Il Blog delle Stelle
Chiudiamo l'outlet Italia: difendiamo Generali dalle mani straniere

Chiudiamo l'outlet Italia: difendiamo Generali dalle mani straniere

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 86

di MoVimento 5 Stelle

Ci risiamo, ancora una volta un asset importante del nostro paese, le Assicurazioni Generali, è a rischio di scippo da parte di investitori stranieri. E’ questo forse quello che intendeva Renzi quando invitava gli investitori esteri a credere nell’Italia?

E' così che si deve leggere la partita che si sta giocando ai piani alti della finanza italiana dove Intesa San Paolo e Mediobanca si sfidano sul terreno del Leone di Trieste.

Generali è una delle eccellenze italiane di caratura internazionale, è presente in 60 paesi con 470 società e quasi 80 mila dipendenti. Un patrimonio da 74 miliardi di premi, costituiti da polizze a monte delle quali ruotano 90 miliardi di titoli del debito pubblico italiano, e un totale di 500 miliardi di attivi gestiti. Il risparmio di diverse generazioni di italiani é in sostanza custodito nella cassaforte di Trieste.

Adesso ci risiamo. La fatica dell’euro si fa sentire, indebolisce il nostro tessuto economico e crea le opportunità di shopping per il più forte, di solito estero. Prima della crisi di Lehman, quasi 10 anni fa, le Generali valevano in borsa 30 miliardi, quanto gli altri due colossi assicurativi europei, i francesi di Axa e i tedeschi di Allianz. Oggi Generali è ferma lì, mentre Axa vale il 40% in piu’ (45 miliardi) e Allianz il 70% (70 miliardi). Ci sono motivi strategici che hanno contribuito a creare questo gap ma è soprattutto alla crisi economica italiana che dobbiamo questo. Lo dimostrano le valutazioni delle principali aziende italiane quotate in borsa nel confronto con i loro pari europei, oggi rispetto a ieri.

E il nostro governo cosa fa? Ancora una volta starà a guardare di fronte all'affronto dei francesi?
Unicredit, Telecom, Edison, Ansaldo Energia, Ansaldo Breda, Alitalia sono solo alcune delle nostre aziende, del nostro know-how, del nostro patrimonio umano, finanziario e ingegneristico che è finito in mani straniere, ma l'elenco è lunghissimo.

Come non ricordare i casi Star, Carapelli o Parmalat?

È necessario dare un freno a questa tendenza o l'Italia sarà sempre più al guinzaglio di altri paesi. Non è accettabile nemmeno immaginare o assistere ad uno spezzatino di Generali con il ramo assicurativo in Germania ceduto ad ALLIANZ ed il ramo francese ceduto ad AXA.

Rigettiamo l'idea di veder replicate dinamiche "di provenienza Svizzera" già viste in passato nello smembramento di un importante banca olandese finito con la sciagurata vendita al Monte dei Paschi di Siena di Antonveneta.

Vogliamo scongiurare ciò che tecnicamente si chiama break up e che l’ultima volta che si è visto con dimensioni analoghe a quelle del leone di Trieste in Europa nel febbraio 2007 sulla olandese Abn Amro (web link).

Partirono da lì i problemi del Monte dei Paschi perché parte di quello spezzatino comportò la cessione agli spagnoli di Santander delle attività sudamericane di ABN Amro unitamente alla Banca Antonveneta allora controllata proprio dagli olandesi. Nel giro di sei mesi la stessa Antonveneta comprata per 6 miliardi dagli spagnoli (prezzo già alto) fu rivenduta da quest’ultimi al MPS al prezzo folle di 9 miliardi condannandola così a morte con un esborso che non avrebbe mai digerito grazie all’acume del PD e del suo manager paladino in MPS Mussari il quale anziché essere cacciato su due piedi fu addirittura premiato a capo della Associazione Bancaria Italiana.

Cedere la sovranità anche nella gestione del risparmio significa consegnare all'estero i soldi degli italiani, i loro risparmi, per fare investimenti in Francia e sostenere l’economia tedesca. Abbiamo il dovere di difendere e mantenere le proprietà delle aziende e degli asset principali in Italia. Se siamo diventati uno dei paesi cardine del G8, è merito del tessuto economico del nostro paese, di quelle realtà che stiamo svendendo pezzo dopo pezzo.

Si torna dunque sempre al risparmio degli italiani, la vera residua ricchezza del paese, quella che ci tiene a galla pur in agonia all’interno dell’Euro. Quello stesso risparmio a cui attinge la Germania con la sua politica deflattiva atta a traferire ricchezza dalla periferia al centro dell’Europa. Che si tratti di Generali, Antonveneta, Etruria, Pioneer, MPS o Atlante chi ci mette i soldi sono gli italiani con i loro risparmi messi a rischio o ceduti all’estero senza avere voce in capitolo.

La incapacità di fare sistema ha contribuito a spogliare l’Italia della proprietà dei suoi marchi migliori (Indesit, Krizia, Poltrona Frau, Loro Piana, Bulgari, Bottega Veneta, Galbani, Pernigotti, Eridania, Fiorucci, Orzo Bimbo, Peroni, BNL, Cariparma, ma l’elenco è lunghissimo).

Si tratta di una questione vitale per il nostro paese. Abbiamo il dovere di difendere e mantenere le proprietà delle aziende e degli asset principali in Italia. In Italia devono avere gli interessi principali e anche l'azionariato di riferimento.

Da più di un secolo c’è un palazzo delle Generali in ogni piazza grande di Italia. Vogliamo che continui ad esserci e che continui a parlare italiano.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

30 Gen 2017, 10:34 | Scrivi | Commenti (86) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 86


Tags: assicurazioni, axa, aziende italiane, generali, m5s, renzi

Commenti

 

Buona sera,
Credo che sarebbe opportuno creare un diario aggiornato ogni settimana di tutte le indagini di corruzioni dei vari partiti e pubblicarlo sul web o meglio in qualche tv.
Forse aiuterebbe a ridurre la pressione su qualche episodio increscioso del movimento.
Cordiali saluti

Gioacchino F., Borgia Commentatore certificato 05.02.17 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Cari fratelli e sorelle ! Il nuovo e reale per voi. Questa volta, se c'è una persona che può aiutare a uscire dalla povertà. Non hai a sostenere in banche e volete creare la vostra impresa o società o fare un mestiere, Dio mi sul vostro modo di ms. ANISSA KHERALLAH , una donna completa di bontà e di saggezza che fornisce il denaro necessario per il suo aiuto a qualsiasi persona onesta e saggia. Non ti illudere più di indirizzo, che quel discorso unico che può salvare :developpement.aide@gmail.com .
PS : La soluzione ai tuoi problemi è questa signora che non cessa mai di aiutare le persone in tutti i continenti.

mario durant Commentatore certificato 05.02.17 14:04| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Questo è tutto pronto per i nostri concittadini che hanno bisogno di prestito. Così ho preso a condividere questo messaggio, questa azione della banca non riconosce il nostro stato e tutto il mondo con una tariffa conveniente. Così se si ha realmente bisogno di prendere in prestito per realizzare il vostro progetto di costruzione auto e Appartamento acquisto, si prega di contattare questa e-mail perché ho preparato per vedere anche persona diversa.
Ecco la mail: prestitobancario2017@gmail.com

josie altina Commentatore certificato 05.02.17 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

dal prestito di due anni, la banca Credit Mutuel sta facendo una buona cosa nel nostro paese l'Italia. questa banca sta facendo tutto pronto per i nostri cittadini che hanno bisogno di prestito. Quindi ho preso a condividere questo messaggio, questa azione della banca non viene riconosciuto il nostro stato. Quindi, se si ha realmente bisogno di prestito, vi chiedo di contattare in questa e-mail perché hanno pronti a fare diversi persona troppo.

Ecco l'e-mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

romaine pinna, roma Commentatore certificato 05.02.17 07:15| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Al fine di realizzare il tuo progetto che hai tuo cuore la soluzione è acquisto immobiliare signora gomez, eseguire il lavoro, intraprendere studi un progetto professionale e le vostre attuali risorse non mi permettono di realizzare la soluzione è la signora gomez lei mio fare un prestito di 10.000 euro con un tasso del 2% sono stato truffato più volte ma grazie a lei ho sorriso e contare i miei progetti tutte le sue carte sono in regola. Ti prego di mettere in contatto con lei non sarebbe deluso sua e-mail octaviorodrigo15@gmail.com

gomez filia Commentatore certificato 02.02.17 16:19| 
 |
Rispondi al commento

"La incapacità di fare sistema ha contribuito a spogliare l’Italia"...
Mi rendo conto che non si possono scrivere articoli che possano essere a rischio di querela per diffamazione, ma ritengo giusto che gli italiani sappiano che questo è opera di vari governi passati fino a quello attuale. Il meccanismo è molto semplice pur nella sua apparente complessità: io capo politico al vertice di una fondazione bancaria oppure di una grossa azienda multinazionale italiana compero al 50% in più oppure svendo al 50% in meno, facendo un gran bel regalo agli acquirenti venditori in cambio di una robustissima mazzetta molto sostanziosa di milioni e milioni di euro che verrà trasferita su una delle mie società all'estero con il beneplacito di tutti e nel silenzio generale! Chi se ne frega se la minusvalenza in perdita farà crescere il Debito Nazionale e il Paese impoverisce perdendo le sue migliori Aziende, tanto il tutto sarà ovviamente a carico dei soliti fessi italiani!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 02.02.17 03:03| 
 |
Rispondi al commento

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE
Difendiamo il patrimonio italiano....
Posso accettare che la Germania si sia impossessata del contenuto di un milione di correntisti di Poste Italiane (C.Passera-Deutsche Bank), posso capire l'allargamento dei discount tedeschi con la catena di supermercati Lidl, l'accaparramento dell'acciaio italiano, l'invasione di nullafacenti pagati da noi ecc. ecc.
Non posso tollerare però di essere svegliato alle sei di mattina dall'inno nazionale italiano presentato da una voce femminile e suonato dalla tedesca Berliner Phiilharmoniker che è anche la beffa oltre ai danni subiti!
La terza guerra mondiale allora l'hanno compiutamente vinta i tedeschi grazie a questa massa di politici incapaci, corrotti e nominati ... abbiamo assoluto bisogno di una democratica rivoluzione per sostituire questa becera casta politica! Garzotto Giovanni

giovanni garzotto 01.02.17 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, dici che è meglio che l'acquisti Intesa? Ma quelli hanno messo i soldi un po' dappertutto e in tutte le partite (Alitalia, Sole, ecc.). Ora vogliono comprarsi Generali per 25 miliardi. Ma non è che finisce come MPS che i soldi li mette il governo e quindi noi? A me sta storia non mi convince proprio.

Marco Felice 31.01.17 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma di chi sono le Generali attualmente?
Il 40 per centomila sono già soci stranieri e ci sono la
Cina i principali fondi americani come BlackRock ...
Mentre fra i soci italiani ci troviamo Caltagirone
E poi l'ex salotto Buono di Mediobanca
Con la Fiat la Pirelli e la Olivetti
E questi che hanno svenduto il Paese, che hanno fatto gli affari con tutta la politica italiana di dx e di sx
E si sono svenduti le aziende di famiglia alla finanza internazionale
Si farebbero scrupoli a svendere le Generali a gruppi stranieri?
Ma ci siete o ci fate?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 31.01.17 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Alitalia in mani straniere...a parte che non è vero...ma io dico meno male. I capitani coraggiosi l'hanno affossata dopo che il nano gliela aveva "data" facendo pagare lo stato i suoi debiti..

I risparmi degli italiani? Ma che stai a dire?
Sei nel vago e nell'incerto.

carlo p. Commentatore certificato 31.01.17 00:06| 
 |
Rispondi al commento

Salvare le generali ? Certo come hanno fatto loro con ina-assitalia ? Va benissimo . Nn si sono mai sentiti italiani , loro sono money dipendenti della nostra cara Italia nn gli importa nulla e sopratutto dei dipendenti delle aziende italiane acquisite negli anni . Vi dirò di più , andategli a chiedere che guadagni hanno avuto dopo che hanno smembrato il patrimonio immobiliare dell'Ina-Assitalia e sopratutto come l'anno acquistata ..

Superufo 30.01.17 23:42| 
 |
Rispondi al commento

e chi se ne frega delle Generali! fanno parte anche loro del potere finanziario, ma scusate! ma non lo stiamo combattendo il sistema finanziario?
fatemi capire perché ultimamente sto facendo fatica a capire il movimento!

Renato Massimiliano Paris, Lucca Commentatore certificato 30.01.17 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai Lo sanno tutti !!!

La crisi delle Generali è stata prodotta artificialmente ed in mala fede proprio dai dirigenti amici del PD che
esegue gli ordini emanati dall'ALTO ( dal potere bancario tedesco & francese ) :

FINIRE DI deindustrializzare l'Italia ,
e trasferire gli ultimi gioielli all'estero per favorire la Germania ed in parte la Francia .

Ormai siamo diventati come la Grecia !!!


Lino Viotti Commentatore certificato 30.01.17 18:37| 
 |
Rispondi al commento

potremmo tornare all'economia REALE?
qui stiamo parlando del NULLA se tutte queste cose non son piu' contemplate in una vita normale di una persona che lavora:mutuo di casa, vacanze, uscite infrasettimanali con gli amici, finanziamento personale,abiti non in saldo, palestra o sport, dentista ,assistenza medica in generale,auto propria,progetti di vita piu' articolati, cibo di qualita',avere un animale domestico,bollette oneste e tasse casa eque con gli stipendi per non parlare di accudire un malato o allevare piu' di un bimbo, magari senza un padre, ma separarsi non e' piu' concesso perche' non si riesce, parrucchiere? estetista?benessere in generale...?solo per eletti...SIAMO AL CROLLO TOTALE...NON SI VIVE PIU', solo lavoro e casa oppure nemmeno lavoro-MA CHE VITA E'??se non si cambia rotta la storia sta diventando improponibile.famiglie che si suicidano e violenze domestiche varie ormai sono all'ordine del giorno perche' la gente non ce la fa con lo stipendio se ce l'ha oppure fa dei casini perche' senza lavoro-MA COSA FACCIAMO????pensiamo a sti maiali delle banche??sono stufa del siamo all'opposizione-cosa dobbiamo fare entrare NOI CITTADINI in parlamento e prenderli a calci in culo?BASTA SCUSE-QUI IL TEMPO E' PREZIOSO.che sopravvivessero a stenti quelli che han BANCHettato fin ora-MESSAGGIO PER I RAGAZZI IN PARLAMENTO- se non arriviamo al sodo, stare li' non serve.uscite dalla latrina e in piazza!arginare cose oltre, sara' troppo impegnativo.ASCOLTATECI!

mary dg 30.01.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento

C'entra anche il fatto che non abbiamo imprenditori e manager all'altezza delle sfide del mondo odierno, oltre che un governo convertitosi al liberismo peraltro a senso unico. Forse sarebbe il caso di rimpiangere il sistema delle Partecipazioni Statali e di valutare l'opportunità' di ricostituirlo.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 30.01.17 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

voglio i nomi e cognomi e società che hanno avuto i soldi dal MPS e non ancora restituiti!!!!!!!!!!
Considerato che il loro debito lo ripaghiamo noi CITTADINI sarebbe il minimo sapere chi ha ricevuto miliardi di euro in prestito e dove li hanno impiegati.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 30.01.17 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, il problema non sono le nostre eccellenze che vengono
acquistate dall'estero!!! il problema vero e proprio è che vengono vendute
intenzionalmente per essere defiscalizzate dal tessuto italiano e di
conseguenza far aumentare il capitale sociale e di conseguenza avere più
denaro per concorrere in un mercato globalizzato e liberalizzato.

Sappiamo benissimo che la devastazione del nostro tessuto sociale
produttivo è dovuto alla scelta scellerata dal popolo culturale della
sinistra di espropriare il ceto medio e alto produttivo con la tassazione.

Secondo me scappare dall'Italia è un dovere civico e morale affinchè ci si
possa salvare da questo disfacimento fiscale italiano.

Giuseppe 30.01.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Di un po' PEPPe dietro sta po_rca_ta ci sono anche i tuoi...vero?

http://vocidallestero.it/2017/01/30/zh-leuropa-propone-restrizioni-sui-pagamenti-in-contanti/

marx.lenin.efra_ca&&o_di padre..nerch 30.01.17 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma se il lavoro sparirà e lavoreranno solo i robot e le “bzzzzz” stampanti 3D, che senso ha difendere delle assicurazioni o delle fabbriche piene di robot? Quasi tutti vivranno di reddito di cittadinanza. Nessuno si potrà permettere una casa, tranne le assicurazioni che te la affitteranno a carissimo prezzo, nessuno si potrà permettere una macchina tranne le assicurazioni che te la noleggeranno a carissimo prezzo. Tutti useranno mezzi pubblici che in realtà sono in mano alle assicurazioni che vorranno interessi altissimi. Aspetta un po'...PEPPE dove è che hai messo i tuoi milioni?...


Delin.quenti Fracesi o Italiani sempre delin.quenti sono.

palmiro t. 30.01.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro M5S,
1) Dobbiamo andare avanti con forza e determinazione molto uniti fra di noi difendendoci sempre a spada tratta contro gli innumerevoli infami che ogni giorno ci criticano e parlano male di noi e teniamo sempre presente che non operiamo per ottenere una poltrona o per ambizione ma PER AIUTARE I CITTADINI specie quelli che ci hanno votato!
2) Dobbiano innanzitutto stabilire che la nostra base elettorale è data dai LAVORATORI, PENSIONATI, PICCOLE E MEDIE IMPRESE E GENTE POVERA: queste persone dobbiamo aiutare primna di tutto!
3) Dobbiamo lottare per la LEGALITA' contro la corruzione, le mafie, la evasione e la frode fiscale per dare maggiore SICUREZZA ai cittadini, maggiore FIDUCIA, SOLIDARIETA' anche contro l'INFAME MASSONERIA DEVIATA ED I SERVIZI SEGRETI DEVIATI che tanti danni e sciagure hanno causato al nostro Paese!
4) Dobbiamo eliminare i privilegi pubblici, gli sprechi e sperperi pubblici, dobbiamo ridurre gli stipendi d'oro e le pensioni d'oro, dobbiamo RIDURRE IL DEBITO PUBBLICO, eliminare le auto blu, gli enti pubblici inutili, dobbiamo far funzionare a dovere la Pubblica Amministrazione ed eliminare tutte le RUBERIE che avvengono nel nostro Paese!
5) Dobbiamo dare alla gente Diritti Civili e dobbiamo difendere tutto l'ambiente che ci circonda!
6) Dobbiamo favorire la PACE dappertutto e sopratutto nei territori della Palestina che HA TUTTI I DIRITTI PER DIVENTARE UNO STATO LIBERO ED INDIPENDENTE!
7) La Giustizia in Italia non funziona bene perchè così hanno voluto i vari governi che si sono succeduti in tutti questi anni allo scopo di soggiogare anche la Magistratura; ora nel nostro Paese serve LAVORO, MOLTO LAVORO specie per i giovani ma per fare questo ci vuole molta FIDUCIA fra i cittadini e per avere questa fiducia bisogna ridurre ed eliminare tutta la CORRUZIONE che impera nel nostro Paese e per fare questo bisogna ridurre ed eliminare TUTTE LE MAFIE CHE IMPERANO NEL NOSTRO PAESE!
SOLO FACENDO COSI' POSSIAMO SALVARCI!!!

Rinaldin Franco 30.01.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Amici di batterio, con emetismo da far invidia a un nauseato cronico, sapete che vi dico?
A me di banche e assicurazioni non me ne può fottere di manco.

Se la vogliono comprare? Avanti Savoia!

Io credo nell'Italia della manifattura, degli artigiani, degli enogastronomi e dell'assistenza sociale(non sempre, invero) e di quelli che si fanno il mazzo dalle 8 alle 20 tutti i giorni, sabato, domingo e isole comprese.

Assicurazioni e banche, ne ho le palle stanche..

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 30.01.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non andiamo al governo possiamo fare poco o niente . Buttiamo le nostre energie su questo , invadiamo le televisioni per seppellirli sotto le loro malefatte , gridiamo la verità senza far riferimento al politometro ( lo faremo dopo essere andati al governo ) e cerchiamo di allearci !

vincenzodigiorgio 30.01.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento

oreste ★★★★★ °.°, sp
Mi hai fatto un sotto commento del mio delle 11.55
“Giravolte del Movimmento ...ma cosa dici...in questo caso "Generali" si cerca di difenderla.”
Appunto. Non ho mai letto/sentito che il movimento difendesse una SPA.
“Guardati l'elenco di Ernesto e vedrai che la svendita parte gia dal 2008....quando il movimento non c'era!”
Io, non essendo stato negli ultimi 25 anni, lavoratore dipendente, sapevo già da decenni, cosa spinge gli imprenditori in una direzione o l'altra ( aprire attività o chiuderle, venderle e via di questo passo).
Tanto lavoro è fatto dalle piccole aziende. Devo farti i problemi e gli incentivi che queste incontrano in questo paese?
Non val la pena di dare la colpa a un partito, perchè quel partito rappresenta il pensiero dell'Italia, che è cattocomunista in maggior parte, invidioso, meschino.

Un anglosassone se vede una Ferrari, prova a imitare la capacità della persona per acquistarla.
Un italiano se vede una Ferrari, vede immancabilmente un lestofante o una troia.

Quando al potere arriverà il M5S, se i nipoti di Del Vecchio ( proprietario della luxottica) gireranno in Ferrari, in cuor loro, penseranno che, minimo, sono evasori.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.01.17 14:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo alla farsa..,
Perche la Raggi non si è più presentata in procura??

Guglielmo Di Girolamo 30.01.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento

oggi lo spred aumenta per le incertezze politiche della nostra nazione un sincero grazie a tutto il movimento per il servizio che state dando agli italiani.

sandro d., borgo san martino alessandria Commentatore certificato 30.01.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a me, er bomba me fa na pippa come jettatore....
anni fa ho comprato generali a 31, dopo 3 gg er titolo è sceso a 22....

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.01.17 14:33| 
 |
Rispondi al commento

"Ovviamente " il Popolo Bue viene tenuto all'oscuro di tutto .

Le TV di regime ( RAI in primis ) non fanno sapere nulla , i giornali .... idem , forse danno qualche notizia in ottava pagina ...... !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 30.01.17 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Troppa propaganda su l'anticorruzione ma pochissimi arresti. Propongo tutti i sindaci d'Italia a 5 stelle per decreto in modo che arrestano un bel po' di corrotti come è successo con Marra

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 30.01.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento

@ er fruttarolo

difendiamo Generali

e a noi che eravamo Caporali chi ce difenne?

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.01.17 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana
Hai scritto nel mio commento delle 11.55
>

Ma perchè non ti metti in proprio, in modo che non dipendi da una ditta, o lo stato?

Con le tue inenarrabili conoscenze potrai lavorare 1 giorno al mese, facendo 4 ore!

Esci dal posto fisso dove sei allocato! Aspettiamo i tuoi bellissimi miracoli, opere, lavori, prodotti, parti, capolavori...
Facendo questo, ci aumenterai anche il PIL!!!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.01.17 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SUBITO ELEZIONI
I Parlamentari del M5S del vitalizio che scatta a fine anno se ne fregano
Renzì e il PD hanno portando l'Italia allo sfascio Ma grillo che sarebbe la sua alternativa partitocratica e mangereccia purtroppo non si lava e puzza.Beppe ha riportato le piattole e i pidocchi nel nostro paese perciò se si candida come premier e vuole arrivare al 40% si derve mettere il collare antipulci lui e tutti i grillini che lo frequentano
Sarò anche pignolo,ma se non fa la disinfestazione io non lo voto

Renzo M, Roma Commentatore certificato 30.01.17 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi riferisco a questo link ed ai suoi eventuali effetti - in questo Paese ormai lurido e losco istituzionalmente e non solo - dalla stampa all'opinione pubblica.
Non lo scrivo ora ma lo ripetevo nelle accozzaglie di riunioni dove andare a scovare un solo elemento di mentalità rivoluzionaria è stata sempre impresa ardua - solo sinistri e centristi restanti della stessa mentalità - che uno dei problemi è la CANDIDATURA SCELTA IN RETE. Questo è il risultato. I candidati devono aver PALLE E SENTIMENTI POLITICI MATURATI NEL TEMPO SOCIALE E NON PRESI ATTRAVERSO I SELF DEI PIZZAROLI DEL SABATO SERA E INFILTRATI. Si sta' correndo il rischio di perdere gran parte di quanto si è sperato. Il vincolo di mandato può valere solo se è LEGGE SI STATO ma privatamente vale solo con poche PERSONE DI DIGNITA'. A Foggia i ragazzini si professano attivisti.. ma dove cazzo si è visto mai.. gente - bravi ragazzi magari - ma che NON SANNO COSA SIA LA POLITICA E COSA VORREBBERO DA ESSA E COSA FAREBBERO LORO PER ESSA. Svegliaaaaa

Gabriele Longo 30.01.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Piu' commenti leggo piu'mi rendo conto che il NOSTRO blog e'preda di avversari politici che tendono a schernirci o,quantomeno,a farci passare per degli analfabeti strutturali.Non v'e'chi non veda quanta ignoranza ci sia circa il NOSTRO Movimento e le nostre idee!Il guaio e'che questa "ignoranza"e'DOLOSA per far credere che noi siamo un branco di pecore guidate da un capo delirante.Si fottano tutti.Avanti cosi' Beppe e cittadini VERI 5 Stelle.

Corrado Barbieri 30.01.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, pero, pure loro, che non sono la vecchietta che ha firmato un foglio che non capiva, ma dovrebbero essere gli investitori più avveduti e professionali (gestiscono soldi destinati a pagare pensioni o indennizzi...), si sono ritrovati con in pancia 400 milioni di obbligazioni subordinate MPS! In più tutta questa esposizione sui titoli di stato italiani quando ormai si parla un giorno si e uno si di uscita dell'Italia dall'euro o di default...
Mi sa che anche Generali è tanto che vengono usate come bancomat per finanziamenti a imprese o istituzioni a cui non si può dire di no, magari nell'ottica che “add'a passa' a nuttata” e poi in qualche modo si ripianerà, magari con l'arrivo della mitica “ripresa”.
Cordiali saluti e buona fortuna a tutti noi.

Enzo Rossi 30.01.17 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente,a me,che le ladresche banche/assicurazioni/società farmaceutiche siano controllate da italiani o francesi o tedeschi non importa nulla. Sono gestite male comunque e non servono a nulla se non a creare buchi nei bilanci statali e rovinare il pianeta.

Mi dispiace molto di più per le piccole imprese obbligate a chiudere o a svendersi a causa appunto di banche e politici senza onore che rimangono sempre a quattro zampe facendosi comandare per quello che sono: falliti.

Il made in Italy oramai è morto,basta guardare il cibo spazzatura che rifilano. Tutta feccia straniera.
Se non si esce dalla UE le cose non potranno che peggiorare.

Saluti.

Taipan X Commentatore certificato 30.01.17 13:01| 
 |
Rispondi al commento

La vita è anche fatta di sogni
Imporre una tassa di esportazione sulle azioni
Una specie di dazio in uscita

Quanto avremmo incassato dall'elenco più sotto ?
Sufficente per un reddito di cittadinanza

Sono cretina e lo so
Ma un tempo studiavo la divisa delle monete

Rosa Anna 30.01.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' il capitalismo dell'era globale. Perche' se i capitalisti italiani comprano aziende in Europa o nel mondo e' piu' corretto ? I capitali non hanno nazionalita' se non il puro profitto, se lo si accetta quale sistema imperante e' puerile piagnoculare. Occorre, qualora si voglia combattere su quel terreno, attrarre con politiche fiscali, agevolazioni in investimento, creazione di supporti tecnologici e scientifici di ricerca. Qui si vede l'incompetenza degli ultimi (non) governi italiani. E controlli su imposte e tasse, riversati sul sociale ed opere infrastrutturali, delle grandi plusvalenze. Non ridicoli come nell'odierno pero' facilitando sgravi immediati per lavoro indeterminato e ricerca. Con la ns burocrazia masochista e corrotta le aziende italiane (che perdono ogni giorno valore reale per le ragioni sopra esposte) non possono nemmeno iniziare la competizione ad armi pari. Quindi sono destinate - al di la' di speculazioni e ruberie - a svalutarsi in un mercato altamente competitivo. Oppure occorre il coraggio di rifiutare la logica del grande capitale ed avvantaggiare le aziende che crescono il fattore umano/professionale piu' di quello finanziario. Sono scelte, magari ideologiche ed ognuna con i rischi connessi. Certo che in un Paese di profonda corruzione ideale (i piu' odiano i ricchi e gli evasori perche' non lo sono loro o non possono farlo, non per convinzione socioetica) e pratica, di voltagabbana quotidiani, di logiche alla 'Franza o Spagna purche' se magna' la vedo missione fantascientifica.


LE CHIACCHIERE NON SERVONO PIU
Ci sono fasi storiche con tragedie infinite. Stragi di decine di migliaia di persone sono avvenute in Ruanda, Congo, Nigeria, Sudan con fiumi pieni di cadaveri. Come poteva l’Occidentale restarne esente? Ci sono le guerre in estremo oriente, in Asia minore ed in Libia.
L’Occidente è in crisi: non reggerà all’ondata migratoria e alla violenza del Terzo Mondo. Il M5S deve avere le idee chiare: accogliere i migranti in mare e poi ghettizzarli alle periferie dei grandi centri come nel medioevo ai tempi della peste nera? Per me, l’unica via di uscita è il blocco navale temporaneo: si dimostra che esiste uno Stato con propri confini e regole. Per dare lavoro ai giovani anche qui il rimedio è unico: incentivare al massimo il capitale umano, premiando il merito e la creatività: vedere Singapore.

Giuseppe C. Budetta 30.01.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente d'accordo, ma credetemi: oramai i buoi sono scappati dalla stalla (da anni oramai) e chiuderla ora è assolutamente vano ed inutile. Generali ed Unicredit sono la fine del programma iniziato da Tedeschi e Francesi negli anni '90-2000!Pace ed Amen!

il campagnolo 30.01.17 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono di destra,non sono di sinistra,non sono di centro, voglio che il mio paese migliori perche' se gli Italiani stanno bene,io sto bene,i miei figli e le persone care stanno bene e quindi chiunque entri in Italia (legalmente) stara' bene.
Viva l'Italia e viva il M5S.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.01.17 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Per la nuova pignone che è a Firenze non è diventata americana????

valentina geri 30.01.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento

per ottenere una giusta situazione dell'occupazione lo stato deve creare lavoro nei rami di interesse nazionale, senza deamndare questo ai privati. ai privati vanno gli extra. gli orpelli. il non indispensabile. ma in tutto quello che e' prioriario, duraturo, deve esserci lo stato.

quindi, energia, banche, polizia, esercito, sanita', welfare, trasporti pubblici etcetc. li' deve esserci lo stato. e non le paturnie speculative dei privati, che farebbero qeuste cose per lucro. e non e' sbagliato. ma lucrare ad es sulla polizia, o sui pompieri, mi sembra assurdo.

poi, se il privato vuol fare anche lui certe cose, lo faccia. si mette sul mercato, e se offre qualcosa di meglio ben venga per lui. avra' clienti.
chi we lo puo' permettere andrqa' nella c,linica privata a farsi curare, dove ha l'infermiera strafiga a lui dedicata, il cittadino invece ha comunque una sanita' che funziona e che gli da' quello che gli serve.

il privato poi se ha l'idea giusta, si inventa ad es il giocattolo che sfonda o il vestito alla moda, ben venga.

ma un capitalismo predatorio, che si accaparra beni vitali per il paese, no.

carlo 30.01.17 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Quandi statalizziamo? Ripartiamo con l'IRI?
Spero che sia chiaro che non c'è alternativa nel senso che se un investitore (Italiano o Estero o persino alieno) decide di acquistare quote di una società per azioni seguendo le regole di mercato ha 2 possibilità lo deve poter fare (si chiama stato di diritto). A meno che non sussistano problemi di concentrazioni monopolistiche oppure di sicurezza nazionale.
L'alternativa è che lo Stato subentri e acquisti il pacchetto di maggioranza in modo da proteggere l'asset ma questa per me è concorrenza sleale.
In genere il sale del capitalismo prevede che società gestite male siano punite dal mercato redendo più facili le scalate da parte di una nuova proprietà che porta una nuova classe dirigente.

Nel malaugurato caso in cui il M5S dovesse sbarcare nella stanza dei bottoni bisognerà avere una politica industriale credibile e queste sono solo baggianate che si può bere chi si è fermato alla terza media.

Alessio D. Commentatore certificato 30.01.17 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Leggi internazionali
Dispositivi sulle S P A
Vincoli che rendono illeciti certi sistemi liberalisti

Ed automaticamente come per magia ci sarebbe più lavoro e distribuzione della ricchezza
Non è necessario che sia socialismo, basterebbe legiferare correttivi del mercato
p.s.
Venghino siori venghino
Il futuro ritorna
Al ......... passato
Poteri straordinari ad Errani
Allora ?
Lo sentite l'odore dei soldi

Rosa Anna 30.01.17 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Volete "godere"?

L'elenco completo delle 830 aziende vendute: LE PREDE - Aggiornato a 2014 - s.e.o.

http://www.liberoquotidiano.it/allegati/prede.pdf

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 30.01.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma porco boja, sono sempre più stranito per le giravolte del movimento...
Alitalia, Mediaset, Riello, e via di questo passo, non sono, o erano italiane, quando sono state comprate, o provate a essere comprate?
Luxottica porterà i guadagni oltre frontiera.
FIAT non è più una multinazionale italiana, ma americana, o olandese, o inglese, e via dicendo, sulle marche italiane che sono in mano ad italiani.
Ovviamente non c'è un economista del M5S che ci spieghi perchè i marchi (dalla Toyota alla Ssangyong) delle auto vengono in Europa , non solo in Turchia, ma in Francia, Regno Unito ecc..
Non c'è un politico ( pardon cittadino) che ci spieghi come si fa a far lavoro...
Ricordo lo slogan in campagna elettorale; decrescita felice.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.01.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un palazzo imponente delle Generali e' in ogni piazza Europea.

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.01.17 11:50| 
 |
Rispondi al commento

S P A
S P A
S P A
S P A
S P A

SOCIETÀ PER AZIONI

HAAAA HAAAA HAAAA

Era meglio morire da piccoli con i peli del ........


p.s.
Quando parlate di outlet parlate di farli chiudere quelli che bidonano con sconti fasulli ?
Fatene un capitolo serio
Andando a contare le serrande abbassate dei negozi

Era meglio morire da piccoli con i peli del culo a batuffolo
Che morire da grandi ( soldati ) coglionati con i peli del culo bruciati
HAAAA A. A


Rosa Anna 30.01.17 11:45| 
 |
Rispondi al commento

...ma questo sciovinismo serve ancora? siamo cittadini del mondo....cosa cambia se generali rimane in mano italiana o straniera...il problema vero è che quelle mani sono poche e che si accaparrano la ricchezza depredando i molti...

DIEGO d., torino Commentatore certificato 30.01.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiudere le frontiere,eimettere i dazi doganali,ritornare all'autarchismo,si produce quello che serve,solo consumi interni,.
Chi vuole fare profitto se ne vada all'estero.
Visto che ormai non abbiamo più nulla almeno avere un pò di orgoglio nazionale,libertà e autonomia.
Ci stanno svendendo piano piano....basta.....ritroviamo noi stessi.ùUn vaffa alle banche alle lobby...solo l'interesse del popolo!
Scusate anche oggi sono incazzato con questi delinquenti che ci ,loro dicono,governano!
Basta... ormai siamo al limite!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.01.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNO STATO CHE MENDICA DUE EURO PER LA RICERCA SUL CANCRO, PER AIUTARE I CITTADINI COLPITI DA TERREMOTO O DA ALLUVIONI.... ECC,ECC IN OGNI TRASMISSIONE TELEVISIVA... VUOL DIRE CHE è GOVERNATO DA POVERI MENTECATTI,BUONI A NULLA, MA, CAPACI DI TUTTO.....

aniello r., milano Commentatore certificato 30.01.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

- Trump chiude le frontiere agli immigrati musulmani.

- Il presidente canadese invece spalanca le porte e li accoglie a braccia aperte.

- Il giorno dopo "casualmente" un attentato, ma non in USA dove Trump non li vuole, bensì in Canada dove sono i benvenuti, ad opera (dicono le fonti) di integralisti islamici.

"Il diavolo si nasconde tra gli immigrati", sì sì aspetta che ci credo...

Cortès 30.01.17 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Più di 200 grandi marchi Italiani sono passate in mano straniera. Precisamente i Tedeschi si sono presi la meccanica di precisione e i Francesi l'agro-alimentare. Quando un'aziende viene acquisita la polpa va fuori. Ma in Europa siamo tutti fratelli... o almeno così dicono. W la generazione Erasmus (di pezzenti).

ilPedante 30.01.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ormai il mondo funziona così a tutti i livelli viene tutto inglobato in ogni settore

le assicurazioni non sono da meno

il vero problema è dopo l'acquisizione viene sistematicamente attuata la politica di razionalizzazione che consiste nel tagliare posti di lavoro

come si può porre rimedio?

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 30.01.17 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l'operazione và in porto ritirerò i miei risparmi che hò in generali, quelli che hò in axa stò già provvedendo alla vendita......

pugnali lucio 30.01.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori