Il Blog delle Stelle
Altri due OGM sul mercato

Altri due OGM sul mercato

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 27

di MoVimento 5 Stelle Europa

La procedura di autorizzazione di nuovi OGM in Unione Europea ha raggiunto ormai livelli di follia pura. Gli Stati membri non li vogliono, il Parlamento europeo vota contrariamente, ma la Commissione con forzature antidemocratiche e senza alcuna logica (o meglio seguendo solo la logica del profitto delle multinazionali) continua a concedere autorizzazioni sconsiderate. La scappatoia da sempre utilizzata è quella della mancanza di una maggioranza in seno ai comitati tecnici, che di fatto fornisce il via libera all'esecutivo europeo nel poter fare "come gli pare e piace". Questa prassi, reiterata nel tempo e più volte denunciata, deve finire: abbiamo proposto una modifica sostanziale del regolamento - che fissa appunto le norme dei comitati tecnici (il regolamento 182/2011) - per prevedere che, in assenza di un parere da parte del comitato tecnico e del panel di appello, la Commissione non possa procedere con l'autorizzazione. Parliamo di un diritto già riconosciuto agli Stati membri per il comitato tecnico sui veicoli a motore, quindi perfettamente attuabile anche per quanto riguarda le autorizzazioni di OGM. Le ultime due follie della Commissione europea, infatti, sono due soia transgeniche di proprietà rispettivamente delle Dow Agro Science, M.S. Technologies e Bayer CropScience.

ALTRE DUE SOIA TRANSGENICHE
La prima presenta dei caratteri di resistenza relativamente nuovi dal momento che è stata creata per resistere, oltre che al glifosato, anche a pesticidi organici a base di cloro come il 2,4-D. Quest'ultimo è uno dei componenti del tristemente famoso agente arancio, il defoliante largamente usato dalle truppe statunitensi per scoprire i tratti di giungla dove si rifugiavano i Viet Cong. La produzione del 2,4-D è responsabile della formazione di diossine e furani che, almeno in parte, rimangono nel prodotto commerciale come impurità. Inoltre, una volta immesso in ambiente, il 2,4-D si degrada a "diclorofenolo", un composto con riconosciute proprietà d'interferente endocrino. La seconda soia presenta dei caratteri di resistenza a tre diversi erbicidi: glifosato, glufosinato e isoxaflutolo.

IL FALLIMENTO DEGLI OGM
La necessità di creare queste piante svela appieno il fallimento degli OGM, dal momento che la resistenza a pesticidi molto potenti è diventata una necessità dopo decenni di sconsiderato uso di glifosato, incentivato dall'avvento delle piante transgeniche resistenti all'erbicida di punta della Monsanto. Il prolungato uso delle stessa molecola ha finito con il selezionare un numero sempre maggiore di specie di erbe infestanti, anch'esse resistenti, vanificando di fatto l'uso di piante transgeniche. Che la soluzione per risolvere il fenomeno non possa essere la creazione di piante transgeniche resistenti a molecole ancor più pericolose dovrebbe essere ormai evidente anche ai più entusiasti biotecnologi. È solo una questione di tempo prima che inizino a comparire piante infestanti resistenti agli ultimi pesticidi.

L'appuntamento è ora fissato l'11 ottobre al Parlamento europeo, dove si parlerà dei celebri Monsanto Papers con cui la mutinazionale statunitense ha insabbiato i risultati scientifici sul glifosato.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Ott 2017, 16:30 | Scrivi | Commenti (27) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 27


Tags: europa, m5s, ogm, soia

Commenti

 

spero che il Movimento arrivi a governare e possa mandare a quel paese la comunitá europea, vanificando l'opera di corrutela in atto delle multinazionali. L'Italia agli italiani!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.10.17 18:41| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/lacosachannel/photos/a.381205651976274.87008.377901942306645/733137026783133/?type=3

mosè sorbo 10.10.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento

DATECI I NOMI DI QUELLI CHE COMPONGONO LA COMMISSIONE !!!! I CITTADINI DEVONO SAPERE DA CHI E' COMPOSTA QUESTA COMMISSIONE LERCIA E PIEGATA ALLE LOBBIES . VOGLIAMO I NOMI !!!

Luigi Laezza 10.10.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere come mai non riesco mai a vedere un video per intero dal blog perché ogni tanto si ferma e devo ricominciare da capo, e questo disservizio capita sempre.
Grazie

Gaetano Buglino 10.10.17 08:32| 
 |
Rispondi al commento

#AssBiologiUe #UE deputati desideriamo conoscere i loro nomi di coloro che si vendono alla #Bayer #Monsanto per stimolare piantine transgeniche #ogm.E' un attentato alla salute di milioni di Europei.Il grano #Canada #ogm gia'nelle industrie trasformatrici senza alcuna descrizione di dove proviene a danno agricoltura #Biologica.Povere Italia Europa tutta.Basta scrivere Olio produzione Europea Soya-grano riso prodotto Europeo.Senza origine e dichiarazione #OGM.Rispettare la scelta consapevole.Grazie #Grillo #M5S #Salvini non comprendiamo piu' le sue scelte con legge elettorale e #ogm.Vedremo analisi e presa di poosizione dell #Meloni o della sinistra #Dalema Prof.Dr.Antonio Interdonato

Antonio Interdonato 09.10.17 20:23| 
 |
Rispondi al commento

ciò che non si vuol capire o meglio i mass media fanno di tutto per confondere le idee ai cittadini non è la possibilità che nuocciano alla salute dell'uomo, ma viene celato astutamente l'aspetto economico dell'industria transgenica, cioè una volta disseminato i nostri campi di vegetali decodificati, registrati e brevettati, gli agricoltori saranno costretti senza possibilità di rinunciarvi a comprare sementi dalle due o tre industrie multinazionali a prezzi imposti e non trattabili, nello stesso modo costretti ad utilizzare fertilizzanti e anticrittogamici prodotti dalla stessa multinazionale.

Chiaro lo scopo del prodotto transgenico?
E' il monopolio delle natura a scopi alimentari nelle disponibilità di due o tre industrie facenti capo alle solite lobby economiche e finanziarie.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 09.10.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sostiene la senatrice a vita Elena Cattaneo, docente di Farmacologia all'Università degli Studi di Milano, che fino ad oggi non esiste alcun riscontro scientifico per ritenere più pericoloso per la salute e l'ambiente l'uso di OGM.
Inoltre, che i marchi del biologico commerciale utilizzano agrofarmaci naturali per combattere i parassiti ma, non per questo, sono necessariamente più sicuri per la salute.
Come la mettiamo?

Maria 09.10.17 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'europa fa schifo, purtroppo mi tocca dire: grazie prodi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 09.10.17 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Malgrado due pronunce della Corte Costituzionale, che hanno pesantemente censurato il porcellum e l’italicum facendo sorgere la necessità che il Parlamento intervenga per far sì che sia restaurato un sistema elettorale omogeneo per le due Camere e coerente con la Costituzione, il disegno di riforma elettorale attualmente in discussione ripropone il carattere oligarchico e manipolativo della volontà popolare che viziava i precedenti sistemi.

Ho firmato la petizione "Capigruppo di Camera e Senato: Lasciateci scegliere i parlamentari" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?
Ecco il link:
https://www.change.org/p/capigruppo-di-camera-e-senato-lasciateci-scegliere-i-parlamentari?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 09.10.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S mettendosi contro gli OGM fa la figura di quelli che hanno paura delle scie chimiche. Ma è ovvio, gli italiani non sono in buoni rapporti con la scienza. Vedi sotto...
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.10.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Mettendo un immagine che delle piante sono trattate con pesticida, è una BUFALA nei confronti degli OGM; infatti le piante non OGM hanno necessità, specialmente nelle monocolture, di + pesticidi, diserbanti: è la stessa cosa con l' UOMO; da quando son nate le comunità ( paesi, città ), i patogeni hanno la possibilità di espandersi.
2) Ricordo che la ns pasta ( e altri prodotti...) è un OGM: fatta con i raggi gamma, perchè non c'era la tecnologia attuale.
Il grano che tutti noi mangiamo, ( spaghetti & C ) è il risultato di un esperimento riuscito, all' ENEA, a Frosinone, poco dopo la guerra, perchè gli italiani soffrivano la fame.
Il risultato: Il grano Creso, un grano che è molto più grosso dell' originale.
In pratica, un OGM, che in è apparso come un miracolo provando e riprovando...
Puoi informarti su WIKIPEDIA https://it.wikipedia.org/wiki/Creso_(agronomia)
Dove si parla di “...linea mutante (Cp B144) indotta da una irradiazione combinata di neutroni e raggi gamma …).
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 09.10.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eutanasia collettiva

Fiorellagio Giordano 09.10.17 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, noi cittadini comuni non possiamo andare al Parlamento Europeo. Siamo nelle vostre mani. FORZA, rigettate quelle schifezze, per il futuro dei nostri figli e nipoti!

Mara T., Oristano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.10.17 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera
BASTA con l'Europa è un covo di ostilità per i Popoli che aderiscono.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 09.10.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori