Il Blog delle Stelle
#GiornalismoKiller, la misura è colma

#GiornalismoKiller, la misura è colma

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 210

Oggi quattro giornalisti differenti su tre giornali diversi riportano la stessa fake news su Luigi Di Maio. La faccenda è di una gravità inaudita perchè quello che hanno scritto è falso, fuorviante e non verificato: perchè le parziali informazioni in loro possesso sono state pubblicate senza compiere tutte le dovute verifiche al fine di uccidere la reputazione di Di Maio. La buona notizia è che possiamo dimostrare, prove alla mano, non solo che mentono ma che sono in mala fede.
Andiamo con ordine. I giornalisti sono Carlo Bonini su Repubblica, Valentina Errante e Sara Menafra sul Messaggero e Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera. Tutti e tre riportano un sms di Di Maio a Virginia Raggi in cui parla di Marra, il punto è che si tratta di un sms parziale e non verificato, accompagnato da una ricostruzione montata ad arte il cui fine è uccidere la reputazione di Di Maio.

La versione originale dell'sms è questa:

"Quanto alle ragioni di Marra. Aspettiamo Pignatone (il MoVimento 5 Stelle aveva chiesto alla Raggi di far verificare il nominativo Marra a Pignatone, il procuratore di Roma, ndr). Poi insieme allo staff (quello che allora era chiamato mini direttorio, ndr) decidete/decidiamo. Lui non si senta umiliato. È un servitore dello Stato (Marra era della Guardia di Finanza, ndr). Sui miei (intendendo chiaramente i suoi collaboratori, ndr) il Movimento fa accertamenti ogni mese. L'importante è non trovare nulla."

Quindi dal messaggio integrale si capisce che:
1) Il MoVimento 5 Stelle aveva chiesto di far verificare alla procura le credenziali di Marra
2) Aveva esplicitato il fatto che la decisione non era sua, ma del sindaco con il minidirettorio
3) Aveva evidenziato il fatto che Marra era della Guardia di Finanza, un servitore dello Stato visto che allora nulla era uscito sul suo conto
4) Aveva evidenziato che il MoVimento 5 Stelle fa accertamenti periodici sulle persone che lavorano per i suoi portavoce e che l'importante è non trovare nulla

Questo messaggio viene così riportato dai giornalisti che hanno omesso di verificarne la veridicità, come la loro deontologia professionale richiederebbe:
a) Bonini, Repubblica: "Quanto alle ragioni di Marra, lui non si senta umiliato. E' un servitore dello Stato. Sui miei, il Movimento fa accertamenti ogni mese. L'importante è non trovare nulla". Bonini lascia intendere che con "i miei" Di Maio si riferisca a Marra, mentre nella versione originale è evidente che si riferisca appunto ai suoi collaboratori. Ancora più grave il titolo dell'articolo che è un virgolettato, attribuito a Di Maio, volutamente manipolato: "Di Maio garante di Marra la prova è nelle chat "Lui è uno dei miei un servitore dello Stato"" e in prima pagina con "Marra è uno dei miei". Vergognoso.
b) Errante e Menafra, Il Messaggero: "Agli atti dell'inchiesta c'è una conversazione che smentisce Di Maio che anche due giorni fa ha giurato e spergiurato, intervistato da Lucia Annunziata a In mezz'ora, che si era occupato del caso Marra solo una volta, a luglio, e solo per allontanarlo. Nelle conversazioni agli atti, il vicepresidente della Camera non solo si spende in favore di Marra, ma lo fa persino tempo dopo." In questo la conversazione viene solo evocata, ma anche qui lasciando intendere che Di Maio voglia difendere Marra, così non è.
c) Sarzanini, Corriere della Sera: "Quanto alle ragioni di Marra... lui non si senta umiliato. È un servitore dello Stato. Sui miei il Movimento fa accertamenti ogni mese. L’importante è non trovare nulla" Ancora una volta lo scopo è uccidere la reputazione di Di Maio, a costo di pubblicare una chat parziale su cui non è stata fatta alcuna verifica.

Cosa accomuna questi tre giornalisti? Che tutti sono stati segnalati all'Ordine dei giornalisti per le loro balle sulla questione delle polizze. Anzichè chiedere scusa, come sarebbe lecito aspettarsi, schizzano ancora più veleno. Una domanda è lecita. Questa non è informazione, qui siamo davanti a un caso esemplare di informazioni sbattute in prima pagina senza aver fatto alcuna verifica e con un obbiettivo preciso: il killeraggio di Luigi Di Maio, colpevole di avere evidenziato le balle che hanno scritto e continuano a scrivere. La domanda è "Cui prodest?". Qual è l'obiettivo? Impedirci di andare al governo? Chi è che ha interesse a mantenere lo status quo a costo di infangare la nostra immagine con la pubblicazione di informazioni parziali e non verificate? Aspettiamo la risposta.

Per chiudere definitivamente la questione, pubblichiamo anche il messaggio di Di Maio, sempre nella stessa conversazione del 10 agosto e precedente allo scambio pubblicato parzialmente dai giornalisti, che dimostra che aveva sostenuto che Marra non potesse restare nel gabinetto del sindaco:

"Pignatone cosa ti ha detto dopo che gli hai inoltrato il suo nominativo (di Marra, ndr)? In ogni caso nella riunione con me, Marra non mi ha mai chiesto se andare in aspettativa o meno. Semplicemente mi ha raccontato i fatti. Io l'ho ascoltato. Perché tu me lo avevi chiesto. Sono rimasto a tua disposizione non sua. E penso che nel gabinetto non possa stare, perché ci eravamo accordati così. Nessuno si scandalizzi se facciamo le pulci prima di tutto ai nostri. Siamo il movimento 5 stelle. E certe responsabilità è meglio prendersele con contezza di causa.
Non devi sentirti accerchiata Virginia. Devi stabilire un contatto con la tua squadra(cioè il minidirettorio). Loro sono i tuoi alleati non i tuoi nemici.
"

Questo è il metodo del MoVimento 5 Stelle, non le balle raccontate dai giornali. Per favore direttori dei giornaloni, risparmiateci i vostri tediosi boriosi editoriali, chiedeteci scusa e iniziate a raccontare la verità.

Ps: Luigi Di Maio sta preparando richieste di risarcimento danni per centinaia di migliaia di euro. Stampa onesta, se ci sei batti un colpo.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Feb 2017, 12:35 | Scrivi | Commenti (210) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 210


Tags: balle, bonini, chat, corriere, fake news, fiorenza sarzanini, luigi di maio, marra, repubblica, sms, virginia raggi

Commenti

 

Ciao Mr / Mrs / Ms
E ' con profonda gratitudine che ringrazio
portare qui la mia testimonianza, È che sono alla ricerca
pronti i soldi, non so come condividere con voi
la mia gioia perché me di essere ancora alla ricerca per il prestito, io sono
cadde sulla Signora Anissa KHERALLAH donna d'affari. Lei mi ha concesso
un prestito di 20.000 euro è ho parlato
diversi colleghi che hanno anche ricevuto prestiti in
questo Madame senza preoccupazioni. Soprattutto a me,
Ho ricevuto la mia domanda di credito, tramite bonifico bancario in un
durata di 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è questa donna continua a fare
meraviglie per le persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità
che non hanno il favore delle banche, o che aveva dovuto
fare finanziatori disonesti che fanno abuso
la personalità degli altri; hai un progetto o di un bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegare a lui
la vostra situazione, vi aiuterà se lei è convinto di
la tua onestà. Ecco la sua email : developpement.aide@gmail.com

pik sousana rosa Commentatore certificato 18.02.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento

quando uno ha a che fare con la GDF tutto gli viene in mente tranne che sono persone sincere e affidabili!
Poi quando vai nei tribunali ti accorgi di quante bustarelle girano per ognuno di questi signori !

e noi???? Marra !!!!
purtroppo l'esperienza e' mancata!

fabio p., rocca priora Commentatore certificato 17.02.17 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sono illuminati di baviera anche tra di voi che cancellano i post scomodi o tagliano e cuciono quello che non piace al m5s

Paolo Ghiazza 16.02.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

OGGI 16-02-2017 SU REPUBBLICA ON-LINE A META' GIORNALE E SUL CORRIERE DELLA SERVA 0,000 DEL PD E SULLA SCISSIONE DI DOMENICA NON DICONO NULLA!!!!ECCO IL GIORNALISMO ITALIANO.

roberto carlini 16.02.17 04:00| 
 |
Rispondi al commento

Prestito offerta per gli individui e le imprese.

Ciao cari lettori

AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni

Email:jordiverna205@gmail.com

Grazie

JORDI Verena (verenajordi) Commentatore certificato 15.02.17 23:46| 
 |
Rispondi al commento

"I manipolatori del consenso molti dei quali si son fatti portavoce dei
partiti dietro i quali si celano interessi della malavita e delle logge
segrete vedono come il fumo degli occhi l'affermazione del movimento alle
elezioni, quelle del 2018 che non potranno fare a meno di non farle.Da qui
a quella data faranno di tutto e di più per screditare il movimento. Mentre
scrivo il solito Vespa ha organizzato un parallelismo in tv tra le offese
alla Raggi e quelle a Ruby rubacuori: parallelismo mistificatorio e
indecente. Questo e altro ancora c'è da aspettarsi. Non so se col rischio
brogli e la disinformazione riusciranno nell'intento ma se il movimento
dovesse prendere il potere canone tv e sovvenzioni alla stampa dovranno
essere tra le prime cose assieme a stipendi e vitalizi ad essere affrontate
bandendoli per legge. Che se lo guadagnino onestamente lo stipendio. "

marco 15.02.17 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Leggermente OT... ma non troppo però!

PARLARNE PER NON PARLARNE == KILLERAGGIO CON IL SILENZIATORE ?

Udite, udite! Giovedì prossimo, 23 Febbraio, dovrebbe esserci lo sciopero nazionale
al quale aderirebbe anche Alitalia per 4 ore.

La cosa sembra seria, si parla di 1600 esuberi. Ma come! Nel 2017, secondo le previsioni,
Alitalia avrebbe dovuto registrare un attivo e ci si ritrova ad avere 600M di euro in
perdita nel 2016?

Da quanto leggo, le parti (governo, sindacati e alitalia) dovrebbero incontrarsi domani, 16 Febbraio, per cercare di sbrogliare la matassa.

Ma uno straccio di articolo in giro ?? 1600 esuberi!!!! Tutto tace.. (..tutto tranne
la m**** sparsa sul M5S con il ventilatore!)

Leggendo i post e gli articoli, che vi linko alla fine del messaggio, viene fuori che:

- Contratti in Leasing per gli aerei, più cari rispetto alla concorrenza (spreco)
- Doppio restyling, a distanza di pochi mesi, degli interni e delle poltrone (spreco)
- Revisione dei motori effettuata all'estero a costi fuori mercato (spreco)
- Manutenzione ciclica affidata all'estero a costi fuori mercato (spreco)

L'unica cosa che sapevo già, riguarda il restyling delle divise e degli accessori del personale.
Ne hanno parlato tutti, esprimendo, apprezzamento o disappunto ma non scendendo nel merito.

Le divise e gli accessori c'erano già e disegnate da stilisti affermati come Giorgio Armani, ad esempio. Che necessità c'era di spendere, a quanto scritto, un totale di 20M di euro per il tutto ?? Chi è Ettore Bilotta?

Perché al personale è stato chiesto, per ridurre i costi del lavoro, di prestarsi al riassetto delle toilettes di bordo?

DOVE SONO I MEDIA?????????????????????????????????????????
(la risposta è ovvia... a fare le pulci al M5S! Venite pure, vamos!)

KILLERAGGIO SILENZIOSO ?

p.s.: Fossi un giornalista (di quelli veri, ;-) ) la cosa mi intrigherebbe non poco!

In alto i cuori!

I link nel commento a me stesso (doh!)

Daniele L., Roma Commentatore certificato 15.02.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che peccato ... povera Italia e povera cultura:
testate giornalistiche così autorevoli cadute così in basso, Vi ho letto per decenni ma non ricordo tanta miseria... va bene la lotta politica ma ancor più importante dovrebbe essere l'onestà intellettuale di chi è preposto all'informazione ... sarà questo vento nuovo che soffia così forte da spazzare via tutte le fragili figure fatte di sabbia e carta...straccia più che stampata!!
Però se posso fare una riflessione direi che mi sembra di capire che nessuno dimenticherà, nessuno di Noi dimenticherà quindi che senso ha perdere la faccia raccontando balle e distorcendo le verità? Comunque meno male... è proprio vero che a tutti è data l'occasione per farsi riconoscere.
Io sto con il Movimento.

marco venturi 15.02.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi dopo il caso Beatrice DI Maio e queste diffamazioni dei messaggini o quereli e ti fai rispettare o sei anche tu un quacquaracqua
CHIEDI UN CONGRUO RISARCIMENTO
Osvaldo Chiarelli
M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 15.02.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Buon articolo !

Non ci meritiamo questa disinformazione dalla maggior parte dei media.

Essere un giornalista richiede ben altro

Vin P., Roma Commentatore certificato 15.02.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma perchè non ci poniamo la seguente domanda: com'è che questi giornalisti sanno tutto del m5s e dei loro politici,di ogni messaggio o telefonata,mentre non hanno mai scritto e scoperto nulla dei politici corrotti e dei malavitosi di mafia capitale e di tutti gli scandali nazionale e europei? Non vi viene il sospetto che siano dei collusi con politici corrotti e con i malavitosi?

antonio 15.02.17 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Dispositivo dell'art. 243 Codice Penale
Fonti → Codice Penale → LIBRO SECONDO - Dei delitti in particolare → Titolo I - Dei delitti contro la personalità dello stato (artt. 241-313) → Capo I - Dei delitti contro la personalità internazionale dello stato
Chiunque tiene intelligenze con lo straniero affinché uno Stato estero muova guerra o compia atti di ostilità contro lo Stato italiano, ovvero commette altri fatti diretti allo stesso scopo, è punito con la reclusione non inferiore a dieci anni (1).
Se la guerra segue o se le ostilità si verificano, si applica l'ergastolo (2) (3).
Note
(1) La condotta consiste alternativamente nel tenere intelligenze con lo straniero affinchè uno Stato estero muova guerra o compia atti di ostilità contro quello italiano, oppure nel commettere altri fatti diretti allo stesso scopo. L'aspetto più significativo riguarda la prima condotta, rispetto alla quale la dottrina prevalente ha concordato nel ritenere le intelligenze come accordi per lo più segreti volti al conseguimento di uno scopo comune e in cui è insita un'attività cospirativa a danno dello Stato italiano. Di conseguenza, il tenere intelligenze con lo straniero dà vita ad un reato plurisoggettivo o a concorso necessario (c.d. reato-accordo), a differenza della seconda condotta che invece configura un'ipotesi di reato monosoggettivo,dal momento che non richiede un accordo, ma il compimento di atti finalizzati a persuadere lo Stato straniero ad intraprendere ostilità ed azioni di guerra contro lo Stato Italiano.
(2) Tale aggravamento di pena è considerato un aggravante speciale ad effetto speciale.
(3) Per espressa previsione legislativa, è possibile che si realizzi un concorso di reati tra quello in esame e quelli di cospirazione politica mediante associazione (art. 305 c.p.) e di banda armata (art. 306 c.p.), ma non con quello di cospirazione politica mediante accordo (art. 304 c.p.).

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 15.02.17 02:08| 
 |
Rispondi al commento

Note
(1) La consumazione del delitto si verifica nel momento in cui il Cittadino viene a conoscenza della notizia o della falsa e artata notizia.
(2) Si tratta di un' aggravante ad effetto speciale per le quale in origine era prevista la pena di morte, ora abrogata e sostituita con l'ergastolo (v. 17).

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 15.02.17 02:04| 
 |
Rispondi al commento

Dispositivo dell'art. 256 Codice Penale
Fonti → Codice Penale → LIBRO SECONDO - Dei delitti in particolare → Titolo I - Dei delitti contro la personalità dello stato (artt. 241-313) → Capo I - Dei delitti contro la personalità internazionale dello stato
Chiunque si procura notizie che, nell'interesse della sicurezza dello Stato [268] o, comunque, nell'interesse politico, interno o internazionale, dello Stato, debbono rimanere segrete è punito con la reclusione da tre a dieci anni.
Agli effetti delle disposizioni di questo titolo, fra le notizie che debbono rimanere segrete nell'interesse politico dello Stato sono comprese quelle contenute in atti del Governo, da esso non pubblicati per ragioni d'ordine politico, interno o internazionale (1).
Se si tratta di notizie di cui l'autorità competente ha vietato la divulgazione, la pena è della reclusione da due a otto anni.
Si applica la pena dell'ergastolo se il fatto ha compromesso la preparazione o la efficienza bellica dello Stato, ovvero le operazioni militari [259-262] (2).

Fabrizio ., Milano Commentatore certificato 15.02.17 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma quanti bei trollini del regime si sono scatenati, sia qui nel Blog che nei social! Alcuni le dicono talmente grosse che fanno venir voglia di chiamargli urgentemente un buon psichiatra! Certo che è una vita ben grama la vostra: dover dire cose a cui nemmeno voi credete, per prendere sempre quei miseri quattro soldi... Tanto lo sapete bene che i veri fascisti sono i vostri padroni, e che, per come hanno affamato il popolo, quella parola sarebbe quasi un complimento, visto che anche "furfanti" rimane un termine troppo gentile. E sapete benissimo anche che se ci chiamate "populisti" per noi è più di una medaglia, proprio perché è meglio stare con il popolo che con i lestofanti suoi nemici, da cui prendete ordini, e che hanno mandato il Paese in rovina. Tanto più, che tra breve, quando la brava gente andrà al governo con il MoVimento, dovrete andare tutti a nascondervi! Voi, però, continuate imperterriti questa ridicola pagliacciata. Ma ditemi francamente: vi conviene?...

Gaetano S., Aversa Commentatore certificato 15.02.17 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Questi non sono giornalisti ma solo poveri
personaggi vuoti nel cervello e nell'anima.
Scrivono su giornali buoni solo per pulire i vetri!

Giovanni C., Firenze Commentatore certificato 15.02.17 00:40| 
 |
Rispondi al commento

bisogna cominciare a rivalutare marra.

pl.mrtll 14.02.17 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Comunque...non cambierò mai idea e cioè voterò sempre 5 STELLE !! Nessun giornalaccio (che peraltro non leggo da anni) riuscirà a distorcere i miei pensieri.
Televisione,giornale,Piddini etc....nessuno !!
Andiamo ragazzi a COMANDARE al governo, al più presto perchè siamo già nella merda fino al collo

massimo q., castelli calepio Commentatore certificato 14.02.17 23:09| 
 |
Rispondi al commento

non avrei mai creduto di poter fare i complimenti a un gruppo politico ma ...il MOVIMENTO 5 STELLE merita ogni rispetto e non tutti gli Italiani lo meritano W M 5 STELLE

Michele Evola 14.02.17 21:30| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO È GIORNALISMO DI PARTITO, UNA VERGOGNA MONDIALE

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 14.02.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Grillo sei un personaggio pericoloso , sei FALSO ma più FALSO di un Falsario, riporti cose che sai che sono false per difendere i tuoi sudditi.
Usi la tua propaganda delirante per riportare quello che ti interessa, senza mediazione e senza contraddittorio , usi il tuo cazzo di sito per manganellare chi vuoi quando vuoi.
Come si chiamava questo nel primo novecento?
Fascismo Grillo esattamente quello che incarni , l'anima più fascita che esista vestita però di perbenismo snob con al quale ami apparire.
Purtroppo nel corso degli anni abbiamo anche pagato per vedere i tuoi spettacoli che ci parevano saggi e da prendere in considerazione come controinformazione , ma ci si accorge che invece sbagliavamo , TU sei la malattia e non la cura.
Spero che gli italiani si sveglino davvero e ti mandino finalmente affanculo tu e il tuo BLOG del C....

donato pasquale 14.02.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sti giornalisti non mi fanno ne caldo ne freddo state tranquilli le bugie hanno le gambe corte prima o poi la gente capira e riguardo le proiezioni di voto non e come dicono manca il 6 7%

Giovanna Purpura, Domodossola Commentatore certificato 14.02.17 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Guardate bene le vendite di questi GIORNALI fra un po non si pagano neanche la carta. La prima cosa da fare eliminare il finanziamento pubblico.
Poi scriveranno sui MURI. W il M5S.

salvatore budroni (budros), oschiri Commentatore certificato 14.02.17 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre tenuto in grande considerazione il Sen. Luigi di Maio, divenuto senatore della repubblica, ad un'età alla quale Bersani mangiava ancora le prime pappe piddine per lo svezzamento e
iniziava a smacchiare i gattini neri.
Cosa vogliamo fare, sono giornaletti di gossip, che oggi non legge
più nessuno. Poi, quando il M5S sarà al governo, gli aiuti all'editoria
cesseranno e questi pennivendoli si cercheranno un altro lavoro.

Alessandro Poggi 14.02.17 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Volete fare le liste dei giornalisti da punire ?, volete eliminare la libertà di stampa ?
Dove è stato fatto, sono finite tutte le libertà.
Quanti giornalisti sono stati uccisi in Russia ? Erano solo dissidenti.
Poi non dimentichiamoci, che questo blog è una delle peggiori gogne che ci siano sul mercato.
Commenti che sono sequenze di minacce ed insulti, verso persone, con nomi e cognomi.
Siete dei populisti intolleranti, con simpatie politiche molto preoccupanti.
Spero che la Raggi, continui nella sua opera di demolizione del movimento.
Purtroppo le alternative politiche sono penose.
Della destra e di Salvini, non c'è bisogno di dire nulla. Dietro le facce il nulla.
Il PD prosegue verso il suicidio politico, come sua consolidata tradizione. Basta ricordare come fu impallinato Prodi. Adesso si parla di scissione, cosa che vi consegnerà il paese su di un piatto d'argento. Il massimo della coglionaggine politica.

paolo marabelli 14.02.17 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Persino nella diffamazione dimostrano la loro incompetenza, patetici commedianti. E sono gli stessi che ci chiamavano "dilettanti allo sbaraglio"... Diceva ???

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Grillo perché non rispondi a Repubblica? Le accuse che muove Repubblica sono leggittime. Hai il dovere verso la base di rispondere. Rep. ha anche negato di ricevere fondi pubblici. Ormai la base non conta più nulla. Che tristezza...


Dilettanti allo sbaraglio. Sparano cazzate a zero su tutto e su tutti. E' ovvio sono costretti a farlo perchè i loro padroni si sentono franare la terra sotto i piedi. Mi sono già espresso con un commento su facebook.Beppe dobbiamo inventarci qualcosa. Non è più possibile stare a sentire questi farneticanti giornalai che si divertono a colpire per la loro sopravvivenza.Non c'è alcun dubbio che con il tempo anche il più stupido ed il più sprovveduto capisce che non è più possibile starli a sentire, però caro Beppe, di italioti ce ne sono ancora tanti in Italia.

Fernando B., Roma Commentatore certificato 14.02.17 18:01| 
 |
Rispondi al commento

un possibile successo della giunta capitolina rappresenterebbe il capolinea per questa banda di delinquenti che si credono di poter stare al governo del paese vita natural durante e non vogliono mollare l'osso;
ecco il perché dell'accanimento dei media al servizio della casta nei confronti del *****, ecco il perché delle manipolazioni degli atti di rappresentanti di rilievo del movimento!
la repubblica ed il corriere sono cartaccia che non è neppure adatta per pulirsi il xulo!

daniele p., cortona Commentatore certificato 14.02.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento

attenzione, perchè non lo hanno tolto l'articolo su Repubblica, ma lo HANNO MODIFICATO!!!
spero abbiate tutti gli screenshot dell'originale.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 14.02.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono svegliato stamattina e ho visto che in italia va tutto bene, nessun problema, notizie importanti: il pd ha fatto una riunione per discutere dell'italia futura ( sic) è di Maio ha detto una bugia, ( monello). ITALIA PARADISO TERRESTRE

antonino pennisi 14.02.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

CERTO CHE PER ESSERE SOLAMENTE UNO

DEI 23.000 DIPENDENTI DEL COMUNE DI ROMA ....


Che ci fanno Salvatore Romeo e Raffaele Marra al compleanno del mentore di Virgina Raggi?
Una foto mostra Raffaele Marra e Salvatore Romeo alla festa di compleanno del mentore di Virginia Raggi. Chi l'ha invitato? Perché "un semplice dipendente comunale" è alla cena dell'ex capo del Sindaco di Roma con Salvatore Romeo?

pinocchio 14.02.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Se Berdini non fosse stato «ubriaco di stanchezza» come avrebbe potuto anche solo sperare che uno sconosciuto, addirittura un giornalista che difficilmente rinuncia a uno scoop se la sua vittima non è un potente pericoloso, evitasse di scrivere il suo nome?

Emilio Condividere 14.02.17 17:08| 
 |
Rispondi al commento

Perché mai Paolo Berdini avrebbe dovuto desiderare di essere cacciato da una giunta che rappresentava e rappresenta una delle più importanti partecipazioni urbanistiche della sua vita? Cosa sta succedendo, come mai persone che sul blog di Grillo lavorano come preziose talpe alla ricerca di notizie utili al movimento, che scavano in rete con abilità e intelligenza improvvisamente credono alle più strane maldicenze senza cercare alcun riscontro oggettivo? Come è possibile credere che Berdini abbia detto cattiverie che l'hanno quasi affogato nella vergogna per fare un favore a Caltagirone? Quale favore è così importante da spingere Berdini a inscenare una confessione demenziale per farsi cacciare? Perché non si vuole capire che solo un uomo «ubriaco di stanchezza» poteva rischiare la sua credibilità umana e professionale per un assurdo pettegolezzo?

Emilio Condividere 14.02.17 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche ai più deboli di vista, dovrebbe essere ormai chiara la situazione, la presenza costante del principio di reciprocità nei fatti, l'assenza totale di casualità negli stessi, siamo in piena Guerra di Mafia, una Guerra per il Controllo del Territorio e la Guerra è appena iniziata.


Buona Mafia a Tutti!

Mario 14.02.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a quanto riportato su Di Maio, sempre sul corriere viene rimarcato, in modi molto personali, la questione Berdini/Raggi, paragonando i 5stelle come dei carnefici e facendo di Berdini una vittima.
Ora, io direi che è poco, paragonando le diffamazioni del Berdini sulla Raggi e sui 5stelle........dova sta, chi la fa se l'aspetti, detto da Feltri e altri???
Ancora una volta la sindaca si è comportata da signora.
Berdini, alla sua età, potrebbe essere padre di Virgnia, e dopo le sue dichiarazioni diffamanti, nei suoi confronti e dirette ai 5stelle, deve ritenersi fortunato che nei suoi confronti non si è utilizzato la stessa moneta.

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 14.02.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di seguito il link all'articolo di Repubblica di questa mattina.
Mi sembra che la chat sia riportata in modo esauriente, più che qui.
Ma il problema non è questo.
Il problema è che comunque, mi pare, Di Maio abbia mentito nell'intervista all'Annunziata.

Paolo Labini 14.02.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E NEL FRATTEMPO...

...non si fa politica, si fa caos!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Gli sms pubblicati integralmente sono la pietra tombale sulla credibilità del giornalismo italiano.

Carla da Sassari 14.02.17 16:30| 
 |
Rispondi al commento

vi prego di mandare per stracci anche quella livorosa di federica angeli.

https://www.facebook.com/AngeliFederica/


Parole Sante!!
Ps: Luigi Di Maio sta preparando richieste di risarcimento danni per centinaia di migliaia di euro. Stampa onesta, se ci sei batti un colpo.
Spettabile Signor Luigi Di Maio,
occorre un avvocato del M5S che si dedichi a trovare le calunnie quotidiane dei giornalisti e denunciarli! Ho parenti e amici totalmente telecomandati, presi in giro da questi sgherri e casta privilegiata, come i politici! Due caste compiacenti e in simbiosi!
uno dei primi atti del Governo a 5 Stelle è togliere totalmente qualunque
finanziamento diretto e indiretto all'editoria, e dare una parte al
sostegno delle PMI che portano avanti l'Italia onesta e una parte al
Reddito di Cittadinanza, e una parte ad abbassare le tasse.
Ecco perché i professionisti della disinformazione ci odiano tanto!
ogni rappresentante del M5S quando è in diretta è bene che dica: della
77esima posizione della libertà di informazione da considerarsi l'Italia un
paese semi libero; ai cittadini di informarsi nel web come i blog,
facebook, yuotube; che i giornalisti non sono credibili perché nominati da
qualcuno che risponde al politico che lo ha nominato; che uno dei primi
atti del Governo a 5 Stelle è togliere totalmente qualunque finanziamento
diretto e indiretto all'editoria, e dare una parte al sostegno delle PMI
che portano avanti l'Italia onesta e una parte al Reddito di Cittadinanza,
e una parte ad abbassare le tasse.
Distinti Saluti e Buon Lavoro!

Potere Ai Cittadini 14.02.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto procede come si supponeneva vedrete che alla fine si incarTano da soli.QUARANTAPERCENTO ANNAMO A GOVERNA'...

Mario trincia 14.02.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Cosa sta succedendo con il nuovo stadio?

Roberto Centracchio 14.02.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Quando sarà abolito il finanziamento ai giornali saranno costretti a scrivere la verità, altrimenti non saranno più credibili e nessuno comprerà i giornali sui quali scrivono e sicuramente i loro colleghi onesti, li prenderanno a calci in culo.

Fabrizio O., Palermo Commentatore certificato 14.02.17 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Scribacchini guitti del potere servi
Del sistema il loro fine il disegno è di far passare il messaggio (sono uguali a noi) cioè quelli del debito pubblico di Mafia capitale dei vitalizi dei privilegi del rubare e tassare di miliardi alle banche di una giustizia lumaca di un paese discarica di delinquenti......
Più vanno avanti più i cittadini capiscono il perché di un attacco così dai media .
Più voteranno 5 stelle
Forza ragazzi

Mario L. Commentatore certificato 14.02.17 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me certi giornali e giornalisti sono complici del'affondamento d'Ilalia.
Chi da permesso a loro di entrare e pubblicare il contenuto del nostro chat?
Allora il ruolo di giudici quale è?
Chi comanda in Italia, lo stato o editori dei giornaloni?
Scandaloso, Vergognoso, Spazzatura, valgono meno della carta igenica.
Denunciateli tutti pubblicate gli esiti su blog

Amir 14.02.17 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Breve OT di informazione .
Nel proverbio : UOMO AVVISATO E' MEZZO SALVATO :

Il PD è allo studio per una Patrimoniale lacrime & sangue .

La patrimoniale in avanzato stato di studio, a essere colpite dovrebbero essere tutte le attività finanziarie dei residenti, cioè da soggetti fiscali italiani, ad iniziare dai conti correnti, titoli, fondi, ecc.
Addirittura le voci dei soliti ben informati vanno oltre, specificando che nelle stanze del dicastero dell’Economia ci siano due versioni: una “soft” ed una “hard” rispettivamente con una aliquota tout court del 5% e dell’8% !!!, seppur con una soglia minima di esenzione che salvaguardi gli attivi più modesti.

Lira più lira meno, con un prelievo del 5%, significherebbero prelievi forzosi da 90/100 Mld e con l’8% da 150 Mld.

Ma i problemi che incontrerebbe il provvedimento sarebbero enormi sia in termini politici che tecnici.

Problema comunque che potrebbe essere risolto con una “staffetta” in cui Gentiloni si sfilerebbe per dar posto a un tecnico che traghetti il Paese alle elezioni e che, svincolato da consensi elettorali, possa mettere le mani dove vuole pur di accontentare l’Europa
ed evitare il commissariamento definitivo con il via libero alle volontà della Troika.

..... e si salvi Chi può !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 14.02.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

letta la smentita su Repubblica" mi vien che ridere. sono alla frutta. per ogni fesseria che scrivono e poi vengono smentiti, noi cresciamo.facciamoli continuare ahahahahah

rosario salvatore brandi, palermo Commentatore certificato 14.02.17 16:17| 
 |
Rispondi al commento

La notizia che ho sentito io è che i messaggi sarebbero in possesso dei magistrati sul telefono di Marra sequestrato. Quindi Di Maio avrebbe scritto a Marra dicendogli fra le altre cose che è uno dei suoi, così ho sentito alla radio.
Al momento sono neutro, vedremo come evolve la situazione.

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 14.02.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Una denuncia per diffamazione dovrebbe essere fatta in quanto sono stati estrappolati dal contesto discorso alcune frasi ovviamente di parte.
[OT] Io vorrei continuare con la supplica a Beppe perchè non faccia fare lo stadio... nel 2014 lui stesso non lo voleva lì... è una zona esondabile e per legge NON si può costruire lì... la legalità deve andare di moda almeno nelle città governate dal M5S!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/roma/2014/12/favorevoli-allo-stadio-per-le-squadre-di-calcio-romane.html

Stefano Riva 14.02.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

A me restano diversi dubbi. 1) i messaggi pubblicati dai giornalisti sono parziali e non falsi 2) chi ha dato gli screenshot ai giornalisti? non è che la storia delle faide all'interno del M5S con dossieraggi vari ha qualche briciolo di verità? qualcuno potrebbe obiettare: forse escono dalla procura... ma se così fosse non uscirebbero a pezzetti 3) perché dallo screenshot diffuso sul blog sono state tagliate le risposte di Virginia Raggi? A me inquieta chiedere direttamente al procuratore capo di Roma informazioni su una persona. Ci sono degli iter che non mischiano poteri dello stato che devono restare indipendenti. La trafila burocratica è un po' più lunga ma se la possono vedere gli avvocati del movimento, senza rischio di contaminazioni e compromessi. E infine c'è qualcosa che mi sfugge e non mi torna di tutta questa vicenda che è diventata stucchevole. Il dato di fatto è che l'impronta del movimento a Roma non si vede. La giunta non mi sembra all'altezza, la città è sempre più degradata e non si può sbandierare al mondo come grande successo l'approvazione di un bilancio preventivo. Il movimento ha agito in ritardo e non si è presentato con uno staff adeguato. Spero di essere smentita in futuro, per il bene della mia città.

Pina D., roma Commentatore certificato 14.02.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Luigi, sei un ragazzo in gamba, preparato, intelligente e chissà....futuro premier e questo fa molta paura e fa di te un bersaglio, ma tu non demordere, vai avanti così, noi abbiamo fiducia in te, in voi, sarà un orgoglio mandare un ragazzo come te in giro per il mondo a rappresentare l'Italia, dopo che abbiamo mandato barzellettieri pagliacci e ritardati mentali. E' arrivata l'ora che gli italiani abbiano una degna rappresentanza

simona verde Commentatore certificato 14.02.17 16:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL POPOLO SOVRANO poichè ha vinto il NO alREFERENDUM DEL 4 DICEMBRE 2016 , E PER TALE MOTIVO MANTIENE LA SOVRANITA' SA RICONOSCERE LE BUGIE DELLA CARTA STAMPATA E DEI MEDIA NONOSTANTE GLI SFORZI FATTI DAI GIORNALONI

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 14.02.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Se le cose stanno così' Si tratta di "travisamento" non di informazione senza verifica.

Luigi De Giorgi 14.02.17 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Prima di tutto cominciamo a chiamarli con il loro vero nome. Giornalista non è il nome giusto. Sono servi al servizio di questo schifo di sistema...quindi chiamiamoli servi schifosi. Poi propongo che ognuno di noi acquisti un quotidiano e lo bruci facendosi riprendere con il cell e poi diffondiamo il video sui social dal titolo la "la stampa è andata in fumo". Loro non si arrenderanno mai, NOI NEPPURE.

Maurizio Lobbia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Giornalai servi del potere, ormai non vi crede più nessuno. Più menzogne scrivete, e più si rafforza il M5S. @

Margot Perla Commentatore certificato 14.02.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sarebbe ora di ritornare all'origine e non parlare più con giornali e TV. Eventualmente comunque basta con il rispondere educamente a giornalisti(?) maleducati e arroganti.Bisogna trattarli come meritano cioè male, specialmente quando fanno domande idiote. Meglio di tutto però lavorare tanto e comunicare sul blog.

maria g. Commentatore certificato 14.02.17 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai naviganti del BLOG.
1 °- ogni telefonata al cellulare è REGISTRATA figuriamoci i mex.
Anche le nostre e non solo quelle dei politici.
Se ci fate caso quando succedono fatti particolari,...iniziano ad emergere le INTERCETTAZIONI AMBIENTALI ( le nostre telefonate in pratica ).
Per chi è addetto a far ciò è molto semplice basta issare una antenna.
Più complicato e richiedente autorizzazioni,... la registrazione da FILO in quanto bisogna agganciarsi.
2°-Qualcuno dice che il 77° posto nel mondo riguardante la ns stampa non centra con la credibilità di questa, ma allora come mai, chiedendo ad un amico giornalista se è libero o meno di scrivere quel che vuole,...mi ha risposto di NON ESSERE LIBERO ?
Quindi ?
Se la stampa negli anni, avesse svolto il SUO VERO RUOLO cioè di esporre dei FATTI e non modificarne il contenuto...in ITALIA le cose non andrebbero così male,.. come in realtà VANNO.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.02.17 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Sì ma anche sul blog di Beppe Grillo c'è disinformazione a manetta. Non è un SMS ma un messaggio su Telegram e inoltre non potevano intercettarlo dal momento che ogni messaggio è criptato, quindi bisogna proprio vedere come avrebbero potuto intercettarlo dal momento che perfino Pavel Durov (il creatore appunto di Telegram) ha lanciato una sfida agli hacker di tutto il mondo a violare la privacy di qualsiasi utente, anche un singolo messaggio. Il premio? 300mila dollari, quindi costoro sarebbero riusciti a violare la privacy di Telegram? Ne dubito, anche perché se fosse avrebbero potuto riscuotere la taglia. La cosa mi puzza parecchio.

Valentino Francesco Mannara 14.02.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Basta guardare le loro foto..si capisce subito chi votano quando sono nascosti dal paravento dell'urna.

Giacomo E. Commentatore certificato 14.02.17 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Verso quel gruppo di giornalisti ormai ben identificati che pubblicano falsità fare automaticamente tutte le volte corpose richiesta di danni !

francesco m., livorno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Forza 5 stelle!!.. non mollare!!...
Forza luigi non abbiamo dubbi sulla tua onesta'.. sono gente senza scrupoli e venduti ai loro datori di lavoro.. questa gente non ha mai avuto dignità, la loro è una vita di quieta disperazione!!... vengono i brividi solo a pensare che vita che fanno!.. forza luigi!!!!!... sei un grande!!!!.....

franco maggisano, roma Commentatore certificato 14.02.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Beh quando è troppo è troppo. Giusto a querele e nel contempo con i soldi delle cause vinte creare un fondo per tutti quei giornalisti che perdono il proprio lavoro perché non honno calpestato la loro dignità scrivono il giusto e non sobo servili alle direttive infauste e pretestuose dei loro vili direttori.

aniello robustelli 14.02.17 15:36| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA.
ANDREMO AL GOVERNO,
NONOSTANTE TUTTO QUESTO MESCHINO GIOCO CRIMINALE MESSO IN ATTO.
PROPORRE AZIONI CIVILI E PENALI DI RISARCIMENTO DANNI DA DIFFAMAZIONE.
LA DEVONO PAGARE TUTTA, QUESTI SCIACALLI.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 15:31| 
 |
Rispondi al commento

come mai la procura, che stava indagando Marra, non ha fermato la Raggi?

maria t., olbia Commentatore certificato 14.02.17 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Temo che la "fiction" della Giunta Raggi ci perseguiterà' fino al giorno delle prossime elezioni politiche, e' l'unico argomento su cui possono ricamare per attaccarci. I tre giornaloni responsabili delle false notizie sono tutti espressione del potere politico-economico dominante il cui obiettivo è quello di non cedere il passo ad altri e tantomeno al M5S. Sarebbe comunque opportuno che i nostri portavoce nazionali non accettassero interviste dove l'unico argomento e' il Comune di Roma ( vedi Di Maio dalla perfida Annunziata). Bisognerebbe inoltre che Virginia, la Giunta e i Consiglieri del M5S evitassero di fare dichiarazioni ai media sul noto problema, visto come le loro parole vengono riportate e strumentalizzate.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.17 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Urge manifestazione contro questo schifo di giornalismo , ma URGE pure trovare un nuovo modo di fare arrivare la nostra informazione a chi si nutre solo di notizie date dai media tradizionali. Ci sono persone non più giovani che si stavano avvicinando al M5S perchè vedevano giovani preparati e onesti ,ma con il martellamento di notizie false pensano che siamo uguali agli altri e se pensate che l'Italia è un paese di vecchi .... è una bella perdita
URGE FARE QUALCOSA SUBITO

gi s. Commentatore certificato 14.02.17 15:29| 
 |
Rispondi al commento

come è possibile leggere gli sms personali? in questo caso chi li ha messi a disposizione?

maria t., olbia Commentatore certificato 14.02.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Jesse Owens fu uno dei più grandi atleti della storia. Il primo a vincere 4 medaglie d'oro in una sola Olimpiade (Berlino 1936).

Era di colore e il giornalismo internazionale ne fece un simbolo antirazzista, costruendo a tavolino il mito che Hitler si fosse rifiutato di stringergli la mano.

Inutilmente Owens affermò più volte, scrivendolo anche nelle sue memorie, che non fu Hitler a mostrargli ostilità, ma proprio il presidente americano Roosevelt.

La stampa ignorò sempre le sue ragioni e ripeté all'infinito quella menzogna, finché tutti la credettero.

Per fortuna, oggi c'è Internet e le bugie hanno le gambe più corte. Almeno per chi abbia voglia di documentarsi.

La libertà di stampa, intesa come giornalisti svincolati da ogni padrone, non è mai esistita.

Il giornalista non è mai libero, ma cura gli interessi di chi gli mette a disposizione il pasto quotidiano.

Il giornalista libero è quello povero, quello sconosciuto perché scrive sul giornaletto autoprodotto, è quello che viene perseguitato dal regime.

Quando invece un "giornalista" viene portato in palmo di mano dal potere, vuol dire che lì "gatta ci cova".

È semplicemente una questione di logica.

GIAN PAOLO ♞ 14.02.17 15:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E' dal giorno dopo che è stata eletta che i giornali e le TV cercano ogni giorno di tirare fuori qualcosa per screditare la Raggi. Io per quel poco che posso fare cerco di far capire a chi non è del m5s che tante notizie sono inventate o sono state modificate ad arte: ma non è facile perché ci si sofferma al titolo, alla frase ad effetto ed ecco che veniamo equiparati agli altri partiti. "ecco siete tutti uguali" mi sento ripetere ed è quello che la stampa vuole, purtroppo!

roberto gabellini 14.02.17 15:25| 
 |
Rispondi al commento


Sono alla frutta , marcia , perchè tutto ciò che toccano è marcio ! Mani piene di vermi , bocche putrescenti , alito fetido , sono zombie e non lo sanno , ma noi si . Andate a nascondervi e non guardate negli specchi !

vincenzodigiorgio 14.02.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi abbiamo contro anche google, guardate la news, ... senza parole!!!

massimo turchetti 14.02.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Hanno veramente esagerato.anche in tv e'un attacco continuo schifoso.
Io vi sostengo e come minimo voterò sempre e comunque 5s.
I songaggi (falsi pure loro)nn vanno presi in consideraz.il movimento e'sicuramente il primo partito in Italia e sti pezzenti di giornalisti lo sanno ...
Forza ragazzi
Vittoria

Vittoria 14.02.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Giusta precisazione, ma credo che ormai la gente abbia capito che DEI GIORNALI IN CONFLITTO DI INTERESSE NON CI SI PUO’ FIDARE.
E' chiaramente una tattica per screditare il Movimento attraverso uno dei suoi portavoce più in vista. NON DIAMOGLI TROPPO PESO – NON CADIAMO NELLA LORO TRAPPOLA - ANDIAMO AVANTI PER LA NOSTRA STRADA – TIRIAMO DRITTO VERSO LE SOLUZIONI DEI PROBLEMI DEI CITTADINI, loro sapranno ricompensarci come meritiamo.

E’ un evidente tentativo di manipolazione palese della realtà, per nascondere illeciti ben più gravi di mercenari al soldo di questo sistema maleodorante.
Una manipolazione mirata che fra i suoi bersagli include anche chi è chiamato a giudicare le questioni romane. Buttare fumo sugli eventi, per insinuare dubbi e confondere la vera natura dei fatti. Quello che tutti comprendono da queste vicende è che:

IL CEMENTO A ROMA NON VUOLE LA RAGGI
VUOLE DEI METRI CUBI ....aggratis …. Vuole business.

SULLO STADIO BALLANO INTERESSI IMMENSI – LO STADIO SI DEVE FARE - RISPETTANDO IL PROGRAMMA DI CONSENSO DEL M5S ROMANO E LE LINEE POLITICHE DEL M5S – SOSTENIBILITA’ (ambientale ed economica), EQUITA (sociale ed economica)...ecc…ecc…

Tre grattacieli per snob d’alto bordo, che si litigano a suon di milioni di euro attici extra lusso non interessano al 67% di coloro che hanno eletto la portavoce RAGGI a Roma. Questo è certo !!!

Se queste condizioni non sono al momento raggiungibili SI PRENDA TEMPO. (se possibile, penali incluse) poi si vedrà.

LO STADIO PUO’ ASPETTARE – I DISSERVIZI AI CITTADINI NO !!!.

Danyda bologna Commentatore certificato 14.02.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Smettetela di fare quaquaraquà e cominciate con le quesrele per diffamazione

Hoberdan B., Belluno Commentatore certificato 14.02.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Quelli della stampa (mi riferisco al giornalino di Torino che non riesco a scrivere con la lettera maiuscola) cosa credono di aver fatto? Pensano di aver smascherato un pericoloso individuo infiltratosi nella giunta capitolina per sabotarla? Pensano che Paolo Berdini se avesse voluto, per le ragioni più misteriose e diaboliche, danneggiare in modo premeditato la sindaca e tutto il movimento, non sarebbe stato in grado (se non altro perché ingegnere, abituato a calcolare quello che si vuole costruire) di strutturare un po' meglio il suo «delitto»? Avete bisogno di Sherlock Holmes per capire che la sindaca Raggi e il m5s, iniziando dal cittadino Di Battista, sono per Berdini una buona occasione, perché mai avrebbe dovuto desiderare di abbattere il migliore dei suoi cavalli di battaglia?
Chi vi ha insegnato l’arte di sbobinare lentamente, per fare soffrire ogni giorno, con sadica progressione, la sindaca Raggi, il movimento e infine lo stesso Berdini sino alla sua disperazione: «...l'arrivo di un nuovo assessore sarà per me solo la fine di una agonia...»?
BEL MODO DI ONORARE I 150 ANNI DI UN GIORNALE, INSEGNANDO A UN POVERO GIORNALISTA PRECARIO COME SI PUO’ FAR CARRIERA FACENDO DIRE A UN UOMO “UBRIACO DI STANCHEZZA” QUELLO CHE SI VUOLE REGISTRARE. Nella bella redazione di Torino avete festeggiato il miserevole scoop con i vostri famosi spumanti piemontesi? Festeggerete anche la sensazionale notizia di essere riusciti a convincere molti dei vostri lettori della vera identità di Berdini? Finalmente sappiamo la verità, Paolo Berdini non è uno dei più preparati urbanisti italiani come qualche ingenuo credeva, ma un subdolo mostro, forse il mostro di Loch Ness emerso dal lago scozzese e giunto a Roma chissà in che modo; ora però in redazione sono un po’ meno spavaldi e sicuri, forse temono si possa scoprirà che il grande mostro, visibile anche dagli elettori più lontani, sia stato trasportato a Roma da un portentoso e straordinario Tir Iveco ex Fiat, iniziamo a indagare…

Emilio Condividere 14.02.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Questi delinquenti,terroristi dell'informazione,stanno prendendo due piccioni con una fava .Sono mesi che ininterrottamente, spargono letame sul M5S,questo sta avvenendo a reti unificate,tutti uniti,dx,sx, palazzinari e lobby varie,l'unico scopo è la distruzione del M5S,visto poi, che i " loro" sondaggisti ci danno in calo,gli attacchi si faranno sempre più martellanti e mirati.Che poi dicano la verità o le falsità poco importa ,l'essenziale è nascondere sempre le loro porcherie e nel contempo danneggiare il più possibile (con qualsiasi mezzo) il loro nemico pubblico N°1 .Io mi chiedo se è ora di incominciare a fare "10 querele al giorno",poi se avete notizie di quel "bontempone" di Pitruzzella ditegli ..se si è accorto, da dove vengono le false notizie.

Canzio R. Commentatore certificato 14.02.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
Domani la ratifica del CETA a Bruxelles
Partecipate sui social per fermare l'accordo


INFORMATEVI dei danni relativi

Rosa Anna 14.02.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile dove possano arrivare questi schi..si.

Querele a pioggia, richiesta danni da devolvere ai terremotati, sputtanamento perpetuo.

Non sono un vendicativo, ma un giustizialista nel senso di fare giustizia, questi disinformatori falsi premeditati vanno processati , l'Italia deve stare al 250° posto per libertà di stampa, il 77° è un regalo.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.02.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è l' Italia: pensionati baby ed esodati; giornalisti sotto scorta ma in piedi, fieri, altri liberi , pur prigionieri di un
inginocchiatoio.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 14.02.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

https://mobile.twitter.com/romano5stellebs/status/831498827119067137/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw

l'unico giornale in positivo per vendita copie+click digitali 2015/2016 è il fatto quotidiano......

sembrerebbe che almeno in questo giustizia si stia compiendo....

Path Walker Commentatore certificato 14.02.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Come mai questi giornalai insistono a sputare controvento!? Non si rendono conto che tali sputi ritornano al mittente ricoprendolo/a della propria sostanza batterica velenosa?

Pietro P., Modena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.02.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Giornalisti servi!! Avete la dignita' sotto la suola delle scarpe.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 14.02.17 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Basta con lamentele su media, basta piangersi addosso inutilmente. Basta rispondere con infinite polemiche alle strumentalizzazioni quotidiane. Continuerete ad autocommiserarvi inutilmente fino alla fine dei secoli ? Se sapete che i media sono così non date più materiale per pettegolezzi (Roma docet!), è inutile strillare. Querelate semmai e chiedete risarcimenti altrimenti fate il loro gioco. E poi infine basta a focalizzare troppi, disparati obiettivi (slot,energia,etc.) onde non divenire qualunquisti. Centrate pochi e determinati punti : Europa, moneta, redd. cittadinanza, elezioni e portateli a termine (possibilmente) con ogni sforzo. La gente è allo stremo, in balia di continue vessazioni. In seguito vi sarà modo e tempo per affnare l'impegno ed ampliare lo spettro politico ! Altrimenti sono chiacchiere inconcludenti come fanno gli altri partiti.

nibelungo 14.02.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Oltre ai già citati "giornaloni", secondo me, andrebbero denunciati anche tutte (Tutte!!!) le testate minori e locali che hanno ripreso quei titoli fasulli. Andrebbero inoltre denunciati anche le testate televisive e web che hanno fatto la stessa cosa. Nessuno si dovrebbe permettere di citare notizie senza verificarle, solo perchè sono state pubblicate da qualcun altro. Mi piacerebbe, inoltre, sapere se fosse possibile fare denuncia anche solo per il titolo di certi articoli, visto che la maggior parte della gente legge solo quelli.

Claudio B. Commentatore certificato 14.02.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile, roba da giornali sovietici. Vergognatevi falsi giornalisti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.02.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E quale sarebbe la novità? La solita bufala di una stampa che ha la credibilità del 77° posto nella classifica internazionale sulla libertà di stampa: ovvero zero.
Bene comunque facciamo a svergognarla con ogni mezzo.
Per il sondaggio non richiesto: NO A QUELLA EMERITA STRONZATA DEL NUOVO STADIO A ROMA.
Per favore, bloccate la nuova speculazione assurda e deleteria. La città non ne ha alcun bisogno.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 14.02.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Se arrivano a mentire in questo modo addirittura firmandosi significa che hanno paura

Paolo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO QUERELI I GIORNALISTI!

SE LUIGI DI MAIO SI SENTE DIFFAMATO DDALLE AFFERMAZIONI DI TALI GIORNALISTI E' GIUSTO CHE PRESENTI LE RELATIVE QUERELE!
SARANNO POI GLI ORGANI COMPETENTI A DECIDERE SULLA LEGITTIMITA' DEGLI ARTICOLI SCRITTI!
TRA LIBERTA' DI INFORMAZIONE, SACROSANTA, E GIORNALISMO DIFFAMATORIO LA DIFFERENZA E' SOSTANZIALE!

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 14.02.17 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Perché non avete reagito così quando il sistema ha fatto trovare in una cassaforte quell’improbabile diploma conseguito in Albania da Renzo Bossi? Quelle fake vi facevano comodo? Ebbene, cari amici, la mala informazione va combattuta sempre, non osannata quando vi fa prendere sei/sette punti percentuale e affossata quando ve li fa perdere. Ci vuole un po’ di coerenza. Dico bene?

Reina 14.02.17 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bene alla fine non poteva andare meglio. Comunque prima cosa appena saremo al potere togliere il finanziamento ai giornali così sopravviverà solo chi se lo merita. Se nei prossimi mesi diamo un bel segnale a Roma il 40 % si avvicinerà sempre di più. All'attacco

franco brunello, malnate Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 14.02.17 14:44| 
 |
Rispondi al commento

querelate i mentecatti.e fate di tutto per andare ad elezioni subito!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 14.02.17 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Sono una convinta sostenitrice del M5S ed ho votato e rivoterei per Virginia Raggi, nonostante qualche passo falso!
Non avevo dubbi sulla falsità delle accuse.
Una preghiera: NO AL NUOVO STADIO!
Signora Sindaca NON CEDA!!!!!!
Sia ferma come lo è stata per le Olimpiadi!!!
Forza e tanto coraggio!

Maria ., roma Commentatore certificato 14.02.17 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Si chiedano danni molto forti a questa gentaglia! Giornalisti pezzi di ... e concludete voi la frase.

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.02.17 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Forza 5 stelle!!.. non mollare!!...
Forza luigi non abbiamo dubbi sulla tua onesta'.. sono gente senza scrupoli e venduti ai loro datori di lavoro.. questa gente non ha mai avuto dignità, la loro è una vita di quieta disperazione!!... vengono i brividi solo a pensare che vita che fanno!.. forza luigi!!!!!... sei un grande!!!!.....

franco maggisano, roma Commentatore certificato 14.02.17 14:40| 
 |
Rispondi al commento

le classifiche sulla libertà di stampa sono una cosa seria?

https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2016/04/le-classifiche-sulla-liberta-di-stampa.html

Path Walker Commentatore certificato 14.02.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono solo servi sotto dettatura, quaraqua di regime

massimo patta 14.02.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Si se chiamasse " 'A Repubblica Cazzara ", se potrebbe pure legge co' animo lieto, ma sparà cazzate cor titolo altisonante de "Repubblica", nun se po' davero sopportà......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.02.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Forse . . chiedere le scuse . . . credo sia troppo poco dal momento che hanno infangato con ponderata falsità la liea politica di tutto il Movimento poichè credo che i 4 moschettieri prezzolati . . sanno leggere bene e scrivere altrettando . . quindi non si tratta di accertare " tutta la conversazione così com'è stata " essendone state estrapolate dei passaggi chiave f+nel far credere quel che non è !
Sugggerirei una linea più marcata del Movimento 5 Stelle anche ricorrendo alla Magistratura Civile et Penale !

Gaspare 14.02.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Ai tempi dell'università si diceva in latino maccheronico-moderno.

IN TEMPORUM PERICULA OMNIA STRUNZIA NATANT

"Nei tempi perigliosi tutti gli stronzi vengono a galla"

PER QUESTO I GIORNALONI PUZZANO DI MERDA.

Giuseppe Flavio, vicenza Commentatore certificato 14.02.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Se diffamano come se non ci fosse un domani significa che il MoVimento è vicino al 40%

Carlo LC 14.02.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dalle parole di indignazione bisogna passare ai fatti, cosa aspettate a buttare via il televisore e ad usare i quotidiani per pulirsi ....
E scegliete i locali pubblici che non hanno una TV o offrono giornali.
Lo faccio da diversi anni e vi assicuro che le relazioni e la salute ne giovano.
Ovviamente mi informo attraverso la rete, scegliendo confrontando e valutando.

mat mat Commentatore certificato 14.02.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento

mi sono sinceramente commosso.
i nostri ragazzi sono davvero in gamba.
non so quanto se li meritino, gli italiani.

davide lak (davlak) Commentatore certificato 14.02.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio a tutti .

Libertà di stampa 77 posto citata e stra citata .

Il 77 posto dell Italia non è stato assegnato perché la stampa parla male della Raggi .

L italia è al 77 posto sopratutto x numero arresti , attentati , pure se gli rigano la macchina ,e minacce subite dai giornalisti .
Mi spiace deludere i più che pensano che questa posizione in classifica sia così tristemente indietro a causa dei proprietari dei giornali .
Gli arresti in vaticano e le varie denunce a giornalisti sono costati solo loro 4 punti .

Gianni ko 14.02.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più che articoli di giornale sembrano ritorsioni mafiose dei media italioti contro DiMaio.

Forza ragazzi!Resistete!

luca 14.02.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Signor Cittadino Vice Presidente della Camera dei Deputati On Luigi di MAIO.La Prego di tenere i nervi saldi.Quereli questi malfattori,nonche' spacciatori di notizie false,e, li riduca in mutande.In attesa di vedere che le sorti della Nostra Italia sia amministrata da chi piu' se lo merita,vale a dire il M5*****riceva assieme alla mia grande ammirazione,un immenso abraccio.Gabriella

Gabriella Merlo 14.02.17 14:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Con questa vicenda sparisce anche l'ultima briciola di credibilità che ancora restava della stampa italiana

Marzia ,Roma 14.02.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa è la prova provata,di che tipo di giornalisti abbiamo in italia,purtroppo ho paura che la maggior parte di loro è proprio cosi,spero che la parte sana si faccia sentire al più presto.FORZA BEPPE FORZA RAGAZZI NOI SIAMO SEMPRE CON VOI.

luca b. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.02.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Certo, un'altra figuraccia della casta stampata. Eppure, io vi invito a riflettere: questi giornalisti, con pochissime eccezioni, sono dipendenti dei loro editori, e certo non per meriti professionali (lo sa bene chi conosce i meccanismi e le procedure di assunzione dei giornaloni). Se, per qualsiasi motivo, questi perdono il loro posto di pseudo-giornalisti, sarebbero tutti riciclati in parlamento, negli enti pubblici, e dove gli interessi dei loro editori sono presenti, in Italia vuol dire ovunque. Questo significa che questi personaggi andrebbero ad occupare ogni angolo, ogni possibile posizione, e quindi a chiudere i già magri spazi occupazionali. Occorre quindi prudenza, se domani il finanziamento pubblico dei giornaloni, vergogna inaudita, dovesse diminuire, potrebbe esserci una ricaduta ancora peggiore per chi non ha interessi, diretti o indiretti in posti di lavoro, consulenze, appalti, contratti e contrattino, affitti, eccetera (conviene a tantissimi, specie a Roma), nella sopravvivenza del sistema dei partiti.

Antonio R. 14.02.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che grande scoperta.
i GIORNALISTI E I GIORNALI CHE CI FANNO LA GUERRA.
tre anni fa quando ero ancora iscritto al m5s
HO SCRITTO QUI CHE L'UNICA SOLUZIONE
ERA COSTITUIRE UN POOL DI AVVOCATI
E FARE A META CON LORO ...E INVECE
SI E' DECISO DI BLANDIRLI
DI CHIACCHERARE CON LORO
DI ANDARE IN TV A INTATTENERLI
DI FARSI ABBINDOLARE
DI ENTARE NEL GIOCO DELLE CHIACCHERE.
mI RENDO CONTO CHE SE SI ENTRA NELLA LOGICA CHE IL SISTEMA FUNZIONA COSI, ..A QUESTO SI ARRIVA.
del resto se si scrive che bisogna pignorare de benedetti, (ed è giusto)
CHE COSA VI ASPETTATE DA REPUBBLICA
SE NON AVETE UN NUGOLO DI AVVOCATI
PRONTI A ROMPERGLI IL CULO?.
franco rosso

franco rosso 14.02.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x noi 5 STELLE il VERBO é RESISTERE QUESTA PAROLA RESISTERE DEVE ESSERE IL NOSTRO PADRENOSTRO

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Altri centinaia di migliaia di voti per m5s. ..grazie giornalisti/giornali servi...ma ci siete o ci fate? Avete perso ogni credibilità. ..doveste un giorno tornare a raccontare il vero, non vi crederà più nessuno😂

Matteo L., Milano Commentatore certificato 14.02.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Le bugie da sempre hanno le gambe corte e ritornano sempre e comunque ai bugiardi. Come sono patetici questi scribbacchini, è ora che la facessero finita di sparlare a vanvera.

Claudio Donati 14.02.17 14:17| 
 |
Rispondi al commento

questi nostri aguzzini ci porteranno al 50% prima opoi sbagliano o qualquno li tradisce è nella natura umana

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Le BUGIE raccontate da questi VENDUTI sono solo MEDAGLIE PER IL MOVIMENTO !!!! Certamente non potevano riportare la frase in cui DI MAIO dice''... NESSUNO SI SCANDALIZZI SE FACCIAMO LE PULCI PRIMA DI TUTTO AI NOSTRI. SIAMO IL MOVIMENTO 5 STELLE . Questa frase a me ha fatto venire la pelle d'oca per l'ammirazione che ho verso il M5S , ai piddini invece sara' venuto un travaso di bile misto a GELOSIA ( per quello che NON HANNO!!!! ) WM5S!!!!!!!

Valter T. 14.02.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Sono,queste notizie, strumentali ad evitare che il movimento 5stelle possa governare questo paese. Ma i cittadini hanno capito benissimo. Non hanno nessuna chance i partiti tradizionali di vincere le prossime elezioni e lo sanno benissimo.

Giancarlo 14.02.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Questi giornalai da strapazzo al soldo di editori " impuri" per dire falsità dovranno pagare in sede penale e civile . Una occasione per contribuire a finanziare le nostre campagne elettorali contro la casta da loro rapprentata in questi giornali. E per fare giustizia su tanti bravi e coraggiosi giornali sti ogni giorno minacciate dalle mafie . Noi non spariamo nel mucchio come vogliono far credere , ma distinguiamo i Pippo Fava con i vari Feltri , Sallusti e i nuovi

Mimmo Bruno 14.02.17 14:14| 
 |
Rispondi al commento

STI GIORNALISTI SO LI CAMERIERI DELLA POLITICA ZOZZONA E SON FATTI COSI':

SE CAPISCONO CHE IL M5S E' ORAMAI VINCENTE, STANNO MALE! FRUSTATI DAR POTERE; FANNO A GARA PE' RIEMPI' DE CAZZATE ER GIORNALE.

SE CAPISCONO CHE IL M5S DAL POPOLO E' APPOGGIATO, STANNO PEGGIO! ALLORA SE LE STANNO A INVENTA' DE TUTTE E CE METTENO PURE IN PRIMA PAGINA FOTO E FACCE, MA SOLO PE' RIEMPI' ER GIORNALE DE FREGNACCE.

STI PORELLI GIORNALISTI:

Carlo Bonini, Valentina Errante,Sara Menafra e Fiorenza Sarzanini

SO TUTTI E QUATTRO 'NA BRUTTA RAZZA !

SERVI DELLE LOBBY E DE LA POLITICA INFAME... SEMPRE PRONTI A PIJASSELO 'NDER CULO PE' NON MORI' DE FAME.

LO STRILLONE SAN CHE OGGI PIU' NON ECHEGGIA:

POSSINO STI TRE GIORNALACCI CAMPA' QUANTO 'NA SCOREGGIA !

Aldo B. 14.02.17 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La gente ha il fiuto della verità. Tranquillo Luigi, continui per la strada dell' onestà, e noi italiani non mancheremo di sostenerla. Stampa indecente.

Giovanni Traverso 14.02.17 14:13| 
 |
Rispondi al commento

tra non molto salta tutto in aria la casta è i pennivendoli sono all'ultime scorregge

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.17 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ed ora:TUTTO QUELLO CHE SCRIVERANNO QUESTI SIGNORI SARA' PURA SCHIFEZZA!!!

osvaldo g., vigevano Commentatore certificato 14.02.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Per non parlare dell'apertura di Questa mattina di SKY TG24:
- titolone di un giornale
- Spezzone di intervista di Di Maio dall'Annunziata
- Altro titolone
- altro spezzone di intervista di Di Maio dall'Annunziata.

Denunciate anche SKY, che sul M5S sta facendo una campagna di falsità indegna.


Siamo tutti con te Luigi

Tranquilli... non si può scalfire l'Everest con un pennino

massimo m., Roma Commentatore certificato 14.02.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Quella tipetta che non riuscì mai a laurearsi in legge e poi grazie al padre divenne infangatrice professionale, senza laurea, senza matrimonio, senza famiglia, squinternata al soldo di mandanti senza pudore che si permettono di infangare un giovane per bene come Di Maio. Ce ne sarebbe da scrivere sulle loro esistenze, ma sarebbe scendere al loro vergognoso livello.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento

La domanda che mi pongo è: ma come può un sms relativo a un colloquio riservato diventare pubblico? Sì, c’è qualcosa che non so o che non ho capito, ma forse ha ragione Crozza, questo è il Paese delle meraviglie. E poi finiamola di andare in Tv a giustificare i gossip, giochiamo a chi sembra meno idiota quando abbiamo cose serissime su cui batterci. Raccontiamo le nostre vere battaglie, tutto il resto ci diminuisce

Franco Mas 14.02.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio è un galantuomo d'altri tempi e contro questo tipo di persone,ormai rarissime,non c'è fango che tenga.

Roberto G. 14.02.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

io non difendo Marra ma secondo voi un "servitore dello stato" ossia appartenente alle forze dell'ordine finanza polizia carabinieri nella sia piu ampia accezione ha valore dispregiativo o no. ? secondo il mio modesto parere ha un valore positivo..se poi quel servitore a distanza di mesi si scopre essere un corrotto(tutto ancora da dimostrare) La colpa è personale o di chi non essendo un chiarovegente non puo predire il futuro ?


Giornalisti italiani diffamatori professionisti.

Fiera di aver votato M5Stelle. Immutata stima e fiducia in Di Maio.

luisa 14.02.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento

I media di regime si stanno scavando la fossa da soli : ma non era il web che diffondeva fakes? Ed è il web che vogliono imbrigliare: arrendetevi, non ci riuscirete mai !! Oramai certi giornali non sono buoni nemmeno da stendere nel pavimento quando si imbiancano le pareti di casa, per non parlare della TV trilateral - Bildemberg. La buona notizia è che è talmente evidente la malafede di certe finte notizie, che i danni li procurano a se stessi : il popolo è più sveglio di quel che loro pensano. Il referendum insegna ( a parte ai distruttori Renzusconiani, ma li c'è un problema grosso, soprattutto di quoziente intellettivo ).

Fasog Gi 14.02.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Ecco l'appoggio di veri giornalisti - http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-le_vergognose_fake_news_di_repubblica_e_corriere_contro_di_maio_che_non_indignano_la_boldrini/82_18974/

Taipan X Commentatore certificato 14.02.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI CON LUIGI DI MAIO E VIRGINIA RAGGI !! NON FACCIAMOCI FREGARE !! PD DI MERDA AFFANCULOOOO !!! ⭐⭐⭐⭐⭐

ARMANDO NOTARRIGO 14.02.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Per chiedere scusa si deve possedere una propria dignità.

Al. P. Commentatore certificato 14.02.17 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho solo un dubbio. Chi ha dato quei messaggi alla stampa?

Mi spiego, le chat della Raggi con Marra la stampa le ha perché sono state lette sul telefono di Marra, requisito dai magistrati quando è stato arrestato.

Le chat della Raggi con Di Maio da dove provengono? La Raggi in quanto indagata ha consegnato il suo telefono ai magistrati?

Tommaso 14.02.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento

La pazienza ha un limite!!!
Anche quella dei romani.....

ernesto b., Genova Commentatore certificato 14.02.17 13:53| 
 |
Rispondi al commento

L'Ordine dei giornalisti dovrebbe stigmatizzare questo ignobile modo di operare che di giornalistico non ha proprio nulla. Ora i rappresentanti del Movimento vadano in tutte le trasmissioni a far conoscere la verità, così come egregiamente ha fatto la Lezzi dalla Merlino. Tutti gli italiani devono aprire gli occhi, rimettere in modo le sinapsi sopite da cotanta manipolazione mediatica per tornare "a riveder le stelle" dopo tanta miseria umana.

laura conti 14.02.17 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Qualche leggero dubbio mi stava nascendo ma..... leggendo gli attacchi ignobili alla Raggi ho ripreso coraggio. Purtroppo mi confronto con persone che formano delle convinzioni politiche dai titoli dei giornali. Se racconto loro che siamo al 77° posto come libertà di stampa... glissano. Dobbiamo essere più incisivi nella comunicazione, portando nei dibattiti documenti al seguito e querelare... querelare... querelare. I giornali li posso non comprare, ma per la Rai mi è imposto il pagamento. Perché non organizziamo una Class Action?

Agostino Costanzo, Ardea Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Come mai i media non parlano mai delle indagini su Lotti e Sala,indagati x reati gravi,e invece si accaniscono su Luigi Di Maio che non è nemmeno indagato? Media=credibilità Zero

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 14.02.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'ora della pazienza, si seppelliranno da soli, tanto è grande il divario fra ciò che dicono e la realtà.
Continuate così, con la pazienza, ma informate e denunciate sempre tutto, non pensiate che il sistema sia riformabile, è talmente compromesso che l'unica via è quella di rottamarlo.

mat mat Commentatore certificato 14.02.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Querelare questi infami è il minim che si possa fare sono delinquenti basta inutile tenere rapporti con simile gentaglia

Rodolfo L., Santo Stefano di Magra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.17 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Riusciremo Noi del M5S, prima o poi, a sconfiggere definitivamente anche il #Giornalettismo PD?

Maurizio De Tomasi, Alghero Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi
e se in conseguenza della condanna su calunnia il giornale fosse costretto a pubblicare la sentenza su tutta la prima pagina?
Ossia proporre ai giornali di scegliere di pagare tanti soldi (la stampa parla di bavaglio a causa di querele temerarie) oppure riservare tutta la prima pagina per informare i suoi lettori che il giornale ha calunniato ?
Sarebbe politicamente devastante sulla loro credibilità
Oppure i giornalisti hanno il diritto alla impunità?
http://www.articolo21.org/2017/02/urge-una-legge-che-annulli-il-pericolo-delle-querele-bavaglio/

francesco casula 14.02.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento

LA LAZIO NON STARA' A GUARDARE
A Roma non ci sono solo Romanisti
Berdini è un rinomato tifoso Laziale. Quello che ha fatto Berdini è solo un assaggio di quello che può fare un laziale incazzato.Vale davvero la pena di abbandonare i nostri principi per scempiare la Citta col lo stadio del mattone? Siamo sicuri che metterci contro la tifoseria di mezza Città sia la cosa più saggia da fare?
Grazie Beppe Avanti con slancio

Andrea C Commentatore certificato 14.02.17 13:43| 
 |
Rispondi al commento

A volte gettare troppo fango a casaccio si trasforma in una sorta di boomerang.
Il resto mancia !

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

LE NOTIZIE SI RIPORTANO NON SI INTERPRETANO

E' davvero un lavoro certosino da parte dei giornalisti dei partiti quello di ritagliare la notizia a proprio piacimento o meglio a piacimento dei loro datori dei lavoro per stravolgere completamente la realtà.
In un paese completamente immobile e paralizzato dai giochi dei partiti che vogliono arrivare a prendersi la pensione e i vitalizi di fine legislatura,i media gongolano per qualche decimale di pil che la nazione ha messo punto dal lontano 2010 e lo fanno con tutta l'enfasi possibile per supportare un governo illegittimo e inconcludente che ci ha relegato all'ultimo posto dell'UE.
I titoloni sono sorprendenti:"Gentiloni, ora avanti con le riforme per la crescita"
Ci sono riforme per la crescita?
Prima bisognerebbe informare i cittadini che l'Italia è un vagone trainato dalla crescita degli altri paesi drogato da miliardi di liquidità da parte della BCE e poi magari spiegare perchè la nostra crescita è sinonimo di lumaca Europea.
Quale riforma è stata fatta per la crescita?
Qui si sono visti solo tagli e scure sul welfare.Gli 80 euro sono una riforma?
La modifica costituzionale è una riforma per la crescita?
Il job act ha aiutato la crescita dell'occupazione?
Il salva-banche ha contribuito alla crescita?
Spiegateci giornalisti qual'è la formula della crescita di questo governo perchè dovreste riflettere sul fatto che se l'Italia finisce a gambe all'aria le cose si mettono male anche per i venditori di tappeti.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 13:40| 
 |
Rispondi al commento

questi attacchi dimostrano che il M5S sta lavorando benissimo - che altro possono fare se non infangare?
Forza Luigi siamo con te

marina omiccioli 14.02.17 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Quelli della stampa (mi riferisco al giornalino di Torino che non riesco a scrivere con la lettera maiuscola) cosa credono di aver fatto? Pensano di aver smascherato un pericoloso individuo infiltratosi nella giunta capitolina per sabotarla? Pensano che Paolo Berdini se avesse voluto, per le ragioni più misteriose e diaboliche, danneggiare in modo premeditato la sindaca e tutto il movimento, non sarebbe stato in grado (se non altro perché ingegnere, abituato a calcolare quello che si vuole costruire) di strutturare un po' meglio il suo «delitto»? Avete bisogno di Sherlock Holmes per capire che la sindaca Raggi e il m5s, iniziando dal cittadino Di Battista, sono per Berdini una buona occasione, perché mai avrebbe dovuto desiderare di abbattere il migliore dei suoi cavalli di battaglia?
Chi vi ha insegnato l’arte di sbobinare lentamente, per fare soffrire ogni giorno, con sadica progressione, la sindaca Raggi, il movimento e infine lo stesso Berdini sino alla sua disperazione: «...l'arrivo di un nuovo assessore sarà per me solo la fine di una agonia...»?
BEL MODO DI ONORARE I 150 ANNI DI UN GIORNALE, INSEGNANDO A UN POVERO GIORNALISTA PRECARIO COME SI PUO’ FAR CARRIERA FACENDO DIRE A UN UOMO “UBRIACO DI STANCHEZZA” QUELLO CHE SI VUOLE REGISTRARE. Nella bella redazione di Torino avete festeggiato il miserevole scoop con i vostri famosi spumanti piemontesi? Festeggerete anche la sensazionale notizia di essere riusciti a convincere molti dei vostri lettori della vera identità di Berdini? Finalmente sappiamo la verità, Paolo Berdini non è uno dei più preparati urbanisti italiani come qualche ingenuo credeva, ma un subdolo mostro, forse il mostro di Loch Ness emerso dal lago scozzese e giunto a Roma chissà in che modo; ora però in redazione sono un po’ meno spavaldi e sicuri, forse temono si possa scoprirà che il grande mostro, visibile anche dagli elettori più lontani, sia stato trasportato a Roma da un portentoso e straordinario Tir Iveco ex Fiat, iniziamo a indagare…

Emilio Condividere 14.02.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti! Solo una considerazione di fronte ad un'aggressione mediatica senza precedenti nella storia,neanche quando c ' era da nascondere la faccia per reati di mafia..La mafia capitale che vedeva coinvolte le istituzioni più alte di una Roma " caput mundi" con un trattamento mediatico forse più leggero.Mi fanno tenerezza quei giornalisti appostati sotto l' abitazione del sindaco di Roma per uno stralcio di intervista ,quasi nel tentativo di strappare una frase quella da manipolare ad arte e portare su un giornale in redazione .Il punto ê questo signori .Se si misurasse in punti la paura che questi rompipalle dei cinque stelle arrivino a governare,ebbene quanti punti si guadagnano al Giorno??! I microfoni della politica ve li affidiamo cari nostri rappresentanti pentastellati !A tutta forza e a riveder le stelle a presto!
Buon lavoro a tutti e grazie per quello che fate!

Maria Caliandro 14.02.17 13:33| 
 |
Rispondi al commento

settantasettesimi, che altro aggiungere....


o.t.
non passa il commento con un link del FQ
pero passano le bestemmie e le minkiate dei veri trollonzi&hater come quello qui sotto......non capisco

Path Walker Commentatore certificato 14.02.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuna risposta a i media di regime.
Querelate senza pietà e poi investite su centri per lo smaltimento dellamianto col siero del latte !!!
Ma non aspettate un minuto di più

Cristian S. Commentatore certificato 14.02.17 13:24| 
 |
Rispondi al commento

La storia insegna che nelle dittature del passato era prassi normale fare disinformatia per confondere le idee.

Tale pratica non è mai morta ed è di uso comune anche nella nostra "democrazia". Basta sfogliare i quotidiani.

La verità te la devi andare a cercare, ad esempio, leggendo gli articoli di questo blog. Coloro che non lo fanno, purtroppo la maggioranza, sono perennemente condizionati dalla disinformatia, in stile sovietico e non solo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi non sono giornalisti sono dei vermi schifosi , e prima o poi una gazza li mangerà ,come sapete la Gazze mangiano i vermi .

mario boselli 14.02.17 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Dopo anni state dando ragione a don medio l'anum quando si lamentava dei gionalai.

hihi 14.02.17 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo M . Ali che per far stancare Foreman si fece riempire di pugni, poi resosi conto che l' avversario non aveva piu' forze, con tre colpi lo ha steso...
Ecco, io credo che ci siamo fatti ' gonfiare come zampogne ' abbastanza, adesso sarebbe anche ora di reagire.
Anche perche' ' questi ' non si stancano.

Roberto C., Parma Commentatore certificato 14.02.17 13:07| 
 |
Rispondi al commento

eh eh ...te lo dicevo io ...
Roma è una piazza complessa, non la mollano facilmente , se faceva prima affà nantra breccia a Porta Pia ^_^ e stenderli tutti, ma proprio tutti

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 14.02.17 13:06| 
 |
Rispondi al commento

questi giornalisti sono proprio incredibili. una cosa vorrei sapere per chi la sa. come fanno i giornalisti a entrare nelle cose private di di maio e raggi? come fanno a sapere delle mail del movimento cinque stelle? perche secondo me mentre facciamo la giusta informazione dobbiamo trovare quelli che da dentro li aiutano. qualcuno sa come i giornalisti hanno questi messaggi riservati? saluti

Era proprio ora caro Beppe 14.02.17 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione...risultato ultima seduta spiritika di stanotte..parla un certo Oronzo:

La scissione del piddi è funzionale alla nuova legge elettorale inciucio che stanno preparando...non stanno litigando ma solo facendo il solito teatrino.

nota: i risultati delle sedute non vanno intesi come verità ma come spunti per la riflessione.

spiritik 14.02.17 13:04| 
 |
Rispondi al commento

siete stati davvero bravi... credo che sia l'unica strada... tutto ciò è impressionante, questo accanimento che va oltre anche i rischi professionali e nella reputazione individuale sottende davvero un posta in gioco altissima, evidentemente parecchi affari con i 5stelle fallirebbero non potendo avere un ombrello di corruzione necessario. Questo sistema FA SCHIFO...!!!

di c., parma Commentatore certificato 14.02.17 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Non dimentichiamo che gli stessi "servizietti" li fa su DAGOSPIA la Roberto D'Agostino coniugata Bisignani

IL WEB È MEMORIA
E GUAI A CHI UN DOMANI TRA DI NOI CHIEDERÀ
DI DIMENTICARE I TORTI CHE ORA STIAMO SUBENDO

FAREMO LE PULCI
PELO E CONTROPELO PATRIMONIALE
A TUTTI I BASTA DI PREZZOLATI DI OGGI

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Il risarcimento danni non è quantificabile da quanto sia enorme. Perché coi loro continui attacchi in mala fede al M5S, gli fanno perdere quei voti che lo porterebbero al governo, e finché lì ci saranno loro, i danni economici al paese sono appunto incalcolabili!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.02.17 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile come questi signori giornalisti e altri non si rendono conto che scrivendo bufale o notizie mezze vere stanno portando l'Italia e l'Italiano in una situazione drammatica.
Non serve nemmeno fare i nomi di questi giornalisti basta leggere un articolo o vederli in tv per capire di che parte sono e come stravisano la realtà.
Cari giornalai votero' sempre 5Stelle se tra le prime leggi toglierà il finanziamento all'editoria perchè io mi devo informare e tutti dobbiamo essere informati e' un nostro diritto!!!

ps vedo solo sul Fatto sms originale

Bacia Mano, Bon Ton Commentatore certificato 14.02.17 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' veramente uno schifo quello che praticamente tutta la stampa italiana sta portando avanti contro il M5S , ed in particolare contro Luigi Di Maio e Virginia Raggi . Non è un comportamento degno di un Paese civile . Basta ! E' una situazione divenuta ormai intollerabile !

"Squadrismo mediatico" : ecco come si chiama !

A riveder le stelle ( e speriamo anche qualche giornalista a fare domanda per il reddito di cittadinza ) .

Gianfranco .

Gianfranco 14.02.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento

d'altronde che c'era di strano, fammi igiornalisti di parte, io, mi sono abbonato al il fatto quotidiano, unico giornale franco e schietto con tutti, che no fa sconti a nessuno.
non capiscono come mai il movimento, con tutti i problemi che ha a roma, non riesce a scendere nei sondaggi, i cittadini ne hanno le scatole piene di questa classe politica inetta, bugiarda e ladra.
hanno paura che come sistemiamo roma faccimao il botto con i sondaggi. Vaiiiiiiiiiiiii m5s

rosario salvatore brandi, palermo Commentatore certificato 14.02.17 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V. 14.02.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Questi non sono giornalisti.
Queste sono delle m***e.
La loro disinformazione è PEGGIO DELLA MAFIA.

Marco F., ss Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 14.02.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori