Il Blog delle Stelle
DIRETTA da #Ivrea: #SUM01

DIRETTA da #Ivrea: #SUM01

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 245


dalla pagina Facebook dell'Associazione Gianroberto Casaleggio

Ecco il programma di "SUM #01 - Capire il Futuro" che inizierà questa mattina alle 10. Sulla pagina dell'Associazione Gianroberto Casaleggio trasmetteremo la diretta in streaming.

VIDEO PRIMA PARTE

VIDEO SECONDA PARTE

Ore 10.00
INTRODUZIONE
Proiezione video
SALUTO
Beniamino de’ Liguori Carino, Fondazione Olivetti
APERTURA
Associazione Gianroberto Casaleggio
FUTURO DELLA TECNOLOGIA
Fabio VACCARONO, Country Manager di Google Italia
Giorgio METTA, Vicedirettore Scientifico Istituto Italiano di Tecnologia
Massimo CHIRIATTI, Tecnologo
Luca DE BIASE, Scrittore e Giornalista
FUTURO DELLA MEDICINA
Nicola BEDIN, Managing Director Ospedale San Raffaele
Ermanno LEO, Chirurgo
FUTURO DELL’INFORMAZIONE (in due parti: mattina e pomeriggio)
Enrico MENTANA, Giornalista
Marco TRAVAGLIO, Scrittore e Giornalista
Carlo FRECCERO, Autore televisivo ed esperto di comunicazione
Franco BECHIS, Giornalista
Pierluca SANTORO, Esperto di informazione online
FUTURO E POTERE (in due parti: mattina e pomeriggio)
Sebastiano ARDITA, Procuratore
Gianluigi NUZZI, Scrittore e Giornalista
Paolo MAGRI, Direttore ISPI
Aldo GIANNULI, Docente Universitario e Saggista
Gianluigi PARAGONE, Giornalista
Ore 13.15
Pausa Pranzo
FUTURO DELLA SCIENZA
Paolo NESPOLI, Astronauta
Francesco SAURO, Esploratore, geologo, speleologo
FUTURO LAVORO E IMPRESE
Domenico DE MASI, Professore emerito di Sociologia del Lavoro
Davide CORSINI, CEO Danieli Telerobot Labs srl
Gianpiero LOTITO, Fondatore di FacilityLive
FUTURO AMBIENTE
Andrea BORASCHI, Responsabile energia e clima Greenpeace Italia
Paolo ERMANI, Presidente Associazione Paea
FUTURO DELL’UOMO
Maria Rita PARSI, Psicologa e Scrittrice
Massimo FINI, Scrittore e Giornalista
Ore 19.30
Conclusione

8 Apr 2017, 09:34 | Scrivi | Commenti (245) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 245


Tags: Gianroberto Casaleggio, Ivrea, sum

Commenti

 

Per aiutarli a superare le vostre difficoltà finanziarie, vi offro prestiti a breve e lungo termine con un tasso d'interessi eccezionale del 3% qualunque in sia l'importo. Potete avere un prestito che va da 5.000 a 5.000.000 €. Non esitate a contattarlo per ulteriori informazioni.
cincottalinda@gmail.com

Linda 28.07.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Per tutte le vostre domande di prestito, non esitate a me contattate. Sono pronto a concedervi un prestito che va da 5.000 a 2.000.000 €. Lo contattate per ulteriori informazioni.
cincottalinda@gmail.com

Linda 28.07.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Per aiutare le persone in difficoltà finanziarie, metto a vostra disposizione prestiti di denaro a breve e lungo termine con un tasso d'interesse annuale che vi faciliterà la vita. Posso farvi un prestito da partire da 3.000 a 2.000.000€. Contattate per ulteriori informazioni.
cincottalinda@gmail.com

Linda 28.07.17 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Salve, signor Delbario. Solo Dio vi ringrazio per tutto quello che fatto per me. Dio vi benedica per il prestito che io faccia. Grazie mille. Ho già parlare si ha molti dei miei amici e uno di loro ha già detto che lei era soddisfatta con il vostro servizio. Congratulazione. Chi vuole lui a confidare il suo indirizzo email è:
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Angelo hot Commentatore certificato 12.04.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno signor Delbario.
Grazie per tutto il vostro sostegno nella vita della mia famiglia. Il prestito di 50.000 euro che mi hai fatto cambiare la mia vita. Grazie. Lo ha reso fiducia. la sua e-mail è
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Nina cool Commentatore certificato 12.04.17 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Signor Delbario. Come stai? Volevo solo ringraziarvi per il prestito di 300.000 euro che io faccia. E io ringrazio Dio per avermi portato dia la forza di fidarmi di te. Grazie per tutto quello che hai fatto chi ha bisogno. Lo ha reso troppo fidarmi di te. Ci sono brava persona. Contatto email:
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Angelo hit Commentatore certificato 11.04.17 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Signor DelBario. Grazie mille per il prestito di euro 500.000 che mi hai fatto. Esso ha cambiato la mia vita. Attualmente guido una marca di auto Ferrari e comprare una casa e sono felice con tutta la mia famiglia. Questo signore è davvero speciale. Esso ha cambiato la mia vita. Puoi fidarti di lui dopo la revisione del mio file, ho ricevuto il bonifico bancario entro 72 h. La sua e-mail è:
E_mail: delbarioalexio@gmail.com

Catérine kiss Commentatore certificato 11.04.17 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Vedo scrivere cose allucinanti in favore di Assad. I vostri adepti mi sembrano come minimo disinformati. E' uno dei regimi più sanguinari degli ultimi decenni.
Però cambiamo argomento: come la mettiamo con quanto sta venendo fuori sul papà di Renzi ?. Un capitano dei carabinieri sotto indagine con l'accusa di aver falsificato le intercettazioni telefoniche. C'è stata una campagna contro Renzi e famiglia, da parte di questo blog e del Fatto Quotidiano. Voi nessun accenno a questa importante notizia, il Fatto , in prima pagina in caratteri microscopici. Alla faccia della democrazia . E' meccanismo un pò ad orologeria, che funziona a seconda della convenienza politica. Per non dire della storia delle votazioni di Genova. Disgustosi. Poi compare in TV Casaleggio, personaggio molto inquietante. Grande abilità nell'eludere le domande. Molto sfuggente, troppo. Mi immagino tutti questi personaggi al potere......poveri noi

paolo marabelli 11.04.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Chi vuole la Turchia in Europa vuole una Europa multireligiosa e multirazziale, che è una società già piena di problemi! Se si tiene conto che l'Islam è una dottrina politica che impone regole tassative intolleranti della democrazia e delle altre religioni, si ha un enorme motivo per impedire che la Turchia entri in Europa, anche per il fatto che Erdogan è chiaramente un antidemocratico!

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.17 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Assad non è quel criminale che molti credono. Un suora che ha vissuto in SIRIA conosce la realtà, che è molto diversa da quella propagandata, dai filoamericani antirussi. Francesi, inglesi e americani hanno sobillato gli estremisti perché Assad ha dato una base navale ai russi!

https://twitter.com/LoMejorDeVine_/status/851064689735987200

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.17 13:01| 
 |
Rispondi al commento

W la DEMOCRAZIA
A Genova ha vinto il popolo, ha vinto la democrazia, contro l'arroganza dei non eletti e dei principi ereditari.

Silvia Balleri 10.04.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Per incrementare il vostro business all'estero è stato aperto un business e che non hai modo la soluzione viene da te. Si può fare un prestito da Lady JOSINA GOMEZ da 60.000 euro ha 600,000 euro con un tasso del 2% E-mail: prestitobancario2017@gmail.com
-costruzione di casa
-Azienda aperta
-Aprire un'azienda internazionale
-investimento nel caso di immobili vari,

marco cortez Commentatore certificato 10.04.17 10:09| 
 |
Rispondi al commento

La vita è molto semplice se noi non cerchiamo di rendere complicato. Questo è così è rendere la vita più facile e aiuta voi di non perdere la speranza che il signor DelBARIO Alexio mette ha disposizione di coloro che possono pagare di nuovo e ha chiunque soddisfano le condizioni dei prestiti che vanno da 500 a 50.000.000 milioni di euro. Interviene anche per investimenti a breve termine, le risorse e a lungo termine al fine di aiutare a pagare i tuoi debiti. Signor DelBARIO è in relazione a una banca per facilitare e rendere sicure le transazioni. È in collaborazione con il Ministero delle finanze e dell'economia, che lo rende più affidabile. Si lascia una possibilità di dialogo tra le procedure di pagamento e tasso.
Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattarci da
E-mail: delbarioalexio@gmail.com

Gerard alaba Commentatore certificato 10.04.17 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottima iniziativa. Dobbiamo fare un programma di governo addatto per affrontare i molti problemi che non sono mai stati risolti, o addirittura peggiorati, dai governi precedenti. Tra il #SUMO 1 e la Leopolda c'è una differenza abissale! Occorrerà anche cominciare a preparare i futuri governanti. Fra un anno di vota e bisogna essere pronti.

ALBERTO Z., Rovigo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.04.17 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Mentana nel suo intervento parla di evasione fiscale , spesso oggi con questo livello incredibile di tassazione, una necessità per tante famiglie e tante imprese...l'evasione da sopravvivenza, per continuare a campare

Della elusione
Cioè del fatto che tutte le più grandi aziende un Italia a apartire da quelle bancarie finamziarie fino a quelle industriali , pagano le tasse nei paradisi fiscali, cioè non le pagano
Chi ne parla ????

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.04.17 01:57| 
 |
Rispondi al commento

fra i vari post viene dichiarato che comunque vincera' el BOMBA !!
...MAGARI !! per affossare il pd "el bomba" e' il mezzo migliore !! il demodittatore-europeista schiavo delle lobby e degli istituti finanziari e dei criminali a loro legato, oltre che aver fatto fare a se stesso il "botto" per quel che ha dimostrato la storia oltre ai cittadini italiani, il ridicolo "personaggino" si dimostra l'elemento ideale per mandare a picco qualsiasi cosa con qui viene a contatto, difatti da curriculum alimentato dai fallimenti comprovati dai 3 anni di fallimentar-governo vedi "leggi bocciate dalle vari corti costituzionale-conti-etc..." el bomba rimane il candidato piu' azzeccato per raccogliere la peggiore cozzaglia dei politici pro-europa, pro corruzione, pro immigrazione-illegale,pro cricche, pro banche, pro.. pro.. pro.. procacciatori di careghe, etc.. "non proseguo perche schifato dalla memoria delle infamie di questi criminali"... servirebbero pagine per compilare un minimo elenco delle performance della governance politico-finanziaria-didattoriale-europeista resposabile del disastro oramai riconosciuto pure da costoro in piu' circostanze, chiudo con il rinnovo nel riconoscimento al ex-premier italiano renzie's "er bomba" il titolo di candidato ideale "emblema perfetto" della cozzaglia che a "proprio titolo" si definisce governo italiano, nel mentre prima dalla corte costituzionale poi dal popolo italiano "nel referendum costituzionale" riconosciuto incostituzionale quindi filo-didattoriale-europeista-finanziario-criminale insediatario di quattro governi fotocopia ABUSIVI !! votatelo se lo meritano !!

massimo s., pernumia Commentatore certificato 09.04.17 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che si sia stato disquisito sul futuro, ma la perla, per mé, è stato il gossip sul nasone ciupadense dell'astronauta amico dell'Oriana ;)

Paolo B. 09.04.17 21:40| 
 |
Rispondi al commento

l'astronauta Nespoli ha dato buca al convegno..
tanto coraggio nello spazio ma paura dei 5S?
mah!

pasquale 09.04.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Si dài! Grandi!
Beppe facci sapere cosa pensiamo noi del futuro, così potremo tutti dire la stessa cosa che pensa il nostro "garante"...
Quando tu e casaleggino avrete deciso come dovrà essere il futuro nostro e dell'Italia, saremo tutti ben lieti di replicarlo all'infinito come un mantra.
Bellissima questa idea della democrazia in cui uno vale uno... mi piace un sacco!


Ottima idea, ottimo programma, giornata importante soprattutto per i temi discussi/affrontati, dobbiamo prepararci al governo del paese con persone preparate, competenti, per dare un segnale di credibilta' al paese, all'estero. Il popolo italiano sara' pronto a darci fiducia ?. I0 PERSONALMENTE DEGLI ITALIANI NON MI FIDO. SPERO DI ESSERE SMENTITO.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 09.04.17 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Sì , vabbè : POCHE CHIACCHIERE !!!

... Il Futuro ...
... Il Futuro ...
... Il Futuro ...

Si pensa "al futuro !!"
In Italia ci sono 10 mln. di famiglie sulla soglia della povertà
e quelli pensano ...al futuro !!

- Le BUONE INTENZIONI IN POLITICA NON BASTANO per risolvere i problemi :
CONTANO I NUMERI.
E DIETRO AI NUMERI CI DEVE ESSERE UN ORGANIZZAZIONE GUIDATA DA PERSONE MORALMENTE CREDIBILI E TECNICAMENTE ATTREZZATE ( dico meglio : IN PARTICOLARE IN CONOSCENZE MACROECONOMICHE ) –
giacchè, come scriveva John Stuart Mill
" NON SI POSSONO FARE GRANDI COSE CON PICCOLI UOMINI " - .

Morale : CHI di speranza spera disperato muore!!!

Svegila !!!!

Lino Viotti Commentatore certificato 09.04.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri, dal dibattito fra i tre giornalisti è stato testimoniato l'iter, utilizzato dai media, per infangare la Raggi e in generale, il metodo utilizzato, per affossare una persona.
Se fino ad ora, questo è stato solo pensato e tentato di far affiorare, ora è più evidente e marcato.
Il Movimento 5 Stelle dovrebbe fare un esposto, far aprire un fascicolo dalla procura, per poter portare alla luce chi c'è veramente dietro a tutto questo.Da dove partono queste vere e proprie campagne denigratorie, preparate scientificamente a tavolino, come si è detto ieri.

Rosa 09.04.17 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

c
strappare la Turchia antisiriana di Erdogan all’abbraccio di Putin; soddisfare l’establishment militare, gli ortodossi repubblicani, la lobby delle armi e gli amici di Israele, allarmatissimi dai propositi di ritirata entro la cinta daziaria. Insomma, l’ennesima guerra di interessi spacciata per umanitaria. Anzi, peggio: l’ennesimo attacco a un tiranno “laico” (l’ultimo su piazza) senza un piano B, cioè senza la minima idea di chi mettere al suo posto, dopo. Come per Saddam, come per Gheddafi.
Ha torto infine Vladimir Putin, che nel 2013 si erse a “garante” del disarmo chimico siriano che non fece nulla per garantire (infatti si rivelò subito una bufala), chiudendo un occhio, anzi due, e lasciando l’amico Bashar libero di sterminare chi voleva. E ora s’appella al diritto internazionale contro l’“aggressione a uno Stato sovrano con un pretesto inventato”, lui che i diritti li sempre spudoratamente violati tutti, in Russia, in Cecenia, in Ucraina e anche in Siria, prestando i suoi caccia ad Assad per aiutarlo a massacrare i suoi oppositori fingendo di bombardare l’Isis (i soliti, inevitabili “effetti collaterali”…).
E questi sono i giganti della nuova guerra. Poi ci sarebbero anche i nanerottoli della politica italiana, quasi nessuno escluso, che non sanno neppure dove stia la Siria sul mappamondo. E, anzichè mantenere un minimo di ragionevole autonomia di giudizio, si dividono subito tra tifosi di Trump, supporter di Assad e hooligan di Putin (le tre cose insieme, fino all’altroieri possibili, sono ora sventuratamente incompatibili). Ecco: per questi microcefali dire che hanno torto sarebbe già un complimento.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 09:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b
Stiamo parlando di un criminale di guerra e anche di pace,che da 46 anni comanda ferocemente su un paese in gran parte ostile per conto di una minuscola setta(gli alawiti)con metodi sanguinosi e impuniti,culminati nella rivolta dei ribelli (qaedisti,jihadisti,curdi ecc) e nelle repressioni che da 6 anni affogano il Paese nel sangue della guerra civile:mezzo milione di morti(da Aleppo in giù),centinaia di migliaia di feriti e mutilati, 8 milioni di profughi verso l’Europa e sfollati interni su 20 milioni di abitanti
Ma ha torto naturalmente anche Trump
Vinte le elezioni da isolazionista,giurando di non immischiarsi mai più nel verminaio mediorientale ora finge commozione per i “meravigliosi bambini che soffocano,condannati a una morte lenta e brutale che nessuna creatura di Dio dovrebbe subire”,come se non fossero centinaia di migliaia i bambini altrettanto meravigliosi,altrettanto figli di Dio,condannati a una morte lenta e brutale dai bombardamenti degli americani e dei loro alleati in Irak,in Afghanistan, nel cosiddetto Daesh e nella stessa Siria.E ce lo ritroviamo,appena 3 mesi dopo l’ingresso alla Casa Bianca,superinterventista nel verminaio mediorientale,per ragioni che esulano dalle finte lacrime per i bellissimi bambini gasati: allontanare i sospetti di complicità con Putin,su cui indaga l’Fbi e per cui lui rischia l’impeachment;riaffermare la presenza attiva nell’area del petrolio,dove russi e cinesi hanno guadagnato punti presso gli emirati e i sultanati sauditi e affini,tutti sunniti e antisiriani e antiraniani;riaffermare la deterrenza contro le “teste calde” vere(Corea del Nord)e presunte (Iran);dirottare,con la classica arma di distrazione di massa,l’attenzione dalle sconfitte interne,tipo la bocciatura giudiziaria dei suoi decreti anti-islamici e il ritiro della controriforma sanitaria per la rivolta congiunta di democratici e repubblicani;distendere i rapporti con l’Ue(sempre più impotente ed entusiasta per l’ennesima guerra per procura)..

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 09:43| 
 |
Rispondi al commento

a
Marco Travaglio-Hanno tutti torto
Il bello,anzi il brutto,è che hanno tutti torto
Ha torto marcio anzitutto il presid. siriano Assad,rieletto nel 2014 con elezioni-farsa e riverginato dal suo ultimo travestimento di alleato di Russia e Occidente nella guerra al sedicente “stato islamico” Isis,che peraltro deve il suo consenso anche all’esistenza di tiranni come lui.Che l’ordine all’aviazione siriana di attaccare il villaggio ribelle di Khan Sheikhoun con armi chimiche gasando 59 civili fra cui molti bambini l’abbia dato lui o qualche caperonzolo fuori controllo del suo esercito “regolare”(in realtà un’accozzaglia di bande perlopiù mercenarie),poco importa:le stragi con i gas sono una tradizione di famiglia,un’usanza della casa Non solo ai tempi di suo padre Hafez,ma anche ai suoi.Obama, nel 2013,subito dopo l’accordo-burla “garantito” dalla Russia per lo smantellamento degli arsenali e laboratori non convenzionali siriani,gli aveva imposto una “linea rossa” varcata la quale sarebbe scattata la punizione: dopodiché le sue truppe la varcarono pochi mesi dopo con una strage di civili con i gas molto più grave dell’ultima.Obama parlò di “atto inaccettabile”,ma non intervenne.E legittimò Assad o chi per lui a riprovarci
E ora,paradossalmente,tocca proprio all’arcinemico di Obama,Trump,che all’epoca intimava al “nostro stupidissimo presidente” di star lontano dalla Siria,il compito di far rispettare quel confine più volte impunemente violato.Il che,se il blitz resterà una cowboyata isolata(ma è improbabile, visti i miseri risultati militari),potrebbe persino prosciugare uno degli argomenti più efficaci del reclutamento dell’Isis presso i sunniti,cui veniva raccontato che gli Usa li avevano scaricati a vantaggio degli sciiti(prima l’eliminazione di Saddam e la loro cacciata dalla stanza dei bottoni di Baghdad,poi la mano libera ai massacri di Assad).Insomma,come nel famoso detto cinese,quando vai in Siria bastona Assad: tu non sai perché, ma lui sì.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Viviana Vivarelli
Viviana Vivarelli Con google e facebook ognuno di noi può fare il giornalista e spesso sul web si leggono post di privati che sono di gran lunga migliori dei cosiddetti giornalisti ufficiali. Io, stufa di non trovare sui giornali le cose di cui volevo sapere, ho cominciato a scriverle per mio conto e mi sono fatta un blog, Masada, su cui ho migliaia di lettori. Il merito grandissimo è l'indipendenza e la libertà. Il demerito grandissimo è che non c'è protezione nell'attacco nemico, non hai un servizio legale che ti difende da cui ti molesta, che ti devi appoggiare per conoscenza ad altri blog e che butti una mole gigantesca di tempo in un lavoro assolutamente gratuito, non pagato, e che quindi non può essere l'unico a cui ti dedichi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Ivrea si è discusso del futuro dell'Italia e del mondo.
Alla Leopolda non sono riusciti nemmeno a discutere del futuro di Matteo Renzi e di Rignano sull'Arno
Un tempo c'era chi accusava qualcuno di avere i microchip nel cervello. Il cervello di chi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Tanto vincerà Renzi

4x4 09.04.17 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ognuno può suonare senza timore e senza esitazione la nostra campana. Essa ha voce soltanto per un mondo libero, materialmente più fascinoso e spiritualmente più elevato. Suona soltanto per la parte migliore di noi stessi, vibra ogni qualvolta è in gioco il diritto contro la violenza, il debole contro il potente, l’intelligenza contro la forza, il coraggio contro la rassegnazione, la povertà contro l’egoismo, la saggezza e la sapienza contro la fretta e l’improvvisazione, la verità contro l’errore, l’amore contro l’indifferenza.

http://bit.ly/2oOvAFK

id &as Commentatore certificato 09.04.17 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Marco Travaglio:

“Se esistesse ancora un minimo di decenza, milioni di persone perbene – elettori, giornalisti, intellettuali, eventuali politici e imprenditori – dovrebbero leggersi l’ordinanza dei giudici di Venezia sul caso Mose e poi chiedere umilmente scusa a Beppe Grillo e ai suoi ragazzi.
Anni e anni sprecati ad analizzare il suo linguaggio, a spaccare in quattro ogni sua battuta, a deplorare il suo populismo, autoritarismo, giustizialismo, a domandarsi se fosse di destra o di centro o di sinistra, a indignarsi per le sue parolacce, a scandalizzarsi per le sue espulsioni, ad argomentare sui boccoli di Casaleggio e sul colore del suo trench, a irridere le gaffes dei suoi parlamentari, a denunciare l’alleanza con l’improbabile Farage (l’abbiamo fatto anche noi, ed era giusto farlo, ma in un paese normale: dunque non in Italia).
Intanto destra, sinistra e centro – quelli che parlano forbito e non hanno i boccoli – rubavano. Rubavano e rubano tutti, e insieme, sempre, regolarmente, scientificamente, indefessamente, su ogni grande e piccola opera, grande e piccolo evento, appalto, consulenza, incarico. Anzi, ogni grande e piccola opera, grande e piccolo evento, appalto, consulenza, incarico servono soltanto a far girare soldi per poterli rubare. Tutti i più vieti luoghi comuni del qualunquismo bar – sono tutti d’accordo, è tutto un magnamagna – diventano esercizi di minimalismo davanti alla Cloaca Massima che si spalanca non appena si intercetta un telefono, si pedina un vip, si interroga un imprenditore. Basta sollevare un sasso a caso per veder fuggire sorci, pantegane, blatte e bacherozzi maleodoranti con i nostri soldi in bocca, o in pancia.”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 08:46| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Una professoressa Italiana che insegna all'univeristà di San Pietroburgo:
Il giorno dopo l'attentato nella metro, i distributori di benzina, davano gratis il carburante a quelli che non potevano usare la metro per andare al lavoro:
In Itaglia, opzione 1:
Domani tutti quelli che usavano la metro, faranno benzina, aumentala.
In Itaglia, opzione 2:
Domani danno la benzina gratis; tutti a fare benzina, anche quelli che la metro non la prendevano mai.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 09.04.17 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Svezia non a caso è stata coinvolta in un attentato
A pensar male ci si azzecca sempre
Doveva scontare le accuse dei suoi medici che hanno rivelato
le bugie e le nefandezze dei vincitori dell'oscar con gli elmetti bianchi
Vedetevi i video ed inorridite

Chi c'è dietro a questi attentati ?
Le memorie delle brigate rosse insegnano
E mai possibile che oltre oceano pensino ancora che siamo tutti così ingenui ?

Rosa Anna 09.04.17 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Sipri di Stoccolma e Rete Disarmo danno le spese militari del 2015.I primi 15 Paesi del mondo spendono in armi più di 1.350 mld di dollari l’anno(l'81% del totale).In testa Usa,Cina e Arabia Saudita.E manca il fitto mercato clandestino!In 5 anni la spesa militare mondiale cresce del 50%.
Con i mille giorni di Renzi quella italiana sale del 23%!Però,quando i governativi contestano la mancanza di soldi per il reddito minimo di sopravvivenza,questo non lo dicono.Eppure la Costituzione ci ordina la neutralità e dovremmo avere solo forze di difesa interna e un esercito civile di aiuto in caso di calamità.In queste cifre enormi mancano le forniture di armi a titolo gratuito e i traffici clandestini di armi leggere,che i fabbricanti di armi ora cercano di implementare diffondendo nella gente la paura dei ladri e spingendo a chiedere un Far West all’italiana,dove il cittadino impaurito nemmeno pensa che,se siamo tutti armati,anche i delinquenti lo sarebbero e femminicidi e stragi aumenterebbero come in USA senza nessun aumento della sicurezza(ciò è statisticamente provato)
La spesa mondiale complessiva in armi è di 1.676 mld di dollari,il 2,3% del PIL mondiale.I primi commercianti sono gli Usa,per più di 600 miliardi di dollari(però mancano di una sanità pubblica o di scuole pubbliche decenti)e,da soli, contribuiscono al 36% della spesa militare del mondo,mentre le imprese di armi sono così forti da eleggere presidenti e dirigere la politica estera Dietro di loro la Cina(215 mld di dollari),poi l'Arabia Saudita(87),che arma anche il terrorismo mondiale,nel silenzio di tutti.La Russia:66 miliardi di dollari.In Italia,nella legge di Stabilità 2015,si raggiunge una spesa militare di 23,12(24 miliardi di dollari),un terzo di quanto spende la Russia(per il reddito minimo di cittadinanza ne basterebbero 19)Siamo al 12° posto a livello mondiale!Confermati da Renzi anche i 13 mld in caccia F35 con ordigni nucleari,respinti da tutti perché non funzionanti.
Ma ha senso tutto questo?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IVREA 3
”a“il sapere è il mezzo che ti permette di misurare le cose”.Max Ramaciotti è un imprenditore di un’azienda che si occupa di system integrator e a Ivrea è venuto spinto dalla curiosità:“La verità è che,soprattutto su temi tecnologici,non c’è nessun altro in Italia che lo affronta come lo fanno i 5 stelle.C’è una grande miopia:ad es.la robotizzazione del lavoro e l’economia digitale
Io per lavoro giro il mondo e sono questi i concetti su cui l’Italia deve migliorare.Quali altri partiti se ne stanno occupando?Che io sappia nessuno”.I grillini hanno passato tutta la prima parte della mattinata a ribadire che Ivrea non è la Leopolda M5s,ma bastano poche ore per capire la differenza.I politici non salgono mai sul palco e si cerca di parlare a una società civile di esperti e tecnici non per forza legati all’attività parlamentare.Si sforzano di lavorare su una visione,di immaginare il futuro come da programma.Tanto che al massimo potrebbero rievocare la kermesse dell’ex premier Pd Enrico Letta “Vedrò”,quella che voleva immaginarsi l’Italia da qui a 30 anni e che dopo qualche anno è finita in niente
Tra chi resta in disparte a osservare c’è un prof. universitario e anche lui chiede di restare anonimo:“Noto”,dice,“un nuovo modo di fare discussione politica.Bisogna riconoscere che stanno portando innovazioni non solo nel contenuto,ma anche nel metodo della costruzione politica”.Il docente dice che è solo un primo passo,ma non basta.“La sfida sarà trasformarlo in consenso elettorale e cambiamento politico.In 4 anni sono cresciuti molto e si stanno preparando ad affrontare una sfida di governo.La verità è che gli altri partiti hanno un deficit di capacità di visione anche se hanno classi dirigenti più consolidate e metodi di decisione politica più snelli.Gli altri hanno schemi novecenteschi che non funzionano più”.Anche i grillini sulla visione erano sempre stati deboli,tanto che molti dei dissidenti lo avevano ribadito più volte.“Piano piano arriviamo anche noi”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento

ANALISI DI IVREA SUM01;

E' STATO UNA GIORNATA MOLTO IMPORTANTE PER IL PAESE E IL M5S "CAPIRE IL FUTURO”...

E' il giorno in cui si è concretizzato idea e desiderio di Gianroberto Casaleggio un’operazione intelligente studiata nei minimi dettagli da Davide Casaleggio ha avuto un effetto di fare, forse per la prima volta, un nuovo modo di discussione politica adattato ai tempi di oggi.

Il riconoscimento ufficiale d'innovazioni nel contenuto e nel metodo della costruzione politica.

La sfida sarà trasformarlo in consenso elettorale e cambiamento politico ad affrontare una sfida di governo.

I partiti tradizionali hanno un deficit di capacità di visione, hanno schemi novecenteschi che non funzionano più.

Occuparsi del “domani” serve a rafforzare la presa e la scelta sul coloro che sono capace di analizzare e fare le proposte, i fedeli attivisti e cittadini che sono zoccolo duro del movimento per la costruzione della classe dirigente.

SUM01 E' STATO MOLTO UTILE PER RIFLETTERE OGGI E PER "CAPIRE IL FUTURO"

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 09.04.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

IVREA 2
“Io sono occhi e orecchie della mia azienda”,dice Michele,impiegato di un’azienda che si occupa di comunicazione e che opera tra Roma e Milano.“I capi mi hanno mandato apposta per raccogliere informazioni perché sappiamo che il Movimento potrebbe avere sempre più potere in futuro”.La prima reazione è stata la sorpresa:“Ho notato che ci sono molti attivisti,ma non hanno spazio di parola e sono in platea ad ascoltare come gli altri.E’ una bella botta per dare un’immagine di autorevolezza:parlano gli esperti e gli altri in silenzio.Perfino Grillo sta ad ascoltare”.La formula studiata nei dettagli da Davide Casaleggio ha avuto un effetto:dare,forse per la prima volta, un’immagine di professionalità all’esterno.“E’ un’operazione intelligente:intanto hanno scelto la figura di Olivetti,un uomo che è un pezzo della storia di Italia e che ancora sa emozionare.E poi hanno affidato tutto ad una associazione privata che fa una riflessione su temi con validi speaker Il livello è alto e non è un caso che io e altri colleghi siamo stati spediti qui a raccogliere informazioni”.Michele di sé non vuole parlare,al massimo si lascia scappare che con i 5 stelle non ha mai avuto a che fare:“Io ho votato e apprezzato Matteo Renzi.Ma oserei dire che voleva fare proprio questo:aprire le discussioni sui concetti tenendo giù dal palco la politica.Poi si è perso per strada.Ora bisogna vedere cosa succederà: riusciranno i grillini a capitalizzare questo lavoro?”
A fare la differenza sono stati anche i relatori: non solo il ceo di Google Fabio Vaccarono,ma anche il vicedirettore dell’Istituto italiano di tecnologia,il sociologo Domenico De Masi, l’esperto di internet Luca Santoro.Nomi che nel loro settore sono comunque riconosciuti e ascoltati.Il clima è da convegno di settore:maxi schermo,video che scandiscono gli interventi e luce soffusa.Unico strappo alla sobrietà: all’ingresso pile di fogli con le massime di Casaleggio da “la rete è politica allo stato puro

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

su radio3 rassegna stampa delirante su Ivrea

Paolo Garilli 09.04.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

1
IVREA, CONVEGNO DEI 5STELLE SU VISIONI DI FUTURO
IFQ
M5s, da Grillo a Di Maio alle sindache Raggi e Appendino: all’evento di Casaleggio la politica resta spettatrice.
Ivrea, tra elettori di Renzi e super-esperti mandati dalle aziende: parte l’operazione credibilità dei 5 stelle.
Lo schema Casaleggio riprende l’eredità del padre. I delegati delle aziende: “Qui per capire cosa vogliono”. Da Grillo a Di Maio: per una volta i politici in platea. “Per loro è una botta di autorevolezza”.
Laura ha trentadue anni e lavora per una grande multinazionale di cui vieta di fare il nome. La pausa pranzo è finita da dieci minuti e osserva l’auditorium dell’evento in memoria di Gianroberto Casaleggio da dietro la tenda mentre sorseggia un caffè. “Li hai visti? Se non lo sapessimo che sono grillini non ci potremmo credere. Tutti, da Beppe Grillo ai parlamentari, seduti composti e in silenzio che ascoltano gente come il ceo di Google”. Scoppia a ridere. “Io vengo da ambienti Pd e oggi l’ho detto ai miei amici: voi state ancora a litigare sul congresso mentre questi si incontrano per parlare di cosa vogliono fare ne prossimi 30 anni”. Quando il figlio del cofondatore M5s Davide, qualche settimana fa, ha presentato il convegno Sum01 “Capire il futuro” di Ivrea, il mondo della politica si è immaginato i soliti comizi, le bandiere e i banchetti. Intanto aziende e osservatori internazionali li hanno presi sul serio. La platea ne è la prova: dietro le fila di eletti M5s (nazionali, regionali e comunali) che ascoltano in silenzio ci sono decine di insospettabili venuti a vedere se Grillo e i suoi fanno sul serio. Professori universitari, imprenditori, responsabili di relazioni internazionali e lobbisti: non parlano con i giornalisti, stanno in disparte e chiedono l’anonimato perché a Ivrea sono venuti per lavoro e non vogliono essere associati al Movimento. La maggior parte neppure li vota, ma sono qui per “farsi un’idea”.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici 5S,se volete accedere al potere,prima dovete convertirvi alla sudditanza dei padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano",i quali hanno fatto dell'Italia (Colonia preferita)la loro base strategica politica a Roma Ladrona e militare a Vicenza e Sicilia.Inoltre dovete venerare le vere Divinità politiche innalzate dalla grande ammucchiata spartitiva finta sinistra-finta destra-centro-lega e vari partitini creati a doc per gestire il mercato delle vacche.In occasione della Pasqua,dovete venerare il nuovo Messia e le Madonne governative piangenti che ha dimostrato tutta la sua potenza nel far maturare la pensione d'oro a sua figlia a 30 anni e la Madonna sorridente salva papà & banchieri e C. Dovete innalzare un grande tempio affinché il popolino credulone bue pecorone possa recare a pregare e adorare le divinità incollate sugli scranni del potere,i boicconiani illuminati dal vero Dio salva patria perduta,i cattocomunisti dell'accoglienza (loro possono dedicarsi a tempo pieno perchè godono pensioni minime superiore 10 volte rispetto a quelle dei pecoroni e sono indispensabili per sostenere il business dell'accoglienza,pagata 35€ a giorno per ogni essere vivente).Dovete fare in modo che tutto il popolo possa riunirsi e canta inni di gloria al vero Dio di turno che ha bombardato la Siria per proteggere i combattenti armati e sostenuti dall'Impero UE che combattono il diabolico Saddat,colpevole di non voler sottomettere la sua Nazione al volere dei padroni del mondo.In più dovete adoperarvi per convincere Putin affinchè tagli la testa ad Assad e la consegni su un vassoio d'oro alle divinità del governo fotocopia.Se farete tutto questo,allora sarete degni di entrare a far parte del regno di Dio che governa la Colonia Italia e la UE.In bocca al lupo!

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 09.04.17 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Anche nella legge di stabilità del 2016 Renzi ha dato alle scuole private 500 milioni,anzi nel 2016 ha dato loro 100 milioni in più.Era ovvio,visto che nella sua ascesa politica è partito sostenuto dalla Compagnia delle Opere,ma ciò è espressamente vietato dalla nostra Costituzione che dice chiaramente nell'art.33:"Enti e privati hanno il diritto di costituire scuole ed istituti di educazione, SENZA ONERI PER LO STATO."Chi vuole la scuola privata,se la paghi!Dunque queste donazioni sono del tutto incostituzionali.Peccato che il Pres.della Repubblica,che ha l'obbligo di controllare la costituzionalità delle leggi,abbia da tempo abdicato a questo compito e stia lì lautamente pagato a fare la bella statuina.Ma i leghisti,quando vogliono attaccare gli extracomunitari,questo non lo dicono mai.Dicono invece che lo Stato toglie ai bambini disabili italiani o agli italiani senza casa per aiutare i migranti,quando con una equa distribuzione delle finanze e una giusta politia estera orientata alla pace e al dialogo,si potrebbero aiutare gli uni e gli altri.Gli stessi leghisti che tanto sbraitano contro gli stranieri poveri hanno votato per ladri di Stato,come Minzolini,a cui nessuno ha chiesto indietro i 65.000 euro rubati e a cui anzi con lo stesso voto della Lega il Senato ha dato altri 160.000 soldi nostri di stipendio abusivo,rubati dalle nostre tasche.Del resto i leghisti sono al primo posto per truffe e furti al denaro pubblico e non hanno alcun diritto di ergersi a difensori morali di qualcosa.E se abbiamo da 16 anni una legge pessima,totalmente inefficiente e priva delle risorse per essere applicata come la Bossi Fini,che il fenomeno migratorio non è in grado né di regolarlo né di frenarlo,la colpa è solo loro, della loro incapacità e della loro visione nazista del mondo.E anche dei governi successivi che non hanno nemmeno tentato di migliorare le cose e si sono tenuti tutto il peggio dei governi di Bossi-Berlusconi aggiungendosi del loro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 09.04.17 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Informazione Rai:
"Ferrara, continua la caccia al russo anche se non è russo".
Tutto qui.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 09.04.17 07:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Portaerei Nord Coreana, con la sua scorta, in navigazione verso il golfo di San Francisco, per controllare la situazione.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 09.04.17 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Renzie ha bisogno di "leopoldare", di pagare cinesi e rom per "vincere" le primarie, di promettere 80 Euro per poi toglierli, di inneggiare ai vaucher per poi toglierli, di scimmiottare Pinocchio, quello di Lorenzini, per ingannare i creduloni.

Il M5S agisce e dà l'esempio a partire dai suoi.
Ivrea non è stata certo una "leopoldata".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 09.04.17 06:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Li incontri dove la gente viaggia, e va a telefonare,
con Casaleggio che sa di rivoluzione, e un programma a Ivrea in 24 ore,
boicottati dal solito corriere della sera,
nel va e vieni di giornalisti in carriera,
ma perché ogni giorno viene sera?

A volte un uomo è da solo perché ha in testa grandi idee,
perché i rivali hanno paura del nuovo o per la lotta del successo.
Per scrivere la rivoluzione che ha di dentro,
perché la vita l'ha già messo al centro,
o perché in un mondo marcio è l'uomo vero.

Dio delle città
e dell'immensità,
se è vero che ci sei
e hai viaggiato nelle stelle,
vediamo se si può imparare questa vita,
e magari un po' cambiarla,
attraverso i 5 stelle.

Vediamo se si può,
farli amare come sono,
senza violentarli più,
con nevrosi e gelosie.

Perché questa vita è nei 5 stelle,
e chi è pentastellato vince in eterno
per questo va al Governo.

Aldo B. 09.04.17 05:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


In Diretta dall' Italia. Rivolta contro la tirannide.

Per evitare il fallimento di Popolare di Vicenza e Veneto Banca servono 6 miliardi di euro. Per evitare il fallimento di Mps servono altri 20 miliardi di euro. POi servono Altri circa 90 miliardi per coprire le Sofferenze "nette" delle Rimanenti Banche Italiane, le quali nel loro complesso hanno Oltre 300 miliardi di crediti diventati marci. Come se ne esce? Non se ne esce... Alla base della piramide che portò alla Rivoluzione Francese c'era il Quarto stato, formato dai miserabili, descritto da Victor Hugo. Oggi, il Quarto stato è formato da quel 35% di giovani italiani senza lavoro e senza futuro. Il Quarto stato è formato dai milioni di disoccupati adulti, dalle centinaia di migliaia di terremotati abbandonati al loro destino.Il Quarto stato e' formato dagli anziani che sopravvivono a stento con pensioni da 600 euro al mese dopo una vita di lavoro a spaccarsi la schiena. il Quarto stato e' nei volti di chi s'è tolto la vita perchè non ce la faceva più, sbranato dal fisco imposto dal Primo e dal Secondo stato e rapinato da banchieri da impiccare sulla pubblica piazza. da IlNord.it [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 09.04.17 05:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viviamo in un mondo dove le bombe atomiche sono considerate "buone" (e già usate dai "buoni" per eccellenza) e quelle chimiche cattive.

Sembra una barzelletta ma è così. Se fai a pezzi un uomo (o lo sciogli col calore) in un certo modo sei "civilizzato", se lo uccidi in altro modo sei un mostro.

Il presidente degli USA decide per tutti. Decide che Assad sia stato così idiota da usare armi chimiche dove per altro neppure occorreva. Decide che bambini bellissimi siano stati uccisi col gas nervino e risponde facendo morire altrettanti bellissimi bambini innocenti, per vendicare quelli di prima.

Non è uno scherzo: viviamo davvero su un mondo siffatto.

Tutti i governanti e i media occidentali, che davano addosso a Trump quando parlava in favore dei disoccupati, adesso che ci porta a un soffio dalla guerra lo applaudono.

C'è speranza per questo mondo? È mai esistita la democrazia, aldilà dei proclami demagogici?

Meno male che oggi è la Domenica delle Palme. Perché a 'sto punto, solo Dio ci può salvare.

GIAN PAOLO ♞ 09.04.17 04:23| 
 |
Rispondi al commento

Sono riuscito a vedere solo la parte riguardante la robotica ed il bit-coin e nonostante viaggio molto per lavoro ho imparato molte cose che non sapevo
Complimengti davvero interventi molto chiari
Cerchero di guardare in questi giorni il resto degli interventi

Vincenzo S., San Remo Commentatore certificato 09.04.17 04:19| 
 |
Rispondi al commento

Per ricordare cosa ci ha lasciato Casaleggio credo sia stato più che degno riprenderne una e mille stille, creando indirettamente un dibattito, un forum, un meeting, uno smuovere menti e coscienze (come in realtà dovrebbe essere per qualsivoglia Comunità civile e in divenire allorquando si invola un caro: mai piangerlo spesso ipocritamente, ma illuminarlo, rammentarne il solco e il succo, gioirne, creare un giorno a lui simile e comunque edificante) . Però, a mio infinitesimale parere, forse ci sarebbe voluto quel guizzo, quella visione superiore, quel periscopio inversamente proprorzionale al banale che credo Gianroberto Casaleggio avesse e fuoriusciva persino a dispetto del suo pudore

homofaber 09.04.17 00:48| 
 |
Rispondi al commento

interessantissimo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.04.17 23:35| 
 |
Rispondi al commento

eccellente

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.04.17 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Accidenti che bel servizio. Grazie per la divulgazione di questo convegno.

Giovanni Giuffra Traverso, Genova Commentatore certificato 08.04.17 23:27| 
 |
Rispondi al commento

ma porca miseria .... i video non si riescono a vedere perchè ogni tot minuti si aggiorna la pagina e i tornano all'inizio !!!

Clark R., Palermo Commentatore certificato 08.04.17 22:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cassimatis..... Casamonica...... bosogna fare chiarezza.....

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace, ma stasera nel telegiornale di La 7 con l'accostamento della Cassimatis (tanto meschino spazio)e il convegno di ALTO LIVELLO di Davide Casaleggio (misero spazio)!!Non capisco, ad organizzare quel telegiornale stasera forse per caso qualcuno di loro ha bevuto un bicchiere di troppo? SI VERGOGNINO! Signor Mentana,Lei che a quel convegno ci è andato , per favore rimedi a questo scempio di ignoranti,è chiaro poi che l'Italia va sempre più a rotoli,proprio Lei che ha parlato di "" INFORMAZIONE""! Ne sono molto dispiaciuta.Adelaide

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 08.04.17 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori e Signore

tira piu un eventuale disquisizione sulla forma della terra che non il futuro socio economico della società

Psichiatria. 1 08.04.17 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Psichiatra 20:55
la terra NON E' ASSOLUTAMENTE come ce la raccontano.
La terra come ce la raccontano è un fake.
Certo che è photoshop ........ ma deve esserlo, senso della dichiarazione fatta dall'ingegnere che tramite serie di foto COSTRUISCE l'immagine che si pensa rappresenti la terra.
Oggi, nel 2017 a 50 anni di distanza da quello che si pensa sia stato il primo sbarco sulla luna ....... non vi è una singola, reale ed unica immagine della terra ripresa dallo spazio, crediamo ad una immagine editata da un ingegnere che nello spazio non ci è neppure mai andato (così come, probabilmente, nessuno di coloro che si reputano e dicono di essere "astronauti" e/o "cosmonauti".

mario 08.04.17 21:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT:
"Il primo che ti pugnala alle spalle è il tuo compagno di partito"...se non lo sa lui!
Ne va pure orgoglioso!...letta stai sereno!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.04.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Ragusa
Il 5 febbraio 2003,Colin Powell,agitando una fialetta disse alle Nazioni Unite:"Meno della quantità di antrace in polvere,meno di quanto è contenuto in questa fialetta,ha fatto chiudere il Senato degli Stati Uniti nell’autunno 2001.Molte centinaia di persone sono state costrette a ricevere cure mediche di emergenza e 2 impiegati degli uffici postali sono stati uccisi.Ho qui un grosso faldone della CIA:l'Iraq può produrre 25.000 litri di antrace-Il 20 marzo 2003,George Bush a capo di una coalizione occidentale,di cui faceva parte anche l'Italia bombardò l'iraq e lo invase Una "missione di pace umanitaria" di 8 anni in cui persero la vita 70 mila soldati e un milione e 200 mila civili iracheni.Molti anni più tardi,l'Fbi smentì Powell.Le buste all'antrace erano vere,le vittime erano vere,ma erano falsi i "faldoni" era falso il mandante,Saddam,erano false le accuse.Nessun jihadista inviò buste all'antrace al Senato,ma fu opera di un microbiologo che lavorava per il governo,che "casulmente" fu suicidato poco prima di arrivare a processo
Nessun laboratorio mobile in Iraq.Nessuna polvere all'antrace nelle mani di Saddam.Nessuna arma chimica,nessun faldone.Era tutto falso.Il 5 aprile 2017 l'ambasciatrice degli Stati Uniti,Niki Haley, agitando due foto di bambini morti,dice all'Onu: "Questi bambini sono solo alcune delle vittime dell'attacco chimico di Assad.abbiamo la responsabilità di agire.Se il Palazzo di vetro continua a fallire nel suo dovere di agire collettivamente,saremo costretti ad agire da soli per il bene delle vittime.Quanti bambini ancora dovranno morire prima che la Russia se ne interessi?" 48 ore più tardi,due portaerei americane al largo del mediterraneo bombardavano la Siria "in nome dei bambini" con 59 missili tomahawk.Quei bambini sono morti veramente,ma nessuna prova è stata fornita contro Assad, nessuna bomba chimica è stata trovata all'esercito governativo,nessuna verifica è stata fatta.Nessuna inchiesta dell'ONU è stata eseguita.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il futuro prossimo venturo, mi pare che uno dei problemi più difficili da risolvere, sia quello di neutralizzare i terroristi.

Se non si risolve questo problema, non sipuò parlare di futuro.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto molto,molto interessante.
Orgogliosa di appartenere a questo straordinario Movimento.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.04.17 21:02| 
 |
Rispondi al commento

(solo un mio pensiero)

la foto della terra

è un geode ho ha una forma perfettamente sferica?

i satelliti artificiali? ci sono davvero?
no mi dicono, non li puoi vedere da terra a occhio, sono a 36000 chilometri orbitano in geostazionaria a 400 Km secondo

non so

Psichiatria. 1 08.04.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Babbeo..."stiamo a pugnalarci".... si, già ti sei dimenticato"stai sereno Letta"?
Buffone!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.04.17 20:54| 
 |
Rispondi al commento

una giornata davvero utile ...anche per allargare la visuale sugli argomenti e spingere chi gia non lo faceva.....a cercare ulteriori informazioni....discussioni interessanti che allargano comunque la mente....un abbraccio

silvana ., genova Commentatore certificato 08.04.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento


_______

.....ha una velocità di 28,176 kmh una portata di 16,000 km

puo portare fino a 10 testate nucleari

contemporaneamente dai 18-25 megatoni l'una, ha

diversi sistemi per penetrare le difese

si chiama R-36 in servizio ed il piu potente missile al mondo...ed è Russo!


.....in arrivo per il 2018

ha una velocità di 24,910 km/h kmh una portata di 10,000 km

puo portare fino a 10 o 15 testate nucleari

contemporaneamente potenza totale 50 megatoni, ha

diversi sistemi per penetrare le difese ed evaderle

puo singolarmente indirizzare le testate dove le si vuole mandare

...ha le navicelle di rientro con bombe vere e finte..per confondere i sistemi di difesa

è capace di rasare al suolo un territorio come la Francia ed il Texas..

non è intercettabile dai sistemi attuali ed è cambiabile la sua destinazione (guidabile )


si chiama RS-28 Sarmat o per la Nato si chiamano Satan-2 in servizio ed il piu potente missile al mondo...ed è Russo!

.....S-400 che intercetta qualsiasi missile ed aeroplano a 185 km d'altezza portata di circa 400 km ed ha una velocità di 4.8 Km al secondo !

se Trump li vuole assaggiare ...provi a rifare cio che ha fatto alla Siria!

con 4 di RS-28 Sarmat sparirebbero gli Stati Uniti !

https://www.youtube.com/watch?v=8lw7oKhIu60
https://www.youtube.com/watch?v=uEEZccL-1k4
https://www.youtube.com/watch?v=kqd2emeVuPQ
https://en.wikipedia.org/wiki/RS-28_Sarmat
https://en.wikipedia.org/wiki/R-36_(missile)

John Buatti 08.04.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Trovo semplicemente una insistenza squallida e da quattro soldi il richiamare ciclicamente il problema Cassimatis, come fatto anche questa sere dalla 7, in un contesto fuori testo!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 08.04.17 20:21| 
 |
Rispondi al commento

peccato ....... peccato che il "Country Manager di google Italia" non abbia spiegato a tutti come una azienda possa evitare di pagare le tasse e/o farsi fare un gran sconto.

mario 08.04.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto molto molto bello.L'ho seguito quasi tutto.Complimenti veramente.


ps:Travaglio è sempre il migliore

Al. P. Commentatore certificato 08.04.17 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravi; finalmente si parla seriamente di futuro......( una parola sputtanatissima sulla bocca del Bischero, dei suoi attendenti e delle sue Leopoldine....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.17 20:05| 
 |
Rispondi al commento

che dire
GRAZIE

stefano c. Commentatore certificato 08.04.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento

(...)" mentre da noi il primo che ti
pugnala alle spalle, è il tuo compagno di partito".


Bisognerebbe chiedere ad Enrico Letta un commento sulla dichiarazione Babbea....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.17 20:00| 
 |
Rispondi al commento

Clap...clap...clap..clap...
Grazie Davide per la bella giornata!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.04.17 19:55| 
 |
Rispondi al commento

quel che non ti ammazza ti tempra, ma è un dovere collettivo tutelare la creatività di chi ha sofferto

Paolo Garilli 08.04.17 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Grazie SUM #01

Claudio Popovitch, Genova Commentatore certificato 08.04.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Un buon governo si dovrà reggere su un programma serio e correttamente progettato.
Quella di Ivrea è una ottima premessa per capire le dinamiche future e come inserirle in un programma. Peccato che i media come al solito cerchino di banalizzare l'evento riducendolo ad un mero esercizio di potere in vista delle elezioni.
Il prossimo convegno dovrà vertere sul dissesto idrogeologico. Radunare tutte le intelligenze Italiane ed estere per individuare le linee operative da seguire. Poi un altro sulla gestione delle risorse idriche. e cosi via. Sono sicuro che qualcosa comincerà a funzionare in questo sgangherato paese.
Così si creano i veri programmi non quelli falsi propinatici dai partiti prima delle elezioni e subito dopo dimenticati.

denim 08.04.17 19:21| 
 |
Rispondi al commento

WOW ! Finalmente, fuori dal Parlamento e dalla televisione, c'é vita. L'Italia é ricca e affamata di sviluppo e tecnologia. Siamo Italiani non Trumpisti.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.04.17 18:47| 
 |
Rispondi al commento

fate anche dirette audio, magari in FM!!!

Paolo Garilli 08.04.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

OT.se andate su ANSA attenti a non cliccare su di un ccollegamento con la scritta "Ecco la classifica dei Paperoni d'Italia più ricchi. Chi è il primo classificato?" c'è la fregatura nascosta, contando sulla distrazione cercano di fregare soldi...

Marco G 08.04.17 18:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BELLE FUCINA DI VULCANO !!! Che fortuna che c'è !!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 08.04.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento

“Ha tradito le speranze dei giovani” e non si è chiesto perché “hanno voltato le spalle al governo più giovane della storia”.

E ancora: “Il 40% ci ha dato alla testa, lo dicevo io a chi tesseva le lodi del capo”.

Andrea Orlando si presenta a Napoli in una versione quasi inedita, abbandona i toni riflessivi e passa all’attacco del suo rivale alla segreteria nazionale del Pd che per tre anni è stato il capo del governo di cui ha fatto parte.

E l’ex segretario non replica, ma da Bari punzecchia:

“I Cinquestelle qualsiasi cosa accada si chiudono
--------------------------------------------------
a testuggine, mentre da noi il primo che ti
--------------------------------------------------
pugnala alle spalle è il tuo compagno di partito”
--------------------------------------------------
(cit. f.q.)

AH, MA ALLORA LO SAI, VECCHIO MARPIONAZZO,
QUANTO SIETE PAGLIACCEVOLI E GROTTESCHI!

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.04.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a commentare su fb...

Paolo Garilli 08.04.17 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Che bel forum, spero che se ne pubblichino gli atti.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.04.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Sto seguendo in TV la diretta da Ivrea e devo dire che è straordinariamente interessante. Complimenti agli organizzatori e soprattutto ai partecipanti.

filippo a., salsomaggiore terme Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché le dirette si interrompono SEMPRE ogni 5 minuti?

Andrea Carlesi, Carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.04.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli uomini continuano a ragionare dando tutto per scontato; e dire che non ci vuole molto per capire che siamo a un passo dalla fine.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

'sto pezzo di merda chi l'invitò?

Gianluigi PARAGONE, Giornalista

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 08.04.17 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIuseppe Marsico
TANTO PER DARE CORRETTE INFORMAZIONI SULLA SIRIA
La famiglia Assad appartiene agli alawiti.La parte più tollerante dell'Islam
Le donne siriane hanno gli stessi diritti degli uomini nella sanità e nell'istruzione
Nei Paesi dell’area mediorientale, la Siria è annoverata fra i più progressisti in termini di diritti di genere
In Siria le donne non sono obbligate a indossare il burqa.La Sharia è incostituzionale
La Siria è l'unico paese arabo con una costituzione laica e non tollera movimenti estremisti islamici
Circa il 10% della popolazione siriana appartiene ad una delle molte denominazioni cristiane presenti sia nella vita politica che sociale Questa tolleranza religiosa è unica nella zona
In altri paesi arabi la popolazione cristiana è inferiore all'1% a causa dell'ostilità sostenuta
La Siria è l'unico paese del Mediterraneo che resta proprietario della sua compagnia petrolifera
In Siria viene concesso il mutuo sociale di dignità per acquistare casa con prestiti molto agevolati
La Siria ha una apertura alla società e alla cultura occidentale come nessun altro paese arabo
Fino a prima della guerra civile,l'Italia ha stretto molti accordi di collaborazione con la Siria
In occasione della visita in Siria nel 2010, Napolitano elogiava Assad e sua moglie per aver reso la Siria un paese civile,laico,tollerante e rispettoso delle minoranze
Nel corso della storia ci sono stati 5 papi di origine siriana
Benedetto XVI nel suo discorso all’ambasciatore siriano presso la Santa Sede ha definito la Siria come un esempio unico al mondo "di pacifica coesistenza e tolleranza tra i seguaci di diverse religioni"
Prima della guerra civile era l'unica zona tranquilla senza guerre o conflitti interni
La Siria è l'unico paese arabo senza debiti con il Fmi ed ha una sua sovranità monetaria
E' uno dei pochissimi paesi al Mondo insieme a Russia,Cina,Afghanistan,Iraq,Sudan,Libia,Cuba, Nord Corea,Iran e Islanda a non avere una Banca Centrale Rothschild.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spese militari, l’Italia in prima fila. Un altro primato di cui vergognarci.
Dati contenuti nel primo rapporto annuale sulle spese militari italiane presentato dall’Osservatorio MIL€X, presentato alla Camera dei Deputati lo scorso 15 febbraio.

Il nostro paese spende ogni anno per le sue forze armate oltre 23 miliardi di euro (64 milioni di euro al giorno). E oltre a spendere molto, l’Italia spende male, in modo irrazionale e inefficiente. Una spesa militare in costante aumento (+21% nelle ultime tre legislature), che rappresenta l’1,4% del PIL nazionale: esattamente la media NATO.
#InformazioneLibera. Post di Piero Froio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Da ieri litigano per una poltrona da presidente di commissione che doveva essere assegnata ad un uomo di Renzi e invece è andata ad uno di Alfano. Renzi ha lanciato un ultimatum a Gentiloni. Orfini ha invitato i suoi a "non scherzare con il fuoco altrimenti ci si brucia". Orlando ha parlato di "fatto grave". Sono quasi 24 ore che il governo italiano è in crisi: per una poltrona! Hanno permesso di tutto ai governi: gli scandali di corruzione, l'Iva aumentata al 22%, negare agli italiani di andare in pensione. Una poltrona li ha fatti uscire di testa.
La nave sta andando a sbattere e loro litigano per i gradi e i ruoli. Una classe politica che passa il tempo a riempire il proprio vuoto con incarichi, privilegi e potere è senza speranza. La generazione politica del "lei non sa chi sono io" è al capolinea. Sono abituati a pensare che la carica riempia la persona, non è così. Si viene ricordati per il bene che si è fatto al Paese. Motivo per cui li dimenticheremo presto.

post di Mauro Stracciari

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento

La distruzione di Nassirya è scomparsa da google, sostituita dalla strage di Nassirya. Eppure era una città rasa al suolo dagli americani con l'uso di armi chimiche e la morte di 300.000 persone. Si cancella la storia. Si cancellano i morti. Si cancellano le stragi per poterle ripetere ancora.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Manlio Di Stefano - M5S:
FOLLIA USA IN SIRIA. ITALIA STIA IMMOBILE
Sono bastati pochi mesi per allineare Trump ad un principio storico: in USA non comandano i Presidenti ma le lobby della guerra e del petrolio.
Questa notte la "più grande democrazia del mondo" ha deciso di violare ogni legge internazionale, scavalcare le decisioni di NATO e Nazioni Unite (ne uscissero a questo punto) e bombardare senza alcuna autorizzazione la Siria.
Tutti, noi per primi, avevamo chiesto che venisse fatta luce su quanto accaduto negli ultimi giorni perché quelle morti erano intollerabili, ma gli sceriffi del mondo non avevano bisogno di alcuna certezza, loro sapevano chi doveva essere punito e l'hanno punito mentre il resto del mondo chiedeva un'inchiesta delle Nazioni Unite.
E chi se ne importa se questo gesto può portare ad una guerra mondiale, chi se ne importa se al di là dell'Oceano, proprio lì vicino alla Siria, c'è l'Europa, un continente con 800 milioni di persone alleate degli Stati Uniti d'America.
Chissà persino se Trump abbia idea di dove si trovi la Siria, a lui non importa, ora è il momento che "il mondo civilizzato si unisca agli USA". Ed in effetti parte del mondo civilizzato ha già risposto: Israele, Gran Bretagna Turchia e Arabia Saudita - che bella civiltà.
Iraq e Afghanistan, per citare solamente due casi simili, sono costati più di 1.500.000 morti civili, ma qualcuno oggi festeggia perché abbiamo vendicato 80 civili uccisi.
Come se nuove bombe non uccidano nuovi civili.
Io non so cosa succederà nelle prossime 24h, so soltanto che se il Governo italiano dovesse minimamente pensare di collaborare a questo crimine mi troverete sotto Palazzo Chigi ad attendere il Ministro Pinotti e il Presidente Gentiloni, e spero possiate esserci tutti voi con me.
Questa gente è pericolosa.

Fuori dalla NATO e basta con la sudditanza agli USA

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giuseppe Barone
Dall'islamico Obama al cristiano Trump, da una telefonata a Putin, "togli i tuoi che stanno arrivando i missili" a una presenza di bambini sulla base.
Un risiko così carico di interessi falsi da dare all'opinione pubblica, che ci porta a essere noi i perdenti per le guerre degli altri, ma sopratutto a non capire l'assurdità del business della guerra.
Le industrie belliche "Tutte" se ne fottono da che parte stai, ma per loro è importante che da una parte parteggi, parteggiare è lo slogan della guerra.
Ci raccontano del petrolio, ma abbonda in questi tempi, ci raccontano per il controllo dell'area ma i sistemi missilistici moderni delle grandi potenze hanno la precisione da raggiungere qualunque buco del culo del mondo, ci raccontano di democrazia da dare quando oggi la dittatura sta meglio con la democrazia, ci raccontano di guerra per la terra ma sono zone aride a bassissima coltivazione.
Arrendiamoci, sono le guerre business il carosello delle industrie belliche, dove ci sono tutti con i loro prodotti da offrire al mondo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:14| 
 |
Rispondi al commento

http://scienzaepace.unipi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=186%3Ail-disarmo-chimico-della-repubblica-araba-siriana&catid=16%3Aarmi-e-disarmo

Il 18 agosto 2014 l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW) ha annunciato la completa distruzione delle armi chimiche della Repubblica Araba Siriana (RAS). Nel tragico panorama del 2014, segnato dall’aggravarsi delle relazioni internazionali in tutti i settori e dal divampare o acutizzarsi di conflitti armati in troppi paesi, il disarmo chimico della Siria rimane l’unica nota positiva.

Questo risultato non era assolutamente scontato, vista l’ambizione e complessità del programma, la sanguinosa guerra civile in corso nel paese e le tensioni fra USA e Russia. Il merito del disarmo chimico della Siria in tempi estremamente rapidi va al continuo impegno della comunità internazionale e alla tenacia e competenza dell’OPCW e del segretariato generale dell’ONU, in particolare di Sigrid Kaag, coordinatore speciale della commissione costituita allo scopo.

ecc

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Assad ha distrutto tutto il suo arsenale chimico nel 2013-14 come da accordi tra Stati Uniti e Russia con la supervisione dell'ONU. Ma di che stanno parlando adesso?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Claudio Romano
Oltre a tutte le stronzate e prese per il culo messe in atto dagli Stati Occidentali, quelli che esportano la Democrazia con le bombe e gli assassinii, qualcuno mi dice come mai nessuno dei Media si è posta la domanda :
Ma il gas Sarin di Assad non era stato tutto confiscato in pompa magna e con grande clamore mediatico per essere trasportato, non ricordo dove, via mare ?
Vi ricordate il casino che è successo quando questa nave doveva transitare nello Mediterraneo, vicino alle nostre coste ?
Adesso, sempre quel "qualcuno", mi spieghi :
1) come mai Assad potrebbe aver avuto - nascosto chissà dove - questo gas ?
2) L'Agenzia Internazionale preposta a questo sequestro e trasporto cosa ha fatto ? E' stata inetta o gliene ha lasciato un pochino .... così ... per ricordo ?
BUFFONI CRIMINALI !!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Morra

Se domani andiamo ad Ivrea, ove Adriano Olivetti ha realizzato un'utopia straordinaria, un motivo ci sarà, e questo motivo ce l'ha ricordato Gianroberto, insieme a Beppe: rendere i sogni, le visioni, REALTA'. Non gli interessi, le invidie, le gelosie, i gretti vantaggi dei singoli o delle categorie. Bensì i PRINCIPI ed i VALORI della comunità, l'INTELLIGENZA COLLETTIVA, la GIUSTIZIA e la CONOSCENZA per tutti coloro che vogliano provarci.
Oggi siamo ancor più di ieri sulla strada giusta per cancellare le meschinità dei partiti, le autodichie, i privilegi, i voti segreti, sostituendole con il rispetto per il bene comune, con l'attenzione per chi sta peggio di noi.
A voi una quotidianità che riposa sul banale perpetuarsi di quanto era, a noi la sfida di costruire il futuro, imparando da Ivrea. A voi il Lingotto, la Leopolda, Arcore e le cene eleganti, a noi la comunità in cui nessuno deve essere lasciato solo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Diego Fusaro
Ma v'è ancora qualcuno di così ingenuo da pensare che gli USA intervengano nel mondo per ragioni umanitarie e filantropiche? V'è ancora qualcuno di così ottuso da non aver capito che armi chimiche, armi di distruzione di massa, gas, ecc., sono sempre il pretesto per l'aggressione imperialistica preordinata e prestabilita? Sveglia, accendiamo il cervello e cessiamo di prestare fede alla manipolazione organizzata giornalistica, televisiva, accademica e intellettuale.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Sarà sicuramente una giornata proficua!
Ormai i vecchi partiti sono solo lì a salvare i loro privilegi e piazzare ai vertici personaggi a loro "affiliati" per complicare il futuro lavoro del Movimento al Governo!
Hanno purtroppo la informazione corrotta dalla loro parte...ma ormai anche con questo squadrone di lacchè non riescono a essere credibili... Gli rimangono solo gli italiani che si sono venduti in cambio di vantaggi personali..
Il cambiamento richiede sacrificio ed è una strada lunga e impervia ma dobbiamo farcela per il bene di tutti noi persone, esseri umani messi all' angolo e sfruttati dalla società dell' unico Dio Denaro!
Forza Movimento 5 stelle!

Fabiola Rossi 08.04.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Molto interessante ma non capisco perché avete
omesso il tema , oggi piu' importante che mai, del futuro dell'economia???

cordiali saluti

giovanni gri,aldi 08.04.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, il Consiglio dei Ministri, ha stanziato il primo dei tre miliardi di Euro, destinati al Comitato Tecnico Scientifico, che dovrà eseguire i lavori di ristrutturazione e ricostruzione dei territori terremotati.
Questo Comitato è formato da 5 membri del Partito Democratico, i quali, direttamente o indirettamente, sono finiti tutti in inchieste per corruzione, malversazione e peculato.
-Il suo Presidente è Vasco Errani, processato per aver concesso da Governatore dell'Emilia Romagna, un finanziamento illecito di un milione di euro alla cooperativa del fratello.
Dopo essere stato condannato, è stato salvato per i capelli in Cassazione.
Inoltre, Errani è entrato nel giro della Magistratura, anche per altre vicende che hanno visto coinvolto il suo braccio destro alla Regione.
-Nicola Zingaretti è stato ed è tutt'ora indagato, per varie vicende di corruzione (anche per la vicenda "mafia capitale").
-La stessa cosa vale per il Governatore dell'Abruzzo Luciano D'Alfonso.
-La Governatrice dell'Umbria Catiuscia Marini, è entrata in numerose inchieste, dove molti membri delle sue Giunte sono stati indagati.
-Il Governatore delle Marche Luca Ceriscioli, per quanto si sia insediato da meno di due anni, ha già dovuto affrontare dei problemini giudiziari, sia con membri della sua Giunta, che con due suoi strettissimi collaboratori.

Con soggetti del genere, cosa si possono aspettare di buono i cittadini che abitano in quelle zone terremotate?

https://www.youtube.com/watch?v=3wDQwCX_y48

gianfranco chiarello 08.04.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...A tramp devono aver detto che con le guerre ci si guadagna più che con la droga.......ci saranno le coop anche li..!!

http://m.ilgiornale.it/news/2017/04/08/lo-zar-putin-colpito-due-volte-la-russia-e-pronta-allo-scontro/1383685/

cooptramp 08.04.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento

LA FINE DELLA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE E LA SOCIETÀ MUTATA;

L'industrializzazione attorno al 1851 ha profondamente modificato il modo di vivere e il mondo stesso, che ha portato ad un ritmo vertiginoso di sviluppo, ha creato nuovi stratificazioni sociali che è la base della moderna società, fino a ieri!.

Con il crollo del muro di Berlino è cominciato un nuovo percorso che tende a disgregare le classe sociali come erano strutturati in questi ultimi 150 anni, la massa di lavoratori, precari, immigranti, offerta di prezzo di mano d'opera a basso costo e la battaglia a chi offre di meno, senza diritti e le coperture sociali.

E' cambiato il rapporto tra lavoro e tecnologia, quest'ultimo non genera più il lavoro ma crea disoccupazione e precarietà, l'invecchiamento della società Europea pochi lavorano tanti da sostenere, è cambiato la composizione demografica nel mondo...

LA NUOVA RIVOLUZIONE DELLA SOCIETÀ MUTATA...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 08.04.17 14:25| 
 |
Rispondi al commento

I NONNI MANTENGONO I FIGLI E NIPOTI...

Un milione di famiglie senza lavoro e redditi.
Le difficoltà economiche delle famiglie crescono all'aumentare del numero dei figli. I valori più alti si registrano per i mono-genitori.

Donne: in quasi 200 mila nuclei sono sole e senza occupazione, in 970 mila sono l'unica fonte di reddito.

1 milione 85 mila dove tutti i componenti attivi, che partecipano al mercato del lavoro, sono disoccupati e vivono con pensioni dei nonni, sarà un può difficile che arrivano a mantenere anche pronipoti!.

E' triste, ma in realtà la morte dei nonni oggi è la condanna di milioni di famiglie senza redditi alla povertà assoluta.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 08.04.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento

EMERGENZA DI LAVORO IN ITALIA NON HA L'ETA'...

Per fronteggiare l'emergenza generazionale e ridurre la forbice tra giovani e anziani, ricchi e poveri, lavoratori e disoccupati...

E' necessario un "contributo solidaristico da parte della generazione che gode delle pensioni più generose", è "doveroso, non solo sotto il profilo etico, ma anche sotto quello sociale ed economico".

Il reddito di cittadinanza non è una propaganda elettorale ma è una necessità sociale, da la minima possibilità perché i giovani possano tentare ed entrare in quello che rimane del mercato di lavoro.

Nel paese dove anche i 40enni sono precari o disoccupati non ci sarà futuro, la Grecia è un esempio...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 08.04.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi no SUM nisciun e nu man invitou e u streamming nu prende :(


#AMMANETTIAMOLITUTTI

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.04.17 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Olivetti rovinata da De Benedetti con l'assenso di Prodi.

L'Italia è stata affondata anche da Prodi a causa del maneggio scorretto per il cambio della lira in Euro.

E vogliamo ricordare l'IRI?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perfetto aver scelto come luogo dell'evento Ivrea.
Gianroberto ha lavorato alla Olivetti e ha sempre ricordato i valori di Adriano Olivetti.
Il m5s nasce grazie anche all'eredità di Olivetti.
Oggi Ricordiamo anche la filosofia di Olivetti :prima l'uomo poi l'azienda .
Non si può ridurre tutto ad una società con al centro l'azienda e le sue regole prima c'e' l'uomo i suoi sogni e la sua anima.
Gianroberto sapeva benissimo che un azienda è una nazione basata sull'uomo e' più dinamica , priduttiva e innovativa.
Paolo Graziosi
Roma

Paolo Graziosi, Roma Commentatore certificato 08.04.17 13:09| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

Da Nizza a Stoccolma sperando che sia finita.

Qualcuno deve pur fermarli!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 13:06| 
 |
Rispondi al commento

I tweets di Renzi, come anche tutti gli "annunci balla" del governo Renzi, pur essendo pubblicati in rete, non nascevano in rete, ma nelle stanze del piddi. Solo dopo venivano pubblicati in rete e ancora dopo mantenuti in vita da giornali e telegiornali. Ditelo a mMntana. Grazie.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.04.17 12:58| 
 |
Rispondi al commento

L'iniziativa giunge opportuna se non necessaria per meglio definire la portata e il ruolo di un movimento ispirato alla democrazia partecipativa. Ora, però, è necessario allargare la presenza con incontri a livello regionale per far emergere quella parte della società sensibile ai cambiamenti ma che non ha ancora le idee chiare sul futuro del Movimento e la sua portata epocale. Quando si volta pagina il passo tra il vecchio e il nuovo non sempre è radicale. C'è posto a un di più e a un di meno che non va escluso a priori (come il ruolo della carta stampata e la sua proprietà che spesso si avvale di editori non "puri" ma ammanierati con una certa politica di convenienze e d'intrallazzi.) Questo non toglie la presenza di quotidiani come "Il fatto" e agenzie stampa come la Fidest. Come allargare la loro piattaforma per ciò che sono e moltiplicandone le testate?

Riccardo Alfonso 08.04.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo 08.04.17 12:32| 
 |
Rispondi al commento

@ I tre commentatori (00,14) - Silvana - Si va alla spera in Dio:) - Luca -

x Silvana
Concordo che Davide Casaleggio abbia risposto alla Gruber in modo asciutto,
riguardo all’essenziale dipende da cosa si ritiene essenziale per il M5S.

x Si va alla spera in Dio:)
A me pare essenziale il Non Statuto, la Carta Costituente che stabilisce la Finalità per cui il M5S si è, appunto, costituito.
Mi pare dunque essenziale il rispetto delle Regole statutarie, le quali non citano affatto un capo politico e tantomeno gli attribuiscono quel Ruolo di governo ed indirizzo che è invece riconosciuto alla Rete.
Sta di fatto che senza la promessa Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conta uno,
la Rete non può esercitare il suddetto Ruolo, le decisioni continuano a calare dall’alto e dunque il M5S non può Testimoniare la propria Finalità statutaria.

x Luca
Non so a nome di chi parli, comunque, se la mia caparbietà nell’insistere sulla Coerenza e la Trasparenza vi disturba, “voi” potete testimoniare la vostra onestà intellettuale e la vostra trasparente democrazia orizzontale,
continuando a censurare i miei commenti e a bannare i miei nick dal Blog “di tutti voi, di tutti noi”,
su ciò che faccio di me non avete invece alcun potere decisionale perchè almeno quello, se non ti dispiace, lo decido io.

Ciao:)

Bo Derrick Commentatore certificato 08.04.17 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il livello di spesa per la ricerca e lo sviluppo in ambito sanitario non sono sufficienti in Italia per il continua maneggiare - intascare dai diversi Ambiti - Amministrativi Pubblici nazionali - regionali - Nazionali - Locali

Lo Stato Italiano è il più corrotto d'Europa , caro Dottor Bedin

Togliamo il numero chiuso per le facoltà di Medicina - Benissimo , bisogna che aumentino i frequentanti , ottimo ..

Solo che ad oggi la gran parte delle famiglie Italiane non hanno la possibilità economica di arrivare alla seconda settimana del mese per le spese minime necessarie , come il far frequentare neanche il primo anno di Università ai propri figli

Salutando ,
ho trovato il Suo intervento davvero molto interessante .

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FATE PRESTO, VOGLIO VEDERE IL MIO PAESE RINASCERE DALLE CENERI COME LA FENICE
LA MIA STRADA SI STA ACCORCIANDO
HO LETTO ATTENTAMENTE I NOMI E GLI ARGOMENTI DI QUESTA GIORNATA DI LAVORO
RITENGO TUTTO MOLTO GIUSTO è UNA INIEZIONE DI SPERANZA CHE RIEMPIE IL CUORE, GRAZIE
VI ABBRACCIO TUTTI SANDRA MARINI W IL M5S

scusate il maiuscolo ma ho un problema agli occhi


Interessantissimo ci sono 😊😊

ANNA TUZZOLINO, Trino Commentatore certificato 08.04.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Potenziare i Centri di Ricerca Italiani, in tutti i campi,Tecnologici,Aereospaziali,Sperimentali e teorici, l'unico modo per non atrofizzare i buoni cervelli che ancora resistono in questo Paese sbandato che arretra rispetto agli altri in tutti i settori di punta.Questosopratutto al CentroSud.
Già dipendiamo tantissimo da altri,specie gli USA,ma anche in EU. Ce ne accorgeremo quando sarà troppo tardi ? La Robotica è solo un aspetto del futuro,sono tante le sfaccettature della scienza,metti caso che un METEORITA spunti all'orizzonte dal nulla,cosa molto probabile perchè già avvenuto tante volte sulla Terra,dove andremmo a parare ?

ciminello giacinto 08.04.17 12:03| 
 |
Rispondi al commento

E' UNA GIORNATA MOLTO IMPORTANTE PER IL PAESE E IL M5S...

La rivoluzione digitale bussa alle nostre porte ed è qui per cambiare il mondo, rapidamente e irreversibilmente.

E voi, futuri digital workers, avete una grande possibilità di partecipare, di contribuire e, perché no, di guidare questo cambiamento.

La società post-contemporanea, la diffusione delle tecnologie informatico - comunicazionali rimodella i fondamenti materiali della società.

Cercare di capire se questi valori riflettono la nostra personalità e le nostre aspirazioni come individui.

Prepariamoci ad entrare in una nuova l'era della civiltà del uomo capelluto, il cambiamento in atto non sarà indolore sopratutto nella fase iniziale.

Ma questo è il nostro percorso obbligatorio non possiamo tornare in dietro.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 08.04.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Quale modo migliore per ricordare Gianroberto..che lanciare altre idee di futuro possibile, proprio ad Ivrea..Splendido connubio tra visione tipicamente umana ed uso di tecnologie...la dove sono state pensate e realizzate! Ascolterò con attenzione 🙏👏

Luisa piccinno 08.04.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

...per igli amanti del multiculturale.... radical chic, radical dollaro ( radical Masada)

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2017/04/08/15enne-promessa-sposa-tolta-a-famiglia_925491ca-5242-4f5c-90d3-1ba81f94aa98.html

multicolor 08.04.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3
Renzi, per non perdere altri voti, allargherà il fossato fra Pd e governo, che già fa poco, bloccandogli i provvedimenti necessari, cioè impopolari.
Intanto molti politici, sentendo prossima la fine e con essa la terrificante prospettiva di doversi cercare un lavoro, saranno istintivamente portati ad arraffare tutto quel che possono, finché sono in tempo. Il sottosegretario Rossi che va al derby con l’autoblu è solo una delle tante vittime della nostalgia preventiva dei privilegi di casta che stanno per sfumare.
Pensiamo poi a quanto ci costa un anno intero di campagna elettorale, con i barbari in fuga e i partiti disperati all’inseguimento: tutte le lobby, le clientele, le mafie che portano soldi e voti presenteranno il conto e andranno all’incasso prima delle urne, perché dopo potrebbe essere tardi: dunque andranno soddisfatte con appalti truccati, fondi a pioggia, nomine pilotate, assunzioni, favori e regalini in cambio di pacchetti di voti, tangenti, finanziamenti illeciti o leciti (tanto non fa più differenza: si gira la stecca alla “fondazione” di tizio e caio, ed è tutto coperto dalla privacy).
Le leggi-marchetta e le gare truccate, già oltre i livelli di guardia, si moltiplicheranno a livello comunale, regionale, parlamentare e governativo. Rai, Mediaset e giornaloni, come se già non facessero abbastanza, saranno precettati per un surplus di censure, servilismi e macchine del fango contro i nemici del regime. E la rara stampa libera che ancora denuncia gli scandali di tutti verrà silenziata con norme liberticide, tipo i bavagli alle intercettazioni, magari anche agli avvisi di garanzia e alle fake news (ultimo rifugio dei mascalzoni che, mentre denunciano quelle altrui, le usano a man bassa contro chi non piace a loro). Lorsignori si decidano: o ci mandano a votare presto, o aboliscono le elezioni.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

2
Sappiamo bene che la parola “elezioni” suscita il terrore e semina il panico in tutti i palazzi dell’establishment italo-europeo, specie da quando gli elettori han preso a disattendere gli auspici del potere.
Siccome i 5Stelle sono in testa ai sondaggi e non fanno che crescere mentre gli altri calano, il Sistema s’illude che il rimedio sia rinviare il voto sine die sperando che “succeda qualcosa” o che qualcuno trovi finalmente la pietra filosofale: una legge elettorale che faccia perdere chi arriva primo e vincere il secondo o il terzo.
Consiglio da amici: levatevelo dalla testa. E fatevene una ragione: che sia tra qualche mese o fra un anno, votare si deve per forza.
E il fattore tempo non gioca a favore dell’establishment, anzi. Gli scandali giudiziari sui 5Stelle li han danneggiati per qualche settimana, poi si è scoperto che non erano ruberie e sono passati come l’acqua sul vetro, al contrario di quelli degli altri, sempre noiosamente implicati in storiacce di soldi, appalti, favori e familismi. Anche la polemica, peraltro sacrosanta, sul dilettantismo e l’incapacità della classe dirigente pentastellata non sposta voti, visto come ci hanno ridotti i politici professionisti e capaci.
Il discredito dei partiti è talmente alto che nemmeno l’eventuale scoperta che Grillo rapina le banche o che Casaleggio legge Moccia invertirebbe la tendenza. Siccome però in Italia non si tocca mai il fondo, perché poi si scava, un altro anno di agonia non può che sputtanare vieppiù una classe politica già abbastanza sputtanata. Più cresce la paura per la vittoria dei barbari, più gli altri si stringono in ammucchiate contro-natura e contro-decenza che mettono in fuga i rispettivi, eventuali elettori.
Avete presente il listone Pd-Ap (ultimo travestimento di Alfano) in Sicilia, con Totò Cuffaro in cabina di regia, e i voti di scambio Pd-FI per salvare Lotti&Minzo dalla decadenza? Ecco: sono solo gli antipasti. Seguiranno i primi, i secondi, i dessert e la frutta.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

1
FATE PRESTO
Marco Travaglio
Da quando siamo diventati renziani per difendere il povero Matteo dai voltagabbana del servo encomio passati al codardo oltraggio, ci ha subito colti la sindrome di Ennio Flaiano: “A volte mi vengono pensieri che non condivido”.
Fra questi, uno in particolare: ma il presidente anestesista Sergio Mattarella è proprio sicuro che l’interesse del Paese sia quello di procrastinare l’agonia della legislatura fino alla scadenza naturale, cioè per un altro anno, affidandone la manutenzione al premier anestesista Paolo Gentiloni?
Quel che è accaduto l’altro giorno, con l’elezione di un tal Torrisi (alfaniano) a presidente della commissione Affari costituzionali del Senato al posto di un tal Pagliari (renziano), è indicativo. Non perché sia accaduto qualcosa: infatti non è accaduto niente (non sta scritto da nessuna parte che i presidenti di commissione li scelga Renzi, cioè null’altro che un privato cittadino iscritto al Pd, né che debbano essere espressione della maggioranza; e in ogni caso tal Torrisi lo era; e comunque è stato eletto dalla maggioranza della commissione).
Ma perché ormai basta un niente per mettere in pericolo il governo, cioè la tanto sbandierata “stabilità”, che poi non esiste manco quella: è rigor mortis. Figuriamoci che accadrebbe se nei prossimi mesi, al posto del nulla, succedesse qualcosa, un incidente qualsiasi: precipiteremmo alla fine anticipata della legislatura senza esservi preparati, con tutte le conseguenze sui famosi “mercati” che la scambierebbero per una catastrofe, mentre sarebbe un evento fisiologico e, a questo punto, anche auspicabile.
Tanto vale pilotare il suicidio assistito della legislatura in coma irreversibile, preparando i congiunti all’epilogo, prenotando le pompe funebri per una degna sepoltura e staccando finalmente la spina.
Cioè sciogliendo le Camere e fissando la data delle elezioni, possibilmente prima di metà settembre quando lorsignori arrafferanno il vitalizio.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 11:01| 
 |
Rispondi al commento

gran bella anteprima dell'evento

Buon giorno blog !

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Auguri.
Iniziativa lodevolissima.
Siamo con voi, cammineremo da grillini doc mano per mano incontro ad un futuro che vogliamo governare con solidarietà ed onestà.
Complimenti.

Bartolomeo Nino Cortesi 08.04.17 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Cara Viviana
È sempre un piacere leggerti

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.04.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I DOMANDANTI
Non riesco a capire quelli che fanno tante domande, spesso domande a cui mille volte è stata data una risposta, ma loro insistono a chiedere, a chiedere, strapieni di domande, chiedono sui giornali, in tv, sui blog.. chiedono, chiedono, come assetati di risposte. E non sono capaci di alzare 'il ditino' e di cercarsele da soli, queste risposte, sul web, come tanto analfabeti che nemmeno se gli dai la pappa scodellata e la risposta bella, nitida e chiara, riescono a capire qualcosa, perché hanno le orecchie chiuse dall'enorme cerume di regime che ormai gli è salito al cervello e non gli permette più di pensare qualcosa o di rispondersi da soli.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 10:46| 
 |
Rispondi al commento

E chi si è levata dalle balle Facebook perché contesta il metodo da catene di Sant'Antonio
Guarda il soffitto
( l'ho tolto per motivi di salute, per non dover rispondere , troppo faticoso , a tutti )

Rosa Anna 08.04.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Solo i sognatori salveranno il mondo
I mercanti lo distruggeranno

Renato La Monica
Non c'è cosa più stupida e ipocrita di una guerra. La stupidità? Pensare che una guerra possa migliorare l'assetto del mondo. L'ipocrisia? Vendere armi ai dittatori e poi mettersi a urlare "Dobbiamo bombardarli perchè sono un pericolo per la nostra sicurezza".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi non sa usare il web

Davide Casaleggio dalla Gruber

E’ la sua prima comparsa in tv. Simile al padre, educato, gentile, leggermente freddo, riservato, netto. Va in tv per parlare del convegno di Ivrea di oggi “Sul futuro”, che promuove l’incontro tra sogni diversi.
La Gruber tanta di suonarlo ma resta suonata.
Davide dichiara decisamente che lui non è il capo del Movimento ma solo il gestore di una piattaforma che ha regalato alla rete, Rousseau, i cui contenuti non lo riguardano.
Renzi lo chiama “leader con cui dialogare”. Lui nega ricordando che quello che dice Renzi non ha alcun valore, visto che ha anche detto che se perdeva il referendum usciva dalla politica.
“Il capo politico è Beppe Grillo, io aiuto lui e tutto il M5S sulle strutture di supporto, ho aiutato a progettare la struttura del blog, dei meet up, della piattaforma Rousseau. Non voglio sostituire mio padre. Sarà molto raro vedermi in tv. Noi Casaleggio siamo schivi, è una cosa di famiglia. La Casaleggio associati, la mia azienda, non si occupa dei 5stelle, ha donato al Movimento la piattaforma Rousseau che si occupa del blog dei 5stelle e di tutta la comunicazione. Io aiuto gratuitamente. Stiamo lavorando a nuovi modelli organizzativi, Siamo a un bivio, chi non ha idee è destinato ad avere un salario cinese. Dobbiamo investire di più nell’innovazione” A De Masi che gli chiede se il M5S appartiene alla socialdemocrazia o al neoliberismo risponde: “Categorie passate. Io vedo la democrazia rappresentativa in forte crisi”. Sulla Cassimatis: “Il garante Grillo è intervenuto come è nelle sue prerogative, ha tutelato il Movimento da una serie di attacchi o di potenziali problemi” “Il M5S è la prima forza politica del Paese, ma il capo non sono io”.

https://www.youtube.com/watch?v=qs76t197RYw

Qui non sa solo chi non vuole sapere

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Non si vede nulla: come anteprima tecnologica non c'è male

Obi Kenobi Commentatore certificato 08.04.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MASADA n° 1843 8-4-2017 MONDO CAIMANO
Blog di Viviana Vivarelli

Siria, operazioni militari sotto false bandiere – Miserie italiche: le truffe della Madia – Davide Casaleggio in tv – Tranvate al Pd -– La domanda idiota: con chi si allea il M5S? – Lo scusario politico – Su Minzolini e altre illegalità italiane – La solitudine del numero primo – Virgina Raggi va avanti col suo programma – La sx perduta – Non interviste ma interrogatori, tre contro uno - Il Pd vuole attaccare le pensioni di reversibilità – Sparare a chi? – Buzzi racconta – E’ morto Giovanni Sartori

Essere un uomo vero è una missione e un impegno che dura tutta la vita.
La libertà è un'aspirazione di uomini veri che tanti uomini artificiali o storti o disumani o dementi o nati servi non hanno affatto. Il protone annichilisce se incontra l’antineutrone. Così il malvagio odia chi è buono perché è il suo opposto e incontrarlo mette a dura prova la sua identità. (Viviana)
.
Viviana Vivarelli
Finora su ciò che accadeva in Medio Oriente ci hanno raccontato solo delle gran balle, dalle menzogne sulla guerra del Golfo dove gli americani vendevano armi anche all'esercito iracheno, alla falsa fialetta di antrace agitata da Colin Powell, dalla guerra ad Al Qaeda armato e addxto anche dagli americani, alle inesistenti armi di distruzione di massa di Saddham..Sarebbe da sciocchi credere oggi alle armi chimiche di Assad, dopo che tutte le armi chimiche siriane sono state distrutte. Oggi l'America diffonde sdegno dicendo che non è tollerabile che si usino armi chimiche e che chi lo fa deve essere fermato in ogni modo. Ma un buco nero oscura la distruzione di Nassirya, rasa al suolo nel silenzio complice degli Stati, dove le armi chimiche americane uccisero 300.000 persone straziandole orrendamente. Si tace su quello che non giova agli americani...

Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.04.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Va bene.. Ma tutta gente più o meno amica....avrei invitato per esempio quella spianata della Melli e tutti quelli come lei invece...

A.pace 08.04.17 10:07| 
 |
Rispondi al commento

SE QUESTE COSE L'AVESSE PROGRAMMATE IL MENESTRELLO DI TOSCANA........CHE CHIASSO I MEDIA !!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 08.04.17 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori