Il Blog delle Stelle
Con il MoVimento 5 Stelle a Bagheria la mafia non passa più

Con il MoVimento 5 Stelle a Bagheria la mafia non passa più

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 125

di MoVimento 5 Stelle Sicilia

Se l'antimafia si facesse con i fatti e non con le passerelle e i finti annunci, per Cosa nostra, forse. sarebbe veramente l'inizio della fine. E i fatti al Comune di Bagheria, da quando si è insediato il nostro Patrizio Cinque, si fanno, eccome. I primi ad accorgersene sono stati proprio i boss, che preferiscono stare alla larga dal Comune del Palermitano. Da quelle parti, con quel sindaco tutto d'un pezzo, non si sarebbe infatti cavato un ragno dal buco. Da qui la decisione dei boss di girare i tacchi e rinunciare agli appalti col Comune. È quello che, in soldoni, ha rivelato ai magistrati il pentito Pasquale Di Salvo, nel corso del processo “Panta Rei”.

Di Salvo ha raccontato degli affari che in passato avrebbe fatto col Comune nel settore dei rifiuti. Dopo l'arrivo di Cinque la situazione sarebbe totalmente cambiata: il nuovo sindaco si è rivelato talmente inavvicinabile da certi personaggi, a tal punto che Di Salvo - è stato lui stesso a raccontarlo - non avrebbe potuto nemmeno riscuotere un credito vantato con l'amministrazione. La lotta alla mafia e al malaffare a Bagheria, da quando governa il M5S, è pane quotidiano. Proprio nei giorni scorsi il sindaco ha denunciato una strana concessione edilizia data dal Comune di Bagheria alla casa di un boss mafioso, costruita in zona di inedificabilità assoluta, a 150 metri dal mare.

Notizie del genere, che aprono i cuori alla speranza, dovrebbero trovare posto nelle scalette dei tg, e ampio spazio in tutti i quotidiani, ma, si sa, i media sono troppo impegnati col Campidoglio per potersene accorgere.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Mar 2017, 17:01 | Scrivi | Commenti (125) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 125


Tags: bagheria, m5s, mafia, sicilia

Commenti

 

La mia gioia è così grande che non so come condividerlo con voi . Ho visto testimonianze sulla signora. ANISSA e l'ho contattato per il mio prestito e da 15 giorni e, con la grazia di Dio, ho finalmente avuto questo tipo di questa mattina. Francamente, noi siamo salvati cari popolazione, e mi consiglia di contattare se non vuoi farti volare. Questa donna è così bella e io consiegnerai di andare a casa. Il suo indirizzo è (developpement. aide@gmail.com ) e potrebbe essere proprio lui a scrivere, e ti dà sue esigenze e che trovo migliore rispetto ai requisiti della banca e del falso istituti di credito. Ho avuto il mio prestito e voi ?

adelina rosina gomez Commentatore certificato 15.03.17 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissimo sindaco di Bagheria, complimenti, peccato che non tutta la stampa abbia dato risalto alla notizie, invece ecco che il sindaco di Pomezia salta alla ribalta della cronaca ( La stampa) per numerosi incarichi all'amico avvocato..., essendo un movimento basato sull'onestà, queste cadute di stile, diciamo, non ce le possiamo permettere...punto

Licia Bardesono 14.03.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti al sindaco di Bagheria e forza ai sindaci del M5S di tutta l'ITALIA.

DOVE APPAIONO le eterne "processionarie" facciamo pulizia fino all'osso.

Il PD ormai è allo sbando! Sia l' attuale squadra che I partiti inutili che il PD ha partorito x fregare voti e soldi.

Ormai annunci che sono una brutta fotocopia di quelli fatti da sempre dal M5S

Dichiarazioni solenni che dicono e non dicono, ma che strappano un sorriso pietoso.

Penso che dopo il REFERENDUM di DICEMBRE, IL MESSAGGIO DEGLI ITALIANI
non doveva essere sottovalutato.

Via gli indesiderati, avanti con le proposte serie e durature. Avanti con I nuovi rappresentanti della volontà popolare.

Invece ancora le stesse facce, lo stesso programma, I componenti di intere famiglie che si sono improvvisati competenti a "fare" quello che è meglio "non fare".

Dicono al paese "il piccolo esempio" genera il"grande esempio" e allora VIVA IL SINDACO CINQUE E VIVA tutti I 5S che, senza arraffare soldi o coinvolgere padri, fratelli, madri e amici. Lavorano in silenzio e... cercano di riportare il Paese all' antico splendore!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 14.03.17 06:22| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di prestito diversi per vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2% di contattare il servizio prestitobancario2017@gmail.com

antonie amdronia Commentatore certificato 13.03.17 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Grande sindaco di Bagheria! Tutto il mio sostegno e la mia stima. Non mollare mai, avanti così!!!

sabrina meneghini 13.03.17 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Certo sarebbe stato ancora piu' credibile se avesse chiarito pure la sua di concessione edilizia rispondendo alle IENE, invece di rifugiarsi fino alle 23 all'interno dell'ufficio tecnico aizzando una sollevazione popolare contro Giulio Golia

Alessandro Roma 13.03.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mafia si vince con la fermezza dell'onestà' è il coraggio delle decisioni difficili. Speriamo di poterlo fare anche a Palermo e in tutta la Sicilia. Sarebbe anche ora.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.03.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

a me pare essere un fatto che la redazione del blog delle stelle sta accuratamente evitando di parlare di migranti, eppure di motivi per parlarne in questi ultimi giorni ce ne sarebbero di veramente importanti

ovviamente, non solo la redazione del nostro blog, ma anche tutti i nostri mass media stanno evitando di parlarne, mentre invece se ne sta parlando in Germania

stanno diventando sempre più evidenti le ragioni per sospettare che il vero motivo dell'appoggio del governo italiano al suo fantoccio, finto leader libico di Tripoli (protetto dai nostri marò, folgore e servizi), è esclusivamente la tutela del traffico dei migranti: tutto il flusso dei migranti verso l'Italia sta passando e partendo dalle spiagge di Tripoli, mediante "nostri" (fabbricati da 4 ditte italo tunisine) gommoni e nostre (europee) navi da 'guerra' che stanno li ad aspettarli, proprio sul confine delle acque territoriali libiche. Nessun migrante parte dalle altre parti della Libia, controllate dal governo di Tobruk (appoggiato soprattutto da Egitto e Francia) o controllate dai libici affiliati all'Isis. È come se lo scopo del nostro fantoccio libico fosse di garantire il 'businisse' delle nostre coop e delle nostre onlus.

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 13.03.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono palermitana ,e godo nel leggere questa notizia. Dobbiamo avere anche a Palermo un sindaco 5S, quindi palermitani diamoci da fare!@

Margot Perla Commentatore certificato 13.03.17 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Si come a Roma, dove grazie alla Raggi, sostenuta dai vertici del movimento, a comandare era Marra.
Fortunatamente è intervenuta la magistratura a stoppare il ripristino di Mafia-Capitale targato 5Stelle.


Quando ascolto gli esponenti del PD parlare, ho sempre la velata sensazione che neanche loro siano convinti di quello che dicono.

Mah , forse è solo una sensazione.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.03.17 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ps Oltre che alle azioni del nostro concittadino eletto portaVoce , direi che sarebbe utile e necessario procedere con le votazioni per il nostro Programma Nazionale
( non per sminuire l'enorme utilità di tutto quello che si sta portando avanti a Bagheria , si intenda , ma a livello Nazionale si stanno presentando delle Leggi )

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 13.03.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

POSTE ITALIANE

CI SONO TONNELLATE DI LETTERE E PACCHI POSTALI MAI CONSEGNATI CHE RISTAGNANO IN CITTA' COME MILANO, BOLOGNA, BARI... E POLITICI CHE PROPONGONO TAGLI DEL PERSONALE E AUMENTO PAGA AI DIRIGENTI, IN QUANTO IL LORO DESIDERIO E' QUELLO DI TRASFORMARE LE POSTE IN BANCHE. A CAUSA LORO E DELLE PRIVATIZZAZIONI, PRESTO ANCHE LE POSTE, SERVIZIO UTILE ALLA COLLETTIVITA', POTREBBERO SCOMPARIRE.

A QUANDO UN INCHIESTA PARLAMENTARE?

Zampano . Commentatore certificato 13.03.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fassino,

Facci una delle tue previsioni profetiche, tipo:

------ "Il Movimento sparirà" -------

Bene ora sono sicuro che il Movimento andrà al governo, è solo una questione di pochi mesi.

W M 5 * * * * * *

si, c'è una stella in più

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.03.17 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente grazie alle proposte di Legge che il nostro M5s sta votando e discutendo sulla piattaforma ufficiale si andrà ad incidere sugli illeciti affari delle mafie , mediante interventi Legislativi diretti al Controllo e alla Legalizzazione da parte dello Stato ..
Anche queste azioni , oltre che il controllo degli appalti e delle speculazioni edilizie , sarebbero notizie che tutti i tg & dintorni dovrebbero far passare .. così come essere recepite e girate ai cittadini residenti nei Comuni in MoVimento

A Riveder le Stelle

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 13.03.17 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Omnia 5 perfecta sunt.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 13.03.17 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che le primarie PD, le vinca il Bomba; anzi, io suggerisco di andare anche noi a votarlo, come hanno fatto a suo tempo i Berluscones.
Con EGLI alla guida del PD, il M5* arriva al 60%.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 13.03.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia ha due facce, una è quella del sindaco Cinque che prende coscienza della realtà e vuole cambiarla, l’altra è quella del personaggetto che invita in tribunale due persone specchiate come Di Maio e DiBa chiedendo loro di rinunciare all’immunità per prendersi le sue querele. Più la spara grossa e più prende applausi dai bambini presenti al Circo, ma la politica non è un Circo, e infatti il clown è già stato “querelato” dai piddini che sono fuggiti in massa dal partito. Il Movimento sta crescendo non per meriti di governo perché non governa, ma grazie agli imbecilli che ora ci governano.

Franco Mas 13.03.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento

3
Anche se battezzata con un nome di riferimento del partito democratico americano (Bob Kennedy), si tratta di fatto della clonazione di una idea della Casaleggio & associati e quindi del M5s: la piattaforma Rousseau.
Il mezzo sarebbe identico, ed è proprio quello attaccato a man bassa dai renziani in questi mesi. È la vera autocritica fatta dal leader, convinto di avere perso il referendum del 4 dicembre proprio per la scarsa incidenza del Pd sul web e sui social: «lì», ha detto Renzi, «più dell’80% dei naviganti era per il No». Quindi oggi clona Rousseau e si mette a fare un po’ il grillino pure lui.
Per il resto un comizio di buona retorica, con qualche passaggio ipocrita e lacrimevole sui terremotati (che in realtà non lo amano alla follia, anzi…) utilizzando per un mini spot anche una telefonata di simpatia che gli avrebbe fatto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi. Altra retorica – assai poco convinta – sulle «cicatrici» che lui stesso porterebbe addosso per la caduta rovinosa di fine 2016, e sulla attuale idea che il Pd si debba gestire collegialmente: infatti lui si porta come vice Maurizio Martina (“in ticket”, dice Renzi), a cui ha concesso una foto finale abbracciati. Buona retorica, che ha sfiorato anche le questioni europee: Renzi ha lanciato l’idea di fare eleggere al popolo il presidente della commissione Ue, ma ha anche avvertito che questo non avverrà nemmeno la prossima volta, e quindi come proposta lascia un po’ il tempo che trova. Ma per Stefano Ceccanti, già suo costituzionalista di fiducia, «questa è una vera rivoluzione». Sarà. Di sicuro oggi parleranno Pier Carlo Padoan, Emma Bonino e pure Dario Franceschini. Per la rivoluzione bisognerà attendere…

(Franco Bechis – Libero Quotidiano)


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.03.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento

2
A un signore dall’accento romano assai anziano e convinto renziano che stava ai bordi della sala a quel punto è proprio scappata: «Mannaggia, gli hanno passato la cartellina sbagliata, questo è il discorso delle altre primarie, quelle del 2013». Poteva sembrare una battuta, ma più volte ascoltando il discorso della ridiscesa in campo di Renzi quel dubbio assaliva tutti: ma sì, era il discorso del 2013, c’è stato sicuramente un errore dello staff.
Riforme, riforme, riforme, e perfino quella del lavoro: pronunciate oggi con quella enfasi sembra che da allora ad oggi a palazzo Chigi non ci sia stato nessuno. E doveva essere sicuramente un impostore, forse un sosia quel fiorentino che diceva di avere riformato il lavoro con il jobs act oltre naturalmente ad avere fatto mille altre riforme. Solo due o tre passaggi del lunghissimo discorso di Renzi (per tre volte davanti a una platea prima borbottante e poi con evidenti segni di sfinimento ha promesso che stava per concludere. Ma per tre volte si è rivelata promessa bugiarda) hanno dato certezza al pubblico sulla data di ieri: ma sì, eravamo proprio al Lingotto di Torino a marzo nell’anno di grazia 2017.
Due erano citazioni di personaggi che nelle primarie del 2013 ancora non esistevano: l’attuale sindaco del capoluogo subalpino, Chiara Appendino, salutata con cortesia da Renzi, e il nuovo presidente americano Donald Trump. Qui c’è stata una piccola sorpresa, perché Renzi lo ha citato dicendo che nel mondo di oggi è un punto di riferimento il discorso «molto forte» di insediamento di Trump, anche se sui contenuti l’aspirante leader del Pd ha ovviamente idee diverse. Il terzo riferimento che ha riportato al presente è stato un annuncio vero e proprio, anche questo non poco sorprendente: la nascita di una creatura virtuale. Il suo nome è “Bob”, e sarà la piattaforma digitale dei renziani e in seguito anche del Pd se Matteo riesce a riconquistare le leve del comando del Nazareno.


segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.03.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento

1 di Franco Bechis

Appena salito sul palco del Lingotto Matteo Renzi ha guardato la platea festante di circa 2 mila supporter della sua corrente Pd, ha finto di scrutare in mezzo e provato a fare vedere la sua svolta: «Mi spiace», ha detto puntato il dito su una parte ipotetica della platea, «deluderò voi giornalisti e questa sera non vi darò un titolo per i vostri giornali. Non sono qui per questo». Boato della platea, perché dopo le ultime settimane dominate dall’inchiesta Consip, da queste parti i giornalisti non sono molto popolari.

Infatti gli ipotetici giornalisti a cui si rivolgeva Renzi guardando la platea, o erano attori o frutto della fantasia dell’ex premier: qui si è fatto cordone per tenerli lontano da chiunque potesse fare battute o dichiarazioni non concordate, vietando fin dal primo minuto l’accesso in sala e confinandoli tutti in un recinto da cui si potevano vedere solo alcuni monitor.

Solo dopo una piazzata all’ingresso del Lingotto si è intenerito il tesoriere del Pd, Francesco Bonifazi, che ne ha scortati un gruppo in sala fra i tentativi di placcaggio del servizio d’ordine. Ma prima che Renzi iniziasse il suo discorso, di nuovo spediti tutti via. Era un artifizio retorico dunque quello dell’ex premier. Che per più di un’ora è tornato se stesso anche con giochini di questo tipo. Ha scaldato più volte i supporter, spesso pizzicando il Movimento 5 stelle che resta il principale avversario politico, e rispolverando i suoi slogan da televendita.

Si è fatto prendere un po’ la mano mentre vaticinava dieci anni di nuove riforme e in un crescendo rossiniano partito dai giovani senza lavoro, da quelli del Sud che gli telefonano chiedendo una raccomandazione perché altrimenti da quelle parti non si combina nulla, ha lanciato la sua grande proposta: la riforma del mercato del lavoro, dicendo che «bisogna investire di più sulle politiche attive e sul lavoro».

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.03.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Forse mi sono perso un passaggio,

Nessun TG parla più del caso Consip, anzi sembra che tutto sia rientrato come se si fosse trattato di un malinteso.

Mi potete aggiornare,
grazie.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.03.17 10:09| 
 |
Rispondi al commento

La stampa di regime si diletta a raccontare le nobili gesta dei vari sòla che invece di ritirarsi in convento, continuano a sbraitare ed a rinforzare le loro scandalose posizioni, tipico atteggiamento antidemocratico di questi personaggi con brama di protagonismo.
Qui il popolo dovrebbe svegliarsi ed utilizzare mezzi alternativi per trovare uno straccio di verità.
Solo chi segue il Blog ed Il MoVimento 5 Stelle può essere correttamente informato, c'è poco da dire.

Giovanni F. Commentatore certificato 13.03.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Patrizio,
sono di Bologna e vorrei farti avere tutta la mia stima e affetto per il tuo comportamento veramente limpido, valoroso e coraggioso. Grazie di cuore. E chissà che un giorno, a Dio piacendo, non possa venire a Bagheria e darti un bacio. Quello di una nonna che ti vuole bene per la persona meravigliosa che stai dimostrando di essere.

luisa p., Bologna Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.03.17 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravi ragazzi continuate cosi

paolo 13.03.17 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il fuori tema ma stamattina su la7 ho sentito dire che Renzi non ha fatto la spending "reviù" ma la spending "depiù". Informazione col sorriso

Andrea L., Venezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 13.03.17 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.03.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, Dibba , mi è sembrato di sentire che il Matteo vi ha sfidato a sentirvi in tribunale....... io accetterei la sfida.................

Carlo A., forli' Commentatore certificato 13.03.17 08:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora una volta, chiedo a Beppe Grillo di raccontare perché, poco prima delle consultazioni per formare il governo, si recò a Roma, ma la prima visita fu per l’ambasciatore statunitense.
Io, prima di tornare a votare il M5S, desidero due cose:
-sapere perché decise la visita;
-sapere, a grandi linee, quale fu il tono del colloquio.
In un movimento dove “uno vale uno” la chiarezza deve essere specchiata, altrimenti non servono torrenti di parole e mille rassicurazioni il giorno. La gente, Beppe, deve crederti, altrimenti avremo tanti Renzi o Gentiloni per i secoli a venire, nell’attesa del fatidico 51%.
Carlo Bertani
Fonte: http://carlobertani.blogspot.it
Link: http://carlobertani.blogspot.it/2017/03/due-storie-una-sola-morale.html
5.03.2017


Carlo D., Bologna Commentatore certificato 13.03.17 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per vivarelli

Se questo è il programma allora è velleitario perché ci bloccheremo al primo punto:
1)Dublino prevede l'accoglienza obligatoria per coloro che fuggono da guerre
2) in ogni caso vaglielo a imporre alle altre nazioni, fino a prova contraria sovrane, di accogliere migranti contro la loro volontà

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 13.03.17 08:09| 
 |
Rispondi al commento

AL LINGOTTO VEDEAN ASINI VOLARE E UNO PARLAVA….

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.03.17 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..pure io ho difficoltà ad essere convincente per quanto riguarda il difficilisssimo problema dell'immigrazione.

Ok ok per le quote di immigrazione,...ma se queste vengono SUPERATE come si argina l'eccesso ?

La spagna ...ci riesce o no ?

social tv stranieri che pagano le pensioni
https://www.youtube.com/watch?v=AxIF7Q6agyc

spagna ha ridotto i clandestini
http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/502277/Migranti-cosi-la-Spagna-e-diventata-una-frontiera-inespugnabile


coltan
https://www.greenme.it/tecno/cellulari/9229-scandalo-coltan

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.03.17 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio di Simone
ALCUNI AMICI 5stelle HANNO DIFFICOLTA' A SPIEGARE AGLI SCETTICI LA POSIZIONE DEI 5S IN FATTO DI IMMIGRAZIONE.
CON IL M5S AL GOVERNO, QUESTO SAREBBE IL PROGRAMMA SULL'IMMIGRAZIONE
1. Superamento della cosiddetta Convenzione di Dublino:un accordo che sfavorisce tutti,l'Italia poiché primo Paese d'approdo e i migranti che non hanno alcuna intenzione di trattenersi nel nostro Paese.E' risaputo che i migranti si rechino nei paesi più ricchi come Germania e Svezia e frequentissimi sono gli episodi di autolesionismo pur di non farsi identificare;esseri umani disposti a bruciarsi le mani,questo avete creato;
2. Iniziative nei confronti dei Paesi di origine e di transito per contrastare le organizzazioni criminali che lucrano sul traffico di esseri umani;il fenomeno degli scafisti è una causa del problema e le cronache recenti ci raccontano di tassisti del nord intenti a trafficare clandestini in Germania;una misura efficace è la stipula di accordi bilaterali per il controllo delle tratte.
3. Istituzione di quote massime di migranti per Paese,definite sulla base degli indici demografici ed economici,così da ottenere un'equa distribuzione e favorire le logiche di ricongiungimento familiare,etnico,religioso e linguistico,fondamentali per una reale integrazione sociale
4. Istituzione di punti di richiesta d'asilo, finanziati dall'Ue,anche al di fuori del territorio europeo e in collaborazione con le Nazioni Unite,per permettere a chi ne ha diritto di raggiungere i Paesi di accoglienza in modo sicuro e a noi di gestire le domande di protezione internazionale e di contenere il numero dei flussi migratori indistinti
5. Revisione di tutti i bandi interministeriali destinati alla prima accoglienza e alla gestione dei servizi connessi,con particolare riguardo ai criteri di spesa;razionalizzate o bloccate i finanziamenti finché non c'è chiarezza toglieteli dal controllo delle cooperative rosse come il consorzio Sisifo già al centro di scandali

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.03.17 07:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per amor di verità:
http://palermo.repubblica.it/cronaca/2017/03/12/news/bagheria_il_sindaco_e_inavvicinabile_e_i_boss_rinunciarono_agli_appalti-160348437/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P5-S1.6-T1

Mauro Heimann, Aachen - D Commentatore certificato 13.03.17 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che è tornato Renzi vedrete cari 5 S che noi saliremo subito nei sondaggi. Non vi illudete Renzi ha fatto tante buone riforme, tornando a fare il Presidente del consiglio farà ripartire veramente l'Italia, creerà tanti posti di lavoro e noi giovani riacquisteremo fiducia nel domani. Cari 5 S non perdete questa grande occasione. Renzi è l'unico grande statista che oggi può vantare l'Italia. NON SPRECHIAMO L'ULTIMA GRANDE OCCASIONE.

Giuseppe 13.03.17 06:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Patrizio! Non mollare di un millimetro! Tutto il MoVimento è con te contro la mafia, che, ovunque ci sia il MoVimento, svanisce come neve al sole, come tu stesso ci stai dimostrando!

Gaetano S., Aversa Commentatore certificato 13.03.17 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ma è probabile che i 5* vincano. Per fortuna, sono molto vecchia: nell’eventualità mi chiuderò in casa, smetterò di leggere i giornali e mi dedicherò alle fiction, sperando che il Creatore mi richiami a sé il prima possibile."
(Natalia Aspesi da H.P.)

Nel caso, mi auguro che il creatore esaudisca il tuo desiderio.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 13.03.17 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

G R A Z I EEEEEEEE !
Infinitamente !
Grande orgoglio !

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.03.17 00:22| 
 |
Rispondi al commento

E' normale quando gli onesti entrano in politica. Il 40% è un po' più vicino.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 12.03.17 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Patrì!
Con un siffatto casato
oserei dir poco
che 'l destino era segnato

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.03.17 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Patrizio Cinque sei come un leone; gli sciacalli si tengono a distanza, pure i media, ché se dessero notizie come queste di Bagheria, farebbero morire di vergogna i loro padroncini della politica.

Oggi, intanto, un altro nostro grande leone a ruggito a Catania.

massimo m., Roma Commentatore certificato 12.03.17 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La foglia di fico ,cantone, va a vedersi la partita con l'indagato lotti,mentre il cazzaro,(che si doveva togliere dalle palle) è tornato,più arrogante,bugiardo e strafottente, del 4 DICEMBRE.L'informazione unica di regime è da tre anni, che ci sconquassa le pelotas con le mirabolanti imprese del giglio "fracido".Mentre l'Italia va a rotoli, questi pensano ad imporre la dittatura con il referendum,siamo pieni di disoccupati e clandestini e questi danno soldi alle banche e bonus alla confindustria e milioni di euro alle"coooperative",siamo i primi per la corruzione(dovuto a loro) e questi si acclamano, alla leopolda e al ligotto, in attesa di finire.. tutti alle Molinette. Queste persone sono quelle, che non si potranno confrontare mai con Patrizio,figuriamoci se l'informazione unica di regime, lo possa prendere come esempio,anzi è assolutamente da evitare,inquanto, può solamente procurare danni catasrofici, al loro modo di intendere ..la politica e di attuarla.

Canzio R. Commentatore certificato 12.03.17 22:24| 
 |
Rispondi al commento

La notizia c'è sul blog del Fatto, con un mucchio di recensioni positive. Naturalmente assenti gli stacanovisti pdioti.

adriano 12.03.17 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciò sottolinea ancor di più come il problema sono i corrotti e non i corruttori!
L'unica via per far sì che non esistano corrotti é punire solo questi.
Se la denuncia di corruzione non comportasse nulla per i corruttori che denunciano la corruzione finirebbe presto.
La necessità di colpevolizzare chi corrompe coloro che vogliono essere corrotti, crea solo connivenza .

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.03.17 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa volete che dica la tv se non ripresentare la faccia sbiadita del Renziota e quella mummificata del Berlusca, e in aggiunta qualche melanconico servizio che racconta la storia della sinistra fino ai tempi del PC, anche perché la storia della sinistra di oggi non si può raccontare a nessuno. Siamo già in clima pre-elettorale, si divulga la voce del padrone che paga ma si dimenticano le voci di chi vuole cambiare in meglio il Paese. Cinque vai avanti così, e stampa le tue cinque dita sulla faccia di questa ipocrisia.

Franco Mas 12.03.17 21:37| 
 |
Rispondi al commento

La mafietta italiana non conta nulla nel mondo,solamente in Italia trova terreno fertile grazie ai soliti politici/giudici/poliziotti corrotti che si fanno mettere a 90 gradi.
Su youtube c'è il filmato di quel carabiniere che fece arrestare il cane morto riina: risultato? Ora,il carabiniere,è un senzatetto e nemmeno arriva a fine mese. Questa è la fine che fanno gli eroi che combattono veramente la mafia,vengono dimenticati perchè onesti. Riina probabilmente sarà stato pure pagato per parlare,quando basterebbe torturarlo con chiodi e acidi stile CIA. Mica pagarli quando vengono beccati,che comodo eh?
Ora all'antimafia (parola ridicola in Italia) mi pare ci sia quella cagna travestita lesbica transessuale di rosario bindi,pensa che paura la mafia ehheheheh.

I giudici veri,quelli incorruttibili e con le palle,come Falcone e Borsellino,non esistono più. Infatti la mafia da quanto non uccide un giudice?

Se poi aggiungiamo che al governo ci sono cani falliti ormai morti come alf-ano,che si autospedisce i proiettili da solo,la risata diventa enorme :-)

Pena di morte e torture,vedi poi come parlano.

Saluti d'oltreoceano

Taipan X Commentatore certificato 12.03.17 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, come Falcone e Borsellino, sapevano che l'unico modo per sconfiggere la mafia era non permettere loro di fare affari con la politica. Per questo e altro, furono ammazzati.

I tempi sono cambiati, speriamo che la gente si svegli e voti M5S, l'unico garante della legalità, nonostante il boy scout di rignano, oggi, dal pulpito, abbia fatto un roboante discorso sull'onestà. Che coraggio!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.03.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Il turco dice che glie la farà pagar cara all'olandese.....

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 12.03.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non speravo più che qualcuno mi facesse cambiare idea e pensare che Falcone, Borsellino, Rocco Chinnici, Pio La Torre e tutti gli uomini e le donne che hanno difeso la legalità, non fossero morti invano, ma ho cambiato idea. Si comincia a respirare un'aria diversa. Rosa


rosa s., angri sa Commentatore certificato 12.03.17 20:25| 
 |
Rispondi al commento

La criminalità organizzata si combatte con i fatti, come sta facendo il Sindaco di Bagheria, che ha pure un bel cognome.
Chi dice che bisogna estendere a tutti la possibilità di possedere armi, in realtà, avvantaggia chi è per "il tanto peggio, tanto meglio".
Se ciò dovesse avvenire avremmo un ritorno al Far West, con la vittoria dei criminali, che sanno usare molto meglio le armi rispetto ad una persona onesta.

Teresa, Bari 12.03.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento

evviva! esultiamo per questi risultati. piano piano cambieremo tutto in meglio. grazie come sempre. siamo con voi e con nessun altro.

rosanna scarpa 12.03.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Ho saputo della notizia e sono veramente soddisfatto, anzi felice. Avanti così, alla lunga la pulizia e l'onestà pagano sempre. Un bravissimo va a Patrizio Cinque che è un punto d'orgoglio del M5S.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 12.03.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento

Un bel post sulla legittima difesa? I 5 stelle vorrebbero inserire lo stato emotivo a giustificare la reazione della difesa. Siete un po' tiepidi a dire poco come in altri temi. Purtroppo sotto elezioni vedremo quanto siete differenti dal pd. A parole molto. Ma nei comuni dove governate direi simili. Io non credo vi voterò più. Meglio un accordo con la lega che da soli sapendo che non potrete governare. Avete visto a Napoli? Poveri poliziotti. Bellini tutti quelli dei 5 stelle. Giovani ed in buona fede, ma in Italia serve disciplina e regole ferree...non arrabbiatevi. Saluti.

Monica. vi. 12.03.17 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poveri piccoli piddini, a loro i soldi della mafia servono, come fanno poverini? Chi glila paga la campagna elettorale da milioni di euro?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 12.03.17 19:13| 
 |
Rispondi al commento

CINQUE volte CORAGGIOSO.
5 stelle

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.03.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

orgoglioso del M5S!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.03.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Grandi!!! Andate avanti cosi.

Mauro VINCENZO 12.03.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

X il Trollaccio Valdo...andovai:
La costruzione riguarda gli anni 60....il sindaco non era ancora nato!hahahha...
Poi belin ...un giornalone da niente...Repubblica...il giornale del PD!Altra precisazione.... l'abbattimento delle abitazioni non riguardava le "prime case"...accordo con la procura!
Leggi valdo,valdo leggi,e metti i link almeno sappiamo la merda che leggi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.03.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento

SPES ULTIMA DEA
I nostrani partiti politici di destra, di centro e di sinistra (moderata o meno) vendono chiacchiere. I nostrani partiti politici (storici o meno) non servono a niente e pertanto sono dannosi. La loro distanza dalle esigenze della gente è di anni luce. Nulla fanno per incrementare l’economia, per abbassare le tasse, per combattere davvero la corruzione, niente contro l’immigrazione clandestina e la criminalità. Servono riforme strutturali che i partiti politici affollati di vitelloni, parassiti super raccomandati, lobbisti e giudici a perdere non potranno mai attuare. L’unica speranza è nel M5S. Spes, ultima dea.

Giuseppe C. Budetta 12.03.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento

E' passata la rapida Grazie Mille ... e i minchietti sono tornati nei loro nidi acarici ... ^_^

Una buona serata al BLOG

Francesco Fol., R. Commentatore certificato 12.03.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento

Aldo, guarda si fa così.

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/02/08/news/bagheria_il_sindaco_grillino_con_la_casa_abusiva_esplode_la_polemica-132975423/

Si mette il link così ognuno infiora la notizia come gli pare ... e senza "pendere" dalle tue di labbra ... anche perchè si rischia di sporcarsi di cacca sennò ...
Aldo sempre e solo alle caccole vi potete attaccare ... Altro non siete capaci di fare...^_^


Una cosa.
Guarda che parlare delle caccole dei cinque stelle vi porta male.
Se tanto mi da tanto fra qualche giorno ve ne indagano e arrestano una carrettata ...

Aldo, stai sereno ... ^_^

Francesco Fol., R. Commentatore certificato 12.03.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SocialTv Network
1 h ·

Oggi tentiamo di rispondere a questa domanda:
GLI IMMIGRATI CI PAGANO LA PENSIONE ?
Ascoltate bene questi dati e iniziate a preoccuparvi

https://www.socialtvnetwork.it/gli-immigrati-ci-pagano-la-pensione/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 12.03.17 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo esempio.

stefano s., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.03.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Amici un sindaco onesto è il requisito minimo che dobbiamo pretendere quindi Cinque non fa altro che quello che ci aspettiamo, bravo, ma non gli dediherei un articolo solo perchè non è colluso.

Ruggero Poluzzi Commentatore certificato 12.03.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MERCOLEDI 22 MARZO DALLE ORE 11:00 CIRCONDIAMO IL PARLAMENTO https://www.facebook.com/marionecomix/videos/1482226605123294/ https://www.facebook.com/events/168062463698703/?active_tab=about

alessio c., roma Commentatore certificato 12.03.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Cari, stolti teppistelli de Gigginis, aveste messo un terzo della tanta energia profusa ieri contro Napolitano in nome dei tanti morti di Terra dei Fuochi, sareste degni del mio rispetto.
"....

(commento letto su fb)

Er caciara Commentatore certificato 12.03.17 17:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero complimenti, ma a noi la cosa non sorprende.Una sola raccomandazione , pero' ,non fatelo sapere a nessuno che poi si distraggono dalle orecchie della Raggi !

giuseppe satriano 12.03.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Minghia ... Questi colle cingue stelle tengon' o pil' rind' o stommac'.

Stategli vicino al sindaco di Babaria ... Ne ha sicuramente bisogno!!

Saluti al BLOG ... ^_^ ...

Francesco Fol., R. Commentatore certificato 12.03.17 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori