Il Blog delle Stelle
I vitalizi hanno i giorni contati: inizia il conto alla rovescia

I vitalizi hanno i giorni contati: inizia il conto alla rovescia

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 137

di Luigi Di Maio, Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico

È iniziato il conto alla rovescia. Giovedì saranno finalmente aboliti i vitalizi degli ex deputati. È una battaglia che come MoVimento 5 Stelle portiamo avanti da anni per ristabilire i principi di equità e giustizia sociale. La Camera grazie a questa delibera risparmierà 200 milioni di euro a legislatura, soldi dei cittadini che non andranno più a gonfiare le tasche di pochi privilegiati. In tutti questi anni ci hanno raccontato che non si poteva fare, perché non si possono togliere i diritti acquisiti. Il punto è che non di diritti si tratta, ma di privilegi. Rubati.

La buona notizia è che da giovedì non esisteranno più. Forse avremo rovinato le vacanze a qualcuno, ma di certo abbiamo fatto un importante passo in avanti dell'eliminazione dei privilegi. Questo è solo il primo che facciamo fuori. Poi toccherà ai vitalizi degli ex senatori. Dopo sarà il turno dei pensionati d'oro che anziché prendere una pensione di privilegio, prenderanno solo in base a quello che hanno versato, come tutti i cittadini normali.

Intanto segnatevi questa data: giovedì 12 luglio, il giorno in cui morì il vitalizio. Il giorno in cui dimostreremo a tutti che per fare le cose giuste basta la volontà politica di farle.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

10 Lug 2018, 10:09 | Scrivi | Commenti (137) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 137


Tags: 12 luglio, abolire vitalizi, camera, di maio, giovedì, m5s, parlamentari, privilegi, vitalizi

Commenti

 

Bravissimo Di Maio e governo 5Stelle : i privilegi grandi e piccoli vanno tutti aboliti a tutti, uno Stato democratico non può e non deve tollerarli. Abbiamo anche la Costituzione dalla nostra parte, l'abbiamo difesa e continueremo a farlo.
Il nostro Comitato contro Sprechi e Privilegi aveva già nel 2000 chiesto a sindaco di Bari e presidente di Regione Puglia entrambi di sinistra di cominciare loro a rinunciare ai personali privilegi come buono esempio da estendere ad altri. Non ci hanno ascoltato e ora corteggiano i 5Stelle! Abbiamo sostenuto Franca Rame quando si candidò al Parlamento con lo scopo di abolire i vergognosi privilegi.Ma fu osteggiata da tutti anche dal partito che l'aveva candidata, perciò si dimise da parlamentare per coerenza, aveva fallito nel suo obiettivo e promessa che aveva fatto ai suoi elettori. Noi del Comitato continuiamo a condividere e sostenere queste giuste battaglie,anche lo spreco di tutti i generi e del territorio, distrutto dalla speculazione edilizia. marisa Comitato contro Sprechi e Privilegi sempre disponibili alla collaborazione

marilisa c. Commentatore certificato 18.07.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio
Sulle pensioni , quota 100 e quota 41 iniziamo nel privato. Chi lavora nel pubblico che non rischia licenziamenti , trasferimenti etc , può aspettare un pochino

Sandro Colella 15.07.18 08:57| 
 |
Rispondi al commento

STOP A QUELLO CHE NON TI APPARTIENE

Complimenti a questo magnifico Governo che ha sbendato la dea con benda, mentre elargiva soldi che non erano di diritto di chi li percepiva, in quanto non maturati da versamenti che l’istituto previdenziale chiede a tutte le categorie per legge. E’ anche inesatto dire che questo provvedimento sia anticostituzionale da taluni costituzionalisti, proprio per il fatto che gli emolumenti in oggetto non vennero formulati su una base di richiesta da parte del popolo Italiano, che ora ne invoca l’abolizione, ma furono resi legali dagli stessi interessati che poi divenivano immediatamente gli intestatari del beneficio, come ripeto, non maturato come prevedeva l’istituto previdenziale. Questo per affermare che il provvedimento del governo Conte è costituzionale proprio nella misura in cui ha rimosso un privilegio che non era stato acquisito con le modalità costituzionali, ossia: le regalie quando furono approvate non erano espressione della volontà del popolo ma di chi voleva aumentare la sua personale ricchezza gravando sullo Stato senza aver dato in cambio nulla. Quindi se l’organismo politico le ha create, lo stesso organismo politico attraverso la maggioranza può anche revocarle. Ricordo infatti che, a differenza dei precedenti, questo è un governo di maggioranza votato dai cittadini, anche sulla base di questa promessa fatta dai politici in campagna elettorale, per cui non ci piove che l’abrogazione sia più che costituzionale e vada rispettata proprio perché è espressione del volere del popolo che nella nostra Repubblica è e rimane sovrano.

SIETE FANTASTICI, LASCIATELI STRILLARE, I CITTADINI SONO TUTTI CON VOI.

friso r. Commentatore certificato 13.07.18 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Di Maio,
oggi ti ho visto molto provato! Riguardati: guarda che abbiamo ancora bisogno di te!...

Settimo C. Commentatore certificato 12.07.18 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dirvi semplicemente GRAZIE. Questa è un azione importante e concreta, mi auguro che i ricorsi, pochi o tanti, vengano respinti in toto. Peccato che al Senato, mi sembra con argomentazioni che tendono più a distogliere l'attenzione dai privilegi in essere che altro, ci vorrà più tempo per raggiungere l'obiettivo di abolire i vitalizi.

Francesco C. Commentatore certificato 12.07.18 18:13| 
 |
Rispondi al commento

"Il ricalcolo delle pensioni d' oro, se pure giusto in astratto, è una
goccia nel mare, un' operazione di facciata, irrilevante ai fini dei conti
dello Stato. Al contrario si rivela pericolosissimo perché, colpendo il principio dei diritti acquisiti, può portare alla revisione, con il sistema contributivo, di pensioni basse già calcolate col sistema retributivo. Piuttosto, se volete realmente aiutare i futuri pensionati, dovreste portare avanti una riforma che modifichi il sistema totalmente contributivo, tra l' altro contrario al principio previdenziale, introducendo un sistema misto, quanto meno per le pensioni sotto una determinata soglia. Con un sistema totalmente contributivo ed i redditi bassi che si percepiscono ora, i futuri pensionati saranno destinati ad una ineluttabile povertà.

Paolo Rocca 12.07.18 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Come fa a non essere incostituzionale una legge che toglie i vitalizi alla Camera sì e al Senato no, e non tocca le Regioni?

Chiara Mente Commentatore certificato 12.07.18 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma scusate: perche' una riduzione invece della eliminazione dei Vitalizi: un impiegato dello stato matura marchette pensionistitiche come tutti i lavoratori! gente che ha subito esecuzioni penali per azioni scorrette nel durante l'esercizio pubblico non dovrebbe ancor meglio avere vitalizi.

giampaolo gottardo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Luigi, leggo dei malumori della lega sulla abolizione dei vitalizi....
Sto apprezzando il suo modus operandi perché è pacato ma inesorabile. Ecco, sappia anche essere granitico e pervicace: non accetti annacquamenti di sorta. Penso che l'esistenza del M5S dipenda anche da quello che otterrà in questo senso....
FORZA E CORAGGIO!!!!!

Maica 11.07.18 13:03| 
 |
Rispondi al commento

la sinistra idiota si chiedeva dove avrebbero trovato i famosi 80 milioni di euro ne hanno trovato 200 semplice no??????

Marco Cardone (ghost), Roma Commentatore certificato 11.07.18 10:44| 
 |
Rispondi al commento

ho letto della moltitudine di politici e di altre categorie che usufruiscono della scorta. Pochissime persone veramente a rischio e tanti personaggi inutili ai quali nessuno sprecherebbe neanche una pallottola. La scorta è diventata uno status symbol per far gratificare ancora un po' gente ormai bollita ma ancora attaccata ai vecchi privilegi. Siamo il Paese al mondo con più scorte tanto da far dubitare sulla nostra salute mentale. Tagliare subito del 90% questi privilegi e rimettere al controllo della sicurezza vera, tanti bravi agenti degradati a maggiordomi. Buon lavoro

Guerriero G. 11.07.18 10:12| 
 |
Rispondi al commento

L'ho detto all'inizio e continuo a sostenerlo, non mi fido di Salvini e della Lega. Stanno con un piede in 2 staffe e prima o poi faranno saltare il banco. Salvini è ammalato di protagonismo e spesso apre bocca a sproposito esponendo il governo a critiche spesso condivisibili. NON MI FIDO DELLA LEGA.

Guido Cavallari, Ferrara Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 11.07.18 09:45| 
 |
Rispondi al commento

IL POTERE DIFENDE LO STATUS QUO PERCIO' SERVE UN SCHIERAMENTO IN DIFESA DEL GOVERNO CONTE

Per la prima volta in Italia nasce un governo anti establishment, è stato una sorpresa per tutti sopratutto per i privilegiati, i chirografari, quelli che trovano tutte le porte aperte, insomma i dominanti che delegittimano come populista tutto ciò che li contrasti.

Chi ha voluto il vero cambiamento in Italia ha trovato sempre un muro difronte e nella storia della repubblica troviamo molti grandi uomini che hanno sacrificato la loro vita al servizio del paese, dai magistrati uccisi agli imprenditori e disoccupati suicidati.

La questione oggi per il governo giallo-verde è rispettare il contratto del governo ed ottenere quanto prima i risultati.

DIFENDERE L'OPERATO DEL GOVERNO M5S - LEGA SIGNIFICA DIFENDERE LA SOVRANITÀ NAZIONALE, PER QUESTO E' UN DOVERE DI TUTTI

Shir akbari 11.07.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento

Non è giusto!
Poveracci! E i diritti acquisiti?!
Che saranno mai 40 anni di lavoro d'un plemeo di m.... a fronte di ben 7 giorni di Presenza in Palmanto di una di quelle Grandi Personalità, che hanno reso questo Paese...... Ehm... Ehm...

Anna M. 10.07.18 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Grazie
Paolo

paolo gamba 10.07.18 20:22| 
 |
Rispondi al commento

O.T. azzardo:
La tesi che ripetono gli operatori del settore e cioè che ci sarà un impennata della distribuzione illegale di apparecchiature per il “gioco” in mancanza di azzardo “lecito ed autorizzato”, è in realtà uno spauracchio! In quanto è lapalissiano che deve essere messo in atto un serrato controllo all’interno degli esercizi commerciali nel momento in cui verranno messi al bando tutti i dispositivi che consentono vincite in denaro - in modo da non ripetere quello che è successo tra il 1985 fino al 2004, quando si è arrivati a contare oltre mezzo milione di videopoker installati in ogni bar -. Altresì è impensabile che il numero monstre di persone (circa 17 milioni), che si è avvicinata a questi prodotti solo per il fatto che sono stati artatamente fatti passare dallo stesso stato come innocui giochi da intrattenimento, si mettano alla ricerca di bische o luoghi ameni dove esercitare tale pratica. A me visto i precedenti (gli stessi che oggi sono gestori autorizzati erano coloro i quali hanno distribuito con metodi mafiosi gli apparecchi nel succitato periodo), sembra più che un monito, una minaccia.

Alfonso 10.07.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Forza, Luigi, siamo tutti con te! E subito dopo le pensioni d'oro! Bastano queste due cose, e sarai ricordato per sempre! Ma tu stai facendo tante altre cose!
Vi raccomando, restate d'accordo con Salvini. Gli avversari vi vogliono fare litigare! Non abboccate!

Leonardo Giacomo Agate 10.07.18 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Difficile da credere ma è vero.

Il programma del bomba sicuramente farà scadere l’immagine della meravigliosa Firenze per via dell’accostamento al suo nulla
assoluto, tranne narcisismo, presunzione e appropriazione indebita
di valori altrui.

Fiorentini!!! Impediteglielo. Difendete Firenze!

Boicottate le riprese in tutti i modi, siate creativi. Che so, portatelo su Ponte Vecchio tra applausi e abbracci e, appena prende il microfono per straparlare, toh, è caduto di sotto…così, per caso…

- "Oh dov'è andato? 'Un si trova più…maremma maiala!" -

Altrimenti farà alla città quello che ha fatto al piddi, un servizio di…m@@@@.

maria s., ancona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 10.07.18 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovedi' e' arrivato per i deputati,e poi forse i senatori. Ed a quando i VITALIZI regionali?

Roberto Maccione Commentatore certificato 10.07.18 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO E' SOLO L'INIZIO......AVANTI CON FORZA E CORAGGIO I LORO SOLDI SERVONO PER IL REDDITO DI CITTADINANZA PENSIONE DI CITTADINANZA E TUTTE LE COPERTURE !!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.07.18 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo nel post di Giggino
“Il punto è che non di diritti si tratta, ma di privilegi. Rubati.”
Tutto è diritto, ci insegna la costituzione; ho il diritto di stare bene, ma se mi viene un cancro al pancreas, o quello che vuoi tu, soffro tanto, e dopo qualche mese sono cibo per vermi, che hanno il diritto di mangiarmi.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.07.18 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Giggino, ce lo dici a legislatura, 5 anni, altrimenti la battaglia che stai combattendo, eticamente GIUSTA, se ce lo QUOTI all'anno, è una cacchetta; nemmeno 1€ per italiano. E chissà come la corte costituzionale prenderà il tuo lavoro; si sa che i diritti acquisiti sono difficili da erodere. Speriamo che fra qualche anno non si debba restituire tutto, con gli interessi.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.07.18 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Bonafede, 'tacci tua....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.07.18 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I VITALIZI SONO STATI ELIMINATI DA GENNAIO 2012...LA DELIBERA “FICO” NON ELIMINA QUELLI RIMASTI MA NE RIDIMENSIONA UNA PARTE ....A 67 EX DEPUTATI DOVREBBERO ADDIRITTURA RIVALUTARLI
Ecco alcuni esempi Franco Fini (10631 euro), Arturo Parisi (8mila) e Massimo D’Alema (9636 euro).

Mary parolin 10.07.18 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una questione di principio importantissima che finora sottacevano, coprendola con l'alibi che in fin dei conti si andava a risparmiare solo una piccola cifra al confronto con l'enorme debito pubblico, che continuava ad essere incontrollato.
E invece, nelle famiglie che non hanno troppo soldi da spendere, la maggioranza, si parte dal risparmiare anche le piccole cifre
E in queste paese ce ne sono a fiumi di importi spesi in modo non proprio lecito, oltre a esserci sempre più divario tra le varie remunerazioni, col beneplacito dei grandi sindacati il cui unico scopo sarebbe dovuto essere quello della difesa dei diritti dei lavoratori.
Ragazzi, ce ne sono tante di cose da fare. Coraggio e forza andiamo avanti contro questo potente apparato burocratico che farà di tutto per mettervi i bastoni tra le ruote, legali o meno.
Bravi, avanti a tutta forza per scardinare questo tipo di burocrazia perversa.
Serve fare una lista specifica delle tantissime cose da fare o correggere, da tenere ben presente in ogni giorno che si affronta. Sempre con l'occhio alla gente ed al debito pubblico che molti inetti così detti "politici" non hanno mai seriamente considerato, dediti come erano alle prebende loro e dei loro vassalli.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 10.07.18 17:14| 
 |
Rispondi al commento

volevo dire a m.m. che forse non ha letto e capito quanto ho scritto sul lavoro festivo: "Legiferate piuttosto sul diritto retribuito e libero del lavoro festivo". Ora glielo spiego: io chiedo che sia data facolta' a chi lo desidera di lavorare nei giorni festivi. Ma il Movimento deve legiferare in MODO DA TUTELARE LA LIBERA SCELTA DEL LAVORATORE (SE NON VUOLE NON DEVE LAVORARE) E LA CORRESPONSIONE DI UNA PAGA PIU' ALTA COME GIUSTO NEI GIORNI FESTIVI. Ora è chiaro?

paola 10.07.18 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi sono ancora molte cose da fare ma 1) mettere mano ad una legge sul "conflitto di interessi" così da zittire una buona volta quel delinquente abituale di Mr. B. 2) Istituire una Commissione bis sulle banche giacché quella fatta dal Pd era una sceneggiata. Grazie e buon lavoro.

Mario C., Savona Commentatore certificato 10.07.18 16:52| 
 |
Rispondi al commento

LUIGI, NON.MOLLIAMO !
AVANTI COL DECRETO DIGNITÀ !

DIREI LUIGI CHE COME VICE PREMIER , MINISTRO E CAPO POLITICO DEL MOVI
MENTO NON BISOGNA CEDERE ALLE
IMPENNATE DI SALVINI E, AGGIUNGO DI BERLUSCONI E COMPARI .
QUESTI HAMNO TUTTO L'INTERESSE A MANTENERE LO STSTUS QUO ! CON
TUTTO.QUELLOO CHE INTROITANO DITEMI VOI SE PUÒ IMPORTARE LORO QUALCOSA. È SEMPLICEMENTE DISUMANO, SCONCERGANTE, AMORALE ,
APOLITICO LUCRARE SULLE DISGRAZIE ALTRUI.
È LO STATO CHE COSA FA ... ? GIRA LE SPALLE E LUCRA, LUCRA COME LA CRIMI NALITÀ ORGANIZZATA.

QUESTA È LA VERITÀ, TUTTO UN BEL DI
RE. UN BEL VEDERE MENTRE DILAGA IL MALAFFARE, LA SPECULAZIONE SULLA PRECARIETÀ UMANA, LA DISONESTÀ !

I PENTASTELLATI NON POSSONO ACCET
TARE SIMILI COSE !

POVERA ITALIA E POVERI ITALIANI ...
SE QUESTE SONO LE PERSONE CON CUI ABBIAMO A CHE FARE.

SALVINI , DICIAMOCELO, PURE, SI DIA "UNA CALMATA," : UN TALE ATTEGGIA MENTO IN POLITICA VALE MOLTO DI PIÙ CHE MILLE ARGOMENTAZIONI.
PER QUESTO DICO CHE OCCORRE LAVO RARE DI CONCERTO TRA MINISTRI COM PENTENTI E GOVERNO .

OCCORRONO STRATEGIE CONDIVISE ED UN'OPERATIVITÀ - PROCEDURALE CHIARA E PUNTUALE . NESSUNA IMPROVVISAZIO
NE È POSSIBILE .SONO IN GIOCO LE SOR TI DEL PAESE ... NON SI PROCEDE A COLPI DI TESTA !
LUIGI, TIENI DURO . NON MOLLARE DI FRONTE ALLE SIRENE BERLUSCONIANE CHE HANNO ROVINATO L'ECONOMIA.DEL PAESE E MESSO IN GINOCCHIO IL PAESE. ANCORA ASPETTIAMO IL MILIONE DI OCCUPATI. LORO DE NE SONO LAVATE LE MANI GLI ITALIANI NO !
W IL M5S

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 10.07.18 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente! Grazie Luigi. Quando sentivo parlare di diritti acquisiti, mi veniva l'orticaria. Penso, quando nel 2011, per salvare il Paese sull'orlo del fallimento, il governo Monti non ha esitato a prendere misure che hanno inciso pesantemente sulla vita di noi tutti imponendoci sacrifici pesantissimi. Al contrario nessuno ha mai osato mettere mano su sprechi, privilegi, ruberie varie che hanno contribuito ad impoverire il Paese.

Maura Bologna 10.07.18 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che a questo continuo annuncio segua finalmente IL FATTO.

mariangelo valsecchi 10.07.18 16:31| 
 |
Rispondi al commento

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli’....Umberto Eco

Mary Parolin 10.07.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Luigierbrufolo:Eliminatelo

gv 10.07.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUIGI, NON.MOLLIAMO !
AVANTI COL DECRETO DIGNITÀ !

DIREI LUIGI CHE COME VICE PREMIER NONCHÉ MINISTRO E CAPO POLITICO DEL
MOVIMENTO NON BISOGNA CEDERE ALLE
IMPENNATE DI SALVINI E DIREI DI BERLUSCONI CHE NE HA,QUEST'ULTIMO,
TUTTO L'INTERESSE, PER MANTENERE LE
COSE COME STANNO A PARTIRE DAL GIO
CO D'AZZARDO.

POVERA ITALIA E POVERI ITALIANI ... SE QUESTE SONO LE PETSONE CON CUI ABBIAMO A CHE FARE.

SALVINI , DICIAMOCELO, SI DIA UNA CAL MATA ! UN TALE ATTEGGIAMENTO, IN POLITICA VALE MOLTO DI PIÙ CHE MILLE ARGOMENTAZIO.
OCCORRE LAVORARE DI CONCERTO MINI STRI COMPETENTI E GOVERNO .

OCCORRONO STRATEGIE CONDIVIDE ED UN'OPERATIVITÀ - PROCEDURALE CHIARA E PUNTUALE. NESSUNA IMPROVVISAZIO
NE È POSSIBILE .
SONO IN GIOCO LE SORTI DEL PAESE E NON SI PROCEDE A COLPI DI TESTA !
LUIGI TIENI DURO E NON MOLLARE DI FRONTE ALLE SIRENE BERLUSCONIANE CHE HANNO ROVINATO L'ECONOMIA, IL PAESE.
W IL M5S

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 10.07.18 16:15| 
 |
Rispondi al commento


Beppe A. ecco, comincia tu!

antonia ruoto 10.07.18 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro L. Milano: qui il MALEDUCATO è lei. Cordialità

antonia ruoto 10.07.18 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parole del sociologo Marco Revelli, ospite di Omnibus (La7), commentando l’operato politico e la comunicazione social del leader della Lega, Matteo Salvini. “Questo Paese tragicamente sta mostrando un lato oscuro, una cattiveria di fondo che non gli credevamo". “Che cosa ci è successo?” – continua – “Perché questo gusto, questo piacere dell’odio? Perché questa ostentazione o di odio o di indifferenza nei confronti della morte di altri? Perché questa incapacità di compassione, che è devastante? E’ difficile vivere con un prossimo di questo tipo”. Ma puntualizza: “Attenzione: il troppo stroppia. Salvini ha perso un po’ il controllo della propria comunicazione e può rovesciarsi nel suo contrario, come avviene nelle retoriche eccessive, le quali sono dei boomerang. E io mi auguro che gli ritorni in faccia questo boomerang“. Revelli rincara: “Il comportamento di Salvini sta diventando intollerabile, veramente insopportabile e imbarazzante per il Paese, al di là di ogni giudizio etico. Il mio, per quanto mi riguarda, è un giudizio di assoluta condanna. Salvini ostenta un’assoluta immoralità. C’è anche una questione istituzionale: questa sua continua invasione di campo degli altri ministeri, come quello degliEsteri e della Difesa, nonché questo suo sovrapporsi al capo del governo. C’è un problema di immagine dell’Italia a livello internazionale: un Paese in ostaggio del proprio ministro della polizia con un capo del governo ridotto ai minimi termini

MAURIZIO 10.07.18 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vediamo l'ora: ABOLIRE I VITALIZI.
Sarà mi auguro FESTA NAZIONALE.
Certo...bisognerà coniare un altro termine...
Invece dei ...vitalizi....li chiameremo.....
....va bè.... fate Voi.

Pier Franco Gnesotto, Roma Commentatore certificato 10.07.18 15:55| 
 |
Rispondi al commento

HO VOTATO 5 STELLE FIN DALL'INIZIO. MA NON POSSO ACCETTARE CHE SI PERMETTA A SALVINI DI FAR DIVENTARE L'ITALIA UN PAESE DI RAZZISTI (BASTA LEGGERE I POST SUL PROFILO FB DI SALVINI PER RENDERSENE CONTO).L'IMMIGRAZIONE COSTA 5 MILIARDI MA LA CORRUZIONE NE COSTA 80 E L'EVASIONE FISCALE 200... E DA 1 MESE ASSISTO SOLO A QUESTA CONTINUA PROPAGANDA DI SALVINI SUI MIGRANTI. NESSUNO CHE RICORDI A SALVINI CHE GLI ITALIANI SONO EMIGRATI IN 25 MILIONI A FINE 800 E INIZI 900 QUANDO IN ITALIA NON C'ERA LA GUERRA (QUINDI ERANO MIGRANTI ECONOMICI). SE QUESTI 25 MILIONI AVESSERO TROVATO UN MINISTRO COME SALVINI NEL PAESE DOVE SONO EMIGRATI COSA AVREBBERO DETTO GLI ITALIANI DI ALLORA? A QUANDO SALVINI SI OCCUPERA' DEI CORROTTI?? Intervista di monsignor Raffaele Nogaro, vescovo emerito di Caserta "moralmente e da uomo di fede sarei pronto a trasformare tutte le chiese in moschee se fosse utile alla causa e se consentisse di salvare la vita di uomini e donne, poveri e infelici, perché Cristo non è venuto sulla terra per costruire chiese ma per aiutare gli uomini indipendentemente dalla razza, dalla religione, dalla nazionalità. E invece ci sono politici che nei loro comizi continuano a predicare le espulsioni e la cosa peggiore è che lo fanno con la corona e il rosario in mano e nominando il nome di Dio invano, un peccato molto grave". INVECE DI PENSARE A CHIUDERE I PORTI DITE CHIARAMENTE ALLA UE CHE NON AVRANNO PIU' UN SOLO EURO DALL'ITALIA SE NON COSTRINGERA' TUTTI GLI STATI DELL'UNIONE A PRENDERE UNA PARTE DI MIGRANTI. E VEDRETE CHE SARANNO COSTRETTI A CEDERE. INVECE DI PENSARE AD ALZARE MURI O CHIUDERE PORTI L'ITALIA DEVE CHIUDERE IL PORTAFOGLIO FINO A CHE LA UE OBBLIGHERA' CIASCUNO STATO A PRENDERNE UNA QUOTA IN PROPORZIONE AL NUMERO DI ABITANTI..Chiudo con una citazione "Io appartengo all'unica razza che conosco, quella umana”. (Albert Einstein). L'ha detto Einstein e non Saviano

MAURIZIO 10.07.18 15:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA PARLAMENTO PULITO? quando ci arriveremo? Un qualsiasi cittadino non può partecipare ad alcun bando pubblico ne con durc fuori regola ne con pendenze penali, i parlamentari invece possono partecipare alla legiferazione pur essendo criminali?
È una cosa da sistemare.... Al più presto. Ben prima dei privilegi...

undefined 10.07.18 15:51| 
 |
Rispondi al commento

''The question of how and why the United

Nations is the crux of the great

conspiracy to destroy the sovereignty of

the United States and the enslavement of

the American people within a UN

one-world dictatorship is a complete and

unknown mystery to the vast majority of

the American people the reason for this

unawareness of the frightening danger to

our country and to the entire free world

is simple the masterminds behind this

great conspiracy have absolute control

of all of our mass communications media

especially television the radio the

press and Hollywood we all know that our

State Department the Pentagon and the

White House have brazenly proclaimed

that they have the right and the power

to manage the news to tell us not the

truth but what they want us to believe

they have seized that power on orders

from their masters of the great

conspiracy and the objective is to

brainwash the people into accepting the

phony piece bait to transform the United

States into an enslaved unit of the

United Nations one-world government

first of all bear in mind that the

so-called UN police action in Korea

fought by the United States in which

150,000 of our sons were murdered and

maimed was part of the plot just as the

undeclared by Congress war in Vietnam in

which our sons are dying is part of the

plot just as the plot against Rhodesia

and South Africa in which our sons will

be dying is part of the UN plot however

the vitally important thing for all

Americans all you mothers of the boys

who died in Korean are now dying in

Vietnam to know is that our so-called

in Washington we elected to safeguard

our nation and our Constitution are the

betrayers and that behind them are a

comparatively small group of men whose

sole objective is to enslave the whole

world of humanity in their satanic plot

of one-world government now in order to

give you a very clear picture of this

satanic plot...''


https://www.youtube.com/watch?v=DfEn9Dz1_j0

V
v
v

*Rare* 1967 Record Exposed 10.07.18 15:49| 
 |
Rispondi al commento

La stupidità, a volte, ci mette in contatto con le masse. Alcuni uomini politici (Salvini) lo ha capito e ne approfitta..

Lega che ti lega rimani impigliato 10.07.18 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

benissimo così!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.07.18 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Dal punto di vista morale concordo che tutti debbano ricevere pensioni in proporzione ai contributi versati. Ma la modalità scelta, ovvero una semplice delibera dell'Ufficio di Presidenza (invece che una legge), renderà facilissima l'impugnazione e la sospensione di questa norma (infatti basta rivolgersi ad un qualsiasi Tar), ma soprattutto espone i pochi componenti dell'Ufficio di Presidenza al rischio di pagare di tasca propria i danni se la magistratura riterrà illegittimo questo provvedimento: cosa altamente probabile perchè quando furono riconosciuti a costoro i vitalizi era pienamente in vigore una legge che lo consentiva (per tutto il resto della vita). Le leggi possono essere cambiate ma solo con effetti per il futuro (art. 11 delle Preleggi al Codice Civile) !!

Giuseppe Di Domenico, Milano Commentatore certificato 10.07.18 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto ok. Ma perché perdete tempo con queste cavolate dei negozi chiusi la domenica? Dobbiamo stare in famiglia, passeggiare... Siete impazziti? La gente fa quel che vuole. A parecchi fa comodo lavorare di domenica e festivi. Legiferate piuttosto sul diritto retribuito e libero del lavoro festivo. Famiglia, passeggiate.. Non amo moralismo ne paternalismo


Bravo.... avanti così... Finalmente qualcosa di chiaro in codesto mondo, fin qui, poco trasparente!!!
Un passo per volta facciamo vedere i sorci verdi a tutti coloro che hanno vissuto da nababbi a dispetto della povera gente...

simonetta c., Campiglia marittima LI Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.07.18 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Avanti tutta senza pietà.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 10.07.18 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo, mi pare un ottimo inizio,chiarezza su qveste cose ai vertici della Nazione innanzitutto.
Immediatamente dopo pulizie generali in campo previdenziale e assistenziale.
Chi ha VERSATO contributi VERI,anche pochi,DEVE necessariamente ricevere,anche poco ma in proporzione matematica ed a normazione anagrafica UNICA nazionale.
Chi riceve ed ha ricevuto OLTRE il versato deve necessariamente restituire se ed in qvanto indebitamente percepito.
QVanto all'assistenza ai bisognosi è tutt'altra faccenda da separare nettamente dalla previdenza obbligatoria.
Saluti e cordialità dalla ROMAgna.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 10.07.18 14:04| 
 |
Rispondi al commento

È FU LUCE
PER EQUITÀ E GIUSTIZIA SOCIALE

GRAZIE GRAZIE GRAZIE
COME CITTADINO COME PENTASTELLATO

GLI INTOCCABILI ,DA DOMANI, FORSE CAPIRANNO COSA VUOL DIRE SERVIRE LA PATRIA .
ME LO AUGURO PER LORO E I LORO FIGLI .

ANDIAMO AVANTI NEL PROCESSO DI CRESCITA DEL PAESE.
MENOI POLITICUME PIÙ DIGNITÀ

Salvatore Cannatà (salvo niketeras), Mentana Commentatore certificato 10.07.18 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Bravi, fate la Vostra politica, non accodiamoci a Salvini: la Nostra azione si deve distinguere per metodi, indirizzi e finalità.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.07.18 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Il puparo di Salvini:Silvio Berlusconi non si è fatto nessun problema, davanti ai suoi elettori, nell'andare a festeggiare il dittatore Erdogan nella Turchia militarizzata dove gli arresti di massa e le violazioni dei diritti umani sono all' ordine del giorno ancor oggi. Solo nell' ultima settimana sono finiti in manette altri 885 «sospetti» membri della presunta rete golpista di Fethullah Gulen (a quasi due anni dal fallito putsch) mentre altri 88 sono stati arrestati con l' accusa di legami con il Pkk curdo. Da quando c' è lo stato d' emergenza, secondo fonti Onu, nelle galere turche sono finiti almeno in 160mila. Tutti gli illuminati sulla via di Salvini dovrebbero "riflettere" e seriamente

m.m 10.07.18 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Quando mettiamo nuove persone alle tre reti rai ?

vincenzo di giorgio 10.07.18 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Una indagine sui 33 milioni raccolti per i terremotati è obbligatoria , perchè non si fa ?

vincenzo di giorgio 10.07.18 13:17| 
 |
Rispondi al commento

PATUELLI E BASTA!

Questi non sono gufi sono dei becchini e che caxxo.
L'Italia farà la fine del Sud America ha dichiarato il presidente dell'Abi Patuelli mentre Visco gli dava man forte affermando che l'Italia è più vulnerabile rispetto a 10 anni fa(che genio).
Ma non sarebbe meglio tacere?Perchè poi non parlare durante i governi precedenti quando il debito pubblico esplodeva e la spesa corrente aumentava?
Ma vergognatevi siete solo dei cani telecomandati,quelli degli incubi al risveglio,i nightmnare dei sogni.
Cucitevi la bocca e andate a cuccia.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 10.07.18 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo luigi!!!continua cosi restituiscici la nostra dignita'

Cristina andriani 10.07.18 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Due conti:
- 200 milioni vitalizi camera.
- 150 milioni e passa aereo di Renzi.
- poi vitalizio dei senatori da quantificare.
- pensioni d'oro da quantificare.
- finanziamento pubblico all'editoria.
- vari per mille.

Insomma prese singolarmente queste voci per qualcuno possono rappresentare due soldi scambi, ma nel totale mi sembra una sommetta di tutto rispetto, tanto per cominciare a risanare.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 10.07.18 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA IN QUALI MANO ERAVAMO?

Incredibile ma vero,Renzi fa un documentario sulle reti Mediaset improntato sulle bellezze artistiche e paesaggistiche di Firenze mentre la Boschi se ne va in una SPA con Berlusconi a godersi la vita.
E' questione di stile.
Eppure questi due "politici" erano quelli che volevano rivoluzionare la nostra carta costituzionale,due menestrelli che hanno indebitato la nazione per oltre 120 miliardi durante la loro legislatura e che ancora sono con due piedi in una scarpa con la loro eterna voglia di protagonismo,metà politici,metà non si sa e che ancora reclamano la bontà delle loro riforme dopo performance economiche nazionali da brivido.
Meno male che tira aria nuova.
I nuovi protagonisti governativi sono tutt'altra cosa,estrazioni sociali e politiche di tutt'altra specie,la specie finalmente umana.
Ma secondo voi con quei personaggetti che traboccano ostentazione da ogni poro si potevano mai abolire i vitalizi e le pensioni d'oro?
Certo che un documentario commentato da Renzi deve essere davvero un bel toccasana per prendere sonno.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 10.07.18 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aspettiamo tutti fiduciosi l' abolizione dei vitalizi, il taglio sia alle pensioni d' oro ed agli alti e sproporzionati emolumenti percepiti dai parlamentari e non solo.......

giuliano dolce 10.07.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo V 10.07.18 12:26| 
 |
Rispondi al commento

di maio si sta muovendo bene, con molta chiarezza e bjon senso, pero' sarei partito con altre riforme. il m5s e' partito dai punti piu' spinosi e piu' attacabili anche dai loro alleati, cioe' la lega.
perche' il mondo del lavoro ba si affrontato, ma non soltanto con un decfreto legge, va tutto cambiato. ci vuole un lavoro immane perche' e' stato letteralmente devastat dai passati governanti e capibastone economici.
e per quanto riguarda le pensioni d'oro dei politici, e' facile farlo sembrare piu' una vendetta che una priorita'.

invece, quello che potrebbe avere tutti i canoni per essere considerato una priorita', universalmente considerato importantissimo, oggettivamente inattaccabile da opposizione e fuoco amico, e' nhuove regole sulla giustizia. ad esempio l'eliminazione della prescrizione cosi' come dice il m5s. poi una legge anticorruzione e una antisprechi, e magari dichairare guerra alle mafie.

su queste cose, ne sono sicuro, si leverebbero solo applausi da parte della gente, e metterebbe in luce chi finora ha fatto il palo alla delinquenza e chi la vuole combattere veramente.

e, importantissimo, sarebbe la prova del nove che la lega non sta facendo il doppio gioco. oggi, per annacquare il decreto dignita' e/o le pensioni d'oro, ha tanti appoggi, nella stessa popolazione civile. puo' farlo senza paura di sputtanarsi, anche davanti ai 5 stelle, facendo sembrare tutto diversita' di opinioni. punto.

ma per le riforme sulla giustizia, se si mettesse di traverso verrebbe smascherata.

carlo 10.07.18 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltando radio RAI 1 proprio adesso, non posso che constatare ancora una volta la continua azione diffamatoria nei confronti del governo , ed operata da una struttura sostenuta coi soldi di tutti i cittadini: il TG economia, intervistando il solito esperto, si premura di avvertire il pubblico che lasciare l'"Europa" (ma che minchia significa, poi), ci farebbe diventare un paese sudamericano o nordafricano; segue un servizio nel quale la "giornalista" , forte della consulenza del presidente dei costruttori romani, fa addirittura un tour tra le strade di Roma per verificare se le buche ci siano ancora, con esito fatalmente positivo e scontato: " le buche ci sono ancora", sentenzia....( e la colpa, si sa bene di chi sia.....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.07.18 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che tutti questi benefits che i parlamentari si sono concessi nei decenni siano stati delle estorsioni pseudo legali a discapito dei contribuenti è più che evidente.
Benissimo, continuate così.

mzee.carlo 10.07.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Leggo su Repubblica che un tal Migliorini ex PCI si porta a casa dal 1983 (dopo pochi anni di parlamento) o giu di li un bel vitalizio di ca € 4000 lordo mensile ed oggi a 90 anni si troverà con soli € 700 ca al mese... e tutti quei pensionati che dopo 20/30 anni di lavoro hanno pensioni anche più basse per tutto il resto della loro vita che dovrebbero dire?

roberto gabellini 10.07.18 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo luigi e avNti di questo passo risolleviamo questa italia rovinata da altri per meri interessi

Roberto Cocchi 10.07.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro da continuare al Senato e alle pensioni oltre 3-4 mila euro senza contributi versati. 12 luglio storico.

Giuseppe Totaro 10.07.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

son del parere che non bisogna parlare troppo ma di parlare a cose fatte (chiuse).
poi x quanto riguarda le pensioni non bisognava mai fare sforare certe quote,tanto chi prende tanti soldi si può fare benissimo le assicurazioni come chiedono ai populisti,oppure il popolo che sino al 4 marzo non contava niente.anche perchè istituto I.N.P.S era fatto per il popolo che lavorava e non x i raccomandati

Donato V., Paderno d'Adda Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.07.18 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Si sente voce che la Lega voglia modificare l'intervento sulle Pensioni d'Oro con un contributo di solidarietà: assolutamente NO, non cediamo.
Dobbiamo, col recuperato (ma l'INPS quando ci da dei dati riferiti all'ipotesi € 5000 netti o € 4000 netti?) intervenire sulle pensioni più basse.
Ma anche qui, sulle Pensioni basse, dobbiamo intervenire con equità.
Esistono molte persone che prendono pensioni basse perché hanno sempre evaso e non pagato contributi!
Quindi ogni intervento sulle Pensioni basse - per equità - va legato all'ISEE.
Infatti molte persone hanno accumulato nella vita Patrimoni elevati, senza transitare dai "Redditi" e quindi senza pagare le tasse e contributi.
A costoro non si può alzare la pensione perché non lo meritano e si ridurrebbe l'intervento su coloro che effettivamente hanno bisogno di aiuto.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.07.18 11:51| 
 |
Rispondi al commento

"hanno considerato PIl anche quello che si desume ricavato da droga, mafia e prostituzione!"

-------------------------------------------------------------------


frase presa da un commento degna di essere ripresa per fare chiarezza:

in olanda esistono i coffe shops, in spagna i social. locali che vendono hashish e marijuana e pagano le tasse.
in olanda, germania, austria e altri paesi dell'eu la prostituzione e' legale, controllata e vi si pagano le tasse.
per la mafia, quella ce la mettiamo noi italiani. dal momento che sono loro che maggiormente, in italia, controllano questi mercati. e senza pagare le tasse.

e' giusto quindi che in certi paesi "droga" (hashish e marijuana) e prostituzione possano incidere sul pil, cosa che da noi puo' sembrare un'eresia.

carlo 10.07.18 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Luigi!! Continua cosi'! Dopo questi tagli ai privilegi consiglio di passare ai tagli dei premi ai dipendenti dell'Agenzia Entrate sugli accertamenti che fanno. Sono già stipendiati per il lavoro che svolgono. Solo cosi' si eviterebbero accertamenti a dir poco scandalosi (ed io posso citarne almeno una decina) contro i quali non c'e' difesa fino alla Cassazione (anche i giudici tributari provinciali e regionali percepiscono rimborsi pagati dall'Agenzia).

Paola Manca 10.07.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Quand'è che mettiamo un po il freno alla lega? Io non ho votato lega...qui pare che comandino loro.(Quando qualcuno entra in casa mia e vuol comandare)..dura poco,molto poco.Decreto "dignita" a sentire le dichiarazioni di esponenti leghisti,sembra di sentire il refrain,tutto cambia perché nulla cambi.E mi sa, che sta andando proprio così. Toninelli che va a rimorchio di Salvini non si può sentire. Toninelli una personalità autonoma ce l'hai? Falla apparire....

m.m 10.07.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Bene per i vitalizi dei Parlamentari ma veniamo ai provvedimenti a costo zero e rapidi che possono solo portare consensi: corruzione, stop prescrizione, art.18.....!!! Con pazienza e tempo ma il Parlamento deve lavorare su questi argomenti!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.07.18 11:32| 
 |
Rispondi al commento

E' IL GIORNO DEL MIO COMPLEANNO.
GRAZIE PER QUESTO BELLISSIMO REGALO...

ANTONIO 10.07.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

attenzione alla rai,fa schifo,privatizziamo e via il canone, se vogliono possono lavorare, come tutti,lasciate una rete pubblica, sia quella informativa, il resto basta, è un covo di mignotte

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.07.18 11:09| 
 |
Rispondi al commento

...grandissimo Luigi!!...W il M5S!!...avanti così!!...

Giovanni Invernizzi di Pontirolo 10.07.18 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Renzi prepara l’esordio in tv su Mediaset: Che sorpresona!..speriamo riesca a far fallire anche mediaset e tutto il cocuzzaro.

m.m 10.07.18 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così, questa è la musica che vogliamo ascoltare. Da tanti anni non abbiamo che sentito rulli di tamburo sulle nostre teste mentre la Casta banchettava a ostriche francesi e champagne

martamaria 10.07.18 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Un'altro passo verso la normalità di uno stato democratico! Da svariati decenni se ne erano perse le tracce.
Avanti imperterriti, ci sarà sempre qualcuno che cercherà di mettere i bastoni tra le ruote, ma noi siamo la maggioranza. Sempre dritti senza timore alcuno. I giusti non devono temere!
Sono i primi passi e le prima basi su cui bisognerà continuare a costruire uno stato di giustizia in tutti i sensi!
Fortemente vi abbraccio.

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 10.07.18 10:50| 
 |
Rispondi al commento

E proprio vero che la speranza è l'ultima a morire, ma per noi comuni mortali non c'è più di tanto. Quando devi fare i conti con il lavoro che non hai, con le pensioni e gli stipendi che non ti bastano per vivere, ci hanno preso per il culo per anni quella massa di ladri, ed oggi ci resta ben poco. Bisogna creare lavoro e superare tutti quelli inutili privilegi che sicuramente non ci rendono competitivi nell'era della globalizzazione. Se poi ci ricordiamo che in Italia esistono circa 7892 Comuni al capo dei quali cè un sindaco e un'amministrazione pagati molto spesso come in Sardegna per non fare niente. Questi si che sono l'esempio per una grande nazione

Fabio sardegna 10.07.18 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Franceschini: Ben tornati sulla terra. Gli arroganti adesso si tengano il nuovo, Piero Angela.Far "Ridere" è un classico pd...anche se si ride amaro. Vedere che classe politica(delinquenziale) ci ha governato negli ultimi tempi,fa leggermente incazzare. Vitalizi va bene...ma vediamo di occuparci di chi non riesce più a tirare avanti.Saluti

m.m 10.07.18 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Quante suggestioni leggendo questo blog e gli splendidi commenti di queste immense persone che scrivono e ti fanno riflettere ed immaginare un mondo migliore. Ma poi squilla il telefono, l’ansia ti assale di nuovo ed il meccanico ti comunica che per quell’intervento ci vogliono 400€, guardi il foglio dei turni e pensi all’incompetenza del responsabile di servizio, guardi il calendario ed oggi è il 10 e devi fare il bonifico per pagare l’affitto, … ti volti e vedi l’anziana mamma che ti guarda e …

Gennaro 10.07.18 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Ogni singolo obiettivo raggiunto mette a tacere tutte le chiacchiere. Avanti così e grazie per quello che fate!

Carolina Corti 10.07.18 10:16| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori