Il Blog delle Stelle
#GenovaCambiaMusica con Luca Pirondini sindaco: più lavoro, più sicurezza

#GenovaCambiaMusica con Luca Pirondini sindaco: più lavoro, più sicurezza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 76

di Luca Pirondini, candidato sindaco 5 Stelle Genova

Oggi abbiamo presentato il nostro programma per Genova ai cittadini. Lo potete trovare completo qui . Il nostro programma è un vero atto di amore per Genova: abbiamo ascoltato i cittadini sul territorio, trovato soluzioni insieme ai gruppi di lavoro dei nostri attivisti del MoVimento 5 Stelle e con la consulenza e la proposta di massimi esperti di settore come l’urbanista Giovanni Spalla, l'uomo che ha restituito Palazzo Ducale a Genova, il docente universitario Renzo Rosso, massimo esperto di ingengneria idraulica e del Bisagno, l’ex presidente del Comitato Cep Carlo Besana, da sempre impegnato nella riqualificazione delle periferie anche attraverso lo sport e tanti altri.

Sicurezza e lavoro. Partiamo da una riorganizzazione della Polizia locale affinché torni a fare presidio sul territorio, rafforzando le sedi quartiere per quartiere e aggiungendone altre se necessario. Integriamo le telecamere già installate con nuovi software capaci di individuare situazioni di potenziale criminosità. Per quanto riguarda l’emergenza migranti dobbiamo far rispettare le quote di accoglienza attraverso una migliore redistribuzione in tutta l’area della città metropolitana. Oggi Genova accoglie il doppio della quota massima di migranti designata dalla legge. Sul piano del lavoro vogliamo tutelare e difendere le piccole e medie imprese dalla grande distribuzione, incentiviamo e stimolando la green economy e l’economia circolare. Con un occhio particolare al Porto in cui creeremo le condizioni per fare in modo che le merci vengano lavorate in loco anziché in Lombardia o Piemonte, aumentano così l’occupazione.

Turismo e cultura. Rappresentano un motore per creare nuova ’occupazione anche per i giovani che si specializzano in lavori del settore terziario per la promozione turistica e di eventi, come fotografi, webdesigner, architetti, videomaker. In questo senso vogliamo creare subito uno sportello unico degli eventi, per ridurre la burocrazia per realizzare eventi culturali a Genova e permettere al Comune di promuoverli come meritano. Creiamo un teatro eco compatibile nei parchi di Nervi, un museo del Jeans, festeggiamo degnamente il Columbus Day e valorizziamo la nostra incredibile Storia.

Urbanistica. Il rilancio di Genova passa anche attraverso la revisione dei progetti urbanistici per dare una nuova visione alla città. In particolare scommettiamo sulla realizzazione di un parco fluviale nel Bisagno e abbiamo pronto un progetto alternativo al Blue Print: ampliamento e potenziamento delle riparazioni navali e della cantieristica nel rispetto delle norme anti inquinamento; la creazione di un quartiere nautico per rilanciare le attività da diporto e sportive con una sorta di Salone nautico permanente.

Trasparenza. Tutto parte comunque dalla revisione della ‘macchina’ comunale". Mettiamo in rete il bilancio comunale così che ogni capitolo di spesa sia verificabile e con linguaggio chiaro. Un bilancio alla portata di tutti i cittadini che possano finalmente capire come vengono utilizzati e investiti i loro soldi, i soldi di tutti. Prima di nominare i dirigenti di aziende ed enti pubblici coinvolgiamo i genovesi con la pubblicazione online dei rispettivi curricula e delle loro esperienze lavorative. Premiamo la meritocrazia e non la giusta amicizia. Le procedure per l’assegnazione di appalti saranno anticipate da audit che consentono di conoscere i procedimenti di assegnazione. Aboliamo Equitalia, sulla base di quanto realizzato finora nei comuni amministrati dai 5 Stelle, primo fra tutti Livorno, sostituendolo con un centro unico di riscossione comunale dal volto più umano e dove non esista più speculazione sugli aggi e gli interessi di mora.

Rifiuti. La gestione virtuosa dei rifiuti in modo che ognuno possa pagare in base all’effettivo consumo è un passo fondamentale per questa città, a cominciare dall’ installazione ed utilizzo degli eco compattatori, macchine automatche simili a dei bancomat che restituiscono al cittadino che inserisce all'interno lattine o contenitori di vetro, un controvalore monetario o paramonetario (ad esempio buoni spesa). Premiamo i cittadini e le imprese che fanno la differenziata con la tariffazione puntuale (più ricicli e meno paghi)

Abbiamo già presentato il nostro piano digitale per la totale digitalizzazione della pubblica amministrazione che prevede anche un programma di alfabetizzazione digitale a livello Municipale, per insegnare alle persone più anziane e a chiunque ne senta necessità come utilizzare internet ed i tanti servizi digitali che metteremo online.

Il nostro programma è una vera a propria pianificazione urbanistica, economica e sociale per i prossimi 20 anni. GENOVA CAMBIA MUSICA!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Mag 2017, 18:10 | Scrivi | Commenti (76) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 76


Tags: genova, luca pirondini, programma, sindaco

Commenti

 

simpatico il Pirondini .., giacca pesante senza maniche, bavero alzato, maglione... Sembra un lavoratore !! Quello di fronte, invece, sembra un pirla..!!!

Simpatik 26.05.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento

ottimo Pirondini direi ottimo!

una cosa sola non mi piace, installare altre telecamere non mi sembra corretto , piano piano non ci sara' piu' privacy! spiare i cittadini per prevenire potenziali crimini mi sembra un assurdita' da regimi dittatoriali!

per gli immigrati bisogna tenerne pochi e cercare di farli civilizzare e integrare, se ne continuano ad arrivare poi se ne stanno solo tra di loro e continuano con i loro usi e costumi e tra qualche anno ci saranno dei grossi problemi, meglio prevenire che curare

per il resto ti faccio tanti auguri , forza Pirondini

genovastellata 26.05.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Ultimamente ho seguito poco le mosse (le follie) del governo perché ne sono stufo. Ma veramente hanno ripescato i vaucher? Che cazzo fanno, li mettono, li levano, poi li rimettono, questi sono malati di mente! Se gli italiani capissero che non possiamo più andare avanti a tentoni alle prossime votazioni il Mov stravincerebbe. Ma gli italiani l’hanno capito? Se torna l’accoppiata nano redivivo-boyscout resuscitato, come si paventa, stavolta è finita. Grecia abbi pazienza, stiamo arrivando.

Franco Mas 26.05.17 10:21| 
 |
Rispondi al commento

la tattica

in TV a reti unificate .. parlare il più possibile di Renzie e non delle nostre iniziative in piattaforma

.. marcia per il RdC perugia - assisi
- altra operazione mediatica per cercare di attirare voti mettendo avanti un passo delicatissimo per la società in risposta allo sfruttamento illegale del lavoro , al lavoro in nero e sottopagato - Un Crimine contro l'umanità Made in ItaGlia .. Termini sulla vita reale che non è Mai stato utilizzato , scritto o diffuso sui canali di dis-informazione di massa - TV - RADIO - GIORNALAI VENDUTI AL POTERE PARTITOCRATICO NEMICI DEL POPOLO ITALIANO !!!!! ..

- Salvo però sentire Di Maio definire Reddito di Cittadinanza la borsa lavoro di stampo PD & BCE di Castelfidardo ( An) a 434 Eurii LORDI mensili senza contributi pensionistici e devi farmi 2o Ore settimanali in fabbrica o in cantiere ..
Quasi ad ammettere che neanche se andassimo al governo questa manovra per il sociale non sarà mai possibile .

Non voglio i vostri voti , si gridava un tempo , voglio che partecipiate ..

Oggi è solo un correre dietro alla poltroncina , al potere , cacciando fuori i comuni cittadini .. come un qualsiasi partito della Casta , pochi che si arrogano il potere decisionale e il resto del popolo escluso fuori dai - palazzi - pagati con il prezzo del nostro sangue ..

Chi dovrebbe dare delle doverose risposte agli iscritti si nasconde dietro i post dai vuoti contenuti ..

Onestà è rispettare la Costituzione e garantire il progetto politico presentato alla nostra Repubblica Democratica Italiana , tutto il resto è chiacchiere e mangiatoia - pappatoia con soldi pubblici per la propria carriera politica -

Parte integrante della casta .

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.05.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono contento che si sia fatto il programma per Genova .
Non l'ho letto, non essendo del territorio, non posso valutare.
So CON FIDUCIA, che il programma del movimento sarà il TOP, e pertanto, dato che Genova è addirittura il paese natio di Grillo, il movimento vincerà! Viva!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 26.05.17 10:00| 
 |
Rispondi al commento

"Le affinità elettive"
(pensando a B. e al minorato morale)
Si tratta di chimica, quella che disgrega per riaggregare e vale anche per gli umani. Un profumo, ma anche uno sguardo o il taglio di un sorriso, o la calda voce e in pochi attimi una persona diventa "la persona". La si cercherebbe anche fino a Timbuctu' o nella pampa , inutile tentare di capire , è imperscrutabile perché ciò accada .
Chimica pura. Affinità elettive: ciò che ci rende simili e ci eleva, assieme.
Poi ci sono le affinità elettive da curriculum: l' efferato assassino che in carcere riceve pacchi di lettere da parte di ammiratrici-tori , Bonnie e Clyde, Pinocchio e Lucignolo, B. e il M.M. e via discorrendo.
Questi ultimi hanno appunto il curriculum che li attrae : bugiardi senza vergogna e interessati al puro potere personale sulla pelle di un paese stremato e sull' orlo del baratro. Cerchiamo di dividere e disperdere ciò che la chimica malsana tenta di unire.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.05.17 09:08| 
 |
Rispondi al commento

L'11 Giugno il giorno delle Civette!
Più liste civiche che quelle dei partiti tradizionali!
Perchè?
Gli italiani abboccano anche senza esca?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.17 09:02| 
 |
Rispondi al commento

I sinistri della Politica.
Alle regionali la sinistra o PD o Dem si divisero per permettere l'ascesa della Destra(totti e compagnia bella).
Oggi alle Comunali in Liguria stessa storia... saranno mica d'accordo per creare un'alternanza?
Nella mia città stessa cosa.
Dalla padella alla brace!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.05.17 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Laura Tonino Urbizas
Questi sono quelli con cui i 5 Stelle dovrebbero fare l'alleanza secondo le capre del fatto quotidiano e gli illustri dottori alla Zagrebelsky.
Questo è il programma del PD... e c'e' ancora qualche neurone impazzito nel cervello di questi intellettuali che immagina possibile un'alleanza tra il cioccolato ed il letame.
E nei loro ragionamenti pensano che il risultato possa anche essere piacevole al palato...
Cari giornalisti del Fatto, volete allearvi con il PD? Accomodatevi! I 5 stelle sono anche giornalisti, professionisti, ingegneri, medici. Se volete giocarvi il nome e la reputazione ... giocatevi la vostra di carriera, ed alleatevi con questa roba prima di permettervi un'altra volta di chiederne conto ad altri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Nena91 holz
Allora parliamoci chiaro, se ti devo chiamare per 25-30 ore di lavoro alla settima, per un mese di lavoro, in cui ti chiamo per l' aiuto extra, allora posso anche capire, ma se mi assumi per un intera stagione estiva/invernale che sia, mi fai il contratto perché tu non mi stai chiamando per un extra, ma stai sfruttando il pagamento a nero "normato" per non pagare tasse allo stato, ergo io lavoro quanto uno a contratto forse anche di più, e senza nessun diritto.
Quello al mio paese si chiama sfruttamento.
Gli imprenditori possono anche dire che il lavoratore a contratto gli costa un sacco di soldi, bene è a questo punto che la politica deve fare delle serie leggi sul welfare al fine di garantire l' occupazione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Zero diritti. Zero tutele. Zero giustizia. Zero pensione. Zero assistenza sanitaria. Zero ferie pagate. Zero malattia protetta. Assoluta dipendenza del lavoratore dal datore di lavoro schiavista. Con lo scopo di allargare il precariato assurdo dei vaucher a qualsiasi tipo di lavoro, anche a quello dell'ingegnere specializzato epieno di master.
Questa sarebbe la muova sx di Renzi & C.
.
Nena91
Voucher: ovvero come ti metto a norma il lavoro nero, ergo ti licenzio se ti tengo a contratto e ti prendo quando mi servi a cottimo, ergo ti pago per il tempo che ti faccio crepare sotto gli ordini.
Vorrei pagarci quelli del Pd con i voucher, così capiscono cosa significa "normare".
I voucher vanno eliminati dall' anticamera del cervello, in un paese serio, a piena occupazione e a bassissimo, quale indice di sfruttamento non esisterebbero nemmeno.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:33| 
 |
Rispondi al commento

C’E’ UNA LEGGE?E CHI SE NE FREGA.

L”esperto” Franceschini,laureato in giurisprudenza,ha puntato su una bella operazione mediatica del nostro patrimonio artistico,dimenticando,però, le norme e i cavilli che regolamentano la nostra sovraintendenza.
D’altronde l’era renziana è disseminata di operazioni mediatiche,da quelle sul lavoro a quelle di fantomatiche velocizzazioni degli iter parlamentari,peccato però che seguano sempre lo stesso epilogo.
Come l’abolizione del Senato,Renzi per ottemperare alla figuraccia del suo ministro dei beni culturali propone di abolire i Tar quando questi però emettono sentenze fastidiose al suo governo.
E già che ci siamo aboliamo l’Anac che d’altronde ha istituito lo stesso governo,nel momento in cui mette in luce qualche opaca procedura per l’aggiudicazione degli appalti di lor signori o la procura di Zuccaro quando racconta verità scomode.
Oggi più che di giustizia ad orologeria si parla di magistratura a convenienza:è giusta quando non ti tocca.
Renzi somiglia sempre di più a Berlusconi in materia di giustizia,pronti entrambi ad attaccarla quando diventa scomoda per le operazioni di maquillage governativi o durante le campagne elettorali ma sempre utile quando le sentenze assolvono gli amici “ingiustamente” accusati.
La cura è sempre quella del chirurgo:tagliare non curare.
A questo punto l’unico potere costituzionale davvero inattaccabile diventa il governo,aboliamo il Senato indebolendo il Parlamento e perché no “snelliamo” la magistratura in modo da renderla più docile,dopodiché imperiamo per l’eternità.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 26.05.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento

La costola del Pd, il MDP di Bersani, è il peggio della politica italiana. Puro parassitismo e trionfo dell'ipocrisia. I voucher furono introdotti 10 anni fa da Prodi, a questi del MDP non gliene frega niente, è solo uno strumento di polemica politica sulla pelle dei lavoratori precari. Ma mentre era al Governo con Prodi, poi con Monti e poi con Letta, avete mai sentito Bersani parlare di voucher? e quando ha fatto la campagna elettorale come candidato premier nel 2012, avete mai sentito Bersani parlare di voucher?
(Ennio)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:28| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLATE, NON MOLLATE, NON MOLLATE....

ut atletico 26.05.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

I giudici del TAR rispondono a Renzi e Franceschini.

“Le istituzioni rispettino i magistrati, chiamati semplicemente ad applicare le leggi, spesso poco chiare se non incomprensibili.

La nomina di dirigenti pubblici stranieri (chiamati a esercitare poteri) è vietata nel nostro ordinamento.

Se si vogliono aprire la porte all’Europa – e noi siamo d’accordo – bisogna cambiare le norme, non i Tar“.

Lo afferma Fabio Mattei, presidente Anma, l’Associazione nazionale magistrati amministrativi sulla decisione del Tar sui direttori dei musei.

Si tratta di una replica frontale al segretario del Pd ed ex presidente del Consiglio Matteo Renzi che su facebook nelle scorse ore aveva scritto:

“Non abbiamo sbagliato perché abbiamo provato a cambiare i musei: abbiamo sbagliato perché non abbiamo provato a cambiare i Tar“.

(Il Fatto Q.)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Ti chiederanno di scegliere tra galleggiare e affondare. Tu scegli di volare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:19| 
 |
Rispondi al commento

IO AVREI UNA PROPOSTA: VOLETE RIMETTERE I VAUCHER? BENE! PERO' COMINCIAMO AD APPLICARLI A MINISTRI E PARLAMENTARI!

(Lo so che scrivere maiuscolo significa urlare, ma io sto proprio urlando!)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda: ma è vero che gli immigrati ci pagano le pensioni? La risposta è incerta.

Prendo dati affidabili,quelli della CGIA di Mestre
All'inizio del 2016 c'erano in Italia 5 milioni di immigrati regolari.Di essi gli occupati sono 2,35 milioni e hanno contribuito per oltre 127 miliardi al valore aggiunto del sistema-Italia.Hanno versato imposte per 6 miliardi e 10,9 miliardi di contributi per un totale incassato dal fisco che sfiora i 17 miliardi
Pagare le tasse comporta anche diritti:immigrati regolari e parenti possono giustamente usufruire dei servizi scolastici,sanitari,assistenziali e previdenziali + le spese per l'amministrazione della giustizia (1/3 dei detenuti nelle carceri italiane è di origine straniera).La somma di queste spese dà il 2% del totale della spesa pubblica: 16 miliardi.
Tale calcolo, però, include in maniera sommaria (1,2 miliardi riferiti al bilancio dello Stato)le spese per l'accoglienza di migranti e rifugiati, esborso che il ministero dell'Economia ha quantificato in 3,2 miliardi. Anche se vi fosse un disavanzo, va ricordato che gli immigrati contribuiscono al pagamento di 640mila pensioni.
Ma anche questi lavoratori immigrati un giorno andranno in pensione e l'assegno sarà del tutto insufficiente a garantire loro un'esistenza dignitosa se resteranno in Italia.Diventeranno, pertanto,un problema in più a carico delle generazioni future perché quei contributi che versano oggi e pagano le pensioni di ieri dovranno essere restituiti e magari integrati con altre forme di sostegno al reddito.
Il prof. Gian Carlo Blangiardo dell'Università di Milano Bicocca ha calcolato che sarebbe necessario un flusso aggiuntivo di 400-500 mila immigrati «giovani» all'anno per rendere il sistema sostenibile. Questo,però, farebbe esplodere una questione sociale senza precedenti.
Quello che vediamo per certo è che l'immigrato in genere svolge mansioni che prevedono basse remunerazioni creando una concorrenza al ribasso,una guerra fra poveri,italiani e non.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 08:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Arturo
L'attentato alla democrazia secondo Orfini sarebbero i giudici che applicano la legge e i giornalisti che pubblicano notizie di pubblico interesse. Invece aggirando un referendum, rimettendo i vaucher in questo modo truffaldino, il Parlamento sarebbe democratico. Bersani & C. dovevano essere coerenti e non fare nemmeno il governo Monti delle larghe intese, invece sono andati avanti per consentire queste vere e proprie violazioni dei diritti costituzionali dei cittadini.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Sand freeman51
E cosa cambia tra lavoro nero e voucher? Oltre che è "legale". Me lo spiegate per favore... Ricordo che i voucher non generano NESSUNA entrata Irpef come il lavoro nero, non hanno garanzie come il lavoro nero, non hanno una retribuzione minima oraria visto che li usano per pagare più di un'ora, non hanno malattie, ferie e diritti come il lavoro nero. Ah, sì, sì, versa un ZIC di soldi all' INPS che però non genereranno quasi nessun effetto in termini pensionistici perché di gran lunga inferiori ai minimi INPS annui.
L'unico vantaggio è che le aziende sono a posto in caso di controlli. Non è lavoro nero, è legale, ma agli effetti esterni i due sono praticamente la stessa cosa, col vantaggio che basta un voucher a settimana per essere considerati occupati e far salire i dati Istat così anche lo Stato si sente a posto con l’Europa (doppia truffa).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 07:49| 
 |
Rispondi al commento

.
Cobra89
Un partito favorevole ai voucher, all'immigrazione senza controllo, al lavoro senza diritti pagato poche centinaia di euro al mese e contrario al reddito di cittadinanza in quanto ritenuto contro la Costituzione...
C'è ancora qualcuno che potrebbe votarlo?

(io aggiungerei: che costringe un milione di italiani ad andare a lavorare all'estero, che guadagna sulle mazzette degli appalti, che arricchisce solo le banche e che svende la salute dei nostri bambini ai vaccini delle multinazionali...)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Spett. sig. Briatore,
in riferimento alla sua frase :"Se voglio la cultura vado a Parigi, in Sicilia ci si va solo per il mare e il cibo", volevo ricordarle che, quando io, a Siracusa, discutevo di matematica, geometria, fisica, ottica, idraulica e meccanica, a Parigi vivevano sugli alberi.
Distinti saluti,
Archimede.

(Post di Bruna Ambra Scapigliati)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Liverani
1) Mettono i voucher
2) li tolgono, per evitare il referendum,
3) scampato il pericolo li rimettono
NO COMMENT...
PS: chi continua a votarli ha una Sindrome di Stoccolma grande come una casa..
.
I vaucher avrebbero dovuto mettere in chiaro solo alcuni lavoretti sporadici, è dilagato diventando il sostituto di ogni lavoro fisso, in pratica è servito a svilire ancora di più il lavoro togliendogli ogni garanzia, così il vaucher ha coperto il lavoro nero legalizzato che ha entrate quasi nulle per lo Stato (come il lavoro nero) e nessuna garanzia, malattia, periodo di lavoro, diritti del lavoro (come il lavoro nero). Ma, essendo "legale", fa salire l'occupazione con cifre distorte, visto che l'Istat considera occupato anche chi prende un solo vaucher a settimana. Così i dati dell'occupazione saliranno e non faremo un'orrenda figura in Europa e Poletti continuerà con le sue balle che i Governi Renzi hanno fatto salire l'occupazione in Italia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.05.17 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Quanto mi fa felice vedere tutto questo per la mia città natale della quale ho tanta nostalgia. Manco da Genova da 45 anni...ma è sempre nel mio cuore. Li' ho lasciato tutti i miei cari....fratelli e nipoti. Grazie Beppe per tutto questo!

VERA GIOVANNA MARTIGNONE 26.05.17 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Con quelle facce da PD
quelle espressioni un po' così
che i piddini hanno prima di candidarsi a Genova
e ben sicuri noi sappiamo
che quel posto in Comune dove andiamo
i piddini li cacciamo e non torneranno piu'

Eppur sgomenti siamo un po' di quella gente del PD
che in fondo in fondo è solo un po' selvatica
ma senza paura il loro male oscuro
che si muove anche di notte
lo fermeremo ormai


Genova per noi anche se stiamo in campagna
e abbiamo il sole in piazza rare volte
e il resto è pioggia che ci bagna
Genova dicevo non è un' idea come un' altra

Ma quelle facce da PD
quelle espressioni un po' così
che i piddini hanno mentre guardano Genova
ed ogni volta gli annusiamo
circospetti ci muoviamo
e una volta eletti li cacciamo noi


Aldo B. 26.05.17 05:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altra versione è quella che scrivo nei sogni,
una voce che conserva la lettera
replicandola
come un verso di Robert Desnos:
Ho tanto sognato con te che perdi la tua realtà.

L'altra versione sei tu, furtiva,
quando i tuoi giorni mi passano accanto senza fermarsi,
quando il vento spande
i tuoi capelli sulla mia memoria.

Pedro Lastra

gateway poet 26.05.17 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Siamo governati da élite finanziarie.

Ci siamo visti strappare la democrazia dalle mani e non abbiamo reagito.

Ci hanno tolto il lavoro, inventandosi una crisi creata da loro stessi.

Possono farci quello che vogliono e non ci ribelliamo.

Ci stanno invadendo e fanno marce per chiedere maggiore invasione.

Propongono l'eutanasia come fosse una conquista, e non capiamo che ci stanno scavando la fossa.

Ma, quando nella storia, l'uomo è stato così pecorone?

Gian Paolo ♞ 26.05.17 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Programma Nazionale M5S

sul tema delle Leggi , sulla Sicurezza e sulla Democrazia della nostra Nazione affrontati in qualche post e con qualche commento ?????


dove stanno i 4 ANNI di discussioni - INTERVENTI - PROPOSTE degli iscritti certificati sul Lex - parlamento !!

Dove sono gli Atti Parlamentari nei quali possiamo leggere come sono stati accolti gli interventi degli iscritti , le Leggi votate dai liberi cittadini in moVimento per un'Italia 5 Stelle !!!

- Vedi intervista a Davide Casaleggio sull'avvenuta presentazione delle Leggi in Parlamento da Lex - iscritti -

Questi mini post - spot possono andar giù a qualche neo iscritto voglioso ( giustamente ) di votare anche senza essere adeguatamente informati ..


In attesa di doverose risposte

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 26.05.17 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Troppi commenti e paragoni con uno e l'altro,per me il movimento è fatto di persone chiare e pulite,pertanto mi auguro vincano.

giovanni priano 25.05.17 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Voterò chi ha realmente votato la base, non la scelta di Grillo e della Salvatore

voterò Marika Cassimatis

Giovanni Nucci 25.05.17 23:41| 
 |
Rispondi al commento

O.t.

Piazzapulita programma fazioso e ributtante.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.05.17 23:41| 
 |
Rispondi al commento

a Genova si poteva vincere bastava non sconfessare il risultato delle comunarie tra il pd disintegrato e i,l pdl inutile ci saremmo riusciti......
al genovese non è mai piaciuto ricevere ordini dall'alto ricordate tal balilla o la liberazione del 45 o forse il 30 giugno 1960 .......
si poteva ora è impossibile, vorrei vincere almeno una volta, ma bisogna rassegnarsi nonostante le mille dichiarazioni di Alice su facebook , nella migliore delle occasioni il nostro direttore d'orchestra al primo turno arriva al 15% E COME HO DETTO VORREI VINCERE AGGIUNGO ORA VORREI SBAGLIARMI MA PURTROPPO A gENOVA PER ORA SI è ROTTO UN BELLISSIMO GIOCATTOLO

ANDREA ., genova Commentatore certificato 25.05.17 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Verità per Giulio Reggeni

Erica 25.05.17 23:21| 
 |
Rispondi al commento

ot da leggere
Il dott. Stefano Montanari, esperto in Europa di nanopatologie nonché direttore scientifico della Nanodiagnostics di Modena, espone le sue analisi e spiega chiaramente ed in modo esaustivo cosa contengono i vaccini. Molto interessante!

https://www.youtube.com/watch?v=KzeYBwze9bA

Marco F., Fermo Commentatore certificato 25.05.17 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Quali sono le differenze di programma tra Luca e la ex candidata 5s ? PS. io non sono di genova ma son curioso :)

nicola fasolato 25.05.17 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza, Luca!!

massimo m., Roma Commentatore certificato 25.05.17 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Voterò e possibilmente farò votare Pirondini.

Lellina 25.05.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Riprendendo la lucida riflessione di Patty Ghera: ma veramente c'è ancora qualcuno, in Italia, che crede agli immigrati che ci pagano la pensione?

Hanno voglia a fare propaganda buonista, ormai chi si fa più abbindolare?

Piuttosto, sapete che esiste una censura di Stato sui delitti commessi dagli immigrati?

Ogni giorno, sono stupri, violenze, furti, aggressioni, ma tg e giornali tacciono.

Provate a leggere la cronaca di Lecco e vedrete quello che succede. Leggete poi la cronaca di Modena. E poi ancora quella di Lucca, e poi di Perugia, di Salerno, di Lecce, e così via. Ogni giorno sono furti, aggressioni, violenze.

Ma non c'è testata che, a livello nazionale, sommi tutti questi delitti quotidiani, perché c'è MALAFEDE.

Altro che pensioni! Vedrete. Già siamo disoccupati perché i padroni schifosi importano schiavi. E il "bello" deve ancora arrivare.

Gian Paolo ♞ 25.05.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto per cambiare " Repubblica ! questa mattina dava il PD in ascesa a Genova e Pirondini fuori dai ballottaggi ... che schifo di giornale

gi s. Commentatore certificato 25.05.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Lo spot Rai al multiculturalismo: "Ecco il bello dell'Italia meticcia"

Ieri sera in onda "Integrazione secondo Costa". Un intero programma per "sfatare i pregiudizi nei confronti degli immigrati"
Integrazione secondo Costa. Si chiama così l'enorme spot in favore dell'immigrazione mandato in onda su Rai 2 ieri sera intorno a mezzanotte. Un'ora intera di servizi per spiegare agli italiani che l'immigrazione è bella e tutta positiva.

Che è solo un valore aggiunto e mai un problema. "Il prezzo dell'integrazone è anche il razzismo e luoghi comuni", dice Costantino della Gherardesca all'inizio della puntata che sembra voler dimostrare "il bello dell'Italia meticcia". E che però sposa a sua volta tanti luoghi comuni buonisti.

Non può mancare, ovviamente, l'intervista all'economista che sostiene le tesi secondo cui gli immigrati "ci pagano la pensione", "aiutano l'economia" e via dicendo. A parlare è Enrico Di Pasquale.

****************

Ci hanno preso proprio per un popolo di pecoroni incapaci di intendere e di volere.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.05.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pro-meteo hai toppato alla grande.

Mc Foninho 25.05.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Quiz invalsi, se fossero capaci di capirlo, loro.( Calamandrei è voce del verbo calamandrare: indica se è futuro, condizionale o passato remoto).

augustoloi 25.05.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Avete colto nel segno, del resto vi voto da molto e vorrei che alla Scuola faceste restituire il mal tolto che le ministre hanno estolto e, ancora, in voi sperante che eliminaste le leggi che hanno hanno reso la Scuola ignorante. La squola ignorante è comoda per chi vuol eternare un popolo Ignorante. Ma vorrei che vi ricordaste il profetico Calamandrei.

augustoloi 25.05.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento

.... quasi quasi ritirno a Genova

Maurizio Marino 25.05.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

no a ius soli ! Siate chiari sul problema migranti !
Non lasciate a Salvini l'ultima barriera all'invasione ! Ci costano quasi 5 miliardi l'anno ! E noi non abbiamo posti letto nei pronto soccorsi!
Non abbiamo bisogno di altre bocche da sfamare, abbiamo già le nostre!

mauro 25.05.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento

C'è stato un attentato in Grecia, Papademos è rimasto ferito.
Non si conosce ancora la matrice dell'attentato, certamente a tirare troppo la corda, per lo meno si rischia.

Rosa 25.05.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Una genova cosi' sarebbe fantastica speriamo bene nei genovesi che capiscano ..... e non abbiano paure. Io voto pirondini sicuramente

Gianluigi c. 25.05.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Pirondini???

ma se non ha vinto neanche le primarie del M5S

Genova si merita altro.

Piero R. 25.05.17 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" abbiamo ascoltato i cittadini sul territorio, trovato soluzioni insieme ai gruppi di lavoro dei nostri attivisti del MoVimento 5 Stelle e con la consulenza e la proposta di massimi esperti di settore come l’urbanista "

Condividere in rete i video e i verbali di assemblea nei quali sono riportati gli incontri e gli interventi degli attivisti 5 stelle , riscontri e riassunti dei tavoli tematici dai quali sono nate le proposte presentate

Sicurezza

" Partiamo da una riorganizzazione della Polizia locale affinché torni a fare presidio sul territorio, rafforzando le sedi quartiere per quartiere e -->> aggiungendone altre se necessario. Integriamo le telecamere già installate con nuovi software capaci di individuare situazioni di potenziale criminosità "

Vorremmo fossero approfonditi meglio questi interventi .. Con quale metodo partecipativo si è deciso che il nostro m5S si debba presentare con un programma simile per conto di tutti gli iscritti registrai nel progetto politico mediante il quale devono essere recepite le scelte degli iscritti attivi registrati e non la volontà di - non si sà chi -

Grazie per l'attenzione e ..

per le eventuali risposte -

se mai arriveranno

Cari Saluti


antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 25.05.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Io voglio la Genova di Luca Pirondini!

Giuseppe 25.05.17 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Pirondini, sia accorto nella nomina degli asessori, individui persone fedeli e competenti.
Attenzione ai dipendenti dell'amministrazione, specie quelli apicali, possono creare problemi.
Si studi il bilancio i debiti, sondi bene le partecipate e in bocca al lupo.

Rosa 25.05.17 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del MV5S Beppe Grillo tutto questo è bello per Genova, ma io una piccola critica la vorrei fare come mai a Milano Gianluca Corrado non si fa sentire, non mi piace il suo totale silenzio, lo vedo come una rassegnazione io penso ché Gianluca manca molto di tanto coraggio di altri Sindaci a 5 stelle un esempio Virginia Raggi, Filippo Nogarin, chiara Appendino eccetera eccetera io nel blog di Beppe Grillo lo sempre detto che Milano e molto difficile. Ma non c'è motivo di non provare con più in pegno, sennò questa città Milano rimarrà sempre blindato dai criminali sinistra è destra, un Appello ché io faccio al MV5S di Beppe liberiamo alla Morsa questa meravigliosa città non lasciate in mano alla piovra di tutte le mafie aggiungo quella Cinese ché continuamente fanno danno contro le attività italiani onesti ché stanno tutti chiudendo, Gianluca Corrado tutto questo lo sa ho ignora grazie mille a tutti il MV5S di Beppe con affetto franco WMV5S

Franco.iannucciello 25.05.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Cari genovesi,il programma che ha presentato il candidato Luca Pirondini ,oltre che ad essere semplicemente fantastico, avete la certezza che lo rispetterà, non come fanno tutti gli altri che quando si siedono sulla "cadrega"si scordano quasi tutto. Se riuscirete ad eleggerlo sarete molto fortunati,non dimenticando che egli è una persona di grande cultura e sensibilità artistica,dote non certo secondaria. W.Genova ed i genovesi!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 25.05.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voterò x Pirondini

old dog 25.05.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori