Il Blog delle Stelle
Fare la legge elettorale contro il MoVimento è immorale, parola di Mieli

Fare la legge elettorale contro il MoVimento è immorale, parola di Mieli

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 69


di Paolo Mieli, durante l'intervento a Piazza Pulita

Fare una legge in parlamento in questo momento, in questo momento storico, che va contro il MoVimento 5 Stelle è una cosa pazzesca, criminale, una sciocchezza. Me la potrei cavare così, ma io dico che è anche immorale. Non si fa una legge sei mesi prima delle elezioni per punire il partito. E lo dico, rispondendo all'appello, da liberale. Io non voterò, non sono un elettore di quel partito, ma - penso - sono strabiliato del fatto che tutti accettino che alla vigilia delle elezioni si faccia una legge che va in tasca al partito che potrebbe essere di maggioranza relativa. Con che faccia, partiti che ricevono un premio in seggi che li sovrarappresenta rispetto ad un eventuale partito di maggioranza relativa, poi si mettono a costruire un governo?



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

14 Ott 2017, 08:02 | Scrivi | Commenti (69) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 69


Tags: legge elettorale, Mieli, MoVimento 5 Stelle, piazza pulita, Rosatellum

Commenti

 

la mafia non esiste piu' ma la criminalita'organizzata siiiii nelle istituzioni???

sergio boscariol 17.10.17 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma quale Mattarella... quel pupazzo è il primo servo della lista, fa parte del mucchio di delinquenti da arrestare il prima possibile.
....e state tranquilli che firmerà tutto quello che gli metteranno davanti.

bruno r., tivoli Commentatore certificato 16.10.17 08:05| 
 |
Rispondi al commento

spediamo milioni di e mail al presidente Mattarella,che non firmi questa legge palesemente incostituzionale fatta a pochi mesi dal voto solamente per fermare il movimento sanno bene che il m5s è vicino al 40x100 dei consensi nel paese,altro che il 26 27 dei loro sondaggi taroccati a riveder le stelle.

patrizio balconi 15.10.17 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Mieli, se li risparmi questi salmi, tanto non le crederò mai.
Chi nasce tondo non muore quadro.

Giovanni F. 15.10.17 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente MIELI si è svegliato!
Lo vada a dire anche dalla sua amica GRUBER e la smetta (e faccia smettere anche la presentatrice) di criticare in modo infondato il Movimento 5 Stelle.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.10.17 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Oltre ai contenuti v'è,a mio modestissimo parere,forte contrasto di metodo.
L'Art.72C. pone le leggi elettorali allo stesso rango procedurale di qvelle Costituzionali e NON v'è,sempre a mio modestissimo parere,nessuna legge o regolamento di rango inferiore che permetta di superare tale evidente scoglio Costituzionale.
Saluti e cordialità dalla Romagna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 15.10.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Anche un 'orolologio rotto segna l'ora esatta due volte al giorno

Pippo Spano, Firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.10.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Mieli. Una bella inversione ad U.
ABBIAMO TUTTI I CONTRO. Beh lo sapevamo .Quindi non c'è nessuna novità tranne che ora stanno arrotando i coltelli per assassinarci.
Alt un momento ci sono i cittadini. I quali sono infuriati (eufemismo) perché alla Priorità delle Priorità (Lavoro) non è stata data nessuna risposta , le retribuzioni sono schiavizzanti le garanzie sociali una chimera.
Insomma il quadro è tragico e nello stesso tempo positivo per il M5S
Insomma vien da dire
ma come non è possibile vincere in una situazione così favorevole ?
Abbiamo lo Schieramento dei Corrotti da una parte e dall'altra lo Schieramento dell'Onestà
E perché mai gli Italiani Liberi ( quelli non legati ad ideologie ,in verità pochi, e non legati ad interessi di Partito) non dovrebbero dare il voto al M5S?
Tutto parte dalla Convinzione del 51% che nasce non dai desideri o dai sogni ,ma dai Fatti. E proprio i Fatti dicono che la Vera Vittoria è a portata di mano.

luigi de gregorio 15.10.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Alla buonora, ogni tanto ci si sveglia, meglio tardi che mai caro Miele.
Pensi quanti disastri avremmo risparmiato al Popolo italiano se ogni giornalista facesse semplicemente il suo mestiere: rimanere obiettivo ed equidistante senza fare da megafono al potere in auge, ed informare in modo onesto e coerente i cittadini italiani senza distorcere la realtà.

Sebastiano Rachele, Brescia Commentatore certificato 15.10.17 13:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Forse qualcuno non si è reso conto.
Forse neanche Beppe a gli altri nel movimento.

Qui abbiamo contro tutti i poteri di tutto il mondo!

TUTTO E' E SARA' LECITO CONTRO IL M5S (e questa consapevolezza mi mette un po' paura).
Anche sfacciatamente ed impopolarmente se necessario (rosatellum p.es.).

Contro il M5S abbiamo:
la politica corrotta e collusa
la mafia collusa
le banche
le multinazionali
l'unione europea
Obama e tutto quello che è legato al suo carro
i produttori ed i mercanti di armi
i petrolieri
scendendo più in basso abbiamo, i dipendenti del nepotismo politico, i piccoli e medi imprenditori che fanno affari con i politici corrotti...
e quindi di conseguenza, obbligatoriamente, tutti i media!

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 15.10.17 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI VUOLE O NON SI VUOLE GOVERNARE ???

SCRIVETELO SUI MANIFESTI MURALI IN TUTTE LE CITTA’, IL BLOG È LETTO SEMPRE DALLE STESSE PERSONE NON HANNO BISOGNO DI QUESTE INFORMAZIONI GIA SI FIDANO DEL M5S !!!

SENZA INFORMAZIONE IN STRADA NON SI VA DA NESSUNA PARTE !!!
IL CONSENSO SI OTTIENE CON L'INFORMAZIONE !!!
CON IL CONSENSO SI GOVERNA !!!

DI QUESTO PASSO E CON QUESTI MEDOTI OCCORRONO 100 ANNI PER CAMBIARE LE COSE !!!

INVECE DI RESTITUIRE I SOLDI RESTITUITELI AI CITTADINI IN INFORMAZIONE !!!

Franco Della Rosa 15.10.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento

indipendentemente dalle viscide dissertazioni
di quel venduto...
certo, il 5 stelle FA PAURA e come.
In fondo chi altro ascolta e non teme
il giudizio del popolo tutto?
Prima si chiamava DEMOCRAZIA, ora il volere della gente è definito 'populismo'.
Per loro siamo merdine da mettere a tacere.
PURTROPPO, temo che abbiano anche capito che
reagire è sempre più difficile...
PREPARIAMOCI AL PEGGIO!

Anna M. 15.10.17 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè se è x questo, anche Cacciari ha detto che il Rosatellum è stato creato per metterlo in quel posto al m5s.. e che questa è una cosa rivoltante. Io non mi farei tante illusioni. Questa che dicono è una cosa palese, e qualche intellettuale e qualche giornalista si starà parando per quando verrà dichiarata (ovviamente) incostituzionale ANCHE questa legge elettorale. No.. non fatevi illusioni.. non è cambiato niente. Ci odiano come prima e più di prima.

undefined 15.10.17 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente qualcuno di spessore come Mieli che riconosce quanto è radicato negli italiani di oggi la prima forza politica del MS5. State certi sarà un plebiscito. Ma prima il POLITOMETRO come ha promesso Beppe a Porta a Porta.
Manca poco ragazzi del M5S, manca poco a governare questo paese malato terminale, ma capace di miracoli come nessun paese al mondo.
Ci vediamo al governo.

Enrico Duri 14.10.17 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Dimenticavo ,siciliani di tutto il mondo votate Cancelieri Del 5 Stelle

Paolomanfron 14.10.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento

mattarerlla se non fa nulla e complice .........non e' possibile una schifezza simile .....da semplice cittadino come definirei questa cosa...mafiosa non ho altri termini ..questo non volevo utilizzarlo ma e' palese studiare una legge cosi e da mafiosi

marco iacovelli, cassano magnago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 14.10.17 21:07| 
 |
Rispondi al commento

italiani liberate L'italia.
Senpre con voi 5S.
Canadesi votate il 5S alle prossime elezioni.
Saluti dal canada.

Paolo manfron 14.10.17 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Il presidente della repubblica se è imparziale come dovrebbe essere faccia qualcosa

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 14.10.17 20:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i partiti di dx e sx sono terrorizzati dalla prossima vittoria del M5S!
che vuol dire fine dell'alternanza di governo tra "loro" per potersi fare a turno i propri comodi a spese dei cittadini addormentati dalle chiacchere,
fine dei privilegi e degli affari, fine della corruzione, fine degli affari mafiosi esplosi dal
governo Berlusconi/Lega in poi..
con quale faccia si ripropone il trio Berlusconi/Lega/Meloni dopo lo sfascio del paese che hanno provocato con le loro "capacità" di governo..gli Italiani, ora, hanno finalmente una
valida alternativa!

pasquino 14.10.17 19:52| 
 |
Rispondi al commento

OK ..MA LASCIAMO PERDERE MIELI ...IERI DAL MANNOIMANNONI ERA GIA ..PIU MORBIDO ..E ANCORA SU ROMA ...SCOMMETTO CHE ALLA PROSSIMA SARA DI PARERE DIVERSO ..LASCIAMO PERDERE

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.10.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Di Battista oggi riferendosi a Pietro Grasso dice:"legalità non è avere la foto di Falcone in ufficio!"È un fenomeno!


Bisogna distinguere tra persone che non condividono il (o non si fidano del) progetto del Movimento, e personaggi mercenari pronti a inventare falsità x far carriera o per puro soldo e servilismo al capo di turno (i cui pareri sono x noi del tutto inutili). Paolo Mieli appartiene alla prima categoria, che noi dobbiamo rispettare e osservare attentamente, xchè le loro frequenti critiche possono essere fonte di informazioni utili a correggere errori (anche se in parte contengono esse stesse errori di interpretazione delle ns. istanze viste da fuori): già indurre in essi il seme del dubbio sarebbe un successo straordinario ed il segno che si sia raggiunta la maturità sufficiente per provare a guidare il Paese.
Vorrebbero i veri falsari che noi non accettassimo critiche da nessuno e dessimo dei 'mentitori' a tutti, così nel mucchio avrebbero humus fecondo x continuare a creare letam-news: invece non generalizzando riusciremo a mettere in luce ai più quei mentitori seriali che ben conosciamo.
Tornando al tema, ricordo anche quando Mieli fece endorsement a Prodi con successiva autocritica sulla scorta dei fatti.
Dunque nè BRAVO oggi (non vorrebbe sentirselo dire neppure lui), nè CATTIVO ieri e domani, Paolo Mieli, ma riconoscimento ad un giornalista comunque libero e autorevole, le cui parole meritano comunque di essere ascoltate.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 14.10.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sento più rappresentato da partiti di ammucchiata, coraggio 5 stelle andate avanti senza timori, spero e confido nella intelligenza degli italiani soprattutto dei più giovani che in questo paese sono i più penalizzati. È inconcepibile, vergognoso cambiare le regole del gioco durante la partita.

Mike 14.10.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

QUERELATE IMMEDIATAMENTE BERLUSCONI PER DIFFAMAZIONE!!

LE MENZOGNE CALUNNIE E CATTIVERIE CHE STA DICENDO A ISCHIA!!!

IRRIPETIBILI! VERGOGNOSE! ASSURDE!!

non ha neanche l'immunità ;-)

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 14.10.17 17:47| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

... i partiti..... con quale faccia...
Con la stessa faccia da culo, con la quale hanno fatto l'accordo di Governo dopo le elezioni del 2013. Se ben si ricorda si sono messi d'accordo due proposte contrapposte e hanno tirato per 5 anni , naturalmente per il bene del paese e del popolo italiano (populisti???) e no per incollare il loro fondoschiena nel cadreghino parlamentare.
Mieli, bentornato nel mondo della razionalità!!

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 14.10.17 16:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non arrivo a capire la motivazione di mieli (minuscolo non casuale, come ha già sottolineato qualcuno nel blog) a pronunciare queste parole, avrei dei dubbi su di lui anche se dicesse che il sole fa caldo...

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.10.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Mieli ha parlato così, SEMPLICEMENTE perchè HA CAPITO che il M5S ormai HA UNA FORZA INCREDIBILE ... si è reso conto e cerca di "NON INIMICARSI" la forza che andrà presto al governo ... è solo UN GRANDE OPPORTUNISTA, come è sempre stato ... ma QUESTA SUA DICHIARAZIONE ci fa capire QUANTO il PARTITO UNICO DELLA CASTA cominci ad AVERE DAVVERO PAURA ... fateci caso ... NESSUNA TV ha fatto vedere quant'era PIENA COLMA Piazza Montecitorio ... ormai NON SANNO PIU' COME ARGINARE LA FORZA DEL M5S !!! ... E PRESTO LI TRAVOLGEREMO ... DEMOCRATICAMENTE, CON IL VOTO ... FORZA M5S !!! COL M5S AL GOVERNO, LA MAFIA (= CORRUZIONE!), COME D'INCANTO, SPARIRA' E L'ITALIA, FINALMENTE, RISORGERA' !!!

Luigi Di Pietro 14.10.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Mieli,non me lo aspettavo...spero solo che dopo questa schifezza da parte di questi finti politici capisca pure la grandezza del movimento cinque stelle che ogni giorno si batte per un Italia migliore,in primis per una politica migliore con dei politici migliori indifferentemente essi siano di destra o di sinistra

Claudiog 14.10.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Il commentio di Mieli
Fa parte del gioco.
Non è credibile...

Alfio 14.10.17 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Se lo dice pure un moderato come Mieli i cittadini obiettivi dovrebbero capirlo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.10.17 14:45| 
 |
Rispondi al commento

no. non ci credo. E' uno che non vota quindi, non è credibile. Hanno capito che possiamo mobilitarci in Milioni in breve tempo.
l'altro ieri in 5.000, la prossima volta cento volte di più insieme ai nostri portavoce, con forza e passione, Fino al 51%

Pasquale Iannice 14.10.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche le indicazioni dell'EUROPA consigliano di NON elaborare l'iter sulle leggi elettorali, nel periodo che coincide con la fine della legislatura. Per ragioni comprensibili...... (Per evitare che singoli partiti o ammucchiate di partiti se la modellino addosso, come fosse un vestito di sartoria artigianale) .....Indicando l'ultimo anno di legislatura, come off limit per i lavori sulle leggi elettorali...... Ma come al solito questi SE NE FOTTONO. Fanno quello che non dovrebbero fare e impongono scelte unilaterali in modo autoritario, demolendo giorno dopo giorno, l'assetto democratico del nostro Bel Paese.

Non hanno il coraggio di confrontarsi ad armi pari. E allora si affidano ad artifici macchiavellici, predisposti per superare la volontà popolare....... Come ci ricordano le parole chiuse tra le note di una hit italiana del momento: "niente è più importante del potere in questa civiltà"

Danyda bologna Commentatore certificato 14.10.17 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Mieli ieri notte su RAI 3 linea notte non ha ripetuto quanto detto da Formigli a Piazzapulita.
Mieli parla in un certo modo a seconda dall'editore di cui è ospite e nel caso di RAI 3 anche suo datore di lavoro dato che collabora (stipendiato) con la RAI.
Dato che era ospite di RAI 3 che è controllata dal PD, ha ritenuto di non ripetere le dure critiche nei confronti del governo PD che ha studiato questa legge elettorale anti M5S, come invece aveva fatto su La7 il giorno prima.
Su RAI 3 è stato molto più morbido, perché non mettete i due video a confronto per dimostrare quanto sia ipocrita questa persona, invece di elogiarne le parole proferite solo sulla rete che non gli paga lo stipendio?

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 14.10.17 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole del dott. Mieli sono sacrosante, sebbene pronunciate da un giornalista/scrittore - ottimo conoscitore di storia e politica italiana - che a piè sospinto ha spesso trattato con certa superficialità e scaltro opportunismo le scelte dei governi con fin qui succedutisi da troppi anni a questa parte.
Ad ogni modo, va apprezzato il suo intervento da Formigli per l'onestà intellettuale mostrata in questa occasione, rimarcando la nefandezza e l'inconfutabile connotazione anti-5Stelle del testo passato alla Camera pur sottolineando la sua distanza dal movimento.

Emanuele La Gioia

Emanuele La Gioia 14.10.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un giornalista che parla con coscienza! Grazie collega Mieli! Io ho lasciato ogni collaborazione giornalistica da tempo quando ho visto il degrado del mondo della stampa e l'ignobile linciaggio nei confronti di Virginia Raggi e soprattutto adesso, con questa legge elettorale che è una vergognosa truffa verso il popolo italiano! Contrastare, in questo modo indegno, il M5S che è l'unica forza politica onesta del Paese equivale a mio avviso ad un'autodenuncia! Sì, perché solo persone corrotte e politicamente inette possono giungere a ideare una simile nefandezza che colpisce l'intero popolo italiano nel suo legittimo diritto di scelta! Ringrazio quindi Mieli, ma ringrazio soprattutto Beppe Grillo e i parlamentari pentastellati che con la loro tenacia e la loro coerenza sostengono la notra unica speranza di un vero cambiamento per il Paese.

paola bozzini 14.10.17 12:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Era ora Mieli che lei si rendesse conto di come si comportano certi mestieranti, che ha difeso a spada tratta per 5 anni.

E' vergognoso che questo venga fatto da un governo.

E' da tempo che in Italia succedono cose inconcepibili, assurde e la gente pare addormentata non reagisce, ma che razza di popolo siamo diventati?

Stanno dimostrando al mondo e ai nostri figli da anni il peggio del peggio e per la moltitudine pare tutto normale.

Loro hanno rovinato l’Italia e con la complicità di alcuni giornalisti stanno facendo credere che è tutta colpa dei 5 stelle.

Che sono meglio dei mascalzoni che chi vuole bene al popolo.

Ma qualcuno vuole rendersi conto davvero di cosa sta succedendo, è inverosimile è di una assurdità orrenda, si stanno comportando come la peggior feccia, anno tentato di ottenere un potere assoluto e non essendoci riusciti hanno generato questa schifezza.

Con il vostro voto avete offerto a questi omuncoli di governare da furbi delinquenti, volete ancora che questo accada?

Ma mi rivolgo anche a voi giornalisti, per paura di perdere i finanziamenti state nascondendo ai più, il vero volto di chi vuole vincere con l’inganno.

A voi che li votate ancora, avete sopportato di tutto e di più per decenni vi hanno massacrato, vita, diritti, tranquillità, non sono stati i 5 stelle al governo, dietro alla Fornero a Monti c’erano sempre loro, no i 5 stelle, in tutti questi anni erano solo loro a distruggere l’Italia e no i 5 stelle.

Quando il popolo vuole governare perché stufo del malaffare, il malaffare vi farà credere che il peggio è il popolo, che tutto è colpa del popolo, tutto per mantenere il loro sporco potere.

Basta con il voto dato al vostro amico messo in lista solo per rubarvi quel voto.

Chi si presenterà a chiedervi il voto ditegli di andare a ........

Dategli una lezione a questi arroganti amici degli amici e di chissà cosa, non votateli più.

Oggi potete cambiare davvero, fatelo.

angelo dam 14.10.17 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Era ora Mieli che lei si rendesse conto di come si comportano certi mascalzoni, che ha difeso a spada tratta per 5 anni.

E' vergognoso che questo venga fatto da un governo e da dei partiti che non si vergognano più di null.

E' da tempo che in Italia succedono cose inconcepibili, assurde e la gente pare addormentata non reagisce, ma che razza di popolo siamo diventati?

Stanno dimostrando al mondo e ai nostri figli da anni il peggio del peggio e per la moltitudine pare tutto normale.

Loro hanno rovinato l’Italia e con la complicità di alcuni giornalisti stanno facendo credere che è tutta colpa dei 5 stelle.

Che meglio dei mascalzoni che chi vuole bene al popolo.

Ma qualcuno vuole rendersi conto davvero di cosa sta succedendo, è inverosimile è di una assurdità orrenda, si stanno comportando come la peggior feccia, anno tentato di ottenere un potere assoluto e non essendoci riusciti hanno generato questa schifezza.

Con il vostro voto avete offerto a questi omuncoli di governare da furbi delinquenti, volete ancora che questo accada?

Ma mi rivolgo anche a voi giornalisti, per paura di perdere i finanziamenti state nascondendo ai più, il vero volto di chi vuole vincere con l’inganno.

A voi che li votate ancora, avete sopportato di tutto e di più per decenni vi hanno massacrato, vita, diritti, tranquillità, non sono stati i 5 stelle al governo, dietro alla Fornero a Monti c’erano sempre loro, no i 5 stelle, in tutti questi anni erano solo loro a distruggere l’Italia e no i 5 stelle.

Quando il popolo vuole governare perché stufo del malaffare, il malaffare vi farà credere che il peggio è il popolo, che tutto è colpa del popolo, tutto per mantenere il loro sporco potere.

Basta con il voto dato al vostro amico messo in lista solo per rubarvi quel voto.

Chi si presenterà a chiedervi il voto ditegli di andare a ........

Dategli una lezione a questi arroganti amici degli amici e di chissà cosa, non votateli più.

Oggi potete cambiare davvero L'Italia fatelo.

Angelod 14.10.17 12:11| 
 |
Rispondi al commento

consiglio di leggere l'editoriale di M. Travaglio sul FQ di oggi . Conclude così : " ......Prima di spararci un colpo alla nuca, dobbiamo sapere che questo quadro terrificante non è scontato. Dipende da noi, se faremo finalmente buon uso della scheda elettorale: alle Regionali siciliane e alle Politiche. Come? Votando per quelli che hanno votato no l’altroieri alla Camera. Il Fascistellum almeno un merito ce l’ha: dirci per chi non dobbiamo votare mai più."
Questo sì che merita di essere chiamato giornalista , non quel farlocco di Mieli e tutto il cucuzzaro dei lacchè dei renzi e berlusconi .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.10.17 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

2. Livelli Normativi e stabilità del diritto elettorale

63. La stabilità del diritto è un elemento importante per la credibilità di un processo elettorale, ed è essa stessa essenziale al consolidamento della democrazia. Infatti, se le norme cambiano spesso, l'elettore può essere disorientato e non capirle, specialmente se presentano un carattere complesso;
A tal punto che potrebbe, a torto o a ragione, pensare, che il diritto elettorale sia uno strumento che coloro che esercitano il potere manovrano a proprio favore, e che il voto dell'elettore non è di conseguenza l'elemento che decide il risultato dello scrutinio

da :
COMMISSIONE EUROPEA PER LA DEMOCRAZIA ATTRAVERSO IL DIRITTO
(COMMISSIONE DI VENEZIA)
CODICE DI BUONA CONDOTTA IN MATERIA ELETTORALE*
LINEE GUIDA E RAPPORTO ESPLICATIVO
adottato dalla Commissione di Venezia
nel corso della 52ª sessione
(Venezia, 18-19 ottobre 2002)

http://www.venice.coe.int/webforms/documents/default.aspx?pdffile=CDL-AD(2002)023rev-ita

id &as Commentatore certificato 14.10.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma uno come Babbeo Rènzi che afferma : "Se perdo il referendum , lascio la Politica" , salvo poi ripensarci dopo appena 3 settimane ...

Ma uno come Berlusconi , frodatore fiscale che ha fondato un partito assieme ad un condannato per mafia ...

Ma uno come Alfano , a capo di un partito che ha più indagati che elettori ...

Ma uno come Salvini che afferma : " Mai più con Berlusconi" , salvo poi allearcisi ancora una volta ...

Ma tutta questa gente secondo Mieli si pone il problema di "con quale faccia" ... ?

"Con quale faccia" ... ? Con la solita faccia da culo : ecco "con quale faccia" fanno queste porcate .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 14.10.17 10:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Anche io, per puro caso (pubblicità sul canale che seguivo), ho sentito le parole di questo personaggio e, sul momento non potevo credere a quel che sentivo.

Il soggetto, ha sempre attaccato, denigrato, offeso il nostro Movimento, per cui, non credo alle sue parole: mi suonano false, dettate, parole dette a comando, anche se non capisco di chi.

Non sono parole sue: qualcuno gliele ha suggerite.

Buona giornata a voi tutti/e !!!!!

Vincino Fivestar 14.10.17 10:58| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Che le parole di Mieli siano dettate da onestà intellettuale, o da un recondito sostegno a Bersani, questo nessuno di noi può saperlo, però almeno le ha cantate alla faccia di questo governo. E alla faccia di Rosato, fautore di questa porcata di legge elettorale e nuovo mito dell’ipocrisia politica italiana.

Franco Mas 14.10.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Io ho visto la trasmissione e quando Paolo Mieli ha pronunciato queste parole non credevo fosse vero.
Ogni tanto un po' di onestà intellettuale menomale!
Però a mio avviso ora il movimento 5 stelle deve combattere senza sosta dal nord al sud .
I colleggi uninominale possono essere vinti con una campagna seria di vicinanza ai cittadino e alle sue esigenze ( lavoro, sicurezza, tasse , sanita' , istruzione ecc )senza sosta perché Salvini può essere battuto al nord e forza Italia e pd al sud.
Loro faranno listoni con ammucchiate e partiti nati il giorno prima ma il m5s deve andare porta per porta deve essere un mare infinito.

Paolo Graziosi, Roma Commentatore certificato 14.10.17 09:47| 
 |
Rispondi al commento

giuste parole ma, dopo tutto quello che ha sempre detto sui cinque stelle, non riesco ad essergli grata. deve avere qualche interesse che noi non conosciamo. ad ogni modo va bene anche cosi' ma non riesce ad infinocchiare me.

rosanna scarpa 14.10.17 09:41| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Certo che siamo messi molto male se dobbiamo riportare le parole di uno dei peggiori giornalisti che ci siano in Italia. Perfettamente organico al sistema marcio che ha governato questo Paese negli ultimi trent'anni.
Chi se ne frega di quello che pensa Mieli, non abbiamo alcun bisogno della sua solidarietà.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 14.10.17 09:41| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE ci sono gli estremi per una denuncia per ALTO TRADIMENTO DELLA COSTITUZIONE l'art.72 dice espressamente che per la legge elettorale va usata la procedura ordinaria NON LA FIDUCIA hanno tradito la COSTITUZIONE la legge che promulgheranno NON HA VALORE LEGALE IN QUANTO VOTATA VIOLANDO LA COSTITUZIONE
svegliamoci è ora!!!!!

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.10.17 09:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

È possibile che l'Europa, che ci bacchetta ad ogni "pié sospinto", non dica nulla in proposito, come comunità che affilia una nazione antidemocratica come l'Italia?

Mauro Zanni 14.10.17 09:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

non credo minimamente a questo personaggio grigio ,farlocco , da sempre paladino del sistema marcio che attanaglia il paese . Evidentemente i suoi legami forti , gli affari , li faceva prevalentemente con D'alema e Bersani , e adesso come tutti i lacchè esegue gli ordini del padrone schierandosi contro l'ammucchiata .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 14.10.17 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per le Sue parole Sig. Mieli. Spero che i Suoi colleghi giornalisti la prendano come esempio e si liberino finalmente dai fili che li legano alla classe politica degenerata. GRAZIE

Mauro Zanni 14.10.17 09:13| 
 |
Rispondi al commento

...e se 'o dice lui, vor di' che hanno davero toccato er fonno.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.10.17 09:12| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Siamo IMMONDI questa è la verità, mi chiedo cosa ne pensano gli Stati più retti di noi, possibile che andiamo a fare sempre la figura dei furbi e gradassi, FREGANDOCENE di chi ci guarda e poi alla prima riunione Europea siamo tutti abbracci e strette di mano. Siamo ipocriti è allucinante vedere come fanno in Parlamento e Senato e queste cose le sappiamo grazie al M5S... per me l'ORRIDO sta nel fatto che: l'azione di delinquenza politica viene compiuta dai nostri cari 'POLITICI' a spese e carico del Popolo e quest'ultimo resta INERTE e assorbe il colpo, mentre il giorno dopo lo stesso grida aiuto, si suicida, muore di inedia, vive nel rancore di trovarsi imbrogliato dal Governo. Voglio sperare che prima noi Siciliani e poi il resto ci svegliamo da questo torpore e decidiamo se morire o provarci a sopravvivere mediante IL VOTO... PARTITI DELLA POLTRONA e PRESIDENTE avete la responsabilità del FUTURO di chi ha la DISGRAZIA di essere ITALIANO... Pensiamo solo che appena 60 anni fa c'è stata gente che è MORTA per la bandiera...
POPOLO PENSACI prima a chi VOTARE o peggio NON ANDARCI, l'azione più ignobile che un cittadino può compiere...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 14.10.17 09:04| 
 |
Rispondi al commento

É molto piacevole sentire parole giuste dette da un liberale, grazie a nome mio e di tutti i grillini come me.
Purtroppo siamo in Italia dove le parole, sebbene chiare e forti, restano tali è solo in poche occasioni diventano armi implacabili e vincenti a difesa della libertà e dell'onestà.
Paolo Croce (GE)

Paolo Croce 14.10.17 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Astenersi dal voto significa legittimare i feudatari parlamentari.Questa è una porcata di legge, che mantiene in vita chi in questi anni ha governato solo per garantirsi la poltrona. O si fa uno sforzo e si vota in massa per il movimento o scordiamoci pure di esercitare il diritto legittimo di scegliere chi vogliamo ci rappresenti. In tutti questi anni ci hanno dileggiato definendoci populisti. E sfido io:gli aristocratici la noblesse oblige, rispedisce al mittente chi osa dissentire e chiedere la possibilitá di lavorare,di non morire di lavoro e di curarsi. Non solo ci hanno tolto tutto,ma lo stato di diritto vale per profughi e africani,la nuova manodopera privilegiata a quattro soldi. Intanto li stanno facendo arrivare in massa decretando così la fine di ogni regola e l'affossamento di città che hanno cambiato volto. Dopo questa bella porcata sul voto approveranno lo ius soli. Servono voti e dal momento che loro sono sovrani a tutti gli effetti non terranno in messun conto quello che la gentebnon vuole. Questa volta lo ius soli sarà votato,per accordi precisi con il papa nero un politicante che non incarna i valori di un cattolicesimo in via d'estinzione.

Antonella Policastrese 14.10.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Eugenio Scalfariiii !!!! Dove sei?? Dopo trent'anni ho smesso da tempo di leggerti! Non hai nulla da dire sul Rosatellum e sulla fiducia??

Luciano Iacobellis 14.10.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mattarellaaaaaaaaa..morto di s.batti un colpooo......dove Pertiniiii?

Armando Pace 14.10.17 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Mieli ,non sono un suo(grande) estimatore,ho quattro anni più di lei.Sono vissuto, in una famiglia di REPUBBLICANI,tutti antifascisti,anticomunisti e anticlericali.Può immaginare il mio disgusto/rabbia vedere,la democrazia, maltrattata, osteggiata, in questa maniera,con la complicità ed il silenzio,delle massime "cariche" politiche ,sindacali e religiose(non parliamo dell'informazione).Avendo, queste lugubri, disoneste, persone le loro grosse responsabilità, le aggravano ancora di più, riversando, incolpando, di questo stato di illegalità, la scelta del M5S di... non fare alleanze.Lei, in questa cloaca, del grande inciucio,partitico INCOSTITUZIONALE ardito contro il movimento, è proprio una mosca bianca,gli altri che si dichiarano, LIBERI dove sono?

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.10.17 08:34| 
 |
Rispondi al commento

caspita, anche Mieli (che di solito non è tenero con il M5S) si dice schifato di questi politicanti arraffoni che fanno una tal legge elettorale 6 mesi prima del voto.
Caro Mieli, un po' di onestà intelettuale ci vorrebbe più spesso.
Rosatellum .... nome assurdo come assurdi sono i partiti che l'hanno votata.

mzee.carlo 14.10.17 08:29| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori