Il Blog delle Stelle
Gli europeisti con le frontiere degli altri

Gli europeisti con le frontiere degli altri

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 227

il video messaggio di Luigi Di Maio al presidente francese Emmanuel Macron, di seguito la trascrizione integrale

Caro Presidente Macron,
noi non ci conosciamo, non abbiamo mai avuto l'opportunità di conoscerci, ma voglio approfittare della potenza del web per inviarle questo messaggio. Circa l'80% dei migranti che arriva in Europa passa per l'Italia, è un calcolo semplice: dei circa 90 mila migranti sbarcati nel 2017, 80 mila sono approdati in Italia. Questo perché l'Italia è alla frontiera dell'Unione Europea, e le coste dell'Italia sono la frontiera dell'Unione Europea.

Molte di queste persone vogliono raggiungere il suo Paese, o la Germania, o i Paesi del Nord Europa, ma non gli è consentito perché esiste un "muro" nei Trattati che si chiama "Regolamento di Dublino III" e non consente ai migranti che arrivano in Italia di poter varcare il confine italiano e arrivare in altri Paesi dell'Unione Europea. A causa del Regolamento di Dublino III, l'Italia deve farsi carico di questo fenomeno migratorio che ha dei numeri spropositati, da sola.

Circa i due terzi di chi arriva in Italia non è un migrante che scappa da persecuzioni o da conflitti, è un migrante economico, e quindi non potrebbe neanche stare qui. Per i trattati internazionali dovrebbe essere rimpatriato. Però questo non avviene, perché le procedure di identificazione sono complesse e lente. Lei sa bene che l'Italia si fa carico per il 98% della spesa dell'accoglienza di tutti questi migranti. Gli italiani l'anno scorso hanno speso circa 4,5 miliardi di euro, a fronte di soli 100 milioni di euro che venivano dall'Unione Europea. Delle briciole. Noi chiediamo all'Unione Europea, all'Europa, di farsi carico non solo di questa spesa ma di questo fenomeno, che inevitabilmente coinvolge per ragioni geografiche l'Italia, che è alla frontiera dell'Unione Europea, ma che proprio perché è un Paese membro deve essere aiutato da tutti.

Pochi mesi fa ho lanciato un allarme circa le operazioni di salvataggio che avvengono dal Mediterraneo ad opera di alcune imbarcazioni delle organizzazioni non governative. Il procuratore di Messina aveva lanciato un allarme ancor più grave, e cioè ha messo in guardia gli italiani dal fatto che alcuni scafisti, alcuni mercanti di uomini, trafficanti di uomini, potessero stare finanziando alcune imbarcazioni delle ONG battenti bandiera straniera. Noi avevamo proposto una cosa molto semplice: avevamo proposto di non far approdare nei nostri porti le imbarcazioni di ONG non trasparenti, quelle che non esibiscono i bilanci, quelle su cui ci sono ombre, e quelle che hanno bandiera di paradisi fiscali. Non siamo stati ascoltati, siamo stati definiti i razzisti, poi qualche giorno fa il ministro dell'Interno di questo governo ha deciso di chiudere i porti alle ONG e alle imbarcazioni battenti bandiera straniera. Peccato però, che né l'Unione europea nè lui siano ancora passati dalle parole ai fatti.

Presidente Macron, dopo la sua vittoria in Francia tutti hanno parlato di vittoria dell'europeismo. Lei è definito un europeista, ma mi permetta di dirle che siamo tutti bravi a fare gli europeisti con le frontiere degli altri, e in particolare con le frontiere italiane. Lei ha detto che non aiuterà l'Italia per 80% di migranti che si trovano nel nostro Paese, ovvero i migranti economici. Sta accompagnando molti migranti che trovano sul suolo francese alla frontiera francese con l'Italia, Ventimiglia. Presidente Macron noi ci aspettiamo dai Francesi e dalla Francia ben altro aiuto e supporto rispetto a quello dimostrato da lei e dichiarato da lei.

Noi non possiamo permetterci di essere così europeisti come lo è lei, noi abbiamo 9mila chilometri di costa, e l'80 per cento dei migranti che sbarca in Italia sono tutti migranti economici. Il problema come sa è l'identificazione di queste persone che arrivano in Italia, dobbiamo identificarli, dobbiamo capire se sono migranti economici o rifugiati, e solo dopo potremo inviare al suo Paese i profughi e non i migranti economici. Ma il nostro grande problema come Paese, e l'Italia non ce la fa, è l'identificazione di queste migliaia e migliaia di migranti, solo in 48 ore negli ultimi giorni ne sono arrivati circa 12mila.

Noi ci aspettiamo dall'Unione Europea una mano proprio su questo, sulle procedure di identificazione. Queste procedure in Italia a volte durano mesi, a volte durano anni, e noi abbiamo bisogno di velocizzarle attraverso un supporto dell'intera Unione Europea, che sostenga queste procedure e ci aiuti a svolgerle nel migliore dei modi. Noi non vogliamo essere definiti eroi, vogliamo un aiuto concreto come popolo italiano perché ci sentiamo parte dell'Unione Europea, e soprattutto contribuiamo al bilancio dell'Unione Europea.

E' ora che tutta l'Europa si faccia carico del problema migrazioni, del problema immigrazione. Non possiamo più nasconderci, non si può più fingere che l'Italia non sia il porto dell'Unione Europea, e che stia ricevendo un numero astronomico di migranti. Presidente Macron, è arrivato il momento del coraggio, è il momento di dimostrare veramente se esiste ancora un'Unione Europea, mettiamoci tutti in marcia per risolvere il problema dell'immigrazione. Mettiamoci tutti "in marcia", come piace dire a lei.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

2 Lug 2017, 16:06 | Scrivi | Commenti (227) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 227


Tags: Francia, immigrazione, Italia, Luigi Di Maio, Macron, migranti economici, Regolamento di Dublino, rifugiati, UE

Commenti

 

Propongo una nuova causa che abbia indotto i governi europei a facilitare le immigrazioni in Europa. Cioè l’appartenenza al sistema europeo, ispirato alla dottrina neoliberista che prevede paesi con l’attività economica affidata solamente al mercato e toglie ai governi gli strumenti per controllare l’economia e li scoraggia dal fornire servizi pubblici sociali. I governi europei hanno perso nel ‘94 il controllo dei commerci con l’estero (trattato di libero scambio) e nel 2002 quello della moneta (passato alla BCE).
La dottrina neoliberista prevede una competizione commerciale senza confini o dogane,senza protezioni statali e spesso basata sul costo del lavoro. Le imprese di produzione slegate dal territorio, in seguito al trattato di libero scambio, hanno avuto la facoltà di chiudere, licenziare e delocalizzare nei paesi che offrono manodopera a basso costo. E ciò hanno fatto decine di migliaia di aziende europee.
Le imprese legate al territorio (agricoltura, edilizia, ecc.), per non essere tagliate fuori dalla competizione globale, hanno allora preteso che i governi portassero nei loro paesi la manodopera a basso costo e da qui, indubbiamente anche a seguito di situazioni difficili nei paesi d’origine, ha origine l’immigrazione di massa.
Forse è dietrologia ma, alla luce del fatto che il governo Renzi accettò di occuparsi dei trasferimenti da concentrarsi in Italia, viene da pensare ad un accordo europeo secondo il quale l’Italia è diventato il magazzino di manodopera a basso costo, a cui gli altri paesi europei attingono in base a quote più o meno concordate.
Ciò funzionò finché il meccanismo non si inceppò, perché le popolazioni europee si resero conto sia del fatto che essere sostituiti sul lavoro dagli stranieri creava grossi problemi sociali e poi perché capirono che le immigrazioni di massa provocano alla lunga la perdita di controllo del territorio.
Ed ora noi italiani ci troviamo col magazzino pieno di manodopera a basso costo che nessuno vuole più.

Fabio Fabbri 08.07.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio,pensavo fossi una persona intelligente e che facessi controllare ogni tanto il nostro misero apporto sul blog ;innumerevoli volte ho invitato il Movimento ad assumere una posizione chiara sugli immigrati :LETTERA MORTA.Avevo fatto notare che la posizione della Lega al riguardo era assennata ,cioè di aiutare I VERI PROFUGHI A CASA LORO :LETTERA MORTA solo perchè lo diceva la Lega .Ora Renzi ha capita l'antifona (disgraziato)e si fa promotore di questa idea che prima irrideva.Poichè non si può continuare così io, per ora, con molto dispiacere, vi dico ADDIO.

turri giorgio 07.07.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima dichiarazione della Bonino sulla questione migranti è una bomba che può far cadere il Governo. E i rappresentanti del M5S cosa fanno? Sono quasi spariti dai canali d'informazione; quei pochi che accettano di farsi intervistare sono molto contenuti nelle loro dichiarazioni(le frasi più usate sono:"non possiamo accoglierli tutti", "bisogna fare in modo che non partano",o "tutti devono fare la loro parte".
Si pensa forse che affermare con chiarezza che la richiesta di Minniti (aprire altri porti della Ue)sia legittima , oppure che Merkel e Macron stiano affossando i valori e le finalità dell'Unione, appaiano come posizioni sono troppo di destra, o meglio, leghiste?
P.S. Non sono di destra, in passato ho militato nella sinistra, negli ultimi anni ho votato M5S.

Paola Vitali 07.07.17 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Se riuscirò ad entrare in parlamento con le prossime politiche del 2018 ne vedrete delle belle.
Darò pace a tutti colori che come i nostri padri, i nostri nonni e tutti coloro che ci hanno lasciato la pelle per difendere la nostra patria, si stanno rivoltando nella tomba dalla schifiltà che predomina nella nostra vita quotidiana ed altresì a livello politico, rovinandoci l'esistenza di ogni giorno.
I nemici dell'Italia, passati e presenti, se la vedranno con misure d'emergenza che depureranno non solo la politica con tutti i soggetti messi da questa ad arte nelle istituzioni oggi asservite ai suoi loschi interessi finanziari ma anche le nostre strade ed in un men che non si dica, così saremo e vivremo tutti contenti.
Manca oggi il coraggio di prendere decisioni corrette perchè non siamo rappresentati da politici che pensano a noi, ma ciò avverrá molto ma molto presto e sarà un tornado che metterà al muro una volta per tutte tutti coloro che, pur spacciatisi per rappresentanti degli italiani, hanno favorito e favoriscono i nostri nemici a nostro danno in forza di leggi che di sono appositamente emanate per farsi i propri interessi in modo che nessuno possa dire il contrario e andargli contro per fermarli.
Macron se ne frega della qualità della nostra vita, come se ne sono fregati i nostri premier, succedutisi in modo scorretto quanto nauseabondo, che non hanno fatto niente di positivo per il popolo ma solo per gli amici con montagne di soldi nostri.
Polverizziamo l'Europa con tutti gli europeisti annidati furbescamente a destra, a sinistra ed al centro.
Viva l'Italia fuori dall'euro e forte con le sue onorevoli forze armate ripristinate ed autonome in uno Stato finalmente di nuovo libero e Sovrano che sventoli la sua bandiera tanto amata.
Via tutti i migranti dall'Italia, da nord a sud e da est a ovest. BASTA !!!!!
E i nostri soldi ce li gestiremo uncamente noi e non in modo servo dettato dalla commissione europea.
A presto, con un presente e futuro migliori.

Alessandro Claudino 07.07.17 15:04| 
 |
Rispondi al commento

sti cazzo de negri devono annà affanculo,è un mio diritto dei miei figli, i loro nonni si sono pappati 12 anni( 6 anni cadauno) di concentramento in GERMANIA arinnate a vaffanculo pidiioti preti e finti bonpensanti

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.07.17 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Sui migrant, 7 sono a nostro carico e 93 a carico degli altri.
Il M5* deve scavalcare tutti gli organismi creati per l'accoglimento ed anche qui deve fare solo "democrazia diretta" rivolgendosi direttamente ai cittadini per il miglior collocamento, si può fare se lo fa direttamente un cittadino e lo farebbe benissimo.
Noi pentastellati dobbiamo smettere ogni minima parvenza di dire e fare cose per propaganda ma fare cose vere, cose giuste.
E sparare a zerissimo sugli altri partiti ed è ora che facciamo a fette i vari conducador televisivi ed i vari Fiano, Romano, Esposito.....
Durissssimi.
E integri al massimo.
Rinunciamo subito ai vitalizi anche se i nostri ragazzi proprio non lo meritano ed usciamo per sempre dal Parlamento sino a quando non ci fanno votare.

Bartolomeo Nino Cortesi 07.07.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Macron, come anche Renzi in Italia, sarano i rottamatori non della politica ma dell'Europa perchè con la loro incapacità ad ascoltare le necessità vere della gente faranno andare ancor più giù fino alla fine la credibilità dell'Europa.Questi signori seguono standard della politica che ci hanno portato a questa situazione invivibile sia per ciò che riguarda le migrazioni e sia per l'economia .Detto questo l'unica cosa possibile da fare in Italia è mandare questa politica vecchia e fallimentare,che si traveste di nuovo per far presa sulla gente, ma che dietro ha i soliti attori e le solite politiche a favore dei grossi gruppi economici e delle grosse lobby .Una volta mandata a casa questa gentaglia si dovrà procedere a far sentire seriamnete la nostra voce, la voce dell'Italia ponendo veti su tutto quello che di sconveniete per noi si stabilisce in Europa.Per Esempio ci doveva essere un veto alla richiesta della Germania di dare 3 miliardi di Euro ad Erdogan, futuro dittatore della Turchia,se prima non si fosse messo apposto anche il problema Italiano che invece ad oggi ha ricevuto circa 35 miseri milioni di Euro(non miliardi).

Giuseppe Cormio 07.07.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento

A che servono questi appelli destinati in partenza ad essere inascoltati?!
FATE QUALCOSA DI DIVERSO!
Ad esempio: una marcia con tutti i parlamentari (che godono dell'immunità) assieme agli emigrati che tenti di forzare i confini ed entrare in Francia.
Oppure la chiusura, con minaccia di confisca, di beni della Francia e/o di sedi dell'UE, non extratterritoriali.
Accompagniamo i migranti sulle coste di altri paesi e lasciamoli lì.
Boicottiamo le merci che vengono dalla Francia!
Apriamo un forum su cosa fare!

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 07.07.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto l'uso vessatorio che ne fanno, sarebbe il caso di proporre una legge semplicissima in tema di circolazione stradale:

I limiti di velocità sul territorio nazionale sono così stabiliti:

sulle autostrade km 130/ora;
sulle strade a doppia corsia per ciascun senso di marcia km 110/ora;
sulle strade nazionali e provinciali km 90/ora;
sulle strade comunali km 70/ora;
nelle città km 50/ora.

In città e nelle vicinanze di luoghi sensibili (ospedali, scuole, località balneari, in prossimità di strisce di attraversamento, alberghi) è fatto obbligo di porre rialzi adeguati e ben visibili per imporre la riduzione di velocità almeno 50 mt. prima.


Spero che qualcuno la legga e mi risponda: eventualmente APRIAMO UN FORUM

Sebastiano TAFARO, BARI Commentatore certificato 07.07.17 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao amici del blog
con tutto il rispetto

di quale ca...

di Europa parlate e di quale

ca

di Italia parlate,

se siamo marionette a leccaculi degli usa,
e complici

https://it.sputniknews.com/mondo/201610273552916-nato-libro-guerre/

di guerre illegali,

ma per favore prima di scrivere ste cavolate
fatevi un giro su

pandoratv.it
e
kla.tv

e non perdiamo tempo a cavolate,
il M5S da quale parte sta ?
o sta andando ?

aprite bene gli occhi e le orecchie.

Ciao.

Nando M. Commentatore certificato 06.07.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Un discorso encomiabile. Grande Luigi, Forza!!

Ai miei amici del Blog, che scrivono giustamente che questo messaggio del nostro Di Maio non sortirà alcun risultato presso il cameriere francese di turno a servizio della Finanza creativa, rispondo:

Luigi è Luigi, non è un ingenuo.

Questo discorso non è certo un'ingenua richiesta, ma un Avvertimento.

Con il MoVimento 5 Stelle finisce il vassallaggio nei confronti dell'Europa delle Banche e dei suoi sporchi giochi a discapito dei cittadini.

Macron, noi ci siamo.

massimo m., Roma Commentatore certificato 06.07.17 15:00| 
 |
Rispondi al commento

La Soluzione è veramente Semplice:

1 Chiusura di tutti i porti a tutte le ONG con divieto di sbarco a qualsiasi immigrato d'ora in poi.

2 Rimpatrio forzato di tutti coloro che sono sbarcati fino ad oggi a partire dall'anno di governo del PD .

3 In caso di assenza o negligenza nel comunicare la propria nazione di origine il rimpatrio verrà forzatamente effettuato in Libia , punto di origine degli sbarchi.

4 Blocco navale militare del mare Italiano per fermare l'invasione.

5 Stop ad aiuti umanitari e salvataggi di qualsiasi tipo . D'ora in poi qualsiasi carico umanitario e salvataggio verà esclusivamente gestito a titolo privato da ONG o altri paesi ma non usufruiranno più dell'aiuto e del suolo Italiano e dovranno cercare altri lidi cui sbarcare i loro carichi.

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 06.07.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Shieriamo le navi da guerra tra i nostri porti e che le ONG andassero a scaricare i loro carichi altrove . Basta in Italia !

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 06.07.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ONG: ADESSO BASTA !!!
Spesso sentiamo intervistare qualcuno di qualche Ong, i quali dicono che vanno a:
"Salvare" degli emigranti in mare.
Fermo restando che "salvare" vuol dire aiutare chi è in pericolo, vogliamo notare che questi "pericoli" sono costruiti ad hoc??????
Di quali pericoli parlano? Si tratta di gommoni stracarichi di emigranti (???) che mai potrebbero attraversare tutto il Canale di Sicilia per arrivare sull'isola, e a una decina di miglia dalle coste libiche.
CI VUOLE MOLTO PER CAPIRE CHE E' TUTTA UNA SOLENNE PRESA PER IL CULO, ORGANIZZATA?????
A QUALE PRO??CHI CI MANGIA????
Ora l'aspetto peggiore è che:
OLTRE A PRENDERCI PER IL CULO,
TUTTA LA POLITICA ITALIANA, LA CHIESA E CHISSA' QUANTI ALTRI, CAVALCANDO QUESTA BUFALA DEL "SALVATAGGIO", INSISTONO A DARCELA A BERE!!!
E NOI POPOLO IMBELLE BEVIAMO... BEVIAMO... E DIAMO LORO ANCHE DEI SOLDI!!!!!!! E BEVIAMO..... BEVIAMO....
MA VAFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFFF

Antonio Sarti 06.07.17 09:14| 
 |
Rispondi al commento

Enrico Stefano M5S apre le corsie preferenziali con i soldi e il culo degli altri

Cristian G., rm Commentatore certificato 05.07.17 16:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mandiamoli tutti via sti negri adulti, e al loro posto prendiamo altrettanti bimbi quelli dei quali ne muore uno ogni trenta minuti,cosi ne salveremo tantissimi.Grande DI MAIO,volevo domandare ,ma il ministro MINNITIe il suo PD con l'assassino juri che POCHEZZA ha dimostrato e che figura ha fatto fare ai nostri eroi delle FF: ARMATE io fossi al posto dei COMANDANTI di quei battaglioni lo farei dimettere,insomma da ALFANO A MINNITI ,DI PALO IN CA @@A

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.07.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Perché il governo, i media, ci raccontano che siamo forzati a far sbarcare gli immigrati dalle navi delle ONG e invece la Francia e la Spagna non lo sono?

giovanni faraone Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 05.07.17 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ennesima dimostrazione di quanto questa italia e soprattutto QUESTO GOVERNO, abbiano credito presso la UE !!!! IL PARLAMENTO EUROPEO DESERTO QUANDO SI TRATTA DI ASSUMERE DECISIONI CONCRETE PER FAR CESSARE L'INVASIONE DEI CLANDESTINI IN ITALIA !!!! Ennesimo sputacchio in faccia al trio gentiloni renzi mattarella !!!! E la stampa di regime... tutta intenta a coprire la figura di merxx del governo di burattini mossi fa renzi. Eppure questi disgraziati NON MOSTRANO NEMMENO IL MINIMO CENNO DI VERGOGNA !!! Dopo il fiasco della politica economica (siamo gli ultimi in europa come crescita) , il debito pubblico fuori controllo, la disoccupazione sempre al top, la figuraccia alle amministrative ed ultimo il parlamento UE deserto quando si tratta di cercare la soluzione alla nostra tragedia per l'invasione ... questi maledetti, NON PENSANO NEMMENO DI DIMETTERSI DOPO AVER CONCORDATO UNA RAGIONEVOLE LEGGE ELETTORALE !!!! Anzi ! Continuano a sfornare provvedimenti tragicomici e nefasti per la nazione !!!! Una vera maledizione del cielo !!!!!

Umberto Tordone Commentatore certificato 04.07.17 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Parole nel vuoto...!

Giovanni D., Nettuno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 04.07.17 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Le Caste de i giornalisti temono di perdere i loro stipendi miliardari. Contro i "poveracci" giornalisti, costretti a subire tagli spaventosi, schiavi al servizio dei PADRONI, si sono mobilitati Editori, varie Corti, notai. AvvocatI , commercialisti. Che, con i loro Sindacalisti. Commercio. Unione Consumatori, UE, etc insomma TUTTE LE LOBBY/Caste CHE PREDICANO E ACCUSANO VOI E HANNO LIQUIDATO CON SOMME ASTRONOMICHE CHI È AL SERVIZIO DI FINANZA/Mafia. LORO i miliardari che, HANNO IL TERRORE DI PERDERE I LORO STIPENDI E PENSIONI Vergogna il Il RICORSO contro tale situazione AL TAR, E' SCONTATO : verdetto di condanna. Solo le Cosiddette CASTE. POTRANNO MANTENERE PRIVILEGI COME I CALCIATORI. I vari dirigenti che tengono in mano ( le serpi) del potere in Italia etc. Si sono mobilitati contro i poveracci, isolati, Tanto per cambiare. Puoi iniziare una battaglia Chiara e forte contro gli schiavisti di un certo tipo e che strisciano con tanto di cappello in mano pieno di cosi' tanti soldi da sprofondare al centro della terra. Lo scorso anno mi hanno "fatto un ricovero coatto' con drogati, pazzi in 800 mq di terrore puro con donne e uomini che ho tentato di cacciare. Una carcere Mista dove le donne venivano picchiate in continuazione. Uno di Scampia di notte mi ha stretto al collo se non gli davo la Fede che mi ha lasciato mia Figlia Alessandra. Morta nel 1995 , per suicidio. Come per mio padre Vittorio Orefice. Come contro i miei parenti. Tre mi hanno aggredito. Spaccato mascella. Denti a destra e zigomo perché non volevo fare la Messalina. 4 gg fa una marea di persone mi sta nuovamente minacciando di ricovero Coatto per, almeno un anno, come si fa e faceva in URSS o in Germania Nazista. Quello che ho scritto in questi gg, come sai, e' VERO. CORREGGI IL MIO TESTO POI INVIALO. STO LAVORANDO CON UN IPHONE. E DEVO STARE ASSOLUTAMENTE ATTENTA.

Paola Orefice 04.07.17 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Ti voglio bene Di Maio, ma il presidente Macron ha fatto bene a rispondere così...se gli italiani fanno sbarcare tutti, ma proprio tutti sul suolo italiano e allora che se li tengano! E' l'Italia che deve mettere un freno, deve IMPEDIRE SENZA SE E SENZA MA L'ATTRACCO ALLE NAVI ONG, RISPEDIRE I MIGRANTI ECONOMICI NEL LORO PAESE. PUNTO

simona verde Commentatore certificato 04.07.17 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta il governo italiano è stato gabbato, preso in giro, "deriso" da un neo presidente (di un Paese che ha destabilizzato la Libia e... ma lasciamo stare!) che inneggia alla "marcia" (chissà verso dove, mah!) solo a parole, un presidente che urla solo slogn fatui per far presa sulla gente, ma... in quanto ad avere coraggio di "fare" invece di "dire" ce ne vuole...

Pazienza!

È il triste destino dell'ITALIA: "farsi gabbare" x "non gabbare!"

Allegria e... "movimento"!!!!!!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 04.07.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

a Macron andrebbe ricordato che la situazione degli sbarchi incontrollati è causa delle scelte dei governi francesi e inglesi di bombardare la Libia per uccidere Gheddafi, a Sarkozy e Cameron in primis e poi a FR e UK andrebbero addebitati i costi dei danni causati a noi Italiani e all'EU.

Ma esistono altri responsabili italiani che firmarono quel trattato (Dublino) in cui si stabiliva che i profughi venissero accolti dalla nazione più vicina al nord Africa!
Questi italioti che firmarono erano coglioncelli? Oppure ebbero in cambio dalla UE promesse di aiuti economici per accoglierli e ospitarli?
Comunque sia quei firmatari andrebbero processati e condannati per alto tradimento verso la nazione.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 04.07.17 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono incazzato !
Ma possibile che qui nessuno ha le palle?
Nessuno che dica: legge o non legge blocchiamo i porti e non entra più nessuno, e le navi militari vanno ad esercitarsi nell'alto tirreno così non possono intervenire in quanto navi vicine ai barconi.
e poi stiamo a vedere che cosa fanno gli altri.
e tutti quelli non hanno titoli per rimanere nel territorio italiano li rimettiamo dove sono arrivati assieme alla Boldrini .

glago 04.07.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio,

mi pare che la pernacchia in risposta al suo messaggio sia giunta ieri forte e chiara, tranne per quelli che l'europeismo ha reso sordi e ciechi.

Renato O., Venezia Commentatore certificato 04.07.17 09:29| 
 |
Rispondi al commento

L'IMMIGRAZIONE DESTRA E SINISTRA

Distacco dalla realtà originaria, mancanza di una casa, difficoltà a comunicare, disoccupazione, problemi d'integrazione e mancanza di prospettive per il futuro in un contesto socio-culturale completamente nuovo creano enormi disaggi sociali che si complicano con aumento giornaliero di migliaia di deportati dall'Africa.

La questione d'immigrazione ha segnato nei ultimi anni elezioni e il destino dell' Europa.

La destra è cresciuta grazie alla forte presenza dei immigranti, più ci sono arrivi più avranno il consenso della popolazione.

La sinistra si nasconde dietro il concetto della società multiculturale e ha trasformato il buonismo in una sistema di colossali affari, approfittare sugli aiuti umanitari.

Il rischio è di un futuro in cui predominerà miseria, degrado e violenza, ma alla politica interessa solo il presente non il futuro d'Italia.


Ciao, Signore e signori,

Bisogno di assistenza finanziaria per il tuo business o per motivi personali? Sì, offriamo prestiti veloci ed economici. Contatti: investissementcrediti@gmail.com

Ecco il mail:investissementcrediti@gmail.com

Sito Web della Banca: https://cibanque.com/

Ecco i nostri contatti whatsapp: + 33 644146852

franky fansy, rome Commentatore certificato 04.07.17 03:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio ! Molto bravo per il discorsetto fatto a Macron.Ma penso che questo signorino continuera' a fare orecchia da mercante e sono piu' che sicuro che gli sbarchi - qui sul nostro territorio - continueranno e anzi aumenteranno anche perche' tutti oramai hanno capito benissimo che l'Italia non fara' nulla per arginare questa ondata di profughi (20%) e finti profughi (80%).Fanno bene tutte quelle nazioni Europee che non li accettano e noi dovremmo fare altrettanto ma ancora non siamo riusciti ad imparare questa lezione e continuamo a prendercela con l'Europa. Ma basta con questi falsi piagnistei e prendiamoce invece con chi ci sta governando che non ha gli attributi per governare anche perche' non e' stato eletto da NESSUNO e si permette quindi di
fare quello che gli pare a fronte della indolenza di quasi tutti gli italiani che assistono indolenti a manifestazioni di OSCENITA' PUBBLICA come successo a Napoli in pieno giorno e nessuno e' intervenuto !Come successo ieri nella mia citta' dove un clandestino di colore si e' permesso di URINARE tranquillamente per la strada: Ma non riescono a mandare via almeno questi delinnquenti ? Ma a che punto siamo arrtivati ? Caro Di Maio,PENSACI TU MA SERIAMECNTE.


gianfranco ferroni 03.07.17 23:28| 
 |
Rispondi al commento

eposmail... quello che hai detto sullo sconcio dei parassiti che si godono RICCHE PENSIONI PER I QUALI NON SI SONO PAGATI I CONTRIBUTI, è una scomodissima verità TACIUTA DA TUTTI I POLITICI COMPRESI (AHIMÈ) I 5 * !!! Purtroppo anche anche l'informazione di regime (e non) partecipa al vergognoso coro del silenzio sull'argomento ! L'ennesima maialata italiana che crea vergognoso squilibrio relativo ALLA DISTRIBUZIONE DI SOLDI PUBBLICI !!!! A CHI TROPPO E A CHI TROPPO POCO !!! Ma che razza di paese di pulcinella sarebbe questo... se non accadessero queste cose ?

Umberto Tordone Commentatore certificato 03.07.17 22:57| 
 |
Rispondi al commento

come volevasi dimostrare : notizia de "il giornale" di stasera: Pare che, nonostante le solite fanciullesche e ridicole manifestazioni di giubilo di minniti, subito dopo l'incontro con Macron, pare che Macron stesso avrebbe detto chiaro e tondo che lui I PORTI FRANCESI NON LI APRIRÀ MAI AI BASTIMENTI CARICHI DI CLANDESTINI !!!! E' stato già correttamente ricordato qui, che Macron, FA GLI INTERESSI DELLA FRANCIA E DEI FRANCESI... nonostante sia un degno confratello della casta europeista. Gli inetti ... sono i nostri governanti i quali in pieno stile laura boldrini, aborriscono le (giuste) maniere forti per porre fine al l'invasione. Ma nonostante gli sputazzi che i buffoni di governo, ricevono un faccia in europa... continuano a fare "i bravi scolaretti"... mentre i cittadini sono esasperati !!!! Stramaledetti miserabili buffoni !

Umberto Tordone Commentatore certificato 03.07.17 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Caro Davide Casaleggio
Marcello Minenna sta alla Bocconi come Mario Monti sta alla Bocconi. Entrambi amici dell'UE. Con tutti gli economisti che abbiamo, dobbiamo dare retta a uno che vuole fare accordi con l'UE? Ma tu hai chiesto ai cittadini se sono daccordo nel tenersi l'euro invece della sovranità monetaria? La maggior parte degli italiani dell'euro e dell'Europa NE HA Le PALLE PIENE!!!

FUORI DALL'EURO E DALL'UE!!!!

SUBITO!!!!

Zampano . Commentatore certificato 03.07.17 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso solo alla grande gioia con cui tutto il mondo di sinistri nostrani si era espresso dopo la elezione del grande Macron.
Eccoli tutti serviti!
Per non parlare degli europeisti italici.
Anche loro, eccoli serviti!

paolo boccali 03.07.17 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio, non è vero che "oggi la discussione non è euro si euro no"... perché non lo chiedete a noi invece di deciderlo per conto vostro?
L'euro è una truffa e dobbiamo liberarcene.
Il resto è politica.

Andrea B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 03.07.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

In un certo senso i paesi Europei, e Macron, fanno il loro dovere: difendono le proprie frontiere, i propri Cittadini, la propria Cultura, tradizioni, usanze, lingua, etnia.
Solo l'Italia, unico paese d'Europa (e forse del mondo) che ha un governo indegno, l'unico che non fa gli interessi della nazione, tutela supinamente solo gli interessi di altri paesi europei sperando di avere dall'Europa una elemosina, tipo sfilarsi dal patto di stabilita', salvare milioni di dipendenti pubblici fannulloni e inutili, invece di licenziarne oltre l'80%, continuare con le piccole clientele di basso profilo per tutelare sempre i soliti noti, tipo i forestali del sud, gli enti inutili, i privilegi di varie categorie, etc... e in cambio si ciuccia tutti gli invasori.
Non dobbiamo chiedere niente all'Eurpa, dobbiamo solo riconquistare la nostra dignita': da ora in poi, non piu' uno straniero deve passare illegalmente le nostre frontiere, niente ius soli, anzi inasprimento della concessione della Cittadinanza, niente piu' welfare per i non cittadini, se non gli sta bene che se ne tornino al loro paese, in altre parole, dobbiamo rendere la vita impossibile allo straniero invasore, in modo che batta in ritiorata, e come 100 anni fa, venga ricacciato al di la' dei nostri confini, del nostro nuovo Piave del III millennio, che e' il mar mediterraneo, e questo con ogni mezzo lecito, anche con l'uso di formazioni paramilitari se necessario, finanziate dallo Stato come avviene in Bulgaria.
Gli Italiani che vogliono difendere la propria Patria sono tantissimi, e credo che siano la stragrande maggioranza dei pentastellati. Dobbiamo avere una posizione chiara, univoca e inequivocabile contro l'invasione, il meticciato e la religione musulmana, altrimenti, nel giro di un secolo, ci estingueremo totalmente.

Kastiga Matti, Torino Commentatore certificato 03.07.17 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinta che quelli che abbiamo accolto li dovremo tenere, gestire e mantenere noi.
Gli altri stati non ne vogliono sapere.
Ci sono le ong che protestano per un'eventuale chiusura dei porti italiani. Molte di loro battono bandiere di altre nazioni e non si capisce perchè portano gli immigrati solo nei nostri porti.
C'è chi ha scritto che questo accade perchè è il nostro governo che ha accettato questa condizione. Avvalorerebbe questa ipotesi, la visita di Soros a Gentiloni, qualche settimana fa.
Se è così, gli incontri di giovedì prossimo di Gentiloni a Tallin, non miglioreranno la situazione italiana, ci stanno prendendo in giro.
Torno a scrivere: i cittadini italiani hanno la necessità di conoscere, quale sarà l'impatto economico sul futuro, quali i rischi sulla salute e sicurezza delle città.
Quindi il M5S dovrebbe approfondire questo tema. La realtà sta emergendo, ma la vogliamo conoscere in tutta la sua complessità.

Rosa 03.07.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

A dire il vero tutti gli altri paesi europei ARRESTANO gli scafisti e sequestrano il mezzo anche se sono ong, solo l'Italia manda i propri militari (e ong) a prendere il carico umano dagli scafisti per fare in modo che nessun criminale possa essere arrestato.
Non sono tutti i paesi europei ad essere cattivi, i cattivi amici dei criminali siamo noi.
Accogliere (anzi andare a prendere) come il PD è esattamente la posizione del PD, far credere che sia diversa perché la si esprime con supercazzole dando colpe a tutto l'universo di un nostro cattivo comportamento non è per niente ricerca della verità che tanto propugnava Casaleggio senior...

Possibile che tutti i paesi del mondo arrestano gli scafisti tranne l'Italia????

Legalità legalità legalità....?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 03.07.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L Italia non ha bisogno di più sovvenzioni europee per accollarsi altri immigrati. L Italia deve chiudere i porti alle OMG straniere! Difendere i confini. Che tirasse fuori le palle! Vedi poi come i barconi non partono più

Donatella davanzo 03.07.17 16:22| 
 |
Rispondi al commento

DIBA!DIBA!DIBA|DIBA!DIBA!DIBA! FOR PRESIDENT!!!

Giovanni F. Commentatore certificato 03.07.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Bella lettera , ma indirizzata a un Sordo, e a un Paese che ha grandi responsabilità sulla situazione emigranti. Pura illusione che l'atteggiamento verso gli immigrati che cercano di andare il Francia possa cambiare.
Di Maio era meglio una bella lettera con grandi tirate di orecchie e prese di posizione verso le nostre politiche nazionali succubi ella UE.

Dino ., Bolotana Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 03.07.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

il problema sono i nostri politici:
emeriti traditori degli italiani.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 03.07.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve sono Francesco Compagno, ho 48 anni mi candido alle prossime elezioni regionali sicilia.
Sarei felice se mi votassi anche tu!!!

Francesco Compagno 03.07.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dall'euro
via la legge (infame)fornero
blocco delle frontiere marine x impedire gli sbarchi
ci vuole la rivoluzione, basta cambiare opinione ogni volta
e se la raggi viene condannata via da roma

Massimo Tosi 03.07.17 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Grande post Luigi!
Grande


Una domanda? ma chi ha firmato per l'Italia il Patto di Dublino III ????????

PD:
>>>>Cécile Kyenge era a capo del Ministero dell'Integrazione................

>>>>Angelino Alfano e Annamaria Cancellieri ministri che parteciparono all'assemblea del Consiglio dell'Unione Europea del 6 e 7 giugno 2013 quando fu ratificato il Trattato di Dublino 3....................


Alessandro D., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 03.07.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso che questo buonismo forzato, per ospitare i clandestini, sia il male peggiore di tutta questa faccenda, semplicemente perchè è proprio questo buonismo che incentiva i viaggi della speranza dove muoiono migliaia di innocenti. Il buonismo sempre ed incondizionato è volontà omicida.
Come diceva Victor Hugo "Essere buoni è facile, il difficile è essere giusti". Dietro il buonismo si può nascondere, la carità che non scalfisce i problemi, oppure pulsioni che in fondo nascondono il marcio o il negativo. Il sentirsi buoni gratifica se diventa una affermazione di sè, un riconoscimento sociale...cioè più un apparire che un essere, non più un altruismo disinteressato.

Sergio d., roma Commentatore certificato 03.07.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace, ma concordo con Macron. Fino a pochi anni fa non esistevano leggi né accordi internazionali, quelli che ora sono Parola di Dio e solo per gli Italiani. Alla ricerca di mezzi plausibili di dissanguamento delle casse italiane (Monnezza, acqua, rotonde, anziani, cliniche per disabili, campi nomadi, pulizie nelle scuole e ospedali e esercito e ovunque) è arrivata questa manna dal cielo per tutti i tafani italiani, in genere inquadrati dal politico o furbo di turno, la cui Bibbia è la parola di Carminati: "Si fa più soldi con questi che con la droga" e "Volevano mandarne 200, mi sono incazzato e me ne hanno mandati 2000". Ovviamente, facendo leva su tanti italiani che bevono tutto, hanno inventato che "salviamo", etc. etc. Non esiste un salvataggio quando cento persone si mettono su un barcone, chiamano al satellitare e va uno a prenderli. Solo la malafede e la stupidità degli altri può parlare di salvataggi e obblighi internazionali, tra i quali comunque non c'è il foraggiare per anni i "salvati". L'Europa viene chiamata solo perché siamo arrivati ad una spesa di miliardi e lì forse si riesce a scucire altri soldi, magari con la minaccia di mandarglieli. Perché una persona sana di mente dovrebbe accettare che qualche furbo delinquente gli rifili le conseguenze nefaste del proprio business? Ammesso e non concesso che chi fugge da una guerra (anche qui ci sarebbe molto da dire) debba essere mantenuto per anni. Propongo di dichiarare guerra all'Albania (sperando che siano buoni con noi) e abbiamo risolto i nostri problemi anche economici: tutti i disperati, disabili, anziani etc tutti su gommoni verso Nizza, sui laghi alpini verso la Svizzera e nell'Adriatico verso la Slovenia, ovviamente pretendendo vitto, alloggio, corsi di lingua etc etc.
Oggi in tele hanno detto che 5 milioni di bambini sono deceduti per problemi legati all'acqua, di corsa, organizzare aerei e navi per andare a prenderli in tutto il mondo!!! Se no siete assassini e razzisti

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 03.07.17 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Se chiuderemo le frontiere, sarà solo colpa delle nazioni in europa che non si fanno carico di questo problema.

francesco s., Coreglia antelminelli Commentatore certificato 03.07.17 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONSENSO,MALEDETTO CONSENSO

Caro Di Maio ma cosa vuoi che ti risponda l’illustre “europeista” Macron?
Da una analisi oggettiva è evidente che l’Europa non esiste più semmai è esistita in passato.Tutti i ”capi di stato” delle nazioni che compongono questa arruffata unione della quale ogni componente tira l’acqua al proprio mulino,è in ostaggio del consenso elettorale e quindi non farà una emerita mazza ne per se ne per il suo vicino.
Le coalizioni governative tanto decantate sono un accrocco di parvenza democratica e servono solo per tenere vivi esecutivi ologrammi della supremazia finanziaria che ha egemonizzato l’intera Europa inondandola di derivati e finanziamenti capestro con la spoliazione delle banche nazionali e la polverizzazione delle attività locali in nome di multinazionali aspiratutto.
Macron è alle prese con l’equivalente dell’abolizione del nostro articolo 18 con la promessa di posti di lavoro immaginari ottenuti con la mortificazione salariale ed i tagli pensionistici.
Macron è la controfigura in Francia del nostro Renzi pronto ad allearsi con chiunque pur di assicurarsi un posto di lavoro a babbo morto con le tasse degli Italiani,la democrazia in questo marasma di quaquaraqua è pura illusione.
In questo momento storico di cambiamenti epocali e crisi lavorative si vorrebbe chiedere all’UE di condividere le responsabilità di una immigrazione senza precedenti?
La stessa UE che ha preferito pagare i turchi per bloccare la via dei balcani e che bombarda Africa e Medio Oriente per puri scopi di lucro?
La Merkel,Macron e gli stessi capi di stato dell’Europa a bassa velocità secondo lei sono disposti a perdere il consenso per aiutare una nazione che macina debiti al secondo?
Suvvia,siamo seri.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 03.07.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno
Bravo Di Maio ma spero poco, dalle mie parti si dice: IL VERO SORDO è QUELLO CHE NON VUOL SENTIRE...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 03.07.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi, discorso chiaro. Vedremo se verrà ascoltato o ignorato.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 03.07.17 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' la solita storia, adesso diranno va bene però...., poi diranno vediamo.... poi faranno i distinguo.... poi cercheranno di barattare l'elasticità dei conti pubblici Italiani con il fatto che i migranti che approdano in Italia devono rimanerci... poi diranno che Dublino ecc ecc, e intanto il problema sarà solo ed unicamente italiano.
Bisogna prendere decisioni, anche impopolari (per qualcuno) per far capire che a questo punto, se si fa da soli, ci si comporta come meglio conviene allo Stato Italiano.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 03.07.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Conseguenze per colpa dei bonisti dell'accoglienza sponsorizzate e sostenuti dalle istituzioni controllate e gestite dai politici della grande ammucchiata politica spartitiva sostenitrice dei vari governi imposti.Il Bello che le prefettura per obbligare i sindaci a concedere privilegi alle cooperative dell'accoglienza,sosteneva che sono tutte bugie e non cera nessun motivo di preoccupare,perché non ci sono extracomunitari-zingari- davanti ai supermercati,parcheggi,ecc.
Violenta lite per il carrello.L’uomo chiedeva con insistenza soldi a una cliente dell’Eurospin di Cuorgnè.
La donna era appena uscita dal supermercato e stava spingendo il carrello con la spesa, quando le si è avvicinato un uomo che dopo un primo approccio cordiale sarebbe passato agli insulti e alle minacce poiché la donna si rifiutava di consegnargli il carrello con all'interno la moneta da alla quale mirava l’uomo.

Agostino Nigretti 03.07.17 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Il Rag. Fantozzi ha preso l'ultimo autobus al volo. Peccato che non tornerà più a casa.
Uno dei pochi che aveva focalizzato con tagliente sagacia quello che erano gli italioti che contribuiscono tuttora a foraggiare con servilismo clamoroso una certa classe politica che li ripaga con tasse e balzelli.

Giovanni F. Commentatore certificato 03.07.17 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dove sono i soldi che sono stati pagati da noi sulla previsione di andare in pensione a 60 anni ?

Fumati ?

Si fumati per salvataggi vari: banche, alitalia, immigrati ..e ruberie varie.

Siamo incazzati neri

Vorrei sapere se , chi prende la pensione oggi, gli venisse detto che verrebbe sospesa per pagare ...ruberie varie immigrati compresi,.... sarebbe ancora tanto.... BUONISTA...

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.07.17 08:38| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile suggerire all'Unione Europea l'allargamento del programma Erasmus agli studenti provenienti dalle zone di guerra? Questo amplierebbe l'inclusione democratica di persone che desiderino integrarsi nelle nostre società. E' possibile prevedere un piano europeo per un'emigrazione condivisa?

marcello Sassoli 03.07.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei sapere se chi GODE DELLA PENSIONE ...pagata anche con i miei soldi, si preoccupa della PENSIONE FUMATA con la legge FORNERO ..che altri non percepiscono.

Come è facile fare l'europeista con i confini degli altri, è altrettanto facile fare il buonista ed il generoso..con i soldi .....degli ALTRI,
i MIEI ....

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 03.07.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento

220.000 PAGANTI per vedere VASCO ROSSI ( che beve ancora coca cola e ce l'ha ancora con Vincenzo ! ) , ma se sitratta di andare a ROMA per protestare per la disoccupazione ecc... NO VERO ???? Beh sapete una cosa ? Gli italiani si meritano i guai che hanno................Vorrei sapere su 220.000 quanti sono stati i disoccupati cronici presenti e i licenziati per colpa dell'art. 18 che non c'è piu'.....ma va a quel paese ITALIA, anzi no ANDATE A QUEL PAESE ITALIANI !!!

Carlo A., forli' Commentatore certificato 03.07.17 08:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
in un certo senso capisco anche l'Europa.
Abbiamo già messo come italia 5 miliardi di euro che corrisponde per ognuno dei 150.000 emigrati arrivati circa 34.000€ di cui l'80% viene rubato delle cooperative, senza risolvere NULLA!!.
Secondo me possiomo spendere 20 volte meno mandandoli a casa con 1700€ che nel loro paese sicuramente valgono 20-30 volte di più che da noi RISOLVENDO COMPLETAMENTE IL PROBLEMA E NON AVENDOLI PIU IN CASA.


Nicola Dalla Palma 03.07.17 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera si sono riuniti a Parigi i tre ministri dell'interno francese, tedesco ed italiano su richiesta di Minniti per discutere delle stesse cose di cui parla Di Maio. Minniti ha chiesto agli alleati di aprire i propri porti nel Mediterraneo alle famose ONG tanto umanitarie.

Maria D'Amico 03.07.17 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivoluzione interiore e pacifica, e l'avvio di una nuova costituente. Italia senza nessuna sovranità, senza riserva aurea, senza banca di stato. Scrivere a Macron e come lavare la testa all'asino. Perchè non scrivi a Macron del regalo che gli hanno fatto Renzi e Gentiloni dei quasi 400 km di mare ratificando i confini di stato a ridosso della Corsica? Vi siete volatilizzati sulla questione vaccini?

Sono arrivato al limite 03.07.17 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono foto sul business della tratta umana che smascherano i Divini dotti spettacoli salva UE & Globalizzazione!L'unico business possibile oltre a quello legato alle multinazionali & bancari è quello della tratta umana,la quale viene sostenuta dai Messeri di Pace che finanziano i guerrieri che combattono contro l'esercito di Assad e la ex grande potenza Russa ormai ridotta al ridicolo con l'umiliazione di essere circondata dal potente esercito di "Dio, Nato" e di dover sottostare ai diktat dei padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano",ubbidire all'Impero UE nel quale sono state concentrate tutte le colonie Europee con supporto della Turchia.I popoli delle ex Nazioni Europee colonizzate devono scomparire per far posto alla nuova razza umana schiava globalizzata.Grandiosi spettacoli folcloristici salva Magna-Magna del Suddito,Parassita,Guerrafondaio Pachiderma UE (doppione dei vari governi Colonie) per salvare le governance delle singole Colonie Europee e il governo imposto italiano che è la linfa vitale dell'indotto della tratta umana (circa 40 Euro per ogni essere vivente e grandi spettacoli sui morti per far leva sul pietismo) per poter sottomettere la ex grande potenza Russa tramite la cancrena della Malapolitica Globalizzata.I cattocomunisti sostenuti dalla grande ammucchiata politica spartitiva del Magna-Magna Radical-chic "Finta sinistra-Centro-partiti serbatoio politici mercato delle vacche & Finta destra-Centro-Lega-partiti serbatoio mercato delle vacche",possono festeggiare il loro trionfo per la realizzazione della nuova razza umana globalizzata schiava alloctona sapientemente pianificata tramite le guerre mascherate in Missioni di Pace.La ex grande Francia dopo che ha copiato il sistema politico italiano,ha iniziato il grande declino sotterrando tutti i valori conquistati con la Rivoluzione e porta il suo popolo all'estinzione come quello italiano/Greco.

Agostino Nigretti 03.07.17 07:38| 
 |
Rispondi al commento

EMERGENZA IMMIGRANTI SOLO QUANDO CONVIENE

14 giugno il governo ha dichiarato che non c'era emergenza immigranti, 29 giugno chiedono aiuto Unione Europa!

L'immigrazione è un business colossale in Italia, si cerca in tutti modi di farli restare qua,ogni giorno per ognuno di loro si spendono €35,00, 5 milioni di Euro all'anno, garantisce voto e sostegno economico ai partiti e politici.

Quando il governo chiede sostegno concreto dall'Europa significa dateci più soldi perché c'è emergenza.

Le cooperative per mancanza del posto dove mettere immigranti cercano casa da affiatare anche con prezzi più alti rispetto del mercato.

Il governo si procederà a una verifica di tutti gli edifici pubblici in disuso, dalle scuole ai capannoni utilizzati in passato come magazzini, caserme per ammucchiare i deportati dove c'è spazio.

La Germania sostiene l'Italia purché non li fanno passare i confini, per la gioia di chi ci guadagna.

Per la Francia l'80 per cento dei migranti che arrivano in Italia sono migranti economici perciò non possono chiedere asilo politico e devono essere rimpatriati, ha poi aggiunto Macron - c'è una "collaborazione esemplare" tra di noi, Italia apre i confini e francia chiude!

Dobbiamo sperare che un giorno i rimpatri rendano milioni di Euro come arrivi perché finisca questa mattanza.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 03.07.17 07:15| 
 |
Rispondi al commento

ciao,dal 1994 al 2012 circa(prima di monti) ho' sempre sperato ad ogni elezione che vincesse la sinistra in modo che si facesse leggi giuste per tutti,ci ho' messo 20 anni per capire che se metti pezzi di mer da sia a destra che a sinistra il risultato e' sempre quello ,te lo mettono sempre nel c..lo,questi oltre a metrtelo nel c..lo cercano pure di rovinarti la salute imbottendoci di vac..i,magari almeno rimarranno solo in futuro gli extracomunitari o i nomadi(tanto loro a scuola non ci vanno).vorrei dire al caro Di Maio che ci sprechi a fare il tempo a scrivere al soldato che sta al servizio di chi muove i fili di tutti i burattini del pianeta.

giuliano da jesi 03.07.17 01:03| 
 |
Rispondi al commento

Macron (se e' intelligente) non ti rispondera' mai in quanto uno statista non risponde ad un interlocutore che non e' in una posizione formale non qualificata ad interloquire.

Poiche' questo , in una relazione fra stati mi sembra evidente , mi sembra altrettanto evidente l'ingenuita' di chiedere collaborazione senza avere la forza di pretenderla.

Se poi e' "politica interna" allora mi sembra pure peggio: un errore che dimostra impotenza .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 03.07.17 00:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come non essere d'accordo sul buon senso della lettera di Di Maio.

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 03.07.17 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Non sarebbe forse ora di fare qualcosa ?
Tutti abbiamo capito la porcata e allora che si fa ????????????????

Carella Michele 03.07.17 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti...senza tante inutili parole di scontro verso altri partiti,ha fatto una lettera a Macron che tutti gli italiani avrebbero potuto fare al Suo posto.Di questo passo senza tanto urlare anch'io diventero' un vostro ammiratore e seguiro' con piacere il M5stelle!!

Gianni Meli 03.07.17 00:40| 
 |
Rispondi al commento

questa situazione NON è una novità per gli anziani di Torino - essendo Torino a quei tempi molto vicino culturalmente a Parigi - per bloccare sul nascere il 68 italiano furono organizzati i famosi "treni della speranza"in pochissimo tempo arrivarono oltre 16000 persone che occuparono ogni solaio - sgabuzzino - ecc..di fatto fu creata una forte tensione sociale - la prima accusa ci rubano il lavoro e poi tutte le altre che rivolgiamo oggi lo scopo è sempre il solito - dividi e impera - e sono sempre i poteri economici che lo fanno - purtroppo vedi chi sono i proprietari dell'informazione e capisci subito chi sono i colpevoli e i complici -


caro Luigi Di Maio. Noi del M5S da anni ci stiamo battendo come don Chisciotte. Ma Ormai è chiaro a tutti che quei mascalzoni finti buonisti che vanno predicando in ogni televisione o consesso, l'importanza dell'europeismo, e, vanno a perorare in ogni sede il loro affetto verso i migranti etc. non sono altro che degli affaristi intrallazzatori che stanno guadagnando montagne di soldi alle spalle degli Italiani. Noi chiediamo aiuto alla cosidetta Europa Unita invece loro pregano che ne arrivino a migliaia. Ora basta !! Il comico toscano & soci hanno travalicato ogni limite!

SALVATORE CONTE 02.07.17 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Di Maio, bloccate il CETA al Senato !! Fermate quei lacchè del Partito Democratico e di Forza Italia, camerieri a libro-paga delle multinazionali dell'usura !!!

Paolo Monaco 02.07.17 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Risposta di Maccaron a Di Maio.
Caro 0n. Di Maio, mi meraviglio che, alla sua età, creda sempre alla befana, tanto da poter pensare che la UE sia una unione di stati solidali tra loro! Se così fosse è male informato o le manca qualche passaggio importante.
Il regolamento di Dublino III, è stato scientemente sottoscritto dai vostri rappresentanti politici, regolarmente eletti, e non da lanzichenecchi strafatti di alcol e droga. I confini di cui parla, oltre 8000 Km., sono i confini italiani e non dell’Europa. Se fino ad oggi, per vostri loschi interessi, avete scherzato col fuoco, non saremo, ne potremo mai essere, noi a fare da pompieri. Se non siete in grado di gestire, correttamente, le procedure, o il problema nel suo complesso, sono affari vostri. Lei Sig. Di Maio non deve rivolgersi al presidente della Francia o della Spagna o di qualsiasi altro paese UE, ma deve rivolgersi al suo presidente della Repubblica, del consiglio, dell’interno o della difesa. Veda lei.
La saluto cordialmente. MACCARON

Gianfranco B. Commentatore certificato 02.07.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il problema non E' ASPETTARSI qualcosa dall'europa
CHE PALESEMENTE SE NE E LAVATA LE MANI, ..
e semmai MACRON fa ne più ne meno quello che i francesi gli chiedono di fare
il problema e che la classe politica italiana non vuole intendere RAGIONI
e continua a farsi prendere per il culo, da furbacchioni che giocano con la situazione politica che c'è in italia, ..e cioe fanno affidamento che con questa situazione una decisione seria e da
STATO NON VERRA PRESA.
---------------------------------
DOVE sta la delusione,.... anche di maio si affida a uno dei sopracitati furbacchioni e non riesce a realizzare che se l'italia non si aiuta da se
con provvedimenti che facciano saltare sulle sedie
TUTTI QUESTI CILTRONI EUROPEI, ...QUESTI NON SI MUOVERANNO MAI.
ORA IL TONO supplichevole usato da questo scritto è assolutamente fuori luogo..e penso che la maggioranza degli italiani si aspettano dal m5s qualcosa di SERIO...DI MOLTO SERIO
altrimenti lestofanti parolai come DE LUCA O SALVINI ...rischiano di essere presi ahinoi sul serio.
franco rosso

franco rosso 02.07.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carissimo On.le Di Maio,

non siamo insensibili al grido di dolore che da tante parti d'Italia si leva verso di noi.
Porterò la sua perorazione all'attenzione della cul...ehm di Angela Merkel e di Goldman Suchs.

Le faremo sapere

Emmanuel Micron


p.s. come ha detto che si chiama?:))

Professor.Occultis 02.07.17 23:05| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia,secondo i criminali progetti dell'elite globalista-fascista,doveva essere privata della sua sovranita' politica-monetaria,quindi deindustrializzata,impoverita,indebitata,affinchè fosse diventata quello che è oggi:un paese in svendita,colonizzato e bastonato dagli usurai anglo-americani,che ne hanno fatto carne di porco.Se non si ha una coscienza individuale e collettiva di questa situazione,faremo la drammatica fine della Grecia,che gli è stata riservata dai criminali genocidi della Troika.Un crimine contro l'Umanità di cui nessuno parla-

TINO LISSU, S.MICHELE Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.17 22:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono rotto i cosidetti in altri tempi si era gia in piazza. Ma ora siamo diventati tutti borgesi non si può. di cosa ci lamentiamo se i cittadini italiani non riescono nemmeno a difendere i propri diritti? Mi auguro che venga presto fame per tutti cosi poi impariamo cosa vuol dire lottare e non averlo fatto. Buon bla bla a tutti.

bartolini emilio 02.07.17 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo fregati da soli, firmando e confermando il trattato di Dublino e di questo dobbiamo ringraziare i soliti, pd, forza italia, lega ecc.
Gli altri stati si defilano e ci deridono, hanno ragione. Prima ci mettiamo la corda al collo da soli e poi pretendiamo che gli altri ci aiutino.
Detto ciò, dobbiamo convincerci che tutta sta gente la dovremo mantenere noi, prima ce ne rendiamo conto e meglio è.
Non credo che ci aiuteranno e quindi la soluzione è iniziare a chiudere i porti e prendere le precauzioni come ha fatto la Spagna.
Se Triton ha il compito di sorvegliare i mari, non mi spiego perchè lasciano passare le navi ong.
Basta buonismo, Onorevole Luigi, non credo che basti fare un appello.
Dobbiamo sapere che cosa ci riserva il futuro, quanto spenderemo? Quali sono i rischi in termini di diffusione di epidemie e di sicurezza delle nostre città?
Abbiamo bisogno di risposte per capire dove stiamo andando.

Rosa 02.07.17 22:03| 
 |
Rispondi al commento

se arriva uno che non conosce l'italia , penserebbe che il premier è Luigi , non renzi .

paolo b., ancona Commentatore certificato 02.07.17 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosi quando le ONG ed altri cominceranno a portare RIFUGIATI e MIGRANTI ECONOMICI in FRANCIA (Corsica, Marsiglia,Provenza), vediamo se la UE non cambia DUBLINO III.
Ma fosse + che 1 APPELLO un AVVERTIMENTO? Se fosse cosi lo condivido doppiamente.

Antonio Rizzi 02.07.17 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Il parere contrario al principiodell'accoglienzadi migranti solo sul suolo dei paesi di sbarco,sancito da DUBLINO III, espresso dall' Avvocato Generale della Corte UE, quanto ci puo' mettere x diventare sentenza della stessa Corte di Giustizia Europea?
Sara' x questo che Di Maio lancia quest' Appello a Macron? L'alternativa c' e' x forzare il gioco,rendere effettiva la.chiusura dei porti nostrani agli sbarchi di clandestini,costi quel che costi,se no il fenomeno mafioso,non si ferma.

Antonio Rizzi 02.07.17 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto il video di Di Maio.... tutto quello che dice, Macron lo sapeva già e come.
Per me il grande merito di questo messaggio è che questo "signore" sappia, che in questo infelice paese, c'è ancora persone che sanno come stanno le cose e che hanno le palle di dirle senza giri di parole.
Potete scommettere che arriverà al suo destinatario, forse non risponderà, e secondo me sbaglierà di non farlo...non si sa mai, il M5S piace o non piace è ancora la prima forza politica, e credo che ci penserà da buon opportunista.
Di Maio a fatto benissimo (tranne la traduzione in sottotitolo che farà un po sorridere), non solo è un chiaro schiaffo al livello europeo a tutti i PDC italiani di questi ultimi anni, ma fa chiaramente capire che le cose rischiano fortemente di cambiare se vince il movimento.

Lucio Congiu 02.07.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento


ma stiamo ancora a traccheggiarci tra europa si europa no? ma stiamo andando a parare dove?
l'euro ci sta mangiando le ossa e ci si arrovella coi migranti perdendo di vista che i guai maggiori ce l'ha procurati l'euro e l'europa.

Giovanni F. Commentatore certificato 02.07.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento

il fatto è che in gran bretagna e soprattutto in Francia L'SLAMIZZAZIONE ANCHE POLITICA, È GIÀ UNA REALTÀ COMPIUTA... e quello che è ancor più grave È CHE NESSUNO NE PARLA !!! In Francia cosa gravissima, il sig. Macron HA SCONFITTO LA LE PEN ALLE PRESIDENZIALI GRAZIE AI VOTI DETERMINANTI DEGLI AFRO/ FRANCESI (CHE SONO MILIONI). Mentre in Gran Bretagna gli afro/asiatici/inglesi (anch'essi sono milioni)... pensate che abbiano votato per la May ? La cartina tornasole del pericolo islamico in G. B. guarda caso, È PROPRIO LONDRA DOVE I MILIONI DI AFRO/ASIATICI INGLESI, SONO STATI AMPIAMENTE DETERMINANTI ADDIRITTURA PER ELEGGERE UN SINDACO MUSULMANO !!!!! Ma noialtri europei rincoglioniti e buonisti.... CONTINUIAMO CON LA POLITICA OTTUSA RADICAL CHIC DELL'ACCOGLIENZA IGNORANDO QUESTI DRAMMATICI SEGNALI CHE PRECORRONO LA COLONIZZAZIONE DELL'EUROPA E LA FINE DELLA NOSTRA CIVILTÀ.

Umberto Tordone Commentatore certificato 02.07.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Di Maio che hai messo in evidenza le chiacchiere di Macron. La vera tragedia è il popolo francese che ha scelto di farsi governare e di farsi prendere per il culo da un banchiere che fa gli interessi solo ed esclusivamente dei ricchi e dei guerrafondai.
In Italia con il vergognoso patto tra stato e chiesa, da sempre, avviene anche di peggio.
Chiedo al M5S di non votare assolutamente la proposta oscena e degenerata dello Ius soli.

saverio battaglia 02.07.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MO(adesso) HO CAPITO!

Sotto il Parlamento dovemo organizzà 'n concerto, tra 'na canzone è n'altra, protestamo!

Bona sera Blogghe ;)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento


Lo stipendio di Fazio alla Corte dei conti
Forza Italia presenta un esposto ai magistrati contabili per verificare il contratto da 12 milioni al conduttore. "Si doveva applicare il tetto di 240mila euro ma la Rai l’ha evitato"

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Frontex svela il bluff del governo «Chiudere i porti? Non ci risulta»

La portavoce: "Lavoriamo per il Viminale, saremmo i primi a saperlo. Di foreign fighters in Italia non posso parlare..."

L'idea del governo di chiudere i porti alle navi delle Ong estere cariche migranti non è altro che un bluff.

La conferma arriva da Frontex, la cui portavoce, Izabella Cooper, dice a chiare lettere: «Non c'è alcuna comunicazione ufficiale». Insomma, le solite chiacchiere per tenere buoni gli italiani.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'UE NON DA I SOLDI PER RIMPATRIARE I CLANDESTINI? SE E' COSI', A MALI ESTREMI, ESTREMI RIMEDI. SERVE UN INVASIONE PROGRAMMATA. I CLANDESTINI NON VANNO RIPORTATI IN AFRICA, MA VANNO ADDESTRATI QUASI MILITARMENTE E QUANDO E' NOTTE LI SI ACCOMPAGNA SUL CONFINE E LI SI FA CORRERE DI MASSA VERSO FRANCIA, AUSTRIA ETC. UNA DECINA DI GUARDIE NON POTRA' MAI FERMARE LE MIGLIAIA DI MIGRANTI CHE VOGLIONO ENTRARE. DI SEGUITO, CHIUDIAMO I CONFINI COME L'UNGHERIA. SOLO COSI' DIVENTERA' UN PROBLEMA EUROPEO...

Zampano . Commentatore certificato 02.07.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento

I migranti e l'Europa senz'anima,
orecchie da mercante in questa europetta insipida e senz’anima.

Una comunità di stati, ognuno con il suo patrimonio di vittorie e sconfitte nei confronti delle sfide dell’esistenza
dovrebbe avere un’altitudine morale maggiore di ognuno preso singolarmente.
Dovrebbe… forse è una parola grossa, diciamo pure che “potrebbe”.
Avere la risposta in tasca per situazioni come queste è arrogante in ogni caso, ma la vita va salvaguardata senza dubbio.
Mi chiedo: la speranza che cosa è? Si può negarla?
E’ chiaro che la speranza è una delle forze della natura più travolgenti in assoluto.
Per quanto vana o rischiosa nella sua attuazione la speranza non sente ragione.

p.s. Concordo con 5*: Questi grandi maiali con il portafogli pieno depredano le risorse di costoro, fanno le guerre e poi si meravigliano se scappano?

Pami Pati 02.07.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pisapippa alle crociate. L'armata branca leone composta da immarcescibili gerontocrati ex PCI ex pd ex dc ex forza Italia ex rifondaroli e SEL assortiti ex tutto e niente che credono ancora di abbindolare gli italiani e sperano che abbiano la memoria corta così da dimenticare che hanno votato tutte le porcate da monti in poi. Il pisapippa è sempre lo stesso che invitava a votare sì al referendum e pronosticava le sette piaghe di Egitto se vinceva il No. Ma tutti i rincoglioniti di sinistra, con catetere e pannolone, probabilmente continueranno a votarli per un riflesso condizionato alla Pavlov: in cabina elettorale se vedono un simbolo rosso lo votano a prescindere!

innavoiG ossuR, AS Commentatore certificato 02.07.17 20:02| 
 |
Rispondi al commento

OT? Lezioni di geografia...

Stasera il vertice Ue Francia-Germania-Italia

Migranti, Minniti: confini d'Europa a Sud della Libia "nei primi cinque mesi di quest'anno il 97% dei migranti è arrivato dalla Libia, ma la cosa più incredibile è che non c'è un libico. La Libia è un Paese di transito" dice il ministro dell'Interno in una intervista al Messaggero. E aggiunge: "Vorrei che anche solo una nave attraccasse in un altro porto". Stasera a Parigi il vertice Ue con i ministri di Francia e Germania.

http://bit.ly/2t4z5c8

id &as Commentatore certificato 02.07.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio,hai fatto un discorso degno del miglior statista come non succedeva in Italia da moltissimi anni, sei un ragazzo in gamba e confidiamo in te e nel Movimento,l'unica speranza di cambiamento che se non avverrá cadremo in un abisso dal quale non ci tireremo più fuori.

Non me ne frega se l'Europa ci definisce eroi,io voglio come molti italiani ,non elogi ,ma il bene per il paese e per le nostre famiglie che stanno attraversando uno dei momenti più bui dal dopoguerra.

Viva lItalia,viva il M5S.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 02.07.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento

CARO DIMA
DICIAMO LE COSE COME STANNO. L'UE DELL'ITALIA SE NE FOTTE, SE NE E' SEMPRE FREGATA, ECCO PERCHE' CI VUOLE UN ''BREXIT'' ANCHE DA NOI. FUORI DALL'EURO E DALL'UE!

Zampano . Commentatore certificato 02.07.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT?

Francia, Macron chiede a G5 Sahel "efficacia" contro jihadisti

Il presidente francese Emmanuel Macron ha promesso oggi a Bamako di aiutare i Paesi del G5 Sahel (Mali, Niger, Burkina Faso, Maritania e Ciad) ad ottenere finanziamenti per la loro forza congiunta, ma ha chiesto loro di mostrare più determinazione nella lotta ai jihadisti islamici.

https://yhoo.it/2tzbtxh

id &as Commentatore certificato 02.07.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Quei signori che fanno parte dell'occhiuta piramide, incappuiati e con il grembiulino da muratore, li metterei a sedere proprio sulla punta, ma senza mutande......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento

L'EUROPA UNITA!
Una "creatura" nata solo x diletto.

È come aver fatto una torta vuota e insapore!
È come se una gallina avesse fatto un uovo di carta!

Nulla è stato progettato, pianificato prima.
Via la lira e avanti con l'euro, (che ha subito assunto il doppio valore della lira.) via con leggi che hanno mortificato la dignità e la produttività del Paese, ecc.

Adesso siamo arrivati al detto:
"ARMIAMOCI E... PARTITE!"

Ma insomma I grandi statisti degli altri stati europei che fanno?
"Continuano a marciare" verso dove?

Vogliamo tornare seri e... imparare a "fare" concretamente, invece di vivere solo di slogan?

La Francia, la Germania... sono bravi a far cosa? A metterci in un angolo, a dettare leggi discutibili, giudicare, a guardare e... a trattarci come una massa di idioti.

E il PD che blatera in maniera idiota, vuole farci il piacere di tacere? In Italia non ci sono solo loro... devono rispettare le opinioni altrui, non fare I BUONISTI del cavolo.

Stiamo perdendo I nostri giovani, stiamo mortificando il nostro turismo, stiamo facendo arricchire gente senza scrupoli sull'immigrazione e... stiamo lasciando agli "eroi " degli altri paesi EUROPEI il privilegio di continuare a imporre, vietare, promettere e non matenere.

Bravi! Diceva mio padre:"BISOGNA LAVORARE POCO E QUEL POCO, FARLO FARE AGLI ALTRI!"

E la Chiesa? Che fa? Solo gli italiani sono razzisti?

Dio mio, che disastro di "vedute"!

MERKEL, MACRON... IN MARCIA!!!!!!!!!
.
AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 02.07.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

2^ Parte

"Conosco molto bene l'Islam - spiega Meluzzi al Tempo, - lo rispetto ma lo temo alle nostre latitudini perché l'Islam è una cultura forte, mentre la nostra è caotica e dissolta". C'è poi la questione demografica, ben espressa da un pensiero di Hasan al Turabi, capo dei Fratelli Musulmani: "Preventivava che gli uteri delle loro donne avrebbero colonizzato un Occidente ormai infecondo. Ogni musulmano ha più o meno quattro mogli, ognuna delle quali concepisce tre, quattro figli, e dunque i calcoli sono presto fatti".

Terzo fattore, e forse il più importante oggi, l'immigrazione, "e senz'altro non possiamo assistere al fenomeno con l'inebetimento del buonismo e del politicamente corretto. Ho visitato molti Paesi islamici, dalla Turchia all'Iraq, dove sono stato durante la prima guerra del Golfo, e temo chela nostra civiltà sia completamente disarmata. Non ci sto al pericolo che i nostri valori possano imboccare la via dell'estinzione".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1^ Parte

Nasce il Partito italiano anti-Islam. Meluzzi: "Conosco bene i musulmani, ecco cosa rischiamo"

Nasce il Partito italiano anti-islamizzazione, con l'obiettivo di arrivare entro pochi anni al 20% dei consensi. La risposta, ambiziosa e coraggiosa, al Partito islamico che sta prendendo forma intorno a Hamza Roberto Piccardo, ma anche alle politiche del governo come Ius soli e integrazione forzata, arriva da due giornalisti piuttosto noti: Alessandro Meluzzi, editorialista del Tempo, psicologo, docente universitario e famoso anche per i suoi interventi in tv, e il cronista del Giorno Stefano Cassinelli.

Come riferisce Il Tempo, il battesimo ufficiale avverrà il 4 luglio a Milano. "Il programma del Pai - spiega una nota - si sviluppa su vari temi che vanno dalla sicurezza al sostegno alle persone con disabilità, passando da immigrazione, ambiente, giustizia ed economia". Certo, il tema centrale è il rapporto tra Stato e Islam, "nella convinzione che l'intera questione debba essere gestita affidandosi al rispetto della Costituzione. Il Pai - si legge - mette al centro della sua attività il contrasto alla islamizzazione della società al fine di tutelare le norme e la cultura italiana", per salvaguardare "la libertà, la democrazia, la cultura e le tradizioni italiane nel rispetto di tutti".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tirano la corda finché si spezzerà . Cincischiare non ci porterà lontano .In Italia gruppi di extra comunitari si stanno coalizzando, per razza e religione , in formazioni che presto diventeranno una spina sociale per il nostro Paese. Buoni sì , ma tutto ha un limite . Sono 18-20 anni che affrontiamo emergenze bibliche ,ma nello stesso tempo ,perdiamo altro tempo grazie a politici e non solo che hanno altri scopi e interessi di bottega. Quanto è bello vedere l'Europa da...lontano.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio hai ragione,però questo è un disegno che viene da lontano,da Bush Jr per finire...quando tutta'europa,con a capo la Culona,sarà sottomessa all'azione economica dei poteri forti(banche,Massoni,Capitalisti USA e Cinesi).
E questo avverrà prima con i paesi più poveri e depredati volutamente dai governanti.
Fatti come l'uscita della GB,la crisi Greca,alla crisi italiana,appena sarà completamente intaccata l'economia reale,( primi sintomi sono gli aiuti alle banche,delocalizzazioni,vendite dlle aziende,conversione verso i privati di tutti i servizi)e seguita più avanti dalla crisi Francese e Spagnola,solo a questo punto la globalizzazione dell'economia sarà completata.
La nascita di nazioni povere che dovranno attendere le briciole dalle più forti economie mondiali.
La trasformazione dell'animale con intelligenza che si trasforma nell'animale più feroce della terra!
Che schifo!
In sostanza il m5s,indicato dal nano malefico come il nemico nr1,se governerà amministrerà la "povertà italica"!

5* 02.07.17 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Voi commentatori parlate di bufala greca e bufala francese. Ma dove la mettete la bufala italiana a nome Matteo Renzi? Non ve le ricordate più le europee? Quelle del quasi 42% del pd?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 02.07.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco perchè uno che scappa per non morire di fame, deve essere respinto, mentre uno che scappa per non morire dalle bombe ha diritto di asilo, Non ho mai capito questa distinzione...poi ci si dovrebbe impegnare molto affinchè l'occidente la smetta di fare guerre in giro per il mondo, e che la smetta di depredare i territori africani delle loro risorse (compresa la cina, che acquista territori africani)

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 02.07.17 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur
Parafrasando il commento di Livio: «Mentre a Roma si discute, Sagunto cade» che si riferisce alla città che nel marzo del 219 a.C. fu sottoposta a un drammatico assedio dai cartaginesi e, che si protrasse per otto mesi senza che Roma decidesse di intervenire ricordiamo quante discussioni vi sono state tra palazzo Chigi e i burocrati di Bruxelles sulla questione degli immigrati e i reiterati appelli del nostro governo nel segnalare la gravità di una emigrazione senza controllo e indiscriminata. Non solo. Tutte le volte che le opposizioni hanno sollevato la questione paventando i rischi di ordine pubblico e sanitari oltre a possibili infiltrazioni terroristiche, sono state accusate pesantemente di fare sciacallaggio sull’argomento. Non solo. Vi sono stati magistrati delle procure siciliane che hanno segnalato alle competenti commissioni parlamentari la possibilità che alcuni mezzi di soccorso non governativi fossero collusi con gli scafisti facilitando in questo modo l’afflusso migratorio. E i parlamentari della maggioranza che dicono? Solo chiacchiere e annunci e persino lasciano trapelare qualche dubbio sull’autenticità della denuncia. Ora anche il presidente francese Macron mostra d’avere seri dubbi sulla legittimità dell’accoglienza italiana poiché non riguarda solo i profughi ma soprattutto i migranti “economici” (sono l’80% degli arrivi). Costoro dovevano essere respinti subito perché il loro arrivo era ed è illegale. Ora non sono pochi i paesi dell’Europa del Nord che hanno fatto presente a Gentiloni che l’Italia avrebbe dovuto per tempo fermare questa ondata anomala e se ora ne piange le conseguenze sono lacrime di coccodrillo e chi è causa del suo mal pianga se stesso. E non finisce qui. In due anni ci avviciniamo al mezzo milione di immigrati che hanno bisogno di tutto e soprattutto di un lavoro. Ma se in Italia ci sono tre milioni di disoccupati e milioni di poveri, di senza casa, sbandati, precari e quel che ne se


caro di maio, ha fatto bene a fare questo appello a macron ma io sono convinta he a lui freghi proprio niente dei nostri problemi. credo che anche agli altri importi poco sia di noi che dei migranti. l'unico loro problema e' trovare il modo di mettere le mani sulle risorse africane. la francia ed anche altri paesi hanno una cultura colonialista, il che vuol dire che sono interessati solo allo sfruttamento delle terre e delle persone.
io non so se ci aiuteranno o no ma sicuramente dobbiamo arrangiarci, cosa che avremmo dovuto fare subito, ma non come e' stato fatto e cioe' sfruttando anche noi queste povere persone. ascoltiamo la gabanelli e sveltiamo i rimpatrii e non diamo modo agli scafisti ed alle navi di altri paesi di sbarcare nuove persone sul nostro territorio. se le cose continueranno per questo verso ci sara' una guerra fra poveri italiani e poveri africani e questo e' proprio ingiusto verso gli uni e verso gli altri.
come sempre la speranza e' solo a cinque stelle ma vedo che le cose vanno per la lunga e che non sono semplici. purtroppo non abbiamo la maggioranza. attendo le elezioni. vedremo.

rosanna scarpa 02.07.17 18:29| 
 |
Rispondi al commento

In parole povere è come dire che l'Europa "fa il finocchio con il culo degli altri".....

E intanto noi ci teniamo il cetriolo, cara Europa di questi stivali, se poi ci metti il clero e le laurette varie, sinistrorsi e buonisti, il gioco è fatto. Si, perchè certi italiani a chiamarli idioti, è far loro un complimento....

E come dice Max, bisognerebbe tagliare le teste di coloro che permettono che tutto questo accada!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento

tutti abbiamo capito il significato provocatorio di questa lettera... così come le persone perbene hanno perfettamente capito che Macron rappresenta (anche lui) la continuità : rappresenta il non cambiamento in ambito uropeo: rappresenta (anche lui) i poteri finanziari ed i potentati economici che governano la UE. Dunque dopo la bufala Greca ecco servita quella francese !!!! Le persone perbene ricordano perfettamente gli slogans pro nuova europa di Tsipras... il suo referendum farsa :NOI CAMBIEREMO L'EUROPA (urlava alla luna il tapino !!) Evidentemente avere la faccia a cuxx... non è una esclusiva dei governanti italiani! Ed ora ecco alla ribalta del teatrino un altro pagliaccio che vuole cambiare l'europa dei burocrati e dei finanzieri !!! Il fatto che alle recenti politiche francesi sia andato a votate MENO DEL 50 % DEGLI AVENTI DIRITTO la dice lunga su quello che la stragrande maggioranza dei francesi pensa di Micron !!!!! Non sono quelli come Macron coloro che cambieranno il volto dell'europa! Anche lui, COME TUTTI GLI ALTRI PARTNERS, pensa agli interesse del suo paese. La morale è che l'Italia deve bloccare i clandestini SULLA COSTA LIBICA utilizzando marina militare ed esercito... ed immediatamente !!!!! Forse DOPO, anche Macron cambierà tattica... forse !

Umberto Tordone Commentatore certificato 02.07.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Se passa lo Ius Soli avremo 800mila Italiani in più e 800mila clandestini in meno.Cosi ci sarà più spazio per accogliere altri africani
L'europa ci ammira.Diciamo si allo Ius soli, e saremo i loro Eroi

Cristian G., rm Commentatore certificato 02.07.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo pretendete la suddivisione dei migranti con tutto i paesi europei,come dobbiamo pretendere che tutti i porti del mediterraneo facciano approdare le navi delle ONG. In caso contrario chiudere i porti è uscire dall'unione europea.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 02.07.17 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Macron lo avevo già fotografato, è il solito bel pupazzetto che i bravi genitori regalano ai bambini buoni, io ne ho le balle piene dei bravi genitori europei, del bel pupazzetto francese e di fare il bambino buono, l’Europa ci sta prendendo per il culo, i nostri “partner”, come li chiamate voi, sono chiusi in se stessi e nei propri egoismi e meno male che se n’è accorto anche il prode Prodi padre dell’Europa padrona. Sarebbe l’ora di prendere in mano la situazione ma il nostro governo manca di forza contrattuale e di coraggio, morale della favola siamo fottuti. Caro Luigi, altro che battere i pugni, qua ci servono martellate! Non so proprio cosa tu possa fare che non sia compito del governo in carica. Le politiche sono l'ultima speranza, ma come ci arriviamo a primavera?

Franco Mas 02.07.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

bravo Luigi!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 02.07.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

"Caro Presidente Macron..."?
Ma vaaaff....lOOOOOooooooooo!!!!!!!!!!
A Giggetto... ripigliate!
Quello sa già tutto.

sergio caniglia 02.07.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Immigration song (parafrasando gli Zeppelin)
http://mauropatorno.blogspot.it

Mauro Patorno 02.07.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento

... E LE GUERRE, MOTIVO PRINCIPALE IN PREVALENZA DELLE MIGRAZIONI,NON NOSTRE !!!

Franco Della Rosa 02.07.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna trovarla una soluzione matematica per questa Europa sorda ai migranti.
Noi li accogliamo tutti poi facciamo una divisione
per 28 e con navi,treni e altro li portiamo noi da loro Francia Belgio Olanda Austria ed il resto con quote equee.
Forse per una cosa del genere ci vogliono "balle".
Ma da noi in questo momento sono "castrati".
W il M5S.

salvatore budroni (budros), oschiri Commentatore certificato 02.07.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Tu li hai avvisati caro Di Maio, ma questi con molte sceneggiate ce la metteranno in quel posto, il piano Kalergi è la via maestra rimasta a questi NOBILI ARISTOCRATICI , tecnocrati filo-massoni i quali ci porteranno al Medio Evo, con lo scopo di sottomettere i popolo dichiaratosi sovrano, a loro dire per dichiarata minaccia, definita populismo.

caterina bergamo 02.07.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Vano ed inutile attendere aiuto da questa Europa inesistente. Tiriamo fuori gli attributi una buona volta e chiudiamo i nostri porti a queste navi ong. Fermiamo l'invasione!

Filippo 02.07.17 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Salvate il Cristo dalla Chiesa cattolica!
Propongo la lettura di questo testo, scaricabile gratuitamente per cinque giorni.
https://www.amazon.it/dp/B073K313NT/
Non facciamoci illusioni! L'Italia è destinata al fallimento e ormai anche se si bloccassero le migrazioni, i costi per quelli che sono già sul territorio sono sostenibili soltanto aumentando il debito pubblico e questo non può continuare per sempre.
Almeno cerchiamo di capire i motivi che ci hanno portato a questo punto.

Ulisse Di Bartolomei, Milan Commentatore certificato 02.07.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

La capacità delle persone stà nel fatto di poter ribbaltareogni situazione negativa in positiva.......................come.............."SE acogliamo tutti i finti profughi e appena arrivano sul suolo italiani, gli diamo ad horas la cittaditanza italiana, cosa accade..............possono liberamente viaggiare per l'europa edandare in tutti i paesi che oara non li voglino.Risultato.....lasciano l'italia e vanndo da LORO im giornata ehe heh .........rifletteteci

walter tiani 02.07.17 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..è corretto, prima invitare..poi l'azione!

pasquale 02.07.17 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Macron, come quel ciarlatano di Renzi, pur di salire al trono, dicono cose meravigliose, peccato che poi facciano ciò che gli pare. WM5S

Christian Usai, Sassari Commentatore certificato 02.07.17 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Luigi Di Maio. Analisi lucida e puntuale

salvatore livorno, dolo Commentatore certificato 02.07.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, fai sentire a MACRON questo:
https://youtu.be/MkJIRV0KM08

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 02.07.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

LA CORREZIONE
Caro Luigi la sua lettera è sacrosanta e forse doveva essere un pò più decisa ma la frase: "Sta accompagnando molti migranti che trovano sul suolo francese alla frontiera francese con l'Italia, Ventimiglia". Forse era meglio scriverla così: " Sta accompagnando alla frontiera francese con l'Italia, Ventimiglia, molti migranti che si trovano sul suolo francese. Cmq bravo lo stesso.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 02.07.17 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Bravo! Discorso da Presidente del Consiglio! Certo io preferisco di più lo stile guevarista di Ale Di Battista😀✊

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 02.07.17 16:51| 
 |
Rispondi al commento

OGNI TIPO DI DIRITTO NON VA CHIESTO, MA VA PRETESO; ANZI VA PRESO!

Parlando di Francia, parliamo di quella nazione che, insieme con UK e USA sono alla base dei nostri guai con l'immigrazione e non solo.

L'avere attaccato e distrutto la Libia, stato sovrano, fu un atto criminale che dovrebbe essere motivo di processo.

LA DISTRUZIONE DELLA LIBIA FU, IN REALTA', UN ATTACCO ALL'ITALIA!

Con la distruzione criminale di una nazione e di un popolo, hanno distrutto i rapporti priviligiati che l'Italia aveva con la Libia e ci hanno condannato a subire l'immigrazione incontrollata.

TUTTO QUESTO HA COME SCOPO FINALE QUELLO DI DISTRUGGERE L'ECONOMIA ITALIANA!

QUESTO DEVE ESSERE GRIDATO A MACRON E NON:

"Presidente Macron noi ci aspettiamo dai Francesi e dalla Francia ben altro aiuto e supporto rispetto a quello dimostrato da lei è dichiarato da lei."

QUESTA E' UNA SUPERCAZZOLA!

Ogni volta che leggo di un attentato in Francia, io non me la sento proprio di gridare: "io sono francese"! Noi ci teniamo il risultato delle loro azioni criminali, il più evidente è l'immigrazione, ma loro si terranno gli attentati terroristici e...

IO NON SONO FRANCESE E NON VOGLIO ESSERE FRANCESE!

Caro Di Maio, ci sono cose che non si possono dire con il "bon ton"


gia' ..ma l ha detto minniti ..quindi tutto ok ..naturalmente ..

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 02.07.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Il post è interessante perché svela il modus operandi del nostro futuro premier.

Presto Macron Trump e Merkel saranno sommersi di videomessaggi.

pz 02.07.17 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Non ho capito cosa chiediamo,
qualche spicciolo in piu'?

pz 02.07.17 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Grazie alla comunità europea per la solidarietà, sul problema Italiano sugli emigrati. Un dettaglio: questa solidarietà dell'Europa è a costo ZERO

Ferrise Francesco 02.07.17 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Date la cittadinanza a tutti quelli che arrivano, così sono subito liberi di andare dove vogliono!

Alberto Lupo 02.07.17 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori