Il Blog delle Stelle
Dire che il MoVimento 5 Stelle è ''contro i vaccini'' è una sciocchezza

Dire che il MoVimento 5 Stelle è ''contro i vaccini'' è una sciocchezza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 102

di Guido Silvestri, microbiologo e immunologo - Professor & Vice-Chair for Research, Department of Pathology and Laboratory Medicine, Emory University School of Medicine - da Il Fatto Quotidiano

I vaccini hanno ridotto enormemente, e in un caso (vaiolo) eliminato, l'incidenza di gravi infezioni, rappresentando la misura più efficace per ridurre i danni causati da molte malattie infettive. Se in una comunità la percentuale di persone vaccinate supera una certa soglia (di solito 95%) l'agente patogeno non trova più sufficienti ospiti per diffondersi. Questo spiega come i vaccini proteggano anche chi per motivi clinici non può vaccinarsi (neonati, bambini con difetti immunitari genetici, o che hanno subito trapianti o chemioterapia per tumori, ecc.).

Come ogni altro intervento medico, anche i vaccini non sono esenti da rischi. Tuttavia le complicanze gravi sono molto rare (meno di 1 su 1.000.000 per DTP, Epatite B, HPV, HiB; circa 2 su 1.000.000 per Influenza e 4 su 1.000.000 per morbillo, rosolia, parotite, e varicella). L'ipotizzata associazione tra vaccini e autismo era il risultato di uno studio fraudolento ed è stata smentita in modo definitivo da numerosi altri studi. Ogni "opinione" contraria non è scienza, ma pseudo-scienza. Stabilito l'obiettivo di assicurare nella popolazione la copertura più alta possibile per quei vaccini la cui efficacia e sicurezza sono dimostrate scientificamente, la discussione è su come meglio raggiungere questo scopo.

Ci sono due approcci: quello basato sull'obbligatorietà e quello basato sulla raccomandazione. Ci sono Paesi che prediligono l'approccio "obbligatorio" (Francia) e altri quello della "raccomandazione" (Paesi scandinavi). Negli Stati Uniti le vaccinazioni sono tecnicamente "obbligatorie", ma esistono (in 47 Stati su 50) esenzioni di tipo sia medico che religioso/filosofico che di fatto permettono ai genitori di non-vaccinare i loro figli. Walter Orenstein, per anni direttore del Programma Nazionale di Vaccinazioni del governo Usa, ha spiegato che il metodo migliore per avere alte coperture non è la promozione di misure "punitive" verso chi non vaccina i figli, ma la rimozione attiva e capillare di qualunque "ostacolo" pratico alla vaccinazione.

Questa rimozione degli ostacoli comprende il coinvolgimento attivo dei medici (soprattutto pediatri) nei programmi vaccinali, una comunicazione aperta tra medici e genitori, la pronta e gratuita disponibilità dei vaccini. L'approccio basato sulla raccomandazione è culturalmente impegnativo, si avvantaggia di un tessuto sociale coeso, e richiede algoritmi su come comportarsi nel caso di calo della copertura vaccinale, però ha il notevole vantaggio potenziale di sviluppare un senso più alto di partecipazione dell'individuo a una gestione della salute pubblica non più percepita come paternalistica (o punitiva). Nelle ultime settimane sono stato coinvolto, come medico e scienziato che da 20 anni si occupa di immunologia e microbiologia, da due alti esponenti del Movimento 5 Stelle, la senatrice Elena Fattori, ricercatrice ed esperta di vaccini, e l'europarlamentare e portavoce al Parlamento europeo, Piernicola Pedicini, ricercatore clinico ed esperto di fisica medica, in una discussione sulle politiche vaccinali in Italia.

Ho iniziato questa conversazione con una certa cautela, derivata dalle "leggende" secondo le quali il MoVimento 5 Stelle sarebbe contro i vaccini, se non addirittura contro la scienza in generale (sul Corriere della Sera di recente Goffredo Buccini così riassumeva la posizione di MoVimento 5 Stelle: "I vaccini vengono ora chiamati in causa quali intrugli responsabili di autismo e patologie varie, buoni solo ad arricchire Big Pharma".

Ho trovato due colleghi informati e intelligenti che affrontano il problema da un punto di vista strettamente medico e scientifico, senza complottismi o pseudo-scientismi, con l'unico scopo di sviluppare e implementare (qualora fossero al governo) politiche delle vaccinazioni che assicurino il più alto livello di copertura nella popolazione generale. Elena, Piernicola e io stiamo lavorando insieme su un documento che verrà presto pubblicato per chiarire spero una volta per tutte la posizione del M5S sul tema dei vaccini. È normale, e anche salutare, che in ogni questione contenente aspetti "politici" ci siano punti di disaccordo tra diversi partiti, movimenti e gruppi di pensiero. Quello che però non trovo giusto è travisare in modo grossolano le posizioni. È possibile che ci siano state, in passato, affermazioni di alcuni esponenti M5S sul tema dei vaccini che hanno creato confusione.
Ma oggi, nel 2017, e per quello che sto vedendo, sostenere che il MoVimento 5 Stelle è "contro i vaccini" è una sciocchezza.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

20 Apr 2017, 09:49 | Scrivi | Commenti (102) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 102


Tags: buccini, corriere, Guido Silvestri, movimento 5 stelle, vaccini

Commenti

 

Caro Beppe,

non ho votato altro che M5S, mi pare l'unica via d'uscita per questo paese. ma sull'obbligatorietà dei vaccini pediatrici, soprattutto per l'accesso alle strutture scolastiche, vi prego di aiutare, chi, come tanti, vorrebbe un calendario diverso e una personalizzazione post esami per ogni singolo bimbo.
dopo 10 anni quindi ti stai rimangiando il succo di questi discorsi? https://www.youtube.com/watch?v=J7zwTtzh9c4.

Fabrizio Galli 27.04.17 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Guido Silvestri non mi sembra proprio un esempio di trasparenza degno del movimento 5 stelle.
Sono molto molto delusa da questa ambiguità del movimento 5 stelle. Siete per la libertà vaccinale o obbligo??? Parlate chiaro perché vi state giocando oltre alla reputazione un sacco di voti. Si è scatenato l'inferno oggi sui gruppi Facebook per la libertà vaccinale.. addirittura la senatrice citata nell'articolo ha detto che vorreste il dott.Burioni con voi in un intervista!!
Roba da accapponare la pelle!!

Elisa Melandri 27.04.17 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Quando è arrivato il movimento 5 stelle ho ritrovato la fiducia e la passione anche per la politica. Veramente vi credevo diversi, veramente credevo in voi fino in fondo, orgogliosa di sostenervi....Poi leggo che vi appoggiate a personaggi come questo dottore che scrive qui, che sostiene le stesse teorie di Burioni. Soggetto che nega addirittura l'esistenza del danno da vaccino. Sono una madre, che come tante madri come me passa le notti su internet a cercare tutte le fonti di informazione possibili per tentare di riparare a quello che sono convinta essere stato un danno
da vaccino. Sono una madre che non si ferma a quello che le lobby e i grandi interessi vogliono farmi credere. Sono una madre che come tante madri come me si pone tanti dubbi, tante domande, tanti perché...E trova come risposta solo dogmi, divieti, minacce e intimidazioni. Eppure non si arrende. Ma questo cercare, approfondire, scavare ce lo avete insegnato voi cazzo!!!!
Che delusione....Una delusione immensa....Ancora non posso credere lo stiate facendo. Vi prego, tornare sui vostri passi, eravate l'ultima nostra speranza, non spegnete l'ultima nostra speranza. Beppe non puoi non sapere niente dello scandalo del CDC di due anni fa in Usa, sei stato il primo a denunciare gli interessi delle case farmaceutiche...Nessuno è "contro" i vaccini, ma oggi è doveroso pretendere libertà di informazione, trasparenza, studi indipendenti sui vaccini, chiarezza e soprattutto... Libertà di scelta vaccinale.

Simona Greco 27.04.17 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Non ci siamo. I vaccini fanno bene, i vaccini hanno salvato milioni di vite umane, guai se non ci fossero i vaccini, i vaccini sono sicuri, i vaccini non fanno guadagnare le case farmaceutiche, i vaccini sono super controllati. Queste sono alcune delle affermazioni che continuiamo a sentirci ripetere, poi ci sono i danneggiati da vaccino, c'è la legge 210/92 che li risarcisce, c'è una brutta storia di tangenti per introdurre vaccini che con l'età pediatrica non hanno niente a che fare, ci sono epidemie create mediaticamente che hanno giustificato ingenti somme per vaccini inutilizzati, c'è un'intera casta medica filo governativa che insorge, rifiuta il confronto e radia chi non è allineato, c'è una pesante censura che tenta di imporre il silenzio su questo argomento ed evita qualsiasi confronto alla pari. Questo per rimanere ai fatti e senza addentraci nei dettagli di una pratica che stimola più di una perplessità. Ed il Movimento, il mio Movimento cosa fa? Sceglie come collaboratore un ricercatore schierato con la compagine ufficiale. Cosa possiamo attenderci da questa consulenza? Tanto valeva servirsi dei dati Iss ed Epicentro, almeno si risparmiavano tempo e denaro. Voglio augurarmi solo che di questa Europa accogliamo almeno le buone pratiche ossia l' assenza di coercizione. Sta al legislatore e all'operatore assumersi la responsabilità di diffondere una certa cultura e se fallisce la colpa non è del paziente. O vogliamo allinearci al livello dei paesi dell' Est con 10/11 vaccini obbligatori?

Sonia Comessatti 26.04.17 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono un forte sostenitore del M5S, ma sono sinceramente colpito in negativo da come è stato affrontato il tema scottante dei vaccini. Mi piacerebbe, e credo che sarebbe cosa gradita ai più, che gli esponenti di spicco del movimento facessero delle precisazioni a riguardo. Non basta a mio avviso "assumere" un professionista al fine di parlare dell'argomento, occorre assolutamente prendere una posizione chiara. Questo non significa che si debba essere necessariamente pro o contro i vaccini, anche perché la cosa a mio avviso non sarebbe esaustiva ne nell'uno ne nell'altro caso. Ma non si può neppure liquidare la questione dicendo ad esempio: "i vaccini fanno bene e sono uno strumento di prevenzione indispensabile, lo ha detto Tizio!"... Lavandosene di fatto un po le mani in quanto "non specialisti del settore". È questo il punto. Seguo il movimento 5 stelle perché sprona tutti a documentarsi, a non credere alle apparenze. Il movimento stesso è seguito per lo più da persone che navigano sul web, caratterizzate per la maggior parte dall'attitudine di porsi in modo critico e scettico verso ciò che ci circonda, verso i media, verso i politici raccontaballe, verso le apparenze che spesso ingannano. Pertanto, la cosa che mi auguro, è che il M5S senta più campane, perché vi assicuro che non ci sono solo quelle dal suono piacevole e rotondo. Una cosa è certa, i vaccini non sono acqua di sorgente, va spiegato bene e va detto a gran voce alle persone. Non va creato allarmismo, va solo fatta maggiore informazione. Molte persone credono che l'unico effetto collaterale sia un po di febbre o cose simili, ma non è così, e va detto, assolutamente. Va inoltre detto che non sempre i vaccini generano anticorpi, anzi, spesso non ne producono affatto, per cui vaccinarsi non da garanzie, e gli anticorpi non sono eterni. Ci sono poi le pandemie ingiustificate di questi giorni ecc, ma concludo dicendo: siete il M5S, non scordatevi dei motivi per cui le persone vi stanno appoggiando.

Manuel Gentili 26.04.17 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Certo che prendere per buona la tesi di un personaggio che sicuramente ha qualche interesse nella vendita dei vaccini, mi fa sentire molto male, tanto da credere che il Movimento 5 Stelle creato da Beppe Grillo (persona da sempre contraria alla somministrazione dei vaccini tanto da finanziare con apparecchiature adatte alla sperimentazione il Professor Montanari, e il quale ha dimostrato questi dubbi), sta cambiando. Le tesi dei vaccini che contengono metalli come l'alluminio e che possono portare all'autismo, non sono solo del suddetto Montanari, ma esisto moltissime testimonianze e video di famiglie che dopo la vaccinazione hanno visto i loro figli diventare autistici. Non da ultimo il documentario VAXXED. E' ovvio che risulterebbe utile considerare Guido Silvetri come uno CONTRO il M5S. La linea più giusta che doveva semmai seguire era quella di dire che prima di vaccinarsi bisognerebbe INFORMARSI BENE, visto anche il fatto che il medico che vaccina NON SI ASSUME MAI LA RESPONSABILITA'.
E questo a me crea FORTI DUBBI.

Lino Gnocco 26.04.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao


da prestito di due anni, la banca Crédit Mutuel è brio di fare di buona cosa nel nostro paese l'Italia. questa banca è brio di fare di prestito ha tutto i nostri cittadini che sono nella necessità di prestito. Allora io presi di condividervi questo messaggio, la questa azione di questa banca non è riconosciuta il nostro stato. Allora se avete realmente bisogno di prestito, vi chiedo di contattarli su questa mail poiché, hanno già fanno di prestito ha molta persona ed anche.


Ecco la mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

rolaznde danderas, molise Commentatore certificato 26.04.17 08:47| 
 |
Rispondi al commento

Adesso manca solo che il M5S passa dalla parte di chi vuole imporre l'obbligo vaccinale! Se accadrà questo, vorrà dire che passate dalla parte più sbagliata che si possa, e che anche voi ci avete abbandonato nelle mani dei carnefici, di questa gente che passa sopra ogni regola umanitaria per i propri profitti e forse anche per motivi ancora più reconditi, perchè il solo profitto non basta a giustificare questo accanimento incredibile a voler vaccinare tutti. Mi dispiace veramente. Starò un pò a guardare come si evolvono le cose, poi trarrò le mie decisioni.

Lisetta Sperindei 25.04.17 23:33| 
 |
Rispondi al commento

http://expresso.sapo.pt/internacional/2017-03-23-Partido-populista-responsabilizado-por-surto-de-sarampo-em-Italia giornali brasiliani accusano M5S

Carlo josé 25.04.17 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Castraz. Vaccini-Gava Parte 2: ...era tornata e voleva stare in Romania, delusa dall'italia dove si era recata con entusiasmo e ... cuore aperto, ma purtroppo era stata abusata proprio all'interno della famiglia stessa, di Roma, proprio quella che, con apparente altruismo, rivelatosi poi il solito vergognoso schiavismo dell'italiotule (ex italiota) la stava ospitando e, insomma, inutile scendere in dettagli, lo shock le aveva creato una repulsione. Volevo, mi piaceva, ma non ci siamo mai piu rivisti. Prima, perche' nasceva proprio in quei giorni, in casa, suo nipote, il figlio di sua sorella. Poi, perche' e' bastata una parola sbagliata al telefono, o in rumeno o italiano, non ricordo, per far scattare la sua suscettibilita' e prevenzione verso gli italiani. Peccato, a quest'ora mi ci vedevo gia' con 3 bimbi con i suoi occhi azzurro intenso, piccolini, magrolini, intelligenti e simpatici, come me, come noi, ed invece ... GRAZIE ITALIA ! Vi rendete conto di QUANTE PERSONE avete rovinato con i vostri vizi e schiavismi da prepotenti ? ... e AnnaMaria, in treno 20enne, mi ha parlato di oltre 3 anni a Roma, e quindi ERA PURE MINORENNE!!!!!!!!! Comunque, per questi problemi, neppure lo stimabile Gava Roberto potrebbe fare nulla, credo. Domanda : ESISTE LA CASTRAZIONE FISICA attraverso la RIFLESSOLOGIA ? Magari! Gliela pigierei io un'unghia del mignolino, con il mio piede pesante, dopo aver indossato gli stivaletti da lancio! io non sono ne pro ne contro i vaccini, SONO SICURAMENTE CONTRO I BARBARI MAFIOSI PROTEZIONISMI DI CASTA. Viva Galileo!

daniele granzo 24.04.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Question : ESISTE LA CASTRAZIONE FISICA curata con la RIFLESSOLOGIA? ... Magari! <>__<> Sacra-inquisizione-TREVISO C.V.D. "Roberto Gava" : Anch'io RIFLESSOLOGIA-esperienza. (Episodio estate 2011) Treno Cluj-Iasi bella combriccola da me animata in lingua rumena per attaccar bottone con la bella biondina proprio carina, AnnaMaria, della campagna vicino a Botosani. Una signora, spigandoci qualcosa sulla RIFLESSOLOGIA, vedendo che AnnaMaria (veramente peccato per me che ... mi ero gia' innamorato) soffriva troppo per il mal di denti, le spiegava qualcosa, e solo pigiandole un'unghia della mano, le faceva veramente passare il mal di denti (!!!). Solo ... peccato che l'interesse, dai nostri dialoghi da ... quasi flirt reciproco, si spostava verso il piu' interessante argomento di terapie medico scientifiche a cui si univano tutti e otto i presenti dello scompartimento. Comunque di "fare-attenzione" alla feudataria Treviso, io lo sto scrivendo in 3 lingue e da tempo ... medici? ... e l'altra torbidissima casta degli pseudo-avvocati dove la mettiamo? Vabbe', fa piacere per la mia autostima compositivo-creativa che faccio sempre da PRECURSORE, da apripista, si ... ma 2 o 3 anni prima! Non e' proprio una soddisfazione, vero? Comunque, tanto per concludere la breve tele-treno-novela, riuscivo a chiederle il numero (per me desueto e rarissimo) mentre scendeva a Suceava per proseguire in autobus a Botosani, ed io, sempre stesso treno, per Iasi, con i battiti a 200. Ci siamo sentiti solo al telefono, ma mentre in treno ...sembravamo quasi ormai reciprocamente infatuati, innamorati, al telefono invece, fuori da orecchie indiscrete di ascolto pubblico, sono usciti i soliti tristissimi problemi italorumeni. E' riuscita a dirmi che dove lavorava in quella famiglia di Roma, insomma... la solita malattia dei nostri pervertiti insospettabili, mi ha fatto capire che era tornata e voleva stare in Romania, delusa dall'italia dove si era recata con entusiasmo, e invece poi era stata abusata

daniele granzo 24.04.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Ebbene sì, ormai è guerra!
Dato il recentissimo provvedimento disciplinare deciso nei confronti del dr. Gava, il più noto medico italiano contestatore dei vaccini, questo mio nuovo post (che TUTTI dovrebbero leggere) capita proprio al momento più opportuno, assieme alla serie di documentari-inchiesta che svelano la verità sui vaccini cui nessuno finora ha mai avuto accesso e di cui parlo nell'articolo.
http://nardellamichele.blogspot.it/2017/04/la-verita-sui-vaccini-linquisizione-e.html

Michele Nardella 23.04.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento

Un saluto e qualche info prese su internet a tutti i neo genitori. Basta avere voglia di leggere e di non farsi intortare e ci si può fare da soli un'approfondita cultura su qualsiasi tema...
http://www.ilcambiamento.it/articoli/vaccini_malattie_autoimmuni
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25277820

Saluti!

Enio Marelli 23.04.17 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Come neo-genitore sono veramente S T U F O (per non utilizzare altri termini meno carini, anche se più veritieri), della guerra pro e anti-vaccino che si sta facendo in questo paese da alcuni anni e che in questi giorni sta raggiungendo livelli di vero e proprio TERRORISMO!!!
BASTA! Vorrei un semplice faccia a faccia con due medici-scienziati (e non gente inviata dal Mi(ni)stero della Salute o da qualche associazione per i danni da vaccino) che discutano seriamente e sulla base della più recente letteratura scientifica i pro e i contra dei vaccini!!! Chiedo troppo? E' possibile che non si riesca a fare una cosa del genere???

Christian I. 23.04.17 04:28| 
 |
Rispondi al commento

Se il movimento corre dietro ai vaccini come a tutta la scienza cosiddetta convenzionale andrà incontro ad uno scivolone. Il vaccino è l'unico farmaco che può essere commercializzato senza protocolli sperimentali, un antibiotico può essere messo in circolazione dopo 15 anni di sperimentazione. Tutti i vaccini prevedono morti e persone danneggiate permanentemente o temporaneamente e chi se ne frega qual è la percentuale. E se toccasse proprio a tuo figlio? I vaccini permettono di curare i sani che sono miliardi nel mondo e molto più dei malati. E' un business pazzesco che non ha eguali nel mondo . Una certa medicina convenzionale seria ha già dimostrato la relazione tra molte malattie autoimmunitarie e il problema della ipervaccinazione mondiale BASTA LEGGERLI CERTI LAVORI!!! E sempre la scienza convenzionale di una certa serietà, quella che si pone più dubbi che certezze ha già messo in discussione meta analisi e doppio cieco, i pilastri su cui tanto starnazzano i professoroni che più che proteggere chi soffre difendono il proprio conto bancario. Oggi più di 10 milioni di italiani richiedono cure alternative e nella sola Europa sono più di trecento milioni. Chissà come mai...Caro movimento 5 stelle la cosiddetta scienza convenzionale è condizionata dalle multinazionali di farmaci ed è l'unico ambito scientifico che tenta di resistere alla fisica quantistica e alle teorie della complessità. L'organismo umano, animale e vegetale è qualcosa di più che la somma dei suoi apparati, non serve suddividerlo in pezzetti per dare una risposta alla malattia e alla sofferenza. La visione di un medico non può prescindere da tutta la sofferenza per come quell'individuo la presenta, dall'altra parte chi si cura pretende di essere ancora considerato un individuo che sceglie come curarsi e non essere identificato con l'apparato, l'organo o il gene difettoso. w la libertà


Il Governo e il relativo Ministero si preoccupano, giustamente, molto della medicina preventiva e, quindi, dei vaccini per la salute dei cittadini.
Però, perché, poi, a parte i vaccini, DIMINUISCONO LE POSSIBILITA' DI FARE ESAMI E CONTROLLI COL S.S.N. tagliandone alcuni o aumentando i tickets costringendo, chi può farlo, a pagarsele dai privati (dopo magari aver avuto per quaranta anni trattenute in busta paga per il S.S.N.)?
NON SI TRATTA SEMPRE DI MEDICINA PREVENTIVA CHE, se eliminata, costerà poi di più alla collettività quando, purtroppo, alcuni di coloro che non hanno fatto esami preventivi, si ammaleranno e verranno ricoverati?
Perché, se ci si preoccupa tanto della salute dei cittadini, i malati di epatite devono aspettare di essere proprio gravi per avere dal S.S.N. la cura, che ora esiste, per alcuni tipi di epatite; costringendo alcuni malati a recarsi in India per curarsi!
Prevenzione per tutti. Viva i vaccini ma anche tutto il resto.

G. C. 22.04.17 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,personalmente ho sempre votato il mov5stele,perche'era dichiaratamente contro l'obbligo di vaccinazione, cosa mi sono persa per strada ?? Chi vuole vaccinarsi sia libero di farlo,ma a chi come me, ha convinzioni ben diverse,sia data la possibilita' di scegliere,senza incorrere in cacce alle streghe, un saluto a tutti,
E Beppe ti prego,fai chiarezza !!

renata tacchetto 22.04.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento

domande
é vero che i vaccini per animali non contengono mettalli pesanti?
é vero che in origine i vaccini venivano preparati e somministrati senza mettalli pesanti?
é vero che i mettalli pesanti (detto dai complottisti) sono adoperati dalle lobbi farmaceutiche per garantiersi una futura societa contaminata da "curare" dai tumori e da altre malattie che quelle sostanze provocano?

Marco turco 22.04.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento

I vaccini in moltissimi casi ben documentati hanno provocato menomazioni irreversibili ai bambini se non addirittura il decesso. Chiunque abbia un figlio ha il dovere di informarsi bene per poter decidere liberamente come comportarsi. Questa è la democrazia che mi aspetto venga sostenuta da chi chiede a sua volta il mio consenso per andare a governare. Se cominciate a comportarvi come il marciume che volete sovvertire potete anche rinunciare alla gloria che già vi sentite addosso perché fallirete. CHIARITE BENE LA VOSTRA POSIZIONE SU QUESTA QUESTIONE PERCHE' STATE DELUDENDO MOLTI

mauro balestri 22.04.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Grillo è sempre stato contro i vaccini per questo voto M5S.il M5S è contro le lobby delle case farmaceutiche e dei vaccini. Se qualcuno nel Movimento ha cambiato idea deve essere subito espulso.Grillo lo ha detto chiaramente,i vaccini sono pericolosi.Io Mi fido di Grillo

Angelina V, Na Commentatore certificato 21.04.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, il M5S non è contro i vaccini, ma dirlo non basta più, le gente inizia a vergognarsi ad esternare il proprio voto. Espellere ogni portavoce anti vaccinista, sciachimicaro , microcippista, alienista, terrapiattista, gomblottista, o quantomeno richiamarli fermamente e pubblicamente. Se non si attua questo genere di politica a nulla valgono questi appelli.

NADER AL KHATIB 21.04.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Credo che Guido Silvestri andrebbe immediatamente sostituito da qualche esperto un po' più aggiornato o non in malafede. O forse non conosce come è proseguita la faccenda dello studio di Wakefield e della frode scientifica che ha commesso il CDC che ha messo a disposizione della comunità scientifica dati ALTERATI per non far emergere la correlazione Autismo-Vaccini
https://autismovaccini.org/la-frode-ai-cdc/

Paolo Stinco 21.04.17 18:31| 
 |
Rispondi al commento

la sostanza "salvifica" si potrebbe inserire nella cannabis affinché ci sia un aumento considerevole di "consumatori" di vaccini; in questo modo, nel caso di banali effetti indesiderati come autismo e chissa cos'altro, si potrà sempre attribuire il problema alla pianta demoniaca.
Per intenderci; un po' quello che è successo ai militari americani (e non solo), che hanno combattuto nella guerra pacificatrice del golfo, quando hanno attribuito le malformazioni, (dei figli), all'uranio impoverito.
Personalmente, i vaccini, sono stati estremamente salutari, in quanto, investitore privato, ho fatto bei soldini tradando sulle multi nazionali farmaceutiche.
su ragazzi, fate i bravi vaccinatevi, perche tra un po' devo partire per le ferie

paolo 21.04.17 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi congratulo con l'autore del post per la ventata di aria fresca che ha portato nel movimento. Mi ha ridato la speranza che possa diventare un movimento serio e fondato sulla razionalità.

Roberto Tosi 21.04.17 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I vaccini sono stati un presidio di salute pubblica importantissimo, ed è impossibile negarlo, a meno che non si sia in malafede o nella totale non conoscenza. Sono e rimarranno importantissimi anche nel futuro della metodologia preventiva di malattie gravi che impattano sulla salute pubblica.
Che poi attualmente si tenda a farne un abuso,a volte non giustificati, oppure se ne fanno pure troppi e molto raggruppati in una sola seduta nei bambini, è un dato di fatto. Bisogna ragionare su questi aspetti, ma mai mettere in dubbio un presidio che ha salvato milioni di persone da malattie gravissime ed altamente invalidanti, poliomelite, vaiolo tanto per citarne alcune.

Antonio S. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 21.04.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

p.s. attualmente disoccupato per essermi rifiutato di vaccinarmi

paolo adec 21.04.17 11:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

in questo paesucolo "permesso di morire" di: disoccupazione, (possibilmente suicidio), un viadotto che ti cade sulla testa, massacrato da quattro zingari in casa tua, da un cogllione che ti falcia con una 300 cavalli, dalle puttanate di stRonzie, (questa è la più infame), ma guai a te se ti prendi una meningite.
un saluto alle cavie da

paolo adec 21.04.17 11:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Però la ricerca scientifica in campo di salute, dovrebbe essere in mano totalmente allo stato e non alle multinazionali, perchè queste ultime hanno interessi privati da difendere, quindi non prendo le vaccinazioni a cuor leggero, e vengono fatte ai bambini tra l'altro, che hanno il sistema immunitario non ancora "formato"

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 21.04.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Il servizio di Report riguardava il vaccino anti HPV: spostare la discussione sul concetto "vaccini" è irrazionale.
I vaccini non possono essere oggetto di discussione razionale, si può discutere l'appropriatezza di ciascun vaccino, considerato singolarmente.
E' indispensabile informatizzare (siamo nel 2017) la gestione della salute della popolazione, tenere memoria di tutti i farmaci somministrati, compresi i vaccini, e, in un unico sistema informatizzato, creare i Registri per tutte le patologie.
Ci si metta in condizione di avere i dati, per poi poterli mettere a disposizione delle Università e di ricercatori senza conflitto di interessi, come quelli della Fondazione GIMBE e della Cochrane.

Per mettere fine alla diatriba sula sicurezza delle vaccinazioni di massa, basterebbe fare uno studio osservazionale longitudinale sullo stato di salute della popolazione “zero vaccini”.
Non ci sono alternative, la Medicina ha la necessità di rivedere i suoi paradigmi alla luce dell'evidenza scientifica.

Franco Anedda, Cagliari Commentatore certificato 21.04.17 00:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un medico di famiglia, attività che svolgo da più di trent'anni. Non ritengo nemmeno da considerare il fatto di assumere posizione a favore o contro la vaccinazione. Non la ritengo una posizione realistica e scientifica. Riguardo al tema vaccini, ed alle attuali discussioni su questo, ritengo utile e necessario solo un punto : che il Ministero della Salute, o le organizzazioni medico-scientifiche raccolgano e rendano pubblici gli studi e le ricerche, aggiornate, serie e convalidate, che dimostrino sia la sostanziale innocuita' sia l'efficacia delle varie vaccinazioni proposte, in particolare in ambito pediatrico. Se qualcuno può produrre questi dati, risolverà in maniera chiara ed efficace la questione vaccinale, rendendo non necessarie tutte le altre discussioni che si stanno svolgendo intorno al tema. Questo mi sembra l'unico modo serio di salvaguardare la salute nostra e dei nostri figli, sia che si dimostri che le vaccinazioni sono efficaci e non dannose, sia che si arrivi eventualmente ad evidenziarne rischi possibili.

undefined 20.04.17 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Io sono vaccinato e mia figlia pure così come tutti i miei parenti e le persone che conosco bene. Chi dubita si informi, mi sembra un suggerimento normale.

maidomo 1 Commentatore certificato 20.04.17 22:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono una docente di Sanitá Pubblica in pensione e quindi parlo con cognizione di causa. Ritengo che due sono i motivi alla base della sfiducia da parte della popolazione nei confronti della pratica vaccinale. Il primo motivo sta nella inadempienza alla campagna di educazione alla salute che pur era stata programmata a suo tempo dalle Società Scintifiche per informare e responsabilizzare i genitori alla vaccinazione. Il secondo motivo é dovuto alla non responsabilizzazione degli operatori sanitari al miglioramento della qualità dei servizi sanitari. Anche questo aspetto avrebbe potuto essere realizzato attraverso corsi di formazione che a suo empo svolgeva la Società Italiana di VRQ. Ma le Istituzioni sanitarie non hanno dato peso a ciò. Una conseguenza di tale superficialità sono gli errori che si verificano nella pratica sanitaria, anche nella pratica vaccinale. E tali errori difficilmente emergono mancando sistemi di controllo sistemici. Mi risulta che alcuni casi di danno alla salute del bambino sono conseguenti alla scorretta pratica vaccinale.

Giuliana Marinelli 20.04.17 22:39| 
 |
Rispondi al commento

vaccino anti-pd? M5S!

Giovanni F. Commentatore certificato 20.04.17 21:59| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di diverso pronto per i vostri progetti a 5000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% per il vostro progetto di viaggio e di tasse scolastiche per business costruzione d'oltremare e sostanziali investimenti in vari progetti commercio e costruzione un altro acquisto di casa e Appartamento noleggio auto acquisto e pronto per la salute e l'istruzione di tuo sollievo di bambini pronti per chiunque nel settore agricolo pericolo e business milioni project financing
Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di diverso pronto per i vostri progetti a 5000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% per il vostro progetto di viaggio e di tasse scolastiche per business costruzione d'oltremare e sostanziali investimenti in vari progetti commercio e costruzione un altro acquisto di casa e Appartamento noleggio auto acquisto e pronto per la salute e l'istruzione di tuo sollievo di bambini pronti per chiunque nel settore agricolo pericolo e business milioni project financing
Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com

chillenie axencio Commentatore certificato 20.04.17 21:38| 
 |
Rispondi al commento

un vaccino bianco, si accompagna ottimamente con la frittura di pesce

buona vaccinazione a tutti

paolo adec 20.04.17 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Articolo provvidenziale, per evitare equivoci, creati appositamente
da compagini politiche scorrette o dagli idioti animalisti-vegani,
alla ricerca di una tana, che li faccia sentire perfetti.
I vaccini sono riconosciuti essenziali, per la salute di Popolazione e gruppi di animali. In Zootecnia non si potrebbe produrre, senza una valida profilassi vaccinale. Si può discutere sull'obbligatorietà, applicata in Paesi con alto numero di abitanti, oppure su Paesi, la cui popolazione è ridotta (Nord-Europa) e il senso del sociale é sostenuto dall'efficienza del servizio pubblico, ma i vaccini sono prodotti diversi, a seconda degli antigeni contenuti. Per questo motivo é opportuno potenziare i controlli e ridare fiducia a quei cittadini, che si sono persi dietro
i tanti ciarlatani, che sulla sfiducia indotta, ci campano.
Articolo provvidenziale, dicevo, per il M5S, che intende fare chiarezza, sulla propria posizione in merito, e su tutti i cittadini che desiderano la crescita del Movimento, in ogni settore del
Pubblico. Grazie.

Alessandro Poggi 20.04.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

E' troppo scontato, è sempre lo stesso copione, di qualsiasi argomento si tratti i mafiosi sono sempre in agguato per diffamare il M5S.
Una cosa è certa, dobbiamo stare in guardia perché siamo cavie in mano alle lobbies farmaceutiche e nessuno ci tutela. In pochi sanno che si effettua la sperimentazione dei farmaci, quindi vaccini compresi, sulla povera gente e sui poveri animali, tutto autorizzato dal Ministero della salute che ha siglato un protocollo d'intesa con l'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) che fa capo allo stesso ministero. La sperimentazione si effettua anche sui malati terminali di cancro, senza il loro consenso. E' un argomento tabù, ci nascondono vere e proprie nefandezze. Si salvi chi può!

libera p. Commentatore certificato 20.04.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Da diverso tempo aprire questo blog e leggerne i post fa sentire letteralmente presi per il culo!

Rinneghereste anche vostra madre pur di andare al governo. Questa è la sola verità.

Non era Grillo che sparava contro i vaccini? E Grillo non è il proprietario del M5S?

https://www.youtube.com/watch?v=J7zwTtzh9c4

Eppure quello del video sembra proprio Grillo. Eppure anche su questo blog sono stati scritti tanti e tanti post contrari ai vaccini. Eppure anche in un libro pubblicato da Grillo egli spara contro i vaccini.

Ma si, probabilmente sarò io il troll piddino. Sicuramente...

Andate a Giocare in Tangenziale 20.04.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia figlia al secondo richiamo dEinaudi vicini l'ho ricoverata, era piena di bolle, c'era da piangere. Mi hanno detto che non era colpa del vicino per rassicuranti. Al terzo richiamo , non passano 48 ore e ho portato la bambina di corsa all'ospedale, stava andando in coma. Ricoverata una settimana. Da li a qualche mese ha cominciato a retrocedere al punto di perdere l'istinto a masticare. Io non sono contro ai vaccini ma devono essere fatte prima dei controlli preventivi. Non obbligare la gente a vaccinare i propi figli in serie come dei conigli d'allevamenti. E come obbligare a giocare alla rulrt russa con i propi figli.

Luigi barra 20.04.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Almeno se so da che parte state mi resta la possibilità di votare per il "popolo della famiglia"

Ada Leone 20.04.17 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tempo fa leggevo da qualche parte che il sistema immunitario dei bambini non è ancora formato e quando si fa un vaccino del tipo esavalente, che fra l'altro ne contiene uno non obbligatorio, o vaccini che non sono separati ma contengono più germi, si dà al sistema immunitario una sorta di shock, perchè in effetti, il nostro sistema immunitario non prenderebbe mai sei malattie insieme, ma ne risolve una per volta. Quando ero più piccola giravano morbillo, varicella, orecchioni... e le mamme ci portavano anche a trovare i bambini malati perchè era meglio contrarre la malattia da piccoli piuttosto che da grandi perchè i danni potevano essere pericolosi, così si prendeva la malattia e prendendo la malattia il sistema immunitario fabbricava i suoi anticorpi, il virus era quello vero non da laboratorio. Qualcuno può obiettare che certe malattie potevano seriamente danneggiare la vita delle persone.. vero! ma io non ne conosco neanche un caso, invece adesso, vedo bambini sempre più malati e conosco anche un caso di un bambino nato sanissimo e diventato autistico a 3 anni dopo i vaccini, come conosco il caso di una persona che dopo il vaccino antifluenzale ha cominciato a stare male e non si è più ripreso fino a morire.. mi fermo qui. Leggevo fra le tante cose riguardo ai vaccini anti-influenzali che il direttore della Asl è pagato per ogni dose di vaccino acquistata, naturalmente con i nostri soldi, magari quelli stessi che mancano per tenere aperti gli ospedali ed esentare dal ticket, come anche il medico che li somministra è pagato per ogni dose somministrata..sapete quella domandina...cui prodest?...Quello che vorrei comunque, è una posizione chiara del mov 5***** sui vaccini, dal post non si capisce molto, sull'europa, sulla famiglia e questione gender... perchè vi seguo da quando è nato il blog, vi voto e vi difendo ma ultimamente è come se vi foste ammorbiditi.. non vorrei che l'unica cosa a cui ci porterete sia il voto elettronico tipo in America e con un click...

Ada Leone 20.04.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, è una sciocchezza.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.04.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ho imparato da anni che bisogna incazzarsi per motivi giusti, con le persone giuste e in tempi giusti. Sono anni che nei dibattiti con parecchi attivisti sento sparare tante cazzate in campo medico, una delle quali è che i vaccini servono solo alle Case Farmaceutiche per fare soldi ed in realtà sono veleni. Sono quindi felice di sentire che in realtà il Movimento è favorevole agli stessi. Quando hanno votato contro l'obbligatorietà delle vaccinazioni negli asili (sono favorevole) ho inviato una mail di protesta ed alcuni portavoce hanno dichiarato che in realtà non erano contro le vaccinazioni, ma sulla obbligatorietà, cosa che ovviamente mi sa tanto di escamotage per l'opinione pubblica. Sarebbe auspicabile quindi ribadire il concetto che le vaccinazioni sono indispensabili, perché ho l'impressione che parecchi non lo sappiano.
Detto ciò, ragioniamo. Qualunque cosa fa bene e fa male, dipende da quello che vogliamo. Se leggiamo bene i bugiardini vediamo che praticamente nessun farmaco andrebbe mai usato perché fa male a donne incinte, bambini, vecchi, malati, gente che cammina e gente che respira e se si sono scordati qualcuno anche a quello. Si tratta semplicemente di difesa contro una possibile denuncia per cui le Case farmaceutiche mettono tutto quello che gli viene in mente, una sorta di consenso e scarico responsabilità, non realtà farmacologica. Qualunque farmaco ha indicazioni e controindicazioni, bisogna solo decidere se la possibilità di complicazioni supera i benefici. Oggi che tante persone si sono scordate delle epidemie, che però stanno tornando, vedono solo poche complicanze, sicuramente dolorose, ma inferiori ai problemi che si avevano con tali malattie. Tutto qui. Se poi andiamo a vedere quante cose sono contenute nei vaccini allora potremmo vedere lo stesso in tutto quello che ci circonda; ma c'è il mercurio! Un tempo veniva dato a cucchiaiate per curare la sifilide... etc. etc.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 20.04.17 17:04| 
 |
Rispondi al commento

PUR DI DARE ADDOSSO AL MOVIMENTO 5 STELLE SI INVENTANO DI TUTTO, ALCUNI GIORNALISTI E POLITICI, FAREBBERO MEGLIO ANDARE A VENDERE DETERSIVI AL MERCATO, SAREBBERO MOLTO PIU' CAPACI, ESSENDO UN AMBIENTE DI LAVORO FATTO DI CHIACCHIERE, PIU' INGIGANTISCI IL BUON ESITO DEL PRODOTTO RACCONTANDO FAVOLE, PIU' VENDI, PIU' GUADAGNI, LA POLITICA E INFORMAZIONE, E' ARRIVATA A QUESTI LIVELLI, SPORCIZIA PURA FATTA DI FROTTOLE, ZERO REALTA'.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 20.04.17 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S è forse l'unica forza politica in grado di affrontare con sano distacco il problema dei vaccini, dando voce anche alle idee dei contrari, al di là dei fanatismi. C'è infatti un'ampia corrente di pensiero a cui aderiscono molti medici che ha da ridire sulle vaccinazioni per qualsiasi cosa ad ogni costo.. che però non può parlare pena la radiazione!

Franco S., Milano Commentatore certificato 20.04.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cittadino, svegliati!

Hai diritto al tuo posto in questa società, come tutti.

È chi governa ad essere indegno, se non sa garantirtelo.

Mandalo a casa. Non continuare a fare il pecorone. Svegliati e comportati da uomo!

GIAN PAOLO ♞ 20.04.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Ogni essere umano ha diritto a una vita dignitosa: salute, libertà, sicurezza economica e ricerca della felicità.

Le condizioni minime - inalienabili - di un singola persona, comportano un certo reddito.

Tra affitto e bollette di un mini appartamento, occorrono almeno 500 € al mese.

Mangiare: 300.

Trasporti (pubblici o privati): non meno di 100.

Vestiario: 50.

Salute: 50.

Varie ed eventuali: 100.

Qualcosa che non sia mera sopravvivenza, ma che comporti un minimo di vita culturale, sociale, affettiva: 200.

Siamo a 1.300 €.

Al di sotto di questa cifra, non ci può essere dignità. E parlo davvero del minimo.

Ora, un governo che non garantisca almeno un reddito di questo genere (attraverso il lavoro o in altra modalità), non è degno di essere.

Se chi gestisce la cosa pubblica, non è in grado di assicurare lavoro e benessere ai propri cittadini, fallisce il proprio scopo e deve andarsene a casa.

Pensate quanto stiamo vivendo contro la più elementare ovvietà.

Gentiloni & compagni, a casa! Avanti, march... Unò, dué. Unò, dué...

GIAN PAOLO ♞ 20.04.17 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Oggi il Senato ha accettato le dimissioni del Sen. Augusto Minzolini, votando per la sua decadenza.
Nel suo ultimo intervento, l'ex Senatore ha invitato i suoi colleghi a votare a favore delle sue dimissioni, ed ha ringraziato coloro i quali in passato avevano votato contro la sua decadenza.
Infine, Minzolini ha suggerito a chi sta lottando contro il vitalizio anticipato ai parlamentari, di dimettersi in blocco dal Parlamento, perchè la cosa spingerebbe il Capo dello Stato a sciogliere immediatamente le Camere.

gianfranco chiarello 20.04.17 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Mi auguro che non facciate giravolte pindarici Beppe. Nessun genitore è antivaccino. Vogliamo vaccini sicuri. Un piano vaccinale più adeguato e personalizzato, esami prevaccinali, dati certi e trasparenti delle reazioni avverse. Vogliamo che i dati presentati dalle case farmaceutiche siano contro testati da un ente indipendente privo di conflitti di interessi. Pretendiamo trasparenza.

Carmen Tortora 20.04.17 14:42| 
 |
Rispondi al commento

"L'ipotizzata associazione tra vaccini e autismo era il risultato di uno studio fraudolento ed è stata smentita in modo definitivo da numerosi altri studi." mamma mia mi sembra di sentire il PD, ma se ci c'è scritto nei bugiardini che può causare autismo, volete negare l'evidenza forse? e in più ci sono anche decine di mamme che denunciano che i loro figli si non ammalati di autismo dopo i vaccini, non c'è neinte da fare orami si sono corrotti anche i S5 http://www.vaccinfo.it/lannes_1.htm

http://terrarealtime.blogspot.it/2016/10/il-vaccino-puo-causare-autismo-lo-dice.html

http://www.vaccinarsi.org/storiedi/autismo-storia-di-una-madre.html

potrei andare avanti fino a domani, stanno tutti mentendo allora secondo voi?

Emilio M., Pistoia Commentatore certificato 20.04.17 14:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alessandro Di Battista
Esiste il favoloso mondo di “Renzì”, un mondo dove il “bulletto” di Rignano ormai delira quotidianamente. Prova a spaventare gli italiani, stesso schema utilizzato dal suo modello di vita, Berlusconi, per le europee del 2014. E allora dice che dopo il referendum il paese è in balia del Movimento anche se lui ha fatto le nomine di Stato, lui ha messo il timbro sul governo fotocopia Gentiloni, lui ha spinto per il salvataggio delle banche (20 miliardi di soldi nostri messi a debito) tra cui MPS. Vedrete, adesso inizierà l'ennesima crociata di menzogne, riprenderà con le scie chimiche, con i complotti e con i vaccini. Sosterrà Urbi et Orbi che il M5S è contro i vaccini, la più grande sciocchezza del mondo.

Purtroppo per lui il Paese ormai lo conosce bene. Le ha viste le inchieste che hanno travolto il suo partito, li ha notati i suoi comportamenti profondamente immorali, ha preso atto che gli unici “rottamatori” sono stati i carabinieri che, negli anni del suo governo, hanno scoperchiato scandali su scandali. Gli italiani che vivono nel Paese reale e non nel favoloso mondo di “Renzì” non ne possono più delle sue menzogne, della sua totale estraneità all'etica, della sua eterna arroganza.

Nel Paese reale gli italiani lottano ogni giorno contro la povertà, contro il cancro del voto di scambio, contro la corruzione. Soltanto oggi a Guidonia, il terzo comune del Lazio per numero di abitanti, sono state arrestate 15 persone tra funzionari e imprenditori “amici della politica”. Proprio a Guidonia, dove qualche mese fa, era stato già arrestato il sindaco. Le procure italiane, la finanza, i poliziotti e i carabinieri fanno un lavoro enorme e lo fanno nonostante gli strumenti che la politica (quella più corrotta d'Europa) gli ha messo a disposizione siano insufficienti.

Il M5S al Governo approverà un pacchetto anti-corruzione durissimo. Anche per questo, soprattutto per questo, molti politicanti ci vedono come un pericolo.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.04.17 14:18| 
 |
Rispondi al commento

.....la giravolta di Trump......
Aveva contro tutti ( tipo M5S ) poi lo hanno "convinto" ....e lui per restare il " presidente" fa tutto quello che i poteri forti gli ordinano di fare.....Altra ennesima rivoluzione fallita...basta "convincere" ..con le buone o con le cattive......( spero che non accada alla rivoluzione 5S....ma sicuramente ci provano e ci proveranno in ogni modo..con le buone, con le cattive...)


http://www.linkiesta.it/it/article/2017/04/18/sorpresa-ora-trump-gioca-a-fare-la-guerra-e-i-sinceri-democratici-sono/33890/

http://mobile.agoravox.it/Ora-Trump-il-guerriero-e-un-bravo.html


Tony 20.04.17 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Inchiesta (del 2012) fatta dalla trasmissione Falò della RSI (Radiotelevisione svizzera di lingua italiana) sull'utilità del Gardasil, un vaccino contro il papilloma virus (HPV).
https://www.youtube.com/watch?v=CjvDS9xJuF0&feature=share

La MATEMATICA, NON è UN'OPINIONE.

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.04.17 14:14| 
 |
Rispondi al commento

E se avessero ragione i contrarian? Stando a queste pubblicazioni bisognerebbe fare attenzione a molto di ciò che ci viene raccomandato per il nostro bene:

http://www.greenmedinfo.com/blog/vaccine-safety-commission-50-studies-aap-failed-send-president-trump

http://www.robertogava.it/wp/wp-content/uploads/2017/04/SEGNALAZIONE_DISCIPLINARE_CCEPS.pdf

http://www.avis.it/userfiles/file/News/giugno%202015/Report%20Prevenzione%20Vaccinale.pdf

http://www.vaccinationcouncil.org/2011/02/13/vaccines-get-the-full-story/

http://www.avis.it/userfiles/file/News/giugno%202015/Report%20Prevenzione%20Vaccinale.pdf

bep bep 20.04.17 14:03| 
 |
Rispondi al commento

Grillo attento agli scienziati che lavorano per big farma e multinazionali varie,devono difendere i loro interessi e fanno il gioco dei potenti.IL chip nel cervello non lo vogliamo e nemmeno il mercurio nelle vene,se hanno qualcosa di buono da proporre bene,ma studi veri reali e non di parte ovvero non corrotti da interessi privati,intanto una buona notizia sulla bayer e sulla serietà di big pharma : http://humansarefree.com/2017/04/bayer-infected-thousands-of-children.html?
utm_campaign=shareaholic&utm_medium=facebook&utm_source=socialnetwork

e ricorda Grillo che se metti il cervello a contatto coi computer chi controlla il computer controlla il mondo per cui cerchiamo di essere meno fessi ed ingenui e quando si parla ad esperti e scienziati occhio..a chi li paga..!!!!!!!!!!!!!.vi ricordo che Veronesi il grande medico scienziato sul cancro ha negato i pericoli della radioattività, chissà perchè...,per cui il titolo non fa di un uomo una persona onesta e veritiera.Laddove ci sono interessi importanti bisogna studiare e verificare a fondo e promuovere nuove ricerche oggettive.Anche se ci sono pochi colpiti da danni vaccinali se uno di quei pochi è tuo figlio per te la vita è distrutta ,un movimento del popolo pensa al popolo non ai numeri.I vaccini sono pieni di porcherie inutili e vanno riformulati in modo da rendere tali effetti collaterali nulli,punto e fine della storia.Il vostro movimento non deve puuntare a rendersi accettabile di fronte agli altri partiti perchè se sarete votato lo sarete per essere diversi e per esserlo ci vuole il coraggio di guardare a fondo la realtà e cercare la verità oltre le apparenze i comodi e le convenzioni e questo può essere difficile ma è necessario .

nadia annicchiarico 20.04.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2^ Parte

Il significato della vittoria del 18 aprile va sicuramente al di là del pur considerevole risultato ottenuto dalla Dc, e supera di gran lunga la sigla stessa, sotto la quale tutti quei consensi vennero raccolti. Il 18 aprile vinsero i Comitati Civici, creati pochi mesi prima, che, forti di trecentomila volontari e di ventimila comitati elettorali, intrapresero una politica anticomunista e organizzarono una campagna elettorale nella quale risultò evidente, attraverso slogans e manifesti, che la posta in gioco era la salvezza del Paese dal comunismo.
Le istituzioni dovrebbero ricordare con gratitudine i protagonisti di quell’evento: Alcide De Gasperi, Giuseppe Saragat, Luigi Einaudi, Randolfo Pacciardi, che affermarono i valori della democrazia, della libertà, dell’atlantismo, dell’europeismo e dell’Occidente, valori che sono ancora attuali ed irrinunciabili. Quella del 18 aprile 1948 non fu una delle consuete competizioni elettorali tra differenti forze politiche, ma una scelta di civiltà fra due opposte concezioni del mondo: fra un’Italia profondamente legata alle proprie radici nazionali, religiose e civili, ed una parte del Paese plagiata dall’utopia marxista-leninista; un’utopia che proprio nella primavera dello stesso anno portava con un golpe i comunisti al potere a Praga e forniva l’ennesimo saggio di brutalità nell’Europa dell’est con la defenestrazione del socialista Masarik. Il clima da guerra civile di quegli anni, le aspettative dei comunisti italiani nei confronti dei partigiani comunisti jugoslavi di Tito, che avanzavano nell’Italia orientale, e l’eliminazione sommaria da parte comunista dei partigiani non comunisti e di tanti innocenti subirono il 18 aprile del 1948 un duro colpo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 20.04.17 13:21| 
 |
Rispondi al commento

O.T. 1^ Parte

IL 18 APRILE L'ITALIA SCELSE DI ESSERE LIBERA

Siamo tutti figli del 18 aprile 1948, perché quel giorno fu il popolo vero, fu l’Italia profonda, dal nord al sud, che seppe difendere, unita, un patrimonio comune di valori ereditato nei secoli; perché quel giorno il nostro popolo seppe dire «no» ad una ideologia che, se avesse vinto, avrebbe portato in Italia il terrore rosso che già aleggiava sui Paesi dell’est europeo, consegnati a Stalin dagli accordi di Yalta; perché, infine, il 18 aprile non vinse, come invece troppo comunemente si crede, il partito che ci avrebbe portati verso il cattocomunismo e la partitocrazia. Il 18 aprile fu giustamente definito una seconda Lepanto, in quanto se Lepanto ha impedito ai musulmani di invadere l’Europa, il 18 aprile ha impedito ai comunisti di conquistare l’Italia. Se il 25 aprile del ’45 segnò la fine del nazifascismo per l’opera determinante delle truppe anglo-americane e dei resistenti, il 18 aprile del ’48 fu la data in cui, con il voto, l’Italia decise per la democrazia e la libertà, sconfiggendo il pericolo frontista. Come non sottolineare l’intelligenza politica, la lungimiranza ed il coraggio di Saragat, il quale si staccò da un partito socialista, ormai succube del Pci, per dar vita ad un socialismo liberale e democratico. Sessanta quattro anni sono passati da quel 18 aprile 1948, quando, alle prime elezioni dell’Italia repubblicana, i partiti del centro-destra ottenevano il 48,5% dei suffragi, battendo di oltre diciassette punti la lista di Unità Popolare, formata da Pci e Psi.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 20.04.17 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.MASADA n° 1846 20-4-2017 LI PONTACCI TUA
Blog di Viviana Vivarelli

Sei ponti crollati in 7 mesi – Il mondo del web insorge per l’attacco a Report -Pornografia politica- Ma davvero il Pd pensa di avere messo a tacere lo scandalo Consip? – I dati Istat sono pessimi – Una mente eroica diffusa – Ognuno nasce con un compito – Renzi, un essere totalmente banale – Non passa giorno che qualcuno del Pd non sia indagato – Il silenzio di Berlusconi – Elezioni in Uk- Persino Sole 24 ore parla di uscita dall’euro – Attacco concentrato sul M5S – Sartori, l’ultimo liberale – Ballata dell’Unità – Marco Travaglio contro Matteo Renzi- L’orgia- I salti mortali di Trump

Secondo un sondaggio, il 50% degli americani approva l'atteggiamento di #Trump verso la Corea. L'altro 50% è astemio.
Ficarra e Picone

Crollano i cavalcavia, crollano le case, crollano le chiese, crollano le scuole.. solo i cattivi governi non crollano mai.
Viviana

Maurizio Di Simone
"Pare che all'interno della struttura del viadotto crollato a Fossano (il terzo in sei mesi) vi fossero tracce di cemento di buona qualità.
La politica non si spiega come possa esservi finito nell'impasto: inspiegabile".
.
Alberto Agostini
Che cavolo di paese, neanche più sotto a un ponte, se po anna' a finì.
...

Per leggere tutto clicca il mio nome
o vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.04.17 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Forza!

Paolo 20.04.17 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo 20.04.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno, sono completamente d'accordo con Massimo Trento, che per essere orbo e semisordo mi pare che ci sente e vede benissimo. Il tono dell'articolo è obsoleto, tronfio, di chi ha capito una volta per tutte qual'è la verità e tenta di amministrarla a coloro che sono ancora preda delle tenebre, con tanta gentilezza e pazienza (ma quanta ce ne vuole …). Nella scienza non si da mai qualcosa provato una volta per sempre, altrimenti si fonda una religione. Ecco, cari ragazzi del Movimento, fate attenzione a questo tipo di persone che sembrano tanto competenti, aperte, tolleranti e maestrini del pensiero, anche quando discettano di economia o di uscita dall'euro (questo argomento rischia, se trattato superficialmente, di essere la principale polpetta avvelenata gettata al Movimento) o qualunque altro argomento. Ai lupi piace travestirsi da agnelli. Prima dei contenuti, a volte i toni sono rivelatori. Infine vorrei dire ai ragazzi in Parlamento: non votate il solito pastrocchio cattoqualcosa che sta per essere approvato alla camera e che dovrebbe servire a garantire a ciascuna persona l'unica obiezione di coscienza consentita in questi casi: decidere su come finire la propria vita. Meglio lasciare tutto com'è piuttosto che richiedere ad un moribondo di fare il giro delle sette chiese per trovare un medico che gli consenta di essere padrone del proprio corpo: allucinante, una trama da film dell'orrore! Staccatevi da questa gente e andate in TV a spiegare il perchè.
Cordiali saluti, buona fortuna a tutti noi.

Enzo Rossi 20.04.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Bravo. Finalmente, dopo le trivelle, il no Tav ed il No TAP, un po' di raziocinio anche nel Movimento.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 20.04.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Come interpreta questo grafico della mortalità infantile in Italia dovuta al morbillo?

https://www.facebook.com/groups/188386294959489/permalink/237793290018789/

Silvio Caggia 20.04.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

il M5S non è contro i vaccini !

federico z., milano Commentatore certificato 20.04.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Per arrivare al 40% occorre il coraggio di alzare il tiro:

- Non consentire che esistano stipendi e pensioni minime al di sotto dei 1.000 €

- Ridurre drasticamente l'orario di lavoro per assorbire completamente la disoccupazione

- Interrompere subito l'invasione organizzata dai mercanti di esseri umani

- Mettere fuori legge la massoneria e ogni società segreta

- Combattere realmente la criminalità ed ogni illegalità

- Battere moneta nostra

- Guidare noi una nuova comunità europea, secondo princìpi etici, altrimenti uscirne e allearci con la GB e gli altri Paesi che vorranno seguire il nostro esempio

È tempo di scelte coraggiose e sincere. La gente deve sapere che vogliamo costruire una nuova nazione, fondata sull'Uomo e non sulle politiche usuraie della grande finanza.

Difficilmente la vittoria arride ai tiepidi. Ci vuole coraggio. Le risorse ci sono, basta spostare l'attenzione sui diritti dell'uomo e sulla sua imprescindibile dignità.

GIAN PAOLO ♞ 20.04.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ne pensa di Cochrane?
http://www.cochrane.org/CD004407/ARI_using-combined-vaccine-protection-children-against-measles-mumps-and-rubella

"The design and reporting of safety outcomes in MMR vaccine studies, both pre- and post-marketing, are largely inadequate. The evidence of adverse events following immunisation with the MMR vaccine cannot be separated from its role in preventing the target diseases."


SUPER FUORI TEMA che ripetero’ Spesso :

ABOLIRE LEGGE FORNERO
riportare le pensioni a 60 ANNI
la legge fornero stà portando gossi disagi

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 20.04.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

i vaccini sono medicine. quindi, dare addosso ai vaccini e' come dare addosso alle medicine. e questo nno va bene e assolutamente non mi semrba che il m5s dia addosso alle medicine.

pero', come ogni medicina. anche i vaccini devono essere usati con discrezione, nel modo giusto.

e spesso, come per le medicine, dei vaccini se ne fa abuso per interessi di bottega.

ad es, non si puo' rpetende che il sistmena immunitario di un bimbo di 3 anni sia forte e completo come quello di una persona adulta o anche solo di un adolescente.

carlo 20.04.17 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Haiaiai, questi del PD osano criticare un servizio giornalistico!
Ma non sanno che solo i 5 Stelle possono farlo?
Non sanno che solo loro posso compilare le liste di proscrizione giornalistiche?
Fanno bene i pentastellati ad adirarsi se qualcuno usurpa un loro diritto esclusivo.
Però non capisco una cosa, Report non era, a detta dei grillini, una trasmissione gestita dal PD?
(Vedi http://www.beppegrillo.it/2013/05/report_di_partito.html)

Silvia Balleri 20.04.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è questo professore che spara cazzate su TGCOM24.

Questa mummia con un piede nella fossa è affetto da demenza senile.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.04.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ogni opinione contraria non è scienza ma pseudo-scienza."
Asserzione da calci in culo...
Nulla contro i vaccini e la scienza medica, ma la si pianti con i toni arroganti del tutto fuori luogo.
La medicina occidentale non è ne mai sarà una scienza esatta come la matematica.
È figlia della sperimentazione, del tentativo, della scelta statistica.
Prodotto ancora troppo acritico di un positivismo a briglie sciolte che ha sempre considerato scientifico ciò che da lui proveniva, salvo ritornare regolarmente sui suoi passi qualora sopravvenissero "effetti collaterali".
Modestia, Signori, modestia...


3
Il resto lo fanno i telegiornaloni e i giornaloni aggreppiati alla lobby del farmaco, che non ammette discussioni sui medicinali (ripetiamo: dibattiti tra scienziati sui pro e i contro, non inviti di ciarlatani a non vaccinarsi), e alla politica mainstream, che s’è autoproclamata Partito dei Vaccini contro il fantomatico Partito dei Virus, cioè – nella narrazione fumettistica della banda del buco – i 5Stelle.
Dopo 20 anni di difesa strenua, Repubblica unisce i suoi fuciletti a quelli del Pd contro Report. Il tutore dell’ordine Sebastiano Messina disperde con gl’idranti l’ultimo fiore all’occhiello della Rai perché nomina Benigni invano e, “anziché smascherare il grande imbroglio di chi vuole impedire agli italiani di vaccinarsi, sostiene la tesi opposta”. In attesa di svelarci chi vuole impedire agli italiani di vaccinarsi (la Papilloma Spectre? le Forze Oscure della Scarlattina in Agguato? la Morbillobby?), il gendarme chiede la cacciata di Ranucci che avrebbe tradito la lezione di Milena Gabanelli (peccato che fosse il suo braccio destro, che lei l’abbia scelto come suo successore e l’abbia difeso ancora ieri). Il tutto, beninteso, per “salvare Report da se stesso, allontanandolo velocemente dal sinistro latrato degli spacciatori di bufale”. Dunque Ranucci, nella prosa stilnovista di questo fuochista della macchina del fango, sarebbe un cane che latra bufale (e quali? Messina si scorda di indicarne una). Nasce così un nuovo reato: il leso vaccino. E un nuovo dogma di fede: l’Immacolata Vaccinazione. Il tutto, quando si dice la combinazione, pochi giorni dopo che Report ha smascherato i conflitti d’interessi fra l’Unità del figlio di Tiziano e il costruttore Pessina. Ma davvero questi impuniti pensano di farci credere che sparano su Report per difendere i vaccini? Ma pensano che siamo tutti fessi?


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.04.17 10:45| 
 |
Rispondi al commento

2
Ma in quanti lo fanno?”Poi il racconto di alcune ragazze affette da Hpv che,dopo il vaccino, hanno subìto reazioni avverse e faticato a segnalarle ai medici e alla vigilanza.Anche perché i dati sugli effetti negativi sono discordanti,inattendibili, sottostimati per la carenza di studi e istituti davvero indipendenti:forse per non creare allarmismi fra la gente poco informata,più probabilmente per compiacere le case farmaceutiche,che muovono capitali spaventosi,si comprano i media e spesso la ricerca,la medicina e la vigilanza.Di che altro dovrebbe occuparsi il “servizio pubblico”,se non della nostra salute?
Lo spiega bene al Fatto il farmacologo Silvio Garattini,interpellato da Report con altri esperti internazionali:“Nessuno scandalo,occorrono più trasparenza,più studi e più controlli indipendenti sugli effetti di tutti i farmaci,non solo dei vaccini”.Quanto al papilloma,“non esistono prove certe della sua correlazione col tumore alla cervice uterina”.Ma noi conosciamo solo “il 10% di quel che dovremmo sapere sulle sostanze che assumiamo” perché la gran parte degli studi sono “presentati dalle industrie farmaceutiche”:come chiedere all’oste se il vino è buono.Ma salta su tale Beatrice Lorenzin,del cui curriculum medico-scientifico nessuno può dubitare:maturità classica,stage al Giornale di Ostia,dirigente di FI ed Ncd,dunque ministra della Salute.Dall’alto di cotanta cattedra,spiega a Report(e dunque pure a Garattini e agli altri esperti intervistati)che chi non ha i titoli scientifici non deve parlare di vaccini,altrimenti “diffonde paura con tesi antiscientifiche”.Ha parlato Marie Curie.Poi c’è il novello Albert Einstein,al secolo Guelfo Guelfi,che sta nel Cda Rai perché scriveva i discorsi a Renzi,quindi ha la laurea ad honorem in farmacologia.Infatti discetta di vaccini e,già che c’è,chiede la testa di Ranucci e Berlinguer,e pure di Campo Dall’Orto che non li ha ancora decapitati.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.04.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento

I vaccini sono utilissimi,

Tutto il resto sono solo argomenti per attaccare e screditare il Movimento.

La Casta con il Renzino in testa seguito a ruota da tutti, compresi quelli che fanno finta di litigare, alla fine faranno una grande ammucchiata pur di rimanere attaccati alla poltrona.

Bisogna puntare al 51% , questi indegni si uniranno tutti per contrastare il Movimento.

W M 5 * * * * *

per sempre

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 20.04.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ne pensa della tesi del dott. Moulden?
http://www.scienzaeconoscenza.it/blog/critica-sistema-sanitario-industria-farmaceutica/vaccini-quanto-sono-pericolosi

Silvio Caggia 20.04.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
VIALE VACCINI
Marco Travaglio
Ma vi rendete conto che un quivis de populo,un passante,un signor nessuno che non ha neppure un mestiere e che l’ultima volta che fu eletto fu al Comune di Firenze e poi basta,che non è più premier e neppure segretario del suo partito, tiene in ostaggio un intero Paese,che incidentalmente è il nostro?Vi rendete conto che questo noto frequentatore di se stesso ha appena nominato i vertici delle aziende di Stato, controlla militarmente le 3 reti e i 3 tg della Rai,dà ordini al governo e le pagelle ai ministri, pretende una punizione esemplare o meglio la chiusura dell’unico programma di giornalismo investigativo rimasto(Report)e–siccome l’unica qualifica che gli è rimasta è quella di figlio di papà Tiziano–fa il diavolo a quattro affinché il Csm o il ministro della Giustizia o magari i caschi blu dell’Onu radano al suolo la Procura di Napoli e il Noe che hanno osato scoperchiare le tangenti e i traffici alla Consip per truccare il più grande appalto d’Europa?Ieri abbiamo scritto che B non sa più che dire e fare perché i renziani gli rubano le parole,le leggi e le malefatte di bocca.Ma c’è una differenza:pur con tutti i conflitti d’interessi,B era un premier e un leader eletto dal popolo.Renzi non ha mai sottoposto se stesso né il suo programma(lo stesso di B)agli elettori ed è improbabile che,se l’avesse fatto, avrebbe avuto la maggioranza
Figurarsi quanti voti prenderebbe nel popolo del csx se gli chiedesse per attaccare i pm e gl’investigatori che indagano su suo padre e i giornalisti che non gli chiedono il permesso.La canea scatenata dall’inchiesta di Report sul vaccino contro il papilloma virus fa dubitare della legge Basaglia.Prima di trasmetterla,il direttore Sigfrido Ranucci ha premesso che “il servizio non è contro l’utilità dei vaccini Parliamo di farmaco-vigilanza.Di cosa succede quando ti inietti il vaccino e hai una reazione avversa.La legge prevede che il medico informi l’ufficio di farmaco-vigilanza entro 36 ore.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 20.04.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Bugie non ne voglio sentire più

Certe volte non capisco

Le dosi e i vaccini

sul Corriere della Sera raccontateli a un'altra,

vaccini e dosi non li possiamo consentire

quando la cosa ci va se ci va,

quando è il momento e dopo si vedrà


Una bugia ancora...

Parole, parole, parole

contro il M5S...

Parole, parole, parole

Vi prego basta !

Parole, parole, parole..

vi giuro che sono tutte sciocchezze..

Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole per noi

Aldo B. 20.04.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori