Il Blog delle Stelle
28 e 29  ottobre: #Cataniaday e #Palermoday con Beppe Grillo

28 e 29 ottobre: #Cataniaday e #Palermoday con Beppe Grillo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 128

di Giancarlo Cancelleri

Il 28 e il 29 ottobre lo #SceglieteIlFuturo tour fa tappa a Catania e Palermo, per noi saranno il #Cataniaday e il #Palermoday.

Sabato 28 a Catania arriveranno tantissimi portavoce nazionali ed europei, arriverà Beppe Grillo e anche Alessandro Di Battista che si uniranno a me e a Luigi Di Maio nel nostro giro in Sicilia per raccontare il programma. Il #Cataniaday partirà dalla mattina con eventi e banchetti sparsi in tutta la città. Ci sarà anche una passeggiata di 10 chilometri, a cui parteciperanno Beppe e vari parlamentari nazionali e siciliani, con partenza alle 15.30 da Acitrezza, Via Lungomare dei Ciclopi (altezza Porto Nuovo) e arrivo alle 19 circa in Piazza Università, dove ci incontreremo tutti alle 21 per il comizio.

Il 29 ci sposteremo tutti insieme a Palermo, dove ci fermeremo tutto il giorno per parlare con i cittadini. Ci sparpaglieremo per piazze, strade e mercati per incontrare il maggior numero possibile di persone.

Stiamo facendo il massimo per informare i cittadini e portarli a votare perché il 5 novembre sarà un'occasione irripetibile. I siciliani potranno decidere se continuare con Miccichè, Cuffaro e Genovese (nascosti dietro Musumeci) oppure cambiare rotta dando fiducia a noi che abbiamo un programma serio, liste pulite e assessori competenti (non imposti dai partiti).

Il 5 novembre è un ballottaggio tra due idee di Sicilia. La nostra che è proiettata nel futuro e quella di Musumeci, Miccichè e Cuffaro che è riportare la Sicilia indietro riconsegnandola alla peggior classe politica siciliana degli ultimi 15 anni.

O scegliete chi ha distrutto la nostra terra o scegliete il futuro. Non c'è via di mezzo, non ci sarà un'altra possibilità. Il momento è ora.

Ci vediamo il 28 e il 29 ottobre a Catania e Palermo con Beppe Grillo e Alessandro Di Battista!

Ps: sostienici con una donazione ---> http://www.giancarlocancelleri.it/donazioni/

ECCO TUTTE LE TAPPE DEL TOUR IN SICILIA #SCEGLIETEILFUTURO. PASSATE PAROLA E RAGGIUNGETECI!

OGGI 24 ottobre
Ore 18:00 Caltagirone
Piazza Municipio
Ore 21:00 Enna
Piazza Vittorio Emanuele

27 ottobre
Ore 15:30 Villafranca Tirrena
Ore 18:00 Milazzo
Piazza Caio Duilio
Ore 21:00 Messina
Piazza Cairoli

28 ottobre
Ore 16:00 fino alle 23:00 Catania Day
Pomeriggio a Catania in compagnia dei portavoce regionali, nazionali ed europei
Ore 18:00 Augusta
Piazza Duomo
Ore 21:00 comizio a Catania
Piazza Università

29 ottobre
Ore 9:00 fino alle 22:00 Palermo Day
Intera giornata a Palermo in compagnia dei portavoce regionali, nazionali ed europei

30 ottobre
Ore 21:00 Trapani

31 ottobre
Ore 18:00 Alcamo
Corso VI Aprile (attraverso Piazza Ciullo d’Alcamo)
Ore 21:00 Sciacca

1 novembre
Ore 21:00 Agrigento
Piazza Cavour

2 novembre
Ore 18:00 Niscemi
Ore 21:00 comizio a Caltanissetta

3 novembre
Ore 21:00 comizio finale a Palermo
Piazza Verdi



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

24 Ott 2017, 10:30 | Scrivi | Commenti (128) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 128


Tags: 28 ottobre, 29 ottobre, cancelleri, catania, m5s, palermo, sicilia

Commenti

 

Ho un capitale che verrà utilizzato per concedere prestiti individuali nel breve e lungo termine da 3000 EURO 550.000 EURO per qualsiasi persona seria che vogliono questo prestito. 3% d'interesse l'anno secondo la somma prestato come particolarmente non voglio violare la legge sull'usura. Potete rimborsare su 3 a 25 anni al massimo a seconda della quantità in prestito. spetta a voi a vedere per i pagamenti mensili. Chiedere che un riconoscimento di debito certificato scritto a mano e anche alcune parti a forniti.

Benoit VALDEZE 31.10.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE IL SUPER VISORE SEI GRANDE OGGI SIAMO ARRIVATI AL TRAGUARDO TUTTI AL VOTO GIOVANI ANZIANI ABBIATE FIDUCIA IL MOVIMENTO E CON IL POPOLO CON NOI ANCHE L.EUROPA ABBASSA LA CRESTA....

Sito 27.10.17 22:44| 
 |
Rispondi al commento

:star:

Dino Colombo. Commentatore certificato 25.10.17 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Perchèèèè anche voi avete dimenticato Messina!!!
non era il caso di fare un incontro con gli elettori anche qui?

Francesco Greco 25.10.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento

REGGIO CALABRIA – "Continua il viaggio ell’ex premier a bordo del treno di “Destinazione Italia”. Oggi è approdato anche in Calabria. All’arrivo in molte stazioni Matteo Renzi viene puntualmente accolto con insulti, minacce, fischi e in alcuni casi lancio di uova e arance. Le proteste non sono mancate neanche a Reggio Calabria dove, diverse decine di manifestanti hanno tentato di accedere alle banchine della stazione Centrale per attendere il convoglio. Per arrivare in Calabria con il treno Destinazione Italia, l’ex premier ha però usato l’aereo. Una volta atterrato all’Aeroporto dello Stretto è stato accompagnato con un’automobile alla stazione centrale di Reggio Calabria".


Granne successo der "Babbeo Tour" : 'a ggente, cerca de fa' de tutto pe' avvicinallo e lasciaje n' segno tangibbile.. (sur vorto, naturarmente..)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.10.17 17:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL TRENO INVISIBILE

C'è un treno in giro per l'Italia che è una specie di leopolda su rotaie.Le fermate alle stazioni sono sempre più brevi per l'aumento dei contestatori che lo attende.A Reggio Calabria il capotreno se l'è dovuta filare dall'ingresso secondario e pare che in Sicilia non abbia proprio intenzione di arrivarci.
Ma sono sicuri i coalizionisti del rosatellum che la gente li voterà?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 25.10.17 09:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. LA FIERA DELLA COMICITA' PIDDIOTA.
Fassino: -'LA STAMPA IN TUTTI I MODI HA SNATURATO LA POLITICA-.
Quella stessa stampa che ha fatto e fa la macelleria messicana nei confronti del M5S.
Sta indubbiamente uscendo dal seminato e si incazza pure il globulo.
vista la loro fine politica, questi abusivi, si stanno pigliando a stracci in faccia in modo farsesco, sperando che la gente si dimentichi delle schifezze che hanno perpetrato contro il popolo italiano.
Fa specie rivedere certi figuri in piazza che fino ad ieri hanno sostenuto il giovine rignanese a compiere i suoi atti.
Coloro che hanno fatto da stampella ai potenti come i riva, il pd e la loro alleanza con berlusconi.
Numeri di alta noia.

Giovanni F. 25.10.17 09:01| 
 |
Rispondi al commento

2
per garantire il numero legale.Così almeno tutto sarebbe più chiaro,con un cambio di maggioranza che costringerebbe Gentiloni a salire al Quirinale e il duo Renzi&B a ufficializzare anzitempo la grande ammucchiata che sognano
La domanda è:esistono altri 30 senatori del Pd contrari al Rosatellum e liberi di votare secondo coscienza?Sulla carta,i senatori contrari del Pd–per le più diverse ragioni–sono molti di più:altrimenti Renzi non costringerebbe il governo a porre la fiducia per metterli in riga,in assenza di qualunque ostruzionismo delle opposizioni che possa giustificare l’ennesima forzatura.Il dubbio è se costoro siano anche liberi di votare contro la legge e dunque contro il governo,accettando il rischio di essere espulsi dal partito o semplicemente di non venire ricandidati(anzi,non rinominati)dal boss alle prossime elezioni Rischio,poi,si fa per dire,visto che quell’atto di coraggio,o anche solo di dignità,garantirebbe loro un posto sicuro nella lista unica della Sx che si va faticosamente formando e,soprattutto,l’eterna gratitudine di milioni di elettori
Qualcuno ci chiamerà ingenui,ma noi ci appelliamo a tutti i senatori del Pd:ribellatevi al doppio ricatto di Renzi(se votate No,cade il governo e non vi ricandido),liberatevi dal giogo dell’obbedienza cieca al vostro leader ormai bollito,riprendetevi almeno in extremis la vostra libertà,interpretate fino in fondo il senso più autentico dell’art.67 della Costituzione (“Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato”),interrogate la vostra coscienza che non può non ribellarsi a una legge contraria a tutto ciò che avete sempre detto e pensato,ricordate ciò che dicevate quando le stesse porcate le faceva B(senza la fiducia,peraltro),ascoltate la voce degli elettori che vi chiedono fedeltà alla promessa di un sistema elettorale davvero democratico e senza più nominati.E dimostrate,almeno una volta nella vita,di essere uomini,non camerieri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 08:58| 
 |
Rispondi al commento

1
UOMINI O CAMERIERI?
Marco Travaglio
A furia di enfatizzare il “ricatto” del voto di fiducia al governo Gentiloni su una legge elettorale che col governo Gentiloni non c’entra niente,si è finito per regalare alla Banda Renzusconi un comodissimo alibi per votare il Rosatellum sempre più Fascistellum:poveretti, magari non volevano,ma sono stati costretti, perché altrimenti cadeva il governo
Ma,a pensarci bene:chi se ne frega?Siamo a fine legislatura,a dicembre il capo dello Stato dovrà per forza sciogliere le Camere e indire i comizi elettorali per marzo o aprile,la manovra finanziaria(peraltro orrenda)è già decisa e una maggioranza che l’approvi si trova sempre:dunque in che senso la sopravvivenza di un governo scadente(in tutti i sensi)sarebbe più importante del dovere istituzionale e morale di bocciare una legge elettorale indecente e molto probabilmente incostituzionale?
Il ricatto non esiste perché la minaccia è una pistola scarica.Ora o fra due mesi,il governo cade comunque(e sai che lutto,visti i disastri che ha combinato e vista la spudoratezza con cui si è piegato ai diktat renzusconiani per legare la propria sopravvivenza alle due fiducie sul Rosatellum-Fascistellum,prima alla Camera e ora pure al Senato)
Meglio ammazzarlo ora,se questo è il prezzo da pagare per radere al suolo l’ennesima legge elettorale ributtante e andare finalmente a votare con una sicuramente legittima:il doppio Consultellum su base proporzionale,scritto dalla Corte costituzionale nelle due sentenze che bocciano il Porcellum e l’Italicum.In ogni caso, siamo pronti a scommettere che il governo non cadrebbe comunque,se almeno una trentina di senatori seguissero l’esempio dato ieri dai loro colleghi Vannino Chiti,Luigi Manconi,Walter Tocci, Claudio Micheloni e Massimo Mucchetti,che hanno preannunciato di non votare la fiducia.Senza 30-35 voti,il governo si salverebbe con i voti di fiducia dei 14 verdiniani di Ala(decisivi) e la presenza in aula di forzisti e leghisti ...

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, Parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 25.10.17 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Faraonici spettacoli politici calma popolino bue-pecorone credulone per mantenere sempre la stessa musica. Perché i politici della grande ammucchiata spartitiva devono continuare a recitare odiosi teatrini dei finti bisticci per voler dimostrare e far credere che esiste una opposizione, quando anche i deficienti mentali hanno capito che sono solo farse allucinogeni calma pecoroni creduloni? Basta ricordare il sostegno a Monti, rielezione di Napolitano, a Renzi che ha preso tutti per il culo con la finta rottamazione e peggio alle guerre e alla Malapolitica. Guarda caso, quando devono approvare leggi imposte dai padroni del mondo, leggi che garantiscono i loro affari di famiglia, mantenere e aumentare i loro privilegi, ecc., le approvano sempre in sordina tutti d'amore e accordo, però, guarda caso, quando devono approvare leggi necessarie e strategiche nell'interesse della ex Nazione Italia e del popolo, ecco che ripartono subito i ripetitivi teatrini dei finti bisticci. Hanno fatto le guerre stravolgendo la Costituzione, approvato leggi che hanno svenduto l'Italia, favorito l'invasione di massa dei clandestini finanziando il business dell'accoglienza, ecc., sempre in sordina e tutti d'accordo. I politici sono tutti uguali e pensano solo e la politica serve solo per eseguire gli ordini ricevuti dai padroni del mondo "America, Inghilterra, Israele, Vaticano", fare i propri affari di famiglia, sistemare i figli-parenti-amici, essere tutelati contro la Giustizia Uguale Per Tutti per vivere nella luxuria tutelati dalle Istituzioni. L'unica cosa positiva che hanno fatto i politici, è la dimostrazione con fatti reali da loro compiuti che nella vita non si deve credere a niente e che Dio non esiste e Cristo, Maometto, Confucio, Budda sono solo degli idoli umani, innalzati agli onori per sfruttare i loro effimeri illusori , allucinogeni scritti.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 25.10.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

SUBURRA

Nel 2011 l’Italia si ritrovò sull’orlo del baratro e l’allora presidente del consiglio Berlusconi si dimise lasciando tutti i lobbisti in attesa di leggi che forse non saranno mai più approvate tranne poi a ridiscuterle nella legislatura di Renzi.Pensate cosa era Roma con la sua politica,la sua delinquenza,la droga,la corruzione del clero,i petali lanciati dall’elicottero per commemorare la morte di un capo dei sinti e sullo sfondo una amministrazione comunale completamente assente con migliaia di dipendenti comunali da sfamare tra parentopoli e figli di.
Povera Virginia Raggi non aveva idea in quale ginepraio si era cacciata.Doveva smantellare un sistema politico-mafioso,pardon politico-corrotto dove le cose si ottenevano con ricatti e minacce in un quadro fosco di alleanze dove la parte buona e quella cattiva erano la stessa cosa.
Che memoria corta abbiamo.E’ successo nel 2011 eppure non riusciamo a scrollarci di dosso le eredità di una politica che continua a fare affari con le lobby del petrolio,delle banche,delle assicurazioni,delle case farmaceutiche,dell’immigrazione e delle armi.Quelle stesse lobby che oggi chiedono ai partiti di unirsi tutti contro uno per non mandare all’aria i loro affari.
Il quadro come allora continua ad essere fosco e le fondazioni dei partiti continuano ad intascare milioni di mazzette affinchè un parlamento di traditori assicuri leggi e leggine ai padroni dell’Italia e del mondo.
Non è un film è la realtà,agli onesti le briciole di un mondo marcio dove girano milioni di euro.
Il paradosso però è che tale mondo sopravvive grazie alle tasse di chi sgobba dalla mattina alla sera.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 25.10.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli elettori italiani sono primi per astensionismo elettorale in Europa.
L'astensione non si manifesta come assenza ai seggi, ma sta soprattutto nell'inserire nell'urna schede bianche o nulle, esprimendo con ciò non il disinteresse per la Nazione quanto un giudizio negativo contro i partiti.
Nel 1946 i votanti erano l'89 %
nel 2013 erano scesi al 72%
alle europee del 2014 furono il 57%
già adesso i sondaggi danno un possibile 41% di astenuti
ma il numero potrebbe essere molto superiore.
A oggi, secondo i sondaggi (Tecnè), il M5S è il primo partito d'Italia col 28,3% dei consensi
Dietro il Pd che scende al 26,4%.
Lega Nord al 14,3%
Forza Italia al 12,7%
Fratelli d’Italia stabile al 5%
MDP al 2,6%
Alternativa Popolare stabile a
2,2%, Sinistra Italiana stabile al 2%
E' chiaro che nemmeno il Rosatellum risolve qualcosa. Tutti i partiti sono lontani anni luce da quel 40% che darebbe il premio di maggioranza. Nemmeno il trio Fi-Lega-Fdi ce la farebbe a governare. Csx e M5S sono alla pari. Tutto dice che l'unico governo possibile sarebbe la grande ammucchiata di Rnzi con Berlusconi. Ma siamo sicuri che tutti gli elettori lo abbiano capito? O ingoieranno anche questo così come hanno ingoiato tutti i rospi delle cosiddette riforme di Renzi? Ormai il loro stomaco è mitridizzato e non è più sensibile a niente. Ed è questo l'effetto peggiore di Renzi&compani: aver anestetizzato la coscienza degli italiano fino a un grado in cui hanno la consistenza della pietra.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Contrada Bruno condannato più volte anche dalla Cassazione con sentenza passata in giudicato è stato salvato dalla Corte Europea dei Diritti Umani con sede a Strasburgo perchè il gravissimo reato di CONCORSO ESTERNO IN ASSOCIAZIONE MAFIOSA non era molto chiaro e definito ed allora invito i giudici italiani a processare nuovamente subito tale Contrada Bruno per tutti gli altri gravi reati commessi e di ributtarlo in galera come si merita. E ciò deve valere anche per Dell'Utri e per Berlusconi che hano commesso analoghi gravissimi reati!!!
La Corte Europea Diritti Umani ha sbagliato grandemente nel salvare Contrada perchè tale Corte non doveva entrare nel merito delle sentenze e vedere come è stato condannato Contrada ma doveva chiedersi "Contrada è colpevole oppure no?" ed in caso affermativo, come è chiaro, Contrada doveva rimanere un condannato e ritornare in galera come si merita.
La Corte Europea ha sbagliato grandemente buttando all'aria le diverse sentenze emesse dai nostri Magistrati italiani compresa la Cassazione e questo comportamento non va bene, non è corretto perchè Contrada è colpevole!!!
Quindi non bisogna tenere in considerazione la sentenza della Corte Europea e fare subito un altro processo contro Contrada e ributtarlo poi in galera come si merita!!!
Grazie e cordiali saluti.

Franco Rinaldin 25.10.17 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE GRILLO
“Il MoVimento 5 Stelle vuole abbattere ogni barriera tra cittadino e politico, tra eletto e elettore. Il “Non Statuto” lo spiega nell’articolo 4. “Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Esso vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi”. Nel MoVimento c’è un solo e unico riferimento: il cittadino. Nessuno sopra di lui, nessuno sotto di lui”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Questo è il migliore dei mondi possibili, come dice ogni dì Renzi e come diceva Pangloss, il precettore rimbambito di Candido (remember you Voltaire? Che fosse piddino pure
lui?) Diceva il povero Candido, che non a caso si chiamava così: “Non c’è effetto senza causa, tutto è necessariamente concatenato e ha come fine il meglio. Era necessario che fossi cacciato lontano da Cunegonda, che passassi sotto le verghe, ed è necessario che elemosini il pane finché non riuscirò a guadagnarlo; tutto questo non poteva andare altrimenti. Tutto è bene, tutto va bene, tutto va per il meglio possibile.” (Sembra di sentire Padoan!).
Stiamo precipitando verso la crisi più nera, ma i piddini, infatuati da Renzi e ottenebrati dal martellamento sistematico dei media di regime, credono di marciare verso il sol dell’Avvenir: “Oh, migliore dei mondi possibili, dove sei adesso?“

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono dei numeri terribili.Uno è quello dell'astensionismo
Alle elezioni europee del 2014 su 49 milioni di elettori,oltre 20 milioni rimasero a casa,il 41,32% del totale.Considerando poi schede bianche, nulle,contestate ecc,il totale di quelli che non hanno espresso nessun voto fu di 21.888.906,il 43,78% dell’intero corpo elettorale!Nei fatti,è questa la componente politica maggioritaria e silenziosa nel paese,peraltro in costante aumento e composta oltre che da persone indifferenti e/o schifate dalla politica,anche da parecchi rassegnati e nostalgici di una Sx che ormai non c’è più
Alle europee,che poi sono state l'ultima volta che abbiamo votato:
–il Pd prese 11.172.861 votanti,22,68% di tutto il corpo elettorale
–il M5S: 5.792.865 votanti, il 11,76%
–FI: 4.605.331 votanti,9,35% ..
–Lega Nord: 1.686.556 votanti,3,42% ..
–Nuovo Cdx 1.199.703 votanti,2,43% ..
–L’altra Europa con Tsipras:1.103.203 votanti, 2,23%
I fatti mostrano che le forze di governo non rappresentano nemmeno 1/4 degli elettori e tutte le forze politiche che sono riuscite a mandare parlamentari a Bruxelles,riescono a malapena a superare il 50% del totale
Anche il 40,8 % raggiunto dal PD tanto sbandierato si riferisce unicamente al numero di votanti e ha un peso politico nettamente inferiore a quello della DC negli anni 50,quando l’astensionismo non aveva l’ampiezza attuale e stava a meno del 10%!
Il Pd ha preso 11.172.865 voti.Sul totale degli elettori,questi non fanno il 41 % come sbandiera Renzi,ma il 22,78%
Il che vuol dire che su 10 persone,solo 2 hanno votato Pd e più di 4 non hanno votato affatto
Ricorderei ai tifosi di Fonzie che nel 1984 il vecchio PCI,dopo la morte di Berlinguer,sorpassò la DC con 13 milioni e passa di voti.Gli italiani votavano in tanti,non il 50%.L’astensionismo era del 10%.Non era il 43,78 % del totale
Alle europee del 2009 gli astenuti furono il 33%
Alle europee del 2014 sono arrivati al 43,7%
21.888.906 Italiani su 49 milioni non hanno votato per nessun partito

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:27| 
 |
Rispondi al commento

Flavio Almerighi

Di fronte al quadro generale l’ipoteca è il voto
non l’avete preso per dispensare sogni,
chiusi i vostri giochetti
in poche settimane di campagna elettorale,
pensate sempre di sfangarla cinque anni
rimanendo immobili, eterni?
Passerete, passerete anche voi banda d’inetti
capaci soltanto al saggio d’interesse,
noi siamo feriti non fatti prigionieri.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:13| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte degli uomini odia i cambiamenti
Ha come massimo terrore la paura di cambiare
Non si accorge che sono già in atto cambiamenti terribili che ci faranno stare sempre peggio,e così,per la paura di cambiare,appoggia proprio coloro che la portano al peggio.E’ sempre successo.Dopo l’esito funesto della monarchia italiana e del fascismo,mezza Italia votava ancora monarchia e fascismo,solo perché era l’unica cosa che conosceva,esattamente come le repubbliche sovietiche votano ancora Putin e la dittatura, perché si appoggiano a ciò che conoscono e lo temono meno dell’ignoto
Noi 5stelle per molti Italiani siamo l’ignoto e per questo essi sono pronti a credere ad ogni fandonia sul nostro conto pur di non aprirsi al nuovo.Le fandonie servono ad avvalorare la loro paura dell’ignoto,del diverso,dell’innovativo,e a dare a questa paura una conferma dall’alto
E’la stessa paura che gli uomini ebbero verso le auto,la radio,gli aerei,gli antibiotici…i cristiani,i liberali,gli illuministi,gli impressionisti,i partigiani,i democratici…La paura di quello che non conosci.Delle idee che non capisci
La paura del futuro
Ma tutto quello che sappiamo del futuro è che sarà diverso
E tutto quello che possiamo fare per il futuro è operare per renderlo migliore
E non lo faremo continuando a sostenere quelli che già per 20 anni ci hanno rovinati
Ma la maggior parte degli uomini si sente impotente ed usa l’unico modo che conosce per farlo:il voto,dato ogni tot anni e sempre rinnegato e rimangiato dal potere
L’uomo che ha paura vota per chi conosce
La massa ha sempre sostenuto i vecchi padroni:i signori feudali,i re,la chiesa tradizionale,i regimi antidemocratici,i partiti corrotti,la mafia
La maggior parte della gente ha il terrore del futuro e teme che sia talmente peggiore del presente che vota per conservare il potere attuale,contribuendo alla propria distruzione
C’è un mondo molto interessante nel nostro futuro. Dobbiamo solo andare fuori e prendercelo!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:12| 
 |
Rispondi al commento

NON TOCCATE ANNA FRANK... ANNA VERRÀ...

Il volto di Anna Frank, la sua storia di sofferenza e di morte a opera della barbarie nazista e anche di speranza e gioia di vita. Utilizzare la sua immagine come segno di insulto è disumano e pura ignoranza e anche un allarmante per il paese che da più parte viene ignorato.

A coloro che hanno commesso questo crimine li consiglio di leggere il diario di Anna, se sanno leggere, e visitare Auschwitz.

ANNA VERRÀ... ANNA VERRÀ...

Ps; scusate se fuori tema ma quando ci vuole...


Noi stiamo vivendo una grande avventura umana
Una grande avventura umana è quella in cui la nostra vita non è solo la nostra vita o la preparazione di tutele per i nostri figli e nipoti,ma qualcosa di più grande,che riguarda una società più vasta di noi e dei nostri consanguinei
Una grande avventura non si situa solo nel nostro destino umano,si situa nella storia
E richiede iniziativa,intraprendenza,coraggio
Ma richiede soprattutto un grande sogno,che possa essere sognato da tutti
Come diceva Kant,occorre ‘un regno dei fini’,un progetto in cui ciò che conta non è la regola di giustizia contingente,che può anche evolvere o adattarsi alle condizioni momentanee,ma un insieme di valori e ideali che trascendono le regole stesse del momento e faranno da guida ad ogni evoluzione futura
Lo sappiamo che qualcuno dorme e non riesce a vederlo!Ciò è scontato.Chi intraprende un’avventura della storia ha il dovere di sognare anche per lui
Ci alziamo ogni mattina e facciamo del nostro meglio.Anche chi ci è contrario si alza ogni mattina e fa del suo meglio.Non ci sono amici o nemici.La vita è una lotta ed è difficile per tutti,per chi vota bianco come per chi vota nero
In questa lotta per la vita siamo tutti compagni Ci sono solo 2 classi sociali:chi ha il potere e chi non ce l’ha.Noi siamo quelli senza potere
Chi ha il potere odia il cambiamento e induce la lotta al cambiamento anche in chi non ha nessun potere.Gli è facile farlo,perché ha tutti i mezzi della politica e dell’informazione
Può disinformare,confondere,plagiare,illudere, comprare
Chi non ha il potere può solo convincere
Ma se vuoi convincere qualcuno,non puoi colpevolizzarlo,demonizzarlo,esecrarlo
Puoi solo usare il convincimento ed avere un atteggiamento pedagogico.Puoi solo mostrare te stesso come esempio.Ma per fare questo,il lavoro maggiore lo devi fare su te stesso.E poi sulle valutazione del tuo rapporto con l’altro
Devi considerare questo rapporto non uno status ma un ieri, un work in progress

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:06| 
 |
Rispondi al commento

LAGUNA DI VENEZIA E SALVAGUARDIA
IL 7 NOVEMBRE 2017 LE DECISIONI SU VENEZIA
SCELTA LA DATA DEL COMITATONE A ROMA: SI PARLERA' DI NAVI. NO ALL' INGRESSO DELLE GRANDI NAVI NELLA LAGUNA VENETA E NO ALLO SCAVO DI VECCHI E NUOVI CANALI CHE DISTRUGGEREBBERO TUTTA LA LAGUNA VENETA!!!
SALVIAMO VENEZIA CITTA' UNICA AL MONDO!!!

Franco Rinaldin 25.10.17 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S è innanzitutto un sogno.Non succederà mai niente,se prima non lo sogniamo.
Che cos’è l’impossibile? L’impossibile è solo il possibile che non è ancora avvenuto.
La storia ci mostra come l’evoluzione umana sia avanzata sulle gambe di uomini che sognarono l’impossibile e lo realizzarono.
Anche noi stiamo sognando l’impossibile: un Paese giusto,un Paese retto sulla democrazia diretta, un Paese che ha il suo posto in Europa e nel mondo e non è svenduto da governi corrotti a una cricca di finanzieri che vogliono solo rovinarlo e saccheggiarlo,un Paese dove ogni uomo sia una 'Persona',dotata di diritti e non solo un contribuente,un consumatore o un servo.
Noi sogniamo un sogno enorme, così grande che è fisiologico,normale,naturale che non sia capito. E’ ciò che succede sempre nella storia,quando un grande ideale appare a un’umanità ignara, impaurita e confusa che reagisce come sempre reagisce l’uomo comune davanti al diverso: attaccandolo in quanto diverso.
Il Potere ha le sue motivazioni per farlo,in quanto difende il suo dominio costituito. La gente comune ha anch’essa le sue motivazioni per farlo, per un istinto primordiale di conservazione che la porta ad attaccare ogni diversità.
Solo la conoscenza può scalfire questo scudo impenetrabile che si oppone, per ragioni diverse, al cambiamento.
E’ sempre successo: l’ideale,l’innovazione,la scoperta,la creazione... che prima erano viste come diverse e dunque nemiche, cominciano a diffondersi, fanno presa anche nell’uomo comune, diventano non più ostiche o ostili, ma note e comprese,e alla fine fanno parte del pensiero della gente, delle aspirazioni dei più e conducono anche i più retrivi al mutamento.
Succederà anche per noi,con la democrazia diretta, col mondo condiviso,con l’idea di partecipazione di tutti, con l’affermarsi di una rivoluzione culturale.Ci vorrà solo molta pazienza e un martellamento costante di ciò in cui crediamo,dei capisaldi della democrazia,affinché piano piano diventino aspirazione di tutti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Le cose belle della vita non sono le nostre certezze
Le cose belle della vita sono i nostri cambiamenti
Possiamo sempre fare una scelta:continuare ad essere come siamo sempre stati e appoggiare il mondo esattamente come è stato finora con tutte le sue storture e la sua tendenza al peggio
O fare una scelta diversa e combattere per un mondo migliore
Ci sono 2 forze sempre presenti in natura.Una porta alla conservazione dell’esistente,una al cambiamento.Non esiste evoluzione senza cambiamento
Può darsi che l’abitudine,la paura o l’ignoranza ci trattengano nella conservazione anche di quello che andrebbe buttato.Ma poi non potremo lamentarci se le cose vanno sempre peggio e se i nostri diritti o la nostra libertà si riducono sempre più
Purtroppo passare all'ignoto richiede grande determinazione.E la maggior parte degli uomini non ce l’ha
Preferisce attaccarsi al male conosciuto che affrontare lidi nuovi e spaziare in mare aperto
Come diceva don Abbondio,il coraggio uno,se non ce l’ha,non se lo può dare.Il coraggio richiede conoscenza,fiducia e speranza
Restare attaccati alle vecchie certezze è sempre la via più facile.E non possiamo biasimare chi lo fa,perché segue una semplice via di natura.E non è facile nemmeno far capire alla gente che le vecchie vie porteranno a stare sempre peggio.Non lo capiscono nemmeno se nel peggio ci sono già, perché è un peggio conosciuto e sono dominati da forze di conservazione.Anzi,proprio per questo, attaccheranno con forza maggiore ogni cambiamento, perché le condizioni di vita peggiorate aumenteranno le loro paure
E’ stato così sempre,con la rivoluzione francese o russa,con la rivoluzione liberale inglese o americana,col risorgimento o i partigiani.I 300 di Sapri non li sterminarono i Borboni,ma i contadini inferociti.Gandhi non lo uccisero gli Inglesi ma gli Induisti
Cambiare è possibile ma è difficile
Votare Pd è un voto di conservazione.Per conservare questa partitocrazia laida,per sostenere questa Europa delle banche...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinta che la maggior parte di quelli che hanno votato Renzi nemmeno sappiano le sue intenzioni di abolire lo stato sociale, come è scritto nei suoi 100 punti (e dunque azzerare 6 milioni di pensioni sociali e 4 milioni di pensioni di reversibilità. Renzi lo ha detto pubblicamente che intende abolire le pensioni alle vedove). Come non sanno che vuole privatizzare tutti i servizi pubblici (il che porterà servizi peggiori e più cari), intende svendere i beni comuni (come l’acqua, fregandosene del referendum, il che porterà ad acqua imbevibile e carissima, come in tutti i Paesi dove l’acqua è stata privatizzata), intende trasformare la repubblica parlamentare in presidenziale (accentrando tutti i poteri nel premier a diretta elezione popolare, e a questo tendeva l’azzeramento del Senato), intende ridurre i poteri diretti elettivi del popolo (vedi Senato di ‘nominati’ e presidenti di Provincia non più eletti). Intende servire non gli interessi dei cittadini ma quelli delle banche (vedi asservimento alla Bundesbank e al sistema finanziario), intende svendere l'Italia all'alta finanza, alle banche e alle multinazionali, intende portare l’Italia a un iperliberismo di destra più estremo dei neocon statunitensi.
Il voto a Renzi è in gran parte frutto di disinformazione, e in gran parte di propaganda mediatica.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.10.17 06:45| 
 |
Rispondi al commento

OT
Vorrei conoscere la nostra strategia difensiva nei confronti dei mercati e della speculazione in caso di forte successo elettorale del M5Stelle.
Perché, ricordiamocelo, questi inizierebbero subito manovre speculative (borsa, spread, rating...) e dobbiamo aver già pronte le adeguate contromosse.
Presentiamo quanto prima la potenziale squadra di governo, con un occhio particolare al dicastero dell'economia ....personaggi di indiscutibile competenza, in grado di affrontare da subito gli enormi problemi che ci piomberanno addosso. Le discussioni e le trattative arriveranno solo dopo.
Se possibile, vorrei sapere chi se ne sta occupando....grazie

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.10.17 06:38| 
 |
Rispondi al commento

http://gds.it/2017/10/24/fava-attacca-musumeci-ce-un-condannato-nella-sua-lista-ora-cosa-fara_745691/

C.v.d. come volevasi dimostrare
musumeci, vattene!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 25.10.17 02:46| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi bisogna vincere anche in Sicilia!

al Matrimonio Commentatore certificato 24.10.17 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Io ci sarò!

al Matrimonio Commentatore certificato 24.10.17 23:37| 
 |
Rispondi al commento

venite numerosi

bit.ly/2i2V2kX

superV 24.10.17 23:15| 
 |
Rispondi al commento

DEPUTATI E SENATORI A 5 STELLE.

PREPARATE UNA LETTERA DI DIMISSIONI IN MASSA DAL PARLAMENTO SE PASSERA' IL "FASCISTELLUM" CON L'AVALLO DI MATTARELLA.

BASTERA' CHE GLI DICIATE CHE SONO UN PREAVVISO DI QUELLO CHE FARETE SE LA LEGGE PASSA COSI COME VERGOGNOSAMENTE E' STATA GESTITO L'ITER PARLAMENTARE.

ALLORA SI CHE FARETE 'SCRUSCIO' come dicono da queste parti.

A UNA NOTIZIA SIMILE TUTTO IL MONDO INTERO SAPREBBE CHE RAZZA DI GENTE ABBIAMO AL GOVERNO E IN PARLAMENTO.

Tanto quello che c'era da fare in questi anni l'avete fatto. A che serve dargli ancora modo di PRENDERVI IN GIRO???????????


…………../´¯/)……….. (\¯`\
…………/….//……….. …\\….\
………../….//………… ….\\….\
…../´¯/…./´¯\………../¯ `\….\¯`\
.././…/…./…./.|_……_| .\….\….\…\.\..
(.(….(….(…./.)..)..(..(. \….)….)….).)
.\…………….\/…/….\. ..\/……………./
..\…………….. /……..\………………/
….\…………..(………. ..)……………./
……\………….\……… ../…………./

Quresto sarà l'unico modo con cui ce lo comunicheranno quando avranno approvato il Rosatellum!


CARO BEPPE...

E le fragole che erano mature???

E gli zoccoli dei cavalli scalpitanti???

E le pale degli elicotteri che giravano (insieme alle nostre di... pale)???

E poi ci facciamo fregare cosi COME DEI PIVELLINI da una legge elettorale che anche un morto si indignerebbe a vederla fare???

MA SMUOVI IL MONDO INTERO...CAZZO!

PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, ALTA CORTE DI STRASBURGO, AJA, COMMISSIONE EUROPEA SULLE ELEZIONI, ONU, NORIMBERGA E PURE DIO SE POSSIBILE!!

CI STANNO TRATTANDO DA PERFETTI FESSI!!!

E TU IN TESTA A TUTTI

e NON SI FA NIENTE PER FERMARLI DAVVERO?

BENDARSI GLI OCCHI IN SENATO SERVE SOLO A FARCI RIDERE DIETRO DA CERTI FARABBUTTI.

FAI UNO SCIOPERO DELLA FAME CON TUTTO IL M5S SE OCCORRE...

NEI BAR ORMAI CI RIDONO DIETRO PER COME CI STIAMO FACENDO TRATTARE!

Dino Colombo. Commentatore certificato 24.10.17 22:44| 
 |
Rispondi al commento

Treno pd , contestazioni anche in Calabria e ren.zi scappa.

http://www.youreporter.it/video_Treno_Pd_contestazioni_anche_in_Calabria_Renzi_fugge

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 24.10.17 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Tanto perché si sappia ho seguito la diretta proposta da un'amica a Catanzaro per l'arrivo del ...beh non faccio la rima....Risultato?una fila interminabile di poliziotti che facevano entrare all'interno della stazione solo i tesserati pd ed hanno lasciato fuori tutti i manifestanti antirenziani Quindi Renzie perché sbandiera che gira di stazione in stazione per confrontarsi con la gente quando poi la chiude fuori dalla porta?E la stazione non è forse un luogo pubblico? E sta gente a questo punto se comincia a fischiare ed inveire ha proprio così torto?La voce di un pescatore disperato che se pesca un tonno che supera un tot di peso gli danno la mlta di 150.000 euro e chi più ne ha ,più ne metta!!E comunque domani quei canali tv per cui siamo tutti così fessi da pagare il canone ,ci propineranno baci e abbracci ,solo in pochi sapremo come davvero è andata a Catanzaro!

Paola L., Verona Commentatore certificato 24.10.17 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No so se Cancelleri nei suoi comizi parla solo di "IMPRESENTABILI" NELLE LISTE DI MUSUMECI.

Ero andato a Casteldaccia per sentirlo ma non gli è stato possibile esserci quel giorno.

Io ai comizi finali FAREI ANCHE I NOMI DI 5 O 6 DI QUEGLI IMPRESENTABILI, E SOPRATTUTTO CON LE LORO RELATIVE CONDANNE E/O I FATTI DI CUI SONO ACCUSATI.

A mò di esempio, che restano meglio in mente


Soprattutto per i più giovani: ecco come trattavano da vivo un vero eroe della stato trucidato dalla mafia. Io sto con lui, e con quelli come lui , SEMPRE !

https://youtu.be/hbAk7oirxfk

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 24.10.17 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Per acquistare credibilità ELIMINARE LA LEGGE FORNERO
Eliminiamo tutte le pensioni concesse a persone che nn hanno mai versato una lira di contributi e che li portano nel paese di origine "Romania, Polonia.. "
Vitalizio, pensioni di oltre 10 mila euro...
I giovani troverebbero lavoro, noi 60enni potremmo badare agli anziani e nipoti e Leonia riprenderebbe

Luciana pordenoni 24.10.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo sul "Fatto"che la Boschi ha sfidato Di Maio in tv...Aggiungendo come una scolaretta delle elementari, alla risposta di Di Maio un "hai paura?"

Cose da scuola elementare se non da asilo.

Perchè Di Maio dovrebbe avere paura di lei non è dato sapere.

IO al posto di Di Maio la sfida la farei in tv, e ANCHE COME DA LUI PROPOSTO, DAVANTI AI RISPARMIATORI DI ETRURIA PRESENTI NELLO STESSO STUDIO.

Ma a una condizione ESSENZIALE...che il confronto si faccia a POCHISSIMI GIORNI PRIMA DEL SILENZIO ELETTORALE.

Gli italiani sono un pò SCORDATELLI, si sa...così almeno nella cabina elettorale avrebbero ancora fresco IL RICORDO di quello che hanno capito.


Solo questi nomi e le relative scorte dovrebbero fare riflettere i Siciliani chi votare alle prossime elezioni:
Pier Santi Mattarella 6.01.1980 a Palermo UCCISO
Giovanni Falcone 23.05 1992 Capaci UCCISO
Paolo Borsello 19 .07.1992 Via D’amelio UCCISO
ONORE a queste persone meritano il CAMBIAMENTO.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.10.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un consiglio a tutti i siciliani:
Non votate la liste Musumeci....sarete sicuri di non votare mafiosi,inquisiti e condannati!
C'est plus facile!
Vi rimane solo il m5s..se non avete capito questo...son azzi vostri!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.10.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHI GOVERNA LA SICILIA?

E’ facile rispondere:la democrazia cristiana, il suo clientelismo e la mafia naturalmente.
In Sicilia la DC detiene il primato delle legislature intervallate solo negli ultimi anni dalla presenza di FI e del PD.
E’ palese che le ultime coalizioni hanno cambiato solo nome ma sono fatte sempre dalla stessa gente,a volte vera e propria gentaglia.
Ma i siciliani,quelli onesti naturalmente, hanno notato dei cambiamenti positivi o una lunga discesa verso l’inferno delle condizioni economiche ed occupazionali nel paese?
Hanno fallito tutti ma proprio tutti ed hanno mangiato tutti ma proprio tutti tranne gli onesti naturalmente che hanno continuato a pagare una amministrazione clientelare che ha fagocitato l’intera isola.
Cosa ha che fare il M5S con il passato politico della regione?
Qualcuno se lo è chiesto?
Perchè non provare una auto nuova magari non di "marca" e se funzionasse meglio di quegli scassoni che vendono come auto nuove?
E’ così che si fanno le rivoluzioni,bisogna andare oltre la presunzione di essere a conoscenza delle cose.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 24.10.17 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Tranquillo Giancà, noi abbiamo già vinto, almeno esteticamente, perché loro "hanno la faccia come il culo".


Proposta di assistenza finanziaria
Già le preoccupazioni finanziarie ? Io sono un finanziario di fiducia. Noi concedere prestiti a tutte le persone in stato di bisogno, e anche la Banca. Qui ci sono alcuni tipi di pronta ad offrirvi : - auto prestito personale, prestito immobiliare - Pronto per il salvataggio della società di consolidamento del Debito ! Si prega di contattare me via e-mail per ulteriori informazioni sulla mia offerta. Tasso d'interesse : 3%
Contatto E-mail : lollmarianne@outlook.fr

loll 24.10.17 19:45| 
 |
Rispondi al commento

..musumeci ha invitato a non votare candidati impresentabili neppure se si trovano nelle liste di partiti a suo sostegno. Inevitabile il riferimento ad Antonello Rizza, l’ex sindaco di Priolo finito ai domiciliari e rimasto però nelle liste di forza italia..

http://gds.it/2017/10/24/la-sfida-della-piazza-non-sara-a-catania-berlusconi-e-grillo-domenica-a-palermo_745612/

Ecco chi è musumeci: un pupazzetto che non ha assolutamente il controllo delle liste a lui collegate e riempite di personaggi impresentabili. La Sicilia ha bisogno di altro. Governo a 5⭐ o sarà la fine.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 24.10.17 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al tempo dei Greci c'era il cavallo di Troia
ove all'interno c'erano gli Achei,impavidi guerrieri pronti ad espugnare la città
Ai tempi nostri c'è il "porcellum rosatellum "
ove all'interno ci sono un ammasso di prepotenti pronti ad espugnare la democrazia
Avessimo un "capo" pronto a ribellarsi ed invece abbiamo solo Mattarella!

Paola L., Verona Commentatore certificato 24.10.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3 Novembre ore 21,00 a Palermo - Piazza Verdi..non posso mancare!!!

Giacomo Ciulla, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.10.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Con la pensione a 67 anni il governo caccia gli Italiani dall'Italia per far posto ad una generazione di schiavi utili alle politiche europee. Siamo arrivati ad un punto di non ritorno. Vietato voltarsi indietro. Avanti tutta.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.10.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non c'è più trippa????

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.10.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

La Boschi non merita nessun confronto. Prima vada dai giudici per farsi processare, poi faccia un dibattito con i risparmiatori derubati. Infine se assolta si può parlare di un confronto con il M5S. Altrimenti smamma, vada a farsi consolare da Renzi.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.10.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento

La Sicilia da sempre è il laboratorio politico italiano. Ciò che succede in Sicilia , poi, inevitabilmente, si ripete a livello nazionale. Spero davvero che gli amici siciliani diano questo segnale, forte, inequivocabile di cambiamento votando Cancellieri! Caro Beppe e amici 5 Stelle, se posso permettermi una opinione personale, scontata, ma sincera, rivolgetevi a tutti coloro che non andranno a votare, chiedendo una possibilità, una sola e chiedete loro di recarsi alle urne e sostenere il movimento 5 Stelle....Credo davvero che dovremmo rivolgerci a loro e far capire che abbiamo bisogno di una possibilità...quel quasi 50% che se conquistato sarebbe determinante per il successo 5 Stelle...un abbraccio e buon lavoro Mario

Mario Pastore 24.10.17 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fare una rivoluzione contro il governo richiede almeno una motivazione di carattere nazionale generale e poi magari una personale. Oggi abbiamo tutto quello che ci serve: legge elettorale; pensioni; federalismo fiscale; sport sporcato da ideologie naziste; politici bugiardi e politici riciclati, sempre gli stessi; tariffe da ladri nelle telecomunicazioni; lavoro che manca e multinazionali che fanno quello che vogliono in Italia. Queste sono le buone notizie. Le cattive invece sono il contorno delle banche europee che ci hanno affamato, le guerre ai nostri confini e per finire la super guerra, forse l'ultima, tra USA e Corea del Nord. Caro governo ora sono ca... cci tuoi, hai tirato troppo la corda. Arrendetevi.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.10.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

M5S, ci vogliono rubare le pensioni e i nostri contributi che non essendo completi non vedremo mai più. E' urgente fare una legge per non perdere i contributi, anche se minimi. I soldi sono i nostri e non dello stato.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 24.10.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per coloro che non conoscono la Lega
Statuto approvato nel giugno 2015(nuova edizione):
STATUTO DELLA LEGA NORD PER L’INDIPENDENZA DELLA PADANIA
PRINCIPI GENERALI
Art. 1 - Finalità
“Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” (di seguito indicato come “Lega Nord”, “Lega Nord –
Padania” o “Movimento”), è un movimento politico confederale costituito in forma di associazione non
riconosciuta che ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi
democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana.
Art. 2 - Struttura organizzativa della Lega Nord
Lega Nord è una confederazione composta dalle seguenti Nazioni costituite a livello regionale in forma di
associazioni non riconosciute:
1. Alto Adige - Südtirol;
2. Emilia;
3. Friuli – Venezia Giulia;
4. Liguria;
5. Lombardia;
6. Marche;
7. Piemonte;
8. Romagna;
9. Toscana;
10. Trentino;
11. Umbria;
12. Valle d’Aosta - Vallée d’Aoste;
13. Veneto.
Il Consiglio Federale può, con apposita delibera, approvare la costituzione di altre Nazioni, riconoscendone
ufficialmente l’adesione alla Lega Nord. La definizione dei confini territoriali delle Nazioni spetta al Consiglio
Federale.
Il Consiglio Federale può deliberare, altresì, l’adesione alla Lega Nord di altre associazioni e l’adesione della
Lega Nord ad altre associazioni od organismi internazionali, in conformità a quanto previsto in un apposito regolamento...

^^^seguono altri articoli vi ho riportato i primi due....
Vogliamo ancora parlare di Referendum?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 24.10.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

legate di maio all'albero di maestra...le sirene di laterina cantano melodie pericolose... vorrebbero andare a sanremo...invece di andare a... f..irenze

pabblo 24.10.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci aspettano giorni difficili. Riposiamoci qualche istante nel Sogno

“Abbiamo tutti le nostre macchine del tempo. Alcune ci riportano indietro, e si chiamano ricordi. Alcune ci portano avanti, e si chiamano Sogni”.

Un giorno Gianroberto e Beppe andarono a trovare Lao Tze

Lao Tze non amava molto parlare: una volta un amico gli presentò un tale Chen, il quale fu invitato da Lao Tze il giorno seguente per una passeggiata. Saputolo, l’amico si raccomandò: “Domani Chen passeggia pure tranquillo con Lao Tze ma evita di parlare troppo”. Così la mattina seguente Chen andò da Lao Tze ed i due passeggiarono fino a sera senza dire una parola. Poi nel salutarsi Chen disse: “Beh”. E se ne tornò a casa. Il giorno dopo l’amico andò da Lao Tze e gli chiese incuriosito come era andata con Chen. Ed egli rispose: “Il tuo amico è un chiacchierone”.

Eppure quel giorno Lao Tze da Beppe e Gianroberto volle sapere tutto sul MoVimento. Era felice nel’ascoltarli e faceva molte domande e si contorceva dal ridere quando Beppe rispondeva con una battuta; nemmeno di fronte a Lao Tze, Beppe, ti sei frenato!

Quando poi alla fine sentì la regola dei due mandati ne fu entusiasta e in onore di essa e del MoVimento prima recitò e poi scrisse questi famosi versi, racchiusi in due capitoli, che i nostri due hanno sempre custodito come un tesoro, insieme al MoVimento e alle sue poche regole.


“Riempire fino all’orlo non è bene,
devi fermarti al momento giusto.

Affilare troppo una lama
le fa perdere il filo.

Riempire la tua casa di grandi tesori
vuol dire non poterla più proteggere.

Ammassare titoli con orgoglio
e occupare posizioni con attaccamento
preparano da sé la rovina,
al punto più alto segue sempre il declino.

Fa’ il tuo lavoro e poi ritirati:
questa è la via del Cielo”.

(Lao Tze: I due mandati)

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.10.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Il Cielo è perpetuo, la Terra è perenne,
così il MoVimento.
Essi sono perenni perché
non vivono per se stessi.

Così, l’Uomo si fa ultimo
divenendo primo;
si fa ultimo con gli ultimi
e gli ultimi diventano primi cittadini.

Si tiene al di fuori
restando sempre al centro;
non si allea con nessuno
e tutto il popolo si allea con lui.

Non cerca la grandezza
e consegue la grandezza;
dona tutto ciò che ha
e si arricchisce;
condivide tutto
e non si esaurisce mai;
compie il suo lavoro
e poi si ritira.

Col non fare di sé il centro
realizza Tutti.

Si ferma, scompare
e realizza il MoVimento.

Rinuncia a sé stesso
e realizza il Tutto.

(Lao Tze: Il Movimento Cinque Stelle)

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 24.10.17 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

forza ragazzi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.10.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Siciliani, ecco un campionario offerto dagli esperti del pd, gente sincera e affidabile.

https://youtu.be/uHNwjBEIQeQ

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 24.10.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento

PADANIA LADRONA!
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

La Padania è stata costruita con i soldi del sud estorti grazie al pizzo della criminalità organizzata. Le mafie estorcono i soldi al sud e poi l'investono al nord. I nostri cari politici lo sanno perché alcuni di loro hanno costruito le città del nord con i soldi rubati al sud e la manodopera del sud sfruttata.
Dire che la mafia è un fenomeno del Sud fà capire che gli Italiani sono un popolo ignorante. La mafia o Carboneria è un fenomeno internazionale. In Italia la carboneria ha il suo braccio armato al sud da cui trae estorsioni ed al nord vi è la mente dei colletti bianchi che riciclano il denaro del sud. Il sud dall'unità d'italia è stato sacrificato con pizzo e manodopera a basso costo per sviluppare il nord...
Cari padani non rubate più il sud!!!!

Edmund Dantes 24.10.17 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tenete duro, dall'abruzzo non posso fare altro che appoggiarvi.

sergio gilioli 24.10.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento


In Sicilia servono leggi speciali tipo:
Rastrellamenti e lager per mafiosi e spalleggiati
Pena di morte per i mafiosi in pubblica piazza
Tortura dura per fiancheggiatori
Ecc ecc

Alex 24.10.17 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovedì o Venerdi scorso ho fatto richiesta per fare il rappresentante di lista il 5 Novembre. Ho anche convinto altre 2 persone a partecipare ma ancora oggi nessuno di noi 3 ha ricevuto un'email di conferma e istruzioni del caso. Inoltre ... per i Rappresentanti di lista nelle comunali palermitane è stato fatto un minicorso propedeutico ma per queste regionali non ho nessuna notizia. Non è forse previsto ? E le persone che non l'hanno mai fatto come sapranno quello che devono fare ? Questo messaggio l'ho già inoltrato su FB a Cancelleri e Di Maio

Clark R., Palermo Commentatore certificato 24.10.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O NOI O LORO
Non c'è altra strada. O il nuovo e un vero cambiamento o il vecchio e la solita pèolitica trita e ritrita. Forzaaaa!! ragazzi siamo in guerra. Sparate tutto quello che avete ad alzo zero. Questa occasione non la possiamo perdere.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 24.10.17 12:27| 
 |
Rispondi al commento

il post sul referendum
è una cagata pazzesca
ma come caxxo vi è venuto in mente
di pubblicare una oscenità del genere?

come dice un vecchio adagio?
un bel silenzio non fu mai scritto
una cosa del genere...

psichiatria. 1 24.10.17 12:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisogna vincere in sicilia e la strada per l'italia sarà aperta

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.10.17 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi il momento della verità si avvicina, vediamo se i siciliani sono gente con le palle è schiena dritta, oppure un popolo di smidollati con il cervello in putrefazione è il gusto del masochista nel farsi prendere per il culo con sorrisi è promesse irrealizzabili.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 24.10.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Beati i Siciliani che hanno questa opportunità di cambiamento con il M5S.... 2 sono le cose, ho scegliete gli affaristi istituzionali di sempre che hanno ridotto la meravigliosa isola in un isola deserta, oppure scegliete il futuro e l'onestà di una nuova classe amministrativa che farà sicuramente risorgere le speranze di vita di tutti i Siciliani, gente meravigliosa.....
Ve lo dice un campano che grazie ai soliti.... si è dovuto accontentare di quello che invece doveva essere rottamato.

ENZO GRILLO, san tammaro Commentatore certificato 24.10.17 11:05| 
 |
Rispondi al commento

http://www.zerohedge.com/news/2017-10-23/italian-migration-crisis-big-picture

LEGGETE ITALIANI

ermes turrin 24.10.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori