Il Blog delle Stelle
La battaglia contro Equitalia continua

La battaglia contro Equitalia continua

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 113

Domani, 28 giugno, a Cagliari, la portavoce del MoVimento 5 Stelle, Emanuela Corda, e il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, promuoveranno l’operazione “Trasparenza” con i sindaci, i consiglieri del MoVimento 5 Stelle sardo e alcuni rappresentati di categoria. Appuntamento alle ore 11.15, al Caesar’s Hotel, in via Darwin 2/4, a Cagliari.

di MoVimento 5 Stelle

In virtù del decreto fiscale di fine 2016, dal prossimo primo luglio “Agenzia delle Entrate - Riscossione” subentra a Equitalia, un ente economico al posto della Spa. Sembra una rivoluzione, ma è soltanto un maquillage gattopardesco. Far finta di cambiare tutto per non cambiare nulla.

Anzi, le condizioni per i cittadini peggioreranno. Prendiamo la procedura di pignoramento diretto dei conti correnti: non è una novità, ma il nascituro ente avrà poteri di accesso diretto alle banche dati dell’Agenzia delle entrate, prerogative negate a Equitalia. Dunque, la sua azione sarà più rapida e i suoi poteri saranno più invasivi.

Potrebbe pure essere una buona notizia se non fossimo di fronte a una riscossione che rimane iniqua e spesso corrotta: debole con i forti (i favori e i condoni si sprecano) e forte con i deboli.
Sparisce il nome, ma rimane un soggetto esterno alle Entrate che eredita tutto il carrozzone clientelare di Equitalia, che si prende baracca, burattini (e burattinai), compresi i famigerati aggi e gli spietati obiettivi quantitativi di riscossione. Resteranno i regali agli amici degli amici, le cartelle insabbiate e quelle pazze, le ganasce facili e, appunto, i pignoramenti veloci.

E pensare che ci avevano raccontato la favoletta di un fisco più “gentile” ed equo: l’ennesima bugia.
Rimane invece lo sbilanciamento dei rapporti di forza tra Stato e cittadino. Il MoVimento 5 Stelle ha presentato una proposta di legge che modifica i meccanismi della riscossione, oltre al testo che abolisce davvero Equitalia e riporta le funzioni in seno all’Agenzia delle entrate.

Poi ci sono le battaglie che facciamo a partire dai territori per il rispetto delle leggi che governi e maggioranze scrivono e poi, regolarmente, calpestano. Per esempio la mancata applicazione, da parte degli enti creditori e di Equitalia, dell’articolo 1 (commi 538 e 540) della legge 228 del 2012.
Per capire: quando il contribuente riceve una cartella e ritiene di non doverla pagare, presenta un’istanza di annullamento entro 60 giorni dal ricevimento del primo atto utile del concessionario della riscossione (Equitalia) attenendosi al comma 538 già citato. Equitalia deve rigirare all’ente creditore entro dieci giorni l'istanza. Se l’ente creditore non risponde, passati 220 giorni, i ruoli a carico del cittadino sono considerati automaticamente cancellati. Questo dice la legge.

Tuttavia, capita spesso che gli enti creditori non rispondano o che Equitalia si sostituisca illecitamente a essi nella risposta. Adesso, con il passaggio al nuovo ente, si addensano molte incognite perché non si capisce che fine faranno le posizioni e i contenziosi aperti con Equitalia. Inoltre, è diffusissima la presenza di ufficiali di riscossione privi di autorizzazione prefettizia: una condizione di illegalità che rischia di rendere nulle le loro disposizioni e che genera una situazione potenzialmente esplosiva.

In Sardegna, dopo una lunga battaglia, la dirigente regionale dell’Agenzia delle entrate ha dato disposizione di far applicare la norma. Eppure, dopo oltre un anno, non si è ancora passati dalle parole ai fatti.

Sempre in Sardegna abbiamo fatto accesso agli atti presso le sedi provinciali di Equitalia per sapere chi abbia usufruito degli sgravi secondo i commi 538 e 540 legge 228/2012 a partire dall’entrata in vigore della norma, perché vorremmo capire quali siano i soggetti che abbiano beneficiato di tali sgravi, considerato che oggi tanti cittadini non ricevono invece alcuna risposta.
Siamo di fronte a una classe politica che fa leggi ingiuste per rispettarle e leggi migliori per violarle sistematicamente. Con i punti civici SosAntiEquitalia, il MoVimento 5 Stelle rappresenta un presidio di prima assistenza, di trasparenza e di legalità in favore dei piccoli contribuenti perseguitati da un fisco ingiusto, imprevedibile e bizzoso.
La battaglia continua e annunceremo azioni clamorose già nei prossimi giorni. Seguiteci!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Giu 2017, 16:40 | Scrivi | Commenti (113) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 113


Tags: Equitalia, movimento 5 stelle

Commenti

 

CAMPAGNA TESSERAMENTO 2017/2018

Tutela i tuoi diritti!!! Ai primi 400 associati tramite il link https://romaovest.wixsite.com/mdc-romaovest/copia-di-come-associarsi verrà inviato un buono sconto per soggiorni in Italia e all'Estero.
Diventa socio e avrai ulteriori sconti consultabili alla pagina: http://www.mdcromaovest.it/Convenzioni.htm
Vieni a trovarci anche su facebook al link: https://www.facebook.com/mdc.romaovest/ e https://www.facebook.com/SosEquitalia/
TI ASPETTIAMO!!!

Camillo Bernardini 13.10.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Avviso ai miei clienti, l'indirizzo e-mail è: investissementcrediti@gmail.com

Mi ricordo che io sono il direttore della banca di credito e io do credito a chi ha bisogno di finanziamenti. Ho anche fare investimenti e prestiti tra individui di tutti i tipi. Offro prestiti a breve, medio e lungo termine. La mia offerta è compreso tra €5.000 e €10.000.000 con un tasso di interesse del 3%, e il rimborso avviene su base mensile.
Se qualsiasi momento che siete interessati, prego e chiedere di contattarmi via:
Ecco i nostri contatti whatsapp: + 33 644146852

piero fiavi, rome Commentatore certificato 02.07.17 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Ti invitiamo a mangiare a Rubiera nella nostra Locanda Beppe

Ristorante Rubiera 02.07.17 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei pochi blog che seguo molto volentieri. Grande Beppe Cillo

Web Agency Reggio Emilia 02.07.17 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Mettiamo a disposizione un finanziamento facile, veloce ed efficiente per tutti i tipi di prestiti personali e di business. nessun controllo del credito, facile da qualificare / condizioni flessibili tutte le garanzie necessarie. Prestiti € 1000 a € 20.000.000 Volete contattarlo per ulteriori informazioni e l'approvazione entro 24 ore.
Email : catherina.lorinza04@gmail.com

Catherina, Lorinza 01.07.17 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Siamo l'unico prestito in collaborazione con la struttura di cibanque. Questo è per voi rassicura e chiarire non questione di fiducia ovvero sul sito, vi preghiamo di contattarci per il vostro prestiti veloci e affidabili senza documento oneri che il ladro ti chiede parlo di un altro creditore che è proprio degli individui. Siamo una banca Offriamo prestiti a livello internazionale. Con il capitale da utilizzare per fare prestiti tra singoli breve - e a lungo termine di 1000 a 5.000.000 di euro per tutte le persone serie sono davvero bisogno:
-Fornire prestiti finanziari
-Prestito immobiliare
-Investimenti prestito
-Prestito auto
-Prestito personale
Vi preghiamo di contattarci via e-mail per ulteriori dettagli
E-mail: prestitobancario2017@gmail.com

basaglie sandro155 Commentatore certificato 01.07.17 05:39| 
 |
Rispondi al commento

torno a rammentare il gravissimo problema di Enti associazioni e istituti vari (molti addirittura di dubbio diritto pubblico... come ad esempio le casse pensioni dei professionisti) CHE SI SERVONO DI EQUITALIA PER ESTORCERE DENARI (SPESSO NON DOVUTI O QUANTIFICATI IN MANIERA SCORRETTA) ALLE VITTIME DI TURNO !!!!! Ma non è finita !!! Le procedure per identificare i beni da pignorare SPESSO SONO ASSOLUTAMENTE DELINQUENZIALI: AD ESEMPIO EQUITALIA IN PRESENZA DI 2 PENSIONI PERCEPITE "DALLA VITTIMA" , VA A PIGNORARTI LA PENSIONE CHE TI SEI PAGATA REGOLARMENTE E NON QUELLA PER LA QUALE È SCATTATO IL PIGNORAMENTO A CAUSA DEL MANCATO PAGAMENTO DI QUALCHE RATA DI CONTRIBUTI !!!!!!!! NESSUNA FORZA POLITICA, DICO NESSUNA (NEMMENO I 5 *) si è preoccupata di far cessare questa vera e propria ESTORSIONE che alcune casse professionali perpetrano APPROFITTANDO DELLA SCARSA DIFFUSIONE MEDIATICA... STANTI I NON NUMEROSISSIMI CASI !!!!

Umberto Tordone Commentatore certificato 30.06.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao !!!!

Offerta di prestito a disposizione di chiunque sia nel bisogno , Proponiamo vari tipi di denaro con tasso d'interesse del 3% ci
concede un prestito tra le 72 ore. potete applicare tra 3.000 e 1 milioni di euro.
Per ulteriori informazioni, contattare:
aidefinancier100@gmail.com
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci: aidefinancier100@gmail.com

ruttha comento Commentatore certificato 29.06.17 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Prestito offerta tra particolare in 72h da 2.000 € fino a 500.000 € in condizioni molto semplice. Con un tasso del 3%.
Per chiunque sia interessato, contattare per posta elettronica Email: aidefinancier100@gmail.com

leane commento Commentatore certificato 29.06.17 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Ecco la mia posta "prestitobancario2017@gmail.com" Caro Signor e la
signora desiderosi di fare un prestito, con un capitale di € 28.000.000, destinare ha privati prestiti di brevi e lungo termine da 2000 a € 500.000 ha tutte persone serie, affidabile e integrate, desiderano fare un prestito. "" Il mio tasso di interesse varia dal 2% all'anno a seconda della quantità in prestito e il termine del rendimento del fondo, come essere unico e avere una banca che non voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare il 5 a 15 anni al massimo a seconda della quantità di pronto. Hai bisogno di fare un prestito: finanziamenti immobiliari prestiti sono prestiti personali si registra vietato bancario e non avete il favore delle banche, o meglio, si ha un progetto e necessità di finanziamento, bisogno di soldi per pagare le bollette, fondo per investire in società. La nostra organizzazione non è una banca, e non abbiamo bisogno di un sacco di documenti. Prestito giusto e onesto e affidabile. Cordiali saluti.. Quindi, se avete bisogno di prestito

nathalia corgne Commentatore certificato 29.06.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento


Ciao !!!!!

Propongo di prestare fondi da partire da € 4000 fino a 4.000.000 € all'ogni persona che è capace di me
rimborsare con un tasso d'interesse del 3%.
Sono catalogati o di proibendo la banca. Se siete realmente nella necessità, volete scriverla, per avere più
di informazioni.
Volete contattarlo per mail: aidefinancier100@gmail.com

leane commento Commentatore certificato 29.06.17 19:21| 
 |
Rispondi al commento

E sugli altri enti di riscossione ?
E sulle cartelle dirette degli enti percepitori tipo agenzia entrate ?
E sulle società di recupero crediti cui certi enti privati con soldi pubblici passano\regalano la pratica di riscossione ?

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 29.06.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Staff, se ci sei batti un colpo. Meglio dovresti creare un bad blog dove metterci tutti li strozzini, prestatori di soldi, facendo l'opera pia di toglierceli dalle palle. Non è tollerabile che il blog sia impestato da questa gentaglia.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 29.06.17 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Più nessuna preoccupazione, la soluzione è: Signor CLAUDE
Vi informo che ho già chiamato un ladro, una settimana andare da quello che stato a lungo ingannati da falsi finanziatori. L'economia grigia del mio paese, ho contatto Mr. CLAUDE Wednesday pass e io abbiamo fornito tutti i documenti chiedere e fare anche informa che sua finanziaria mio chiedere di fare. Ho appena lasciato la mia banca e contattare il trasferimento di 110.000 euro sul mio conto bancario.
Ringrazio Dio per il bene che mi ha fatto attraverso Sir CLAUDE. Allora avete bisogno di un prestito, non sprecare il tempo ti consiglio di contattare questo signore che mi ha dato buona. Questo signore fa un buon lavoro Dio lo benedica.
Ecco il suo indirizzo: investissementcrediti@gmail.com

mario durano, rome Commentatore certificato 28.06.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento


Discutere dei problemi senza capirne e valutarne le origini, le motivazioni, serve a poco o niente. Equitalia, immigrazione , smantellamento industriale, disoccupazione, progressivo impoverimento, sistematica violazione dei diritti, sono tutti figli dello stesso padre. Hanno nome cognome e indirizzo. Preferiamo affrontare, senza mai risolvere, il problema, la situazione, quando ci esplode in faccia che non affrontarlo, cercando di risolverlo, alla radice, nella sua interezza.
Domandarsi sempre: PERCHE’?-PERCHE’? PERCHE’?
Cui prodest?

Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 28.06.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento


contattare per posta elettronica Email: aidefinancier100@gmail.com

Avete bisogno 100% finanze? Possiamo avere un colloquio i vostri fabbisogni finanziari meno problema di recupero, è per questo che li finanziamo per soltanto il 3% tasso d'interesse. Indipendentemente dalla vostra situazione, dipendente/bobina dipendenti, in pensione, ha cattiva quota di credito, che possiamo aiutarli. Volete contattarlo per mail: aidefinancier100@gmail.com
Volete contattarlo per mail: aidefinancier100@gmail.com

rebeca commento Commentatore certificato 28.06.17 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Viviamo in un eterno paradosso.. I politici che noi vogliamo cacciare a calci nel culo.. alla fine li votiamo comunque.. Perché ci dicono che faranno cose buone, ma fanno il contrario di quello che dicono. Tutto è il contrario di tutto all infinito. C'è solo una soluzione.. M5S.

Vincenzo M. 28.06.17 11:00| 
 |
Rispondi al commento

O.T. aiuto migranti
i pennaruli dalle mani senza calli, inneggianti alla medioalta borghesia di regime, buonisti professanti, cominciano a far vedere che accusano un certo disagio per una qualche invasione di migranti chese continuerà così sarà un'esodo biblico. Non esprimo giudizi in merito, ma la stampa davvero ha riempito il bidone, dovrebbe fare 100 passi di lato e 1000 indietro.

Giovanni F. Commentatore certificato 28.06.17 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Vogliamo i soldi, non il cibo": protesta bis dei profughi, arrivano polizia e carabinieri

Pressante richiesta alle cooperative, dopo tre ore l'arrivo delle forze dell'ordine.

Arezzo, 28 giugno 2017 - Sono tornati all'attacco per avere non più cibo ma direttamente i soldi. Dopo la protesta in questura i profughi sono andati direttamente alla sede di una cooperativa Koinè per averla vinta. Ed ecco come l'episodio è raccontato sul sito della stessa cooperativa.

***************

Le cooperative......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 28.06.17 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EQUITALIA CAMBIA IL NOME E PEGGIORA

Equitalia avrà pur cambiato nome, ma arsenale di controllo per riscuotere quanto dovuto dai contribuenti morosi non sembrano aver subito alcun tipo di modifica, anzi, per alcuni versi parrebbero persino peggiorati, potrà pignorare con più facilità i conti correnti e cassette di sicurezza.

Ridurre le tasse è essenziale per poter sperare di tornare a crescere ma a condizione di una riduzione delle spese dello apparato Statale, sprechi, corruzione, mantenere aperto 650 uffici che non servono più,pensioni d'oro...Con 68% di pressione fiscale è la condanna al fallimento delle imprese e gettare nella povertà le famiglie italiane e affonda Italia.

EQUITALIA TRIBUNALE SPECIALE DELLA SANTA INQUISIZIONE FISCALE

I tribunali speciali della Santa Inquisizione avevano l’esclusiva competenza di perseguire i reati in materia di fede, il più grave dei quali era “l’eresia”, considerata non solo una deviazione dall'ortodossia con l’inevitabile perdita dell’anima, ma anche “reato”, in quanto attirava l’ira di Dio sull'intera collettività.

Se sostituiamo la parola “eresia”, e il profondo senso teologico che rappresentava, con quello attuale di “evasione fiscale”, nulla è cambiato.
Scopriamo ad esempio, che l’investigazione iniziale poteva avvenire sia su “stimolo esterno”, ossia per denuncia anche anonima, sia su spontanea iniziativa dell’inquisitore, spinto da una semplice diceria popolare.

Equitalia, ha a disposizione un arsenale di controlli degno di paesi del est tempi di guerra fredda, vede tutto e sa tutto” intimidatori annunci come “redditometri”, “spesometri”;
dichiarazioni trimestrale dell'Iva;... l’accesso illimitato e totale dell’Agenzia delle Entrate ai conti correnti bancari; “limite” di prelievo dal “proprio” conto; l’abolizione, di fatto, del contante con l’imposizione della moneta elettronica anche ai pensionati.

L’Istituto del Tribunale Inquisitoriale, nasce a Firenze nel 1231 e non ha mai chiuso i battenti.



Perché mai non ci detassiamo in gran numero togliendo la quota del canone rai dalla bolletta dello'ENEL per protestare contro un provvedimento a mio avviso incostituzionale ?

Perché il M5S non promuove sul blog una protesta concreta di questo tipo con le motivazioni;

a) il ,canone in bolletta è abusivo perché la Rai dovrebbe come minimo lasciare la pubblicità alle reti private .
b) attualmente la riscossione è un aiuto di stato.
c) La Rai è incostituzionalmente in condizioni di privilegio rispetto alle altre reti e nonostante tutto fa programmi spazzatura.
d) è diretta dal governo e quindi non imparziale
e) viola i tetti massimi stabiliti per legge sugli emolumenti
f) nessuno è indispensabile: non lo prescrive il medico che Fazio debba stare in Rai.

Promuoviamo una autoriduzione del canone in parlamento per suscitare il problema.
Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 28.06.17 07:25 |
Segnala commento inappropriato

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 28.06.17 07:29| 
 |
Rispondi al commento

IL COLIBRI'
Eduardo Galeano racconta questo mito Inca.
In tempi remoti tutti gli uomini camminavano chinati in avanti come avessero una gobba, perche il cielo li schiacciava.
Nessuno era libero con questo peso addosso. Non volava nemmeno un uccellino.
Ma un giorno il più piccolo degli uccelli, il picaflor, o colibrì, col suo becco a punta come un ago pizzicò il sedere al cielo che dal dolore si alzò, concedendo spazio a tutti gli altri.
Così altri uccellini, imitando il colibrì, costrinsero il cielo ad alzarsi dalla sua posizione per dare la libertà a tutti.
La storia dice che anche il più insignificante, il più debole, può fare qualcosa contro il più forte e indiavolato.
L’importante è crederci, chiamamolo Movimento 5 stelle, “il obietivo è derrocar al potente / al bastardo che oprime la gente”.
Non mi importa chi sarà il colibrì l’importante che ci sia!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.06.17 07:23| 
 |
Rispondi al commento

e viaaa ...... ancora di ranmsonware.
Ho appena or ora sentito che ci sono nuovi attacchi hacker (?!?!?!?!?!??!?!?) che criptano una serie di file specifici (solitamente jpeg,txt, file di microsoft office, pdf, video) per poi richiedere un riscatto.
RIPETO PER ENNESIMA VOLTA ...... un hacker che sia tale non ha il perchè di fare queste emerite STRONZATE, e non perde certo tempo a farle.
Mi chiedo chi ci sia davvero dietro a questi "attacchi" con ransomware, io ho il dubbio che sia qualcuno che magari era programmatore (di sistemi) nella azienda più diffusa e conosciuta per il monopolio che ha nella diffusione dei suoi S.O. che chi "linuxiano" chiama winzozz (win .... zozzeria).
Solo un programmatore conosce a "menadito" come attaccare un sistema, conoscendone le falle (proprio perchè da lui programmate).
Quindi .... o lo fa per se stesso (per far capire quanto vale, perchè magari è stato licenziato dalla azienda sopra citata) o per chissà chi (magari pagato dal governo di turno, di chissà quale nazione).

luigi 28.06.17 00:11| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Questo mi post doveva magari essere inserito nel tread riguardante la sicurezza telematica nell'era di internet, ma voglio inserirlo qui per il semplice fatto che i post più "datati" non vengono letti come quelli appena inseriti.
Come scritto il mio post (out tread) riguarda la sicurezza informatica, nel caso specifico, sicurezza "bancaria", per un problema che ho avuto proprio oggi.
Ebbene, mi chiedo una cosa, nel momento in cui si esegue un bonifico su un IBAN solitamente viene chiesta pure l'intestazione del c/c bancario legato all'IBAN, cioè viene richiesto chi sia il titolare del c/c (persona fisica o giuridica che sia).
Io pensavo che questa procedura fosse richiesta proprio per far si che ci sia un "doppio controllo" sui dati che si fornisce al momento del bonifico su c/c in modo tale che se questi ultimi non coincidono automaticamente il bonifico non va a buon fine.
RIPETO, io pensavo fosse così sino ad oggi quando, per sbaglio, mi è capitato di ricevere un versamento (per fortuna si è trattato di bonifico eseguito erroneamente da familiare a me, ma che doveva andare ad altro familiare).
Dopo varie ricerche abbiamo capito dove era stato fatto lo sbaglio, in pratica chi ha eseguito il bonifico aveva mio IBAN ed ha eseguito bonifico online utilizzandolo (e sbagliando), come intestatario lui mi ha detto di aver inserito correttamente il nome dell'altro familiare (quello a cui doveva arrivare il bonifico).
Alla fine il bonifico è andato a buon fine ma è arrivato a me.
Quindi, un bonifico con un preciso intestatario ma con IBAN errato (non dell'intestatario) è comunque stato eseguito.
Ecco ... la mia domanda a questo punto è, non si potrebbe far si che nel momento in cui IBAN ed intestatario c/c non coincidono l'eventuale bonifico non vada a buon fine?????
Non credo sia una cosa così difficile, se non la si vuole fare a questo punto si può pensare che sia solo perchè si tende a far si che le cose siano ideate per NON FUNZIONARE.

luigi 27.06.17 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ustica, il ricordo della strage 37 anni dopo. "Menzogne inaccettabili dalle istituzioni"

**************

Delle stragi non si è mai venuto a capo di nulla, perchè questo è un paese senza nè capo nè coda.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.06.17 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Invece di progettare ponti sullo Stretto di Messina... Meglio, ormai, un ponte con la Libia....


http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2017/06/27/migranti-esodo-infinito-5.000-salvati-8.500-su-navi-_1ee66f10-c43c-4e65-a2f5-9e6fa99612be.html

Tony 27.06.17 22:45| 
 |
Rispondi al commento

A Civitella Paganico (Gr) a due passi dalle famose terme di Petriolo

Incendio nella maxi-discarica: chi vuol far male alla Maremma? Rischio diossina

A fuoco nella notte tra lunedì e martedì sostanze plastiche su un'area di 73mila metri quadri. Le autorità: "Non fate pascolare gli animali, non consumate frutta e verdura coltivata in un raggio di 2.5 km"

***************

Del problema serio di discariche, rifiuti e quant'altro, se ne preoccupa solo il M5S.

Gli altri partiti sono loro stessi una maxi discarica, che mi auguro prendano fuoco e si disintegrino nel più breve tempo possibile.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.06.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda : avete verificato le vostre mozioni : abolizione Equitalia ,fatte dai consiglieri M5s di opposizione nei vari Comuni.?..quando si fanno determinate proposte : eliminate EQUITALIA bisogna avere anche la capacità del Dopo...ebbene qualche Comune che ha approvato la mozione M5s , si è attivato da gennaio 2017 con il pignoramento dei conti correnti ( per cifre che Equitalia non avrebbe mai fatto)...quindi agli amici M5s consiglierei un maggior controllo e magari con consiglieri più preparati ! ....

silvana fortuna 27.06.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Quando fai il 730 e non hai sostituto d'imposta devi andare all'agenzia delle entrate a dire che vuoi i tuoi soldi..ma chi ha curato questo aspetto burocratico non poteva continuare a girare per gli uffici con un foglio bianco e magari andare a fare la spesa per pienare la sua giornata lavorativa?!?

Gianluca Barducci 27.06.17 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda : avete verificaoo le vostre mozioni : abolizione Equitalia ,fatte dai consiglieri M5s di opposizione nei vari Comuni.?..quando si fanno determinate proposte : eliminate EQUITALIA bisogna avere anche la capacità del Dopo...ebbene qualche Comune che ha approvato la mozione M5s , si è attivato da gennaio 2017 con il pignoramento dei conti correnti ( per cifre che Equitalia non avrebbe mai fatto)...quindi agli amici M5s consiglierei un maggior controllo con consiglieri preparati ....

silvana fortuna 27.06.17 22:04| 
 |
Rispondi al commento


"Il probiviro non mi ha risposto.
Me ne farò una ragione.
Essere stato bannato senza sapere perché pur non avendo mai offeso
personalmente nessuno, cozza contro il mio modo di concepire l'uomo e il
mondo e non depone per la libertà di questo blog.
Evidentemente una visione troppo poco allineata ai gusti di chi ha accesso
a questo server non è gradita.
Ne prendo atto e saluto cordialmente ringraziando comunque per lo spazio
che mi è stato concesso.

Post scriptum: il mio ultimo pensiero va a chi, tra gli avventori del blog,
ha sofferto e continua a soffrire per gravi disturbi alla salute. A
RosaAnna, a Gianfranco Chiarello e agli altri in difficoltà, un abbraccio.
Dio o chi per lui vi stia vicino.

Firmato
Massimo Trento, Orbo e semisordo, Belluno
www.massimotrento.it maxboxman@gmail.com"


Siete venuti al mio villaggio a convincermi che in Italia era tutto gratis e avrei fatto il signore.

Ho venduto casa per pagarmi il viaggio sul barcone.

Poi, mi avete accolto al centro d'accoglienza: mi date da mangiare, da dormire e un pallone con cui giocare.

Ma passano i giorni, le settimane, i mesi, e io non posso vivere soltanto di colazione, pranzo e cena. Coi 2 euro e mezzo al giorno che mi date, non posso nemmeno comprarmi le sigarette: che vita di schifo è mai questa?

Al paese mio, facevo l'amore tre volte al giorno, ho vent'anni, mi piacciono le donne, ma qui come faccio? Non ho soldi per le prostitute, non voglio stuprare le vostre ragazze come fanno in molti di quelli sbarcati insieme a me, ma mettetevi nei miei panni: credete davvero che alla mia età possa rinunciare al sesso per la vostra ipocrisia?

Passano i mesi, nella noia più assoluta. Molti miei compagni si son fatti furbi e fanno soldi spacciando e rubando. Io non voglio farlo, è contro i miei princìpi, ma questa, vi assicuro, non è più vita.

Dormo alla stazione, faccio fatica a tenermi pulito e comincio a perdere la stima di me stesso. Ho provato a chiedere soldi fuori da un supermercato, poi da una chiesa, poi a un semaforo. Ma, ovunque, quelli del racket mi hanno allontanato.

Allora, lo faccio per strada, ma la gente mi guarda con disprezzo, mi confonde coi delinquenti, mi sento discriminato. Ogni tanto, una vecchietta mi dà un euro, ma sono gli sguardi sospettosi e stufi della gente a ferirmi.

Non sarò mai dei vostri. Odio la vostra ipocrisia che blatera di integrazione e mi lascia in mezzo a una strada, senza prospettive. Odio la vostra falsa cultura, la vostra falsa religione, soprattuto quel farmi sentire diverso perché di colore.

Vorrei non essere mai venuto. Cresce in me la rabbia contro la vostra ipocrisia. Forse domani vendicherò me e la mia gente, chissà. Datemi pure la vostra stupida cittadinanza, ma non avrete mai il mio cuore. Quello è rimasto in Africa.

Gian Paolo ♞ 27.06.17 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*****
Se Fazio per parlare qualche ora prende 11 milioni di €, Fico ne prenderà almeno il doppio. Se nessuno ascoltasse il Fazio, se la Clerici si trovasse da sola in cucina senza ascoltatrici non le darebbero qualche milione di €, le cose cambierebbero ma siccome siamo in italia aspettiamo sempre che siano gli altri a muoversi e quindi tutto resta così.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 27.06.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Oggi una donna disoccupata si è data fuoco per la disperazione.

E a quel Fazio che si arricchisce con altri 11 milioni, rapinati ai disoccupati e ai pensionati al minimo, obbligati a pagare il canone di una televisione che dovrebbe essere di tutti e non soltanto dei leccaculo del PD, voglio dire...

vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati,vergognati,vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati,vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati,vergognati,vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati,vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati,vergognati,vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati,vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati,vergognati,vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati, vergognati!...

Vergognati ogni volta che ti guardi allo specchio!

E vergognatevi tutti voi, dirigenti della Rai. In un Paese serio, sareste mandati a spaccare pietre con le catene ai piedi per le vostre nefandezze.

La Rai va occupata e restituita ai legittimi proprietari, che siamo noi cittadini. Lo Stato va restituito ai legittimi proprietari, perché appartiene al popolo e non ai ladroni del PD.

Gian Paolo ♞ 27.06.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.

Pazzesco: i criptocomunisti bolognesi non vogliono consentire neanche la presentazione di un libro a fumetti dedicato a Sergio Ramelli, il giovane assassinato a sprangate nel 1975 a Milano dai comunisti di Avanguardia Operaia. Sembra incredibile che nel 2017, in una città civile e tollerante come Bologna, non si possa presentare un libro, ma purtroppo è così. La cultura e il ricordo sono proibiti a meno che non riguardi i comunisti. E non si tratta di frange facinorose, intolleranti e violente, perché nella censura c’è di mezzo pure il Pd. L’intolleranza culturale della sinistra bolognese è gravissima, e non è la prima volta che si manifesta.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.06.17 20:06| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ius soli, il flop elettorale non ferma il Pd: "Avanti, i diritti non si barattano"

Il Pd va avanti con ius soli. Renzi: "Non rinuncio a un'idea per un sondaggio".

**************

I politici più amati dagli italiani, lo abbiamo visto alle ultime elezioni, saranno coloro che decideranno del nostro destino.......

A Renzie risultati referendari, elettorali ecc. fanno un baffo.... Per lui sono sondaggi.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.06.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

*****
3000 ieri, 5000 oggi e per domani già pronti 8500 clandestini: questo è IL PROBLEMA che decimerà il M5S a favore della Lega. State sempre zitti, non esponetevi, meditate fino a quando sarà troppo tardi. Dimenticavo quelli che la Francia ci spedisce indietro giornalmente, a proposito di libera circolazione di persone e merci nella comunità europea. Vista la situazione attuale ma quanti ancora se ne possono importare per poi abbandonarli e lasciarli a se stessi? Nessun partito lo ha detto.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 27.06.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento


Migranti, sbarchi senza fine: ​5.000 salvati ieri, 8.500 oggi

Esodo senza fine: negli ultimi due giorni sono stati salvati 13.500 migranti che stavano arrivano dalla Libia. È allarme in tutta Italia: i centri di accoglienza sono al collasso

***********

Io vorrei le teste di quei cervelli che hanno pianificato tutto questo e che si servono di questi disgraziati per fare i loro sporchi affari, alla faccia di tutti coloro che sono coinvolti, cittadini inermi in primis.

Questa gentaglia merita la ghigliottina.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.06.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Grandi!!!

Paolo V 27.06.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo convincere tutti i cittadini che non vanno più a votate. Dobbiamo dargli una speranza di rinascita, convincerli che possono essere determinanti col loro voto, per cambiare in meglio lo stato delle cose.come ? Con un programma credibile, ambizioso, dove si parli di Lavoro, Tasse. Ambiente, giustizia , soprattutto con candidati PULITI è competenti.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 27.06.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

.."er castagna", nun s'è ancora ripreso....


https://www.youtube.com/watch?v=RWbHMMC97sU

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.06.17 19:44| 
 |
Rispondi al commento

ALESSANDRO GILIOLI-LE RAGIONI PER VOTARE
Dà la sua interpretazione su voto e non voto.
Sesto San Giovanni: la candidata del csx al ballottaggio di 5 anni fa ha preso 16 mila voti, quest’anno 11 mila. Perso un terzo dei voti.
Genova: il candidato del csx al ballottaggio ha preso circa 90 mila voti, 5 anni fa ne aveva presi 115 mila. Persi 25 mila voti.
L’Aquila il candidato del csx quest’anno ha preso meno di 14 mila voti; 5 anni fa ne aveva presi più di 20 mila. Persi 6000 voti, di nuovo quasi un terzo svaporato.
Quando succedono queste cose è abbastanza improbabile che tutti quei voti siano passati dal csx al cdx, specie in un ballottaggio.
La lettura più probabile è che quei voti persi al ballottaggio dai candidati del csx siano in grande maggioranza di gente che ha deciso, questa vota, di non votare, di stare a casa, di andare da un'altra parte.
Di non appoggiare, al momento della scelta secca tra cdx e csx, quel csx che 5 anni fa invece aveva invece votato.
Una volta l’astensione riguardava soprattutto l’elettorato più qualunquista, meno informato, meno coinvolto e spesso un po' reazionario. Tanto che - si diceva - un’alta astensione sfavoriva la dx e favoriva la sx.
Adesso ad astenersi sempre di più sembrano essere gli elettori di sx. O meglio gli ex elettori di sx.
E non sembra tanto un’astensione di disinteresse o indifferenza, quanto di rabbia e di delusione.
Non è gente che diserta le urne perché non si interessa di politica, ma proprio perché è incazzata con la politica. E ancora di più con la sua parte politica, o meglio con quella che era la sua parte politica.
Insomma, forse domenica le destre ai ballottaggi hanno vinto non per bravura propria ma perché gli elettori di sx non si sono presentati in campo.
Forse il primo problema di qualsiasi sx in Italia oggi non è portare via voti all’avversario ma portare via voti all’astensione. Andarsi a riprendere almeno il terzo che non si è presentato.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.06.17 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DATEJE GIù A STI LADRONI !!

giovanni ., Roma Commentatore certificato 27.06.17 19:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
E non solo conferma il mega-stipendio a Fabio Fazio,ma gliel’aumenta(da 1,8 a 2,8 milioni l’anno)
6.Casomai qualcuno non si fosse ancora incazzato abbastanza,ecco il decreto banche:una spesuccia di 17 miliardi pubblici per salvare 2 istituti veneti,regalando la parte sana a Banca Intesa(al prezzo di 1 euro)e quella marcia allo Stato,con un salasso che si sarebbe evitato intervenendo uno o 2 anni fa.I 17 miliardi per il reddito di cittadinanza a chi non ha nulla non ci sono mai: per le banche si trovano sempre
7.Siccome un sondaggio Ipr Marketing-il Fatto rivela che una sx unita guidata da Stefano Rodotà raggiungerebbe il 12% dei voti,quando muore Rodotà lo piangono milioni di italiani,ma Renzi no: neppure un tweet(e meno male: c’era pure il caso che lo chiamasse “solone,professorone e gufo” un’altra volta)
8.Il boss Giuseppe Graviano,intercettato in carcere,si sfoga contro B che ai tempi delle stragi gli chiese “cortesie” e poi si è scordato di pagare il conto.Ma Renzi&C non dicono una parola,sennò quello s’incazza e niente governo Renzusconi.In compenso si scatenano contro la Raggi,per accuse molto più lievi di quelle di Sala,difeso a spada tratta contro la giustizia a orologeria.Così,tra i 2 litiganti,la dx gode
9.A un passo dal varo di una legge elettorale decente sul modello tedesco,finalmente condivisa con le opposizioni,prima Pd&B la imbottiscono di nominati(niente voto disgiunto),poi Renzi la fa saltare per un emendamento sul Trentino-Alto Adige
10.Nell’eventualità che gli incerti non siano ancora fuggiti tutti,il Pd riesuma dopo 2 anni di letargo la legge sullo Ius soli,la più generosa d’Europa.Principio giusto,applicazione discutibile,spiegazioni balbettate e tempismo demenziale,in pieno panico da attentati.Salvini non poteva sperare di meglio.Anzi,se ora gliel’approvano così com’è,dal 1° settembre riempie le piazze di gazebo per raccogliere firme sul referendum abrogativo e ha le elezioni politiche in tasca. Gratis.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.06.17 19:00| 
 |
Rispondi al commento

2
Questione di arroganza, antipatia e soprattutto disastri di governo che è inutile riepilogare. Così, al referendum e ai ballottaggi, è “tutti contro Renzi”.
2. Non bastando lui, Renzi ha mandato in giro – soprattutto in tv e sul web, essendo le piazze luoghi plebei e populisti, roba da volgari grillini e leghisti – una classe dirigente inguardabile: facce patibolari, ma senza la grandezza criminale di B.&C.; o mediocri replicanti e marionette del Capo, che ne ripetono a pappagallo il verbuccio e fanno le faccine se parlano gli altri.
3. A furia di copiare il programma di B., e persino della Lega, molti elettori di sinistra sono rimasti a casa (come un tempo quelli di destra), mentre quelli di destra, umiliati per 20 anni dalla sinistra, si son detti: “Vuoi vedere che avevamo ragione noi?”.
E si sono precipitati a votare financo i sindaci (come un tempo quelli di sinistra). Intanto l’elettorato flottante e non ideologico, fra l’originale B. e la brutta copia R., è tornato a preferire il primo. Non per convinzione: per sfinimento.
4. Alle cause strutturali della crisi, si sono aggiunti alcuni autogol freschi freschi, astutamente messi a segno da Renzi & C. fra primo turno e ballottaggi. Tipo la gestione del caso Consip, con la cacciata del testimone Marroni per salvare le poltrone degli indagati e il culetto del babbo. L’idea che a pagare sia l’unico non inquisito, nel partito che un tempo faceva della questione morale una bandiera, fa ancora un certo ribrezzo.
5. Geniale la trovata di consacrare il fiasco della Rai renziana nominando nuovo capo supremo tal Mario Orfeo al posto del pericoloso gufo Campo Dall’Orto (scelto sempre da Renzi). Il quale Orfeo, come prima mossa, ha l’ideona di fregarsene della legge (votata dal Pd di Renzi) sul tetto alle star.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.06.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento

1
“Il gufo di se stesso”: di Marco Travaglio
Perché il PdR, dopo le comunali del 2016, il referendum costituzionale e il governo, ha perso pure le comunali del 2017? La risposta è nel tweet di Renzi: il Pd ha vinto in 67 città, contro le 59 del centrodestra e le 8 dei 5Stelle, e le elezioni politiche saranno un’altra storia, cioè vincerà lui perché lo dice lui. Analisi lucida come quelle di Hitler nel bunker, circondato da Eva Braun e da pochi servi rimasti, che davano retta ai suoi delirii sull’“arma segreta” e sull’imminente vittoria in una guerra già persa. O quelle di Alì il Chimico, il ministro di Saddam Hussein che diramava bollettini vittoriosi mentre il dittatore era in fuga e le truppe angloamericane nel palazzo presidenziale. Ieri, appena uscito il tweet, i pochi che ancora vogliono bene a Matteo avrebbero dovuto chiamare l’ambulanza per farlo visitare d’urgenza da uno bravo (possibilmente non Recalcàzzola). Ma non l’han fatto né lo faranno: il Giglio Magico non contempla esseri pensanti, solo pecore belanti e leccanti. Altrimenti un partito che colleziona più fiaschi di una cantina sociale si sarebbe già riunito per analizzare le cause e invertire la rotta (ammesso e non concesso che ne abbia una), possibilmente prima di estinguersi definitivamente come i dinosauri. Invece, a ogni rovescio, si sente dire che la prossima volta andrà meglio e non è l’ora di discutere. Pensando di fare cosa gradita, riassumiamo ciò che ci pare di aver capito.
1. Già Re Mida della politica che trasformava in oro tutto ciò che toccava, Renzi è oggi un imbolsito Re Merda. Il gufo di se stesso. Nel giro di 3 anni è riuscito nell’impresa che B. impiegò più di 20 anni a centrare: stare sulle palle a tutti gli italiani, di destra, di centro e soprattutto di sinistra, salvo a quelli che gli devono il posto (qualche centinaio di parlamentari, cacicchi locali e giornalisti, della Rai e non solo).

SEGUE

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.06.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Credo che gli italiani chiederanno ricevuta o fattura solo se potranno scaricarla dalle tasse.
Se ci fosse un fisco chiaro e trasparente,sarebbe anche un mezzo ottimo per scoprire la corruzione, colpire la mafia,sconfiggere elusione ed evasione fiscale ed eliminare i politici corrotti.
Mio marito lavorava in IBM,e 40 anni fa il Governo chiese all'IBM se si poteva informatizzare il fisco in modo da avere la massima trasparenza come in USA(dove per evasione fiscale si va in carcere)e il dirett. dell'IBM Italia rispose: "Niente di più facile!
Per questo,ovviamente,non se ne fece di niente
Finora dal M5S io non ho mai sentito parlare di tasse,non so mai che dire quando mi attaccano su questo e mi sembra strano,visto che l'evasione fiscale si porta via 110 miliardi l'anno e non si fa molto per combattere il fenomeno gravissimo dell'elusione,ovvero la capacità di sottrarsi,in modo lecito ma spregiudicato,al pagamento di imposte,tasse e contributi(a grande beneficio dei più ricchi).Per l'elusione le cose vanno addirittura peggio e si parla di 270 miliardi sottratti al fisco.
Copio da quifinanza:"Sulla base dell’ultimo rapporto 2016 dell’Eurispes,l’Italia avrebbe un PIL sommerso pari a 540 miliardi a cui ne andrebbero aggiunti almeno altri 200 derivanti dall’economia criminale,per un totale di 740 miliardi–sui quali,considerando un livello di tassazione del 50%,l’evasione fiscale vale 270 miliardi.Numeri che fanno il paio con l’ultimo Rapporto sull’evasione fiscale,pubblicato dal ministero dell’Economia e basato su dati Istat, secondo cui il dato oscilla tra i 255 e i 275 miliardi di euro".
Sono numeri spaventosi che,se messi a beneficio della collettività,farebbero sparire di colpo ogni crisi e sofferenza economica.
Sul fisco siamo maglia nera in Europa.
C'è poi l'altro abominio del regalo fiscale alle multinazionali(oggi si parlava dei 2 miliardi e mezzo di Apple).
Il fisco in Italia è fatto in modo da favorire i ricchi e da ammazzare i poveri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.06.17 18:52| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto che esista un sistema di riscossione delle imposte. Ovviamente equo con tutti.

Però, con uno stato che carpisce oltre il 50% quando non supera il 60%, dei guadagni del cittadino, non si può più parlare di fisco equo, ma di ben altro.
Sono guadagni o risparmi o investimenti del lavoro personale di ciascuno, lavoro autonomo, di impresa o dipendente che sia, ma denaro guadagnato dal NOSTRO lavoro, non dal politico di turno che si auto-decide con quale stipendio mensile vivere e la relativa contribuzione per la pensione (pagate con i NOSTRI soldi) e poi vota prelievi fiscali a livelli assurdi. Che diritto ha di allungare le mani per svuotare le nostre tasche?
L'attuale crisi economica è frutto di una gestione dello stato disastrosa, assurda, con risultati ben visibili.
Ovvio che tra lavoro che scarseggia, servizi carenti, povertà dilagante, risparmio eroso dalla crisi se non "devoluto forzosamente" alle banche, e altro, uno non può vivere e mantenere "lo stato". Per cui le tasse a volte non le paga. Ma perchè non ha i mezzi.
E come rispondono a tale fenomeno? Con una maggior invasività del sistema di riscossione...

Gian A Commentatore certificato 27.06.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi, continuate a denunciare tutte le porcate è le menzogne di questi farabutti, andate in televisione, le piazze non bastano.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 27.06.17 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Prima di andare al voto bisogna sintetizzare il programma del Movimento e distribuirlo in maniera capillare a tutto il paese.

Marcello P. 27.06.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo so non centra niente
Ma bloccate l'emendamento della Puppato sul tacito rinnovo assicurativo

undefined 27.06.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Anche la famosa rottamazione delle cartelle mi sembra un'altra menzogna, perché io ciò provato ma senza successo.Dopo 4 mesi ti arriva una risposta che ti avvisa che la domanda di rottamazione è stata respinta e che devi pagare per intero quanto richiesto. La beffa continua, perché essendo stata respinta, risulta che non hai pagato nei 60 giorni previsti, quindi sei moroso e scattano altri interessi. Per un debito di 550 euro, ho pagato 820 euro , 270 euro di spese e interessi più del 50% di interessi.SAnche la famosa rottamazione delle cartelle mi sembra un'altra menzogna, perché io ciò provato ma senza successo.Dopo 4 mesi ti arriva una risposta che ti avvisa che la domanda di rottamazione è stata respinta e che devi pagare per intero quanto richiesto. La beffa continua, perché essendo stata respinta, risulta che non hai pagato nei 60 giorni previsti, quindi sei moroso e scattano altri interessi. Per un debito di 550 euro, ho pagato 820 euro , 270 euro di spese e interessi più del 50% di iamo solo carne da macello.

Gianpiero C., Coazze ( Torino) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 27.06.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Ok!!!

Paolo V 27.06.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

OT

America first! Veniamo anche noi? No, voi no.


WASHINGTON, 26 GIU - La nuova versione della riforma sanitaria repubblicana presentata al Senato Usa ridurrà il deficit pubblico di 321 miliardi di dollari entro il 2026, ma aentro quell'anno lascerà 22 milioni di persone negli Stati Uniti senza assicurazione sanitaria. E' la stima dell'ufficio budget del Congresso (Cbo), organo bipartisan. La versione precedente approvata dalla Camera lasciava senza copertura un milione di persone in più (23 mln). La riduzione è pari quasi all'aumento delle persone assicurate con l'Obamacare. Se la riforma fosse approvata, secondo il Cbo, le persone che perderebbero la copertura sanitaria salirebbero complessivamente a 49 milioni nel 2026 (quasi un sesto della popolazione Usa), contro i 28 milioni con la legge attuale. Il risparmio maggiore, secondo Cbo, arriverà dal taglio del Medicaid (il programma per le persone con redditi bassi o disabili), che nel 2026 sarà 26 punti percentuali più basso di adesso.

tocco di classe 27.06.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 27.06.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E cominciare da un bel referendum per abolire in canone RAI ?
E continuare con altri enti inutili, facendo una bella lista con tanto di sprechi e dei beneficiari.
E il riconteggio dei contributi delle pensioni d'oro?
Mi sono un po' stufato di tante parole che poi non portano a niente.

sergio c. Commentatore certificato 27.06.17 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori