Il Blog delle Stelle
Il #FakeCorriere colpisce ancora

Il #FakeCorriere colpisce ancora

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 101

di Luigi Di Maio

L'articolo pubblicato dal #FakeCorriere a firma Fiorenza Sarzanini contiene informazioni false e non fornisce nessuna prova documentale, solo chiacchiere da ubriachi. L'unica volta che ho incontrato Marra l'ho fatto nel mio ufficio della Camera in totale trasparenza (l'incontro è stato regolarmente registrato) e non avendo nulla da nascondere sono stato io stesso a darne notizia oltre un mese fa, raccontandone anche i contenuti. A parte questo incontro non ci ho mai parlato, non ho autorizzato nulla, tantomeno atti da spedire ad Anac. Chiunque dovesse dire il contrario verrà querelato. Ho già querelato altre testate per aver pubblicato informazioni false su questo tema, lo farò anche in questa occasione. Oltre ad aver perso i lettori, i quotidiani hanno perso ogni credibilità. Al posto di comprarli, la mattina fate beneficenza: saranno soldi spesi meglio.

di Virginia Raggi

Dopo le false ricostruzioni di telefonate tra me e Beppe Grillo (ovviamente smentite), viene persino inventata una fantomatica "trattativa" in corso con la Procura di Roma. Mi spiace per chi inventa ma quanto ho da dire lo dirò, come è corretto che sia, ai magistrati; il resto sono "fantasie" anche molto pesanti che, a questo punto, saranno valutate dai magistrati.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Gen 2017, 12:55 | Scrivi | Commenti (101) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 101


Tags: #fakecorriere, Fiorella Sarzanini, Luigi Di Maio, Marra, Virginia Raggi

Commenti

 

Anche oggi novità sessiste sui giornaloni . Appare sempre più evidente che le esternazioni dell'assessore Paolo Berdini sono il frutto di un vecchio balordo prezzolato. Ricordatevi che l'attacco continua e continuerà. D'altra parte lo si sapeva importante non dare segni di cedimento. A questo punto sarebbe quanto mai opportuna una denuncia nei confronti di quest'uomo ignobile

Corrado Somma, Roma Commentatore certificato 12.02.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Ieri è stato approvato per Roma il bilancio di previsione 2017-2019, per la prima volta così presto a Roma. Roma forse può davvero ripartire. Sei la nostra speranza, GRAZIE VIRGINIA!!

Roma65 31.01.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento

La discutibilissina esternazione del sindaco di Amatrice nei confronti di Luigi Di Maio conferma il prossimo passaggio del medesimo nel gruppo politico del PD. La visibilità di cui gode , l'intervento di Matteo Renzo a sostegno del Sindaco e la prova di una strumentalizzazione contro il M5S.Le elezioni politiche fanno paura, tenuto conto della assai scarsa credibilità della classe dirigente del PD vale la pena far crescere in termini di visibilità qualche sindaco da spendere all'occorrenza . Si da il caso che la gente non dorme.

Corrado Somma, Roma Commentatore certificato 30.01.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una eccezione al codice etico del M5S: virginia raggi deve godere dell'immunità del M5S. solo gli iscritti al M5S possono cacciare la raggi, come qualsiasi altro rappresentante eletto. sconosciamo qualsiasi decisione di questa giustizia dei padroni.

francesco m., pedara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 30.01.17 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Però con i giornali i vetri si puliscono bene. A qualcosa sono ancora utili.

Roma65 30.01.17 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un diritto costituzionale del Citadino alla verità sostanziale dei fatti. Infrangere la Costituzione è un reato penale. Il giornalista che lo fa va radiato dall'ordine dei giornalisti e gli va impedito di svolgere il mestiere di giornalista. Ogni cittadino ha il diritto di querelare chi scrive il falso o inventa tendenziosità facendole passare per notizie. E' quanto è accaduto al Corriere della Sera e continua ad accadere quotidianamente su tutti i giornali italiani. Milioni di querele di cittadini inferociti per l'inganno subito dovrebbero seppellire le testate che pagano giornalisti bugiardi e diffamanti. Quand'è che gli italiani si sveglieranno! Non avete capito che hanno deciso di estinguerci etnicamente! Che i poteri finanziari e i poteri forti internazionali, che detengono giornali e banche ci stanno facendo fare la fine sudamericana dell'Ecuador, prima che arrivasse Correa o del Venezuela! Quereliamo quindi chi infrange la Costituzione, chi fa fallire le banche, chi con il raggiro porta al falimento il Paese, chi pubblica notizie false strumentalizzate! Per i reati contro la personalità dello Stato è previsto l'ergastolo. Svegliamoci.

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 30.01.17 03:45| 
 |
Rispondi al commento

A Roma, la macchina del comune viaggiava da più di vent’anni a tutta velocità contro mano sull’autostrada della legalità, oggi grazie ai 5 stelle, ha cominciato a rallentare, nonostante l’inerzia che ancora persiste.
Serve del tempo per fermarla e invertire la marcia, tutto dipende dalle resistenze che il malaffare riesce a mettere in campo grazie all’appoggio dei partiti che fino a ieri hanno gestito come cosa propria la capitale d’ITALIA, e che sperano di ritornare. Niente è perfetto, forza Virginia, nonostante gli errori sei l’unica speranza per ROMA.

Mario Giovannelli 29.01.17 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,

concordo sul fatto che certa stampa continui a raccontare le notizie piegandole al volere di questa o quella forza politica tuttavia ritengo che nel caso Virginia Raggi, per smentire il Corriere della Sera, sarebbe stato d'aiuto pubblicare il contenuto delle chat SENZA ALCUNA CENSURA!

Del resto il fatto che vengano fuori piccoli stralci di volta in volta genera ancora più confusione e contribuisce ad alimentare quella morbosità che in fondo serve proprio alla stampa per tenere alta l'attenzione sulla "fake notizia" e vendere di più.

Se la stampa mistifica, questo è il movimento della trasparenza!!! PUBBLICATE LA CHAT, fino all'ultima parola scritta!

Grazie

Aldo

Aldo Agosta 29.01.17 09:37| 
 |
Rispondi al commento

...ti prego Virginia non ci deludere!
...spero tanto che venga tutto archiviato perché inesistente!

Fabio Ciottoli, Pistoia Commentatore certificato 28.01.17 18:40| 
 |
Rispondi al commento

LASCIALI PURE DIRE !!!
LA CHIUSURA DEL CASO PORTERA' PIU' CONSENSI AL MOVIMENTO !!!
SI STANNO CUOCENDO NEL LORO BRODO !!!
VIRGINIA SEI FANTASTICA !!!
NON TEMERE SPARIRANNO !!!
LA PRIMA COSA DA FARE AL GOVERNO É LA CANCELLAZIONE DEL CONTRIBUTO PUBBLICO AI GIORNALI E LE PENSIONI RUBATE DAI POLITICI CON IL RIMBORSO DEL MALTOLTO !!!

Franco Della Rosa 28.01.17 13:01| 
 |
Rispondi al commento

" Indagata Virginia Raggi" Bel titolone non c'è che dire. Fa molta presa sugli italioti! E' un attacco senza esclusione di colpi quello che i pdioti stanno portando ad un cittadino italiano conosciuto soltanto pochi mesi fa al momento della sua elezione a Sindaco di Roma.E' ovvio la cosa fa molto scalpore.Immaginiamo per un attimo lo stesso titolone attribuito ad un esponente del PD. Io credo non avrebbe sortito lo stesso effetto, a loro ci siamo abituati. Conclusioni: E' stato veramente un dramma mal digerito da coloro i quali,con Roma, ci hanno mangiato a crepapelle riempiendosi le tasche di soldoni e potere.Vi rendete conto.....gli abbiamo tolto la fonte inesauribile del loro sostentamento. Vai Virginia, sappiamo che sei una persona onesta come è vero anche che ormai in Italia essere onesti non è più una garanzia. Auguri per Lunedì.

Fernando B., Roma Commentatore certificato 28.01.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

I revisori dicono che i conti di Roma sono a rischio, la Corte dei Conti lo stesso, l'Europa più o meno la stessa cosa.....ma insomma, possibile che questa gentaccia è uscita fuori tutta adesso? Ma dove sono stati tutti questi tromboni fino ad oggi? Se si fossero mossi prima Roma non sarebbe ridotta così!! Virginia l'abbiamo votata noi e ce la teniamo!! VOGLIAMO FARE QUALCOSA PER FAR CAPIRE A TUTTI CHE VIRGINIA RAGGI E' IL NOSTRO SINDACO E CHE SIAMO TUTTI CON LEI? FACCIAMO QUALCOSA PER FAR SENTIRE LA NOSTRA VICINANZA A LEI E A TUTTI I RAGAZZI PORTAVOCE CHE OGNI GIORNO SONO IN TRINCEA IN QUELLA M...A DI PARLAMENTO? DIAMOCI UNA MOSSA E CHE CAVOLO!!

simona verde Commentatore certificato 28.01.17 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Senatore Di Maio,
Fosse solo il Corriere a "sbufalare". Al mattino faccio il giro dei
quotidiani on-line e la solfa é la medesima, a partire da ANSA.
Se la distinzione destra-sinistra é decaduta, non lo é il Padronato
del Fake. Su questo punto, presunte destra e sinistra concordano
sul fatto che Virginia Raggi debba cadere. Proprio per questo, la
personale posizione resta salda, sul sostegno incondizionato al
Sindaco Raggi.

Alessandro Poggi 28.01.17 09:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Immagino le capirà chiunque, le ragioni per cui pubblico questo mio commento a commento di uno dei post inerenti alla Raggi: “Calta, Calta, Calta, giron, giron, giron!”

Le citazioni sono frammenti di un articolo di Francesco De Dominicis (martedì 24 gennaio 2017)

Banca Etruria:
“Solo Caltagirone tra Acqua Marcia e Acquamare accumula 45 milioni di sofferenze”
“il leader del cemento Sacci [...] ha lasciato un «conto» da saldare che oscilla tra i 45 e i 60 milioni di euro”
L'insolvenza per l'ormai famosissimo Yacht Etruria (capro espiatorio sbandierato dalla Sarabanda della Propaganda (mediante la solita combriccola di pennivendoli)) è invece di soltanto 25 milioni di euro (vuoi mai che sia, l'appetito di cacchette come Bertone e Rosi e Luciano Nataloni, al confronto dell'insaziabile famelico appetito dei grandi “industriali all'italiana”, del tipo Caltagirone e Sacci?)

Banca Marche:
più che altro risulta essere stata saccheggiata mediante la controllata Medioleasing; oltre un miliardo di insolvenze nel solo 2015; oltre la metà di queste operazioni “insolventi” avvenne a favore di società del Gruppo edile Lanari.
[…] “a distruggere il patrimonio di Banca Marche sarebbero state «operazioni dolose» realizzate con «abuso di poteri e violazione di doveri» per «conseguire un ingiusto profitto a danno della società» in una «strategia aziendale tesa a favorire un particolare segmento di clientela prevalentemente legata a rapporti personali, e in alcuni casi economici, con il dg Massimo Bianconi»”

banca Carife:
in particolare le insolvenze derivano dagli investimenti nei progetti immobiliari Milano Santa Monica e MiLuce. “Dietro le perdite per questi due affari ci sarebbe stata una truffa, architettata da manager dell’istituto e da imprenditori, che ha cagionato sofferenze per 240 milioni”

Cassa di risparmio di Chieti:
delle insolvenze di questa ancor più piccola banca non se ne parla.

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 28.01.17 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Lista di “collaboratori” di Etruria Oggi tratta da un articolo di Franco Bechis (Libero 15.12.2015)

“L’ignota rivista dell’istituto che ha spennato i suoi obbligazionisti vantava un parco collaboratori eccezionale con grandi firme del «Corriere» e del «Sole».”

Lista dei nomi citati nell'articolo (in ordine di apparizione):
Aldo Cazzullo (Corriere della Sera)
Luigi Accattoli (vaticanista)
Aldo Grasso (critico tv Corriere della Sera)
Franco Venturini (commentatore di politica estera)
Silvia Vegetti Finzi (Corriere della Sera e Io Donna)
Salvatore Bragantini (ex commissario Consob ed editorialista del Corriere della Sera)
Stefano Folli (all’inizio Corriere della Sera, poi Sole 24 Ore e infine Repubblica)
Andrea Tarquini (corrispondente Repubblica per la Germania)
Leonardo Maisano (corrispondente da Londra Sole 24 Ore)
Andrea Gennai (Sole 24 Ore, autore anche del blog Meteo Borsa)
Aldo Rizzo (La Stampa)
Giacomo Vaciago (editorialista Sole 24 Ore)
Loretta Napoleoni (videoblogger Fatto Quotidiano, ex collaboratrice Unità, rubrichista Venerdì di Repubblica)

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 28.01.17 00:25| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma quando vi decidete a chiamarci in piazza per una grandiosa manifestazione nazionale? Io ho la valigia pronta.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.01.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 2016 il corriere ha perso un quarto dei lettori quindi gli scoop sono indispensabili per galleggiare e quando non ci sono (o quelli che ci sono vanno censurati) si provvede a inventarli... e fanno bene perché i lettori rimasti li apprezzano (poi una denuncia per diffamazione è controbilanciata dall'appoggio politico).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento

attenzione: adesso anche chrome di google conterrà un plugin per limitare la libertà della rete http://www.enzopennetta.it/2016/12/google-nasce-il-ministero-della-verita/

Emilio M., Pistoia Commentatore certificato 27.01.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Prima finisce questa storiella è meglio è'. Di fictions ne trasmettono fin troppe in televisione.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.01.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

queste cattiverie contro di noi 5 stelle ci fanno solo che bene ,ci stanno rendendo cattivi al punto giusto . Stanno ricordando una storia già passata, e se dovessimo in qualche modo o in un modo qualsiasi trovarci al potere ,questo insegnamento si ripercuoterà contro la gente che si è divertita sulla nostra pelle

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.01.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco come si faccia a pubblicare un articolo basato, alla fin fine, sul condizionale. Un paragrafo come quello su Marra è semplicemente esilarante. "Su tutto naturalmente pesa l’atteggiamento di Marra, ...le sue dichiarazioni potrebbero pesare in maniera determinante...(quindi è Marra a decidere del destino della Raggi e non le trascrizioni dei carabinieri, come affermato nei paragrafi precedenti, che hanno - niente condizionale - spinto la Raggi ad intavolare una trattativa coi PM?) Marra rischia una condanna... e quindi è possibile che decida di difendersi scaricando le responsabilità su Raggi o addirittura svelando nuovi retroscena... O addirittura rendendo pubbliche le chat". E se non lo fa? Se non succede nulla di tutto questo? Ci sarà un articolo in cui la cronista si darà (e darà alla sua talpa)dell'incompetente? Ne dubito. E' chiaro che l'importante sia spalare comunque quotidianamente cacca a beneficio di chi legge ancora i giornali. Tanto il giorno dopo nessuno si ricorda più di quello che c'era scritto. Quanto alle affermazioni sulla trattativa Raggi-Procura e su Di Maio spero che chi di dovere quereli per diffamazione. Per davvero, però.

inclemente mastengo, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.01.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Cara Virginia
Caro Luigi

Un suggerimento :

Inviare a questa classe politica ed ai loro mezzi di informazione dei pacchi di

PANNOLONI MUTANDINA LARGE 30 pezzi

per le loro incontinenze.

Si legge nel S. VANGELO in Matteo 12,34.


" Razza di vipere, come potete dire cose buone, voi che siete cattivi' poiché la bocca parla dalla pienezza del cuore."


Auguri per una Politica sufficientemente Buona

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 27.01.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento

bisogna non dimenticare i nomi di sti indegni e quando sara il momento giusto punirli non rilasciando interviste che poi tranne il fatto quotidiano son tutti uguali

Giovanna Purpura, Domodossola Commentatore certificato 27.01.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Questa vicenda della signora Raggi è veramente complicata; e col baccano mediatico che c'è figuriamoci le persone comuni che impressione possono trarre. Mettiamola così: in ogni situazione o fatto negativo è opportuno cercare e trovare sempre un nocciolo di bene e di verità.

gabriele marchiori (100diqgg), busto arsizio Commentatore certificato 27.01.17 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Pensate ad un talk show,con sant'oro,lo sgarbato ,il benignetto e fazio.Come conduttrice ci vedrei , la perenne "scoglionata" con le emorroidi, dopo una seduta di water ,penso che l'audience schizzerebbe al 99% e ..."finalmente il M5S arriverà 51%").

Canzio R. Commentatore certificato 27.01.17 14:13| 
 |
Rispondi al commento

E' chiaro che il Corriere, pubblicando questi articoli, pensa (o spera) di far piacere a qualcuno.
D'altra parte la "lbera" informazione nostrana deve pur riposizionarsi rispetto al cambio di guardia dalle parti di Washington. Per fare questo "temerario salto della quaglia" senza insospettire i pochi lettori rimasti servono articoli roboanti e senza senso per fabbricare cortine fumogene.

Loro lo chiamano riposizionamento, i più lo chiamano "salto della quaglia", noi, molto più prosaicamente, lo chiamiamo "cambio di deretano da leccare".

giorgio peruffo Commentatore certificato 27.01.17 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo, periodicamente ci troviamo a parlare della giustizia Italiana. Il giudice Canzio, in occasione del discorso tenuto, all’ inaugurazione dell’anno giudiziario, ha ripetuto cose note e arcinote. Nel nostro paese vige, da troppi anni, la barbarie giudiziaria. Da tempo, i processi si fanno in TV, nei giornali, in luoghi che poco hanno a che fare col corso della giustizia. Per ovviare a questo imbarbarimento, basterebbero due cose:
1) divieto per legge, con pene e indennizzi pesanti (fino alla rimozione del funzionario/giudice al quale gli atti sono stati affidati), di divulgazione di qualsiasi notizia, atto, intercettazione o quant’ altro possa influenzare, nella pubblica opinione, il processo e danneggiare il buon nome dell’accusato, fino a condanna definitiva. Stesse pene previste per qualsiasi organo d’informazione che pubblichi notizie, documenti o faccia ipotesi, su istruttorie o processi in corso.
2) Rigida applicazione della costituzione: art. 27, comma 2, che recita testualmente:
“l'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva”.
Applicazione dall'art.11 della Dichiarazione dei Diritti Umani.
So bene che molti giornalisti, abituati a trafficare , comprare e mercificare informazioni riservate, ignorando i possibili danni procurati a persone, famiglie che poi risulteranno innocenti, rimarrebbero senza lavoro, Costoro, potrebbero cominciare, se ne fossero capaci, a fare i giornalisti nel vero senso del termine, magari facendo inchieste serie e divulgando notizie vere.
Bisogna tener presente, che quanto sopra , tutelerebbe i più deboli.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 27.01.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento

I giornalai del TG5 hanno chiuso le indagini sulla Raggi, hanno chiesto al GIP, (MIMUN) il rinvio a giudizio, che è stato accordato. In attesa del dibattimento, chiedono a Virginia se chiederà il rito abbreviato. ... Saranno così clementi di darle i domiciliari? Ci appelliamo all' umanità dell'editore.

Stefano Gaetani, Roma Commentatore certificato 27.01.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Per favore DENUNCIATELI!!!! Si devono vergognare di ciò che fanno, bisogna fare giustizia,questa gente vada a fare qualche altro lavoro,ma secondo me sono solo bravi a dire falsità e scrivere cattiverie, non sarebbero in grado di fare altro ,poverelli!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 27.01.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

"... Se invece cambierà versione, ammetterà di aver commesso un falso ma non decadrà dall’incarico di sindaca perché questo illecito non è nell’elenco dei reati previsti dalla Severino. E potrebbe cavarsela con una pena a un anno e due mesi, anche se nei primi contatti informali i suoi avvocati avrebbero fatto sapere di non essere disponibili a chiudere oltre un anno."
A parte le fantasiose ricostruzioni della nostra prode, ma gli entra nella capa che il M5S non è il PDL/PD-L?
Vorrei rammentare a tutti questi scienziati ciò che dice il codice etico(per molti fatto ad-Virginian ) al punto 4:
- A tal fine, sono equiparate alla sentenza di condanna la sentenza di patteggiamento, il decreto penale di condanna divenuto irrevocabile e l’estinzione del reato per prescrizione intervenuta dopo il rinvio a giudizio.
Capisco che per questi portavoce è difficile capirlo, ma non demordo.
Riporto le parole di Di Matteo:
"
Le polemiche che sono recentemente conseguite all'approvazione di un codice etico interno al MoVimento 5 Stelle che riguarda proprio il rapporto tra l'eletto o il candidato di quel MoVimento e vicende giudiziarie che lo dovessero riguardare, ecco quelle polemiche mi sembrano onestamente sterili, anzi strumentali al mantenimento di una situazione insostenibile. Io credo invece che quel codice costituisca un importante e molto positivo segnale di svolta."

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo al grottesco ! Ma il reato c'è o non c'è ? Mi sembra di capire che se la Raggi ha fatto le cose da sola non è reato e se l'ha fatto su suggerimento altrui, allora è reato ! E in questo caso scatta l'altro reato di falso perché lei ha detto che le sue decisioni le ha prese autonomamente !! Non so voi ma io non riesco a capire dove sta il reato !

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 27.01.17 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non lo leggo nemmeno se me lo danno loro a me l'euro e 50.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Il prurito al sedere sconnette il cervello e fa scrivere una quantità di stupidaggini. La perdita del finanziamento dello stato, con soldi dei cittadini, che oltretutto è un furto, porterà qualche "giornalaio" a piangere !

giuseppe zucca 27.01.17 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Avanti con le fakenews dei fakegiornali,portano voti per il nostro 40% e fanno risvegliare sempre più italioti.

Sti falliti di pseudo-giornalisti saranno sotto i ponti,ciao ciao finanziamenti.

Taipan X Commentatore certificato 27.01.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mollare Virginia.
La forza non deriva dalle capacità fisiche, ma da una volontà indomita.
(Mahatma Gandhi)

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Scrive Cantone:" Credo che sia anche giusto evidenziare che l’atto dell’Anac ha prodotto immediatamente anche una reazione amministrativa con la revoca del provvedimento. Credo sia un dato da evidenziare in maniera positiva, non tutti i nostri atti ricevono questa accoglienza dalle amministrazioni”.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Mai vista campagna di fango così vasta, prolungata,feroce. Resistete. Beppe,tienili uniti: se si spaccano è finita.

Mauro Lodi 27.01.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento

"... L’abuso d’ufficio è contestato a Raggi in concorso con Raffaele Marra che , avrebbe dovuto astenersi per il conflitto di interessi e invece, come dimostrato dai messaggini ritrovati sul suo cellulare, si è occupato di tutta la procedura"
" Raggi ha dichiarato negli atti ufficiali consegnati all’Anticorruzione del Comune e poi all’Anac guidata da Raffaele Cantone, di aver fatto tutto da sola."
Il regolamento del comune di Roma dice che Gli incarichi… di direzione delle direzioni” (come quello del Turismo) “sono conferiti e revocati dal Sindaco” d’intesa con gli assessori competenti, senz’alcuna “valutazione comparativa dei curricula” di altri aspiranti, la cui mancanza è contestata come abuso d’ufficio. Insomma, i direttori delle direzioni comunali se li sceglie il sindaco, infatti scadono quando scade lui: purché abbiano la giusta competenza.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 12:49| 
 |
Rispondi al commento

"... certamente non potrà essere chiuso per una pena inferiore a un anno e due mesi. Si stanno studiando gli effetti della legge Severino e soprattutto le conseguenze che avrebbe sulla sindaca rispetto al codice etico del Movimento 5 Stelle.
Questi so dei fenomeni, giornalai e giudici.
In Italia da quando c'è il M5S questi giornaletti hanno finalmente scoperto il conflitto d'interessi, fino ad oggi uno sconosciuto.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Davvero squallidi i giornalisti italiani: un branco di viscidi servi disposti a tutto pur di compiacere il proprio padrone.

Prendete Michele Sant'Oro: se ne va dalla RAI perchè occupata dal Governo, salvo poi farvi ritorno pur essendo sempre occupata dal Governo, che nel frattempo però ha cambiato colore. Ma allora cos'è che ha importanza: l'indipendenza oppure il colore del Governo? Pensa proprio che gli italiani siano degli idioti, anzi, dei pidioti...

Quale credibilità ha questa gente?Zero.

laura,TO 27.01.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il popolo è con te, ma è urgente una prova di forza, tanto democratica e pacifica, quanto determinata ed unitaria. La sola fase propositiva non può funzionare, infatti stanno facendo ciò che vogliono (vedi legge elettorale) e noi sempre lì ad attendere nel recinto dei "peones" indignati che qualcuno faccia la rivoluzione per noi. Non durerà ancora tanto...
>
(B.Brecht) ⏰✨✨✨✨✨🇮🇹

Calabrone 27.01.17 12:28| 
 |
Rispondi al commento

"... dicendoti che sei un giornalaio, un fantasma, un bruco che striscia, un cadavere che cammina, un menzognere, un farabutto che racconta bugie "
fortuna che se lo dice da solo, per non smentirsi il nostro giornalaio continua imperterrito.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Avrei un idea xche non multare gli evasori fiscali con multe tipo sospensione del diritto alle cure mediche? X periodi a secondo dell evasione . Evviva m5s

undefined 27.01.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Tornate presto in piazza,non vediamo l'ora di riabbracciarvi!Siete eroici a resistere ad un fuoco di fango mai visto prima!Ammiro il vostro coraggio e la vostra determinazione!

sara c. 27.01.17 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Grande è il M*****

tutti i giorni scrivono contro questo MoVimento
cercando di denigrarlo

sono consapevoli di quello che fanno devono salvaguardare il sistema partitico esistente che li ha ,come ringraziamento, sempre foraggiati con finanziamenti

grande è il M***** che tutti i giorni combatte x i cittadini di questa nazione

a volte mi chiedo se gli italiani si meritano un MoVimento così sembra che non riescano a comprendere xchè è nato il M*****

ma tant'è questo MoVimento DEVE andare avanti nella sua missione che è quella di ridare dignità al popolo di questa nazione

da un populista comunista fascista potenziale stupratore letame ed algoritmo

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 27.01.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei vedere questi giornalai querelati, ma non solo a parole.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Li si quereli, se ci sono i requisiti,tanto continueranno lo stesso a bufalare, l'importante e' che si facciano veramente le querele,e che si specichi chiaramente chi e cosa ha detto,in maniera da non generalizzare .La classe giornalistica servile tende a coprirsi dietro la cortina fumogena della liberta' di stampa..

pierluigi calogero calogero, roma Commentatore certificato 27.01.17 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Tra l'altro non so se l'avete notato ma i grandi giornali ( La Stampa,Repubblica e il Corriere) al contrario di qualche mese, quando attaccavano in blocco in prima pagina, adesso si alternano.Un bel cambio di strategia.

Al. P. Commentatore certificato 27.01.17 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Io querelerei ogni singola BALLA che raccontano, ma proprio ognuna, così da raccogliere fondi x le imprese ed i terremotati !

BASTA, adesso si superano i limiti della decenza.

bruno carozzi, arese Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.01.17 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Strano, oltretutto, che si meraviglino come mai il Movimento non cala nei consensi, nonostante il palese quotidiano martellamento dei mezzi di informazione.
Se riusciremo ad andare al governo di questo paese sarà bene ricordarci di togliere le sovvenzioni alla italica editoria fin tanto che nella graduatoria della Libertà di Stampa non raggiungeranno almeno la decima posizione,anzichè l'attuale 78.a

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 27.01.17 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Santoro è come Napolitano, è già morto ma ancora non lo sa.

vincenzo p., napoli Commentatore certificato 27.01.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Chi accusa e come la volpe, non potendo arrivare ad arraffare l'uva , dice che è acida.
Ecco chi sn costoro che vogliono calunniare la raggi

locascio rosario 27.01.17 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma giornali nazionali non dovrebbero occuparsi di questioni di rilevanza nazionale tipo come si è generato il debito di Roma con una commissione di inchiesta.
Od in alternativa una campagna di stampa su MPS per capire come la banca più antica del mondo abbia bisogno del nostro denaro per non chiudere.

ascanio ciurlia 27.01.17 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Mi convinco sempre più che l'accanimento all'uso più subdolo della disinformazione per ingannare i cittadini sta sortendo l'effetto contrario. Avanti così cari mercenari dell'insulto che vi divertite a raccontare balle. Più grosse le confezionate meno siete credibili. Più sono nauseanti e ripugnanti i vostri articoli e più fate splendere l'aureola delle vittime innocenti che diffamate. Ormai sappiamo chi sono questi e chi siete voi. Vi conosciamo da una vita e ancora non vi rendete conto che il bicchiere è colmo.

costantino sacino 27.01.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che non compro più il Corriere e la Repubblica, qualche volta acquisto il Fatto Quotidiano o il Manifesto...

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 27.01.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Portavoce Di Maio,
mi scusi ma non ho capito cosa significa “in totale trasparenza (l’incontro è stato regolarmente registrato)”.
In totale trasparenza significa che è stato registrato in audio/video, ovvero in streaming?

Eva Adami Commentatore certificato 27.01.17 11:29| 
 |
Rispondi al commento

"Corriere della Sera" , "la Stampa" , "la Repubblica" , "la7" , "RAI" , "Mediaset" , ecc. sono intellettualemente disonesti , quindi non sono credibili , di conseguenza non sono autorevoli : ciò comporta la perdita della capacità di orientare le scelte dell'opinione pubblica . Ecco spiegato il motivo per cui i consensi del M5S sono in aumento mentre i giornali ed i talk show perdono lettori e telespettatori .

Un tipico esempio è Sant'Oro : ha perso ogni credibilità , quindi nessuno gli dà più retta .

L'onestà tornerà di moda anche tra i giornalisti quando aboliremo il finanziamento pubblico all'editoria privata e libereremo la RAI dall'asservimento alla politica .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 27.01.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Auguro al corriere una veloce chiusura!!

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 27.01.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, voglio dire, ma siete così pirla da guardare il programma di un personaggio che ha detto che Renzi è l'unica speranza di una sinistra nel pd???! Uno che è stato parlamentare europeo del pd e che , come ha scritto Travaglio, pensa che il m5s sia l'apocalisse.
Dietro Santoro c'è la stessa buona fede di un Ferrara,uno Sgarbi,un Bel Pietro.Lasciatelo delirare in pace.

Al. P. Commentatore certificato 27.01.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Il corriere è un ottimo prodotto.
Il corriere della sera, come la maggioranza dei confratelli, da spazio e voce a coloro che sono in grado di seguire, “SCRUPOLOSAMENTE”, la linea editoriale. Con tutta franchezza, lo trovo un giornale di buona qualità. La sua carta si è sempre dimostrata all’altezza per imballare piatti, bicchieri e stoviglie in genere. L’ho trovato buono anche per ammortizzare prodotti fragili da inscatolare, per accendere il camino e utilizzi simili. Per la parte stampata ei contenuti vari, non saprei, è molto tempo che non butto o un centesimo per avere certe informazioni.
Informazioni; si fa presto a dire informazioni. Probabilmente i non lettori delle loro “INFORMAZION”, si fa per dire, sono in costante e inesorabile crescita.

Ciao
Talelban

Gianfranco B. Commentatore certificato 27.01.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

@ sig Santoro

lei sostiene che l'80% degli italiani vogliono un uomo forte

dopodiché fa palesare che l'uomo forte sarebbe Grillo

ora le sembra che il M***** voglia portare un uomo forte al comando sapendo che Grillo non è candidato e non si candiderà mai

non si vergogna di usare il mezzo pubblico x denigrare un rappresentante di una parte dei cittadini solo xchè non le ha mandato in trasmissione una persona

lei sta utilizzando un mezzo di informazione pagato dai cittadini

non mi faccia la predica che non costa nulla alla Rai xchè viene pagato dagli sponsor lei la utilizza x i suoi scopi giornalistici

probabilmente il rifiuto avrà i suoi motivi e xchè allora non dire solo

abbiamo invitato Di Maio e non è potuto venire evitando il pistolotto sull'uomo forte e recitando la predica come fosse un parroco

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 27.01.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo cominciate a querelare e far pagare i danni a questi 4 scribacchini. Ci sarà pure un modo per impedirgli di continuare con queste falsità. Fateli condannare e metter mano al portafoglio. Forza!!!

fabrizio g. 27.01.17 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo al commento di GIGI C. dicendogli che se suggerisse un altro modo di combattere questa deriva disonesta, allora si potrebbe anche accettare il rilievo.
Altrimenti, oltre che inutile e ingenuo, risulterebbe fuorviante e sbagliato.
Forse ignora che questo tipo di stampa uccide essa stessa la VERA STAMPA LIBERA da padroni e condizionamenti.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 27.01.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Il Corriere è ormai sull'orlo della bancarotta.

Alessandro P. Commentatore certificato 27.01.17 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, l'unica limitazione che ha il nostro movimento è che ha poca visibilità del lavoro che sta facendo sia sul territorio sia ad alti livelli, l'opposizione ha dalla sua la stampa, cerchiamo di valorizzarli e di spenderci bene sul territorio.

Eleonora 27.01.17 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Ormai, qualla di alcuni giornali, è una deriva miserabilmente indirizzata ad ostacolare IN OGNI MODO, una eventuale ascesa del M5S.
Una vergogna di tali dimensioni non si era mai vista. Questa gentaglia cerca, in tutti i modi, di sostenere il POTERE degli amici.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 27.01.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento

comincio a credere che forse erano vere le voci che circolavano prima delle elezioni comunali di Roma secondo cui stavano preparando un trappolone per il M5S che consisteva nel far vincere il M5S per poi annientarlo. E mi vengono anche sospetti che questo a questo trappolone forse contribuirono anche ambienti vicini ai vari previti e destra romana da cui proviene la raggi.
Sospetti per adesso ma meglio pensarci

romeo c. Commentatore certificato 27.01.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

On. Di Maio, davvero lei sta invitando gli italiani a non comprare più i quotidiani? Lei è vice Presidente della Camera (incredibile ma vero), ha dunque una altissima responsabilità istituzionale.

Intendiamoci: è ovviamente legittimo che lei smentisca una ricostruzione giornalistica, se la ritiene non veritiera. E' altrettanto lecito che lei quereli chi a suo dire l'ha danneggiata. Ma invitare i propri connazionali a non acquistare i quotidiani è tra le cose più gravi che io abbia mai sentito.

La prego, ci dica che si è trattato di una semplice provocazione.

Dopo anni di cucù, di corna, di barzellette, persone come lei - sobrie, serie, preparate, mi hanno riconciliato con la politica. Non mi faccia ricredere.

Gigi C. 27.01.17 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Di Maio , Di Battista l'altra sera da Floris, e tutti i ragazzi in prima linea.
Riprendiamoci il Paese

stefano pasquarelli 27.01.17 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina sul giornale del delinquente puttaniere, avente "requiem" per direttore,campeggia in prima pagina: "Raggi terrorizzata dalle manette".Un bell'esempio italico di "fare giornalismo,...io da italiano ""normale" rivoglio indietro i soldi dati, a questa gente compresi i 250 mln di euro, dell'unità. Qualcuno dirà che non c'entra nulla, per me invece è la prima cosa..per mettere in"chiaro"tante cosucce.

Canzio R. Commentatore certificato 27.01.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ieri sera Santoro ha dedicato molta della puntata ITALIA al M5S e Grillo, praticamente un attacco mediatico dalla RAI senza precedenti.
Ha aperto la serata con un pistolotto schernendo Di Maio che non ha partecipato alla puntata, poi con Pizzarotti per parlare male di Grillo come un despota e M5S succube, non contento ha mostrato un filmato parziale sul Sindaco di Chioggia e la verità sul deposito GPL, insomma una schifezza di servizio pubblico per evidenziare o infangare cosa?
A Santoro andrebbe ricordato che il M5S non ha rubato nulla ha restituito 60 MLN di euro!!! Che Grillo non ha incarichi istituzionali privo di conflitti d'interessi essendo uomo libero di esprimere ciò che pensa.
A Santoro andrebbe ricordato di parlare esporre filmare i fattacci da codice penale che Sindaci come Sala ha fatto a Milano, o Presidente della Regione Campania (la sua Campania) ha fatto e sta facendo, dovrebbe evidenziare come l'attuale governo conservi le stesse persone e cariche istituzionali dopo aver perso 40 a 60 il Referendum costituzionale, dopo che la Consulta ha praticamente bocciato tutte le riforme del Governo di Rignano-Laterina.
Ma Santoro che cosa ha ricevuto in cambio per essere così puntiglioso verso il M5S che non ha rubato nulla?

Clesippo Geganio 27.01.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete ascoltato questa mattina il tgr di Radio Virgin ? Hanno detto che Virginia Raggi avrebbe patteggiato la condanna con il procuratore per non avere ulteriori problemi. Comincio a dubitare di aver sentito bene. Qualcuno potrebbe convalidare questa notizia ?

Maria D'Amico 27.01.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio ci ha dato l'idea: inventiamoci qualcosa che incentivi a fare beneficenza anzichè comprare il giornale. Un qualcosa che comunque abbia risalto in tv. E in generale,dobbiamo fare SEMPRE in modo che i tg non possano non dare le notizie positive che provengono dal m5s.

Gilles 27.01.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento

E li chiamano giornalisti,si,della carta straccia!!

Margot Perla Commentatore certificato 27.01.17 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Da noi i giornali erano utili per metterci la frutta, il cosiddetto "cuoppo". Ora neanche quello

Rolando Di Vaio 27.01.17 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma ancora qualche idiota compra quel giornale?

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.01.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Questa mezza calzetta andrebbe querelata un giorno si e l'altro pure! Un'altra che concorre a farci rimanere in fondo alla classifica della libertà di stampa.

Guido Avidano 27.01.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/danielaaiutom5s/videos/1279666362125564/

UNO STREPITOSO MARCO TRAVAGLIO SVERGOGNA SALLUSTI E LA GUALMINI PER DIFENDERE LA NOSTRA VIRGINIA RAGGI!

Fonte video: La7 - Otto e mezzo

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 27.01.17 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Se non fossero notizie pompate, nemmeno i lettori (sostalziamente contro il M5S) lo comprerebbero, inoltre esiste la possibilità che vengano sovvenzionati per scriverle

Luca 27.01.17 09:26| 
 |
Rispondi al commento

avranno ben poco da scrivere quando taglieremo i finanziamenti! sfogatevi ora a scrivere favole

paolo colazzo 27.01.17 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Ripristinare lo streaming di tutti gli incontri subito!

adesso basta 27.01.17 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Non cambieranno mai, venditori di bufale!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 27.01.17 09:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori