Il Blog delle Stelle
Precisazioni sul Codice Etico del MoVimento 5 Stelle

Precisazioni sul Codice Etico del MoVimento 5 Stelle

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 125

In riferimento alle notizie di stampa secondo cui ieri il procuratore aggiunto Paolo Ielo, nel corso del dibattimento per il processo che vede coinvolta Virginia Raggi, ha sostenuto che l’ipotetico falso sarebbe stato da quest’ultima commesso perché "in base al codice etico allora vigente nel MoVimento 5 Stelle avrebbe dovuto dimettersi" nel caso di iscrizione nel registro degli indagati si precisa che:
1) non esiste un codice etico antecedente a quello attuale; esiste, invece, un codice di comportamento per i candidati eletti del MoVimento 5 Stelle alle elezioni amministrative di Roma del 2016
2) L’articolo 9 di tale codice prevedeva al capo A l’obbligo per il sindaco di dimettersi “se, durante il mandato sarà condannato in sede penale, anche solo in primo grado” o “l’impegno etico di dimettersi laddove in seguito a fatti penalmente rilevanti venga iscritto nel registro degli indagati e la maggioranza degli iscritti al MoVimento 5 Stelle, mediante consultazione in rete, ovvero i garanti del movimento decidano per tale soluzione….”.

Pertanto non esisteva alcun automatismo ma un meccanismo che comportava una valutazione caso per caso. A conferma di quanto sopra, la stessa sindaca ha correttamente ricordato i casi dei sindaci Federico Pizzarotti e Filippo Nogarin i quali, a seguito della loro iscrizione nel registro degli indagati per due differenti eventi, non si sono dimessi e non hanno subito alcun procedimento disciplinare per tale motivo. Si precisa che il sindaco Pizzarotti è stato sospeso per non aver dato comunicazione del procedimento di cui era a conoscenza da vari mesi e non già per il procedimento in sé.

La stessa Virginia Raggi, pure indagata nel luglio 2016 dalla procura di Roma (procedimento immediatamente archiviato), non ha subito alcun procedimento disciplinare.

10 Nov 2018, 09:47 | Scrivi | Commenti (125) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 125


Tags: codice etico movimento 5 stelle, federico pizzarotti, filippo nogarin, movimento 5 stelle, virginia raggi

Commenti

 

Basta! Facciamola finita! Tagliamo i fondi all' editoria!Che vadano a lavorare in qualche miniera in Africa! È Staremo tutti subito meglio!

giuseppe pasini, Vallermosa Commentatore certificato 12.11.18 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Lusingati che il codice etico dei 5stelle sia diventato legge dello stato ..
se dovesse passare questo , che succederà ?

mi porteranno in tribunale per aver inavvertitamente capestato le aiuole del mio condominio ?

posso ricorrere al tribunale di stato in caso di controversie alle partite di calcetto ?

queso paese è sempre più idiota a cominciare da ci scrive elenchi telefonici di idiozioe sui giornali e sul webbe ..

Nello1 R., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.11.18 10:07| 
 |
Rispondi al commento

SI SI VOI RIDETE E SCHERZATE MA VI RENDETE CONTO CHE ADESSO QUESTI NON SANNO PIU CHE SCRIVERE ? AH NO FINO A QUANDO NON LA DEPOSITANO IN CANCELLERIA IL PROCESSO NON E' PROPRIO CHIUSO E ANCORA POSSIBILE CHE LA INDAGHINO PER PORTO ABUSIVO DI ORECCHIE FUORI MISURA ED UN SINDACO NON LE PUO AVERE.QUINDI VI RENDETE CONTO CHE IL MESSAGGERO REPUBBLICA SI SONO PURE DIMENTICATI DI SCRIVERE QUALCOSA SULLA MANIFESTAZIONE A ROMA CONTRO IL RAZZISMO OSPEDALI E FARMACIE PRESE D'ASSALTO ? NO SO 4 GATTI .SALUTATEME LA MELI E LA MERLINO AHAHAHAHA

roberto carlini 11.11.18 06:39| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Virginia vai a testa alta le persone perbene non mai nulla da nascondere ."SEI GRANDE W5S".

rosaria marsano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 21:24| 
 |
Rispondi al commento

questa storia, nata da una denuncia di un politico del PD, si potrebbe anche vedere in questo modo:
"Paolo Ielo fa il Magistrato o il Politico"???????

fabio S., roma Commentatore certificato 10.11.18 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Ero certo che la Raggi sarebbe stata assolta.
Purtroppo gli italiani onesti sono circondati da
sciacalli falsi e corrotti. Il M5 cambierà il modo di pensare degli italiani. Un consiglio a Di Maio:non farti fregare da Salvini, lui fa solo gli interessi della sua gente del NE.

giovanni de simone 10.11.18 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sono contento x la Signora Raggi sindaco di Roma

sono felice x il M*****

dopo tutto quello che hanno scritto e detto contro di lei fa capire che Donna è il sindaco di Roma

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 10.11.18 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh che bel giorno beato,
il ciel di roma ci ha dato!
Vai avanti Virginia!
Siamo tutti con te, strafelici!
Un affettuoso saluto a te, tutta roma e tutta italia.
Domani, ROMANI DE ROMA, votate tutti "NO" al referendum sull'ATAC dei vigliacchi PD/DC/FI ed i LORO SOCI in affari di MAFIA CAPITALE!!!

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/11/08/referendum-atac-roma-alle-urne-domenica-11-novembre.-ecco-il-vademecum-del-voto_e3c9b5f8-ae2d-4578-a2c7-ff3fb14fe126.html

Forza M5*****!
Il 17 e 18 tutti a piantare alberi con papà BEPPEGRILLO, in tutta italia, che lui, da "ELEVATO", si potrà materializzare ovunque!
Un caro saluto anche a te e tutta genova!

giuseppe r. Commentatore certificato 10.11.18 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aria netta non teme tuoni!
Forza Virginia avanti a testa alta e... mangia che ti sei sciupata, anche se resti bellissima.

undefined 10.11.18 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Virginia,
sono felice per la tua assoluzione. Sei stata brava a resistere tutto questo tempo.
.cordiali saluti e ancora felicitazioni.

LANFRANCO RIZZO, PADOVA Commentatore certificato 10.11.18 16:01| 
 |
Rispondi al commento

VIRGINIA ASSOLTA
-----------------
QUESTA E' LA PIU' BELLA NOTIZIA NOTIZIA CHE POTESSE ARRIVARE ANCHE PERCHE' LA BASE DEL M5S , ANCHE NEL BLOG, HA SOTENUTO VIRGINIA. Vorrei che chi ADESSO dice : Virginia ho sempre creduto in te si pentisse di aver soltanto detto : "SE CONDANNA ARRIVA DEVE DIMETTERSI" . Proprio un bel sostegno morale! Ed in ogni caso la Legge SEVERINO prevale, UBI MAIOR MINOR CESSAT !!

luciano m., sassari Commentatore certificato 10.11.18 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Adesso ci vogliono leggi speciali e più soldi per dare una mano al sindaco Raggi per governare Roma. Questa è l`ultima speranza per Roma perchè dopo ci saranno sempre loro che si alterneranno per spolpare i soldi pubblici come hanno fatto in passato, sia nei comuni e specialmente al governo nazionle.

gennaro a., carrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il caso ha voluto che cinque minuti prima che uscisse la sentenza di assoluzione mi augurassi su questo blog che la sindaca di Roma venisse assolta. Mi chiedevo anche se qualcuno dopo l’assoluzione le avrebbe fatto le proprie scuse. Questa assoluzione dovrebbe però far riflettere tanti sostenitori del movimento riguardo il funzionamento del sistema giudiziario italiano. Troppo spesso capita che la pubblica accusa spari delle imputazioni che poi alla luce dei fatti si rivelano infondate. La circostanza che questa sia costituita da magistrati, rappresenta poi un’indubbia gravante, perché in quanto tali, dovrebbero essere sempre testimoni di verità e giustizia. Fin quando saranno magistrati e non avvocati pubblici dell’accusa, con tutto ciò che ne consegue, il problema rimarrà aperto ed insoluto. Una battuta sulla interruzione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado. Potrebbe accadere adesso che il processo di secondo grado si tenga, che so io, tra 10 anni e più anni e la povera Raggi si troverebbe nella scomoda veste di imputata del reato di falso, ancorché assolta, per gran parte della propria vita. Vi sembra logico?

Marco Bonacina , Londra Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Daje Virgì!
Se ci sará condanna è un dispiacere perché sei brava e nonostante il caos che é Roma sei riuscita a governare!
Hai governato Roma.
Per me rappresenti comunque un successo del M5S.
Dicono che sei stata condizionata dal codice etico ma a me sembrano condizionate dal codice etico solo le motivazioni che hanno spinto a fare indagini!
Per me verrai assolta

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 10.11.18 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giù la testa detrattori e rosiconi, tornate nel vostro habitat naturale: le fogne. Il Sindaco di Roma e dei Romani resta Virginia Raggi. Orgoglio M5S⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Maurizio P., Roma Commentatore certificato 10.11.18 15:29| 
 |
Rispondi al commento

ma vi rendete conto della assurda accusa che si fa a Virginia Raggi? Veramente allucinante!!!

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 15:29| 
 |
Rispondi al commento

EVVAIII assolta Virginia Raggi!!!

Grande vai avanti

Un abbraccio forte

Laura F., Terni Commentatore certificato 10.11.18 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Parliamone.
Virginia Raggi è venuta a fare il Sindaco di Roma convinta che le problematiche della nostra città fossero gestibili con la serietà e competenza che solitamente caratterizza gli amministratori del Movimento.

Subito si è trovata ad affrontare un tessuto sociale e un insieme di partecipate fortemente interconnesse con gli affari gestiti
da individui scaltri, faccendieri ed espertissimi nell'arte del business personale e dei gruppi affaristici di appartenenza.

Presentati come persone di grande competenza e assolutamente affidabili hanno convinto una Virginia Raggi ancora alle prime armi ed evidentemente sopraffatta dall'enormità delle responsabilità a fidarsi della loro esperienza e delle loro entrature che le avrebbero consentito una gestione ottimale della città.
Escludo che minimamente sospettasse che dietro ad un atteggiamento apparentemente rispettoso e amicale nei suoi confronti si nascondesse la convinzione di poter gestire in toto questa giovane donna che, pur avendo una cultura e una professionalità adeguata al ruolo mancava ancora dei tempi necessari per individuare le attività da svolgere e le persone realmente adeguate ad affiancarla.

Le cose di cui viene oggi accusata se pur certamente vere, non hanno assolutamente carattere di un possibile coinvolgimento volontario e connivente ma piuttosto è da considerare vittima di espertissimi raggiri che, essendo questo ovviamente difficile da dimostrare, l'hanno costretta a cercare di nascondere la sua iniziale ingenuità.

Quando si parla di codice morale io sono assolutamente d'accordo ne chiedo l'applicazione per chi in aula ha ignorato le direttive del Movimento ma quelle erano azioni volute e ragionate.

Virginia Raggi ha peccato di fiducia nelle persone sbagliate, ma a Roma avrebbe avuto un inizio difficile chiunque non avesse avuto già le mani sporche nei loro loschi affari...

La decisione spetta comunque ai vertici del Movimento.
Buon lavoro a tutti voi


R0SANNA V., ROMA Commentatore certificato 10.11.18 15:23| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE VIRGINIA!!! Siamo sempre con te.

Giorgio P. ( stellato) 10.11.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo se paolo ielo crede veramente a quello che dice...ma in che mondo siamo?

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Evvaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Stefano Di Giammarco, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento

giù le mani da Virginia Raggi!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.18 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Spero sia assolta, chissà poi se qualcuno le chiederà scusa?

Marco Bonacina , Londra Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Se condannata la Raggi e' invitata dal movimento a dimettersi? Ricordiamoci di tutte le sentenze che si sono dimostrate fasulle e ribaltate negli altri gradi di giudizio. Purtroppo come si e' dimostrato in passato per altre sentenze i giudici non sono infallibili. Il caso Tortora e' l'esempio piu' eclatante.

undefined 10.11.18 14:15| 
 |
Rispondi al commento

IL CODICE ETICO NON SI TOCCA

Ridiscutere il codice etico caso per caso sarebbe come togliere al MoVimento le fondamenta sopra le quali è stato costruito.

Con quale faccia si potrebbero presentare i prossimi candidati a 5 Stelle se ora si ammorbidisse quella regola aurea che ci si era dati per evitare di cadere nelle nefandezze della vecchia politica?
Non si tratta solo di Roma oggi, ma della futura condotta di tutti i Sindaci, di tutti i Deputati e di tutti gli Amministratori del MoVimento.
In altre parole ne va della CREDIBILITA' di quello che si dice e di quello che si promette.

Questa volta sarebbe difficile appellarsi a cause eccezionali o decisioni già prese dai vecchi partiti, questa volta quello che si farà dipenderà solo dal MoVimento 5 Stelle e sarà una decisione che in ogni contesto futuro potrà essere tirata in causa, a PRO o CONTRO il MoVimento stesso.

Alessandro A, Trieste Commentatore certificato 10.11.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se condannata Virginia Raggi si dovrebbe dimettere da sindaco? E perche' mai? Dove e' questo grave reato? Ma chi ha voglia oggi di fare il sindaco in una qualsiasi citta' o paese che sia, se piu' che fare bisogna stare attenti a non fare perche' basta essere indagati che sei colpevole? I reati sono ben altri! Se il movimento 5stelle non cerca di essere meno "rigido" nelle sue decisioni in futuro avra' problemi.di adesione. Cosi facendo si da fiato alle opposizioni. Se la Raggi verra' condannata vedrette come le opposizioni si scaglieranno contro il movimento.

Luciano C. 10.11.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Questo è Paolo Ielo, quello che vorrebbe la condanna a 10 mesi di Virginia Raggi.
il Procuratore della Capitale che dicono aspiri a diventare il capo della Procura di Milano e che per la sua sfrenata ambizione non si ferma davanti a nulla.
Neppure nell'indagare gli stessi colleghi che hanno respinto le dimissioni del suo collega Nicolò Zanon per l'accusa di peculato.
Accusa completamente campata in aria come hanno detto insieme sia Gustavo Zagrebelsky che Valerio Onida, ambedue ex Presidenti della Corte Costituzionale.
Ed è quanto dire !
Ma l'arrivismo e l'ambizione di questo signore (e mi vergogno che sia siciliano come me) - sfruttando il potere che gli proviene dalla sua professione - non lo hanno fermato mai, neppure dinanzi al buonsenso.
Infatti il suo desiderio di visibiltà, con la sua propedeutica volontà prevaricatrice, l'ha ampiamente dimostrato tenendo Virginia Raggi sotto interrogatorio per 8 ore consecutive (!!!) come se fosse la più grande criminale della storia italiana o un capo del cartello della droga columbiana.
Lo stesso Riina non ha mai subito una lurida porcata come questa ed infatti è stato interrogato al massimo per 5 ore.
Insomma Paolo Ielo appartiene alla stessa categoria dei magistrati che hanno ucciso Tortora accusandolo delle più grandi infamità per il loro schifoso e indecente arrivismo e bisogno assoluto di pubblicità gratuita.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 10.11.18 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anch'io non sono affatto d'accordo con questo clima da caccia alle streghe...come non sono stata d'accordo con il Movimento sul caso Pizzarotti, diffamato sul nulla.
Forse bisognerebbe essere meno giacobini e discernere caso per caso.

Marta Buscioni 10.11.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia deve rimanere la SINDACA di ROMA!!

Giorgio P. ( stellato) 10.11.18 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Nei panni di Virginia Raggi, qualora fossi condannata, mi dimetterei. Non ci sono scuse o valutazioni caso per caso, diversamente la norma di comportamento va a farsi benedire insieme a tutto il MoVimento 5 Stelle.
Roma è una capitale a rischio per chiunque, tranne per chi fa il delinquente di professione.

Maria D., md3838060@gmail.com Commentatore certificato 10.11.18 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Anche se sentenza non favorevole contraria dimissioni indotte o spontanee di Virginia Raggi! Nessuno tocchi Virginia !
Capito Di Maio? Gia' la Lega ladrona vi tiene sotto manina x non dire schiaffo volete proprio scomparire?

wanda de crescenzo, napoli Commentatore certificato 10.11.18 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Giusto per ricordare che è un processo che si basa sul nulla:


M. Travagli0: "nel processo Raggi (unico sopravvissuto a un rosario di accuse infamanti, tutte farlocche e archiviate), nessun documento o testimonianza prova che la sindaca sia stata pilotata da Raffaele per promuovere Renato. Anzi, nei messaggi in chat, la Raggi gli ricorda di essersi opposta all’autocandidatura di Renato a comandante dei Vigili (prima fascia) per evitare conflitti d’interessi col fratello al Personale. E di averlo mandato al Turismo (terza fascia) su richiesta dell’assessore competente, che aveva lavorato bene con lui. Dopo la nomina, nell’ambito di un interpello per la rotazione di ben 190 dirigenti, la sindaca si lamenta con Raffaele per avere scoperto dai giornali che Renato avrebbe guadagnato 20 mila euro annui in più (“Questa cosa mi mette in difficoltà, me lo dovevi dire”), convinta che lo stipendio restasse invariato da quando “avevamo detto che restava dov’era con Adriano (Meloni, ndr)”. Dunque fu lei a deciderne il ruolo, non Raffaele. È dalle chat con vari dirigenti che si scopre come Raffaele si attivò con loro per la nomina del fratello. Ma che abbia sollecitato la sindaca non lo dice nessuno e non risulta da nessuna parte. Dunque non si capisce neppure perché la Raggi sia imputata."

Sandro Amodeo 10.11.18 13:45| 
 |
Rispondi al commento

Virginia Raggi deve comunque rimanete al suo posto
L accusa è surreale un evidente pretesto per strappare al Movimento la città di Roma
Per il bene della capitale è bene che L attuale sindaco resti dov’è

Maria Rosa Merlano , Genova Commentatore certificato 10.11.18 13:40| 
 |
Rispondi al commento

La Sindaca Virginia Raggi deve restare al suo posto, qualsiasi sia l'esito della sentenza.
In caso di dimissioni, i partiti non aspettano altro per riprendersi la Capitale D'Italia.
Forza Virginia
Forza Movimento 5 Stelle
Andiamo OLTRE

Remo D., Atri Commentatore certificato 10.11.18 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh no! Adesso basta. Qualunque cosa abbia fatto la Raggi, l'ha fatto in buona fede. È nella gabbia dei leoni, in un tritacarne mediatico, sotto attacco da tutte le parti e ci si mette pure il codice etico del M5S? Giù le mani da Virginia Raggi.!!!!

Valentina B., Colloredo di Monte Albano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.18 13:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Voglio sperare,che nell'eventualita` di condanna sarà concesso agli iscritti di votare per l'allontanamento o meno della Raggi.
Persona alla quale si dovrebbe fare un monumento per essere riuscita ad amministrare in quel calderone di disastri che è Roma,sottoposta ogni minuto all'attacco feroce di tutti i media ,fino a ieri silenziosi e complici.
Forza Virginia e ,per una volta ,che vadano aff...... tutti lì sciacalli che ne aspettano le spoglie.

guido calabro, tricase Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 13:27| 
 |
Rispondi al commento

La Raggi DEVE restare dov'è!!!!! Coraggio Virginia, non riesco neanche ad immaginare quanto sia dura mettere a posto Roma, con il resto del mondo contro, interessi economici vari e mafia capitale!!!! Se sarà condanna, voglio votare per il NO alle dimissioni di Virginia Raggi!

Carol 10.11.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento

RIBADISCO IL MIO PENSIERO,SPERO NEL MALAUGURATO CASO DI UNA CONDANNA IL M5S DIA LA Possibilità AGLI ISCRITTI DI PRONUNCIARSI.UN ABBRACCIO FORTE A VIRGINIA.

patrizio balconi Commentatore certificato 10.11.18 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma per favore ,mandiamo via la Raggi adesso che sta finendo di risanare il debito di Roma che DX E SX hanno fatto ? Ve lo scordate bastardi che vi lasciamo Roma adesso che inizia il bello ..... Di bugiardi è pieno il panorama politico italiano e per trovarli basta andare in quello di FORZAPIDIOTA ,ma non certo nel M5S
EVVAI VIRGINIA sempre con te

gi s. Commentatore certificato 10.11.18 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Quello che é evidente, e i fatti loro dimostrato (Marra in galera) e che la giunta precedente aveva un altro codice etico; ovvero quello di STAMPO MAFIOSO.La Raggi ha dovuto prendere in mano un sistema corrotto e marcio, per cui secondo gli esperti PULITI non doveva assolutamente mettere piede sulle mine dei criminali nelle istituzioni. Questa dovrebbe praticamente essere un Dio e prevede il futuro, magari con la palla di vetro?

Magari si chiede un po' troppo ad una persona che non conosceva quel lurido sistema??

Chissà se il giudice ne terrà conto...

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Raggi condannata per un reato mboh solo per costringerla alle dimissioni facendo leva sul codice etico del Movimento (etica estranea a tutti gli altri), diventerà un agnello sacrificale.

fc 10.11.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento

CODICE ETICO E POLITICA
-------------------------
Cos'è l'Etica? Nei luoghi socialmente vissuti in quanti assimilano e osservano i comportamenti ritenuti MORALI !?!
Se nella Politica di Amministrare uno Stato solamente il M5S si definisce Etico e gli altri ne prendono le distanze si realizzano due Gruppi dove si semineranno due diversi orientamenti che quindi saranno orientati uno all'Etica e alla Morale mentre l'altro non avendo vincoli sarà spesso portato a destabilizzare chi è Virtuoso nei confronti dello Stato e della Società in cui vive!
IL M5S si è dato e imposto un Codice Etico come esempio da seguire ma così ha INDEBOLITO i partecipanti che si troveranno sempre sotto attacco al primo starnuto di stagione! Il Codice Etico và benissimo ma deve rimanere limitato al comportamento interno e non deve in alcun modo interferire con le Cariche Istituzionali. Per tutti i comportamenti Istituzionali vale la Legge SEVERINO. I vari attacchi a Virginia Raggi sono una conseguenza dell'aver dato troppa valenza al Codice del M5S , inoltre , le eventuali contestazioni rivolte al Sindaco, come Istituzione, devo essere riferite e contemplate in base alla Legge Severino. Posso pensare che proprio adesso che Virginia Raggi stava raggiungendo qualche successo sono arrivate , stranamente, tutte le tegole del Campidoglio. Forza Virginia.

luciano m., sassari Commentatore certificato 10.11.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Se la legge condannerà la Raggi è giusto che si dimetta. Non ci sono alternative. Poi (il messaggio è indirizzato agli amici che dissentono), se c'è desiderio di buttare tutto all'aria e diventare come gli altri, allora è un'altra storia. Il Movimento 5 Stelle ha le sue regole e non si possono non rispettare.

Elio Torelli, Roma Commentatore certificato 10.11.18 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È giusto rispettare il
Codice etico del movimento ma c'è condanna e condanna non si può dimettere un sindaco solo per aver omesso una dichiarazione bisogna fare un controllo di tutti i sindaci d'Italia rispetto il movimento e rispetto virginia raggi per questo anche se condannata che secondo me è solo una condanna di colore la raggi deve rimanere al suo posto .


Da elettore del M5S devo dire che purtroppo la Raggi colpevole o no è stata incompetente e impreparata nel formare la propria cerchia di tecnici per risollevare Roma. La colpa è anche di chi l'ha scelta. Questi sono i risultati.


NO ALLE DIMISSIONI DI VIRGINIA,ANCHE IN CASO DI CONDANNA SPERO SI POSSA VOTARE SU ROUSSOS.CORDIALMENTE.

patrizio balconi 10.11.18 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Anche fosse condannata, ma davvero vogliamo mandare via una lottatrice come la Raggi per simili banalità? E come si fa poi a dimostrare una bugia, solo in base alla testimonianza di altri bugiardi? E poi tra Virginia e quest'ultimi sono sicuro che i veri bugiardi sono gli altri!
Apriamo gli occhi, è palese che vogliono far fuori in tutti i modi Virginia e il M5S, non cadiamo nella loro trappola e a quel paese il regolamento, la decisione spetta a noi!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 12:58| 
 |
Rispondi al commento

40.000 in piazza a Torino per dire SI' TAV.
Immagini impressionanti!

Siamo veramente sotto attacco!

Trenino 10.11.18 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Roma c'è una nuova specialità: l'ARIA FRITTA!

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente preferirei dare priorità ad una sola cosa: la riforma di questa giustizia. Dovremo però saper bene che questa casta non lo permetterà.

paolob Ferrara Commentatore certificato 10.11.18 12:34| 
 |
Rispondi al commento

E' TUTTO SECONDO COSCIENZA DELLA RAGGI SE E' COLPEVOLE O MENO.SE LA MAGISTRATURA DOVESSE CONDANNARLA NON CI SI DOVREBBE FERMARE A LOTTARE PER SALVARE VIRGINIA. LA GIUSTIZIA STA' NEL MEZZO ED IL TEMPO, CHE PORTA A GALLA LE INGIUSTIZIE, DECIDEREBBE LA CONDANNA O MENO. A PROPOSITO DI RIFORMA DEL SISTEMA GIUSTIZIA, SAREBBE FONDAMENTALE CONDANNARE QUEI GIUDICI CHE SBAGLIANO A GIUDICARE, RELEGANDO IN UN ABISSO, COME E' SUCCESSO IN PASSATO, TANTI INNOCENTI. SPERO TANTO CHE VIRGINIA SIA PULITA E VOGLIO CREDERCI. ROMANI RIBELLATEVI, OVVIAMENTE CHI E' A FAVORE CHE LA RAGGI SIA SCAGIONATA.

Massimo M., Messina Commentatore certificato 10.11.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Ormai i processi si dividono in due grandi categorie:i "processi alla raggi" e "i processi ai prescritti".

oreste *****, sp Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Raggi non si deve dimettere, nemmeno in caso di condanna ché sarebbe una cosa insulsa.

fc 10.11.18 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Nel caso in cui Virginia Raggi subisca una condanna, per le ragioni che tutti conosciamo, e quindi sia costretta a dare le dimissioni in base a un codice etico del movimento, tali dimissioni devrebbero essere accettate o respite da un voto degli iscritti al movmento stesso.

fabio t. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste una prova di colpevolezza.E vabbeh, io sono giustizialista quindi mi bastano forti indizi.Non ce ne sono.E vabbeh ma ci sarà un movente sicuramente? No, neanche quello.
E allora che cazzo di processo è?Un processo alla Raggi.

Al. P. Commentatore certificato 10.11.18 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Il continuo latrare dei cani da mandria dei soliti noti( molti dei quali stanno già abbandonando la nave),non deve impensierire il Sindaco di Roma. I fatti sono quelli. Niente di nascosto o di illegale. Ha fatto quello che fanno tutti i sindaci d' Italia e lo ha fatto in modo corretto. Se qualche PM "zelante" ha preferito perdere tempo e denaro con la Raggi invece che con gli appalti Consip, p.e. dovrà risponderne a chi di dovere. Lo scenario sta cambiando !

Francesco Gullì () Commentatore certificato 10.11.18 12:19| 
 |
Rispondi al commento

L’eventuale condanna di Virginia Raggi sarebbe un fatto che provocherebbe una lesione dell’immagine del M5S? Oppure, invece, non sarebbe linfa ad una campagna già in atto sull’incapacità politica del M5S a governare? Dal punto di vista giuridico siamo di fronte ad una questione di lana caprina, se la Raggi ha mentito o no all’anti corruzione sulla nomina del fratello di Marra a responsabile del settore turistico. Una nomina che non è entrata mai in vigore e che è stata subito revocata dopo i dubbi espressi dall’Anac, non provocando nessun danno economico al Comune di Roma. La giustizia fa il suo corso,ma la politica fa le sue valutazioni. Allora la valutazione deve essere politica. Il sindaco di Roma deve dimettersi per un peccato lievissimo consegnando il comune, prima ad un commissario di governo e poi probabilmente a Giorgia Meloni e alla lega? Se si dovesse fare la scelta delle dimissioni sarebbe un errore politico e umano che tanti elettori del M5S non capirebbero e che ne allontanerebbe tantissimi. Se si dovesse fare la scelta di far proseguire l’esperienza Raggi si avrebbero tutti gli argomenti politici per farlo. E’ giusto che una esperienza amministrativa così travagliata, criticata, derisa, sia giudicata dagli elettori e non dalla magistratura. Tra tre anni si voterà, saranno i romani a dare un giudizio sulla Raggi. Ernesto Galli della Loggia ha il merito di dire che la condanno della Raggi sarebbe lo specchio di una condanna politica rilevatrice della incapacità dei 5 stelle a governare. Vittorio Feltri ha già il titolo pronto:”Patata Bollita”. Di fronte a questi attacchi personali scomposti francamente mi sarei aspettato una solidarietà e vicinanza umana esplicita da parte di tutto il M5S. Di Maio ha detto che il M5S deve essere una testuggine. Ecco questa è la volta buona per dimostrarlo. Aldo Moro in un memorabile intervento al parlamento negli anni 60 disse: La Dc non si fa processare e il popolo che decide”. Dissapori politici, personali,

pino tassi, vibo valentia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.18 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Nel caso di condanna fateci votare. Non si può darla vinta alla parte marcia della magistratura. Forza Virginia!

Antonietta D., amoclarissa@gmail.com Commentatore certificato 10.11.18 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Se la Raggi dovesse essere condannata e dovesse essere avviata la procedura di dimissioni, gli iscritti su questo devono essere chiamati al voto di Rousseau e loro deve essere la parola decisiva su questa procedura.

paolo emidio angelini, roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Piena solidarietà a Virginia che ha svolto un lavoro egregio per Roma Capitale. Deve continuare in questa missione per il bene dei romani e per il successo del Movimento 5 Stelle. G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Virginia è stata perseguitata, in tutti i modi, fintanto che non sono riusciti a farle un processo.
La testimone che l'accusa, quel magistrato, se ne andò sbattendo la porta, portandosi dietro altre tre o quattro assessori, compreso Minenna.
Minenna disse che se ne andava perché non sarebbero state esaudite le sue richieste, cioè di gestire tre o quattro assessorati.
Allora possiamo dire che costoro avevano mire ben precise su Roma e che la magistrata, non si curò nel lasciare la Sindaca in grande difficoltà.
A seguire Virginia si è dimostrata di aver impiegato tutte le sue risorse per tirar fuori Roma, dal pantano in cui era finita.
Virginia non si deve dimettere.
Se non ricordo male, spetta a Grillo l'ultima decisione, come garante.
Allora che Grillo decida di farla stare al suo posto.


Rosa23 ***** () Commentatore certificato 10.11.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Lettera aperta al presidente del Consiglio dei Ministri Avv. G. Conte

Caro Presidente Conte,
Autorizzando TAP, il suo governo ha condannato a morte 30.000 persone, che vivono intorno all'area in cui sarà costruita la più grande centrale di gas del mondo.
30.000 persone rischiano di perdere la vita, o per l'inquinamento che verrà provocato dalle lavorazioni di gas, h 24 per 365 giorni all'anno, o per il pericolo connesso a probabili attentati, ad opera di pazzi disperati, che di questi tempi non mancano in nessun angolo di mondo.
La mega centrale di TAP sarà costruita a 1000 metri dalle case di Melendugno, 800 mt da Vernole, 2000 da Calimera e 2300 da Castrì di Lecce, un'area in cui vivono 30.000 Italiani che hanno lo stesso diritto di vivere suo, di Di Maio e di Salvini.
Le illegittimità di chi ha pensato il TAP a San Foca di Melendugno sono così palesi che solo chi non vuole vedere non vede, ma quello che non riesco a capire è perché ostinarsi ad autorizzare la costruzione di una bomba ad orologeria, come il megamostro a gas, in un'area così fortemente antropizzata, invece di spostarne la realizzazione pochi km più a Nord, dove non ci sono né abitanti né animali a rischio di perdere la vita.
Se dovesse succedere l’irreparabile, non ci sarebbe più modo di rimediare e, in tal caso, la “colpa” sarebbe attribuita non solo a lei, ma a tutti quei politici dal cuore duro come la roccia, che hanno più amore per i "famigerati" 30 denari che per la vita delle persone.
"Un giorno", come disse San Giovanni Paolo II in Sicilia, "verrà anche per voi il Giudizio di Dio" e allora soltanto i giusti passeranno attraverso la cruna dell’ago.
Perciò, la scongiuro: Fermatevi finché siete in tempo! Spostatelo! Portate via il megamostro a gas da Melendugno! Lasciateci la speranza di vivere! Non rubate il futuro ai nostri figli!
Con rispetto.
Ave, Giuseppe, morituri te salutant!

Francesco C., Melendugno Commentatore certificato 10.11.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono dei 5 stelle e non sono romano.
La Raggi mi piace e credo stia imparando velocemente a gestire una città disastrata come Roma.
Spero pertanto venga assolta.
Ritengo anche sbagliato il codice etico ed i comportamenti schematici che hanno ispirato la sua redazione. In altri commenti ho scritto che ritengo sbagliato ogni comportamento manicheo (il bene da una parte ed il male dall'altra).
Detto questo, se condannata, penso dovrebbe dimettersi. Non è possibile cambiare le regole in corso d'opera. Bisognava pensarci prima.
Il costo politico per le mancate dimissioni sarebbe enorme, ed i 5 stelle ne pagerebbero un prezzo altissimo.
L'esito di questa sentenza, ed il relativo rispetto del regolamento attualmente in essere, dovrà dar vita ad una discussione ampia sulle questioni della legalità e della moralità superando automatismi sbagliati e lasciando maggior spazio a valutazioni oneste, caso per caso, dei fatti.
La Raggi potrebbe essere una "vittima innocente" ma, a mio parere, purtroppo non c'è alternativa.

Giulio Bornacin, Venezia Commentatore certificato 10.11.18 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Auspico che Raggi non venga condannata. Sarebbe una palese ingiustizia in confronto a mille porcate non ultima la assoluzione di Renzi a Firenze da parte di un giudice la cui figlia è stata assunta da Nardella. La Raggi non è stata sostenuta a sufficienza dal movimento durante il suo mandato. Penso sia necessaria la presenza di un personaggio del movimento che coordini i meetup e gli ordinismi eletti in regioni e comuni. I nostri amministratori devono essere difesi a livello di stampa e tv, mettendo in luce quello che di buono hanno fatto. Lasciarli alla berlina non mi piace. E Virginia merita solo sostegno, fosse solo per la vergognosa campagna mediatica scatenata contro di lei.

Massimo Giorgi 10.11.18 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Il massimo che il M5S potrà fare sarà quello di sospendere o al limite espellere Raggi dal M5S. Il resto dipende da Virginia e dal Consiglio Comunale! Il resto è tutto chiacchiericcio! 10.11.18

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.11.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La violazione (o presunta tale) di un codice etico interno ad un movimento politico, o qualsiasi altra associzione "privata", non costituisce alcun reato, fateglielo sapere al giudice che sta indagando, altra cosa sono i motivi di "opportunità" di carattere politico
ma, quelli, li valuta il M5S se consentite!
Vai avanti Virginia!!!

Pasquale M., Airola Commentatore certificato 10.11.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

La stampa tutta, cosi' detta libera e democratica, ha pensato bene di fare le loro prime pagine su questo , cercando ognuno di amplificare e in taluni casi di mistificare i fatti . E' come certi conduttori di TG che con l'enfasi , l'alto tono di voce , la postura , interpretano le notizie ad personam.

Francesco De Rita 10.11.18 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Siccome l'operato del sindaco Raggi è sempre stato in linea con le morali del nostro movimento politico e le accuse mosse nei suoi confronti sono del tutto infondate non vedo il motivo dell'allenamento e delle conseguenti dimissioni.

Stefano Guarnieri, Milano Commentatore certificato 10.11.18 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Raggi ha detto stop alla mafia!
Condannarla?

“Strani questi italiani: sono così pignoli che in ogni problema cercano il pelo nell'uovo. E quando l'hanno trovato, gettano l'uovo e si mangiano il pelo.”
BENEDETTO CROCE

Penka Ilcheva Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.11.18 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'eventualità la nostra Sindaca fosse condannata,
sul nostro Blog voteremmo NO!
Alle sue dimissioni.
Virginia NON SI TOCCA!

Antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.11.18 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siccome prove di sostanza non ne esistono, in certi casi il pubblico ministero si arrampica sugli specchi per mostrare di tutto di più', speriamo che anche il giudice non sia di quell'avviso, stante i moltissimi casi di giustizia straccio che avvengono in ogni dove.ricordiamoci quella sentenza che diceva ...una ragazza in blu gins impossibile violentarla, era anche di cassazione.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Dubito che sia un crimine da dimissioni
Ma anche nel caso,il regolamento parla di espulsione o dimissioni dal Movimento,ma non necessariamente da sindaco.
P.S.
A mio modesto parere,alcuni punti del regolamento es. solo due legislature (Farei 3/4 con un limite d'età)

sauro v., Carpi Commentatore certificato 10.11.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Nel caso fosse NON condannata e si dimettesse ugualmente si potrebbero respingere le dimissioni?
O se condannata ed i probiviri decidessero per la espulsione dal movimento, si potrebbe dare l'ultima parola agli iscritti e respingere le dimissioni?
Un saluto a tutti e ringrazio chi mi risponderà.

giuseppe r. Commentatore certificato 10.11.18 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qua si sta tirando un po' troppo la corda,si chiede una condanna su base di un codice privato e spesso hanno annullato delle decisioni perchè il codice privato non è legge

Dado Q., abruzzo Commentatore certificato 10.11.18 11:00| 
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE NON VENGA CONDANNATA E CHE NON SI DIMETTA. NON SONO DI ROMA MA PENSO CHE SIA UNA BRAVA PERSONA CHE HA TROVATO UN MURO. NON VORREI VEDERE LA SIG. MELONI AL COMANDO

Anna Rase' (a. r.), Buttigliera d'Asti Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Troppi Processi,come quello contro la Nostra Virginia, assomigliano a quelli di mani pulite ! Se la Motivazione è FALSO IDEOLOGICO IN ATTO PUBBLICO : è un delitto da 10 mesi di Reclusione ? Come dire : 5 anni di galera perchè NON POTEVA NON SAPERE ? ..de Che ? Quindi nella Nuova Definizione che Bonafede sta facendo sul Processo Penale Vedremo anche le Motivazioni ! Grazie.

alberto grotti, Marina Velka Tarquinia Commentatore certificato 10.11.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento

volevo chiedere una cosa a chi ne sa

in caso di dimissioni, che non vorrei avvenissero,
cosa succede se la giunta resta compatta al suo posto?

grazie

dino ., genova Commentatore certificato 10.11.18 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sa, il m5s e' di ostacolo alla vecchia politica, avvezza all' appropriazione indebita ed illegale, nonche' saccheggiatrice attraverso i soliti amici degli amici, che hanno creato debiti a livello comunale e statale in misura abnorme, e ricattando con lo stesso per evitare soluzioni economiche per la gestione corretta delle risorse, aumentare la possibilita' di posti di lavoro e di una ripartizione sociale incisiva e necessaria che latita da immemore tempo, ed a tutti noi appare piu' che evidente, e quindi giochini sporchi, un apparato in movimento che in luogo di difendere le scelte giuste da fare, e fare politica seria, dedicare il tempo alla causa comune, lo perde cercando " tranelli" e tutto cio' che possa migliorare la situazione sia economica, sia etica sia di morale, non ultima l' opposizione alla abolizione della prescrizione usata ad hoc, per uscire indenni dalle malefatte sopratutto di una, se si puo' chiamare cosi', "classe politica", e cercare di scardinare il m5s partendo Roma, mi auguro sull' assoluzione della Raggi, e se non dovesse essere, un voto compatto al rappresentante del m5s, che mantenga gli equilibri politici conquistati con tanta lealta' abnegazione, e voglia di voltare pagina definivamente!

angelo silvestri, ROMA Commentatore certificato 10.11.18 10:49| 
 |
Rispondi al commento

Virginia va tutelata!! Diffidò dei "competenti" azzeccagarbugli anche se con laurea e poste fisso. Procuratore Ielo (o quello che è) veramente a Roma non c'è niente più grave di un sindaco che ammette uno sbag!io a cui poi rimedia?

giuseppe abruzzese Commentatore certificato 10.11.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento

di Paola Pjg
Ieri sera al nostro meetup abbiamo parlato sia del regolamento del movimento che del caso di Virginia Raggi.
Il movimento è nato con delle regole ben precise che sono come quelle che i genitori danno ai figli quando sono piccoli... (es. "Non parlare con gli sconosciuti" che valeva come "Non andate a parlare in televisione") poi i figli crescono e le regole devono cambiare per adeguarsi alla crescita... Non stiamo parlando di leggi "divine" ma di un regolamento che deve rimanere fermo solo sui punti etici assoluti (come i 10 comandamenti biblici) se no si rischia di farci del male da soli. Anche la millenaria chiesa cristiana sta rivedendo alcune regole, pur vagliando il singolo caso, per non rimanere indietro. Le regole tracciano una via, ma se viene percorsa da una moltitudine, la via va allargata. Il movimento non deve accettare nessuna dimissione dalla sindaca Virginia Raggi, si deve guardare ai fatti e non alle "intenzioni" perché gli avversari potrebbero colpirci proprio sulle nostre "buone intenzioni"
Pensiamo al bene comune e ascoltiamo le singole coscienze... le stelle stanno a guardare ⭐⭐⭐⭐⭐ e noi dobbiamo proteggere la nostra nazione, partendo dalla sua capitale! 💖🇮🇹

Paola Tacchini 10.11.18 10:42| 
 |
Rispondi al commento

LE DIMISSIONI DI VIRGINIA DEVONO ESSERE MESSE A VOTO, NON SI PUO' ACCETTARE CHE SE CONDANNATA SI DIMETTA. MAI E POI MAI LO DOBBIAMO PERMETTERE

fabio cugini, venezia Commentatore certificato 10.11.18 10:41| 
 |
Rispondi al commento

LA STAMPA NARRA UN'ALTRA COSA
la solita informazione taroccata e vigliacca.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 10.11.18 10:40| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO IL CODICE CHE HO FIRMATO DA CANDIDATO AL CONSIGLIO COMUNALE DI ROMA CON VIRGINIA NEL 2016

Roberto Allegretti, Roma Commentatore certificato 10.11.18 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Penso che Virginia Raggi sarà condannata per motivi politici.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.11.18 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

penso che Virginia Raggi sarà assolta

in caso contrario penso anche che non resterà al suo posto presenterà le dimissioni e i media avranno da rosicare xchè avranno perso un argomento x attaccare il M*****

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 10.11.18 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Per favore ! Non so quale sarà la sentenza, però so con certezza che se uno è condannato per aver detto una bugia su una cosa che la magistratura stessa ha riconosciuto essere legittima ...cioé, se la nomina del fratello di Marra, poi, tra l'altro annullata, era legittima che cosa importa se Virginia l'ha fatta per decisione autonoma o su suggerimento di qualcuno !!Da due anni mi sto arrovellando il cervello su questa cosa che mi sembra sempre più Kafkiana. Però, comunque vadano le cose, Virginia VA TUTELATA!!!!!!! Ma non li vedete come sbavano da giorni solo all'idea che Virginia possa dimettersi ? E poi, un'altra cosa, ma perché un codice di comportamento privato è diventato il criterio per stabilire la sussistenza di un reato ?! Ma non bisognerebbe far riferimento alla legge e vedere se questa è stata violata o meno ? Mica si puo' pretendere che uno si dimetta per una sciocchezza sol perché questa cosa è scritta nel codice etico! E allora tutti i delinquenti dovrebbero stare fuori perché nel loro codice c'è scritto che sono innocenti!! Ripeto, Virginia deve rimanere al posto suo, altrimenti il merito di tutti i presupposti di buon governo futuro che lei sta creando se lo prenderebbero altri! Ad maiora!

Giuseppe Satriano 10.11.18 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dire ai detrattori selvaggi del M5S che credono che con la condanna della sindaca Raggi il movimento avrà grandi difficoltà a rivincere a Roma, che qualora Virginia venisse condannata, i giudici ne faranno una martire, perchè cercheranno di equiparare un errore di valutazione che Virginia ha ammesso, ossia quello di essersi fidata di un filibustiere di vecchio corso al Campidoglio, incensurato, plurilaureato con onoreficenze ricevute dall'ex pdr Napolitano, alle malefatte mafiose e ladresche di quelli che l'hanno preceduta in Campidoglio.
Inoltre in caso di condanna si dimetterà dimostrando a tutti il dignitoso rispetto del codice etico del M5S, il che ci farà guadagnare ancora più consensi, segnando ancora di più la distanza fra noi e gli altri.
In quanto al suo operato amministrativo, io da romana lo ritengo positivo considerato che Roma è un mini stato con una caterva di problemi e i soldi di una città a disposizione, tenendo conto degli interessi da pagare su un debito "monstre" ereditato dai "competenti" predecessori che da quando si è insediata non hanno fatto, come avrebbero dovuto, una giusta opposizione, ma l'hanno letteralmente perseguitata. Attacchi ingiusti senza precedenti che l'hanno messa a dura prova.
Forza Virginia, siamo tutti con te!

cristina cassetti 10.11.18 10:15| 
 |
Rispondi al commento

"ha sostenuto che l’ipotetico falso sarebbe stato da quest’ultima commesso perché "in base al codice etico allora vigente nel MoVimento 5 Stelle avrebbe dovuto dimettersi" nel caso di iscrizione nel registro degli indagati"

non credo che il magistrato abbia fatto riferimento al codice etico del M*****

se così fosse domani si potrebbe fondare un partito e mettere un codice etico nel quale sta scritto che il politico può rubare.

a indagine in corso il magistrato potrebbe assolvere l'indagato xchè in base a quel codice etico c'è scritto che è autorizzato a rubare?

ma non scherziamo

il falso si riferisce a qualcos'altro e comunque il magistrato deve seguire la legge non il codice etico di un movimento

saluti ai monelli del blog

dino ., genova Commentatore certificato 10.11.18 10:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Virginia va tutelata!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Se non si dimettesse , nella malaugurata ipotesi di condanna, verrebbe accusata di essere come tutti gli altri Politici, che le regole che si sono autoimposti sono solo carta straccia.
In caso di condanna il sindaco si dimetterà perché è una persona seria.
Spero vivamente che non venga condannata.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 10.11.18 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una follia in questo caso rispettare un codice etico che sembra scritto allora si da dei bambini. Siamo seri se fosse condannata per una cazzata del genere e si dimettesse i 5s dimostrerebbero semplicemente che non sono adatti per governare e non che loro rispettano la legge la quale essendo affidata a magistrati del genere potrebbe tenere i suoi processi dal parrucchiere.

Stefano Di Giammarco, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.11.18 09:57| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori