Il Blog delle Stelle
Il Ceta entra in vigore senza essere stato votato: paradossi della democrazia in Europa

Il Ceta entra in vigore senza essere stato votato: paradossi della democrazia in Europa

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 32

di MoVimento 5 Stelle Europa

Domani muore la democrazia. Il trattato di libero scambio fra Europa e Canada - il Ceta - entrerà provvisoriamente in vigore senza aspettare il sì definitivo degli Stati membri. Il Ceta è un accordo misto e le regole europee prevedono che tutti i Parlamenti nazionali dei 28 Stati membri debbano ratificarlo prima della sua entrata in vigore. Ma - come si sa - l'Europa è debole con i forti e forte con i deboli e dunque, pur di accontentare le multinazionali, non si aspetta nessuno e si calpestano le regole.

Finora fra i 28 Stati membri solo Lettonia e Danimarca hanno dato il via libera definitivo. In Italia, Pd e Forza Italia hanno riesumato il patto del Nazareno e sul Ceta volano spediti verso l'approvazione. Il Senato discuterà il testo il prossimo 26 settembre. Il Belgio ha chiesto alla Corte Europea di Giustizia un parere sulla compatibilità del Ceta con i principi costitutivi dell'Unione Europea. In Francia è bufera su Macron perché una Commissione di nove super esperti, nominata per valutare in maniera imparziale il Trattato, ha bocciato senza appello l'accordo con il Canada (ecco il link al documento). La Commissione di saggi ha sottolineato i rischi per la nascita delle Corti arbitrati e nel campo della agricoltura su protezione animale, mangimi e antibiotici, chiedendo anche maggiore vigilanza sull'utilizzo di biotecnologie e OGM.

Qui di seguito, trovate riassunte le raccomandazioni degli esperti:

- Maggiore trasparenza sulla creazione e funzionalità del forum per la cooperazione regolamentativa.

- Creazione di un Comitato nazionale per controllare l'implementazione del CETA e l'impatto che avrebbe in ambito ambientale e sanitario

- Richiesta di una dichiarazione interpretativa per la Francia da includere al testo del CETA per quanto riguarda il preciso significato che la Francia intende dare alle clausole ambientali e sanitarie presenti nell'accordo.

- Labelling del modello di produzione di prodotti d'origine animale. Il rapporto non è chiaro se tale labelling si debba applicare solo ai prodotti canadesi. In realtà, gli esperti dicono che vi è necessita di includere informazioni sull'uso di antibiotici e prodotti che aiutano la crescita, standard sul benessere animale e eventuali OGM.

- Rafforzare le procedure di certificazione e controllo per i prodotti canadesi, ad esempio il programma che certifica la carne ractopamine free.

- Maggiore reciprocità nell'accesso al mercato agricolo soprattutto in campo di autorizzazioni di vendita da parte di paesi terzi per i prodotti europei.

- Un "climate veto" per la protezione degli investimenti.

- Un accordo sul clima con il Canada, a latere dell'accordo CETA, per promuovere la "neutralità delle emissioni ad effetto serra" del CETA.

I saggi francesi hanno ragione. Il Ceta è una schifezza e va rigettato.
Basta un solo no da parte di un Parlamento di uno Stato membro e il Ceta si blocca anche se è già entrato in vigore provvisoriamente.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

22 Set 2017, 08:05 | Scrivi | Commenti (32) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 32


Tags: agricoltura, ceta, italia, m5s

Commenti

 

come sempre splendido articolo, peccato pero' presentato da personaggio a cinquestelle partendo da di maio collusi con la dittatura europea sempre piu' incalzante con le sue vittime nell' imporre le sue decisioni sempre piu' chiaramente di regime finanziario-politico "politico-bruxelliano" sede delle belve che da ormai troppo tempo imperano in queste terre martoriate dagli interessi dei potenti difesi da chi falsamente li critica e poi assiduamente li serve li carponi a farsi prendere a piscio in faccia. complimenti come sempre, per le giuste osservazioni e per l' eccellentissima servitu' offertasi ai padroni di bruxell. BRAVI !!!

massimo s., pernumia Commentatore certificato 26.09.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego, cercate di scrivere dei post un po' meno sgrammaticati... A volte è davvero difficile comprendere il senso di certi articoli! Eppure la chiarezza dovrebbe essere un pilastro nella comunicazione, con i sostenitori, ma soprattutto con coloro che si avvicinano, per curiosità, per capire qualcosa di più sul M5S, su ciò che solo voi come forza politica vi prendete la briga di spiegare! Non ci fate una bella figura!!!
Forza 5stelle!!!

Stefania Russo 25.09.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Ceta? No grazie!
Fuori dall'euro e dall'UE!

Zampano . Commentatore certificato 25.09.17 08:01| 
 |
Rispondi al commento

Siete impreparati a governare?dicono i giornali Chi ci governa oggi e'gente preparata? In che cosa consiste la preparazione? Basta discorsi vogliamo vedere i fatti

laura sammartino, levanto (SP) Commentatore certificato 23.09.17 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Siete impreparati e governare?dicono i giornali Chi ci governa oggi e'gente preparata? In che cosa consiste la preparazione? Basta discorsi

laura sammartino, levanto (SP) Commentatore certificato 23.09.17 23:49| 
 |
Rispondi al commento

OT? intanto nel mondo...

Stop definitivo alla costruzione di centri commerciali in Trentino.

http://bit.ly/2wbKt4Y

id &as Commentatore certificato 23.09.17 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma al M5S non piace l'euro e l'europa? non piacciono le valutazioni sociologiche e di san Gennaro sull'emigrazione invece di un chiaro no all'emigrazione imposta e un no allo jus soli? chi capisce tutto ciò è bravo. meno male che avremo il nuovo capo politico del c****. Dormi popolo, che a te ci penso io!

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.09.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

E sarà sempre peggio ma, Loro possono firmare tutti gli accordi che vogliono,
se a comperare siamo noi sarebbe sufficiente informarsi quando acquistiamo beni per neutralizzare tutti i loro sporchi intrallazzi.

Io poi, qualche soldo, anzichè rifiutare il finanziamento in toto) lo spenderei in informazione onesta al consumatore e un organismo serio di rilevazione truffe, falsità su tutti i beni primari dato che tutta l'informazione, la politica, i sindacati e chi più ne ha ne metta, sono chiaramente inchinati al nuovo potere.
claudio

claudio menicocci 22.09.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento

IL CETA E'LEGALE COME LO SONO I NOSTRI GOVERNI HA HA ORAMAI MANGIAMO M...TUTTI I GIORNI SENZA ACCORGERSI O CHIUDENDO GLI OCCHI...

sergio boscariol 22.09.17 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Se c'è ancora qualcuno che crede esista la Democrazia nella EU batta un colpo.

giorgio peruffo Commentatore certificato 22.09.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE MULTINAZIONALI ASPETTAVANO LA FIRMA DELL'ACCORDO CETA PER DIVORARE IN EUROPA

l’Europa. Il Ceta, il trattato commerciale Unione europea-Canada, fu stato approvato in febbraio dall’europarlamento di Strasburgo con 408 voti favorevoli, 254 contrari e 33 astenuti e in vigore dal 21 settembre.

CON PRODOTTI "OGM" A BASSA QUALITÀ E BASSO COSTO COSTO E' IL COLPO DI GRAZIA ALLE AZIENDE EUROPEE

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 22.09.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fuori i partiti dalla rai !
Fuori i partiti dalla rai !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 22.09.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena provveduto alla disiscrizione al M5S: la votazione per il Candidato Premier è stato un capolavoro di repubblicanesimo sudamericano! Di questo passo non farete molta strada: vi infognerete sempre di piu'....peccato! avevo sinceramente sperato in voi....

SABINO R., MARGHERITA DI SAVOIA Commentatore certificato 22.09.17 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è chiaramente una schifezza ma cosa possiamo fare per bloccarlo? si potrebbe lanciare un appello su questi siti internazionali?

sergio gilioli 22.09.17 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poteva essere il governo italiano a rifiutare il Ceta, invece Gentiloni, il suo governo, hanno aderito e pare con la fiducia. Lo Stesso Mattarella non vedeva l'ora di andare in Canada a dire che noi aderivamo.
Ieri, questo trattato è entrato in vigore parzialmente. Nessuno ha informato i cittadini di questo.
Non una parola da parte del governo, della Rai pubblica che invece si è data da fare a informare tutti sull'inchiesta sul comune di Bagheria. La Rai deve tornare pubblica, fare un servizio di informazione vero, ai cittadini . Il pd deve uscire dalla Rai.

Veronica2 22.09.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

ci facciamo sempre bagnare il naso dai francesi. noi non diciamo mai una parola se non allinearci alla maggioranza anche se e' una schifezza. italiani del cavolo!

rosanna scarpa 22.09.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Perché lo Stato non da in concessione gratuita appezzamenti di terreno da coltivare a chi non ha un lavoro o a chi vuole coltivare il proprio orto per mangiare?

ugo salmeri 22.09.17 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Probabilmente il fascismo questo Ceta non l’avrebbe approvato, noi probabilmente sì.

Franco Mas 22.09.17 09:42| 
 |
Rispondi al commento

L'Unione Eurocratica è criminale per definizione.
E' un progetto fascista, di stampo massonico, volto a tutelare gl'interessi delle elite finanziarie ed imprenditoriali. Fuori dall'Euro e dall'Unione Europea.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 22.09.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che bella democrazia quella europea!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.09.17 09:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori