Il Blog delle Stelle
Luigi Di Maio a Udine per Alessandro Fraleoni Morgera presidente del Friuli Venezia Giulia

Luigi Di Maio a Udine per Alessandro Fraleoni Morgera presidente del Friuli Venezia Giulia

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 157

Di seguito l'intervista di Luigi Di Maio a Il Piccolo - Oggi Luigi sarà a Udine alle 20.30 con Alessandro Fraleoni Morgera (candidato presidente in Friuli Venezia Giulia) e Rosaria Capozzi (candidata sindaco di Udine). L'appuntamento è in piazza XX settembre. Non mancate!

Il voto regionale in Friuli Venezia Giulia può incidere sulle vicende nazionali, in particolare visto che Fi e Lega sono unite sul territorio?
Il voto regionale può avere un valore nazionale quando vanno al voto più regioni, di grandi dimensioni e quando il voto è temporalmente distante da un voto nazionale. Qui non c’è nessuno di questi 3 casi. E quindi i risultati elettorali del Friuli Venezia Giulia - come anche quelli del Molise - non possono avere una concreta influenza sulle vicende nazionali.

A Udine per lanciare il candidato Fraleoni Morgera. Che messaggio porterà?
Voglio spiegare ai cittadini del Friuli Venezia Giulia che chi vota per il MoVimento 5 Stelle vota per un programma preciso. Chi vota per il centrodestra o per il centrosinistra vota per le solite ammucchiate che, puntualmente, inizieranno a litigare il giorno dopo il voto, esattamente come abbiamo visto in Sicilia. Ammucchiate che abbiamo già visto governare - male - questa regione.

Che cosa vi ha convinto di Fraleoni Morgera per lanciarlo in una sfida così difficile?
Bisogna ribaltare la domanda. Sono un grande senso di responsabilità e l’amore per questo territorio che hanno spinto un ricercatore universitario serio, preparato e legatissimo alla famiglia a scendere in campo. Dobbiamo ringraziare Alessandro che ha deciso di mettersi in gioco per cambiare in meglio il Friuli Venezia Giulia.

Non sarebbe stato utile per il movimento un confronto tra più candidati alla presidenza?
Per il Movimento 5 stelle viene sempre prima il programma, i temi, le cose concrete da realizzare. Quelle richieste dagli stessi cittadini che incontriamo ogni giorno. A tal proposito è bene ricordare che il nostro programma per il Friuli Venezia Giulia è stato realizzato da attivisti e portavoce in un anno di lavoro, fatto di continui incontri sul territorio.

I sondaggi danno il centrodestra nettamente favorito. Ritiene che la rimonta sia possibile? E su che cosa puntare per concretizzarla?
Affidarsi ai sondaggi è sbagliato. Il consenso attorno il Movimento 5 stelle è cresciuto anche in questa regione. Fra pochi giorni, inoltre, Alessandro Fraleoni Morgera inizierà a presentare i suoi assessori. Argomento che centrodestra e centrosinistra, sempre profondamente divisi al loro interno, ovviamente, non possono neanche sfiorare. Solo noi possiamo presentare ai cittadini nomi, storie e curricula di chi sarà chiamato a governare il Friuli Venezia Giulia. Trasparenza che gli elettori hanno già dimostrato di apprezzare molto.

Anche a Udine la partita pare complicata. Perché non riuscite a sfondare in una regione come il Friuli Venezia Giulia?
Non sono d'accordo. Nelle ultime elezioni politiche un elettore su quattro della vostra regione ha votato 5 stelle. Un Movimento che rifiuta i rimborsi elettorali, fa campagne elettorali low cost e si batte contro le poste puntuali, utilizzate in modo sfacciato dai consiglieri regionali per coltivarsi il proprio orticello elettorale. Gli altri candidano sindaci e politici di professione, anche indagati. Anche nel Friuli Venezia Giulia e a Udine noi ci affidiamo a persone che, quando vengono elette, rispettano gli impegni presi. Come il milione di euro restituito dai nostri consiglieri regionali e confluito nel Fondo per lo sviluppo delle piccole e medie imprese.

Ritiene che, soprattutto sui territori, sia opportuno in futuro strutturarvi come partito, per ottenere migliori risultati alle urne?
I migliori risultati alle urne si ottengono con proposte di buon senso, capaci di dare risposte alle esigenze della gente, e dando il buon esempio anche quando si entra nelle istituzioni, esattamente come fanno i nostri eletti.

Come giudica il lavoro fatto dai cinque consiglieri uscenti in Fvg?
Ottimo. I nostri consiglieri si sono distinti per aver fatto un'opposizione nel merito delle cose. Da persone che facevano una vita, per così dire, normale in poco tempo si sono trasformati in consiglieri più competenti dei loro colleghi molto più navigati e paludati. Politici di professione che negli ultimi 15 anni hanno attuato riforme che hanno peggiorato la vita dei cittadini del Friuli Venezia Giulia.

Cinque anni fa i tre del MoVimento 5 Stelle eletti in Friuli Venezia Giulia hanno lasciato il MoVimento dopo pochi mesi. Stavolta andrà in modo diverso? Che garanzie ci sono?
Luca Sut, Sabrina De Carlo e Stefano Patuanelli che è stato nominato vicecapogruppo al Senato, sono persone affidabili che hanno dimostrato in molti anni di attivismo di aderire perfettamente agli ideali del Movimento

In Friuli Venezia Giulia nella scorsa legislatura avete contribuito all’approvazione della misura di sostegno al reddito. Quali potranno essere i vostri “timbri” nel prossimo quinquennio in regione?
Sicuramente vogliamo migliorare il sistema sanitario regionale, che finalmente deve essere al servizio del cittadino, e realizzare una serie di politiche attive per formare e reinserire nel mercato del lavoro 36 mila disoccupati. E poi vogliamo garantire agevolazioni alle imprese che investono in innovazione, trasferimento tecnologico, ricerca e sviluppo, senza però delocalizzare.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Apr 2018, 12:15 | Scrivi | Commenti (157) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 157


Tags: alessandrao fraleoni morgera, friuli venezia giulia, luigi di maio, rosanna capozzi

Commenti

 

Ciao Luigi, appendi Salvini e il Kaimano, sono la stessa cosa; torniamo a votare, perché il Bomba vuole governare con il suo compare Berluskoni.

Aurelio D'Amore 17.04.18 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Di Maio,
da quanto sta succedendo sono arrivato alla conclusione che sia meglio chiudere entrambi i forni e lasciare che il governo sia fatto dalla solita accozzaglia .... sempreché ciò sia possibile, sennò si ritornerà alle urne.

mzee.carlo 17.04.18 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo vivendo una primavera bagnata.
Prima o poi tornerà l'arsura, la mancanza d'acqua.
E da giugno, luglio ci si lamenterà di mancanza di prevenzione.

Nelle elezioni che sono passate, anche perchè son state fatte con il fresco, nessuno ha detto: facciamo ( esempio ) 20 invasi, tubi per portare l'acqua, manutenzione degli impianti idrici, cambiamento dell'irrigazione in agricoltura da scorrimento a goccia a goccia....
Eh, gli israeliani c'hanno già pensato tanti anni fa.
I siriani no.
A chi vogliamo somigliare?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.04.18 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Bastava che Di Maio dicesse questo,magari un pò addolcito e avrebbe chiuso la bocca a tanti colleghi Grillini,Me compreso. Saluti a Susanna e Viviana

enzo calderini, meduna di livenza Commentatore certificato 16.04.18 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo quel cornuto di fedriga
Dicono vincerà..

Francesca 16.04.18 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Viviana Vivarelli

non so se sono razzista, se ti fa piacere cambia il termine “politica ROMANA sul lavoro”, con il termine “politica NAZIONALE sul lavoro”;
la politica del lavoro non si decide in base alla regione, ma nazionale. Infatti nel programma NAZIONALE del M5S c'è anche la politica del lavoro.

Il M5S è razzista, come me? (tuo sottocommento 16.04.18 08:09 sul mio commento 15.04.18 19:42)

Le regioni non fatto tanto finora per il lavoro, sarà sempre un lavoro protetto, settori protetti, come i settori protetti statali.
Non mi pare che il lavoro sia fatto dallo stato, escludendo i settori che sono di esclusivo comparto statale; dalle FFAA fino alle scuole.
E' fatto dagli imprenditori, che ti fanno vivere; dai contadino....fino al parrucchiere, che ti fanno campare, senza questi, i pensatori, gli intellettuali sarebbero morti di fame.

Lo stato sul lavoro ha da coordinare, non incasinare, come è fatto attualmente dallo stato italiano.

Spero che con il M5S ci sia coordinamento, a livello romano, scusa, nazionale.

Ma di questo non penso che tu sia esperta, parlo di creare lavoro, che lo fanno le partite IVA, gli imprenditori; nella tua regione ce ne sono abbastanza. Studiali.
Se mi sono sbagliato sono felice di cospargermi il capo di cenere.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.04.18 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Liberismo,europeismo,atlantismo,ovvero:cupidigia di rispettabilità!

Aldo Gabanizza, Torino Commentatore certificato 16.04.18 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche in questi giorni calpestata la Costituzione Italiana.
Sono basilari i primi tre articoli della Costituzione,rispettati quelli,non occorrerebbero altri articoli.
Quale sovranità del popolo?
Quale sovranità(o potere) del Popolo Italiano?
E' solo una illusione perchè le leve di potere sono ormai altrove da anni.
L'Italia fondata sul lavoro?(disoccupazione)
La sovranità appartiene al Popolo?(governi di nominati)
Tutti i cittadini sono uguali(gli onorevoli?)
E' compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli..ecc(?)
L'unica speranza che il m5s abbia la forza di dare veramente
al cittadino quanto è dovuto dalla Costituzione anche se esistono trattati internazionali che hanno reso vana la nostra costituzione.
Potremo cercare di modificarli e null'altro con il rischio però di doverci isolare dal resto del mondo.
Sarà possibile?
Questo per me il grande dubbio che mi assale spesso sentendo dire:" usciamo da qui,usciamo di la,la nostra sovranità ecc.ecc.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Livorno, geolocazzizazione degli operatori ecologici.
Tipo quel che è stato fatto con amazon.
Mi domando perchè i lavoratori non siano contenti di seguire la tecnologia, di far vedere che gli spazzini di Livorno passano vicino al bidone delle immondizie (purtroppo non si sa se viene svuotato, ma pazienza).
Tutti i lavoratori dovrebbero essere controllati minuto per minuto, specie nel pubblico. Altrimenti, se non gli va, si licenziassero.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 16.04.18 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post di Libero
Il centro destra con Berlusconi Premier ha governato rendendo il paese ingovernabile, tanto da dover ricorrere a tutta la sfilza dei governi tecnici a partire da Monti, a Letta, Renzi, e Gentiloni!! Non si è fatto alcuno scrupolo a defilarsi, gettando l'Italia nel baratro della crisi più cupa. Grazie a loro, siamo stati costretti a sopportare ben 4 governi non eletti da nessuno, tenendoci in ostaggio per ben 5 anni prima di ritornare a nuove elezioni, con una nuova legge elettorale il Rosatellum, creata ad hoc per salvarsi il culo dalla sconfitta totale!!! I risultati delle elezioni sono frutto di tutte le strategie e gli escamotage adottati per restare ancorati alle poltrone. Ma gli italiani che invece hanno vissuto sulla propria pelle i risvolti del disastro economico grazie al centro destra e sinistra, non lo hanno dimenticato chi è stato causa dei suoi mali.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Maio, capisco che essere capo politico di un movimento che ambisce di ottenere la presidenza del consiglio debba muoversi tenendo conto dei rapporti internazionali, ma fai attenzione perché la gente che ti ha votato aborrisce la guerra e i guerrafondai come la NATO, Trump, May e Macron, di conseguenza sii chiarissimo su questo punto senza usare il politichese.
Nessun accordo di governo deve essere fatto con FI e con un PD a guida renziana.

mzee.carlo 16.04.18 09:11| 
 |
Rispondi al commento

In Friuli Venezia Giulia il M5S non sarà il primo partito. Vincerà la Lega, i segnali ci sono forti e chiari.

Patty Ghera 16.04.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Laura Tonino
La linea politica estera del Movimento 5 Stelle diverrà molto simile a quella della Svizzera.
Un paese che ha ottimi rapporti internazionali. Che si riconosce nell'ONU e nella diplomazia come unico mezzo di risoluzione dei conflitti, e nell'assenza totale di convergenze.. nella collegialità, trasparenza e universalità dei ruoli.
Di certo non darà appoggio a personaggi che vogliono smutandarsi per lanciare missiletti simpatici.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 09:07| 
 |
Rispondi al commento

ore 23:06 il clone di Di Giorgio

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Ore 26:06 il clone di Digiorgio!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 16.04.18 08:55| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA ITALIANA E’ UN FALSO

C’è un cortocircuito tra l’informazione che ci propina il sistema e la situazione reale del paese.
Io mi chiedo come sia possibile che un partito come il PD che solo pochi anni fa ha conquistato il 40% dell’elettorato alle europee,oggi sia in caduta libera.Da partito di governo a partito smarrito,senza guide programmatiche,con contraddizioni interne e correnti sparse che inseguono improbabili leaders che si auto eleggono di volta in volta e seconda della situazione contingente.
Non va meglio a FI,la quale si ricompatta solo se si rivede B. in tv altrimenti irrilevante sotto il profilo dei capetti sempre più oscurati e altrettanto incapaci di imporre una nuova linea al partito che ha come e unica risorsa la fedeltà al capo.
Lo scollamento tra l’immaginario e la realtà è la conseguenza di un metodo che ha allontanato gradualmente l’elettorato dalla partecipazione politica,le decisioni completamente calate dall’alto e farcite da tanta informazione farlocca il cui unico risultato è stata la disaffezione generale ed il conseguente fallimento delle riforme applicate.
Non è un caso che vi siano berlusconiani e renziani e non si parli di salviniani e di maiani.Il nuovo è proprio questo,è la rinnovata partecipazione politica degli elettori,la filiera della rappresentanza sempre più corta e trasparente ed il decentramento decisionale verso la base.
Solo alle elezioni Italiane si verificano fibrillazioni così alte nelle preferenze ai partiti,nel resto d’Europa i cambiamenti sono più graduali anche se vanno nella stessa direzione.
Questo vuol dire che la politica dei VIP offusca del tutto la situazione reale del paese ed avrebbe continuato a farlo,con gli exploit dei posti di lavoro e ristoranti sempre pieni anche se poi la disoccupazione e la povertà aumentano di pari passo.
Hanno avuto tutto il tempo per cambiare,decenni ed ora chiedono fretta?
Non c'è alcuna emergenza,il governo può attendere.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 16.04.18 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi pare lampante che che la bravura e la serietà di Di Maio e l'ascesa travolgente del M5S hanno sguinzagliato nuovamente i tizi molesti che vengono su questo blog solo per sparare malignità e cattiverie false e livorose, o perché troll a pagamento, o perché disturbanti geneticamente
Contemporaneamente sono ripartiti, per me, i molesti a domicilio
Ma cosa credono di fare?
E' proprio grazie all'incapacità congenita e alla stupidità insanabile di questi soggetti che Pd e Fi e partiti formica non fanno che perdere
Raccontatevi la storia come vi pare, lo schiaffo di 11 milioni di italiani che hanno scelto M5S è una cosa indubitabile contro cui si spezzano tutti i vostri strali, come è indubitabile che 5 milioni di elettori hanno buttato alle ortiche il Pd di Renzi
Dal 2018 al 2018 i partiti hanno perso 18 milioni di elettori
E' stata una Apocalisse e molti dei partiti tradizionali sono scomparsi o quasi
Vi potete fasciare la testa quanto vi pare raccontandovi la balla che la maggioranza degli italiani è 'contro' il M5s, ma sapete da soli che sono le balle di un deficiente
La realtà vistosa dei cambiamenti elettorali è che non fa che aumentare la fiducia nel M5S
Il csx ha perso 6 milioni e mezzo di voti
il centro 2 milioni
la destra moderata 9 milioni
ma quelli che si riducono a velocità folle sono il Pd e Fi che tra poco scompariranno
Il Pd suicidato da Renzi
e Fi dalla degradazione del suo proprietario che potrà avere tutti i soldi del mondo ma non ha l'immortalità e porterà il suo partito nella tomba con sé

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 08:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD NON RIESCE A DE-RENDERIZZARE E SALVINI A DE-BERLUSCONIZZARE

Il PD non è più divisa in due posizioni trattare sì o no, ma in 166 posizione diversi quanto il numero dei loro deputati e senatori messi insieme e Martina implora unità intorno al nulla.

Salvini non riesce a sganciarsi da Berlusconi che ha preso la scena politica della coalizione destra e ha imposto una dichiarazione in comune ma forzata dopo incontro con presidente Mattarella.

SI COMPLICA LA CRISI SIRIANA MA FORSE AVREMMO UN GOVERNO!!....

Shir akbari 16.04.18 08:20| 
 |
Rispondi al commento

avanti tutta verso un governo a 5 stelle.e cambiamo il Paese!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 16.04.18 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Cominciammo ad essere liberi molto tempo
Prima che la mia prigionia finisse
Ma proprio in quel senso di libertà nacque
La nostra liberazione.
Dopo non ci poterono più prendere
Non ci poterono più coartare
Non ci poterono più dominare
Diventammo invincibili

(Viviana Vivarelli)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 07:25| 
 |
Rispondi al commento

ROSATELLUM.L’INGOVERNABILITA’ E’ SERVITA
Paolo De Gregorio
Una cosa utile a tutti gli italiani,di qualunque orientamento politico,sarebbe quella di avere una legge elettorale(il fondamento di ogni democrazia) che sia anzitutto costituzionale,comprensibile per tutti e dia la possibilità di governare al partito che prende più voti
Visto che la Corte Costituzionale ha ritenuto incostituzionale il premio di maggioranza al partito 1° classificato, se non supera il 40%,la strada maestra dovrebbe essere il doppio turno, dove i primi 2 partiti vanno al ballottaggio dopo 15 giorni e il vincitore governa
Per far funzionare questo sistema è necessario ABOLIRE la possibilità di fare coalizioni tra partiti e la suprema Corte dovrebbe accorgersi che l’ingovernabilità è generata soprattutto dalle liti che si creano nelle coalizioni stesse,come dimostra tutta la storia della Repubblica fino alla attualità di questi giorni in cui la cosiddetta coalizione di cdx non fa che litigare e spaccarsi,figuriamoci che succederà quando si tratterà di spartirsi le poltrone
Questo divieto di coalizzarsi può generare nel tempo l'effetto positivo di diminuire il numero dei partiti,soprattutto se accompagnato da una soglia di sbarramento verso chi non supera l’8%
Ma per funzionare questa legge elettorale dovrebbe comprendere le seguenti regole:
-divieto di passare da un partito ad un altro durante la legislatura
-divieto di presentarsi in più collegi(le famose pluricandidature)
-ci si può candidare solo nel collegio di residenza dove si risiede da almeno 2 anni
-divieto di candidare chi è pregiudicato o con procedimenti giudiziari in corso,come richiesto per essere assunti in qualsiasi ufficio dello Stato
-abolizione del voto segreto in aula,l’elettore deve poter conoscere sempre il voto del proprio rappresentante
-abolizione immunità parlamentare,la magistratura non deve essere ostacolata nel perseguire reati
-dopo 2 legislature legislature scatta l’ineleggibilità

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.04.18 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Nella loro breve storia assassinarono chi cancellò la schiavitù per legge, Abramo.

Assassinarono colui che salvò il mondo dalla terza guerra mondiale, John.

Assassinarono suo fratello, Robert.

Assassinarono il leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani.

Adesso hanno a che fare con lo "Spettinato".

Non si può pretendere + di tanto.

Patrizio 16.04.18 06:27| 
 |
Rispondi al commento

Nella loro breve storia assassinarono il primo cancellò la schiavitù per legge, Abramo.

Assassinarono colui che salvò il mondo dalla terza guerra mondiale, John.

Assassinarono suo fratello, Robert.

Assassinarono il leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani.

Adesso hanno a che fare con lo "Spettinato".

Non si può pretendere + di tanto.

Patrizio 16.04.18 06:23| 
 |
Rispondi al commento

Grandissimo successo della gara di Formula1 elettrica a Roma,-A Torino si scopre che una banda di borseggiatori ha causato il caos del dopo partita. Ebbene il circo mediatico ,dei giornali e televisioni ed i giornali asserviti al potere, evitano accuratamente di dare risalto a questa notizie Dovrebbero,infatti, smentire clamorosamente tutte le notizie false , i servizi tendenziosi e di parte che da due anni a questa parte hanno diffuso e continuano a diffondere,anche se non più con la stessa veemenza di prima. I risultati elettorali ed i fatti li stanno smascherando impietosamente e quindi sono costretti a raccontare ,almeno in parte, la verità
Stai a vedere che piano,piano, giorno per giorno la sindaca Raggi, sta dimostrando di essere il miglior sindaco che la città abbia mai avuto e che verrà ricordata come il sindaco che ha iniziato a risollevare le sorti della capitale e l'Appendino, come il miglior sindaco della città di Torino,in barba a tutte le fatiche giornaliere fatte dalla stampa nostrana per far apparire il contrario.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 16.04.18 06:15| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi agli inizi della sua infame attività imprenditoriale ebbe il coraggio di truffare la contessa Casati orfana e minorenne e le rubo' la villa di Arcore!!!
Già allora Berlusconi dimostrò la sua caratteristica di delinquente naturale o meglio delinquente abituale come fece fino ai nostri giorni!!!
Quindi mai Berlusconi e forza Italia mai!!!
Rinaldin


Gli usa non sono i poliziotti del mondo e neanche gli inglesi ed i francesi che hanno bombardato la Siria. Tutti i contrasti fra i vari paesi devono essere discussi e trattati presso l'ONU come dicono i vari trattati internazionali.
Se gli americani non sentono bene queste cose allora facciamo come mel 1968 e cioè gridiamo loro "yankee go home" americani andate a casa!!!
Rinaldin


M5s teniamo duro abbiamo già ceduto con l'elezione della casellati che ha detto e dice peste e corna dei magistrati ma ora il governo e' per noi! Non possiamo accettare per nessun motivo Berlusconi e forza Italia perché hanno rovinato l'Italia sua dal punto di vista politico che morale! Oggi in Italia c'è una grave demoralizzazione della gente per colpa soprattutto di Berlusconi e di forza Italia demoralizzazione che si e' espansa gravemente in tutti i settori del paese. Viva Di Maio viva m5s!!! Rinaldin

susanna peruzzi 16.04.18 04:12| 
 |
Rispondi al commento

Questa mancava.
Ho letto che Salini, ha fatto il sindacalista della sx?

Oltre ad essere un navigato politico, è un
voltagabbana. Definito uno sparaballe.

Paola 16.04.18 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

progetto "BERLUSCONI"........fra qualch giorno sapremo tutta la verità su ciò che sto per esporvi : Se Mattarella darà l'incarico, anche se 'esplorativo', alla Casellati si macchierà di COMPLICITà con B. (e di TRADIEMNTO alla memoria del Fartello, della Sicilia e dell'ITALIA ) il quale, B. , ha voluto uno dei suoi in quella carica perchè si sapeva che sipoteva arrivare a quest'ipotesi COSICCHè LA PUò CONTROLLARE Lui con sua persona Mandata. Quel 'Burattino' (nelle mani di B.) di SALVINI CHE HA DOVUTO CEDERE A B. e proporre come contropartita della Cdx all'elezione di Fico) una di FI (PER ORDINI superiori) ha girato la frittata a noi dicendo che ha fatto un passo indietro cedendo una nomina della Lega per poi chiedere a noi (Di Maio) di fare un oasso indietro nel Governo .......C H I A R O ?......IL PASSO INDIETRO, digli Luigi, L'HA FATTO con B. e dallora son c..i vostri. PER CUI Di Mio non cedere di un millimetro a sta GENTAGLIA capace di tutto per metterci nel sacco e ADDEBITARCIn ogni cosa che andtrà male o negativa che sia................ ...O TUTTO IL GOVERNO, "eccellete", PROPOSTO da te OPPURE SI VA A VOTARE.

Benedetto VISALLI 15.04.18 23:53| 
 |
Rispondi al commento

VORREI CAPIRE UNA COSA, DI BATTISTA HA SMESSO DI ATTACCARE IL PD PERCHE' NON HA PIU' L'IMMUNITA' PARLAMENTARE? E' MOLTO PIU' MORBIDO NELLE CRITICHE. EPPURE IL PD CONTINUA A OFFENDERE IL M5S! E'LO STESSO CENTRO SINISTRA CHE HA "MASSACRATO" I RISPARMIATORI E NON SOLO! CONSIGLIEREI A DI BATTISTA E BERLUSCONI DI ANDARSI A FARE UNA BELLA VACANZA GIA' DA DOMANI E LASCIASSERO SALVINI E DI MAIO TRANQUILLI...SOPRATTUTTO NOI ITALIANI PERCHE' STANNO ANNOIANDO UN PO' TUTTI! ANCHE SE NON SONO ASSOLUTAMENTE DACCORDO CON DI MAIO NEL VOLER CERCARE UN ACCORDO CON IL PD...PER COSA POI? PER TROVARE I VOTI PER FARSI ELEGGERE A PRES.DEL CONSIGLIO PENSANDO CHE NESSUNO ABBIA VOGLIA DI TORNARE ALLE URNE PER POI SVENTOLARE DAVANTI AL POPOLO LE DUE O TRE LEGGINE VOTATE INSIEME E DIRE...SIAMO RIUSCITI A PORTARE A CASA IL REDDITO DI CITTADINANZA PER FARCI DIGERIRE L'ACCORDO COL PD! PERCHE' NON SI E MESSO COME PRIMO PUNTO LA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSE OPPURE LA SICUREZZA? IL R.D.C TE LO VOTANO FACILE! IN QUESTO MODO NON SI VA CONTRO IL SISTEMA ANZI GLI STATE SEMPRE PIU' ASSOMIGLIANDO!!! NO AL PD!

mila . Commentatore certificato 15.04.18 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X Paolo Negrini, commento delle 18 21:24:
Tutti SI tranne un NO all'ultimo quesito.
Ciao a tutti.

Enzo Rossi 15.04.18 23:35| 
 |
Rispondi al commento

OT (letto solo ora, credevo fosse una bufala)

Il 29 gennaio l'assemblea dell'ONU ha eletto la Turchia alla vicepresidenza della commissione che accredita e supervisiona il lavoro dei gruppi non governativi sui diritti umani.
Eleggere il regime turco di Erdogan per supervisionare il lavoro degli attivisti per i diritti umani alle Nazioni Unite è come mettere una volpe a guardia del pollaio, mentre si sta ancora pulendo le piume dalla bocca del suo ultimo pasto", ha detto Hillel Neuer, direttore esecutivo dell'UN Watch

"Questa elezione è assurda e getta un'ombra sulla reputazione delle Nazioni Unite nel loro insieme", ha detto Neuer.

https://www.unwatch.org/u-n-elects-turkey-oversee-human-rights-activists-vp-committee-ngos/

jqka 15.04.18 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: “Putin non è un nemico, serve subito un governo per mediare fra Russia e Usa”

Spiegate a Berlusconi che il Paese non ha bisogno di lui al governo: e nemmeno dei sui voti per farlo, tanto meno dei suoi consigli, e nemmeno dei suoi “interessi” con Putin e con il medio oriente.
Grazie di tutto, ce la sbrighiamo da soli.
Poi vorrei rammentare al sig. Berlusconi come finì il suo interessamento per l'Iraq, la Libia ecc.. già questo ci fa capire come funziona la sua politica estera mediatrice.
Berlusconi? Game over.

friso r. Commentatore certificato 15.04.18 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Luciano Canfora: "Salvini-Di Maio alleanza mostruosa"

D'accordo, rispettiamo ogni modo di pensare.
Ma se il Pd con il quale il M5S andrebbe forse meglio (se non altro per l'estrazione culturale), rifiuta grazie ai renziani di fare un governo che lavori d'intesa su alcuni punti fondamentali: come si può fare per l’Italia diversamente alla Lega?
Il sig. Canfora ringrazi il sig. Renzi se ci sarà un governo 5S-Lega, che paradossalmente è voluto implicitamente dalla posizione intransigente assunta e imposta al Pd proprio dal sig. Renzi che non accetta di essere stato sconfitto, non tanto dai 5 stelle, ma dal suo elettorato, motivo per cui dal suo punto egocentrico vuol punire e condannare tutto il partito, ma forse anche il Paese a questo punto. Questo sì che secondo me è una mostruosità e anche irrazionale, quindi non tanto un governo che prende vita comunque nel rispetto del consenso espresso dagli elettori.
Dico: dobbiamo forse mettere Renzi e Berlusconi assieme?
E' forse questo un governo migliore all'alleanza tacciata mostruosa dal sig. Canfora?

A parte il fatto che i numeri di Berlusconi ad oggi non sono più indispensabili per il Paese.
A parte il fatto che Berlusconi non ha i voti per far nascere nulla, nemmeno con il Pd che è il primo tra i Partiti, e secondo solo al movimento!
Berlusconi? Game Over.


Io c'ero in piazza a Udine stasera e gli ho stretto la mano... È un grandissimo!!!

Vale33 15.04.18 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Massimo m, scusa, non so come si risponde in discussione.
A parte il fatto che io non ho fatto leggi né buone né truffaldino il senso del mio pensiero era proprio quello che, legittimamente, contesti.
In democrazia il 50%+1 decide per tutti, il 33 no. Qualsiasi legge elettorale (per come la penso io il m5s dovrebbe avere un premio di maggioranza fino al 51%) non cambia il fatto che la stragrande maggioranza degli italiani non vuole essere governata da m5s.
Poi... Se preferisci attaccare e offendere invece che discutere...
Va bene comunque.


pienamente d'accordo con massimo m.:

...chi ama il movimento e lo conosce in questo momento osserva, fiducioso di sè, il più totale silenzio-assenzio.

gerico mura 15.04.18 21:50| 
 |
Rispondi al commento

È così impossibile accettare che il 68% degli italiani sono contro le politiche del 5stelle?
Quando il movimento ha difeso la più orribile costituzione tra i paesi democratici, lo sapeva che stava difendendo una democrazia parlamentare con tutte le conseguenze politiche che ne derivano?
Posso sapere se il movimento che ha difeso la suddetta costituzione ha chiara la differenza tra prendere il 33% dei voti e governare per il 100% dei cittadini?
Vorrei farvi notare che tra questi ci sono circa 5 milioni di persone che hanno votato per le idee e i programmi dello psiconano, che facciamo, li eliminiamo?(tengo a precisare che sulla persona la penso anche peggio di quello che ho letto sul blog)
Ero un detrattore del movimento pur ammettendo l'importanza della novità, e se si facesse l'ultimo passo per diventare grandi?
Sarà così impossibile dichiarare una volta per tutte che la politica è una professione seria e che l'onestà è una condizione indispensabile ma non sufficiente?
Pensare che il 67% della popolazione debba sottomettersi al 33% si chiama (visto anche la coincidenza dei numeri)
NAZISMO
PER FARE UN GOVERNO SI TAGLIA IL 67% DEL PROGRAMMA E SI ACCETTANO LE IDEE DEGLI ALTRI, DI TUTTI GLI ALTRI, ANCHE QUELLI CHE NON CI PIACCIONO.


Trovare un accordo e andare al Governo. L'opposizione, anche se durissima, NO.
Sennò legge elettorale e subito dopo al voto, spiegando bene il perchè agli Italiani.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.04.18 21:21| 
 |
Rispondi al commento

E' curioso e fa quasi sorridere sentire da alcuni che il nostro Di Maio ed il nostro MoVimento starebbe facendo inciuci, ancor prima di andare al governo! Neanche il peggior nemico è riuscito a fare una cosa del genere: tradire i suoi ideali ancor prima che gli sia data la possibilità di realizzarli. Questo, per voi, è il MoVimento?

Ai troll, e a coloro che non lo sono, ma sembrano un po' confusi, insomma a tutti gli smemorati ricordo che Di Maio è lo splendido portavoce di un "Programma Esteri" che tutti, se volessero, potrebbero e dovrebbero leggersi e rileggersi.

Sono momenti difficili e molto delicati, ne val del programma dei nostri cittadini italiani: chi ama il MoVimento e lo conosce, in questo momento osserva, fiducioso si sé, il più totale silenzio-assenso.

O altrimenti il suo amore assomiglierebbe a quelle nubi passeggere del mattino che appaiono e spariscono in pochi minuti. Compatti! Stiamo giocando una partita nazionale: lasciate che il giocatore resti impenetrabile e imperscrutabile, per i nostri avversari...Non certo per noi, spero.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.04.18 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(La7:)
Ma che dice Freedman (e Crosetto)?
Che se Berlusconi (come persona) si "tira" indietro .... M5S potrebbe accettare un governo con tutto il centro destra?
A parte che non mi pare che Berlusconi vogli fare nessun passo indietro ....
Ma poi mi pare che Di Maio, Toninelli, Bonafede per non parlare di Di Battista ... hanno chiaramente detto che il problema non è solo Berlusconi come persona, ma tutta Forza Italia che COINCIDE con Berlusconi. E quindi non ci può essere un governo M5S con dentro Forza Italia. E tanto meno appoggiato da M5S.
Mi pare che Crosetto si stia solo facendo addosso per possibili elezioni e FdI sarebbe disponibile a qualunque cosa pur di allontanare il voto.

Franco C. 15.04.18 20:59| 
 |
Rispondi al commento

leggermente o.t.

il "Fattoquotidiano.it" come "Repubblica":

"Italia in Comune, nasce il partito dei sindaci. Il presidente è Pizzarotti. A maggio il simbolo. Obiettivo: elezioni"

"Italia in Comune diventa partito: Pizzarotti presidente "

"Dei quadri dirigenti farà parte anche Rosa Capuozzo, un’altra ex grillina, sindaca di Quarto, che di Italia in Comune sarà tesoriera."

IL FATTO E' CHE CON IL PD IN CADUTA LIBERA sono TALMENTE EUFORICI per il loro campioncino PIZZAROTTO (ormai al secondo ed ultimo mandato da Sindaco) CHE nell'attesa di farvi confluire il resto della loro truppa (ATTUALMENTE A NAPOLI e BARI) "DIMENTICANO" di far sapere, tra l'altro, che ROSA CAPUOZZO (eletta nel 2015) non è più Sindaco di Quarto visto che risulta DECADUTA a seguito delle recenti dimissioni di massa dei consiglieri comunali-


A riveder le stelle


giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.04.18 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.indexmundi.com/it/siria/gas_naturale_riserve_dimostrate.html


http://www.uikionlus.com/la-mappa-della-distribuzione-dellenergia-in-siria-e-il-suo-ruolo-nellequilibrio-politico/

e' la solita menata di un mercato malato e corrotto.

e non e' che putin sia li' a bombardare perche' vuole bene ai cittadini siriani. anzi, li bombarda. vuooi con armi chimiche vuoi con armi convenzionali, cambia poco.

carlo 15.04.18 20:38| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI BRAVI A CRITICARE DI MAIO PERO'....
Sabrina Liberatoscioli.
Noi, Repubblica italiana, siamo parte di Trattati internazionali. Il discorso è molto lineare, rileggetelo in ogni parola, ogni singola parola. Ogni ragionamento è conseguenza di un “se”. L’unica cosa chiara è quel che è, ossia siamo parte dei Trattati internazionali Nato e Ue e non puoi svegliarti la mattina e dire la qualsiasi come se non esistessero, soprattutto se ti appresti ad aspirare al governo di un Stato parte. Puoi dire quel che vuoi se hai un 10% o pure 17%, o il 20% , ma i Trattati si devono denunciare per uscirne fuori. E fare dichiarazioni “ostili“ significa voler denunciare in maniera unilaterale ... Che tra contraenti, anche se vai a comprare un frigorifero non è una cosa carina ... Secondo le regole CONSUETUDINARIE di diritto internazionale (cioè norme non scritte che valgono più di tante carte e parole scritte in questo ambito di rapporti tra Stati) i cambiamenti politici interni, e pure i ribaltamenti totali di sistema, non influiscono sui Trattati stipulati dai precedenti governi, perché c’è la norma della continuità dello Stato che prevale a garanzia della stabilità e fiducia nei rapporti tra Stati. Altrimenti nessun Stato più avrebbe rapporti con altri Stati. Se bastasse il cambiamento di governo per venire meno ai propri obblighi. Neanche la Russia dopo lo sconvolgimento politico della fine dell’Urss (e anche alla caduta dell’Impero dello Zar e poi l’instaurazione del comunismo), ha denunciato molti dei suoi Trattati con altre Nazioni, anche e soprattutto “nemiche”. Quando vai al governo, o al potere, se taluni Trattati non ti piacciono inizi un lavoro di “ricontrattazione” dei termini mettendoti al tavolo con gli altri contraenti, come si fa in qualsiasi altro contratto. La verità è questa e queste sono le regole. Ovviamente se c’è un grande consenso democratico popolare, diciamo di almeno il 60% della popolazione (in una Repubblica ovviamente), certificata,

SEGUE SOTTO

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho letto vari commenti sulla guerra in siria e uno in particolare mi ha acceso lalampadina:

siamo sempre li', sembra che sia la solita menata per il controllo di estazioni petrolifere e/o gas.

solita storia. e qui' si collega il perche' dell'esistenza del m5s e perche' il m5s fa bene a stare un attimo sul chi vive e a non attaccare a testa bassa (soprattutto il blocco occidentale)

perche' fa bene a essere pacato e a non accettare la
linea di pensiero che i soliti "duri e puri" (che considero invece le palle al piede, la scuola di pensiero e' la solita, gli stampatori di moneta che stravedono per putin e fino a poco fa per trump) vorrebbero invece seguire a spada tratta e testa calda? perche' sia di la' che di qua' e' la solita guerra di interesse. non e' che gli occidentali sono "cattivi" e putin e assad sono "buoni". come diceva alberto sordi, c'hanno tutti come minimo la rogna. solita guerra di potere e affari sporchi.

e qui' salta fuori il vero perche' dell'esistenza del m5s: perche' al di fuori degli "affari sporchi" con la sua politica (almeno sulla carta) dovrebbe risovlerer una volta per tutte il problema. ad esempio in questo caso sull'energia, perche' e' l'unico partito che ha la facolta', la liberta' di pensiero, la conoscenza, l'intelligenza e la voglia, di eliminare una volta per tutte il mercimonio canaglia dei combustibili fossili, madre di (quasi) tutte le guerre nel mondo.

quindi, il m5s fa bene a non entrare troppo nel merito di questioni che sono sempre quelle. cosi come erano con gheddafi, dove ok la francia avra' bombardato le armate di gheddafi per interessi di petrolio, ma in italia chi grida al tradimento, alla "scelleratezza", sono coloro che hanno perso il business, eni e compagnie cantanti varie di spa del petrolio, che lo compravano da gheddafi a un euro al barile. quindi sempre per interesse.

carlo 15.04.18 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi DISPIACE MA QUESTA VOLTA SONO IN TOTALE DISACCORDO CON A.DI BATTISTA NON PERCHE' HA ESPRESSO UN GIUDIZIO SU BERLUSCONI,E' STATO GIA' CONDANNATO DALLA STORIA, MA PERCHE' IN QUESTO MOMENTO IL "NEMICO" E' DA UN'ALTRA PARTE! IL M5S STA RISCHIANDO DI CALARE NEI CONSENSI DA QUEL CHE SI SENTE IN GIRO E,NON SE LO PUO' PERMETTERE. SE IL MOTIVO DI QUESTO ATTACCO UNILATERALE E' PERCHE' CI SONO LE ELEZIONI REGIONALI IN BALLO E' STUPIDO E CONTROPRODUCENTE, OPPURE PERCHE' SI SPERA IN UN RIPENSAMENTO DI SALVINI SU BERLUSCONI...SCORDATEVELO NON CI RIPENSA. NON E' BERLUSCONI IL MALE ASSOLUTO E LO SA ANCHE DI BATTISTA...IN TUTTE LE PIAZZE ANDAVA DICENDO CHE IL PD ERA PEGGIO DI BERLUSCONI ADESSO NON LO DICE PIU'. NON VORREI CHE DIVENTASTE IL NUOVO PD! MI ASPETTO CHE DICA QUALCOSA SULLA SIRIA,E SU
TUTTO IL PD E SU QUELLO CHE HA DICHIARATO GENTILONI RIGUARDO LE BASI MILITARI..CON LA STESSA VEEMENZA!E POI...ALESSA', CAMBIA DISCO NUN TE SE PO' PIU' SENTI'...E MAGARI, FATTE MENO GIRI A "PIAZZA PULITA" E ALLE FESTE DEL GIORNALISMO! NO AL PD!

mila . Commentatore certificato 15.04.18 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Viviana.
Grazie dei dati. Non ho però capito una cosa:
Che differenza c'è tra il 34% e il 44% "potenziale" del M5S?
Per me, povero ignorante, c'è una differenza abissale.
Una differenza come "vincere" o "perdere" nuove ipotetiche elezioni.
Anche perché parli di un 38% del cdx che "potrebbe" anche "raggiungere" il premio di maggioranza.
Insomma: dai sondaggi emerge una vittoria più probabile dei 5 Stelle o del Cdx?
(Assunto che in ogni caso preferirei tornare ad elezioni in ogni caso e anche andare successivamente all'opposizione in caso di vittoria del cdx).

Piero G. 15.04.18 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IFQ
Sondaggi, M5s e Lega impennano dopo il voto: boom fiducia personale per Salvini e Di Maio. Il Pd in caduta libera: è al 16%. I partiti tradizionali, nel mese successivo alle elezioni, continuano a perdere consensi fino a cifre inaudite: come quella del Pd, che piomberebbe al 16 % trascinato giù anche dall’indice di fiducia nei confronti di Renzi, crollato all’ultimo posto tra i leader principali, dietro anche a personalità ormai offuscate, marginali o “carsiche” come Berlusconi o Bersani.
Secondo Ixè, il M5S oggi è al 34 %, con un aumento dell’1,4 in un mese, tendenza messa in evidenza anche da altri sondaggi.
Il secondo partito è la Lega che sorpassa il Pd e con un balzo del 3,6 % tocca la quota del 21 %, ruba solo pezzi di elettorato a Forza Italia e all'astensionismo.
FI cala di quasi 2 punti e dal 14 scende al 12,2, mentre Fratelli d’Italia regge il colpo con un trend comunque positivo (4,6, +0,3).
Sta invece per scomparire Noi con l’Italia-Udc, che dall’1,3 già modesto raccolto nelle urne passa allo 0,6.
Il Cdx, messo tutto insieme vale oggi il 38,4 % e potrebbe avvicinarsi alla soglia che può dare una maggioranza parlamentare.
Se guardiamo agli elettori potenziali, il M5s sale dal 34 al 44 %: cifre raggiunte in passato solo da un grande partito di massa come la Democrazia Cristiana. Dall’altro lato è la Lega a registrare l’estensione più significativa rispetto al risultato del 4 marzo: dal 21 al 38.
.
Alexone1
Notevole Renzi che in pochi anni di scemenze è sceso anche come credibilità sotto al nano, che è anziano e spara fregnacce dal 94 ad oggi. E nel contempo è riuscito a distruggere il PD, come da molti previsto ed avveratosi, ora nelle mani di "personalità" del calibro di Martina, Gentiloni e Calenda per ricevere (in)degna sepoltura. Non ci mancherà, visti gli ultimi anni di governo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 19:53| 
 |
Rispondi al commento

dal post:
“...e reinserire nel mercato del lavoro 36 mila disoccupati” Errore.

Secondo la regione Friuli Venezia Giulia, http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/formazione-lavoro/dati-analisi-mercato-lavoro/news/004.html , nel settembre 2017 “Tutti i principali indicatori sono in netto miglioramento.... Gli occupati rilevati... 508.007, con un aumento di 10.516 unità rispetto allo stesso periodo del 2016 (+2,1%); il tasso di occupazione si attesta al 65,8% (+1,4%)”

“I disoccupati sono 34.727, con una diminuzione di 9.779 unità (-22%)”

Ovvero; la percentuale di disoccupazione è bassa , Friuli 6,5%, Italia 10,9, e forse è meglio che non sia la politica ROMANA che si occupi di far lavorare le persone del nord est.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.04.18 19:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma come è che alcuni sondaggi di questi giorni dicono che siamo in crescita e altri che siamo in calo?
Io non ci capisco nulla.
Invece sul centrodestra sembra che siano concordi che stia aumentando (anche se non Forza Italia).
Boh....
Qualcuno che ha informazioni/spiegazioni sicure/convinenti mi illumini, grazie.

Piero G. 15.04.18 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ti levo le ruote dalla bicicletta, la catena e il sellino, poi, per dirla come quell'idiota di Martina: "L'hai voluta la bicicletta? O pedala!!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie alla legge elettorale voluta da quei miserabili del PD per far fuori il Movimento ci troviamo a barattare con loro per fare "una specie di governo" credo del nulla ... siamo veramente al ridicolo, secondo me è meglio andare all'opposizione.
Dobbiamo aspettare poi un Presidente (che in Italia non conta quasi nulla, dal momento che non è una Repubblica Presidenziale) che dovrebbe decidere su una minestra riscaldata o film già visto ...
Mi viene da ridere eventualmente una alleanza con Lega per esempio ...

In fede un Vostro elettore

fabio rispoli 15.04.18 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa non l'ho capita:
dal post: “Un Movimento che rifiuta i rimborsi elettorali, fa campagne elettorali low cost e si batte contro le poste puntuali,...”
Non penso che i friulani siano contro le poste puntuali :-))
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.04.18 19:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Annabelle
Apprendo ora dal TG: "Gentiloni: autorizziamo l'uso delle basi americane, ma non per scopi militari".
Ci faranno feste e ricevimenti?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 18:36| 
 |
Rispondi al commento

In Friuli-Venezia Giulia si vota alla regionali domenica 29 aprile 2018 (anche qui hanno voluto dividere le politiche dalle regionali con esborso inutile di denaro pubblico). La Serracchiani ha rinunciato a correre per un secondo mandato.
Salvini ha ottenuto, in cambio della Casellati al Senato, che i voti di Forza Italia andassero alla Lega, ma ora deve controllare se il patto sarà rispettato.
Il sistema elettorale in vigore in Friuli Venezia Giulia non prevede ballottaggi. Il candidato che otterrà più voti che sarà eletto nuovo governatore potendo contare su un premio di maggioranza che assegna alla sua coalizione il 60% dei seggi, nel caso di abbia ottenuto più del 45% delle preferenze, oppure il 55% se invece il risultato dovesse essere pari o inferiore al 45%.
Salvini voleva presentare l'ex vincitore Renzo Tondo ma è stato forzato a presentare Massimiliano Fedriga. Nel 2013 Debora Serracchiani riuscì a imporsi su Renzo Tondo con uno scarto di circa 2.000 voti. Una vittoria quindi al fotofinish ma in queste elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia del 2018 i sondaggi danno Fedriga per vincente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Friends 5 star
Grandissima dichiarazione della Bolivia circa i bombardamenti in Siria:
"Dove sono le indagini? Dove sono le prove? Dov'e' il diritto internazionale? .. Lo Statuto dell'ONU proibisce le azioni unilaterali!"

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Franco
hai spostato indebitamente il tuo commento sulla mia posta privata, cosa che considero scorretta
Vieni a dire che non è vero che un post sparisce per la regola dei 5 clic che lo segnalano come commento inappropriato perché così i nemici del Movimento possono far sparire i posat ma per me puoi dire quello che ti pare.
Sono su questo blog da 10 anni e di lettere come la tua ne ho viste a decine e sempre scritte da troll
In questi 5 anni ho visto spesso vere campagne contro quello che scrivo io o che scrivono altri e decine e decine di volte ho visto sparire i miei post, credo sia per i motivi più vari, anche motivi tecnici per quello che ho appurato protestando spesso con lo staff, oppure veri boicottaggi alla mia persona
In genere se quel che ho scritto vale lo ripropongo cambiando un po' l'inizio altrimenti il sistema lo rifiuta come doppione, a volte basta mettere all'inizio un punto o una barretta o una virgola. Puoi fare lo stesso anche tu
Comunque, dopo dieci anni di critiche al blog che comprendono anche questa che non è né originale né interessante ti dico francamente che ne ho piene le tasche
Cerca di occuparti di cose più serie e vai con Dio! Ma soprattutto non mi rompere le tasche mandando le tue lamentele alla mia posta privata perché non ci combina proprio

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.04.18 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se,con questa legge elettorale,la lega si fosse presentata sola e avesse ottenuto il 33 % e il m5s fosse stato in coalizione con il pd, Salvini il governo lo avrebbe voluto fare con la coalizione o solo con il m5s ??
Grazie Luigi Di Maio,vai avanti.....


I SONDAGGI SONO FORVIANTI. I SONDAGGISTI VI DANNO FAVORITI PERCHE' NON TROVATE UN ACCORDO E CI STATE CASCANDO, STATE FACENDO LA FIGURA DEGLI "ALLOCCHI"!SE NON TROVATE UN ACCORDO CON SALVINI PER QUESTIONI REGIONALI PERDERETE TANTI ELETTORI DA ALTRE PARTI E, CITTA' IMPORTANTI! IN GIRO TIRA UN'ALTRA ARIA STATE DELUDENDO!NON VOGLIAMO UN NUOVO PD! FATE ANCORA IN TEMPO A CAMBIARE IDEA!

mila . Commentatore certificato 15.04.18 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però accidenti, ma se 1 solo di quei missili difettosamente avesse centrato la tenuta brianzola eh, but that was just a dream...

cuore 15.04.18 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che il M5S per accreditarsi come forza di governo "rassicurante" e "matura" agli occhi delle autorità mondiali ed europee, rischia di perdere la stima e l'adesione di tanti cittadini liberi. Parlo soprattutto della posizione assunta dopo il bombardamento degli USA-Francia-UK in Siria. Io penso che grazie all'informazione libera e alla rete, oggi tanti cittadini Occidentali e tanti Italiani, sicuramente tantissimi cittadini a 5Stelle hanno perlomeno chiaro che questo attacco missilistico non si può "reggere" come risposta ad un ipotetico attacco chimico del regime di Assad , non dimostrato e non accertato, e assolutamente non logico dalla parte di coloro che stanno vincendo la "sporca" guerra in Siria. Constatare di essere d'accordo più, nel merito, con le parole di Salvini piuttosto che nella posizione "leggermente democristiana" del M5S, dispiace e disorienta. Questo non significa trarre giudizi definitivi sul M5S, ma ricordare semplicemente che la coerenza e la ricerca della verità, paga sempre, senza se e senza ma. Ora sappiamo che ci sono e ci saranno sempre Italiani disposti a giurare su "Ruby nipote di Mubarak", ma per fortuna a me sembra che ve ne sia sempre meno...... Il M5S deve rimanere coerente, va bene la Nato, va bene L'UE, va bene gli alleati, ma non a discapito della ragione e della logica.

stefanodd 15.04.18 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini spende parole di elogio per Casellati: "È una donna molto in gamba", dichiara.

In effetti dopo aver detto "in gamba" ci si deve fermare, e non si deve aggiungere altro perché ogni altra parola potrebbe ritorcersi contro.
Salvini in politichese non è affatto stupido, anche se alcune volte lo fa furbescamente intendere appositamente (vedi quando lancia la spalla a Fi), perché sa anche lui che è grazie ai 5 Stelle se è riuscito ad erodere l'elettorato di Forza Italia a vantaggio smisurato della Lega. E questo è avvenuto perché i 5S in questi anni hanno messo in luce sempre di più la personalità e l'operato di Berlusconi quale politico ingannevole e traditore della comune Patria per il suo esclusivo tornaconto (conflitto d’interessi), artefice anche, da dietro alle quinte, della devastazione del Pd ingannato dai renziani, già nascostamente amici di Fi.
Vedremo se Salvini saprà sfruttare il vento a suo favore, o se crederà di tenere una gamba sulla partita giocata a suo favore dai 5 stelle e contestuali all'indicazione: "se si fa un governo con la destra sarà un governo solo con Salvini" messaggio che ben ha recepito anche l'elettorato che sostenne in passato Forza Italia e che ora l’ha abbandonata; o magari tenere l'altra gamba su Berlusconi solamente per il fatto che dispone di televisori e giornali.
Vedremo se Salvini è saggio a capire qual è la strada che nel tempo premia la lega anche in un ipotetico buon governo legato ai 5 Stelle.
Questo lo capisce anche un bambino: se domani Salvini fosse al governo con Forza Italia, i disastri per il paese sarebbero garantiti. Ricordiamoci che la lega con Bossi qualche tempo fa, seguendo la strada della corruzione di Forza Italia, stava quasi scomparendo.
Ad esempio questo rischio per la Lega se governa con i 5S senza Berlusconi, non sussiste, idem per il Pd.
Se il Pd si libera di Renzi, e il partito si impegna sui punti a 5 Stelle di governare bene assieme a Di Maio per il Paese, e non per il Partito, anche il Pd rito


Vi state godendo Trump "l'outsider"? Si, vero? Beh capita anche ai più elevati di sbagliarsi..epperò un meaculpa non sarebbe stato male. Comunque se può consolare, "Assad è positivo e di buon umore" ...fonte il parlamentare russo Dmitry Sablin.

Ubik 15.04.18 16:23| 
 |
Rispondi al commento

Indovinate a Napo e Mazzancolle cosa gliene frega che il M5S vada al governo? Mi vien da ridere a pensare all'incarico esplorativo... Meglio lucidamente concentrare gli sforzi sul locale: piu' la presenza del MoVimento sara' diffusa nei comuni, con iniziative di sobrieta' amministrativa,ecologia del territorio, sostegno ai meno abbienti e alle piccole imprese,diffusione di cultura costruttiva, piu' giovani capiranno che vale la pena di sostenere il M5S. Il presente sara' duro, ma il futuro e' nostro!!

Serio Consapevole 15.04.18 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Per come la vedo io, Luigi Di Maio che avrà sempre la mia riconoscenza per le energie che ha speso, dovrà fare un passo indietro. I cittadini italiani non possono aspettare oltre, il Paese nemmeno inerme come è oggi.
Non ci saranno scuse accettabili, gli italiani si sono espressi per un amigliore qualità di vita, le singole persone non contano anche se apprezzabili. Buona Domenica.

Alex Scantalmassi 15.04.18 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

governo e legiferazione (ovvero varo del merito, modo e costo sulle cose da fare): ora senza governo si ha l' occasione per sistemare la operativita' del Parlamento: il Parlamento non dovrebbe essere paralizzato dall' assenza di un governo! il Parlamento e' l'unico ufficio decisionale sul merito e sul piano realizzativo incluso il costo su quanto la Comunita'si prende in carico a supporto del progresso della vita in tutte le direzioni e senza regressi nel contesto territorio - nazione; il governo prende in mano le decisioni (leggi) del Parlamento e coordina la realizzazione e messa in opera di quanto studiano e quindi deciso appunto dal Parlamento portavoce dal Popolo. Pertanto ora come ora il Parlamento dovrebbe corredarsi comunque dell' ufficio di gestione e pianificazione delle attivita' Parlamentari attivita' che devono essere perseguite a prescindere dal Coordinamento dei servizi di integrazione Regioni e relazionale con le altre nazioni, servizi che dovrebbero essere le attivita' uniche del Governo. l'attivita' del parlamento dovrebbe essere autonoma quindi rispetto alla attivita' del Governo. Per logica dovrebbe essere come ho detto. Forse sono semplicista ma proviamo a discuterne.

giampaolo gottardo 15.04.18 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Eccezionale Luigi di Maio! Ha una energia e una positivita' che gli consentono di fare una elegante figura dovunque! E' proprio vero che chi vota il MoVimento sa scegliere in modo intelligente i propri portavoce, mai vista piu' bella gente dei nostri portavoce, uno meglio dell'altro! Parola d'ordine combattere, ma con la signorilita' e l'immagine che ormai ha lasciato la vecchia politica ai suoi 'vecchi' elettori, dinosauri che stanno andando verso l'estinzione.Forza bella gente, non so se vinceremo ma ormai siamo dappertutto:sono circondati, per i dinosauri e' finita!

Indipendent 15.04.18 15:42| 
 |
Rispondi al commento

salve Morgera, ho chiesto ad uno dei Consiglieri uscenti di farLe pervenire 5 files tecnici e poi la richiesta di mettere a disposizione una email per suggerimenti tecnici ed una email per far pervenire dai singoli all' attenzione della regione necessita' di aiuto da parte della Comunita' locale / regionale su singolarita' che il singolo non ce la fa' a curare e sostenere (il progresso e' dato dall'integrale delle singolarita' e senza singolarita' c'e' la stasi ed il regresso.
Mandi.

giampaolo gottardo 15.04.18 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Sarò forse pessimista,ma la rivoluzione pacifica e democratica inizia,come spesso sostengo,dai comuni,dalle regioni.
Partecipare alla vita cittadina dove tutti ci conosciamo,dove tutti si danno da fare per la collettività è il banco di prova per arrivare alla famosa scatola del tonno.
Si l'abbiamo aperta,abbiamo visto che è avariata,ma cosa stiamo dando ai cittadini?
Ancora nulla!
Cosa si aspettano?
Un cambiamento?
Ma abbiamo la forza?
Noooo!
Abbiamo un buon programma,ma gli italiani co hanno dato la maggioranza?
No!!!
Quindi ripieghiamo sui comuni.
La dimostrazione?
Certo i nostri sindaci stanno facendo bene.
Livorno,Torino,Roma ed altri piccoli comuni.
Proseguiamo quindi su questa strada; alla fine i cittadini si accorgeranno delle differenze,sia per i servizi,sia per le tasse e per le iniziative.
Saremo apprezzati per l'attività diretta e non burocratizzata da organismi nazionali fatti a posta per frenare ogni attività.
Governare un cumolo di macerie non serve a nulla,serve solo a perdersi nei meandri della politica politichese.
Buon lavoro a tutti i grillini impegnati nei comuni...5***** forever!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.04.18 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non ci sbrighiamo perdiamo il treno ! Se Mattarella affidasse a " qualcuno " l'incarico di esploratore sarebbe finita la speranza di resurrezione dell'Italia . Si ingesserebbe di nuovo il parlamento e riavremmo un governo nuovo ma vecchio ligio al tran tran solito . Rivedremmo le regalie alle banche , gli EXPO mangiasoldi , clandestini a milioni e tutte le altre schifezze che abbiamo subito da 25 anni in qua ! Concordo con Di Battista ma mi piacerebbe che parlasse anche di Renzi !

vincenzo di giorgio 15.04.18 14:51| 
 |
Rispondi al commento

OK Harry:

https://images-na.ssl-images-
amazon.com/images/I/81837r42P7L._SY445_.jpg

Patrizio 15.04.18 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Ben addentro ormai nel ventunesimo secolo assistiamo al continuo progredire della scienza e della tecnica . Non altrettanto si può dire dell'aspetto morale etico dell'umanità che è in stasi o in regressione . La democrazia vera la si può trovare solo in alcuni Stati scandinavi , il resto è dittatura mascherata se non palese ! Neanche dittatura tradizionale in cui c'era un occhio anche per le masse , no in queste moderne c'è solo l'interesse per pochi che detengono quasi tutte le ricchezze a detrimento dei molti che soffrono disagi se non fame vera e propria ! Questa situazione è densa di potenziali tragedie , immani catastrofi superiori anche al macello della seconda guerra mondiale scoppiata per fare arricchire i soliti dell'alta finanza mondiale ! Questa accolita di mostri continua nella sua azione distruttrice rivelandosi sempre più spietata e cattiva ! Dovremo mettere un limite all'accumulo di denaro !

vincenzo di giorgio 15.04.18 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Rega', nun ve offendete, ma parla' der Friuli adesso, me pare de racconta' barzellette cor morto in casa; sarebbe bene che qualcuno si facesse sentire per chiarire la situazione...( ma è solo un consiglio, eh...)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.04.18 12:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog delle Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori