Domenico Pianese (Coisp): "Delinquenti sempre più violenti e agguerriti. Poliziotti feriti ogni giorno"
Lo hanno seguito per giorni con diversi appostamenti. Poi lo hanno colto in fallo, beccandolo con "appena" 500 grammi di droga in tasca.

Lineare, direte. La guardia arresta il bandito. Già, peccato che il migrante marocchino, colpevole di aver reso il quartiere Cogne di Aosta una sorta di supermarket di sostanze stupefacenti, ha reagito (male) al fermo. E ha pestato quattro agenti.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Oggi mi leggevo i santini elettorali....
Tutti amici tuoi.
Tutti a volere il bene della tua città.
Tutti a volerla più pulita.
Con più lavoro.
Più vicina ai bisogni dei cittadini.
Più trasparente.
Più...più... però con meno tasse.
Incremento al turismo ecc.ecc.
Azzo ma siamo da 60 nella m****a e continuano a votarli.
Il bello che ora si presentano,sempre gli stessi,con vesti diverse...LISTE CIVICHE.
ABBOCCHERANNO ANCHE QUESTA VOLTA I NOSTRI CONCITTADINI?
E pensare che c'è una persona normale,mai stata in politica,dipendete statale,priva di interessi personali e senza quindi conflitti di interesse....è un 5 stelle!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.06.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

mi rifiuto di pensare che i cinque stelle non abbiano mai sospettato nulla di simile. dopo tre anni che sono nel governo. questo elemento lo conosciamo bene tutti, non ha quasi mai nascosto niente, dubbi ne dovevano venire almeno ai parlamentari. possibile che non si sia capito che chi e' abituato a mentire, mente, che chi accoltella una volta puo' facilmente accoltellare un'altra volta, ecc.
mi meraviglio che vi meravigliate. cosa dovrebbe fare ancora per convincervi?
forse ha ragione la taverna che dice che non si sarebbe nemmeno seduta, anche se dall'altro lato avete dimostrato di voler dialogare e cosi' avete tolto ai piddini ed agli altri l'alibi di dire che siete pronti solo a dire no. per il resto io penso che l'uomo e' di quelli che masticano tutti e poi li sputa. attenzione!. cinque stelle avvisato e' mezzo salvato. e poi fidatevi della taverna che ha un fiuto impagabile. io non la conosco ma le donne hanno un sesto senso, inutile dire il contrario.

rosanna scarpa 01.06.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Da Putin al boom dei populisti: gli incontri segreti al Bilderberg

La Russia di Putin, l'amministrazione Trump e la direzione dell'Ue: ecco i temi sul tavolo. Tra i 131 invitati anche molti italiani

L'edizione del 2017 è iniziata ufficilamente oggi. Il Gruppo Bilderberg, un club molto esclusivo che, dietro la facciata del think tank, riunisce ogni anno in un hotel le 130 personalità più importanti nel campo economico, politico e bancario, si è dato appuntamento a Chantilly (Virginia), città a una trentina di miglia dalla Casa Bianca.

All'ordine del giorno, secondo quanto riportato da Russia Today, ci sono la Russia di Vladimir Putin e l'ordine internazionale, l'amministrazione di Donald Trump, la guerra dell'informazione, la Cina, la difesa dell'alleanza transatlantica, la direzione dell'Unione Europea e la crescita dei movimenti populisti.

Nato nel 1954 il Gruppo Bilderberg riunisce, fino al 4 giugno, nello stesso posto i più importanti esponenti della politica (tra i tanti il segretario generale della Nato e l'ambasciatore cinese), della finanza e dell'economia. Non mancano, ovviamente, editori e commentatori dei maggiori giornali (da Bloomberg all'Economist, dal Financial Times al Wall Street Journal). Quest'anno il nostro Paese è largamente rappresentato. Ci sono John Elkann, Lilli Gruber e le "new entry" Beppe Severgnini e Maurizio Molinari. E ancora: il sottosegretario per gli Affari europei Sandro Gozi e della fisica italiana e direttrice generale del Cern Fabiola Gianotti-

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento


È tempo che i cittadini riconoscano chi sia affetto da bulimia di potere e capiscano finalmente che una simile ingordigia orientata sui propri interessi non potrà mai trasformarsi in benessere per l’intera comunità.

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 01.06.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Non dubito della veridicità delle parole di Pizzolante, un po' per il "physique du rôle" del buffone di Rignano, ma più per il suo fare viscido ed arrogante, il suo continuo rimestare nel torbido, manovrare dietro le quinte, per le sue promesse sempre tradite: è pericoloso? Sì, è un pericoloso parassita, è il "virus" democristiano dato per morto ma sempre vivo, quello che ha trasformato il PD nella succursale di Forza Italia, portato il Paese sull'orlo del disastro, attuato le riforme più bestiali, quello capace pure di devastare la Costituzione, se una provvidenziale quanto insperata sua sconfitta referendaria, non glielo avesse impedito: aveva detto che si sarebbe ritirato dalla politica, il cazzaro; ma si sa, le parole di un truffatore, valgono quel che valgono....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.06.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento

Tutto il PD è un rischio enorme per questo paese.
I dirigenti di questo partito sono dei sadici che vogliono far crepare di fame gli italiani.
Nel Friuli della Serracchiani una ASL ha indetto un concorso per un posto da infermiere pagato con rimborso spese, ovvero zero.
Questi qua si che hanno bisogno dell'assistenza infermieristica, sono dei pazzi sadici.

mario genovesi 01.06.17 19:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi han detto
Che questa mia generazione ormai al PD non crede
In ciò che spesso ha mascherato alla plebe
Nei miti eterni della patria o dell'eroe
Perchè è venuto ormai il momento di votare
a causa delle falsità e delle ruberie piddine fatte di abitudine e paura
Una politica che è solo far carriera
Il partitismo interessato, le leggi fatte su misura
L'ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto
E' un PD che è morto
Nel Parlamento, il PD è morto
Con Alfano o Berlusconi, il PD è morto
Con gli idioti di partito, il PD è morto

Aldo B. 01.06.17 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALFANO, stai sereno,

ma vaff.....lo tutti.


W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.06.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Con gente che s'allea con Toto Cuffaro, Verdini, Berlusconi,"Giggino a Purpetta".....
Cosa puoi sperare !

matteo c., milano Commentatore certificato 01.06.17 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nasconde la droga nella vagina, incastrata dalla tac

“Scoperti” grazie all’esame 143 grammi di eroina in 13 ovuli, denunciato l’uomo che era arrivato con lei a Empoli in treno

EMPOLI. Prima li pedinano per giorni. Poi, al primo movimento sospetto, li portano entrambi in commissariato, dove scatta la perquisizione. Sono puliti, ma qualcosa non quadra. E allora i poliziotti decidono di portarli in ospedale, dove i loro sospetti trovano piena conferma. I due vengono sottoposti a una radiografia, poi alla tac. Ed ecco svelato il mistero: lui non ha droga. Ma lei sì: ha degli ovuli termosaldati nella vagina. Vengono estratti. Sono tredici, per un totale di 143 grammi di eroina pura, che dopo il “taglio” con altre sostanze può arrivare a 500 grammi, in grado di garantire un giro d’affari da 40. 000 euro. Entrambi sono nigeriani, senza fissa dimora. Arrivavano a Empoli in treno, per rifornire i pusher che controllano le varie “piazze di spaccio” in città e non solo. Ma stavolta sono finiti nella trappola della polizia: lei, classe 1991, incensurata, è stata arrestata; lui, del 1990, con precedenti penali, se l’è cavata con una denuncia. Tuttavia le indagini proseguono senza sosta, per cercare di far luce su un meccanismo ramificato.

**********

Tempo e risorse pubbliche per questi richiedenti asilo (nigeriani) senza fissa dimora.... cosa aspettiamo a rispedirli al mittente?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


In manette la banda delle betoniere

Sette le persone arrestate dai carabinieri, due degli otto mezzi recuperati (per un valore complessivo di 2 milioni) erano stati rubati a Montespertoli (Firenze)

UDINE. Una banda di cittadini rumeni, albanesi ed egiziani, specializzati nei furti di autobetoniere, è stata sgominata dai carabinieri della Compagnia di Latisana con l'esecuzione di sette arresti e il recupero di 8 autobetoniere rubate, per un valore di circa 2 milioni di euro. L'operazione Actros, dal nome dei macchinari prediletti dai malviventi, era partita a seguito di un furto di tre betoniere il 27 luglio 2016 in un impianto di Ronchis (Udine).

************

Sono tutti scappati dalla guerra, richiedenti asilo per rubare in Italia in santa pace.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Oreste Giurlani agli arresti domiciliari: per il sindaco di Pescia l'accusa è di peculato

I finanzieri di Firenze sono andati a casa del primo cittadino di Pescia (Pd) e poco dopo lo hanno portato via con loro contestandogli l'accusa di peculato: reato commesso quando era presidente dell'Uncem

Arresti domiciliari per il sindaco di Pescia, Oreste Giurlani (Pd). L'accusa è di peculato. Gli uomini della Guardia di Finanza di Firenze si sono presentati stamani, 1 giugno, a casa del primo cittadino della città dei fiori. Poco dopo, Giurlani è uscito ed ha seguito in auto i finanzieri.

Secondo quanto si apprende da un comunicato della Guardia di Finanza, i finanzieri hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa della misura cautelare agli arresti domiciliari emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale del capoluogo toscano, Anna Donatella Liguori, su richiesta della locale Procura della Repubblica diretta dal procuratore capo, Giuseppe Creazzo, per l’ipotesi di reato di peculato.

I FATTI CONTESTATI QUANDO ERA A CAPO DELL'UNCEM

I fatti contestati riguardano Giurlani (che è stato anche primo cittadino di Fabbriche di Vallico in Garfagnana) quando era presidente dell'Uncem Toscana, Unione nazionale comuni comunità enti montani. Più nel dettaglio, le investigazioni svolte dai finanzieri - coordinate dal sostituto procuratore Tommaso Coletta - hanno accertato che Giurlani, "nel periodo compreso tra il 2012 ed il 2016, si sarebbe indebitamente appropriato di denaro appartenente all’Uncem, trasferendo dal conto corrente dell’associazione - di cui aveva la disponibilità diretta – sul proprio conto corrente personale, la somma complessiva di oltre 570.000 euro".

Le indagini sarebbero partite da un esposto presentato alla Corte dei Conti da un consigliere regionale, Giovanni Donzelli (Fdi).

*********

Per i piddioti, RUBARE, è previsto all'art. 1 del loro regolamento...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Un democristiano della peggiore specie...

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 01.06.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Quanto è triste vivere in una ex-nazione...

Senti che lo Stato ti è nemico: non fa niente per aiutarti e ti vede solo come un osso da spolpare.

Sai che farà di tutto per complicarti la vita, non impedirà che i delinquenti ti entrino in casa, ma sarà implacabile contro di te, se ti difenderai.

Lo Stato di questa ex-nazione, che una volta chiamavamo (anche orgogliosamente) Italia, è un gendarme che si apposta per farti le multe e fare cassa.

È un esattore per conto della troika, null'altro.

La troika è l'usuraio che ci succhia il sangue e questi traditori della patria sono i suoi esattori recupera crediti.

Insisteranno nel programma lacrime e sangue finché non avranno tolto tutti i risparmi e le case ancora in possesso ai più fortunati.

Chi poteva pensare che, nell'era digitale, quando tutto sembra magicamente possibile, milioni di esseri umani, che prima lavoravano, producevano, vivevano, oggi siano costretti a cercare qualcosa nei cassonetti dell'immondizia?

Come puoi accettare tutto questo senza ribellarti, popolo lobotomizzato?

Gian Paolo ♞ 01.06.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai lo sanno tutti ! Se leggete i commenti politici su Facebook ne trovate uno o due su cento favorevoli al PD . Questo partito sta al 2 per cento , altro che trenta !

vincenzodigiorgio 01.06.17 18:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ero rimasta all'accordo sulla legge elettorale fra FI, PD e M5S.
Adesso questo Post sul ricatto di Renzi ad Alfano e di Alfano a Renzi.
E voi in mezzo, come vasi di coccio che viaggiano fra vasi di ferro.
Uno è cialtrone, l'altro è...lasciamo perdere.
Luigi qui le sorprese non mancano, cerchiamo di mantenere la calma e di non ..chinarci troppo.

Teresa, Bari 01.06.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

RENZI-BERLUSCONI-ALFANO-BOSCHI-LOTTI-
e perchè tutti i parlamentari che li sostengono non sono come loro? Fiano, Orfini, Martina, Giachetti, ecc ecc non fanno parte della peggiore politica guidata dal dittatorello toscano? è tutto il blocco oligarchico che bisogna sradicare. Loro sono l'esatta prosecuzione della politica che ammorba la politica italiana da oltre vent'anni a partire da Craxi.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 01.06.17 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Il parlamento e' sempre l'espressione culturale di un popolo.
Abbiamo solo un modo per esprimerci : il voto.
Se non cambia nulla allora come dice Vasco " VA BENE COSIIIIII"

cesare baglioni 01.06.17 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Se la capitale d'Italia fosse rimasta a Firenze, non oso nemmeno immaginare cosa avrebbero combinato i fiorentini a rimestare nel centro del potere.

Al confronto i romani sono dilettanti allo sbaraglio. Ve lo dice una toscana.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente io non mi sorprendo affatto.
Si è già detto ma vale la pena ribadirlo: non bisogna prendere sottogamba il signor Renzi.
Io lo giudico capace di tutto.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 01.06.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Mancano 105 GIORNI 22 ORE 53 MINUTI al giorno in cui lo prenderemo in quel posto. La buona notizia e' che siccome non sara' la prima volta non fara' cosi' male.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 01.06.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovremmo fare un tabellone da aggiornare ogni giorno con i nuovi arrestati o inquisiti del Pd, come pro memoria per i piddini smemorati e distratti...Forse nel vedere come l'elenco si allunga vergognosamente comincerebbero a capire nelle mani di quali delinquenti si sono messi. E forse anche i media cortigiani comincerebbero a provare vergogna per i loro articoli squilibrati e tutti a favore del peggio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.06.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in quest'era del bugiardesimo il giornalismo ci mette le sue menzogne, l'altro ieri alcuni TG davano una crescita dello 0.9% oggi gli stessi esultavano per 1,2% !!!! In 3 giorno è risorta l'Italia? Le riforme del menzognere seriale hanno fatto il miracolo!!!!!!!!!!!!!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 01.06.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi di Aci Catena, il vostro spot per rilanciare il movimento fa davvero schifo, è ridicolo e ci fa perdere voti. Fatene un altro e più serio please...

Zampano . Commentatore certificato 01.06.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

La REPUBBLICA DELLO STATO LIBERO DI BANANAS SENTITAMENTE RINGRAZIA.

Giovanni F. Commentatore certificato 01.06.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando finirà questo incubo renziano? Un incubo nell'incubo, ancor peggiore di quello partitocratico in cui già ci troviamo! Personaggi squallidissimi, completamente senza vergogna! Individui la cui parola vale zero! Ma è possibile che a causa di questa gente siamo caduti così in basso? Chiediamo troppo a voler essere semplicemente un Paese normale? Non un mondo perfetto, ma semplicemente un Paese normale, dove questi tristi individui esisterebbero, appunto, solo nel peggiore degli incubi! Da noi, invece, tutto è sempre l'esatto contrario di ciò che è normale. È il mondo totalmente alla rovescia di cui giustamente parla Beppe: gli onesti perseguitati e sbeffeggiati e i furfanti osannati e liberi di fare ogni cosa! Per cui, da noi gli incubi sono realtà, mentre la più elementare normalità è relegata alla sfera del sogno! L'unica via d'uscita la conosciamo tutti: ce l'ha indicata Beppe quasi un decennio fa: se fallisce anche questa (non voglio nemmeno pensarlo), per questa povera Italia è davvero finita!

Gaetano S., Aversa Commentatore certificato 01.06.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

chi ha avuto lo stomaco di sentire le menate galattiche del bomba di rignano ieri sera da vespone non dovrebbe avere più dubbi in merito alla credibilità del sinistro matteo, ha praticamente narrato un Italia priva di problemi grazie alle sue riforme.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 01.06.17 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Credetemi ,stanca sentire il "galletto amburghese di Rignano" ogni santo giorno e la loro pletora di bucaioli perditempo . Ma in Toscana cosa si produce oltre questi quaquaraquà ??

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 01.06.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento

M5S analisi


http://www.newspedia.it/sondaggi-politici-m5s/

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 01.06.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori